Il gioco d azzardo può essere tenuto sotto controllo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il gioco d azzardo può essere tenuto sotto controllo"

Transcript

1

2

3 Il gioco d azzardo può essere tenuto sotto controllo

4

5 Indice 1. Il gioco d azzardo può essere tenuto sotto controllo 4 2. Perché si gioca? Come si può limitare il problema del gioco? Come si può smettere di giocare? Il futuro Quale altro aiuto si può avere? I famigliari e gli amici 49 3

6 1. Il gioco d azzardo può essere tenuto sotto controllo La maggior parte delle persone, prima o poi, prova a giocar d azzardo, chi alle corse dei cavalli, chi al lotto, chi alle poker machines, chi al casinò. Per la maggior parte delle persone il gioco d azzardo è un divertimento, un passatempo che offre l opportunità di vincere un po di denaro. Questo libro può essere d aiuto a coloro per i quali il gioco ha cessato di essere un divertimento e si è trasformato in un problema. Il libro è stato scritto per coloro che impiegano il loro tempo ed il loro denaro in maniera dannosa per il loro partner, i loro amici, i loro famigliari ed i compagni di lavoro. Chi vuol sapere se il gioco è un problema, provi a chiedersi Il tempo e il denaro che spreco a giocare d azzardo reca danno ad altre persone? Riesco a tenere sotto controllo la somma di denaro che dedico al gioco? 4

7 Questo libro può essere d aiuto se... si vuol conoscere a fondo gli effetti del gioco d azzardo sulla propria vita il problema del gioco è un problema che si vuol risolvere si vuol continuare a giocare, ma in una maniera che non sia dannosa si vuole smettere definitivamente di giocare 5

8 L aiuto offerto in questo libro Questo libro deve essere completato con le informazioni che concernono la persona interessata. Una volta fornite queste informazioni, il libro cessa di essere un libro e diventa l aiuto di cui si aveva bisogno. I suggerimenti inclusi nel libro sono stati inseriti perché sono in grado di aiutare coloro per cui il gioco è diventato un problema. Le idee di base sono state prese da libri che trattano l argomento, nonché da anni di consulenze durante le quali si sono apprese le vicissitudini dei giocatori d azzardo. La maniera più pratica per usare questo libro è quella di seguire per dodici settimane le istruzioni impartite. Arrivati a detto termine, si cercherà di vedere ciò che si è ottenuto e decidere la miglior via da seguire. È importante seguire accuratamente, senza fretta, le istruzioni impartite. Anche se i risultati sono ormai soddisfacenti, il libro deve essere conservato e utilizzato nel caso si voglia esaminare la propria situazione in seguito. 6

9 I danni arrecati dal problema del gioco Prima di esaminare gli espedienti da adottare per frenare il problema del gioco, è importante scoprire chiaramente quali sono i danni che questo problema può arrecare. I danni arrecati dal problema del gioco colpiscono... Le emozioni Chi perde ingenti quantità di denaro e deve usare espedienti come quello di usare fonti alternative di credito per coprire i propri debiti e pagare i conti e le bollette che riceve, diventa ansioso o depresso. Dire menzogne a famigliari ed amici per coprire le proprie perdite al gioco ci fa sentire soli e abbandonati. Le proprie finanze Quando si soccombe alla morsa del gioco d azzardo, si finisce col perdere denaro più presto di quanto si impiega per guadagnarlo. Prendere danaro in prestito ritarda gli effetti nocivi del gioco ma rafforza l impulso di giocare. Il lavoro Quando si è preoccupati per le perdite di denaro, per i debiti e per le menzogne, ne risente il nostro rendimento sul lavoro. Certe volte ci si sente così angustiati che non si riesce ad andare a lavorare, oppure si va a giocare invece di andare al lavoro. 7

10 Talora si arriva al punto di metter le mani sul denaro che si ha a disposizione sul posto di lavoro, col rischio di incorrere in fastidi legali, oppure si prende denaro in prestito dai compagni di lavoro, col rischio di affrontare dannose conseguenze se non si riesce a restituirlo in tempo. I famigliari I famigliari si vedono stretti in una situazione senza via d uscita: da un lato vorrebbero salvare il loro congiunto da un eventuale licenziamento, da un procedimento penale, e via dicendo, mentre dall altro sono esasperati per le continue richieste di prestiti che poi non sono rimborsati. Gli amici Chi ha una problematica legata al gioco ha poco tempo da dedicare agli amici, che spesso finiscono con l allontanarsi da lui / da lei. Il gioco è per me realmente un problema? Il vizio del gioco viene talvolta definito una malattia oppure una dipendenza. Per quel che riguarda questo libro, poco importano le etichette, purché si accetti il fatto che il gioco è un problema, un problema che chi ne è affetto ha la possibilità di risolvere. Chi non è ancora sicuro di essere afflitto da questo problema, provi a rispondere alle seguenti domande. 8

11 Fai un segno nelle caselle sotto riportate, rispondendo in maniera veritiera circa quello che è avvenuto negli ultimi 12 mesi 1. Talvolta, dopo aver giocato, mi sento depresso/a o ansioso/a. Sì, è vero No, non mi è mai successo 2. Talvolta mi sento in colpa per la maniera in cui gioco. Sì, è vero No, non mi è mai successo 3. A pensarci bene, il gioco d azzardo talvolta mi ha creato dei problemi. Sì, è vero No, non mi è mai successo 4. Certe volte ho pensato che era meglio non rivelare, specialmente ai miei famigliari, quanto tempo e quanto denaro spreco per il gioco. Sì, è vero No, non mi è mai successo 5. Spesso mi succede che quando ho finito di giocare non ho più soldi. Sì, è vero No, non mi è mai successo 6. Sento spesso l impulso di andare a giocare per rifarmi del denaro che ho perduto in occasioni precedenti. Sì, è vero No, non mi è mai successo 7. Sì, in passato sono stato rimproverato/a per aver continuato a giocare. Sì, è vero No, non mi è mai successo 8. Sì, ho cercato di vincere al gioco per pagare i miei debiti. Sì, è vero No, non mi è mai successo Otto tipi di comportamento derivati dal gioco d azzardo Test d intervento tempestivo contro l influenza del gioco d azzardo sulla salute Realizzato da Sean Sullivan Goodfellow Unit Auckland Medical School 9

12 Il problema del gioco d azzardo rappresenta un problema per chi ha detto sì a quattro o più domande del test, ma qualcuno potrebbe aver detto di sì a una sola domanda ed avere ancora dei dubbi; perché non informarsi meglio? Chi vuole ulteriore aiuto o vuol sapere con esattezza se il gioco rappresenta per lui / per lei un vero e proprio problema, non ha che da prendere il telefono o entrare nel nostro sito web, in maniera anonima se preferisce. Devo proprio smettere di giocare? Certe persone affette dal problema del gioco possono tornare a giocare in maniera controllata. La maggior parte dei giocatori abituali, comunque, preferirebbe astenersi o rinunciare definitivamente al gioco. Non esistono regole che indichino se un giocatore deve attenuare la misura con cui soddisfa il suo problema o rinunciarvi completamente. In genere chi perde più di quanto non si può permettere, fa debiti, soffre mentalmente e fisicamente e/o vuol tornare a coltivare le sue amicizie e i suoi contatti col prossimo, dovrebbe smettere per sempre di giocare. 10

13 Perché si gioca? Si gioca per molte ragioni e certe volte le ragioni variano per una stessa persona. C è chi frequenta regolarmente la sala corse (il TAB) per vincere del denaro, ma partecipa alle scommesse organizzate sul posto di lavoro in occasione della Melbourne Cup per mostrarsi socievole con i colleghi. In genere chi gioca alle poker machines gioca da solo ma quando esce in compagnia di amici e famigliari, gioca in società con loro. 11

14 Chi comprende le ragioni per cui gioca può cambiare il suo comportamento. Le ragioni sono elencate nel riquadro: fai un circolo attorno alla risposta che si applica al tuo caso. Perché gioco? 1. per vincere del denaro mai qualche volta ogni volta 2. per divertirmi mai qualche volta ogni volta 3. per mostrarmi socievole mai qualche volta ogni volta 4. per fare una grossa vincita mai qualche volta ogni volta 5. per dimenticare i miei affanni mai qualche volta ogni volta 6. per sfuggire ai miei problemi mai qualche volta ogni volta 7. tanto per far qualcosa mai qualche volta ogni volta 8. per eccitarmi mai qualche volta ogni volta 9. per non dover parlare con mai qualche volta ogni volta gli altri Scrivi qui sotto le tue proprie ragioni: 10. mai qualche volta ogni volta 11. mai qualche volta ogni volta 12. mai qualche volta ogni volta 12

15 Controlla il tuo modo di ragionare Per vincere del denaro, Per divertirmi, Per mostrarmi socievole I giocatori abituali in genere sostengono che giocano per vincere del denaro, per divertirsi o per mostrarsi socievoli. Un segno affermativo su queste risposte non sempre indica la presenza di un problema legato al problema del gioco. Per fare una grossa vincita Molti giocatori abituali segnano affermativamente la ragione per fare una grossa vincita. Spesso detti giocatori hanno fatto una grossa vincita in passato che li ha portati in attivo di diverse migliaia di dollari. Quando si trovano indebitati, questi giocatori pensano che continuando a giocare arriveranno a beneficiare di un altra grossa vincita che porrà fine ai loro problemi finanziari. Chi ha segnato affermativamente questa ragione deve rendersi conto che essa rappresenta un vero, grosso pericolo. Chi ragiona così sta tentando di rifarsi delle perdite, un passo sulla strada del gioco senza controllo. A pag.26 è spiegato come raddrizzare il proprio modo di ragionare. Per dimenticare i miei affanni Chi gioca abitualmente per dimenticare i suoi affanni, non fa altro che aumentarli. La tecnica che aiuta a risolvere questo problema è indicata a pag.44 e la strategia che aiuta a rilassarsi è indicata a pag.37 13

16 Per sfuggire ai miei problemi Ci sono altre maniere di evitare temporaneamente un problema che non si può risolvere, quale può essere un lavoro che bisogna rassegnarsi a fare o l assistenza che bisogna fornire ad un congiunto ammalato. A pag.36 sono indicate alcune idee in merito. Tanto per far qualcosa Talvolta i giocatori abituali hanno cominciato a giocare perché non avevano nessun interesse, sport o hobby da coltivare. Alle pagine 36 e 37 vengono dati dei suggerimenti per riempire questi vuoti. Per eccitarmi Chi abitualmente si eccita mentre sta giocando, corre il rischio di non rendersi conto di quanto stia perdendo. I suggerimenti dati alle pagine 25 e 34 possono essere d aiuto per porre limiti alle giocate e al denaro che si porta con sè. Per non dover parlare con gli altri Talvolta è cosa naturale e salutare il desiderio di esser soli. Chi però non si sente mai a suo agio quando è in compagnia e il gioco è la sua scappatoia, rischia di diventare un musone, tagliato fuori dal consesso civile. Un counsellor (v.pag.45) può essere d aiuto per alleviare questi sintomi. 14

17 A parte le suddette ragioni, taluni giocano d azzardo per semplice abitudine. Ne hanno dimenticato le ragioni e continuano in questa abitudine. I capitoli che seguono possono esser d aiuto per disfarsi di detta abitudine. 15

18 Come si può limitare il problema del gioco? Dicendo ad altri che si è presa questa decisione Se diciamo ad altre persone che abbiamo preso questa decisione, sarà più facile mantenerla. Per esempio, si può dire a qualcuno che per noi è importante che stiamo cercando di attenuare il vizio del gioco. È bene comunque scegliere con cautela e rivolgersi a persone fidate quando si cerca sostegno per le nostre decisioni. Con mia moglie/con mio marito Con la mia ragazza/col mio ragazzo Sì / No Sì / No Con chi ti sei confidato/a? Con un amico intimo/con un amica intima Sì / No Con un genitore o altro famigliare Sì / No Con un amico/con un amica Sì / No Con un collega/con una collega Con un religioso Sì / No Sì / No 16

19 Smettere o ridurre? Certe persone, specialmente coloro che sono affetti dal problema del gioco in forma leggera, possono seguitare a giocare in maniera controllata. Per molti, comunque, l unico rimedio efficace è quello di smettere definitivamente. Bisogna essere onesti con se stessi quando si deve scegliere tra una forma controllata di gioco d azzardo e la totale astensione. Chi opta per una forma controllata di gioco d azzardo, deve cambiare il proprio modo di ragionare ed il relativo comportamento. 1. Bisogna sapere che si finirà col perdere È ovvio che ci si aspetti di vincere: questa incognita fa parte del divertimento. Bisogna comunque essere realistici: le sale da gioco non sono state inventate per arricchire i giocatori, ma per offrir loro un po di svago facendo guadagnare soldi a chi le gestisce. 2. Decidi l ammontare totale delle giocate Scegli la cifra totale da spendere al gioco in una settimana od ogni volta che vai a giocare. Accertati che la perdita di queste somme non ti causerà problemi e non superarla in nessun modo. Se perdi, sarà il prezzo del tuo divertimento. Se vinci, cerca di non rigiocare ciò che hai vinto nel tentativo di ottenere una vincita ancor più 17

20 grande. Prenditi questi soldi e vai a spenderli in qualcosa che non sia il gioco. 3. Non cercare di rifarti delle perdite Il pericolo maggiore nel gioco d azzardo consiste nel credere che, dopo una serie di perdite, sia inevitabile una vincita. Anche quando le probabilità di vincere sono 50-50, come per esempio quando si punta sul rosso o sul nero alla roulette, si sono registrate delle sequenze in cui è uscito lo stesso colore 25 volte di seguito. È impossibile sapere quando finirà una serie di combinazioni perdenti. Ed è probabile che prima che finisca la sequenza perdente, finiscano i soldi del giocatore! 4. Non superare la cifra che ti sei imposto Annota le vincite e le perdite nel tuo diario di gioco (pag.19). Se il diario rivela che non sei capace di mantenerti nei limiti che ti sei imposto, l alternativa che devi seriamente prendere in considerazione è quella di smettere di giocare (pag.32) 18

21 Crea un tuo diario di gioco Il tuo diario di gioco servirà a farti essere onesto con te stesso, rivelando la frequenza delle tue giocate e l ammontare delle perdite. Il diario fa vedere le cose nella giusta prospettiva e modifica il comportamento di conseguenza. L importante è sapere che il gioco d azzardo può essere un problema anche per chi non gioca tutti i giorni e non perde tutte le volte. L esame di ciò che si pensa e si sente e della situazione in cui ci si trova prima e durante il gioco aiuta a far comprendere perché si gioca, un aiuto che è importante per chi ha deciso di rompere con il problema del gioco, perché rivela esattamente al giocatore cos è che ogni volta lo spinge a giocare. L andare a giocare può essere frutto di una decisione presa con ore o addirittura giornate di anticipo. Il gioco d azzardo non è spontaneo, si sceglie di farlo... allo stesso modo in cui si impara a scegliere di non farlo. Varie persone giocano per ragioni completamente diverse e il diario di gioco aiuta a scoprire le ragioni per cui gioca una determinata persona. Per esempio, una persona può 19

22 20 andare a giocare per circondarsi di altre persone e sfuggire alla solitudine, mentre un altra può andare a giocare per sfuggire alle pressioni della folla ed essere solo / sola

23 Facsimile di diario di gioco DATA 4 aprile 20 maggio 30 giugno Prima di giocare... In che situazione ti trovavi? Una brutta giornata al lavoro. Passato davanti al pub. Che sensazioni provavi? Stressato, stanco e nervoso. Giorno di paga. Andato al pub per un drink. A casa da solo. Ubriaco. Solo e annoiato. A che cosa pensavi? Ora vado a giocarmi $20. Perdo sempre, sicuramente sta per arrivarmi una vincita. Quando hai deciso di giocare... Che sensazioni provavi? Speranza Contento Eccitato. Una puntatina non guasterebbe. È un bel rimedio. Quando giocavi... Stavi vincendo o perdendo? Sto perdendo $300. Vinto $200. Sto perdendo a non finire... A che cosa pensavi? Non posso permettermi di perdere. Fra poco la macchina dovrà pagare. Una vincita dopo l altra. Alzo le puntate. Chi se ne frega se perdo? Che sensazioni provavi? Panico. Spavento. Eccitato. Depresso? Poi cosa hai fatto? Per rifarmi dei 300 dollari che avevo perso, ne ho perso altri 200. La buona sequenza è finita, ho perso tutto. Tornato a casa, mi sono sentito ancor più solo e annoiato. 21

24 Il diario deve essere tenuto aggiornato Fissato il limite del gioco, bisogna attenersi a questo limite e aggiornare il diario di gioco per almeno dodici settimane. Un diario non aggiornato è segno che chi lo dovrebbe compilare non prende sul serio la sua situazione. Come promemoria si può mettere un foglio del diario in un posto che richiami l attenzione, come lo sportello del frigorifero, vicino ad uno specchio, vicino al telefono. Se si è chiesta l assistenza di un altra persona, il promemoria deve essere messo in un posto dove può vederlo anche questa persona. Il diario può fornire segnali di pericolo imminente I dati inseriti nel diario possono indicare quando il gioco sta per diventare un problema, in modo che vengano attuate le misure necessarie per farlo tornare sotto controllo. 22

25 Si può scoprire che... Il gioco d azzardo è un problema quando... Si è annoiati Ci si sente stufi/irritati prima di iniziare Si ha del tempo libero Si ha in tasca molto denaro Si è già perso molto denaro Si pensa di vincere perché ci hanno segnalato un cavallo che vincerà di sicuro oppure perché la poker machine è arrivata al punto che deve per forza pagare. Quando si è subita una perdita che non ci si poteva permettere Quando si è perso del denaro che avevamo destinato ad altro fine. Il gioco è meno pericoloso quando... Si è in compagnia Si è indaffarati e si pensa ad altro Non si ha tempo o si ha poco tempo per fermarsi a giocare Si ha con sé poco denaro Non si ha con sè una carta di credito o una carta EFTPOS Si dice a qualcun altro quello che si sta facendo Non si mente sulla somma giocata Non ci si sente irritati, depressi o nervosi 23

26 I dati contenuti nel diario possono essere usati per calcolare vantaggi e svantaggi del gioco d azzardo Compila la tabella seguente Quello che mi piace del gioco d azzardo Quello che non mi piace del gioco d azzardo 24

27 Quando giochi, tieni il denaro sotto controllo Molti giocatori tengono le perdite sotto controllo, portando con se piccole somme di denaro, quel che occorre per una bibita o la colazione di mezzogiorno. Lasciano a casa le carte EFTPOS, le carte di credito e il libretto degli assegni e non prendono denaro in prestito. Quando decidono di fare una giocata, stabiliscono quanto possono giocare e portano con se solo detta somma. Una buona idea potrebbe essere quella di chiedere alla propria banca di diminuire la cifra giornaliera prelevabile dalla carta EFTPOS. Limita il tempo da dedicare al gioco Il limite al denaro da spendere per il gioco funziona quando è unito a un limite di tempo. Il limite di tempo si ottiene... fissando appuntamenti che impediscano di restare nella sala da gioco più a lungo di quanto si aveva progettato; cominciando tardi, in modo che resti poco tempo per giocare prima della fine delle corse o della chiusura del club o del pub; portando con se un amico al quale si vuole veramente dir qualcosa, in modo da evitare che la giocata vada avanti ininterrottamente. 25

28 Come raddrizzare il proprio modo di ragionare Spesso i giocatori abituali si lasciano andare a strani modi di pensare circa quello che perdono e circa la loro abilità nel gioco. I giocatori abituali non hanno un idea precisa di quanto hanno vinto o hanno perso in totale, ma pensano sempre di essere in attivo. L unico modo per sapere se un giocatore dice la cosa giusta quando dice di essere in attivo è di vedere se il suo diario di gioco, a conclusione delle scritture annotate, indica un profitto. In caso contrario bisogna rendersi conto che si è in passivo e correggere il proprio modo di pensare di conseguenza. Se ci si accorge che il proprio modo di pensare è distorto, è bene esercitarsi, dicendo a sè stessi cose come... 26

29 Il gioco mi ha indebitato per $2000 Perdo/spendo circa $60 alla settimana Più gioco e più è probabile che il risultato finale mi metta in passivo Dopo una sfilza di perdite, alzare la giocata e puntare su dei brocchi è stupido Certe scommesse si basano più sulla sorte che sull abilità dei giocatori. Chi gioca abitualmente alle poker machines spesso pensa di sapere quando una macchina sta per pagare. Ma si tratta di predizioni impossibili: le ruote delle macchinette girano a caso e ogni risultato è il prodotto di milioni di combinazioni possibili. Chi pensa di poter predire i risultati delle poker machines ha bisogno di raddrizzare il suo modo di pensare. 27

30 Quando una persona comincia a cambiare il suo atteggiamento verso il gioco, è bene che dica a se stesso delle cose piacevoli. Sembrerà una stupidaggine ma ciò che si dice a se stessi è veramente importante, serve a far cambiare le vecchie abitudini. Le cose da dire a se stessi sono... Ho già risparmiato $100. Vale proprio la pena di fare quello che sto facendo. Sono contento della decisione di non mettere soldi su ogni corsa della giornata. Queste astensioni accrescono la mia abilità nello scegliere i vincenti Mi riesce più facile tenere il gioco sotto controllo. Consigli pratici per riacquistare il controllo di come si gioca Per certi giocatori l unica maniera di risolvere i problemi che li affliggono è quella di cessare completamente di giocare. I suggerimenti che seguono, comunque, possono essere utili a chi cerca di ridurre l entità delle giocate e alleviare i problemi che derivano dal gioco. Il problema del gioco viene alimentato dal comportamento dei giocatori. È come una catena, in cui ogni maglia conduce alla maglia successiva. Se il primo anello di questa catena è un bar con la televisione accesa e le corse dei cavalli in bella vista, oppure un club in cui c è la nostra favorita poker machine, la cosa da fare è di non andare in questi locali per un po di tempo. 28

31 È anche possibile proibirsi ufficialmente l entrata in detti locali. Se vivi nel NSW, hai il diritto di chiedere al pub o al club di escluderti dal frequentarne i locali, in tutto o in parte. Per ogni club che si frequenta e dal quale si vuole essere esclusi bisogna firmare uno specifico documento. Altrettanto si deve fare per autoescludersi da un casinò, mentre per quel che riguarda i pub è sufficiente un solo documento comprensivo di tutti i locali da cui il giocatore vuole essere escluso. Per svolgere queste pratiche ci si può rivolgersi al proprio counsellor o al Gambling Help Service. 29

32 Per gli amanti delle corse ippiche Controlla i dati e le quotazioni di ogni cavallo Non fidarti di chi ti suggerisce un vincente sicuro Annota su un foglio le tue scelte, prima di entrare nel TAB Tieni conto delle quotazioni, ma non cambiare idea all ultimo momento Se sei sicuro, fai la tua puntata ben prima dell inizio della corsa Non puntare su ogni corsa Non trattenerti per ascoltare/vedere le corse Incassa le eventuali vincite quando le corse sono finite o nella giornata successiva Per gli amanti delle poker machines Limita la somma totale da giocare e il tempo da dedicare al gioco Incassa piccole quantità di monetine Non bere quando giochi e non giocare se hai bevuto Non credere al mito che si possono predire le vincite 30

33 Gioca per divertimento, non per vincere Poni un limite alle tue vincite, come ad esempio quello di incassare le vincite quando arrivano a $100 Quando entri in una sala da gioco, trova qualcuno con cui conversare e ritarda di una mezz ora l inizio del gioco Ogni tanto fermati di giocare e riposati Pianifica il tuo gioco andando alla sala da gioco in occasioni prefissate Chi punta al casinò o sugli avvenimenti sportivi dovrà sempre porsi dei limiti e non ritenersi abilissimo/a. Le annotazioni del diario di gioco possono essere d aiuto in questi casi. Sommario dei punti principali Ecco cosa puoi fare per riportare il gioco d azzardo sotto controllo: 1. Comunica a qualcuno la tua decisione 2. Poni un limite alle giocate e mantieniti entro questo limite 3. Mantieni un tuo diario di gioco 4. Osserva quel che suggerisce il diario per quanto riguarda i segnali di pericolo e pianifica il tuo gioco in conseguenza 5. Tieni sotto controllo quanto denaro ti giochi 6. Limita il tempo che dedichi al gioco 7. Raddrizza il tuo modo di pensare 31

34 4. Come si può smettere di giocare? Se le tue finanze risentono negativamente delle conseguenze che ti arreca il gioco d azzardo, la cosa migliore da farsi è quella si smettere completamente di giocare. Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutare a disfarsi di questo problema. Cerca l aiuto di qualcuno Non avere inutili apprensioni: puoi tentare di farlo da solo / da sola, ma l avere qualcuno che ci aiuti spesso rende il compito più facile, specialmente quando i problemi arrecati dal gioco sono gravi. La persona che ci assiste può essere il coniuge, un altro famigliare, un amico / un amica, un counsellor. Dopo aver scelto detta persona, bisognerà fare con essa un patto ben preciso, il patto di attuare assieme i progetti delineati in questo libro. Le bugie del giocatore Molti giocatori sono portati a mentire a chi li assiste, circa il loro comportamento nei riguardi del gioco. Ciò è comprensibile: non è cosa semplice dire al proprio coniuge, a un famigliare, ad un amico o un amica alcune delle cose 32

35 imbarazzanti che i giocatori fanno per finanziare il loro problema, come quella di prendere denaro in prestito da istituti di credito o svaligiare il salvadanaio dei bambini. Le persone che mentono circa i loro debiti di gioco agiscono così nel tentativo di risollevarsi tramite il gioco stesso, senza doversi aprire con chi li assiste. Questo è purtroppo un espediente che li fa affondare in debiti ancor più gravi. Confessare ad una persona fidata le nostre abitudini circa il gioco d azzardo attenua il peso che ci opprime e pone le basi per un ponderato progetto di ricupero. 33

36 La menzogna è in sè un vizio difficile da estirpare. Chi mente con la persona che lo/la assiste impedisce a questa persona di aiutarlo/aiutarla, poichè detta persona non crederà più a quello che le vien detto. È importante che il giocatore discuta di questo problema con la persona che lo assiste, per decidere come fronteggiarlo... confessando apertamente le più gravi menzogne dette in passato e le loro conseguenze parlando apertamente di cose di cui considera difficilissimo parlare rendendosi conto che potrebbe riprendere a giocare e, quando ciò avvenisse, dichiarandosi disposto/a a parlarne apertamente Un ultima cosa da chiarire: per nessun motivo chi ci assiste può darci o prestarci del denaro; se così facesse fallirebbe nel suo compito di aiutarci. Tieni le tue finanze sotto controllo 34 Certi giocatori riescono facilmente a desistere dal problema del gioco. Altri, la maggior parte, sostengono che per un certo tempo sono incapaci di attuare i loro proponimenti se hanno denaro in tasca e se il club, il TAB, il pub o il casinò sono aperti. Molti giocatori che hanno deciso di desistere dal gioco trovano che occorre loro molto tempo prima di rimettere a posto la loro situazione economica. Fai un segno nelle caselle pertinenti:

37 Le cose da fare tenere poco denaro contante in casa portare con sè solo il denaro occorrente per le necessità quotidiane farsi versare la paga direttamente su un conto bancario far incassare la propria paga dal coniuge chiedere alla propria banca che tutti i conti esigano la firma di due persone pagare le bollette tramite trasferimento automatico di denaro, assegno o carta di credito far sapere a famigliari ed amici quello che si sta facendo e istruirli a non prestare denaro al giocatore accertarsi che tutti i movimenti di denaro siano chiari e visibili negli estratti conto inviati dalla banca aggiornare il sistema di controllo dei movimenti di denaro quando intervengono novità come una vacanza o un nuovo impiego/lavoro evitare impieghi/lavori che richiedono di maneggiare denaro in contanti chiedere alla banca di ridurre l ammontare giornaliero prelevabile con la carta ATM (per esempio $100 al giorno) 35

38 Queste cose da fare sembrano molte, ma i giocatori incalliti sanno bene come si fa a procurarsi denaro in contanti. Quando si è trovato il sistema più conveniente, si può rilassarsi un poco, sapendo che ci si è reso impossibile di continuare a giocare. Un altro vantaggio lo hanno coloro che si trovano in una situazione di discordia col proprio partner per via del gioco: il partner non cambierà idea sull istante, ma il giocatore potrà spiegare i suoi proponimenti, suggerendo al partner, in aggiunta alle sue parole, di controllare direttamente gli estratti conto. Riempire i vuoti I giocatori abituali dedicano da 10 a 20 e più ore alla settimana per soddisfare la voglia di giocare e molto altro tempo per pensare, e preoccuparsi, a quel che gli sta succedendo a causa di questo problema. Chi smette di giocare deve trovare il modo di occupare il tempo che gli/le è rimasto libero. Ci sono tanti modi di farlo: fare dei progetti ben definiti riscoprire la famiglia e gli amici se erano stati trascurati a causa del gioco procurarsi un lavoro supplementare part-time 36

39 Chi giocava nella pausa pranzo durante il lavoro deve andare in qualche altro posto con i compagni di lavoro, incontrarsi con qualcuno, mangiarsi un sandwich e leggere un libro, andare a fare una passeggiata o una corsa dedicarsi a un hobby o uno sport crearsi attività impegnative, a breve o a lunga scadenza cercare altri modi per ricompensare se stessi fare della propria casa un luogo piacevole, dove si fanno cose piacevoli ricominciare le attività interrotte quando era cominciato il problema del gioco Rilassarsi e aver cura di sé Chi smette di giocare dopo aver dedicato al gioco ore e ore di ogni settimana, diventa teso e irritabile. Queste sensazioni si aggravano se si va al club o nell hotel in cui si giocava alle poker machines o si passa davanti a un TAB od un casinò quando si va al lavoro. 37

40 Il proponimento di ridurre o annullare il vizio del gioco è facilitato se si impara a rilassarsi, a riposarsi e nutrirsi in maniera appropriata. Vi sono vari modi di farlo. Rilassare i muscoli Questo metodo consiste nel tendere e rilassare alternativamente i gruppi di muscoli del corpo, fino a diventare esperti nell arte di liberarsi delle tensioni. Lo si impara sotto la guida di un infermiere/a di un centro sociosanitario, di un consulente specializzato o semplicemente ascoltando un audio o video registrazione. Esercizio fisico Un modo eccellente di rilassarsi lo ottiene chi cammina, chi va in bicicletta, chi nuota, chi corre, chi gioca a tennis o al football o pratica una delle centinaia di sport disponibili. Si può riprendere uno sport che avevamo abbandonato o cimentarsi in uno nuovo; l importante è inserirlo nella nostra routine quotidiana e farlo diventare abituale. Yoga Lo yoga offre una buona maniera di rilassarsi e scacciare i pensieri che ci assillano. Basta cercare un centro in cui è insegnato lo yoga, provarlo e vedere se appropriato per noi stessi. 38

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE

COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE Se sei una persona depressa le informazioni che verranno di seguito fornite ti aiuteranno a capire meglio la tua depressione e ad iniziare a fare qualcosa per affrontarla.

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze:

Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze: Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze: che fare? Alcol, droghe illegali, medicinali, gioco d azzardo Una persona a voi cara soffre di dipendenze. Vi sentite sopraffatti? Impotenti? Avete

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

La solitudine tra scelta e condanna: due gruppi di anziani a confronto A cura di Landi Eleonora

La solitudine tra scelta e condanna: due gruppi di anziani a confronto A cura di Landi Eleonora La solitudine tra scelta e condanna: due gruppi di anziani a confronto A cura di Landi Eleonora Gli anziani in realtà vengono considerati i soggetti più esposti al rischio della solitudine; sia perché

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Identikit del drogato da lavoro

Identikit del drogato da lavoro INTERVISTA Identikit del drogato da lavoro Chi sono i cosiddetti workaholic? quanto è diffusa questa patologia? Abbiamo cercato di scoprirlo facendo qualche domanda al dottor Cesare Guerreschi, fondatore

Dettagli

CIO CHE SPINGE L UOMO

CIO CHE SPINGE L UOMO CIO CHE SPINGE L UOMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU COME PERCEPIAMO IL MONDO INTORNO A NOI COSA CI SPINGE? Cosa ci fa agire, cosa ci fa scegliere un alternativa piuttosto che un altra, cosa ci attrae e

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

Opuscolo per i bambini

Opuscolo per i bambini I bambini hanno dei diritti. E tu, conosci i tuoi diritti? Opuscolo per i bambini Ref. N. Just/2010/DAP3/AG/1059-30-CE-0396518/00-42. Con approvazione e supporto finanziario del Programma della Unione

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

milieu sul luogo professionnel: Qualche suggerimento per i colleghi

milieu sul luogo professionnel: Qualche suggerimento per i colleghi Problèmes Problemi con d alcool l alcol en milieu sul luogo professionnel: di lavoro Qualche suggerimento per i colleghi Edizione: Dipendenze Svizzera, 2011 Grafica: raschle & kranz, Berna Stampa: Jost

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

La depressione può colpire chiunque. Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve

La depressione può colpire chiunque. Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve La depressione può colpire chiunque Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve «Faccio fatica a prendere qualsiasi decisione, seppur minima. Addirittura facendo la spesa. Ho sempre paura di

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI

LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI Che cos è la depressione? LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI La depressione è un disturbo caratterizzato da un persistente stato di tristezza che può durare mesi o addirittura anni. Può manifestarsi

Dettagli

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte;

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte; CAUTELE NELLE TRATTATIVE CON OPERATORI CINESI La Cina rappresenta in genere un partner commerciale ottimo ed affidabile come dimostrato dagli straordinari dati di interscambio di questo Paese con il resto

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Cos e` la Psicosi da Depressione?

Cos e` la Psicosi da Depressione? Italian Cos e` la Psicosi da Depressione? (What is a depressive disorder?) Cos e` la psicosi depressiva? La parola depressione viene di solito usata per decrivere lo stato di tristezza di cui noi tutti

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE di Claudio Belotti Self Help. Allenamenti mentali da leggere in 60 minuti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-426-0 Introduzione... 4 COME ESSERE

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Chimica Suggerimenti per lo studio

Chimica Suggerimenti per lo studio Chimica Suggerimenti per lo studio Dr. Rebecca R. Conry Traduzione dall inglese di Albert Ruggi Metodo di studio consigliato per la buona riuscita degli studi in Chimica 1 Una delle cose che rende duro

Dettagli

Lista di controllo Persone tenute a lavorare da sole

Lista di controllo Persone tenute a lavorare da sole Sicurezza realizzabile. Lista di controllo Persone tenute a lavorare da sole Nella vostra azienda è garantita la sicurezza delle persone tenute a lavorare da sole? Per persona «tenuta a lavorare da sola»

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

Unità 1. I Numeri Relativi

Unità 1. I Numeri Relativi Unità 1 I Numeri Relativi Allinizio della prima abbiamo introdotto i 0numeri 1 naturali: 2 3 4 5 6... E quattro operazioni basilari per operare con essi + : - : Ci siamo però accorti che la somma e la

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Cos è il Rifugio, perché Prendere Rifugio?

Cos è il Rifugio, perché Prendere Rifugio? Cos è il Rifugio, perché Prendere Rifugio? Ajahn Sucitto Prendere Rifugio è la frase che esprime l assunzione di un impegno nei riguardi del sentiero del Risveglio, così come originariamente insegnato

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE FAMIGLIA IN COMPAGNIA (allegato n. 2) PREMESSA Il Progetto FAMIGLIA IN COMPAGNIA mette al

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli