Denuncia di impianto centrale di riscaldamento ad acqua calda

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Denuncia di impianto centrale di riscaldamento ad acqua calda"

Transcript

1 ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO Legge n. 833 DPR n. 619 Legge n. 597 Legge 16 giugno 1927 n (Regolamento R.D n. 824 D.M ) Modulo RD Denuncia di impianto centrale di riscaldamento ad acqua calda Dipartimento di Bologna Indirizzo di installazione dell impianto COMUNE Bologna PROVINCIA BOLOGNA x CAP VILLA PINETA nome o ragione sociale indirizzo COMUNE Bologna PROVINCIA BOLOGNA x CAP S.I.R.I. Via del Saldatore nr. 22 nome o ragione sociale Indirizzo per invio corrispondenza COMUNE Bologna PROVINCIA BOLOGNA x CAP POTENZIALITA GLOBALE IN kw (*) cinquecentonovantanove Estremi impianto da modificare X NUOVA ESISTENTE DA MODIFICARE (R) gla Matricola DESTINAZIONE : X RISCALDAMENTO AMBIENTI X PRODUZIONE ACQUA CALDA PER SERVIZI Cognome SALIMBENI Recapito: COMUNE Bologna Indirizzo Via Col di Lana 4/3 me Roberto PROVINCIA BOLOGNA Nella mia qualità di proprietario dichiaro che gli elementi forniti corrispondono alla realtà. Data : firma.... g m a (*) Per potenzialità si intende quella del focolare (cioè quella del bruciatore). Nel caso di impianti con più di un generatore la potenzialità è la somma delle potenzialità dei vari generatori. N. della pratica: (R) gla Matricola..

2 ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO Legge n. 833 DPR n. 619 Legge n. 597 Legge 16 giugno 1927 n (Regolamento R.D n. 824 D.M ) Modulo RR Relazione tecnica per impianto centrale di riscaldamento ad acqua calda SEZIONE Bologna N. PRATICA ( R ) Comune Bologna I n d i r i z z o e l o c a l i t à PROVINCIA BOLOGNA CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO X IMPIANTO NUOVO VASO DI ESPANSIONE IMPIANTO GIA ESISTENTE AL APERTO X CHIUSO IMPIANTO DA MODIFICARE DESTINAZIONE: X RISCALDAMENTO AMBIENTI ANNO DI INSTALLAZIONE DELL IMPIANTO X PRODUZIONE ACQUA CALDA PER SERVIZI N. d ord. CARATTERISTICHE DEI GENERATORI FACENTI PARTE DELL IMPIANTO Codice tipo (*) COSTRUTTORE NUMERO DI FABBRICA Pressione di targa (bar) Codice combust. (*) Potenzialità del focolare kw 1 F FERROLI 200/1357/ F FERROLI 350/2468/ (*) Usare solamente i codici sotto indicati POTENZIALITA GLOBALE DELL IMPIANTO 599 CODICE TIPO GENERATORI C O D I C E C O M B U S T I B I L I A A tubi d acqua 1 Carbon fossile, Coke 5 Gas di città F A tubi da fumo 2 Olio combustibile 6 G. P. L. G Ad elementi in ghisa 3 Gasolio 9 Altro tipo V Altri tipi 4 Metano D E S T I N A Z I O N E L O C A L I R I S C A L D A T I A Abitazioni permanenti H Impianto sportivo Q Scuola B Abitazioni per vacanze I Luogo di culto R Stabilimento industriale C Albergo L Mostra, Museo S Studio, Ufficio privato D X Casa di cura M Negozio, Magazzino T Ufficio pubblico E Casa di riposo N Ospedale F Caserma O Pubblico spettacolo G Collegio P Ristorante Z Altre non elencate Riservato all Ufficio. ESAME PROGETTO: data n. ore, matricola Tecnico A.N.C.C.

3 Modulo RR/1 DATI TECNICI DELL IMPIANTO ( R ) (con rifer. al gener. n. d ordine 1 ) (barrare solo le caselle interessate) Contenuto di acqua dell impianto: 5742 l (214 l) Capacità totale litri VASO DI ESPANSIONE APERTO utile litri Dislivello vaso/generatore m.... diametro interno mm... Tubo di sfogo { Tubo di troppo pieno { diametro interno mm... scarico visibile..... TUBAZIONE DI SICUREZZA: protezione dal gelo.. Potenzialità nominale dei generatori serviti (kw rese all acqua) Diametro interno minimo..... mm Lunghezza effettiva m Lunghezza virtuale m VALVOLA A TRE VIE DI INTERCETTAZIONE DEL GENERAT. Diametro della valvola......mm diametro interno...mm Tubo di sfogo lunghezza effettiva... m lunghezza virtuale... m VASO DI ESPANSIONE CHIUSO Capacità totale litri 18 Dislivello generatore / sommità impianto.... m 16 Dislivello vaso/valvola di sicurezza..... ± m -1.2 Tipo autopressurizzato X Potenzialità nominale globale dei generatori serviti : kw 599 ripartita su n. 3 X circuiti a diaframma pre-pressurizzato Pressione iniziale pi asssoluta bar 2.65 Pressione di targa relativa bar 5 Diametro interno tubo di collegamento.... mm 22.2 VALVOLE DI SICUREZZA ( n. 1 ) Tipo: ordinaria ad alzata controllata X qualificata Diametro interno orifizio mm 15 Pressione di taratura bar 4 Sovrapressione % 10 Portata di scarico kg di vapore/h VALVOLA DI SCARICO TERMICO Portata di scarico litri / h Esiste blocco del flusso di combustibile?..... Il reintegro è, con il seguente sistema:.... DISPOSITIVI DI CONTROLLO Manometro, graduato in bar, fino a 6 con attacco per il controllo. Termometro, graduato fino a 120 C con pozzetto per il controllo. DISPOSITIVI DI PROTEZIONE Esiste l interruttore termico automatico di regolazione? X Esiste l interruttore automatico di blocco? X Ne esiste un secondo? X Esiste il pressostato di blocco? X Esiste il flussostato? X DISPOSITIVI E SISTEMI SPECIALI PER IMPIANTI ALIMENTATI A COMBUSTIBILE SOLIDO Esiste il dispositivo di allarme acustico? Esiste il dispositivo di arresto automatico dell aria comburente? L impianto è a circolazione naturale, senza organi di intercettazione sul circuito dell acqua? Il generatore è corredato di: riscaldatore d acqua di consumo scambiatore di calore di emergenza Il riscaldatore (o lo scambiatore) è munito di scarico di sicurezza termica? Il generatore è corredato di focolare meccanico, con adduzione meccanica dell aria comburente? Allegati : Calcolo di dimensionamento dell eventuale valvola di scarico termico I L T E C N I C O RELAZIONE TECNICA ( firma e timbro dell Albo ) NOTE: E INSTALLATA UNA VALVOLA D INTERCETTAZIONE COMBUSTIBILE A COMANDO TERMICO N.B. Per impianti più complessi presentare una separata relazione, firmata come sopra.

4 Modulo RR/2 DATI TECNICI DELL IMPIANTO ( R ) (con rifer. al gener. n. d ordine 2 ) (barrare solo le caselle interessate) Contenuto di acqua dell impianto: 5742 l (528 l) Capacità totale litri VASO DI ESPANSIONE APERTO utile litri Dislivello vaso/generatore m.... diametro interno mm... Tubo di sfogo { Tubo di troppo pieno { diametro interno mm... scarico visibile..... TUBAZIONE DI SICUREZZA: protezione dal gelo.. Potenzialità nominale dei generatori serviti (kw rese all acqua) Diametro interno minimo..... mm Lunghezza effettiva m Lunghezza virtuale m VALVOLA A TRE VIE DI INTERCETTAZIONE DEL GENERAT. Diametro della valvola......mm diametro interno...mm Tubo di sfogo lunghezza effettiva... m lunghezza virtuale... m VASO DI ESPANSIONE CHIUSO Capacità totale litri 50 Dislivello generatore / sommità impianto.... m 16 Dislivello vaso/valvola di sicurezza..... ± m -1.2 Tipo autopressurizzato X Potenzialità nominale globale dei generatori serviti : kw 599 ripartita su n. 3 X circuiti a diaframma pre-pressurizzato Pressione iniziale pi asssoluta bar 2.65 Pressione di targa relativa bar 5 Diametro interno tubo di collegamento.... mm 22.2 VALVOLE DI SICUREZZA ( n. 1 ) Tipo: ordinaria ad alzata controllata X qualificata Diametro interno orifizio mm 25 Pressione di taratura bar 4 Sovrapressione % 10 Portata di scarico kg di vapore/h VALVOLA DI SCARICO TERMICO Portata di scarico litri / h Esiste blocco del flusso di combustibile?..... Il reintegro è, con il seguente sistema:.... DISPOSITIVI DI CONTROLLO Manometro, graduato in bar, fino a 6 con attacco per il controllo. Termometro, graduato fino a 120 C con pozzetto per il controllo. DISPOSITIVI DI PROTEZIONE Esiste l interruttore termico automatico di regolazione? X Esiste l interruttore automatico di blocco? X Ne esiste un secondo? X Esiste il pressostato di blocco? X Esiste il flussostato? X DISPOSITIVI E SISTEMI SPECIALI PER IMPIANTI ALIMENTATI A COMBUSTIBILE SOLIDO Esiste il dispositivo di allarme acustico? Esiste il dispositivo di arresto automatico dell aria comburente? L impianto è a circolazione naturale, senza organi di intercettazione sul circuito dell acqua? Il generatore è corredato di: riscaldatore d acqua di consumo scambiatore di calore di emergenza Il riscaldatore (o lo scambiatore) è munito di scarico di sicurezza termica? Il generatore è corredato di focolare meccanico, con adduzione meccanica dell aria comburente? Allegati : Calcolo di dimensionamento dell eventuale valvola di scarico termico I L T E C N I C O RELAZIONE TECNICA ( firma e timbro dell Albo ) NOTE: E INSTALLATA UNA VALVOLA D INTERCETTAZIONE COMBUSTIBILE A COMANDO TERMICO N.B. Per impianti più complessi presentare una separata relazione, firmata come sopra.

5 Modulo RR/3 DATI TECNICI DELL IMPIANTO ( R ) (con rifer. al circ. n. d ordine 1 ) (barrare solo le caselle interessate) Contenuto di acqua dell impianto: 5742 l (1200 l) Capacità totale litri VASO DI ESPANSIONE APERTO utile litri Dislivello vaso/generatore m.... diametro interno mm... Tubo di sfogo { Tubo di troppo pieno { diametro interno mm... scarico visibile..... TUBAZIONE DI SICUREZZA: protezione dal gelo.. Potenzialità nominale dei generatori serviti (kw rese all acqua) Diametro interno minimo..... mm Lunghezza effettiva m Lunghezza virtuale m VALVOLA A TRE VIE DI INTERCETTAZIONE DEL GENERAT. Diametro della valvola......mm diametro interno...mm Tubo di sfogo lunghezza effettiva... m lunghezza virtuale... m VASO DI ESPANSIONE CHIUSO Capacità totale litri 80 Dislivello generatore / sommità impianto.... m 16 Dislivello vaso/valvola di sicurezza..... ± m -1.2 Tipo autopressurizzato X Potenzialità nominale globale dei generatori serviti : kw 599 ripartita su n. 3 X circuiti a diaframma pre-pressurizzato Pressione iniziale pi asssoluta bar 2.65 Pressione di targa relativa bar 5 Diametro interno tubo di collegamento.... mm 22.2 VALVOLE DI SICUREZZA ( n. ) Tipo: ordinaria ad alzata controllata qualificata Diametro interno orifizio mm Pressione di taratura bar 4 Sovrapressione % Portata di scarico kg di vapore/h VALVOLA DI SCARICO TERMICO Portata di scarico litri / h Esiste blocco del flusso di combustibile?..... Il reintegro è, con il seguente sistema:.... DISPOSITIVI DI CONTROLLO Manometro, graduato in bar, fino a 6 con attacco per il controllo. Termometro, graduato fino a 120 C con pozzetto per il controllo. DISPOSITIVI DI PROTEZIONE Esiste l interruttore termico automatico di regolazione? X Esiste l interruttore automatico di blocco? X Ne esiste un secondo? X Esiste il pressostato di blocco? X Esiste il flussostato? X DISPOSITIVI E SISTEMI SPECIALI PER IMPIANTI ALIMENTATI A COMBUSTIBILE SOLIDO Esiste il dispositivo di allarme acustico? Esiste il dispositivo di arresto automatico dell aria comburente? L impianto è a circolazione naturale, senza organi di intercettazione sul circuito dell acqua? Il generatore è corredato di: riscaldatore d acqua di consumo scambiatore di calore di emergenza Il riscaldatore (o lo scambiatore) è munito di scarico di sicurezza termica? Il generatore è corredato di focolare meccanico, con adduzione meccanica dell aria comburente? Allegati : Calcolo di dimensionamento dell eventuale valvola di scarico termico I L T E C N I C O RELAZIONE TECNICA ( firma e timbro dell Albo ) NOTE: E INSTALLATA UNA VALVOLA D INTERCETTAZIONE COMBUSTIBILE A COMANDO TERMICO N.B. Per impianti più complessi presentare una separata relazione, firmata come sopra.

6 Modulo RR/4 DATI TECNICI DELL IMPIANTO ( R ) (con rifer. al circ. n. d ordine 2 ) (barrare solo le caselle interessate) Contenuto di acqua dell impianto: 5742 l (450 l) Capacità totale litri VASO DI ESPANSIONE APERTO utile litri Dislivello vaso/generatore m.... diametro interno mm... Tubo di sfogo { Tubo di troppo pieno { diametro interno mm... scarico visibile..... TUBAZIONE DI SICUREZZA: protezione dal gelo.. Potenzialità nominale dei generatori serviti (kw rese all acqua) Diametro interno minimo..... mm Lunghezza effettiva m Lunghezza virtuale m VALVOLA A TRE VIE DI INTERCETTAZIONE DEL GENERAT. Diametro della valvola......mm diametro interno...mm Tubo di sfogo lunghezza effettiva... m lunghezza virtuale... m VASO DI ESPANSIONE CHIUSO Capacità totale litri 35 Dislivello generatore / sommità impianto.... m 16 Dislivello vaso/valvola di sicurezza..... ± m -1.2 Tipo autopressurizzato X Potenzialità nominale globale dei generatori serviti : kw 599 ripartita su n. 3 X circuiti a diaframma pre-pressurizzato Pressione iniziale pi asssoluta bar 2.65 Pressione di targa relativa bar 5 Diametro interno tubo di collegamento.... mm 22.2 VALVOLE DI SICUREZZA ( n. ) Tipo: ordinaria ad alzata controllata qualificata Diametro interno orifizio mm Pressione di taratura bar 4 Sovrapressione % Portata di scarico kg di vapore/h VALVOLA DI SCARICO TERMICO Portata di scarico litri / h Esiste blocco del flusso di combustibile?..... Il reintegro è, con il seguente sistema:.... DISPOSITIVI DI CONTROLLO Manometro, graduato in bar, fino a 6 con attacco per il controllo. Termometro, graduato fino a 120 C con pozzetto per il controllo. DISPOSITIVI DI PROTEZIONE Esiste l interruttore termico automatico di regolazione? X Esiste l interruttore automatico di blocco? X Ne esiste un secondo? X Esiste il pressostato di blocco? X Esiste il flussostato? X DISPOSITIVI E SISTEMI SPECIALI PER IMPIANTI ALIMENTATI A COMBUSTIBILE SOLIDO Esiste il dispositivo di allarme acustico? Esiste il dispositivo di arresto automatico dell aria comburente? L impianto è a circolazione naturale, senza organi di intercettazione sul circuito dell acqua? Il generatore è corredato di: riscaldatore d acqua di consumo scambiatore di calore di emergenza Il riscaldatore (o lo scambiatore) è munito di scarico di sicurezza termica? Il generatore è corredato di focolare meccanico, con adduzione meccanica dell aria comburente? Allegati : Calcolo di dimensionamento dell eventuale valvola di scarico termico I L T E C N I C O RELAZIONE TECNICA ( firma e timbro dell Albo ) NOTE: E INSTALLATA UNA VALVOLA D INTERCETTAZIONE COMBUSTIBILE A COMANDO TERMICO N.B. Per impianti più complessi presentare una separata relazione, firmata come sopra.

7 Modulo RR/5 DATI TECNICI DELL IMPIANTO ( R ) (con rifer. al circ. n. d ordine 3 ) (barrare solo le caselle interessate) Contenuto di acqua dell impianto: 5742 l (3350 l) Capacità totale litri VASO DI ESPANSIONE APERTO utile litri Dislivello vaso/generatore m.... diametro interno mm... Tubo di sfogo { Tubo di troppo pieno { diametro interno mm... scarico visibile..... TUBAZIONE DI SICUREZZA: protezione dal gelo.. Potenzialità nominale dei generatori serviti (kw rese all acqua) Diametro interno minimo..... mm Lunghezza effettiva m Lunghezza virtuale m VALVOLA A TRE VIE DI INTERCETTAZIONE DEL GENERAT. Diametro della valvola......mm diametro interno...mm Tubo di sfogo lunghezza effettiva... m lunghezza virtuale... m VASO DI ESPANSIONE CHIUSO Capacità totale litri 250 Dislivello generatore / sommità impianto.... m 16 Dislivello vaso/valvola di sicurezza..... ± m -1.2 Tipo autopressurizzato X Potenzialità nominale globale dei generatori serviti : kw 599 ripartita su n. 3 X circuiti a diaframma pre-pressurizzato Pressione iniziale pi asssoluta bar 2.65 Pressione di targa relativa bar 6 Diametro interno tubo di collegamento.... mm 22.2 VALVOLE DI SICUREZZA ( n. ) Tipo: ordinaria ad alzata controllata qualificata Diametro interno orifizio mm Pressione di taratura bar 4 Sovrapressione % Portata di scarico kg di vapore/h VALVOLA DI SCARICO TERMICO Portata di scarico litri / h Esiste blocco del flusso di combustibile?..... Il reintegro è, con il seguente sistema:.... DISPOSITIVI DI CONTROLLO Manometro, graduato in bar, fino a 6 con attacco per il controllo. Termometro, graduato fino a 120 C con pozzetto per il controllo. DISPOSITIVI DI PROTEZIONE Esiste l interruttore termico automatico di regolazione? X Esiste l interruttore automatico di blocco? X Ne esiste un secondo? X Esiste il pressostato di blocco? X Esiste il flussostato? X DISPOSITIVI E SISTEMI SPECIALI PER IMPIANTI ALIMENTATI A COMBUSTIBILE SOLIDO Esiste il dispositivo di allarme acustico? Esiste il dispositivo di arresto automatico dell aria comburente? L impianto è a circolazione naturale, senza organi di intercettazione sul circuito dell acqua? Il generatore è corredato di: riscaldatore d acqua di consumo scambiatore di calore di emergenza Il riscaldatore (o lo scambiatore) è munito di scarico di sicurezza termica? Il generatore è corredato di focolare meccanico, con adduzione meccanica dell aria comburente? Allegati : Calcolo di dimensionamento dell eventuale valvola di scarico termico I L T E C N I C O RELAZIONE TECNICA ( firma e timbro dell Albo ) NOTE: E INSTALLATA UNA VALVOLA D INTERCETTAZIONE COMBUSTIBILE A COMANDO TERMICO N.B. Per impianti più complessi presentare una separata relazione, firmata come sopra.

8 Allegato al Generatore n 1 Dati circuito Contenuto di acqua del circuito: C 214 litri Dislivello generatore / sommità impianto HI 16 metri Altezza della valvola di sicurezza HVs 0.7 metri Altezza della membrana del vaso di espansione HVe 1.9 metri Coefficiente di dilatazione termica e dmc/dmc Sovrapressione di sicurezza Pr 0.15 bar Pressione di taratura della valvola di sicurezza Pt 4 bar Dislivello vasi circuito / valvola di sicurezza -1.2 metri Pressione iniziale Pi: HI - Hve Pi = + Pr + 1 = = 2.65 bar Pressione finale Pf: HVs - Hve Pf = + Pt + 1 = = bar Volume del Vaso di Espansione C * e 214 * Volume = - 10 % = * 0,9 = litri 1 - Pi/Pf / 5.12 N vasi di espansione : 1 Volume di ogni vaso : 18 litri Calcolo della valvola di sicurezza: Potenza termica utile del generatore P 218 kw P 218 W = = = kg/h 0,58 0,58 Valvola scelta : Caleffi Modello : 527 DN : 1/2 N Valvole : 1

9 Allegato al Generatore n 2 Dati circuito Contenuto di acqua del circuito: C 528 litri Dislivello generatore / sommit¹ impianto HI 16 metri Altezza della valvola di sicurezza HVs 0.7 metri Altezza della membrana del vaso di espansione HVe 1.9 metri Coefficiente di dilatazione termica e dmc/dmc Sovrapressione di sicurezza Pr 0.15 bar Pressione di taratura della valvola di sicurezza Pt 4 bar Dislivello vasi circuito / valvola di sicurezza -1.2 metri Pressione iniziale Pi: HI - Hve Pi = + Pr + 1 = = 2.65 bar Pressione finale Pf: HVs - Hve Pf = + Pt + 1 = = bar Volume del Vaso di Espansione C * e 528 * Volume = - 10 % = * 0,9 = litri 1 - Pi/Pf / 5.12 N vasi di espansione : 1 Volume di ogni vaso : 50 litri Calcolo della valvola di sicurezza: Potenza termica utile del generatore P 381 kw P 381 W = = = kg/h 0,58 0,58 Valvola scelta : Caleffi Modello : 527 DN : 1 N Valvole : 1

10 Allegato al Circuito n 1 Dati circuito Contenuto di acqua del circuito: C 1200 litri Dislivello generatore / sommit¹ impianto HI 16 metri Altezza della valvola di sicurezza HVs 0.7 metri Altezza della membrana del vaso di espansione HVe 1.9 metri Coefficiente di dilatazione termica e dmc/dmc Sovrapressione di sicurezza Pr 0.15 bar Pressione di taratura della valvola di sicurezza Pt 4 bar Dislivello vasi circuito / valvola di sicurezza -1.2 metri Pressione iniziale Pi: HI - Hve Pi = + Pr + 1 = = 2.65 bar Pressione finale Pf: HVs - Hve Pf = + Pt + 1 = = bar Volume del Vaso di Espansione C * e 1200 * Volume = - 10 % = * 0,9 = litri 1 - Pi/Pf / 5.12 N vasi di espansione : 1 Volume di ogni vaso : 80 litri

11 Allegato al Circuito n 2 Dati circuito Contenuto di acqua del circuito: C 450 litri Dislivello generatore / sommit¹ impianto HI 16 metri Altezza della valvola di sicurezza HVs 0.7 metri Altezza della membrana del vaso di espansione HVe 1.9 metri Coefficiente di dilatazione termica e dmc/dmc Sovrapressione di sicurezza Pr 0.15 bar Pressione di taratura della valvola di sicurezza Pt 4 bar Dislivello vasi circuito / valvola di sicurezza -1.2 metri Pressione iniziale Pi: HI - Hve Pi = + Pr + 1 = = 2.65 bar Pressione finale Pf: HVs - Hve Pf = + Pt + 1 = = bar Volume del Vaso di Espansione C * e 450 * Volume = - 10 % = * 0,9 = litri 1 - Pi/Pf / 5.12 N vasi di espansione : 1 Volume di ogni vaso : 35 litri

12 Allegato al Circuito n 3 Dati circuito Contenuto di acqua del circuito: C 3350 litri Dislivello generatore / sommit¹ impianto HI 16 metri Altezza della valvola di sicurezza HVs 0.7 metri Altezza della membrana del vaso di espansione HVe 1.9 metri Coefficiente di dilatazione termica e dmc/dmc Sovrapressione di sicurezza Pr 0.15 bar Pressione di taratura della valvola di sicurezza Pt 4 bar Dislivello vasi circuito / valvola di sicurezza -1.2 metri Pressione iniziale Pi: HI - Hve Pi = + Pr + 1 = = 2.65 bar Pressione finale Pf: HVs - Hve Pf = + Pt + 1 = = bar Volume del Vaso di Espansione C * e 3350 * Volume = - 10 % = * 0,9 = litri 1 - Pi/Pf / 5.12 N vasi di espansione : 1 Volume di ogni vaso : 250 litri

13 Dati necessari alla compilazione della Relazione dei Centri di pericolo della C.T. (Impianto Elettrico) 1. INFORMAZIONI GENERALI Immobile Indirizzo dell'immobile Bologna BOLOGNA Proprietario dell'immobile VILLA PINETA Impianto Destinazione d'uso dell'immobile Bologna BOLOGNA Impianto termico Codice del generatore: 200/1357/5 Costruttore: FERROLI Portata nominale del generatore: 200 kw Portata del generatore al focolare: 218 kw Codice del generatore: 350/2468/5 Costruttore: FERROLI Portata nominale del generatore: 350 kw Portata del generatore al focolare: 381 kw La portata termica complessiva attuale (Q) è di 599 kw Combustibile utilizzato L'impianto termico è alimentato con Gas Naturale. Le caratteristiche chimico-fisiche del combustibile sono le seguenti: Temperatura di infiammabilità: <0 C Densità relativa all'aria: <0,8 Rapporto tra i calori specifici: 1,31 Massa molare: 17,85 kg/kmol Limite inferiore di esplodibilità: 3,93 % vol. Temperatura di accensione: 482 C

14 PRESCRIZIONI PER L'INSTALLATORE - STRUMENTI DI MISURA E COMTROLLO TEMPERATURA ENTRO 50 cm DALL'ATTACCO CALDAIA - STRUMENTI DI MISURA E CONTROLLO PRESSIONE ENTRO 50 cm DALL'ATTACCO CALDAIA - LE CURVE SUI TUBI DI COLLEGAMENTO DEI VASI DI ESPANSIONE DEVONO AVERE UN RAGGIO DI CURVATURA NON INFERIORE A 1,5 VOLTE IL DIAMETRO INTERNO DEL TUBO - GLI SCARICHI DEI DISPOSITIVI DI SICUREZZA DEVONO ESSERE POSIZIONATI IN MODO TALE DA NON ARRECARE DANNI ALLE PERSONE - I COMPLESSI DI INTERRUZZIONE DELL'APPORTO DI CALORE PER REGOLAZIONE E BLOCCO SONO FUNZIONALMENTI INDIPENDENTI TRA LORO - I VASI D'ESPANSIONE, LE TUBAZIONI DI SICUREZZA, DI SFOGO E DI COLLEGAMENTO SONO PROTETTE DAL GELO -COIBENTARE LE TUBAZIONI CALDE IN CENTRALE TERMICA CON COPPELLE DI LANA MINERALE sp. 3 cm FINITE ESTERNAMENTECON ISOGENOPAK E COLLARINI COLORATI - L'ATTACCO DELLA VALVOLA DI SICUREZZA DEVE ESSERE COMPRESO ENTRO 1 metro DI DISTANZA DAL GENERATORE DOVE PER DISTANZA SI INTENDE L'INTERO SVILUPPO DELLA TUBAZIONE DI COLLEGAMENTO C2 C1 VIC GENERATORE DI CALORE CON POTENZIALITA' UTILE DI 350 kw PRESSIONE DI ESERCIZIO: 5 bar GENERATORE DI CALORE CON POTENZIALITA' UTILE DI 200 kw PRESSIONE DI ESERCIZIO: 5 bar VALVOLA INTERCETTAZIONE COMBUSTIBILE OMOLOGATA I.S.P.E.S.L. VIC1 VIC2 FERROLI FERROLI 350/2468/5 200/1357/5 T. m di Tarat. Certificazione Matricola per VIC Marca Modello DN VE VASO DI ESPANSIONE A MEMBRANA OMOLOGATO I.S.P.E.S.L. VE1 VE2 VE3 VE4 VE5 Press. Precarica N di Matricola Marca Capacità VS 5 bar 5 bar 1.72bar 1.72bar 18 l 50 l VALVOLA DI SICUREZZA OMOLOGATA E TARATA I.S.P.E.S.L. VS1 VS2 5 bar 1.72bar 80 l 5 bar 1.72bar 35 l 5 bar 1.72bar 250 l W N di serie Marca Modello DN Diam. Orifizio 4 bar kg/h... Caleffi 527 1/2" 15 mm 4 bar kg/h... Caleffi 527 1" 25 mm RUBINETTO MASCHIATO CON SCARICO GENERICO VALVOLA D'INTERCETTAZIONE GAS METANO A NORME UNI-CIG VALVOLA A SFERA A PASSAGGIO TOTALE VALVOLA AUTOMATICA DI SFOGO ARIA POZZETTO TERMOMETRICO DI PROVA OMOLOGATO I.S.P.E.S.L. GIUNTO ANTIVIBRANTE IN ACCIAIO INOX P. max 1 Bar MANOMETRO CON RUBINETTO PORTAMANOMETRO OMOLOGATO I.S.P.E.S.L. TE TERMOMETRO SCALA C OMOMLOGATO I.S.P.E.S.L. PRESSOSTATO DI BLOCCO A RIARMO MANUALE OMOLOGATO I.S.P.E.S.L. Pressione di taratura = 4 bar TERMOSTATO DI BLOCCO A RIARMO MANUALE OMOLOGATO I.S.P.E.S.L. Scala di regolazione C REV. DESCRIZIONE 001/A PROGETTO: IMPIANTO TERMICO TITOLO: DENUNCIA I.S.P.E.S.L. CENTRALE TERMICA SCHEMA FUNZIONALE A termini di legge e' vietato riprodurre o comunicare a terzi il contenuto del presente disegno.

15 VS1 VS2 VIC RG VIC RG DISEGNATO CON AUTOCAD

Oggetto: DENUNCIA DI IMPIANTO TERMICO AD ACQUA CALDA AI SENSI DELL ART. 18 D.M. 01/12/1975 UTENTE INDIRIZZO COMUNE (PROV. )

Oggetto: DENUNCIA DI IMPIANTO TERMICO AD ACQUA CALDA AI SENSI DELL ART. 18 D.M. 01/12/1975 UTENTE INDIRIZZO COMUNE (PROV. ) MARCA DA BOLLO Spett.le I.S.P.E.S.L. DIPARTIMENTO DI. via via cap. città Oggetto: DENUNCIA DI IMPIANTO TERMICO AD ACQUA CALDA AI SENSI DELL ART. 18 D.M. 01/12/1975 UTENTE INDIRIZZO COMUNE (PROV. ) Il sottoscritto

Dettagli

OGGETTO: DENUNCIA DI IMPIANTO TERMICO AD ACQUA CALDA AI SENSI DELL'ART. 18 DEL D.M. 01.12.1975.-

OGGETTO: DENUNCIA DI IMPIANTO TERMICO AD ACQUA CALDA AI SENSI DELL'ART. 18 DEL D.M. 01.12.1975.- Spett.le I.S.P.E.S.L. DIPARTIMENTO DI UDINE Viale UNGHERIA, n 32 33100 UDINE OGGETTO: DENUNCIA DI IMPIANTO TERMICO AD ACQUA CALDA AI SEN DELL'ART. 18 DEL D.M. 01.12.1975.- UTENTE Comune di Ronchi dei Legionari

Dettagli

Dimensionamento dispositivi ISPESL (vaso chiuso)

Dimensionamento dispositivi ISPESL (vaso chiuso) Dimensionamento dispositivi ISPESL (vaso chiuso) Progettazione e verifica secondo Raccolta R (ed. 2009) EDIFICIO COMMITTENTE Edificio residenziale Primavera Via Novara, 8-28021 Borgomanero (NO) Rossi Carlo

Dettagli

DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE SYSCON XLI - XLE 115 SYSTEM. DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE Pagina 1

DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE SYSCON XLI - XLE 115 SYSTEM. DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE Pagina 1 DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE SYSCON XLI - XLE 115 SYSTEM DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE Pagina 1 INTRODUZIONE RIELLO S.p.A produce moduli termici a condensazione

Dettagli

Raccolta R Edizione 2009

Raccolta R Edizione 2009 Seminario per conoscimento e divulgazione della Raccolta R Edizione 2009 Specificazioni tecniche applicative del Titolo II del DM 1.12.75 Per. Ind. Marco Scarpetta Il seminario è destinato a: Progettisti

Dettagli

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale SUPER SIRIO Vip Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale Libretto istruzioni Installatore Utente Tecnico 1. Pompa di circolazione. Le caldaie serie Super Sirio Vip

Dettagli

analisi prezzi A9 gruppo impianto caldaia

analisi prezzi A9 gruppo impianto caldaia - () o analisi prezzi A9 gruppo impianto caldaia IL TECNICO RUBINO FRANCESCO (C.) VOCI FINITE SENZA ANALISI Nr. 1 14.05.02.03 Con lampada FL 1x58 W Nr. 2 14.05.08.04 Con lampada FLC 24 W Sommano cad. 0

Dettagli

17/10/2013. calda alimentati a biomassa SOLIDO

17/10/2013. calda alimentati a biomassa SOLIDO 1 1 1 Questa presentazione illustra i principali elementi contenuti nella legislazione e nelle norme tecniche di volta in volta richiamate Questa presentazione ma non sostituisce gli atti richiamati e

Dettagli

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE 15 SISTEMI DI CALDAIE IN CASCATA MODULI MULTIBLUE La semplicità della modularità 1 2 14 11 10 3 14 17 6 9 15 4 13 8 5 16 12 7 COMPONENTI PRINCIPALI 1. Kit collettore

Dettagli

COMPONENTI PER IMPIANTI SOLARI

COMPONENTI PER IMPIANTI SOLARI COMPONENTI PER IMPIANTI SOLARI Le serie di prodotti Caleffi Solar sono state specificamente realizzate per l utilizzo nei circuiti degli impianti solari, dove si possono normalmente raggiungere elevate

Dettagli

Valvole miscelatrici a 3 vie a rotore

Valvole miscelatrici a 3 vie a rotore Z61 - Z62 Z61 - Z62 Valvole miscelatrici a 3 vie a rotore Corpi valvola a 3 vie a rotore per impianti di riscaldamento ad acqua calda. Queste valvole si possono installare sia come miscelatrici che come

Dettagli

DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ

DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ 1 IMPIANTO TERMICO PRODUZIONE ACQUA CALDA 1.01 MM.19.01 Pompa di calore a gas potenza frigorifera 71 kw potenza termica 84 kw nr. 1 23.901,00 23.901,00 1.02 MM.20.01 Modulo idronico per la produzione di

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI CUNEO

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI CUNEO AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI CUNEO Legge n. 513 del 08/08/1977 art. 25-3 comma anni 2008/2009 Interventi di manutenzione straordinaria in Cuneo e Provincia FABBRICATO SITO IN SAVIGLIANO

Dettagli

Caldaie murali a gas. Serie. gioia

Caldaie murali a gas. Serie. gioia Caldaie murali a gas Serie gioia Serie gioia GRUPPI TERMICI MURALI A gas Speciale scambiatore di calore che permette di ottenere rendimenti nominali che oscillano dal 90,4% al 94,5% a seconda dei modelli.

Dettagli

COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO

COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO PROGETTO ESECUTIVO ADEGUAMENTO DELLA CENTRALE TERMICA E DELL'IMPIANTO DI RISCALDAMENTO DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO "ALESSANDRO MANZONI" - PLESSO A. MANZONI ELABORATI

Dettagli

Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100

Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100 Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100 Caldaie a condensazione a gas **** CE Scambiatore in acciaio inox 316 a dissipazione radiale forzata Bruciatore a premiscelazione totale Potenza da 20 a

Dettagli

VITODENS 100-E Caldaia murale a gas a condensazione per installazione ad incasso o a balcone da 7.9 a 26.0 kw

VITODENS 100-E Caldaia murale a gas a condensazione per installazione ad incasso o a balcone da 7.9 a 26.0 kw VITODENS 100-E Caldaia murale a gas a condensazione per installazione ad incasso o a balcone da 7.9 a 6.0 kw VITODENS 100-E Tipo AB1B Caldaia murale a gas a condensazione versione per installazione ad

Dettagli

VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw

VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw VITODENS 100-W Tipo WB1B Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35.0 kw Per gas metano e gas liquido VTP 100-W WB1B 06/008 VTD

Dettagli

VIESMANN. Foglio dati tecnici. VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 6.5 a 35 kw. VITODENS 100-W modello WB1C

VIESMANN. Foglio dati tecnici. VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 6.5 a 35 kw. VITODENS 100-W modello WB1C VIESMANN VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 6.5 a 35 kw Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITODENS 100-W modello WB1C Caldaia murale a gas a condensazione con

Dettagli

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento 66 ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento VANTAGGI E CARATTERISTICHE GENERALI PREDISPOSTA PER FUNZIONAMENTO INDIPENDENTE O IN CASCATA ARES Condensing 32 può essere

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO IMPIANTO DI RISCALDAMENTO DELLA PALAZZINA SPOGLIATOI BAR TENNIS MODULO DELL OFFERTA

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO IMPIANTO DI RISCALDAMENTO DELLA PALAZZINA SPOGLIATOI BAR TENNIS MODULO DELL OFFERTA COMUNE DI BARZIO PROVINCIA DI LECCO VIA A. MANZONI,12-23816 BARZIO Tel. 0341996125 - Fax 0341999161 E-mail: ufficiotecnico@comune.barzio.lc.it amministrativoufficiotecnico@comune.barzio.lc.it ALLEGATO

Dettagli

PREZZO UNITARIO RIF. P.U. PREZZO TOTALE Q.TÀ POS. DESCRIZIONE 1. CENTRALE TERMICA ED IDRICA

PREZZO UNITARIO RIF. P.U. PREZZO TOTALE Q.TÀ POS. DESCRIZIONE 1. CENTRALE TERMICA ED IDRICA 1. CENTRALE TERMICA ED IDRICA 1.01 MO.17.02 Gruppo termico a condensazione: potenzialità al focolare 75 kw potenzialità utile (80-60 C) 74 kw potenzialità utile (50-30 C) 81,5 kw 1.02 MO.18 Sistema di

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Vitocrossal 300 Tipo CM3 Caldaia a gas a condensazione con bruciatore ad irraggiamento MatriX VITOCROSSAL 300 11/2014 Conservare dopo il

Dettagli

DATI DI COPERTINA E PREMESSA DEL PROGETTO

DATI DI COPERTINA E PREMESSA DEL PROGETTO DATI DI COPERTINA E PREMESSA DEL PROGETTO E02067562 Impianti di riscaldamento ad acqua calda Requisiti di sicurezza Parte 2: Requisiti specifici per impianti con apparecchi per il riscaldamento di tipo

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11 1 Meteo BOX Guida al capitolato Meteo MIX C.S.I.

Dettagli

GRUPPI TERMICI AD ARIA SOFFIATA

GRUPPI TERMICI AD ARIA SOFFIATA GRUPPI TERMICI AD ARIA SOFFIATA 2.2.13 1.2006 unit in acciaio - a gasolio - solo riscaldamento - acqua calda sanitaria istantanea - rendimento Gruppi termici in acciaio con bruciatore di gasolio a combustione

Dettagli

GREENOx BT A BASSA TEMPERATURA DUAL BT A BASSA TEMPERATURA CON MODULI AFFIANCATI. GREENOx BT COND A BASSA TEMPERATURA CON CONDENSATORE

GREENOx BT A BASSA TEMPERATURA DUAL BT A BASSA TEMPERATURA CON MODULI AFFIANCATI. GREENOx BT COND A BASSA TEMPERATURA CON CONDENSATORE MANUALE TECNICO GREENOx BT A BASSA TEMPERATURA DUAL BT A BASSA TEMPERATURA CON MODULI AFFIANCATI GREENOx BT COND A BASSA TEMPERATURA CON CONDENSATORE GREENOx/GREENOx.e/K A TRE GIRI DI FUMO DUAL GRX/DUAL

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

NUOVI PRODOTTI LINEA RESIDENZIALE

NUOVI PRODOTTI LINEA RESIDENZIALE CALDAIA MODULARE A CONDENSAZIONE VANTAGGI ALTO CONTENUTO D ACQUA RISPETTO A CALDAIE MURALI E BASAMENTO A BASSO CONTENUTO Bassissimi carichi termici maggiore durata nel tempo Drastica riduzione cicli di

Dettagli

NIKE Maior @ CARATTERISTICHE. Cod. S.0044 Rev. 000/2000-07 Pensili istantanee

NIKE Maior @ CARATTERISTICHE. Cod. S.0044 Rev. 000/2000-07 Pensili istantanee Nike Maior @ è la serie di caldaie pensili a camera aperta e tiraggio naturale caratterizzata dall'elegante e raffinata linea estetica conferitagli dal moderno design. Sono disponibili due modelli combinati

Dettagli

02 Componenti per impianti solari pag.

02 Componenti per impianti solari pag. 02 02 Componenti per impianti solari pag. Miscelatore termostatico - Valvola di zona deviatrice - Raccordo 3 Pezzi 8 Gruppo solare 9 Valvola sfogo aria - Valvola di sicurezza - Disaeratore 62 Raccorderia

Dettagli

Centrali termiche: per la conduzione ci vuole la patente Obbligo del patentino di abilitazione di 2 grado per la conduzione degli impianti termici

Centrali termiche: per la conduzione ci vuole la patente Obbligo del patentino di abilitazione di 2 grado per la conduzione degli impianti termici Centrali termiche: per la conduzione ci vuole la patente Obbligo del patentino di abilitazione di 2 grado per la conduzione degli impianti termici sopra i 232 kw Ing. Diego Danieli Libero Professionista

Dettagli

NUOVA Ares / Ares CS 1 CARATTERISTICHE. Caldaie a basamento. La sigla NUOVA Ares CS identifica la gamma Immergas di

NUOVA Ares / Ares CS 1 CARATTERISTICHE. Caldaie a basamento. La sigla NUOVA Ares CS identifica la gamma Immergas di Caldaie a basamento La sigla NUOVA Ares CS identifica la gamma Immergas di caldaie a basamento per solo riscaldamento ambiente a camera stagna e tiraggio forzato. Tutte le NUOVA Ares CS uniscono i vantaggi

Dettagli

Lista di controllo per la messa in servizio

Lista di controllo per la messa in servizio Sempre al tuo fianco Lista di controllo per la messa in servizio Thesi R Condensing 45 kw - 65 kw Tecnico abilitato Sede dell impianto Tecnico del Servizio di Assistenza Clienti Nome Nome Nome Via/n.

Dettagli

VITOPEND 100-W Caldaia murale a gas tradizionale ad elevato comfort sanitario con produzione d acqua calda integrata da 10.

VITOPEND 100-W Caldaia murale a gas tradizionale ad elevato comfort sanitario con produzione d acqua calda integrata da 10. VITOPEND 00W Caldaia murale a gas tradizionale ad elevato comfort sanitario con produzione d acqua calda integrata da 0.5 a 3 VITOPEND 00W Tipo WHKB Caldaia murale a gas ad elevato comfort sanitario nella

Dettagli

MultiCompact.eco. Caldaie termiche modulari a condensazione a basamento

MultiCompact.eco. Caldaie termiche modulari a condensazione a basamento Caldaie termiche modulari a condensazione a basamento 2 Gruppi modulari a condensazione a basamento Condensazione: la nuova frontiera hi-tech Bongioanni Le caldaie tradizionali, anche le più moderne oggi

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUSTRIALI

CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUSTRIALI CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUSTRIALI E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA 00187 Roma Via di San Basilio, 72 Tel. +39 06.42.00.84 Fax +39 06.42.00.84.44/5 www.cnpi.it

Dettagli

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI La combustione che avviene nelle caldaie tradizionali é in grado di sfruttare, trasformandola in calore, solo una parte dell energia contenuta nel combustibile, mentre il resto viene disperso dal camino.

Dettagli

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE GRUPPI TERMICI IN GHISA ad aria aspir ata 2.3.1 2.2008 in ghisa - camera aperta e stagna modelli solo riscaldamento DOMUS IN camera aperta DOMUS ICN camera aperta, accessoriata DOMUS ISN camera stagna

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 3 Descrizione e dimensioni 6 Aspirazione aria e scarico fumi 8 Accessori 12

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 3 Descrizione e dimensioni 6 Aspirazione aria e scarico fumi 8 Accessori 12 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 3 Descrizione e dimensioni 6 Aspirazione aria e scarico fumi 8 Accessori 12 1 Mynute Special Guida al capitolato Mynute Special

Dettagli

www.italtherm.it ITALTHERM srl Via Salvo D Acquisto 29010 PONTENURE (PC) Tel. +39 0523 575611

www.italtherm.it ITALTHERM srl Via Salvo D Acquisto 29010 PONTENURE (PC) Tel. +39 0523 575611 www.italtherm.it ITALTHERM srl Via Salvo D Acquisto 29010 PONTENURE (PC) Tel. +39 0523 575611 Caratteristiche generali Dimensioni apparecchio Prevalenza disponibile all impianto Scarichi fumi Componenti

Dettagli

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali PRIME NEW Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali Ideale per la sostituzione di caldaie convenzionali La nuova gamma a condensazione Prime si articola in

Dettagli

Raccolta R Edizione 2009

Raccolta R Edizione 2009 ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO DIPARTIMENTO CERTIFICAZIONE E CONFORMITÀ DEI PRODOTTI E IMPIANTI Raccolta R Edizione 2009 Specificazioni tecniche applicative del Titolo

Dettagli

Modello U.M. Aura Combi 51 Aura Combi 101 Potenza termica al focolare kw 11,2-49,8 11,2-99,6 Potenza termica utile a 50-30 kw 12,0-53,0 12,0-106,0

Modello U.M. Aura Combi 51 Aura Combi 101 Potenza termica al focolare kw 11,2-49,8 11,2-99,6 Potenza termica utile a 50-30 kw 12,0-53,0 12,0-106,0 Aura Combi Modulo termico a condensazione ad altissimo rendimento predisposto per funzionare singolarmente o in cascata (max. 5 moduli termici o 10 focolari). Monofocolare (Aura Combi 51) o doppio focolare

Dettagli

Colibrì Young CA e CA K

Colibrì Young CA e CA K CALDAIE MURALI TRADIZIONALI E A CONDENSAZIONE Colibrì Young CA e CA K con produzione ACS istantanea Low NOx Minimo Ingombro 100% Produzione ACS istantanea La soluzione ottimale per risparmio e benessere

Dettagli

TERMOCUCINE A LEGNA NOVITÀ 2014

TERMOCUCINE A LEGNA NOVITÀ 2014 TERMOCUCINE A LEGNA NOVITÀ 2014 LINEA TERMOCUCINE LINEA TERMOCUCINE calore più sano, cielo più pulito EKB110 rosso EKB110 blu Installazione semplice e in sicurezza Acqua calda sanitaria istantanea Facile

Dettagli

EOLO Extra kw HP Pensile a condensazione con recuperatore di calore, per impianti ad alta temperatura. Pre Sales Dept.

EOLO Extra kw HP Pensile a condensazione con recuperatore di calore, per impianti ad alta temperatura. Pre Sales Dept. EOLO Extra kw HP Pensile a condensazione con recuperatore di calore, per impianti ad alta temperatura Nuovi modelli Immergas amplia la propria gamma di caldaie a condensazione con le versioni EOLO Extra

Dettagli

IMPIANTI TERMICI. Gli impianti termici o di riscaldamento sono i sistemi più diffusi per modificare le condizioni di benessere

IMPIANTI TERMICI. Gli impianti termici o di riscaldamento sono i sistemi più diffusi per modificare le condizioni di benessere IMPIANTI TERMICI Gli impianti termici o di riscaldamento sono i sistemi più diffusi per modificare le condizioni di benessere Secondo lutenza da servire gli impianti di riscaldamento si dividono in: IMPIANTI

Dettagli

Accessori a richiesta

Accessori a richiesta HOME COMPANY PROFILE SERVICE INFORMANDO ACCESSORI CATALOGO RICAMBI PARTNERS NEWS FIERE EXPORT CONTATTACI NEWSLETTER IXCONDENS C ''ISTANTANEA'' Catalogo ricambi Elenco libretti Elenco certificati CE Elenco

Dettagli

Luna3 Comfort Max. Caldaie murali a gas con mini accumulo. Controllo remoto programmabile con termoregolazione. (secondo DL 311/06)

Luna3 Comfort Max. Caldaie murali a gas con mini accumulo. Controllo remoto programmabile con termoregolazione. (secondo DL 311/06) Luna3 Comfort Max Controllo remoto programmabile con termoregolazione m o d u l a n t e (secondo DL 311/6) D I S E R I E Caldaie murali a gas con mini accumulo Massime prestazioni in sanitario 15. lt d

Dettagli

Comuni di Sirolo e Numana

Comuni di Sirolo e Numana Progettista: Arch Giorgio Pagnoni LUGLIO 2012 RELAZIONE TECNICA IMPIANTO RISCALDAMENTO I STRALCIO FUNZIONALE Service & Consulting Immobiliare srl - Via Trieste n 21-60124 Ancona - tel 071 3580027 PROGETTO

Dettagli

Aura R K 50S (M) (cod. 0876052080)

Aura R K 50S (M) (cod. 0876052080) Aura R K 50S (M) (cod. 0876052080) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento. Scambiatore lamellare in alluminio ad elevatissimo scambio termico. Bruciatore

Dettagli

D.M. 1 dicembre 1975 (1). Norme di sicurezza per apparecchi contenenti liquidi caldi sotto pressione (2).

D.M. 1 dicembre 1975 (1). Norme di sicurezza per apparecchi contenenti liquidi caldi sotto pressione (2). D.M. 1 dicembre 1975 (1). Norme di sicurezza per apparecchi contenenti liquidi caldi sotto pressione (2). IL MINISTRO PER IL LAVORO E LA PREVIDENZA SOCIALE di concerto con IL MINISTRO PER L'INDUSTRIA,

Dettagli

Sistemi di espansione e pressurizzazione AUTROL 217

Sistemi di espansione e pressurizzazione AUTROL 217 I dati tecnici forniti non sono impegnativi per il costruttore che si riserva la facoltà di modificarli senza obbligo di preavviso. Copyright 009 5B.15 Ed. 7 IT - 015 Sistemi di espansione e pressurizzazione

Dettagli

CENTRALI TERMICHE A CONDENSAZIONE PREASSEMBLATE CON CALDAIE SERIE MDL

CENTRALI TERMICHE A CONDENSAZIONE PREASSEMBLATE CON CALDAIE SERIE MDL CENTRALI TERMICHE A CONDENSAZIONE PREASSEMBLATE CON CALDAIE SERIE MDL Serie CTP MDL mod. da 70 a 900 kw singola (fino a 300 kw) doppia (fino a 600 kw) tripla (fino a 900 kw) MODELLI DISPONIBILI u CTP 1MDL

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e dimensioni 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 13

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e dimensioni 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 13 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e dimensioni 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 13 1 Paros HM Guida al capitolato Paros HM C.S.I. caldaia

Dettagli

Caldaie standard. Murali con bollitore. Comfort sanitario. Pr EN 13203. Rendimento. Dir. 92/42/CEE (caldaie versioni ie FF) Sfera 24 ie 24 ie FF

Caldaie standard. Murali con bollitore. Comfort sanitario. Pr EN 13203. Rendimento. Dir. 92/42/CEE (caldaie versioni ie FF) Sfera 24 ie 24 ie FF Caldaie standard Murali con bollitore Comfort sanitario Pr EN 13203 Rendimento Dir. 92/42/CEE (caldaie versioni ie FF) Sfera 24 ie 24 ie FF Acqua calda senza attese SFERA è la caldaia ad accumulo di Sylber

Dettagli

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG).

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG). Meteo Meteo è una gamma completa di caldaie specifiche per esterni. Gli elevati contenuti tecnologici ne esaltano al massimo le caratteristiche specifiche: dimensioni, pannello comandi remoto di serie,

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) 1 di 22 1. SCHEDA IDENTIFICATIVA

Dettagli

JM 9/2-16/2 - G 26/2 GAS

JM 9/2-16/2 - G 26/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO I bruciatori JM 9/2-16/2 GAS e di gas ad aria soffiata di tipo bistadio sono predisposti per funzionamento a G.P.L. (kit di trasformazione in dotazione sui modelli:, ). Cofano

Dettagli

Caldaia combinata istantanea da incasso per esterni

Caldaia combinata istantanea da incasso per esterni Caldaia combinata istantanea da incasso per esterni C 079-04 LA CALDAIA CHE C È... MA NON SI VEDE! PICTOR DUAL IN è la caldaia che c è... ma non si vede! Lavora ma non te ne accorgi e rende confortevole

Dettagli

MULTIBLUE Una rivoluzione nelle caldaie a condensazione. Double Efficency. Direttiva 92/42 CEE

MULTIBLUE Una rivoluzione nelle caldaie a condensazione. Double Efficency. Direttiva 92/42 CEE CONDENSAZIONE IN CASCATA MULTIBLUE Una rivoluzione nelle caldaie a condensazione. DUAL I TRIS I Quadri Rendimento Energetico Double Efficency Direttiva 92/42 CEE BLUE Un cuore in rame, scelta di eccezionale

Dettagli

U.O. Terr. ricerca cert. e verifica

U.O. Terr. ricerca cert. e verifica Direzioni Regionali Consulenza Tecnica Edilizia Sovrint Medica. Avvocatura CONTARP U.O. Terr. ricerca cert. e verifica Ufficio POC Ufficio Attività strumentali Ufficio Attività istituzionali Sedi Locali

Dettagli

SERVIZIO ENERGIA TERMOCAMINI INFORMAZIONI ALL UTENTE

SERVIZIO ENERGIA TERMOCAMINI INFORMAZIONI ALL UTENTE COMUNE DI AVELLINO SERVIZIO ENERGIA TERMOCAMINI INFORMAZIONI ALL UTENTE Norme installazione UNI 10683 GENERATORI DI CALORE ALIMENTATI A LEGNA O DA ALTRI BIOCOMBUSTIBILI SOLIDI- REQUISITI DI INSTALLAZIONE.

Dettagli

Condensazione e premiscelazione con ARENA

Condensazione e premiscelazione con ARENA Condensazione e premiscelazione con ARENA La tecnologia imita la natura 2 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO DELLA CONDENSAZIONE Nel loro processo di combustione (tabella 1) tutti i combustibili contenenti idrogeno

Dettagli

G 50/2-70/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI

G 50/2-70/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI DESCRIZIONE PER CAPITOLATO I bruciatori G 50-70/2 GAS di gas ad aria soffiata di tipo bistadio sono predisposti per funzionamento a G.P.L. (con kit di trasformazione). Cofano insonorizzato sagomato in

Dettagli

Norme di sicurezza per apparecchi contenenti liquidi caldi sotto pressione (2).

Norme di sicurezza per apparecchi contenenti liquidi caldi sotto pressione (2). 94. COMBUSTIONE (Controllo della) D.M. 1-12-1975 Norme di sicurezza per apparecchi contenenti liquidi caldi sotto pressione. Pubblicato nel Suppl. Ord. alla Gazz. Uff. 6 febbraio 1976, n. 33. D.M. 1 dicembre

Dettagli

AVVERTENZE E SICUREZZE

AVVERTENZE E SICUREZZE AVVERTENZE E SICUREZZE SIMBOLI UTILIZZATI NEL SEGUENTE MANUALE ATTENZIONE: indica azioni alle quali è necessario porre particolare cautela ed attenzione PERICOLO: VIETATO: indica azioni pericolose per

Dettagli

Serie Hola. Caldaie a basamento in ghisa con bruciatore a gasolio o a gas

Serie Hola. Caldaie a basamento in ghisa con bruciatore a gasolio o a gas Serie Hola Caldaie a basamento in ghisa con bruciatore a gasolio o a gas Caldaie a basamento in ghisa per solo riscaldamento e per riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria Serie Hola La gamma

Dettagli

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170)

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria in abbinamento ad un sistema

Dettagli

LIBRETTO DI IMPIANTO

LIBRETTO DI IMPIANTO 1 LIBRETTO DI IMPIANTO OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE INFERIORE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI) (Sono già

Dettagli

CALDAIE A CONDENSAZIONE

CALDAIE A CONDENSAZIONE 60 CALDAIE A CONDENSAZIONE 04/2009 Mono RENDIMENTO CLASSE NOx 5 Modulo a condensazione idoneo all installazione esterna in conformità a quanto prescritto dal titolo II del D.M. 12 aprile 1996 Mono: un

Dettagli

GENERATORI D ARIA GBI/GBO

GENERATORI D ARIA GBI/GBO DESCRIZIONE PER CAPITOLATO I generatori d aria calda GBI e GBO sono costituiti da un telaio in alluminio e da una pannellatura esterna in lamiera preverniciata: i pannelli sono isolati all interno con

Dettagli

(BO) T. - 40053-051/831147 - F.

(BO) T. - 40053-051/831147 - F. ENERGIA DA BIOMASSE ECONOMIC 000 * CALDAIA A LEGNA La serie ECONOMIC 000 è una rivisitazione della caldaia di tipo Cornovaglia a tiraggio naturale con tubi di ritorno orizzontali. La costruzione si avvale

Dettagli

C 062-07. Pictor Dual. Caldaie murali istantanee a gas combinate e solo riscaldamento BRAND NAME

C 062-07. Pictor Dual. Caldaie murali istantanee a gas combinate e solo riscaldamento BRAND NAME C 062-07 Pictor Dual Caldaie murali istantanee a gas combinate e solo riscaldamento BRAND NAME ELEMENTI E SISTEMI PER IL RISCALDAMENTO Caldaie murali a gas Pictor Dual Innovazione Affidabilità Sicurezza

Dettagli

DM 01/12/1975 Decreto Ministeriale

DM 01/12/1975 Decreto Ministeriale DM 01/12/1975 Decreto Ministeriale Estremi Normativa Data di Emissione: 12/01/1975 Settore: Impianti Normativa valida per: Tutti Note: Norme Di Sicurezza Per Apparecchi Contenenti Liquidi Sotto Pressione

Dettagli

Mynute Sinthesi. Condensazione / Murali RENDIMENTO. Residenziale. secondo Direttiva Europea CEE 92/42.

Mynute Sinthesi. Condensazione / Murali RENDIMENTO. Residenziale. secondo Direttiva Europea CEE 92/42. Mynute Sinthesi RENDIMENTO secondo Direttiva Europea CEE 92/42. Condensazione / Murali Residenziale SEZIONE 1 Guida al capitolato 1.1 Mynute Sinthesi caldaia murale a condensazione per impianti unifamiliari

Dettagli

Caldaie murali a condensazione. Prime HT

Caldaie murali a condensazione. Prime HT Caldaie murali a condensazione Prime HT I vantaggi della condensazione La tecnica della condensazione rappresenta sicuramente l innovazione più recente nel campo del riscaldamento e della produzione di

Dettagli

Libretto di impianto per la climatizzazione

Libretto di impianto per la climatizzazione Libretto di impianto per la climatizzazione conforme al Decreto n. 5027 del 11.6.2014 EDIFICIO LOCALITÀ Condominio La Torre Milano INDIRIZZO via Mazzini, 12 DATA martedì 3 marzo 2015 Rif. Esempio.E7201

Dettagli

NIKE Mini kw. 1 CARATTERISTICHE NIKE Mini kw. Pensili istantanee

NIKE Mini kw. 1 CARATTERISTICHE NIKE Mini kw. Pensili istantanee 1 CARATTERISTICHE NIKE Mini kw Pensili istantanee NIKE Mini kw è la soluzione Immergas ideale per la nuova edilizia e per tutte quelle situazioni in cui lo spazio disponibile risulta esiguo e va sfruttato

Dettagli

Industria agroalimentare Valdastico (VI) Impianto: 300 kw RRK-TSRF (griglia mobile cippato) Caratteristiche impianto: Sistema di accensione automatica: 1 ventilatori aria calda (3,4kW ) Estrazione automatica

Dettagli

FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250)

FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250) FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250) Caldaia a condensazione a basamento, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Funzionamento

Dettagli

SCALDABAGNI ISTANTANEI A GAS

SCALDABAGNI ISTANTANEI A GAS SCALDABAGNI ISTANTANEI A GAS 3.4.2 7.2008 0694 a gas metano e GPL, camera aperta, accensione automatica a batteria Acquasprint Iono è lo scaldabagno a camera aperta per l installazione semplice e veloce

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 12

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 12 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 12 1 Meteo Guida al capitolato Meteo MIX C.S.I. AG

Dettagli

La nuova Raccolta R dopo un anno di applicazione

La nuova Raccolta R dopo un anno di applicazione La nuova Raccolta R dopo un anno di applicazione Valerio Galasso*, Fausto Di Tosto**, Giovanni Zuccarello *** * INAIL, Settore Ricerca, Certificazione e Verifica - Dipartimento di Taranto ** INAIL, Settore

Dettagli

OL Vaporizzatore per G.P.L. con sistema di controllo elettronico del livello

OL Vaporizzatore per G.P.L. con sistema di controllo elettronico del livello PROGETTAZIONE, VENDITA & INSTALLAZIONE DI IMPIANTI G.P.L. - METANO Nuovo LEVEL CONTROL OL Vaporizzatore per G.P.L. con sistema di controllo elettronico del livello Nuovo LEVEL CONTROL vaporizzatore per

Dettagli

EOLO Mini kw. 1 CARATTERISTICHE EOLO Mini kw. Pensili istantanee

EOLO Mini kw. 1 CARATTERISTICHE EOLO Mini kw. Pensili istantanee Pensili istantanee EOLO Mini kw è la soluzione Immergas ideale per la nuova edilizia e per tutte quelle situazioni in cui lo spazio disponibile risulta esiguo. Semplicità di utilizzo e facilità di installazione,

Dettagli

ATLAS D32 CONDENS K130 UNIT

ATLAS D32 CONDENS K130 UNIT TLS D32 CONDENS K130 UNIT Gruppo termico in ghisa a basamento, con accumulo sanitario a condensazione con bruciatore a gasolio Dimensioni, attacchi e componenti principali TLS D CONDENS K UNIT DESCRIZIONE

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 12

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 12 Murali Condensing Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 12 1 Exclusive Sinthesi Guida al capitolato Exclusive

Dettagli

N.P. 1 - CALDAIA kw 200

N.P. 1 - CALDAIA kw 200 N.P. 1 - CALDAIA kw 200 * Fornitura e posa di caldaia in acciaio inox a tre giri di fumo a condensazione ad alto rendimento, di potenzialità compresa tra 180-200 kw n. 1 16.400,00 16.400,00 * Kit di modulazione

Dettagli

Luna3 Comfort Air - Silver Space

Luna3 Comfort Air - Silver Space Luna3 Comfort Air - Silver Space Controllo remoto programmabile con termoregolazione m o d u l a n t e (secondo DL 311/06) D I S E R I E Caldaie murali a gas per esterni Le soluzioni da esterno di BAXI

Dettagli

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620)

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) Generatore termico in acciaio a condensazione, funzionante anche in batteria (cascata certificata INAIL). Corpo caldaia in acciaio a sviluppo verticale a basso carico termico,

Dettagli

RAPPORTI DI CONTROLLO

RAPPORTI DI CONTROLLO RAPPORTI DI CONTROLLO Allegato II (Art.2) RAPPORTO DI CONTROLLO DI EFFICIENZA ENERGETICA TIPO 1 ( gruppitermici ) RAPPORTO DI CONTROLLO DI EFFICIENZA ENERGETICA TIPO 1 (gruppi termici)... Cognome... me...

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 9 Aspirazione aria e scarico fumi 14 Accessori 16

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 9 Aspirazione aria e scarico fumi 14 Accessori 16 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 9 Aspirazione aria e scarico fumi 14 Accessori 16 1 Exclusive Guida al capitolato Exclusive MIX C.S.I.

Dettagli

C 104-02. Pictor Dual. esterna. Caldaia murale combinata istantanea per esterni

C 104-02. Pictor Dual. esterna. Caldaia murale combinata istantanea per esterni C 104-02 Pictor Dual Caldaia murale combinata istantanea per esterni made in Italy esterna Caldaia murale combinata istantanea per esterni Pictor Dual esterna Pictor Dual CTFS 24 - CTFS 28 esterna PICTOR

Dettagli

Elenco Prezzi. descrizione articolo RETE ADDUZIONE GAS METANO CENTRALE TERMICA

Elenco Prezzi. descrizione articolo RETE ADDUZIONE GAS METANO CENTRALE TERMICA 28 - Impianti gas RETE ADDUZIONE GAS METANO CENTRALE TERMICA FP - 28-1G Fornitura e posa in opera di sportello in lamiera zincata per l'alloggiamento del contatore di misura del gas metano a servizio della

Dettagli

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione SISTEMA SOLARE BSTD Manuale di montaggio e messa in funzione 1 INDICE AVVERTENZE PER LA SICUREZZA 3 ELENCO DEI COMPONENTI 4 INFORMAZIONI GENERALI 4 ACCUMULO BSTD 4 Descrizione generale 4 Dati tecnici 5

Dettagli

Sistemi modulari a condensazione MODULO NOVAKOND

Sistemi modulari a condensazione MODULO NOVAKOND M A D E I N I TA LY Sistemi modulari a condensazione MODULO NOVAKOND Soluzioni integrate per il riscaldamento GENERATORI SISTEMI MODULARI DI ARIA A CONDENSAZIONE CALDA A PAVIMENTO Combinando i generatori

Dettagli

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350)

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento (mod. T - C) e la produzione di acqua calda sanitaria (mod. C). Funzionamento

Dettagli