a e15 La crisi italiana nell Europa tedesca: per una nuova diplomazia economica e sindacale Adolfo Pepe* L analisi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "a e15 La crisi italiana nell Europa tedesca: per una nuova diplomazia economica e sindacale Adolfo Pepe* L analisi"

Transcript

1 L nlisi L crisi itlin nll Europ tdsc: pr un nuov diplomzi conomic sindcl Adolfo Pp* 1. Crscit occupzion: un nuovo mntr? L sol opinion univrslmnt condivis dgli ttori socili, conomici politici si rifrisc ll consttzion ch l crisi dll Europ si rissum nll rcssion nll consgunt disoccupzion strutturl front dll quli l insim dgli Stti nzionli, soprttutto dll r prifric mditrrn, non è in condizion di dlinr rlizzr fficci politich di risnmnto dll finnz pubblich di stimolo ll crscit. Anlogmnt l zion dll Union Europ di politici di Bruxlls, con l sol cczioni dll Bc di Mrio Drghi, non possid gli strumnti, l risors l cpcità pr frontggir positivmnt l cus gli fftti dll crisi finnziri bncri trmuttsi in collsso socil rischio di dfult di molt dmocrzi. Pr qusto lo slogn «più Europ» o «Europ divrs» suon sovnt rtoric sostnzilmnt inutil. Copr un bnlità politic con un «nullismo» politico. In fftti tutti snno tutti gli ttori oprno, ormi d un binnio, nll conspvolzz ch il solo ttor in cmpo di front ll crisi è il govrno di Brlino, punto di sintsi politico-diplomtic d sprssion dll forz sistmic dl modllo conomico socil dll Grmni i cui orintmnti, dcisioni intrss occorr rifrirsi pr qulsisi soluzion di progtti, così pr l r prifrich in soffrnz com pr l Europ nl suo insim. Al motor frnco-tdsco, ch ncor smbrv ssr il propulsor dcisivo gli inizi dl binnio , ovvimnt non si è sostituit nssun ltr form gomtric llrgt, né un tringolo con l Itli, né un qudrto con Spgn Itli, né l rlzion spcil con l Inghiltrr. Al contrrio ognuno di qusti psi è scivolto dll crisi finnziri drivt dl contgio nglossson ll rcssion ll disoccupzion, sull ond di un incrdibil trumtic contrzion dll propri bs produttiv industril dll splosion di un mrsm di conti pubblici, dficit dbito, nonché dll tnut 15 *Univrsità dgli Studi di Trmo.

2 Politich contrttuli lvoro 16 dll funzion dl sistm dll intrmdizion crditizi, comincir proprio dgli istituti mggiori. È qusto punto dll prbol mntr si llntno l rlzioni trnstlntich si rgistrno l consgunz dirompnti dll crisi in un sistm mont unic con diffrnti prmtri di produttività di solidità dll finnz pubblich, di omognità fiscl, di struttur dl mrcto dl lvoro di formzion impigo dll forz lvoro ch sono comprs lcun formul mgich. Nt ngli Stti Uniti nll grndi univrsità, l Tsoro, ll Fd, nll stblishmnt dll Prsidnz, diffus mn bss d nlisti, lcuni più rffinti, quli qulli dl Finncil Tims, di Forign Affirs o dll Economist, di ltri smplici volgrizztori com Krugmn o d prt di spcultori di lungo corso quli G. Soros, l formul tumturgich hnno invso il dibttito pubblico in Europ imponndosi com l rictt risolutiv pr il suprmnto di qull ch ormi d tutti vin dscritt com l più spvntos trribil ctstrof conomic bn oltr l stss mitic dprssion dgli nni Trnt sguit ll crisi borsistic dl Confziont nll cornic toric d conomic di un rispost l librismo dll globlizzzion dunqu dfinit com un ggiornmnto dll tori kynsin clssich intgrt d un indito ritorno ll politich di intrvntismo pubblico, di dficit di sps, ss è ll fin pprodt ll unic vr novità politic, in prt toric, cioè l kynsismo montrio limntto dl quntittiv sing, giustificto su volt dll tsi ch il bricntro dll politic montri dll Fd foss l lott ll disoccupzion ch in funzion di qusto obittivo l politic montri dll Fd intgrv ssorbiv i compiti dl Tsoro. Asscondt nzi fors ispirt d Obm dl suo tm conomico, con l utilizzo sistmtico intnsivo, rticolto in bn 3 trnch, l élit politic montri mricn h inittto quntità imponnti di mss montri con l qul h vitto il crollo ultimo dl sistm finnzirio bncrio, h innscto un procsso di trslzion dll crisi nll ltr r conomich, in prticolr l Europ, dov i circoli finnziri bncri più dboli d sposti ll spculzion hnno finito pr fr prcipitr l quilibrio prcrio dll finnz pubblich. Dunqu, sono sltti qugli Stti vissuti su bilnci fuori controllo su ridott o null cpcità di srcitr un qu d fficc politic di prlivo fiscl di rzionl mirt sps pubblic, ch in Europ coincid con l tnut di sistmi di protzion socil di wlfr, i quli dtrminno così il grdo di consnso di cittdini ll istituzioni dmocrtich. L élit mricn h ccompgnto l rtifizio montrio, fr l ltro, snz pgr il dzio dll inflzion, con un rdicl ddizion l rilncio dll conomi rl. In bs ll formul cr l Prsidnt dll dindustrilizzzion, il circolo è smbrto ll fin tornr virtuoso, con l riprs dll mnifttur (uto), dll di-

3 lizi, con l utilizzo dll shr oil l tndnzil utosufficinz nrgtic, con il rfforzmnto dll supriorità tcnologich nll hi-tch nll ricrc militr, culminndo ngli ultimi msi in un combinzion vrmnt indit pr l conomi di qul ps, con l ufori l crscit dll Bors contmpornmnt il rissorbimnto dll disoccupzion scs intorno l 7%. A snzion di ciò l rilzion di Obm, in qusti ultimi msi, l nnuncio di Brnnk ch l mission r prssoché compiut ch prsto l trodossi dl kynsismo montrio usto com lv di politic conomic ntidprssiv si srbb surit. L Amric l su utorità pubblich ritornno i fondmntli: i mrcti, l Bors, l Bnch cntrli gli ltri ttori privti sttli sono così vvrtiti ch pr gli Us è inizit l xit strtgy dll crisi. Gli Stti Uniti stnno pr ntrr nl dopo crisi, hnno rcuprto il controllo dgli strumnti finnziri, occupzionli produttivi si lncino di nuovo tst bss nll dur lott pr l mplimnto di mrcti pr l ssoggttmnto si dll Europ ch dll r dl Pcifico ll «rinscit» dll potnz industril mricn. Snz volr sminr l intr trm di qust nuov fs dll rlzioni conomich intrnzionli così com l lggono i dcisori di Wshington, bst citr l imposizion ll Europ, nch in mzzo l gudo, dll trtttiv sull r di libro scmbio trnstlntic ch nl vrtic irlnds dl 5 giugno Obm h imposto qusi snz discutrn o spigrl pubblicmnt i propri intrlocutori. Dunqu l crscit pr l occupzion o l occupzion pr l crscit sono divnuti in Europ i trmini di un binomio lssicl importto riptuto ormi con tl ossssiv prsvrnz d tutti con toni smpr più mrctmnt poclittici d fr sorgr il dubbio ch l di sotto dll formul (pr lcuni un vro mntr) il r poss ssr nudo. L nlisi L soluzioni di Brnnk Drghi In rltà tr l nlisi dll crisi, l prscrizioni di politic conomic gli obittivi indicti vngono istituiti di collgmnti consqunzili purmnt strtti modllistici. Si sguono l cquisizioni scritt ni mnuli di conomi dll univrsità nglosssoni nll rgomntzioni dll Fd, ch ovvimnt non vngono pplict né pr loro né pr i psi dl primo livllo di micizi. Qull formul hnno ormi sostituito cpovolto l prscrizioni dl Fondo Montrio dll Bnc Mondil, utilizzt pr l crisi finnziri i dfult di psi mrgnti prifrici nl vntnnio sguito ll fin dll gurr frdd, dll Russi l Mssico, dll Argntin gli Stti sitici fricni in vi di dissoluzion finnziri politic.

