Fornitura di un Servizio di Outsourcing del sistema informatico comunale CAPITOLATO TECNICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fornitura di un Servizio di Outsourcing del sistema informatico comunale CAPITOLATO TECNICO"

Transcript

1 Comune di Genzano di Roma Fornitura di un Servizio di Outsourcing del sistema informatico comunale CAPITOLATO TECNICO - 1 -

2 Acronimi /Definizioni Acronimo Fornitore Comune SLA PdL Titolo Azienda Appaltante Comune di Genzano di Roma Service Level Agreements Posti di lavoro informatici (Pc e Stampante) PREMESSA Il Comune di Genzano di Roma intende affidare ad un soggetto esterno con la modalità dell outsourcing la gestione dell infrastruttura hardware e software di base,di ufficio e gestionale costituente il suo Sistema Informativo, con l obiettivo di assicurare la funzionalità operativa dei servizi informatizzati e di sviluppare e potenziare l hardware in dotazione. 1. CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO La soluzione ricercata investe principalmente cinque ambiti: Creare una funzione di supporto e di manutenzione centralizzata e specializzata sulla quale far convergere tutte le chiamate originate dagli utenti del Comune, che assicuri la massima fruibilità dei servizi. E una funzione dedicata di Help Desk per la segnalazione e la immediata risoluzione dei problemi riscontrati, sia hardware che sistemistici, nonché per la riparazione dei guasti tecnici e di sistema. Creare una funzione di supporto in loco specializzata nell ambito del software di base, di utilità, di ufficio e di gestione amministrativa. E una funzione dedicata alla gestione tecnica e funzionale di tutto l ambiente software dell Ente, comprendendo in esso anche quello utilizzato dal personale del Comune, con funzioni anche di supporto e di addestramento agli utenti sia sotto l aspetto del mantenimento che rispetto a quello della implementazione e dell avvio a regime delle applicazioni informatiche e telematiche, Provvedere al parziale rinnovo, alla razionalizzazione e all ampliamento HW e alla fornitura di parti degli elementi necessari al suo funzionamento nonché del relativo software di Base/Ambiente; Provvedere alle attività che assicurino il rispetto di quanto disposto dal Codice di protezione dei dati personali in ambito informatico e telematico (D. Lgs 196/2003) ivi compreso la stesura e l aggiornamento del Piano di sicurezza informatica; Assicurare un servizio di mantenimento, di gestione e di sviluppo del sito istituzionale del Comune e delle caselle di posta elettronica istituzionale. Il Fornitore dovrà provvedere a quanto elencato attraverso i servizi e le forniture indicate nei paragrafi seguenti: - 2 -

3 Servizio di help desk: servizio di assistenza (help desk) agli utenti a seguito di malfunzionamenti e blocchi nell utilizzo delle applicazioni hw e sw messe a disposizione dal Sistema Informativo. Assistenza e manutenzione: assistenza preventiva sull hardware; assistenza sul software; manutenzione correttiva sui guasti di ogni componente il sistema con ripristino e/o sostituzione delle stesse. Documentazione: raccolta e predisposizione di tutta la documentazione tecnica necessaria a supportare, gestire e mantenere la infrastruttura informatica. Attività pianificate e programmate: interventi di manutenzione programmata dei sistemi hardware/software, ad esclusione delle applicazioni fornite dai Fornitori Terzi, (aggiornamenti antivirus, installazioni nuove patch di sistema ecc.) e supporto ed esecuzione di eventuali attività logistiche programmate (spostamento di pdl, server e loro periferiche, installazione di nuovi sistemi e periferiche, ecc.). Installazione e configurazione di software fornito dal Comune e/o dai fornitori terzi (installazione release di aggiornamento dei programmi gestionali, configurazione ambiente a supporto del gestionale, ecc.) Assistenza sulla connettività: supporto al corretto funzionamento della rete di trasmissione dati e delle reti locali, anche attraverso lo svolgimento di specifiche verifiche di funzionalità. Fornitura, installazione e implementazione di apparecchiature hardware Fornitura e installazione di nuovo software di base e di utilità Esecuzione delle attività inerenti gli obblighi di legge imposti dal Codice di protezione dei dati personali in ambito informatico e telematico (D. Lgs 196/2003). Hosting e mantenimento del sito istituzionale del Comune e realizzazione di implementazioni e/o di revisioni dello stesso in funzione di nuove esigenze dell Ente, comprendendo, in questo servizio, anche una consulenza esplicativa e un supporto applicativo sulle norme attuali e future in ambito di pubblicizzazione, informazione, comunicazione, interazione con i cittadini dell attività amministrativa e/o dei suoi prodotti attraverso il sito degli Enti; Servizio di mantenimento e di gestione delle caselle di posta elettronica istituzionale. Di seguito un maggiore dettaglio dei servizi e delle forniture richieste 2. IL SERVIZIO DI HELP DESK E L ASSISTENZA 2.1. Servizio di Help Desk E il un punto di raccolta unico delle segnalazioni relative ai malfunzionamenti e di richiesta di assistenza in grado di monitorare il funzionamento del sistema, producendo report con l analisi dettagliata sul suo funzionamento in termini analitici e statistici. È così possibile identificare le tendenze e le principali fonti di anomalie e/o carenze e sulla base di queste indicazioni, effettuare interventi di manutenzione preventiva e correttiva

