Università degli Studi di Napoli Parthenope Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di Laurea in Informatica Generale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università degli Studi di Napoli Parthenope Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di Laurea in Informatica Generale"

Transcript

1 Università degli Studi di Napoli Parthenope Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di Laurea in Informatica Generale Progetto realizzato per l esame di Programmazione III e Laboratorio di Programmazione III. Prof.: Raffaele Montella Studente: Vitiello Pier Angelo Matricola:

2 Il linguaggio utilizzato per realizzare questo progetto è Java, esso è un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti. Le sue caratteristiche principali sono: Semplice e OO Sicuro Elevate Prestazioni Robusto Ci sto 3 paradigmi principali da sapere sulla Programmazione ad Oggetti: Ereditarieta: ci permette di derivare nuove classi a partire da classi già definite. Incapsulamento: indica la proprietà degli oggetti di incorporare al loro interno sia gli attributi che i metodi, cioè le caratteristiche e i comportamenti dell oggetto. I vantaggi principali portati dall'incapsulamento sono robustezza, indipendenza e l'estrema riusabilità degli oggetti creati. Polimorfismo : Il polimorfismo indica la possibilità per i metodi di assumere più forme, cioè implementazioni diverse, all interno della gerarchia delle classi. I programmi scritti in linguaggio Java sono lanciati su una Java Virtual Machine e avranno accesso alle API della libreria standard. L ambiente di sviluppo utilizzato per lo sviluppo di questo progetto è Eclipse Java EE IDE, applicando un tool (Window Builder Editor)per lo sviluppo delle interfaccie grafiche per agevolare le implementazioni dello sviluppatore. 2

3 Play Game è un gioco, come abbiamo detto in precedenza, progettato in Java, il giocatore può scegliere tra 3 giochi differenti: Roulette, BlackJack e Memory, più avanti parleremo in modo specifico di tutti e 3. L applicazione è stata implementata mediante le librerie SWING e AWT. Tutte le interfaccie grafiche del progetto sono costituite da dei JFRAME costituiti da oggetti che permettono all utente di interagire con l applicazione. Suddivisione dei Frame: Il primo Frame è l interfaccia principale il cosiddetto Menu. L implementazione è abbastanza semplice, un immagine di sfondo costituita da due Jbutton che al click cambiano Frame 3

4 buttongioca.addactionlistener(new ActionListener() public void actionperformed(actionevent e) { Scelta s = new Scelta(); s.setvisible(true); setvisible(false); } }); buttonistruzioni.addactionlistener(new ActionListener() public void actionperformed(actionevent e) { Istruzioni i = new Istruzioni(); i.setvisible(true); } }); dal codice incollato sopra notiamo subito che se l utente clicca sul jbutton GIOCA viene chiuso il frame e ne viene aperto uno nuovo, invece al cliccare del jbutton ISTRUZIONI viene aperto un secondo frame senza chiudere quello precedente. 4

5 JFrame Istruzioni: Come vediamo nell immagine il frame appena aperto si sovrappone a quello precedente, e alla sua chiusura viene chiuso solo il frame delle istruzioni, cosi l utente può tornare al menu principale. Qui un nuovo utente scopre le regole dei giochi prima di iniziare a giocare. Quindi al click di uno dei seguenti jbutton viene chiuso il frame istruzioni e viene aperto un nuovo frame in base alla scelta dell utente sul quale jbutton cliccare. Sotto ci sono i 3 frame dei regolamenti dei giochi, e in ognuno di essi c è un jbutton per tornare al frame precedente, cioè quello di istruzioni: 5

6 RegolamentoRoulette RegolamentoBlackJack 6

7 RegolamentoMemory Ora passiamo al momento in cui il giocatore clicca sul jbutton GIOCA nel menu principale, viene visualizzato il frame della scelta del gioco: 7

8 Qui il giocatore digita il proprio nome o qualsiasi alias con cui vuole giocare, dopodiché sceglie il suo personaggio, alla scelta del personaggio, l immagine raffigurante il personaggio scelto diventa più chiara, ad esempio: Il giocatore ha scelto Jack, se vuole cambiare idea basta selezionare un'altra immagine. Riguardo l implementazione basta dire che ogni immagine corrisponde ad un jbutton, e al click di uno di questi viene settata la visibilità del jbutton scelto e quella degli altri. public void actionperformed(actionevent arg0) { imggiocatore1.setenabled(false); imggiocatore2.setenabled(true); imggiocatore3.setenabled(true); imggiocatore4.setenabled(true); indicepersonaggiscelto=0; controlloselezioneimmaginegiocatore++; Il codice che vediamo corrisponde a quello che abbiamo detto precedentemente, in più vediamo alcune variabili che ci servono nelle implementazioni successive dei giochi. 8

9 Come abbiamo visto nello screenshot sopra, l utente può visionare ancora i frame delle istruzioni. Adesso che il giocatore ha scelto il suo alias e il suo personaggio, non rimane che scegliere il gioco. Queste è una delle implementazioni dei 3 pulsanti: public void actionperformed(actionevent arg0) { nomeutente=nomeinserito.gettext(); if(nomeutente.isempty()){ nomeutente="player_1"; } mdn= new MazzoDeathNote(); utente=method.creazioneutente(nomeutente,personaggi,indicepersonaggiscelto,0); Memory i = new Memory(); i.dispose(); i.setvisible(true); setvisible(false); } Come vediamo dal codice se l utente non inserisce il suo nome gli viene dato un nome di default. In più viene creato l oggetto utente che corrisponde all immagine scelta dal giocatore e al suo interno viene settato un suo saldo di gioco. Come abbiamo detto precedentemente le scelte sono 3: Roulette, BlackJack e Memory, adesso parliamo specificatamente di ognuno dei 3. 9

10 Roulette: quando viene scelto il gioco della roulette vengono creati anche 3 oggetti che corrispondono a 3 giocatori avversari. Questa è la schermata del gioco della Roulette, prima cosa da dire prima di postare il codice è che ci sono varie logiche che gestiscono i numeri, le scommesse e gli aggiornamenti del saldo dei giocatori. In questo frame ci sono solo 2 jbutton, uno per uscire dal gioco e tornare al menu e un jbutton per girare la roulette e far partire tutte le logiche implementate. La roulette al centro del frame è una semplice jlabel rappresentata da una gif animata. 10

11 Le implementazioni significative del frame, escludendo i vari Object sparsi per il frame, sono le logiche delle scommesse e del saldo dei giocatori. Le prime logiche partono quando vengono scelti in maniera random le scommesse degli avversari, i numeri scelti, il colore scelto e se il numero che esce dalla roulette è pari o dispari. Tutte queste scelte sono limitate agli stessi limiti che ha l utente, ad esempio la scommessa non può superare il saldo e il numero su cui puntare la scommessa deve essere un numero esistente sulla roulette, e molte altre ancora. Sotto alcune implementazioni di queste logiche: for(int i=0;i<nomipersonaggi.size();i++){ if(i==scelta.indicepersonaggiscelto){ nomipersonaggi.get(i).settext(scelta.utente.getnomeutente()); nomegiocatore = new JLabel(Scelta.utente.getNomeUtente()); if(i==0){ nomeimggiocatore1= new JLabel(Scelta.utente.getNomeUtente()); nomeimggiocatore2= new JLabel(Scelta.avversario1.getNomeAvversario()); nomeimggiocatore3= new JLabel(Scelta.avversario2.getNomeAvversario()); nomeimggiocatore4= new JLabel(Scelta.avversario3.getNomeAvversario()); Quella nell if è la variabile che è stata settata all inizio nel frame precedente che serve a riconosce a quale giocatore corrisponde l utente. 11

12 if((scelta.utente.getsaldo())<=0){ importoinseritogiocatore1.settext("saldo Esaurito"); importoinseritogiocatore1.seteditable(false); jtfnumsceltodagiocatore1.seteditable(false); jtfnumsceltodagiocatore1.settext("0"); colore1.setselectedindex(0); colore1.enable(false); paridispari1.setselectedindex(0); paridispari1.enable(false); } if((scelta.avversario1.getsaldo())<=0){ importoinseritogiocatore2.settext("saldo Esaurito"); importoinseritogiocatore2.seteditable(false); jtfnumsceltodagiocatore2.seteditable(false); jtfnumsceltodagiocatore2.settext("0"); colore2.setselectedindex(0); colore2.enable(false); paridispari2.setselectedindex(0); paridispari2.enable(false); } Con questi codici vediamo che il giocatore(che sia l utente o l avversario) non partecipa più al gioco se il suo saldo è minore di 0, e vengono disabilitate tutti gli Object collegati a lui. Le logiche importanti partono quando l utente clicca sul jbutton RUOTA, ad esempio alcune di questo sono: Controlla che l utente non abbia scommesso più di quanto possiede nel suo saldo; 12

13 Controlla che l utente abbia inserito un numero valido (da 0 a 36); Vengono salvate tutte le scommesse dei giocatori e quando viene calcolato il numero estratto dalla roulette vengono fatte le appropriate logiche per vedere se è il proprio colore e se è pari o dispari. Le vincite sono calcolate in base alle scommesse fatte: Se si indovina il numero estratto dalla roulette si vince il doppio della puntata. 13

14 Lo stesso per i colori e se è pari o dispari, ad esempio: Adesso vi mostriamo le logiche per vedere se l utente ha perso o ha vinto: 14

15 Questa è invece la schermata dopo aver premuto il jbutton RUOTA: Il giocatore ha puntato 50 $ sul 18 ed ha selezionato Dispari, pari e dispari e la selezione del colore, sono una seconda possibilità per il giocatore, perché abbiamo detto che se indovina il numero vince il doppio della puntata, se indovina se è pari o dispari o il colore vince la sua puntata + 5 $, quindi adesso ha perso i 50 $ perché il numero non era quello da lui scelto, ma li recupera + 5$ perché è uscito dispari. Come si vede nello screenshot gli object degli avversari sono disabilitati cosi l utente non può modificarli. Adesso sotto vengono mostrate 3 schermate in base alla fine del gioco, come abbiamo visto nel codice implementato sopra, può vincere sia l utente sia un avversario, ma può anche capitare,raramente, che vinca il banco, cioè tutti perdono i loro soldi. 15

16 Vittoria Utente In questo frame il giocatore può scegliere di tornare al menu. Vittoria Avversario Viene visualizzato il nome dell avversario che ha vinto. Quando l utente perde, viene calcolato un avversario random e un saldo random da visualizzare in questo frame, anche qui l utente può scegliere di tornare al menu. 16

17 Vittoria Banco Questo frame viene visualizzato quando vince il banco. 17

18 BlackJack: Questa è la schermata iniziale del gioco, ci sono due jbutton che permettono all utente di tornare al menu principale e di visionare nuovamente le istruzioni,visto che le regole non sono come quelle del BlackJack solito,ci sono punteggi diversi per tutte le carte e il limite da non superare non è 21 ma 33, in più se il giocatore arriva ad un punteggio di 27, ha la possibilità di modificare la propria scommessa. Le implementazioni logiche avvengono tutte quando si clicca su ancora o su stop. 18

19 Ad esempio questa è l implementazione di quando si estraggono le carte dal mazzo: Vengono fatti i controlli se l utente ha superato 33 oppure no. 19

20 Facciamo che l utente ha cliccato varie volte sul jbutton ancora: In questo caso l utente ha raggiunto il punteggio di 27, quindi può modificare la sua scommessa, infatti vediamo che è stata abilitata la JTextField precedentemente disabilitata. Se clicchiamo il jbutton stop vengono estratte le carte per il dealer e si vedrà se quest ultimo avrà punteggio maggiore o minore del giocatore, se il punteggio è uguale ed entrambi arrivano a 33, esiste il pareggio, e il giocatore vince la metà della sua scommessa. 20

21 Adesso clicchiamo stop: Il dealer ha superato 33 quindi esce un apposita JDialog per avvertire l utente che ha vinto e incassa la propria scommessa, e al premere ok ricomincia il gioco. 21

22 Memory: La realizzazione di questo gioco è ispirata al manga giapponese DeathNote, come possiamo leggere nelle istruzioni del gioco, lo scopo è abbinare tutte le carte nel limite di tempo previsto e nelle possibilità date. Le logiche sono semplici, basta giocare sulla visibilità dei pulsanti e delle jlabel, ed effettuare i vari calcoli per vedere se i lavori delle carte sono uguali(valori settati di default). Questo è il frame del gioco,con l apposito pulsante per tornare al menu e le 12 carte. 22

23 Sotto alcune delle logiche implementate: 23

24 Al cliccare del jbutton carta1 vengono effettuate tute queste logiche, cosi anche per le altre carte. Questa è la schermata dopo alcune azioni da parte dell utente. In questo caso l utente ha abbinato 3 coppie di carte, ma se fa scadere il tempo esce una JDialog che avverte che il tempo è scaduto e ti fa scegliere se continuare o no, lo stesso accade se esaurisci le possibilità. Se abbini tutte le carte entro il tempo e le possibilità date il tuo saldo aumenta di 30, altrimenti diminuisce di

25 Avverte che il tempo è scaduto. A te la scelta se continuare a giocare o tornare al menu. 25

26 In futuro saranno fatte modifiche sull applicazione in modo che i giochi possino divenire multiplayer. 26

Corso Eclipse. Prerequisiti. 3 Window Builder

Corso Eclipse. Prerequisiti. 3 Window Builder Corso Eclipse 3 Window Builder 1 Prerequisiti Conoscenza elementare ambiente Eclipse Conoscere la nomenclatura dei componenti delle interfacce grafiche Conoscere attributi e metodi dei principali componenti

Dettagli

Le basi della grafica in Java. Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli via Leopardi 132 Sesto san Giovanni

Le basi della grafica in Java. Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli via Leopardi 132 Sesto san Giovanni Le basi della grafica in Java Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli via Leopardi 132 Sesto san Giovanni Elaborazione classica o imperativa L elaborazione è concentrata nel momento centrale, durante

Dettagli

Regolamento Casinò Poker Joker Poker

Regolamento Casinò Poker Joker Poker Regolamento Casinò Poker Joker Poker Lo scopo del poker Joker è di ottenere una mano di poker da 5 carte che contenga una combinazione vincente (vedi la tabella dei pagamenti sulla macchina). Migliore

Dettagli

REGOLAMENTO TENNIS STAR

REGOLAMENTO TENNIS STAR REGOLAMENTO TENNIS STAR Slot machine a 5 rulli e 40 linee Lo scopo del gioco Tennis Star è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. Per giocare: Il valore del gettone

Dettagli

23 - Graphical User Interface GUI (Cenni)

23 - Graphical User Interface GUI (Cenni) 23 - Graphical User Interface GUI (Cenni) Programmazione e analisi di dati Modulo A: Programmazione in Java Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo

Dettagli

REGOLAMENTO TOP TRUMPS CELEBS

REGOLAMENTO TOP TRUMPS CELEBS REGOLAMENTO TOP TRUMPS CELEBS Slot machine a 5 rulli e 20 linee Lo scopo del gioco Top Trumps Celebs è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. Per giocare: Il valore

Dettagli

REGOLAMENTO FRANKIE DETTORI MAGIC 7

REGOLAMENTO FRANKIE DETTORI MAGIC 7 REGOLAMENTO FRANKIE DETTORI MAGIC 7 Slot machine a 5 rulli e 25 linee Lo scopo di Frankie Dettori Magic 7 è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. Per giocare: Il valore

Dettagli

Java Applet. Linguaggi Corso M-Z - Laurea in Ingegneria Informatica A.A. 2009-2010

Java Applet. Linguaggi Corso M-Z - Laurea in Ingegneria Informatica A.A. 2009-2010 Linguaggi Corso M-Z - Laurea in Ingegneria Informatica A.A. 2009-2010 Alessandro Longheu http://www.diit.unict.it/users/alongheu alessandro.longheu@diit.unict.it Java Applet 1 Application VS Applet Una

Dettagli

Mr.Cashback. Slot a 5 rulli e 15 linee. Lo scopo di Mr.Cashback è ottenere combinazioni vincenti di simboli facendo girare i rulli.

Mr.Cashback. Slot a 5 rulli e 15 linee. Lo scopo di Mr.Cashback è ottenere combinazioni vincenti di simboli facendo girare i rulli. Mr.Cashback Slot a 5 rulli e 15 linee Lo scopo di Mr.Cashback è ottenere combinazioni vincenti di simboli facendo girare i rulli. Per giocare: Una denominazione di scommessa (Valore della moneta) può essere

Dettagli

Alessandro De Luca. Lezione, 13 maggio 2015

Alessandro De Luca. Lezione, 13 maggio 2015 Basi Basi di di dati dati ee sistemi sistemi informativi informativi II mod.laboratorio mod.laboratorio Alessandro De Luca Università degli Studi di Napoli Federico II Lezione, Introduzione a Java Swing

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di Laurea in Informatica Generale Progetto ideato e realizzato per l esame di Programmazione 3 e Laboratorio di Programmazione

Dettagli

Programmazione Java: Interfacce grafiche (GUI)

Programmazione Java: Interfacce grafiche (GUI) Programmazione Java: Interfacce grafiche (GUI) romina.eramo@univaq.it http://www.di.univaq.it/romina.eramo/tlp ( 1 ) (GUI) Interfacce grafiche Rendere facili le cose semplici e possibili le cose difficili

Dettagli

Distribuisce le carte Inizia una nuova mano Piazza la stessa puntata della mano precedente Annulla le puntate già presenti sul tavolo

Distribuisce le carte Inizia una nuova mano Piazza la stessa puntata della mano precedente Annulla le puntate già presenti sul tavolo REGOLAMENTO BACCARAT Questo gioco offre il gioco del Baccarat da 6 mazzi. Più sotto nel capitolo REGOLE DEL BACCARAT sono descritte le regole del gioco di carte del Baccarat. Per giocare: Cliccare su una