4 Politich contrttuli lvoro 18 A prim vist non si risc comprndr com si poss non condividr l soluzion montri di Brnnk, com si poss non pludir ll rvision dll politic rstrittiv dl Fmi dll Bc ll impgno ch, nll mbito dll Troik ch gstisc l crisi di psi uropi prifrici, i loro ispttori fondno sull concssion di dilzioni, sull llntmnto di prmtri dl dficit dl dbito nch pr qui govrni Stti ch non hnno rquisiti idoni, sollcitndoli d impostr ttur politich spnsiv di dficit spnding. In qust prospttiv ppiono qusi scr l difs l vlorizzzion dll zion di Mrio Drghi, il qul, tr ssicurzioni formli sul mntnimnto pr lungo tmpo di bssi tssi, smplici nnunzi pr i mrcti l spculzion furbsch oprzioni di trsfigurzioni bncri finnziri dll Bc, grntisc liquidità pr il sistm crditizio disponibilità illimitt d ssorbir l mission di titoli di Stto di psi rischio dfult non in grdo di finnzirsi sul mrcto, s non con tssi di intrss insostnibili. Si sono formt, prtir d qust prmss, nuov scorcitoi logich politich, più ncor ch conomich, ts, nll mrgnz dll rcssion dll di - soccupzion ovvro nll nsi di ttivr politich di crscit di occupzion, richidr missioni di urobond mutulizzzion dl dbito, qusi ch si trttss non di un spr lott politico-socil ni divrsi psi bnsì di un pct discussion ritmtic logritmic, volt dcidr quli numri mttr l numrtor o l dnomintor. L consttzion ch si l politic mricn ch l su pdissqu importzion in Europ si sono rivlt, sotto molti sptti, illusori fuori di procssi storici rli, st nl fondo dll cttiv coscinz di tutti i protgonisti ch si nscondono ditro qust conczion tumturgic. Un sol rgomntzion vin sps con un crto fondmnto concrn il rifrimnto l «succsso» dll rictt mricn, succsso ch non vin tuttvi né contstulizzto qul ps, né nlizzto ni suoi limiti intrinsci. Non si rifltt sull circostnz ch non h lcun rl possibilità cpcità di imporsi com nuovo prdigm univrslmnt vlido, in sostituzion di qullo dl librismo globlizznt dll tà pr-crisi. A confrm di ciò bsti considrr l pculir curvtur ch Mrio Drghi dv dr ll su politic montri, non solo prché è tnuto in rig dll Bunds - bnk dll Cort costituzionl tdsc, non solo prché l Bc non è l Fd, m principlmnt prché l su voczion fr com Brnnk è strttmnt condiziont dl contsto conomico uropo, ch lo costring rlgr il suo nturl orintmnto porsi nll sci dll dcisioni mricn nll sfr più dll ffinità idologic ch non dll convrgnz politic rl. Egli bn s ch tr l strtt tdsc l dsion pin i principi dll Fd corr lo scrto dll divrgnz profond dll politich montri vlutri o commrcili ch sprno l r trn -

5 stlntic impdiscono un nturl ricomposizion sotto l ombrllo mricno di du grndi spzi goconomici occidntli. Né minor significto h poi il rpporto con l Hb conomics, in pprnz un «clon»», un rpliczion, in form s possibil ncor più ssprt, dl modllo dgli Us. In rltà un pricolos subdol mnovr non pr gnrlizzr un politic l fin di un convrgnz conomic, m pr utilizzr un smplic strumnto, potnzindolo pr fr uscir il Gippon dl ltrgo comptitivo rimttrlo in condizion proprio di disputr ll Cin, m nch gli Us, il prdominio conomico nll r dll Asi dl Pcifico. Il govrno Hb l bnc cntrl di Tokyo sono bn conspvoli ch il combinto disposto di immission di liquidità di iuti pubblici di stmpo ltmnt kynsino h il rl intnto di rittivr l sportzioni i profitti dll grndi concntrzioni industrili gipponsi, di rilncir l comptitività dl sistm nipponico nch sfiorndo un gurr vlutri con gli Stti Uniti, ttrvrso l ltrzion snsibil dl cmbio dollro-yn. Altro ch modllo univrsl nokynsino, simo dntro un moltiplictor dll tnsioni goconomich tr potnz ch si confrontno con strm durzz nl tnttivo di rcuprr mrgini di vntggio comprto nll modlità di uscit dll crisi. L politich di Obm di Brnnk dunqu, nch s in pprnz sguit dll Bc dl Gippon, non sono l rictt pr ridr unitrità ll conomi cpitlistich principli scondo un nuovo prdigm univrsl, m sono dcisioni di intrss sclusivmnt mricno ch dtrminno più rlisticmnt l propgzion sismic dll ndmnto dll crisi. L sol vr novità consist nl ftto ch il Gippon l su ldrship consrvtric hnno dciso di confrontrsi nuovmnt viso prto con l potnz conomic mricn ccttndon i nuovi prmtri di confronto. Al contrrio l Europ pr l su division politic pr l prudnz dll ldrship tdsc, ch rifiut di sguir l sirn nglosssoni ch l incitno guidr il continnt, dunqu sfidr prtmnt l politic mricn, si muov con molt cutl. Utilizz l crisi intrn dl continnt più pr ludr ch pr ccttr l sfid l prssioni mricn. L Grmni, diffrnz dl Gippon ch si muov com ttor nzionl, si trov d ssr un pivot continntl in qunto tl può ncor, pr un crto priodo, scmbir il consolidmnto goconomico dllo spzio comptitivo uropo con un chir proizion gopolitic. E con tl mimtismo sprr di vitr, pr il momnto, lo scontro dirtto con gli Us sul punto crucil ch ppr ufficilmnt ggirbil, qullo dll ltrità dl modllo uropo-tdsco risptto qullo nglossson l consgunt dduzion ch solo uno di du sistmi può L nlisi 19

6 Politich contrttuli lvoro 20 uscir vittorioso dll crisi in tto. Gicché il vro punto condiviso, ch è ll bs di tutt l riflssioni l rlzioni diplomtich d conomich trnstlntich, è ch qust lung crisi si risolvrà solo con un ribilncimnto di potnz tr Stti Uniti d Europ, solo cioè con un ridfinizion dl ruolo di ldrship mricn o dl grdo di utonomi dll Europ-Grmni. Ritngo ch l prim condizion pr uscir d qusto nfsto prsistnt mntr dll crscit-occupzion consist nl riconnttr, pr qunto possibil, in un rlzion storicmnt fondt i trmini, l portt l ntur dll crisi inizit nl fissndo, tuttvi, lcuni punti frmi dsumibili d un nlisi più mpi circostnzit. L crisi nsc si svilupp ngli Stti Uniti, mtur ntro i codici fondmntli di un sistm conomico-finnzirio ch h sfruttto l mssimo il vntggio di vr prto controllto l fs dll intrnzionlizzzion dgli scmbi, dll mrci di cpitli, m ch non è riuscito vincr il pssggio un più complss sccchir intrnzionl policntric. Il sistm non bilncindo i propri dficit intrni strnlizzndoli è imploso, ppunto com scoppi un boll o prché troppo gonfi o prché qulcuno l pung. S qust nlisi è stt considrt plusibil nch d utorvoli intrprti mricni, l vr novità è tuttvi un ltr. Il cmbio politico nll ldrship ll Cs Binc coincid, non cso, con l splosion l cutizzrsi dll crisi ch dunqu ppr com il risultto dll r rpubblicn. L nuov mministrzion dmocrtic h un funzion dcisiv su du pini. Il primo consist nll limntr un vigoros rzion, simil qull dgli nni Trnt. Attrvrso spsmodici dolorosi procssi di cutrizzzion di rilncio slttivo, h fissto l obittivo dl rcupro, d ogni costo, dll cntrlità conomico-finnziri. L tsi è ch l crisi non dv mrginlizzr gli Stti Uniti, non li dv fr prcipitr nl vortic dl dclino. Al contrrio, sull smpio dll vigoros rzioni ll drmmtich crisi sguit l Vitnm, l Wtrgt, ll vittori kominist in Irn, pr non prlr dll 11 sttmbr, l crisi sono occsioni pr frustr i fttori dinmici, comptitivi o ggrssivi dl sistm dll opinion pubblic, spigndo l nrgi dl ps nll lott nch in form froci snz più lcun fir ply no-impril vrso gli stssi psi mici o convrgnti. D ciò l ltro stimolo, llggrir l crisi intrn trsfrndo prt consistnt di costi in ltr r conomich, nturlmnt qull ritnut più ricttiv, pr un vrso prché collgt, pr un ltro, prché dott di strumnti simili di mggior intgrzion con il sistm cntrl colpito. Qust l grndi lin guid dll élit dirignt sttunitns: lott l dclino pr il ritorno ll suprmzi; trsfrimnto ll Europ di un prt consistnt dgli onri finnziri bncri dll implosion dl

7 Strttmnt corrlto è il scondo punto. L crisi è sistmic solo nl snso nll mbito trnstlntico. È d subito prcpit com un dur prtit tr gli Stti Uniti l Europ, com pr primi intuiscono concordno i politici gli nlisti tdschi ch individuno nll finnzirizzzion nglossson nl cpitlismo ultrlibrist dll locust l rdic strutturl dl crc. Appiono crscnti i pricoli di contgio i rischi ch l diffusion di qul sistm può provocr nl tssuto socil produttivo uropo, m con vidnz soprttutto tdsco. Rimn frmo ch l Orint i Brics, ch hnno imprto l lzion vntnnl dll intrnzionlizzzion di mrcti di cpitli l hnno con buon succsso incorport nll politic conomic di propri Stti, trndon grndi vntggi comprti in trmini di tssi di crscit di consolidmnto dll élits politich l potr, risultno qusi immuni d strni ll ond finnziri sussgunt l trum conomico socil dll Occidnt. Anzi, bn conspvoli di qust situzion fvorvol, snz infirir pr non provocr rzioni ltli, tuttvi con molt bilità si sottrggono ll prssnti richist di ssumrsi ruoli di corrsponsbilità, ovvro di codirzion dll rlzioni conomich intrnzionli. Si limitno ribdir ch l crisi è occidntl ch loro prosguono nll loro politich si finnziri ch conomich, si vlutri ch commrcili. L Occidnt h crto il mondo globl, m non è in grdo né di globlizzr l crisi né di ottnr un concorso globl pr uscirn. Anch nl mondo globl l crisi è rimn trnstlntic d è ntro qust rlzion si dbbono trovr l soluzioni. L combinzion di primi du lmnti h prodotto nl qudrinnio un sostnzil modific dll conczioni cooprtiv multiltrli, scondo i principi dll ordin intrnzionl librl, con l mrgr di uno schm di violnt comptizion i limiti di vr propri gurr commrcili, vlutri d conomich. Tutti i principli ttori tutti gli spzi conomici orgnizzti sono stti sottoposti intnsi procssi di frmmntzion, di composizion scomposizion di llnz di soluzioni politico-diplomtich. Ognuno h ttinto l proprio fondo gntico pr posizionrsi nll driv goconomic in tto si pr difndrsi si, s possibil, pr gudgnr posizioni o sfruttr opportunità. È in qusto procsso, ch h ltrto molti schmi consolidti nl sistm dll llnz, ch l Europ dl 2009 h prcpito distintmnt non solo di trovrsi l cntro dllo scontro trnstlntico, m ch il cuor di qusto scontro r il cntro dll Europ, cioè l Grmni. Qui, intorno l govrno consrvtor socil di Angl Mrkl, m con un sostnzil consnso informl dll Spd dl sindcto, l urto provocv il compt- L nlisi 21

8 Politich contrttuli lvoro 22 tmnto sul proprio modllo conomico-socil, fr l ltro comptitivo vincnt, ch divniv qul fondo gntico originl intorno cui stringrsi pr rsistr nll fluttuzioni intrnzionli. L quzion urop divniv vrmnt drmmtic: l Europ potv rggr l urto trnstlntico solo tnndo fort coso il cntro tdsco, m l solidità dl cntro provocv, nll su riproduzion, un crscnt mrginlizzzion dll r prifrich non in grdo di rggrn l sostnibilità. Qust scomposizion nll struttur conomic urop, ch con rpidità inudit h coinvolto il cuor stsso dl continnt, l Itli l Frnci, svlndon l dbolzz strutturl l frgilità sttl, h lscito l Grmni prssoché sol sostnr il ruolo di ttor dll comptizion globl in pino svolgimnto, con fortissimi rischi di non possdr ncor tutti i rquisiti politico-diplomtici d conomici pr rggrn l sfid non prdr, con il suo modllo di cosion di fficinz socil d conomic, nch i fondmnti dll dmocrzi. V infin ossrvto su qusto punto ch gli Us hnno puntto con dcision su qust scomposizion, spingndo ni ftti il crchio di psi prifrici, fors l stss Frnci, cvlcr l loro tsi sull crscit in funzion di indbolir isolr l Grmni, costringndol «imbstrdir» il proprio schm conomico «ottiml». Contstulmnt in Europ si è diffus un tsi volt sostnr ch l Grmni non h ltr sclt ch sguir l indiczioni d Oltrocno pigrsi d ccttr form tmpi dll rispost ll crisi ch provngono di crchi prifrici, crscit occupzion l posto di rigor, finnz pubblic in ordin produttività. Allo stto ci smbr di potr ossrvr ch l difficoltà di Hollnd, l cdut inglorios di Monti, gli orintmnti dl govrno spgnolo, l sclt dll Poloni di buon prt di psi dll st dl Bltico l stsso profilo dimsso di E. Ltt, ch giustmnt svicol dll guscont di Brlusconi-Bruntt, non lscino dubbi. Sbbn in prt prt, l prtit dllo spzio uropo nll fuoriuscit dll crisi non h nssun probbilità di finnzir l stss strtgi dgli «mici» mricni. L scomposizion urop, pur possibil pur grv, non h spostto il bricntro dcisionl, né nnullto l forz dll ttor cntrl. Si gli Stti Uniti ch i psi mditrrni rimngono ncorti ll dcisioni tdsch, m qust, loro volt sottopost tnsioni incssnti, dopo il voto dl 20 sttmbr non potrnno non prirsi scnri ch l di là dll loro intnzioni dgli stssi intrssi dll su élit conomic politic, si potrbbro trdurr nl pssggio cuto m irrvrsibil dll logic dll goconomi mbrionli form di opzioni gopolitich. Con ciò, è bn tnrlo prsnt, non si dtrminrbb l normlizzzion occidntl nglossson dll Europ costruit con il cntro tdsco, m si ntrrbb in un complsso orizzont di frttur trnstlntic di contstul driv dll Europ prifric.

9 3. Dclino crisi dll Itli È dunqu in qusto più complsso scnrio, trttggito nll su lin ssnzili, ch occorr collocr l riflssion sul dclino sull crisi itlin. Più fondo ci smbr ch, solo tnndo prsnt qusto divrso prdigm dll rlzioni intrnzionli, si può comprndr mglio l pculir situzion dll rpprsntnz socil dl lvoro, dl suo tortuoso rpporto con l rpprsntnz politic, in lrg misur vport, infin il nsso ch l lg ll crisi sistmic dll pprto conomico dll funzion ssunt dllo Stto dll su politich. E ciò soprttutto prtir qunto mno dll sri crisi finnziri di primi nni Novnt dll succssiv dcisioni di dozion Mstricht dll mont unic, mn mno, prosgundo con l gstion vippiù subltrn priv di fficci dll politich comunitri, snz comprndr mi fino in fondo l ntur cognt indit dl mccnismo ch si stv costrundo. L colpvol incrdibil lggrzz, insim, l rrognz con cui l élits itlin hnno ttrvrsto qusti dcnni lsci sbigottiti, crto pr i toni umilinti con i quli i govrni Brlusconi hnno costrtto il ps vivr l progrssiv mrginzion di procssi dcisionli, m crto nch pr l suprficil insipinz con cui i govrni di cntro-sinistr hnno coprto con il mntr uropo l sostnzil imprprzion culturl confrontrsi con l dfinizion dl conctto inliminbil di intrss nzionl giocr l prtit prtsi con l rinzionlizzzion nll costruzion urop. L ricdut di qusti duplici dclini dll élits politich, Brlusconi cntro-sinistr (in rltà fort impront cttolic!), è stt ggrvt dll strnità dl mondo sindcl i mccnismi in tto, non ssndo l Cs struttur in grdo di svolgr un dguto ruolo livllo mcronzionl di coordinmnto, rpprsntnz inizitiv rivndictiv conflittul. Anlogmnt il mondo conomico finnzirio, scottto dll disftt urop dgli nni Ottnt, non h proprio comprso ch l uscit dl fordismo non significv l glorios ntrt nll dn dll «immtril», dl snz lvoro, dl snz spzio. Sull sci di un lttur fcil dll intrnzionlizzzion, i nostri cpitni corggiosi hnno considrto ch l mt stss ltrov, ch lo spzio l comptizion conomic urop fossro crsciuti ch l mont unic grntiss loro un cpcità di oprr dpprtutto, trnn ch in Europ. Uno strbismo ftl prché incpc di coglir l crud rltà ch indicv, invc, ch r in Europ ch si stvno slzionndo l élits, l struttur produttiv l politich pr muovrsi nll comptizioni globli ch bisognv vincr in Europ pr potrsi ssicurr poi un colloczion ottiml prmnnt nllo scnrio globl. L nlisi 23

10 Politich contrttuli lvoro 24 Nssun prczion ch occorrss lborr un go-conomi llnz intgrzioni cornti, lscindo ciò ch non rggv, rinnovndo ll rdic ciò ch r vlido m rrtrto, potnzindo ciò ch r vitl gntico nl nostro sistm produttivo, imboccndo con corggio dcision l strd nuov indit ch grntivno l ccllnz il risptto di prtnrs di comptitori mggiori. Nssun sintoni cioè con qugli ttggimnti slttivi innovtivi prvsi di furi distruttric crtiv ll intrno dll clssi ccdnti ch sono smpr stti ll bs dll rivoluzioni consrvtrici, qundo sono i ricchi i potnti d vr in mno il pllino dll stori. Sppimo invc ch il dclino è stto ccompgnto dll sclt rzionri, in snso cttolico, di un ruolo «pignon», qusi «ccttonsco», vrso lo Stto, m nch vrso l intr comunità socil nzionl continumnt rimprovrt di non cdr ll imprs i loro dirignti tutt l risors ch chidvno. E poi il consuto collnt: struttur d imprs immodifict scricr uniti, concordmnt, l offnsiv sul lvoro, sui suoi diritti, sul sindcto, ntrmbi ricondotti «costi zindli» prciò dditti ll opinion pubblic com l zvorr principl d liminr s si volv rrstr il dclino. E qundo rcntmnt il nuovo prsidnt di Confindustri h, sppur sommssmnt, provto circoscrivr, s non cpovolgr, qust vr propri clott culturl dll nostr comunità dgli ffri, mi smbr ch si stto considrto l pri di un buon uomo ch dic ovvità fuori tmpo mssimo. L cornt voluzion di qull impostzion, viril vincnt, è stt vicvrs qull propost impostt d Mrchionn ch non crto csulmnt si è posizionto in Amric, d dov provoc dilggi l conomi urop d cui r stto scccito con un crt dos di ignomini proprio pr l su conczion slvggi l su cultur zindl «primitiv». Lddov in Grmni, in Gippon, ngli Stti Uniti ni pochissimi psi nuovi ch si rno consolidti, Cin su tutti, si ffondv il bisturi dl sistm si librvno l ricrc l innovzion, si puntv sull formzion dll forz lvoro i più lti livlli l suo collgmnto con il procsso produttivo, si ccttvno l comptizion, l uso dll forz dll diplomzi conomic, si rivoluzionvno l grndi imprs strtgich, si rinnovv l orgnizzzion dl lvoro dll fbbric prtndo dl post-fordismo, dl toyotismo, dll hi-tch, dll finnz drivti, si ricrcvno nuov mtri prim divrsi spzi istituzioni di rgolzion di mrcti di cpitli, l Itli smntllv ricrc, grndi imprs, formzion, invstimnti produttivi, riorgnizzzion dll fbbrich dl mrcto di cpitli si ttstv su «piccolo è bllo», sui mill cmpnili, sull gstion dll imprs scondo il principio dll furbizi mchivllic scmbit pr forz. Ci s impgnv nll comptizion, m solo ni mrcti con gli ttori scondri, rstrllndo non

11 profitti industrili strtgicmnt orintti l rinvstimnto, bnsì ricchzz commrcili rndit finnziri spcultiv. L rchitrv di qust involuzion dl cpitlismo itlino divngono il Co il mngmnt ch, vocto sé il potr dcisionl dll zind, sutort l ristrtt oligrchi propritri, divin prdosslmnt l rtfic non di un nuov rivoluzion mngril, m il bcchino dl sistm produttivo mniftturiro, il corifo dll spculzion brv (l fmos trimstrlizzzion di risultti) pr trsformr, distruggndol, l zind in smplici titoli d giocr ll roultt dll spculzion. L vrtigin di ssr di oprr com gli uomini dll City di Wll Strt non com i frisi tristi di Stoccrd, di Amburgo, di Frncofort. Milno l Bocconi ppiono com un grottsc scimmiotttur di cntri dll finnz mondil, lddov Milno r solo il cntro dll mod dll industri dl consumo di lusso, pr non rifrirci l trnsito di cpitli illciti. 4. Vrso l cdut dll sovrnità: l clissi dl cntro conomico L crisi si bbtt, dunqu, su un ps nrcotizzto, non dll Tv di Brlusconi dll su stupid brzlltt d comich dgli nni Cinqunt, m dll clissi congiunturl di tutto qul cto conomico politico ffrmtosi con l ffrismo dgli nni Ottnt ch non s dov si trov, cos fr, con chi frlo prché dv frlo. Sltndo Brlino, cioè l Grmni riunifict di cui non si intnd in lcun modo l fftto dirompnt sull intr Europ, gurdndo con sospttos glosi l Frnci, llt llor privilgit dll Grmni, qusti uomini, qusto cto, hnno pnsto oprto nll convinzion ch lo sttus il rting loro dl ps potssro continur drivr dl grido «Amric, Amric» dl fr pdissqumnt qullo ch insgnvno i mstri incnttori nglosssoni. Si sono poi ccorti ch l conomi l socità itlin non si rno congiunt in rltà né Londr né Nw York, m si rno frziont fr l Afric, ch l comprimv con l su ccdnz di forz lvoro, Vrsvi, tr l Spgn ch sgomitv l Frnci l Grmni ch ci ignorvno o ssoggttvno. L crisi è rrivt spzzr vi l illusion ipocrit ch qust situzion potss prptursi. Agli inizi, nl , qundo si cominciò non potr ngr ch l crisi vrbb rso dbol un ps ni suoi fondmntli, pubblici privti, ci si è ncor ggrppti formul gttoprdsch, si è crcto di ludr l propri rsponsbilità. L crisi, com vnto pocl qusi mtfisico, l Europ tdsc, com ttor cttivo d goist, rno i rsponsbili dll situzion di mrsm dl ps. Infin, qundo l crisi, prtir dl 2011, è divnut un vr trgdi socil l dclssmnto si è sostituito lo spttro dll disintgrzion nturl storic dllo L nlisi 25

12 Politich contrttuli lvoro 26 Stto dll comunità nzionl, ci si è ggrppti l mntr dll crscit dll rtoric dll occupzion, divnuto un vlor ormi pr qulsisi friso dll politic, dll conomi, di mdi dgli stssi prdictori di tic di rligion, un sort di intoccbil idolo scrl. Nturlmnt, irrsponsbili fino in fondo, hnno continuto sostnr ch nch l crscit l occupzion dovvno scturir dll rvision dll politic urop volut di cttivi tdschi, insim, dll impgno di Drghi dll Bc sguir l Fd l su sclt montri. Toccv loro, inftti, fr riprtir l crscit; r colp dl loro goismo dll loro politich di bilncio di prggio, di fort comptitività nzionl di produttività nzionl, s in Itli non si invstiv non si crv lvoro. Al crocvi di qusto pssggio il crollo dl govrno Brlusconi, umilito dll lttr urop dll stt dl 2011 ch, indicndo i punti l condizioni pr vitr il dfult dllo Stto, crtificv il punto d rrivo dll qustion itlin in Europ: il ps, i suoi conti pubblici, lo Stto, l ricchzz privt, l bnch rno ni ftti posti sotto tutl; l loro pin sovrnità r rimss in discussion comunqu psntmnt limitt vincolt. Appunto, ignorndo Brlino gurdndo l Amric, ci simo svgliti nll grottsc ridizion dll dottrin Brznv: un ps, uno Stto, un sistm di rlzioni socili, un conomi pubblic privt nl mzzo di un trnsizion con l stss crttristich dll Europ dll Est dopo l riunificzion tdsc l cdut dll Urss. 5. Il crollo di Brlusconi il fllimnto di Monti: «i (mncti) compiti cs» Il succssivo govrno prsidnzil di Mrio Monti non potv risolvr, non h risolto, nssuno di tr nodi incombnti. S h ottnuto, utilizzndo l buon mnir dll scuol cttolic, duct, infid d ipocrit, di non ssr sbffggito, non h crto potuto trsformr il contnimnto dl dficit il rintro controllto dllo sprd, pur giovndosi dll zion di Drghi sull liquidità sui tssi, in un modific strutturl dllo sttus conomico finnzirio dl ps. Anch fcndo con dilignz «i compiti cs», ch rno stti prscritti Brlusconi ch il govrno Monti h sguito con rrori, pprossimzioni tcnich forti sprquzioni socili, l Europ ch contv non potv tcr ch il dbito spropositto il suo srvizio rimnvno un costnt lmnto di potnzil dfult dllo Stto ch l cdut dll produttività comptitività dl sistm conomico stv rggiungndo qul punto di non ritorno cui rcntissimmnt h ftto cnno lo stsso Squinzi.

13 Inoltr, l riform dl mrcto dl lvoro, in ssnz dll cornic di un modrn condivision dll prti socili di un comun impgno sul vrsnt dll innovzion dll produttività (Monti d ltro cnto vv trzirizzto fvorito l sclusivismo dcisionl dl govrno l fin di ogni dilogo con l prti socili), non potv ch pprodr d ultriori rigidità in un gioco dll oc prvrso ch d ogni moss fcci corrispondr un pggiormnto sponnzil non dll ingrsso, bnsì dll uscit o mglio dll rinunci ll occupzion. È in qusti msi ch l crisi industril inizi rgistrr, oltr ll impnnt crscnt dll Cig, spostmnti dll disoccupzion vrso l du cifr fino d ttstrsi sttisticmnt l 12-13% pr qull giovnil suprr il 35%. Pr l Europ non solo un insostnibilità dl bilncio dll finnz pubblich, m un vro gp di qulità di sttus dl ps. Con qull disoccupzion cdut dgli indici industrili r il ps ch subiv un ntto rrtrmnto di sttus rting divniv non un risors pr l Europ, m un srio fttor di rrtrmnto strutturl dl Continnt. Ancor pggior l modlità utilizzt pr il rcupro dll risors, il cui mblm è stto il blitz sull pnsioni. Aggiungndosi d un lung stgion di comprssion slril, contrttul di potr d cquisto, l Europ h visto nll situzion socil itlin nll politich mss in tto lo spcchio di un spcctur di clss spr intollrbil h ltto qui più ch ltrov l trcc dll insostnibilità odios di cti ricchi ricchissimi ch, spingndo sull rstrizioni impost i cittdini i cti mdio-bssi, chidvno iuti sostgni pr non pgr l tss, pr non ssumrsi il ruolo ch spttv loro nl risnmnto finnzirio dllo Stto. Il govrno Monti h vuto il mrito di vidnzir ll Europ ch l crisi itlin vv l suo cntro l miopi clssist di cti ricchi privilgiti, i quli intndvno sollcitr iuti dilzioni scorcitoi, in nom dl popolo soffrnt, in rltà pr non ccttr di vdr toccr ptrimoni, l loro rndit finnziri spcultiv, clr lo sttus di élit intrnzionl frmmnt intnziont continur srcitr il proprio pso, il rito di pprtnnz un comunità trnsnzionl l di sopr dllo spzio, dl lvoro, dll rsponsbilità socil. Qust élits l nuov form dll politic, ch si sono prodott in Itli con l prssoché complt dlgittimzion dll rpprsntnz prtitic, costituivno com il fscismo ngli nni Vnti il frutto nuovo mro ch l Itli immttv in Europ, più ncor dl brlusconismo con l su più bnl commistion di dnro, mdi potr politico fusi in un prson. In Itli in rltà si producv, tr l stgnzion dl 2012 l rottur di primi msi dl 2013, un trslzion scl urop di un mnct rgolzion socil intrn tr l clssi produttiv, tr i trritori, tr lo Stto l comunità di cittdini. L nlisi 27

ANTON FILIPPO FERRARI

ANTON FILIPPO FERRARI ANTON FILIPPO FERRARI L Rom lo h prticmnt prso C è un ccordo mssim vnno dfiniti i dttgli in pr tic l controprtit tcnich Ngli ultimi du nni molti tifosi itlini in prticolr qulli dll Uns lo hnno conosciuto

Dettagli

a e Azione sindacale e modelli organizzativi Michele Greco* Premessa

a e Azione sindacale e modelli organizzativi Michele Greco* Premessa Tmi Azion sindcl modlli orgnizztivi Michl Grco* Prmss Già prim dl 2008 l nostr conomi il nostro tssuto socio conomico rno mssi dur prov dll infficinz di sistm, di ritrdi strutturli infrstrutturli d un

Dettagli

a e La competitività del vino italiano nel mercato mondiale Denis Pantini* Economia della produzione 1. Premessa

a e La competitività del vino italiano nel mercato mondiale Denis Pantini* Economia della produzione 1. Premessa Economi dll produzion L comptitività dl vino itlino nl mrcto mondil Dnis Pntini* 1. Prmss Il vino rpprsnt, nl pnorm dgli scmbi grolimntri mondili, uno di prodotti più globlizzti. Vnduto consumto ormi i

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 1 SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 21 Luglio 2008 2 SPERIMENTAZIONE TELELAVORO Contct Cntr coinvolti: Rom (2 prson) Npoli (8 prson) Srvizi gstiti in tllvoro: 186 Rom Off Lin Npoli

Dettagli

Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa

Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa Modlli orgnizztivi politich di ffilizion in Europ Il modllo scndinvo Polo Borioni* Prmss Com è noto i psi nordici (Norvgi, Dnimrc, Svzi, Finlndi, non trttrmo rltà dmogrficmnt molto piccol com l Islnd)

Dettagli

Crisi occupazionale, ammortizzatori sociali e riforma pensionistica Elisabetta Pedrazzoli* La riforma previdenziale Legge n. 214 del 22 dicembre 2011

Crisi occupazionale, ammortizzatori sociali e riforma pensionistica Elisabetta Pedrazzoli* La riforma previdenziale Legge n. 214 del 22 dicembre 2011 Tmi Crisi occupzionl, mmortizztori socili riform pnsionistic Elisbtt Pdrzzoli* Prmss L ttul situzion conomic è crttrizzt dl prdurr di un fort crisi con tutt l consgunz ch ciò comport sui livlli occupzionli.

Dettagli

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 -

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 - Flornzi rriv il prmio: contrtto fino l 2016 stipno umntto CHIARA ZUCCHELLI Il prmio più mritto rrivto Com nnuncito si d Sbtini si dl suo gnt Alssndro Lucci rrivto il rinnovo dl contrtto Alssndro Flornzi

Dettagli

Totti, 37 anni da leggenda. Un monumento vivente. Scritto da Redazione Venerdì 27 Settembre 2013 08:39 - VALERIA META

Totti, 37 anni da leggenda. Un monumento vivente. Scritto da Redazione Venerdì 27 Settembre 2013 08:39 - VALERIA META 37 nni d lggnd Un monumnto vivnt Scritto d Rdzion VALERIA META Scrivrlo sull fccit Sn Pitro potv ffttivmnt smbrr irrivrnt pr qunto l omonimo inquino dl Vticno si si mostrto prson ll mno Così gli uguri

Dettagli

a e Le politiche della Cgil contro la disoccupazione Fabrizio Loreto * Un convegno, cento anni fa

a e Le politiche della Cgil contro la disoccupazione Fabrizio Loreto * Un convegno, cento anni fa Tmi L politich dll Cgil contro l disoccupzion Fbrizio Lorto * Un convgno, cnto nni f Esttmnt cnto nni f, nll ottobr dl 1912, l Fdrzion nzionl di lvortori dll trr (Fnlt), l struttur più grnd influnt tr

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

a e La riforma della Politica comune della pesca: gli effetti socioeconomici di breve periodo Alessandra Borello* L analisi Premessa

a e La riforma della Politica comune della pesca: gli effetti socioeconomici di breve periodo Alessandra Borello* L analisi Premessa L nlisi L riform dll Politic comun dll psc: gli fftti socioconomici di brv priodo Alssndr Borllo* Prmss Il sttor ittico uropo st ttrvrsndo ormi d nni un profond crisi ll qul, scondo qunto riportto nl Libro

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

L ELLISSOIDE TERRESTRE

L ELLISSOIDE TERRESTRE L ELLISSOIDE TERRESTRE Fin dll scond mtà dl XVII scolo (su propost di Nwton) l suprfici più dtt ssr ssunt com suprfici di rifrimnto pr l Trr è stt individut in un ELLISSOIDE DI ROTAZIONE. E l suprfici

Dettagli

a e Salute mentale e stress da lavoro Irene Figà-Talamanca* Rubrica: Lavoro e salute Premessa La salute mentale

a e Salute mentale e stress da lavoro Irene Figà-Talamanca* Rubrica: Lavoro e salute Premessa La salute mentale Rubric: Lvoro slut Slut mntl strss d lvoro Irn Figà-Tlmnc* Prmss L Orgnizzzion Mondil dll Snità già nl 1986 h dfinito l slut com uno stto di bnssr fisico, mntl socil, non l mr ssnz di mltti. Qust dfinizion

Dettagli

a e quali evoluzioni nell agroalimentare? Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa

a e quali evoluzioni nell agroalimentare? Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa L nlisi L occupzion nll crisi conomic: quli voluzioni nll grolimntr? Mssimilino D Alssio* Prmss Il mrcto dl lvoro itlino ppr ttulmnt crttrizzto d un fort dtriormnto. Scondo lcun stim l occupzion in Itli

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

Il negoziato e la struttura contrattuale

Il negoziato e la struttura contrattuale Tmi Il ngozito l struttur contrttul Frnco Frin* Prmss L ncssità di un vrific dll struttur contrttul dipnd d più signz. L prim è di rcuprr un consnso unitrio tr l Confdrzioni sindcli dopo gli ccordi sprti

Dettagli

Corso di Fisica Tecnica (ING-IND/11). 1 anno laurea specialistica in architettura: indirizzo città Docente: Antonio Carbonari

Corso di Fisica Tecnica (ING-IND/11). 1 anno laurea specialistica in architettura: indirizzo città Docente: Antonio Carbonari Corso di Fisic cnic (ING-IND/). nno lur spcilistic in rchitttur: indirizzo città Docnt: Antonio Crbonri Cpitolo I Il sistm città l uso pproprito dll nrgi.. Introduzion Un insdimnto urbno è un sistm strmmnt

Dettagli

a e ae 17-18/2014 Ricerca e formazione nel settore agroalimentare per il lavoro e la sostenibilità agricoltura alimentazione economia ecologia

a e ae 17-18/2014 Ricerca e formazione nel settore agroalimentare per il lavoro e la sostenibilità agricoltura alimentazione economia ecologia 17-18/2014 gricoltur limntzion conomi cologi Rivist trimstrl dll Fdrzion lvortori groindustri dll CGIL dll Fondzion Mts Ricrc formzion nl sttor grolimntr pr il lvoro l sostnibilità DIRETTORE Frnco Frin

Dettagli

Principi e Metodologie della Progettazione Meccanica

Principi e Metodologie della Progettazione Meccanica Principi Mtodologi dll Progttzion Mccnic Corso dl II nno dll lur spcilistic in inggnri mccnic ing. F. Cmpn.. 10-11 Lzion 3: Sclt dl principio tcnologico, Studio dll funzion Il Principio Tcnologico Nll

Dettagli

CLIMATIZZAZIONE DI AMBIENTI CONFINATI: FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI

CLIMATIZZAZIONE DI AMBIENTI CONFINATI: FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI Corso di Impinti Tcnici.. 2009/2010 Docnt: Prof. C. Istti CAPITOLO 4 : FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI 4.1 Gnrlità Col trmin impinto di climtizzzion si intnd un dispositivo cpc di compnsr i flussi

Dettagli

a e Occupazione, orari di lavoro e produttività Franco Farina* Temi Premessa

a e Occupazione, orari di lavoro e produttività Franco Farina* Temi Premessa Tmi Occupzion, orri di lvoro produttività Frnco Frin* Prmss Il lvoro ffront il lgm tr occupzion, gstion dgli orri incrmnti di produttività nll mutt orgnizzzioni dl lvoro dll produzion. Nll stori rivndictiv

Dettagli

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie.

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie. Rgimi di cambio In qusta lzion: Studiamo l conomia aprta nl brv nl mdio priodo. Studiamo l crisi valutari. Analizziamo brvmnt l Ar Valutari Ottimali. 279 Il mdio priodo Abbiamo visto ch gli fftti di politica

Dettagli

IL PARCO ARCHEOLOGICO

IL PARCO ARCHEOLOGICO DiAP 21.1/1.2.2013 DiAP 21.1 / 1.2 2013 DiAP 21.1 / 1.2 2013 TUTORS M u r i z i o A l c c i TUTORS Mssimilino Amti F M r n u c r i z s c i o B A l ro c n c i Mssimilino Amti A n d r B r u s c h i F r n

Dettagli

a e Il collocamento in Italia in una dimensione storica* Adolfo Pepe ** Ricerche 1. Dalle origini all età liberale

a e Il collocamento in Italia in una dimensione storica* Adolfo Pepe ** Ricerche 1. Dalle origini all età liberale Ricrch Il collocmnto in Itli in un dimnsion storic* Adolfo Pp ** 1. Dll origini ll tà librl Nll stori dll sindclizzzion dl lvoro, in prticolr, dll moltplici form dl lvoro dll cmpgn, l qustioni rltiv ll

Dettagli

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero Mrcato global dll matri prim: il caso Frrro Mauro Fontana In un priodo di fort crisi, com qullo ch attualmnt stiamo vivndo, il vincolo dl potr di acquisto di consumatori assum un importanza fondamntal

Dettagli

a e Le Organizzazioni dei produttori: una nuova prospettiva contrattuale? Massimiliano D Alessio* Premessa

a e Le Organizzazioni dei produttori: una nuova prospettiva contrattuale? Massimiliano D Alessio* Premessa Tmi L Orgnizzzioni di produttori: un nuov prospttiv contrttul? Mssimilino D Alssio* Prmss L nlisi di principli risultti dl Cnsimnto Gnrl dll gricoltur 2010 prmtt di vidnzir il procsso di trsformzion ch

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci Consumatori in cifr Tariff dll prstazioni sanitari nll divrs rgioni italian Laura Filippucci La rcnt proposta dl Govrno di aggiornar il tariffario dll prstazioni sanitari di laboratorio ha sollvato un

Dettagli

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon Consumatori in cifr Il paradosso di carburanti in Italia Marco Bulfon I carburanti hanno un norm incidnza sull inflazion gnral. È pr qusta ragion ch la dinamica di loro przzi è così important. Nl momnto

Dettagli

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO ULTIMO ANNO In cornza con i critri di validazion dlla programmazion di ass (o

Dettagli

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione Lzion 6 (BAG cap. 5) Mrcati finanziari aspttativ Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia Schma Lzion Ruolo dll aspttativ nl dtrminar ii przzi di azioni obbligazioni Sclta fra tanti

Dettagli

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano Big Switch: prospttiv nl mrcato lttrico italiano Ottavio Slavio I mrcati lttrici libralizzati non smpr consntono ai consumatori finali di trarr vantaggio dalla concorrnza tra i produttori. Il caso ingls

Dettagli

Diagrammi di Influenza (Influence Diagrams: ID)

Diagrammi di Influenza (Influence Diagrams: ID) Digrmmi di Influnz (Influnc Digrms: ID) Linguggio pr l rpprsntzion grfic di prolmi dcisionli Crttristich vntggi prmttono un rpprsntzion dll struttur gnrl dl prolm, st su un pproccio visul prmttono di formlizzr

Dettagli

1. Lo scenario del sistema agricolo ed agroalimentare

1. Lo scenario del sistema agricolo ed agroalimentare Ricrch Pr un progtto di rilncio dll grolimntr itlino* Mssimilino D Alssio** 1. Lo scnrio dl sistm gricolo d grolimntr Lo scnrio comptitivo di front l qul si colloc il sistm gricolo d grolimntr itlino risult

Dettagli

La ricchezza delle famiglie: confronto internazionale 1. Riccardo De Bonis

La ricchezza delle famiglie: confronto internazionale 1. Riccardo De Bonis La ricchzza dll famigli: confronto intrnazional 1 Riccardo D Bonis L articolo confronta la ricchzza dll famigli italian con qulla di altri si Pasi industrializzati. L famigli italian occupano una posizion

Dettagli

Ulteriori esercizi svolti

Ulteriori esercizi svolti Ultriori srcizi svolti Effttuar uno studio qualitativo dll sgunti funzioni ) 4 f ( ) ) ( + ) f ( ) + 3) f ( ) con particolar rifrimnto ai sgunti asptti: a) trova il dominio di f b) indica quali sono gli

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici Il mrcato lttrico dopo la libralizzazion pr i clinti domstici Paolo Cazzaniga Introduzion: struttura dl mrcato lttrico dlla tariffa Dal 1 luglio 2007 la libralizzazion dl mrcato lttrico è compltata: anch

Dettagli

a e sindacale aziendale Maria Paola Del Rossi* e Fabrizio Loreto** Ricerca Dall età liberale al fascismo

a e sindacale aziendale Maria Paola Del Rossi* e Fabrizio Loreto** Ricerca Dall età liberale al fascismo Ricrc L voluzion storic dll rpprsntnz sindcl zindl Mri Pol Dl Rossi* Fbrizio Lorto** Dll tà librl l fscismo «L rpprsntnz sindcl in zind h scritto Tizino Tru l form orgnizzt in cui ss si concrt sono fr

Dettagli

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea.

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea. . 11 Dscrizin prstzinl dgli lmi di rrd dl prgtt Vlin. Pnnll infrmzini dll pnsilin cstituit dll qui tvl dll schinl sull qul vin incllt un lmirin di llumini 2 mm di spssr, vrnicit binc. Du pnnlli in plicrb

Dettagli

a e Evoluzione del collocamento e mercato del lavoro in agricoltura Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa

a e Evoluzione del collocamento e mercato del lavoro in agricoltura Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa L nlisi Evoluzion dl collocmnto mrcto dl lvoro in gricoltur Mssimilino D Alssio* Prmss Il lvoro dipndnt in gricoltur costituisc un quot importnt dll opportunità occupzionli fornit dl sistm conomico dl

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

a e Il modello inglese Maria Paola Del Rossi* Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa Premessa

a e Il modello inglese Maria Paola Del Rossi* Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa Premessa Modlli orgnizztivi politich di ffilizion in Europ Il modllo ingls Mri Pol Dl Rossi* Prmss Il sindcto britnnico h rpprsntto lungo uno di sindcti più forti combttivi l mondo, m prtir dll fin dgli nni sttnt

Dettagli

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO 132 13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO La prparazion complta dl calciator si ralizza sottoponndo il suo organismo, la sua prsonalità la sua potnzialità motoria, ad una gran quantità di stimoli ch

Dettagli

GESTIONE INTEGRATA DEGLI IMPATTI DIRETTI DELL ATTIVITA BANCARIA IN FILIALI E PALAZZI DI INTESA SANPAOLO. 1 CSR Energy Manager

GESTIONE INTEGRATA DEGLI IMPATTI DIRETTI DELL ATTIVITA BANCARIA IN FILIALI E PALAZZI DI INTESA SANPAOLO. 1 CSR Energy Manager GESTIONE INTEGRT DEGLI IMPTTI DIRETTI DELL TTIVIT BNCRI IN FILILI E PLZZI DI INTES SNPOLO 1 CSR Enrgy Mngr Il primtro di zion (r Itli 2009) ENERGI K 125 23 Elttric: 520 mln kwhl/nno Trmic: 273 mln kwht/nno

Dettagli

a e Tutte le donne del mondo sono produttrici di cibo. Più della metà di loro

a e Tutte le donne del mondo sono produttrici di cibo. Più della metà di loro Rubric: Lvoro slut Slut lvoro dll donn nl sttor grolimntr: risultti di un indgin sul cmpo Irn Figà-Tlmnc* Tutt l donn dl mondo sono produttrici di cibo. Più dll mtà di loro (53%) sono nch lvortrici dl

Dettagli

Macchine non completamente specificate. Sintesi Sequenziale Sincrona Sintesi Comportamentale di Reti Sequenziali Sincrone

Macchine non completamente specificate. Sintesi Sequenziale Sincrona Sintesi Comportamentale di Reti Sequenziali Sincrone Mhin non ompltmnt spifit Sintsi Squnzil Sinron Sintsi Comportmntl i Rti Squnzili Sinron Riuzion l numro gli stti pr Mhin Non Compltmnt Spifit Comptiilità Vrsion l 5/12/02 Sono mhin in ui pr lun onfigurzioni

Dettagli

6) Nel 1991 Carl Lewis ha stabilito il record del mondo dei 100 m percorrendoli in 9,86 s. Qual è la velocità media in km/h?

6) Nel 1991 Carl Lewis ha stabilito il record del mondo dei 100 m percorrendoli in 9,86 s. Qual è la velocità media in km/h? 1) L unità l SI pr l tmprtur l mss sono, rispttivmnt gri grmmi klvin kilogrmmi Clsius milligrmmi Clsius kilogrmmi klvin grmmi 2) Qul mtril ffon nll olio ( = 0,94 g/m 3 )? ghiio ( = 0,92 g/m 3 ) sughro

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

Minimizzazione degli Stati in una Rete Sequenziale Sincrona

Minimizzazione degli Stati in una Rete Sequenziale Sincrona Minimizzzion gli Stti in un Rt Squnzil Sinron Murizio Plsi Murizio Plsi 1 Sintsi i Rti Squnzili Sinron Il proimnto gnrl i sintsi si svolg ni sgunti pssi: 1. Rlizzzion l igrmm gli stti prtir ll spifih l

Dettagli

L Osservatorio ABI Costing Benchmark : i risultati del Rapporto ABI 2004 e le analisi di posizionamento

L Osservatorio ABI Costing Benchmark : i risultati del Rapporto ABI 2004 e le analisi di posizionamento L Ossrvatorio ABI Costg Bnchmark : i risultati dl Rapporto ABI 2004 l anisi posizionamnto Albrto Bstrri Roma, 11 novmbr 2004 Aumnta l fficacia l dll politich contnimnto di Vi Vi sono sono 9 9 classi classi

Dettagli

La gestione della sicurezza nel settore del trattamento rifiuti dal punto di vista europeo: l esperienza INAIL nell ambito del progetto SAF RA

La gestione della sicurezza nel settore del trattamento rifiuti dal punto di vista europeo: l esperienza INAIL nell ambito del progetto SAF RA Convgno IL RISCHIO DI INCIDENTE RILEVANTE NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI Rimini, 4 novmbr 2015 La gstion dlla nl sttor dl trattamnto rifiuti dal punto vista uropo: l sprinza INAIL nll ambito dl progtto SAF

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013

TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013 TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013 AREA AMMINISTRATIVA : UFFICIO PERSONALE Dscrizion dl rsponsbil dll istrutto Rsponsbil dl, rcpito tlfonic mil Trmin pr l conclusion

Dettagli

R k = I k +Q k. Q k = D k-1 - D k

R k = I k +Q k. Q k = D k-1 - D k 1 AMMORTAMENTO AMMORTAMENTO Dbito inizial D 0 si volv (al tasso fisso t) D k = D k-1 (1+t) R k [D k dbito (rsiduo) al tmpo k, R k pagamnto al tmpo k ] Condizioni [D n =0 : stinzion dl dbito in n priodi

Dettagli

Politica dei consumi e federalismo in Germania 1. Cornelia Tausch

Politica dei consumi e federalismo in Germania 1. Cornelia Tausch Politica di consumi fdralismo in Grmania 1 Cornlia Tausch La Grmania è un smpio di Stato fdral in cui si è riusciti a conciliar l signz di 16 diffrnti Ländr. Tal organizzazion fa sì ch ci siano divrsi

Dettagli

Alcune definizioni correnti di curricolo. Umberto Margiotta

Alcune definizioni correnti di curricolo. Umberto Margiotta Alcun dfinizioni corrnti Umbrto Margiotta Di cosa è fatto intanto un? Di una squnza apparntmnt smplic linar lmnti ch, anch s vrsamnt dfiniti d splicitati, ricorrono in ogni contsto istruzion o progtto

Dettagli

Costruiamo un aquilone SLED

Costruiamo un aquilone SLED Costruimo un quon SLED Sgnr sul sgmnto cod du rifrimnti 3 cm dgli spigoli (vrso l'trno) poi sul bordo ntrior dll du li 11 cm dgli spigoli (vrso l'strno); qusto punto si dvono pplicr l du mnich sul bordo

Dettagli

LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO

LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO Abbiamo iniziato a lggr in class Nonno Tano la casa dll strgh. Lo scopo ra ascoltar comprndr. Sguir la mastra ch dava sprssività alla lttura imparar da lla a lggr.

Dettagli

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Rvision n 3 25/06/2012 SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Cognom Nom Unità Oprativa Valutator Data valutazion Da compilar s noassunto: Data inizio priodo di prova Data valutazion

Dettagli

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese Banda larga: su tcnologia innovazion si gioca il futuro dl Pas Antonllo Bustto Quando facciamo rifrimnto alla cosiddtta crisi conomica è bn inquadrar chiaramnt il fnomno. S guardiamo la Fig. 1 possiamo

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE

ACCORDO DI COLLABORAZIONE ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA EXPO 2015 S.p.A. Rgion Lombardia il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Ufficio Scolastico Rgional pr la Lombardia in accordo con ANCI Lombardia Rgion Ecclsiastica

Dettagli

Pag. 1 di 7. 26 ore. SDA Bocconi. 26 ore F.S.G.M. Docente responsabile. Il concetto di CSR e i suoi impatti sulla governance aziendale.

Pag. 1 di 7. 26 ore. SDA Bocconi. 26 ore F.S.G.M. Docente responsabile. Il concetto di CSR e i suoi impatti sulla governance aziendale. Il conctto di CSR i suoi impatti sulla govrnanc azindal. 25-27 Ottobr 2012 conctti, principi strumnti di gstion in Italia nlla UE Gioacchino D Anglo I livlli di adozion gli strumnti dlla CSR. La gstion

Dettagli

Documento tratto da La banca dati del Commercialista

Documento tratto da La banca dati del Commercialista Documnto tratto da La banca dati dl Commrcialista Intrnational Accounting Standards Board Intrnational Accounting Standards, n. 17 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO Lasing Il prsnt Principio sostituisc lo

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17 Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 17 Lasing Lasing Finalità SOMMARIO Paragrafi 1 Ambito di applicazion 2-3 Dfinizioni 4-6 Classificazion dll oprazioni

Dettagli

RACCORDI PER APPLICAZIONI SPECIALI GIUNTI ECCENTRICI E CONICI

RACCORDI PER APPLICAZIONI SPECIALI GIUNTI ECCENTRICI E CONICI RACCORDI PER APPLICAZIONI SPECIALI GIUNTI ECCENTRICI E CONICI 2 L soluzion dimnsionl ottiml pr signz prtiolri Rordi on snz ihir Innsti on snz ihir Clssi sondo nssità Dimtro di usit vriil Collgmnto l fondo

Dettagli

Anna Soru e Cristina Zanni

Anna Soru e Cristina Zanni Consumatori in cifr L prospttiv occupazionali di laurati in Lombardia Anna Soru Cristina Zanni La CCIAA di Milano Unioncamr Lombardia, attravrso Formapr con il coinvolgimnto dll dodici univrsità dlla Lombardia,

Dettagli

I rifiuti vanno gestiti, non rimossi

I rifiuti vanno gestiti, non rimossi I rifiuti vanno gstiti, non rimossi Antonio Massarutto La gstion di rifiuti è un attività smpr più complssa costosa. Essa coinvolg i produttori di bni, i consumatori gli addtti alla rimozion smaltimnto

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 Stu sttor Pillol aggiornamnto N. 39 27.06.2014 Il prosptto Dati bilancio in Unico2014 ENC. La riconciliazion dati dllo Stato Patrimonial nl prosptto Dati bilancio. Catgoria: Dichiarazion

Dettagli

la mente cosciente... oltre i neuroni?

la mente cosciente... oltre i neuroni? la mnt coscint... oltr i nuroni? smbra ch ci sia un problma insolubil pr la scinza! com puo il mondo fisico produrr qualcosa con l carattristich dlla mnt coscint? un problma cosi difficil ch qualcuno lo

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

Cod. 01. Laboratorio di Didattica Museale Museo Civico di Rieti a cura del Museo Civico di Rieti e dell Associazione Culturale ReArte

Cod. 01. Laboratorio di Didattica Museale Museo Civico di Rieti a cura del Museo Civico di Rieti e dell Associazione Culturale ReArte Cod. 01 Laboratorio di Didattica Musal a cura dl dll Associazion Cultural RArt La musica di Orfo ATTIVITÀ: Visita guidata laboratorio didattico. FASCIA DI ETÀ: 5/10 anni N. BAMBINI: Da dfinir in bas alla

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

Sanità e federalismo fiscale. Maria Flavia Ambrosanio

Sanità e federalismo fiscale. Maria Flavia Ambrosanio Sanità fdralismo fiscal Maria Flavia Ambrosanio Qusto contributo illustra l voluzion dlla spsa sanitaria a livllo rgional i principali fattori ch l hanno dtrminata, l diffrnz, talvolta anch profond, ch

Dettagli

Le città vengono modificate anche all interno degli spazi già costruiti

Le città vengono modificate anche all interno degli spazi già costruiti La città ch cra il progtto snsibil L città vngono modificat anch all intrno dgli spazi già costruiti pnso sia molto più intrssant quando si usa il trmin nuovo far rifrimnto a qualcosa di divrso, cioè alla

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

Aspettative, produzione e politica economica

Aspettative, produzione e politica economica Lzion 18 (BAG cap. 17) Aspttativ, produzion politica conomica Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia 2 1 L aspttativ la curva IS Dividiamo il tmpo in du priodi: 1. un priodo corrnt

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

Caso prima classe con modesto affollamento arcata superiore e tendenza al morso aperto, risolto senza estrazioni.

Caso prima classe con modesto affollamento arcata superiore e tendenza al morso aperto, risolto senza estrazioni. L ortodonzi è brnc dll odontoitri si occup trcttr curr l mlocclusioni dl bmbo dll dulto. Un occlusion scorrtt può ssr cus problmi sttici fzionli. Nl bmbo nll dolscnt è spsso n ll orig sgi psico-socili

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

Piano Industriale 2010-2013

Piano Industriale 2010-2013 Pino Industril 2010-2013 Milno, 21 Ottobr 2010 Contnuti 1. Ovrviw posizionmnto dl gruppo 2. Lin guid strtgich obittivi l 2013 3. Sintsi obittivi omici finnziri dl pino 2 Highlight Exprivi SpA è un socità

Dettagli

Circuiti Sequenziali Macchine Non Completamente Specificate

Circuiti Sequenziali Macchine Non Completamente Specificate CEFRIEL Consorzio pr l Formzion l Rir in Inggnri ll Informzion Politnio i Milno Ciruiti Squnzili Mhin Non Compltmnt Spifit Introuzion Comptiilità Riuzion l numro gli stti Mtoo gnrl FSM non ompltmnt spifit

Dettagli

per tutti i visitatori disponibile tutti i giorni gratuito con il biglietto della mostra Contiene un album una matita una gomma questo manuale

per tutti i visitatori disponibile tutti i giorni gratuito con il biglietto della mostra Contiene un album una matita una gomma questo manuale pr tutti i visitatori disponibil tutti i giorni gratuito con il biglitto dlla mostra Contin un album una matita una gomma qusto manual Un manual pr visitar la mostra ossrvar 1 chi è già un po sprto chi

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

Impresa sociale vs altre forme non profit: costi gestionali e amministrativi a confronto

Impresa sociale vs altre forme non profit: costi gestionali e amministrativi a confronto Gstion Imprsa social vs altr form non profit: costi gstionali amministrativi a confronto di Maurizio Stti Lo studio di un caso Tra imprsa social form giuridich concorrnti (ONLUS, associazioni di promozion

Dettagli

Capitolo 7 - Predizione lineare

Capitolo 7 - Predizione lineare Appunti di lborzion numric di sgnli Cpitolo 7 - Prdizion linr Introduzion... rror mdio di prvision...3 Ossrvzion: prdizion linr com sbinctor dll squnz di ingrsso 5 Ortogonlità tr dti d rror...6 Vlor minimo

Dettagli

LA RESPIRAZIONE ORALE E LE SUE CORRELAZIONI CON LO SVILUPPO CRANIOFACCIALE

LA RESPIRAZIONE ORALE E LE SUE CORRELAZIONI CON LO SVILUPPO CRANIOFACCIALE LA RESPIRAZIONE ORALE E LE SUE CORRELAZIONI CON LO SVILUPPO CRANIOFACCIALE www.pg.it cur dll S.I.O.I. (Socità Itlin di Odontoitri Infntil ) Cos è Con il trmin rspirzion orl si indic un situzion noml in

Dettagli

In questo numero: Editoriale Scenario generale Schema dei mercati Laboratorio economico Punto di vista della BCE La guerra del petrolio EDITORIALE

In questo numero: Editoriale Scenario generale Schema dei mercati Laboratorio economico Punto di vista della BCE La guerra del petrolio EDITORIALE In qusto numro: Etoril Scnrio gnrl Schm di mrcti Lbortorio conomico Pto vist dl BCE L gurr dl ptrolio EDITORIALE Il dnro non dorm mi, cv qul fm. Il mrcto oggi è più ch mi ffic prvdr, vist complss schir

Dettagli

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo La libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Dal 1 o gnnaio 2011 è in vigor la dirttiva uropa pr la libralizzazion di srvizi postali. Già dal 1997 il lgislator uropo ha cominciato a dlinar un gradual

Dettagli

Donare ai tempi della crisi

Donare ai tempi della crisi Argomnti Donar ai tmpi dlla crisi Domnico Chirico Non è smplic districarsi all intrno dll numros richist opportunità di donazion ch, soprattutto in tmpi di crisi, provngono da molti fronti. L articolo

Dettagli