SOFTWARE SITI DINAMICI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOFTWARE SITI DINAMICI"

Transcript

1 Di Francesco Caccavella e Filippo Moriggia SOFTWARE Un sito Web Abbiamo provato per voi 11 applicazioni che permettono di allestire in un batter d occhio siti Web sofisticati e professionali senza scrivere neppure una riga di codice. dinamico con Php e MySQL Dagli inizi degli anni Novanta a oggi il Web e il modo di presentare contenuti su Internet sono cambiati moltissimo. Solo alcuni anni fa un editor di testo e una buona conoscenza dell Html potevano bastare per creare un sito Web ricco e completo. Oggi invece sono moltissime le tecnologie e i linguaggi che vengono utilizzati per il Web design. La creazione a partire da zero di un sito Web moderno richiede molte competenze in ambiti diversi che spaziano dalla progettazione grafica alla programmazione, alla grafica vettoriale. Fortunatamente esistono moltissime applicazioni Web gratuite e open source che possono essere usate per allestire un sito funzionale e sofisticato con pochi clic del mouse e senza dover programmare. Non è neppure necessario conoscerne nel dettaglio il funzionamento e l architettura. In questo articolo vi presentiamo alcuni pacchetti pensati per la creazione non solo di siti generici, ma anche di siti che implementano funzioni più specifiche come blog, forum, gallerie di immagini e così via. Potrete scegliere tra soluzioni con funzionalità, grafica e modi operativi differenti. Tutte le applicazioni fanno uso di un linguaggio chiamato Php (un acronimo ricorsivo: Php Hypertext Processor) e usano come database MySQL. Queste tecnologie sono particolarmente interessanti per due motivi: innanzi tutto sono gratuite e open source, poi sono supportate da un ampia comunità di sviluppatori. Ne abbiamo analizzato le principali caratteristiche in un riquadro in cui troverete anche qualche consiglio sulla scelta delle versioni da adottare, tra le numerose disponibili on-line. 224

2 Sul prossimo numero della rivista troverete poi una guida dettagliata alla configurazione dell ambiente necessario per l esecuzione dei pacchetti presentati su un computer con sistema operativo Windows. Vi mostreremo sia come installare una applicazione Web su Windows e pubblicarla con il server Web Apache, sia come caricarla su uno spazio Web (gratuito o a pagamento) che supporti le tecnologie Php e MySQL. Vi presenteremo anche una guida passo per passo alla creazione di un sito di prova completo di tutto ciò che può servire: un Cms, un blog, un forum e una galleria di immagini. Siti Web statici e dinamici Per capire come funzionano le applicazioni Web che troverete descritte nelle prossime pagine è importante comprendere la differenza tra i linguaggi di programmazione lato client e lato server. I linguaggi del primo tipo vengono usati per scrivere frammenti di codice inclusi nelle pagine Html. Questi frammenti vengono caricati all interno del browser e interpretati. Per fare un esempio, uno dei più conosciuti ed utilizzati linguaggi lato client è Java- Script. Il ricorso alla programmazione lato client ha il vantaggio di non occupare le risorse dei server, ma richiede browser sempre aggiornati e presentano spesso problemi di compatibilità. I linguaggi di programmazione lato server invece vengono usati per produrre frammenti di codice inclusi all interno delle pagine presenti sul server. Questo codice però viene eseguito dal server per creare al volo le pagine Html che vengono poi inviate al client. L utilizzo di una tecnologia di questo tipo richiede server più sofisticati e potenti ma, come vedremo, ha molti vantaggi. Un sito Web che non richiede l uso di linguaggi lato server viene chiamato sito statico. I siti Web che fanno uso di linguaggi lato server per la generazione delle pagine vengono invece chiamati dinamici. La dinamicità è legata al meccanismo di creazione della pagina visualizzata dall utente. Nella navigazione in un sito statico le pagine Web in Html sono semplici file che vengono scaricati dal browser durante la navigazione e aperti in locale, proprio come se si trattasse di un file di Word o di un Pdf. In un sito dinamico invece la pagina viene generata in tempo reale in seguito all esecuzione di codice interpretato dal server al momento del caricamento. Tra i numerosi linguaggi utilizzati lato server per la creazione di pagine dinamiche citiamo ad esempio Php, Java Servlet Pages (Jsp) e Active Server Pages (Asp). Nella maggior parte dei casi questi linguaggi di programmazione vengono usati in combinazione con un database in cui vengono archiviati i dati utilizzati per la creazione delle pagine. Dietro le quinte Le pagine di un sito dinamico contengono insieme all Html righe di codice che vengono eseguite sul server. Il linguaggio con cui sono scritte queste righe di codice, nel nostro caso, è il Php. Dunque tutte le pagine prima di essere inviate al browser vengono processate dal preprocessore Come funziona un sito dinamico Il funzionamento di un sito statico concettualmente è piuttosto semplice: il browser richiede una pagina, il server Web la legge nel file system e la invia in risposta al browser. Nel caso di un sito dinamico, le attività che si svolgono dietro le quinte sono ben più complesse. Ecco il meccanismo che si mette in moto in seguito alla richiesta di una pagina dinamica. Il server legge la pagina nel file system. 3 4 La pagina viene inviata al preprocessore Php. L utente digita un Url o fa clic su un collegamento ipertestuale. 1 2 Il browser richiede al server Web la pagina corrispondente. 7 Il server Web invia la pagina al browser 6 Il preprocessore genera al volo una pagina Web e la passa al server. 5 Il preprocessore accede, se necessario, al database. mysql 225

3 Php che interpreta il codice scritto in questo linguaggio presente nella pagina. In questa fase il preprocessore consulta il database in cui vengono conservati i dati che dovranno poi essere visualizzati nella pagina. Prendiamo ad esempio in considerazione un semplice blog. La pagina di un messaggio conterrà il nome del blog, la data corrente, il nome dell autore, il testo del post e la data in cui è stato scritto. Il nome del blog sarà contenuto nel database MySQL, insieme al testo del post e alla data di inserimento. La data corrente verrà invece inserita nel momento in cui la pagina viene richiesta dal client leggendo la data indicata dal sistema operativo del server. I componenti software necessari Cerchiamo di capire ora quali componenti software sono necessari per la realizzazione di un sito dinamico. Il primo componente è il Web server, unico elemento necessario anche nel caso di un sito statico. Il Web server attende le richieste da parte dei client, legge i file su disco e invia le pagine al browser o se necessario al preprocessore Php. Il Web server che abbiamo preso in considerazione è Apache. Nelle prossime pagine troverete maggiori dettagli su questo Web Server. Nel prossimo numero vi spiegheremo anche come installarlo e configurarlo su un sistema Windows. Il secondo componente software è il preprocessore Php, che si occupa di processare le istruzioni contenute nelle pagine dinamiche. Il terzo componente è il database server, l applicazione che riceve le richieste di lettura e scrittura dati dal preprocessore e che si occupa di gestire il database in cui vengono archiviati i dati. Il prodotto che vi presentiamo è MySQL, opensource e multipiattaforma. Vi daremo le istruzioni dettagliate anche per l installazione di Php e MySQL su una macchina Windows. Le applicazioni Web Nelle prossime pagine troverete la presentazione di alcuni pacchetti pronti all uso adatti alle esigenze più comuni: la gestione di contenuti generici, di un blog, un forum, una galleria di immagini, Wiki e newsletter. Content Management System La creazione di un sito completo per la pubblicazione e la gestione di contenuti generici è una delle esigenze più comuni in ambito Web. Esiste una categoria precisa di prodotti pensati per questo scopo: i Content Management System (Cms). Queste applicazioni offrono tutti gli strumenti necessari per organizzare, gestire e pubblicare contenuti su Web. Vi presentiamo i tre prodotti open source basati su Php e MySQL più conosciuti e completi. Come vedrete questi software permettono non solo la pubblicazione di articoli e informazioni, ma anche la creazione di sondaggi e forum e la gestione di un area per il download di file. Joomla (www.joomla.org) è un prodotto open source molto completo e semplice da installare e utilizzare. Joomla deriva direttamente dal noto Cms Mambo (www. mamboserver.com). Molti degli sviluppatori di questa piattaforma hanno infatti deciso di abbandonare il progetto Mambo per divergenze con la società che ne detiene il copyright. La versione 1.0 di Joomla, rilasciata a settembre 2005, è quasi uguale (a parte alcune patch di sicurezza e piccole modifiche) alla release di Mambo. L installazione di Joomla è molto semplice e offre una procedura guidata per la configurazione del sito Web. Un punto di forza di questo Cms è il potente pannello di amministrazione, semplice ma ricco di funzioni. Joomla separa in modo netto l aspetto grafico del Cms dai contenuti e dagli strumenti di amministrazione. I template utilizzati per la definizione dell aspetto grafico del sito possono apportare modifiche anche sostanziali alla posizione dei componenti e ad ogni aspetto estetico senza toccare i contenuti. On-line si trovano moltissimi template gratuiti per personalizzare il Cms anche senza sapere nulla di Web design. Per l aggiunta di funzioni e componenti Joomla non richiede alcun intervento sul codice del programma: si possono caricare elementi di tre tipi diversi direttamente dal pannello di amministrazione. I componenti di Joomla sono piccole applicazioni in grado di arricchire il sito con elementi come forum, sistemi di commercio elettronico e gallerie di immagini. I moduli sono invece script Php che gestiscono la visualizzazione di blocchi di contenuti da posizionare nell interfaccia, come riquadri di ricerca, calendari, sondaggi e così via. Prerogativa unica di Joomla sono invece i Mambot (o Joomla Il template di default di Joomla è ben disegnato, ma per personalizzare il vostro sito Web potete trovare on-line centinaia di template alternativi gratuiti. 226

4 L interfaccia di amministrazione di Joomla dispone di un comodo pannello di controllo e di numerosi menu ben organizzati. Bot), piccole procedure automatiche in grado di modificare il contenuto di una pagina nel momento in cui viene richiesta dall utente. Con un Mambot ad esempio si possono trasformare automaticamente in link tutti gli indirizzi e- mail inclusi in un articolo. Joomla può anche gestire diversi profili utente con permessi di accesso e modifica dei contenuti più o meno limitati. Per l editing dei testi di default viene fornito TinyMCE editor (http://tinymce. moxiecode.com) che dispone dei comandi principali per la formattazione dei testi e l inserimento di link e immagini, ma esiste la possibilità di caricare anche editor più evoluti sotto forma di elementi aggiuntivi (come l ottimo FCKeditor). Nel pannello per l inserimento di contenuti Joomla offre moltissime opzioni, che vanno dal posizionamento delle immagini all impostazione del periodo di pubblicazione, alla modifica della data e dell autore e così via. Per ogni pagina del sito si possono inserire opzioni avanzate, come la visualizzazione in un formato adatto alla stampa e un modulo per l invio tramite una segnalazione sull articolo corrente. È molto interessante anche la possibilità di visualizzare il contenuto sotto forma di file Pdf (generato automaticamente). Joomla dispone di una libreria che può essere usata per caricare, catalogare e visualizzare tutte le immagini disponibili. Include un sistema di gestione di banner pubblicitari, un servizio di newsletter per gli utenti registrati, funzionalità per la pubblicazione di feed con i protocolli più utilizzati (Rss, Atom, Opml) e un sistema di statistiche. La versione localizzata in italiano può essere scaricata dal sito Web mentre un ottima risorsa per il download di template, Mambot e altri componenti è Joomla Resource (www.joomlaresource.com). Drupal (www.drupal.org) è un sistema più spartano e complesso di Joomla, anche se più flessibile. Nato nel 2000, dal progetto di un forum online, Drupal conserva nella struttura questa vocazione alla gestione di una comunità. L interfaccia semplice e pulita di Drupal può essere arricchita a seconda delle esigenze. L installazione non è guidata, ma richiede la modifica di un file di configurazione testuale. Anche il database MySQL deve essere creato e preparato in modo manuale. L interfaccia di amministrazione non è completa come quella di Joomla, ma è chiara e pulita. Il pannello di controllo presenta sulla sinistra, in un unica lista, le opzioni di configurazione globale e i moduli attivati. Tra i moduli che fanno parte dell installazione standard troviamo un blog, un forum e un sistema per la pubblicazione di contenuti in modo collaborativo. Dal sito Web project si possono scaricare molti moduli in grado di aggiungere svariate funzioni al Cms. L installazione di nuovi moduli è abbastanza semplice, anche se richiede comunque la modifica del database e l attivazione dal pannello di controllo. Drupal non dispone di un editor di testo preinstallato, ma può caricare altri editor (come l ottimo FCKeditor) sotto forma di moduli aggiuntivi. È interessante la possibilità di impostare permessi di accesso per ogni tipologia di contenuto. La folta comunità di sviluppatori che supporta la crescita di Drupal ha creato un sistema solido, con molte funzioni che consentono di ottimizzare le risorse del sistema su cui è installato e un meccanismo di registrazione delle attività che offre all amministratore un controllo pressoché completo su ciò che accade nel sito. I file per Drupal può essere potenziato tramite diversi moduli attivabili dall interfaccia di amministrazione. 227

5 L interfaccia di PHP-Nuke: i menu e i riquadri presenti nelle colonne laterali possono essere spostati e modificati con facilità. la localizzazione di Drupal in italiano possono essere scaricati dal sito Web PHP-Nuke (www.phpnuke.org) è uno dei Cms più datati, oltre che più conosciuti e apprezzati. Sviluppato dal canadese Francisco Burzi, è arrivato alla versione 7.9. Anche se questo pacchetto viene rilasciato con licenza open source, per scaricare l ultima versione dal sito ufficiale viene richiesto il pagamento di 10 dollari. Le versioni precedenti sono invece scaricabili gratuitamente. Il software ha licenza open source, perciò chi scarica l ultima release può comunque ridistribuirla gratuitamente. L installazione di PHP- Nuke, come quella di Drupal, richiede la modifica manuale di un file di testo e la creazione della struttura del database. Di default PHP-Nuke dispone di diverse sezioni per la gestione di news e articoli, download, forum, sondaggi, questionari e newsletter. Anche questo Cms può essere potenziato con addon sviluppati da terzi. Per l inserimento di contenuti PHP-Nuke dispone di un editor essenziale che può facilmente essere sostituito da strumenti più evoluti (come Spaw Editor per PHP-Nuke, reperibile sul sito Questo Cms, come Drupal, è più orientato alla creazione di una comunità online che alla divulgazione. Sono infatti molto curate tutte le procedure di registrazione e gestione degli utenti, mentre il sistema di content management è più approssimato. L accesso a contenuti e download, e la visualizzazione dei commenti di ogni articolo, possono essere limitati ai soli utenti registrati. PHP-Nuke gestisce anche i feed Rss e può visualizzare notizie provenienti da siti esterni utilizzando questo protocollo. Supporta trenta lingue diverse e permette anche il cambiamento della lingua durante la navigazione. PHP-Nuke è stato spesso afflitto da problemi di sicurezza e le patch per la risoluzione di questi problemi sono arrivate sempre con molto ritardo da parte del sito ufficiale. Per questo alcuni sviluppatori distribuiscono le cosiddette PHP-Nuke Patched Series: versioni che includono alcune modifiche per rendere più robusta l architettura del programma. Il sito Web offre Patched Series di PHP-Nuke sempre aggiornate, mentre è una buona risorsa in lingua italiana. Blog L area di amministrazione comprende un pannello di controllo da cui si può accedere alle diverse sezioni del Cms. Chi non ha mai pensato di iniziare a scrivere un Blog personale alzi la mano. Visto il successo straordinario di questa forma di pubblicazione (e comunicazione), sono molti i siti che offrono spazio e strumenti a quanti vogliono proporre storie, pensieri o memorie ai navigatori della rete. Per chi vuole qualcosa di più sofisticato e personalizzabile ci sono molte applicazioni Web complete e funzionali. Vi presentiamo due soluzioni interessanti che possono anche gestire una discussione sugli argomenti trattati nel Blog tra i navigatori del sito e offrono altre feature interessanti. Wordpress (www.wordpress.org) è molto semplice da usare, anche se dispone di molte opzioni e funzionalità. Attraverso l installazione di componenti aggiuntivi che possono essere scaricati dal Web e attivati all interno dell interfaccia, può essere potenziato con l aggiunta di forum, gallerie di immagini, strumenti di download o meccanismi di integrazione con altri siti. La disponibilità di questi componenti aggiuntivi (chiamati plug-in) è davvero notevole: il punto di riferimento per il download di queste risorse è il Wordpress Plugin DB (http://wp-plugins.net). Il template proposto di default è molto elegante ed essenziale. All indirizzo si possono trovare diversi temi alternativi rispetto a quello di default. L interfaccia di amministrazione è molto semplice e comoda. Wordpress permette l inserimento di contenuti al di fuori della classica visualizzazione cronologica, come le informazioni sugli autori o la pagina dei contatti. È molto curato anche il sistema di gestione degli utenti, basato su 10 livelli di autorizzazione. I messaggi da pubblicare sul Blog possono essere caricati anche utilizzando una casella , 228

6 mentre tramite plug-in esterni si possono aggiungere meccanismi di pubblicazione tramite Sms o Mms. L editor per la scrittura dei messaggi contiene le opzioni più comuni di formattazione e alcune funzioni supplementari come la ricerca su Answers.com delle definizioni di una parola. Sono supportati tutti i principali standard di connessione alle piattaforme Blog come Trackback e Pingback per favorire i riferimenti incrociati tra messaggi di altri Blog, i feed Rss e il protocollo Xml-Rpc per far interagire il blog con altri strumenti di pubblicazione o siti Web. Wordpress è disponibile anche in italiano grazie al lavoro della comunità di Wordpress Italia (www.wordpress-it.it). L interfaccia di Serendipity, completa di calendario per la ricerca di post arretrati. Wordpress è una applicazione funzionale ed elegante per la gestione di un blog. Serendipity (www.s9y.org) è più completo di Wordpress nella sua installazione standard, ma meno elegante e a volte più dispersivo. Per l installazione è disponibile una semplice procedura guidata che permette anche l impostazione della lingua del sito (italiano incluso). L interfaccia grafica mostra a sinistra i messaggi del blog e a destra un calendario navigabile, il modulo di ricerca, gli archivi, le eventuali categorie e i link a tutti i feed disponibili (nei formati Rss e Atom). Ogni blocco può essere posizionato o disabilitato dal pannello di amministrazione. È molto completa la gestione di utenti e gruppi: si possono associare quasi trenta permessi differenti che coprono praticamente ogni possibilità di pubblicazione o amministrazione. Serendipity può essere personalizzato grazie a un buon numero di componenti esterni chiamati plugin. L aspetto dell applicazione può essere modificato facilmente tramite gli stili, dal pannello di amministrazione. Nel pacchetto di installazione vengono poi forniti più di 50 temi grafici e se ne possono trovare altri sul Web. Serendipity può gestire una libreria di immagini con cui arricchire il blog e i messaggi. Su ogni immagine conservata nella libreria si possono anche applicare alcune minime funzioni di editing: ridimensionamento o rotazione di 90 gradi. L editor per l inserimento di testi è abbastanza evoluto e dispone di una barra di formattazione che ricorda quella di Word. Anche Serendipity accetta la ricezione e l invio di Trackback e Pingback e supporta il protocollo Xml-Rpc. Interessante la possibilità di usare una singola installazione per la gestione di diversi blog indipendenti. Forum I componenti presenti nelle barre laterali possono spostati a piacere oppure nascosti. L interfaccia di amministrazione di questo pacchetto è semplice e chiara. I forum basati su Web sono sicuramente una delle evoluzioni più importanti degli ultimi anni e per molti aspetti hanno preso il posto dei newsgroups di Usenet, sempre meno utilizzati. In questo campo sono disponibili molte soluzioni gratuite o commerciali ma non open source, come Simple Machines (www.simplemachines.org), vbulletin (www.v bulletin.com) e Invision Power Board (www.invisionpower.com). Noi abbiamo scelto di presentarvi due soluzioni open source. La prima è più ricca ed evoluta ma di impostazione molto classica (PhpBB) mentre la seconda è più essenziale e originale (Vanilla), ma comunque molto curata da un punto di vista grafico e funzionale. 230

7 I fantastici tre: Apache, Php e MySQL Iprodotti che abbiamo esaminato utilizzano il linguaggio Php. Anche se alcuni di essi supportano una varietà di server Web e di database, nella maggior parte dei casi vengono fatti lavorare insieme ad Apache e My- SQL, molto spesso su piattaforma Linux (anche se di solito non ci sono problemi di compatibilità con l ambiente Windows). L insieme di Linux, Apache, MySQL e Php viene abitualmente indicato con l acronimo Lamp, mentre è più raro trovare l acronimo Wamp per identificare l ambiente analogo basato su Windows. Apache è dal 1996 il Web Server più utilizzato su Internet. Sviluppato dalla Apache Foundation, costituisce uno dei maggiori successi di sviluppo con il modello open source. La versione 2.0, rilasciata per la prima volta nel 2002 ha ormai rimpiazzato la 1.3, anche per l uso insieme a Php. Nella guida all installazione che troverete sul prossimo numero e nelle prove delle applicazioni che trovate in queste pagine abbiamo utilizzato Apache 2.0. Se volete provare altre applicazioni Web oltre a quelle consigliate vi invitiamo a leggere sempre con attenzione i requisiti per evitare problemi di compatibilità. Il Php (Php Hypertext Preprocessor) è stato rilasciato nella sua prima versione basilare l 8 giugno 1995 da Rasmus Lerdorf. La più recente versione 5 di Php ha introdotto un nuovo scripting engine (lo Zend Engine 2) e utilizza finalmente un modello di programmazione orientata agli oggetti, anche se per ora molti sviluppatori preferiscono utilizzare ancora la versione 4. L'ultima release disponibile, al momento di scrittura di questo articolo, è la 5.1.1, ma noi vi consigliamo di utilizzare la versione (o la più recente della serie 5.0.x) per evitare problemi di compatibilità con le applicazioni che trovate in queste pagine. MySQL è un Relational DataBase Management System (Rdbms): un sistema di gestione database relazionale compatibile con il linguaggio Sql (Structured Query Language). Sviluppato dalla società svedese MySQL AB è appena arrivato alla versione 5, ma anche se questa versione viene considerata superiore rispetto alle precedenti, è ancora troppo recente per l uso su sistemi di produzione. Meglio utilizzare la versione 4.1 che offre maggiori garanzie in termini di stabilità e compatibilità. PhpBB (Php Bulletin Board, www. phpbb.com) è uno dei forum di discussione più conosciuti e diffusi. Dispone di un sistema di installazione e amministrazione semplice e chiaro ed è tradotto in più di cinquanta lingue (italiano compreso). PhpBB è molto completo a livello di funzionalità: supporta l invio di messaggi privati tra gli utenti, le notifiche via , la personalizzazione dei profili utente e opzioni di moderazione abbastanza avanzate. Purtroppo non gestisce nativamente gli allegati, ma richiede l installazione di un componente aggiuntivo. Lo stile del forum può essere modificato scaricando uno degli stili disponibili all indirizzo oppure modificando colori e grafica direttamente dal pannello di amministrazione. Il pannello di amministrazione è molto curato: si possono impostare i permessi per i diversi forum, creare sezioni private, assegnare ad ogni forum un moderatore, cancellare, modificare, spostare e bloccare ogni singolo messaggio. PhpBB può essere migliorato ed esteso in funzionalità grazie al sistema di aggiornamento tramite Mod (Modifications). I Mod, per essere approvati, devono seguire un processo di validazione da parte del Team di sviluppo di PhpBB. L installazione di un Mod purtroppo è spesso molto complicata e richiede lunghi passaggi di modifica del codice sorgente. Una soluzione (parziale) al problema è Easymod, un componente in grado di gestire l installazione automatica L interfaccia di PhpBB è semplice ma fornisce molte informazioni in modo chiaro e leggibile. dei Mod, purtroppo ancora in via di sviluppo. Chi vuole una versione di PhpBB già completa delle funzionalità accessorie più comuni può scaricare dal sito bb2.de PhpBB Plus, una release non ufficiale pre-modificata con quasi cento Mod. PhpBB Plus anche se più pesante ed esoso in termini di risorse rispetto alla versione standard, aggiunge, tra le altre cose, un calendario, una galleria di immagini e la possibilità di includere allegati nei messaggi. Visto che si tratta di una versione non ufficiale creata sul codice di PhpBB i potenziali problemi di sicurezza di questa release vanno però studiati con attenzione. Vanilla (http://getvanilla. com) è un forum leggero ed essenziale che fa ampio uso della tecnica di sviluppo Web (lato client) che rientra sotto il nome di Ajax (Asynchronous JavaScript and XML). Se volete saperne di più su Ajax, vi invitiamo a recuperare l articolo di approfondimento comparso a pagina 330 del 231

8 numero 175 di Pc Professionale (ottobre 2005). L interfaccia di Vanilla ancora non ha raggiunto la versione 1.0, ma è già usabile e sufficientemente stabile. Nella pagina iniziale non vengono visualizzate le categorie, come nei forum classici, ma le discussioni più recenti di tutti i forum, ordinate per data. Tra le caratteristiche più interessanti segnaliamo la possibilità di mettere in evidenza tramite i bookmark le discussioni più interessanti e l opzione di salvataggio delle ricerche preferite all interno del proprio profilo. Il profilo pubblico di ogni utente può essere personalizzato tramite un icona o un immagine identificativa oltre che tramite etichette personalizzate (ad esempio Squadra del cuore / Fiorentina). Vanilla è stato disegnato con l intenzione di ridurre al minimo le funzionalità aggiuntive e concentrarsi sulle discussioni. È originale la modalità di gestione dei messaggi fra utenti: le discussioni private, infatti vengono visualizzate insieme agli altri messaggi, l unica distinzione è la presenza dell etichetta [Private]. L amministratore può naturalmente modificare, nascondere, chiudere o mettere in evidenza una discussione. Ogni utente può personalizzare il menu laterale di navigazione con le informazioni che preferisce, visualizzando ad esempio le discussioni a cui sta partecipando, le ricerche salvate in precedenza, le discussioni private, la cronistoria (history) della navigazione e così via. Vanilla può essere usato anche per la realizzazione di forum completamente privati ed è in grado di gestire i permessi delle cartelle in base ai Role (ruoli) degli utenti. Vanilla è un forum ancora in fase di sviluppo ma già stabile e dotato di un interfaccia semplice ed elegante. Gallerie di immagini Per condividere le foto con gli amici il Web è la soluzione ideale. Le applicazioni che vi presentiamo possono organizzare le vostre foto in album e renderle accessibili a chiunque o solo a chi dispone di un account con i permessi necessari. I prodotti che abbiamo scelto sono anche in grado di creare automaticamente le anteprime delle foto e di gestire la visualizzazione in diversi formati. Coppermine (http://coppermine. sf.net) è uno strumento per la pubblicazione di gallerie di immagini, ma non solo: può gestire anche video multimediali, file audio e docu- Coppermine può visualizzare nella pagina iniziale alcune immagini scelte a caso dall archivio. menti. Le immagini possono essere pubblicate sia a partire da una cartella presente sul server sia direttamente dal browser. Si possono inviare foto alla galleria di Coppermine anche utilizzando le funzionalità di Pubblicazione guidata sul Web di Windows XP. L immagine di anteprima delle foto caricate sul sito (thumbnail) viene creata automaticamente da Coppermine, mentre nel caso di documenti o file video e audio può essere impostata manualmente. Gli utenti che visitano il sito possono, se consentito dall amministratore, commentare e votare le immagini con un punteggio che va da 1 a 5. Interessante anche la possibilità di inviare cartoline elettroniche tramite . Coppermine può pubblicare automaticamente le informazioni in formato Exif e Iptc che fanno parte dei file Jpeg creati da fotocamere digitali (o software appositi) e visualizzare le immagini in modalità slideshow. Il pannello di amministrazione offre molte impostazioni per la personalizzazione: ad esempio si possono assegnare i permessi agli utenti e cambiare le opzioni di visualizzazione delle immagini, come la qualità, il formato e la dimensione. I visitatori del sito possono anche creare album personalizzati con le immagini della galleria. Coppermine è disponibile anche in italiano (l impostazione della lingua viene gestita dal pannello di controllo). Per la personalizzazione si possono utilizzare template, add-on e moduli di integrazione con altre applicazioni (come il forum PhpBB già citato) scaricabili dal sito ufficiale. Gallery 2 (http://gallery. menalto. com) rispetto a Coppermine vanta una struttura più modulare e un sistema di gestione dei template più avanzato. I moduli dell applicazione, 232

9 Gallery 2 crea automaticamente le anteprime delle immagini caricate nell archivio. selezionabili al termine dell installazione, sono più di cinquanta e includono numerose funzionalità come la creazione automatica di un album per ogni utente, stampa delle foto su siti commerciali, estrazione dei dati Exif e inserimento di watermark. Per caricare le immagini all interno di Gallery si possono utilizzare metodi diversi. Si può utilizzare un semplice form, installare Gallery Remote (un software multipiattaforma sviluppato in Java) o sfruttare una comoda applet Java integrata nel sito Web. Si possono installare anche alcuni moduli opzionali per l invio delle foto direttamente da alcuni cellulari Nokia o tramite Apple iphoto. Il pannello per la creazione di slideshow è ben disegnato e permette l impostazione non solo della durata, ma anche dell ordine e della dimensione in pixel di ogni foto. Gli utenti possono essere divisi in gruppi con permessi diversi, gallerie private e così via. Oltre al tema di default (Matrix), semplice e funzionale, sono già disponibili altri temi ben disegnati, come Sirius, semplice e minimalista che può essere utilizzato facilmente anche all interno di siti Web con colori e impostazioni differenti. On-line si può trovare anche un buon numero di temi gratuiti, come il PG Theme (www.pedrogilberto.net/gallery2/t heme.html) molto apprezzato per l eleganza e l aspetto professionale. Gallery può essere localizzato in italiano se è stata attivata l estensione gettex nel file Php.ini. L interfaccia di Wikimedia, il software utilizzato dalla Wikipedia, enciclopedia on-line gratuita. Altre applicazioni Per finire, ecco altri due pacchetti utili e interessanti che permettono di creare, rispettivamente, siti di tipo Wiki e newsletter. Wikipedia, la conosciuta e apprezzata enciclopedia gratuita che raccoglie più di articoli, scritti in modo collaborativo dagli utenti della Rete, utilizza una applicazione Web open source: Mediawiki (www.mediawiki.org). Questa applicazione permette la creazione di contenuti in modo collaborativo: ogni articolo include un tasto per l inserimento di commenti, uno per la modifica del testo e uno per la visualizzazione della cronologia della pagina corrente. Nell impostazione di default tutti gli utenti possono modificare gli articoli, ma l amministratore può anche proteggere una pagina dalla modifica oppure cancellarla definitivamente. Gli articoli devono essere scritti con un markup language diverso dall Html e chiamato Wikitext. Fortunatamente si tratta di un linguaggio semplice da imparare e che offre tutte le funzioni necessarie per la creazione di contenuti. Per chi volesse provare altre applicazioni Web per la creazione di Wiki segnaliamo PhpWiki (http:// phpwiki.sourceforge.net/) e DocuWiki (http:// docuwiki.org). Chi spedisce periodicamente a un gruppo di persone sa quante difficoltà può incontrare utilizzando un qualunque programma di posta elettronica. La soluzione ideale è certamente l utilizzo di un sistema per la gestione di newsletter, come Phplist (www.phplist.com). Questa applicazione può gestire diverse liste, creare form per l iscrizione e la cancellazione con un sistema di verifica dell inserita, spedire in formato testo o Html e proporre all utente la scelta del formato (Html o testo) al momento dell iscrizione. Phplist è abbastanza semplice da installare ma è un po macchinoso nella fase di messa a punto, anche perché dispone di moltissimi parametri. I messaggi in fase di preparazione possono essere salvati come bozza, inviati immediatamente o programmati per la spedizione a una data e ora precisa. È molto comoda la possibilità di inviare messaggi di prova in Html e testo a uno o più indirizzi per verificare la compatibilità con client di posta elettronica diversi. Phplist offre tutte le opzioni necessarie per creare una newsletter personalizzata e gestirla in modo automatico. 233

10 Di Francesco Caccavella e Filippo Moriggia Come installare una applicazione Il mese scorso vi abbiamo presentato 11 applicazioni Web: sistemi di content management, blog, forum e molto altro ancora. In questo articolo vi mostriamo come installarle e come allestire la piattaforma necessaria per pubblicarle on-line. Web Il mondo del software gratuito e a sorgente aperto offre una grande varietà di applicazioni che possono essere usate per allestire un sito completo e sofisticato senza avere alcuna conoscenza di programmazione. Sul numero precendente di PC Professionale ve ne abbiamo presentate 11, tutte basate sul linguaggio di scripting Php e sul database MySQL (potete trovare l articolo, in formato Pdf, anche sul Cd-Rom allegato a questo numero della rivista). Con le applicazioni esaminate sul numero scorso è possibile realizzare, ad esempio, un sito generico, un blog, un forum, una galleria di immagini, un Wiki o una newsletter. Per metterle in funzione, oltre a Php e MySQL, è naturalmente necessario un server Web, e la scelta più comune è quella di Apache, un server anch esso open source. In questo articolo vi spiegheremo quindi nel dettaglio come installare su un computer Windows questi tre componenti, fondamentali per realizzare un ambiente di test o per allestire un server di produzione. Successivamente vi mostreremo tutti i passi necessari per installare alcune delle applicazioni più significative tra quelle descritte nell articolo citato. Nelle pagine che seguono troverete le istruzioni per allestire un sito generico, un blog, un forum e una galleria di immagini sfruttando, rispettivamente, Joomla!, Wordpress, PhpBB e Coppermine. Vi daremo poi alcuni suggerimenti su come caricare il sito su uno spazio Web e su come scegliere il fornitore di servizi. Come vedrete esistono offerte sia gratuite (purtroppo con diverse limitazioni) sia a pagamento con prezzi che partono da cifre minime (intorno ai 10 euro all anno). Infine, vi presenteremo alcuni software per l allestimento rapido di un ambiente basato su Php, Apache e MySQL: questi pacchetti hanno qualche limite, ma sono comodissimi per chi ha poco tempo e vuole disporre subito di tutto il necessario per provare in locale qualche applicazione da caricare solo successivamente su uno spazio Web. 206 PC Professionale - marzo 2006

11 Se siete impazienti e volete provare subito non solo le applicazioni Web di cui vi parliamo nelle prossime pagine, ma anche tutte quelle che abbiamo descritto nell articolo del numero scorso, potete usare la procedura di installazione automatica che abbiamo preparato per voi. Si trova sul Cd allegato alla rivista e in pochi clic vi permetterà di caricare sul computer le applicazioni citate. Potrete provarne l interfaccia e mettere mano al pannello di amministrazione per capirne le potenzialità. Trovate una descrizione dettagliata di questa procedura, sviluppata dal nostro laboratorio software, nelle pagine di presentazione del Cd, all inizio della rivista. Di seguito vi presentiamo invece la guida passo per passo all installazione di tutti i componenti, per chi vuole partire da zero e comprendere meglio l architettura del sistema. Indicazioni preliminari L installazione di Apache è molto semplice. Basta inserire il nome del server, il dominio e l indirizzo dell amministratore. Bisogna poi scegliere la porta Tcp che si vuole usare e la modalità di setup dell applicazione. Nel corso dell installazione dei diversi componenti faremo riferimento a una cartella precisa del disco di sistema (C:). Voi potrete ovviamente scegliere percorsi diversi da quelli suggeriti. In questo caso dovrete però prestare molta attenzione e ricordarvi di modificare i percorsi suggeriti negli esempi. La cartella che abbiamo usato per contenere l intero sito Web e le applicazioni è c:\web\www. Per evitare conflitti, il Pc su cui installerete Apache, Php e My- SQL non dovrà contenere versioni precedenti di queste applicazioni. L account per l installazione dovrà disporre ovviamente dei permessi di amministratore. Se utilizzate Windows XP dovrete aver installato almeno il Service Pack 1 (richiesto da Apache), anche se vi consigliamo di adottare direttamente il Service Pack 2. Se avete una versione di Windows diversa da XP verificate la necessità di eventuali aggiornamenti dal sito Web di Apache (www.apache.org) e di Php (www.php.net). Uno strumento indispensabile per la modifica dei file di configurazione di alcuni programmi è un editor di testo che superi le limitazioni del Blocco Note di Windows. La scelta di applicazioni gratuite in questo campo è vastissima. Se cercate uno strumento che sostituisca a tutti gli effetti Blocco Note vi consigliamo Notepadex (http://notepadex.cjb. net). Questa applicazione è estremamente leggera e pratica e rimpiazza completamente il programma di Microsoft. Una funzionalità di Notepadex molto utile, in particolare per seguire le indicazioni che vi forniremo nelle prossime pagine, è la possibilità di accedere rapidamente a una riga precisa di un file inserendone il numero. Una soluzione più evoluta è PsPad (www.pspad.com/it/) che, a differenza di Notepadex, è un editor orientato alla programmazione, perciò offre molte funzioni avanzate come la numerazione delle righe, la colorazione del testo in base alla sintassi di alcuni linguaggi, l anteprima dei file Html e molto altro ancora. 1 Installazione di Apache Notepadex dispone di un interfaccia simile a quella di Blocco note ma è compatibile con i file di testo che usano set di caratteri non standard. Inoltre può gestire ricerche all interno di un file usando il numero di riga. Il primo passo è l installazione del Web server, nel nostro caso Apache. Questo prodotto open source può essere scaricato dal sito httpd.apache.org/download.cgi. Ne esistono varie versioni, voi dovete cercare quella indicata come Win32 Binary (Msi Installer) e chiamata apache_2.0.xx-win32-x86-no_ssl.msi dove al posto di XX troverete il numero della revisione più recente (la 55 al momento delle nostre prove). Il file, in formato Microsoft Installer (Msi), può essere lanciato direttamente per iniziare la procedura. L installazione di Apache è molto semplice. Nella maggior parte dei casi basta proseguire mantenendo le impostazioni di default. L unica eccezione è la schermata per l inserimento delle informazioni relative al server (Server Information). I campi Net-work Domain e Server Name non sono molto importanti se state installando il Web server su una macchina di test, mentre vanno compilati con attenzione nel caso di un server di 207 PC Professionale - marzo 2006

12 produzione. Per effettuare i test potreste inserire semplicemente localhost in entrambi. Il campo Administrator s Address va compilato con l indirizzo dell amministratore del sito, ma l inserimento di un indirizzo fittizio non compromette le funzionalità del server. La schermata domanda se si desidera installare Apache come servizio o come applicazione da lanciare manualmente. Nel primo caso la porta Tcp impostata di default è 80, nel secondo caso Per decidere se installare Apache come servizio o come applicazione dovete valutare con attenzione le vostre intenzioni. Se state installando Apache su una macchina che svolgerà principalmente la funzione di server Web, dovrete sicuramente procedere all installazione come servizio. Se si tratta di una installazione su un Pc desktop, vi conviene scegliere l installazione come applicazione. Le porte di installazione possono comunque essere cambiate a piacere in un secondo tempo e non sono strettamente collegate all uso come servizio o come applicazione. Noi per comodità abbiamo scelto l installazione di Apache come servizio sulla porta 80, dunque nelle fasi successive di questa guida faremo riferimento a questo caso. Se scegliete la seconda alternativa dovrete ricordarvi di avviare manualmente Apache e fare riferimento all indirizzo anziché a Se sul sistema su cui volete installare Apache avete già caricato Skype, l uso della porta 80 potrebbe causare qualche problema. Skype usa la porta 80 per superare i blocchi dei alcuni firewall presenti abitualmente sulle reti aziendali. Se il vostro Pc non è schermato da un firewall hardware, potete continuare a usare Skype, ma dovete cambiare Apache Service Monitor è un comodo pannello da cui si può avviare, bloccare o riavviare il server Web e controllarne lo stato. una opzione che si trova nel menu Strumenti / Opzioni / Connessione. Più precisamente dovete eliminare la spunta dalla voce Usa le porte 80 e 443 come alternative. Se disponete di un sistema Windows XP Service Pack 2, al termine dell installazione di Apache dovrete anche rispondere Sblocca alla richiesta del firewall di Windows. Se disponete di un firewall personale di terze parti dovrete comunque controllare che la porta 80 (o 8080) non risulti bloccata. Apache carica nell area di notifica della barra delle applicazioni di Windows un icona con una penna rossa (il Per il corretto funzionamento di Php è necessario l inserimento del percorso di installazione nel Path di sistema. simbolo di Apache). Facendo doppio clic su questa icona si apre Apache Service Monitor, un comodo pannello da cui si può avviare, bloccare o riavviare il server Web e controllarne lo stato. Per avere la certezza che tutto sia installato correttamente provate a digitare nella barra degli indirizzi del browser (o se avete installato Apache sulla porta 8080). Dovrebbe comparire la pagina di conferma dell installazione. 2 Installazione di Php Dopo aver installato Apache e verificato il suo corretto funzionamento, si può passare al caricamento di Php. Anche se è già disponibile la versione 5.1 di Php abbiamo deciso di utilizzare la versione della serie 5.0.5, la più recente della serie 5.0.x, dato che garantisce la compatibilità con tutte le applicazioni provate. Può essere scaricare dall indirizzo Il formato da scegliere è Windows binary: la versione con installer infatti non è completa di tutti i file. Al termine del download dovrete creare la cartella c:\web\ php ed estrarre al suo interno il contenuto del file Zip appena scaricato. A questo punto doverte includere il percorso appena citato nel Path di sistema. Andate in Pannello di controllo / Sistema / Avanzate / Variabili d ambiente / Variabili di sistema. Cercate la voce Path, selezionatela e poi premete il pulsante Modifica. Si aprirà la finestra di modifica: attenzione a non cancellare ciò che è già scritto al suo interno. In fondo al contenuto del campo Valore 208 PC Professionale - marzo 2006

13 Dopo aver configurato Apache si può passare all installazione di Php e MySQL. variabile dovrete aggiungere, dopo un punto e virgola (;) la stringa: c:\web\php. Confermate e riavviate il computer per rendere effettivi i cambiamenti. Per completare l installazione bisogna modificare il file di configurazione di Php. Fate una copia del file php.ini-recommended che si trova nella cartella c:\web\php e assegnategli il nome php.ini. Per effettuare le modifiche aprite php.ini con Notepadex, Pspad o il vostro editor preferito. Attorno alla riga 670 (probabilmente a partire dalla riga 673) troverete la sezione seguente: [mail function] ; For Win32 only. SMTP = localhost smtp_port = 25 ; For Win32 only. ;sendmail_from = Al posto di localhost inserite l indirizzo del server Smtp che usate abitualmente. Cancellate poi il punto e virgola prima di sendmail_from e sostituite a il vostro indirizzo di posta elettronica. Modificando questi parametri configurerete la funzione di Php per la spedizione di messaggi di posta elettronica, utilizzata da molte applicazioni. Se il vostro server Smtp richiede l autenticazione purtroppo non potrete usarlo, ma dovrete cercarne uno privo di autenticazione. Ora dovrete modificare la configurazione di Apache per aggiungere il supporto a Php. Aprite il file di configurazione di Apache Installare le applicazioni su uno spazio Web Tutte le applicazioni Web di cui abbiamo parlato possono essere installate anche su un Web server remoto e rese accessibili a tutti attraverso la rete Internet. Il requisito minimo dello spazio Web è ovviamente la disponibilità di Php e Mysql. Prima di procedere all installazione di una applicazione Web dovrete confrontarne i requisiti con le versioni dei diversi componenti offerti dal fornitore dello spazio Web. Vediamo quali sono le differenze principali per l upload su uno spazio Web rispetto alle indicazioni che trovate nell articolo. Per pubblicare una applicazione sul Web è necessario replicare sul server remoto la stessa struttura delle cartelle: i file devono essere estratti in locale e trasferiti sul server remoto con un client Ftp. Vi consigliamo, ad esempio, Filezilla, che è gratuito e molto facile da usare; inoltre è disponibile anche in lingua italiana (http://filezilla.sf.net). Se il server di pubblicazione è basato su Linux, dovrete cercare nella documentazione del programma se è necessaria qualche modifica ai permessi di lettura e di scrittura di alcuni file e cartelle. Per modificare tali permessi, usando Filezilla, basta fare clic con il tasto destro del mouse sul file o sulla cartella a cui siete interessati e scegliere Attributi file. I dati di connessione al database, da inserire nei file di configurazioni o nelle schermate di setup, vengono forniti abitualmente dal fornitore del servizio. Se dovete installare più di una applicazione è meglio creare un database per ciascuna di esse. Se si dispone di un solo database si può invece utilizzare un prefisso diverso per le tabelle di ogni applicazione. Non tutte le applicazioni purtroppo supportano i prefissi, dunque dovrete leggere attentamente la documentazione caso per caso. Esistono diverse società che forniscono gratuitamente spazio Web con supporto a Php o Mysql. Nelle nostre prove siamo riusciti a installare senza problemi il Cms Joomla e il Blog Wordpress sugli spazi gratuiti forniti da 100Webspace (www.100webspace.com) e Altervista (www. altervista.org). Invece con Lycos Tripod (www.tripod.lycos.it) abbiamo riscontrato alcune difficoltà. Altervista si è mostrato il servizio più efficiente: a differenza degli altri due, non carica banner pubblicitari direttamente sulle pagine del sito ma richiede l adesione a un sistema di crediti basato sullo scambio di pubblicità. Tophost (www.tophost.it) offre invece spazio Web e registrazione di un dominio a 10,79 euro annuali (Iva inclusa). Se cercate altre soluzioni di hosting potete far riferimento a o che offrono database aggiornati con la possibilità di confrontare prezzi e caratteristiche di centinaia di fornitori di spazio Web. httpd.conf (per farlo andate in Start / Tutti i Programmi / Apache HTTP Server / Configure Apache Server / Edit the Apache httpd. conf Configuration file). Alla fine del file, senza modificare nulla, aggiungete le tre righe seguenti: LoadModule php5_module c:/web/php/php5apache2.dll AddType application/x-httpd-php.php PHPIniDir c:/web/php/ Prima di salvare il file cercate anche, alla riga 228, la stringa: DocumentRoot C:/Programmi/Apache Group/Apache2/htdocs e modificatela in: DocumentRoot C:/web/www Questa stringa indica la cartella principale in cui si trovano i file che 209 PC Professionale - marzo 2006

14 caricherà il Web server. Nello stesso file, intorno alla riga 320, cercate la stringa: DirectoryIndex index.html index.html.var e aggiungete al termine index.php: DirectoryIndex index.html index.html.var index.php In questo modo Apache userà anche il file index.php come indice delle cartelle. Salvate il file di configurazione e riavviate Apache dal Service Monitor. Non resta che testare la configurazione: create un nuovo file di testo, inserite il contenuto seguente e salvatelo col nome index.php al interno della cartella c:\web\www. <?php echo Php ok! ;?> A questo punto aprite l indirizzo nel browser: dovreste veder apparire la scritta Php ok!. 3 Installazione di MySQL MySQL può essere scaricato dall indirizzo: wnloads/mysql/4.1.html#windows. Scegliete la versione denominata Windows Essentials. Durante l installazione impostate Typical come Setup Type, poi scegliete Skip Sign-Up alla richiesta della creazione di un account su Mysql.com e prima di premere il tasto Finish controllate che sia selezionata la voce Configure the MySQL Server now. Partirà automaticamente la procedura guidata di configurazione di MySQL. Nella prima schermata scegliete Standard Configuration, poi valutate se installare MySQL come servizio oppure come semplice applicazione, seguendo le stesse indicazioni che vi abbiamo dato nel caso di Apache. In questo esempio, come nel caso precedente abbiamo scelto l installazione come servizio (Install as Windows Service) e la partenza automatica del server La procedura di configurazione di MySQL può installare il database server come servizio e impostarne l avvio automatico. La password di root di MySQL verrà utilizzata per l accesso al database da parte delle applicazioni Web installate sul sito. (Launch the MySQL Server automatically). Il passo successivo è la scelta della root password. Root, come nei sistemi Unix, è l amministratore del server. Scegliete la password con cura e appuntatela da qualche parte per non dimenticarla: nel corso di questa guida la utilizzeremo diverse volte. Controllate anche che non sia spuntata la casella Enable root access from remote machines. Terminate la configurazione premendo Execute e poi Finish quando MySQL avrà concluso le operazioni necessarie. Perché Php sia in grado di interfacciarsi con MySQL, dovrete anche abilitare all interno del file php.ini l estensione php_mysql.dll. Basta aprire il file php.ini (che sta nella cartella c:\web\php). Alla riga 515 troverete: extension_dir =./ Questa variabile va modificata così: extension_dir = c:/web/php/ ext/ Poi nello stesso file, alla riga 645, dovrete cambiare la riga ;extension=php_mysql.dll cancellando il punto e virgola iniziale. Allo stesso modo dovrete fare alla riga 632, cancellando il punto e virgola anche dalla voce ;extension=php_gettext.dll Quest ultimo passaggio è necessario per il buon funzionamento di alcune applicazioni che usano questa estensione per la localizzazione dell interfaccia. Poi ricordatevi di salvare e chiudere il file e riavviate Apache. Potete verificare la corretta installazione di MySQL aprendo di nuovo il file index.php creato in precedenza e modificandolo: <?php echo Php ok! ; $connessione = mysql_connect( localhost, root, pass ) or die( Connessione fallita:. mysql_error()); print ( Database OK! ); mysql_close($connessione);?> Dove al posto di pass dovrete inserire la password scelta durante l installazione di Mysql. Se tutto è andato a buon fine, aprendo nel browser l indirizzo dovreste veder comparire la scritta Php ok! Database ok!. In caso di problemi, un messaggio in lingua inglese, segnalerà l errore riscontrato. L assenza totale di messaggi significherebbe che 210 PC Professionale - marzo 2006

15 Il sito di riferimento per la versione in lingua italiana di Joomla è l estensione php_mysql.dll non è stata configurata correttamente: riaprite il file php.ini e controllate la correttezza delle modifiche effettuate. 4 Un sito generico con Joomla L ultima versione di Joomla in lingua italiana (la 1.05 nel momento in cui scriviamo) può essere scaricata dalla sezione Downloads / Core e Patch del sito Per installarla dovete innanzitutto creare un nuovo database in MySQL. Dal menu Start seguite il percorso Tutti i Programmi / My- SQL / MySQL Server 4.1 / MySQL Command Line Client. Si aprirà la console di comando testuale di MySQL. Come prima cosa dovrete inserire la password di root impostata in precedenza, poi potrete digitare il comando seguente (compreso il punto e virgola finale): create database joomla; e premere Invio. MySQL dovrebbe rispondervi così: Query OK, 1 row affected Significa che la creazione del database joomla è andata a buon fine. Potete uscire dalla console con il comando quit. Per continuare nell installazione estraete il contenuto dell archivio compresso di Joomla nella cartella c:\web\www\joomla e puntate il browser all indirizzo Se avete svolto le operazioni correttamente, verrà vi- Un clic e il server è pronto Jsas (Joomla! Stand Alone Server) è una comoda routine che installa in pochi secondi Joomla e tutti i componenti di supporto necessari. In questo articolo vi spieghiamo tutti i passi necessari per installare separatamente Php, Apache e MySQL. Se avete fretta e non vi interessa capire come funziona l integrazione tra queste applicazioni, esistono soluzioni più semplici e immediate che possono mettervi a disposizione un ambiente di test in pochi minuti. Uno dei software più conosciuti in questo ambito è Easyphp (www.easyphp.org), un pacchetto gratuito che installa e configura con le opzioni più comuni Php, Apache e MySQL completo di PhpMyAdmin (interfaccia grafica per MySQL basata su Php). Easyphp offre una semplice interfaccia, in italiano, da cui gestire l avvio e l arresto dei server e un comodo tool visuale per la gestione delle estensioni di PHP. WMServer Tools Pen Drive (www.wmcreation.it) è una soluzione ancora più originale e pratica: può caricare l ambiente Apache/Php/MySQL da una chiavetta Usb. Supporta anche il linguaggio Perl. Jsas (Joomla! Stand Alone Server, è invece un prodotto comodissimo per quanti vogliono disporre di un ambiente di test del Cms Joomla. Infatti include Apache, MySQL, Php, PhpMyAdmin e il Cms Joomla preinstallati. Può gestire contemporaneamente più istanze separate di siti realizzati con Joomla. sualizzata la prima pagina del processo di installazione. Fate clic dunque su Avanti, accettate la licenza e inserite i dati di connessione al database. Nel campo hostname digitate localhost, come nome utente MySQL indicate root e specificate poi la password impostata durante l installazione di MySQL. Come nome di database inserite invece joomla. Il programma di installazione vi chiederà un nome L installazione di Joomla richiede pochi semplici passaggi. Il primo passo è l inserimento dei dati per l accesso al database MySQL. 211 PC Professionale - marzo 2006

16 per il sito, un e la password di amministratore. L ultima schermata della procedura guidata richiede la cancellazione della cartella installation che si trova in c:\web\www\joomla. Cancellatela prima di continuare con l installazione. Il pannello di amministrazione di Joomla si trova all indirizzo joomla/administrator, mentre il sito può essere visualizzato all indirizzo Come vedrete, le possibilità di personalizzazione e la semplicità dell interfaccia vi permetteranno di essere operativi in pochi minuti. 5 Un blog con Wordpress Come nel caso di Joomla per installare Wordpress, dovremo creare un database dalla console di My- SQL con il comando: create database wordpress; Potete scaricare Wordpress dalla pagina press-it.it. Il pacchetto compresso va estratto nella cartella c:\web\www\wordpress. Una volta terminata l estrazione,aprite il file wp-config-sample.php e inserite le informazioni di collegamento al database appena creato: define( DB_NAME, wordpress ); define( DB_USER, root ); define( DB_PASSWORD, pass ); define( DB_HOST, localhost ); Al posto di pass, come al solito, dovrete inserire la password scelta in fase di installazione di Mysql. Al termine salvate il file con il nome wp-config.php. Ora aprite il browser e digitate l indirizzo per avviare l installazione. Alla prima schermata Una volta inseriti i parametri del database nel file di configurazione, l installazione di Wordpress è molto semplice e richiede solo l inserimento del titolo del Blog e dell dell amministratore. La configurazione di PhpBB tramite browser richiede l inserimento di molti parametri. dovrete inserire il nome del Blog e un indirizzo a cui verrà recapitata la password casuale generata dal sistema. La stessa password verrà visualizzata nella pagina successiva: prendetene nota. Una volta terminata la procedura guidata collegatevi all indirizzo per eseguire il login e configurare il Blog dalla voce Opzioni. 6 Un forum con PhpBB Anche PhpBB, come Joomla, dispone di una procedura guidata di installazione, con cui si può evitare la modifica manuale del file di configurazione. Il pacchetto completo localizzato in lingua italiana può essere scaricato dalla sezione downloads di it. Estraete come al solito il contenuto del pacchetto in c:\web \www. Al termine dell estrazione vedrete la cartella phpbb2. Per creare il database usate il solito comando dalla console di MySQL: create database phpbb; A questo punto potrete accedere all indirizzo localhost/phpbb2/ per proseguire con la configurazione dell applicazione. Come Tipo di database dovrete impostare Mysql 4.x, in Nome database scrivete phpbb, e nei campi username e password (sempre della sezione database) dovrete scrivere root e la password scelta in fase di installazione di MySQL. Riempite i campi rimanenti e fate clic sul pulsante Inizia installazione per dare il via alla creazione delle tabelle e dei file di configurazione di PhpBB. Una volta terminata l installazione PhpBB vi inviterà a cancellare le due cartelle c:\web\ www\phpbb2\ include e c:\web\ www\phpbb2\contrib. Dopo averle cancellate potete fare login usando l account scelto in fase di configurazione. Per navigare nel forum puntate il browser all indirizzo bb2. 7 Una galleria di immagini con Coppermine Per concludere, vediamo come installare Coppermine per creare una galleria di immagini. Prima di procedere all installazione dovrete modificare due parametri nel file php.ini (che si trova nella cartella c:\web\php): apritelo con il vostro editor e cercate, attorno alla riga 448, la variabile register_long_arrays. Dovrete cambiare lo stato di questa variabile da Off a On. 212 PC Professionale - marzo 2006

17 Anche durante l installazione di Coppermine bisogna inserire i parametri del database creato con MySQL. Attorno alla riga 631 cercate poi l istruzione: ;extension=php_gd2.dll e cancellate il punto e virgola iniziale in modo da renderla attiva. Per attivare le modifiche dovrete salvare il file e riavviare Apache. Continuate poi con la creazione del database; questa volta il comando da digitare nella console di MySQL sarà il seguente: create database coppermine; Dal sito scaricate l archivio con l ultima versione di Coppermine in formato zip. Il contenuto dell archivio va estratto nella cartella c:\web\ www. L estrazione creerà una cartella con un nome simile a cpg142, rinominatela in coppermine prima di proseguire. Aprite l indirizzo stall.php per dare il via all installazione. Scegliete un nome utente e una password per l amministrazione e digitate i dati di connessione a My- SQL e il nome del database da utilizzare (nel nostro caso coppermine). Lasciate vuota l opzione Image- Magick path che fa riferimento a un componente non installato nella nostra configurazione. Appena farete clic sul pulsante Let s Go Coppermine verrà installato. Al primo accesso potrete modificare la lingua dell applicazione facendo clic sul link Admin mode / Config. Dovrete modifica- MySQL Administrator è un interfaccia grafica per la gestione di MySQL. re il valore del campo Language in Italian. A questo punto Coppermine sarà pronto. Per aggiungere le prime immagini dovrete creare un Album facendo clic sul pulsante Albums e successivamente sul pulsante Nuovo. Il nome predefinito dell album (Nuovo album) può essere modificato con un titolo a vostro piacere: al termine selezionate la voce Applica le modifiche. Le immagini da pubblicare (in formato Jpeg o Png, Gif non è supportato) devono essere salvate in una cartella creata all interno del percorso c:\web\www\ coppermine\albums (ad esempio in c:\web\www\coppermine\albums\vacanze) e successivamente integrate in un album della galleria dal menu Aggiungi Immagini. Un tool grafico per amministrare MySQL MySQL non include un interfaccia grafica: dispone solo di una console a riga di comando. Esistono però svariate soluzioni per svolgere attività di amministrazione in modalità grafica. La stessa MySQL AB ad esempio propone MySQL Administrator (www.mysql.com/products/administrator/) un interfaccia molto curata graficamente e disponibile in formato binario per Windows, Mac e Linux. MySQL Administrator, oltre a mettere a disposizione uno strumento grafico per la creazione, la modifica e la visualizzazione di database, offre funzionalità di monitoring e di configurazione del server MySQL. Il collegamento al server può essere eseguito anche da remoto (se le impostazioni di sicurezza lo permettono). PhpMyAdmin (www.phpmyadmin.net) è una alternativa interessante e diffusa, basata sul Web. Questa applicazione Php, disponibile anche in italiano, è semplice da usare e sfrutta bene le possibilità offerte da una soluzione Web. Segnaliamo anche due soluzioni commerciali interessanti: SQLyog (www.webyog.com), di cui esiste una versione liberamente utilizzabile completa delle opzioni più comuni e Navicat MySQL (www.navicat.com), per Windows, Mac OS X e Linux, proposto ad un prezzo di 99 dollari (versione Standard). Navicat è disponibile anche in versione dimostrativa della durata di 30 giorni. L interfaccia grafica di MySQL Administrator, un tool dello stesso produttore di MySQL. 213 PC Professionale - marzo 2006

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

come installare wordpress:

come installare wordpress: 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena come installare wordpress: Come facciamo a creare un sito in? Esistono essenzialmente due modi per creare un sito in WordPress: Scaricare il software

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma Dev C++ Note di utilizzo 1 Prerequisiti Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma 2 1 Introduzione Lo scopo di queste note è quello di diffondere la conoscenza

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli