N. 11 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 23 GIUGNO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "N. 11 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 23 GIUGNO"

Transcript

1 N. 11 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 23 GIUGNO 2014 L anno 2014, addì 23 mese di giugno, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti: Paoli Avv. Giampiero Presidente Canonico Avv. Massimo Segretario Bachiocco Avv. Serenella Tesoriere Miranda Avv. Maurizio Vice Presidente Carmenati Avv. Enrico Crispiani Avv. Riccardo Fanciulli Avv. Marco Flori Avv. Floro Fraticelli Avv. Gianni - entra alle ore Illuminati Avv. Fabrizio Pancotti Avv. Luca Picozzi Avv. Romualdo Terzoni Avv. Paola Assenti giustificati Natalucci Avv. Giuliano Vice Presidente Scaloni Avv. Francesco ORDINE DEL GIORNO 1) APPROVAZIONE VERBALE ED ESTRATTO 03/06/2014 2) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE 3) RITARDATA PUBBLICAZIONE SENTENZE CORTE APPELLO 4) ISCRIZIONE ALBI E REGISTRI 5) ESPOSTI E PROCEDIMENTI DISCIPLINARI 6) LIQUIDAZIONE PARCELLE 7) PATROCINIO A SPESE DELLO STATO 8) DIFESE D UFFICIO 9) AUTORIZZAZIONE AD AVVALERSI DELLE FACOLTA PREVISTE DALLA LEGGE N. 53/ ) VARIE ED EVENTUALI ******************************************** 1) APPROVAZIONE VERBALE ED ESTRATTO 03/06/2014 Preliminarmente il Presidente legge il verbale relativo alla riunione del 03/06/2014 che viene approvato all unanimità unitamente all estratto, destinato alla pubblicazione sul sito. 2) COMUNICAZIONE DEL PRESIDENTE Il Presidente comunica: in data 20 giugno si è tenuta l assemblea degli iscritti per la elezione dei delegati al congresso di Venezia. Sono stati eletti quali delegati effettivi, in ordine di preferenze, gli avvocati Massimo Canonico, Marco Fanciulli, Raffaella Giovannelli, Paola Terzoni, Serenella Bachiocco e delegati supplenti Luca Pancotti, Francesco Scaloni, Patrizia Niccolaini, Barbara Badaloni, Enrico Carmenati, quest ultimo, a parità di voti con gli avvocati Mario Antonio Massimo Fusario e Maurizio Miranda, perché più anziano come iscritto all Ordine. - omissis-

2 come già fatto presente a tutti i consiglieri è stato completato l iter per la convocazione dei COA delle Marche al fine della elezione dei Consigli Distrettuali di Disciplina, elezione fissata per il giorno 22 settembre ore 11 con scadenza per la presentazione delle candidature la data del 7 settembre, l avviso di convocazione è stato trasmesso ai Presidenti dei COA, al CNF, pubblicato sul sito e inviato in copia agli iscritti; il Consiglio prende atto; risulta ormai pressoché completato il programma del convegno per i giorni ottobre 2014 di cui era stata data una mera anticipazione informale in un precedente Consiglio, convegno così articolato; il titolo dovrebbe essere LA GALASSIA FAMIGLIA Crisi soluzioni proposte (tutt ora provvisorio) con il seguente programma, anch esso non definitivo GIOVEDI 2 OTTOBRE Saluti istituzionali Introduce, presiede e conclude: Prof. Avv. Guido Alpa omissis - Prof. Avv. Mirzia Bianca La riforma della filiazione e principi dell affidamento condiviso Avv. Alessandra Cagnazzo Il Trust, nei rapporti tra coniugi come strumento di protezione dei soggetti deboli Prof. Avv. Ubaldo Perfetti Crisi della coppia e destino del fondo patrimoniale Interventi programmati: dott.ssa Francesca Miconi Tribunale Ancona (da confermare) VENERDI 3 OTTOBRE MATTINA Introduce, Presiede e conclude: Prof. Avv.Guido Alpa omissis - omissis Prof.ssa Gilda Ferrando Le coppie dello stesso sesso: dalla discriminazione alla pari dignità Giudice Giacomo Oberto Trib. Torino I contratti di convivenza: validità, contenuto ed effetti. Interventi programmati: Prof. D Agostino Pres. Naz. Giuristi cattolici: Agonia del matrimonio civile Dott. Renzo Calvigioni della A.N.U.S.C.A.: Il sindacato dell ufficiale dello stato civile sulla trascrivibilità dei matrimoni conclusi all estero VENERDI 3 OTTOBRE POMERIGGIO Introduce, Presiede e conclude : Prof. Avv. Cesare Massimo Bianca omissis - omissis - Avv.. A seguire tavola rotonda con i Presidenti nazionali delle AIAF, AMI, CAMMINO, OSSERVATORIO Naz. Diritto Famiglia, interlocutore dott. Giancarlo Trapanese TG3 Marche SABATO 4 OTTOBRE MATTINA Introduce, Presiede e conclude: Avv. Cesare Rimini 4) Orientamenti Cedu sulle coppie di fatto; normativa /giurisprudenza (discrasie e soluzioni) omissis Giudice Monica Velletti Trib. Roma Leggi applicabili alle obbligazioni alimentari e il protocollo dell Aja del Giudice Daniela Bacchetta, Ministero giustizia Il sistema di cooperazione delle Autorità centrali per il recupero dei crediti alimentari Dott.ri Adamoli, Ministero Giustizia Linee guida operative del Reg. CE n. 4/2009 La partecipazione sarà aperta a tutti ed è gratuita

3 Per l organizzazione sono stati richiesti preventivi a due società anconetane e preventivo migliore prevede un costo tra i ,00 / ,00 euro con possibilità peraltro di somma superiore. E stato chiesto il patrocinio del CNF e il regolamento prevede un contributo fino al 70% del costo dell organizzazione; attualmente vi è stata l adesione da parte di 2 sponsor per contributi. Nei prossimi giorni verrà stilato un preventivo definitivo e si conoscere esattamente la misura dell intervento degli sponsor. è in via di pubblicazione il decreto legge che prevede dal prossimo 30 giugno l obbligatorietà della gestione telematica dell intero procedimento monitorio, nonché per tutti gli altri procedimenti, il deposito degli atti endoprocedimentali per le sole cause iniziate dal 30 giugno in poi, mentre per le procedure pendenti il deposito telematico sarà reso facoltativo, indipendentemente da specifiche autorizzazioni del Ministero, l invio tempestivo in via telematica è previsto per le ore 24:00 e non più per le ore 14:00; il Consiglio prende atto. la dott.ssa Miconi ha chiesto di predisporre una bozza di protocollo per incarichi di curatori e commissari giudiziali, facendo riferimento ai protocolli esistenti ed in particolare al protocollo esistente presso il Tribunale di Milano di cui viene fatta una sintesi; peraltro appare opportuno, per quanto possibile, tener presente anche la bozza di regolamento delle specializzazione in via di approvazione; chiede se vi sono consiglieri disposti a collaborare con il Presidente per la redazione della predetta bozza, si offrono i Consiglieri Canonico e Carmenati. è stata proposta dalla società Legali online di Palermo una convenzione per l utilizzo di un software per la gestione di depositi degli atti in via telematica di cui viene fatta relazione; il Segretario verificherà i termini della convenzione proposta e se possibile gli adempimenti tecnici del programma predisposto. l avv. omissis - chiede l autorizzazione ad esercitare l attività di imprenditore agricolo con qualifica IAP; il Consiglio autorizza purché sia specificato che sia prevalente l attività professionale di avvocato. l avv. omissis- ha inviato la comunicazione che il suo archivio di studio risulta irrecuperabile a causa dell alluvione del 3/5/2014; il Consiglio prende atto. l avv. Perfetti ha trasmesso un dossier sull Osservatorio Permanente della giurisdizione a disposizione dei consiglieri. l avv. omissis - segnala un comportamento ritenuto offensivo da parte di una dipendente della cancelleria civile; il Consiglio prende atto. Il Consiglio delega il Presidente a parlare dell episodio, sia con il Presidente e sia con l Avv. omissis-. L avv. omissis - comunica di aver subito per effetto dell alluvione il danno rappresentato dal deterioramento integrale dell autovettura impossibilità tanto da doverne acquistare una, usata per ,00, e chiede un contributo; il Consiglio prende atto e delibera di attendere l eventuale intervento governativo dichiarativo dello stato di calamità per pronunciarsi su eventuali provvidenze. l avv. omissis - trasmette copia della sentenza n. omissis - del Giudice di Pace e relativo fascicolo lamentando che il giudice dott. omissis -; l avv. omissis - chiede l intervento del Consiglio. Il Consiglio prende atto e delega il Avv. Carmenati ed il Avv. Fanciulli di esaminare gli esposti fino ad ora pervenuti nei confronti del dott. Boari e di riferire in Consiglio. il Presidente del Tribunale chiede l indicazione di un altro referente nell ambito del gruppo di lavoro misto per il processo civile telematico visto che vengono inseriti 1 o 2 direttori amministrativi dell ufficio, si propone in alternativa al di fuori del Consiglio dell ordine l avv. Alessio Stacchiotti ovvero l avv. Alessandro Antonelli ovvero l avv. Maurizio

4 Diociaiuti tutti componenti della commissione informatica. Il Consiglio delibera di indicare su proposta del Segretario Avv. Massimo Canonico l Avv. Alessandro Antonelli. è pervenuta la comunicazione della rimessione alla CEDU di un ricorso avverso la soppressione del tribunale di Rossano. Il Consiglio prende atto. lo studio Galli di Fabriano vuole sapere se è perentoria la scadenza del 30 giugno della polizza assicurativa dei dipendenti e per la custodia del deposito dei clienti. Il Consiglio delega il Segretario a rispondere con pubblicazione della risposta sul sito stante l interesse generale della questione. l avv. omissis - ha fornito precisazioni in merito ai dubbi selle attività indicati nel contratto di associazione professionale dallo stesso trasmesso all Ordine. Il Consiglio prende atto delle precisazioni e delibera di comunicare che probabilmente il Collega Avv. omissis -intendeva riferirsi al singolo atto, dell acquisto o di una gestione di un immobile, ed al singolo atto riferito alla prestazione di una garanzia, che non possono essere giuridicamente esercizio di un attività in quanto, in tal caso, incompatibili con l attività professionale. o Alle ore entra l Avv. Gianni Fraticelli 3) RITARDATA PUBBLICAZIONE SENTENZE CORTE APPELLO La Tesoriera fa presente che è possibile assumere persone ad hoc con un costo omnicomprensivo di 2.100,00 a persona. Il Consiglio prende atto e rinvia ogni decisione in attesa dell insediamento del nuovo Presidente la Corte di Appello. 4) ISCRIZIONE ALBI E REGISTRO ISCRIZIONE ALBO AVVOCATI Carnevali avv. Cristina - Il Consiglio, letta la domanda dell avv. Cristina Carnevali, intesa ad ottenere l iscrizione nell albo degli Avvocati, visti i documenti allegati e ritenuto che la suddetta è in possesso di tutti i requisiti voluti dalla legge professionale, delibera l iscrizione dell avv. Cristina Carnevali nell Albo degli Avvocati. ISCRIZIONE ALBO AVVOCATI - PER TRASFERIMENTO DALL ORDINE DI RIMINI Battistoni avv. Federica. Il Consiglio, letta la domanda dell avv. Federica Battistoni intesa ad ottenere l iscrizione nell albo degli Avvocati, con anzianità dall 1/12/2009, visti i documenti allegati e ritenuto che la suddetta è in possesso di tutti i requisiti voluti dalla legge professionale, delibera l iscrizione dell avv. Federica Battistoni nell Albo degli Avvocati Ancona con anzianità dall 1/12/2009. ISCRIZIONE ALBO AVVOCATI ELENCO SPECIALE DEGLI AVVOCATI COMUNITARI STABILITI Parlatoni avocat definitiv Roberto. Il Consiglio rinvia l esame della domanda all esito della risposta che verrà fornita dall Ente rumeno indicato dal Ministero della Giustizia quale referente per la cooperazione internazionale tra amministrazioni. NON ESERCENTI AVVOCATI COMUNITARI STABILITI Giacobelli abogado Paloma + nulla osta ordine di Roma e revoca nulla osta ordine di Milano Carbonari abogado Federica Gentile abogado Gaspare Calogero Toccaceli abogado Micol Il Consiglio delibera di richiedere formale parere al CNF con espresso riferimento alla questione dell esercizio effettivo della Professione nel paese ove è stato conseguito il titolo abilitativo. CANCELLAZIONE ALBO AVVOCATI A DOMANDA Torresi avv. Andrea. Il Consiglio vista la domanda in data 05/06/2014, con la quale l avv. Andrea Torresi chiede di essere cancellato con decorrenza 20/06/2014 dall Albo degli Avvocati visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza 20/06/2014 dall Albo degli Avvocati dell avv. Andrea Torresi nato in Ancona il 12/11/1955 e residente in Ancona, Via Offagna, 4, ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessato.

5 ISCRIZIONE REGISTRO PRATICANTI - PER TRASFERIMENTO DALL ORDINE DI PESARO Verdini Chiara. Il Consiglio, letta la domanda della dott.ssa Chiara Verdini intesa ad ottenere l iscrizione nel Registro dei Praticanti Avvocati, visti i documenti allegati e ritenuto che la suddetta è in possesso di tutti i requisiti voluti dalla legge professionale RDL 27/11/1933 n. 37, così come modificata dalla legge 24/7/1985 n. 406, decreta che la dott.ssa Chiara Verdini sia iscritta a tutti gli effetti di legge nel Registro dei Praticanti Avvocati con anzianità dal 06/05/2013, delibera altresì di non convalidare i primi due semestri di pratica forense. CERTIFICATO DI COMPIUTA PRATICA Fiori Giovanna Marinelli Giulia Brunelli Silvia Marracino Chiara - Servadio Michele Radogna Giovanni Piazzini Giovanni Sampaoli Alessandro Il Consiglio, lette le domande dei dottori Giovanna Fiori, Giulia Marinelli, Silvia Brunelli, Chiara Marracini, Michele Servadio, Giovanni Ragogna, Giovanni Piazzini e Alessandro Sampaoli intese ad ottenere il certificato di compiuta pratica, esaminati i documenti allegati, visti gli artt. 17 della legge 27/11/1933 n. 1578, 1-2 della legge 24/7/1985 n. 406 e 5 del R.D. 22/1/1934 n. 37 e 9 del D.P.R. 10/4/1990 n. 101 e 9 comma 6 del D.L , convertito con modificazioni legge , n. 27; delibera di rilasciare ai suddetti dottori Giovanna Fiori, Giulia Marinelli, Silvia Brunelli, Chiara Marracini, Michele Servadio, Giovanni Ragogna, Giovanni Piazzini e Alessandro Sampaoli il certificato di compiuta pratica. CANCELLAZIONE REGISTRO PRATICANTI - A DOMANDA Concetti Rita. Il Consiglio, vista la domanda in data 10/06/2014, con la quale la dott.ssa Rita Concetti chiede di essere cancellata dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Rita Concetti nata a Ancona il 30/04/1973 e residente in Ancona, Via Pesaro, 24; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata. Tombolini Ilaria esonero quota anno Il Consiglio, vista la domanda in data 6/06/2014, con la quale la dott.ssa Ilaria Tombolini chiede di essere cancellata dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Ilaria Tombolini nata a Loreto il 18/06/1986 e residente a Loreto, Via Umbria, 3; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata. Respinge la richiesta di esonero dal pagamento della quota. PRATICA FORENSE Animali Emanuela Il Consiglio delibera di non riconoscere il semestre settembre 2013/febbraio 2014 in quanto non corrispondente alla vigente normativa sulla pratica forense e ritenute non soddisfacenti le giustificazioni addotte. 5) ESPOSTI E PROCEDIMENTI DISCIPLINARI omissis - 6) LIQUIDAZIONE PARCELLE Liquidazione parcelle: omissis o Escono gli Avv. Enrico Carmenati e Luca Pancotti alle ore 11:30. 7) PATROCINIO A SPESE DELLO STATO omissis - o Rientra alle 11:40 l Avv. Enrico Carmenati ELENCO AVVOCATI AMMESSI AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO De Cimma avv. Laura. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al diritto delle persone e della famiglia

6 Moscoloni avv. Giancarlo. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al penale ordinario Petrini avv. Eleonora. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al processo di esecuzione Tesei avv. Paolo. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al diritto del lavoro subordinato ed autonomo e controversie in materia di previdenza e assistenza obbligatoria Vece avv. Claudia. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al esecuzione penale Subiaco avv. Marco. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al penale ordinario Copparoni avv. Valentina. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al penale ordinario Spinelli avv. Manuela. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al diritto delle obbligazioni 8) DIFESE DI UFFICIO Nulla da deliberare. 9) AUTORIZZAZIONE AD AVVALERSI DELLE FACOLTA PREVISTE DALLA LEGGE N. 53/1994. Casavecchia avv. Francesco - Gambelli avv. Daniele Zoppi avv. Luca Occhionero avv. Michelino Di Renzo Mannino avv. Antonino. Il Consiglio, viste le istanze presentate dai sunnominati avvocati, per essere autorizzati ad avvalersi della facoltà di notificazione prevista dalla Legge n. 53/1994; visti la Legge 53/94 ed il regolamento approvato in data 19/4/2004; rilevato che non risultano procedimenti disciplinari pendenti a carico degli istanti, i quali non hanno mai riportato la sanzione disciplinare della sospensione dall esercizio professionale o sanzioni più gravi; preso atto del parere favorevole in data odierna del delegato avv. Massimo Canonico; autorizza i predetti avvocati, ai sensi dell art. 7 della Legge n. 53/1994, ad avvalersi della facoltà di notificazione previste dalla Legge 53/94; dispone che gli estremi della presente autorizzazione siano riportati nel primo foglio del registro cronologico dell istante di cui all art. 8 della citata legge. 10) VARIE ED EVENTUALI La Tesoriera relaziona su: CNF versamento quota anno 2014: il Consiglio autorizza il pagamento della somma di ,92, calcolata in base alle tariffe stabilite dal CNF. Tregi fornitura PC per conciliazione: il Consiglio ratifica la fornitura della seconda postazione computer per la camera di conciliazione ed autorizza al pagamento a ricevimento della fattura della somma di.547,00 oltre IVA, nonché la sistemazione della postazione della segreteria dell Ordine autorizzando al pagamento della somma di 150,00 oltre IVA

7 omissis- : sulla richiesta di esonero dal pagamento delibera di non autorizzare e di sollecitare il pagamento di quanto dovuto. Seierre acquisto cucitrici per ufficio 415: il Consiglio ratifica l acquisto, facendo presente che le cucitrici sono sistemate presso l ufficio 415 della procura in quanto vengono utilizzate dai colleghi. Osservatorio sul Diritto di Famiglia. Si autorizza il pagamento della somma di 600,00 per le relatrici come richiesto con istanza della Presidentessa pervenuta il 10 giugno Comitato Pari opportunità richiesta stanziamento somme per spese primo semestre 2014 rinnovo e 500 euro prelievo dal fondo. Si autorizza il pagamento del rinnovo per euro 183,00 comprensivo di IVA al ricevimento della fattura e si stanzia la somma di 500,00 per l evento di cui alla richiesta della presidentessa del 3 giugno che verrà erogata al momento dell effettiva spesa. TFR dipendenti Si prende atto della correzione proposta effettuata dal Presidente e dalla Tesoriera il Consiglio dispone il pagamento dell integrazione delle quote di accantonamento per la somma di ,53. Agenzia delle Entrate dichiarazione IRAP l Agenzia delle Entrate il 30 maggio ha fatto pervenire comunicazione relativamente alla regolarizzazione della dichiarazione IRAP 2012 per la somma di 1.221,78 chiede l autorizzazione per il pagamento entro il 29 giugno qualora lo studio Barbini, a cui è già stata inviata detta comunicazione non avesse potuto effettuare i controlli richiesti. Il Consiglio autorizza anche ad un eventuale pagamento rateale. Cassa Forense - omissis -. Il Consiglio; vista la richiesta presentata dall avv. omissis-; visti gli articoli 16 e 17 della Legge 11 febbraio 1992, n. 141; visto il Regolamento per l erogazione dell assistenza e le successive modifiche, decorrenti dal 1/01/2007; esaminata la domanda di assistenza e la relativa documentazione; valutate le motivazioni comprovanti lo stato di bisogno, per fatti e circostanze di rilevante entità; ritenute sussistenti le condizioni legittimanti la concessione dei benefici previsti dall art. 17 della legge 141/92 e del Capo 2 del richiamato Regolamento, delibera di proporre, alla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense, l assegnazione dell importo complessivo di ,00 all avv. omissis -. FERIE Si autorizzano le ferie come in appresso specificato, ivi compresa la chiusura della segreteria nei giorni AGOSTO 2014 Bracaccini Rossana dall 1 al 30 agosto 2014 Cerusico Raffaella dal 30 luglio al 16 agosto 2014 Servadio Laura dal 12 al 26 luglio + dal 16 al 23 agosto 2014 Mancini Stefania dal 28 luglio al 29 agosto 2014 Miscio Alfredo dal 7 al 30 agosto 2014 Clementoni Paola dal 11 al 22 agosto 2014 Con riferimento alla chiusura della segreteria dei sabato del mese di agosto si autorizza la chiusura fermo restando che trattasi di un giorno di ferie. Alle ore 12:10 la seduta è tolta. Il Presidente (Avv. Giampiero Paoli) Il Segretario (Avv. Massimo Canonico)

VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 NOVEMBRE

VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 NOVEMBRE VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 NOVEMBRE 2015 L anno 2015, addì 9 del mese di novembre, alle ore 10:30, si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 13 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28 LUGLIO

N. 13 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28 LUGLIO N. 13 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28 LUGLIO 2014 L anno 2014, addì 28 mese di luglio, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 22 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 22 LUGLIO

N. 22 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 22 LUGLIO N. 22 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 22 LUGLIO 2013 L anno 2013, addì 22 mese di luglio, alle ore 10,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

LA FAMIGLIA. tra evoluzione e crisi

LA FAMIGLIA. tra evoluzione e crisi LA FAMIGLIA tra evoluzione e crisi Convegno Nazionale Ancona, Mole Vanvitelliana 2-3-4 Ottobre 2014 L evoluzione naturale della società ha segnato la crisi della famiglia tradizionale nella sua accezione

Dettagli

N. 21 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE

N. 21 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE N. 21 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE 2014 L anno 2014, addì 16 mese di dicembre, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 23 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 SETTEMBRE

N. 23 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 SETTEMBRE N. 23 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 SETTEMBRE 2013 L anno 2013, addì 9 mese di settembre, alle ore 10,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 6 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 24 MARZO

N. 6 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 24 MARZO N. 6 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 24 MARZO 2014 L anno 2014, addì 24 mese di marzo, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti: Paoli

Dettagli

NAPOLI, 12 giugno 2013

NAPOLI, 12 giugno 2013 Avv. Daniela DONDI NAPOLI, 12 giugno 2013 Iniziativa della Commissione Servizi agli Ordini e agli Avvocati del CNF NUOVA DISCIPLINA DELL ORDINAMENTO DELLA PROFESSIONE FORENSE Legge 31 dicembre 2012 n.

Dettagli

N. 19 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 1 DICEMBRE

N. 19 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 1 DICEMBRE N. 19 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 1 DICEMBRE 2014 L anno 2014, addì 1 mese di dicembre, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 5 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 2 FEBBRAIO

N. 5 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 2 FEBBRAIO N. 5 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 2 FEBBRAIO 2015 L anno 2015, addì 2 mese di febbraio, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 34 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE

N. 34 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE N. 34 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE 2013 L anno 2013, addì 16 mese di dicembre, alle ore 10,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 1 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 20 GENNAIO

N. 1 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 20 GENNAIO N. 1 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 20 GENNAIO 2014 L anno 2014, addì 20 mese di gennaio, alle ore 14,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Presenti: Paoli

Dettagli

ORGANISMO FORENSE DI MEDIAZIONE E ARBITRATO DI URBINO ORDINE DEGLI AVVOCATI DI URBINO STATUTO

ORGANISMO FORENSE DI MEDIAZIONE E ARBITRATO DI URBINO ORDINE DEGLI AVVOCATI DI URBINO STATUTO ORGANISMO FORENSE DI MEDIAZIONE E ARBITRATO DI URBINO ORDINE DEGLI AVVOCATI DI URBINO STATUTO ****** ****** TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 (Costituzione) Ai sensi dell art.18 del Decreto Legislativo

Dettagli

N. 7 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 14 APRILE

N. 7 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 14 APRILE N. 7 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 14 APRILE 2014 L anno 2014, addì 14 mese di aprile, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 5 Regolamento ai sensi dell art. 22 L. n. 247/12 sui corsi per l iscrizione all Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori IL CONSIGLIO NAZIONALE

Dettagli

ORGANISMO VERONESE DI MEDIAZIONE FORENSE STATUTO TITOLO 1 - DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 - Costituzione

ORGANISMO VERONESE DI MEDIAZIONE FORENSE STATUTO TITOLO 1 - DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 - Costituzione ORGANISMO VERONESE DI MEDIAZIONE FORENSE STATUTO TITOLO 1 - DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Costituzione 1. Con deliberazione del 21 febbraio 2011, ai sensi dell'art. 18 del D.Lgs. 4 marzo 2010 n. 28 e

Dettagli

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in CAP via tel., chiede di essere iscritto/a al Registro Praticanti Avvocati per trasferimento dall Ordine

Dettagli

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA. Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in CAP via tel. chiede

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA. Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in CAP via tel. chiede AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in CAP via tel. chiede di essere iscritto/a al Registro dei Praticanti Avvocati. Il/La sottoscritto/a consapevole

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO. Regolamento della pratica forense

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO. Regolamento della pratica forense Allegato alla Delibera CdO n.52/2008 del 25/3/2008 ARTICOLO 1 ( Domanda) CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO Regolamento della pratica forense Il praticante che intenda iscriversi deve presentare,

Dettagli

C O R T E D A P P E L L O D I V E N E Z I A REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO GIUDIZIARIO

C O R T E D A P P E L L O D I V E N E Z I A REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO GIUDIZIARIO C O R T E D A P P E L L O D I V E N E Z I A C O N S I G L I O G I U D I Z I A R I O REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO GIUDIZIARIO Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10 Art. 11

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE TITOLO I

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE TITOLO I REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE TITOLO I ISCRIZIONE NEL REGISTRO SPECIALE DEI PRATICANTI ART. 1 Il laureato in giurisprudenza che intenda iscriversi al Registro Speciale dei praticanti

Dettagli

L anno duemilatredici addì undici del mese di dicembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10:00

L anno duemilatredici addì undici del mese di dicembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10:00 PAG. 1 1 OGGETTO: Atto di citazione in appello innanzi alla Corte di Appello di Ancona promosso dal Ministero dell Istruzione e Ricerca - Circolo Didattico via Panfilo di Macerata. Costituzione in giudizio

Dettagli

Schema di decreto del Ministro della giustizia recante Regolamento recante disposizioni per il conseguimento e il mantenimento del titolo di avvocato

Schema di decreto del Ministro della giustizia recante Regolamento recante disposizioni per il conseguimento e il mantenimento del titolo di avvocato Schema di decreto del Ministro della giustizia recante Regolamento recante disposizioni per il conseguimento e il mantenimento del titolo di avvocato specialista, a norma dell articolo 9 della legge 31

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 DEL 14 SETTEMBRE 2015 O G G E T T O

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 DEL 14 SETTEMBRE 2015 O G G E T T O DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 DEL 14 SETTEMBRE 2015 O G G E T T O SENTENZA DI ASSOLUZIONE CORTE APPELLO - 1^ SEZIONE PENALE RIMBORSO SPESE LEGALI ATTO DI INDIRIZZO. L anno duemilaquindici il

Dettagli

AREA ECONOMICO-AMMINISTRATIVA

AREA ECONOMICO-AMMINISTRATIVA COMUNE DI SANT EGIDIO ALLA VIBRATA (Provincia di Teramo) Tel. 0861/846511 Fax 0861/840203 Part. IVA: 00196900674 e-mail: info@comune.santegidioallavibrata.te.it AREA ECONOMICO-AMMINISTRATIVA DETERMINAZIONE

Dettagli

C O N S I G L I O D E L L O R D I N E D E G L I A V V O C A T I D I B O L O G N A

C O N S I G L I O D E L L O R D I N E D E G L I A V V O C A T I D I B O L O G N A C O N S I G L I O D E L L O R D I N E D E G L I A V V O C A T I D I B O L O G N A REGOLAMENTO PER LE DIFESE D UFFICIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BOLOGNA approvato all adunanza del 1 luglio 2015 e integrato

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI MACERATA REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE TITOLO I ISCRIZIONE NEL REGISTRO SPECIALE DEI PRATICANTI ART. 1 Il laureato in Giurisprudenza che intenda

Dettagli

Flori Avv. Floro Consigliere (entra alle ore 11.45) Fraticelli Avv. Gianni Consigliere (entra alle ore 12.00)

Flori Avv. Floro Consigliere (entra alle ore 11.45) Fraticelli Avv. Gianni Consigliere (entra alle ore 12.00) N. 30 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 11 NOVEMBRE 2013 L anno 2013, addì 11 mese di novembre, alle ore 10,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 9 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 MARZO

N. 9 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 MARZO N. 9 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 MARZO 2015 L anno 2015, addì 9 mese di marzo, alle ore 10,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti: Paoli

Dettagli

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE BANDO PER LA SELEZIONE DI CANDIDATI A TIROCINIO FORMATIVO ART. 73 D.L.

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE BANDO PER LA SELEZIONE DI CANDIDATI A TIROCINIO FORMATIVO ART. 73 D.L. TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE BANDO PER LA SELEZIONE DI CANDIDATI A TIROCINIO FORMATIVO EX ART. 73 D.L. 69/2013 (convertito con legge 9 agosto 2013, n. 98, e ss.mm.) DECRETO N. 118/14 IL PRESIDENTE DEL

Dettagli

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SANREMO

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SANREMO CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SANREMO CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI Il Consiglio dell Ordine ha deliberato di convocare l assemblea degli iscritti per il giorno 29 dicembre 2014 ore

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI IVREA

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI IVREA ORDINE DEGLI AVVOCATI DI IVREA REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE ****** ****** 1 PREMESSA Chiunque voglia avviarsi alla professione forense deve aver svolto un periodo di pratica professionale

Dettagli

Ordine degli Avvocati di Ferrara. Adunanza consiliare 30 luglio 2013. - Seduta n. 18 -

Ordine degli Avvocati di Ferrara. Adunanza consiliare 30 luglio 2013. - Seduta n. 18 - Adunanza consiliare 30 luglio 2013 - Seduta n. 18 - Addì 30 luglio 2013 ad ore 15.30, presso la sede dell'ordine degli avvocati di Ferrara, si è riunito il Consiglio nelle persone: Piero Giubelli Presidente

Dettagli

INDICE GENERALE PARTE I L ORDINAMENTO PROFESSIONALE FORENSE

INDICE GENERALE PARTE I L ORDINAMENTO PROFESSIONALE FORENSE PARTE I L ORDINAMENTO PROFESSIONALE FORENSE 1. Le professioni intellettuali... 3 2. L ordinamento giuridico professionale.... 7 3. L ordinamento forense. Normativa.... 10 4. L ordinamento forense. Struttura

Dettagli

COMITATO PER LE PARI OPPORTUNITA DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORRE ANNUNZIATA REGOLAMENTO

COMITATO PER LE PARI OPPORTUNITA DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORRE ANNUNZIATA REGOLAMENTO COMITATO PER LE PARI OPPORTUNITA DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORRE ANNUNZIATA REGOLAMENTO 1. COSTITUZIONE. In applicazione della normativa nazionale ed europea al fine di: - promuovere le politiche di

Dettagli

Deliberazione n. SCCLEG/5/2012/PREV

Deliberazione n. SCCLEG/5/2012/PREV 1 Deliberazione n. SCCLEG/5/2012/PREV REPUBBLICA ITALIANA la Corte dei conti Sezione centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato formata dai Magistrati:

Dettagli

Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia di Milano

Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia di Milano Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia di Milano Via Corridoni, 39-20122 Milano Credits Il Prontuario per l ammissione al patrocinio a spese dello Stato è stato redatto, con la supervisione

Dettagli

COMUNE DI PARMA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI INCARICHI LEGALI

COMUNE DI PARMA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI INCARICHI LEGALI COMUNE DI PARMA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI INCARICHI LEGALI Approvato con deliberazione n. AC 149/19 del 01.03.2012 del Commissario Straordinario con poteri del Consiglio Comunale REGOLAMENTO PER

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE REGOLAMENTO INTERNO DEL COA DI FROSINONE

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE REGOLAMENTO INTERNO DEL COA DI FROSINONE REGOLAMENTO INTERNO DEL COA DI FROSINONE PREAMBOLO Il presente Regolamento disciplina l attività del Consiglio dell Ordine Forense di Frosinone nell osservanza delle disposizioni legislative in materia

Dettagli

AGGIORNAMENTO DELL ELENCO DI AVVOCATI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI PER IL PATROCINIO LEGALE AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

AGGIORNAMENTO DELL ELENCO DI AVVOCATI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI PER IL PATROCINIO LEGALE AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE COMUNE DI POLISTENA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA AGGIORNAMENTO DELL ELENCO DI AVVOCATI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI PER IL PATROCINIO LEGALE AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE IL RESPONSABILE

Dettagli

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 187 del 11/09/2014 OGGETTO: RECUPERO CREDITI: CONTRATTO REP. N. 2360/35 DEL 2007. INCARICO LEGALE. L'anno 2014, il giorno

Dettagli

GRUPPO COMUNALE VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE MARTELLAGO

GRUPPO COMUNALE VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE MARTELLAGO GRUPPO COMUNALE VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE MARTELLAGO COMUNE DI MARTELLAGO Provincia Di Venezia SALA OPERATIVA: Deposito Comunale - Via Roma N 79-30030 Martellago (VE) TEL / FAX: 041-5408314 E-MAIL: pc.marte@provincia.venezia.it

Dettagli

Regolamento del Comitato per le Pari Opportunità dell Ordine degli Avvocati di Chieti

Regolamento del Comitato per le Pari Opportunità dell Ordine degli Avvocati di Chieti Regolamento del Comitato per le Pari Opportunità dell Ordine degli Avvocati di Chieti Articolo 1 Costituzione E costituito, presso il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Chieti, ai sensi dell art.

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 215 OGGETTO: Sentenza della Commissione Tributaria Regionale di Torino n. 35/06/08 del 13/05/2008, pubblicata

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N. 42 DEL OGGETTO: Richiesta risarcimento danni Mascia Maria Assunta. Incarico di assistenza stragiudiziale

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MICRO FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE 2015. Art.

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MICRO FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE 2015. Art. BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MICRO FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE 2015 Bando aperto dal 2/3/2015 Disponibilità di bilancio: 45.000 Art. 1 Finalità La Camera

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RISCOSSIONI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RISCOSSIONI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RISCOSSIONI Approvato con delibera n. 04 del 14.04.2015 ART. 1 - OGGETTO Il presente regolamento disciplina le modalità di riscossione del contributo annuale di cui

Dettagli

D.P.R. 12 dicembre 1948, n. 1462( 1 ) - Norme per la prima elezione del Consiglio regionale della Sardegna( 2 ).

D.P.R. 12 dicembre 1948, n. 1462( 1 ) - Norme per la prima elezione del Consiglio regionale della Sardegna( 2 ). D.P.R. 12 dicembre 1948, n. 1462( 1 ) - Norme per la prima elezione del Consiglio regionale della Sardegna( 2 ). Art. 1 Il Consiglio regionale per la Sardegna è eletto a suffragio universale con voto diretto,

Dettagli

X Avv. Gianluca Brugioni. X Avv. Monica Cappellini. X Avv. Francesco Cucci. X Avv. Eugenio Festa. X Avv. Gianni Frisoni

X Avv. Gianluca Brugioni. X Avv. Monica Cappellini. X Avv. Francesco Cucci. X Avv. Eugenio Festa. X Avv. Gianni Frisoni RIUNIONE ORDINARIA DI LUNEDI 6 DICEMBRE 203 Alle ore 5.00 sono presenti i consiglieri: consigliere Presenti Assenti Giustificati Avv. Sabrina Barbieri Avv. Gianluca Brugioni Avv. Monica Cappellini Avv.

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI COMACCHIO Provincia di Ferrara Reg. delib. N. 49 Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Seduta del 29/01/2014 alle ore 14.30. In seguito ad inviti si è riunita nell apposita sala della

Dettagli

ISTRUZIONI E ADEMPIMENTI A CARICO DEI PROFESSIONISTI PER LA RICHIESTA DELL ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA

ISTRUZIONI E ADEMPIMENTI A CARICO DEI PROFESSIONISTI PER LA RICHIESTA DELL ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Direzione Regionale della Toscana Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi ISTRUZIONI E ADEMPIMENTI A CARICO DEI PROFESSIONISTI PER LA RICHIESTA DELL ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 Verbale delle deliberazioni dell'anno 2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE IN DATA 18/06/2014 N. 339 OGGETTO:

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ANCONA

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ANCONA ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ANCONA REGOLAMENTO DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA IN ATTUAZIONE DEL REGOLAMENTO CNF DEL 13/7/2007 Articolo 1. Definizioni Nell ambito del presente atto: 1) per Regolamento

Dettagli

Pratica Giudiziaria e forense presso il Tribunale di Bergamo

Pratica Giudiziaria e forense presso il Tribunale di Bergamo Pratica Giudiziaria e forense presso il Tribunale di Bergamo 1.- L art. 73 del d. l. 21. 6. 2013 n. 69 convertito con modifiche nella legge 9. 8. 2013 n. 98 ha introdotto la possibilità, per i laureati

Dettagli

LA GIUNTA DELLA COMUNITA

LA GIUNTA DELLA COMUNITA DELIBERAZIONE N. DD. aprile 2014 OGGETTO: Sentenza della Sezione Giurisdizionale Regionale della Corte dei Conti per il Trentino Alto Adige sede di Trento n. 7/2014. Designazione Ufficio incaricato della

Dettagli

Regolamento interno di contabilità e tesoreria del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Pisa

Regolamento interno di contabilità e tesoreria del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Pisa Regolamento interno di contabilità e tesoreria del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Pisa PREMESSA Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Pisa, visto l art. 24, comma 3, L. 247/2012, che prevede

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO ORIGINALE COMUNE DI SANTA MARIA A VICO PROVINCIA DI CASERTA Data Delibera: 25/06/2014 N Delibera: 70 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ACCESSO AL FONDO DI LIQUIDITA' PER ASSICURARE

Dettagli

REGOLAMENTO UNIFORME PER LA PRATICA FORENSE Approvato nella seduta consiliare del 6 febbraio 2003

REGOLAMENTO UNIFORME PER LA PRATICA FORENSE Approvato nella seduta consiliare del 6 febbraio 2003 REGOLAMENTO UNIFORME PER LA PRATICA FORENSE Approvato nella seduta consiliare del 6 febbraio 2003 ARTICOLO 1 Il praticante che intenda iscriversi deve presentare, oltre ai documenti richiesti dall art.

Dettagli

Il sottoscritto Dott. nato a. il. residente in. con domicilio professionale in. c/oavv...tel. fax.. c.f.. p. IVA. e.mail.

Il sottoscritto Dott. nato a. il. residente in. con domicilio professionale in. c/oavv...tel. fax.. c.f.. p. IVA. e.mail. BOLLO 16.00 AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI BENEVENTO Il sottoscritto Dott. nato a. il. residente in Il Presidente delega il Cons. Bn con domicilio professionale in via... c/oavv...tel. fax.. cell.

Dettagli

STATUTO ORGANISMO DI MEDIAZIONE FORENSE DI AREZZO DISPOSIZIONI PRELIMINARI. Art. 1

STATUTO ORGANISMO DI MEDIAZIONE FORENSE DI AREZZO DISPOSIZIONI PRELIMINARI. Art. 1 STATUTO ORGANISMO DI MEDIAZIONE FORENSE DI AREZZO DISPOSIZIONI PRELIMINARI Art. 1 Ai sensi dell art. 18 del D.Lgs 04.03.2010 n. 28, è istituito dal Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Arezzo (d ora

Dettagli

2 attività subordinata, in quali giorni, in quali orari ed alle dipendenze di quale datore di lavoro; ove il praticante dovesse intraprendere

2 attività subordinata, in quali giorni, in quali orari ed alle dipendenze di quale datore di lavoro; ove il praticante dovesse intraprendere 2008-2011 IL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TRIESTE RITENUTO CHE: a) L art. 1 DPR 101/90 dispone che la pratica forense deve essere svolta con assiduità, diligenza e che la stessa si svolge principalmente

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA CODICE ENTE 012022 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: combrissago@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE UMBRIA

ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE UMBRIA ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE UMBRIA Verbale della riunione del Consiglio del 22/04/2015 Alle ore 15:45 del giorno 22/04/2015 presso la sede dell Ordine dei Geologi della Regione Umbria, in Via Martiri

Dettagli

COMUNE DI MONTESANO SALENTINO (Provincia di Lecce)

COMUNE DI MONTESANO SALENTINO (Provincia di Lecce) COMUNE DI MONTESANO SALENTINO (Provincia di Lecce) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL CONTENZIOSO GIUDIZIALE E STRAGIUDIZIALE E MODALITA DI CONFERIMENTO INCARICHI LEGALI Approvato con deliberazione del

Dettagli

A.N.F. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE SEDE DI ROMA. Statuto della Sede Romana dell Associazione Nazionale Forense

A.N.F. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE SEDE DI ROMA. Statuto della Sede Romana dell Associazione Nazionale Forense A.N.F. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE SEDE DI ROMA Statuto della Sede Romana dell Associazione Nazionale Forense Art. 1 Disposizioni generali E costituita in Roma, con sede legale presso il Tribunale Civile,

Dettagli

Comune di Crespellano Provincia di Bologna

Comune di Crespellano Provincia di Bologna Comune di Crespellano Provincia di Bologna COPIA DELL ORIGINALE DETERMINAZIONE n. 57 del 10/05/2013 Oggetto: INCARICO PATROCINIO LEGALE PER RESISTERE ALLE AVVERSE DEDUZIONI OPPOSTE AL DECRETO INGIUNTIVO

Dettagli

PREVENTIVO DI MASSIMA. OGGETTO: Cliente // Controparte (Tribunale di. ) Vertenza risarcimento danni Valore della causa.

PREVENTIVO DI MASSIMA. OGGETTO: Cliente // Controparte (Tribunale di. ) Vertenza risarcimento danni Valore della causa. Verona, Gentile Cliente Via.. C.F... PREVENTIVO DI MASSIMA OGGETTO: Cliente // Controparte (Tribunale di. ) Vertenza risarcimento danni Valore della causa. Come da Sua cortese richiesta, con la presente,

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA PRATICA FORENSE

REGOLAMENTO DELLA PRATICA FORENSE REGOLAMENTO DELLA PRATICA FORENSE Articolo 1 (Definizioni) Ai fini del presente regolamento s intende per praticante chi sta svolgendo l iter formativo previsto dall art. 3 comma 5 D.L. 13 agosto 2011

Dettagli

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 98 DEL 12/6/2013 OGGETTO: ATTUAZIONE DEL REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA CONSILIARE E DEI LOCALI ANNESSI

Dettagli

Articolo 44 (Obbligatorietà del deposito telematico degli atti processuali)

Articolo 44 (Obbligatorietà del deposito telematico degli atti processuali) Articolo 44 (Obbligatorietà del deposito telematico degli atti processuali) 1. Le disposizioni di cui ai commi 1, 2 e 3 dell articolo 16-bis del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni,

Dettagli

COMUNE DI CAVIZZANA PROVINCIA DI TRENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 83 della Giunta Comunale

COMUNE DI CAVIZZANA PROVINCIA DI TRENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 83 della Giunta Comunale COMUNE DI CAVIZZANA PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 83 della Giunta Comunale OGGETTO: ADESIONE ALLA POLIZZA ASSICURATIVA IN CONVENZIONE POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PATRIMONIALE DEGLI

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO SCOLASTICO CULTURALE COMMERCIO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO SCOLASTICO CULTURALE COMMERCIO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO SCOLASTICO CULTURALE COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 182 DEL 1/10/2012 OGGETTO: Legge 23.12.1998 n. 448 Piano Regionale di riparto tra i Comuni

Dettagli

COMUNE DI APICE Provincia di Benevento

COMUNE DI APICE Provincia di Benevento COMUNE DI APICE Provincia di Benevento Piazza della Ricostruzione,1 82021 Apice (BN) Tel.: 0824 92 17 11 Fax: 0824 92 17 42 Sito web: www.comune.apice.bn.it E-mail: info@comune.apice.bn.it originale DELIBERAZIONE

Dettagli

iscrizione nella Sezione Speciale degli Avvocati stabiliti presentata in data 6 ottobre.2011; Il ricorrente, dott. S. F., non è comparso; FATTO

iscrizione nella Sezione Speciale degli Avvocati stabiliti presentata in data 6 ottobre.2011; Il ricorrente, dott. S. F., non è comparso; FATTO N. 265/11 R.G. n. RD 50/12 CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio Nazionale Forense, riunito in seduta pubblica, nella sua sede presso il Ministero della

Dettagli

INDICE GENERALE. pag. Introduzione (le ragioni di un corso)... CAPITOLO I L ORDINAMENTO PROFESSIONALE FORENSE

INDICE GENERALE. pag. Introduzione (le ragioni di un corso)... CAPITOLO I L ORDINAMENTO PROFESSIONALE FORENSE Introduzione (le ragioni di un corso)... XI CAPITOLO I L ORDINAMENTO PROFESSIONALE FORENSE 1. Le professioni intellettuali... 3 2. L ordinamento giuridico professionale.... 8 3. L ordinamento forense.

Dettagli

STATUTO CON SEDE IN VENEZIA. Carattere, scopo, sede e mezzi della Deputazione. Art. 2. La Deputazione ha personalità giuridica e sede in Venezia.

STATUTO CON SEDE IN VENEZIA. Carattere, scopo, sede e mezzi della Deputazione. Art. 2. La Deputazione ha personalità giuridica e sede in Venezia. STATUTO DELLA DEPUTAZIONE DI STORIA PATRIA PER LE VENEZIE CON SEDE IN VENEZIA Carattere, scopo, sede e mezzi della Deputazione Art. 1. La Deputazione di storia patria per le Venezie è un associazione che

Dettagli

COMUNE DI OCCHIOBELLO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n. 13 del 02/02/2015

COMUNE DI OCCHIOBELLO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n. 13 del 02/02/2015 COMUNE DI OCCHIOBELLO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 13 del 02/02/2015 OGGETTO: RENDICONTO ECONOMO COMUNALE ANNO 2014 L anno duemilaquindici addì due del mese di febbraio

Dettagli

COMUNE DI VALLIO TERME Provincia di Brescia

COMUNE DI VALLIO TERME Provincia di Brescia COMUNE DI VALLIO TERME Provincia di Brescia Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 26 del 29.11.2010 PARTE I DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 Oggetto del Regolamento 1. Il presente Regolamento,

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI 88 REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI L AVVOCATURA COMUNALE APPROVATO DALLA GIUNTA COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 424 reg./456 Prop.Del. NELLA SEDUTA DEL 04/12/2014 Art. 1

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BASSANO DEL GRAPPA REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLA PRATICA FORENSE

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BASSANO DEL GRAPPA REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLA PRATICA FORENSE CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BASSANO DEL GRAPPA REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLA PRATICA FORENSE CAPO I Iscrizione al Registro Speciale dei Praticanti 1 Il laureato che intenda avviarsi alla

Dettagli

CITTA DI VENTIMIGLIA Provincia di Imperia

CITTA DI VENTIMIGLIA Provincia di Imperia COPIA CITTA DI VENTIMIGLIA Provincia di Imperia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 163/2011 Oggetto: RISCOSSIONE COATTIVA DEI CREDITI COMUNALI TRAMITE RITO SPECIALE. DEFINIZIONE COSTI A

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 66 DATA 13/11/2014 OGGETTO: Misure organizzative per assicurare la tempestività

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO Comune di Cattolica Provincia di Rimini IL SINDACO Piero Cecchini IL SEGRETARIO COMUNALE Giuseppina Massara VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE La presente deliberazione

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: XXXXXXXXX XXXXXX XXXXXXXXXX XXX /NGI XXX

DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: XXXXXXXXX XXXXXX XXXXXXXXXX XXX /NGI XXX Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: XXXXXXXXX XXXXXX XXXXXXXXXX XXX /NGI XXX Presenti: SANDRO VANNINI GIANCARLO MAGNI RENATO BURIGANA LETIZIA SALVESTRINI MAURIZIO ZINGONI Presidente Vice Presidente

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza...» 13

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza...» 13 INDICE SOMMARIO Presentazione..................................................... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza........................................................» 13 Atti processuali 1. Ricorso

Dettagli

Via della Chimica, 61 POTENZA

Via della Chimica, 61 POTENZA N Ordine dei Tecnologi Alimentari di Basilicata e Calabria Data iscrizione Bollo 14,62 Spazio riservato alla segreteria dell Ordine Domanda di iscrizione nell Albo dei Tecnologi Alimentari di Basilicata

Dettagli

DELIBERA PER L ATTUAZIONE DEL REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE CONTINUA IL CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO

DELIBERA PER L ATTUAZIONE DEL REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE CONTINUA IL CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO DELIBERA PER L ATTUAZIONE DEL REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE CONTINUA IL CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO Considerato che da tempo ha individuato nella formazione continua, professionale e deontologica,

Dettagli

COMUNE DI CARTOCETO (Provincia di Pesaro e Urbino)

COMUNE DI CARTOCETO (Provincia di Pesaro e Urbino) COMUNE DI CARTOCETO (Provincia di Pesaro e Urbino) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NUM. 37 DEL 09-09-2014 Oggetto: NOMINA DEI RAPPRESENTANTI DEL COMUNE DI CARTOCETO NEL CONSIGLIO DELL' UNIONE

Dettagli

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA Ufficio Segreteria Codice Ente 10332 ANNO 2015 DELIBERAZIONE N. 37 del 26/05/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile

Dettagli

CONFERENZA dell A.ato6 ALESSANDRINO

CONFERENZA dell A.ato6 ALESSANDRINO AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALES SANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato CONFERENZA dell A.ato6 ALESSANDRINO OGGETTO: presa d atto DGR

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BERGAMO REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE APPROVATO CON DELIBERA DEL 20 DICEMBRE

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BERGAMO REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE APPROVATO CON DELIBERA DEL 20 DICEMBRE CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BERGAMO REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE APPROVATO CON DELIBERA DEL 20 DICEMBRE 2005 aggiornato con delibere 27.04.2010, 17.07.2012 e 13.11.2012

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DELLA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI VARESE

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DELLA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI VARESE ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DELLA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI VARESE CORSO DI FORMAZIONE La Riforma della Legge Fallimentare nei suoi aspetti pratici 3 a giornata Venerdì 19 Maggio 2006 Esercitazioni

Dettagli

DL 18 OTTOBRE 2012, N. 179 ( DL SVILUPPO-BIS ) GIUSTIZIA DIGITALE - MODIFICHE ALLA LEGGE FALLIMENTARE E AL D.LGS. N. 270/99

DL 18 OTTOBRE 2012, N. 179 ( DL SVILUPPO-BIS ) GIUSTIZIA DIGITALE - MODIFICHE ALLA LEGGE FALLIMENTARE E AL D.LGS. N. 270/99 DL 18 OTTOBRE 2012, N. 179 ( DL SVILUPPO-BIS ) GIUSTIZIA DIGITALE - MODIFICHE ALLA LEGGE FALLIMENTARE E AL D.LGS. N. 270/99 Le modifiche introdotte dal DL Sviluppo bis in materia concorsuale riguardano:

Dettagli

DELIBERAZIONE n. 16 del 5 luglio 2012

DELIBERAZIONE n. 16 del 5 luglio 2012 Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: XXXXXX XXXXXXXXXX/ Wind Telecomunicazioni XXX Presenti: SANDRO VANNINI GIANCARLO MAGNI RENATO BURIGANA MAURIZIO ZINGONI Presidente Vice Presidente Componente Componente

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI PERUGIA UFFICIO REGISTRO IMPRESE LE PROCEDURE CONCORSUALI DOPO LA RIFORMA DELLA LEGGE

CAMERA DI COMMERCIO DI PERUGIA UFFICIO REGISTRO IMPRESE LE PROCEDURE CONCORSUALI DOPO LA RIFORMA DELLA LEGGE www.pg.camcom.gov.it CAMERA DI COMMERCIO DI PERUGIA UFFICIO REGISTRO IMPRESE LE PROCEDURE CONCORSUALI DOPO LA RIFORMA DELLA LEGGE MANUALE OPERATIVO PER GLI ADEMPIMENTI REGISTRO IMPRESE IN MATERIA DI FALLIMENTO,

Dettagli

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 91. della Giunta della Comunità della Val di Non

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 91. della Giunta della Comunità della Val di Non COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES Verbale di deliberazione N. 91 della Giunta della Comunità della Val di Non OGGETTO: Art. 2 della L.P. n. 9 di data 15.05.2013 concernente Misure per l incentivazione

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE REGOLAMENTO PER LA PRATICA FORENSE E L'ESERCIZIO DEL PATROCINIO APPROVATO DAL CONSIGLIO DELL ORDINE NELLA SEDUTA DEL 27 FEBBRAIO 2003 Iscrizione Art. 1

Dettagli

COMUNE DI CASALNOCETO Provincia di Alessandria DELIBERAZIONE N. 21 *********** COPIA

COMUNE DI CASALNOCETO Provincia di Alessandria DELIBERAZIONE N. 21 *********** COPIA COMUNE DI CASALNOCETO Provincia di Alessandria DELIBERAZIONE N. 21 *********** COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE del giorno 27 Agosto 2014 OGGETTO: INCARICO LEGALE PER RECUPERO CREDITI

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO

CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE DISCIPLINARI Approvato dal Consiglio Nazionale con Delibera n. 310 del 25 settembre 2014 Modificato con Delibera del 27 febbraio

Dettagli