I vantaggi in termini di ROI e TCO associati ad EMC Avamar in ambienti VMwar

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I vantaggi in termini di ROI e TCO associati ad EMC Avamar in ambienti VMwar"

Transcript

1 11/7/2011 I vantaggi in termini di ROI e TCO associati ad EMC Avamar in ambienti VMware White paper FOCUS Sponsorizzato da: Giugno FOCUS, LLC Pagina i

2 Sommario Executive Summary... 1 Introduzione... 2 Deduplicazione e virtualizzazione: una svolta rivoluzionaria... 2 Le problematiche del backup... 3 Dal nastro al disco... 3 Cambiare il paradigma di protezione dati con la deduplicazione... 4 Motivazioni ROI/TCO per lo storage di deduplicazione... 4 Metodologia dell analisi di ROI/TCO... 5 Business Case... 5 Case study n.1: Amministrazione della provincia... 7 Figura 1: Crescita dei dati - Amministrazione della provincia... 7 Figura 2: Costi e risparmi nell arco di 3 anni per l Amministrazione della provincia... 8 Figura 3: Contributi ai risparmi dell Amministrazione della provincia... 9 Figura 4: Sintesi dei miglioramenti operativi per l Amministrazione della provincia Figura 5: Sintesi finanziaria dell Amministrazione della provincia Figura 6: Confronto TCO per l Amministrazione della provincia Case study n.2: Hospital and Clinic Group Figura 7: Costi e risparmi - Hospital Group Figura 8: Miglioramenti operativi - Hospital Group Figura 9: Sintesi finanziaria - Hospital Group Figura 10: Confronto TCO: solo nastro vs. backup su disco - Hospital Group Case study n.3: Azienda del settore turismo e accoglienza Figura 11: Costi e risparmi per anno - Azienda turismo Figura 12: Sintesi dei miglioramenti operativi - Azienda turismo Figura 13: Sintesi finanziaria - Azienda turismo Figura 14: Confronto TCO: solo nastro vs. backup su disco con Avamar - Azienda turismo Conclusioni Deduplicazione e virtualizzazione VMware Avamar e i risultati delle aziende clienti VMware Appendice A: Effetti della deduplicazione sulle componenti del TCO Appendice B: Dettagli case study Informazioni su EMC Altri documenti di ricerca Focus correlati Informazioni su Focus, LLC FOCUS, LLC Pagina ii

3 11/7/2011 Executive Summary La deduplicazione dei dati è stata oggetto di particolare attenzione, qualificandosi come una delle tecnologie rivoluzionarie dell ultimo decennio. Anche la virtualizzazione dei server è stata riconosciuta come una svolta epocale, ed è letteralmente esplosa negli ultimi cinque anni, con una penetrazione del mercato superiore al 90%. (Fonte: FOCUS Research Series Managing the Virtual Environment). La combinazione di queste due tecnologie offre alle organizzazioni IT sia importanti miglioramenti a livello operativo che notevoli vantaggi finanziari. La crescita esponenziale dei dati, i requisiti richiesti dalle normative vigenti e l esigenza di disponibilità 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 sono tutti fattori che hanno aumentato la difficoltà di completare correttamente i backup sia fisici che virtuali entro finestre di backup ridotte. Negli ambienti virtuali, le problematiche dello storage sono ulteriormente aggravate dal proliferare dei server virtuali (e dello storage ad essi associato) che la virtualizzazione quasi inevitabilmente comporta, con la creazione di centinaia di duplicati in termini di server e/o immagini desktop (sistemi operativi e software applicativi). Il consolidamento dei server virtuali va ad aggiungersi al problema delle finestre di backup, dal momento che molti server virtuali ora risiedono su un unico server fisico, condividendo uno stesso collegamento fisico. In effetti, questi problemi di backup negli ambienti virtuali spesso finiscono per arrestare la crescita della virtualizzazione all interno di un organizzazione, creando una barriera che non permette di superare l iniziale soglia del 30% di risorse virtualizzate, rispetto alla situazione ideale di un ambiente al 100% virtuale. Migliorare le operazioni di backup e ridurre i costi di storage implicati dalla virtualizzazione dei server è fondamentale per un espansione riuscita della virtualizzazione all interno di un organizzazione. Fare leva sulle rivoluzionarie caratteristiche della deduplicazione in ambienti VMware significa non solo poter ovviare ai punti critici e agli ostacoli che minano l espansione, ma anche poter beneficiare di un importante ritorno sugli investimenti (ROI) e ridurre notevolmente i costi complessivi di gestione (TCO) legati alla protezione dei dati virtuali e fisici. Questo documento esamina e quantifica i costi e i vantaggi della deduplicazione in ambienti VMware. A tale scopo, vengono presentati tre case study dettagliati riguardanti aziende di settori diversi. Per ciascuna di tali aziende, i responsabili IT volevano processi di backup e ripristino più veloci e affidabili, tempi e costi della manodopera più ridotti, costi di storage inferiori, nonché la riduzione o l eliminazione del nastro e dei problemi ad esso associati. In tutti e tre i casi, gli obiettivi operativi sono stati raggiunti, unitamente ad un importante ritorno sugli investimenti e a notevoli risparmi. L analisi finanziaria include quanto segue: Risparmi diretti e indiretti quali eliminazione di costi, forniture e servizi, risparmi sui costi della manodopera Risparmi netti Ritorno sugli investimenti (ROI) Costi complessivi di gestione (TCO) Nei case study esaminati, i risparmi netti si sono attestati tra circa $ e oltre $3 milioni. Il ROI ha raggiunto livelli compresi tra il 35% e il 450%. Tutte le aziende hanno raggiunto i propri obiettivi globali, realizzando i vantaggi operativi ed economici desiderati e, al contempo, riconoscendo notevoli risparmi sui costi FOCUS, LLC Pagina 1

4 Introduzione Deduplicazione e virtualizzazione: una svolta rivoluzionaria La ricerca FOCUS sulle implementazioni della virtualizzazione operate negli ultimi anni indica con una certa coerenza che le problematiche di backup e storage sono i principali punti critici affrontati nel processo (vedere l approfondimento Punti critici per l implementazione della virtualizzazione a lato). In effetti, i problemi legati al backup degli ambienti virtuali possono essere un grosso limite, sia per l espansione della virtualizzazione oltre l iniziale soglia del 30% che attualmente riguarda la maggior parte delle imprese IT, sia per la riduzione dei rapporti di consolidamento dei server virtuali. Così come la virtualizzazione dei server ha rappresentato una tecnologia rivoluzionaria nella gestione dei carichi di lavoro dei server, la deduplicazione ha rivestito lo stesso ruolo per la gestione del backup. Sia la virtualizzazione che la deduplicazione si concentrano sui vantaggi del consolidamento, dell ottimizzazione e dell automazione (server o storage) ed entrambe offrono importanti benefici a livello di ROI e TCO. In realtà, poiché la virtualizzazione dei server rende notevolmente più facile eseguire il provisioning di nuovi server, l iniziale implementazione della virtualizzazione è spesso seguita dal proliferare dei server virtuali, con la creazione di centinaia di duplicati in termini di server e/o immagini desktop (sistemi operativi e software applicativi), che contribuisce a generare una quantità ancora maggiore di dati duplicati. Combinando insieme deduplicazione e virtualizzazione, si ottiene il meglio di entrambe queste tecnologie rivoluzionarie. Applicare la tecnologia di deduplicazione in ambienti VMware permette di far fronte alle problematiche di backup e restore dei server virtuali entro finestre sempre più ridotte e con larghezza di banda limitata. Ciò non solo migliora i processi di backup e disaster recovery riducendo al contempo i costi, ma permette anche di superare la barriera all espansione della virtualizzazione dell azienda creata dal backup. Applicare la tecnologia di deduplicazione in ambienti VMware permette di far fronte alle problematiche di backup e restore dei server virtuali entro finestre sempre più ridotte e con larghezza di banda limitata FOCUS, LLC Pagina 2

5 Le problematiche del backup La crescita esponenziale dei dati, i requisiti richiesti dalle normative vigenti e l esigenza di disponibilità 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 (con la conseguente riduzione delle finestre di backup) sono tutti fattori che hanno aumentato la difficoltà di completare correttamente i backup sia fisici che virtuali entro il tempo assegnato per le finestre di bacup. Negli ambienti virtuali, la crescita dei dati è ulteriormente aggravata dal proliferare dei server virtuali (e dello storage ad essi associato) che la virtualizzazione quasi inevitabilmente comporta. Il consolidamento dei server attraverso la virtualizzazione va ad aggiungersi al problema delle finestre di backup, dal momento che molti server virtuali ora risiedono su un unico server fisico, condividendo uno stesso collegamento fisico. Con il backup su nastro, non è insolito che le imprese oltrepassino regolarmente le finestre di backup a disposizione o che abbiano una finestra di backup che occupa la maggior parte della giornata, o addirittura più giorni. Operazioni di backup di tale durata determinano un maggior livello di rischio e di stress per il reparto IT, esponendo al rischio di perdita almeno una parte dei dati. In molti casi, poiché eseguire il backup di tutto non è possibile entro la finestra di backup assegnata, le imprese sono costrette a prendere decisioni difficili in merito a cosa va sottoposto a backup giornaliero e cosa no. Operazioni del genere, inoltre, implicano che non è possibile conseguire un RPO garantito inferiore alle 24 ore. Inoltre, gli schemi del backup su nastro (nonno-padre-figlio) richiedono che gli stessi dati vengano continuamente sottoposti a backup, contribuendo ad aumentare la quantità di dati duplicati. Gli RTO (Recovery Time Objective) continuano a ridursi, mentre aumenta la precisione degli RPO (Recovery Point Objective). In altre parole, i responsabili IT devono essere in grado di ripristinare le risorse dopo un guasto in tempi più rapidi e con perdite dei dati più contenute. Il tempo necessario per trovare, installare ed eseguire ricerche nei supporti a nastro non è abbastanza breve da tenere il passo con i requisiti di RTO e RPO in continua evoluzione della maggior parte delle organizzazioni. Infine, data la natura meccanica del nastro, i problemi operativi non mancano. Mentre molte aziende non prevedono realisticamente di eliminare del tutto il nastro, la maggior parte di esse vuole ridurne al minimo l utilizzo, riducendo al contempo anche i problemi operativi ad esso associati. Se, da un lato, le organizzazioni IT cercano di migliorare la propria strategia di protezione dati guardando avanti, è anche vero che devono gestire sia ambienti fisici che virtuali, che insieme pongono tutte queste sfide. Inoltre, per via di consolidamenti, fusioni e acquisizioni, numerose organizzazioni IT si trovano a lottare con operazioni remote, spesso con hardware e software di backup molto divergenti. In molti casi, gli uffici remoti in questione non dispongono di personale IT professionale, ma per loro valgono comunque gli stessi imperativi di protezione dati. Il controllo centralizzato del backup remoto è essenziale per preservare l integrità dei dati richiesta dall azienda. Man mano che i dati crescono in maniera esponenziale, trovare e trattenere il giusto personale qualificato per gestire e mantenere uno schema di protezione dati affidabile può essere difficile. E pur riuscendo a trovare persone qualificate, i budget sono limitati e il numero dell organico è fisso, così che è difficile assumere personale sufficiente. Sia per le risorse umane che per la tecnologia, il retaggio della flessione economica è l imperativo fare di più con meno. Dal nastro al disco Da diversi anni il settore ha assistito ad una svolta fondamentale nella tecnologia a nastro. Le unità a nastro continuano a diventare più veloci e i nastri aumentano di capacità, ma questo tipo di supporto porta ancora con sé le stesse problematiche di base che da sempre lo caratterizzano FOCUS, LLC Pagina 3

6 L uso di robot automatizzati velocizza la selezione e l installazione dei nastri, ma l archiviazione e il recupero off-site non possono essere automatizzati. I supporti a nastro devono comunque essere gestiti manualmente all interno e all esterno del data center. Il trasporto dei nastri fuori dal data center a scopi di disaster recovery implica inoltre l intervento umano, introducendo così un maggior rischio per la sicurezza, con l eventualità della perdita o del furto dei nastri. Le best practice oggi in vigore includono l uso del nastro al solo scopo di archiviazione e conservazione a lungo termine, mentre si preferisce optare per il backup su disco per le seguenti ragioni: Poter contare su una maggiore affidabilità e sulla certezza di riuscita dei backup Ridurre la manodopera associata alla gestione dei nastri e al loro trasporto off-site Disporre di una piattaforma per la deduplicazione che consenta: o tempi di conservazione dei dati di backup online più lunghi con conseguente velocizzazione dei restore o consolidamento dei dati di backup dagli uffici remoti con l eliminazione del backup remoto distribuito o disaster recovery migliore (usando la WAN) Cambiare il paradigma di protezione dati con la deduplicazione Benché il backup su disco abbia in sé migliorato il processo di backup, la deduplicazione dei dati, introdotta per la prima volta da EMC (Avamar e Data Domain), rappresenta un cambiamento radicale del modo in cui le organizzazione proteggono i dati. La deduplicazione modifica la pratica dei backup ripetitivi utilizzata con il nastro, prevedendo la sola scrittura dei dati univoci nuovi sul disco. Questa riduzione dei dati permette di eseguire i backup completi in orario notturno (anziché eseguire i backup incrementali in orario notturno e quelli completi solo una volta a settimana) e, al contempo, richiede una quantità decisamente più ridotta di storage su disco per il backup. Inoltre, grazie alle percentuali di deduplicazione comprese tra il 95% e il 99% solitamente raggiunte (specie in ambienti VMware), i dati di backup possono essere conservati online a lungo nel data center in modo conveniente. Ciò riduce le probabilità di dover recuperare dati dal nastro. Inoltre, la deduplicazione e la conseguente riduzione dei dati consentono di inviare i dati di backup tramite WAN, centralizzando i backup degli uffici remoti e restituendo tale controllo all IT. La deduplicazione via WAN offre inoltre una soluzione automatizzata di disaster recovery (DR) a costi molto contenuti. Tutti questi fattori possono incrementare notevolmente l RTO. Motivazioni ROI/TCO per lo storage di deduplicazione Gli elementi di spinta decisivi per i business case quali backup e restore più affidabili, conservazione dei dati per periodi più lunghi, tempi/manodopera ridotti e processi di backup e restore più veloci, offrono motivi validi in termini di costi sia tangibili che intangibili. Questo documento affronta casi aziendali reali che hanno per protagoniste tre aziende clienti di VMware che utilizzano la deduplicazione EMC Avamar. I case study documentano gli effettivi risparmi conseguiti da tali aziende, tutte di settori diversi. Nei tre casi presentati, i risparmi netti si sono attestati tra $1,4 e $3,2 milioni, mentre il ROI ha raggiunto livelli compresi tra l 86% e il 450%. Inoltre, il successo dei backup eseguiti con le soluzioni EMC Avamar ha contribuito alle capacità aziendali di ridurre al minimo gli effetti della proliferazione dei server VMware e la duplicazione dei dati, abbassando in modo significativo i costi di storage sostenuti per la protezione dei dati. Tutte e tre le aziende hanno conseguito i miglioramenti economici e operativi desiderati, riconoscendo notevoli risparmi sui costi FOCUS, LLC Pagina 4

7 Metodologia dell analisi di ROI/TCO Le informazioni di ROI e TCO presentate in questo documento si basano su un analisi finanziaria condotta dagli analisti di FOCUS. Dove possibile, si è fatto riferimento ai dati finanziari storici, basando le stime future su proiezioni finanziarie fornite dai clienti in base alle esperienze passate. I dati forniti dai clienti sono stati immessi in un calcolatore ROI/TCO personalizzato creato da FOCUS. Questo esclusivo strumento prende in considerazione tutti i dati e calcola sia il ROI che il TCO. Tutte le informazioni numeriche e i grafici presenti in questo report sono stati creati utilizzando lo strumento di FOCUS. Business Case Questo documento utilizza diversi termini di natura finanziaria: ritorno sugli investimenti (ROI), costi complessivi di gestione (TCO), risparmi diretti e indiretti (che includono l eliminazione di costi e i risparmi sui costi della manodopera) e risparmi netti. Segue una definizione di ciascun termine: ROI (ritorno sugli investimenti) Il ROI misura il ritorno finanziario su un investimento in un periodo specifico di anni (solitamente da tre a cinque per l IT), rappresentato da una percentuale. I reparti di corporate finance potrebbero richiedere un ROI minimo per concedere l approvazione di un progetto o di un acquisizione. TCO (costi complessivi di gestione) Un modello TCO stabilisce il costo complessivo lordo di un progetto nel tempo. Le decisioni vengono prese confrontando il TCO elaborato secondo un approccio con il TCO elaborato secondo un altro approccio. Il TCO è un numero cumulativo, riferito ad un determinato periodo di anni (solitamente da tre a cinque per l IT), e incorpora le variazioni di costi e vantaggi relativamente a tale periodo (ad es., dovuti alla crescita dei dati e dello storage). Il TCO include acquisizioni di capitale, manutenzione e costi operativi e dovrebbe comprendere componenti di costo sia dirette (ad es., acquisizione di hardware e software, costo degli stipendi dei dipendenti a tempo pieno) sia indirette (spesso difficili da quantificare, come il costo dell attesa per il restore di un file). Le categorie TCO utilizzate in questo documento sono Hardware, Software, Assistenza, Forniture e Servizi. Gli stipendi si basano generalmente su un tasso lordo del 30%, per coprire assicurazione, benefit ecc. Risparmi complessivi I risparmi complessivi indicano la somma dei vantaggi sia diretti che indiretti in dollari risultanti dal progetto. Risparmi netti I risparmi netti indicano l importo netto risparmiato in un determinato periodo, calcolato sottraendo i costi del periodo in questione dai risparmi complessivi relativi allo stesso periodo FOCUS, LLC Pagina 5

8 Risparmi diretti Quando il progetto determina un abbassamento dei costi diretti, per cui le uscite di cassa si riducono, tali riduzioni sono risparmi diretti. Tra i notevoli risparmi diretti descritti dagli utenti nei case study di questo documento sono da includere: Eliminazione di costi hardware e software. Questi risparmi sono il risultato dell eliminazione della necessità di acquistare hardware e/o software aggiuntivo in seguito all adozione della nuova soluzione. I risparmi possono includere l eliminazione di hardware su nastro e/o storage su disco per completare i backup entro le finestre disponibili, nonché per eseguire backup su nastro nei siti remoti. Per gli utenti già impegnati a gestire la finestra o ad eliminare il nastro nei siti remoti, questa può rappresentare la percentuale di risparmi più alta. Per le organizzazioni che già ricorrono al backup su disco, ma senza deduplicazione, ulteriori risparmi possono derivare dall aggiunta della deduplicazione e dal conseguente recupero della capacità di storage. Ancora, ci possono essere dei risparmi eliminando il costo degli aggiornamenti della rete, evitabili grazie alla larghezza di banda ridotta richiesta per il backup dei siti remoti utilizzando la deduplicazione basata su client di Avamar. Forniture e servizi. Questi risparmi implicano una riduzione del costo complessivo dei supporti a nastro e dei servizi per il trasporto e la manutenzione degli stessi off-site. Per gli utenti con un elevato numero di nastri, questi risparmi possono essere notevoli. Risparmi indiretti Quando l implementazione di un progetto può far risparmiare tempo e manodopera (per il personale IT e/o per gli utenti finali), il risultato è considerato un risparmio indiretto. L eliminazione di costi legati alla manodopera è tempo risparmiato per i Backup Administrator, i System Administrator e/o gli utenti finali, in conseguenza dell implementazione del progetto. Tali risparmi permetteranno di scegliere se dedicare tempo ad altri progetti o eventualmente ridurre l organico (degli equivalenti a tempo pieno o FTE). Ai fini del presente documento, questa categoria è calcolata come riduzione dei costi. I risparmi in termini di tempo e manodopera del personale IT nei case study considerati sono il risultato della riduzione/eliminazione dei costi di gestione del nastro per il backup e il restore, nonché della riduzione del tempo complessivo necessario per le attività di backup e restore. Per quanto riguarda il tempo degli utenti finali risparmiato grazie a restore più rapidi, si tratta di una stima del costo dei tempi di inattività dovuti all attesa per il restore di dati perduti, spesso denominata latenza di restore. Le stime si basano sul numero degli eventi di restore e sul numero degli utenti finali interessati dai restore. Questi risparmi rappresentano l impatto prodotto sull azienda da restore più rapidi FOCUS, LLC Pagina 6

9 Case study n.1: Amministrazione della provincia Il primo case study è rappresentato dall Amministrazione di una delle provincie più densamente popolate degli Stati Uniti. L organizzazione IT supporta 42 dipartimenti, costituiti da dipendenti ditribuiti diffusamente in tutta la provincia. C è supporto IT per tutte le strutture tipiche delle provincie, tra cui le biblioteche succursali, i centri sanitari, i centri per anziani, il carcere, il tribunale e le stazioni della polizia e dei vigili del fuoco (la maggior parte delle quali, come ci si aspetterebbe, non dispone di personale IT on-site). Il personale IT è responsabile del backup di tutti i sistemi aziendali. L ambiente IT comprende 330 server (sia fisici che macchine virtuali VMware), per la maggior parte su blade, con 80 TB di dati sottoposti a backup. La provincia stava vivendo una crescita esponenziale dei dati, come mostrato dalla Figura 1. Lo spazio file era quasi triplicato nel periodo In base allo storico e ai progetti futuri, l IT prevedeva una crescita costante dei dati pari al 30-60%. I costi dello storage crescevano in modo incontrollato, mentre i budget venivano tagliati e sul CTO gravavano le aspettative di ridurre i costi dello storage in risposta al deficit di oltre $100 milioni della provincia. Figura 1: Crescita dei dati - Amministrazione della provincia Il personale IT era incapace di completare i backup rispettando le finestre assegnate e, anzi, i backup completi superavano di 2 giorni la finestra prevista. Il traffico dei backup era un grosso problema. Il processo di restore era terribile e gli utenti si lamentavano di dover aspettare 3 giorni per il restore dei propri dati. Il CTO ha descritto quattro obiettivi principali: Liberarsi del nastro e di tutti i problemi ad esso associati Completare il backup totale rispettando la finestra di backup 2011 FOCUS, LLC Pagina 7

10 Ridurre la quantità di storage per i backup Ridurre i tempi di restore ad un intervallo ragionevole La provincia ha iniziato la propria analisi con un proof-of-concept (POC), che il CTO ha sintetizzato dicendo: Il POC ci ha stupiti!. Sono rimasti impressionati dalle percentuali di deduplicazione e dai risultanti risparmi dello spazio di storage. Pertanto, l IT ha proceduto speditamente e l implementazione di due grid Avamar si è tradotta in risparmi immediati, come mostrato dalla Figura 2 riportata sotto. I risparmi sono indicati sotto la linea dello zero, con i costi riportati in rosso, sotto la linea. I risparmi sono iniziati subito nell anno 1. I risparmi diretti dell anno 1 sono derivati in larga misura dall eliminazione di costi hardware e software ($ ), soprattutto evitando gli aggiornamenti dello storage su disco e delle librerie a nastro. Passando ad Avamar, il gruppo IT è stato anche in grado di eliminare diversi prodotti per il backup tradizionale, riducendo così i costi per le licenze software. I risparmi indiretti dell anno 1 hanno compreso l eliminazione di costi di tempo/manodopera ($ ), ripartiti tra tempo dell IT e degli utenti finali. I risparmi complessivi per l anno 1 sono stati di $ Sottraendo il costo della soluzione Avamar nell anno 1 ($ ), ne sono derivati risparmi netti nell anno 1 di poco inferiori a mezzo milione ($ ). I risparmi netti sono calcolati sottraendo il costo incrementale del backup su disco (riportato in rosso) dai risparmi complessivi, equivalenti alla somma dei risparmi indiretti complessivi (eliminazione dei costi di manodopera) e dei risparmi diretti complessivi (forniture e servizi ed eliminazione di costi hardware). Il costo dei grid Avamar è stato caricato a monte per l acquisto iniziale, ma c è stata anche una crescita dei grid Avamar negli anni 2 e 3 per tenere il passo con la crescita dei dati. (Questo aumento relativo allo storage è stato sostanzialmente inferiore a quello che sarebbe stato necessario, in virtù della deduplicazione Avamar). Tenendo conto della crescita annua, ci sono comunque stati risparmi netti positivi ogni anno, come indicato dalla linea verde nel grafico che mostra i risparmi netti. Figura 2: Costi e risparmi nell arco di 3 anni per l Amministrazione della provincia 2011 FOCUS, LLC Pagina 8

11 Durante l anno 2 e l anno 3, i risparmi di tempo e manodopera hanno superato i risparmi generati dall eliminazione di costi hardware e software. Nell arco dei 3 anni, i risparmi generati dall eliminazione di costi hardware e software sono stati pari al 52%, mentre i risparmi di tempo/manodopera hanno raggiunto il 45%, come mostrato dalla Figura 3. Figura 3: Contributi ai risparmi dell Amministrazione della provincia 2011 FOCUS, LLC Pagina 9

12 Molti degli obiettivi del CTO e della sua organizzazione vertevano sui miglioramenti operativi. La Figura 4 sintetizza gli aspetti operativi dei miglioramenti della provincia associati all uso delle soluzioni Avamar. Unità Solo nastro Avamar % di miglioramento Risparmi in 3 anni TCO per TB in 3 anni Finestra di backup RTO (Recovery Time Objective) raggiunto Dati di backup conservati online Percentuale di deduplicazione dati Costo per TB $8.892 $ % $ Ore % Minuti/Ore 5 0,75 85% Giorni % Percentuale % 100% Figura 4: Sintesi dei miglioramenti operativi per l Amministrazione della provincia I costi complessivi di gestione nei tre anni hanno determinato risparmi di poco superiori ai $2 milioni, corrispondenti ad un miglioramento del TCO/TB pari al 44%. C è stato inoltre un netto miglioramento della finestra di backup, ridottasi in alcuni casi da tre giorni a tre ore, con la possibilità di sottoporre a backup l intero ambiente con backup completi giornalieri. I tempi di restore sono passati da un minimo di cinque ore a meno di un ora. La riduzione sia dei tempi di backup che di restore ha prodotto miglioramenti pari a circa l 85%. Oltre a migliorare drasticamente i tempi di backup e ripristino, la tecnologia di deduplicazione Avamar ha reso possibili percentuali di deduplicazione di oltre il 99%. E ciò si è tradotto nella possibilità di conservare i dati di backup online per 60 giorni. (In genere gli ambienti VMware presentano percentuali di deduplicazione molto alte perché le immagini di sistemi operativi e software applicativi all interno delle macchine virtuali generano un alto tasso di duplicazione tra macchine virtuali, rendendo tali ambienti ottimi candidati per la deduplicazione) FOCUS, LLC Pagina 10

13 La Figura 5 mostra la sintesi finanziaria dei tre anni. Prima di Avamar, i costi di hardware e software aumentavano costantemente per tenere il passo con la crescita esponenziale dei dati. I risparmi per questa categoria si riflettono nei numeri relativi all eliminazione di costi presenti nel grafico. L abbandono del nastro e dei suoi processi impegnativi in termini di risorse umane e la riduzione dei tempi di backup e restore hanno prodotto inoltre notevoli risparmi nella categoria dell eliminazione dei costi di tempo e manodopera. Si è reso necessario far crescere un po i grid Avamar, come evidenziato negli anni 2 e 3, ma la deduplicazione ha mantenuto molto ragionevoli i costi di aggiornamento. Nell arco dei 3 anni, la provincia ha visto risparmi complessivi pari a $ Con un investimento totale nelle soluzioni Avamar per i tre anni pari a $ , ci sono stati risparmi netti per un valore di $ , con un eccezionale ritorno sugli investimenti pari al 388%. Figura 5: Sintesi finanziaria dell Amministrazione della provincia 2011 FOCUS, LLC Pagina 11

14 La Figura 6 presenta più dettagliatamente il confronto, in termini di TCO, tra l uso del solo nastro e il passaggio al sistema e software di backup con deduplicazione di Avamar. I costi complessivi di gestione continuando con l uso del solo nastro come in precedenza erano di $4,7 milioni, contro un TCO per Avamar di $2,6 milioni: una riduzione totale di poco superiore a $2 milioni. Il costo complessivo dell hardware di backup su nastro e della manutenzione del nastro, riportati rispettivamente in blu e in rosso, era di $1,8 milioni, che con Avamar si è ridotto a $1,14 milioni. L altra componente significativa, riportata in celeste, è il costo dell amministrazione IT (manodopera), ridottosi di $ L altra area di miglioramento fondamentale per la provincia era esterna all organizzazione IT in sé. Dato che in precedenza gli utenti dovevano spesso aspettare tre giorni per i restore, la velocizzazione di questi ultimi ha avuto effetti notevoli sugli utenti finali. L impatto prodotto sull azienda da restore più rapidi è indicato nella colonna del TCO Avamar, in viola sotto la linea dello zero, e secondo le stime della provincia è stato di $ Figura 6: Confronto TCO per l Amministrazione della provincia Oltre ai vantaggi finanziari, il CTO ha molto apprezzato i risultati operativi. Sono tutti contenti dei tempi di backup e restore e della facilità del restore. I nostri System Administrator ne sono una testimonianza lampante, visto che non restano qui tutta la notte e i loro clienti non urlano!. I miglioramenti del backup non solo hanno incluso tempi più brevi (il backup delle unità di rete condivise, pari a 6 TB, è passato da tre giorni a tre ore) ma hanno influito anche sulla rete ( Il traffico di rete non ci distrugge più ). Ciò evidenzia la potenza della deduplicazione Avamar, che ha come risultato l effettivo backup dei soli blocchi univoci modificati su base giornaliera, in questo caso GB di nuovi dati ogni notte FOCUS, LLC Pagina 12

15 Grazie ai bassi requisiti di storage, l Amministrazione è stata in grado di passare a giorni di conservazione dei backup online. Nel complesso, i miglioramenti a livello di backup, restore e conservazione online hanno avuto effetti importanti sulla strategia di protezione dati e sulla sua esecuzione. Il CTO ha sintetizzato la situazione dicendo: Prima scendevamo a seri compromessi perché non era fattibile avere periodi di conservazione appropriati. Ora seguiamo le best practice. Forte dei successi raggiunti finora, attualmente l IT sta lavorando per passare ai backup delle immagini sfruttando l integrazione di Avamar con API vstorage per la protezione dei dati (VADP) e con la funzionalità CBT (Changed Block Tracking) di VMware. Inoltre, il team sta anche cercando di implementare Avamar su SunGard per il disaster recovery. Case study n.2: Hospital and Clinic Group Il case study successivo è rappresentato da un gruppo sanitario costituito da 3 ospedali e sedi cliniche, con 250 provider sanitari. L ambiente IT si compone di 450 server, con 68 TB di storage e 26 TB di dati sottoposti a backup. I server utilizzano solitamente un ambiente misto Windows, SQL, Oracle e VMware vsphere. Il gruppo ha intrapreso un percorso per il consolidamento di un data center primario e secondario e per il passaggio da 50 a 400 macchine virtuali. La crescita dei dati è stata di circa il 50% all anno, scesa poi al 30%. In totale, il gruppo utilizzava cinque diversi sistemi di backup, molti dei quali non recenti e non conformi ai contratti di licenza. Venivano inoltre utilizzate sette diverse librerie a nastro (alcune delle quali molto vecchie). Gli ospedali remoti, infine, erano tutti responsabili del proprio backup e questo creava grossi problemi di responsabilità. Nell ambito del consolidamento, il gruppo ha preso la decisione di convertire il backup di tutte le macchine virtuali ad Avamar e di utilizzare la replica per il disaster recovery. Le sfide vertevano sull affidabiltà e sui tempi dei backup. Il gruppo non era in grado di rispettare le finestre di backup, perché servivano 7 giorni per il backup di tutto, e non disponeva di risorse su disco o su nastro sufficienti per il backup di tutti i dati. Dal momento che era necessaria un intera settimana per il backup totale, ogni giorno era possibile eseguire il backup solo di alcuni server. Il gruppo aveva inoltre seri problemi di affidabilità del nastro e unità soggette a guasti, che rendevano necessario il tutoraggio su larga scala di tutti i processi di backup. Come molte strutture ospedaliere, anche quelle del gruppo stavano lavorando per il passaggio ad un nuovo sistema EMR (Electronic Medical Records) per la gestione elettronica dei dati sanitari e avevano bisogno di migliorare la strategia di backup utilizzata dall intero gruppo ospedaliero, compresi sia i data center che i client di tutti gli ospedali remoti. Nel complesso, l attenzione del gruppo era rivolta a tre obiettivi principali: Garantire un backup affidabile del nuovo sistema EMR Riuscire ad eseguire il backup di tutti i server (fisici e virtuali) entro una finestra ragionevole Migliorare l affidabilità dei processi di backup e restore Nell ambito dell iniziale ricerca per il progetto, il gruppo ha parlato con un altra azienda cliente del settore sanitario che aveva già implementato Avamar con lo stesso sistema EMR individuato dal gruppo. Secondo il Direttore dei servizi tecnici di Hospital Group, Il loro successo, i tempi di backup e le percentuali di deduplicazione hanno attirato la nostra attenzione. Sulla base di ciò, il gruppo ha proceduto con un proof-of-concept (POC) che ha dato risultati estremamente positivi. Con la semplicità di utilizzo di Avamar, il POC è stato fin troppo facile. Il sistema è stato operativo nel giro di due ore ed ha eseguito il backup di quattro sistemi, compresi i siti locali e remoti, eseguendo persino il testing dei restore. Ci abbiamo messo davvero niente FOCUS, LLC Pagina 13

16 Per raggiungere i propri obiettivi e disfarsi di tutto il nastro il prima possibile, il gruppo ha fatto un importante investimento iniziale a monte, con un numero notevole di grid Avamar in entrambi i data center (laddove nei siti remoti erano presenti solo agent software Avamar). Ciò ha permesso di iniziare ad eseguire il backup di tutto ogni giorno, mentre prima veniva sottoposto a backup solo il 70% delle risorse ogni giorno. Come mostra la Figura 7, ci sono stati risparmi immediati nell anno 1 di poco inferiori ad un milione di dollari ($ ), con risparmi netti positivi conseguiti entro l anno 2. Nell anno 3, il gruppo ha aggiornato i grid Avamar in modo significativo, aggiungendo ulteriore storage su disco per gestire la crescita dei dati. Poiché l aggiornamento è stato effettuato nell anno 3, per poter includere i vantaggi dell aggiornamento, l analisi di questo case study si è basata su un periodo di 5 anni. Sono stati conseguiti risparmi netti positivi negli anni 2, 4 e 5 e, complessivamente, nell intero arco dei 5 anni. I risparmi iniziali dell anno 1 sono stati in larga misura determinati dall eliminazione di costi hardware e software. Tuttavia, nell arco dei 5 anni, l entità dei risparmi derivati dal risparmio di tempo e manodopera (54%) è stata leggermente superiore a quella prodotta dall eliminazione di costi hardware e software (43%). Figura 7: Costi e risparmi - Hospital Group 2011 FOCUS, LLC Pagina 14

17 La Figura 8 mostra sia il miglioramento del TCO che i miglioramenti operativi risultanti dall implementazione di Avamar. Nell arco dei 5 anni, Hospital Group ha registrato una riduzione del TCO pari a $ Oltre che dell importante riduzione dell hardware su nastro, la cifra tiene conto anche della riduzione dei supporti a nastro, di altro hardware, nonché di tempo e manodopera. I risparmi in termini di supporti a nastro sono stati di poco inferiori a $ e rappresentano un miglioramento dell 82% del costo per TB dei supporti a nastro. La finestra di backup è stata un cambiamento colossale : ora è concretamente possibile eseguire il backup totale nel giro di 12 ore. Come ha osservato il Direttore dei servizi tecnici, Dal momento che prima era necessaria un intera settimana per il backup totale, ogni giorno era possibile eseguire il backup solo di alcuni server. Ora eseguiamo il backup totale ogni giorno. Era come giocare alla roulette russa, qualcosa da far paura. Ora di notte dormiamo. Dal momento che prima era necessaria un intera settimana per il backup totale, ogni giorno era possibile eseguire il backup solo di alcuni server. Ora eseguiamo il backup totale ogni giorno. Era come giocare alla roulette russa, qualcosa da far paura. Ora di notte dormiamo. Direttore dei servizi tecnici, IT Anche il tempo di ripristino è drasticamente cambiato, riducendosi da una media di 3-4 giorni ad appena 12 ore. Inoltre, la deduplicazione Avamar ora consente di conservare i dati di backup online per giorni. Unità Solo nastro Avamar % di Risparmi miglioramento in 5 anni TCO per TB in 3 anni Costo per TB $ $ % $ Costo per TB dei supporti a nastro Costo per TB annuo $2.549 $471 82% $ Costi di storage off-site e trasporto Costo per TB $0 $0 $0 Finestra di backup Ore 5-7 giorni 12 ore 90% RTO (Recovery Time Objective) raggiunto Minuti 3-4 giorni 12 ore 83% Dati di backup conservati online Giorni/Settimane 14 giorni giorni Figura 8: Miglioramenti operativi - Hospital Group 2011 FOCUS, LLC Pagina 15

18 La Figura 9 presenta la sintesi finanziaria e riporta i numeri che stanno dietro ai grafici. Osservando il dettaglio dei risparmi e dei costi per anno, la sintesi evidenzia gli investimenti Avamar nell anno 1 e nell anno 3 e i risparmi netti positivi per tutti gli altri anni e, complessivamente, per l intero arco dei 5 anni. Evidenzia inoltre risparmi complessivi di poco superiori a $3 milioni, con costi complessivi pari a $2,3 milioni, da cui derivano risparmi netti pari a $ e un ROI del 35%. Risparmi: Anno 1 Anno 2 Anno 3 Anno 4 Anno 5 Totale Risparmi diretti - Forniture e servizi $ $ $ $ $ $ Eliminazione di costi - Hardware $ $ $ $ $ $ Eliminazione di costi - Manodopera $ $ $ $ $ $ Risparmi complessivi $ $ $ $ $ $ Costi: Costo incrementale di Avamar $ $ $ $ $ $ Sintesi: Risparmi netti complessivi con Avamar $ ( ) $ $ (38.796) $ $ $ ROI (5 anni) 35% Figura 9: Sintesi finanziaria - Hospital Group 2011 FOCUS, LLC Pagina 16

19 Esaminando il confronto TCO nella Figura 10 si evidenziano diversi punti chiave. Nello scenario precedente, caratterizzato dall uso del solo nastro, il TCO ammontava a $3,3 milioni, mentre il TCO sostenuto per il sistema e software di backup con deduplicazione di Avamar è stato di $2,5 milioni: una riduzione pari a $ La componente di maggior peso del TCO nell ambiente con uso del solo nastro era la manodopera, riportata in blu. Come mostrano i dati, con Avamar si sono registrati cospicui risparmi, iniziati immediatamente dopo l eliminazione del nastro. Il personale IT è stato in grado di ridurre le esigenze di personale per il backup da due FTE (equivalenti a tempo pieno) a circa un sesto di un FTE. (Prima, il gruppo aveva due FTE, che dedicavano 320 ore al mese al backup; ora, hanno un unica persona, che dedica solo 30 ore al mese al backup). Oltre a citare la riduzione del tempo e della manodopera, il Direttore dei servizi tecnici ha aggiunto: Avamar ha migliorato enormemente l affidabilità dei nostri backup. Non ci preoccupiamo più dei processi non riusciti né della sostituzione dei nastri nei siti remoti. Un altra componente importante era il costo dell hardware di backup su nastro e della manutenzione dei nastri, pari a $ , equivalente ad una riduzione di $ nella colonna del TCO Avamar. Il passaggio ad Avamar ha anche permesso al gruppo di risparmiare sul software. Il costo sostenuto per il software di backup tradizionale con l utilizzo del solo nastro ammontava a $ , importo sceso a $ con Avamar, per un risparmio di ulteriori $ Inoltre, poiché prima l IT non era in grado di rispettare le finestre di backup, il personale IT aveva deliberato che sarebbe stato necessario aggiornare 30 server per provare a rispettare la finestra assegnata. Tale aggiornamento è stato evitato e l IT ha eliminato un dispositivo NAS non più necessario, determinando un ulteriore risparmio di $ per la categoria Altri costi hardware/software. Figura 10: Confronto TCO: solo nastro vs. backup su disco - Hospital Group Esaminando questi numeri, il Direttore dei servizi tecnici ha rapidamente fatto notare: Il ROI e la riduzione del TCO sono positivi, e questo senza neppure considerare i problemi di affidabilità e sicurezza o il rischio, in certi casi, di non riuscire ad eseguire il ripristino FOCUS, LLC Pagina 17

20 Case study n.3: Azienda del settore turismo e accoglienza Il terzo case study è rappresentato da un azienda del settore turismo e accoglienza con oltre 2 milioni di clienti in tutto il mondo, dipendenti e un organico IT di 150 persone. Esistono un data center primario, un data center secondario e un sito di disaster recovery, oltre a 15 uffici remoti. L azienda utilizza un ambiente misto Windows, Solaris e Red Hat Linux, con risorse virtualizzate su VMware ESX, in fase di aggiornamento a vsphere. Sono presenti 200 server, con oltre 500 macchine virtuali, e 40 TB di dati su storage multi-vendor, in fase di passaggio ad EMC. Il progetto di aggiornamento del backup comprendeva due componenti principali. 1. I backup dei siti remoti erano fortemente inaffidabili. Non c era personale IT on-site, quindi il personale aziendale doveva cambiare i nastri e presumibilmente predisporre lo storage offsite, il che non avveniva in modo affidabile. In azienda si viveva con molta ansia il momento del restore, pregando che tutto andasse bene. 2. I backup dei data center venivano eseguiti su una libreria a nastro obsoleta, con un alta percentuale di errori, e l azienda era preoccupata dal rapido aumento di costi dello storage off-site, soprattutto con l aggiunta di un altro data center. Inoltre, i nastri venivano utilizzati anche oltre la loro vita utile. L azienda voleva assumere il controllo dei backup, ma senza prosciugare la rete. Per evitare il costo dell aggiornamento dei collegamenti di rete da tutti i siti remoti (che sono siti VMware), l azienda era alla ricerca di una tecnologia di deduplicazione dei dati all origine dai siti remoti che consentisse il backup utilizzando una larghezza di banda ridotta. Il progetto è stato avviato definendo tre obiettivi principali: Migliorare l affidabilità del backup dei siti remoti VMware senza dover aggiornare la WAN Ridurre il costo del backup e ridurre/eliminare i costi legati allo storage di backup off-site e al trasporto Abbandonare il nastro L azienda ha implementato dei grid Avamar nei data center, con agent software Avamar sui client dei siti remoti, ed è stata operativa e in grado di eseguire il backup di tutti i siti remoti nel giro di 30 giorni. Pertanto, ci sono stati subito cospicui risparmi già nell anno 1, come mostrato dalla Figura FOCUS, LLC Pagina 18

Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0

Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0 White paper Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0 Analisi dettagliata Abstract Con l aumento incalzante degli ambienti virtuali implementati nel cloud delle aziende, è facile notare come

Dettagli

WHITE PAPER. I vantaggi offerti dalla deduplicazione alle aziende di ogni dimensione White paper di Acronis

WHITE PAPER. I vantaggi offerti dalla deduplicazione alle aziende di ogni dimensione White paper di Acronis I vantaggi offerti dalla deduplicazione alle aziende di ogni dimensione White paper di Acronis Copyright Acronis, Inc., 2000 2009 Sommario Riepilogo... 3 Cos è la deduplicazione?... 4 Deduplicazione a

Dettagli

EMC AVAMAR. Sistema e software di backup con deduplicazione

EMC AVAMAR. Sistema e software di backup con deduplicazione EMC AVAMAR Sistema e software di backup con deduplicazione Panoramica Deduplicazione dei dati all origine, prima del loro trasferimento in rete Soluzione ideale per la protezione di ambienti VMware, uffici

Dettagli

Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere

Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere Sommario esecutivo I vantaggi della virtualizzazione in termini di flessibilità e risparmio sui costi sono più che dimostrati.

Dettagli

Backup e ripristino per VMware con i sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione EMC Data Domain

Backup e ripristino per VMware con i sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione EMC Data Domain sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione EMC Data Domain Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione Abstract VMware offre vantaggi straordinari, ma può implicare un aumento dei

Dettagli

Panoramica della soluzione: Protezione dei dati

Panoramica della soluzione: Protezione dei dati Archiviazione, backup e recupero per realizzare la promessa della virtualizzazione Gestione unificata delle informazioni per ambienti aziendali Windows L'esplosione delle informazioni non strutturate Si

Dettagli

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments Scheda tecnica IBM Storage Manager for Virtual Environments Backup senza interruzioni e ripristino immediato: un processo più semplice e lineare Caratteristiche principali Semplificare la gestione del

Dettagli

EMC Avamar: soluzioni di backup e ripristino per ambienti VMware

EMC Avamar: soluzioni di backup e ripristino per ambienti VMware EMC Avamar: soluzioni di backup e ripristino per ambienti VMware Tecnologia applicata Abstract In questo white paper sono descritti i componenti degli ambienti VMware vsphere e VMware View e vengono illustrate

Dettagli

Domande di precisazione

Domande di precisazione Domande di precisazione Symantec Backup Exec System Recovery Ripristino dei sistemi Windows sempre, ovunque e su qualsiasi dispositivo PERCHÉ SYMANTEC BACKUP EXEC SYSTEM RECOVERY?...2 DOMANDE GENERALI

Dettagli

SOLUTION BRIEF: CA ARCserve R16. Sfruttare il cloud per la business continuity e il disaster recovery

SOLUTION BRIEF: CA ARCserve R16. Sfruttare il cloud per la business continuity e il disaster recovery Sfruttare il cloud per la business continuity e il disaster recovery Ci sono molte ragioni per cui oggi i servizi cloud hanno un valore elevato per le aziende, che si tratti di un cloud privato offerto

Dettagli

Mantenere i sistemi IT sempre attivi: una guida alla continuità aziendale per piccole e medie imprese

Mantenere i sistemi IT sempre attivi: una guida alla continuità aziendale per piccole e medie imprese Mantenere i sistemi IT sempre attivi: una guida alla continuità aziendale per piccole e medie imprese Mantenere le applicazioni sempre disponibili: dalla gestione quotidiana al ripristino in caso di guasto

Dettagli

Guida pratica per pianificare il disaster recovery in modo economico ed efficace

Guida pratica per pianificare il disaster recovery in modo economico ed efficace White paper www.novell.com Guida pratica per pianificare il disaster recovery in modo economico ed efficace Indice Misurazione del costo totale di gestione...3 Misurazione delle prestazioni...4 Valutazione

Dettagli

Il ROI del consolidamento dei Server

Il ROI del consolidamento dei Server Il ROI del consolidamento dei Server Sul lungo periodo, un attività di consolidamento dei server è in grado di far scendere i costi IT in modo significativo. Con meno server, le aziende saranno in grado

Dettagli

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology Virtualization Strutturare per semplificare la gestione Communication Technology Ottimizzare e consolidare Le organizzazioni tipicamente si sviluppano in maniera non strutturata e ciò può comportare la

Dettagli

VMware vsphere Data Protection

VMware vsphere Data Protection FAQ VMware Panoramica di Advanced D. Che cos'è VMware? R. VMware vsphere Data Advanced è una soluzione di backup e ripristino con funzionalità integrate di replica dei dati di backup. È progettata per

Dettagli

Semplificare il ripristino d emergenza negli ambienti virtuali complessi

Semplificare il ripristino d emergenza negli ambienti virtuali complessi Semplificare il ripristino d emergenza negli ambienti virtuali complessi Capitolo 1 Acronis, Inc Riepilogo esecutivo La virtualizzazione crea nuove sfide per le organizzazioni IT che devono proteggere

Dettagli

Virtualization Solution Brief - CA arcserve Unified Data Protection

Virtualization Solution Brief - CA arcserve Unified Data Protection Virtualization Solution Brief - CA arcserve Unified Data Protection La virtualizzazione di server e desktop è ormai molto diffusa nella maggior parte delle organizzazioni, non solo a livello enterprise.

Dettagli

ENTERPRISE CLUB MICROSOFT B USINESS I NTELLIGENCE. Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/

ENTERPRISE CLUB MICROSOFT B USINESS I NTELLIGENCE. Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/ B USINESS I NTELLIGENCE MICROSOFT ENTERPRISE CLUB Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/ I vantaggi del TCO di SQL Server In base all analisi di NerveWire, utilizzando SQL Server rispetto

Dettagli

Unox Spa: VMware e EMC alla base del rinnovamento dei sistemi informativi e dei processi di backup

Unox Spa: VMware e EMC alla base del rinnovamento dei sistemi informativi e dei processi di backup Unox Spa: VMware e EMC alla base del rinnovamento dei sistemi informativi e dei processi di backup Il primo operatore internazionale nel mercato dei forni professionali per la panificazione, pasticceria

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC Soluzioni per le PMI Windows Server 2012 e System Center 2012 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente

Dettagli

Panoramica Soluzioni. NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux.

Panoramica Soluzioni. NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux. Panoramica Soluzioni NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux. Opportunità per il Canale NetJapan è focalizzata sul canale ed

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

CA ARCserve D2D. Backup e disaster recovery ultrarapidi possono letteralmente mettere al sicuro la vostra posizione lavorativa

CA ARCserve D2D. Backup e disaster recovery ultrarapidi possono letteralmente mettere al sicuro la vostra posizione lavorativa CA ARCserve D2D CA ARCserve D2D è un prodotto di ripristino basato su disco pensato per offrire la perfetta combinazione tra protezione e ripristino semplici, rapidi e affidabili di tutte le informazioni

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

Virtualizzare il disaster recovery utilizzando il cloud computing

Virtualizzare il disaster recovery utilizzando il cloud computing IBM Global Technology Services White paper Gennaio 2012 Virtualizzare il disaster recovery utilizzando il cloud computing Trasferire rapidamente le applicazioni in un ambiente cloud resiliente X = -1.297

Dettagli

Panoramica Soluzioni. NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux.

Panoramica Soluzioni. NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux. Panoramica Soluzioni NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux. Elementi distintivi Migliori performance di backup e ripristino

Dettagli

PERCHÉ SCEGLIERE EMC PER LA GESTIONE DEL CICLO DI VITA RACLE

PERCHÉ SCEGLIERE EMC PER LA GESTIONE DEL CICLO DI VITA RACLE PERCHÉ SCEGLIERE EMC PER LA GESTIONE DEL CICLO DI VITA RACLE PUNTI ESSENZIALI Agilità Nella soluzione AppSync sono integrate le best practice delle tecnologie di replica offerte da EMC e Oracle, che consentono

Dettagli

Come Funziona. Virtualizzare con VMware

Come Funziona. Virtualizzare con VMware Virtualize IT Il Server? Virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente

Dettagli

Thinking Fast: il sistema di backup più veloce al mondo ora esegue anche l'archiviazione

Thinking Fast: il sistema di backup più veloce al mondo ora esegue anche l'archiviazione Thinking Fast: il sistema di backup più veloce al mondo ora esegue anche l'archiviazione I sistemi di backup più veloci al mondo Il primo sistema al mondo per la conservazione a lungo termine di backup

Dettagli

Solution overview PROTEZIONE VMWARE CON EMC NETWORKER 8.5. White paper

Solution overview PROTEZIONE VMWARE CON EMC NETWORKER 8.5. White paper White paper PROTEZIONE VMWARE CON EMC NETWORKER 8.5 Solution overview Abstract Questo white paper descrive l'integrazione di EMC NetWorker con VMware vcenter, illustrando l'architettura di EMC NetWorker

Dettagli

I Costi Occulti della Migrazione dei Dati

I Costi Occulti della Migrazione dei Dati I Costi Occulti della Migrazione dei Dati Brett Callow Copyright Acronis, Inc., 2000 2008 Quando si sostituiscono o consolidano i sistemi e si incontrano esigenze in continua crescita rispetto alle capacità,

Dettagli

Kaseya. Perché ogni azienda dovrebbe automatizzare la gestione dei sistemi IT

Kaseya. Perché ogni azienda dovrebbe automatizzare la gestione dei sistemi IT Kaseya è il software per la gestione integrata delle reti informatiche Kaseya controlla pochi o migliaia di computer con un comune browser web! Kaseya Perché ogni azienda dovrebbe automatizzare la gestione

Dettagli

DatavenetaBC. Note tecniche del servizio. edizione 2015 PERSONAL COMPUTER - SERVER - RETI - VPN - SICUREZZA & PRIVACY

DatavenetaBC. Note tecniche del servizio. edizione 2015 PERSONAL COMPUTER - SERVER - RETI - VPN - SICUREZZA & PRIVACY SEDE DI TREVISO Via Mattei, 2 31030 Casier (TV) Tel: 0422.381109 Fax: 0422.1833029 Web:www.dataveneta.it Assistenza: assistenza@dataveneta.it Commerciale:preventivi@dataveneta.it DatavenetaBC Cloud Computing

Dettagli

AFFIDATI ALL ESPERIENZA PER AFFRONTARE LE NECESSITÀ DI OGGI E LE SFIDE DI DOMANI

AFFIDATI ALL ESPERIENZA PER AFFRONTARE LE NECESSITÀ DI OGGI E LE SFIDE DI DOMANI AFFIDATI ALL ESPERIENZA PER AFFRONTARE LE NECESSITÀ DI OGGI E LE SFIDE DI DOMANI Le aziende vivono una fase di trasformazione del data center che promette di assicurare benefici per l IT, in termini di

Dettagli

Data-sheet: Protezione dei dati OpsCenter Analytics

Data-sheet: Protezione dei dati OpsCenter Analytics Panoramica Di fronte alla proliferazione dei dati, le operazioni di backup e archiviazione stanno diventando sempre più complesse. In questa situazione, per migliorare la produttività è opportuno attenersi

Dettagli

riduzione del rischio di perdita di dati e inattività dei sistemi

riduzione del rischio di perdita di dati e inattività dei sistemi WHITE PAPER: Semplificazione della protezione dati riduzione del rischio di perdita di dati e inattività dei sistemi NOVEMBRE 2012 Bennett Klein & Jeff Drescher CA Data Management Pagina 2 Sommario Executive

Dettagli

Filiale di Trento: Via di Coltura, 11 38123 - Cadine - Trento Tel. 0461991122 Fax. 0461990944

Filiale di Trento: Via di Coltura, 11 38123 - Cadine - Trento Tel. 0461991122 Fax. 0461990944 Filiale di Verona: Via Polda, 1 37012 - Bussolengo - Verona Tel. 0456700066 Fax. 0456702024 Silverlake S.r.l Sede legale: Via Stazione, 119/r 30035 - Ballò di Mirano - Venezia Tel. 0415130720 Fax. 0415130746

Dettagli

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Caratteristiche principali La flessibilità e la scalabilità della

Dettagli

L ottimizzazione dei processi con Microsoft Office System: come generare e misurare il valore per le aziende

L ottimizzazione dei processi con Microsoft Office System: come generare e misurare il valore per le aziende MICROSOFT BUSINESS DESKTOP MICROSOFT ENTERPRISE CLUB Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/ L ottimizzazione dei processi con Microsoft Office System: come generare e misurare il valore

Dettagli

IBM System i5 520 Express

IBM System i5 520 Express Un unico sistema adatto a qualsiasi applicazione, con eccezionale rapporto prezzo/prestazioni IBM System i5 520 Express Caratteristiche principali Sistema operativo, database e Funzioni integrate di tool

Dettagli

FAMIGLIA EMC VPLEX. Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center

FAMIGLIA EMC VPLEX. Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center FAMIGLIA EMC VPLEX Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center CONTINUOUS AVAILABILITY E DATA MOBILITY PER APPLICAZIONI MISSION- CRITICAL L'infrastruttura di storage è in evoluzione

Dettagli

granulare per ambienti Exchange e Active Directory in un ambiente VMware e Hyper-V.

granulare per ambienti Exchange e Active Directory in un ambiente VMware e Hyper-V. Business Server Funzionalità complete di backup e recupero ideate per le piccole aziende in espansione Panoramica Symantec Backup Exec 2010 per Windows Small Business Server è la soluzione per la protezione

Dettagli

Consigli tecnici. Proteggete i vostri Backup dal rischio di attacchi CryptoLocker

Consigli tecnici. Proteggete i vostri Backup dal rischio di attacchi CryptoLocker Consigli tecnici Proteggete i vostri Backup dal rischio di attacchi CryptoLocker Gli attacchi di criminalità informatica, come quelli da parte di Cryptolocker e di tutte le sue varianti, sono diventati

Dettagli

Telecom Italia, Gruppo innovatore nell ICT, punta sulla flessibilità adottando un server ottimizzato per il cloud

Telecom Italia, Gruppo innovatore nell ICT, punta sulla flessibilità adottando un server ottimizzato per il cloud Telecom Italia, Gruppo innovatore nell ICT, punta sulla flessibilità adottando un server ottimizzato per il cloud Panoramica Paese: Italia Settore: ICT Profilo del cliente Telecom Italia è uno dei principali

Dettagli

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno In questi ultimi anni gli investimenti

Dettagli

STORAGE. 2015 Arka Service s.r.l.

STORAGE. 2015 Arka Service s.r.l. STORAGE STORAGE MEDIA indipendentemente dal modello di repository utilizzato i dati devono essere salvati su dei supporti (data storage media). I modelli utilizzati da Arka Service sono i comuni metodo

Dettagli

Affidabilità dei sistemi e protezione dei dati delle filiali/degli uffici remoti

Affidabilità dei sistemi e protezione dei dati delle filiali/degli uffici remoti Affidabilità dei sistemi e protezione dei dati delle filiali/degli uffici remoti Bennet Klein, Direttore senior Marketing prodotti Esistono molti approcci all affidabilità dei sistemi e alla protezione

Dettagli

Panoramica su Acronis Backup & Recovery 10 Overview

Panoramica su Acronis Backup & Recovery 10 Overview Panoramica su Acronis Backup & Recovery 10 Overview Copyright Acronis, Inc., Sommario Riepilogo... 3 La nuova generazione di soluzioni Acronis per il backup e il ripristino... 4 Novità! Architettura scalabile

Dettagli

FAMIGLIA EMC RECOVERPOINT

FAMIGLIA EMC RECOVERPOINT FAMIGLIA EMC RECOVERPOINT Soluzione efficiente ed economica per il disaster recovery e la protezione di dati in remoto e in locale Punti essenziali Massima protezione dei dati delle applicazioni e disaster

Dettagli

PANORAMICA DEL PRODOTTO EMC DATA DOMAIN

PANORAMICA DEL PRODOTTO EMC DATA DOMAIN PANORAMICA DEL PRODOTTO EMC DATA DOMAIN Storage con deduplica per backup e archiviazione di nuova generazione PUNTI ESSENZIALI Storage scalabile con funzionalità di deduplica Deduplica in linea ad alta

Dettagli

Argea assicura un costante sostegno agli agricoltori sardi con Arcserve UDP

Argea assicura un costante sostegno agli agricoltori sardi con Arcserve UDP Customer Case Study Gennaio 2015 Argea assicura un costante sostegno agli agricoltori sardi con Arcserve UDP PROFILO DEL CLIENTE Organizzazione: Argea Sardegna Settore: pubblica amministrazione Dotazione

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Data-sheet: Protezione dei dati Symantec Backup Exec 2010 Backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita

Data-sheet: Protezione dei dati Symantec Backup Exec 2010 Backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita Backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita Panoramica offre protezione di backup e recupero leader di mercato per ogni esigenza, dal server al desktop. Protegge facilmente una maggiore

Dettagli

SOLUZIONI EMC PER AMBIENTI VIRTUALIZZATI

SOLUZIONI EMC PER AMBIENTI VIRTUALIZZATI ACCELERATING YOUR IT TRANSFORMATION WITH EMC NEXT-GENERATION UNIFIED STORAGE AND BACKUP (ACCELERAZIONE DELLA TRASFORMAZIONE DELL'IT CON LE SOLUZIONI DI BACKUP ED EMC UNIFIED STORAGE DI NUOVA GENERAZIONE)

Dettagli

Evoluzione nella protezione dei dati verso la Business Continuity

Evoluzione nella protezione dei dati verso la Business Continuity Evoluzione nella protezione dei dati verso la Business Continuity Data Management CSU Marzo 2011 Causes of Unplanned System Downtime Probability 8 High Low 7 6 5 4 3 2 1 0 Downtime Cause User errors Application

Dettagli

Una nuova era per il backup: è tempo di sostituire i metodi tradizionali

Una nuova era per il backup: è tempo di sostituire i metodi tradizionali Una nuova era per il backup: è tempo di sostituire i metodi tradizionali Approcci legacy a backup e ripristino non riescono a gestire il continuo aumento degli storage. E ora di passare a una nuova strategia.

Dettagli

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili Var Group, attraverso la sua società di servizi, fornisce supporto alle Aziende con le sue risorse e competenze nelle aree: Consulenza, Sistemi informativi, Soluzioni applicative, Servizi per le Infrastrutture,

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery

La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery Pavia 15 Marzo 2012 Mauro Bruseghini CTO, R&D B.L.S. Consulting S.r.l. La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery Disaster Recovery 2 Cosa di intende per Disaster Recovery? Insieme di soluzioni tecnice

Dettagli

PROGETTO Backup Consolidation

PROGETTO Backup Consolidation PROGETTO Backup Consolidation BENEFICI DELLA SOLUZIONE Consolidamento: il primo vantaggio della soluzione proposta è quello di ottenere una soluzione unica per il salvataggio dei dati dell intero CED.

Dettagli

Vi presentiamo Arcserve Unified Data Protection

Vi presentiamo Arcserve Unified Data Protection Vi presentiamo Arcserve Unified Data Protection Arcserve UDP è basato su un'architettura unificata di nuova generazione per ambienti fisici e virtuali. La sua ampiezza di funzionalità senza paragoni, la

Dettagli

EMC AVAMAR DATA STORE

EMC AVAMAR DATA STORE EMC AVAMAR DATA STORE EMC Avamar Data Store rappresenta il modo più facile e veloce per implementare un Avamar server fisico. Si tratta di una soluzione completamente integrata, scalabile e preconfigurata

Dettagli

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013 Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC Giugno 2013 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 COMPONENTE TECNOLOGICA DEL SERVIZIO... 3 3 COMPONENTE APPLICATIVA DEL SERVIZIO... 5 3.1 Infrastruttura tecnologica,

Dettagli

Symantec NetBackup 7.1 Novità e matrice di confronto versioni

Symantec NetBackup 7.1 Novità e matrice di confronto versioni ymantec 7.1 Novità e matrice di confronto versioni ymantec 7 consente ai clienti di standardizzare le operazioni di backup e recupero in ambienti fisici e virtuali con un minor numero di risorse e meno

Dettagli

vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente.

vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente. vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente. vshape Spiana la strada verso la virtualizzazione e il cloud Trovo sempre affascinante vedere come riusciamo a raggiungere ogni angolo del globo in

Dettagli

Symantec Backup Exec.cloud

Symantec Backup Exec.cloud Protezione automatica, continua e sicura con il backup dei dati nel cloud o tramite un approccio ibrido che combina il backup on-premise e basato sul cloud. Data-sheet: Symantec.cloud Solo il 21% delle

Dettagli

Migrazione dei desktop virtuali su cloud WHITE PAPER

Migrazione dei desktop virtuali su cloud WHITE PAPER Migrazione dei desktop virtuali su cloud WHITE PAPER Sommario Quadro di sintesi.... 3 Desktop: pronti per il cambiamento... 3 L'unica risposta è VDI?... 3 Vantaggi dei desktop in hosting su cloud... 4

Dettagli

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI LA CONTINUITÀ OPERATIVA È UN DOVERE La Pubblica Amministrazione è tenuta ad assicurare la continuità dei propri servizi per garantire il corretto svolgimento

Dettagli

Migrazione delle soluzioni SAP. a Linux? I tre passaggi per una strategia di successo. Indice dei contenuti

Migrazione delle soluzioni SAP. a Linux? I tre passaggi per una strategia di successo. Indice dei contenuti Migrazione delle soluzioni SAP a Linux? I tre passaggi per una strategia di successo Indice dei contenuti 1. Comprendere a fondo le opzioni Linux a disposizione.................... 2 2. Creare un business

Dettagli

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server La nuova generazione di soluzioni per le piccole imprese Vantaggi per le piccole imprese Progettato per le piccole imprese e commercializzato

Dettagli

UNIFIED Architettura unificata di ultima generazione creata per la sicurezza dei D TA. dati in ambienti fisici e virtuali per una PROTECTION

UNIFIED Architettura unificata di ultima generazione creata per la sicurezza dei D TA. dati in ambienti fisici e virtuali per una PROTECTION UNIFIED Architettura unificata di ultima generazione creata per la sicurezza dei D TA dati in ambienti fisici e virtuali per una PROTECTION protezione completa UDP SOLUTION BRIEF CA arcserve UDP Alimentate

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology Cloud Computing...una scelta migliore Communication Technology Che cos è il cloud computing Tutti parlano del cloud. Ma cosa si intende con questo termine? Le applicazioni aziendali stanno passando al

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

TECHNOLOGY SOLUTIONS

TECHNOLOGY SOLUTIONS TECHNOLOGY SOLUTIONS DA PIÙ DI 25 ANNI OL3 GARANTISCE AFFIDABILITÀ E INNOVAZIONE AI CLIENTI CHE HANNO SCELTO DI AFFIDARSI AD UN PARTNER TECNOLOGICO PER LA GESTIONE E LA CRESCITA DEL COMPARTO ICT DELLA

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni SERVER E VIRTUALIZZAZIONE Windows Server 2012 Guida alle edizioni 1 1 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente documento viene fornito così come

Dettagli

Evolvere, oltre il backup su nastro.

Evolvere, oltre il backup su nastro. IBM Global Services Gennaio 2008 Evolvere, oltre il backup su nastro. Far fronte alle sfide delle aziende di medie dimensioni in materia di protezione dati Pagina 2 Contenuto 2 Introduzione 2 Sfide in

Dettagli

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire:

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire: VIRTUAL FARM La server consolidation è un processo che rappresenta ormai il trend principale nel design e re-styling di un sistema ICT. L ottimizzazione delle risorse macchina, degli spazi, il risparmio

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura

Ottimizzazione dell infrastruttura Ottimizzazione dell infrastruttura Matteo Mille Direttore Divisione Server &Tools Microsoft Italia Ottimizzazione e Dynamic IT Ottimizzazione dell infrastruttura Di Base Standardizzata Razionalizzata Dinamica

Dettagli

Presentazione. Furaco IT Managing & Consulting

Presentazione. Furaco IT Managing & Consulting www.furaco.it Presentazione Furaco IT Managing & Consulting Furaco IT Managing & Consulting nasce dall attenzione costante alle emergenti tecnologie e dall esperienza decennale nel campo informatico. Furaco

Dettagli

ILM (Information Lifecycle Management) Come tenere sotto controllo la dimensione dei dati applicativi e i relativi costi di gestione

ILM (Information Lifecycle Management) Come tenere sotto controllo la dimensione dei dati applicativi e i relativi costi di gestione ILM (Information Lifecycle Management) Come tenere sotto controllo la dimensione dei dati applicativi e i relativi costi di gestione Il volume dei dati non sta semplicemente crescendo, sta letteralmente

Dettagli

Client e agenti di Symantec NetBackup 7

Client e agenti di Symantec NetBackup 7 Protezione completa per l'azienda basata sulle informazioni Panoramica Symantec NetBackup offre una selezione semplice ma completa di client e agenti innovativi per ottimizzare le prestazioni e l efficienza

Dettagli

REPLICA ENTERPRISE CON DOUBLE- TAKE Marzo 2012

REPLICA ENTERPRISE CON DOUBLE- TAKE Marzo 2012 REPLICA ENTERPRISE CON DOUBLE- TAKE Marzo 2012 REPLICA ENTERPRISE CON DOUBLE- TAKE Marzo 2012 Antonio Nale+o Double- Take / Vision Antonio.nale+o@visionsolu9ons.com Tel +39 02 3860 8253 DOUBLE-TAKE! Dal

Dettagli

Best practice per la riduzione quantificata dei costi dei sistemi desktop aziendali

Best practice per la riduzione quantificata dei costi dei sistemi desktop aziendali WINDOWS VISTA MICROSOFT ENTERPRISE CLUB Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/ Best practice per la riduzione quantificata dei costi dei sistemi desktop aziendali I costi di deployment

Dettagli

SOLUZIONI DI MEMORIZZAZIONE INNOVATIVE PER LE AZIENDE

SOLUZIONI DI MEMORIZZAZIONE INNOVATIVE PER LE AZIENDE SOLUZIONI DI MEMORIZZAZIONE PER LE AZIENDE SOLUZIONI DI MEMORIZZAZIONE INNOVATIVE PER LE AZIENDE PANORAMICA SUI PRODOTTI Le soluzioni Network Appliance, che includono prodotti hardware, software e servizi,

Dettagli

Problematiche relative al backup e ripristino dei sistemi NAS

Problematiche relative al backup e ripristino dei sistemi NAS White Paper Problematiche relative al backup e ripristino dei sistemi NAS A cura di Terri McClure Settembre 2010 La presente white paper di ESG è stata commissionata da EMC e distribuita sotto licenza

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 2 al Disciplinare di Gara CAPITOLATO TECNICO

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 2 al Disciplinare di Gara CAPITOLATO TECNICO 1 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 2 al Disciplinare di Gara CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta di carattere comunitario, ai sensi

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

Annuncio software IBM per Europa, Medio Oriente e Africa ZP09-0108, 5 maggio 2009

Annuncio software IBM per Europa, Medio Oriente e Africa ZP09-0108, 5 maggio 2009 ZP09-0108, 5 maggio 2009 I prodotti aggiuntivi IBM Tivoli Storage Manager 6.1 offrono una protezione dei dati e una gestione dello spazio migliorate per ambienti Microsoft Windows Indice 1 In sintesi 2

Dettagli

CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE

CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE Sfruttare EMC e VMware per migliorare il ritorno sugli investimenti per Oracle CONCETTI FONDAMENTALI

Dettagli

Dieci cose smart che dovresti sapere sullo storage

Dieci cose smart che dovresti sapere sullo storage Dieci cose smart che dovresti sapere sullo storage Tendenze, sviluppi e suggerimenti per rendere il tuo ambiente storage più efficiente Le decisioni intelligenti si costruiscono su Lo storage è molto più

Dettagli

Scheda Tecnica. ver. 1.0-2015. NSC s.r.l. Tutti i diritti riservati. Tutti i materiali informativi sono costantemente aggiornati

Scheda Tecnica. ver. 1.0-2015. NSC s.r.l. Tutti i diritti riservati. Tutti i materiali informativi sono costantemente aggiornati Scheda Tecnica ver. 1.0-2015 + Do You Backup Your Invaluable Data? Now You Can with DuBackup! NSC s.r.l. Tutti i diritti riservati. Tutti i materiali informativi sono costantemente aggiornati NSC s.r.l.

Dettagli

Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile?

Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile? Rimini, 1/2015 Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile? Le configurazioni con Server e desktop remoto (remote app), che possa gestire i vostri

Dettagli

Acronis ABR11: soluzione certificata di Backup/ripristino e migrazione per ambienti RHEV. Francisco Amadi Sales Engineer Acronis Italia June 14th

Acronis ABR11: soluzione certificata di Backup/ripristino e migrazione per ambienti RHEV. Francisco Amadi Sales Engineer Acronis Italia June 14th Acronis ABR11: soluzione certificata di Backup/ripristino e migrazione per ambienti RHEV. Francisco Amadi Sales Engineer Acronis Italia June 14th Principali funzioni di Acronis Backup & Recovery 11 Novità:

Dettagli

Virtualizzazione e Cloud Computing

Virtualizzazione e Cloud Computing Virtualizzazione e Cloud Computing 12 marzo 2015 Claudio Bizzarri claudio@bizzarri.net Ordine degli Ingegneri di Pistoia La virtualizzazione Macchine reali e macchine virtuali Vantaggi della virtualizzazione

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.8

Dettagli

Effective Email & Collaboration Ottenere il massimo da Lotus Notes e Domino

Effective Email & Collaboration Ottenere il massimo da Lotus Notes e Domino Effective Email & Collaboration Ottenere il massimo da Lotus Notes e Domino SurfTech: la competenza al servizio dell innovazione SurfTech nasce nel Febbraio 2008, dall iniziativa di tre professionisti

Dettagli

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio Allegato Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia per l ENTE UCL Asta del Serio Contesto Il percorso condotto da Regione Lombardia (RL) per la razionalizzazione dei CED degli ENTI si inserisce

Dettagli