4 2.2. Assistenza e manutenzione L assistenza richiesta dovrà prevedere una manutenzione preventiva e correttiva sull hardware e una assistenza sul software e potrà essere svolta sia il loco che di accesso remoto Assistenza operativa L assistenza operativa consiste nella manutenzione preventiva e correttiva dei server e di tutte le componenti che costituiscono il Sistema Informativo del Comune. La manutenzione preventiva, atta a mantenere le componenti hardware più a lungo in esercizio e ad evitare blocchi, dovrà essere effettuata ogni 6 mesi su tutto l hardware in utilizzo. La manutenzione correttiva sarà svolta a seguito di segnalazione e/o rilevazione di malfunzionamento. Gli interventi consisteranno nella diagnostica del malfunzionamento e nella conseguente attivazione dell intervento per il ripristino delle apparecchiature con la riparazione e/o la sostituzione delle eventuali componenti guaste; Sono ricomprese in tali componenti, oltre a tutti gli elementi hardware di cui il personal computer e le relative periferiche (stampanti, scanner, gruppi di continuità ecc.) sono composti e configurati (parti interne, floppy, mouse, tastiera, video, lettori ottici, ecc.), anche tutti strumenti di collegamento quali, cavi, switch-hub ecc. Il servizio deve essere prestato presso gli Uffici o i locali ove le apparecchiature sono installate. A titolo esemplificativo, non esaustivo, si indicano alcune attività dei due tipi di manutenzione: Operazioni di pulizia delle apparecchiature; Riconfigurazione degli apparati, periferiche e relativi collegamenti; Ripristino degli apparati, sostituzione e/o riparazione di componenti difettose Configurazione, riconfigurazione e messa in esercizio dei client Risoluzione del blocco, configurazione, ripristino e riconfigurazione dei sistemi server Svolgimento di test diagnostici e/o tuning atti a prevenire eventuali malfunzionamenti Le componenti non esplicitamente indicate ma necessarie per il corretto funzionamento del Sistema Informativo devono intendersi parte integrante del sistema e sono oggetto del servizio di assistenza Assistenza sul software Gli interventi sono volti a garantire il buon funzionamento e l aggiornamento del software di base dei PdL e dei programmi di produttività individuale, nonché ad avviare a regime nuove automazioni gestionali, sia scelte per nuove o rinnovate informatizzazioni di servizi locali, sia scelte per attivazioni di progettualità in rete con altri Enti. A titolo esemplificativo, non esaustivo, si indicano alcune attività. Risoluzione delle anomalie, errori o blocco di sistema operativo; Rimozioni di virus, malware e spyware, dove individuati; Installazione e prima configurazione del sistema operativo; Risoluzione delle anomalie di funzionamento delle periferiche; - 4 -

5 Installazione, reinstallazione, riconfigurazione delle periferiche e dei relativi driver di sistema; Applicazione di patch o aggiornamenti dei software di sistema operativo e dei driver delle periferiche; Configurazione e funzionamento di software per la connessione ad eventuali apparati; Risoluzione del blocco, configurazione, riconfigurazione, aggiornamento di software di produttività individuale proprietari e open source; Configurazione degli apparati portatili pc, pda o smartphone; Aggiornamenti antivirus e antispam Predisposizione di pdl per proiezioni audiovisive; Assistenza agli utenti per l utilizzo del software installato Aggiornamenti del software applicativo; Installazione di nuove applicazioni; Installazione posta elettronica certificata (PEC) Installazione di applicazioni sui sistemi server ad escussione delle problematiche connesse con l utilizzo delle applicazioni; Modifica della configurazione delle applicazioni sui PdL; Risoluzione blocco delle applicazioni; Installazione di patch e nuove versioni. Migrazioni di applicativi tra sistemi Supporto e all avvio a regime di nuove applicazioni locali di rete e di e-gov. Gestione e attivazione caselle di posta elettronica istituzionale Installazione e monitoraggio firme digitali. Gestione e implementazione del sito comunale Gestione e implementazione degli applicativi in uso Supporto agli utenti sulle funzionalità e la gestione degli applicativi in uso. Anche per le applicazioni che riguardano Fornitori Terzi sarà cura del Fornitore del servizio garantire il supporto per l istallazione sui sistemi del Comune Documentazione tecnica Sarà cura del Fornitore predisporre un repository su cui archiviare tutta la documentazione tecnica a supporto di tutte le attività richieste per la corretta gestione ed utilizzo delle componenti hardware e software del Sistema Informativo.. A titolo esemplificativo, non esaustivo, viene indicato un breve elenco della documentazione: Manuale di installazione; Manuale utente; Manuale di gestione; Elenco apparecchiature installate nei vari uffici con i relativi utenti Elenco software installati; Procedure di gestione dei sistemi Attività pianificate e programmate Tale assistenza comprende tutte quelle attività routinarie, a carattere periodico, sulla rete, sulle stazioni di lavoro, sulle periferiche e sui sistemi server finalizzate alla corretta gestione ed alla relativa messa in sicurezza del Sistema Informativo del Comune, nonché alla sua implementazione o variazione. Tali servizi possono comprendere, a titolo di esempio: Esecuzione di test diagnostici; - 5 -

6 Svolgimento di test diagnostici e/o tuning atti a prevenire eventuali malfunzionamenti; Supporto allo spostamento e alla riconfigurazione di sistemi e periferiche; Riconfigurazione complessiva (sistemi, software) a fronte di mutate esigenze; Verifica e corretta esecuzione delle procedure di salvataggio; Applicazione e gestione dei requisiti minimi di sicurezza; Procedure di salvataggio e di ripristino. Spostamenti di posti di lavoro, e/o dei loro componenti Installazione e configurazione di nuove versioni e aggiornamenti di software Installazione e configurazione di nuovi posti di lavoro o di periferiche 2.5. Assistenza alla rete Gli interventi sono volti a garantire la connettività ed il buon funzionamento dei sistemi interconnessi in rete e a coinvolgere il Fornitore della rete di trasmissione a fronte di blocchi e/o malfunzionamenti. A titolo esemplificativo, non esaustivo, si indicano alcune attività. Supporto e verifica del buon funzionamento della rete di trasmissione dati, degli apparati e delle reti locali; Eventuale aggiornamento delle componenti software se non diversamente specificato dai contratti in essere con i Fornitori Terzi; Individuazione di eventuali problemi di trasmissione dei sistemi; Appropriata configurazione degli indirizzi delle reti locali; Configurazione, riconfigurazione del software di rete dei PdL, dei server e di tutte le apparecchiature IP interconesse; Verifica di eventuali attività intrusive nella rete 3. FORNITURA E INSTALLAZIONE DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI PRODOTTI PER LA STAMPA Per un parziale rinnovo delle apparecchiature hardware e degli strumenti a loro supporto viene richiesto l acquisto delle sottoelencate forniture, tenendo presente che: Tutto l hardware e gli strumenti a supporto richiesti dovranno essere forniti di brand noto sul mercato nazionale e internazionale. Tutte le apparecchiature fornite dovranno essere idonee all uso cui saranno destinate e rispondere alle norme tecniche vigenti, con particolare ma non esclusivo riferimento alle norme CEI, UNI, ISPESL, legge 46/90. La marchiatura CE delle apparecchiature deve essere certificata dall Istituto marchio di Qualità (IMQ) Tutte le apparecchiature fornite dovranno rispettare lo standard Energy Star per i consumi energetici 3.1. I Personal computer e gli strumenti a supporto hardware - 6 -

7 Viene richiesta la fornitura di gruppi di continuità come riserva per eventuali sostituzioni di quelli attualmente in uso sui client che dovessero subire guasti irreparabili nel triennio. La fornitura dovrà comprendere: N.30 Unità di alimentazione supplementare (UPS)per i client; dalle seguenti caratteristiche minime: Piena integrazione con il sistema operativo installato sull'unità centrale; Alimentazione del sistema per la durata idonea a consentire la corretta procedura di chiusura; Potenza nominale 600 Va; Autonomia 10 min. fino a 20 minuti di backup a seconda del carico; Porta Usb per interfaccia al sistema di gestione e manutenzione. N.3 Gruppo di continuità per server, 2800VA o equivalente, avente le seguenti caratteristiche minime: Allarme Acustico + Led; Formato Tower; Uscita Bypass; N. Spine elettriche connettibili 4; Tempo d'intervento 4 ms; Efficienza a pieno carico 92 %; Tensione in uscita 220v; Frequenza d'uscita massima 60 Hz; Frequenza d'uscita minima 50 Hz; Potenza erogata Va; Potenza erogata WATT; Batterie e tempi di funzionamento: Capacità 9 Ah; Tecnologia Ermetiche al piombo durata Batterie a metà carico in caso di blackout 10 Min.; Tempo di ricarica tipico 8 Ore; Durata batterie a pieno carico in caso di blackout 5 Min.; Tensione nominale 12 V; Connettività Usb e Seriale rs-232c; Certificazione CE. Si richiede, poi la fornitura e l installazione e configurazione di n. 2 portatili, comprensivi di borsa con tracolla, per eventuali sostituzioni degli attuali client in caso di guasti e per altri utilizzi estemporanei. Le configurazioni minime dovranno essere: RAM: 4Gb; HD: 750Gb Processore: lntel Core i3 3,6 GHz o equivalente (o superiore); Lettore masterizzatore dvd - 7 -

8 Tastiera e mouse ottico; Sistema Operativo: Windows 8 Pro 64 bit; Monitor 18 " Scheda rete 10/100; Minimo 4 USB, web cam, uscita HDMI Sui portatili dovranno essere riportate le configurazioni software e i dati delle stazioni sostituite e comunque quelle in uso nell ambiente comunale Fornitura di stampanti aziendali multifunzione di rete e di prodotti per la stampa Attualmente sono in uso, nell ente 15 stampanti multifunzione tipo Kyocera Taskalfa 420i e 3 stampanti colore multifunzione tipo Kyocera Taskalfa 250CI. Per la loro parziale sostituzione e implementazione viene richiesta la fornitura di ulteriori stampanti/fotocopiatrici multifunzione. La fornitura dovrà comprendere N 2 stampanti multifunzione dalle seguenti caratteristiche minime: Tipologia n.1 Funzioni: Colore, copia, stampa fax scanner Velocità di copiatura e stampa B/n e colori: 25 ppm Zoom da 25 al 400% Memoria 1 Giga + disco fisso da 60 Gb Formato carta a6-a3 Interfacce Usb e 10/100 base TX Linguaggi PCL5c PCL6 Ambienti: Windows 2000-Xp Server 2003-Server 2008 Server Vista Velocità scansione scanner: B/n 40 originali minuto A4 Colori 25 originali minuto Risoluzione scanner MAX 600 DPI Originali Scanner A5 A3 Formato file PDF-JPEG-TIFF Fax velocità scansione 35 fogli minuto Fax Memoria 8 Mega Le multifunzioni dovranno essere dotate delle sottoelencate possibilità: Scansionare e generare un file in formato pdf (preferibilmente pdf/a) e di depositarlo presso una directory condivisa di MS Windows; Effettuare, tramite OCR il riconoscimento di codice a barre del formato code 39. Il Codice riconosciuto deve essere utilizzato come nome del file pdf; Utilizzare il codice a barre per separare le pagine di ogni singolo documento scansionato: al cambio di codice a barre il sistema deve creare un nuovo file pdf a cui accodare le pagine seguenti; Eventuale estrazione del testo presente del documento da scansionare (tramite OCR) con test riportato all interno del file pdf generato

9 In funzione dei punti di installazione, le stampanti dovranno essere dotate di cavo di rete, telefonico e di corrente elettrica di lunghezza fino a 10 metri; nonché di switch 4 porte per la eventuale connessione di rete condivisa con altre stazioni di lavoro. Per tutte le stampanti, sia quelle gia in uso che le nuove, si richiede la seguente fornitura minima, durante i tre anni di gestione: Almeno n. 10 kit di manutenzione originale Kyocera, da utilizzare in caso di necessità sulle stampanti in uso; Almeno 5 ricambi di toner per ogni stampante, per la stampa sia colori che in bianco/nero- Quest ultima fornitura dovrà essere effettuata anche su due stampanti multifunzione Modello OKI 361 color, OKI 351 color, e su una OKI 451 b/n. Si riporta a titolo di informazione il consumo delle stampanti dai contatori rilevato al 41 mese di servizio Nome modello Posizione Colore/Bianco e nero Totale Pagine Stampate Oki Data MC351 Colore 26,656 Oki Data MC361 Colore 6,583 Kyocera TASKalfa 250ci controllo di gestione Colore 70,783 Kyocera TASKalfa 250ci segreteria Colore 268,770 Kyocera TASKalfa 250ci Attività formative Colore 78,246 Kyocera TASKalfa 420i Urbanistica Bianco e nero 125,370 Kyocera TASKalfa 420i Ufficio tributi Bianco e nero 170,512 Kyocera TASKalfa 420i Elettorale- anagrafe Bianco e nero 110,402 Kyocera TASKalfa 420i Anagrafe Bianco e nero 112,305 Kyocera TASKalfa 420i Ufficio scuola Bianco e nero 168,496 Kyocera TASKalfa 420i Servizi sociali interni Bianco e nero 174,655 Kyocera TASKalfa 420i Ragioneria Bianco e nero 289,633 Kyocera TASKalfa 420i Lavori pubblici Bianco e nero 65,890 Kyocera TASKalfa 420i Ufficio commercio Bianco e nero 85,894 Kyocera TASKalfa 420i Ufficio protocollo Bianco e nero 86,899 Kyocera TASKalfa 420i Ufficio del personale Bianco e nero 160,216 Kyocera TASKalfa 420i Lavori Pubblici Bianco e nero 205,395 Kyocera TASKalfa 420i Vigili Urbani Bianco e nero 322,033 Kyocera TASKalfa 420i Servizi Sociali Esterni Bianco e nero 110,687 Il consumo medio al mese è di circa copie a colori e in b/n 3.3 Ampliamento hw e sw dei server Al fine di ottimizzare la distribuzione del software applicativo e di supporto del sistema informatico dell Ente sui tre server in uso e da mantenere in linea, si richiede la fornitura e l installazione di un upgrade di due di essi, le cui configurazioni attuali sono descritte al paragrafo 9 del presente capitolato. Tale ampliamento dovrà comprendere, al minimo, componenti hardware tali da portare i due elaboratori alla seguente configurazione minima: - 9 -

10 Configurazione minima richiesta per i due PROLIANT ML 350 G6 N. 2 Processori Intel Xeon E Ghz Ram 64 Giga Doppio alimentatore N. 4 dischi 300 GB SAS RPM Inoltre, su uno dei due server va fornito e istallato il seguente software, su istanza virtuale: Microsoft sql server 2014 Macrosoft Windows server 2012 E facoltà della ditta partecipante scegliere la tipologia di licenza Macrosoft Sql Server 2014 tenendo presente che nell Ente lavorano n. 130 client in interrogazione al DB. Tale sviluppo hw/sw e necessario alla migrazione, che il Fornitore dovrà eseguire nell ambito delle attività pianificate e programmate di cui al punto 2.4, dell ambiente software gestionale del Comune, oggi su supporto Windows server 2003, in via di uscita dal mercato. Tutto l eventuale HW dismesso dovrà essere ripulito di eventuali software e dei dati, tranne che per gli eventuali sistemi operativi, nonché catalogato, a cura del fornitore, in appositi elenchi. Lo smaltimento delle stazioni e dell altra strumentazione ritenuta inutilizzabile sarà a cura del Fornitore 4. SERVIZI E FORNITURE TELEMATICHE, DI SICUREZZA E DI SUPPORTO OPERATIVO 4.1. Posta Elettronica Il servizio di posta elettronica è attualmente in carico ai servizi di outsourcing, e hostato presso un data center esterno. La società aggiudicataria dovrà fornire e gestire, nel triennio, istituzionale dalle seguenti caratteristiche minime: un servizio di posta elettronica N. 300 caselle minimo 10 GB, tenendo presente che dovranno essere mantenuti gli indirizzi delle caselle istituzionali già personalizzati

11 4.2. Gestione dei LOG Ai fini della tracciabilità degli accessi al sistema, così come descritto dal Garante della Privacy nelle Misure e accorgimenti prescritti ai titolari dei trattamenti effettuati con strumenti elettronici relativamente alle attribuzioni delle funzioni di amministratore di sistema - 27 novembre 2008 (G.U. n. 300 del 24 dicembre 2008) si richiede una implementazione dei log di sistema secondo le suddette direttive. Si richiede quindi un software di gestione dei log centralizzato in grado di realizzare reportistica automatizzata e relativo invio via mail al reparto IT per analisi, secondo le suddette direttive. 4.3 Gestione dei Backup In considerazione dell aumento dell estensione dei Data Base gestiti nell Ente durante gli ultimi anni, e necessario implementare una strategia di backup per tutti i server attualmente coinvolti nell erogazione del servizio e quelli che si andranno ad ampliare e/o a ad installare con acquisti futuri. Si richiede, quindi di fornire un modello di backup per le stazioni di lavoro interne e per quelli delle sedi periferiche con accentramento dei dati all interno del CED che tenga conto anche di una eventuale predisposizione di una procedura di congelamento cartaceo e/o di gestione documentale dell archivio. Si richiede, pertanto che il modello di backup venga sviluppato sulla base della fornitura di una tape library, con il relativo software, dalle seguenti caratteristiche minime: capacità massima nativa consigliata 12.8 TB, transfert rate 120MB/s, capacità per singola tape 800GB tenendo presente che, l utilizzo dati stimato è di 5TB a settimana non compresso. 4.4.Gestione portale e dominio. Attualmente il portale del Comune è realizzato su piattaforma Microsoft SharePoint Foundation 2010 e hostato presso un data center esterno. Le caratteristiche del software sono visibili all indirizzo: La società appaltante dovrà continuare il servizio di hosting del sito istituzionale nell ambito del triennio dell appalto, fornendo, inoltre un minimo di 25 ore annue dedicate allo sviluppo e alla sua revisione, in funzione delle esigenze dell Ente, comprendendo, in questo servizio, anche una consulenza esplicativa e un supporto applicativo sulle norme attuali e future riguardanti la pubblicizzazione, l informazione, la comunicazione, l interazione con i cittadini in ambito di attività amministrativa e/o dei suoi prodotti. (Esempio, Trasparenza, Servizi comunali on line, Acceso agli atti, Pagamento on line ecc.) E inoltre compito della società appaltante il rinnovo del dominio dell Ente presente su Register. 4.5 Centralino Si richiede la fornitura e installazione di software strumentale per i 2 operatori del centralino ad uso dei non vedenti consistente nel sottoelencato software o analogo:,

12 Jaws Professional Abby Fine Reader Professional Sintesi vocale compatibile per Jaws 4.6. Antivirus Server e Client Per la protezione dell ambiente informatico risulta attualmente disponibile una licenza per n 3 dispositivi della soluzione Trend Micro Worry-Free Business Security Services attivata sui 3 server Volendo proteggere anche i client, e i portatili si richiede pertanto la fornitura di n 140 licenze + 3 server, con rinnovo, ove necessario, per l intero arco del servizio. 4.7.Ampliamento connettivita CED Nell ambito dell ampliamento dell infrastruttura CED si vuole garantire connettività gigabit tra i server. E necessario pertanto prevedere dimensionamento e installazione di uno switch gigabit, minimo 8 porte. Resta a discrezione del fornitore la scelta della tecnologia Ethernet o Fibra ottica. Si richiede, inoltre, la fornitura di n. 5 Hub minimo 4 porte 10/ LA PRIVACY Tutte le attività inerenti gli obblighi di legge attuali e futuri in ambito di Privacy negli ambienti informatici e telematici della Pubblica Amministrazione dovranno essere a cura della ditta aggiudicatrice con particolare riferimento a: Autenticazione informatica e adozione di procedure di gestione delle credenziali di autenticazione; Utilizzo di un sistema di autorizzazione; Aggiornamento periodico dell individuazione dell ambito del trattamento consentito ai singoli incaricati e addetti alla gestione o alla manutenzione degli strumenti elettronici, fornendo opportune e chiare istruzioni per l effettiva protezione dei dati; Protezione degli strumenti elettronici e dei dati rispetto a trattamenti illeciti degli stessi, ad accessi non consentiti e a programmi informatici dannosi; Aggiornamento degli strumenti elettronici al fine di prevenirne la loro vulnerabilità e correggerne i difetti; Adozione di procedure e fornitura di istruzioni per la custodia di copie di sicurezza, ripristino della disponibilità dei dati e dei sistemi; Adozione di misure di protezione e ripristino specifiche per i dati sensibili e giudiziari rispetto ad accessi abusivi e fornitura di istruzioni tecniche e organizzative per la custodia e l uso dei supporti rimovibili contenenti tale tipologia di dati; Controllo dell accesso ai sistemi-rete-database comunali da parte degli amministratori di sistema ovvero dei soggetti che ne hanno un accesso privilegiato e le procedure per la conservazione delle tracce, così come prescritto nel Provvedimento Garante Privacy n. 149 del

13 In questo servizio deve essere compresa la redazione annuale di un Piano di sicurezza informatica, da consegnare all Amministrazione, per la sua approvazione, entro il 30 Aprile di ogni anno. Sarà cura delle ditte partecipanti presentare, in sede di offerta tecnica, un apposito piano di organizzazione che ricomprenda le modalità di svolgimento delle attività sopra descritte e delle altre ritenute necessarie a coprire tutti gli obblighi di legge per protezione e lavorazione dei dati nella P.A. e le eventuali forniture hardware e software a base delle stesse. 6. LE SEDI Le postazioni di lavoro interessate dal servizio sono distribuite presso le seguenti sedi: Comune Vigili Urbani Biblioteca Farmacie (3 farmacie comunali) Attività Formative Punto Informativo Turistico Comitato Landi Magazzino Operai Inoltre il Comune offre alle scuole il servizio di rete e sono presenti apparati Cisco collegati con una intranet non sono presenti infrastrutture informatiche le sedi interessate sono: Scuola Media Garibaldi Scuola Media De Santis Scuola Rodari Scuola Truzzi Scuola Pascoli Scuola Landi E in previsione di ampliare il servizio intranet altre due sedi: Asilo nido Tevere e Asilo nido San Carlino. 7. LE STAZIONI DI LAVORO Il comune è dotato di circa 130 client dislocati presso le sue sedi ed interconnesse ad una rete locale. Le stazioni di lavoro oltre a consentire l accesso alle applicazioni sono provviste di strumenti di informatica individuale. Le postazioni hanno tutte la seguente configurazione base: - Windows 7 professional 32 bit - Adobe Acrobat Reader 11 - Internet explorer 10 - Mozilla Firefox - Digital Sign

14 - Microsoft office Professional sp3 + ( outlook 2007) - Microsoft Office Compatibility pack per documenti 2007 e versioni superiori - Antivirus Microsoft Security Essential - Java Rimane un unica postazione con Windows 98 utilizzata per vecchi archivi presenti all interno della stessa per la gestione del servizio idrico. Le stampanti prevalenti sono di tipo laser multifunzione di piano installate in rete e condivise con I client, descritte nei precedenti paragrafi. Sono inoltre presenti, oltre a qualche stampante inkjet, stampanti ad aghi nell ufficio Anagrafe, Certificazione ed Elettorale e due plotter A0+ presso il settore Tecnico. 8. GLI AMBIENTI APPLICATIVI Presso il Comune è installata una suite di prodotti della Maggioli spa di tipo Client/Server o su piattaforma Web. Di seguito i prodotti software con on interfaccia windows: - SICRA DB Server in uso ufficio Istituzioni gestione finanziaria, contabilità Saga s.r.l. - Make2Win - Gestione Paghe in uso ufficio del Personale Saga s.r.l. - SicraWeb (Anagrafe, statistiche, bilancio, cassa, gestione finanziaria, contabilità, Protocollo,Tributi, elettorale) tutti uffici Maggioli/ Saga s.r.l. - Winap! Software gestionale pratiche commercio ufficio commercio Saga s.r.l. - Kronos gestione presenze ufficio del personale cedaf/maggioli Tali applicativi sono installati sui server della sala macchine del Ced e servono l utenza locale e le sedi periferiche attraverso una intranet di nuova installazione. Sono presenti altri prodotti installati direttamente su client che interessano attività specifiche degli uffici : - Munipol - Software Contravvenzioni Ufficio Municipale De Leoni Informatica - PROTUS - Applicativo gestione uffici lavori pubblici, tecnici Acca Software s.r.l. - Copernico- Software gestionale per farmacie Mondofarma s.r.l. - Gestione Cimiteri software gestionale loculi in dotazione al patrimonio Cedepp - Massive Software gestionale per la compilazione di file del casellario ufficio commercio/elettorale/contratti - Halley SUAP Software gestionale del commercio su piattaforma web ufficio commercio Halley informatica SRL - Pensioni s7 gestione del personale ufficio del personale Portale Inps - Unimod Gestione contratti ufficio contratti Portale A.E. - File Maker pro 5 Gestione archivio storico Progetto regione Lazio - Gestione mense Ufficio scuola

15 9. LE COMPONENTI ATTUALI DEL CENTRO ELABORAZIONE DATI L infrastruttura L infrastruttura CED si compone attualmente di n 3 macchine fisiche di cui si riportano le caratteristiche tecniche ed i relativi servizi in esse presenti: Hardware OS Installato FQDN Nome generico pc Servizi AD DS DNS FQDN Nome generico dominio IBM eserver x3400 Microsoft(R) Windows(R) Server 2003 Standard x64 Edition Version Service Pack 2 Build 3790 A PDC EMULATOR RID MASTER INFRASTRUCTURE MASTER IIS File Server Microsoft SQL Server 2005 (64bit) Symantec Backup Exec 12.5 Sicra Sicraweb Report Viewer 2005 Apache Http Server DOM 1 File Service Portale trasparenza Uliss-e porta 80 HP ProLiant ML350 G6 (1) Windows Server 2008 R2 Standard X64 Service Pack 1 B Apache TomCat su porta http 8090-ospita il servizio ICARO per l'informatizzazione dei comuni Kronos gestione delle timbrature PostGre SQL HP ProLiant ML350 G6 (2) VmWare ESXI 5.5 C AD DS Windows Server 2012 VM COMUNE DNS FSMO DOM 2 DHCP File Server

16 Le caratteristiche di ciascun elaboratore sono le seguenti: IBM X3400 9GB RAM CPU Intel Xeon E ghz Storage 4 HDD 300GB SAS k suddivisi in 2 volumi logici in raid 1. Modello Dotazione RAM CPU Lo stato attuale in normale utilizzo della macchina è riportato in figura 1, lo screenshot è realizzato alle ore di un normale giorno lavorativo. Figura 1 Task Manager IBM X3400 Modello HP ProLiant ML350 G6 (1) Dotazione RAM CPU Storage 6GB Intel Xeon E ghz 4 HDD 146GB 2.5" in unico volume logico Lo stato attuale in normale utilizzo della macchina è riportato in figura 2, lo screenshot è realizzato alle ore di un normale giorno lavorativo

17 Figura 2 Task Manager HP ProLiant ML350 G6 (1) Modello HP ProLiant ML350 G6 (2) Dotazione RAM CPU Storage 16GB 2x Intel Xeon E ghz 6 HDD 300GB 2.5" in unico volume raid 5+1 hot spare Di seguito uno screen dell utilizzo della macchina alle mentre in basso il grafico dell utilizzo CPU e Storage prelevato alle

18 Figura 3 Utilizzo CPU RAM Figura 4 Chart CPU Figura 5 Chart Accesso al disco Le Macchine Virtuali VM COMUNE La macchina si occupa di gestire i servizi relativi al controller di dominio per il namespace DOM 2. Inoltre e è stato approntata per permettere la migrazione delle macchine client ad una infrastruttura con sistema operativo Windows 7. Attualmente il servizio DHCP risulta disattivato per evitare conflitti di rilascio con il servizio in esecuzione sulla macchina A

19 Per quanto riguarda la risoluzione dei nomi è stato configurato un conditional forwarding su entrambi i domini per rilanciare la richiesta al dominio interessato in caso di richiesta dell uno o dell altro suffisso DNS da parte del client. Attualmente è quindi supportata la coesistenza tra i 2 domini DOM 1 hostato dalla macchina A e il nuovo dominio DOM 2. Non sono attualmente presenti relazioni di trust tra i due domini, questo implica il mantenimento di 2 utenze attive per ogni singolo utente, sia sul vecchio che sul nuovo dominio. Risulta installato il ruolo di FSRM per la gestione di file server, con la creazione di opportune condivisioni per ogni Servizio comunale. E stata impostata l enumerazione basata sull accesso, gli utenti sono in grado di visualizzare le cartelle per cui hanno un permesso esplicito inoltre è impostata una quota disco restrittiva a 2GB per utente oltre a delle policy per la restrizione delle tipologie di file ospitabili dal file server. Backup dei dati La attuale strategia di backup è differenziata per i 2 domini e viene descritta qui di seguito. DOM 1 La strategia di backup prevede il salvataggio con l utilizzo del software Symantec Backup 12.5 installato sul server A su una libreria HP 1/8 G2 Tape Autoloader con l utilizzo di una tape da 300GB per ogni giorno della settimana, inoltre è previsto un full backup sulla tape rimanente che viene aggiornato mensilmente. In aggiunta viene eseguito un backup del giorno precedente della cartella contenente gli archivi, sul secondo volume del server per permettere un rapido recupero dei dati Attualmente il backup viene eseguito soltanto del server A per quanto riguarda il dominio in oggetto del paragrafo. Il Backup giornaliero su tape occupa circa 250GB mentre il backup su disco è di 60GB. DOM 2 Il backup viene eseguito su un volume dedicato ad esso la cui attuale dimensione è 400GB. Riportiamo l attuale utilizzo del disco sulla macchina VM COMUNE che gestisce tutto il dominio:

20 Il backup è eseguito tramite l utilizzo del tool wbadmin a riga di comando che esegue rispettivamente 3 tipi di backup, 2 eseguiti giornalmente e uno settimanalmente. E eseguito tramite script avviati da Operazioni Pianificate attivate specifica utenza con privilegi di Backup Operator, abilitata al logon come processo batch ed autorizzata alla scrittura sul volume G:\ su cui sono eseguiti i backup. Qui i dettagli delle tipologie di backup: Backup BareMetal consumo 23 GB Attivazione settimanale alle di domenica, esegue una immagine di sistema Backup Data consumo 13 GB Attivazione giornaliera alle 1.00, esegue il backup del volume E:\ Backup System State consumo 15 GB Attivazione giornaliera alle 22.00, esegue il backup dello stato del sistema Gli script sono sviluppati in modo da mantenere gli ultimi 5 backup e cancellare i precedenti. È da considerare che solo 25 utenti sono attualmente migrati sul nuovo dominio. Sono presenti delle sedi periferiche i.e. farmacie, vigili urbani su cui non è attualmente applicata una strategia di backup. Stato del Licensing su sistemi server All interno del ced sono presenti le seguenti licenze server: Windows Server SQL Server Versione N Licenze CAL LA RETE DI TRASMISSIONE DATI Nella sede del Comune è presente una rete locale a 100 mbps. La rete all interno della sala CED prevede l utilizzo di uno switch Alcatel Omnistack mbps che svolge anche la funzione di centro stella. E stata configurata ed è funzionante una intranet tra Comuni e Servizi Esterni ed software gestionale risulta raggiungibile da queste sedi periferiche. 11. PROCESSO DI GESTIONE DELL HELP DESK Il processo che governa l'help Desk e le funzioni presenti è la gestione della richiesta di assistenza. L'obiettivo del processo è quello di un costante monitoring delle attività e delle richieste di supporto e di manutenzione. Il processo proposto dalle società partecipanti dovrà assolvere al minimo i seguenti compiti:

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Caratteristiche e modalità di erogazione dell assistenza tecnica

Caratteristiche e modalità di erogazione dell assistenza tecnica Caratteristiche e modalità di erogazione dell assistenza tecnica Termini del servizio La funzione dell Help Desk è quella di assicurare il mantenimento delle caratteristiche ottimali di funzionamento della

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti Domanda 1 Si chiede di specificare il numero orientativo dei partecipanti ai corsi di formazione diviso per tipologia (dirigenti, utenti e personale informatico) (cfr. Capitolato capitolo 10). Risposta

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II 1.Modalità pagamento pasti Pagina Introduzione 2 Pre-pagato con tessera scalare 3 1.1 Componenti del sistema 4 1.2 Come funziona 5 1.3 Fasi del servizio 6 - L iscrizione

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

L Azienda che comunica in tempo reale

L Azienda che comunica in tempo reale Il servizio gestionale SaaS INNOVATIVO per la gestione delle PMI Negli ultimi anni si sta verificando un insieme di cambiamenti nel panorama delle aziende L Azienda che comunica in tempo reale La competizione

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale 1. Introduzione al backup Guida al backup Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi Con l aumentare dei rischi associati a virus, attacchi informatici e rotture hardware, implementare

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100%

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite è una moderna piattaforma gestionale, web based (ovvero ad utenze gestionali illimitate, nessun acquisto di singole licenze client e/o server),

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali La procedura è multi aziendale. L'accesso al software avviene tramite password e livello di accesso definibili per utente. L'interfaccia di

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Note di rilascio Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli