Cuscinetti radio-assiali con sistema integrato di misurazione. Avvio e diagnosi MON 18

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cuscinetti radio-assiali con sistema integrato di misurazione. Avvio e diagnosi MON 18"

Transcript

1 Cuscinetti radio-assiali con sistema integrato di misurazione Avvio e diagnosi MON 18

2 Questa pubblicazione è stata redatta con la massima attenzione, i dati in essa contenuti sono stati controllati accuratamente. Non possiamo pertanto accettare alcuna responsabiltà per eventuali errori od omissioni. I disegni non quotati hanno uno scopo puramente illustrativo e non sono da utilizzarsi per il dimensionamento del punto di supporto. Strutturare i punti di supporto in base alle indicazioni tecniche, alle tabelle dimensionali ed ai disegni quotati contenuti in questa pubblicazione. In caso di dubbi si prega di contattare il servizio tecnico INA. A causa della costante evoluzione dei nostri prodotti ci riserviamo modifiche di programma e di esecuzioni. Valgono le condizioni di vendita e di fornitura, indicate alla base di contratti e fatture. Editore: INA Italia S.r.l. Strada Regionale km Momo (Novara) by INA 2005, Gennaio Tutti i diritti riservati. La riproduzione, anche solo parziale, è consentita previa nostra autorizzazione. Stampato in Germania frankendruck gmbh, Nürnberg

3 Cuscinetti radio-assiali con sistema integrato di misurazione I cuscinetti di questa serie corrispondono meccanicamente ai cuscinetti radio-assiali della serie YRT. E stato però integrato un sistema di misurazione, che rileva movimenti rotativi nel campo di pochi secondi angolari per via magnetoresistiva. Il sistema di misurazione lavora con massima precisione, in assenza di contatto come anche indipendente dal senso e dalla posizione. Per un corretto funzionamento e per la sicurezza d esercizio tutti i cuscinetti devono essere montati e messi in funzione correttamente. Il montaggio dei cuscinetti radio-assiali YRT è descritto nell Informazione Tecnica INA TPI 103. La presente istruzione di montaggio illustra lavvio e la diagnosi del sistema di misurazione. Pertanto i dati riportati in edizioni precedenti che non coincidono con i dati di questa edizione non sono più validi. Queste istruzioni dovranno essere allegate al prodotto oppure comunicate per iscritto all utente finale! Il sistema di misurazione potrà essere avviato solamente: seguendo le presenti istruzioni in combinazione con il Software Windows MEKOEDS. I lavori dovranno essere eseguiti da personale qualificato! INA non risponde per danni causati da: montaggio errato manutenzione inadeguata mancato e/o errato inoltro dell informazione a terzi! INA Italia S.r.I. Strada Regionale km Momo (Novara)

4 Avvio del sistema di misurazione Mettere in funzione il sistema di misurazione solamente: seguendo le istruzioni indicate in questo capitolo in combinazione con il software Windows MEKOEDS! 4 Allacciamento del cavo di collegamento (figura 1) Collegare le spine dei cavi delle teste di misurazione con l elettronica di analisi rispettare la disposizione degli anelli colorati (bianco a e giallo b ). Collegare lo spinotto rotondo all elettronica di analisi e al comando della macchina. Collegare il cavo RS 232 (cavo a tre poli) all elettronica di analisi e ad una porta seriale sul PC sul PC deve essere installato il Software Windows MEKOEDS. a b V max. 200 ma 1 3 Figura 1 Collegare il cavo di collegamento

5 Attivare il menù Setup (figura 2) Avviare il Software MEKOEDS con il PC e selezionare nel menù Setup i dati del cuscinetto utilizzato: descrizione del menù di Setup vedere tab Indicazione Le impostazioni possono essere modificate durante il lavoro con il programma richiamandole dal Menù. Alla chiusura del programma viene salvata l ultima impostazione del programma come impostazione standard (solo in formato immagine per cui senza poter fare calcoli aggiuntivi). Il programma crea così un file aggiuntivo di configurazione MEKOdata.cfg. Tabella 1 Visualizzazione del Menù Setup Pos-Nr. Descrizione Numero delle marcature di riferimento 1) Numero effettivo di divisioni 1) Scegliere la dimensione del cuscinetto Interfaccia seriale, indicare le interfaccie effettivamente utilizzate Impostazione della lingua Visualizzazione della posizione, a scelta in 1/ gradi, gradi/minuti/secondi, gradi/minuti/secondi con 1/10 sec. risoluzione oppure in micrometri sulla circonferenza Interruzione al primo lancio: fine del programma. Richiamo della superficie a terminale: continuare a lavorare con le precedenti impostazioni Confermare la scelta, avanti 1) Registrabile solo sotto User defined. Figura 2 Menù setup

6 Avvio del sistema di misurazione Appare la visualizzazione del programma principale (fig. 3). Spiegazione completa della visualizzazione vedere pag. 8, fig. 5 e pag. 9, tab Impostazione della distanza delle teste di misurazione dalla ralla del cuscinetto Impostare la distanza dei sensori dal diametro esterno della ralla albero con la visualizzazione delle ampiezze (in % oppure in barre ) (fig. 3,, ) l ampiezza dei segnali dei sensori dovrà avere un valore numerico tra 60% e 80% (fig. 3, ) (1% = ca. 1 m distanza) le barre ampiezza sono suddivisi in tre colori. Si suggerisce cercare, di impostare la distanza all interno del campo verde (vedere tabella campi ampiezza). Registrare la distanza con intervalli di registrazione di valore esatto (fig. 4, ). Eseguire nel programma principale il comando New Sensor (fig. 3, ). Se l ampiezza dopo l impostazione non dovesse corrispondere al valore consigliato, ripetere la registrazione dei sensori, comando New Sensor e ripetere la procedura di impostazione! Campi di ampiezza Campi Visualizzazione in % Colore Ottimale Da 60% a 80% verde Normale da 50% a 85% giallo/verde Massimo Da 30% a 90% giallo Vietato 30% e 90% rosso Figura 3 Visualizzazione del programma principale I segnali al di fuori dei campi verde e giallo causano delle analisi errate dei segnali di misurazione durante il funzionamento! 1 Figura 4 Impostazione della distanza delle teste di misurazione dalla ralla, realizzabile solo con MEKOEDS 6

7 Taratura sensori Fare ruotare il cuscinetto con una velocità n REF secondo tab. 2 e passare su tutto il campo utilizzato una volta in avanti e una volta indietro (ampiezza ottimale di movimento). Appare il pittogramma a (pag. 9, tab. 3, Pos-Nr. ). Dopo la taratura chiudere il Software e togliere il cavo RS 232. Nota per la taratura La procedura di taratura deve essere effettuata prima della misurazione iniziale! Dimensioni di influenza: tolleranze elettroniche delle teste di misurazione! Misurazione dei codici dei sensori e della ralla compresi i segnali di riferimento. Appare il pittogramma a (pag. 9, tab. 3, Pos-Nr. ). A partire da questo momento sono a disposizione 5 minuti, per percorrere tutto il campo utilizzato in avanti e indietro (procedura ottimale di taratura). Dimensioni di influenza: distanza tra le teste di misurazione e la codifica direzione di montaggio della testa di misurazione errata. Il sistema ora è pronto per il funzionamento. Tabella 2 Numeri di giri limite per il sistema di misurazione MEKO/U 1) Cuscinetto radioassiale 1) Da Firmware 2.x e superiore. Velocità di rotazione limite Elettronica di analisi n G min 1 Percorso di riferimento n REF min 1 YRTM YRTM YRTM YRTM YRTM YRTM fino a 3 YRTM fino a 3 Nessuna funzione trattamento degli errori Durante la fase di taratura l ampiezza viene impostata su un valore troppo alto o troppo basso. Quindi: modificare la distanza tra sensori e ralla, New Sensor e ripetere la taratura (vedere tab. 6, fig. 4). Non appare alcun segnale sinusoidale verde. Quindi: continuare a ruotare la ralla. Se la visualizzazione non cambia, allora osservare eventuali segnali di errore e le dimensione degli indicatori YE e WH al di sopra della visualizzazione delle ampiezze. Un valore in grassetto significa, che è stato trovato l Offset del sensore. Se la testa di misurazione ha una distanza troppo ridotta verso la ralla, alla rotazione del cuscinetto lampeggia il segnale luminoso rosso; questo significa aumentare la distanza dei sensori. Se il segnale rimane verde o giallo, avvicinare il sensore alla ralla. Dopodiché tarare nuovamente i sensori nel programma principale con il comando New Sensor (vedere Impostazione della distanza tra le teste di misurazione e la ralla, pag. 6). 7

8 Avvio del sistema di misurazione Inizializzazione Necessario per la misurazione del sistema. In questo caso il sistema viene fatto ruotare con una velocità di rotazione secondo tab. 2 fino a quando l elettronica di analisi avrà rilevato tutti i parametri di funzionamento (tra l altro anche una marcatura di riferimento). In seguito alla corretta esecuzione della fase di taratura appare il pittogramma a (pag. 9, tab. 3, Pos-Nr. ) Figura 5 Visualizzazione del programma principale

9 Visualizzazione del programma principale (figura 5) Tabella 3 Spiegazione Pos-Nr. Descrizione Numero delle rotazioni effettuate (n 360 ) Direzione conteggio marcature: positivo o negativo Display posizione: Azzerare il display posizione La marcatura di riferimento è stata superata Il sensore di riferimento si trova su una marcatura di riferimento Velocità di rotazione in min 1 Avviare il menù setup pagina di avvio Reimpostare il campo ampiezza, rimisurare la superficie Chiudere il programma a terminale Elettronica di analisi: azzerare la memoria errori (comando sul sistema di misurazione) Azzerare completamente l elettronica di analisi (comando sul sistema di misurazione) ritirare il sistema di misurazione Messaggi di errore del sistema di misurazione Pittogrammi: Effettuare la procedura di taratura a b c d LRN!? L elettronica di analisi ha registrato tutti i parametri di funzionamento (sistema pronto per il funzionamento, taratura conclusa) visualizzazione standard L elettronica di analisi ha trovato solo i valori Offset, marcatura di riferimento deve ancora essere trovata (taratura non ancora terminata) 1) Segnali in uscita dall elettronica di analisi spenti Messaggio di errore sul comando Rottura sensore (cancellazione del messaggio di errore con Clear) Errore di comunicazione tra PC e sistema di misurazione, nessuna ricezione seriale dei dati (ad esempio è stata scelta l interfaccia sbagliata oppure non c'è tensione) Pos-Nr. Descrizione e Segnale in uscita non bilanciato DAC ADC? 1) Inizializzazione (vedere pag. 8). Il trasformatore analogico/digitale dei segnali del sensore è danneggiato (i segnali in uscita non vengono più aggiornati o sono sbagliati) Visualizzazione errori: Nessun errore Informazione Allarme Segnale Nessun errore Sensore Speed Non è stato trovato nessun Offset Segnale sensore sovraccarico Nessun errore Riservato Sensore danneggiato I parametri di funzionamento vengono aggiornati Nessun aggiornamento dei parametri di funzionamento Superata la massima velocità di avanzamento Numero versione dell elettronica di analisi Firmware, tra parentesi quadre [ ]: numero delle procedure di salvataggio effettuate fino ad ora dei parametri di funzionamento 0, 1, 2 fino a Ampiezza dei segnali dei sensori in percentuale (numerico) Ampiezza dei segnali del sensore (grafico, 0% fino 200%) e parametro di scala (centro) Riga nera: ampiezza momentanea Barra colorata: campo ampiezza sorpassato Ottimale Da 60% a 80% (verde, marcatura e parametro di scala con riga spessore 3) Normale Da 50% a 85% (giallo/verde) Massimo Vietato Da 30% a 90% (giallo, marcatura e parametro di scala prolungato con riga spessore 2) 30%, 90% (rosso) YE: sensore giallo WH: sensore bianco (carattere piccolo/offset non trovato) Visualizzazione della posizione, a scelta in 1/ gradi, gradi/minuti/secondi, gradi/minuti/secondi con 1/10 sec. risoluzione oppure in micrometri sulla circonferenza 9

10 Tabella errori Errori, causa, risoluzione Errore Causa Risoluzione 1 Il comando non trova alcuna marca di riferiemento 2 Il comando trova le marcature di riferimento solo nella direzione di avanzamento 3 Il comando non trova tutte le marcature di riferimento 4 Il comando trova troppe marcature di riferimento o trova marcature in posizione errata 5 La posizione angolare non viene riconosciuta correttamente Il sistema di misurazione non è stato tarato correttamente 1) La testa di misurazione ha una distanza troppo grande o troppo ravvicinata alla ralla Le teste di misurazione sono state smontate dopo la procedura di taratura e sono state spostate lateralemente Come al punto 2 il sistema non è stato tarato correttamente 1), questo significa che non è stato sorpassato tutto il campo in fase di taratura Errore di schermatura o messa a terra Il sistema di misurazione non è stato tarato 1) correttamente Ralla danneggiata Comando Siemens 840C I dati della macchina non sono completi (meno di 14 caratteri) Invers-Bit per la codifica della distanza Impostare la distanza delle teste di misurazione con software Windows per ampiezza da 60% a 80% Azzerare il sistema di misurazione con il comando New Sensor e ripetere la procedura di taratura 1) Azzerare il sistema di misurazione con il comando New Sensor e ripetere la procedura di taratura 1) Azzerare il sistema di misurazione con il comando New Sensor e ripetere la procedura di taratura 1), percorrere il campo utilizzato alla velocità in avanti indietro Controllare il collegamento del cavo tra elettronica di analisi e CNC Collegare a terra l'elettronica di analisi con un cavetto di massa corto Impostare la distanza delle teste di misurazione con software Windows per ampiezza da 60% a 80% Azzerare il sistema di misurazione con il comando New Sensor e ripetere la procedura di taratura 1) Inviare ad INA le registrazioni dei dati e la descrizione degli errori 840C può essere azionato solo con una marcatura di riferimento oppure con riferimento e camma Inserire i dati della macchina con il numero massimo di posizioni consentite dopo la virgola Nei dati della macchina impostare la codifica della distanza su Invers se non fosse possibile (ad esempio Indramat) si possono invertire i segnali A e B sulla spina rotonda a 12 poli 1) Taratura: un elettronica di analisi nuova o azzerata con New Sensor deve prima registrare i valori di correzione delle teste di misurazione (taratura). Per questo occorre un ampiezza di segnale dei sensori sufficiente. La taratura dei sensori viene eseguita con il movimento della ralla. 10

11 Errori, causa, risoluzione Errore Causa Risoluzione 6 Nessuna ampiezza nessun segnale 7 Ampiezza solo su un sensore 8 Un segnale di ampiezza solo ogni 15 9 Forti flessioni dell ampiezza picchi, salti in uno o più punti Elevata distanza tra teste di Ridurre la distanza tra le teste di misurazione e la ralla misurazione e codifica Teste di misurazione montate invertite Montare le teste di misurazione in modo tale, che la freccia sia rivolta verso l anello esterno del cuscinetto Teste di misurazione spostate in altezza ( 1 mm di scostamento rispetto al nominale) Altra testa di misurazione montata invertita Elevata distanza tra teste di misurazione e codifica Controllare le dimensioni, montare le teste di misurazione con l altezza corretta Montare le teste di misurazione in modo tale, che la freccia sia rivolta verso l anello esterno del cuscinetto Vedere punto 6 Teste di misurazione montate invertite Montare le teste di misurazione in modo tale, che la freccia sia rivolta verso l anello esterno del cuscinetto Campo di passaggio della codifica sulla ralla Errore di schermatura o messa a terra Nel campo della marcatura dello zero potrebbe verificarsi un picco di ampiezza Controllare il collegamento del cavo tra elettronica di analisi e CNC Collegare a terra l elettronica di analisi con un cavetto di massa corto Ralla danneggiata Inviare ad INA le registrazioni dei dati e la descrizione degli errori 10 Funzionamento irregolare Errore di schermatura o messa a terra Vedere errore 9 11 Valori di posizione a fermo Errore di schermatura o messa a terra Vedere errore 9 12 Grandi scostamenti di posizione all interno di una rotazione (errore sinusoidale) Al momento del montaggio del cuscinetto non sono state allentate le viti di bloccaggio sul cuscinetto Montare il cuscinetto secondo le istruzioni 11

12 Diagnosi Procedura in caso di intervento tecnico Chiarire, se il sistema di misurazione è stato avviato con il Software di Windows MEKOEDS! Un avvio con altri Software non è possibile! Controllare una eventuale risoluzione nella tabella degli errori (vedere a pag.10). Effettuare la registrazione dei dati necessaria. I passaggi sono riportati nel capitolo Procedura per la registrazione dei dati (vedere a pag.13). Sostituzione di componenti (vedere Tabella errori, a pagina 10) Tabella 1 Procedura per la sostituzione di componenti componenti da sostituire Procedura Avvio senza il punto 4 Avvio a partire dal punto 4 Avvio completo Comando New-Sensor Elettronica di analisi Testa di misurazione Elettronica di analisi e testa di misurazione Ralla Ralla e testa di misurazione Elettronica di analisi, testa di misurazione e ralla 12

13 Procedura per la registrazione dei dati Questa funzione è disponibile a partire da MEKOEDS 2.0! Per aprire la visualizzazione allargata cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare nel menù visualizzazione allargata. Misurazione degli impulsi di disturbo da fermo La misurazione avviene a cuscinetto fermo mediante il tasto di disturbo (fig. 1, ). Il valore dovrebbe essere rilevato cinque secondi dopo l azionamento del tasto. Rilevare il valore. Valore tra 0,4 e 1,0: nessuna influenza di disturbo. Valore 2,0: controllate la schermatura e la messa a terra. INIT BOX YE WH Registrazione dell ampliezza e delle marcature di riferimento codificate Premere il tasto di registrazione (fig. 1, ). Attribuire un nome al file (consigliato: numero di serie del cuscinetto). Vengono creati due file: Nome file _ref.txt Nome file _amp.txt. Fare ruotare il cuscinetto con una velocità n REF secondo tab. 2, a pag. 7 e passare su tutto il campo utilizzato una volta in avanti e una volta indietro (ampiezza ottimale di movimento). Per terminare premere nuovamente il tasto di registrazione. Idati registrati (Nome file _ref.txt e Nome file _amp.txt) vanno: inoltrati ai sales engineers INA oppure analizzati con il Software INA MEKOView (vedere a pag. 14) MEKOView è disponibile gratuitamente su richiesta ,7 3 Figura 1 Programma principale con visualizzazione allargata

14 Diagnosi Analisi con MEKOView (figura 2) Avviare il programma MEKOView Aprire file: aprire con doppio clic il file Nome file_amp.txt (il file Nome file_ref.txt si apre automaticamente, se entrambi i file sono salvati nella stessa cartella). I diagrammi di analisi aperti possono essere stampati oppure estrapolati in formato file. Figura 2 Aprire una registrazione con MEKOView Controllare l ampiezza nessun errore (figura 3, a ) Le linee rosse indicano il limite per le ampiezze ammissibili (da 30% a 95%). Brevi superamenti fino a ca. 105% non hanno ancora un effetto sensibile sulla precisione, ciò nonostante l ampiezza va impostata sempre al 60% 80%. Dipendente dalla produzione si può verificare una tensione superiore nel punto di passaggio per lo zero della ralla. Ampiezza in % a Controllare l ampiezza errore (figura 3, b ) Forti flessioni dell ampiezza (ralla difettosa). b Inizio Percorso di misurazione in gradi Fine Legenda per figura 3 Sensore bianco Sensore giallo ampiezza max. ammissibile ampiezza min. ammissibile Ampiezza in % Percorso di misurazione in gradi Figura 3 Controllare l ampiezza nessun errore a /errore b 14

15 Controllare marcature di riferimento nessun errore (figura 4) Soglie di riconoscimento Per un riconoscimento sicuro, la marcatura di riferimento dovrà essere al di sopra (valore misurato positivo) e al di sotto (valore misurato negativo) della soglia di riconoscimento positiva e negativa. Se un valore è inferiore alla soglia, non viene emesso l impulso di riferimento e non viene riportato (= vuoto). Controllare marcature di riferimento errore (figura 5) Marcatura di riferimento difettosa. 2 Marche di riferimenti ampiezza e posizione Tensione di riferimento in nv TR_P = 34.8 Soglia di riconoscimento referenza + in mv TR_N = 67.7 Soglia di riconoscimento referenza - in mv Tensione di riferimento in nv Figura 4 Controllare le marcature di riferimento nessun errore Leggenda per figura 4 e figura 5 Linea Zero Riferimento segnale positivo (valore misurato) Riferimento soglia di riconoscimento positiva Riferimento segnale negativo (valore misurato) Riferimento soglia di riconoscimento negativa 2 Marche di riferimenti ampiezza e posizione Tensione di riferimento in nv TR_P = 22.6 Soglia di riconoscimento referenza + in mv TR_N = 27.4 Soglia di riconoscimento referenza - in mv Tensione di riferimento in nv Figura 5 Controllare le marcature di riferimento marcatura di riferimento difettosa 15

16 INA Italia S.r.l. Strada Regionale km Momo (Novara) Telefon (03 21) Telefax (03 21) Sach-Nr /MON 18 I-I

PowerControl VI: Avvio Gennaio 2009 1

PowerControl VI: Avvio Gennaio 2009 1 PowerControl VI: Avvio Gennaio 2009 1 Sleep Mode Premete per 10 sec. per attivare la modalità Sleep. Il PowerControl VI non andrà in modalità Sleep mentre riceve I dati. Il PC VI vi mostra la data di realizzazione

Dettagli

ROW-GUARD Guida rapida

ROW-GUARD Guida rapida ROW-GUARD Guida rapida La presente è una guida rapida per il sistema di controllo di direzione Einböck, ROW-GUARD. Si assume che il montaggio e le impostazioni di base del Sistema siano già state effettuate.

Dettagli

MA504 Software S (standard) Visualizzatore di quote con sensore magnetico integrato

MA504 Software S (standard) Visualizzatore di quote con sensore magnetico integrato MA504 Software S (standard) Visualizzatore di quote con sensore magnetico integrato 3. Selezione cifra 4. Memorizza valore 5. Display: sostituzione batteria / misura incrementale / segno 2. Modalità programmazione

Dettagli

Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872. Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1

Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872. Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872 Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 1 Copyright and Notes Il Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 e la relativa documentazione

Dettagli

Dimensioni. Codifica d'ordine 123. Allacciamento elettrico. Caratteristiche. Indicatori/Elementi di comando. Certificazione RMS-G-RC.

Dimensioni. Codifica d'ordine 123. Allacciamento elettrico. Caratteristiche. Indicatori/Elementi di comando. Certificazione RMS-G-RC. Dimensioni ø.7 9.5 6.5 8.5 ø.7 65 57 Finestra per la spia LED Codifica d'ordine Sensore radar Caratteristiche Dispositivo di apertura per cancelli industriali con la possibilità di differenziare tra persone

Dettagli

MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS. Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti

MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS. Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti Questo manuale sostituisce ed annulla ogni precedente edizione

Dettagli

BICI 2000 - Versione 1.9

BICI 2000 - Versione 1.9 Pagina 1/8 BICI 2000 - Versione 1.9 Il controllo BICI 2000 nasce per il pilotaggio di piccoli motori a magnete permanente in alta frequenza per veicoli unidirezionali alimentati da batteria. La sua applicazione

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

Manuale di programmazione BerMar_Drive_Software

Manuale di programmazione BerMar_Drive_Software Invert er LG Manuale di programmazione BerMar_Drive_Software Mot ori elet t ric i Informazioni preliminari... 2 Installazione... 3 Avvio del programma... 4 Funzionamento Off-Line... 7 Caricamento di una

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.1.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 CONTABILITA... 3 1.1 Consultazione Mastrini: Richiamo movimenti di anni

Dettagli

Programma Gestione Presenze Manuale utente. Versione 1.2 25/08/2010. Area Sistemi Informatici - Università di Pisa

Programma Gestione Presenze Manuale utente. Versione 1.2 25/08/2010. Area Sistemi Informatici - Università di Pisa - Università di Pisa Programma Gestione Presenze Manuale utente Versione 1.2 25/08/2010 1 Sommario - Università di Pisa 1 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3 1.1 LOGIN...3 1.2 SCHERMATA INIZIALE...3 1.3 LOGOUT...5

Dettagli

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore.

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore. CTVClient Il CTVClient è un programma per sistemi operativi Windows che permette la consultazione e la prenotazione delle ore dal tabellone elettronico del Circolo Tennis Valbisenzio. Per utilizzarlo è

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Statistica 4038 (ver. 1.2)

Statistica 4038 (ver. 1.2) Statistica 4038 (ver. 1.2) Software didattico per l insegnamento della Statistica SERGIO VENTURINI, MAURIZIO POLI i Il presente software è utilizzato come supporto alla didattica nel corso di Statistica

Dettagli

SISTEMA DI PESATURA PER MACROPAK TM2000/2 (LAUMAS W60.000)

SISTEMA DI PESATURA PER MACROPAK TM2000/2 (LAUMAS W60.000) SISTEMA DI PESATURA PER MACROPAK TM2000/2 (LAUMAS W60.000) Il sistema di pesatura della riempitrice TM200 è composto dalla seguente componentistica: N 8 celle di carico da 1.000 kg cadauna tipo CB1.000

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Descrizione del Test Range della Società SAMA

Descrizione del Test Range della Società SAMA NOTA TECNICA OGGETTO: Descrizione del Test Range della Società SAMA Autore Franco Marchetti. Approvazione Alessio Alleva. Pag 1 di 11 Sommario 1 SCOPO... 3 2 DESCRIZIONE DELL HARDWARE DEL TEST RANGE...

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

Manuale dell utente. Ahead Software AG

Manuale dell utente. Ahead Software AG Manuale dell utente Ahead Software AG Indice 1 Informazioni su InCD...3 1.1 Cos è InCD?...3 1.2 Requisiti per l uso di InCD...3 1.3 Aggiornamenti...4 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...4 2

Dettagli

Interfaccia software per pc

Interfaccia software per pc Interfaccia software per pc Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane.

Dettagli

ARVAtec srl MANUALE OPERATORE V1.1.5

ARVAtec srl MANUALE OPERATORE V1.1.5 ARVAtec srl MANUALE OPERATORE V1.1.5 PRESENTAZIONE Il presente MANUALE OPERATORE descrive come installare, configurare ed impiegare correttamente il sistema di guida assistita ARVAGru. ATTENZIONE!!! Prima

Dettagli

Software Rowan Key Manager C400RKM rel.4.xx / C350RKM rel.2.xx Istruzioni per l uso.

Software Rowan Key Manager C400RKM rel.4.xx / C350RKM rel.2.xx Istruzioni per l uso. Software Rowan Key Manager C400RKM rel.4.xx / C350RKM rel.2.xx Istruzioni per l uso. -Introduzione. Il software consente, tramite opportuna interfaccia USB Rowan C426S, di leggere e scrivere i dati presenti

Dettagli

BILANCE ZENITH con Zenith System

BILANCE ZENITH con Zenith System BILANCE ZENITH con Zenith System Ultimo Aggiornamento: 20 febbraio 2013 Installazione di Zenith System 1. Creare la cartella C:\Vulcano\Zenith; 2. Installare il driver Zenith System (versione 200 o superiore),

Dettagli

SartoCollect v1.0 - Installazione e istruzioni per l'esecuzione

SartoCollect v1.0 - Installazione e istruzioni per l'esecuzione SartoCollect v1.0 - Installazione e istruzioni per l'esecuzione Grazie per il vostro recente acquisto di SartoCollect. Il software SartoCollect vi consentirà di importare direttamente i dati del vostro

Dettagli

Manuale di installazione e/o aggiornamento del client Citrix per la Rete Vendita

Manuale di installazione e/o aggiornamento del client Citrix per la Rete Vendita Manuale di installazione e/o aggiornamento del client Citrix per la Rete Vendita su Sistema Operativo Microsoft Windows 7 12 Marzo 2015 Versione 1.2 Il presente documento e' stato redatto in coerenza con

Dettagli

Istruzioni di servizio PPC-04 /2

Istruzioni di servizio PPC-04 /2 WALTER STAUFFENBERG GMBH & CO.KG Im Ehrenfeld 4 D-58791 Werdohl Postfach 1745 D-58777 Werdohl Germania Telefon: +49 (0) 2392 / 916-0 Telefax: +49 (0) 2392 / 2505 E-Mail: sales@stauff.com Internet: www.stauff.com

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT)

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PREMESSA: Per installare i driver corretti è necessario sapere se il tipo di sistema operativo utilizzato è a 32 bit o 64 bit. Qualora non si conosca

Dettagli

PANNELLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485

PANNELLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485 P_002 rev.01 Pag. 1 PANNELLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485 MANUALE UTENTE italiano P_002 rev.01 Pag. 2 INDICE Pag. 1. AVVERTENZE 3 2. DESCRIZIONE APPARECCHIO 3 3. DESCRIZIONE FUNZIONAMENTO 3 4.

Dettagli

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE INDICATORE, REGOLATORE DI LIVELLO PER IL COMANDO DI DUE POMPE CON SENSORE PIEZORESISTIVO TIPO LP 2000 Questo strumento è stato studiato per dare una soluzione tecnologicamente

Dettagli

24Vdc in (rosso e nero) K-P2C-000001 o K-P2C-000003

24Vdc in (rosso e nero) K-P2C-000001 o K-P2C-000003 Aggiornamento Hopper Manuale d uso Rev. 1.02 OPERAZIONI PRELIMINARI: 1. Prima di installare il software, verificare che il PC deve contenere il Framework 3.5 di Microsoft. In caso contrario, scaricarlo

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 7 (32 O 64 BIT)

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 7 (32 O 64 BIT) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 7 (32 O 64 BIT) PREMESSA: Per installare i driver corretti è necessario sapere se il tipo di sistema operativo utilizzato è a 32 bit o 64 bit. Qualora non si conosca

Dettagli

Manuale dell utente. InCD. ahead

Manuale dell utente. InCD. ahead Manuale dell utente InCD ahead Indice 1 Informazioni su InCD...1 1.1 Cos è InCD?...1 1.2 Requisiti per l uso di InCD...1 1.3 Aggiornamenti...2 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...2 2 Installazione...3

Dettagli

Serie 70. The Future Starts Now. Termometro digitale Temp70. Temp70 RTD Professional

Serie 70. The Future Starts Now. Termometro digitale Temp70. Temp70 RTD Professional Serie 70 Termometro digitale Temp70 Temp70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Termometro Temp70 _ Ver. 1.0 01/2014 Indice dei contenuti

Dettagli

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1. Nexus PRO Cambia vincite IT Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.0 06 10 2015 Aggiornamento delle tarature per erogatore di banconote

Dettagli

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Guida utente Scopo del servizio... 2 Prerequisiti hardware e software... 3 Accesso all applicazione... 4 Modifica della password... 7 Struttura

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice... 10 Risoluzione

Dettagli

hhb - Stop Time Meter Misurazione della velocità e del tempo d arresto su macchine

hhb - Stop Time Meter Misurazione della velocità e del tempo d arresto su macchine 1 Misurazione della velocità e del tempo d arresto su macchine 2 Misurazione del tempo d arresto mobile pratico Ottimo per il servizio mobile. Lo strumento e tutti componenti si trovano in una valigetta

Dettagli

Istruzioni per l uso CAMILLE BAUER METRAWATT METRAOHM 413 3-348-776-37 2/9.97. Ohmmetro per piccole resistenze

Istruzioni per l uso CAMILLE BAUER METRAWATT METRAOHM 413 3-348-776-37 2/9.97. Ohmmetro per piccole resistenze Istruzioni per l uso METRAOHM 413 Ohmmetro per piccole resistenze GOSSEN METRAWATT CAMILLE BAUER 3-348-776-37 2/9.97 V 8 6 5 4 20 200 PE-TEST 7 1 20 200 + /- METRAOHM 413 3 2 10 9 1 Tasto misura (accendere

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione marzo 2008 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Schema generale.. Descrizione morsetti. Programmazione

Dettagli

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno Azzurra S.r.l. Via Codopé, 62-33087 Cecchini di Pasiano (PN) Telefono 0434 611056 - Fax 0434 611066 info@azzurrabagni.com - www.azzurrabagni.com Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

DOCTOR LINER. Sistema di misurazione elettronica USO E MANUTENZIONE

DOCTOR LINER. Sistema di misurazione elettronica USO E MANUTENZIONE DOCTOR LINER Sistema di misurazione elettronica USO E MANUTENZIONE 1 INTRODUZIONE 1.1 Oggetto TERMOMECANICA GL è lieta di proporle questo innovativo Sistema di Misura Digitale, frutto dell'esperienza e

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

Istruzioni per l'uso originali 3.2. Leggere attentamente prima della messa in funzione! Revisione: 09/2011, v.1.4. Ordine n.

Istruzioni per l'uso originali 3.2. Leggere attentamente prima della messa in funzione! Revisione: 09/2011, v.1.4. Ordine n. Istruzioni per l'uso originali 3.2 Leggere attentamente prima della messa in funzione! Revisione: 09/2011, v.1.4 Ordine n.: 00605-3-620 2 QUALITÀ PER PROFESSIONISTI NON deve apparire fastidioso e superfluo

Dettagli

IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN MODELLO DI GESTIONE INTEGRATA DELLE ACQUE DEI BACINI LAGO DI VARESE, LAGO DI COMABBIO E PALUDE BRABBIA

IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN MODELLO DI GESTIONE INTEGRATA DELLE ACQUE DEI BACINI LAGO DI VARESE, LAGO DI COMABBIO E PALUDE BRABBIA IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN MODELLO DI GESTIONE INTEGRATA DELLE ACQUE DEI BACINI LAGO DI VARESE, LAGO DI ALLEGATO 1 ALLA RELAZIONE GENERALE MANUALE D USO DEL MODELLO CONDIVISO GIUGNO 2007 GRAIA srl

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DELLA FUNZIONE EVENTI Rel.1.2 del 29 gennaio 2004

MANUALE PER L UTILIZZO DELLA FUNZIONE EVENTI Rel.1.2 del 29 gennaio 2004 MANUALE PER L UTILIZZO DELLA FUNZIONE EVENTI Rel.1.2 del 29 gennaio 2004 PRELIMINARE - Avete digitato la password che Vi è stata attribuita e siete entrati nell area riservata all AMMINISTRAZIONE del Vostro

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware H02

Procedura aggiornamento firmware H02 Procedura aggiornamento firmware H02 Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice... 11 Risoluzione

Dettagli

Guida al backup e aggiornamento del programma MIDAP

Guida al backup e aggiornamento del programma MIDAP 1 Guida al backup e aggiornamento del programma MIDAP Giugno 2013 2 Premessa Questo manuale descrive passo-passo le procedure necessarie per aggiornare l installazione di Midap Desktop già presente sul

Dettagli

- PROCEDURA TY - MANUALE D USO PALMARE PORTATILE HTC RILEVAMENTO LETTURE CONTATORI ACQUA

- PROCEDURA TY - MANUALE D USO PALMARE PORTATILE HTC RILEVAMENTO LETTURE CONTATORI ACQUA - PROCEDURA TY - MANUALE D USO PALMARE PORTATILE HTC RILEVAMENTO LETTURE CONTATORI ACQUA PREMESSA Questo manuale vuole essere una guida pratica all utilizzo del Palmare HTC Flyer con sistema operativo

Dettagli

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA 7IS-80376 29/06/2015 SOMMARIO FUNZIONI ALBERGHIERE... 3 Richiamo funzioni tramite menu... 3 Check-in... 3 Costi... 4 Cabine... 4 Stampe... 5 Sveglia... 6 Credito... 6 Stato

Dettagli

Programmatore per telaio scheller

Programmatore per telaio scheller Divo Di Lupo Sistemi per telai Cotton Bentley Monk Textima Scheller Closa Boehringer http://www.divodilupo.191.it/ Programmatore per telaio scheller Attuatore USB semplificato Numero totale di pagine =

Dettagli

1.0 Software GRIPONE PRO 2

1.0 Software GRIPONE PRO 2 1.0 Software GRIPONE PRO 2 La ECU GRIPONE PRO 2 viene gestita tramite il software fornito in dotazione. Il Software funziona su piattaforma Windows XP o Windows Vista e permette la gestione dei parametri

Dettagli

Tutorial KISSsoft: versione di prova e fasi iniziali

Tutorial KISSsoft: versione di prova e fasi iniziali Tutorial KISSsoft 001: installazione e fasi iniziali KISSsoft AG - +41 55 254 20 50 Uetzikon 4 - +41 55 254 20 51 8634 Hombrechtikon - info@kisssoft.ag Svizzera - www.kisssoft.ag Tutorial KISSsoft: versione

Dettagli

LA FINESTRA DI GOAL (SCHERMATA PRINCIPALE E PANNELLO DEI COMANDI)

LA FINESTRA DI GOAL (SCHERMATA PRINCIPALE E PANNELLO DEI COMANDI) FUNZIONI DEL PROGRAMMA GOAL Il programma GOAL consente all utilizzatore di creare animazioni grafiche rappresentanti schemi, esercitazioni e contrapposizioni tattiche. Le animazioni create possono essere

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI. Bilancia elettronica. Modello SC600

MANUALE D ISTRUZIONI. Bilancia elettronica. Modello SC600 MANUALE D ISTRUZIONI Bilancia elettronica Modello SC600 Introduzione Congratulazioni per aver scelto la Bilancia elettronica modello SC600 di Extech Instruments. L SC600 è controllato da un microprocessore

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

Controllo del contenuto della confezione

Controllo del contenuto della confezione 4012881-00 C01 Controllo del contenuto della confezione supporto carta vassoio di uscita software della stampante e Guida di riferimento CD-ROM confezione cartuccia d'inchiostro (contiene entrambe le cartucce

Dettagli

Nokia N70 UMTS. Guida all installazione di Real Time Email.

Nokia N70 UMTS. Guida all installazione di Real Time Email. Guida all installazione di Real Time Email. Benvenuto nel mondo di Real Time Email. Con Nokia N70 UMTS hai a disposizione un ufficio sempre a portata di mano. Per tutte le informazioni relative all installazione

Dettagli

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE 6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE Le funzionalità di Impress permettono di realizzare presentazioni che possono essere arricchite con effetti speciali animando gli oggetti o l entrata delle diapositive.

Dettagli

Software di configurazione String Box

Software di configurazione String Box Software di configurazione String Box E vietata la riproduzione di qualsiasi parte del presente documento anche se parziale salvo autorizzazione della ditta costruttrice. Sommario Avvertenze... 3 Installazione

Dettagli

MERIDESTER SOFTWARE DI COMUNICAZIONE PER PC

MERIDESTER SOFTWARE DI COMUNICAZIONE PER PC MERIDESTER SOFTWARE DI COMUNICAZIONE PER PC Requisiti del sistema sistema operativo Windows XP o Vista processore Pentium 4 o equivalente RAM 512 Mb Video 1024x768 Porta USB USB 1.1 o 2.0 full speed Scheda

Dettagli

3.6 Preparazione stampa

3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina Le impostazioni del documento utili ai

Dettagli

EW7033 USB 3.0 Enclosure per harddisk SATA da 2,5

EW7033 USB 3.0 Enclosure per harddisk SATA da 2,5 EW7033 USB 3.0 Enclosure per harddisk SATA da 2,5 2 ITALIANO EW7033 USB 3.0 Enclosure per harddisk SATA da 2.5" Indice 1.0 Introduzione... 2 1.1 Funzioni e caratteristiche... 2 1.2 Contenuto della confezione...

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

BILANCE ZENITH con Zenith System Ultimo Aggiornamento: 19 dicembre 2007

BILANCE ZENITH con Zenith System Ultimo Aggiornamento: 19 dicembre 2007 BILANCE ZENITH con Zenith System Ultimo Aggiornamento: 19 dicembre 2007 INDICE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA DI COMUNICAZIONE...1 CONFIGURAZIONE AREA51...2 IMPOSTAZIONE ANAGRAFICA...2 CONFIGURAZIONE BILANCIA...2

Dettagli

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1.1 Stativo 1. Regolazione della messa a fuoco 2. Vite di bloccaggio 3. Anello di fissaggio 1.2 Microscopio digitale Tasto x fotografare Linea di indicazione dell ingrandimento

Dettagli

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21 GESTIONE INCASSI SAGRA Ver. 2.21 Manuale d installazione e d uso - aggiornamento della struttura del database - gestione delle quantità per ogni singolo articolo, con disattivazione automatica dell articolo,

Dettagli

EM4590R1 Ripetitore Wi-Fi universale con WPS

EM4590R1 Ripetitore Wi-Fi universale con WPS EM4590R1 Ripetitore Wi-Fi universale con WPS 2 ITALIANO EM4590R1 - Ripetitore Wi-Fi universale con WPS Contenuti 1.0 Introduzione... 2 1.1 Contenuto della confezione... 2 2.0 Dove si posiziona il ripetitore

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware. Prestige

Procedura aggiornamento firmware. Prestige Procedura aggiornamento firmware Prestige Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice...

Dettagli

FT-105/RF-Easy-Plus. Sistema di monitoraggio della Temperatura e U.R.% via radio

FT-105/RF-Easy-Plus. Sistema di monitoraggio della Temperatura e U.R.% via radio ECONORMA S.a.s Prodotti e Tecnologie per l Ambiente 31020 S. VENDEMIANO - TV - Via Olivera 52 - ITALY Tel. 0438-409049 - FAX 0438-409036 - Cellulare: 335-5222692 www.econorma.com E-Mail: info@econorma.com

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

Manuale operativo applicazione mobile ios.

Manuale operativo applicazione mobile ios. Manuale operativo applicazione mobile ios. Leggere attentamente prima di utilizzare il sensore e l applicazione. iosappmanual - 09/04/15 1 Introduzione - Il presente manuale si riferisce all applicazione

Dettagli

DomKing 2012. v1.0. - Indice - Installazione... pag.2. Guida al programma... pag.4. Funzione Secondo monitor... pag.4. Funzione Orologio... pag.

DomKing 2012. v1.0. - Indice - Installazione... pag.2. Guida al programma... pag.4. Funzione Secondo monitor... pag.4. Funzione Orologio... pag. DomKing 2012 v1.0 - Indice - Installazione... pag.2 Guida al programma... pag.4 Funzione Secondo monitor... pag.4 Funzione Orologio... pag.4 Funzione Timer... pag.4 Funzione Cantici... pag.5 Funzione Registrazione

Dettagli

Costruzione e funzionamento

Costruzione e funzionamento 4.4 Dispositivi di sicurezza I seguenti dispositivi di sicurezza sono installati e non possono essere modificati: PulsanteARRESTOdiEMERGENZA Premendo il pulsante ARRESTO di EMERGENZA si disattiva immediatamente

Dettagli

Word. Cos è Le funzioni base Gli strumenti. www.vincenzocalabro.it 1

Word. Cos è Le funzioni base Gli strumenti. www.vincenzocalabro.it 1 Word Cos è Le funzioni base Gli strumenti www.vincenzocalabro.it 1 Cos è e come si avvia Word è un programma per scrivere documenti semplici e multimediali Non è presente automaticamente in Windows, occorre

Dettagli

Geass-Link Manuale di istruzione

Geass-Link Manuale di istruzione Geass-Link Manuale di istruzione GEASS S.r.l. - Via Ambrosini 8/2 10151 Torino - Tel. 011.22.91.578 - Fax 011.27.45.418 - info@geass.com - www.geass.com GEASS-LINK V.1.0.4 Software di Gestione e Acquisizione

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma.

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma. 89 550/110 ID EWM-PQ-AA SCHEDA DIGITALE PER IL CONTROLLO DELLA PRESSIONE / PORTATA IN SISTEMI AD ANELLO CHIUSO MONTAGGIO SU GUIDA TIPO: DIN EN 50022 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO La scheda EWM-PQ-AA è stata

Dettagli

S T R U M E N T I & S E R V I Z I

S T R U M E N T I & S E R V I Z I Via S. Silvestro, 92 21100 Varese Tel + 39 0332-213045 212639-220185 Fax +39 0332-822553 www.assicontrol.com e-mail: info@assicontrol.com C.F. e P.I. 02436670125 STRUMENTI & SERVIZI per il sistema qualità

Dettagli

Inserimento dei dati

Inserimento dei dati Inserimento dei dati Ulisse Di Corpo Terminata la fase di progettazione della scheda è possibile iniziare ad inserire i dati. A tal fine si seleziona Inserimento/Modifica dal menù Schede. Il programma

Dettagli

EW7011 USB 3.0 Docking Station per harddisk SATA da 2.5" e 3.5"

EW7011 USB 3.0 Docking Station per harddisk SATA da 2.5 e 3.5 EW7011 USB 3.0 Docking Station per harddisk SATA da 2.5" e 3.5" EW7011 USB 3.0 Docking Station per harddisk SATA da 2.5" e 3.5" 2 ITALIANO Indice 1.0 Introduzione... 2 1.1 Funzioni e caratteristiche...

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

Olga Scotti. Basi di Informatica. Il sistema operativo Windows

Olga Scotti. Basi di Informatica. Il sistema operativo Windows Basi di Informatica Il sistema operativo Windows Perchè Windows? MS-DOS: Interfaccia di solo testo Indispensabile conoscere i comandi Linux & Co. : Meno diffuso soprattutto nelle aziende Bella interfaccia

Dettagli

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente EasyPrint v4.15 Gadget e calendari Manuale Utente Lo strumento di impaginazione gadget e calendari consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di ordinare in maniera semplice

Dettagli

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite PhoneSuite Manuale dell utente Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite Il software PhoneSuite può essere utilizzato direttamente da CD o essere installato sul PC. Quando si

Dettagli

CENTRALE ANTINCENDIO PMT 200/202 (EN54-2/4)

CENTRALE ANTINCENDIO PMT 200/202 (EN54-2/4) CENTRALE ANTINCENDIO PMT 200/202 (EN54-2/4) MANUALE DEL SOFTWARE DI CONFIGURAZIONE IMQ APPROVED CERTIF. N :CA12.00048 (PMT200) CA12.00049 (PMT202) Sw20xa02 del 01.09.2000 INDICE GENERALE Installazione

Dettagli

TABLET UNIQO-PRO. Procedura di upgrade

TABLET UNIQO-PRO. Procedura di upgrade TABLET UNIQO-PRO Procedura di upgrade Note importanti: - Ricordiamo che eseguendo l aggiornamento tutti i dati e le applicazioni da voi caricate verranno cancellate. Si consiglia di effettuare un backup

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

EM4591 Ripetitore Wi-Fi universale con WPS

EM4591 Ripetitore Wi-Fi universale con WPS EM4591 Ripetitore Wi-Fi universale con WPS 2 ITALIANO EM4591 Ripetitore Wi-Fi universale con WPS Contenuti 1.0 Introduzione... 2 1.1 Contenuto della confezione... 2 1.2 Descrizione del dispositivo... 3

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Argo Netbook. Off-line

Argo Netbook. Off-line Argo Netbook Off-line Manuale d Installazione e d uso del prodotto Versione 2.2.0 del 04-04-2012 Sommario Premessa... 3 Installazione di Argo Netbook Off-line... 3 Requisiti minimi per l installazione:...

Dettagli