Termini che è necessario capire:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Termini che è necessario capire:"

Transcript

1 Termini che è necessario capire: Hardware Software Information Technology (IT) Mainframe Laptop computer Unità centrale di elaborazione (CPU) Hard disk Supporti rimovibili Competenze che bisogna padroneggiare: Comprendere che cosa sono l hardware e il software Saper distinguere le varie classi di computer Conoscere le principali componenti di un personal computer

2 M1 8 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione Per superare il primo esame teorico bisogna conoscere i concetti di base dell Information Technology (IT). Possiamo definire l IT, in senso ampio, come la disciplina che si occupa dell archiviazione, dell elaborazione, della trasformazione e della rappresentazione delle informazioni con l aiuto del computer e delle tecnologie a esso connesse. Che cos è un computer? Il computer è un insieme di parti che collaborano armoniosamente, alcune delle quali sono di fondamentale importanza per poter svolgere anche i più semplici tra i compiti che ci si è prefissati. Le prime componenti che è necessario individuare e conoscere per approdare nel mondo dell informatica sono l hardware e il software. 1.1 Hardware, software e Information Technology Concetti di base È di fondamentale importanza saper distinguere tra hardware e software. Nel corso del primo esame, infatti, verranno poste domande riguardanti gli elementi essenziali del PC: la componentistica interna (processore, memorie, unità di massa e così via), i diversi tipi di periferiche (monitor, mouse, tastiere, stampanti), i sistemi operativi e le applicazioni. L hardware è costituito dalle componenti fisiche, elettroniche o meccaniche del computer, quali i chip, il mouse, il lettore CD-ROM, il monitor, le schede, la tastiera, l unità principale e così via. L hardware, dunque, è tutto ciò che si può vedere e toccare, che si può danneggiare dal punto di vista meccanico; in breve, è l insieme degli elementi fisici dell elaboratore. Da solo l hardware non può funzionare. Perché con esso si possano ottenere risultati di attività come elaborazioni statistiche, stampe o, per esempio, trasmissioni di dati, occorrono le istruzioni. Un programma è l insieme di un certo numero di istruzioni che vengono eseguite in sequenza logica, per indicare al computer cosa deve fare in ogni situazione a partire dall inizio e fino alla fine di una certa attività. Con il termine software si definiscono i programmi che vengono eseguiti dal computer. Contrariamente all hardware, quindi, il software non può essere toccato, anche se senza di esso non esisterebbero le macchine automatiche e l informatica. Il software si divide in software di base e software applicativo. Il primo costituisce l insieme di tutti i programmi necessari per poter installare i programmi applicativi e utilizzare il computer. Al software di base appartiene il sistema operativo, l insieme di tutti i programmi che gestiscono le risorse del computer, come i dischi, il video e le stampanti. Perché un computer possa funzionare al suo meglio, la prima cosa da fare, quindi, è installare il sistema operativo e con esso lavorare per aggiungere qualsiasi altro programma. Altri programmi che appartengono al software di base sono i linguaggi di programmazione, con i quali si sviluppano i programmi.

3 9 M1 Il software applicativo è rappresentato dai programmi con i quali l utente può gestire un applicazione concreta. Esempi di software applicativo sono i programmi per scrivere e stampare documenti, i videogiochi e i programmi di posta elettronica. 1.2 Tipi di computer Personal computer, portatili, mainframe e PDA Con il termine personal computer vengono definiti i comuni computer disponibili su quasi tutte le scrivanie. Sono strumenti nati per uso personale, anche se oggi hanno potenze molto elevate. Quasi sempre vengono indicati con l acronimo PC (iniziali di Personal Computer, appunto), termine divenuto ormai di accezione comune, anche se si tratta del nome commerciale dato al primo personal computer per antonomasia sviluppato anni addietro da IBM. Attualmente con PC si identificano più tipi di computer, che per modalità di utilizzo possono essere raggruppati in due categorie: i fissi e i portatili. Per funzionare, i primi devono essere collegati alla rete elettrica. Solitamente sono composti da un contenitore, detto unità centrale, e da altri dispositivi a esso collegati, per esempio la tastiera e il video. All unità centrale possono essere affiancate numerose altre apparecchiature, come mouse, stampanti, scanner e modem. I computer fissi sono anche detti desktop computer, per il fatto che per lavorare con essi è necessario appoggiare il video e la tastiera sulla scrivania (desktop, in inglese). I computer portatili invece sono quelli che possono funzionare anche senza essere alimentati dalla rete elettrica, perché dotati di batterie ricaricabili che offrono un autonomia di alcune ore e soprattutto rendono l utente libero di poter lavorare ovunque, portando con sé il computer. I computer portatili sono potenti quanto quelli da scrivania tradizionali e, grazie alle loro dimensioni contenute, sono l ideale per coloro che devono spostarsi in continuazione per lavoro. Tra i vari tipi di computer portatili sono sempre più diffusi i cosiddetti laptop, dal peso inferiore ai tre chilogrammi, che possono essere tenuti in grembo. È inoltre possibile utilizzarli come computer da scrivania, poiché possono anche essere collegati a una tastiera e a un video di dimensioni standard. I personal computer sono dotati di tutto il necessario per caricare programmi, eseguire elaborazioni anche complesse, memorizzare i dati e inviare i risultati a un video, a una stampante o a utenti remoti tramite linee telematiche. Alcune tipologie sono dotate dell hardware necessario per consentire la riproduzione simultanea di audio e filmati, permettendo all utente che lo desidera di interagire con il programma stesso. In questo caso si parla di computer multimediali, perché consentono di riprodurre più tipi di media contemporaneamente: testo, disegni, immagini fisse e in movimento, filmati, suoni. Tutti i computer multimediali sono dotati di lettori CD-ROM (Compact Disc-Read Only Memory) o di DVD (Digital Versatile

4 M1 10 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione Disc), supporti particolarmente indicati per contenere grandi quantità di dati tipiche degli archivi di immagini, di filmati e di suoni. I mainframe, diversamente dai personal computer, sono apparecchi di grande potenza e, spesso, anche di notevoli dimensioni, assai costosi e sofisticati. Possono essere utilizzati da molti utenti contemporaneamente tramite apparecchi che hanno una tastiera e un video, detti terminali. Storicamente sono stati i primi a essere prodotti e a essere utilizzati da grandi strutture commerciali, aziende di produzione oppure da enti pubblici, che devono elaborare enormi quantità di dati e renderli disponibili contemporanemente in più parti distribuite geograficamente sul territorio. Possono gestire normalmente anche migliaia di collegamenti contemporanei. Con minicomputer si intende un computer di potenza medio-alta. Anche le risorse del minicomputer, come quelle del mainframe, vengono utilizzate tramite terminali. Questo tipo di computer è in grado di gestire qualche centinaio di terminali contem-

5 11 M1 poraneamente. Sono stati prodotti per gestire attività di piccole e medie dimensioni, contenendo i costi rispetto ai mainframe. Un terminale è un dispositivo senza alcuna capacità di calcolo, il cui aspetto è quello di una tastiera e di un video. In realtà, c è una parte di circuiteria elettronica che serve per gestire il trasferimento dei dati e il modo in cui questi vengono visualizzati. I terminali non sono dotati di memorie di massa per il salvataggio dei dati in locale (cioè sul singolo apparecchio). Il loro utilizzo si è sempre più ridotto nel tempo per motivi di sicurezza ed economici, portandolo praticamente quasi a zero. Nelle applicazioni in cui sono ancora necessari sono stati sostituiti da programmi su personal computer che ne emulano pianamente le funzioni. Network computer è un termine di recente introduzione (coniato da Sun Micro-systems) che indica un tipo di terminale di rete senza memoria di massa. Un computer collegato con altri in rete mantiene slitamente la propria capacità elaborativa e quella di memorizzare dati localmente, ma può in aggiunta scambiare dati con altri computer. Il network computer, invece, è stato realizzato per accedere a risorse condivise (per esempio prelevandole da Internet, la rete delle reti ) ed estrarre applicativi e dati che verranno utilizzati localmente, sfruttando le proprie risorse; i risultati ottenuti saranno trasmessi ad altri computer per essere memorizzati. Nelle intenzioni degli ideatori questo dovrebbe garantire maggiore efficienza, costi complessivi inferiori e minori problemi di sicurezza Workstation e PDA Negli ultimi anni i computer hanno aumentato notevolmente la potenza di calcolo e, parallelamente, hanno visto ridursi le proprie dimensioni. Alcuni computer da tavolo vengono prodotti con potenze di calcolo e prestazioni grafiche molto elevate, ma per aspetto e dimensioni sembrano comuni PC: si tratta delle workstation, utilizzate principalmente da tecnici per attività di progettazione. In questi casi i monitor sono solitamente di grandi dimensioni. Con riferimento al processo di miniaturizzazione dei componenti, attualmente esistono in commercio particolari computer molto piccoli, detti palmari, proprio perché possono essere tenuti nel palmo della mano. Le loro dimensioni sono davvero contenute, cm, mentre il peso non supera i g. La loro prima funzione è stata quella di agenda elettronica, cui si univano modeste capacità di elaborazione; in seguito si è assistito a un rapido miglioramento nelle prestazioni, che ne hanno fatto veri e propri computer tascabili. Anche in questo caso è stato coniato un acronimo per identificarli, PDA, che deriva da Personal Digital Assistant e significa assistente digitale personale. A differenza dei computer da tavolo, i palmari non possiedono dischi o supporti magnetici su cui memorizzare dati, ma la memoria di cui sono dotati permette loro di svolgere comunque semplici funzioni. Il minischermo consente la comunicazione con l utente tramite icone, caratteristica che li accomuna ai computer tradizionali. Anche

6 M1 12 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione i sistemi operativi installati e i programmi applicativi che vengono eseguiti ricordano quelli dei tradizionali computer. Queste piccole macchine vengono spesso paragonate a veri e propri uffici tascabili. Sono molto utili in viaggio, per esempio per non lasciare in sospeso alcuni lavori, per navigare in Internet, per inviare fax e messaggi di posta elettronica e perfino per giocare. Possono trovare impiego anche in ufficio, dal momento che esiste la possibilità di collegarli al normale computer da tavolo. Essi infatti sono in grado di trasferire dati e archivi da e verso un computer tramite un apposito cavo e, più spesso, servendosi di segnali trasmessi senza l ausilio di collegamenti fisici. 1.3 Componenti essenziali di un personal computer CPU, memoria, dischi, dispositivi di input e di output Il componente fondamentale per il funzionamento di un personal computer è la CPU (Central Processing Unit, unità centrale di elaborazione), generalmente integrata in un microprocessore, un componente elettronico ad altissima integrazione. È la CPU che esegue ogni singola istruzione dei programmi, il motore che rende possibili tutte le operazioni; si può immaginarla anche come una sorta di essere animato all interno dell unità centrale, che ha il compito di leggere i dati, elaborarli e infine trasmettere i risultati all utente affinché possa utilizzarli. Per sapere quali istruzioni eseguire, la CPU ha bisogno di estrarle da qualche parte: se per esempio deve leggere due numeri (i dati), moltiplicarli e visualizzare il risultato a video, prima di tutto deve poter accedere alle istruzioni stesse. Queste, insieme con i dati su cui effettuare le elaborazioni, sono collocate in un componente detto memoria centrale o RAM (Random Access Memory, memoria ad accesso casuale). Si tratta di una memoria di tipo elettronico, quindi è molto veloce, ma funziona solo a com-

7 13 M1 puter acceso e, di conseguenza, nel momento in cui esso viene spento, il suo contenuto si cancella. Se si vuole disporre in maniera permanente dei programmi, leggere i dati di partenza e scrivere i risultati delle elaborazioni occorre un altro tipo di memoria, detta memoria di massa. Sono componenti di questo tipo le unità a dischi magnetici, fissi o rimovibili (per esempio, i drive per floppy disc), quelle che operano su supporti di tipo ottico (per esempio, i drive per CD-ROM) e le unità a nastro. Gli altri elementi indispensabili per il funzionamento di un personal computer sono la tastiera e la scheda di controllo per il video: se manca uno di essi oppure la RAM, la macchina non riesce ad avviarsi. Se invece il monitor non fosse collegato alla scheda video, per esempio, non si vedrebbe quello che succede ma il computer entrerebbe comunque in funzione. La tastiera è necessaria per impartire comandi e immettere dati. La disposizione dei tasti è del tutto simile a quella della macchina da scrivere e ancora oggi, nonostante prevalgano ambienti in cui si agisce con il mouse, essa rimane il principale strumento di comunicazione con il computer. Altri componenti per l utilizzo di un personal computer sono elencati di seguito. Il mouse. Si tratta di un dispositivo manuale di puntamento che viene utilizzato per indicare sullo schermo le azioni che il PC deve eseguire. Il video. Il suo aspetto è quello di un comune televisore e può avere dimensioni diverse in relazione alle esigenze dell utente. È il dispositivo che permette di visualizzare le informazioni sotto forma di testo o di elaborazioni grafiche, rendendo possibile la verifica e il controllo del lavoro svolto senza utilizzare altri supporti al di fuori del computer stesso. Attualmente si stanno diffondendo anche modelli a cristalli liquidi, in alternativa ai classici a tubo catodico.

8 M1 14 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione La stampante. È il dispositivo che consente di stampare su carta i dati elaborati, siano essi immagini variopinte o semplici testi. Nota: I dispositivi esterni che vengono connessi all unità centrale del computer si chiamano periferiche: mouse e tastiera sono dette periferiche di input (poiché la loro azione consiste nell immettere i dati da elaborare nel computer); video e stampante sono dette invece periferiche di output (servono infatti a presentare all esterno i risultati delle elaborazioni). 1.4 Prestazioni dei computer Fattori che influiscono: velocità della CPU, dimensione della memoria e applicazioni in esecuzione I processori installati nella grande maggioranza dei personal computer oggi in commercio sono della classe Pentium e la società che li produce e ne detiene il marchio registrato è l americana Intel. Altre società, per esempio AMD, producono microprocessori con nomi differenti (K6, Athlon) ma che hanno caratteristiche tecniche equivalenti e per questo sono detti compatibili, che in questo caso significa che eseguono le medesime istruzioni (anche se il loro funzionamento interno può essere completamente diverso). Un parametro che misura la rapidità nell eseguire calcoli da parte di un processore è la sua velocità, misurata in milioni di operazioni al secondo o, come vederemo nel Capitolo 2, in megahertz (MHz). Più alta è la velocità, più veloce è l esecuzione e, di conseguenza, maggiore è la potenza del computer. Le prestazioni di un computer, tuttavia, non dipendono unicamente dalla velocità della CPU, così come la velocità reale di un automobile non dipende solo dalla potenza del suo motore. I sistemi operativi moderni richiedono molta memoria centrale o RAM, dal momento che devono poter gestire contemporaneamente più processi e sono di tipo grafico. Quando la RAM è insufficiente a contenere i programmi in esecuzione, spesso viene sfruttata la tecnica della memoria virtuale che permette di impiegare una parte del disco rigido come se fosse memoria centrale. Un operazione di questo tipo da una parte permette di eseguire più programmi contemporaneamente, ma dall altra rallenta la risposta del computer, poiché scrivere e leggere dati su disco comporta tempi più lunghi rispetto a farlo in RAM. Quindi, aggiungere altra RAM è uno dei mezzi più appropriati per aumentare le prestazioni del computer. Di conseguenza, il numero dei programmi che sono stati lanciati in esecuzione e che risultano aperti nello stesso momento influisce sulle prestazioni di un computer. Ognuno di essi, infatti, occupa parte della memoria, togliendola agli altri. In aggiunta, il sistema operativo deve occuparsi della gestione di più programmi e questo con-

9 15 M1 suma le risorse del sistema. Quindi, un modo per migliorare le prestazioni in esecuzione è quello di chiudere i programmi che non si stanno utilizzando Prestazioni video Le prestazioni complessive di un computer dipendono anche dalla scheda video. Poiché i sistemi operativi moderni si servono di interfacce grafiche, se la visualizzazione sul video fosse tutta a carico del microprocessore non si potrebbe sfruttarne la massima velocità. Anche i programmi applicativi risentono della maggiore o minore rapidità di esecuzione della scheda grafica: non è raro il caso di alcuni videogiochi particolarmente potenti, per esempio, per i quali avere una scheda video di prestazioni adeguate può fare la differenza per quanto riguarda gli effetti a video. Le prime schede erano di tipo ISA e lavoravano a una velocità di pochi megahertz, le successive, compatibili con lo standard PCI, hanno una velocità ancora maggiore. Considerando che con l aumentare della quantità di dati trasmessi al secondo dalla CPU alla scheda video crescono in proporzione anche le prestazioni video complessive, da alcuni anni è stato sviluppato e inserito sulle piastre madri il bus AGP, che viaggia a velocità dell ordine del centinaio di MHz e garantisce un ottima resa. In seguito, i produttori di schede video hanno aumentato ulteriormente la velocità, portandola prima al doppio (2 ) e poi al quadruplo (4 ). Montando schede di questo tipo su piastre madri appositamente progettate si ottengono risultati davvero notevoli. Per gestire le cosiddette primitive grafiche, sulla scheda video viene collocato un apposito processore hardware, paragonabile a un piccolo computer dedicato interamente alla gestione del video. Anche in questo caso viene montata la VRAM (Video RAM), che è però di tipo diverso rispetto a quella della memoria centrale RAM. Più memoria è presente sulla scheda, maggiore sarà la velocità con la quale verranno riprodotte immagini complesse e in movimento. I processori montati sulle schede video integrano funzioni hardware per la visualizzazione in 2D (due dimensioni) e in 3D (tre dimensioni). Queste ultime riducono il carico di elaborazione della CPU per immagini e figure tridimensionali in movimento, aumentando le prestazioni complessive del computer. Installare una scheda video con un processore più evoluto, più veloce e con una maggiore quantità di memoria video è la scelta più opportuna se si lavora molto con la grafica oppure se si utilizzano videogiochi di ultima generazione, allo scopo di evitare rallentamenti o imperfezioni durante la visualizzazione. Essa invece non è necessaria per applicazioni che non richiedono particolari prestazioni video, per esempio la navigazione in Internet o i programmi di scrittura Prestazioni delle unità a dischi La velocità della CPU e quella di accesso alle RAM sono enormemente più elevate di quella di lettura e scrittura sui dischi. I componenti elettronici, infatti, compiono centinaia di milioni di operazioni al secondo, mentre l accesso a un disco rigido si misura

10 M1 16 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione in migliaia di operazioni al secondo. Anche le caratteristiche tecniche del disco rigido tuttavia forniscono un indicazione della potenza complessiva di un computer. Le principali sono: La dimensione La velocità di rotazione La velocità media di accesso tra le tracce di un disco La dimensione del disco è la misura della sua capacità di contenere dati. I dischi disponibili attualmente, come già detto, hanno capacità dell ordine di diverse decine di gigabyte (GB), dove un gigabyte è un miliardo di byte. I sistemi operativi e i programmi applicativi attuali richiedono spazio su disco nell ordine delle decine e, sempre più spesso, centinaia di megabyte. Archivi di immagini e file multimediali occupano facilmente milioni di caratteri. Di conseguenza, avere un disco di capacità maggiore significa poter lavorare più tempo con un computer, prima di cominciare a preoccuparsi di cancellare dati meno importanti oppure di sostituire l intera unità. A velocità di rotazione più elevate corrispondono maggiori quantità di dati trasferiti al secondo. Dai dischi da 5400 rpm (revolutions per minute, ossia giri al minuto ), si passa a quelli da 7200 rpm e sono disponibili unità da e anche giri per minuto. La velocità media di accesso da traccia a traccia non è un indicatore diretto della reale velocità di risposta di un disco rigido in condizioni operative. Comunque, a valori più bassi (che sono intorno a una decina di millisecondi) corrispondono unità con migliori prestazioni elettromeccaniche e tempi di accesso più rapidi ai dati memorizzati negli archivi sul disco Dipendenza delle prestazioni dal software Se considerato da solo, l hardware non è altro che una serie di componenti elettromeccanici che possono funzionare solo grazie ad apposite istruzioni eseguite dalla CPU, ovvero dal software. Le prestazioni di un computer quindi, per quello che riguarda i singoli componenti, hanno un valore solo nominale fino a quando non si procede all installazione del software. Il software che gestisce le risorse del computer (ogni singolo componente fisico e logico della macchina) è il sistema operativo. Scegliere di installare un sistema operativo piuttosto che un altro non è indifferente ai fini delle prestazioni di un computer. Ogni componente hardware, per esempio, per poter essere controllato dal sistema operativo è abbinato ad alcuni dati, che vengono letti dai programmi di controllo e che vengono detti driver ( che in italiano significa pilota o guidatore ). Se il driver installato per il componente non è quello specifico per il sistema operativo in uso, oppure non è ottimizzato per quel particolare modello montato nel computer, le prestazioni reali potrebbero essere molto inferiori a quelle ipotizzate.

11 17 M1 È sempre opportuno verificare che i dati impostati per un certo componente siano stati immessi correttamente. Se per esempio si installasse una scheda con funzioni 3D e poi non si attivasse questa funzionalità dal sistema operativo, essa non verrebbe utilizzata al massimo delle sue possibilità. La stessa verifica va fatta anche dall interno di ogni singolo programma applicativo. Ogni programma, a sua volta, può essere migliorato dal produttore, per aggiungervi nuove caratteristiche. Da una parte, questo comporta l ottenimento di migliori risultati sulle singole funzioni, ma può richiedere maggiori risorse, rallentando complessivamente le prestazioni del sistema. In poche parole, è come possedere un automobile di grossa cilindrata: la sua piena potenza si sviluppa solo se è messa a punto e se viene guidata su un percorso che ne esalta le caratteristiche.

Termini che è necessario capire:

Termini che è necessario capire: Per iniziare 1........................................ Termini che è necessario capire: Hardware Software Information Technology (IT) Mainframe Laptop computer Unità centrale di elaborazione (CPU) Hard

Dettagli

ECDL MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione. Prof. Michele Barcellona

ECDL MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione. Prof. Michele Barcellona ECDL MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione Prof. Michele Barcellona Hardware Software e Information Technology Informatica INFOrmazione automatica La scienza che si propone di raccogliere,

Dettagli

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer MONIA MONTANARI Appunti di Trattamento Testi Capitolo 1 Il Computer 1. Introduzione La parola informatica indica la scienza che rileva ed elabora l informazione, infatti : Informatica Informazione Automatica

Dettagli

Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima

Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima 1 Concetti di base della tecnologia dell Informazione Nel corso degli ultimi anni la diffusione dell Information and Communication Technology

Dettagli

Ferrante Patrizia Ghezzi Nuccia Pagano Salvatore Previtali Ferruccio Russo Francesco. Computer

Ferrante Patrizia Ghezzi Nuccia Pagano Salvatore Previtali Ferruccio Russo Francesco. Computer Computer Il computer, o elaboratore elettronico, è la macchina per la gestione automatica delle informazioni Componenti: Hardware (la parte fisica del computer) Software (la parte intangibile, insieme

Dettagli

Scuola Secondaria di Primo Grado Anna Frank Nome Cognome classe anno sc. 2008/09 INFORMATICA

Scuola Secondaria di Primo Grado Anna Frank Nome Cognome classe anno sc. 2008/09 INFORMATICA Scuola Secondaria di Primo Grado Anna Frank Nome Cognome classe anno sc. 2008/09 INFORMATICA Il termine informatica riassume due parole, informazione automatica, e si occupa dei sistemi per l elaborazione

Dettagli

MODULO 1. 1.1 Il personal computer. ISIS STRINGHER Corso Serale Anno scolastico 2010/11 Classe 1 Commerciale

MODULO 1. 1.1 Il personal computer. ISIS STRINGHER Corso Serale Anno scolastico 2010/11 Classe 1 Commerciale MODULO 1 1.1 Il personal computer ISIS STRINGHER Corso Serale Anno scolastico 2010/11 Classe 1 Commerciale 1.1 Il personal computer Il PC Hardware e software Classificazioni del software Relazione tra

Dettagli

Esame di INFORMATICA LE PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT. Lezione 5 PERIFERICHE DI OUTPUT LA STAMPANTE (2/2) LE PERIFERICHE DI OUTPUT LA STAMPANTE

Esame di INFORMATICA LE PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT. Lezione 5 PERIFERICHE DI OUTPUT LA STAMPANTE (2/2) LE PERIFERICHE DI OUTPUT LA STAMPANTE Università degli Studi di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA A.A. 2008/09 Lezione 5 LE PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT Permettono lo scambio dei dati tra l utente ed il calcolatore. Controllati

Dettagli

Esame di INFORMATICA Lezione 5

Esame di INFORMATICA Lezione 5 Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Lezione 5 LE PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT Permettono lo scambio dei dati tra l utente ed il calcolatore. Controllati dalla CPU Master

Dettagli

Il Personal Computer. Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare. www.vincenzocalabro.it 1

Il Personal Computer. Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare. www.vincenzocalabro.it 1 Il Personal Computer Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare www.vincenzocalabro.it 1 Cos è Il Personal Computer è un elaboratore di informazioni utilizzato da un singolo utente. Le informazioni

Dettagli

Componenti di base di un computer

Componenti di base di un computer Componenti di base di un computer Architettura Von Neumann, 1952 Unità di INPUT UNITA CENTRALE DI ELABORAZIONE (CPU) MEMORIA CENTRALE Unità di OUTPUT MEMORIE DI MASSA PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT (I/O)

Dettagli

Architettura del Personal Computer AUGUSTO GROSSI

Architettura del Personal Computer AUGUSTO GROSSI Il CASE o CABINET è il contenitore in cui vengono montati la scheda scheda madre, uno o più dischi rigidi, la scheda video, la scheda audio e tutti gli altri dispositivi hardware necessari per il funzionamento.

Dettagli

Informatica 1 Lezione 1

Informatica 1 Lezione 1 Informatica 1 Lezione 1 Concetti base: Hardware È l insieme delle parti fisiche, elettroniche e meccaniche che compongono il computer, quali il chip, il mouse, il lettore CDROM, il monitor, le schede,

Dettagli

Tecnologia dell Informazione

Tecnologia dell Informazione Tecnologia dell Informazione Concetti di base della tecnologia dell informazione Materiale Didattico a cura di Marco Musolesi Università degli Studi di Bologna Sede di Ravenna Facoltà di Giurisprudenza

Dettagli

Conoscere il computer ed il software di base. Concetti base dell ICT TIPI DI COMPUTER. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it.

Conoscere il computer ed il software di base. Concetti base dell ICT TIPI DI COMPUTER. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it. Concetti base dell ICT Conoscere il computer ed il software di base Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Fase 1 Information technology Computer Tecnologia utilizzata per la realizzazione

Dettagli

Modello del Computer. Componenti del Computer. Architettura di Von Neumann. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012

Modello del Computer. Componenti del Computer. Architettura di Von Neumann. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012 Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Informazione Editoriale, Pubblica e Sociale Modello del Computer Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Componenti del Computer Unità centrale di elaborazione Memoria

Dettagli

INFORMATION TECNOLOGY. a cura di Alessandro Padovani padoale@email.it

INFORMATION TECNOLOGY. a cura di Alessandro Padovani padoale@email.it INFORMATION TECNOLOGY 1 a cura di Alessandro Padovani padoale@email.it 1 IT, HARDWARE E SOFTWARE Information Tecnology (o Informazione automatica): tecnologia hadware e software utilizzata per la progettazione

Dettagli

Hardware, software e periferiche. Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre

Hardware, software e periferiche. Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre Hardware, software e periferiche Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre Riepilogo - Concetti di base dell informatica L'informatica è quel settore scientifico disciplinare

Dettagli

Il Computer. Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di:

Il Computer. Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di: Il Computer Cos'è il computer? Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di: INFORMATICA = INFORmazione automatica E' la scienza che si occupa del trattamento automatico delle informazioni.

Dettagli

Hardware, software e dati

Hardware, software e dati Hardware, software e dati. Hardware il corpo del computer. Software i programmi del computer. Dati la memoria del computer ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva

Dettagli

APPUNTI CONCETTI DI BASE

APPUNTI CONCETTI DI BASE www.informarsi.net APPUNTI CONCETTI DI BASE Struttura di un elaboratore Un computer è paragonabile a una grande scatola in cui sono immessi dei dati, i quali, una volta immagazzinati, elaborati e processati,

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

All interno del computer si possono individuare 5 componenti principali: SCHEDA MADRE. MICROPROCESSORE che contiene la CPU MEMORIA RAM MEMORIA ROM

All interno del computer si possono individuare 5 componenti principali: SCHEDA MADRE. MICROPROCESSORE che contiene la CPU MEMORIA RAM MEMORIA ROM Il computer è un apparecchio elettronico che riceve dati di ingresso (input), li memorizza e gli elabora e fornisce in uscita i risultati (output). Il computer è quindi un sistema per elaborare informazioni

Dettagli

In ingegneria elettronica e informatica con il termine hardware si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche,

In ingegneria elettronica e informatica con il termine hardware si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche, In ingegneria elettronica e informatica con il termine hardware si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche, elettriche, meccaniche, magnetiche, ottiche che ne consentono

Dettagli

Centro Iniziative Sociali Municipio III

Centro Iniziative Sociali Municipio III Centro Iniziative Sociali Municipio III C.I.S Municipio III Corso di informatca Roberto Borgheresi C ORSO BASE DI I NFORMATICA Centro Iniziative Sociali Municipio III Coordinatore: Roberto Borgheresi Insegnanti:

Dettagli

COMPUTER ESSENTIAL 1.1. Esperto Emilia Desiderio

COMPUTER ESSENTIAL 1.1. Esperto Emilia Desiderio COMPUTER ESSENTIAL 1.1 Esperto Emilia Desiderio INFORMATICA Definizione: disciplinain continua evoluzione che cerca di riprodurre le capacità del cervello umano. lostudio sistemico di algoritmi che descrivono

Dettagli

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione Conoscenze Informatiche 51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione 52) Un provider è: A) un ente che fornisce a terzi l accesso a Internet B) un protocollo di connessione

Dettagli

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica Programmazione Dipartimento di Matematica Ing. Cristiano Gregnanin Corso di laurea in Matematica 25 febbraio 2015 1 / 42 INFORMATICA Varie definizioni: Scienza degli elaboratori elettronici (Computer Science)

Dettagli

CONCETTI BASE dell'informatica Cose che non si possono non sapere!

CONCETTI BASE dell'informatica Cose che non si possono non sapere! CONCETTI BASE dell'informatica Cose che non si possono non sapere! Pablo Genova I. I. S. Angelo Omodeo Mortara A. S. 2015 2016 COS'E' UN COMPUTER? È una macchina elettronica programmabile costituita da

Dettagli

HARDWARE. Relazione di Informatica

HARDWARE. Relazione di Informatica Michele Venditti 2 D 05/12/11 Relazione di Informatica HARDWARE Con Hardware s intende l insieme delle parti solide o ( materiali ) del computer, per esempio : monitor, tastiera, mouse, scheda madre. -

Dettagli

INFORMATICA, IT e ICT

INFORMATICA, IT e ICT INFORMATICA, IT e ICT Informatica Informazione automatica IT Information Technology ICT Information and Communication Technology Computer Mini Computer Mainframe Super Computer Palmare Laptop o Portatile

Dettagli

ARCHITETTURA DELL ELABORATORE

ARCHITETTURA DELL ELABORATORE 1 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE ANGIOY ARCHITETTURA DELL ELABORATORE Prof. G. Ciaschetti 1. Tipi di computer Nella vita di tutti giorni, abbiamo a che fare con tanti tipi di computer, da piccoli o piccolissimi

Dettagli

Elementi di informatica

Elementi di informatica Elementi di informatica L elaboratore elettronico (ovvero, il computer ) Monitor Unità centrale Casse acustiche Mouse Tastiera PREMESSA Insegnare con l'ausilio dei multimedia è una tecnica che giunge agli

Dettagli

Informatica 1. 6 Sistemi operativi e software. ing. Luigi Puzone

Informatica 1. 6 Sistemi operativi e software. ing. Luigi Puzone Informatica 1 6 Sistemi operativi e software ing. Luigi Puzone Windows caratteristiche principali: Windows è un Sistema Operativo Con Interfaccia Grafica Multiutente Multitasking Multithreading Multiprocessing

Dettagli

Le Memorie. Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16

Le Memorie. Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Le Memorie Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Memorie Memoria Principale (centrale) Si accede direttamente dalla CPU non permanente Memoria Secondaria (di massa) Si accede tramite il sottosistema di input/output

Dettagli

Modulo 1 Le memorie. Si possono raggruppare i sistemi di elaborazione nelle seguenti categorie in base alle possibilità di utilizzazione:

Modulo 1 Le memorie. Si possono raggruppare i sistemi di elaborazione nelle seguenti categorie in base alle possibilità di utilizzazione: Modulo 1 Le memorie Le Memorie 4 ETA Capitolo 1 Struttura di un elaboratore Un elaboratore elettronico è un sistema capace di elaborare dei dati in ingresso seguendo opportune istruzioni e li elabora fornendo

Dettagli

COMPUTER Dal latino computare (calcolare).

COMPUTER Dal latino computare (calcolare). COMPUTER Dal latino computare (calcolare). Il computer è un semplice esecutore di ordini, compiti o istruzioni impartite dall'esterno per risolvere determinati problemi attraverso un algoritmo di risoluzione

Dettagli

Il termine informatica deriva dall unione di due parole: informazione e automatica. Il P.C.

Il termine informatica deriva dall unione di due parole: informazione e automatica. Il P.C. Il termine informatica deriva dall unione di due parole: informazione e automatica. Il P.C. Hardware: parte fisica, cioè l insieme di tutte le componenti fisiche, meccaniche, elettriche e ottiche, necessarie

Dettagli

Elementi hardware di un personal computer desktop 2012

Elementi hardware di un personal computer desktop 2012 IIS Bonfantini Novara -Laboratorio di informatica 2012 Pagina 1 PERSONAL COMPUTER I personal computer sono quelli usati per lavoro d'ufficio o in ambito domestico da un solo utente per volta. Un ulteriore

Dettagli

Materiali per il modulo 1 ECDL. Autore: Marco Lanino

Materiali per il modulo 1 ECDL. Autore: Marco Lanino Materiali per il modulo 1 ECDL Autore: Marco Lanino Utilizzati da grandi centri di calcolo, enti governativi specie in ambito militare, i supercomputer sono macchine potentissime e molto costose (ordine

Dettagli

INFORMATION TECNOLOGY

INFORMATION TECNOLOGY PROGETTAZIONE CLASSI PRIMA A E B CONCETTI DI BASE INFORMATION TECNOLOGY SIGNIFICATO DI INFORMATION TECNOLOGY il sistema informatico La classificazione dei computer in base all uso Principali componenti

Dettagli

5. Quale tra le seguenti unità di input ha la stessa funzione del mouse? Scanner Plotter Trackball Touch screen

5. Quale tra le seguenti unità di input ha la stessa funzione del mouse? Scanner Plotter Trackball Touch screen Esiste una sola risposta corretta per le domande che riportano il simbolo per le scelte 1. Quale delle seguenti affermazioni è corretta? Nella trasmissione a commutazione di pacchetto: Sulla stessa linea

Dettagli

Il computer. Il computer: un insieme di elementi. L'hardware

Il computer. Il computer: un insieme di elementi. L'hardware Il computer Il computer: un insieme di elementi Il computer è una macchina elettronica destinata all'elaborazione dei dati secondo una sequenza di istruzioni. Il computer è formato da due insiemi di elementi:

Dettagli

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti Alfabetizzazione Informatica Prof. Giuseppe Patti Il computer è...una macchina che aiuta l uomo nelle sue molteplici attività. Non è in grado di pensare, né di creare. Può solo eseguire le istruzioni che

Dettagli

MODULO 01. Come è fatto un computer

MODULO 01. Come è fatto un computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 02 Guardiamo dentro alla scatola: l hardware In questa lezione impareremo: a conoscere le parti che permettono a un computer di elaborare e

Dettagli

Concetti base del computer

Concetti base del computer Concetti base del computer Test VERO o FALSO (se FALSO giustifica la risposta) 1) La memoria centrale è costituita dal disco fisso VERO/FALSO 2) Allo spegnimento del PC la RAM perde il suo contenuto VERO/FALSO

Dettagli

IL COMPUTER APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano

IL COMPUTER APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano IL COMPUTER LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano LA TRASMISSIONE IN BINARIO I computer hanno un loro modo di rappresentare i

Dettagli

1.3 Concetti base dell Informatica: Elaboratore

1.3 Concetti base dell Informatica: Elaboratore 1.3 Concetti base dell Informatica: Elaboratore Insegnamento di Informatica Elisabetta Ronchieri Corso di Laurea di Economia, Universitá di Ferrara I semestre, anno 2014-2015 Elisabetta Ronchieri (Universitá)

Dettagli

Book 1. Conoscere i computer. Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni.

Book 1. Conoscere i computer. Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni. Book 1 Conoscere i computer Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni. Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi, Sara

Dettagli

Corso: Informatica+ Andrea Cremonini. Lezione del 20/10/2014

Corso: Informatica+ Andrea Cremonini. Lezione del 20/10/2014 Corso: Informatica+ Andrea Cremonini Lezione del 20/10/2014 1 Cosa è un computer? Un elaboratore di dati e immagini Uno smartphone Il decoder di Sky Una console di gioco siamo circondati! andrea.cremon

Dettagli

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (TIC) IPSIA San Benedetto del Tronto (AP)

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (TIC) IPSIA San Benedetto del Tronto (AP) Le diverse componenti HARDWARE, pur opportunamente connesse ed alimentate dalla corrette elettrica, non sono in grado, di per sé, di elaborare, trasformare e trasmettere le informazioni. Per il funzionamento

Dettagli

Architettura dei calcolatori I parte Introduzione, CPU

Architettura dei calcolatori I parte Introduzione, CPU Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Informatica C.I. 1 Informatica ed Elementi di Statistica 2 c.f.u. Anno Accademico 2009/2010 Docente: ing. Salvatore Sorce Architettura dei calcolatori

Dettagli

MODULO 01. Come è fatto un computer

MODULO 01. Come è fatto un computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 03 Conosciamo i tipi di computer e le periferiche In questa lezione impareremo: a conoscere le periferiche di input e di output, cioè gli strumenti

Dettagli

COME E COMPOSTO IL PC - WWW.DADEPC.IT

COME E COMPOSTO IL PC - WWW.DADEPC.IT Il computer è composto essenzialmente da due componenti L' HARDWARE ed il SOFTWARE COME E COMPOSTO IL PC - WWW.DADEPC.IT FACCIAMO UN PARAGONE Se vogliamo fare una paragone, L' HARDWARE è una stanza o un

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

Il Personal Computer

Il Personal Computer Il Personal Computer Il case Il case (termine di origine inglese), anche chiamato cabinet (sempre dall'inglese, è il telaio metallico all'interno del quale sono assemblati i componenti principali di un

Dettagli

Il sistema di elaborazione Hardware e software

Il sistema di elaborazione Hardware e software Il sistema di elaborazione Hardware e software A. Lorenzi M. Govoni TECNOLOGIE INFORMATICHE. Release 2.0 Atlas Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche

Dettagli

Architettura di un sistema di elaborazione dei dati

Architettura di un sistema di elaborazione dei dati Architettura di un sistema di elaborazione dei dati Questo modelio è stato proposto nei tardi anni 40 dall Institute for Advanced Study di Princeton e prende il nome di modello Von Neumann. E` costituito

Dettagli

SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI

SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI Prof. Andrea Borghesan venus.unive.it/borg borg@unive.it Ricevimento: martedì, 12.00-13.00. Dip. Di Matematica Modalità esame: scritto + tesina facoltativa 1

Dettagli

Il Computer (Sistema per l Elaborazione delle Informazioni o calcolatore elettronico) è un

Il Computer (Sistema per l Elaborazione delle Informazioni o calcolatore elettronico) è un Pagina 18 di 47 2. Analisi delle componenti hardware di un computer 2.1 L hardware 2.1.1 Componenti principali di un computer L Informatica (da Informazione + Automatica) è la disciplina che studia la

Dettagli

NOZIONI ELEMENTARI DI HARDWARE E SOFTWARE

NOZIONI ELEMENTARI DI HARDWARE E SOFTWARE CORSO INTRODUTTIVO DI INFORMATICA NOZIONI ELEMENTARI DI HARDWARE E SOFTWARE Dott. Paolo Righetto 1 CORSO INTRODUTTIVO DI INFORMATICA Percorso dell incontro: 1) Alcuni elementi della configurazione hardware

Dettagli

INFORMATICA DI BASE CLASSE PRIMA Prof. Eandi Danilo www.da80ea.altervista.org INFORMATICA DI BASE

INFORMATICA DI BASE CLASSE PRIMA Prof. Eandi Danilo www.da80ea.altervista.org INFORMATICA DI BASE INFORMATICA DI BASE CHE COSA È UN COMPUTER Un computer è un elaboratore elettronico, cioè una macchina elettronica programmabile in grado di eseguire automaticamente operazioni logico-aritmetiche sui dati

Dettagli

Informatica di Base - 6 c.f.u.

Informatica di Base - 6 c.f.u. Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Informatica Informatica di Base - 6 c.f.u. Anno Accademico 2007/2008 Docente: ing. Salvatore Sorce Architettura dei calcolatori I parte Introduzione,

Dettagli

Appunti di Sistemi e Automazione

Appunti di Sistemi e Automazione Appunti di Sistemi e Automazione Il modello o macchina di Von Neumann rappresenta un computer con i suoi componenti principali e la sua organizzazione logico-funzionale. Tale progetto risale al 1945/1946.

Dettagli

Componenti del Sistema di Elaborazione

Componenti del Sistema di Elaborazione Componenti del Sistema di Elaborazione Il Sistema di Elaborazione Monitor Tastiera Processore Memoria Centrale (Programmi + Dati) Memorie di massa Altre periferiche Rete Rete a.a. 2002-03 L. Borrelli 2

Dettagli

Test di informatica. 1504 QUALE TRA I DISPOSITIVI DI MEMORIA ELENCATI HA LA CAPACITÀ PIÙ ELEVATA? a) Floppy disk b) Cd-Rom c) DVD Risposta corretta:

Test di informatica. 1504 QUALE TRA I DISPOSITIVI DI MEMORIA ELENCATI HA LA CAPACITÀ PIÙ ELEVATA? a) Floppy disk b) Cd-Rom c) DVD Risposta corretta: Test di informatica 1501 QUAL È L'UNITÀ DI MISURA PER MISURARE LA CAPIENZA DELL'HARD DISK? a) Bit b) Kbyte c) Gigabyte 1502 CHE COS'È UN BYTE? a) Un insieme di 256 bit b) Un gruppo di 8 bit c) Un carattere

Dettagli

LA COSTITUZIONE DI UN COMPUTER

LA COSTITUZIONE DI UN COMPUTER LA COSTITUZIONE DI UN COMPUTER Elementi essenziali: Scheda madre o Motherboard Processore centrale o CPU Alimentatore di corrente Memoria RAM Hard disk o disco rigido Scheda Video Periferiche di interfacciamento

Dettagli

6. Quale è l unità che esegue le singole istruzioni e governa le varie parti del computer? % ALU % CPU % LAN % WAN

6. Quale è l unità che esegue le singole istruzioni e governa le varie parti del computer? % ALU % CPU % LAN % WAN MODULO 1 Testo 1.03 1. In una istruzione, un operando è: % Il dato su cui operare % L indirizzo di memoria di un dato su cui operare % Il tipo di operazione da eseguire % Il risultato di una istruzione

Dettagli

Informatica per l Ingegneria Industriale. Introduzione ai calcolatori

Informatica per l Ingegneria Industriale. Introduzione ai calcolatori Informatica per l Ingegneria Industriale Introduzione ai calcolatori Gualtiero Volpe gualtiero.volpe@unige.it 1. Struttura del calcolatore 1 Che cosa è un computer? A prescindere dalle dimensioni e dal

Dettagli

MODULO 01. Come è fatto un computer

MODULO 01. Come è fatto un computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 01 Conosciamo il computer In questa lezione impareremo: a conoscere le parti che compongono un computer e come sono definite quali sono gli

Dettagli

MODULO 01. MODULO 01 Unità didattica 3. In questa lezione impareremo: Come è fatto un computer. Periferiche e tipi di computer

MODULO 01. MODULO 01 Unità didattica 3. In questa lezione impareremo: Come è fatto un computer. Periferiche e tipi di computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 3 Periferiche e tipi di computer In questa lezione impareremo: a conoscere le periferiche di input e di output, cioè gli strumenti che permettono

Dettagli

MODULO 01. Come è fatto un computer

MODULO 01. Come è fatto un computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 02 Guardiamo dentro alla scatola: l hardware In questa lezione impareremo: a conoscere le parti che permettono a un computer di elaborare e

Dettagli

Le memorie di massa. Il disco floppy 1

Le memorie di massa. Il disco floppy 1 Le memorie di massa Tutti i sistemi di elaborazione dispongono di alcuni supporti per memorizzare permanentemente le informazioni: le memorie di massa Dischetti o floppy disk Dischi fissi o hard disk CD

Dettagli

Informatica - A.A. 2010/11

Informatica - A.A. 2010/11 Ripasso lezione precedente Facoltà di Medicina Veterinaria Corso di laurea in Tutela e benessere animale Corso Integrato: Matematica, Statistica e Informatica Modulo: Informatica Esercizio: Convertire

Dettagli

03 L architettura del computer e la CPU (parte 2) Dott.ssa Ramona Congiu

03 L architettura del computer e la CPU (parte 2) Dott.ssa Ramona Congiu 03 L architettura del computer e la CPU (parte 2) Dott.ssa Ramona Congiu 1 Anatomia del computer Dott.ssa Ramona Congiu 2 L Unità centrale 3 Anatomia del computer 4 La scheda madre All interno del computer

Dettagli

Istituto tecnico commerciale e per geometri Enrico Fermi

Istituto tecnico commerciale e per geometri Enrico Fermi Istituto tecnico commerciale e per geometri Enrico Fermi Argomenti: Il modello logico funzionale i componenti dell'elaboratore; i bus; Relazione svolta dall'alunno/a : GARUFI CARLA della 3 B progr 2011/2012.

Dettagli

+ TELEMATICA = TELEcomunicazioni + informatica Informatica applicata alle telecomunicazioni

+ TELEMATICA = TELEcomunicazioni + informatica Informatica applicata alle telecomunicazioni Cosa è l I.C.T I.T. (Information Technology) significa INFORMATICA = INFORMazione + automatica Scienza per la gestione delle informazioni in modo automatico, cioè attraverso il computer + TELEMATICA =

Dettagli

MODULO 1. Testo 1.02. 1. Quale tra le seguenti è una unità di output? % Touchpad % Track ball % Scanner % Sintetizzatore vocale

MODULO 1. Testo 1.02. 1. Quale tra le seguenti è una unità di output? % Touchpad % Track ball % Scanner % Sintetizzatore vocale MODULO 1 Testo 1.02 1. Quale tra le seguenti è una unità di output? % Touchpad % Track ball % Scanner % Sintetizzatore vocale 2. Come possono essere classificati in modo corretto i componenti fisici e

Dettagli

Modulo 1 Test di verifica. Concetti teorici di base delle T.I.C.

Modulo 1 Test di verifica. Concetti teorici di base delle T.I.C. Modulo 1 Test di verifica Concetti teorici di base delle T.I.C. Test n. 1 Quali tra le seguenti non sono memorie di massa? CDROM Hard disk RAM Floppy disk Cache Test n. 1 Quali tra le seguenti non sono

Dettagli

Università degli studi di Napoli Federico II

Università degli studi di Napoli Federico II Università degli studi di Napoli Federico II Facoltà di Sociologia Corso di Laurea in culture digitali e della comunicazione Corso di Elementi di informatica e web Test ingresso per il bilancio delle competenze

Dettagli

Architettura hardware

Architettura hardware Ricapitolando Architettura hardware la parte che si può prendere a calci Il funzionamento di un elaboratore dipende da due fattori principali 1) dalla capacità di memorizzare i programmi e i dati 2) dalla

Dettagli

Vari tipi di computer

Vari tipi di computer Hardware Cos è un computer? Un computer è un elaboratore di informazione. Un computer: riceve informazione in ingresso (input) elabora questa informazione Può memorizzare (in modo temporaneo o permanente)

Dettagli

STRUTTURA DI UN COMPUTER

STRUTTURA DI UN COMPUTER STRUTTURA DI UN COMPUTER Il computer si serve di dati che vengono immessi da sistemi di INPUT (tastiera, mouse ecc.), vengono elaborati e restituiti da sistemi di OUTPUT (schermo, stampante ecc.). La parte

Dettagli

C. P. U. MEMORIA CENTRALE

C. P. U. MEMORIA CENTRALE C. P. U. INGRESSO MEMORIA CENTRALE USCITA UNITA DI MEMORIA DI MASSA La macchina di Von Neumann Negli anni 40 lo scienziato ungherese Von Neumann realizzò il primo calcolatore digitale con programma memorizzato

Dettagli

Reference Introduzione al PC

Reference Introduzione al PC Sperlinga Rag. Alessio Reference Introduzione al PC Copyright 2003, Sperlinga Rag. Alessio S.n.c., tutti i diritti riservati. Questa copia è utilizzabile dallo studente soltanto per uso personale e non

Dettagli

Introduzione alle tecnologie informatiche. Strumenti mentali per il futuro

Introduzione alle tecnologie informatiche. Strumenti mentali per il futuro Introduzione alle tecnologie informatiche Strumenti mentali per il futuro Panoramica Affronteremo i seguenti argomenti. I vari tipi di computer e il loro uso Il funzionamento dei computer Il futuro delle

Dettagli

Linguaggio e Architettura

Linguaggio e Architettura Parte 1 Linguaggio e Architettura IL LINGUAGGIO DELL INFORMATICA 1.1 1 Importante imparare il linguaggio dell informatica L uso Lusodella terminologia giusta è basilare per imparare una nuova disciplina

Dettagli

TEST DI INGRESSO Corso Saper Utilizzare il PC

TEST DI INGRESSO Corso Saper Utilizzare il PC TEST DI INGRESSO Corso Saper Utilizzare il PC Pagina 1 1. Che cos'è il Case? A Unità di Peso dei Computer. B Microprocessore. C Scatola metallica che racchiude tutte le componenti fisiche di un computer

Dettagli

Architettura di un computer

Architettura di un computer Architettura di un computer Modulo di Informatica Dott.sa Sara Zuppiroli A.A. 2012-2013 Modulo di Informatica () Architettura A.A. 2012-2013 1 / 36 La tecnologia Cerchiamo di capire alcuni concetti su

Dettagli

INFORMATION TECNOLOGY. a cura di Alessandro Padovani padoale@email.it

INFORMATION TECNOLOGY. a cura di Alessandro Padovani padoale@email.it INFORMATION TECNOLOGY 2 a cura di Alessandro Padovani padoale@email.it LE MEMORIE - 1 MEMORIA CENTRALE (O PRINCIPALE) Da questa memoria l unità centrale estrae i dati che servono per eseguire i programmi

Dettagli

Architettura dei computer

Architettura dei computer Architettura dei computer In un computer possiamo distinguere quattro unità funzionali: il processore (CPU) la memoria principale (RAM) la memoria secondaria i dispositivi di input/output Il processore

Dettagli

L HARDWARE parte 1 ICTECFOP@GMAIL.COM

L HARDWARE parte 1 ICTECFOP@GMAIL.COM L HARDWARE parte 1 COMPUTER E CORPO UMANO INPUT E OUTPUT, PERIFERICHE UNITA DI SISTEMA: ELENCO COMPONENTI COMPONENTI NEL DETTAGLIO: SCHEDA MADRE (SOCKET, SLOT) CPU MEMORIA RAM MEMORIE DI MASSA USB E FIREWIRE

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

Il computer: primi elementi

Il computer: primi elementi Il computer: primi elementi Tommaso Motta T. Motta Il computer: primi elementi 1 Informazioni Computer = mezzo per memorizzare, elaborare, comunicare e trasmettere le informazioni Tutte le informazioni

Dettagli

Calcolatori e interfacce grafiche

Calcolatori e interfacce grafiche Calcolatori e interfacce grafiche COMPONENTI DI UN COMPUTER Hardware Tutti gli elementi fisici che compongono un calcolatore Software Comandi, istruzioni, programmi che consentono al calcolatore di utilizzare

Dettagli

Introduzione all uso del Personal Computer

Introduzione all uso del Personal Computer Introduzione all uso del Personal Computer Cenni di storia dei calcolatori Il Personal Computer: Processo di avvio del computer Sistemi Operativi Il computer, invece, è composto da piccoli rettangoli

Dettagli

Struttura del Corso. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni.

Struttura del Corso. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Marco Falda Dipartimento di Ingegneria dell Informazione tel. 049 827 7918 marco.falda@unipd.it Corso di 35 ore: Struttura del

Dettagli

Programma del corso. Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori

Programma del corso. Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori Programma del corso Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori Architettura di Von Neumann Memorie secondarie Dette anche Memoria

Dettagli

Dispensa di Fondamenti di Informatica. Architettura di un calcolatore

Dispensa di Fondamenti di Informatica. Architettura di un calcolatore Dispensa di Fondamenti di Informatica Architettura di un calcolatore Hardware e software La prima decomposizione di un calcolatore è relativa ai seguenti macro-componenti hardware la struttura fisica del

Dettagli

In un modello a strati il SO si pone come un guscio (shell) tra la macchina reale (HW) e le applicazioni 1 :

In un modello a strati il SO si pone come un guscio (shell) tra la macchina reale (HW) e le applicazioni 1 : Un Sistema Operativo è un insieme complesso di programmi che, interagendo tra loro, devono svolgere una serie di funzioni per gestire il comportamento del computer e per agire come intermediario consentendo

Dettagli