Dettagli

Frankie Dettori's: Magic Seven

Frankie Dettori's: Magic Seven Frankie Dettori's: Magic Seven Slot a 5 ruote e 25 linee vincenti L'obiettivo di Frankie Dettori's: Magic Seven è ottenere combinazioni vincenti di simboli facendo girare le ruote. Per giocare: Una denominazione

Dettagli

REGOLAMENTO IRONMAN 2 50 LINEE

REGOLAMENTO IRONMAN 2 50 LINEE REGOLAMENTO IRONMAN 2 50 LINEE Slot machine a 5 rulli e 50 linee Lo scopo del gioco Iron Man 2 50 Linee è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. Per giocare: Il valore

Dettagli

REGOLAMENTO HOLD EM SHOWDOWN

REGOLAMENTO HOLD EM SHOWDOWN REGOLAMENTO HOLD EM SHOWDOWN Descrizione della fase iniziale Lo scopo del gioco Hold Em Showdown è quello di scegliere la parte (Banco o Avversario) che otterrà una mano di cinque carte contenente una

Dettagli

L interfaccia grafica in Java

L interfaccia grafica in Java L interfaccia grafica in Java Java possiede due package per la creazione di interfacce grafiche java.awt javax.swing AWT (Abstract Widget Toolkit) presente già in Java 1.0, migliorato in Java 1.1. Invariato

Dettagli

Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java

Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java Ruoli e Responsabilità: Introduzione versione 2.3 Questo lavoro è concesso in uso secondo i termini di una licenza Creative Commons (vedi ultima

Dettagli

Tale attività non è descritta in questa dispensa

Tale attività non è descritta in questa dispensa Fondamenti di informatica Oggetti e Java ottobre 2014 1 Nota preliminare L installazione e l uso di Eclipse richiede di aver preliminarmente installato Java SE SDK Tale attività non è descritta in questa

Dettagli

REGOLAMENTO GLADIATOR

REGOLAMENTO GLADIATOR REGOLAMENTO GLADIATOR Slot machine a 5 rulli e 25 linee Lo scopo del gioco Gladiator è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. Per giocare: Il valore del gettone può

Dettagli

14 - Packages. Programmazione e analisi di dati Modulo A: Programmazione in Java. Paolo Milazzo

14 - Packages. Programmazione e analisi di dati Modulo A: Programmazione in Java. Paolo Milazzo 14 - Packages Programmazione e analisi di dati Modulo A: Programmazione in Java Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di Laurea in Informatica Generale

Università degli Studi di Napoli Parthenope Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di Laurea in Informatica Generale Università degli Studi di Napoli Parthenope Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di Laurea in Informatica Generale Progetto realizzato per l esame di Tecnologie Web Prof.:Raffaele Montella Studente: Vitiello

Dettagli

15 - Packages. Programmazione e analisi di dati Modulo A: Programmazione in Java. Paolo Milazzo

15 - Packages. Programmazione e analisi di dati Modulo A: Programmazione in Java. Paolo Milazzo 15 - Packages Programmazione e analisi di dati Modulo A: Programmazione in Java Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di

Dettagli

Regolamento Frankie Dettori magic seven

Regolamento Frankie Dettori magic seven Regolamento Frankie Dettori magic seven Lo scopo di Frankie Dettori Magic 7 è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. Per giocare: Il valore del gettone può essere scelto

Dettagli

Game Information for Aces & Faces Power Poker. Flash Casinos Power Poker Games

Game Information for Aces & Faces Power Poker. Flash Casinos Power Poker Games Game Information for Aces & Faces Power Poker Flash Casinos Power Poker Games Table of Contents Aces & Faces Power Poker... 3 Vincite della partita... 3 Funzione Raddoppio... 5 Mani di poker... 5 Regole

Dettagli

Eventi di azione. // con interfaccia per eventi di azione

Eventi di azione. // con interfaccia per eventi di azione Eventi di azione (Interfaces ActionListener, Classes ActionEvent) Sono generati quando si premono bottoni, si selezionano voci di menù, si preme invio mentre si scrive in un campo di testo. In awt sono

Dettagli

BLACK SLOT COME SI GIOCA A BLACK SLOT:

BLACK SLOT COME SI GIOCA A BLACK SLOT: BLACK SLOT COME SI GIOCA A BLACK SLOT: Questo videogioco utilizza quattro display per informare il giocatore lungo tutto il corso della partita. Indicheremo questi display con le lettere A) B) C) D) per

Dettagli

Joker Poker - Regole di Gioco

Joker Poker - Regole di Gioco Joker Poker - Regole di Gioco Come giocare Il gioco Joker Poker utilizza un mazzo da 53 carte composto da 52 carte francesi più una carta Joker(Jolly) che quindi può assumere il valore di ogni altra carta.

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Iscriversi a

Dettagli

Carte Laurea triennale in Comunicazione Digitale Laboratorio di Informatica Generale

Carte Laurea triennale in Comunicazione Digitale Laboratorio di Informatica Generale Appelli di gennaio, febbraio e aprile 2005 Carte Laurea triennale in Comunicazione Digitale Laboratorio di Informatica Generale 1 Descrizione Il progetto consiste nel realizzare un programma per gestire

Dettagli

APPLICAZIONI & APPLET

APPLICAZIONI & APPLET APPLICAZIONI & APPLET Java è un ottimo linguaggio per costruire applicazioni anche non per Internet anche non grafiche ma si è diffuso storicamente, e trae forza, dal concetto di applet come piccola (?)

Dettagli

ShellMemory. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio

ShellMemory. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio Progetto Software to Fit - ShellMemory Pagina 1 Manuale d'uso ShellMemory Memory è un gioco didattico realizzato con l'obiettivo di aiutare l'alunno ad esercitare la capacità di memorizzazione o le capacità

Dettagli

PROGETTO REALIZZATO DA: MANUALE PER L'UTENTE SMGAME

PROGETTO REALIZZATO DA: MANUALE PER L'UTENTE SMGAME PROGETTO REALIZZATO DA: PASQUALE TRAETTA MATRICOLA 450428 LUCA MIGNOGNA MATRICOLA 467644 CORSO DI LAUREA: INFORMATICA ANNO ACCADEMICO: 2008/2009 ESAME: METODI AVANZATI DI PROGRAMMAZIONE DOCENTI: PROF.

Dettagli

REGOLAMENTO BACCARAT FLASH

REGOLAMENTO BACCARAT FLASH REGOLAMENTO BACCARAT FLASH Questo gioco offre il gioco del Baccarat da 6 mazzi. Più sotto nel capitolo REGOLE DEL BACCARAT sono descritte le regole del gioco di carte del Baccarat. Per giocare: Cliccare

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II. FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria Informatica LM. Progetto di un applicazione Android

Università degli Studi di Napoli Federico II. FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria Informatica LM. Progetto di un applicazione Android Università degli Studi di Napoli Federico II FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria Informatica LM Progetto di un applicazione Android Briscola bluetooth Candidati: Giuliano Formato Daniele

Dettagli

ROULETTE: REGOLE DI BASE

ROULETTE: REGOLE DI BASE ROULETTE: REGOLE DI BASE La Roulette Europea (singolo 0) e' divisa in 37 spazi uguali numerati con 0 e da 1 a 36. Lo spazio dello zero e' verde mentre gli altri sono rossi o neri. La ruota bilanciata,

Dettagli

Regolamento di gioco di PokerClub

Regolamento di gioco di PokerClub Regolamento di gioco di PokerClub Obiettivo del gioco Lo scopo del poker Texas Holdem è avere la migliore mano con cinque carte, usando la combinazione delle due carte coperte personali e le cinque carte

Dettagli

Interazioni col mondo: eventi

Interazioni col mondo: eventi Interazioni col mondo: eventi Le interazioni di una GUI con il mondo esterno sono segnalate tramite eventi: click del mouse, inserimento di testo, selezione/attivazione... Gli eventi che memorizzano queste

Dettagli

Regolamento Roulette Francese

Regolamento Roulette Francese Regolamento Roulette Francese Lo scopo del gioco è di predire dove cadrà la pallina quando si ferma la ruota della roulette. La ruota della Roulette consiste di numeri da 1 a 36, alternativamente colorati

Dettagli

Implementazione. 2.1 Template grafico

Implementazione. 2.1 Template grafico Implementazione 1 Introduzione Questo docunento spiega sinteticamente i punti principali che caratterizzano la realizzazione dell applicazione. Le informazioni che riguardano più da vicino il codice sono

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

TECNOLOGIE APPLICAZIONI WEB Linguaggio Java: Le Applet

TECNOLOGIE APPLICAZIONI WEB Linguaggio Java: Le Applet Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria Reggio Emilia CORSO DI TECNOLOGIE APPLICAZIONI WEB Linguaggio Java: Le Applet Prof. Franco Zambonelli Lucidi realizzati in collaborazione

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T1 B2 Significato e proprietà della OOP 1 Prerequisiti Concetto ed elementi della comunicazione Allocazione e deallocazione della memoria Compilazione di un programma Spazio

Dettagli

Double Bonus Poker - Regole di Gioco

Double Bonus Poker - Regole di Gioco Double Bonus Poker - Regole di Gioco Come giocare Il gioco Double Bonus Poker utilizza un mazzo francese da 52 carte, e scopo del gioco è ottenere una combinazione pari o superiore alla coppia di Fanti

Dettagli

Regolamento Pinball Roulette

Regolamento Pinball Roulette Regolamento Pinball Roulette Lo scopo della Pinball Roulette è di indovinare dove andrà a cadere la pallina sulla striscia della roulette. La striscia della Pinball Roulette consiste di numeri da 1 a 36,

Dettagli

Lo scopo di X-MEN è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli.

Lo scopo di X-MEN è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. X-MEN Slot machine a 5 rulli e 25 linee Lo scopo di X-MEN è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. Per giocare: Una denominazione di scommessa (Valore della moneta)

Dettagli

Strumenti e metodi per la redazione della carta del pericolo da fenomeni torrentizi

Strumenti e metodi per la redazione della carta del pericolo da fenomeni torrentizi Versione 1.0 Strumenti e metodi per la redazione della carta del pericolo da fenomeni torrentizi Corso anno 2011 D. MANUALE UTILIZZO DEL VISUALIZZATORE Il Visualizzatore è un programma che permette di

Dettagli

REGOLAMENTO FANTASTICI 4 50 LINEE

REGOLAMENTO FANTASTICI 4 50 LINEE REGOLAMENTO FANTASTICI 4 50 LINEE Slot machine a 5 rulli e 50 linee Lo scopo del gioco Fantastic 4 50 Lines è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. Per giocare: Il

Dettagli

Bonus Poker Multi - Regole di Gioco

Bonus Poker Multi - Regole di Gioco Bonus Poker Multi - Regole di Gioco Come giocare Il gioco Bonus Poker Multi utilizza un mazzo francese da 52 carte, e scopo del gioco è ottenere una combinazione pari o superiore alla coppia di Fanti (Jack),

Dettagli

Introduzione al package grafico Swing

Introduzione al package grafico Swing Introduzione al package grafico Swing Architettura di javax.swing Java supporta direttamente nella propria architettura il concetto di applicazione grafica, tramite il package javax.swing, in cui i componenti

Dettagli

Game Information for Joker Poker Power Poker. Viper - Power Poker Games

Game Information for Joker Poker Power Poker. Viper - Power Poker Games Game Information for Joker Poker Power Poker Viper - Power Poker Games Table of Contents Joker Poker Power Poker... 3 Vincite della partita... 3 Carte jolly... 5 Funzione Raddoppio... 5 Mani di poker...

Dettagli

Jack or Better - Regole di Gioco

Jack or Better - Regole di Gioco Jack or Better - Regole di Gioco Come giocare Il gioco Jacks or Better utilizza un mazzo francese da 52 carte, e scopo del gioco e' ottenere una combinazione pari o superiore alla coppia di Jack, come

Dettagli

REGOLAMENTO MONTY PYTHON S SPAMALOT

REGOLAMENTO MONTY PYTHON S SPAMALOT REGOLAMENTO MONTY PYTHON S SPAMALOT Slot machine a 5 rulli e 20 linee Lo scopo del gioco Monty Python s Spamalot è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. Per giocare:

Dettagli

REGOLAMENTO KONG THE 8 TH WONDER OF THE WORLD

REGOLAMENTO KONG THE 8 TH WONDER OF THE WORLD REGOLAMENTO KONG THE 8 TH WONDER OF THE WORLD Slot machine a 5 rulli e 20 linee Lo scopo del gioco Kong The 8 th Wonder of the World è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei

Dettagli

LA FINESTRA DI GOAL (SCHERMATA PRINCIPALE E PANNELLO DEI COMANDI)

LA FINESTRA DI GOAL (SCHERMATA PRINCIPALE E PANNELLO DEI COMANDI) FUNZIONI DEL PROGRAMMA GOAL Il programma GOAL consente all utilizzatore di creare animazioni grafiche rappresentanti schemi, esercitazioni e contrapposizioni tattiche. Le animazioni create possono essere

Dettagli

Black Jack Professional Series

Black Jack Professional Series Black Jack Professional Series Gioco principale Come si gioca Riepilogo del gioco Blackjack Professional Series è un divertentissimo e nuovo blackjack a 3 mani proposto da Net Entertainment, che presenta

Dettagli

Utilizzare il NetBeans GUI Builder. Dott. Ing. M. Banci, PhD

Utilizzare il NetBeans GUI Builder. Dott. Ing. M. Banci, PhD Utilizzare il NetBeans GUI Builder Dott. Ing. M. Banci, PhD Lavorare con i Beans Queste slide ci guidano nel processo di creazione di un bean pattern nel progetto NetBeans 15 Giugno 2007 Esercitazione

Dettagli

Creare scritte/disegni glitterati con Photoshop e Image Ready.

Creare scritte/disegni glitterati con Photoshop e Image Ready. Creare scritte/disegni glitterati con Photoshop e Image Ready. Come prima devi procurati delle basi glitterate, ossia delle piccole gif animate, composte di solito da 3 immagini separate che riprodotte

Dettagli

Regolamento Roulette Francese

Regolamento Roulette Francese Regolamento Roulette Francese Nella Roulette lo scopo del gioco è di indovinare dove cadrà la pallina al momento in cui la ruota della roulette si ferma. La ruota della Roulette Francese Premium è composta

Dettagli

Caso di Studio: Avant Dernier

Caso di Studio: Avant Dernier Caso di Studio: Avant Dernier Specifiche: Nel gioco si affrontano 4 giocatori, ciascuno individuato con un numero progressivo (da 1 a 4). Inizialmente, i giocatori ricevono 5 carte ciascuno, e una carta

Dettagli

INTERFACCE GRAFICHE IN JAVA CON SWING DISPENSE

INTERFACCE GRAFICHE IN JAVA CON SWING DISPENSE INTERFACCE GRAFICHE IN JAVA CON SWING DISPENSE La Gestione degli Eventi Ogni oggetto grafico è predisposto ad essere sollecitato in qualche modo dall utente (per esempio un pulsante può essere premuto).

Dettagli

Classi astratte. Master in Web Technology e Security luglio - settembre 2000. Interfacce

Classi astratte. Master in Web Technology e Security luglio - settembre 2000. Interfacce Master in Web Technology e Security luglio - settembre 2000 JAVA Alberto Martelli Parte III Programmazione grafica Classi astratte Vogliamo implementare un algoritmo di ordinamento di un array che sia

Dettagli

La Frase. Manuale d uso. Universita di Pisa Dipartimento di Informatica

La Frase. Manuale d uso. Universita di Pisa Dipartimento di Informatica La Frase Manuale d uso Universita di Pisa Dipartimento di Informatica La Frase Manuale d uso Software distribuito con licenza GPL Installazione del software pag.3 Descrizione di una generica frase pag.4

Dettagli

Break Out Con GML di Game Maker

Break Out Con GML di Game Maker Break Out Con GML di Game Maker In questo tutorial impareremo a costruire un gioco stile break out utilizzando il linguaggio GML di Game Maker. Facciamo Partire il programma e salviamo subito il gioco

Dettagli

MONDIAL REGOLAMENTO Regole del gioco Simbolo WILD Simbolo Scatter

MONDIAL REGOLAMENTO Regole del gioco Simbolo WILD Simbolo Scatter MONDIAL REGOLAMENTO Regole del gioco MONDIAL è una video slot con 5 rulli e 3 righe con simboli Wild, Instant Win, Bonus e Scatter. Puoi giocare da 1 a 25 linee di gioco, da 1 fino a 5 gettoni per linea,

Dettagli

Autore: Prof. Agostino Sorbara ITIS "M. M. Milano" Polistena (RC)

Autore: Prof. Agostino Sorbara ITIS M. M. Milano Polistena (RC) In questa lezione introduciamo alcuni strumenti che Java rende disponibili per la creazione di interfacce utente a manipolazione diretta, dette anche WYSISYG (what you see is what you get), con un elevato

Dettagli

Esercitazione del Corso di Informatica Grafica. Strumenti per scrivere applicazioni in JAVA

Esercitazione del Corso di Informatica Grafica. Strumenti per scrivere applicazioni in JAVA Esercitazione del Corso di Informatica Grafica Strumenti per scrivere applicazioni in JAVA Perché Java Indipendenza dalla piattaforma Un applicazione scritta in Java può essere facilmente spostato da un

Dettagli

BlackJack. regole del gioco

BlackJack. regole del gioco BlackJack regole del gioco Il gioco viene aperto dalle parole del croupier Fate il vostro gioco. I giocatori devono effettuare le proprie puntate sui vari Box. Il croupier annuncia Nulla va più, dopo questo

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

Portale SportEvent di UniCredit. Manuale d uso prenotazioni alberghiere accreditamenti e pagamenti on-line

Portale SportEvent di UniCredit. Manuale d uso prenotazioni alberghiere accreditamenti e pagamenti on-line Portale SportEvent di UniCredit Manuale d uso prenotazioni alberghiere accreditamenti e pagamenti on-line Edizione: Novembre 2011 1 1. Introduzione In questo manuale verrà spiegato l utilizzo del portale

Dettagli

ALL FOR SCAN Versione Twain Manuale Utente. Versione 2.0A00. Luccarelli Srl

ALL FOR SCAN Versione Twain Manuale Utente. Versione 2.0A00. Luccarelli Srl ALL FOR SCAN Versione Twain Manuale Utente Versione 2.0A00 1. Cos è ALL FOR SCAN All For Scan è un software per l archiviazione ottica dei documenti, per scanner che usano le interfaccie Kofax o Twain.

Dettagli

Liceo Scientifico G. Galilei Macerata

Liceo Scientifico G. Galilei Macerata Liceo Scientifico G. Galilei Macerata Questa breve guida contiene la descrizione delle principali funzioni del Registro Elettronico M@sterCom PRO. L interfaccia del Registro Elettronico M@sterCom PRO è

Dettagli

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA La costanza premia Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA INDICE La costanza premia PAG. 07 PAG. 11 PAG. 17 PAG. 26 PAG. 39 PAG. 44 PAG. 47 INTRODUZIONE SIETE PRONTI? SI COMINCIA! VARIE TECNICHE DI SCOMMESSA

Dettagli

APPENDICE LINEE GUIDA PER SPERIMENTAZIONE WEB

APPENDICE LINEE GUIDA PER SPERIMENTAZIONE WEB APPENDICE LINEE GUIDA PER SPERIMENTAZIONE WEB L indagine web ha il vantaggio di eliminare dal processo, rispetto a quello cartaceo, la fase dedicata alla codifica e all inserimento dati. L applicazione

Dettagli

L algoritmo di ricerca binaria. Daniele Varin LS Ing. Informatica Corso di Informatica teorica Docente: prof. Paolo Sipala

L algoritmo di ricerca binaria. Daniele Varin LS Ing. Informatica Corso di Informatica teorica Docente: prof. Paolo Sipala L algoritmo di ricerca binaria Daniele Varin LS Ing. Informatica Corso di Informatica teorica Docente: prof. Paolo Sipala L algoritmo di ricerca binaria (o dicotomica) In informatica,, la ricerca dicotomica

Dettagli

Vincere a testa o croce

Vincere a testa o croce Vincere a testa o croce Liceo B. Russell - Cles (TN) Classe 3D Insegnante di riferimento: Claretta Carrara Ricercatrice: Ester Dalvit Partecipanti: Alessio, Christian, Carlo, Daniele, Elena, Filippo, Ilaria,

Dettagli

Installazione LEGGI E STUDIA IL TUO LIBRO DIGITALE! In questa breve guida scoprirai come:

Installazione LEGGI E STUDIA IL TUO LIBRO DIGITALE! In questa breve guida scoprirai come: GUIDA AL LIBRO DIGITALE Installazione LEGGI E STUDIA IL TUO LIBRO DIGITALE! In questa breve guida scoprirai come: ottenere un account Giunti Scuola installare il Dbook scaricare i tuoi libri digitali Scarica

Dettagli

Esercitazioni di PROGETTAZIONE DEL SOFTWARE A.A. 2011-2012

Esercitazioni di PROGETTAZIONE DEL SOFTWARE A.A. 2011-2012 Sapienza Università di Roma Facoltà di Ingegneria dell Informazione, Informatica e Statistica Corso di Laurea in Ingegneria Informatica ed Automatica Corso di Laurea in Ingegneria dei Sistemi Informatici

Dettagli

Ultr@ VNC: Guida (parte 1)

Ultr@ VNC: Guida (parte 1) Ultr@ VNC: Guida (parte 1) Vi presento la guida in italiano per l installazione e l utilizzo di Ultra VNC :http://ultravnc.sourceforge.net. Le potenzialità del programma ve le abbiamo già presentate :http://www.femetal.it/9/ultravncrecensione,

Dettagli

REGOLAMENTO ROULETTE 3D

REGOLAMENTO ROULETTE 3D REGOLAMENTO ROULETTE 3D La Roulette 3D appartiene alla famiglia dei Giochi di sorte a quota fissa. Il gioco della Roulette 3D prevede una pallina che, lanciata in direzione opposta rispetto ad una ruota

Dettagli

Che cos è il programma GUADAGNA senza LAVORARE? COME FUNZIONA

Che cos è il programma GUADAGNA senza LAVORARE? COME FUNZIONA Grazie per esserti iscritto al programma di affiliazione di MicheleBagnoli.it. Questa breve guida serve a facilitare il tuo compito di affiliato, permettendoti di guadagnare elevate somme di denaro. Che

Dettagli

REGOLAMENTO PINK PANTHER

REGOLAMENTO PINK PANTHER REGOLAMENTO PINK PANTHER Slot machine a 5 rulli e 40 linee Lo scopo del gioco Pink Panther è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. Per giocare: Il valore del gettone

Dettagli

Struttura logica di un programma

Struttura logica di un programma Struttura logica di un programma Tutti i programmi per computer prevedono tre operazioni principali: l input di dati (cioè l inserimento delle informazioni da elaborare) il calcolo dei risultati cercati

Dettagli

Per poter affrontare il problema abbiamo bisogno di parlare di probabilità (almeno in maniera intuitiva). Analizziamo alcune situazioni concrete.

Per poter affrontare il problema abbiamo bisogno di parlare di probabilità (almeno in maniera intuitiva). Analizziamo alcune situazioni concrete. Parliamo di probabilità. Supponiamo di avere un sacchetto con dentro una pallina rossa; posso aggiungere tante palline bianche quante voglio, per ogni pallina bianca che aggiungo devo pagare però un prezzo

Dettagli

Test sul calcolo della probabilità

Test sul calcolo della probabilità Test sul calcolo della probabilità 2 Test sul calcolo della probabilità Test sul calcolo della probabilità. La probabilità p di un evento E, quando si indica con E il suo complementare, è : a) 0 se E è

Dettagli

I giochi delle Gioc-Arte

I giochi delle Gioc-Arte I giochi delle Gioc-Arte Giochi basati sulla capacità di osservazione e di attenzione. Indovina l opera Numero di giocatori: da 2 a tutta la classe. Ognuno col suo mazzo, o una parte di esso, senza le

Dettagli

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore.

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore. CTVClient Il CTVClient è un programma per sistemi operativi Windows che permette la consultazione e la prenotazione delle ore dal tabellone elettronico del Circolo Tennis Valbisenzio. Per utilizzarlo è

Dettagli

BACHI SPAZIALI. Adatto a sviluppare le capacità di lettura e scrittura

BACHI SPAZIALI. Adatto a sviluppare le capacità di lettura e scrittura BACHI SPAZIALI Adatto a sviluppare le capacità di lettura e scrittura Collana di programmi educativi su personal computer per facilitare l'apprendimento AZIENDA USL Città di Bologna Centro regionale per

Dettagli

Pokerclub Texas Hold em Cash Game

Pokerclub Texas Hold em Cash Game Regole di gioco Pokerclub Texas Hold em Cash Game Scopo del gioco Il gioco Pokerclub Texas Hold em è offerto, nella modalità di gioco Tavoli Cash, nel quale le vincite sono assegnate sulla base dei risultati

Dettagli

= INT(CASUALE()*1000+1)

= INT(CASUALE()*1000+1) COS'E' UNA MACRO Vediamo in questa lezione come costruire una macro in Excel. Una macro è un piccolo programma che viene creato per automatizzare alcune operazioni noiose. PRIMA DELLA MACRO In excel, invece

Dettagli

Hitman è una slot machine a cinque rulli, quindici payline e 300 monete con:

Hitman è una slot machine a cinque rulli, quindici payline e 300 monete con: Hitman Guida / Regole Informazioni su Hitman Hitman è una slot machine a cinque rulli, quindici payline e 300 monete con: Un simbolo jolly. Un simbolo scatter. Una partita bonus Insignia. Una partita bonus

Dettagli

CARTE. Regolamento Belote. Regole del gioco: Determinazione del seme di briscola (Belote classico):

CARTE. Regolamento Belote. Regole del gioco: Determinazione del seme di briscola (Belote classico): CARTE aggiornato al 25/06/2014 Entrambe le gare di carte si svolgeranno presso il salone Polivalente di Pinasca. Entrambe le gare saranno giocate da giocatori in coppia, la coppia può essere diversa nelle

Dettagli

Guida a Theblog.net. cioè il sito è raggiungibile da due indirizzi, ma i contenuti sono gli stessi.

Guida a Theblog.net. cioè il sito è raggiungibile da due indirizzi, ma i contenuti sono gli stessi. 1 PRIMA PARTE 0) inserisci un commento 1) login 2) scrivi un post 3) (nel post) inserisci un immagine Il blog ha l indirizzo http://newblogpadova.theblog.net ma anche l alias http://049peoplesay.theblog.net

Dettagli

VM LiveScout, la più semplice e completa App gratuita per l analisi delle partite in tempo reale

VM LiveScout, la più semplice e completa App gratuita per l analisi delle partite in tempo reale , la più semplice e completa App gratuita per l analisi delle partite in tempo reale Raccogli i dati della partita direttamente allo stadio, al campo d allenamento o di fronte al televisore utilizzando

Dettagli

Tutorial per l installazione del J2SE 6 e configurazione del sistema operativo

Tutorial per l installazione del J2SE 6 e configurazione del sistema operativo Tutorial per l installazione del J2SE 6 e configurazione del sistema operativo Ing. Giovanni Ponti DEIS Università della Calabria gponti@deis.unical.it La piattaforma Java mette a disposizione una serie

Dettagli

Game Information for Texas Hold'em Bonus Poker serie Gold. Viper Casinos Table Games

Game Information for Texas Hold'em Bonus Poker serie Gold. Viper Casinos Table Games Game Information for Texas Hold'em Bonus Poker serie Gold Viper Casinos Table Games Table of Contents Texas Hold'em Bonus Poker serie Gold... 3 Vincite della partita... 3 Regole del gioco... 7 Regole di

Dettagli

REGOLAMENTO ROULETTE FRANCESE

REGOLAMENTO ROULETTE FRANCESE REGOLAMENTO ROULETTE FRANCESE La Roulette Francese appartiene alla famiglia dei Giochi di sorte a quota fissa. Il gioco della Roulette Francese prevede una pallina che, lanciata in direzione opposta rispetto

Dettagli

Programmazione a Oggetti Modulo B

Programmazione a Oggetti Modulo B Programmazione a Oggetti Modulo B Progetto Dott. Alessandro Roncato 4/10/2011 Progetto Da svolgere singolarmente Scadenza consegna: una settimana prima dello scritto; Valutazione in base a: Corretta compilazione

Dettagli

SKILL GAMES LE REGOLE DELLA SLOT A TORNEI PIERINO TENTA LA FORTUNA

SKILL GAMES LE REGOLE DELLA SLOT A TORNEI PIERINO TENTA LA FORTUNA SKILL GAMES LE REGOLE DELLA SLOT A TORNEI PIERINO TENTA LA FORTUNA La puntata unitaria minima è pari a 1 chips e la puntata unitaria massima è pari a 100 chips La puntata unitaria per 30 linee fisse è

Dettagli

La specifica del problema

La specifica del problema 2.9 (Caso di studio facoltativo) Pensare a oggetti: esame del problema Iniziamo ora a esaminare il nostro caso di studio di progettazione e implementazione orientate agli oggetti. Le sezioni Pensare a

Dettagli