Foglio Informativo Apertura di Credito in Conto Corrente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Foglio Informativo Apertura di Credito in Conto Corrente"

Transcript

1 UBS (Italia) S.p.A. Foglio Informativo Apertura di Credito in Conto Corrente INFORMAZIONI SULLA BANCA UBS (Italia) S.p.A. Via del Vecchio Politecnico, Milano Tel.: (Numero Verde Gratuito) Fax: Sito Internet: Codice ABI: N iscrizione albo banche e gruppi bancari tenuto dalla Banca d Italia: 5315 Gruppo Bancario di appartenenza: Gruppo UBS Italia N iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: N iscrizione al R.E.A. di Milano: Codice Fiscale e Partita IVA: Sistemi di Garanzia cui la banca aderisce: Fondo Interbancario di tutela dei Depositi, Cassa di Compensazione e Garanzia Nel caso di offerta fuori sede, generalità dell'incaricato della banca: Nome Cognome Indirizzo Tel.: Fax: Qualifica Iscritto all'albo dei Promotori Finanziari con Delibera Consob N. del CHE COS'E' L'APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE L'apertura di credito in conto corrente è un'operazione di finanziamento con la quale la Banca mette a disposizione del Cliente, a tempo indeterminato (sino a revoca) o a tempo determinato (a scadenza), una somma di denaro da utilizzarsi nella specifica forma tecnica pattuita, quale lo scoperto in conto corrente e/o l'anticipazione. Lo scoperto in conto corrente permette al Cliente l'utilizzo di somme per un importo eccedente il saldo creditore del conto corrente, ma non oltre il limite del fido concordato con la Banca. Salvo diverso accordo, il Cliente può utilizzare (anche mediante l'emissione di assegni bancari) in una o più volte la somma messa a disposizione. Il Cliente, inoltre, può con successivi versamenti, bonifici o altri accrediti ripristinare la disponibilità di credito. L'anticipazione consiste generalmente nel versamento da parte della Banca sul conto corrente del Cliente della somma di denaro concordata. Alla scadenza convenuta il Cliente dovrà poi rimborsare l importo capitale messo a disposizione unitamente agli interessi maturati. La Banca e il Cliente concludono un contratto quadro di anticipazione previamente alla sottoscrizione delle singole anticipazioni in conto corrente. Le condizioni normative dell anticipazione sono regolate nel contratto quadro di anticipazione, mentre le condizioni economiche dell anticipazione vengono concordati di volta in volta tra la Banca ed il Cliente per ogni singola anticipazione concessa. La concessione di un'apertura di credito in conto corrente è subordinata all'istruttoria della Banca sulle informazioni patrimoniali fornite dal Cliente e/o reperite da fonti pubbliche (Centrale Rischi, Centrale Allarme, bilanci). La concessione è, comunque, subordinata alla richiesta da parte del Cliente. 1

2 Per la concessione di un'apertura di credito in conto corrente la Banca potrà richiedere il rilascio di garanzie reali ovvero personali. Principali rischi: Tra i principali rischi vanno tenuti presenti: (i) (ii) (iii) (iv) (v) l impossibilità di beneficiare, nel caso in cui il tasso è fisso, delle eventuali fluttuazioni a ribasso dei tassi; la possibilità di variazione del tasso di interesse in aumento rispetto al tasso di partenza, nel caso in cui il tasso è variabile; la variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche. La Banca, nel rispetto della normativa in materia di modifiche unilaterali di contratto, si riserva di variare le condizioni economiche (tasso di interesse, spese e commissioni) applicate al rapporto di apertura di credito; nel caso di erogazione del finanziamento in valuta estera, il rischio di oscillazione del cambio; e l'escussione della garanzia richiesta dalla Banca a supporto della concessione dell'apertura di credito in conto corrente, nell'eventualità di mancato pagamento di quanto dovuto alla Banca nei termini ed alle scadenze prescritte. PRINCIPALI CONDIZIONI ECONOMICHE Quanto può costare un'apertura di credito in conto corrente IPOTESI Esempio 1 Contratto a tempo indeterminato con utilizzo tramite anticipazione a scadenza fissa: - Tasso debitore nominale annuo EURIBOR 3 mesi* + 2% - Commissione sull affidamento [0,2% in ragione d'anno (* esempio EURIBOR 3 mesi = 0,225%al 10/09/2013) Esempio 2 Contratto a tempo indeterminato con utilizzo tramite scoperto di conto: - Tasso debitore nominale annuo BCE* + 5,00% - Commissione sull affidamento [0,2% in ragione d'anno (*BCE = 0,50% al 10/09/2013) Esempio 3 Contratto a tempo determinato con utilizzo tramite anticipazione a scadenza fissa per un periodo massimo di 12 mesi: - Tasso debitore nominale annuo EURIBOR 12 mesi* + 2% - Commissione sull affidamento [0,2% in ragione d'anno (*EURIBOR 12 mesi = 0,549% al 10/09/2013) Esempio 4 Contratto a tempo determinato con utilizzo tramite anticipazione a scadenza fissa in divisa per un periodo massimo di 12 mesi: - Utilizzo totale in equivalenti CHF - Tasso debitore nominale annuo LIBOR CHF 12 mesi* + 2% - Commissione sull affidamento [0,2% in ragione d'anno (*LIBOR CHF 12 mesi = 0,243 al 10/09/2013) Esempio 5 Contratto a tempo determinato della durata di 180 giorni con utilizzo tramite scoperto di conto: - Tasso debitore nominale annuo BCE* + 5,00% - Commissione sull affidamento [0,2% in ragione d'anno (*BCE = 0,50% al 10/09/2013) TAEG (ISC) 2,4% 5,50% 2,75% 2,44% 5,50% 2

3 I costi riportati nella suindicata tabella sono orientativi e si riferiscono a 4 ipotesi di operatività. Il Cliente può richiedere alla Banca un calcolo personalizzato dei costi. CONDIZIONI ECONOMICHE IN CASO DI SCOPERTO TASSI (misura massima applicata) INTERESSI DI MORA Commissione sull affidamento CAPITALIZZA- ZIONE Scoperto di conto corrente: Tasso di interesse debitore Euro Tasso BCE+5,00% La Commissione sull affidamento rappresenta la remunerazione riconosciuta alla Banca per la messa a disposizione della somma oggetto dell apertura di credito. Tale remunerazione viene determinata secondo i termini e le modalità stabilite nel contratto. La commissione sarà applicata su tutta la somma messa a disposizione. Periodicità Tasso BCE+5,00% 0,2% in ragione d anno annuale CONDIZIONI ECONOMICHE IN CASO DI ANTICIPAZIONE DURATA (tempo determinato) VALUTA TASSI (i tassi di interesse debitori sono calcolati secondo una delle ipotesi alternative indicate) massima EUR USD CHF GBP JPY Ipotesi 1 Se la data di erogazione coincide o è successiva di un solo giorno alla data di sottoscrizione e la durata dell anticipazione coincide con una delle Maturity relative al Tasso di Riferimento: a) Tasso di interesse debitore per finanziamenti in EURO (misura massima applicata) 18 mesi 1 giorno a) Tasso EURIBOR (della maturity di riferimento rispetto alla durata effettiva del singolo contratto di anticipazione, rilevato alla data di sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione e pubblicato secondo le modalità indicate in legenda) +2,00% (per periodi fino a un anno) b) Tasso di interesse debitore per finanziamenti in valuta diversa dall euro (misura massima applicata) b) Tasso LIBOR della valuta diversa diversa dall euro (della maturity di riferimento rispetto alla durata effettiva del singolo contratto di anticipazione, rilevato alla data di sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione e 3

4 pubblicato secondo le modalità indicate in legenda) +2,00% (per periodi fino a un anno) Esempi relativi all'ipotesi 1 Caso a) - Data effettiva erogazione fondi: 11/09/ Data scadenza: 11/12/ Durata: 3 mesi Il TASSO DI RIFERIMENTO EURIBOR rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione è pari a 0,225%. Il Tasso di interesse debitore applicato è pari al TASSO DI RIFERIMENTO EURIBOR maggiorato di 2%, ossia è pari a 2,225%. (* esempio EURIBOR 3 mesi= 0,225% al 10/09/2013) Caso b) - Accordato CHF - Data effettiva erogazione fondi: 11/09/ Data scadenza: 11/12/ Durata: 3 mesi Il TASSO DI RIFERIMENTO LIBOR rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione è pari a 0,019%. Il Tasso di interesse debitore applicato è pari al TASSO DI RIFERIMENTO LIBOR maggiorato di 2%, ossia è pari a 2,019%. (* esempio LIBOR CHF 3 mesi= 0,019% al 10/09/2013) Ipotesi 2 Se la data di erogazione è successiva di almeno 2 giorni alla data di sottoscrizione e la durata dell anticipazione coincide con una delle Maturity relative al Tasso di Riferimento: a) Tasso di interesse debitore per finanziamenti in EURO (misura massima applicata) b) Tasso di interesse debitore per finanziamenti in valuta diversa dall euro (misura massima applicata) a) Tasso EURIBOR (della maturity di riferimento rispetto alla durata effettiva del singolo contratto di anticipazione, rilevato il secondo giorno lavorativo precedente alla data effettiva di erogazione dei fondi e pubblicato secondo le modalità indicate in legenda) +2,00% (per periodi fino a un anno) b) Tasso LIBOR della valuta (della maturity di riferimento rispetto alla durata effettiva del singolo contratto di anticipazione, rilevato il secondo giorno lavorativo precedente alla data effettiva di erogazione dei fondi e pubblicato secondo le modalità indicate in legenda) +2,00% (per periodi fino a un anno) 4

5 Esempi relativi all'ipotesi 2 Caso a) - Data effettiva erogazione fondi: 12/09/ Data scadenza: 12/12/ Durata: 3 mesi Il TASSO DI RIFERIMENTO EURIBOR rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione è pari a 0,225 %. Il Tasso di interesse debitore sarà pari al TASSO DI RIFERIMENTO EURIBOR rilevato il secondo giorno lavorativo precedente la data effettiva di erogazione dei fondi secondo le modalità stabilite nel CONTRATTO QUADRO DI ANTICIPAZIONE maggiorato di 2%. Il tasso di interesse debitore così calcolato resterà fisso per tutta la durata del singolo contratto di anticipazione. In questo caso, la BANCA dopo aver individuato il tasso di interesse debitore secondo le modalità illustrate nel CONTRATTO QUADRO DI ANTICIPAZIONE, lo comunicherà al CLIENTE mediante invio di un nuovo Documento di Sintesi aggiornato. (* esempio EURIBOR 3 mesi= 0,225% al 10/09/2013) Caso b) - Accordato CHF - Data effettiva erogazione fondi: 12/09/ Data scadenza: 12/12/ Durata: 3 mesi Il TASSO DI RIFERIMENTO LIBOR rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione è pari a 0,019 %. Il Tasso di interesse debitore sarà pari al TASSO DI RIFERIMENTO LIBOR rilevato il secondo giorno lavorativo precedente la data effettiva di erogazione dei fondi secondo le modalità stabilite nel CONTRATTO QUADRO DI ANTICIPAZIONE maggiorato di 2%. Il tasso di interesse debitore così calcolato resterà fisso per tutta la durata del singolo contratto di anticipazione. In questo caso, la BANCA dopo aver individuato il tasso di interesse debitore secondo le modalità illustrate nel CONTRATTO QUADRO DI ANTICIPAZIONE, lo comunicherà al CLIENTE mediante invio di un nuovo Documento di Sintesi aggiornato (* esempio LIBOR CHF 3 mesi= 0,019% al 10/09/2013) Ipotesi 3 Se la data di erogazione coincide o è successiva di un solo giorno alla data di sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione e la durata dell anticipazione non coincide con una delle Maturity relative al Tasso di Riferimento: a) Tasso di interesse debitore per finanziamenti in Euro (misura massima applicata) a) Tasso di Riferimento (ottenuto applicando il metodo della Interpolazione Lineare tra le quotazioni dei Tassi Euribor di Maturity più prossimi per difetto e le quotazioni dei Tassi Euribor o IRS di Maturity più prossimi per eccesso rispetto alla durata effettiva del singolo contratto di anticipazione le rilevazioni dei Tassi di Riferimento rilevanti ai fini 5

6 dell applicazione del metodo di Interpolazione Lineare sono effettuate alla data di sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione e pubblicate secondo le modalità indicate in legenda) +2,00% b) Tasso di interesse debitore per finanziamenti in valuta diversa dall Euro (misura massima applicata) b) Tasso di Riferimento (ottenuto applicando il metodo della Interpolazione Lineare tra le quotazioni dei Tassi Libor di Maturity più prossimi per difetto e le quotazioni dei Tassi Libor o IRS di Maturity più prossimi per eccesso rispetto alla durata effettiva del singolo contratto di anticipazione le rilevazioni dei Tassi di Riferimento rilevanti ai fini dell applicazione del metodo di Interpolazione Lineare sono effettuate alla data di sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione e pubblicate secondo le modalità indicate in legenda) +2,00% Esempi relativi all'ipotesi 3 Caso a) - Data effettiva erogazione fondi: 11/09/ Data scadenza: 25/11/ Durata: 75 giorni Il TASSO DI RIFERIMENTO di MATURITY EURIBOR DUE MESI più prossima per difetto rispetto alla DURATA rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione, ossia pari a 0,175%. Il TASSO DI RIFERIMENTO di MATURITY EURIBOR TRE MESI più prossima per eccesso rispetto alla DURATA rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione, ossia pari a 0,225%. Il TASSO DI RIFERIMENTO sulla base del metodo della interpolazione lineare descritta nel CONTRATTO QUADRO DI ANTICIPAZIONE è pari a 0,198%. Il Tasso di interesse debitore applicato al singolo contratto di anticipazione è pari al TASSO DI RIFERIMENTO maggiorato di 2,00%, ossia pari a 2,198%. Il tasso di interesse debitore così calcolato resterà fisso per tutta la durata del singolo contratto di anticipazione. (* esempio EURIBOR 2 mesi= 0,175% al 10/09/2013 e EURIBOR 3 mesi= 0,225% al 10/09/2013, durata finanziamento 75 giorni) Caso b) - Accordato chf - Data effettiva erogazione fondi: 11/09/ Data scadenza: 25/11/ Durata: 75 giorni Il TASSO DI RIFERIMENTO di MATURITY LIBOR DUE MESI più prossima per difetto rispetto alla DURATA rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione, ossia pari a 0,007% Il TASSO DI RIFERIMENTO di MATURITY LIBOR TRE MESI più prossima per eccesso rispetto alla DURATA rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione, ossia pari a 0,019%. Il TASSO DI RIFERIMENTO sulla base del metodo della interpolazione lineare 6

7 descritta nel CONTRATTO QUADRO DI ANTICIPAZIONE è pari a 0,013%. Il Tasso di interesse debitore applicato al singolo contratto di anticipazione è pari al TASSO DI RIFERIMENTO maggiorato di 2,00%, ossia pari a 2,013%. Il tasso di interesse debitore così calcolato resterà fisso per tutta la durata del singolo contratto di anticipazione. (* esempio LIBOR 2 mesi= 0,007% al 10/09/2013 e LIBOR 3 mesi= 0,013% al 10/09/2013, durata finanziamento 75 giorni) Ipotesi 4 Se la data di erogazione è successiva di almeno due giorni alla data di sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione e la durata dell anticipazione non coincide con una delle Maturity relative al Tasso di Riferimento: a) Tasso di interesse debitore per finanziamenti in Euro (misura massima applicata) a) Tasso di Riferimento (ottenuto applicando il metodo della Interpolazione Lineare tra le quotazioni dei Tassi Euribor di Maturity più prossimi per difetto e le quotazioni dei Tassi Euribor o IRS di Maturity più prossimi per eccesso rispetto alla durata effettiva del singolo contratto di anticipazione le rilevazioni dei Tassi di Riferimento rilevanti ai fini dell applicazione del metodo di Interpolazione Lineare sono effettuate il secondo giorno lavorativo precedente alla data di erogazione dei fondi e pubblicate secondo le modalità indicate in legenda) +2,00%. b) Tasso di interesse debitore per finanziamenti in valuta diversa dall Euro (misura massima applicata) b) Tasso di Riferimento (ottenuto applicando il metodo della Interpolazione Lineare tra le quotazioni dei Tassi Libor di Maturity più prossimi per difetto e le quotazioni dei Tassi Libor o IRS di Maturity più prossimi per eccesso rispetto alla durata effettiva del singolo contratto di anticipazione le rilevazioni dei Tassi di Riferimento rilevanti ai fini dell applicazione del metodo di Interpolazione Lineare sono effettuate il secondo giorno lavorativo precedente alla data di erogazione dei fondi e pubblicate secondo le modalità indicate in legenda) +2,00%. Esempi relativi all'ipotesi 4 Caso a) - Accordato EUR - Data effettiva erogazione fondi: 12/09/ Data scadenza: 25/11/ Durata: 75 giorni Il TASSO DI RIFERIMENTO di MATURITY EURIBOR DUE MESI più prossima per 7

8 difetto rispetto alla DURATA rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione è pari a 0,175%. Il TASSO DI RIFERIMENTO di MATURITY EURIBOR TRE MESI più prossima per eccesso rispetto alla DURATA rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione è pari a 0,225%. Il TASSO DI RIFERIMENTO rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione sulla base del metodo della interpolazione lineare descritta nel CONTRATTO QUADRO DI ANTICIPAZIONE è pari a 0,197% Il Tasso di interesse debitore sarà pari al TASSO DI RIFERIMENTO calcolato sulla base del metodo della interpolazione lineare descritta nel CONTRATTO QUADRO DI ANTICIPAZIONE maggiorato di 2,00%. Il tasso di interesse debitore così calcolato resterà fisso per tutta la durata del singolo contratto di anticipazione. In questo caso, la BANCA dopo aver individuato il tasso di interesse debitore secondo le modalità illustrate nel CONTRATTO QUADRO DI ANTICIPAZIONE, lo comunicherà al CLIENTE mediante invio di un nuovo Documento di Sintesi aggiornato (* esempio EURIBOR 2 mesi= 0,175% al 10/09/2013e EURIBOR 3 mesi= 0,225% al 10/09/2013, durata finanziamento 75 giorni) Caso b) - Accordato CHF - Data effettiva erogazione fondi: 12/09/ Data scadenza: 25/11/ Durata: 75 giorni Il TASSO DI RIFERIMENTO di MATURITY LIBOR DUE MESI più prossima per difetto rispetto alla DURATA rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione è pari a 0,007%. Il TASSO DI RIFERIMENTO di MATURITY LIBOR TRE MESI più prossima per eccesso rispetto alla DURATA rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione è pari a 0,019%. Il TASSO DI RIFERIMENTO rilevato al momento della sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione sulla base del metodo della interpolazione lineare descritta nel CONTRATTO QUADRO DI ANTICIPAZIONE è pari a 0,012%. Il Tasso di interesse debitore sarà pari al TASSO DI RIFERIMENTO calcolato sulla base del metodo della interpolazione lineare descritta nel CONTRATTO QUADRO DI ANTICIPAZIONE maggiorato di 2,00%. Il tasso di interesse debitore così calcolato resterà fisso per tutta la durata del singolo contratto di anticipazione. In questo caso, la BANCA dopo aver individuato il tasso di interesse debitore secondo le modalità illustrate nel CONTRATTO QUADRO DI ANTICIPAZIONE, lo comunicherà al CLIENTE mediante invio di un nuovo Documento di Sintesi aggiornato. (* esempio LIBOR 2 mesi= 0,007% al 10/09/2013 e LIBOR 3 mesi= 0,019% al 10/12/2013, durata finanziamento 75 giorni). LIQUIDAZIONE DI INTERESSI INTERESSI DI MORA In un'unica soluzione alla scadenza dell anticipazione. Tasso BCE+5,00% PENALE di estinzione anticipata In % da applicare all importo messo a disposizione e in funzione del periodo residuo mancante alla scadenza Fino a 1 mese 0,20% 1 mese 3 mesi 0,40% 3 mesi 6 mesi 0,60% 6 mesi 12 mesi 0,80% Oltre 12 mesi 1,00 % 8

9 Commissione sull affidamento CAPITALIZZA- ZIONE La Commissione sull affidamento rappresenta la remunerazione riconosciuta alla Banca per la messa a disposizione della somma oggetto dell apertura di credito. Tale remunerazione viene determinata secondo i termini e le modalità stabilite nel contratto. In caso di utilizzo dell affidamento esclusivamente mediante anticipazioni, la commissione sarà applicata sulla sola somma oggetto dell anticipazione. In caso di utilizzo dell affidamento sia nella forma di scoperto sia mediante anticipazioni, la commissione sarà applicata sull intera somma messa a disposizione. Periodicità 0,2% in ragione d anno annuale a partire dalla scadenza del contratto di anticipazione bancaria Nel caso di utilizzo della linea di credito mediante anticipazioni in conto corrente, il Cliente e la Banca potranno concordare di volta in volta l importo, le condizioni economiche e le altre condizioni applicate alla singola anticipazione, previa sottoscrizione dell apposito contratto quadro di anticipazione in conto corrente. Il Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM), previsto dall art. 2 della legge sull usura (l. n. 108/1996), relativo alle operazioni di apertura di credito in conto corrente, può essere consultato in filiale e sul sito internet della banca SERVIZI ACCESSORI Unitamente all apertura di credito in conto corrente la Banca potrà associare i seguenti servizi accessori. Tutte le informazioni relative ai servizi accessori saranno disponibili negli specifici fogli informativi. Pegno Per la concessione di un'apertura di credito in conto corrente la Banca potrà richiedere il rilascio di garanzie reali nella forma del pegno aventi per oggetto, normalmente, strumenti finanziari, titoli, crediti, valore di strumenti finanziari, polizze, quote di OICR. Fideiussione Per la concessione di un'apertura di credito in conto corrente la Banca potrà richiedere il rilascio di garanzie personali nella forma di una fideiussione che solitamente è prestata da un soggetto, anche intermediario, appartenente al medesimo gruppo della Banca. RECESSO, ESTINZIONE ANTICIPATA, SCIOGLIMENTO E RECLAMI Recesso dal contratto di apertura di credito a tempo indeterminato Il Cliente può recedere in ogni momento e con effetto immediato dall apertura di credito previo pagamento alla Banca di quanto dovuto. Il recesso del Cliente è efficace dal giorno lavorativo successivo a quello in cui la Banca ne riceve comunicazione mediante sottoscrizione di apposito modulo della Banca consegnato in filiale o tramite raccomandata a.r. Se il Cliente invia la sola comunicazione di recesso, i tempi tecnici necessari per la chiusura del rapporto vengono determinati in 15 (quindici) giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso da parte del Cliente. Se il Cliente riveste la qualità di consumatore, il recesso della Banca è regolato come segue: la Banca può recedere dal Contratto ai sensi dell art. 1845, comma 3, cod.civ. con preavviso di 5 giorni. Qualora sussista un giustificato motivo come il verificarsi delle ipotesi previste dall art cod. civ. la Banca può senza 9

10 preavviso recedere dal Contratto, oppure sospenderne l utilizzo o ridurne l ammontare, dandone tempestiva comunicazione al Cliente; la Banca comunica al Cliente il recesso dal Contratto, la riduzione dell ammontare o la sospensione dell utilizzo con lettera raccomandata o telegramma. Il recesso determina immediatamente la cessazione della facoltà di utilizzo del credito concesso. In caso di sospensione, il Cliente non può compiere alcun utilizzo del credito fino alla data in cui la Banca ne comunichi l eventuale ripristino. In caso di riduzione, il Cliente può utilizzare il credito solo entro il nuovo limite; in caso di recesso o di riduzione del credito per giustificato motivo o per giusta causa, il Cliente deve corrispondere alla Banca quanto dovuto entro il termine di 5 giorni dalla data di ricezione della comunicazione della Banca, mentre, in caso di recesso con preavviso di 5 giorni, il Cliente deve corrispondere quanto dovuto entro la scadenza di tale preavviso; se alla data di efficacia del recesso, della sospensione o della riduzione, sul conto non vi sia disponibilità sufficiente al pagamento degli assegni di cui alla predetta data non sia ancora scaduto il termine di presentazione, il Cliente deve costituire tempestivamente i fondi necessari, anche se gli assegni siano stati emessi prima di tale data. Se il Cliente non riveste la qualità di consumatore, il recesso della Banca è regolato come segue: la Banca può recedere in qualsiasi momento, anche in assenza di giusta causa dal Contratto, oppure ridurne l ammontare o sospenderne l utilizzo; in caso di recesso o di riduzione del credito, il Cliente deve corrispondere alla Banca quanto dovuto entro il termine di 5 giorni dalla data di ricezione della comunicazione della Banca; la Banca comunica al Cliente il recesso dal Contratto, la riduzione dell ammontare o la sospensione dell utilizzo con lettera raccomandata o telegramma. Il recesso determina immediatamente la cessazione della facoltà di utilizzo del credito concesso. In caso di sospensione, il Cliente non può compiere alcun utilizzo del credito, oppure può utilizzare il credito entro il minor limite comunicatogli dalla Banca, fino alla data in cui la Banca ne comunichi l eventuale ripristino. In caso di riduzione, il Cliente può utilizzare il credito solo entro il nuovo limite; se alla data di efficacia del recesso, della sospensione o della riduzione, sul conto non vi sia disponibilità sufficiente al pagamento degli assegni di cui alla predetta data non sia ancora scaduto il termine di presentazione, il Cliente deve costituire tempestivamente i fondi necessari, anche se gli assegni siano stati emessi prima di tale data. È convenzionalmente parificato alle ipotesi previste dall'art cod. civ. il verificarsi di un qualsiasi evento che incida negativamente sulla situazione patrimoniale, finanziaria, legale o economica e, in particolare, una qualsiasi delle seguenti circostanze: elevazione di protesto o dichiarazione di stanza di compensazione; emissione di decreto ingiuntivo, provvedimento di sequestro (disposto sia dalla magistratura civile che da quella penale) e/o di restrizione della libertà personale, procedura esecutiva sia mobiliare che immobiliare, iscrizione di ipoteca giudiziale, concessione di ipoteca volontaria, costituzione di fondo patrimoniale o comunque ogni atto di disposizione idoneo a ridurre in modo significativo la rispondenza patrimoniale; richiesta di assoggettamento ad una qualsiasi procedura prevista dal Regio Decreto , n. 267 (ovvero alla procedura di cui al D.Lgs. n. 270 dell 8 luglio 1999, nuova disciplina dell Amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza a norma dell art. 1 delle legge 30 luglio 1998, n. 274). Il recesso dal contratto di apertura di credito a tempo indeterminato non avrà effetto con riferimento alle singole anticipazioni in conto corrente eventualmente in essere e non ancora scadute. Il recesso dalle singole anticipazioni in conto corrente è disciplinato dal contratto quadro di anticipazione in conto corrente. Recesso dal contratto di apertura di credito a tempo determinato Il Cliente può recedere in ogni momento e con effetto immediato dall apertura di credito previo pagamento alla Banca di quanto dovuto. Il recesso del Cliente è efficace dal giorno lavorativo successivo a quello in cui la Banca ne riceve comunicazione mediante sottoscrizione di apposito modulo della Banca consegnato in filiale o tramite raccomandata a.r. Se il Cliente riveste la qualità di consumatore ai sensi dell art. 3, comma 1, lettera a), d.lgs. 6 settembre 2005 n. 206 (c.d. Codice del Consumo), il recesso della Banca è regolato come segue: la Banca, qualora sussista una giusta causa ai sensi dell art. 1845, comma 1 c.c., può anche prima della scadenza del termine e senza preavviso recedere dal contratto, oppure sospenderne l utilizzo o ridurne l ammontare, inviando al Cliente una comunicazione per lettera raccomandata o telegramma. In caso di recesso o di riduzione del credito, il Cliente non può utilizzare il credito concesso o può utilizzarlo fino al nuovo limite comunicato dalla Banca con effetto dalla ricezione della comunicazione di recesso e deve corrispondere alla Banca tutto quanto dovuto entro il termine di 5 giorni dalla data di ricezione della comunicazione della Banca. In caso di sospensione, il Cliente non può compiere alcun utilizzo del credito fino alla data in cui la Banca ne comunichi l eventuale ripristino. Se alla data di efficacia del recesso, della sospensione o della 10

11 riduzione, sul conto non vi sia disponibilità sufficiente al pagamento degli assegni di cui alla predetta data non sia ancora scaduto il termine di presentazione, il Cliente deve costituire tempestivamente i fondi necessari, anche se gli assegni siano stati emessi prima di tale data. Se il Cliente non riveste la qualità di consumatore, il recesso della Banca è regolato come segue: la Banca può recedere in qualsiasi momento, anche in assenza di giusta causa, dall apertura di credito, oppure ridurne l ammontare o sospenderne l utilizzo, inviando al Cliente una comunicazione per lettera raccomandata o telegramma. In caso di recesso o di riduzione del credito, il Cliente non può utilizzare il credito concesso o può utilizzarlo fino al nuovo limite comunicato dalla Banca con effetto dalla ricezione della comunicazione di recesso e deve corrispondere alla Banca tutto quanto dovuto entro il termine di 5 giorni dalla data di ricezione della comunicazione della Banca. Qualora tuttavia si verifichi una delle ipotesi previste dall art cod. civ., la Banca può pretendere la immediata restituzione di quanto dovuto dal Cliente. In caso di sospensione, il Cliente non può compiere alcun utilizzo del credito fino alla data in cui la Banca ne comunichi l eventuale ripristino. Se alla data di efficacia del recesso, della sospensione o della riduzione, sul conto non vi sia disponibilità sufficiente al pagamento degli assegni di cui alla predetta data non sia anco-ra scaduto il termine di presentazione, il Cliente deve costituire tempestivamente i fondi necessari, anche se gli assegni siano stati emessi prima di tale data. È convenzionalmente parificato alle ipotesi previste dall art cod. civ. il verificarsi di un qualsiasi evento che incida negativamente sulla situazione patrimoniale, finanziaria, legale o economica del Cliente e, in particolare, una qualsiasi delle seguenti circostanze: elevazione di protesto o dichiarazione di stanza di compensazione; emissione di de-creto ingiuntivo, provvedimento di sequestro (disposto sia dal-la magistratura civile che da quella penale) e/o di restrizione della libertà personale, procedura esecutiva sia mobiliare che immobiliare, iscrizione di ipoteca giudiziale, concessione di ipoteca volontaria, costituzione di fondo patrimoniale o comunque ogni atto di disposizione ido-neo a ridurre in modo significativo la rispondenza patrimoniale; richiesta di assoggettamento ad una qualsiasi procedura prevista dal Regio Decreto , n. 267 (ovvero alla procedura di cui al D. Lgs. n. 270 dell 8 luglio 1999, nuova disciplina dell Amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza a norma dell art 1 delle legge 30 luglio 1998, n. 274). Il recesso dal contratto di apertura di credito a tempo determinato non avrà effetto con riferimento alle singole anticipazioni in conto corrente eventualmente in essere e non ancora scadute. Il recesso dale singole anticipazioni in conto corrente è disciplinato dal contratto quadro di anticipazione in conto corrente. Scioglimento del contratto di apertura di credito Lo scioglimento del contratto di apertura di credito, a qualsiasi titolo, non avrà effetto con riferimento alle singole anticipazioni in conto corrente eventualmente in essere e non ancora scadute. Recesso dal contratto quadro di anticipazione Il Cliente può recedere in qualsiasi momento dal contratto quadro di anticipazione, dandone comunicazione scritta mediante raccomandata a.r. alla Banca con preavviso di almeno 10 (dieci) giorni. In caso di recesso dal contratto quadro di anticipazione rimangono fermi fino alla scadenza concordata i singoli contratti di anticipazione in conto corrente Recesso dal singolo contratto di anticipazione in conto corrente Il Cliente può recedere in qualsiasi momento da ciascun singolo contratto di anticipazione in conto corrente dandone comunicazione scritta mediante raccomandata a.r. alla Banca con preavviso di almeno 10 (dieci) giorni. Alla data indicata nel preavviso, il Cliente dovrà corrispondere alla Banca tutto quanto dovuto per capitale nonché per interessi, commissioni, spese e oneri di qualsiasi natura fino a quel momento maturati, oltre ad una penale non superiore all 1% (uno per cento) dell importo finanziato. La percentuale da applicare varia in funzione del periodo residuo mancante alla scadenza dei singoli contratti di anticipazione in conto corrente ed è indicata nel documento di sintesi. Il recesso è immediatamente efficace nel momento in cui la Banca ne riceve comunicazione. Il recesso del Cliente dal singolo contratto di anticipazione in conto corrente non comporta il recesso da altri singoli contratti di anticipazione in conto corrente conclusi con la Banca o dal contratto quadro di anticipazione. 11

12 Portabilità Nel caso in cui, per rimborsare gli importi dovuti alla Banca il Cliente ottenga un nuovo finanziamento da un altra banca e/o intermediario, il Cliente non deve sostenere, neanche indirettamente, alcun costo (ad esempio commissioni, spese, oneri o penali). Il nuovo contratto mantiene i diritti e le garanzie del vecchio. Offerta fuori sede Il Cliente che riveste la qualifica di consumatore ai sensi della normativa vigente e che sottoscrive il presente contratto a seguito dell attività di offerta fuori sede svolta da promotori finanziari (client advisors) e/o comunque fuori dai locali della Banca, ha diritto di recedere dal contratto o di revocare la proposta contrattuale entro 10 giorni lavorativi dalla sottoscrizione della proposta stessa, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo. La comunicazione con la quale il Cliente consumatore dichiara di avvalersi di tale diritto di recesso, dovrà essere inviata mediante raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: UBS (Italia) S.p.A., Via del Vecchio Politecnico n. 3, Milano. La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, posta elettronica (all indirizzo del proprio Client Advisor di riferimento indicato a pag. 1 "Informazioni sulla Banca") e fax (al numero del proprio Client Advisor di riferimento indicato a pag. 1 "Informazioni sulla Banca"), a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le quarantotto (48) ore successive; la raccomandata si intende spedita in tempo utile se consegnata all ufficio postale accettante entro i termini di legge. Tempi massimi di chiusura del rapporto contrattuale I tempi tecnici necessari per la chiusura del rapporto vengono determinati in 45 giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso da parte del Cliente o della Banca. Reclami Il Cliente può presentare reclamo per iscritto indirizzandolo all attenzione dell Ufficio Reclami di UBS (Italia) S.p.A., Via del Vecchio Politecnico n. 3, Milano, o tramite fax al n , o in via informatica all indirizzo o sempre per iscritto mediante consegna dello stesso alla filiale dove è intrattenuto il rapporto. L Ufficio Reclami riscontra la richiesta del Cliente entro il termine di 30 (trenta) giorni dalla data di presentazione del reclamo. Il Cliente - qualora sia rimasto insoddisfatto dal ricorso all Ufficio reclami (perché non ha avuto risposta, perché la risposta è stata, in tutto o in parte, negativa, ovvero perché la decisione, sebbene positiva, non è stata eseguita dalla Banca) - può presentare un ricorso all Arbitro Bancario Finanziario (ABF) secondo le condizioni e le procedure definite nel relativo regolamento disponibile presso le filiali della Banca, oppure disponibile sul sito internet In caso di controversia che dovesse insorgere circa l interpretazione e/o l esecuzione del Contratto, ovvero avente con lo stesso attinenza qualsiasi, potrà essere attivato il procedimento di conciliazione previsto dal D.Lgs. n. 28 del 4/03/2010. LEGENDA Capitalizzazione degli interessi Fido o affidamento o scoperto Commissione sull affidamento Interessi di mora Interpolazione Lineare Una volta accreditati e addebitati sul conto, gli interessi sono contati nel saldo e producono a loro volta interessi. Somma che la banca si impegna a mettere a disposizione del Cliente oltre il saldo disponibile. La commissione sull affidamento rappresenta la remunerazione omnicomprensiva riconosciuta alla Banca, oltre agli interessi, per la messa a disposizione della somma oggetto dell affidamento. Importo che il Cliente deve corrispondere per il ritardato pagamento delle somme da lui dovute nei termini preventivamente stabiliti. Si intende il metodo di calcolo del Tasso di Riferimento e si ottiene mediante la somma di due addendi, dove il primo addendo è costituito dal Tasso di Riferimento di Maturity più prossima per difetto alla durata dell anticipazione, e dove il secondo addendo si ottiene con il risultato della moltiplicazione avente per primo fattore il rapporto tra la differenza tra il Tasso di Riferimento di Maturity più prossima per eccesso rispetto alla durata dell anticipazione e il Tasso di Riferimento di Maturity più prossima per difetto rispetto alla durata dell anticipazione e la differenza tra il numero dei giorni della Maturity 12

13 più prossima per eccesso rispetto alla durata dell anticipazione e il numero dei giorni della Maturity più prossima per difetto rispetto alla Durata dell anticipazione; e per secondo fattore la differenza tra il numero dei giorni della durata dell anticipazione e il numero dei giorni della Maturity più prossima per difetto rispetto alla durata dell anticipazione, secondo la seguente formula t f t1 t0 + n1 n ( n ) = t0 f n0 0 Maturity Durate oggetto di quotazione dei tassi di riferimento EURIBOR, LIBOR, e IRS. Maturity dell EURIBOR Euribor interest rate 1 settimana Euribor interest rate 2 settimane Euribor interest rate 1 mese Euribor interest rate 2 mesi Euribor interest rate 3 mesi Euribor interest rate 6 mesi Euribor interest rate 9 mesi Euribor interest rate 12 mesi Maturity del LIBOR (a seconda della valuta diversa dell Euro) Libor overnight Libor 1 settimana Libor 1 mese Libor 2 mesi Libor 3 mesi Libor 6 mesi Libor 12 mesi Pubblicazione del Tasso di Riferimento Maturity dell IRS rilevante (a seconda della valuta diversa dell Euro) IRS due anni Ipotesi 1 (i) Sul quotidiano IlSole24Ore del giorno di sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione bancaria nei casi un cui l orario di stampa del documento contrattuale sia precedente all orario ufficiale di quotazione del Tasso di Riferimento o, alternativamente del giorno seguente la sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione bancaria nei casi in cui l orario di stampa del documento contrattuale coincida o sia successivo all orario ufficiale di quotazione del Tasso di Riferimento se il Tasso di Riferimento è l EURIBOR; o (ii) sul sito il giorno di sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione bancaria se il Tasso di Riferimento è l'irs; o (iii) sul sito il giorno di sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione bancaria nei casi un cui l orario di stampa del documento contrattuale sia precedente all orario ufficiale di quotazione del Tasso di Riferimento o, alternativamente del giorno seguente la sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione bancaria nei casi in cui l orario di stampa del documento contrattuale coincida o sia successivo all orario ufficiale di quotazione del Tasso di Riferimento se il Tasso di Riferimento è il LIBOR. Ipotesi 2 (i) Sul quotidiano IlSole24Ore il giorno lavorativo precedente la 13

14 Recesso Rilevazione e pubblicazione del Tasso di Riferimento IRS Tasso di interesse debitore Tasso effettivo annuo Tasso effettivo globale medio (TEGM) data effettiva di erogazione dei fondi, se il Tasso di Riferimento è l EURIBOR; o (ii) sul sito il secondo giorno lavorativo precedente la data effettiva di erogazione dei fondi se il Tasso di Riferimento è l IRS; o (iii) sul sito il giorno lavorativo precedente la data effettiva di erogazione dei fondi, se il Tasso di Riferimento è il LIBOR. Ipotesi 3 (i) Sul quotidiano IlSole24Ore del giorno di sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione bancaria nei casi in cui l orario di stampa del documento contrattuale sia precedente all orario ufficiale di quotazione del Tasso di Riferimento o alternativamente del giorno seguente la sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione bancaria nei casi in cui l orario di stampa del documento contrattuale coincida o sia successivo all orario ufficiale di quotazione del Tasso di Riferimento, se il Tasso di Riferimento è l EURIBOR; o (ii) sul sito il giorno di sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione bancaria se il Tasso di Riferimento è l'irs; o (iii) sul sito il giorno di sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione bancaria nei casi in cui l orario di stampa del documento contrattuale sia precedente all orario ufficiale di quotazione del Tasso di Riferimento o alternativamente del giorno seguente la sottoscrizione del singolo contratto di anticipazione bancaria nei casi in cui l orario di stampa del documento contrattuale coincida o sia successivo all orario ufficiale di quotazione del Tasso di Riferimento, se il Tasso di Riferimento è il LIBOR. Ipotesi 4 (i) Sul quotidiano IlSole24Ore il giorno lavorativo precedente la data effettiva di erogazione dei fondi, se il Tasso di Riferimento è l EURIBOR; o (ii) sul sito il secondo giorno lavorativo precedente la data effettiva di erogazione dei fondi se il Tasso di Riferimento è l'irs; o (iii) sul sito il giorno lavorativo precedente la data effettiva di erogazione dei fondi se il Tasso di Riferimento è il LIBOR. Atto con il quale una delle parti (la Banca o il Cliente) esercita la facoltà di sciogliere unilateralmente il contratto. Sul circuito telematico Bloomberg. Ai fini della rilevazione e della pubblicazione del tasso IRS il Cliente potrà monitorare l andamento di tale tasso di riferimento sul sito inserendo nel box di ricerca una delle seguenti sigle a seconda della valuta dell importo erogato: per la valuta Euro la sigla EUSA2:IND, per il Franco Svizzero (CHF) la sigla SFSW2:IND ; per la Sterlina Inglese (GBP) la sigla BPSW2:IND ; per lo yen giapponese (JPY) la sigla JYSW2:IND ; per Dollaro Statunitense (USD) la sigla USSW2:IND. Tasso riconosciuto alla Banca dal Cliente per l utilizzo dei mezzi finanziari concessi a quest ultimo dalla Banca stessa. Tasso debitore risultante dalla capitalizzazione periodica. Tasso di interesse pubblicato ogni tre mesi dal Ministero dell'economia e delle Finanze come previsto dalla legge sull'usura. Per verificare se un tasso di interesse è usurario, quindi vietato, bisogna individuare, tra tutti quelli pubblicati, il TEGM di riferimento delle operazioni effettuate (scoperto di conto corrente e anticipazione) aumentarlo della metà e accertare che quanto richiesto dalla banca non sia superiore. 14

15 Tasso di Riferimento Tasso utilizzato per il calcolo del Tasso di interesse debitore che sarà a seconda dei casi l EURIBOR, l IRS o il LIBOR ovvero quello ottenuto secondo il metodo di calcolo dell Interpolazione Lineare. Il Tasso di Riferimento sarà l EURIBOR se l importo erogato al Cliente è in Euro; il Tasso di Riferimento sarà il LIBOR di riferimento della valuta dell importo erogato al Cliente, se l importo erogato è in valuta diversa dall Euro. Il Tasso di Riferimento, anche ai fini del calcolo del tasso di interesse debitore da applicare alla anticipazione sulla base del metodo della Interpolazione Lineare sarà alternativamente l Euribor o il Libor di riferimento della valuta diversa dall Euro dell importo erogato, ciascuno con le relative Maturity, se la durata dell anticipazione è pari o inferiore a 365 giorni. Il Tasso di Riferimento, anche ai fini del calcolo del tasso di interesse debitore da applicare all anticipazione sulla base del metodo della Interpolazione Lineare, sarà l IRS di riferimento della valuta dell importo erogato, se la durata dell anticipazione è superiore a 1 anno. 15

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Aggiornato al 19/12/2014 1

Aggiornato al 19/12/2014 1 SERVIZI Estero Foglio Informativo n. 041108 Finanziamenti Import TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria)

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo Agrobresciano Soc. Coop. Piazza Roma, 17-25016 - GHEDI (BS) Tel. : 03090441 - Fax: 0309058501 Email:

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI PESCIA-CREDITO COOPERATIVO SOC.COOP. Via Alberghi n. 26-51012 - PESCIA (PT) Tel. : 0572-45941 - Fax: 0572-451621 Email:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO BANCA DEGLI ERNICI di Credito Cooperativo SCpA VIA ROMANA SELVA, SNC - 03039 - SORA (FR) Tel. : 07768520 - Fax: 0776852030 Email:info@bancadegliernici.it

Dettagli

AFFIDAMENTI PER ANTICIPI SU FATTURE E CONTRATTI

AFFIDAMENTI PER ANTICIPI SU FATTURE E CONTRATTI DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO Data release 01/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA Foglio N. 6.07.0 informativo Codice Prodotto Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e

Dettagli

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il Credito ai consumatori in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il credito ai consumatori dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO

FOGLIO INFORMATIVO. Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO FOGLIO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO INFORMAZIONI SULLA BANCA CREDITO TREVIGIANO Banca di Credito Cooperativo

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

Il mutuo per la casa in parole semplici

Il mutuo per la casa in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il mutuo per la casa in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il mutuo dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN 2283-5989 (online)

Dettagli

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE Pag. 1 / 5 Anticipi import export ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA LE CONDIZIONI DI SEGUITO PUBBLICIZZATE NON COSTITUISCONO OFFERTA AL PUBBLICO SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Iccrea BancaImpresa S.p.A. Sede Legale: Via Lucrezia Romana nn. 41/47-00178

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. Identità e contatti del finanziatore/ intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Telefono Email Fax Sito web Creditis Servizi Finanziari

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO IMPRESA BPER FINANZIAMENTO TURISMO MT

MUTUO CHIROGRAFARIO IMPRESA BPER FINANZIAMENTO TURISMO MT MUTUO CHIROGRAFARIO IMPRESA BPER FINANZIAMENTO TURISMO MT INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

Foglio informativo MUTUO MEDIOLANUM FREEDOM Sez. I - INFORMAZIONI SULLA BANCA

Foglio informativo MUTUO MEDIOLANUM FREEDOM Sez. I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Mod. B-109/MUTUO MEDIOLANUM FREEDOM aggiornamento n. 29 del 01/01/2014 Foglio informativo MUTUO MEDIOLANUM FREEDOM Sez. I - INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA MEDIOLANUM S.p.A. Sede legale e Direzione Generale:

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Accertamento Roma, 11 marzo 2011 OGGETTO : Attività di controllo in relazione al divieto di compensazione, in presenza di ruoli scaduti, di cui all articolo 31, comma

Dettagli

Mutui Altre Esigenze a Tasso Fisso o Variabile

Mutui Altre Esigenze a Tasso Fisso o Variabile Pag. 1/13 INFORMAZIONI SULLA BANCA Mutui Altre Esigenze a Tasso Fisso o Variabile Banca di Credito Popolare Società Cooperativa per Azioni Gruppo Bancario Banca di Credito Popolare Corso Vittorio Emanuele

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DOPO INCASSO EFF/RIBA/RID INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DOPO INCASSO EFF/RIBA/RID INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA ALTO VICENTINO CREDITO COOPERATIVO SCPA - SCHIO Sede Legale, Amministrativa e Direzione Generale Via Pista dei Veneti, 14 36015 Schio (VI) Tel.: 0445/674000 - Fax: 0445/674500

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa di Risparmio di Cento S.p.A. Sede Legale e Direzione generale: Via Matteotti 8/B - 44042 CENTO (FE) Tel. 051 6833111 - Fax 051 6833237 CODICE FISCALE, PARTITA IVA e Numero

Dettagli

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Barlassina Società Cooperativa Via C. Colombo, 1/3 20825 BARLASSINA (MB) Tel.: 036257711 - Fax: 0362564276 Email: info@bccbarlassina.it - Sito internet:

Dettagli

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto Questo conto è particolarmente adatto per chi al momento dell apertura del conto pensa di svolgere un numero bassissimo di operazioni o non può stabilire, nemmeno orientativamente, il tipo o il numero

Dettagli

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI );

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI ); CONVENZIONE TRA il Ministero dello Sviluppo Economico, con sede in Roma, Via Vittorio Veneto 33, Codice fiscale n. 80230390587 (di seguito il Ministero ); E Associazione Bancaria Italiana, con sede in

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI, CUSTODIA PELLICCE INFORMAZIONI SULLA BANCA

CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI, CUSTODIA PELLICCE INFORMAZIONI SULLA BANCA Conforme alle disposizioni di vigilanza sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari e degli artt. 115 e segg. T.U.B aggiornamento 21-apr-2015 CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI,

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015

Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015 Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115 e segg. T.U.B. FOGLIO

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Testo aggiornato a febbraio 2015 FOGLIO INFORMATIVO E DOCUMENTO DI SINTESI 10INFCHG0215 PER LE SEGUENTI CARTE DI PAGAMENTO EMESSE DA AMERICAN EXPRESS

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express.

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale delle Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit,

Dettagli

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari)

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari) FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Informazioni sulla Banca Ordini di

Dettagli

CIRCOLARE N. 1276. a) istituiti per soddisfare specificatamente esigenze di interesse generale, aventi carattere non industriale o commerciale;

CIRCOLARE N. 1276. a) istituiti per soddisfare specificatamente esigenze di interesse generale, aventi carattere non industriale o commerciale; CIRCOLARE N. 1276 Condizioni generali per l accesso al credito della gestione separata della Cassa depositi e prestiti società per azioni (CDP), ai sensi dell art. 5 comma 7 lettera a), primo periodo,

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO TRA

CONVENZIONE QUADRO TRA PROVINCIA DI PESARO E URBINO CONVENZIONE QUADRO Espletamento dei servizi finanziari connessi all emissione di prestiti obbligazionari ed altri servizi finanziari accessori e servizio di advisory per la

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO A IMPRESE CON FONDI C.D.P. FIN. SABATINI INFORMAZIONI SULLA BANCA

MUTUO CHIROGRAFARIO A IMPRESE CON FONDI C.D.P. FIN. SABATINI INFORMAZIONI SULLA BANCA MUTUO CHIROGRAFARIO A IMPRESE CON FONDI C.D.P. FIN. SABATINI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI SASSARI S.p.A. (codice ABI 5676.2) Società per azioni con sede legale ed amministrativa in viale Mancini,

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

CREDITO AI CONSUMATORI

CREDITO AI CONSUMATORI CREDITO AI CONSUMATORI DOMANDE E RISPOSTE con la collaborazione scientifica di 1 L utente di queste FAQ è inteso essere il consumatore medio, con una competenza finanziaria ridotta (molto spesso aggravata

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI (Conto corrente di corrispondenza per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale)

Dettagli

E ALTRI FINANZIAMENTI

E ALTRI FINANZIAMENTI Normativa sulla Trasparenza Bancaria (T. U. Leggi Bancarie D. Lvo 385/93 e norme di attuazione) E ALTRI FINANZIAMENTI FOGLIO INFORMATIVO SULLE OPERAZIONI E SERVIZI OFFERTI ALLA CLIENTELA Foglio Informativo

Dettagli

LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI

LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI Circolare N. 21 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 18 marzo 2011 LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DM 10 febbraio 2011, trovano piena attuazione

Dettagli

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ai sensi della delibera Consob 17221 del 12 marzo 2010

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ai sensi della delibera Consob 17221 del 12 marzo 2010 PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ai sensi della delibera Consob 17221 del 12 marzo 2010 approvate dal Consiglio di Amministrazione di Davide Campari-Milano S.p.A. l 11 novembre 2010 e in

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 13 del 02.10.2014 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU 1 B. TASSI

Dettagli

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE 2015 Milano - Via Caldera, 21 - Telefono 02 7212.1 - Fax 02 7212.74 - www.compass.it - Capitale euro 0086450159; Iscritta all Albo degli Intermediari Finanziari e all Albo degli Istituti di Moneta Elettronica

Dettagli

Servizio POS - contratto esercenti

Servizio POS - contratto esercenti 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Servizio POS - contratto

Dettagli

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti LG00000NEW.bmp Foglio Informativo n. CC90 Aggiornamento n. 035 Data ultimo aggiornamento 01.10.2014 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115

Dettagli

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE Società appartenente al Gruppo Allianz SE Offerta al pubblico di Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked La Scheda Sintetica del Prospetto d offerta deve essere consegnata all Investitore-Contraente,

Dettagli

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.)

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) COSTITUZIONE DELLA SOCIETA INVALIDITA DELLA SOCIETA L ORDINAMENTO PATRIMONIALE Mastrangelo dott. Laura NOZIONE (ART. 2291 C.C) Nella società in

Dettagli

n 1 documenti di sintesi appositamente stampati, composti di n 5 pagine complessive, che costituiscono il frontespizio;

n 1 documenti di sintesi appositamente stampati, composti di n 5 pagine complessive, che costituiscono il frontespizio; Il/I sottoscritto/i NDC XXXXXXX Numero pratica XXXXXXXX COGNOME NOME INDIRIZZO CAP CITTÀ SIGLA dichiara/dichiarano di ricevere copia del contratto relativo a: - Condizioni generali relative al rapporto

Dettagli

OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO

OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO Numero circolare 3 Data 16/03/2011 Abstract: OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO Entrano a regime le modalità per la compensazione delle somme iscritte a ruolo per debiti erariali,

Dettagli

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Art. 1 Definizioni 1.1 Ai fini del presente provvedimento si applicano le seguenti definizioni:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Tra Agritel S.r.l. con sede in Via XXIV maggio 43 00187 Roma, Registro Imprese di Roma n. 05622491008, REA di Roma n. 908522 e Cognome Nome: (Rappresentante legale nel

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N.

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N. INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

ASPETTI CIVILISTICI DEL RECESSO DEL SOCIO NELLE SOCIETA DI PERSONE.

ASPETTI CIVILISTICI DEL RECESSO DEL SOCIO NELLE SOCIETA DI PERSONE. Trattamento delle somme corrisposte da una società di persone al socio nel caso di recesso, esclusione, riduzione del capitale, e liquidazione, ed aspetti fiscali per la società. Questo convegno ci offre

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

Fideiussione Corporate (la "Garanzia")

Fideiussione Corporate (la Garanzia) Fideiussione Corporate (la "Garanzia") OGGETTO: A ciascun detentore di obbligazioni convertibili in azioni della società Sacom S.p.A. denominati "Sacom 2013 2018 Obbligazioni Convertibili" (ciascun Obbligazionista,

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER GLI INCENTIVI ALLE IMPRESE IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro dell economia

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli