ITALIANO On-Center ENGLISH On-Center FRANCAIS On-Center land.com.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ITALIANO On-Center www.atlantis-land.com. ENGLISH On-Center www.atlantis-land.com. FRANCAIS On-Center www.atlantis- land.com."

Transcript

1

2 ITALIANO Questo prodotto è coperto da garanzia Atlantis On-Center della durata di 2 anni. Per maggiori dettagli in merito o per accedere alla documentazione completa in Italiano fare riferimento al sito ENGLISH This product is covered by Atlantis 2 years On-Center warranty. For more detailed informations please refer to the web site For more detailed instructions on configuring and using the Switch, please refer to the online manual. FRANCAIS Ce produit est couvert par une garantie Atlantis On-Center de 2 ans. Pour des informations plus détaillées, référez-vous svp au site Web DEUTSCH Dieses Produkt ist durch die Atlantis 2 Jahre On-Center Garantie gedeckt. Für weitere Informationen, beziehen Sie sich bitte auf Web Site ESPAÑOL Este producto està cubierto de garantía Atlantis On-Center por 2 años. Para una información más detallada, se refiera por favor al Web site

3 ITALIANO 1. Panoramica di Prodotto Caratteristiche Principali Verifica Iniziale Requisiti di sistema Contenuto della confezione Dove posizionare il Disk Master Disk Master Applicazione I LED frontali e le porte posteriori Led Display Settaggi di Default Inserimento dei dischi Formattazione degli Hard Disk Formattazione di un Hard Disk in modalità non RAID Formattazione di 2 Hard Disk in modalità RAID Connessione di rete Creazione della Connessione Remota in Windows XP Creazione della Connessione Remota in Windows Vista Creazione della Connessione Remota in Windows APPENDICE A: Risoluzione dei problemi e Supporto A.1 Utilizzare i LED per la diagnosi dei problemi A.1.1 LED Power A.1.2 LED Link A.2 Login con Username e Password A.3 Interfaccia WEB A.4 Varie A.5 Supporto Offerto ENGLISH Product Overview An Overview of the DiskMaster System Requirements Package contents Choosing a place for your DiskMaster DiskMaster Application The Front LEDs and Rear Ports Led Display Default Settings HDD installation Guide Building DiskMaster HDD System Formatting the 1st Hard Disk RAID Mode 46 3

4 1.10 Mapping a Network Drive Mapping a Network Drive in Windows XP Mapping a Network Drive in Windows Vista/ APPENDIX A: Troubleshooting A.1 Using LEDs to Diagnose Problems A.1.1 Power LED A.1.2 LED Link A.2 Login: Username and Password A.3 WEB Interface A.4 General A.5 Support APPENDIX Technical Features Compatibility List A06-NASG502D_GX01(V1.0 July 2010) 4

5 AVVERTENZE Abbiamo fatto di tutto al fine di evitare che nel testo, nelle immagini e nelle tabelle presenti in questo manuale, nel software e nell'hardware fossero presenti degli errori. Tuttavia, non possiamo garantire che non siano presenti errori e/o omissioni. Infine, non possiamo essere ritenuti responsabili per qualsiasi perdita, danno o incomprensione compiuti direttamente o indirettamente, come risulta dall'utilizzo del manuale, software e/o hardware. Il contenuto di questo manuale è fornito esclusivamente per uso informale, è soggetto a cambiamenti senza preavviso (a tal fine si invita a consultare il sito o per reperirne gli aggiornamenti) e non deve essere interpretato come un impegno da parte di Atlantis che non si assume responsabilità per qualsiasi errore o inesattezza che possa apparire in questo manuale. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta o trasmessa in altra forma o con qualsiasi mezzo, elettronicamente o meccanicamente, comprese fotocopie, riproduzioni, o registrazioni in un sistema di salvataggio, oppure tradotti in altra lingua e in altra forma senza un espresso permesso scritto da parte di Atlantis. Tutti i nomi di produttori e dei prodotti e qualsiasi marchio, registrato o meno, menzionati in questo manuale sono usati al solo scopo identificativo e rimangono proprietà esclusiva dei loro rispettivi proprietari. Restrizioni di responsabilità CE/EMC Il prodotto descritto in questa guida è stato progettato, prodotto e approvato in conformità alle regole EMC ed è stato certificato per non avere limitazioni EMC. Se il prodotto fosse utilizzato con un PC/apparati non certificati, il produttore non garantisce il rispetto dei limiti EMC. Il prodotto descritto è stato costruito, prodotto e certificato in modo che i valori misurati rientrino nelle limitazioni EMC. In pratica, ed in particolari circostanze, potrebbe essere possibile che detti limiti possano essere superati se utilizzato con apparecchiature non prodotte nel rispetto della certificazione EMC. Può anche essere possibile, in alcuni casi, che i picchi di valore siano al di fuori delle tolleranze. In questo caso l utilizzatore è responsabile della compliance con i limiti EMC. Il Produttore non è da ritenersi responsabile nel caso il prodotto sia utilizzato al di fuori delle limitazioni EMC. CE Mark Warning In un ambiente domestico il dispositivo può causare interferenze radio, in questo caso è opportuno prendere le adeguate contromisure. 5

6 Dichiarazione di Conformità ( ) Con la presente Atlantis SpA dichiara che questo apparato è risultato conforme alla direttiva sulla bassa tensione (2006/95/EC) ed alla Direttiva sulla Comnpatibilità Elettromagnetica (2004/108/EEC) dell Unione Europea. La dichiarazione di conformità nella sua forma completa è disponibile presso il sito (alla pagina del prodotto) o può essere richiesta a Restrizioni di responsabilità Atlantis non potrà essere ritenuta responsabile per un eventuale perdita di dati sull Hard Disk inserito nell apparato né per un eventuale danneggiamento. Tutti i costi da sostenere per un eventuale recupero di dati corrotti dovranno essere totalmente sostenuti dall acquirente. Il software di backup, ove presente, è dato in licenza. Atlantis non offrirà supporto sull utilizzo né potrà essere ritenuta responsabile per malfunzionamenti e/o perdita di dati da questo generati. E altresì possibile che taluni software forniti da terzi possano non funzionare completamente col NAS o funzionare in maniera parziale. A tal fine si raccomanda l uso del software di backup fornito col prodotto. Informazioni sulla Sicurezza Solo personale qualificato è autorizzato ad interventi sull apparato. La pulizia del prodotto va effettuata evitando di utilizzare spray detergenti e soluzioni contenenti alcool o liquidi infiammabili. E fondamentale evitare che l apparato possa surriscaldarsi. Questo potrebbe drasticamente accorciare la vita del dispositivo. E opportuno proteggere l apparato da elevata umidità, irraggiamento solare diretto e da temperature estremamente basse o elevate. Non depositare liquidi sopra o accanto l apparecchio. Se l apparecchio viene spostato da un ambiente freddo ad un locale più caldo è possibile che si formi condensa. E opportuno non accendere l apparecchio prima che questi fenomeni siano esauriti. L apparecchio, a seconda del modello, può contenere sino a 2 Hard Disk e va assolutamente protetto da vibrazioni durante il funzionamento. Utilizzare esclusivamente l adattatore di rete AC/DC incluso nella confezione. In caso contrario l apparecchio potrebbe manifestare malfunzionamenti. Utilizzare i gommini (se presenti) per evitare che l apparecchio possa scivolare facilmente sul piano di utilizzo. Posizionare il dispositivo su una superficie antisdrucciolo. 6

7 I gommini in gomma/plastica possono danneggiare la superficie con cui sono a contatto. Utilizzare solo i cavi specifici per le applicazioni. Utilizzare le porte indicate senza forzare. Verificare regolarmente che tutti i cavi di connessione non siano danneggiati. In caso lo fossero sostituirli immediatamente. Verificare che nella prese di collegamento non entrino oggetti e/o cavi estranei. Taluni Hard Disk potrebbero non essere compatibili con i controller dell apparato. A questo scopo consultare la lista di compatibilità presente sul sito nell apposita sezione. Collegare ad un impianto elettrico dotato di messa a terra. Prima di iniziare è opportuno leggere attentamente questa guida rapida. Si consiglia inoltre di custodirla con attenzione per poterla consultare in caso di dubbi in futuro. L apparato va assolutamente protetto dagli sbalzi/vuoti/picchi di tensione, si raccomanda a tal fine di utilizzare il dispositivo dietro un UPS con tecnologia OnLine. Tutte le condizioni di utilizzo e clausole contenute in questo manuale e nella garanzia si intendono note ed accettate. Si prega di restituire immediatamente (entro 7 giorni dall acquisto) il prodotto qualora queste non siano accettate. Questa guida rapida è stata redatta basandosi sulla versione di Kernel (tale informazione è reperibile cliccando sull icona Home) e applicativo SYS 3.01(tale informazione è reperibile cliccando sul menù Firmware Upgrade->Module->Module Upgrade) 7

8 Importanti informazioni per il corretto riciclaggio/smaltimento di questa apparecchiatura Il simbolo qui sotto indicato, riportato sull'apparecchiatura elettronica da Lei acquistata e/o sulla sua confezione, indica che questa apparecchiatura elettronica non potrà essere smaltita come un rifiuto qualunque ma dovrà essere oggetto di raccolta separata. Infatti i rifiuti di apparecchiatura elettroniche ed elettroniche devono essere sottoposti ad uno specifico trattamento, indispensabile per evitare la dispersione degli inquinanti contenuti all''interno delle apparecchiature stesse, a tutela dell'ambiente e della salute umana. Inoltre sarà possibile riutilizzare/riciclare parte dei materiali di cui i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche sono composti, riducendo così l'utilizzo di risorse naturali nonché la quantità di rifiuti da smaltire. Atlantis, in qualità di produttore di questa apparecchiatura, è impegnato nel finanziamento e nella gestione di attività di trattamento e recupero dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche compatibili con l'ambiente e con la salute umana. E' Sua responsabilità, come utilizzatore di questa apparecchiatura elettronica, provvedere al conferimento della stessa al centro di raccolta di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche predisposto dal Suo Comune. Per maggiori informazioni sul centro di raccolta a Lei più vicino, La invitiamo a contattare i competenti uffici del Suo Comune. Qualora invece avesse deciso di acquistare una nuova apparecchiata elettronica di tipo equivalente e destinata a svolgere le stesse funzioni di quella da smaltire, potrà portare la vecchia apparecchiatura al distributore presso cui acquista la nuova. Il distributore sarà tenuto ritirare gratuitamente la vecchia apparecchiatura 1. Si tenga presente che l'abbandono ed il deposito incontrollato di rifiuti sono puniti con sanzione amministrativa pecuniaria da 103 a 619, salvo che il fatto costituisca più grave reato. Se l'abbandono riguarda rifiuti non pericolosi od ingombranti si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 154. Il suo contributo nella raccolta differenziata dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche è essenziale per il raggiungimento di tutela della salute umana connessi al corretto smaltimento e recupero delle apparecchiature stesse. 8

9 1 Il distributore non sarà tenuto a ritirare l'apparecchiatura elettronica qualora vi sia un rischio di contaminazione del personale incaricati o qualora risulti evidente che l'apparecchiatura in questione non contiene i suoi componenti essenziali o contiene rifiuti diversi da apparecchiature elettriche e/o elettroniche. NB: le informazioni sopra riportate sono redatte in conformità alla Direttiva 2002/96/CE ed al D. Lgs. 22 luglio 2005, n.[ ] che prevedono l'obbligatorietà di un sistema di raccolta differenziata nonché particolari modalità di trattamento e smaltimento dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE). Per ulteriori informazioni in materia, la invitiamo a consultare il nostro sito Per usufruire delle condizioni di garanzia migliorative associate al prodotto (Fast Swap, On Site e On Center) è opportuno provvedere alla registrazione dello stesso sul sito entro e non oltre 15 giorni dalla data di acquisto. La mancata registrazione entro il termine di sopra farà si che il prodotto sia coperto esclusivamente dalla condizioni standard di garanzia. 9

10 Grazie per aver acquistato DiskMaster G502D. Grazie alla velocità offerta, l ampia capacità di stoccaggio, la facilità d uso ed il supporto di numerose applicazioni, DiskMaster rappresenta la soluzione ideale per ogni necessità di immagazzinamento dati. 1. Panoramica di Prodotto 1.1 Caratteristiche Principali Condivisione dei dati nella rete Locale o attraverso Internet in tutta sicurezza DiskMaster è un dispositivo di storage a doppia baia con porta Gigabit integrata, grazie al quale è possibile condividere documenti, file musicali e video sia sulla rete LAN locale sia tramite Internet. Basato sul protocollo IP (Internet Protocol), DiskMaster può essere utilizzato da qualunque piattaforma, indipendentemente dal sistema operativo installato, sia esso Windows, Mac o Linux. Grazie al server FTP integrato è possibile accedere ai file memorizzati sia da postazione locale che da Internet. E, inoltre, possibile limitare lo spazio utilizzabile da ciascun gruppo o account al fine di ottimizzare la capacita del disco. Confort, prestazioni e sicurezza DiskMaster permette di scegliere tra le seguenti modalità di configurazione dei due dischi. La modalità RAID1 è adatta allo stoccaggio di file ritenuti critici; anche in caso di rottura di uno dei due hard disk nessun dato viene perso. La modalità RAID0 permette performance eccellenti arrivando ad ottenere un transfer rate sino a 260Mb/s in lettura e 220Mb/s in scrittura. La modalità Single Disk permette di utilizzare il dispositivo con un solo disco installato. DiskMaster regola automaticamente la velocità di rotazione della ventola, tra le 4 permesse, in funzione della temperatura del sistema per offrire la maggiore silenziosità possibile evitando i problemi dovuti al surriscaldamento. itunes e BitTorrent TM Il client BitTorrent TM integrato nel dispositivo permette il download di contenuti da Internet anche a PC spento. DiskMaster, una volta attivato il server UPnP AV o itunes, diviene a tutti gli effetti un media-server in grado di inviare in streaming musica, video o altri contenuti digitali direttamente agli apparati riproduttori (quali Ipod, periferiche UPnP, PC, XBOX 360 o Playstation 3). 10

11 Il bottone USBCopy permette di effettuare con un solo clic un veloce backup dei dati da un dispositivo di archiviazione USB (come un dispositivo USB flash, un lettore schede USB o un disco USB esterno), verso DiskMaster. Apache/PHP/MySQL Con il supporto integrato di Apache/PHP/MySQL, il dispositivo può funzionare come un vero e proprio server WEB ospitando un sito di media complessità. DiskMaster, adatto ad un utilizzo sia in casa che in ufficio, rappresenta la soluzione ideale per la sicurezza dei dati a costo contenuto. 1.2 Verifica Iniziale Seguire attentamente tutte le istruzioni durante l installazione. Leggere attentamente l intero manuale prima di iniziare l installazione del dispositivo. Ispezionare immediatamente il dispositivo e rivolgersi al rivenditore qualora il dispositivo fosse danneggiato. La confezione in cartone è in materiale riciclabile e andrebbe conservata e utilizzata per proteggere il prodotto durante eventuali spedizioni. Nel caso in cui il prodotto venga riconsegnato in un imballo non originale o palesemente non adatto e/o integro il materiale viaggia a rischio e pericolo dell acquirente. Eventuali danni dovuti alla spedizione, in un imballo diverso da quello fornito, saranno interamente a carico dell acquirente. 1.3 Requisiti di sistema Prima di procedere con l installazione del prodotto verificare di disporre dei seguenti requisiti: Scheda di rete e Protocollo TCP/IP installato in ogni PC Un browser WEB quali Internet Explorer 6.0 o superiore, Firefox versione V o superiore CPU di almeno 1Ghz e 512MB Ram SmartSync Pro 3.0 funziona sui seguenti Sistemi Operativi: Windows 2000, XP, Vista, 7, Server 2003, Server 2008 e Server 2008 R2. In entrambe le versioni x86 e x64. In caso di problemi consultare il sito 11

12 1.4 Contenuto della confezione Prima di utilizzare il prodotto verificare che la confezione contenga: Un DiskMasterG502D Dual Bay Network Storage Un cavo RJ45 CAT5 Una guida rapida multilingua (Italiano, Inglese) Un CD contenente driver, utilità, software,manuale dell utente e SmartSync Adattatore AC-DC (12V, 3A) Qualora uno di questi componenti dovesse mancare è obbligatorio contattare immediatamente il rivenditore. Ogni eventuale segnalazione, passati i 7 giorni dall acquisto, non verrà accolta. 1.5 Dove posizionare il DiskMaster E importante selezionare accuratamente il luogo dove DiskMaster verrà collocato. Seguire a tal proposito le seguenti direttive: Collocare il prodotto su un piano stabile capace di supportare almeno 5Kg. Collocare l apparato vicino ad una presa Ethernet. Lasciare almeno 10 cm di spazio dalla parte posteriore per favorire il ricircolo forzato dell aria. Collegare il dispositivo ad una presa elettrica dotata della messa a terra. Si consiglia l uso di un UPS (almeno dotato di AVR, meglio con tecnologia OnLine) per migliorare la stabilità della tensione di alimentazione del DiskMaster. Evitare di collegare l apparato a prese controllate da temporizzatori. La mancanza di corrente può generare il blocco del Sistema Operativo del DiskMaster e dunque causare perdita e/o danneggiamento dei dati. Tenere lontano dall apparato ogni altro apparecchio possibile fonte di campi elettromagnetici (speaker, telefoni cordless ecc..). Evitare di esporre direttamente il prodotto alla luce solare, ad eccessivo calore e/o in ambienti ove sia presente polvere. Non appoggiare su superfici isolanti quali legno/gomma o altro. La superficie di contatto tra il prodotto e il ripiano dovrebbe favorire lo smaltimento termico non impedirlo. 12

13 1.6 DiskMaster Applicazione In figura un esempio tipico di applicazione. Il bottone USBCopy permette di effettuare con un solo clic un veloce backup dei dati da un dispositivo di archiviazione USB (come un dispositivo USB flash, un lettore schede USB o un disco USB esterno), verso DiskMaster. I PC possono accedere localmente alle cartelle condivise dal NAS (utilizzando il protocollo SAMBA/CIFS o FTP). Tramite il protocollo UPnP i contenuti video/musicali/immagini sono riproducibili su player UPnP compatibili (anche su Playstation 3 e XBox 360). Il NAS utilizzando i protocolli BitTorrent (http, FTP) permette, a pc spento, di scaricare dati dalla rete. Da remoto, grazie al protocollo FTP, è possibile accedere ai dati memorizzati nell HD del dispositivo. Il dispositivo inoltre grazie al supporto integrato di Apache/PHP/MySQL, può funzionare come un vero e proprio server WEB ospitando svariati siti di media complessità. 13

14 1.7 I LED frontali e le porte posteriori PORTE/Bottoni/LED UTILIZZO/INFORMAZIONE 1 HDD A Led Indica, se acceso, la presenza del disco nell apposito Slot. Se lampeggiante il disco sta trasferendo dati. 2 HDD B Led Indica, se acceso, la presenza del disco nell apposito Slot. Se lampeggiante il disco sta trasferendo dati. 3 Power LED Se illuminato indica che il dispositivo è acceso. 4 POWER (ON/OFF) Bottone di accensione/spegnimento. La fase di accensione/spegnimento necessita di circa 3 minuti. Per accendere/spegnere l apparato premere il bottone, mantenerlo in questa posizione per circa 3 secondi (sino a che il LED Power è acceso/spento) e poi rilasciarlo. 5 LAN LED Indica, se acceso, che la porta LAN è collegata ed attiva. Se lampeggiante indica trasferimento dati. 6 USB 1 LED Indica, se acceso, che nella porta USB 1 è collegata una periferica. 14

15 7 USB 2 LED Indica, se acceso, che nella porta USB 2 è collegata una periferica. 8 Backup Button Bottone per attivare il backup dalle porte USB 1 e 2. 9 Porta USB I Porta USB Numero Connettore Alimentatore Connettere l alimentatore (DC, a questo jack. 11 Giga LAN Connettere con un cavo UTP allo switch/router o direttamente al PC. 12 Porta USB II Porta USB Numero Reset Dopo che il dispositivo è acceso, premere (dai 5 ai 10 secondi) per effettuare il reset dell apparato (utilizzare, per esempio, in caso si perdesse la password di accesso). 14 Ventola Non ostruire mai la ventola di raffreddamento dell apparato. Lasciare uno spazio di almeno 10 cm. Il Reset totale del dispositivo è possibile solo da interfaccia web cliccando sul tasto reset nell sezione System->Hard Disk Management->Hard Disk Configuration 1.8 Led Display LED Colore UTILIZZO/INFORMAZIONE Power Verde Se illuminato indica che il dispositivo è acceso. LAN Verde Indica, se acceso, che la porta LAN è collegata ed attiva. Se lampeggiante indica trasferimento dati. Se spento la LAN è non attiva. USB 1 Verde Indica, se acceso, che alla porta USB 1 è collegata una periferica. Se lampeggiante indica trasferimento dati. Se spento la periferica USB non è stata riconosciuta o non è collegata. USB 2 Verde Indica, se acceso, che alla porta USB 2 è collegata una periferica. Se lampeggiante indica trasferimento dati. Se spento la periferica USB non è stata 15

16 HDD A/B (Link) HDD A/B (ACT/Stat) riconosciuta o non è collegata. Arancio Indica, se acceso, la presenza del disco correttamente installato nell apposito Slot. Se spento il disco non è stato riconosciuto o non è stato inserito. Blu Se spento il disco non è stato riconosciuto, non è stato inserito oppure è guasto. Se lampeggia indica trasferimento dati. Se lampeggia lentamente indica la rocostruzione del RAID 1. Se lampeggia (3 volte veloce, poi 3 volte lenta) indica un errore nel RAID. I led vanno vista da una posizione esattamente perpendicolare al piano del DiskMaster. 1.9 Settaggi di Default Prima di iniziare la configurazione del DiskMaster è necessario conoscere i settaggi di default. Utilizzando questi settaggi è possibile rendere operativo l apparato in pochissimo tempo. Per una configurazione dettagliata fare riferimento al manuale presente sul CD. Le configurazioni di Default del DiskMaster NAS G502D sono: Username: sysadmin Password: atlantis Indirizzo IP: Ottenuto via DHCP, (qualora non sia disponibile in rete un server DHCP l indirizzo IP sarà e Subnet Mask ). Server name: DiskMasterG502D Tutti i settaggi sono salvati su disco, pertanto nel in caso in cui questo fosse assente, venisse rimosso o fosse nuovamente formattato il dispositivo utilizzerà la configurazione di default. Inserire e formattare almeno un Hard Disk, per permettere all apparato di salvare permanentemente la configurazione. 16

17 1.10 Inserimento dei dischi Seguire le istruzioni seguenti per l inserimento dell Hard Disk nel DiskMaster. Aprire lo sportello anteriore ed estarre i 2 cassetti (schiacciare il bottone per far inclinare la leva di bloccaggio). Rimuovere le 4 viti fissate nella parte posteriore del cassetto (figura 1) Inserire il disco SATA e bloccarlo con le vite precedentemente rimosse (figura 2) Reinserire il cassetto nel DiskMaster sino a fine corsa e premere la leva sino al blocco (figure 3 e 4) Collegare l alimentatore alla rete elettrica e poi inserire il jack nel retro dell apparato. Collegare il dispositivo alla LAN tramite il cavo fornito. Accendere a questo punto il dispositivo, premendo il tasto power per 3 secondi almeno sino a che il LED power è acceso in verde. Le seguenti immagini illustrano i punti precedenti. 17

18 1.11 Formattazione degli Hard Disk A questo punto è opportuno procedere alla formatazione del disco (o dei dischi) inserito nell apparato. Per fare questo è opportuno accedere alla configurazione via Web del Diskmaster. Digitare pertanto l indirizzo IP nel browser Per conoscere questo indirizzo IP è possibile seguire una delle seguenti 3 metodologie: Se sulla rete non è presente un server DHCP, il DiskMaster si posizionerà sull IP di default Se sulla rete è presente un server DHCP, il DiskMaster prenderà da questo l indirizzo IP. Consultare questo server per vedere l IP assegnato al DiskMaster. Lanciare, da un PC connesso alla stessa rete cui il DiskMaster è collegato, l utility NASLink (presente nel CDRom\A06-NASG502D\Utility\NasLink.exe). Cliccare su Refresh List sino a quando in Device list viene trovato DiskMasterG502G (accertarsi che ogni Firewall/Antivirus sia disabilitato). Cliccare 2 volte su DiskMasterG502G e controllare in LAN IP l indirizzo assegnato all apparato. Verrà mostrata una finestra che informa del fatto che il dispositivo non è stato ancora inizializzato. E possibile a questo punto, accedere alla configurazione WEB del DiskMaster. Digitare nel browser web il seguente indirizzo: IP:6666 Il dispositivo mostrerà la maschera di autenticazione. In figura si è assunto che non fosse disponibile alcun server DHCP sulla rete e pertanto l IP del DiskMaster è quello di default. Qualora questo fosse invece disponibile sostituire tale IP con quello assegnato al DiskMaster o utilizzare l Utility NASlink a tale scopo. 18

19 Utilizzare sysadmin (come nome utente) e atlantis (come password). Cliccare su Login per continuare. Cliccare OK nel caso si desideri una configurazione RAID (devono essere presenti 2 dischi), oppure su Cancel per utilizzare una configurazione a singolo disco. 19

20 Il dispositivo supporta le seguenti modalità RAID: RAID 0: Ideale per applicazioni in cui la velocità è il fattore più importante. Questa tipologia di RAID non è ridondante ma si limita a scrivere l informazione segmentandola su entrambi i dischi (da ciò risulta una grande velocità di lettura). La capacità risultante sarà 2 volte la capacità del disco più piccolo (meglio usare due dischi identici). I dati conservati saranno irrimediabilmente persi laddove anche un solo disco dovesse rompersi. RAID 1: Ideale per applicazioni in cui la sicurezza è il fattore fondamentale. Questa tipologia di RAID è ridondante e crea una copia esatta dei dati nel secondo Hard Disk. I dati conservati non saranno persi laddove un solo disco dovesse rompersi (l array passa in uno stato degradato da cui è possibile tornare ad una situazione di normalità cambiando il disco rotto). La capacità è uguale a quella del disco più piccolo. Formattazione di un Hard Disk in modalità non RAID DiskMaster, dopo aver cliccato su Cancel nella schermata iniziale, mostrerà la schermata sotto riportata. E possibile comunque formattare il disco seguendo il percorso: System->Hard Disk Management->Hard Disk Configuration. 20

21 Cliccare su Format e poi confermare l operazione rispondendo affermativamente alle finestre seguenti. Verrà mostrata una finestra con un indicatore di avanzamento. La formattazione include il processo di Disk Partition, Disk Formatting e System Build up. Il tempo dipende dalla dimensione dei dischi installati. Terminato il processo verrà mostrata la schermata di sotto. Saranno inoltre disponibili i menù GUI e Server. Cliccare su System->Hard Disk Management->Hard Disk Configuration per avere accesso ai dettagli del disco. Il sistema mostrerà le 4 partizioni create: /fsys, /data, reserved area e di swap. 21

22 Il processo di formattazione può durare anche sino a 60 minuti, durante tale lasso di tempo non fare nulla. Laddove siano presenti 2 dischi (in modalità non RAID) consultare il manuale per maggiori dettagli. La formattazione distruggerà tutti i dati presenti sull Hard Disk. Accertarsi di aver effettuato il backup dei dati importanti prima di procedere. La formattazione è un processo che potrebbe richiedere diverso tempo. E opportuno attendere che il dispositivo abbia terminato questo processo prima di fare alcunché. Formattazione di 2 Hard Disk in modalità RAID DiskMaster, dopo aver cliccato su OK nella schermata iniziale, mostrerà la schermata sotto riportata. E opportuno aver installato 2 dischi nel sistema. Selezionare la modalità di RAID desiderata e cliccare su Save. E opportuno verificare che i 2 dischi che si desidera mettere in RAID siano completamente privi di alcuna partizione. Se queste fossero presenti, pena la cancellazione dei dati, vanno rimosse cliccando sul bottone Delete in System->Hard Disk Management->Hard Disk Configuration. Terminato il processo di creazione del RAID verrà mostrata una finestra di pop up in cui DiskMaster confermerà la creazione del RAID impostato. A questo punto verrà mostrata una schermata, in cui è mostrato un SOLO DISCO, per iniziare il processo di formattazione (cliccare su Format). La formattazione include il processo di Disk Partition, Disk Formatting e System Build up. Il tempo 22

23 dipende dalla dimensione dei dischi installati. Terminato il processo, cliccare su OK nella finestra a video, per passare alla schermata di sotto. Saranno inoltre disponibili i menù GUI e Server. Cliccare su System->Hard Disk Management->Hard Disk Configuration per avere accesso ai dettagli del disco. Il sistema mostrerà le 4 partizioni create: /fsys, /data, reserved area e di swap. Verrà mostrato sempre un SOLO disco con la scritta RAID Hard Disk. 23

24 1.12 Connessione di rete DiskMaster crea un utente (sysadmin, atlantis) abilitato in tutte le cartelle comuni (se attivate) sia in FTP che Samba. La cartella public viene creata di default. Prima di creare una conessione di rete è opportuno verificare che il servizio File Server (Samba/CIFS). Cliccare su Start in Server->File Server->Status. Per ulteriori dettagli o la configurazione avanzata fare riferimento al manuale completo presente su CD. Creazione della Connessione Remota in Windows XP In Windows XP è possibile creare la connessione di Rete operando come segue: Start->Pannello di Controllo. Cliccare sul menu Strumenti e poi Connetti unità di Rete. Cliccare su Sfoglia, poi selezionare sotto WorkGroup il nome precedentemente attribuito all apparato (DiskMasterG502D nel caso di default) e poi la cartella Public e cliccare su OK. Spuntare la voce Riconnetti all avvio. Cliccare su nome utente diverso ed immettere username e password (sysadmin, atlantis). Cliccare su OK. Cliccare poi su Fine. A questo punto è possibile accedere al disco inserito nel DiskMaster (utilizzando la cartella Public) come fosse un disco del proprio PC. In caso di problemi è possibile forzare direttamente l indirizzo IP dell apparato per la mappatura di un unità di rete usando la sintassi: \\Indirizzo IP \public nel campo Cartella. Cliccare su nome utente diverso ed immettere username e password (sysadmin, atlantis). Cliccare su OK. Cliccare poi su Fine. 24

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida di Riferimento Virtua

Guida di Riferimento Virtua it Guida di Riferimento Virtua Indice dei Contenuti Componenti...1 Assemblaggio...6 Accensione...14 Spegnimento...16 Caricamento Materiali di Consumo...17 Configurazione...20 Programmazione Host DICOM...31

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

User guide Conference phone Konftel 100

User guide Conference phone Konftel 100 User guide Conference phone Konftel 100 Dansk I Deutsch I English I Español I Français I Norsk Suomi I Svenska Conference phones for every situation Sommario Descrizione Connessioni, accessoires, ricambi

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 1 Indice 1. Descrizione del sistema e Requisiti hardware e software per l installazione... 4 1.1 Descrizione del

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli