La Rete dei Laboratori di ARPA Lombardia

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Rete dei Laboratori di ARPA Lombardia"

Transcript

1 La Rete dei Laboratori di ARPA Lombardia Pierluisa Dellavedova Direttore Settore Laboratori ARPA Lombardia UNIDEA, Rimini, 8-9 maggio 2014

2 I Laboratori di ARPA Lombardia: La Struttura del Settore DIRETTORE GENERALE DIRETTORE SETTORE LABORATORI UOC FST ACQUISTI E LOGISTICA UOC Laboratorio Milano UOC FST RICERCA SVILUPPO E QUALITA UOC Laboratorio Brescia Sede lab. Monza Sede lab. Parabiago Sede lab. Juvara Sede laboratoristica di Bergamo UOS Laboratorio Como Sede laboratoristica di Pavia Sede laboratoristica di Sondrio 2

3 I Laboratori di ARPA Lombardia: il Progetto Laboratori operativi al luglio 2011: 12 Laboratori operativi al maggio 2014: 6 Laboratori previsti a regime ( 2016 ): 2 PERCHE IL PROGETTO Per recuperare efficacia ed efficienza, acquisire spinta all innovazione ed alla qualità delle azioni, perseguire l economicità, riformare in senso aziendale moderno un sistema entro cui attualmente opera, in forma divisionale e con motivazione, il 15 % circa del personale dell agenzia 3

4 I Laboratori di ARPA Lombardia: il Progetto I due Laboratori previsti nella proposta di riorganizzazione sono localizzati negli ambiti territoriali Ovest (Milano) e Est (Brescia) Laboratori ARPA a regime Totale: 2 laboratori Ambiti di competenza Laboratorio OVEST (Milano) Ambiti di competenza Laboratorio EST (Brescia) Milano Como Lecco Lodi Monza Pavia Sondrio Varese Microscopia elettronica Attività analitiche a valenza regionale Emergenza H24 VA CO MB MI PV LC LO BG SO CR BS MN Brescia Bergamo Cremona Mantova Rifiuti Attività analitiche a valenza regionale Emergenza H24 Laboratori previsti Strutture/attività da trasferire Fonte: elaborazioni Axteria su dati ARPA Lombardia 4

5 I Laboratori di ARPA Lombardia: il Progetto Ambiti di competenza dei nuovi Laboratori: matrice territori / analisi Area territoriale di competenza Tipologia di analisi Rifiuti Rete Qualità Aria (tradizionali: metalli, IPA) Rete Qualità Aria non tradizionali (aldeidi, ) Emissioni industriali Acque sotterranee, superficiali Ecotossicologia Microinquinanti tradizionali; HRMS Acque di scarico Terreni e fanghi Microscopia elettronica e amianto Microinquinanti particolari Macro Area Ovest (MI PV LO - CO LC MB SO VA) Laboratorio OVEST - Milano Macro Area Est (BG BS CR MN) Laboratorio EST Laboratorio - Brescia EST - Brescia Acque potabili: attività dismessa da ARPA Fonte: elaborazioni Axteria su dati Settore Attività Produttive e Laboratori Analisi di competenza del laboratorio di Milano Analisi di competenza del laboratorio di Brescia 5

6 I Laboratori di ARPA Lombardia: qualche numero Il personale: dati 2014 Personale del Settore Laboratori: 150 operatori Diminuzione degli organici da 2011: - 43 unità Dirigenti:25 laureati; 22 chimici, 2 biologi, 1 fisico Operatori del comparto:125, di cui il 26% laureati Part-time: 17% degli operatori Genere: 70% donne; 30% uomini Età media comparto: 46.3 anni Età media dirigenti: 52.9 anni Diminuzione degli organici prevista al 2016: - 10 unità 6

7 I Laboratori di ARPA Lombardia: qualche numero Campioni anno 2013 Nota: sono stati conteggiati esclusivamente i campioni ambientali 7

8 I Laboratori di ARPA Lombardia: qualche numero Parametri anno 2013 Nota: sono stati conteggiati esclusivamente i parametri relativi a campioni ambientali 8

9 I Laboratori di ARPA Lombardia: qualche numero Campioni anni 2012 e 2013 Evoluzione dei carichi di attività sui Laboratori 9

10 I Laboratori di ARPA Lombardia: qualche numero Approccio alla stima dei costi per parametro in base ai dati 2012 Personale: euro Reagenti, standard, vetreria: euro Gas tecnici: euro Trasporto campioni: euro Manutenzione strumenti: euro TOT: euro Tot parametri ( compresi parametri non ambientali ) COSTO A PARAMETRO : circa 16 euro 10

11 I Laboratori di ARPA Lombardia: qualche numero Come ci collochiamo nel panorama dei Laboratori delle Agenzie Operatori di laboratorio/operatori totali: media nazionale 21%; ARPA Lombardia 15% Campioni anno 2012: Base nazionale , di cui ambientali; ARPA Lombardia Parametri anno 2012: Base nazionale ; ARPA Lombardia , (solo parametri ambientali) 11

12 I Laboratori di ARPA Lombardia: la Qualità Il Sistema Qualita dei Laboratori ACCREDITAMENTO MULTISITO n 1324 Sede Centrale, laboratori di MI, BS, CO e CRR Milano Prove accreditate / in accreditamento 2014: 52 AREA CHIMICA: 41 AREA FISICA: 8 AREA ECOTOSSICOLOGIA: 3 12

13 I Laboratori di ARPA Lombardia: Strutture e Servizi di supporto Alcune strutture e servizi di supporto GRUPPO TESA QUALITA INTERFACCIA DIPARTIMENTALE SERVIZIO TRASPORTO CAMPIONI SERVIZIO MANUTENZIONE GLOBAL SERVICE LIMS DI LABORATORIO 13

14 I Laboratori di ARPA Lombardia: la Qualità Supporto all Accreditamento GRUPPO TESA ( Team di Supporto all Accreditamento ): Istituito con Decreto DG 748 del 27 /11/2012 Operatori coinvolti: ad oggi 18, tra diplomati e laureati, che contemporaneamente svolgono la loro consueta attività entro i laboratori di Agenzia Azioni principali: redazione di documenti trasversali del SQ, che richiedono studio e conoscenza delle Norme di riferimento ; supporto ai calcoli più complessi, che richiedono competenze statistiche; formazione dei colleghi all utilizzo delle procedure; supporto ai laboratori nella convalida dei metodi per la composizione dei fascicoli di validazione e per il calcolo dell incertezza 14

15 I Laboratori di ARPA Lombardia: la Qualità Con decreto D.G.n.534/2012 viene istituita la «funzione di coordinamento a garanzia del mantenimento dell affidabilità del dato analitico ai sensi della norma UNI EN ISO 17025» 15

16 I Laboratori di ARPA Lombardia: collegamento col territorio La Struttura Interfaccia presso i Dipartimenti territoriali ove non risulta più operativo il Laboratorio è stata istituita una struttura denominata Interfaccia Dipartimentale costituita da 3 operatori, con i seguenti compiti principali: Collegamento tecnico tra Dipartimento territoriale e Laboratorio di area Recepimento della programmazione dei campionamenti Programmazione degli invii dei campioni Prenotazione campioni e parametri tramite sw LIMS Stabilizzazione aliquote ed eventuale aggiunta reagenti Gestione della vetreria di prelievo Gestione dei contatti col trasportatore al fine dell inoltro campioni Ricezione e smistamento dei rapporti di prova 16

17 I Laboratori di ARPA Lombardia: i servizi manutentivi Global service per i Laboratori Numero strumenti assistiti: circa 2000 Suddivisi in: Alta/altissima tecnologia Media tecnologia Bassa tecnologia Manutenzione preventiva: annuale Verifica funzionale/glp: biennale Protocolli manutentivi: condivisi ed approvati formalmente da ARPA Gestione scadenziari manutentivi ( tramite SW Global Service ) Manutenzione e taratura interne: in valutazione la possibilità di registrazione in SW Global Service 17

18 I Laboratori di ARPA Lombardia: le tecnologie Dotazione di altissima tecnologia (rinnovo tecnologico) HRGCMS: LCMS: 3 LCMS triplo quadrupolo: 1 GCMS per soil gas ( desorbitore+sistema canister ): 1 GCMS singolo quadrupolo/gcms ion trap: 35 GCMS triplo quadrupolo: SEM: 1 ICP: 13 ICPMS:1 Si riportano in rosso le acquisizioni

19 I Laboratori di ARPA Lombardia: la Logistica Trasporto campioni Affidamento esterno tramite procedura di gara Servizio a chiamata da e per tutte le sedi Numero medio di trasporti settimanali: 3 per le sedi senza laboratorio Trasporti refrigerati Preavviso di 48 ore (in casi particolari 24 ore) Trasporti non pianificabili (es.emergenze) gestiti con personale ARPA 19

20 I Laboratori di ARPA Lombardia: l Informatizzazione LIMS di Laboratorio Unico per tutti i laboratori Funzione di supporto centralizzata Layout per gruppi di matrici Anagrafica parametri standardizzata in base a numero CAS Estrazione di dati relativi a parametri statistici e tempi di risposta Trasferimento dati diretto da strumentazione analitica a LIMS Possibilità di interfaccia con altri sw tematici di Agenzia 20

21 I Laboratori di ARPA Lombardia: le Emergenze Reperibilita dei Laboratori h 24 per emergenze Gruppo Specialistico di Laboratorio: 1 dirigente chimico coordinatore 4 tecnici di laboratorio ( 2 Mi + 2 Bs ) 2 linee analitiche operative: analisi di base; gascromatografia 21

22 I Laboratori di ARPA Lombardia: Casi «storici» ed «attuali» Alcune azioni significative...il passato.«prossimo» Ex Raffineria Agip di Rho Pero ( ora nuovo polo fieristico di Rho Pero ): idrocarburi; MTBE Ex ACNA di Cesano Maderno: tetra, penta, esaclorobutadieni SIN di Sesto San Giovanni: IPA Ex Chimica Saronio: Ammine aromatiche il presente Area Caffaro ( Brescia ): PCB; Diossine TAV, BREBEMI, Pedemontana, EXPO: riporti/eluati 22

23 I Laboratori di ARPA Lombardia: temi tecnici emergenti Cosa bolle in beuta? Temi «caldi» per i Laboratori lombardi ANALISI DEI MATERIALI DI RIPORTO Eluati Parametro amianto ANALISI DI SOIL GAS DA BONIFICA Desorbimento termico Desorbimento chimico Canister INCERTEZZA DI MISURA Incertezza target Contributo del campionamento 23

24 I Laboratori di ARPA Lombardia GRAZIE PER L ATTENZIONE!!! Ringrazio in particolare la collega Valeria Frattini e tutto il personale del Settore Laboratori per il supporto 24

Sviluppo di un piano di riorganizzazione logistica e di rete: esperienza di Arpa Emilia Romagna

Sviluppo di un piano di riorganizzazione logistica e di rete: esperienza di Arpa Emilia Romagna Sviluppo di un piano di riorganizzazione logistica e di rete: esperienza di Arpa Emilia Romagna Lisa Gentili Area Attività Laboratoristiche Direzione Tecnica 1 Attività dei cantieri 2006-2007 Analisi critica

Dettagli

Gruppo di Lavoro Strategia. M. Belli ISPRA. - Le attività/i coordinamenti/lo stato dell arte

Gruppo di Lavoro Strategia. M. Belli ISPRA. - Le attività/i coordinamenti/lo stato dell arte Auditorium - Via Curtatone 7 II Sessione: Attività tecniche ARPA APPA - Le attività/i coordinamenti/lo stato dell arte Gruppo di Lavoro Strategia M. Belli Gruppo di Lavoro Strategia Istituito dal Consiglio

Dettagli

Il modello di pronto intervento di ARPA Lombardia per la valutazione ed il monitoraggio degli eventi di crisi

Il modello di pronto intervento di ARPA Lombardia per la valutazione ed il monitoraggio degli eventi di crisi Il modello di pronto intervento di ARPA Lombardia per la valutazione ed il monitoraggio degli eventi di crisi Organizzazione regionale e dipartimentale Elisa Galimberti Sede Centrale Settore Attività Industriali,

Dettagli

Alla C.A. Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bergamo Email: oappc.bergamo@archiworldpec.

Alla C.A. Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bergamo Email: oappc.bergamo@archiworldpec. Giunta Regionale DIREZIONE GENERALE AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE QUALITÀ DELL'ARIA, EMISSIONI INDUSTRIALI E RUMORE Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano www.regione.lombardia.it ambiente@pec.regione.lombardia.it

Dettagli

E. Alberto Bertolotti Amministratore Delegato ACF SpA

E. Alberto Bertolotti Amministratore Delegato ACF SpA E. Alberto Bertolotti Amministratore Delegato ACF SpA IL METODO ANALISI DI ALCUNE DELLE PRINCIPALI MISURE AGEVOLATIVE LOMBARDE PER LE PMI INDUSTRIALI MISURE AGEVOLATIVE ANALIZZATE METODOLOGIA ANALISI ECONOMICO

Dettagli

Allegato A RIORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Allegato A RIORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Allegato A RIORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Attuale organigramma della sicurezza in ARPA Datore di Lavoro Direttore Generale - Dott. Umberto Benezzoli Medico Competente coordinatore:

Dettagli

Accreditamento e certificazione del sistema qualità di ARPA Umbria

Accreditamento e certificazione del sistema qualità di ARPA Umbria Accreditamento e certificazione del sistema qualità di ARPA Umbria Accreditamento e certificazione del sistema qualità di ARPA Umbria Nadia Geranio, Leonardo Merlini, Olga Moretti Il primo obiettivo di

Dettagli

Protocolli di emergenza per il controllo della radioattività nelle acque

Protocolli di emergenza per il controllo della radioattività nelle acque Arpa Lombardia Dipartimento di Milano Protocolli di emergenza per il controllo della radioattività nelle acque Pietro Badalamenti Silvia Maltese LE EMERGENZE Arpa Lombardia ha condotto una verifica delle

Dettagli

AGGIORNAMENTO DEL PIANO REGIONALE DI BONIFICA DELLE AREE INQUINATE Art. 199, comma 5 del D.Lgs. 152/2006

AGGIORNAMENTO DEL PIANO REGIONALE DI BONIFICA DELLE AREE INQUINATE Art. 199, comma 5 del D.Lgs. 152/2006 PROGRAMMA REGIONALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI AGGIORNAMENTO DEL PIANO REGIONALE DI BONIFICA DELLE AREE INQUINATE Art. 199, comma 5 del D.Lgs. 152/2006 1 CONFERENZA di VALUTAZIONE Valutazione Ambientale Strategica

Dettagli

Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE. Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1

Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE. Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1 Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano www.regione.lombardia.it sanita@pec.regione.lombardia.it Tel 02 6765.1 Protocollo H1.2015.0006048 del 24/02/2015

Dettagli

Osserviamo il presente, guardando al futuro

Osserviamo il presente, guardando al futuro Laboratori Hera Osserviamo il presente, guardando al futuro Hera Laboratori 2 company profile Un sistema di controlli per aziende ed enti pubblici Il sistema laboratori del Gruppo Hera rappresenta una

Dettagli

Conferenza Regionale Amianto 2007

Conferenza Regionale Amianto 2007 Conferenza Regionale Amianto 2007 Monitoraggio ambientale delle fibre di amianto aerodisperse normate e ultrafini in attuazione del punto 3 del PRAL Anno 2007 1 INDICE 1. SCOPO 2. IL MONITORAGGIO AMBIENTALE

Dettagli

15 Convegno di Igiene Industriale Le giornate di Corvara

15 Convegno di Igiene Industriale Le giornate di Corvara 15 Convegno di Igiene Industriale Le giornate di Corvara Il Il datore datore di di lavoro lavoro committente promuove la la cooperazione ed ed il il coordinamento di di cui cui al al comma 2 elaborando

Dettagli

Finalità delle indagini e del progetto

Finalità delle indagini e del progetto Caffaro e Brescia I nuovi dati Finalità delle indagini e del progetto Maria Luisa Pastore Brescia, 20 Ottobre 2015 Stato delle conoscenze prima del progetto 2002 2005 2003 2006 Le indagini condotte da

Dettagli

I Titoli sociali nel sistema dei Piani di Zona della Lombardia. Regione Lombardia D.G. Famiglia e Solidarietà Sociale

I Titoli sociali nel sistema dei Piani di Zona della Lombardia. Regione Lombardia D.G. Famiglia e Solidarietà Sociale I Titoli sociali nel sistema dei Piani di Zona della Lombardia Regione Lombardia D.G. Famiglia e Solidarietà Sociale Fruitori dei titoli sociali Buoni Voucher 2003 2004 10.501 12.155 860 2050 Regione Lombardia

Dettagli

Fig. 33: ANDAMENTO PRODUZIONE RIFIUTI SPECIALI, totale e pericolosi (tonnellate), 2000-2006 12.159.215

Fig. 33: ANDAMENTO PRODUZIONE RIFIUTI SPECIALI, totale e pericolosi (tonnellate), 2000-2006 12.159.215 Rifiuti speciali dati 2005-2006 Produzione La raccolta dei dati relativa alla produzione dei rifiuti speciali (sostanzialmente i rifiuti di origine industriale) è più complessa e meno efficace rispetto

Dettagli

Conferenza Regionale Amianto 2008

Conferenza Regionale Amianto 2008 Conferenza Regionale Amianto 2008 Monitoraggio ambientale delle fibre di amianto aerodisperse normate e ultrafini in attuazione del punto 3 del PRAL Anni 2007-2008 Relatore: Dr.ssa Anna Somigliana 1 Il

Dettagli

Il contributo del Sistema Nazionale per la Protezione dell'ambiente alla Sicurezza Alimentare: l'esperienza di Arpa Piemonte

Il contributo del Sistema Nazionale per la Protezione dell'ambiente alla Sicurezza Alimentare: l'esperienza di Arpa Piemonte Il contributo del Sistema Nazionale per la Protezione dell'ambiente alla Sicurezza Alimentare: l'esperienza di Arpa Piemonte Angelo ROBOTTO Direttore Generale ARPA Piemonte Ambiente Sano per una Alimentazione

Dettagli

CHI SIAMO. Dal 01.01.2013

CHI SIAMO. Dal 01.01.2013 www.ecoopera.coop CHI SIAMO Siamo una Cooperativa che opera nel settore dei servizi ambientali e offre soluzioni complete, innovative e tecnologiche a istituzioni, aziende e privati con il fine di contribuire

Dettagli

TERMOVALORIZZATORI IN LOMBARDIA: STATO DELL ARTE. Direttore Generale Dott. Bruno Mori

TERMOVALORIZZATORI IN LOMBARDIA: STATO DELL ARTE. Direttore Generale Dott. Bruno Mori TERMOVALORIZZATORI IN LOMBARDIA: STATO DELL ARTE Direttore Generale Dott. Bruno Mori Milano, 20 Aprile 2011 SOMMARIO competenze di Regione Lombardia; quantitativi di rifiuti inviati ad incenerimento; efficienza

Dettagli

Convenzione Elba Regione Lombardia. Progetto E Analisi e studio di modelli di intervento a favore di imprese artigiane

Convenzione Elba Regione Lombardia. Progetto E Analisi e studio di modelli di intervento a favore di imprese artigiane Convenzione Elba Regione Lombardia Progetto E Analisi e studio di modelli di intervento a favore di imprese artigiane Sintesi del rapporto di ricerca 1 Parte prima Il quadro istituzionale e normativo 2

Dettagli

ARPA Lombardia. Strumentazione per la rete regionale di monitoraggio della qualità dell aria Inizio/Fine Lavori: 2006-2007 Consistenza Fornitura:

ARPA Lombardia. Strumentazione per la rete regionale di monitoraggio della qualità dell aria Inizio/Fine Lavori: 2006-2007 Consistenza Fornitura: LOMBARDIA Inizio/Fine Lavori: 2006-2007 26 Strumenti per la misura degli ossidi di azoto 3 Strumenti per la misura del monossido di carbonio 1 3 StrumentI per la misura dell ammoniaca Inizio/Fine Lavori:

Dettagli

Come è noto, con la d.g.r. 4 maggio 2007 n. VIII/4642 e successiva modifica con d.g.r. 4 marzo 2009 IL DIRIGENTE ANNA PAVAN

Come è noto, con la d.g.r. 4 maggio 2007 n. VIII/4642 e successiva modifica con d.g.r. 4 marzo 2009 IL DIRIGENTE ANNA PAVAN Giunta Regionale DIREZIONE GENERALE SANITA' GOVERNO DELLA PREVENZIONE, TUTELA SANITARIA, PIANO SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO E EMERGENZE SANITARIE PROFILASSI MALATTIE INFETTIVE E IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONI

Dettagli

La caratterizzazione analitica delle terre e rocce da scavo: affidabilità dei risultati d analisi.

La caratterizzazione analitica delle terre e rocce da scavo: affidabilità dei risultati d analisi. R&C Lab S.r.l. La caratterizzazione analitica delle terre e rocce da scavo: rintracciabilità come garanzia di affidabilità dei risultati d analisi. Dr. Dino Celadon Responsabile Ricerca & Sviluppo Ambientale

Dettagli

ALLEGATO A al Decreto n.2176 del 5 marzo 2008. Requisiti per l ammissibilità dei Progetti per la Ristrutturazione degli Enti di Formazione

ALLEGATO A al Decreto n.2176 del 5 marzo 2008. Requisiti per l ammissibilità dei Progetti per la Ristrutturazione degli Enti di Formazione ALLEGATO A al Decreto n.2176 del 5 marzo 2008 Requisiti per l ammissibilità dei Progetti per la Ristrutturazione degli Enti di Formazione 1. RIFERIMENTI NORMATIVI Legge 196/1997: Norme in materia di promozione

Dettagli

GLI IMPIANTI DI CREMAZIONE IN LOMBARDIA Relazione 2014 Attività 2013

GLI IMPIANTI DI CREMAZIONE IN LOMBARDIA Relazione 2014 Attività 2013 D.G. Salute GLI IMPIANTI DI CREMAZIONE IN LOMBARDIA Relazione 04 Attività 03 La presente relazione, a cura della Direzione Generale Salute, costituisce il resoconto dei dati di attività relativamente all

Dettagli

Esperienze di reingenierizzazione dei Laboratori di Sanità Pubblica. Area Centro - LP ASL Milano 1

Esperienze di reingenierizzazione dei Laboratori di Sanità Pubblica. Area Centro - LP ASL Milano 1 Esperienze di reingenierizzazione dei Laboratori di Sanità Pubblica Area Centro - LP ASL Milano 1 Dott. Edgardo Valerio Dott.ssa Maria Alessandra Vitale Il percorso di recupero delle Acque potabili chimiche

Dettagli

Il progetto delle linee guida ed il collegamento con le Prove

Il progetto delle linee guida ed il collegamento con le Prove Il progetto delle linee guida ed il collegamento con le Prove Interlaboratorio Giovanni Perego Convegno sul tema: Linee guida UNICHIM per l armonizzazione dei metodi di prova in campo ambientale. Prove

Dettagli

AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE. ARPA Sicilia PROCEDURA APERTA

AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE. ARPA Sicilia PROCEDURA APERTA AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE ARPA Sicilia PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DI UN LABORATORIO PER LA GARANZIA DELLA RIFERIBILITA DELLE MISURE EFFETTUATE DALLA RETE DI MONITORAGGIO

Dettagli

LOMBARDIA 201 V. FOPPA LICEO ARTISTICO

LOMBARDIA 201 V. FOPPA LICEO ARTISTICO LOMBARDIA IN GRASSETTO LE PRIME 10 PER RANKING EFFETTO SCUOLA Posizioni guadagnate (+) o perse ( ) a causa di: DENOMINAZIONE TIPO DI SCUOLA ENTE PROV. COMUNE 201 V. FOPPA LICEO ARTISTICO BS BRESCIA 249

Dettagli

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1 Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE GOVERNO DEI DATI, DELLE STRATEGIE E PIANI DEL SISTEMA SANITARIO FARMACEUTICA, PROTESICA E DISPOSITIVI MEDICI Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano

Dettagli

Legge regionale 6/2012 Un nuovo sistema dei trasporti pubblici

Legge regionale 6/2012 Un nuovo sistema dei trasporti pubblici Legge regionale 6/2012 Un nuovo sistema dei trasporti pubblici EPF Conference 2014 Milan March 15th 2014 DG Infrastrutture e Mobilità www.trasporti.regione.lombardia.it 1 Legge regionale 6/2012 Con la

Dettagli

La Provincia verso l Expo

La Provincia verso l Expo La Provincia verso l Expo Bergamo, 5 novembre 2012 Expo 2015: Potenzialità del il territorio di Bergamo Patrimonio storico, artistico e culturale Risorse paesistico-ambientali Sistema produttivo locale

Dettagli

Per lo sviluppo del teleriscaldamento: l acqua di falda come fonte energetica.

Per lo sviluppo del teleriscaldamento: l acqua di falda come fonte energetica. 1 Per lo sviluppo del teleriscaldamento: l acqua di falda come fonte energetica. A2A Calore & Servizi, società del gruppo A2A attiva nella gestione del teleriscaldamento nelle città di Milano, Brescia

Dettagli

Sede legale e laboratorio: Via A. Moro 6-24020 Scanzorosciate (BG)

Sede legale e laboratorio: Via A. Moro 6-24020 Scanzorosciate (BG) Sede legale e laboratorio: Via A. Moro 1-24020 Scanzorosciate (BG) Unità locali: Via A. Moro 6-24020 Scanzorosciate (BG) Via B. D Este 16-20017 Rho (MI) Fatturato medio annuo ultimi tre anni: Euro 5.500.000

Dettagli

L esperienza della rete di ARPA Emilia Romagna

L esperienza della rete di ARPA Emilia Romagna Congresso UNIDEA Rimini, 8-9 Maggio 2014 L esperienza della rete di ARPA Emilia Romagna Arpa Emilia-Romagna L. Rossi 1 Assetto organizzativo Direzione tecnica Rete dei laboratori Cruscotto operativo di

Dettagli

MARKETING DELLE AREE CONTAMINATE

MARKETING DELLE AREE CONTAMINATE MARKETING DELLE AREE CONTAMINATE SEMINARIO Mercoledì 30 gennaio2013 Angelo Elefanti QUADRO NORMATIVO AMBIENTE ENERGIA E RETI Area contaminata: un sito nel quale uno o più valori di concentrazione delle

Dettagli

LOMBARDIA + L edilizia a consumo quasi zero in Lombardia Nearly zero-energy buildings in Lombardy

LOMBARDIA + L edilizia a consumo quasi zero in Lombardia Nearly zero-energy buildings in Lombardy LOMBARDIA + Nearly zero-energy buildings in Lombardy PRESENTAZIONE DEL VOLUME: L EDILIZIA A CONSUMO QUASI ZERO IN LOMBARDIA Relatore: Giuliano DALL O Dipartimento BEST POLITECNICO DI MILANO Milano, Rho

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Olivieri Sede Lavoro Via Filippo Juvara, 22-20129 Milano Telefono 0274872205 E-mail f.olivieri@arpalombardia.it

Dettagli

Alla. Referente per l'istruttoria della pratica: LUCA ANDREA PUSTETTO Tel. 02/67654130

Alla. Referente per l'istruttoria della pratica: LUCA ANDREA PUSTETTO Tel. 02/67654130 Giunta Regionale DIREZIONE GENERALE QUALITA' DELL'AMBIENTE Alla Arpa Lombardia Email: info@arpalombardia.it Provincia di Lecco Email: dirigente.ambiente@provincia.lecco.it Provincia di Brescia Email: rdavini@provincia.brescia.it

Dettagli

MOBILITY MANAGEMENT UNA SOLUZIONE PER LA MOBILITA SOSTENIBILE DELL AREA VARESINA Varese, 14 maggio 2010

MOBILITY MANAGEMENT UNA SOLUZIONE PER LA MOBILITA SOSTENIBILE DELL AREA VARESINA Varese, 14 maggio 2010 Mobilità e competitività ità le azioni della Camera di Commercio di Varese MOBILITY MANAGEMENT UNA SOLUZIONE PER LA MOBILITA SOSTENIBILE DELL AREA VARESINA Varese, 14 maggio 2010 I FLUSSI DI LAVORATORI

Dettagli

Referente per l'istruttoria della pratica: Mario Cassani Tel. 02/6765.3825 Nadia Rossella Da Re Tel. 02/6765.3393

Referente per l'istruttoria della pratica: Mario Cassani Tel. 02/6765.3825 Nadia Rossella Da Re Tel. 02/6765.3393 Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE PROGRAMMAZIONE E GOVERNO DEI SERVIZI SANITARI ACCREDITAMENTO, APPROPRIATEZZA E CONTROLLI Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano www.regione.lombardia.it

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Disabilità: nuovi servizi e nuovi sistemi di finanziamento

Disabilità: nuovi servizi e nuovi sistemi di finanziamento Disabilità: nuovi servizi e nuovi sistemi di finanziamento Area Disabilità La politica regionale lombarda in quest area è particolarmente attiva, con servizi ed interventi a carattere educativo, formativo

Dettagli

Linea Guida UNICHIM. Marta Ranieri ArpaER SGI:SQE. Bologna, 5 giugno 2014

Linea Guida UNICHIM. Marta Ranieri ArpaER SGI:SQE. Bologna, 5 giugno 2014 Linea Guida UNICHIM Marta Ranieri ArpaER SGI:SQE Bologna, 5 giugno 2014 1 Linea Guida UNICHIM La Qualità del dato analitico in campo ambientale Bozza in Revisione 7 del 14/02/14 2 In campo ambientale La

Dettagli

Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE VETERINARIA. Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1

Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE VETERINARIA. Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1 Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE VETERINARIA Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano www.regione.lombardia.it sanita@pec.regione.lombardia.it Tel 02 6765.1 Protocollo H1.2015.0012934

Dettagli

CAPITOLO XII. ARPAV/ Staff Rapporti con l Utenza-URP - GUIDA ANALITICA AI SERVIZI ARPAV

CAPITOLO XII. ARPAV/ Staff Rapporti con l Utenza-URP - GUIDA ANALITICA AI SERVIZI ARPAV CAPITOLO XII ARPAV/ Staff Rapporti con l Utenza-URP - GUIDA ANALITICA AI SERVIZI ARPAV SISTEMI AMBIENTALI Via Dominutti, 8 37135 VERONA Tel.: 045 8016735 Telefax: 045 8016888 E-mail: dapvr@arpa.veneto.it

Dettagli

Workshop per formatori di Protezione civile. La Scuola Superiore di Protezione Civile SSPC

Workshop per formatori di Protezione civile. La Scuola Superiore di Protezione Civile SSPC Workshop per formatori di Protezione civile. La Scuola Superiore di Protezione Civile SSPC Marco Lombardi Milano, 5 aprile 2014 SSPC Chi siamo Regione Lombardia con d.g.r. n. 14117 dell 8 agosto 2003 ha

Dettagli

LIMS: come adempiere alle necessità regolamentatorie ed integrare i risultati di laboratorio

LIMS: come adempiere alle necessità regolamentatorie ed integrare i risultati di laboratorio LIMS: come adempiere alle necessità regolamentatorie ed integrare i risultati di laboratorio Roberto Tecco LabSystems Italia Ing. Roberto Tecco LIMS Business Consultant Controllo Ambientale Tendenze e

Dettagli

AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE TAVOLO ISTITUZIONALE ARIA

AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE TAVOLO ISTITUZIONALE ARIA TAVOLO ISTITUZIONALE ARIA 17 luglio 2014 Piano Regionale degli Interventi sulla qualità dell Aria (PRIA) Misure sulla mobilità Settori e misure del piano AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE TRASPORTI

Dettagli

LOMBARDIA. Denominazione Indirizzo Città Telefono Fax E.mail e Web CONVENZIONE NAZIONALE CON TOYS CENTER VALIDA SINO AL 31/12/2016

LOMBARDIA. Denominazione Indirizzo Città Telefono Fax E.mail e Web CONVENZIONE NAZIONALE CON TOYS CENTER VALIDA SINO AL 31/12/2016 LOMBARDIA (MILANO MI Bergamo BG Brescia BS Como CO Cremona CR Lecco LC Lodi LO Mantova MN Monza e della Brianza MB Pavia PV Sondrio SO Varese VA) Ulteriori convenzioni sono visionabili alle pagine www.ipa-lombardia.it

Dettagli

GLI IMPIANTI DI CREMAZIONE IN LOMBARDIA Relazione attività 2010

GLI IMPIANTI DI CREMAZIONE IN LOMBARDIA Relazione attività 2010 GLI IMPIANTI DI CREMAZIONE IN LOMBARDIA Relazione attività 2010 La presente relazione, a cura della Direzione Generale Sanità, costituisce il resoconto dei dati di attività relativamente all anno 2010

Dettagli

SPECULA LOMBARDIA. La domanda di laureati Territori e settori. Cristina Zanni. 2 dicembre 2014

SPECULA LOMBARDIA. La domanda di laureati Territori e settori. Cristina Zanni. 2 dicembre 2014 SPECULA LOMBARDIA La domanda di laureati Territori e settori Cristina Zanni 2 dicembre 2014 2. Settori 4. Servizi presenza pubblica - variazioni - effetti su contratti 1. Diminuisce la domanda di laureati

Dettagli

TREND Tecnologia ed innovazione per il Risparmio e l efficienza ENergetica Diffusa

TREND Tecnologia ed innovazione per il Risparmio e l efficienza ENergetica Diffusa TREND Tecnologia ed innovazione per il Risparmio e l efficienza ENergetica Diffusa Il progetto Trend: prime analisi sull efficacia dello strumento e sul patrimonio di dati acquisito Stefania Ghidorzi Cestec

Dettagli

Analisi economica del settore agricolo

Analisi economica del settore agricolo LE FILIERE BIOLOGICHE IN LOMBARDIA Analisi economica del settore agricolo Alessandro Banterle Dipartimento di Economia e Politica Agraria, Agro-alimentare e Ambientale Università degli Studi di Milano

Dettagli

LAB GENETIC. La nostra passione per l eccellenza GENETICA MEDICA - DIAGNOSI PRENATALE - BIOLOGIA MOLECOLARE - MEDICINA PERSONALIZZATA

LAB GENETIC. La nostra passione per l eccellenza GENETICA MEDICA - DIAGNOSI PRENATALE - BIOLOGIA MOLECOLARE - MEDICINA PERSONALIZZATA CENTRO DIAGNOSTICO E SERVICE DI LABORATORIO SPECIALIZZATO IN GENETIC LAB La nostra passione per l eccellenza GENETICA MEDICA - DIAGNOSI PRENATALE - BIOLOGIA MOLECOLARE - MEDICINA PERSONALIZZATA Geneticlab

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Data di nascita Milano, 03/11/1965 Cittadinanza Italiana E-mail PEC Esperienza professionale Date Dal 01/01/2015 Lavoro o posizione ricoperti

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Data di nascita Milano, 03/11/1965 Cittadinanza Italiana Esperienza professionale Date Dal 01/01/2015 Lavoro o posizione ricoperti Direttore

Dettagli

Il fabbisogno di coordinamento

Il fabbisogno di coordinamento Network dei servizi sociali - Cergas Irs AZIENDE SOCIALI: ESPERIENZE A CONFRONTO 9 marzo 2010 Il fabbisogno di coordinamento ELENA MERONI DARIO A. COLOMBO Ne.A.S.S. nasce. 2007 Da un primo convegno di

Dettagli

Paolo Ferrario, Dispensa didattica n.11: I COMUNI e LE FORME DI GESTIONE SINGOLA O ASSOCIATA DEI SERVIZI SOCIALI E SOCIOEDUCATIVI, 19 aprile 2011

Paolo Ferrario, Dispensa didattica n.11: I COMUNI e LE FORME DI GESTIONE SINGOLA O ASSOCIATA DEI SERVIZI SOCIALI E SOCIOEDUCATIVI, 19 aprile 2011 DEI SERVIZI SOCIALI E SOCIOEDUCATIVI, 19 aprile 2011 1 Paolo Ferrario, Dispensa didattica n.11: I COMUNI e LE FORME DI GESTIONE SINGOLA O ASSOCIATA DEI SERVIZI SOCIALI E SOCIOEDUCATIVI, 19 aprile 2011

Dettagli

LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: IL QUADRO NORMATIVO LA DIRETTIVA EUROPEA

LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: IL QUADRO NORMATIVO LA DIRETTIVA EUROPEA LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: IL QUADRO NORMATIVO LA DIRETTIVA EUROPEA DIRETTIVA 2012/27/UE del 25 ottobre 2012 sull efficienza energetica nell Unione Europea La nuova Direttiva stabilisce un quadro

Dettagli

Introduzione ai Programmi di intervento per l inquinamento diffuso

Introduzione ai Programmi di intervento per l inquinamento diffuso CONVEGNO Contaminazione delle acque sotterranee e tecnologie innovative di bonifica in Lombardia LUNEDÌ 28 SETTEMBRE 2015, ORE 8.45 17.00 REGIONE LOMBARDIA, PALAZZO PIRELLI AUDITORIUM "GIORGIO GABER«Introduzione

Dettagli

La Regione Toscana, con sede in, codice fiscale rappresentata da in qualità di ;

La Regione Toscana, con sede in, codice fiscale rappresentata da in qualità di ; Allegato A ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA REGIONE TOSCANA E ISTITUTO TECNICO STATALE TULLIO BUZZI per il supporto e lo sviluppo di progetti nell ambito del sostegno locale del distretto pratese. La Regione

Dettagli

MOBILITA' SOSTENIBILE IN LOMBARDIA

MOBILITA' SOSTENIBILE IN LOMBARDIA MOBILITA' SOSTENIBILE IN LOMBARDIA consulta regionale lombarda degli ordini degli architetti PPC introduzione cronologia 1 2 1 2 M O S L O contenuti specifici 3 3 l'idea 4 4 la metodologia 5 5 i tempi

Dettagli

Sedi, alunni, classi, dotazioni organiche del personale della scuola statale. Situazione di Organico di Diritto Anno scolastico 2005/2006

Sedi, alunni, classi, dotazioni organiche del personale della scuola statale. Situazione di Organico di Diritto Anno scolastico 2005/2006 Sedi, alunni, classi, dotazioni organiche del personale della scuola statale Situazione di Organico di Diritto Anno scolastico 2005/2006 Istituzioni scolastiche - prospetto provinciale Circoli didattici

Dettagli

una squadra di esperti, un solo interlocutore

una squadra di esperti, un solo interlocutore una squadra di esperti, un solo interlocutore Il vantaggio di avere una squadra di esperti e la comodità di parlare con un solo interlocutore CHI SIAMO Il Gruppo E.S.G. EURO SERVICE GROUP - SYNTESY - A.IN.COM.

Dettagli

Programma Energetico Provinciale L Efficienza Energetica. Milano 7 novembre 2005

Programma Energetico Provinciale L Efficienza Energetica. Milano 7 novembre 2005 Programma Energetico Provinciale L Efficienza Energetica www.fabbricadelsole.com Milano 7 novembre 2005 Arch. Giorgio Schultze la fabbrica del sole srl nuove energie per risparmiare TOTALE 3.718.408 TAVOLI

Dettagli

CHEMI LAB LABORATORIO DI ANALISI CHIMICO-ECOLOGICHE. Con l attività del nostro laboratorio contribuiamo alla salvaguardia del territorio

CHEMI LAB LABORATORIO DI ANALISI CHIMICO-ECOLOGICHE. Con l attività del nostro laboratorio contribuiamo alla salvaguardia del territorio Con l attività del nostro laboratorio contribuiamo alla salvaguardia del territorio CHEMI LAB LABORATORIO DI ANALISI CHIMICO-ECOLOGICHE Utilizziamo strumentazioni innovative e tecnologicamente avanzate

Dettagli

CRITERI UTILIZZATI PER L IDENTIFICAZIONE DELLE SCUOLE COLLOCABILI IN FASCIA DI EMERGENZA STRANIERI

CRITERI UTILIZZATI PER L IDENTIFICAZIONE DELLE SCUOLE COLLOCABILI IN FASCIA DI EMERGENZA STRANIERI CRITERI UTILIZZATI PER L IDENTIFICAZIONE DELLE SCUOLE COLLOCABILI IN FASCIA DI EMERGENZA STRANIERI ESIGENZE EMERSE L esigenza è quella di individuare dei criteri per la distribuzione di risorse professionali

Dettagli

Ai dirigenti degli ambiti territoriali della Lombardia Ai dirigenti dei CTP sede d esame test linguistico DM 4 giugno 2010 Ai docenti CTP

Ai dirigenti degli ambiti territoriali della Lombardia Ai dirigenti dei CTP sede d esame test linguistico DM 4 giugno 2010 Ai docenti CTP Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio IV Rete scolastica e politiche per gli studenti Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 3747 del 12 aprile

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Mirella Dario Data di nascita 11/01/1962. Responsabile Area Analitica

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Mirella Dario Data di nascita 11/01/1962. Responsabile Area Analitica INFORMAZIONI PERSONALI Nome Mirella Dario Data di nascita 11/01/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Responsabile Area Analitica AGENZIA REG.LE PROTEZIONE AMBIENTE

Dettagli

Mappatura delle coperture in cemento-amianto e monitoraggio delle fibre in aria

Mappatura delle coperture in cemento-amianto e monitoraggio delle fibre in aria Mappatura delle coperture in cemento-amianto e monitoraggio delle fibre in aria Enrico Zini ARPA Lombardia Workshop informativo: "Amianto: cosa fare?" 30 Marzo 2012, Lecco Sommario 1) Mappatura delle coperture

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome RADICI SANTO Data di nascita 11/01/1956 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Dirigente Amministrativo

Dettagli

Documento di sintesi

Documento di sintesi Documento di sintesi ORGANIZZAZIONE A.R.T.A. ABRUZZO L A.R.T.A. è organizzata, ai sensi degli articoli 15, 16, 17 e 18 e 30 della legge istitutiva, a livello centrale e periferico. La Direzione Centrale,

Dettagli

LE PENSIONI SOCIALI E PER INVALIDI CIVILI GLI ASSEGNI PER INVALIDI DEL LAVORO I REDDITI PER VEDOVE E ORFANI della regione

LE PENSIONI SOCIALI E PER INVALIDI CIVILI GLI ASSEGNI PER INVALIDI DEL LAVORO I REDDITI PER VEDOVE E ORFANI della regione Serie schede tematiche febbraio 2007 - n. 28 - cod. 67456 pag. 1 LE PENSIONI SOCIALI E PER INVALIDI CIVILI GLI ASSEGNI PER INVALIDI DEL LAVORO I REDDITI PER VEDOVE E ORFANI della regione di ogni provincia

Dettagli

CHIMICA e CHIMICO AMBIENTALE

CHIMICA e CHIMICO AMBIENTALE CHIMICA e CHIMICO AMBIENTALE Aggiornato il 12 Marzo 2009 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 6 5. COMPETENZE... 7 Quali competenze sono necessarie?...

Dettagli

f.tosatti@arpalombardia.it Comune di Limbiate Vigile Sanitario-Tecnico d Igiene Vigilanza Sanitaria e collaborazione con Ufficiale Sanitario

f.tosatti@arpalombardia.it Comune di Limbiate Vigile Sanitario-Tecnico d Igiene Vigilanza Sanitaria e collaborazione con Ufficiale Sanitario F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo FABRIZIO TOSATTI Sede di lavoro via Ricordi 1 Milano Telefono Lavoro 0274872441 E-mail f.tosatti@arpalombardia.it Nazionalità

Dettagli

Verso un nuovo ecosistema musicale Convergenze tra i settori degli studi musicali, nuovi soggetti, operatori della formazione, industria e commercio

Verso un nuovo ecosistema musicale Convergenze tra i settori degli studi musicali, nuovi soggetti, operatori della formazione, industria e commercio Milano Civica Scuola di Musica Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Verso un nuovo ecosistema musicale Convergenze tra i settori degli studi musicali, nuovi soggetti, operatori della formazione,

Dettagli

La qualità dell aria in Lombardia situazione e prospettive

La qualità dell aria in Lombardia situazione e prospettive La qualità dell aria in Lombardia situazione e prospettive Responsabile U.O. Qualità dell Aria Settore Monitoraggi Ambientali g.lanzani@arpalombardia.it Brescia 2 novembre 204 Confronto con la normativa

Dettagli

U.C.A.M.P. UFFICIO CENTRALE ANTIFRODE DEI MEZZI DI PAGAMENTO «IL SISTEMA SIRFE NELLA GESTIONE DEL CONTANTE»

U.C.A.M.P. UFFICIO CENTRALE ANTIFRODE DEI MEZZI DI PAGAMENTO «IL SISTEMA SIRFE NELLA GESTIONE DEL CONTANTE» U.C.A.M.P. UFFICIO CENTRALE ANTIFRODE DEI MEZZI DI PAGAMENTO «IL SISTEMA SIRFE NELLA GESTIONE DEL CONTANTE» Milano, 27 maggio 2014 ORDINAMENTO GERARCHICO MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO

Dettagli

Il turismo e l immagine della Brianza

Il turismo e l immagine della Brianza Il turismo e l immagine della Brianza Sistema delle imprese, flussi turistici e percezione del territorio A cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza Luglio 2011 I numeri del

Dettagli

gennaio 2002- febbraio 2002 Incarico Professionale (21-25 gennaio 2002) e Co.Co.Co (11-28 febbraio 2002) Nome e indirizzo del datore di lavoro

gennaio 2002- febbraio 2002 Incarico Professionale (21-25 gennaio 2002) e Co.Co.Co (11-28 febbraio 2002) Nome e indirizzo del datore di lavoro C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Rizzo Daniela Data di nascita 25 marzo 1971 Qualifica Chimico Dirigente Amministrazione ARPA Lombardia Incarico attuale Chimico Dirigente presso

Dettagli

Realizzazione di una rete di monitoraggio e controllo del traffico Inizio/Fine Lavori: 2002-2003

Realizzazione di una rete di monitoraggio e controllo del traffico Inizio/Fine Lavori: 2002-2003 LOMBARDIA PROVINCIA DI MILANO Realizzazione di una rete di monitoraggio e controllo del traffico Inizio/Fine Lavori: 2002-2003 Sistema di rilevamento e monitoraggio del traffico sulle strade provinciali

Dettagli

Conferenza Regionale Amianto 2008

Conferenza Regionale Amianto 2008 Conferenza Regionale Amianto 2008 Le linee guida amianto A cura di: Dott.ssa Zulejka Canti - Medico del Lavoro - ASL Milano Città Alberto Righi - T.d.P. - ASL Mantova Deliberazione della Giunta Regionale

Dettagli

LA LOMBARDIA PER L ATTRATTIVITÀ. Bando per la realizzazione di iniziative di area vasta

LA LOMBARDIA PER L ATTRATTIVITÀ. Bando per la realizzazione di iniziative di area vasta LA LOMBARDIA PER L ATTRATTIVITÀ Bando per la realizzazione di iniziative di area vasta 17 luglio 2014 LA STRATEGIA PER L ATTRATTIVITÀ Attivazione di iniziative per potenziare l attrattività del territorio

Dettagli

ARPA Lombardia A fianco delle istituzioni Al servizio di cittadini e imprese Per la tutela dell ambiente

ARPA Lombardia A fianco delle istituzioni Al servizio di cittadini e imprese Per la tutela dell ambiente ARPA Lombardia A fianco delle istituzioni Al servizio di cittadini e imprese Per la tutela dell ambiente INDICE Identità e ruolo di ARPA Lombardia pag. 4 Struttura organizzativa di ARPA Lombardia pag.

Dettagli

PIANIFICAZIONE DELL EMERGENZA: REQUISITI DEL 112 NUE ED ESIGENZE DI SICUREZZA AMPLIATA

PIANIFICAZIONE DELL EMERGENZA: REQUISITI DEL 112 NUE ED ESIGENZE DI SICUREZZA AMPLIATA PIANIFICAZIONE DELL EMERGENZA: REQUISITI DEL 112 NUE ED ESIGENZE DI SICUREZZA AMPLIATA Il Numero Unico Europeo (NUE 112) per le chiamate di emergenza. Il quadro normativo. L applicazione sul territorio

Dettagli

Presentazione progetto AUDIT GIS Rappresentazione tramite piattaforma WebGIS dei risultati degli audit energetici

Presentazione progetto AUDIT GIS Rappresentazione tramite piattaforma WebGIS dei risultati degli audit energetici Presentazione progetto AUDIT GIS Rappresentazione tramite piattaforma WebGIS dei risultati degli audit energetici Elena Jachia Responsabile Area Ambiente Centro Congressi Fondazione Cariplo, Milano 5 Dicembre

Dettagli

Progetto Lombardia Integrata

Progetto Lombardia Integrata Progetto Lombardia Integrata Cos è Lombardia Integrata E il programma di connessione telematica della P.A. Lombarda per la diffusione di servizi telematici e lo scambio di informazioni tra tutti gli Enti

Dettagli

NEWSLETTER n. 41. Agosto 05

NEWSLETTER n. 41. Agosto 05 NEWSLETTER n. 41 a cura dell Ufficio del Portavoce Ufficio Stampa di ARPA Lombardia Giovanni Galgano Tel. 02.69666.362 Grafica ProgettoWEB ARPA Lombardia Sommario CHE ARIA TIRA A VARESE 2 IL CENTRO DI

Dettagli

Mercato e crediti: evoluzione e prospettive Fiorenzo Dalu

Mercato e crediti: evoluzione e prospettive Fiorenzo Dalu Mercato e crediti: evoluzione e prospettive Fiorenzo Dalu Milano, 14 aprile 2011 La crisi finanziaria e i suoi riflessi sull economia reale La crisi internazionale Riflessi sull economia Italiana 2008

Dettagli

GEOGRAFIA GIUDIZIARIA. Lista Province Lombardia

GEOGRAFIA GIUDIZIARIA. Lista Province Lombardia FP CGIL Lombardia Viale Monte Nero 17 20135 Milano Tel. 02-540241 Fax 02-54024230 E-mail: fplombardia@cgil.lombardia.it http://www.fp.cgil.lombardia.it GEOGRAFIA GIUDIZIARIA Proposta di accorpamento Lista

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2009-2010 1 2 INDICE Introduzione... 5 Sezione 1 Le scuole... 7 Il sistema scolastico lombardo... 9 1.1 Scuole statali... 9 1.2 Scuole non statali

Dettagli

AIAP Archivio Integrato Attività Produttive

AIAP Archivio Integrato Attività Produttive AIAP Archivio Integrato Attività Produttive Andrea Barollo, Enrico Zini U.O. Supporto alle decisioni di policy ARPA Lombardia Riunione Gruppo di Lavoro Aree Dismesse Milano, 26 Giugno 2009 Riunione Gruppo

Dettagli

Lombardia in nomi e cifre

Lombardia in nomi e cifre Stato dell acqua Lombardia in nomi e cifre I grandi fiumi Po, Ticino, Adda, Oglio, Cherio,, Chiese, e Mincio Olona, Lambro, Brembo,, Serio e Mella Regime di deflusso stabile Regime di deflusso stabile

Dettagli

Le rilevazioni trimestrali di T.R.A.V.E.L. EXPO presso le strutture ricettive

Le rilevazioni trimestrali di T.R.A.V.E.L. EXPO presso le strutture ricettive Le rilevazioni trimestrali di T.R.A.V.E.L. EXPO presso le strutture ricettive Il bimestre Giugno-Luglio 2015 Rapporto di sintesi Il team di T.R.A.V.E.L.-EXPO, Settembre 2015 1 Tassi di partecipazione alla

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente Ligure Responsabile del procedimento: Il Dirigente Responsabile U.O. Affari Generali e Legali: Luca Comelli Estensore Provvedimento: M.C. Grieco Decreto

Dettagli

La Direzione Generale

La Direzione Generale La Direzione Generale Segreteria DG Pianificazione & Controllo Pianificazione e Programmazione Controllo di di Gestione Sistemi Informativi Marketing Comunicazione e Formazione Rapporti istituz. Marketing

Dettagli

Le Politiche Regionali in tema di BONIFICHE AMBIENTALI

Le Politiche Regionali in tema di BONIFICHE AMBIENTALI Le Politiche Regionali in tema di BONIFICHE AMBIENTALI 13 dicembre 2011 Direzione Ambiente Relatore: Ing. Giorgio Schellino La situazione dei siti contaminati in Piemonte 700 siti contaminati con procedimento

Dettagli

Piano della performance. dell Agenzia Regionale per la Protezione dell'ambiente della Lombardia. per gli anni 2014-2016

Piano della performance. dell Agenzia Regionale per la Protezione dell'ambiente della Lombardia. per gli anni 2014-2016 Piano della performance dell Agenzia Regionale per la Protezione dell'ambiente della Lombardia per gli anni 2014-2016 ai sensi dell art. 10 del D.Lgs. n.150/2009 1 Presentazione del Piano Il Piano Triennale

Dettagli