Il nuovo bilancio d esercizio I nuovi schemi del bilancio d esercizio 2016

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il nuovo bilancio d esercizio I nuovi schemi del bilancio d esercizio 2016"

Transcript

1 Piercarlo Bausola (Commercialista in Torino) Il nuovo bilancio d esercizio I nuovi schemi del bilancio d esercizio

2 La Direttiva 2013/34/UE ed il D.Lgs. n. 139/2015 Direttiva 2013/34/UE Recepimento in Italia: D.Lgs. 18/08/2015, n. 139 D.Lgs. 18/08/2015, n. 136 Entrata in vigore: esercizi aventi inizio il 1 gennaio

3 Attuazione della riforma ed i nuovi OIC Il D.Lgs. 139/2015 ha provveduto: 1. Ad integrare e modificare il Codice civile e il D.Lgs. 09/04/1991, n. 127, per allinearne le disposizioni in materia di bilancio d esercizio e consolidato alle disposizioni della Direttiva 34/2013/UE e altri provvedimenti legislativi già esistenti; 3

4 Attuazione della riforma ed i nuovi OIC I soggetti interessati Le disposizioni del suddetto Decreto sono entrate in vigore il 1 gennaio 2016 (quindi a valere sui bilanci d esercizio riferiti al periodo 01/01/ /12/2016) e riguardano essenzialmente i bilanci delle: a) società per azioni; b) società in accomandita per azioni; c) società a responsabilità limitata; d) società di persone, solo nel caso in cui abbiano come soci illimitatamente responsabili le società: (S.p.A., S.a.p.a., S.r.l.). 4

5 Piccole e micro imprese La nuova classificazione delle imprese ai sensi del D.Lgs.n.139/2015 è la seguente: "micro imprese": imprese che non superano per due esercizi consecutivi due dei tre seguenti limiti: Totale stato patrimoniale Ricavi netti delle vendite e delle prestazioni Dipendenti occupati in media nell'esercizio

6 "piccole imprese": imprese che non superano per due esercizi consecutivi due dei tre seguenti limiti: Totale stato Ricavi netti delle vendite e Dipendenti occupati in patrimoniale delle prestazioni media nell'esercizio "": imprese che superano per due esercizi consecutivi due dei tre limiti di cui al punto precedente. 6

7 Corre obbligo di ricordare che nello schema di bilancio in forma abbreviata, per effetto delle modifiche apportate all art bis: Nello stato patrimoniale non è più prevista l evidenziazione degli ammortamenti e delle svalutazioni relativi alle immobilizzazioni materiali e immateriali; 7

8 Nel conto economico sono raggruppabili le voci D18a, D18b, d18c e la nuova voce D18 d (rivalutazioni di strumenti finanziari derivati) e le voci D19 a, 19 b, D19 c e la nuova voce D19 d (svalutazioni di strumenti finanziari derivati); sono state soppresse le voci relative ai proventi e oneri straordinari. 8

9 Per entrambi si tratta di una struttura relativamente rigida, in quanto le possibilità di modifica sono solamente quelle: di effettuare ulteriori suddivisioni per le voci precedute dai numeri arabi ma senza eliminare la voce originaria; di raggruppare le voci precedute da numeri arabi solo quando non ne soffra la chiarezza e previa, in ogni caso, l indicazione nella Nota Integrativa; 9

10 in cui devono essere aggiunte altre voci per la particolarità del contenuto; di fornire le cifre comparative per l esercizio precedente; di adattare le voci precedute da numeri arabi se lo esige la natura dell attività esercitata. 10

11 Micro-imprese Applicano la stessa disciplina delle società che redigono il bilancio in forma abbreviata inoltre Le micro imprese sono esonerate: dalla redazione del rendiconto finanziario; dalla redazione della nota integrativa, inserendo in calce allo stato patrimoniale le informazioni relative: 11

12 - all importo complessivo degli impegni, delle garanzie e delle passività potenziali non risultanti dallo stato patrimoniale, con indicazione della natura delle garanzie reali prestate; - gli impegni esistenti in materia di trattamento di quiescenza e simili; - gli impegni assunti nei confronti di imprese controllate, collegate, nonché controllanti e imprese sottoposte al controllo di quest ultime; 12

13 Micro-imprese l'ammontare dei compensi, delle anticipazioni e dei crediti concessi agli amministratori ed ai sindaci, cumulativamente per ciascuna categoria, precisando il tasso d'interesse, le principali condizioni e gli importi eventualmente rimborsati, cancellati o oggetto di rinuncia, nonché gli impegni assunti per loro conto per effetto di garanzie di qualsiasi tipo prestate, precisando il totale per ciascuna categoria. 13

14 - dalla redazione della relazione sulla gestione (in calce lo stato patrimoniale sono fornite le informazioni richieste dai n. 3 e 4 dell art. 2428, c.c.; - dall'applicazione delle disposizioni di cui all'art. 2423, co. 5, c.c.; - le micro imprese sono esentate dall'applicazione dei criteri di valutazione previsti (art. 2426, co. 1, n. 11-bis) in tema di strumenti finanziari derivati. 14

15 Piccole imprese - le semplificazioni Le principali modifiche previste dal D.Lgs.139/2015 all'art bis, c.c.: esonero dall'obbligo di redazione del rendiconto finanziario in tema di valutazioni è data la facoltà (non è quindi un obbligo) di iscrivere: - i titoli al costo di acquisto; - i crediti al valore di presumibile realizzo; - i debiti al valore nominale. 15

16 Semplificazioni per micro imprese e piccole imprese Bilancio abbreviato 1. Esenzione dalla redazione del rendiconto finanziario 2. Facoltà di iscrivere i titoli immobilizzati al costo di acquisto, i crediti al valore di presumibile realizzo e i debiti al valore nominale 3. Nota integrativa minima: criteri di valutazione (2427, n. 1): 16

17 - movimenti delle immobilizzazioni (2427 n. 3); - debiti di durata residua superiore a cinque anni (2427 n. 6 con modifiche); - oneri finanziari imputati ai valori dell attivo (2427 n. 8); - impegni e garanzie (2427 n. 9); - costi e ricavi di costo o entità eccezionali (2427 n. 13); - numero medio dipendenti (2427 n. 15); - compensi, crediti e anticipazioni ad amministratori e sindaci (2427 n. 16); - operazioni con parti correlate (2427 n. 22-bis); - accordi non risultanti da stato patrimoniale (2427 n. 22-ter); - eventi successivi (2427 n. 22-quater). 17

18 Il nuovo principio della rilevanza ed il rinnovato principio della prevalenza della sostanza sulla forma 18

19 Il principio della rilevanza e della prevalenza della sostanza sulla forma Principi generali di redazione del bilancio Rilevanza - art. 2423, co. 3-bis, c.c. «non occorre rispettare gli obblighi in tema di rilevazione, valutazione, presentazione e informativa quando la loro osservanza abbia effetti irrilevanti al fine di dare una rappresentazione veritiera e corretta. Rimangono fermi gli obblighi in tema di regolare tenuta delle scritture contabili. Le società illustrano nella nota integrativa i criteri con i quali hanno dato attuazione alla presente disposizione». 19

20 Il principio della rilevanza e della prevalenza della sostanza sulla forma Sostanza sulla forma - art bis, co. 1, c.c. «nella redazione del bilancio devono essere salvaguardati seguenti principi: 1) La valutazione delle voci deve essere fatta secondo prudenza e nella prospettiva della continuazione dell attività; 1bis) la rilevazione la presentazione delle voci deve essere fatta tenendo conto della sostanza dell operazione del contratto». 20

21 Il principio della rilevanza e della prevalenza della sostanza sulla forma Il principio della rilevanza Per effetto di detto nuovo principio sono state eliminate alcune previsioni in tema di criteri di valutazione di cui all art. 2426, c.c., e di contenuto della nota integrativa di cui all art c.c.. Art. 2426, c.c.: "Nelle valutazioni devono essere osservati i seguenti criteri: 21

22 Il principio della rilevanza e della prevalenza della sostanza sulla forma 12) le attrezzature industriali e commerciali, le materie prime, sussidiarie e di consumo, possono essere iscritte nell attivo ad un valore costante qualora siano costantemente rinnovate, e complessivamente di scarsa importanza in rapporto all attivo di bilancio, sempreché non si abbiano variazioni sensibili nella loro entità, valore e composizione; 22

23 Il principio della rilevanza e della prevalenza della sostanza sulla forma Il principio della prevalenza della sostanza sulla forma Nel contesto dei principi di redazione di cui all art bis, c.c., il D.Lgs. 139/2015 ha apportato la seguente modifica: "1. Nella redazione del bilancio devono essere osservati i seguenti principi: 23

24 Il principio della rilevanza e della prevalenza della sostanza sulla forma 1) la valutazione delle voci deve essere fatta secondo prudenza e nella prospettiva della continuazione dell attività, nonché tenendo conto della funzione economica dell elemento dell attivo o del passivo considerato; 1 bis) la rilevazione e la presentazione delle voci è effettuata tenendo conto della sostanza dell operazione o del contratto; " 24

STUDI DI CONSULENZA AZIENDALE

STUDI DI CONSULENZA AZIENDALE STUDI DI CONSULENZA AZIENDALE Via Tacchi, 1 Rovereto Tel. 0464 435144 Fax 0464 439210 sito: www.studiogpc.it Rovereto (Tn), 30 novembre 2015 CIRCOLARE 12/2015 I NUOVI PRINCIPI DI REDAZIONE E CRITERI DI

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO E LE NOVITA DELLA NOTA INTEGRATIVA

IL RENDICONTO FINANZIARIO E LE NOVITA DELLA NOTA INTEGRATIVA IL RENDICONTO FINANZIARIO E LE NOVITA DELLA NOTA INTEGRATIVA ROSA LOMBARDI, PhD DOCENTE DI RAGIONERIA E BUSINESS PLAN Dottore Commercialista - Revisore legale DIP. DIRITTO ED ECONOMIA DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE

Dettagli

Il bilancio in forma ordinaria

Il bilancio in forma ordinaria Umberto Terzuolo (Commercialista in Torino) 1 Riferimenti normativi: Il bilancio deve essere redatto in forma ordinaria se: Nel primo esercizio O, successivamente, per due esercizi consecutivi L impresa

Dettagli

STUDIO GAMBINO Studio Legale ed Economico Aziendale

STUDIO GAMBINO Studio Legale ed Economico Aziendale OGGETTO: Bilancio: le principali novità dal 2016 Premessa Con il D.Lgs. n. 139 del 18.08.2015, pubblicato nella G.U. n. 205 del 04.09.2015, sono state introdotte importanti novità nella disciplina del

Dettagli

Bilanci: dal 2016 nuove regole con la direttiva 2013/34/UE

Bilanci: dal 2016 nuove regole con la direttiva 2013/34/UE Bilanci: dal 2016 nuove regole con la direttiva 2013/34/UE Il D.Lgs. n. 136/2015 in attuazione della direttiva 2013/34/UE relativa ai bilanci d esercizio, ai bilanci consolidati e alle relative relazioni

Dettagli

Le nuove norme sul bilancio

Le nuove norme sul bilancio Paola Costa Abstract: Con il decreto legislativo n. 139 del 18.8.2015 il Governo ha dato attuazione alla Direttiva 2013/34/UE relativa al bilancio delle società di capitali. Le nuove disposizioni entreranno

Dettagli

Il bilancio in forma abbreviata

Il bilancio in forma abbreviata Il bilancio in forma abbreviata Soggetti interessati Società di capitali Società di persone con soci società di capitali Che nel 1 esercizio, o, successivamente, per 2 esercizi consecutivi non hanno superato

Dettagli

Il principio della rilevanza e le modifiche ai principi di redazione del bilancio

Il principio della rilevanza e le modifiche ai principi di redazione del bilancio I NUOVI OIC PER LA REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO Il principio della rilevanza e le modifiche ai principi di redazione del bilancio TIZIANO SESANA 5 aprile 2016, Auditorium «Giacomo Manzù» Centro Congressi

Dettagli

Nota Integrativa. NOTA INTEGRATIVA: funzione

Nota Integrativa. NOTA INTEGRATIVA: funzione Nota Integrativa NOTA INTEGRATIVA: funzione Fornire l analisi, l illustrazione e, in taluni casi, l integrazione dei sintetici dati di bilancio, che potrebbero non essere pienamente sufficienti ad assolvere

Dettagli

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile Fisco & Contabilità La guida pratica contabile N. 3 27.01.2016 I bilanci delle PMI alla luce delle riforme Documento FNC del 15 gennaio 2016 Categoria: Bilancio e contabilità Sottocategoria: Bilancio abbreviato

Dettagli

Laura Luoni. Nota Integrativa

Laura Luoni. Nota Integrativa Nota Integrativa funzione Fornire l analisi, l illustrazione e, in taluni casi, l integrazione dei sintetici dati di bilancio, che potrebbero non essere pienamente sufficienti ad assolvere la funzione

Dettagli

Direttiva 34/2013: novità bilancio

Direttiva 34/2013: novità bilancio Periodico informativo n. 119/2015 OGGETO: Direttiva 34/2013: novità bilancio Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che è stato pubblicato nella

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA (art. 2427) È parte integrante del bilancio documento non contabile.

NOTA INTEGRATIVA (art. 2427) È parte integrante del bilancio documento non contabile. NOTA INTEGRATIVA (art. 2427) È parte integrante del bilancio documento non contabile. Funzioni descrivere e spiegare i dati di S.P. e di C.E.; integrare ed ampliare le informazioni contenute in S.P. e

Dettagli

I nuovi schemi di Stato Patrimoniale e Conto Economico

I nuovi schemi di Stato Patrimoniale e Conto Economico La redazione del bilancio d esercizio 2016 - I nuovi schemi di Stato Patrimoniale e Conto Economico sonia.quaranta@gmail.com Attribuzione di competenze alla Comunità Europea TRATTATI Una strategia differenziata:

Dettagli

SACCARDI & ASSOCIATI

SACCARDI & ASSOCIATI DOTTORI COMMERCIALISTI GIULIANO SACCARDI dottore commercialista 31100 TREVISO Via Indipendenza, 5 MONICA BERNA dottore commercialista Tel. +39.0422.544367 ENZO DALLA RIVA dottore commercialista Fax +39.0422.544368

Dettagli

Art ter (Azioni proprie) Art (Redazione del Bilancio) Art bis (Principi Redazione Bilancio) Art (Stato patrimoniale)

Art ter (Azioni proprie) Art (Redazione del Bilancio) Art bis (Principi Redazione Bilancio) Art (Stato patrimoniale) Modifiche al Codice Civile recate dal. Codice Civile Art. 2357 ter (Azioni proprie) Modificato dall art. 6, co. 1 Art. 2423 (Redazione del Bilancio) Modificato dall art. 6, co. 2 Art. 2423 bis (Principi

Dettagli

THE POWER OF BEING UNDERSTOOD AUDIT TAX CONSULTING

THE POWER OF BEING UNDERSTOOD AUDIT TAX CONSULTING THE POWER OF BEING UNDERSTOOD AUDIT TAX CONSULTING LE NUOVE REGOLE CIVILISTICHE PER LA REDAZIONE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO Nota integrativa e relazione sulla gestione Il concetto di nota

Dettagli

BILANCIO DI ESERCIZIO NOVITA DEL 2017

BILANCIO DI ESERCIZIO NOVITA DEL 2017 03 Aprile 2017 BILANCIO DI ESERCIZIO NOVITA DEL 2017 Dott. Giangiacomo Indri Raselli Riferimento normativo Decreto legislativo 18 Agosto 2015 n.139 Art 6 modifica e integra il D.Lgs 127/1991 In materia

Dettagli

Schema di stato patrimoniale ai sensi dell art c.c.

Schema di stato patrimoniale ai sensi dell art c.c. Schema di stato patrimoniale ai sensi dell art. 2424 c.c. ATTIVO PASSIVO A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti, con separata indicazione della parte già richiamata. B) Immobilizzazioni, con

Dettagli

THE POWER OF BEING UNDERSTOOD AUDIT TAX CONSULTING

THE POWER OF BEING UNDERSTOOD AUDIT TAX CONSULTING THE POWER OF BEING UNDERSTOOD AUDIT TAX CONSULTING LE NUOVE REGOLE CIVILISTICHE PER LA REDAZIONE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO Il recepimento della direttiva 34/2013/UE e i principi generali

Dettagli

Le semplificazioni per le imprese di minori. dimensioni IL BILANCIO D ESERCIZIO E I NUOVI PRINCIPI OIC

Le semplificazioni per le imprese di minori. dimensioni IL BILANCIO D ESERCIZIO E I NUOVI PRINCIPI OIC Le semplificazioni per le imprese di minori dimensioni RAFFAELE MARCELLO IL BILANCIO D ESERCIZIO E I NUOVI PRINCIPI OIC BENEVENTO, 23 MARZO 2016 Origine delle modifiche La revisione della direttiva contabilità

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2015, n (GU n.205 del ) Capo II Disposizioni in materia di bilancio di esercizio e consolidato

DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2015, n (GU n.205 del ) Capo II Disposizioni in materia di bilancio di esercizio e consolidato DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2015, n. 139 Attuazione della direttiva 2013/34/UE relativa ai bilanci d'esercizio, ai bilanci consolidati e alle relative relazioni di talune tipologie di imprese, recante

Dettagli

Direttiva 2013/34/UE. Direttiva UE in materia di bilancio

Direttiva 2013/34/UE. Direttiva UE in materia di bilancio Direttiva 2013/34/UE Direttiva UE in materia di bilancio Aspetti generali La direttiva 2013/34/UE del 26/06/2013 intende rinnovare la materia riguardante il bilancio d esercizio e il bilancio consolidato

Dettagli

ASSOCIAZIONE RICCIONE TEATRO

ASSOCIAZIONE RICCIONE TEATRO Bilancio di esercizio al 31-12-2015 Sede in Dati anagrafici Codice Fiscale 01710240407 Numero Rea RN 000000000000 P.I. 01710240407 Capitale Sociale Euro 0 Forma giuridica Settore di attività prevalente

Dettagli

Le principali novità in tema di valutazioni di bilancio

Le principali novità in tema di valutazioni di bilancio Le principali novità in tema di valutazioni di bilancio Luca Magnano San Lio Castellanza, 14 dicembre 2016 KPMG S.p.A. kpmg.com/it Le principali novità in tema di valutazioni di bilancio Agenda 1 2 3 I

Dettagli

INDICE 3. PROCEDURA DI FORMAZIONE, APPROVAZIONE E DEPOSITO... 49

INDICE 3. PROCEDURA DI FORMAZIONE, APPROVAZIONE E DEPOSITO... 49 INDICE PREMESSA... 15 1. IL BILANCIO D ESERCIZIO: FONTI NORMATIVE E PRINCIPI GENERALI... 17 1. Soggetti obbligati... 19 2. Documenti che compongono il bilancio... 19 3. Principi generali... 20 3.1 Finalità

Dettagli

MHOUSE S.r.l. Società soggetta a direzione e coordinamento di Nice Group S.p.A., sede in Via Pezza Alta n Oderzo (TV)

MHOUSE S.r.l. Società soggetta a direzione e coordinamento di Nice Group S.p.A., sede in Via Pezza Alta n Oderzo (TV) MHOUSE S.r.l. Sede in Via Pezza Alta, 13-31046 Oderzo (TV) Capitale Sociale Euro 10.000 i.v. C.F., P. IVA e n. iscrizione R.I. TV 03611720263 Rea 284390 Società soggetta a direzione e coordinamento di

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 8/2016

NOTA OPERATIVA N. 8/2016 NOTA OPERATIVA N. 8/2016 OGGETTO: Il bilancio delle micro imprese: aspetti civilistici e fiscali connessi. - Introduzione Il Governo italiano con il D.Lgs. 18 agosto 2015, n. 139, si è adeguato alla Direttiva

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI RAVENNA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI RAVENNA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI RAVENNA Sede legale: VIALE RANDI 37 RAVENNA (RA) C.F. e numero iscrizione 80004300390 Nota Integrativa Bilancio al 31/12/2016 Introduzione alla Nota integrativa

Dettagli

LEADER SIENA SOC.CONS. A R.L. BILANCIO DI ESERCIZIO AL 31/12/2016

LEADER SIENA SOC.CONS. A R.L. BILANCIO DI ESERCIZIO AL 31/12/2016 LEADER SIENA SOC.CONS. A R.L. Codice fiscale 00896770526 Partita iva 00896770526 VIA ADUA 19-53021 ABBADIA SAN SALVATORE SI Numero R.E.A 98805 Registro Imprese di SIENA n. 00896770526 Capitale Sociale

Dettagli

Genova, 10 marzo Titolo D.Lgs. 18 agosto 2015, n Sede di svolgimento, Genova

Genova, 10 marzo Titolo D.Lgs. 18 agosto 2015, n Sede di svolgimento, Genova Genova, 10 marzo 2016 Titolo D.Lgs. 18 agosto 2015, n. 139 Sede di svolgimento, Genova 1 Introduzione Il D.Lgs. 18 agosto 2015, n. 139 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 4 settembre 2015, n. 205,

Dettagli

SCHEMA DI SINTESI PER S.R.L. Entro i 15 giorni precedenti la data fissata per l assemblea. E fino a quando il bilancio

SCHEMA DI SINTESI PER S.R.L. Entro i 15 giorni precedenti la data fissata per l assemblea. E fino a quando il bilancio CONTABILITÀ E BILANCIO BILANCIO SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PER S.R.L. PROCEDURA PER L APPROVAZIONE video FISCO del 22.02.2017 n. 0376-775130 www.ratiofad.it SCADENZE E ADEMPIMENTI DI BILANCIO Art. 2 D.P.R.

Dettagli

RIMINI TEATRO SPA. BILANCIO DI ESERCIZIO AL IN FORMA ABBREVIATA AI SENSI ART bis C.C. II) parte non richiamata

RIMINI TEATRO SPA. BILANCIO DI ESERCIZIO AL IN FORMA ABBREVIATA AI SENSI ART bis C.C. II) parte non richiamata RIMINI TEATRO SPA Sede legale: Rimini, via Sigismondo n.27 Capitale Sociale : 2.685.400,00 di cui versati : 842.804,94 Codice Fiscale / P. Iva : 02687130407 Registro Imprese di Rimini : N. 02687130407

Dettagli

Articolo 2427 C. Civ. Contenuto della nota integrativa (in vigore da 7/4/2010 a 31/12/2015)

Articolo 2427 C. Civ. Contenuto della nota integrativa (in vigore da 7/4/2010 a 31/12/2015) Articolo 2427 C. Civ. Contenuto della nota integrativa (in vigore da 1/1/2016) La nota integrativa deve indicare, oltre a quanto stabilito da altre disposizioni: 1) i criteri applicati nella valutazione

Dettagli

Disponibilità liquide

Disponibilità liquide OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Disponibilità liquide Dicembre 2016 Copyright OIC Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC), fondazione di diritto privato

Dettagli

Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani. Contenuto tabellare del bilancio d esercizio redatto secondo le disposizioni civilistiche

Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani. Contenuto tabellare del bilancio d esercizio redatto secondo le disposizioni civilistiche Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare del bilancio d esercizio redatto secondo le disposizioni civilistiche e schemi quantitativi del bilancio consolidato redatto secondo gli

Dettagli

La riforma del bilancio 2016 introduce cambiamenti per tutti i tipi di impresa e le principali novità riguardano:

La riforma del bilancio 2016 introduce cambiamenti per tutti i tipi di impresa e le principali novità riguardano: CIRCOLARE N.59 RIFORMA DEL BILANCIO 2016 NOVITA IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2016 Riforma del bilancio 2016: quest anno sono state introdotte delle importanti modifiche soprattutto per quanto riguarda le micro

Dettagli

Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani. Contenuto tabellare del bilancio d esercizio redatto secondo le disposizioni civilistiche

Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani. Contenuto tabellare del bilancio d esercizio redatto secondo le disposizioni civilistiche Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare del bilancio d esercizio redatto secondo le disposizioni civilistiche e schemi quantitativi del bilancio consolidato redatto secondo gli

Dettagli

LA DISCIPLINA DEL BILANCIO D ESERCIZIO 2. SCHEMI E STRUTTURA DELLO STATO PATRIMONIALE E DEL CONTO ECONOMICO

LA DISCIPLINA DEL BILANCIO D ESERCIZIO 2. SCHEMI E STRUTTURA DELLO STATO PATRIMONIALE E DEL CONTO ECONOMICO LA DISCIPLINA DEL BILANCIO D ESERCIZIO 2. SCHEMI E STRUTTURA DELLO STATO PATRIMONIALE E DEL CONTO ECONOMICO Struttura dello Stato Patrimoniale S.P. e del Conto economico - CE (art. 2423-ter c.c.) Obbligo

Dettagli

S.R.R.CATANIA AREA METROPOLITANA S.C.P.A

S.R.R.CATANIA AREA METROPOLITANA S.C.P.A S.R.R.CATANIA AREA METROPOLITANA S.C.P.A Sede in PIAZZA DUOMO, 3 CATANIA (CT) Codice Fiscale 05103780879 - Numero Rea CT 343495 P.I.: 05103780879 Capitale Sociale Euro 120000.00 Forma giuridica: SOCIETA'

Dettagli

OIC 15 CREDITI. Dr. Reale Pierangelo. (Catanzaro 17/03/2017)

OIC 15 CREDITI. Dr. Reale Pierangelo. (Catanzaro 17/03/2017) OIC 15 CREDITI Dr. Reale Pierangelo (Catanzaro 17/03/2017) 1 Le principali norme di riferimento Impianto normativo - D.Lgs. 139/2015 - Codice Civile -Art. 2426 c.c., n. 8 Introduzione del costo ammortizzato

Dettagli

«I NUOVI PRINCIPI CONTABILI NAZIONALI» Presentazione dell'aggiornamento dei principi contabili nazionali. Dott. Massimo Tezzon Segretario Generale OIC

«I NUOVI PRINCIPI CONTABILI NAZIONALI» Presentazione dell'aggiornamento dei principi contabili nazionali. Dott. Massimo Tezzon Segretario Generale OIC «I NUOVI PRINCIPI CONTABILI NAZIONALI» Presentazione dell'aggiornamento dei principi contabili nazionali Dott. Massimo Tezzon Segretario Generale OIC Verona, 24 gennaio 2017 Il D.lgs. 139/2015 e il ruolo

Dettagli

CENTRO MEDICINA DELLO SPORT SR L UNIPERSONALE

CENTRO MEDICINA DELLO SPORT SR L UNIPERSONALE Bilancio di esercizio al 31-12-2016 Sede in Dati anagrafici Codice Fiscale 01089920258 Numero Rea BL 94714 P.I. 01089920258 Capitale Sociale Euro Forma giuridica VIA DENDROFORI, 4/6 BELLUNO BL 10.000 i.v.

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO. Valter Cantino Università di Torino Torino Incontra 15 marzo 2016

IL RENDICONTO FINANZIARIO. Valter Cantino Università di Torino Torino Incontra 15 marzo 2016 IL RENDICONTO FINANZIARIO Valter Cantino Università di Torino Torino Incontra 15 marzo 2016 1 Art. 2423: «Gli amministratori devono redigere il bilancio di esercizio, costituito dallo stato patrimoniale,

Dettagli

ACQUE BRESCIANE SRL. Nota integrativa abbreviata al bilancio chiuso il 31/12/2016

ACQUE BRESCIANE SRL. Nota integrativa abbreviata al bilancio chiuso il 31/12/2016 ACQUE BRESCIANE SRL Sede in PIAZZA PAOLO VI N. 29-25121 BRESCIA (BS) Codice fiscale, partita Iva e Reg. Imp. Brescia n. 03832490985 Rea BS-566755 Capitale sociale Euro 100.000,00 i.v. Nota integrativa

Dettagli

GLI SCHEMI DI BILANCIO IN ITALIA

GLI SCHEMI DI BILANCIO IN ITALIA GLI SCHEMI DI BILANCIO IN ITALIA Il sistema di bilancio per le società di capitali, le società cooperative e mutualistiche Conto Economico art. 2425 Nota Integrativa art. 2427... Stato Patrimoniale art.

Dettagli

TITOLI DI DEBITO E PARTECIPAZIONI o Aspetti definitori e rappresentazione in bilancio (effetti patrimoniali ed economici) secondo il codice civile o

TITOLI DI DEBITO E PARTECIPAZIONI o Aspetti definitori e rappresentazione in bilancio (effetti patrimoniali ed economici) secondo il codice civile o TITOLI DI DEBITO E PARTECIPAZIONI o Aspetti definitori e rappresentazione in bilancio (effetti patrimoniali ed economici) secondo il codice civile o Valutazione di obbligazioni e partecipazioni secondo

Dettagli

Bilancio al 31 dicembre ex art bis Codice Civile. Società. Bergamo Servizi Pubblici SRL. Capitale Sociale Euro i.v.

Bilancio al 31 dicembre ex art bis Codice Civile. Società. Bergamo Servizi Pubblici SRL. Capitale Sociale Euro i.v. Bilancio al 31 dicembre 2012 ex art. 2435-bis Codice Civile Società Bergamo Servizi Pubblici SRL Capitale Sociale Euro 10.000 i.v. corrente in Bergamo Piazzale Goisis 6 Codice Fiscale e Registro delle

Dettagli

TRE BILANCI 139/2015 PREMESSA

TRE BILANCI 139/2015 PREMESSA TRE BILANCI D.Lgs 139/2015 PREMESSA Il DLgs. 18.8.2015 n. 139, pubblicato sulla G.U. 4.9.2015 n. 205, ha dato attuazione alla direttiva 2013/34/UE, per la parte relativa al bilancio d esercizio e al bilancio

Dettagli

Bilancio d esercizio - Redazione

Bilancio d esercizio - Redazione Bilancio d esercizio Bilancio d impresa Quadro normativo Principi (o clausole) generali Principi di redazione Norme contabili Criteri di valutazioni Lezione 17 1 Bilancio d esercizio - Redazione Aspetti

Dettagli

Bilancio d esercizio 2016: novità civilistiche e fiscalità. (Circolare n. 6 del 13 marzo 2017)

Bilancio d esercizio 2016: novità civilistiche e fiscalità. (Circolare n. 6 del 13 marzo 2017) Bilancio d esercizio 2016: novità civilistiche e fiscalità (Circolare n. 6 del 13 marzo 2017) Indice 1. Premessa 2. Principi di redazione 3. Bilancio in forma ordinaria 3.1. Stato patrimoniale 3.2. Conti

Dettagli

SCUOLA FORENSE ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BRESCIA. Il bilancio. La lettura e l interpretazione. I principi generali

SCUOLA FORENSE ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BRESCIA. Il bilancio. La lettura e l interpretazione. I principi generali SCUOLA FORENSE ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BRESCIA IL BILANCIO D ESERCIZIO I Incontro Il bilancio. La lettura e l interpretazione. I principi generali Renato Camodeca Renato Camodeca Dottore Commercialista

Dettagli

Indice XIII. Premessa

Indice XIII. Premessa Indice Premessa XIII 1. Finalità e principi del bilancio d esercizio 1 1.1. La finalità e l oggetto del bilancio d esercizio 3 1.1.1. La finalità del bilancio d esercizio 3 1.1.2. L oggetto della rappresentazione

Dettagli

STRATEGY INNOVATION SRL

STRATEGY INNOVATION SRL STRATEGY INNOVATION SRL Bilancio di esercizio al 31-12-2015 Dati anagrafici Sede in DORSODURO - CA' FOSCARI 3246 VENEZIA VE Codice Fiscale 04323680274 Numero Rea VE 401230 P.I. 04323680274 Capitale Sociale

Dettagli

Il recepimento della Direttiva e i nuovi bilanci in funzione della dimensione dell impresa. Speaker Francesca Affini 28 novembre 2016

Il recepimento della Direttiva e i nuovi bilanci in funzione della dimensione dell impresa. Speaker Francesca Affini 28 novembre 2016 Il recepimento della Direttiva e i nuovi bilanci in funzione della dimensione dell impresa Speaker Francesca Affini 28 novembre 2016 Il recepimento della direttiva 34/2013/UE La direttiva sostituisce la

Dettagli

Nota Integrativa Bilancio al 31/12/2010

Nota Integrativa Bilancio al 31/12/2010 FONDAZIONE MUSEO NAZIONALE DELL'EBRAISMO ITALIANO E DELLA SHOAH Sede Legale PIAZZA MUNICIPIO 2 FERRARA (FE) Codice Fiscale 93072970382 Nota Integrativa Bilancio al 31/12/2010 Introduzione alla Nota integrativa

Dettagli

SOCIETA' CONSORTILE ENERGIA TOSCANA SCRL

SOCIETA' CONSORTILE ENERGIA TOSCANA SCRL Bilancio di esercizio al 31-12-2016 Sede in Dati anagrafici Codice Fiscale 05344720486 Numero Rea FI 540112 P.I. 05344720486 Capitale Sociale Euro Forma giuridica PIAZZA DELL'INDIPENDENZA N. 16 FIRENZE

Dettagli

LA DISCIPLINA DEL BILANCIO D ESERCIZIO 1. SINTESI DEI RIFERIMENTI NORMATIVI

LA DISCIPLINA DEL BILANCIO D ESERCIZIO 1. SINTESI DEI RIFERIMENTI NORMATIVI LA DISCIPLINA DEL BILANCIO D ESERCIZIO 1. SINTESI DEI RIFERIMENTI NORMATIVI SINTESI DEI RIFERIMENTI NORMATIVI ART.2423 c.c. clausole generali ART.2423 bis c.c. principi di redazione bilancio ART 2424 c.c.

Dettagli

DLGS. 139/2015 PRINCIPALI NOVITÀ IN MATERIA DI BILANCIO D ESERCIZIO

DLGS. 139/2015 PRINCIPALI NOVITÀ IN MATERIA DI BILANCIO D ESERCIZIO DLGS. 139/2015 PRINCIPALI NOVITÀ IN MATERIA DI BILANCIO D ESERCIZIO La presente dispensa intende illustrare le modifiche normative apportate alla disciplina del bilancio d esercizio delle società di capitali,

Dettagli

ALFA SpA. Bilancio di esercizio al Dati anagrafici. Gli importi presenti sono espressi in Euro

ALFA SpA. Bilancio di esercizio al Dati anagrafici. Gli importi presenti sono espressi in Euro Bilancio di esercizio al 31-12-2016 Sede in Dati anagrafici Codice Fiscale 11537330158 Numero Rea MI 113085 P.I. 11537330158 Capitale Sociale Euro Forma giuridica Via Giacomo Leopardi n. 15 - MILANO 46.000

Dettagli

online Ambito di applicazione Categorie di imprese e gruppi AGGIORNAMENTI 1 di Manuel SALVAGGIO

online Ambito di applicazione Categorie di imprese e gruppi AGGIORNAMENTI 1 di Manuel SALVAGGIO AGGIORNAMENTI 1 Nuova direttiva UE in materia di bilancio di Manuel SALVAGGIO MateriA: Economia aziendale (Classi: Triennio IT e IP) La direttiva 2013/34/UE rinnova le disposizioni sul bilancio. La direttiva

Dettagli

Circolare n.6 del 13 marzo 2017

Circolare n.6 del 13 marzo 2017 Circolare n.6 del 13 marzo 2017 Il Bilancio d esercizio 2016: novità civilistiche e fiscali Indice 1. Premessa 2. Principi di redazione 3. Bilancio in forma ordinaria 3.1. Stato patrimoniale 3.2. Conti

Dettagli

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Ratei e risconti. Dicembre Copyright OIC

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Ratei e risconti. Dicembre Copyright OIC OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Ratei e risconti Dicembre 2016 Copyright OIC Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC), fondazione di diritto privato

Dettagli

IL BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA E CONSOLIDATO

IL BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA E CONSOLIDATO DIREZIONE GENERALE PER LA VIGILANZA SUGLI ENTI, IL SISTEMA COOPERATIVO E LE GESTIONI COMMISSARIALI DIVISIONE V EX DGPMIEC IL BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA E CONSOLIDATO Andrea Ciccarelli 1 Il bilancio d'esercizio

Dettagli

Novità bilanci 2016 alla luce del D.Lgs. 139/2015 e del D.Lgs. 69/2015. I criteri di valutazione Bilancio consolidato

Novità bilanci 2016 alla luce del D.Lgs. 139/2015 e del D.Lgs. 69/2015. I criteri di valutazione Bilancio consolidato Novità bilanci 2016 alla luce del D.Lgs. 139/2015 e del D.Lgs. 69/2015 I criteri di valutazione Bilancio consolidato Prof. Marco Allegrini marco.allegrini@unipi.it Chairman IFRS Committee (IAFEI) Membro

Dettagli

Tanti cambiamenti per il bilancio in forma abbreviata e per il bilancio consolidato

Tanti cambiamenti per il bilancio in forma abbreviata e per il bilancio consolidato Tanti cambiamenti per il bilancio in forma abbreviata e per il bilancio consolidato (sintesi delle principali novità contenute nel D.Lgs. n. 173/2008) a cura di: Dottore Commercialista e Revisore Contabile

Dettagli

Allegato al fascicolo 06. La struttura e il contenuto degli schemi di bilancio secondo il sistema normativo italiano

Allegato al fascicolo 06. La struttura e il contenuto degli schemi di bilancio secondo il sistema normativo italiano Allegato al fascicolo 06. La struttura e il contenuto degli schemi di bilancio secondo il sistema normativo italiano Articoli del codice civile inerenti la struttura e il contenuto degli schemi di stato

Dettagli

L applicazione degli IFRS in Italia

L applicazione degli IFRS in Italia Università degli Studi di Trieste Sistemi contabili e informazione d impresa Modulo di Ragioneria Internazionale L applicazione degli IFRS in Italia di 1 Il regolamento 1606/2002 Il regolamento impone

Dettagli

CONSORZIO MATRIS. Bilancio al DATI ANAGRAFICI. Gli importi presenti sono espressi in Euro

CONSORZIO MATRIS. Bilancio al DATI ANAGRAFICI. Gli importi presenti sono espressi in Euro Bilancio al 31-12-2015 DATI ANAGRAFICI Sede in Roma - Via di Castel Romano n. 100 Codice Fiscale 08517961002 Numero Rea RM - 1100864 P.I. 08517961002 Capitale Sociale Euro 22.500 i.v. Forma giuridica consorzio

Dettagli

MONTAGNA SERVIZI SRL UNIPERSONAL

MONTAGNA SERVIZI SRL UNIPERSONAL MONTAGNA SERVIZI SRL UNIPERSONAL Sede in VIA PIAZZA N.296-23020 MONTAGNA IN VALTELLINA (SO) Codice Fiscale 00866170145 - Numero Rea SO 000000065343 P.I.: 00866170145 Capitale Sociale Euro 10.000 i.v. Forma

Dettagli

Il bilancio relativo all esercizio chiuso al 31 dicembre 2015 è stato redatto secondo le disposizioni degli articoli 2423 e seguenti del Codice

Il bilancio relativo all esercizio chiuso al 31 dicembre 2015 è stato redatto secondo le disposizioni degli articoli 2423 e seguenti del Codice FONDAZIONE VILLA MARAINI ONLUS Sede Sociale: Roma Via Bernardino Ramazzini 31 Codice fiscale: 97064110584 NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO CHIUSO AL 31/12/2015 CRITERI DI FORMAZIONE E STRUTTURA DEL BILANCIO

Dettagli

CONSORZIO URBINO E IL MONTEFELTR

CONSORZIO URBINO E IL MONTEFELTR Bilancio di esercizio al 31-12-2016 Sede in Dati anagrafici VIA MANZONI, 25-61049 URBANIA (PU) Codice Fiscale 02000480414 Numero Rea PU 000000146514 P.I. 02000480414 Capitale Sociale Euro 0 Forma giuridica

Dettagli

BILANCIO DI ESERCIZIO. Novità introdotte dal D.Lgs. 139/2015

BILANCIO DI ESERCIZIO. Novità introdotte dal D.Lgs. 139/2015 BILANCIO DI ESERCIZIO Novità introdotte dal D.Lgs. 139/2015 Taranto, 13 aprile 2016 BILANCIO DI ESERCIZIO Novità introdotte dal D.Lgs. 139/2015 Taranto, 13 aprile 2016 Il Bilancio di esercizio FONTI Sezione

Dettagli

MISSION ONLUS Nota Integrativa al Bilancio chiuso al 31/12/2015

MISSION ONLUS Nota Integrativa al Bilancio chiuso al 31/12/2015 MISSION ONLUS Nota Integrativa al Bilancio chiuso al 31/12/2015 Il presente Bilancio è stato redatto in osservanza delle norme introdotte dal D.Lgs 127/91 e conformità della Raccomandazione elaborata dal

Dettagli

LESS ONLUS. Bilancio al 31/12/2013

LESS ONLUS. Bilancio al 31/12/2013 LESS ONLUS Sede in NAPOLI - via VIA ENRICO ALVINO, 130 Capitale Sociale versato Euro 516,46 Iscritto alla C.C.I.A.A. di NAPOLI Codice Fiscale e N. iscrizione Registro Imprese 94195150639 Partita IVA: 05478121212

Dettagli

FONDAZIONE GUALTIERO SARTI. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2007 redatta in forma abbreviata ai sensi dell'art bis c.c.

FONDAZIONE GUALTIERO SARTI. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2007 redatta in forma abbreviata ai sensi dell'art bis c.c. FONDAZIONE GUALTIERO SARTI VIA DEL COLLEGIO N. 17 PATRIMONIO 1.810.000,00 CODICE FISCALE N. 90084700567 Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2007 redatta in forma abbreviata ai sensi dell'art.

Dettagli

IL BILANCIO SECONDO IL CODICE CIVILE: inquadramento giuridico. Rif. Estratto Codice Civile da art. 2423

IL BILANCIO SECONDO IL CODICE CIVILE: inquadramento giuridico. Rif. Estratto Codice Civile da art. 2423 IL BILANCIO SECONDO IL CODICE CIVILE: inquadramento giuridico Rif. Estratto Codice Civile da art. 2423 L EVOLUZIONE RECENTE DEL BILANCIO IN ITALIA 1/12/2014 31/12/2014 1/1/2016 31/12/2016 Adozione nuovi

Dettagli

Principi generali - CHIAREZZA

Principi generali - CHIAREZZA Principi generali - CHIAREZZA Il bilancio deve essere: comprensibile (per tutti i destinatari) trasparente (nel processo di formazione sostanziale e di rappresentazione formale) Tale principio riguarda

Dettagli

Il Rendiconto finanziario delle variazioni di liquidità secondo l OIC 10

Il Rendiconto finanziario delle variazioni di liquidità secondo l OIC 10 Il Rendiconto finanziario delle variazioni di liquidità secondo l OIC 10 Il Rendiconto finanziario a partire dal 1 gennaio 2016 è diventato documento obbligatorio di bilancio per le società di capitali

Dettagli

FONDAZIONE FEDERICO II

FONDAZIONE FEDERICO II FONDAZIONE FEDERICO II Sede legale: PALERMO PIAZZA DEL PARLAMENTO, 1 Iscritta al Registro Imprese di PALERMO C.F. e numero iscrizione R.I. 97133160826 Iscritta al R.E.A. di PALERMO n. 210231 Fondo di dotazione

Dettagli

Raniero Mazzucato dottore commercialista / revisore legale Dott. Raniero Mazzucato

Raniero Mazzucato dottore commercialista / revisore legale Dott. Raniero Mazzucato GESTIONE FISCALE DEI CREDITI INSOLUTI 1 Raniero Mazzucato dottore commercialista / revisore legale 2 Art 2423 Codice Civile Gli amministratori devono redigere il bilancio di esercizio, costituito dallo

Dettagli

RELAZIONE al BILANCIO al (ai sensi dell art C.C.)

RELAZIONE al BILANCIO al (ai sensi dell art C.C.) RELAZIONE al BILANCIO al 31.12.2002 (ai sensi dell art. 2429 C.C.) Signori Soci, il progetto di bilancio relativo all'esercizio 2002 che il Consiglio di Amministrazione sottopone alla Vostra approvazione,

Dettagli

LA STRUTTURA E IL CONTENUTO DEL CONTO ECONOMICO

LA STRUTTURA E IL CONTENUTO DEL CONTO ECONOMICO LA STRUTTURA E IL CONTENUTO DEL CONTO ECONOMICO 1 SOMMARIO Rigidità dello schema e sua struttura A) Valore della produzione B) Costi della produzione C) Proventi e oneri finanziari D) Rettifiche di valore

Dettagli

Il D.Lgs n. 139/2015, con il quale è stata recepita la Direttiva Europea n. 2013/34, ha

Il D.Lgs n. 139/2015, con il quale è stata recepita la Direttiva Europea n. 2013/34, ha CIRCOLARE DI STUDIO 21/2017 Parma, 27 marzo 2017 OGGETTO: LE NOVITA DEL BILANCIO 2016 Il D.Lgs n. 139/2015, con il quale è stata recepita la Direttiva Europea n. 2013/34, ha introdotto rilevanti modifiche

Dettagli

FONDAZIONE MEDICINA A MISURA DI DONNA TORINO - Via Pietro Micca n. 9 FONDO DI DOTAZIONE: euro 82,000,00 interamente versato

FONDAZIONE MEDICINA A MISURA DI DONNA TORINO - Via Pietro Micca n. 9 FONDO DI DOTAZIONE: euro 82,000,00 interamente versato FONDAZIONE MEDICINA A MISURA DI DONNA TORINO Via Pietro Micca n. 9 FONDO DI DOTAZIONE: euro 82,000,00 interamente versato BILANCIO DAL 10 NOVEMBRE 2009 AL 31 DICEMBRE 2010 SITUAZIONE PATRIMONIALE ATTIVO

Dettagli

Il Rendiconto Finanziario. Inquadramento normativo e OIC n.10

Il Rendiconto Finanziario. Inquadramento normativo e OIC n.10 Il Rendiconto Finanziario Inquadramento normativo e OIC n.10 Art. 2423 c.c. Redazione del bilancio. In vigore fino al 31.12.2015 Gliamministratoridevonoredigereilbilanciodiesercizio, costituito dallo stato

Dettagli

Art. 3 - Contenuto della relazione sui pagamenti ai governi Art. 4 - Esenzioni e regime di equivalenza Art. 5 - Pubblicità e sanzioni

Art. 3 - Contenuto della relazione sui pagamenti ai governi Art. 4 - Esenzioni e regime di equivalenza Art. 5 - Pubblicità e sanzioni Decreto Legislativo 18 agosto 2015 n. 139. - Attuazione della direttiva 2013/34/UE relativa ai bilanci d'esercizio, ai bilanci consolidati e alle relative relazioni di talune tipologie di imprese, recante

Dettagli

IL BILANCIO D ESERCIZIO PARTE I

IL BILANCIO D ESERCIZIO PARTE I IL BILANCIO D ESERCIZIO PARTE I LA COMPOSIZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO Documenti Relazione sulla gestione Parte descrittiva Nota integrativa Bilancio d esercizio Parte contabile Stato patrimoniale Conto

Dettagli

DIRETTIVA 34/UE/2013 Le novità sui bilanci introdotte dalla nuova direttiva contabile. Prepared by Financial Reporting Standards SU

DIRETTIVA 34/UE/2013 Le novità sui bilanci introdotte dalla nuova direttiva contabile. Prepared by Financial Reporting Standards SU DIRETTIVA 34/UE/2013 Le novità sui bilanci introdotte dalla nuova direttiva contabile Prepared by Financial Reporting Standards SU INDICE Ambiti applicativi della direttiva UE 34 e le direttive abrogate

Dettagli

L applicazione degli IFRS in Italia

L applicazione degli IFRS in Italia Università degli Studi di Trieste Ragioneria Generale ed Applicata (corso magistrale) Modulo di Ragioneria Internazionale L applicazione degli IFRS in Italia di 1 Il regolamento 1606/2002 Il regolamento

Dettagli

Art. 2423 Redazione del bilancio

Art. 2423 Redazione del bilancio Art. 2423 Redazione del bilancio Gli amministratori devono redigere il bilancio di esercizio, costituito dallo stato patrimoniale, dal conto economico e dalla nota integrativa. Il bilancio deve essere

Dettagli

CONS. INTERUNIVERSIT. IDROLOGIA. Nota integrativa ordinaria ex Art C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2009

CONS. INTERUNIVERSIT. IDROLOGIA. Nota integrativa ordinaria ex Art C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2009 CONS. INTERUNIVERSIT. IDROLOGIA Codice fiscale 01732830763 Partita iva 01732830763 VIA NAZARIO SAURO 85-85100 POTENZA PZ Numero R.E.A. 131525 Registro Imprese di potenza n. 01732830763 Nota integrativa

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA. Ai sensi dell'art.2427 Codice Civile si forniscono di seguito le seguenti indicazioni.

NOTA INTEGRATIVA. Ai sensi dell'art.2427 Codice Civile si forniscono di seguito le seguenti indicazioni. NOTA INTEGRATIVA Il bilancio della società al 31 dicembre 2009 è stato redatto nel rispetto delle norme previste dalla legislazione civilistica vigente, integrata dai principi contabili elaborati dall

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Roma NOTA INTEGRATIVA

Banca di Credito Cooperativo di Roma NOTA INTEGRATIVA MUTUA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA E DI SERVIZI TRA I SOCI E I DIPENDENTI DELLA Banca di Credito Cooperativo di Roma NOTA INTEGRATIVA 21 Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2004 redatta

Dettagli

D.Lgs. 18 agosto 2015, n. 139 (1).

D.Lgs. 18 agosto 2015, n. 139 (1). D.Lgs. 18 agosto 2015, n. 139 (1). Attuazione della direttiva 2013/34/UE relativa ai bilanci d'esercizio, ai bilanci consolidati e alle relative relazioni di talune tipologie di imprese, recante modifica

Dettagli

FONDAZIONE FEDERICO II

FONDAZIONE FEDERICO II FONDAZIONE FEDERICO II Sede legale: PALERMO PIAZZA DEL PARLAMENTO, 1 Iscritta al Registro Imprese di PALERMO C.F. e numero iscrizione R.I. 97133160826 Iscritta al R.E.A. di PALERMO n. 210231 Fondo di dotazione

Dettagli

S.R.R.CATANIA AREA METROPOLITANA S.C.P.A

S.R.R.CATANIA AREA METROPOLITANA S.C.P.A Bilancio di esercizio al 31-12-2015 Dati anagrafici Sede in PIAZZA DUOMO, 3 CATANIA (CT) Codice Fiscale 05103780879 Numero Rea CT 343495 P.I. 05103780879 Capitale Sociale Euro 120000.00 Forma giuridica

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO II LE DISPOSIZIONI GENERALI PER LA REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO, I PRINCIPI GENERALI ED IL SISTEMA DELLE VALUTAZIONI

INDICE SOMMARIO CAPITOLO II LE DISPOSIZIONI GENERALI PER LA REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO, I PRINCIPI GENERALI ED IL SISTEMA DELLE VALUTAZIONI Introduzione.......................................... pag. XIII CAPITOLO I LA STRUTTURA DELLA DIRETTIVA 2013/34/UE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DELL UNIONE EUROPEA CHE RIFORMA LA REDAZIONE DEL

Dettagli

I principi generali del bilancio di esercizio civilistico. Prof. Francesco Ranalli CLEM A.A. 2015/16

I principi generali del bilancio di esercizio civilistico. Prof. Francesco Ranalli CLEM A.A. 2015/16 I principi generali del bilancio di esercizio civilistico Prof. Francesco Ranalli CLEM A.A. 2015/16 1 IL BILANCIO DI ESERCIZIO: clausole generali, principi di redazione e criteri di valutazione CLAUSOLE

Dettagli

MAG ROMA SOCIETA' COOPERATIVA. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2005 Redatta in forma abbreviata ai sensi dell'art. 2435 - bis c.c.

MAG ROMA SOCIETA' COOPERATIVA. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2005 Redatta in forma abbreviata ai sensi dell'art. 2435 - bis c.c. Sede in ROMA - VIA LUIGI MONTUORI, 5 Capitale Sociale sottoscritto Euro 5.450,00 Registro Imprese di Roma Codice Fiscale e n. iscrizione Registro Imprese: 08725611001 Partita IVA: 08725611001 n. Rea: 1116542

Dettagli