lnx.brescianet.com Sito didattico - Prof. Sechi Marco Classe 5M - 1 Modulo Vai a 1, 2 Successivo Appunti illustrati in laboratorio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "lnx.brescianet.com Sito didattico - Prof. Sechi Marco Classe 5M - 1 Modulo Vai a 1, 2 Successivo Appunti illustrati in laboratorio"

Transcript

1 lnx.brescianet.com Sito didattico - Prof. Sechi Marco FAQ Cerca Lista utenti Gruppi Profilo Non ci sono nuovi messaggi Log out [ ] Classe 5M - 1 Modulo Vai a 1, 2 Successivo Indice del forum -> Classe 5M - 1 Modulo Precedente :: Successivo Autore Messaggio Inviato: 11 Set :01 am Oggetto: Classe 5M - 1 Modulo Appunti illustrati in laboratorio L'ultima modifica di il 20 Set :00 pm, modificato 1 volta Inviato: 11 Set :07 am Oggetto: 5M - 11/09/2007 standalone ==> pc non collegati a nessuna rete LAN ==> local area Network WAN ==> rete collocata su un ampio territorio geografico - tipica delle aziende con diverse filiali rete ==>condivisione risorse: ad esempio stampanti, router (modem) La velocità di trasmissione ha come unità di misura il bit per secondo (bps) 1024*1024 bsp =Mbps Ethernet: tipologia di cablaggio + diffusa

2 10 Mbps ethernet 100 Mbps fast-ethernet 1000 mbps Giga-ethernet La velocità di rete è raggiunta se tutti i dispositivi fisici sono omogenei (basta un ethernet normale affinchè tutta la rete scenda a 10 mbps) Il segnale attraversa la rete lungo i cavi ed arrivato ai terminatori (tappi = sono delle resistenze) viene dissipato (azzerato) Riferirsi all'immagine Nella rete Eth il segnale ethernet viene diffuso con modalità broadcast (esempio tipico è il segnale televisivo) Tutte le schede di rete sono in ascolto sulla rete. La scheda di rete interessata (NIC) recepisce il segnale e lo elabora. Inviato: 15 Set :02 am Oggetto: 5M - 15/09/2007 Come è possibile trasformare la topologia lineare (o a BUS) delle reti ETH in una topologia di tipo stellare La tipologia stellare ha enormi vantaggi sulla gestione la rete eth è una rete a BUS (lineare) - Nell'aula la rete appare con una tipologia stellare (un concentratore [HUB] con collegati <> PC) Dentro l'hub viene implementata la rete lineare (fatta vedere con mspaint) Nel caso una connessione venga interrotta automaticamente l'hub chiude quel ramo ripristinando la continuità della rete lineare. Domanda: xchè nelle aziende la topologia stellare ha preso piede soppiantando la rete tradizionale lineare? L'HUB e lo switch sono concentratori. Dal punto di vista fisico non ci sono differenze Il MAC Address è un identificativo che consente l'individuazione della scheda di rete (NIC). Gli switch tengono in memoria l'elenco dei MAC Address inerenti ai PC ad esso collegati. (questo consente il meccanismo di filtraggio appena illustrato) Per vedere il MAC Address (o indirizzo fisico) devo usare un comando DOS (menu esegui - comando CMD): ipconfig /All C:\Documents and Settings\Utente1>ipconfig /all Configurazione IP di Windows

3 Nome host : doc_info2 Suffisso DNS primario : Tipo nodo : Sconosciuto Routing IP abilitato : No Proxy WINS abilitato : No Scheda Ethernet Connessione alla rete locale (LAN): Suffisso DNS specifico per connessione: Descrizione : NIC Fast Ethernet PCI Realtek RT L8139 Family Indirizzo fisico : D-60-BD DHCP abilitato : No Indirizzo IP : Subnet mask : Gateway predefinito : Server DNS : PCI, ISA sono particolari SLOT sulla Motherboard utilizzati per collegare nuovi dispositivi HW La presenza di NIC lenti determina il rallentamento della velocità su tutta la rete + pc collegati + collisioni (trasmissione contemporanea del segnale) La gestione delle collisioni serve ad impedire che due segnali convivano contemporaneamente Lo switch consente di gestire il traffico di rete in maniera intelligente - I segnali che riguardano un destinatario collegato direttamente ad uno switch non vengono riversati sugli altri switch collegati tramite la porta uplink. I segnali passano dall'altra parte (altro segmento di rete) se e solo se il destinatario si trova da quella parte. Partiziona fisicamente la rete (lo switch). lo switch ha un elenco di MAC Address che gli consentono di stabilire l'ubicazione del pc destinatario Se utilizzo solo degli HUB al crescere dei computer le collisioni (trasmissioni contemporanee) aumentano determinando il crollo delle prestazioni di rete (circa 25 pc bastano) La porta UPLINK è la porta usata dallo SWITCH per controllare il flusso da riversare in altri segmenti di rete Il router è un dispositivo fisico che connette reti fisicamente diverse. Esempio il router wireless 10BASE-T è ancora la rete eth a 10mbps

4 FIREWALL ==> dispositivo software/hardware che consente la protezione di una rete da accessi indesiderati provenienti dall'esterno. Il fw è generalmente software poichè questo facilità gli upgrade (aggiornamenti). Una rete come internet sempre in evoluzione presenta sempre nuovi pericoli e questi dispositivi necessitano di un continuo aggiornamento affinchè siano realmente efficaci. I fw sono utilizzati anche per definire gli utenti e i siti accessibili dall'interno dell'azienda verso internet (filtro sulle uscite) PERSONAL FIREWALL ==> è un sw installato sul PC e ha come obbiettivo la protezione dello stesso da attacchi provenienti dalla rete. (il personal FW difende la macchina) Inviato: 17 Set :02 am Oggetto: 5m - 17/09/2007 Sistema Operativo ==> mette a disposizione del singolo utente le risorse del computer (disco, stampanti etc) Un NOS (sistema operativo di rete) ==> mette a disposizione della singola stazione di rete le risorse della rete (esempio archivi centralizzati, Cartelle di rete, internet etc) abbinando ad ogni utente dei diritti di accesso personalizzati PRATICA: Spiegato come rendere condivisa una cartella. (tasto destro su cartella, pannello condivisione) UNC ==> nome univoco sulla rete che identifica una risorsa \\NomeComputer\percorso esempio \\Doc_info2\pippo\prova Le versioni NOS di Microsoft sono tutte quelle che terminano con server Windows2003 Server, Windows 2000 server Windows 98, Windows ME, Windows XP Home, Windows XP Professional, Vista hanno funzionalità di rete limitate di tipo Peer to Peer In una rete peer to peer il ruolo di server / client non è definito a priori. Se dal mio PC mi collego alla cartella condivisa di un altro PC in quel momento sono client mentre quel PC è Server. Viceversa sono un Server per tutti quei PC che si collegano alla mia cartella condivisa. SERVER ==> Macchina che distribuisce il servizio CLIENT ==> Macchina che riceve un servizio da un SERVER I NOS sono strutturati per ottimizzare l'accesso alle risorse (ad esempio posso avere 1000 utenti che accedono all'archivio centrale del magazzino). I NOS girano quindi su macchine

5 molto veloci (Gli accessi ai dischi sono di gran lunga inferiori) UNIX è un NOS Netware (NOVELL) è un NOS (questo è l'unico NOS che non può essere utilizzato come postazione di lavoro poichè la sua interfaccia è dedicata alla definizione delle risorse) Il filesystem è un modulo del Sistema operativo (SO), e corrisponde all'insieme delle regole e dei comandi che consentono la gestione dei files sui supporti disponibili. Il modo con cui nomino un file (esempio UNC) è una delle componenti del F.S: La presenza di server di rete è utile per: 1) gestione versioni: tutti gli utenti sanno che il documento aggiornato cercato è in un punto ben preciso della rete (UNC) 2) gestione del backup [salvataggio dei dati da usarsi in caso di perdita accidentale degli stessi] (centralizzato). Il backup centralizzato consente l'utilizzo di meccanismi di salvataggio anche molto efficienti (esempio duplicazione su due dischi dei dati [uno usato come backup] oppure il trasferimento dei dati su CED remoti (esempio da Brescia a Milano) La capacità di reazione di un sistema di far fronte ad una caduta di servizio si dice fault tolerance Si può arrivare ad una duplicazione completa del server utilizzando una macchina identica (server ridondato) che subentra non appena il server primario si arresta. non ci saranno quindi cadute nel servizio Inviato: 18 Set :02 am Oggetto: 5M - 18/09/2007 Installare una rete non consiste semplicemente nell'installare dei server ma nel definire gli oggetti e i diritti connessi agli stessi. PROTOCOLLO DI RETE ==> regole che consentono la comunicazione tra client e server UNIX/linux ==> tcp/ip Windows ==> netbeui (sostituito con tcp/ip dalla versione Win98) Novell ==> ipx/spx (sostituito con tcp/ip)

6 Apple ==> appletalk (sostituito con tcp/ip) Il protocollo di rete consente lo scambio dei servizi forniti dal NOS. Stratificazione delle configurazioni di rete Hardware (NIC) - Protocollo di trasporto (tcp/ip) - client NOS IL TCP/IP (pannello di configurazione in WINDOWS) L'indirizzo IP è unico sulla rete dei pc - In internet ogni dispositivo o stazione acquisisce un IP che è unico su tutto il pianeta. un ip è una quadrupla di numeri compresi tra 0 e 255 NETMASK ==> cnsente di separare in sottoreti una unica sottorete esempio non sta nella stessa rete logica di esempio sta nella stessa rete logica di esempio sta nella stessa rete logica di

7 GATEWAY E' l'indirizzo IP del router - Il gateway risolve i percorsi inerenti alla localizzazione di macchine il cui IP non appartiene alla rete definita con il nostro netmask Se ho un netmask di questo tipo ho 254 possibilità ^4 numero di postazioni massimo ==> l'indirizzo dinamico ==> ogni PC acquisisce entrando in internet un nuovo IP (il primo disponibile per il provider che ha comprato un set di IP) Ad esempio se TELECOM ha mille clienti ed in media se ne connettono 100 basterà acquistare 110 IP per garantire la connessione riprendere dall'indirizzo dinamico per i client e statico per i server Inviato: 22 Set :02 am Oggetto: 5N - 22/09/ ^4 nr ip disponibili IP6 ==> evoluzione del IP4 (quello fino ad ora visto) ==> consente di definire un numero maggiore di IP IP6 legge gli indirizzi IP4 (retrocompatibilità) Ad ogni connessione il cliente riceve un IP <> (dinamico) Questa tecnica è applicabile solo ai client La gestione degli IP dinamici risulta comoda per le aziende poichè evita una onerosa contabilità degli IP assegnati ai PC installati (che nel tempo vengono buttati via e pertanto l'ip corrispondente viene liberato) DHCP ==> servizio che assegna l'ip dinamico alle stazioni che si collegano alla rete I DNS consentono di sostituire gli IP con nomi MNEMONICI - L'assenza di DNS impedisce di raggiungere un sito se non conosco il suo IP reale

8 (spiegata la cache DNS - Dove può essere definito il DNS? - Chi gestisce i DNS?) C:\>tracert Rilevazione instradamento verso [ ] su un massimo di 30 punti di passaggio: 1 * * * Richiesta scaduta. 2 <1 ms <1 ms <1 ms ms 17 ms 16 ms ms 17 ms 17 ms fe-core2-mi.tzm.net [ ] 5 16 ms 17 ms 16 ms f gw-border.uli.it [ ] 6 33 ms 36 ms 36 ms f0-1.gw.mix.uli.it [ ] 7 16 ms 17 ms 17 ms interbusiness.mix-it.net [ ] 8 17 ms 18 ms 17 ms r-mi265-gw-mi-nap2.opb.interbusiness.it [ ] 9 18 ms 17 ms 17 ms r-mi213-vl4.opb.interbusiness.it [ ] ms 28 ms 29 ms r-rm198-mi213.opb.interbusiness.it [ ] ms 29 ms 26 ms r-rm225-rm198.opb.interbusiness.it [ ] Ricordarsi che connettersi ad internet consiste nel connettersi alla sottorete del vostro provider (esempio tmz) il quale a sua volta connette la sua a quella del suo vettore telefonico primario. Spiegato xchè ripetendo il comando tracert ottengo elenchi diversi un messaggio tra 2 stazioni viene spezzato in pacchetti (contenenti info sul sorgente e sul destinatario) I pacchetti seguono percorsi arbitrari seguendo le regole di instardamento (routing) registrate nei veri dispositivi di connessione della rete. Ogni pacchetto ha un numero che consente al ricevente di ricostruire il messaggio originale (infatti i pacchetti possono arrivare in modo disordinato: l'ultimo pezzo potrebbe giungere per primo al ricevente che rimane in attesa dei restanti pacchetti) Una macchina non risponde al ping xchè 1) non è raggiungibile 2) non è stata settata per rispondere C:\Documents and Settings\Utente1>ping

9 Esecuzione di Ping con 32 byte di dati: Risposta da : byte=32 durata=2ms TTL=128 Risposta da : byte=32 durata=1ms TTL=128 Risposta da : byte=32 durata=1ms TTL=128 Risposta da : byte=32 durata=1ms TTL=128 Statistiche Ping per : Pacchetti: Trasmessi = 4, Ricevuti = 4, Persi = 0 (0% persi), Tempo approssimativo percorsi andata/ritorno in millisecondi: Minimo = 1ms, Massimo = 2ms, Medio = 1ms C:\Documents and Settings\Utente1>ping Esecuzione di Ping [ ] con 32 byte di dati: Richiesta scaduta. Richiesta scaduta. Richiesta scaduta. Richiesta scaduta. Una macchina viene settata a non rispondere al ping per occultare le cfg della rete riprendere da qui e dal ICMP esempio di checksum (metodo x controllare errori di trasmissione) controllo di parità se il numero di 1 è dispari metto 1 bit di parità => se il ricevente riceve la sequenza in questo modo capisce che non va bene e quindi richiede la ritrasmissione del pacchetto esempio parte così

10 se arriva così il destinatario non si avvede dell'errore Inviato: 24 Set :09 am Oggetto: 5M - 24/09/ riprendere da qui e dal ICMP esempio di checksum (metodo x controllare errori di trasmissione) controllo di parità se il numero di 1 è dispari metto 1 bit di parità => se il ricevente riceve la sequenza in questo modo capisce che non va bene e quindi richiede la ritrasmissione del pacchetto esempio parte così se arriva così il destinatario non si avvede dell'errore Le macchine che rispondono al comando ping hanno il protocollo ECHO attivo (ECHO usa il protocollo di trasporto diagnostico ICMP) Orecchio ==> PING Echo ==> Il vostro "Sono Presente" ICMP ==> aria --- Protocollo UDP

11 utilizzato quando non è fondamentale sapere da parte del mittente che il messaggio sia realmente arrivato Ad esempio un avviso potrebbe essere inoltrato in questo modo --- Protocollo TCP utilizzato quando è fondamentale sapere da parte del mittente se il messaggio è realmente arrivato al destinatario l'handshake tra i due soggetti richiede una maggior complessità delle comunicazioni. Ad esempio nell'interrogazione userò il TCP C:\Documents and Settings\Utente1>netstat -a Connessioni attive Proto Indirizzo locale Indirizzo esterno Stato TCP doc_info2:epmap doc_info2:0 LISTENING TCP doc_info2:microsoft-ds doc_info2:0 LISTENING TCP doc_info2:1026 doc_info2:0 LISTENING TCP doc_info2:10110 doc_info2:0 LISTENING TCP doc_info2:netbios-ssn doc_info2:0 LISTENING TCP doc_info2: :netbios-ssn ESTABLISHED TCP doc_info2: :netbios-ssn ESTABLISHED TCP doc_info2: :netbios-ssn ESTABLISHED TCP doc_info2: :netbios-ssn ESTABLISHED TCP doc_info2: :netbios-ssn ESTABLISHED TCP doc_info2: :netbios-ssn ESTABLISHED TCP doc_info2: :netbios-ssn ESTABLISHED TCP doc_info2: :netbios-ssn ESTABLISHED TCP doc_info2: :netbios-ssn ESTABLISHED TCP doc_info2: :netbios-ssn ESTABLISHED TCP doc_info2: :netbios-ssn ESTABLISHED TCP doc_info2:1392 webs22.aruba.it:80 ESTABLISHED TCP doc_info2:1393 webs22.aruba.it:80 ESTABLISHED TCP doc_info2:1394 webs22.aruba.it:80 ESTABLISHED TCP doc_info2:1395 webs22.aruba.it:80 ESTABLISHED Per definire un canale di comunicazione nel tcp/ip sono necessari: 1) IP Sorgente 2) IP Destinatario

12 3) Porta Sorgente 4) Porta Destinatario la quadrupla si dice socket Spiegare xchè il server ha un numero di porta definito a priori mentre per il client la porta continua a cambiare. Installazione apache - riprendere dalle configurazioni Spiegato cosa metto nell'elenco servizi e dove si trova in windows Inviato: 25 Set :04 am Oggetto: 5M - 25/09/ Installazione apache - riprendere dalle configurazioni Spiegato cosa metto nell'elenco servizi e dove si trova in windows l'indirizzo è l'indirizzo di loopback ==> cosa identifica? INTRANET ==> particolare impostazione della rete LAN che sfrutta i servizi di internet limitati però alla rete interna. Un server HTTP interno può essere utilizzato per registrare tutti gli ordini di servizio della scuola Potrò quindi effettuare delle ricerche usando le stesse modalità dei motori di ricerca SERVIZI in WINDOWS ==> applicazioni che vengono lanciate all'avvio della macchina (esempio personal firewall, client DNS, Antivirus, eventuali server tcp/ip come http) I server http vengono identificati con la sigla httpd I servizi sono programmi che girano in background (ovvero non è visibile la loro presenza a video) nella cfg di apache le righe con # sono commenti e quindi sono ignorate dal server httpd apache

13 la porta 80 è la porta predefinita per il servizio http ovvero scrivere è equivalente Il parametro directoryindex contiene i nomi delle pagine che i server WEB invierà a quei client che non hanno specificato un percorso completo (ovvero nell'url manca il nome del file) se directory index è: pippo.htm pluto.htm allora scrivendo verrà inviato il file se esiste altrimenti se esiste altrimenti vedremo un messaggio di forbidden Inviato: 29 Set :46 am Oggetto: 5M - 29/09/2007 configurare apache sulla porta 9021 in modo che le pagine vengano pescate dalla cartella c:\pippo e quando scrivo appaia il seguente file info.htm <HTML> <BODY> Ciao </BODY> </HTML>

14 Spiegato ESTABLISHED e LISTENING come mai nel protocollo UDP (del comando netstat trovo *:*)? Cache di internet explorer E' un meccanismo che salva in locale i files visitati. Obbiettivo è evitare di richiedere al server HTTPD la pagina in una successiva rivisitazione. Il protocollo http prevede dapprima un controllo da parte del client che chiede al server: la pagina che ho in cache (File temporanei) è stata modificata? Se si richiede la rispedizione altrimenti usa quella in locale. In questo caso la visualizzazione è immediata La stessa cosa avveniva per il servizio DNS dov nella cache DNS il client salva gli indirizzi già risolti (obbiettivo velocizzare le operazioni) Inviato: 01 Ott :04 am Oggetto: 5M - 01/10/2007 ///////////////////////////////////////////// FTP ==> file transfer protocol HTTP ==> hyper text transfer protocol FTP : usato per trasferire dei files di tipo binario/testuale da una macchina ad un altra. Molto usato per aggiornare le pagine internet su un sito web IIS è un server FTP Spiegare perchè i server di servizi vengono nominati aggiungendo una D in fondo al nome del protocollo Server FTPD Server HTTPD Server SMTPD Server POP3D

15 IE è un client FTP In IE7 per passare alla modalità interattiva FTP si passa dal menu Visualizza - Apri Sito FTP in IE" Le modalità proposte da IE sono simili a quella che io ho quando sposto i file in rete o in locale (esempio posso usare il drag & drop). FTP è un meccanismo semplice di trasferimento files che può essere implementato in dispositivi semplici ( esempio un telefonino) - Per i trasferimenti locali (LAN) è preferibile usare i servizi di rete messi a disposizione da un NOS (+ vulnerabili ma + semplici da usare) --- far vedere IE Inviato: 02 Ott :28 am Oggetto: 5M - 02/10/2007 IE è un client FTP In IE7 per passare alla modalità interattiva FTP si passa dal menu Visualizza - Apri Sito FTP in IE" Le modalità proposte da IE sono simili a quella che io ho quando sposto i file in rete o in locale (esempio posso usare il drag & drop). FTP è un meccanismo semplice di trasferimento files che può essere implementato in dispositivi semplici ( esempio un telefonino) - Per i trasferimenti locali (LAN) è preferibile usare i servizi di rete messi a disposizione da un NOS (+ vulnerabili ma + semplici da usare) --- Il trasferimento dei files in una LAN avviene mediante i servizi di rete di un NOS (si tratta di meccanismi complessi che si posizionano nel punto + elevato dello stack di rete [Livelli ISO/OSI)]) L'FTP è un meccanismo semplice dfi trasferimento dati applicabile a qualsiasi NOS dotato di protocollo TCP/IP IE è un client FTP. Il vantaggio sta che posso utilizzare le stesse modalità tipiche dell'interfaccia WINDOWS per uploadare (Caricare sul server) o downloadare (scaricare sul client un file sul server)

16 impostare un server FTP con porta 3000 e un client FTP. La cartella sul server deve essere c:\pippo Caricare sul mio PC un file di testo con vs nome e cognome (la mia USERID è Studente - Studente (password) Inviato: 06 Ott :02 am Oggetto: 5M - 06/10/2007 ISP ==> internet Service Provider (esempio chi mi da la connessione) Il proxy è una sorta di ponte tra la rete interna (LAN) ed Internet Spiegato cosa devo avere nella cfg del PC quando non ho il proxy (gateway) Obbiettivi del Proxy 1) Filtra le uscite verso internet 2) Occulto la mia rete (I server WEB vedono l'ip del Proxy e non quello dei PC) 3) Cache di rete (le pagine già richieste da un PC proxato possono essere spedite ad un altro PC che ne fa richiesta evitando quindi del traffico sulla porta "ADSL" inutile) ==> ottimizzazione 4) Condivisione di un'unica connessione dedicata (tipica dei modem USB) Spiegare come sul client PC riesco a capire che è sottoposto a DHCP Il proxy è usato dagli ISP per minimizzare gli IP pubblici necessari (spiegare come) IP Pubblico = IP usato dalla rete internet IP Privato = IP usato dalla rete LAN Quando sono in una LAN (esempio quella scolastica) ho N PC collegati ad un router. L'unico che prende un IP pubblico è il router sulla porta ADSL. La porta Ethernet del router mantiene sempre un indirizzo locale leggibile nel campo GATEWAY di ogni PC collegato. Quando sono a casa ho un PC con un modem quindi per ogni PC casalingo ho un IP pubblico che si

17 attesta sul modem I DHCP sono usati dagli ISP per assegnare IP dinamici Perchè i server WEB non possono avere un IP Dinamico? Inviato: 08 Ott :22 am Oggetto: 5M - 08/10/2007 Esercitazione: dovete togliere il riferimento al gateway ( ) nelle impostazioni di rete - navigare sfruttando il proxy installato sulla macchina porta 8972 Inviato: 13 Ott :57 am Oggetto: 5M - 13/10/2007 IP Pubblico = IP usato dalla rete internet (sono unici su tutta la rete) IP Privato = IP usato dalla rete LAN (sono unici solo all'interno della stessa LAN) spiegato uso proxy a casa (vedi bitmap) dovete togliere il riferimento al gateway ( ) nelle impostazioni di rete - navigare sfruttando il proxy installato sulla macchina porta 8972 La posta è uno di quei servizi internet che viene applicato anche in ambito locale (LAN - INTRANET) POP3 per riceverli richiede autenticazione porta 110 SMTP per inviare i messaggi non richiede autenticazione porta 25

18 Eudora. Client di posta con interfaccia WEB : applicazioni dinamiche scritte con linguaggi di programmazione come ASP o PHP che si mettono in comunicazione con i server SMTPD o POP3D e visualizzano in HTML i vostri messaggi IMAP ==> simile al POP3 ma con alcuni servizi avanzati tipo la rubrica degli indirizzi dislocata sul server e non sul client - Se uso IMAP posso configurare il PC del mio amico con la mia ed avere a disposizione i miei messaggi e gli indirizzi della mia rubrica come nel mio PC di casa. POP3 richiede la password per leggere i propri messaggi (Autenticazione) Cosa determina lo spam? (posta indesiderata pubblictà, vaccate varie) Per evitare lo spam i provider impediscono l'utilizzo del proprio server smtp se non uso la loro rete oppure non mi sono in qualche modo autenticato. (norelay) Chiaramente per inviare un messaggio di posta con un server SMTP gestito dal nostro ISP non serve inserire l'autenticazione nel client di posta poichè ci siamo già identificati durante le operazioni di connessione Inviato: 15 Ott :58 am Oggetto: 5M - 15/10/2007 ISP ==> vettore che mi da la connessione provider ==> ente che eroga un servizio (esempio di posta) ISP e Provider di posta possono essere <> Il telnet è un servizio TCP/IP che consente di eseguire dei comandi (testuali) su una remota Telnet <IP Macchina> <porta> Come avviene la comunicazione tra client e server tcp/ip ==> mediante comandi testuali

19 Il passaggio di un vostro messaggio dalla cartella "Posta in uscita" alla cartella "Posta inviata" è solo una conferma che il vs messaggio è stato depositato sul servernte SMTP del vs dominio L'ultima modifica di il 22 Ott :34 am, modificato 1 volta Mostra prima i messaggi di: Tutti i messaggi Vecchi Vai Indice del forum -> Classe 5M - 1 Modulo Tutti i fusi orari sono GMT Vai a 1, 2 Successivo Pagina 1 di 2 Controlla questo argomento Vai a: Classe 5M - 1 Modulo Vai Puoi inserire nuovi argomenti Puoi rispondere a tutti gli argomenti Puoi modificare i tuoi messaggi Puoi cancellare i tuoi messaggi Puoi votare nei sondaggi Puoi Moderare questo forum Amministrazione Powered by phpbb 2001, 2005 phpbb Group phpbb.it

20 lnx.brescianet.com Sito didattico - Prof. Sechi Marco FAQ Cerca Lista utenti Gruppi Profilo Non ci sono nuovi messaggi Log out [ ] Classe 5M - 1 Modulo Vai a Precedente 1, 2 Indice del forum -> Classe 5M - 1 Modulo Precedente :: Autore Messaggio Inviato: 16 Ott :54 am Oggetto: 5M - 16/10/2007 NNTP è il protocollo che consente di allineare i diversi server di news. E' l'isp a decidere quali newsgroup replicare sul proprio server - I client di news usano NNRP (simile a NNTP) per collegarsi al server e scaricare i messaggi https ==> protocollo simile all'http solo che la comunicazione risulta cifrata (illeggibile senza avere una opportuna chiave di lettura) Inviato: 22 Ott :31 am Oggetto: 5M - 22/10/2007 Server RAS ==> permette ad utenti esterni alla sede centrale di collegarsi mediante modem analogici e di vedere le risorse di rete come se si fosse realmente presso la sede (la comunicazione è lenta poichè i modem viaggiano al massimo a 56 Kb (Kilobit) Protocollo di trasporto per il server ras è PPP (TCP/IP su linee seriali) VPN (virtual Private Network) ==> meccanismo di collegamento tra sedi remote che utilizza come meccanismo trasmissivo INTERNET. Poichè internet è accessibile a tutti il canale dovrà essere

21 opportunamente criptato TELNET => consente di digitare dei comandi su una macchina remota - Per accedere devo inserire un utente ed una password - Il protocollo non è criptato e pertanto tutto quello che transita sulla rete è leggibile Da non usarsi per collegarsi ad una macchina remota tramite internet (escluso il caso con VPN) E una interfaccia di tipo testuale (devo digitare comandi di testo) SSH = al telnet solo che è criptato rsh ==> protocollo di servizio tcp/ip che consente di inviare un comando ad un server. Questo lo esegue senza che l'utente veda l'output della sua esecuzione (nel telnet/ssh io vedo subito ciò che avviene su quel server) Vantaggi/svantaggi rete stellare ==> punto centrale di controllo / collo di bottiglia nel punto centrale Vantaggi/svantaggi rete a bus ==> difficoltà nel localizzare errori sulla rete - semplicità nelle connessioni spiegare cosa succede nella rete a BUS se rompo la backbone, tolgo il tappo, rompo il cavo dalla backbone al pc cosa è la porta uplink nello switch? Rete TOKEN RING ==> rete proprietaria della IBM (Proprietaria ==> tecnologia soggetta a brevetti per cui la concorrenza non può replicarla) - Un carrello detto token ruota nell'anello (è unico). i singoli PC controllano se il token è libero: se si depositano il messaggio che verrà prelevato dal PC destinatario. Non ci possono essere collisioni (trasmissioni contemporanee) poichè non ho altri token Inviato: 27 Ott :00 am Oggetto: 5M - 27/10/ In Internet la rete 10 non esiste! Il numero di reti di classe B sono ( )*254. Ogni rete di classe B consente di avere 255*254 ip disponibili Il numero di reti di classe C sono ( )*255*254. Ogni rete di classe C consente di

22 avere 254 ip disponibili Classe C (IP da x a x) La rete di loopback ( ) è quella virtuale composta dal PC su cui sto operando (IP ) Tale rete è di tipo diagnostico. serve a verificare che lo stack TCP/IP funzioni corretamente. cosa è => IP di Broadcast per la rete privata di classe A Il comando route consente di definire dei percorsi di instradamento. A secondo delle reti elencate verrà utilizzato un opportuno Gateway. Se l'ip richiesto non appartiene a nessuna delle reti elencate la richiesta verrà ruotata al gateway associato alla rete fittizia (default route) C:\Documents and Settings\Utente1>route print =========================================================================== Elenco interfacce 0x1... MS TCP Loopback interface 0x d 60 bd... NIC Fast Ethernet PCI Realtek RTL8139 Family - iniport dell'utilitó di pianificazione pacchetti =========================================================================== =========================================================================== Route attive: Indirizzo rete Mask Gateway Interfac. Metric Gateway predefinito: =========================================================================== Reti private

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Considerazioni generali nella progettazione di una rete

Considerazioni generali nella progettazione di una rete Considerazioni generali nella progettazione di una rete La tecnologia che ormai costituisce lo standard per le reti LAN è l Ethernet per cui si sceglie di realizzare una LAN Ethernet 100BASE-TX (FastEhernet)

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi:

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Routing (instradamento) in Internet Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Stub AS: istituzione piccola Multihomed AS: grande istituzione (nessun ( transito Transit AS: provider

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE...

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... GUIDA ALLE RETI INDICE 1 BENVENUTI... 4 2 GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... 5 2.1 COMPONENTI BASE DELLA RETE... 5 2.2 TOPOLOGIA ETHERNET... 6 2.2.1 Tabella riassuntiva... 7 2.3 CLIENT E

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Appunti di Antonio Bernardo

Appunti di Antonio Bernardo Internet Appunti di Antonio Bernardo Cos è Internet Internet può essere vista come una rete logica di enorme complessità, appoggiata a strutture fisiche e collegamenti di vario tipo (fibre ottiche, cavi

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux DNS (Domain Name System) Gruppo Linux Luca Sozio Matteo Giordano Vincenzo Sgaramella Enrico Palmerini DNS (Domain Name System) Ci sono due modi per identificare un host nella rete: - Attraverso un hostname

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP Paolo Camagni Riccardo Nikolassy I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP EDITORE ULRICO

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Routers and Routing process explanation through the Network Address Translation

Routers and Routing process explanation through the Network Address Translation Routers and Routing process explanation through the Network Address Translation 0x100 Router 0x110 Cos è? Quello che nel gergo informatico viene chiamato Router (o Switch Router) è un dispositivo di rete

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte)

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 10 CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) WEB SERVER PROXY FIREWALL Strumenti di controllo della rete I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Trapa L., IBN Editore, a cui si può fare riferimento per maggiori approfondimenti. Altri argomenti correlati

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Lista di controllo per la migrazione del dominio a Swisscom/IP-Plus

Lista di controllo per la migrazione del dominio a Swisscom/IP-Plus Lista di controllo per la migrazione del dominio a /IP-Plus Iter: : ufficio cantonale di coordinamento per Per la scuola: (nome, indirizzo e località) Migrazione di record DNS esistenti a IP-Plus nonché

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Definizione Mentre una LAN è una rete locale costituita da un certo numero di pc connessi ad uno switch, una VLAN è una LAN VIRTUALE (Virtual

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30

Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30 Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30 NB: alcune domande hanno risposta multipla: si richiede di identificare TUTTE le risposte corrette.

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli