Costruire un Web Server da zero. Sommario. 1. Introduzione Hardware Scegliere il computer. Stefano Bortolato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Costruire un Web Server da zero. Sommario. 1. Introduzione. 1.1. Hardware. 1.1.1. Scegliere il computer. Stefano Bortolato"

Transcript

1 Costruire un Web Server da zero Stefano Bortolato stefano <dot> bortolato <at> gmail <dot> com Versione v Luglio 2008 Questo documento tenta di insegna come costruire un web server full options usando Linux su un PC. Sommario 1. Introduzione Hardware Scegliere il computer 1 / 123

2 Differenze tra un PC e un server Server: un piccolo overview Software Sistema Operativo Ambiente Web 2 / 123

3 Amministrazione E il DNS ed il DHCP? Quale architettura: su DB o su file? 6 2. Dalla teoria alla pratica Costruiamo il nostro webserver 8 3 / 123

4 2.2. Installazione dei programmi Configurazione dei programmi Considerazioni finali Introduzione Perché questa guida Nel costruire un web server entrano in gioco tante variabili. La scelta delle singole variabili dipende soprattutto dall'obiettivo finale e dai soldi a disposizione. Un server di questo tipo può 4 / 123

5 essere realizzato usando un vecchio PC obsoleto, oppure un PC di nuova generazione o un computer server espressamente pensato. Vediamo passo-passo cosa possiamo scegliere e come fare. 1. Hardware Quanti utenti si collegheranno al nostro server? Quanto deve resistere ad eventuali guasti? Quanti soldi possiamo spendere? Dalla risposta a queste domande possiamo determinare il tipo di computer di cui necessitiamo. 1. Scegliere il computer Il nostro computer deve essere adatto ad ospitare un server web, essere veloce, garantire il funzionamento anche in caso di guasto parziale. Una via economica, ma che forse non risponde ai nostri obiettivi, è riciclare un PC obsoleto. Vediamo dunque che tipo di computer usare: - PC: è il computer che usiamo a casa. Adeguatamente scelto-configurato può avere caratteristiche adeguate per fare da server 5 / 123

6 - Server: a prescindere dal tipo di processore un server ha dei componenti interni aggiuntivi che monitorano costantemente lo stato del server stesso, permettono un controllo a distanza del computer e, in caso di guasto parziale, continua a funzionare - Server Mac: siamo nel caso sopra, ma si usa un tipo di processore e di sistema operativo proprietario della MAC - Server alta-fascia: in questa fascia la tipologia si diversifica notevolmente. Gli aspetti più salienti sono dimensioni ridotte (sovente sono ideali per i rack, armadi a dimensioni standard), impiego di processori speciali come i RISC e resistenza ai guasti (funzionano anche se si rompe un alimentatore, un hard-disk, ecc...). Come si vede la gamma di scelta è vastissima (se si hanno i soldi!). In questa guida immaginiamo di scegliere comunque una fascia PC e di poter disporre di un op0 di soldi. Quindi scegliamo un computer server. Avrà le seguenti caratteristiche: 1. alimentatore rindondante (significa che si si rompo all interno ha un altro alimentatore che entra in funzione. Meglio se ci sono due alimentatori di questo tipo) 2. scheda madre con doppio processore 3. 6 / 123

7 due processori tipo Intel Dual Core o Quad Core. Il trend vincente, al momento, nello sviluppo di processore è di integrare più processori all interno di un solo processore. L Intel costruisce quelli più facilmente reperibili nei negozi 4. 8 GB di RAM. La quantità è molto variabile e discutibile. Una dimensione adeguata per un server base di buone prestazione è 4 GB 5. Hard Disk: è bene mettere un disco per il sistema operativo e gli applicativi ed uno per tutto i siti. Questo secondo disco sarà costruito con un sistema RAID che, a seconda della configurazione, permette di avere grandi spazi e di garantire la continuità anche se si rompe un disco. Fa molta differenza anche se usiamo un disco ATA, SATA o SCSI. I primi stanno progressivamente scomparendo. I secondi sono economici, veloci e supportati da tutti i PC. Gli ultimi sono velocissimi, sicuri, non supportati da tutti i PC e costosi 6. cabient: a seconda di dove andrà il nostro computer sceglieremo. Un tower è ideale, ma occupa grandi spazi. Un modello da rack occupa spazi minimi, ma è molto più costoso. Ai nostri scopi useremo un PC con cabinet tower, decisamente meno costoso, doppio processore, 4 GB di RAM, un disco da 80 GB per il sistema operativo, 5 dischi da 300 GB configurati come pacco RAID 5 (vengono visti tutti come un unico disco. Se si rompe un disco è possibile cambiarlo senza spegnere il computer e senza perdere informazioni). Processore Intel o AMD? In genere gli Intel costano di più e gli AMD sono più economici. Alcuni AMD sono più veloci degli Intel. Se la differenza per noi è nel risparmio un AMD è ideale. 1. Differenze tra un PC e un server 7 / 123

8 Che differenza c è tra un PC ed un server? Proviamo a dare una risposta (anche se non è semplice!). - PC: è un computer ottimizzato per la velocità e per soddisfare l unico utente che lo sta usando. In genere sono economici a scapito della robustezza - SERVER: è un computer ottimizzato per offrire servizi in rete e penalizza l uso diretto (cioè dalla tastiera e dal monitor). In genere sono costosi e molto robusti. Hanno dei circuiti elettronici speciali e sovente (almeno quelli di fascia alta) usano processori speciali. 1. Server: un piccolo overview È complesso il mondo dei server, ma l aspetto determinante è la robustezza, cioè la capacità di continuare a funzionare malgrado guasti e imprevisti. Per raggiungere ciò serve un sistema operativo adeguato (e Windows non lo è. AIX, MVS, OS,... lo sono. Linux è tra questi secondi) e una hardware idoneo (componenti rindondanti, più processori, hard disk veloci, controller RAID, ecc... Le scelte possibili sono molte, non tutte facilmente reperibili, ma molto costose). E il server è servito Software 8 / 123

9 Ora per far funzionare il nostro computer dobbiamo inserirci un sistema operativo ed un set di programmi adatti. Possiamo scegliere questi tra quelli a pagamento (close-source) e quelli gratuiti (open-source). Scegliamo questi secondi per quello che offrono (un approfondimento sull open source lo puoi trovare al sito 1. Sistema Operativo Tra gli open source prendiamo Linux. Non è l unico. Ci sono ottime e migliori alternative. Scelgo Linux perché molto facile da trovare, gira su molti computer ed è ricco di documentazione. Linux sì, ma quale? Uno dei talloni di Achille di linux sono le numerosissime distribuzioni. Pur usando tutte lo stesso cuore differiscono per i tool a corredo e, soprattutto, per quelle personalizzazioni nell organizzazione dei file di configurazione che rende ciascuna diversa. Se questo è un enorme risorsa perché posso adattare il sistema ad ogni mia specifica esigenza, è anche una dannazione perché molto spesso devo cercare dov è la configurazione (e questo significa perdere tempo, non riuscire a sistemare subito ed essere sempre a studiare). Ma insomma quale distribuzione? Quella con cui ti trovi meglio. Se vuoi un suggerimento ti consiglio: 1) Debian, stabile, diffusa e con un sacco di guide 2) OpenSuSE o SuSE, stabile e facile da usare e configurare. 9 / 123

10 Sistema operativo o sistema virtuale? Si tratta di due tecnologie diverse. Sistema operativo: consiste nell installare direttamente i programmi nel sistema operativo. Soluzione semplice, ma poco sicura. In caso di crash dei programmi o di attacco il sistema operativo è direttamente coinvolto. Risultato: il computer non funziona più. Per il ripristino può non è sufficiente un semplice backup. Sistema virtuale: consiste nell installare un finto computer nel computer attraverso dei programmi di virtual-machine (VMWare, VirtualBOX, ecc...). È una soluzione più complessa, ma molto sicura. In caso di crash dei programmi o di attacco viene coinvolto solo il computer-sistema virtuale. Risultato: il computer continua funzionare. Per ripristinare è sufficiente il backup del sistema virtuale. In conclusione la tecnologia del sistema virtuale è la più sicura in ogni senso, ma è decisamente più difficile da realizzare. Se le nostre esigenze non impongono alti standard di sicurezza o i clienti non chiedono un computer virtuale possiamo decisamente scegliere la prima tecnica. 1. Ambiente Web Questa parte è composta da una serie di programmi. Il set di software dipende dalle funzionalità che desideriamo attivare. Immaginando una configurazione completa installiamo: - Web server: è il programma che fa funzionare le pagine web. Il programma principe è Apache (completo dei moduli php e mono. È consigliato installare anche i linguaggi perl, python e ruby). Esistono molte altre scelte possibili come HTTPd, lighttpd, mini-httpd... - FTP server: è il programma che permette di copiare, cancellare e modificare le pagine/file web sul server via rete. Uno dei programmi più noti è wsftp. Eccellente e potente è anche ProFTP / 123

11 Mail server (MTA): è il programma che si occupa di spedire la posta. Uno dei più diffusi programmi è Postfix. - Mail server (POP e IMAP): è il programma che permette di scaricare la posta dai propri PC. Uno dei programmi più diffusi è Courier. Più potente e versatile è Dovecot. - Database (DBMS): è il programma che si occupa di immagazzinare e gestire informazioni. È un tassello fondamentale in moltissime tecnologie web. Uno dei più usati è MySQL. Un alternativa eccellente, ma non molto impiegata, è PostGreSQL. A questa base di programmi si possono aggiungere due importanti utilità: - Awstats: è un programma che genera analisi e grafici sull uso del web. Esistono diverse alternative anche migliori. - SquirrelMail: è un programma di webmail. Esistono altri programmi che fanno lo stesso. Può essere utile conoscere (o usare) OpenWebMail (http://openwebmail.org), IlohaMail (http://blog.ilohamail.org) e PHPwebmail (http://phpwebmail.sourceforge.net). 1. Amministrazione Il nostro server manca ancora di una cosa. Esso deve essere amministrato ed è improbabile che saremo con le mani sulla tastiera del server. È molto facile che ci troveremo invece davanti al nostro PC soprattutto quando ci sarà un emergenza. Come amministrare facilmente, 11 / 123

12 velocemente e, soprattutto, da remoto il nostro server? Ecco alcune tecnologie possibili: - WebMin: è un programma per l amministrazione del server attraverso una comoda ed intuitiva interfaccia web. Interessante soprattutto perché permette una sicura, comoda e facile amministrazione da remoto. È sufficiente questo solo applicativo per poter controllare e gestire tutto il server. - PhpMyAdmin e PhpPgAdmin: due eccellenti programmi per l amministrazione (e per l uso) dei DBMS MySQL e PostGreSQL. Come per WebMin si avvalgono di una interfaccia Web. Li possiamo trovare anche integrati in WebMin (consultate il sito di WebMin. Li trovate nei moduli aggiuntivi). - sshd: permette di entrare nel server, via internet, con un terminale a riga di comando. La connessione tra il nostro PC ed il server è completamente criptata. Estremamente leggero e veloce è ideale per connessioni lente. Permette di creare anche connessioni criptate grafi che (cioè portare la schermata di Xwindows di Linux sul mio PC). - VNC: permette di collegarsi direttamente alle schermate Xwindows di Linux. Estremamente elegante ed intuitivo necessita, però, di un collegamento veloce. Ci sono diversi programmi che permettono questo servizio. Trai più noti ed usati c è ThingVNC e Krdc. 1. E il DNS ed il DHCP? 12 / 123

13 Un server per un ufficio o una piccola azienda può comodamente integrare anche questi servizi. Un server più grosso e dedicato al web-hosting è meglio che non li ospiti. In questi casi si usa, di norma, una soluzione cluster (=a blocchi) dove ciascuna applicazione è ospitata in un server dedicato. Immaginando che chi usa questa guida mira a realizzare un server full-options per ufficio/piccola azienda o è un normale curioso hacker suggerisco di consultare gli HowTo DNS HowTo (http://tldp.org/howto/dns-howto.html, ) e DHCP mini-howto (http://www.tldp.org/howto/dhcp/index.html, ). Qui di seguito descrivo cosa sono: - DNS: è un sistema che sostituisce al volo i nomi internet (es. nei relativi indirizzi IP (es ). - DHCP: è un sistema che consegna automaticamente la configurazione di rete ai computer connessi. In questo modo l utente non deve far nulla per usare la rete, basta solo che accenda il computer. L amministratore deve solo preoccuparsi di configurare il server perché tutti i computer funzionino. 1. Quale architettura: su DB o su file? Esistono due orientamenti diversi per scrivere le configurazioni dei nostri applicativi e registrare le account degli utenti: - 13 / 123

14 backend su DB: i programmi (web, ftp, , ecc...) leggono la configurazione da un database ospitato sul nostro DBMS. Ugualmente anche le account degli utenti (nome, password, dati personali, quote, scadenze, ecc...) sono conservate in un database. - backend su file: i programmi (web, ftp, , ecc...) leggono la configurazione da una serie di file normalmente scritti nella directory /etc. Ugualmente anche le account degli utenti (nome, password, dati personali, quote, scadenze, ecc...) sono conservate in alcuni file siti nella directory /etc. Il primo offre il vantaggio di dividere nettamente la configurazione web da quella del sistema operativo. È facile backuppare e ripristinare configurazioni e account. Tutte queste informazioni possono essere gestite dal server di DB rendendo particolarmente performante e sicuro il reperimento delle configurazioni e delle account da parte delle applicazioni. Questa soluzione è particolarmente adatta a scalare l alto per ospitare/controllare molti siti, molte account, ecc... Di contro c è una maggiore complessità di realizzazione, la necessità di maggiori competenze per l amministratore e il bisogno di un hardware più potente o (cosa assai consigliabile) di più computer configurati in cluster. Il secondo offre il vantaggio di essere molto semplice da realizzare (i programmi nell installazione già sono predisposti per questa architettura). Non servono grandi competenze per allestire il server e farlo funzionare e può essere sufficiente un modesto hardware per far funzionare il tutto. Di contro troviamo che la configurazione web e quella del sistema operativo in parte coincidono e si sovrappongono. Le varie account coincidono con il sistema operativo (se una viene compromessa il cracker è direttamente dentro il computer) e, soprattutto, è poco scalabile verso l alto (non adatta a ospitare molti siti, molte account, ecc...). In conclusione per realizzare un piccolo web server è decisamente meglio un architettura con backend su file. Se costruiamo qualcosa di grande o vogliamo anche solo sperimentare la seconda via è la nostra / 123

15 Dalla teoria alla pratica OK. Dopo tutte queste parole di teoria passiamo ad un esempio pratico. Vogliamo realizzare un web server con un hardware PC con le seguenti caratteristiche-configurazione: - Sistema operativo OpenSuSE: ospitato su un hard disk da 120 GB e due dischi da 300 GB in RAID 0 (mirror). Configurazione degli applicativi su file. - Server web: Apache 2 full options, con due domini virtuali, e PHP. - Serve mail: Postfix, come MTA, e Dovecot come server POP e IMAP. - Server FTP: ProFTP. - Server DBMS: MySQL. - Server SSH: SSHd / 123

16 Analisi dei log: Awstats. - WebMail: SquirrelMail. - WebMin: per l amministrazione del server - PhpMyAdmin: per l amministrazione del DBMS MySQL (lato amministratori e lato utenti). Naturalmente abbiamo un accesso a internet ad alta velocità (una ADSL da 20 MB è una buona scelta), con un IP pubblico (a titolo di esempio ipotizziamo di avere ) con una registrazione al DNS come segue: mail.esempio-ws.it (record MX) (record CA. Sito 1) (record CA. Sito 2) (record CA. Sito amministrazione). Prima di procedere il nostro PC ospita tre hard disk di tipo SATA. La scheda madre ha integrato un controller RAID 0, 1, 0+1. Configuriamo il controller RAID in mirror (RAID 0). Questa configurazione rende la lettura-scrittura sui dischi più veloce e offre un buon livello di sicurezza. 16 / 123

17 In caso di rottura di un disco l altro è una perfetta fotografia del primo e il server continua a funzionare senza problemi. 1. Costruiamo il nostro webserver Per prima cosa installiamo il nostro Linux OpenSuSE. Accettiamo le impostazioni automatiche che propone OpenSuSE. Accertiamo, unicamente, che: - il pacco RAID da 300 GB sia montato in /srv - nel software sia installato: apache 2 con tutti i moduli, PHP con tutte le sotto-componenti, SSL, MySQL, Postfix, perl, ruby, make e gcc (pacchetto intero di sviluppo e compilazione). SSHd è installato di serie, mentre per Dovecot, ProFTP. Awstats, SquirrelMail e WebMin dovremmo aggiungerli manualmente. Terminata l installazione del sistema, prima di iniziare la configurazione, installiamo i programmi mancanti. 1. Installazione dei programmi Per OpenSuSE si trovano diversi applicativi già compilati e pacchettizati. Basta 1 click per 17 / 123

18 installarli. Per Debian il parco è ancora più ampio. In questo manuale procederemo in modo tradizionale (scarica il pacchetto sorgente, compila e installa). Ciò ci permetterà di imparare di più. Qualora creiamo un grosso server sappiamo meglio come personalizzarlo. Attenzione: verificate i link del download perché potrebbero essere cambiati ed esserci versioni più recenti del software. Spacchettamento e compilazione la ipotizziamo nella cartella /tmp. A parte indicazioni diverse siamo connessi come utente root. - Dovecot: sito download dovecot.org/releases/1.0/dovecot tar.gz # cd /tmp/dovecot-xxx #./configure --prefix=/ --infodir=/usr/share/info --mandir=/usr/share/man --includedir=/usr/include --docdir=/usr/share/doc/dovecot --with-mysql --with-pgsql --with-sqlite --with-lucene --with-solr # make # make install # useradd -c Dovecot IMAP server -g mail -u 200 -s /bin/false dovecot 18 / 123

19 Per OpenSuSE, purtroppo, non c è nel pacchetto di codice sorgente lo script per avviarlo automaticamente. Pertanto usiamo quello preparato da Mads Martin Joergensen e Marcus Rueckert. Creiamo ed editiamo il file /etc/init.d/dovecot. Dopo di che rendiamolo eseguibile a root e al gruppo di root con il comando chmod 754 /etc/init.d/dovecot : #!/bin/sh # Copyright (c) SUSE Linux AG, Nuernberg, Germany. # SUSE / Novell Inc. # All rights reserved. # # Author: Mads Martin Joergensen # Marcus Rueckert # Please send feedback to # 19 / 123

20 # /etc/init.d/dovecot # and its symbolic link # /usr/sbin/rcdovecot # ### BEGIN INIT INFO # Provides: dovecot # Required-Start: $remote_fs $syslog $network # Required-Stop: # Default-Start: 3 5 # Default-Stop: # Short-Description: Dovecot IMAP/POP3/SASL server 20 / 123

21 # Description: Dovecot IMAP/POP3/SASL server ### END INIT INFO. /etc/rc.status # Reset status of this service rc_reset DOVECOT_BIN=/sbin/dovecot test -x $DOVECOT_BIN { echo "$DOVECOT_BIN not installed"; if [ "$1" = "stop" ] ; then 21 / 123

22 exit 0 else exit 5 fi } case "$1" in start) echo -n "Starting dovecot " startproc $DOVECOT_BIN rc_status -v 22 / 123

23 ;; stop) echo -n "Stopping dovecot " killproc -TERM $DOVECOT_BIN rc_status -v ;; try-restart condrestart) $0 status if test $? = 0; then $0 restart else rc_reset 23 / 123

24 fi rc_status ;; restart) $0 stop $0 start rc_status ;; force-reload) # dovecot has support for reloading it's config when # recieving signal 1 (SIGHUP). There's still some 24 / 123

25 # issues noticed in the dovecot-todo though so restart # for now. echo -n "Reload service dovecot " # killproc -HUP $DOVECOT_BIN # rc_status -v $0 try-restart rc_status ;; reload) echo -n "Reload service dovecot " killproc -HUP $DOVECOT_BIN 25 / 123

26 rc_status -v ;; status) echo -n "Checking for service dovecot " checkproc $DOVECOT_BIN rc_status -v ;; *) echo "Usage: $0 {start stop status try-restart restart force-reload reload}" exit 1 ;; 26 / 123

27 esac rc_exit - ProFTP: sito download ftp.proftpd.org/distrib/source/proftpd tar.gz # cd /tmp/proftp-xxxx #./configure --prefix=/ --infodir=/usr/share/info mandir=/usr/share/man --sysconfdir=/etc/proftpd --includedir=/usr/include -enable-openssl # make # make install Per OpenSuSE, purtroppo, non c è nel pacchetto di codice sorgente lo script per avviarlo automaticamente. Pertanto andiamo a crearlo noi partendo dal file schema fornito di serie /etc/init.d/skeleton. Creiamo ed editiamo il file /etc/init.d/proftpd. Dopo di che rendiamolo eseguibile a root e al gruppo di root con il comando chmod 754 /etc/init.d/proftpd : 27 / 123

28 #!/bin/sh ### BEGIN INIT INFO # Provides: esempio-ws.it # Required-Start: $local_fs $remote_fs $network # Should-Start: # Required-Stop: $local_fs $remote_fs $network # Should-Stop: # Default-Start: 3 5 # Default-Stop: # Short-Description: FTP server # Description: A nice, flexible and powerfull FTP server 28 / 123

29 ### END INIT INFO. /etc/rc.status proftpd=/sbin/proftpd prog=proftp pidfile=/var/run/proftpd.pid lockfile=/var/lock/subsys/proftpd RETVAL=0 case "$1" in start) 29 / 123

30 echo -n "Starting $prog: " startproc $proftpd rc_status -v ;; stop) echo -n "Stopping $prog... " killproc -TERM $proftpd rc_status -v ;; status) echo -n "Checking for service ProFTP " 30 / 123

31 checkproc $proftpd rc_status -v ;; restart) $0 stop $0 start ;; reload) echo -n "Reloading $prog: " killproc -HUP $proftpd #rc_failed 3 rc_status -v 31 / 123

32 ;; *) echo $"Usage: $prog {start stop restart reload status help}" exit 1 esac rc_exit - SquirrelMail: sito squirrelmail.org download downloads.sourceforge.net/squirrelmail/squirrelmail tar.gz # mkdir /srv/www/esempio-sw.it/squirrelmail # cp -pr /tmp/squirrelmail-xxx/* /srv/www/esempio-ws.it/squirrelmail/ # chown -R wwwrun:www /srv/www/esempio-ws.it/squirrelmail 32 / 123

33 # cd /srv/www/esempio-ws.it/squirrelmail # mkdir /var/attach # chgrp -R www /var/attach # chmod 730 /var/attach # cd config # per conf.pl seguire le istruzioni a menù. Può essere d aiuto la lettura della documentazione. # kate /etc/apache2/vhosts.d/esempio-ws.it.conf copiate le righe qui di seguito dentro questo file. Salvate e uscite: <VirtualHost *:80> 33 / 123

34 ServerAdmin ServerName ServerAlias webmail.esempio-ws.it DocumentRoot "/srv/www/esempio-ws.it/squirrelmail" ErrorLog /srv/www/esempio-ws.it/log/esempio-ws.it-error.log combined CustomLog /srv/www/esempio-ws.it/log/esempio-ws.it-access.log combined </VirtualHost> - PhpMyAdmin: sito download sourceforge.net/project/showfiles.php?group_id= # mkdir /srv/www/esempio-ws.it/html/phpmyadmin # mkdir /srv/www/esempio-ws.it/html/phpmyadmin/config 34 / 123

35 # cp -pr /tmp/phpmyadmin-xxx/* /srv/www/esempio-ws.it/html/phpmyadmin # chown -R wwwrun:www /srv/www/esempio-ws.it/html/phpmyadmin per completare la configurazione bisogna collegarsi a phpmyadmin via web, ma per fare questo il nostro server deve già essere operativo. Pertanto rimandiamo questa operazione a server attivo. Teniamo presente che quando potremo fare questo è sufficiente seguire le indicazioni che compariranno sul nostro browser web per configurarlo. Quando sarà il momento teniamo sotto mano questi dati per una configurazione funzionante: Ipserver: CryptKey Blue phishe: Autentication: - WebMin: sito 35 / 123

36 download Prima di procedere scarichiamo anche i moduli (www.webmin.org -> Third-Party Modules -> all modules ) awstats. # mkdir /opt/webmin # cp -pr /tmp/webmin-xxx/* /opt/webmin/ # cd /opt/webmin #./setup.sh seguire le istruzioni. Per la configurazione scegliete la directory /etc/webmin. Per i log la cartella /var/log/webmin. Per il "Login name" suggerisco "root" al posto di "admin". Per la password sapete come crearla (e scrivetevela subito!!). Dite "y" (=yes) alla richiesta "Use SSL (y/n):" e "y" (=yes) alla richiesta "Start Webmin at boot time (y/n):". Finita l'installazione colleghiamocivia web all'applicazione con l'idirizzo https://esempio-ws.it: Personalizziamolo, eliminiamo i moduli che non 36 / 123

37 usiamo e installiamo i moduli aggiuntivi. - Awstats: sito awstats.sourceforge.net download prdownloads.sourceforge.net/awstats/awstats-6.7.tar.gz # mkdir /srv/www/esempio-ws.it/awstat # mkdir /etc/awstat # mkdir /srv/lib/awstats # cp -pr /tmp/awstat-6.5/wwwroot/* /srv/www/esempio-ws.it/awstat # chown -R wwwrun:www /srv/www/esempio-ws.it/awstat # kate /etc/awstat/awstat.esempio-ws.it.conf copiate le righe qui di seguito dentro questo file. Salvate e uscite: 37 / 123

38 LogFile="/srv/www/esempio-ws.it/logs/esempio-ws.it-access.log" LogType=W LogFormat=1 LogSeparator=" " SiteDomain="esempio-ws.it" HostAliases="esempio-ws.it localhost" DNSLookup=1 DirData="/srv/lib/awstats" DirCgi="/awstats/cgi-bin" DirIcons="/awstatsicons" AllowToUpdateStatsFromBrowser=0 38 / 123

39 AllowFullYearView=2 EnableLockForUpdate=0 DNSStaticCacheFile="dnscache.txt" DNSLastUpdateCacheFile="dnscachelastupdate.txt" SkipDNSLookupFor="" AllowAccessFromWebToAuthenticatedUsersOnly=0 AllowAccessFromWebToFollowingAuthenticatedUsers="" AllowAccessFromWebToFollowingIPAddresses="" CreateDirDataIfNotExists=0 BuildHistoryFormat=text BuildReportFormat=html SaveDatabaseFilesWithPermissionsForEveryone=0 39 / 123

40 PurgeLogFile=0 ArchiveLogRecords=0 KeepBackupOfHistoricFiles=0 DefaultFile="index.php index.html index.htm" SkipHosts="" SkipUserAgents="" SkipFiles="" SkipReferrersBlackList="" OnlyHosts="" OnlyUserAgents="" OnlyFiles="" 40 / 123

41 NotPageList="css js class gif jpg jpeg png bmp ico swf" ValidHTTPCodes=" " ValidSMTPCodes="1 250" AuthenticatedUsersNotCaseSensitive=0 URLNotCaseSensitive=0 URLWithAnchor=0 URLQuerySeparators="?;" URLWithQuery=0 URLWithQueryWithOnlyFollowingParameters="" URLWithQueryWithoutFollowingParameters="" URLReferrerWithQuery=0 WarningMessages=1 41 / 123

42 ErrorMessages="" DebugMessages=0 NbOfLinesForCorruptedLog=50 WrapperScript="" DecodeUA=0 MiscTrackerUrl="/js/awstats_misc_tracker.js" LevelForBrowsersDetection=2 LevelForOSDetection=2 LevelForRefererAnalyze=2 LevelForRobotsDetection=2 LevelForSearchEnginesDetection=2 42 / 123

43 LevelForKeywordsDetection=2 LevelForFileTypesDetection=2 LevelForWormsDetection=0 UseFramesWhenCGI=1 DetailedReportsOnNewWindows=1 Expires=0 MaxRowsInHTMLOutput=1000 Lang="auto" DirLang="./lang" ShowMenu=1 ShowSummary=UVPHB ShowMonthStats=UVPHB 43 / 123

44 ShowDaysOfMonthStats=VPHB ShowDaysOfWeekStats=PHB ShowHoursStats=PHB ShowDomainsStats=PHB ShowHostsStats=PHBL ShowAuthenticatedUsers=0 ShowRobotsStats=HBL ShowWormsStats=0 Show Senders=0 Show Receivers=0 ShowSessionsStats=1 44 / 123

45 ShowPagesStats=PBEX ShowFileTypesStats=HB ShowFileSizesStats=0 ShowOSStats=1 ShowBrowsersStats=1 ShowScreenSizeStats=0 ShowOriginStats=PH ShowKeyphrasesStats=1 ShowKeywordsStats=1 ShowMiscStats=a ShowHTTPErrorsStats=1 ShowSMTPErrorsStats=0 45 / 123

46 ShowClusterStats=0 AddDataArrayMonthStats=1 AddDataArrayShowDaysOfMonthStats=1 AddDataArrayShowDaysOfWeekStats=1 AddDataArrayShowHoursStats=1 IncludeInternalLinksInOriginSection=0 MaxNbOfDomain = 10 MinHitDomain = 1 MaxNbOfHostsShown = 10 MinHitHost = 1 MaxNbOfLoginShown = / 123

47 MinHitLogin = 1 MaxNbOfRobotShown = 10 MinHitRobot = 1 MaxNbOfPageShown = 10 MinHitFile = 1 MaxNbOfOsShown = 10 MinHitOs = 1 MaxNbOfBrowsersShown = 10 MinHitBrowser = 1 MaxNbOfScreenSizesShown = 5 MinHitScreenSize = 1 MaxNbOfWindowSizesShown = 5 47 / 123

48 MinHitWindowSize = 1 MaxNbOfRefererShown = 10 MinHitRefer = 1 MaxNbOfKeyphrasesShown = 10 MinHitKeyphrase = 1 MaxNbOfKeywordsShown = 10 MinHitKeyword = 1 MaxNbOf sShown = 20 MinHit = 1 FirstDayOfWeek=1 ShowFlagLinks="" 48 / 123

49 ShowLinksOnUrl=1 UseHTTPSLinkForUrl="" MaxLengthOfShownURL=64 HTMLHeadSection="" HTMLEndSection="" Logo="awstats_logo6.png" LogoLink="http://awstats.sourceforge.net" BarWidth = 260 BarHeight = 90 StyleSheet="/awstatscss/awstats_default.css" color_background="ffffff" color_tablebgtitle="ccccdd" 49 / 123

50 color_tabletitle="000000" color_tablebg="ccccdd" color_tablerowtitle="ffffff" color_tablebgrowtitle="ececec" color_tableborder="ececec" color_text="000000" color_textpercent="606060" color_titletext="000000" color_weekend="eaeaea" color_link="0011bb" color_hover="605040" 50 / 123

51 color_u="ffaa66" color_v="f4f090" color_p="4477dd" color_h="66ddee" color_k="2ea495" color_s="8888dd" color_e="cec2e8" color_x="c1b2e2" ExtraTrackedRowsLimit=500 # kate /etc/awstat/awstat.1.esempio-ws.it.conf copiate le righe qui di seguito dentro questo file. Salvate e uscite: 51 / 123

52 LogFile="/srv/www/1.esempio-ws.it/logs/1.esempio-ws.it-access.log" LogType=W LogFormat=1 LogSeparator=" " SiteDomain="1.esempio-ws.it" HostAliases="1.esempio-ws.it localhost" DNSLookup=1 DirData="/srv/lib/awstats" DirCgi="/awstats/cgi-bin" DirIcons="/awstatsicons" 52 / 123

53 AllowToUpdateStatsFromBrowser=0 AllowFullYearView=2 EnableLockForUpdate=0 DNSStaticCacheFile="dnscache.txt" DNSLastUpdateCacheFile="dnscachelastupdate.txt" SkipDNSLookupFor="" AllowAccessFromWebToAuthenticatedUsersOnly=0 AllowAccessFromWebToFollowingAuthenticatedUsers="" AllowAccessFromWebToFollowingIPAddresses="" CreateDirDataIfNotExists=0 BuildHistoryFormat=text BuildReportFormat=html 53 / 123

54 SaveDatabaseFilesWithPermissionsForEveryone=0 PurgeLogFile=0 ArchiveLogRecords=0 KeepBackupOfHistoricFiles=0 DefaultFile="index.php index.html index.htm" SkipHosts="" SkipUserAgents="" SkipFiles="" SkipReferrersBlackList="" OnlyHosts="" OnlyUserAgents="" 54 / 123

55 OnlyFiles="" NotPageList="css js class gif jpg jpeg png bmp ico swf" ValidHTTPCodes=" " ValidSMTPCodes="1 250" AuthenticatedUsersNotCaseSensitive=0 URLNotCaseSensitive=0 URLWithAnchor=0 URLQuerySeparators="?;" URLWithQuery=0 URLWithQueryWithOnlyFollowingParameters="" URLWithQueryWithoutFollowingParameters="" URLReferrerWithQuery=0 55 / 123

56 WarningMessages=1 ErrorMessages="" DebugMessages=0 NbOfLinesForCorruptedLog=50 WrapperScript="" DecodeUA=0 MiscTrackerUrl="/js/awstats_misc_tracker.js" LevelForBrowsersDetection=2 LevelForOSDetection=2 LevelForRefererAnalyze=2 LevelForRobotsDetection=2 56 / 123

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Indice. Documentazione ISPConfig

Indice. Documentazione ISPConfig Documentazione ISPConfig I Indice Generale 1 1 Cos'è ISPConfig? 1 2 Termini e struttura del manuale 1 3 Installazione/Aggiornamento/Disinstallazione 1 3.1 Installazione 1 3.2 Aggiornamento 1 3.3 Disinstallazione

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

HTTPD - Server web Apache2

HTTPD - Server web Apache2 Documentazione ufficiale Documentazione di Ubuntu > Ubuntu 9.04 > Guida a Ubuntu server > Server web > HTTPD - Server web Apache2 HTTPD - Server web Apache2 Apache è il server web più utilizzato nei sistemi

Dettagli

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte)

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 10 CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) WEB SERVER PROXY FIREWALL Strumenti di controllo della rete I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti APRS su Linux con Xastir Installazione dai sorgenti L installazione di Xastir Per installare Xastir non è richiesto essere un guru di Linux, anche se una conoscenza minima della piattaforma è necessaria.

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

RSYNC e la sincronizzazione dei dati

RSYNC e la sincronizzazione dei dati RSYNC e la sincronizzazione dei dati Introduzione Questo breve documento intende spiegare come effettuare la sincronizzazione dei dati tra due sistemi, supponendo un sistema in produzione (master) ed uno

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Indice. http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf

Indice. http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf Indice Indice 1. Introduzione...2 2. Primi passi... 3 2.1 Quale programma di posta... 3 2.2 Lasciare i messaggi sul server centrale?... 3 2.3 Spam e dintorni...4

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate.

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate. Comandi filtro: sed Il nome del comando sed sta per Stream EDitor e la sua funzione è quella di permettere di editare il testo passato da un comando ad un altro in una pipeline. Ciò è molto utile perché

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Zeroshell su vmware ESXi 4.1

Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Introduzione Vediamo come installare Zeroshell su Vmware ESXi 4.1 usando come immagine quella per IDE,SATA e USB da 1GB. Cosa ci serve prima di iniziare: Una distro Live io

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

Analisi della situazione iniziale

Analisi della situazione iniziale Linux in azienda Solitamente quando si ha un ufficio e si pensa all'acquisto dei computer la cosa che si guarda come priorità è la velocità della macchina, la potenza del comparto grafico, lo spazio di

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

Il protocollo HTTP ed il server Apache

Il protocollo HTTP ed il server Apache Dal sito web della Software Foundation: Il progetto del server HTTP è uno sforzo di sviluppare e mantenere un server HTTP Open Source per i moderni sistemi operativi, compreso UNIX e Windows NT. L'obiettivo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

GARR WS9. OpenSource per l erogazione di servizi in alta disponibilità. Roma 17 giugno 2009

GARR WS9. OpenSource per l erogazione di servizi in alta disponibilità. Roma 17 giugno 2009 GARR WS9 OpenSource per l erogazione di servizi in alta disponibilità Roma 17 giugno 2009 Mario Di Ture Università degli Studi di Cassino Centro di Ateneo per i Servizi Informatici Programma Cluster Linux

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Per iniziare con Parallels Desktop 9

Per iniziare con Parallels Desktop 9 Per iniziare con Parallels Desktop 9 Copyright 1999-2013 Parallels Holdings, Ltd. and its affiliates. All rights reserved. Parallels IP Holdings GmbH. Vordergasse 59 CH8200 Schaffhausen Switzerland Tel:

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone PRIMI PASSI Se è la prima volta che aprite l'applicazione MAIL vi verrà chiesto di impostare o creare il vostro account di posta e le gli step

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli