Alla base del web: il protocollo HTTP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Alla base del web: il protocollo HTTP"

Transcript

1 Alla base del web: il protocollo HTTP

2 Programmazione lato server Serie di tecniche che consentono di creare dinamicamente risorse da distribuire tramite un server Web Questo può essere ottenuto tramite programmi in grado di generare. su richiesta. flussi di dati che vanno a costituire formati tipici del Web. come HTML. CSS. JPEG. GIF (ma in linea di principio qualsiasi tipo di file gestibile dal browser) i programmi sono attivati dal server Web

3 Il server Web Il server Web. di base. è il solo programma server che gestisce il protocollo http. L attività principale del server è distribuire risorse. secondo le richieste dei client. Le risorse distribuite sono normalmente pronte ed ospitate in un sottoalbero specifico del file system (pagine statiche) ma possono anche essere generate all atto della richiesta (pagine dinamiche). di solito sulla base di parametri specificati dall utente all interno di un modulo HTML.

4 GET /b/f/file.html 200 OK (file.html) CLIENT SERVER risorse varie HTML. immagini, CGI. a è la radice del sottoalbero del web server. definita nella configurazione. a b c d e f g file.html

5 Le attività del server il server non si limita a distribuire risorse parte delle risorse possono essere ad accesso protetto in base all'utente. o alla sua provenienza (indirizzo IP). etc log degli eventi

6 Specifica delle interazioni Il protocollo HTTP è di tipo request/response: flusso di informazioni server client Browser web My Home Page Welcome to my home page <html> <head> GET index.html <title>my Home Page</title> </head> Server http 80 <body>welcome to my <b>home page</b></body> </html>

7 Specifica delle interazioni 32 Attraverso tecnologie di elaborazione lato server è possibile creare pagine web dinamiche Browser web My Home Page Today is Tuesday GET index.php <html> <head> <title>my Home Page</title> </head> <body>today is <b>tuesday </b></body> </html> 80 Server http Server-side processing

8 Specifica delle interazioni 33 Inoltre. dalla versione HTTP 1.1 è possibile inviare informazioni e file al server attraverso i metodi POST e GET Browser web POST name=myname Name: myname Submit <html> <head> <title>data received</title> </head> 80 Server http Server-side processing <body>data successfully received</body> </html>

9 Specifica delle interazioni 33 Inoltre. dalla versione HTTP 1.1 è possibile inviare informazioni e file al server attraverso i metodi POST e GET Browser web POST name=myname Data received Data successfully Name: myname received Submit <html> <head> <title>data received</title> </head> 80 Server http Server-side processing <body>data successfully received</body> </html>

10 Programmazione lato server Programmazione lato server: serie di tecniche che consentono di creare dinamicamente risorse da distribuire tramite un server Web. Questo può essere ottenuto tramite programmi in grado di generare. su richiesta. flussi di dati che vanno a costituire formati tipici del Web. come HTML. CSS. JPEG. GIF (ma in linea di principio qualsiasi tipo di file gestibile dal browser) i programmi sono attivati dal server Web

11 Utilità accesso a basi di dati tramite un interfaccia Web archivi. autenticazione utenti. etc. pagine Web con componenti che dipendono dal contesto utente. data. tipo di browser. parametri passati dal client. etc applicazioni interattive simili a quelle usuali. per quanto con qualche limitazione sempre più spesso i dati che costituiscono le pagine Web provengono da archivi che li conservano in forma strutturata.

12 Limiti? (non utilizzando anche programmazione lato client) Interattività: a seguito di ogni input dell'utente. i dati vengono inviati al server, vengono elaborati dal programma lato server. che costruisce una risposta la quale. spedita al client. va a sostituire l'interfaccia precedentemente utilizzata dall'utente Mancanza di sessioni: ogni pagina visitata dall'utente è una cosa diversa. senza memoria

13 Input dell'utente Poichè l utente può fornire dei dati al server tramite i form HTML. la risorsa creata dal programma sul server spesso dipende proprio da tali dati. Quindi deve esserci un interfaccia ben definita tra server http e programmi fisicamente residenti sulla macchina server. per lo scambio di dati nell una e nell altra direzione: il programma dovrà ricevere i vari dati relativi alla specifica transazione. inclusi gli eventuali parametri forniti dall utente. mentre il server dovrà ricevere la risorsa generata dal

14 Input dell'utente essenzialmente ciò che l'utente inserisce nei form HTML l'attributo name dei controlli diventa il nome del parametro passato trasferito al server Web tramite: metodo GET: i parametri vengono codificati nell'uri. come coppie parametro=valore. separate da un & es.: metodo POST: i parametri vengono passati nel corpo della richiesta HTTP (dopo l'intestazione) NB: GET non dovrebbe essere usato per produrre effetti

15 GET e POST: quale dei due? I parametri passati con GET sono leggibili sull'uri Non va bene quando vogliamo nasconderli (es. password) Va bene quando vogliamo che si vedano (es. per facilitare il bookmark di una pagina) La lunghezza dell'uri è limitata GET non va bene per passare dati "lunghi" (es. upload di file)

16 Tecniche di Progr. Lato Server Le varie tecniche utilizzabili per la programmazione server-side differiscono per la modalità di interazione tra server e programma, per il luogo ove il codice è situato, per come viene mandato in esecuzione descriveremo quattro modalità principali di programmazione lato server

17 PHP: PHP Hypertext Processor E un linguaggio di programmazione integrato all interno di pagine HTML Viene eseguito dal server a seguito della richiesta di una pagina L output di PHP è. comunemente. codice HTML per il browser più precisamente l output di uno script PHP è un flusso di dati che può essere interpretato dal browser ciò include anche immagini o file binari

18 PHP: documentazione Sito ufficiale: Altri siti utili: (community con articoli specifici e forum) (scripting in generale. esempi e programmi PHP già pronti)

19 Ciao Mondo in PHP <html><head></head> <body> index.php <?php echo Ciao Mondo! ;?> </body></html> Browser web Ciao Mondo! GET index.php <html><head></head> <body> Ciao Mondo! 80 Server http PHP interpreter </body></html>

20 Ciao Mondo in JavaScript <html><head></head> <body> <script>document.write( Ciao Mondo!") </script> </body></html> 48 Browser web Ciao Mondo! Javascript engine GET index.html <html><head></head> <body> <script>document.write( Ciao Mondo! )</script> </body></html> 80 Server http

21 Ciao Mondo in PHP + JS <html><head></head> <body> index.php 49 <?php echo <script>document.write(\ Ciao Mondo!\")</script> ;?> </body></html> Browser web GET index.php Ciao Mondo! <html><head></head> <body> <script>document.write( Ciao Mondo! )</script> 80 Server http PHP interpreter Javascript engine </body></html>

22 Sintassi Il codice PHP dev essere racchiuso in tag speciali: <?php?> (universale) <% %> oppure <??> (vanno abilitati esplicitamente) <SCRIPT LANGUAGE= PHP > </SCRIPT> (può creare confusione con JavaScript) L interprete PHP analizza il file. esegue il codice nei tag e lascia invariate le altre parti trasmettendo il risultato al browser per questo può essere incluso in pagine HTML

23 Sintassi (cont.) La sintassi di PHP è simile a quella del C indifferente agli spazi case-sensitive (funzioni e nomi delle variabili) comandi terminati da punto e virgola commenti stile C /* commento */ stile Java(Script) // commento Stile Perl # commento espressioni standard (+. -. *. /. &&.. += )

24 Variabili Le variabili sono identificate dal carattere dollaro ($) non è necessario dichiararle e possono essere utilizzate in qualunque punto del programma <?php $a = 3;?> a differenza di altri linguaggi. non hanno un tipo esplicito (es. int. float. string. ) il tipo di una variabile è legato al suo valore corrente <?php $a = 3; $a = Ciao ;?>

25 Variabili (cont.) Le variabili PHP non ancora assegnate se utilizzate in espressioni numeriche (es. $a + 3) assumono valore 0 se utilizzate come stringhe (es. echo $a) assumono valore stringa vuota se utilizzate come valore booleano (es. $a && $b) assumono valore FALSE La funzione isset() permette di verificare se una variabile ha un valore oppure non è stata ancora assegnata

26 Variabili (cont.) L ambito (o scope) delle variabili PHP è. generalmente. l intera pagina web <html><head></head> <body> <?php $nome = Mario Rossi ;?> <h1>questa è l home page di <?php echo $nome;?> </h1> </body> </html>

27 Tipi di dato Numeri interi: <?php $a = -43;?> is_integer($a) verifica se la variabile $a contiene un dato di tipo intero Numeri reali: <?php $a = -1.3; $b =.54E23;?> is_float($a) verifica se la variabile $a contiene un dato di tipo intero is_numeric() verifica se la variabile è di tipo numerico

28 Tipi di dato (cont.) Valori di verità (booleani): <?php $a = TRUE; $b = FALSE;?> is_bool($a) verifica se la variabile $a contiene un valore booleano Stringhe: <?php $a = Ciao ;?> is_string($a) verifica se la variabile $a contiene un valore di tipo stringa l operatore. (punto) concatena due stringhe (ad es. $a = Ciao. Mondo ;)

29 Inclusione di file esterni E possibile definire le funzioni utilizzate più comunemente in file esterni e poi includerle nel nostro programma. Le istruzioni per l inclusione di file esterni sono include. e include_once <?php include_once( mie_funzioni.php );?>

30 Inclusione di file esterni: file HTML La funzione può essere utilizzata anche per creare delle intestazioni/piè di pagina HTML <?php?> include( intestazione.html ); intestazione.html <h1>home site di </h1>

31 Passaggio di dati via URL In PHP è possibile passare dei dati al programma attraverso gli URL La sintassi per il passaggio di dati è la seguente: variabile1=valore1&variabile2=valore2& All interno del programma PHP. questi dati sono disponibili nell array associativo $_GET

32 Passaggio di dati via URL (cont.) Si consideri questo programma di esempio: prova_get.php <?php if (isset($_get[ nome ])) echo Benvenuto. $_GET[ nome ]. <br>\n ; else echo Devi specificare un nome<br>\n ;?> e lo si esegua come e come

33 Passaggio di dati via FORM Anche attraverso i form HTML è possibile specificare dei dati che possono essere trasmessi ad uno script <FORM action= prova_get.php method= GET > <INPUT type= text name= nome > <INPUT type= submit name= invia value= Invia i dati > </FORM> Crea un form con un campo di testo ed un pulsante

34 Passaggio di dati via FORM (cont.) La pressione sul pulsante Invia i dati ha come effetto quello di reindirizzare il browser all indirizzo del campo nome> e quindi di mettere a disposizione del programma contenuto nel file post_script.php le variabili passate attraverso l array associativo $_GET;

35 FORM HTML: campi di input Text: campo di testo su linea singola Password: campo di testo il cui contenuto è mascherato da asterischi Checkbox: pulsante da spuntare. può essere attivo (checked) o inattivo Radio: pulsante di scelta alternativa. ci possono essere più pulsanti radio con lo stesso nome ma con valori diversi. Submit: pulsante per inviare i dati Reset: pulsante per cancellare i dati immessi File: pulsante per la spedizione di un file

36 FORM HTML: altri campi Altri tipi di controlli HTML con cui è possibile inviare dati sono i seguenti: Select: <SELECT multiple size="4 name="selezione"> <OPTION selected value="componente_1_a">componente 1</OPTION> <OPTION selected value="componente_1_b">componente 2</OPTION> <OPTION>Componente 3</OPTION> </SELECT>

37 FORM HTML: altri campi Textarea: <TEXTAREA name="thetext" rows="20" cols="80"> First line of initial text. Second line of initial text. </TEXTAREA>

38 Passaggio di dati via FORM e POST La soluzione per la trasmissione dati precedente non può essere usata con campi di input di tipo textarea oppure per trasmettere interi file Questo perché tutto il testo dovrebbe essere codificato in una URL. che hanno una lunghezza limitata

39 Passaggio di dati via FORM e POST Utilizzando il metodo di trasmissione POST di HTTP è possibile spedire questi dati senza utilizzare la URL <form action= post_script.php method= POST > </form> i dati in questo caso sono disponibili nell array associativo $_POST

40 Lettura di file di testo Il contenuto dei file di testo presenti nel sito può essere letto attraverso la funzione file( nome_file ) Il risultato è disponibile nel programma PHP sotto forma di un array di stringhe. Ad esempio. lo script: <?php?> $linee = file( file_da_leggere.html ); foreach ($linee as $linea) echo $linea;

41 Lettura di file di testo (cont.) Il contenuto della stringa può essere ulteriormente elaborato. Ad esempio. volendo modificare tutte le occorrenze di una parola per renderla in grassetto si può utilizzare la funzione ereg_replace nel modo seguente: <?php $linea = ereg_replace( grassetto. <b>grassetto</ b>. $linea);?>

42 Cosa fare per eseguire programmi lato server Ci sono sostanzialmente due modi: Affidarsi a un servizio di hosting, ovvero far ospitare il proprio sito presso il server di un'azienda. Ovviamente devono essere disponibili PHP, MySQL o altre tecnologie lato server. Usare un server locale, come XAMPP, ovvero un sw che installa sul nostro calcolatore un server (Apache) un database (MySQL) e degli interpreti di linguaggi di scripting lato server (PHP, Perl).

43 Pro e contro Bisogna ricorrere alla prima soluzione per pubblicare e rendere condivisibile alla comunità Internet il proprio sito (cfr. ) La seconda soluzione è utile per la messa a punto di un sito e dei relativi programmi lato server, ed è la soluzione che adotteremo, perché di facilissima intallazione e perché XAMPP è disponibile per le principali piattaforme (Windows, Mac, Linux).

44 XAMPP Vediamo come installare il pacchetto XAMPP e provare gli esempi di scripting PHP visti a lezione. XAMPP ( MB) si ottiene da scegliendo la versione del sistema operativo. L'installazione differisce solo per alcuni particolari. Per il caso di Windows, conviene scegliere la versione autoestraente (.exe).

45 XAMPP installazione e messa in opera Terminata l'installazione occorre avviare Apache, PHP, (MySQL se usate dei database) e anche il server FTP (Filezilla o ProFTPD secondo le versioni). Aprite il browser e digitate oppure La comparsa della home page di default di XAMPP confermerà la riuscita dell'installazione. Ricordate che XAMPP si ferma ad ogni shutdown e per utilizzarlo va riavviato.

46 dove metto il mio sito web? (Windows) Il folder principale per tutti i documenti WWW si trova in \xampp\htdocs. Se vi poniamo un file test.html possiamo visualizzarlo digitando nella barra degli indirizzi del browser. Conviene però creare delle sottocartelle. Se si crea il folder \xampp\htdocs\new e vi si copia il file test.html, questo avrà l'url

47 Il protocollo FTP In genere, non è possibile porre i file direttamente nelle cartelle di XAMPP, bisogna almeno avere i diritti da amministratore. In caso contrario, occorre usare il protocollo FTP. FTP (File Transfer Protocol) è, come HTTP, un protocollo con modalità client-server del livello applicativo di TCP/IP ed è usato per il trasferimento di file e cartelle tra due calcolatori della rete Internet. Il client può inviare e prelevare file e cartelle dal server.

48 Uso di FTP L'uso di FTP è la modalità standard di upload di file verso un sito reale e tanto vale imparare ad usarlo anche con XAMPP. Occorre che l'utente abbia un sw detto FTP client (ad es. Filezilla) e che sul calcolatore destinatario sia in funzione un sw detto FTP server. Il client FTP necessita dell'url del server, e delle credenziali dell'utente (nome e password) per l'accesso al server. Compiuta l'autenticazione, il client mostra due finestre che mostrano una cartella del client e una del server. L'utente, spostando una cartella o un file da una finestra all'altra richiede un trasferimento dati.

49 PHP note integrative PHP è un linguaggio di scripting (come JavaScript) che viene prevalentemente usato per la programmazione di script lato server che producono codice HTML in modo dinamico, in base a dati forniti dall'utente o al contenuto di file residenti sul server. Ha una sintassi molto simile a quella di altri linguaggi comuni (C, Java, JavaScript) ed è orientato agli oggetti.

50 Il comando echo <html> <head> </head> <body> <?php echo "<p> Ciao a tutti! </p>" ;?> </body> </html> Prima dell'interpretazione PHP <html> <head> </head> <body> <p> Ciao a tutti! </p> </body> </html> Dopo l'interpretazione PHP Di fondamentale importanza è il comando echo che riceve come argomento una stringa e la inserisce nel file in cui è contenuto il codice PHP. A sin. appare una pagina con codice PHP, a destra lo stesso codice in cui il comando echo è stato eseguito, inserendo la stringa <p> Ciao a tutti!</p> entro il codice HTML.

51 Accesso ai file Un'altra caratteristica di PHP è la possibilità di accedere a file e anche a database (avendo i permessi di accesso), cosa non consentita a JavaScript. Una situazione comune è quella in cui uno script PHP accede a dei file presenti sullo stesso server. Il seguente esempio è semplicissimo: un contatore di accessi a una pagina web. Il numero di accessi è l'unica informazione contenuta nel file contatore.txt ed è incrementato ad ogni accesso.

52 contatore.php La funzione file() memorizza nell'array $contenuto le righe del file contenuto.txt Il numero nella prima riga del file è incrementato ed assegnato a $visite Se contatore.txt è accessibile in scrittura allora si scrive il valore di $visite nel file Si inserisce il valore di $visite nel codice HTML con il comando echo <html> <head> <title>contatore</title> </head> <body> <h1>pagina di prova contatore accessi</h1> <p>questa pagina mostra il numero aggiornato di accessi.</p> <p>pagina visitata n. <?php $nomefile="contatore.txt"; $contenuto=file($nomefile); $visite=trim($contenuto[0])+1; if ($fp=fopen($nomefile,"w")) { fwrite($fp,$visite); fclose($fp); }; echo $visite;?> volte</p> </body> </html>

53 Input di dati È possibile fornire dei dati in ingresso a uno script PHP secondo tre modalità: Scrivendoli nell'url della pagina che contiene lo script Fornendoli mediante form e il metodo Get Fornendoli mediante form e il metodo Post

54 Input con URL I dati di input a uno script PHP possono essere passati scrivendoli direttamente nell'url dello script, secondo il seguente formato: La sequenza di valori: v1, v2, è assegnata alle variabili var1, var2,. Lo script riceve nell'array associativo $_GET la sequenza dei valori; le variabili sono usate come indici dell'array.

55 input_get.php La funzione isset() verifica che alla variabile nome sia stato assegnato un valore In caso positivo, si stampa un msg personalizzato inserendo il valore della variabile nome nel codice HTML <html> <head> <title>prova GET</title> </head> <body> <h1>input con metodo GET</h1> <p> <?php if (isset($_get["nome"])) { echo "Benvenuto ". $_GET["nome"]. "<br>\n"; } else { echo "Devi specificare un nome<br>\n"; };?> </p> </body> </html> Altrimenti sulla pagina compare Devi specificare un nome Un possibile URL è put_get.php?nome=mario

56 Input con form e GET Il file input_get.php può ricevere il dato nome anche da un form all'interno di una pagina web come quella specificata dal codice accanto. Il valore viene inserito in una casella di testo denominata nome Si noti la specifica del metodo GET nel FORM L'attributo action del form contiene l'url dello script PHP Anche in questo caso i dati passati allo script PHP compaiono nella barra degli indirizzi del browser <html> <head> <title>get e FORM</title> </head> <body> <h1>input con metodo GET e FORM</h1> <form action="input_get.php" method="get"> <input type="text" name="nome"> <input type="submit" name="invia" value="invia i dati"> </form> </body> </html>

57 Input con form e POST La modalità è simile a quella precedente, si specifica il valore POST per l'attributo method del form, che in questo caso, è l'unico strumento per fornire dati. I dati non compaiono nella barra degli indirizzi Questa modalità è comoda quando molti dati devono essere passati a uno script PHP.

58 prova_post.html e input_post.php <html> <head> <title>prova POST</title> </head> <body> <h1>input con metodo POST</h1> <p> <?php if (isset($_post["nome"]) && isset($_post["cognome"]) ) { echo "Benvenuto <em>". $_POST["cognome"]. "<br>\n"; echo $_POST["nome"]. "</em><br>\n"; } else { echo "Devi specificare un nome e un cognome<br>\n"; };?> </p> </body> </html> <html> <head> <title>post e FORM</title> </head> <body> <h1>input con metodo POST (e FORM)</h1> <form action="input_post.php" method="post"> <input type="text" name="nome"><br> <input type="text" name="cognome"><br> <input type="submit" name="invia" value="invia i dati"> </form> </body> </html> Lo script PHP riceve nell'array associativo $_POST i valori assegnati alle caselle di testo nome e cognome. Le due stringhe sono usate per indicizzare l'array.

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.a HTTP request e HTTP response (form e link)

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.a HTTP request e HTTP response (form e link) MODULO 1 PARTE 3 Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.a HTTP request e HTTP response (form e link) Goy - a.a. 2009/2010 Programmazione Web 1 Gli oggetti HTTP request e HTTP response -I Vi ricordate?

Dettagli

Il linguaggio HTML - Parte 3

Il linguaggio HTML - Parte 3 Corso IFTS Informatica, Modulo 3 Progettazione pagine web statiche (50 ore) Il linguaggio HTML - Parte 3 Dott. Chiara Braghin braghin@dti.unimi.it Addenda Vedi tabella caratteri speciali Vedi file caratteri_speciali.html

Dettagli

Esercitazione 8. Basi di dati e web

Esercitazione 8. Basi di dati e web Esercitazione 8 Basi di dati e web Rev. 1 Basi di dati - prof. Silvio Salza - a.a. 2014-2015 E8-1 Basi di dati e web Una modalità tipica di accesso alle basi di dati è tramite interfacce web Esiste una

Dettagli

Web e Server-side Computing: Richiami sulla tecnologia Web e FORM HTML

Web e Server-side Computing: Richiami sulla tecnologia Web e FORM HTML Web e Server-side Computing: Richiami sulla tecnologia Web e FORM HTML Gianluca Moro gianluca.moro@unibo.it Dipartimento di Elettronica, Informatica e Sistemistica G. Moro - Università di Bologna World

Dettagli

World Wide Web. Web e Server-side Computing: Richiami sulla tecnologia Web e FORM HTML. Il Successo del Web. Protocolli di accesso

World Wide Web. Web e Server-side Computing: Richiami sulla tecnologia Web e FORM HTML. Il Successo del Web. Protocolli di accesso Web e Server-side Computing: Richiami sulla tecnologia Web e FORM HTML Gianluca Moro gmoro@deis.unibo.it Dipartimento di Elettronica, Informatica e Sistemistica Università di Bologna World Wide Web nato

Dettagli

1) Il client(browser utilizzato) invia al server i dati inseriti dall utente. Server

1) Il client(browser utilizzato) invia al server i dati inseriti dall utente. Server 2) Il Server richiama l'interprete PHP il quale esegue i comandi contenuti nel file.php specificato nell'attributo action del tag form creando un file HTML sulla base dei dati inviati dall utente 1) Il

Dettagli

PHP. A. Lorenzi, R. Giupponi, D. Iovino LINGUAGGI WEB. LATO SERVER E MOBILE COMPUTING Atlas. Copyright Istituto Italiano Edizioni Atlas

PHP. A. Lorenzi, R. Giupponi, D. Iovino LINGUAGGI WEB. LATO SERVER E MOBILE COMPUTING Atlas. Copyright Istituto Italiano Edizioni Atlas PHP A. Lorenzi, R. Giupponi, D. Iovino LINGUAGGI WEB. LATO SERVER E MOBILE COMPUTING Atlas Copyright Istituto Italiano Edizioni Atlas Programmazione lato server PHP è un linguaggio che estende le funzionalità

Dettagli

Tecnologie e Programmazione Web

Tecnologie e Programmazione Web Presentazione 1 Tecnologie e Programmazione Web Html, JavaScript e PHP RgLUG Ragusa Linux Users Group SOftware LIbero RAgusa http://www.solira.org - Nunzio Brugaletta (ennebi) - Reti 2 Scopi di una rete

Dettagli

Interazione con l utente : i moduli.

Interazione con l utente : i moduli. Interazione con l utente : i moduli. Nelle lezioni fin qui riportate, non abbiamo mai trattato l input di utente. Nelle applicazioni web, l input dell utente si acquisisce tramite i moduli (o FORM) HTML.

Dettagli

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database Corso di Informatica Modulo T3 B3 Programmazione lato server 1 Prerequisiti Architettura client/server Conoscenze generali sui database 2 1 Introduzione Lo scopo di questa Unità è descrivere gli strumenti

Dettagli

Dott.ssa Adriana Pietramala

Dott.ssa Adriana Pietramala Corso di Informatica Laurea Triennale - Comunicazione&Dams Dott.ssa Adriana Pietramala a.pietramala@mat.unical.it Riferimenti Sito del corso: Manuale PHP http://www.php.net/download-docs.php Editor di

Dettagli

Lezione 6: Form 27/04/2012

Lezione 6: Form 27/04/2012 Lezione 6: Form In alcuni documenti HTML può essere utile creare dei moduli (form) che possono essere riempiti da chi consulta le pagine stesse (es. per registrarsi ad un sito). Le informazioni sono poi

Dettagli

04/05/2011. Lezione 6: Form

04/05/2011. Lezione 6: Form Lezione 6: Form In alcuni documenti HTML può essere utile creare dei moduli (form) che possono essere riempiti da chi consulta le pagine stesse (es. per registrarsi ad un sito). Le informazioni sono poi

Dettagli

BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd. Cos è il PHP. Cos è il PHP. Esercitazione su PHP & MySQL

BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd. Cos è il PHP. Cos è il PHP. Esercitazione su PHP & MySQL Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica Contatti BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd Esercitazione su PHP & MySQL! Roberto Tronci! e-mail: roberto.tronci@diee.unica.it!

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 6.1 PHP e il web 1. Conoscenza HTML Tecnica della programmazione Principi di programmazione web

Corso di PHP. Prerequisiti. 6.1 PHP e il web 1. Conoscenza HTML Tecnica della programmazione Principi di programmazione web Corso di PHP 6.1 PHP e il web 1 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Tecnica della programmazione Principi di programmazione web 2 1 Introduzione In questa Unità illustriamo alcuni strumenti di programmazione

Dettagli

Strumenti a disposizione

Strumenti a disposizione FORM Strumenti a disposizione L'HTML visto fino ad ora permette di descrivere solo documenti statici e passivi Colori, immagini, testi, etc... L'utente può solo interagire con i link Non sempre questo

Dettagli

Sicurezza Protezioni in una pagina Web

Sicurezza Protezioni in una pagina Web Pagina 1 di 7 Sicurezza Protezioni in una pagina Web HTML è un linguaggio che consente di presentare informazioni in pagine di formato predefinito e accattivante. Quando non si hanno a disposizione informazioni

Dettagli

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER 19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER Introduciamo uno pseudocodice lato server che chiameremo Pserv che utilizzeremo come al solito per introdurre le problematiche da affrontare, indipendentemente dagli specifici

Dettagli

PHP. Per poter interagire con i dati che si trovano sul server remoto occorrono strumenti server-side.

PHP. Per poter interagire con i dati che si trovano sul server remoto occorrono strumenti server-side. PHP Il linguaggio HTML e i linguaggi di scripting come Javascript impongono alcune limitazioni alle applicazioni che si possono realizzare : per esempio non è possibile costruire un sito Web che consenta

Dettagli

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER L architettura CLIENT SERVER è l architettura standard dei sistemi di rete, dove i computer detti SERVER forniscono servizi, e computer detti CLIENT, richiedono

Dettagli

Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment

Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment 1.0 Ambiente di sviluppo 1.1 Web server e database MySQL Comprendere la definizione dei processi che si occupano di fornire i servizi web

Dettagli

Il linguaggio PHP. Parte I Introduzione. Paolo Milazzo

Il linguaggio PHP. Parte I Introduzione. Paolo Milazzo Il linguaggio PHP Parte I Introduzione Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it A.A. 2010/2011 Paolo Milazzo (Università di Pisa)

Dettagli

WWW (World Wide Web)!& ( # %% (*0 #,% )0#1( &#"#2

WWW (World Wide Web)!& ( # %% (*0 #,% )0#1( &##2 ! "#$" %% $"$&&"'& $%%& $'&( ) *+&, ) && *+ ( -./ WWW (World Wide Web)!& ( # (&%#(!(&&( %% (*0 #,% )0#1( &#"#2 Siti Web pagine Web: documenti pronti per essere registrati su un server Internet residenza

Dettagli

Dott.ssa Maria Vittoria Avolio. Dott.ssa Adriana Pietramala

Dott.ssa Maria Vittoria Avolio. Dott.ssa Adriana Pietramala Corso di Informatica Laurea Triennale - Comunicazione&Dams Dott.ssa Maria Vittoria Avolio avoliomv@unical.it Dott.ssa Adriana Pietramala a.pietramala@unical.it Riferimenti Manuale PHP http://www.php.net/download-docs.php

Dettagli

Richiami sugli elementi del linguaggio HTML

Richiami sugli elementi del linguaggio HTML Richiami sugli elementi del linguaggio HTML Un documento in formato Web può essere aperto con un browser, attraverso un collegamento a Internet oppure caricandolo dal disco del proprio computer senza connettersi

Dettagli

Richiesta pagina PHP (es: index.php)

Richiesta pagina PHP (es: index.php) PHP PHP = personal home page SERVER Richiesta pagina PHP (es: index.php) Server Web (Apache) in ascolto sulla porta 80, si accorge che la pagina richiesta è una pagina PHP in base all'estensione o con

Dettagli

Laboratorio Progettazione Web PHP e FORMs HTML. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2013/2014

Laboratorio Progettazione Web PHP e FORMs HTML. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2013/2014 Laboratorio Progettazione Web PHP e FORMs HTML Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2013/2014 Struttura Applicazioni Web Browser Web HTTP Server Web API Dati Presentation Application Storage

Dettagli

I FORM. L'attributo action contiene l'url del file php a cui devono essere inviati i file per essere elaborati.

I FORM. L'attributo action contiene l'url del file php a cui devono essere inviati i file per essere elaborati. I FORM Che cosa sono e che caratteristiche hanno Un form contiene molti oggetti che permettono di inserire dati usando la tastiera. Tali dati verranno poi inviati alla pagina php che avrà il compito di

Dettagli

Appunti su ASP (Active Server Pages)

Appunti su ASP (Active Server Pages) Client Client Appunti su ASP (Active Server Pages) Che cosa è ASP Un server web è un computer che contiene tutte le pagine web di un determinato sito web. In tale computer è installato un software che

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione Corso di PHP 1 - Introduzione 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Principi di programmazione web Saper progettare un algoritmo Saper usare un sistema operativo Compilazione, link, esecuzione di programmi Conoscere

Dettagli

ESEMPI DI FORM (da www.html.it)

ESEMPI DI FORM (da www.html.it) ESEMPI DI FORM (da www.html.it) Vediamo, nel particolare, tutti i tag che HTML 4.0 prevede per la creazione di form. Questo tag apre e chiude il modulo e raccoglie il contenuto dello stesso,

Dettagli

Il Web, HTML e Java Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Progetto S.C.E.L.T.E.

Il Web, HTML e Java Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Progetto S.C.E.L.T.E. Il Web, HTML e Java Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Progetto S.C.E.L.T.E. Università di Bologna Facoltà di Ingegneria Bologna, 08/02/2010 Outline Da applicazioni concentrate a distribuite Modello

Dettagli

Lezione nr. 8. Allora ecco come fare per recuperare le ultime tre tipologie di campo che ci sono rimaste da vedere.

Lezione nr. 8. Allora ecco come fare per recuperare le ultime tre tipologie di campo che ci sono rimaste da vedere. Lezione nr. 8 Ciao e benvenuto all ultima lezione del corso base. Innanzitutto voglio complimentarti con te per essere arrivato fino a qui. E stato un percorso un po duro e sei stato bravo nel superare

Dettagli

DURANTE LA NAVIGAZIONE NEI SITI WEB I VISITATORI NON SOLO POSSONO CONSULTARE INFORMAZIONI STATICHE

DURANTE LA NAVIGAZIONE NEI SITI WEB I VISITATORI NON SOLO POSSONO CONSULTARE INFORMAZIONI STATICHE MODULI O FORM DURANTE LA NAVIGAZIONE NEI SITI WEB I VISITATORI NON SOLO POSSONO CONSULTARE INFORMAZIONI STATICHE ADATTE ALLA LETTURA MA POSSONO SVOLGERE UN RUOLO ATTIVO NEI CONFRONTI DI UNA PAGINA WEB

Dettagli

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 9. HTML Parte II Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Scienze

Dettagli

Lezione nr. 5. Per creare un modulo è necessario avere delle conoscenze di base del linguaggio HTML. Niente di difficile ovviamente!

Lezione nr. 5. Per creare un modulo è necessario avere delle conoscenze di base del linguaggio HTML. Niente di difficile ovviamente! Lezione nr. 5 >> Come creare un modulo Web I moduli web sono delle strutture fondamentali per ogni sito web e la loro conoscenza ti permetterà di risolvere almeno il 60% delle problematiche di gestione

Dettagli

Applicazione ASP di esempio

Applicazione ASP di esempio Applicazione ASP di esempio Database in rete Prof. Claudio Maccherani Un server web è un programma che gira su un computer sempre collegato ad Internet e che mette a disposizione file, pagine e servizi.

Dettagli

PYTHON Inviare dati con i form A cura di Silvio Bonechi [sabandini_at_tiscali_dot_it] per http://www.pctrio.com

PYTHON Inviare dati con i form A cura di Silvio Bonechi [sabandini_at_tiscali_dot_it] per http://www.pctrio.com PYTHON Inviare dati con i form A cura di Silvio Bonechi [sabandini_at_tiscali_dot_it] per http://www.pctrio.com 10.07.2006 Ver. 1.0 In questo articolo vedremo come gestire con un FORM l invio di dati ad

Dettagli

Passaggio dei dati tra HTML e PHP : array superglobali $_GET e $_POST

Passaggio dei dati tra HTML e PHP : array superglobali $_GET e $_POST Passaggio dei dati tra HTML e PHP : array superglobali $_GET e $_POST I valori inviati da un modulo (con metodo post o get), sono automaticamente memorizzati da PHP sia in variabili di ambiente associate

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

RenderCAD S.r.l. Formazione

RenderCAD S.r.l. Formazione Corso Descrizione La durata di questo corso è complessivamente di ore 150 di cui 85 ore di teoria, 35 ore di pratica e 30 ore di stage in azienda. Nel nostro territorio esiste una richiesta di tale figura,

Dettagli

2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql

2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql 2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql Lo scopo di questa esercitazione è realizzare un server web e costruire un database accessibile attraverso Internet utilizzando il server Apache, il linguaggio

Dettagli

Manuale Gateway SMS. (Versione Documento 2.1) pagina 1 di 5

Manuale Gateway SMS. (Versione Documento 2.1) pagina 1 di 5 Manuale Gateway SMS (Versione Documento 2.1) pagina 1 di 5 1. Introduzione Questo documento descrive i diversi metodi e l'uso dell'sms center per trasmettere messaggi SMS con metodo HTTP POST o GET. Il

Dettagli

Progettazione Web Applicazioni client-server

Progettazione Web Applicazioni client-server Progettazione Web Applicazioni client-server Sviluppo di un'applicazione Web integrando: HTML MySQL PHP Apache Applicativi utilizzabili: gestione database: JDER, MySQL Workbench, HeidiSQL (Win), DBeaver

Dettagli

HTML HTML. HyperText Markup Language. Struttura di un documento. Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: ...

HTML HTML. HyperText Markup Language. Struttura di un documento. Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: <HTML>... HTML HyperText Markup Language Struttura di un documento HTML Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: ... ... ... Struttura di un documento

Dettagli

Indice. 1.13 Configurazione di PHP 26 1.14 Test dell ambiente di sviluppo 28

Indice. 1.13 Configurazione di PHP 26 1.14 Test dell ambiente di sviluppo 28 Indice 25 184 Introduzione XI Capitolo 1 Impostazione dell ambiente di sviluppo 2 1.1 Introduzione ai siti Web dinamici 2 1.2 Impostazione dell ambiente di sviluppo 4 1.3 Scaricamento di Apache 6 1.4 Installazione

Dettagli

Guida a PHP. Primi esempi

Guida a PHP. Primi esempi Guida a PHP Php è un modulo aggiuntivo per web server che permette di creare delle pagine web dinamiche. Una pagina in Php è composta sia da tag html, sia da parti in codice di programmazione Php. Ogni

Dettagli

L aspetto dei file HTML

L aspetto dei file HTML L aspetto dei file HTML Le pagine HTML contengono due tipi di oggetti: il testo del documento i TAG HTML Il documento si presenta come una successione di elementi (annidati) del tipo Testo influenzato

Dettagli

Laboratorio di Sistemi Programmare in Php con NetBeans Php. Programmare in Php con Xampp e NetBeans IDE

Laboratorio di Sistemi Programmare in Php con NetBeans Php. Programmare in Php con Xampp e NetBeans IDE Programmare in Php con Xampp e NetBeans IDE NetBeans è un IDE ben noto ai programmatori Java. Con esso si possono infatti costruire applicazioni desktop professionali dotate di interfaccia grafica, applicazioni

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base HTML CMS JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: Associazione LaMiassociazione

Dettagli

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine Siti interattivi e dinamici in poche pagine 1 Siti Web interattivi Pagine Web codificate esclusivamente per mezzo dell HTML non permettono alcun tipo di interazione con l utente, se non quella rappresentata

Dettagli

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.c Cookies e sessioni. Goy - a.a. 2012/2013 Programmazione Web 1

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.c Cookies e sessioni. Goy - a.a. 2012/2013 Programmazione Web 1 MODULO 1 PARTE 3 Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.c Cookies e sessioni Goy - a.a. 2012/2013 Programmazione Web 1 Cookie - I Cookie = variabili che il server salva (*) sul client come file

Dettagli

Introduzione a PHP Gestione dei Dati e della Conoscenza

Introduzione a PHP Gestione dei Dati e della Conoscenza Introduzione a PHP Gestione dei Dati e della Conoscenza Diego De Cao, Roberto Basili {decao,basili}@info.uniroma2.it a.a. 2008/2009 PHP Overview PHP (acronimo ricorsivo per "PHP: Hypertext Preprocessor")

Dettagli

Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web

Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web 1 Prerequisiti Architettura client/server Elementi del linguaggio HTML web server SQL server Concetti generali sulle basi di dati 2 1 Introduzione Lo

Dettagli

INFORMATICA DISTRIBUITA. lez 5 World Wide Web (cont)

INFORMATICA DISTRIBUITA. lez 5 World Wide Web (cont) INFORMATICA DISTRIBUITA prof. lez 5 World Wide Web (cont) Università degli Studi di Milano Scienze e Tecnologie della Comunicazione Musicale a.a. 2009-2010 Protocolli usabili nelle URL http: ftp: : http://www.dico.unimi.it/

Dettagli

Come funziona internet

Come funziona internet Come funziona internet Architettura client server URL/URI Richiesta (Request) Risposta (Response) Pagina url e uri Uno Uniform Resource Identifier (URI, acronimo più generico rispetto ad "URL") è una stringa

Dettagli

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

Laboratorio di reti II: PHP

Laboratorio di reti II: PHP Laboratorio di reti II: PHP Stefano Brocchi brocchi@dsi.unifi.it 2 marzo, 2009 Stefano Brocchi Laboratorio di reti II: PHP 2 marzo, 2009 1 / 55 Il PHP Il PHP è un linguaggio di scripting che si può inserire

Dettagli

Applicazione client-server in PHP con database MySQL

Applicazione client-server in PHP con database MySQL Applicazione client-server in PHP con database MySQL Emanuele Scapin 1 1 Liceo Statale F.Corradini, via Milano 1, 36016 Thiene 30/05/2012 1 Premessa Dopo la trattazione di argomenti teorici di progettazione

Dettagli

Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare. 6 maggio 2008

Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare. 6 maggio 2008 Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare 6 maggio 2008 1 1) Le nostre immagini su internet; perchè? 2) il WEB...il pc di chi accede (il client)...il sito (server); 3) costruzione del sito (design, strumenti

Dettagli

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML Reti Linguaggio HTML 1 HTML = Hypertext Markup Language E il linguaggio usato per descrivere documenti ipertestuali Ipertesto = Testo + elementi di collegamento ad altri testi (link) Linguaggio di markup:

Dettagli

La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste degli utenti.

La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste degli utenti. La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste degli utenti. Questa possibilità si materializza attraverso i meccanismi che permettono

Dettagli

Introduzione al linguaggio PHP. Matteo Manzali INFN CNAF - Università degli Studi di Ferrara

Introduzione al linguaggio PHP. Matteo Manzali INFN CNAF - Università degli Studi di Ferrara Introduzione al linguaggio PHP Matteo Manzali INFN CNAF - Università degli Studi di Ferrara Introduzione a PHP PHP è un linguaggio di programmazione general-purpose che viene utilizzato in larga parte

Dettagli

1 Creazione pagine web utente

1 Creazione pagine web utente 1 Creazione pagine web utente Con il nuovo sistema operativo SFW184 è stata implementata la possibilità di creare pagine web direttamente dall'utente, queste pagine potranno essere trasferite nelle directory

Dettagli

Facendo clic su parole, immagini e icone si può passare da un sito all'altro.

Facendo clic su parole, immagini e icone si può passare da un sito all'altro. I browser Introduzione Facendo clic su parole, immagini e icone si può passare da un sito all'altro. Ogni pagina web è un documento ipertestuale, caratterizzato da un proprio indirizzo denominato URL (Uniform

Dettagli

Internet Terminologia essenziale

Internet Terminologia essenziale Internet Terminologia essenziale Che cos è Internet? Internet = grande insieme di reti di computer collegate tra loro. Rete di calcolatori = insieme di computer collegati tra loro, tramite cavo UTP cavo

Dettagli

Il Web Server e il protocollo HTTP

Il Web Server e il protocollo HTTP Corso PHP Parte 2 Il Web Server e il protocollo HTTP E un programma sempre attivo che ascolta su una porta le richieste HTTP. All arrivo di una richiesta la esegue e restituisce il risultato al browser,

Dettagli

Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it

Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it 1 Il web come architettura di riferimento Architettura di una applicazione web Tecnologie lato server: Script (PHP, Pyton, Perl), Servlet/JSP, ASP Tecnologie lato

Dettagli

PHP. Indice. PHP: Hypertext Preprocessor. Introduzione Sintassi Fondamentale Tipi Variabili Costanti Operatori Strutture di controllo

PHP. Indice. PHP: Hypertext Preprocessor. Introduzione Sintassi Fondamentale Tipi Variabili Costanti Operatori Strutture di controllo PHP PHP: Hypertext Preprocessor Indice Introduzione Sintassi Fondamentale Tipi Variabili Costanti Operatori Strutture di controllo Funzioni Form Cookie Sessione File 1 Introduzione PHP è un linguaggio

Dettagli

phpmyedit con codice offuscato (Editor istantaneo di tabelle MySQL e generatore di codice PHP, open source)

phpmyedit con codice offuscato (Editor istantaneo di tabelle MySQL e generatore di codice PHP, open source) phpmyedit con codice offuscato (Editor istantaneo di tabelle MySQL e generatore di codice PHP, open source) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 Marzo 2011 Dopo aver visto DaDaBIK

Dettagli

Questo punto richiederebbe uno sviluppo molto articolato che però a mio avviso va al di là delle possibilità fornite al candidato dal tempo a disposizione. Mi limiterò quindi ad indicare dei criteri di

Dettagli

Fondamenti di Informatica II 29. Elementi di programmazione web e linguaggi di script (2)

Fondamenti di Informatica II 29. Elementi di programmazione web e linguaggi di script (2) Interazione client-server (1) per far interagire il client con il server e necessario usare programmi residenti su server (p.e. script CGI - Common Gateway Interface) Fondamenti di Informatica II 29. Elementi

Dettagli

RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB

RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB Studente: Nigro Carlo N.mat.: 145559 Tema: Negozio virtuale Nome sito: INFOTECH Url: http://spaw.ce.unipr.it/progetti/infotech Per il progetto

Dettagli

Applicazioni Web: meccanismi per il passaggio di informazioni tramite HTTP Corso di Applicazioni Telematiche

Applicazioni Web: meccanismi per il passaggio di informazioni tramite HTTP Corso di Applicazioni Telematiche Applicazioni Web: meccanismi per il passaggio di informazioni tramite HTTP Corso di Applicazioni Telematiche A.A. 2006-07 Lezione n.10 parte II Prof. Roberto Canonico Università degli Studi di Napoli Federico

Dettagli

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET)

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Ipotesi di partenza: concetti di base del networking Le ipotesi di partenza indispensabili per poter parlare di tecniche di accesso

Dettagli

Lezione nr. 7. >> Come posso recuperare un valore da un campo TEXT?

Lezione nr. 7. >> Come posso recuperare un valore da un campo TEXT? Lezione nr. 7 >> Come posso recuperare i valori di un modulo web? Siamo finalmente giunti alla lezione che inizierà ad introdurti nel mondo della programmazione web avanzata. Niente di difficile, ovviamente,

Dettagli

La programmazione web: lato client e lato server

La programmazione web: lato client e lato server La programmazione web: lato client e lato server Parlando di PHP e di altri linguaggi di scripting può capitare di sentir citare le espressioni "lato client" e "lato server": per chi non è esperto della

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione Corso di PHP 1 - Introduzione 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Principi di programmazione web Saper progettare un algoritmo Saper usare un sistema operativo Conoscere il concetto di espressione 2 1 Introduzione

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd

Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd Esercitazione su PHP & PostgreSQL Docente: Giorgio Giacinto A.A.

Dettagli

Protocollo HTTP, interfaccia CGI e linguaggio Perl

Protocollo HTTP, interfaccia CGI e linguaggio Perl Protocollo HTTP, interfaccia CGI e linguaggio Perl Marco Liverani liverani@mat.uniroma1.it 5 Dicembre 1996 Sommario Protocollo HTTP, interfaccia CGI e linguaggio Perl Prima parte: La tecnologia web Il

Dettagli

Utilizzare PHP 5. Le variabili GET e POST

Utilizzare PHP 5. Le variabili GET e POST Utilizzare PHP 5 Corso Interazione Uomo Macchina AA 2005/2006 Le variabili GET e POST La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste

Dettagli

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Servizi di Dipartimento di Informtica e Sistemistica Università di Roma La Sapienza Sicurezza su Sicurezza della La Globale La rete è inerentemente

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Pag. 1/1 Sessione ordinaria 2010 Seconda prova scritta Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: INFORMATICA

Dettagli

PHP 1. Scripting lato server. Come funziona uno script. Che cosa è PHP 1. Esempio. Elementi del linguaggio. Più pseudo-tag nello stesso documento

PHP 1. Scripting lato server. Come funziona uno script. Che cosa è PHP 1. Esempio. Elementi del linguaggio. Più pseudo-tag nello stesso documento Scripting lato server Elementi del linguaggio PHP 1 L'URL che il browser richiede identifica una risorsa presente in un server http costituita da Codice HTML Pezzi di codice scritti in un linguaggio di

Dettagli

Corso basi di dati Introduzione alle ASP

Corso basi di dati Introduzione alle ASP Corso basi di dati Introduzione alle ASP Gianluca Di Tomassi Email: ditomass@dia.uniroma3.it Università di Roma Tre Web statico e Web interattivo In principio il Web era una semplice collezione di pagine

Dettagli

I Tag dell html. Parte quarta

I Tag dell html. Parte quarta I Tag dell html Parte quarta Le Form I moduli, o form, rendono interattive le pagine Web. Per creare un elemento modulo si usa il tag:

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

v. 1.0-7-11-2007 Mistral ArchiWeb 2.0 Manuale utente

v. 1.0-7-11-2007 Mistral ArchiWeb 2.0 Manuale utente v. 1.0-7-11-2007 Mistral ArchiWeb 2.0 Manuale utente Sommario 1. INTRODUZIONE...3 2. DESCRIZIONE FUNZIONALITÀ...3 2.1. LOGIN...3 2.2. SCHEDA ARCHIVIO...3 2.3. GESTIONE ARCHIVI...4 2.3.1 Creazione nuovo

Dettagli

LEZIONE NO. 1: INTRODUZIONE, ELEMENTI BASE, DI ATTILIO ABBIEZZI

LEZIONE NO. 1: INTRODUZIONE, ELEMENTI BASE, <HEAD> DI ATTILIO ABBIEZZI HTML BASE LEZIONE NO. 1: INTRODUZIONE, ELEMENTI BASE, DI ATTILIO ABBIEZZI FONTI: HTML.IT 1 Breve Introduzione Che cosa significa linguaggio HTML? HTML = HyperText Markup Language Il primo concetto

Dettagli

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Classe V sez. E ITC Pacioli Catanzaro lido 1 Stack TCP/IP Modello TCP/IP e modello OSI Il livello internet corrisponde al livello rete del modello OSI, il suo

Dettagli

Il sito della scuola con

Il sito della scuola con Incontro in aula virtuale del 24 gennaio 2013 Il sito della scuola con La sicurezza di un sito Joomla Il Pacchetto Joomla pasw quickstart versione 2.0. a cura di Gianluigi Pelizzari IIS Fantoni Clusone

Dettagli

Simulazione seconda prova Esame di Stato Sito Web - Gestione di un centro agroalimentare all ingrosso (Parte seconda)

Simulazione seconda prova Esame di Stato Sito Web - Gestione di un centro agroalimentare all ingrosso (Parte seconda) Simulazione seconda prova Esame di Stato Sito Web - Gestione di un centro agroalimentare all ingrosso (Parte seconda) Il candidato realizzi inoltre il sito Internet del centro che deve permettere, tra

Dettagli

Rilevazione automatizzata delle timbrature di presenza

Rilevazione automatizzata delle timbrature di presenza Direzione Servizi Interni Rilevazione automatizzata delle timbrature di presenza MANUALE DI UTILIZZO DELLA PROCEDURA TIMBR@WEB Versione 2.0 del 09 Gennaio 2012 A cura di Luigi D Elia SOMMARIO ACCESSO ALL

Dettagli

Internet Architettura del www

Internet Architettura del www Internet Architettura del www Internet è una rete di computer. Il World Wide Web è l insieme di servizi che si basa sull architettura di internet. In una rete, ogni nodo (detto host) è connesso a tutti

Dettagli

Corso di Web Programming

Corso di Web Programming Corso di Web Programming 8. PHP Parte I Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Informatica Applicata A.A. 2010/2011

Dettagli

INSTALLAZIONE DI JOOMLA! Guida alla installazione di Joomla!

INSTALLAZIONE DI JOOMLA! Guida alla installazione di Joomla! Guida di Virtuemart INSTALLAZIONE DI JOOMLA! Guida alla installazione di Joomla! INDICE INDICE... 1 INTRODUZIONE... 2 DONWLOAD... 2 INSTALLAZIONE... 2 REQUISITI MINIMI... 3 PASSAGGIO 1... 4 PASSAGGIO 2...

Dettagli

Dato un form contenente

Dato un form contenente <input type=text name=weight size=20 /> Dato un form contenente Lo script PHP inserisce l input dell utente in una variabile speciale chiamata $_REQUEST['weight']il cui argomento è uguale al corrispondente

Dettagli

Il sito della scuola con Joomla

Il sito della scuola con Joomla sabato 26 ottobre 2013 LINUX DAY 2013 E OPEN SPACE SCUOLA Il sito della scuola con Joomla a cura di Gianluigi Pelizzari gianpelizzari@yahoo.it Il sito della scuola con Joomla Joomla è un progetto nato

Dettagli

Come funziona il WWW. Architettura client-server. Web: client-server. Il protocollo

Come funziona il WWW. Architettura client-server. Web: client-server. Il protocollo Come funziona il WWW Il funzionamento del World Wide Web non differisce molto da quello delle altre applicazioni Internet Anche in questo caso il sistema si basa su una interazione tra un computer client

Dettagli