C.S.T. PROVINCIA DI PADOVA piazza Antenore Padova web:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C.S.T. PROVINCIA DI PADOVA piazza Antenore 3 35121 Padova web: http://cst.provincia.padova.it e-mail: cst@provincia.padova.it"

Transcript

1 Proposta tecnico economica per la fornitura di servizi I.T. per Comuni ed altri Enti pubblici del territorio della provincia di Padova Il presente Documento stabilisce le caratteristiche tecniche, le modalità di erogazione ed i corrispettivi per la fornitura dei servizi informatici/telematici nell ambito del progetto CST (Centro Servizi Territoriali) della Provincia di Padova. Tale sistema di servizi prevede la loro erogazione «on demand», a fronte del pagamento del corrispettivo indicato negli specifici paragrafi. La loro erogazione, che comunque avverrà secondo un attenta pianificazione delle attività, procederà in linea di massima secondo i seguenti passi: - Richiesta formale del servizio da parte dell ente; - Verifica tecnica di fattibilità (da effettuarsi utilizzando mezzi telematici o, del caso, direttamente presso l ente); - (in caso di esito positivo delle verifiche di cui al punto precedente) Stesura dell analisi tecnica e della successiva progettazione, dove vengono riportate le condizioni e le caratteristiche delle progettazioni; - Conferma d ordine da parte delle Provincia e adesione da parte dell Ente alle condizioni di fornitura; - Controllo puntuale sullo stato d evasione ordine e collaudo finale o comunicazione ufficiale avvio servizio. I servizi erogati dal CST sono riportati nel seguente elenco, generalmente hanno modalità e condizioni standard di erogazione. Nel caso di particolari esigenze potranno esser presi in considerazione progettazioni e/o sviluppo di servizi non compresi nell offerta di servizio. Questa fattispecie richiede un attività di studio e progettazione che verrà quantificata ed addebitata specificatamente per ogni richiesta. L elenco di servizi standard è il seguente: 1. SERVZIO DI HELPDESK - Accesso multicanale al servizio di assistenza (pag. 3) 2. APPLICAZIONI SOFTWARE in collaborazione con la Questura e la Prefettura di Padova Gestione Ospitalità stranieri e Cessione fabbricati con inserimento dei dati in un unico database condiviso con la Questura di Padova (pag. 4) 3. P.E.C. (Posta elettronica certificata) e FIRMA DIGITALE - Fornitura ed assistenza caselle PEC e dispositivi di Firma Digitale Formazione (pag. 5) 4. SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA A NORMA - Progetto LegalDoc per l'invio in conservazione sostitutiva di atti firmati digitalmente (pag. 7) 5. SERVIZI DI PROVIDER INTERNET - Attivazione e manutenzione dominio Internet dell Ente attivazione ed assistenza caselle di posta elettronica (pag. 8) 6. SITI WEB PER I COMUNI e SEZIONE AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE - CMS Drupal per la pubblicazione del sito web dell Ente, conforme alla normativa sull accessibilità, trasparenza amministrativa e privacy (pag. 9) 7. SISTEMA INFORMATIVO BIBLIOTECARIO progetto di catalogo collettivo prestito interbibliotecario Formazione (pag. 10) 8. APPLICAZIONI SOFTWARE WEB PER GLI UFFICI COMUNALI area IntranetCST con applicazioni per la gestione di dati (pag. 11) 9. ACCESSO AI DATI CATASTALI COMUNALI - applicazione webgis per la consultazione condivisa di dati cartografici ed alfanumerici (pag. 12) 10. ANTIVIRUS fornitura di licenze e monitoraggio da remoto delle postazioni di lavoro del comune (pag. 14) 1

2 11. AMMNISTRATORE DI SISTEMA - A.d.S. è la figura professionale che si occupa della gestione e manutenzione di un impianto di elaborazione o di sue componenti con il compito di prendersi cura dell integrità e sicurezza dell infrastruttura informatica (pag. 16) 12. GLOBAL SERVICE servizio di assistenza sistemistica, sostegno di tipo tecnologico ed informatico tramite suggerimento ed utilizzo di pratiche comuni già ben collaudate presso altri Enti della P.A. (pag. 18) 13. D.P.S.- redazione ed aggiornamento del documento programmatico sulla sicurezza (pag. 21) 14. NAVIGAZIONE CONTROLLATA IN BIBLIOTECA sistema di controllo della navigazione delle postazioni utenti (pag. 23) 15. BACKUP locale e/o su cloud (pag. 25) 16. DISASTER RECOVERY (pag. 25) 17. CONSULENZA E PROGETTAZIONE (pag. 27) 18. LOG DI SISTEMA sistema di tracciatura dei log (pag. 29) 19. HOUSING E HOSTING di applicazioni e server (pag. 33) 20. FORMAZIONE su applicativi Office/Open Office e su richiesta (pag. 34) Per accedere ai servizi del CST è necessario sottoscrivere un apposita convenzione di durata triennale, con possibilità di recesso annuale previa comunicazione scritta di disdetta 60 giorni prima della scadenza annuale. Questa convenzione prevede per i Comuni una quota associativa annua alla quale dovranno essere aggiunti i contributi per ciascun servizio richiesto, così come riportato su ogni singola scheda servizio La quota annua associativa è così calcolata: 0,20 / abitante fino a abitanti; 0,10 / abitante per i successivi dai ai abitanti. Tale quota consente l accesso al servizio di HELP DESK, al NUMERO VERDE, alle ATTIVITA SEMINARIALI del CST ed alle ATTIVITA DI STUDIO E PRE-PROGETTAZIONE dei servizi, proposte direttamente dal CST della Provincia. Per le attività di Analisi e di Consulenza informatica conseguenti a modifiche organizzative degli Enti, all applicazione delle nuove normative, (spending review, CAD, privacy, etc) il contributo richiesto sarà commisurato al numero ed alla dimensione degli Enti coinvolti, e comunque all atto di attivazione dei servizi CST, ove possibile, tale contributo verrà detratto dalla quota fissa dei servizi stessi. 2

3 1 - SERVIZIO DI HELPDESK CST: Il servizio di Help Desk CST è un supporto alle attività previste dal protocollo CST / Enti e consente di segnalare anomalie/problematiche e/o fare nuove richieste di attività previste nel protocollo CST / Ente, su problematiche di tipo informatico, che non interferiscano con gli applicativi di terze parti. Modalità di erogazione : telefonicamente tramite numero verde attivo 5 gg alla settimana solo nei giorni lavorativi dal lunedì al giovedì , il venerdì ore via via portale Intranet CST : https://intranetcst.provincia.padova.it consultazione F.A.Q. assistenza di primo livello sui servizi erogati Contributo al servizio: compreso nella quota associativa di ingresso per la partecipazione al CST. 3

4 2 - APPLICAZIONI SOFTWARE GRATUITE: In accordo con la Prefettura e la Questura di Padova, tutti i Comuni della Provincia possono utilizzare gratuitamente le applicazioni web denominate: - Ospitalità Stranieri - Gestione Fabbricati La richiesta di adesione dev essere fatta alla Questura di Padova Il CST Provincia Padova rilascia le credenziali di accesso alle applicazioni, le guide online sulle modalità d'uso delle applicazioni, assistenza telefonica sulla sola applicazione software Modalità di erogazione: - domanda alla Questura di Padova Consegna credenziali: - entro 7 gg lavorativi dalla nota che la Prefettura invia alla Provincia con i dati dei dipendenti comunali Contributo al servizio : non ci sono oneri per il Comune (l'assistenza tramite il servizio di helpdesk è compresa nella quota associativa di ingresso per la partecipazione al CST) N.B. nel caso il Comune non aderisse al CST non è previsto il servizio di assistenza, ma solo la consegna delle credenziali e la gestione della banca dati sui server provinciali, come da accordi della Provincia con Prefettura-Questura. 4

5 3 - P.E.C. e FIRMA DIGITALE Posta Certificata (prodotto LEGALMAIL del Certificatore Infocert SpA) è il domicilio elettronico virtuale che permette di adeguarsi a quanto previsto dall Art. 16 del DL 185/2008 convertito con Legge 2/2009 Legalmail permette di sostituire raccomandate A/R, fax, corriere, con un notevole vantaggio in termini di velocità, prezzo, facilità d uso, sicurezza, integrazione con gli strumenti informatici di uso quotidiano, certificazione dell invio, della consegna, del contenuto della trasmissione, di data e ora esatta. La casella PEC è utilizzabile dal client di posta ma anche via webmail con caratteristiche: - 1 Gb di spazio disco (2 Gb per la versione Silver) - Archivio di Sicurezza di 1 Gb per il salvataggio automatico dei messaggi e/o delle ricevute - Notifica SMS per i nuovi messaggi certificati pervenuti nella casella - Fino a 30 MB di dimensione del messaggio inviato a un destinatario - Antivirus e antispamming ad alte prestazioni - Ricevute di accettazione e di consegna che forniscono la certificazione e l'opponibilità a terzi del momento di invio e del momento della consegna Solo su esplicita richiesta è possibile attivare il servizio di conservazione sostitutiva a norma con 1 GB di spazio, che consente ad ogni singola casella PEC abilitata, l invio e l esibizione dei messaggi PEC inviati al servizio di conservazione a norma. Modalità di erogazione e consegna : - richiesta : via a o via procedura helpdesk CST - predisposizione di apposito modulo, così come richiesto dal Certificatore - consegna credenziali di accesso ed istruzioni per la configurazione via in 7 gg lavorativi Contributo al servizio: il servizio fornito dal Certificatore ha scadenza annuale; pertanto il contributo richiesto è valido fino al 31 dicembre anno in corso indipendentemente dalla data di attivazione; - PEC standard (su dominio cert.ip-veneto.net o legalmailpa.it o legalmail.it ) : 23,00 euro - PEC silver (su dominio cert.ip-veneto.net o legalmailpa.it o legalmail.it ) : 50,00 euro - PEC personalizzate : è possibile attivare un pacchetto minimo di 10 caselle sul domino personalizzato dell Ente (tipo il contributo richiesto per l attivazione di questo servizio è - 60,00 euro una tantum per configurazione dominio personalizzato sul server del Certificatore - 60,00 euro per pacchetto minimo di 10 PEC sul domino personalizzato Firma Digitale: Fornitura di un dispositivo BusinessKey lite con i due certificati di Autenticazione e Sottoscrizione validi per 3 anni (o il periodo previsto dalla normativa) Servizio di rinnovo dei certificati di Autenticazione e Sottoscrizione Modalità di erogazione : - richiesta : via a o via procedura helpdesk CST - compilazione della prevista modulistica - consegna dei dispositivi di firma in 10 gg lavorativi - il rinnovo dei certificati va fatto in sede Provincia ed è immediato Contributo al servizio: - 44 euro per il rilascio della businesskey con Certificati di Firma e Autenticazione - 13 euro per il rinnovo dei Certificati di Firma e Autenticazione Formazione: 5

6 Possono essere fornite - anche presso le sedi comunali, sessioni di formazione sulla normativa e le modalità d uso sia della PEC che della Firma Digitale Modalità di erogazione: - richiesta : via a o via procedura helpdesk CST - in aula corsi della Provincia di Padova massimo 15 persone postazioni informatiche attrezzate - presso la sede comunale - viene rilasciato 1 CD con materiale informativo - riferimenti normativi, etc.. Contributo al servizio: 200,00 euro per sessione di formazione in aula (massimo 4 ore) 6

7 4 - SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA A NORMA Il servizio si avvale del progetto LegalDoc Folders che Infocert SpA ha predisposto per l'invio in conservazione sostitutiva di atti firmati digitalmente. Infocert SpA è la società vincitrice della gara indetta dalla Regione Veneto ed assegnata alla stessa società con DGR n 1006 del 23/03/2010, Fornitura dei servizi di firma digitale, marcatura temporale e conservazione sostitutiva a norma dei documenti informatici, nonché di posta elettronica certificata ed help desk a favore della Regione del Veneto e degli Enti Locali veneti. I contributi richiesti rispecchiano quanto emerso da tale gara. L'adesione al servizio prevede una richiesta formale alla Provincia di Padova - CST unitamente alla compilazione dei moduli richiesti dal servizio Infocert. Il contributo al servizio ammonta a : euro/annuali per l'utilizzo fino ad 1 Gb di spazio disco in LegalDoc euro costo una tantum per l'avvio del servizio, personalizzazione dell'ambiente web, creazione utenti, supporto alla redazione del manuale standard per la conservazione degli atti, formazione degli utenti, assistenza. Il CST ha messo a punto un modulo software per l automatizzazione dell invio in conservazione di grandi volumi di documenti. L applicazione è riusabile a livello comunale, previo valutazione delle giornate di programmazione necessarie all adattamento del software alla struttura ICT dell Ente. 7

8 5 - SERVIZI DI PROVIDER INTERNET: 1) attivazione e mantenimento dominio Internet (pratiche amministrative l Autorità Nazionale che autorizza i domini.it; gestione record DNS) 2) attivazione e mantenimento indirizzi di posta sul dominio di cui al punto 1) (su mail server della Provincia, comprensivo di antispam e antivirus; spazio nominale per casella 1 Gb - POP3 - SMTP - IMAP) 3) hosting di siti web su server Linux con database mysql ultima versione. NB: particolari richieste di applicazioni in hosting, devono essere prima valutate dall unità sistemistica del CST Provincia. Modalità di erogazione e consegna: - richiesta : via a o via procedura helpdesk CST - consegna nuovo dominio : 15 gg dalla richiesta - consegna credenziali per caselle di posta : entro 3 gg dalla richiesta - consegna credenziali per accesso a spazio web e/o database: entro 7 gg dalla richiesta tutti i dati saranno consegnati via ad un referente individuato dal Comune Assistenza: - per problematiche relative alla configurazione delle caselle e/o cambio password per credenziali fornite su tutti i servizi su elencati, è attivo il servizio Help desk CST - nessuna assistenza verrà fatta sulle applicazioni web in hosting Contributo al servizio: il servizio fornito dal Provider esterno alla Provincia ha scadenza annuale; pertanto il contributo richiesto è valido fino al 31 dicembre anno in corso indipendentemente dalla data di attivazione; l onere annuo di questo pacchetto di servizi è di 100,00 euro 8

9 6 - SITI WEB PER I COMUNI: Viene fornito un CMS (Content Management System) Drupal vers. 7.xx o successive per la pubblicazione del sito web dell Ente. Il prodotto fornito è conforme alla normativa sull accessibilità ed è possibile scegliere il modello tra più proposte grafiche I modelli di pubblicazione forniti consentono di gestire : - contenuto generico di una notizia, anche con scadenza di pubblicazione (ad esempio i bandi) - newsletter - sondaggio - galleria di immagini - modulo contatto - gestione menù - contatore accessi A completamento degli obblighi di pubblicazione sul web per gli Enti Pubblici, vengono fornite le applicazioni utilizzabili tramite accesso ad area riservata Intranet CST (vedi successivo punto 7): - Albo Pretorio online anche con pubblicazione di storico di alcuni/tutte le tipologie di atti - Amministrazione trasparente come previsto dal D.Lgs 33/2013 completo di applicazioni per la gestione e pubblicazione a norma delle informazioni previste dagli art. 15 (per incarichi di consulenza) art. 23 (per gli elenchi dei provvedimenti Deliberazioni e Determinazioni) artt. 26/27 (per atti di concessione) art. 1 c. 32 L. 190/2012 (per estrazione dati relativi ai bandi di gara in formato xml come richiesto da AVCP) Tali moduli sono disponibili anche al di fuori dell attivazione sito web con supporto CST, senza costi per il comune. Modalità di erogazione e consegna : - richiesta : via a o via procedura helpdesk CST - è necessario che il comune individui un redattore referente con il quale definire la mappa di navigazione del sito - definito il precedente punto, la consegna avverrà in 30 gg lavorativi, salvo ritardi da parte del comune nella consegna dei contenuti da pubblicare Assistenza: - è garantita l assistenza e l aggiornamento software dell applicazione - è garantita l assistenza via procedura helpdesk ai redattori sulle modalità di pubblicazione dei contenuti sul sito Contributo al servizio: 1) impianto del software CMS ed attivazione dei modelli di base per la pubblicazione: 350,00 euro una tantum, comprensivo di formazione di 4 ore 2) assistenza/aggiornamento del software : 150,00 euro/anno (dal secondo anno) Personalizzazioni su richiesta: in aggiunta a quanto sopra, possono essere sviluppati siti web che rispondano a particolari richieste/esigenze dell Ente; a seguito di specifica analisi, verrà presentato all Ente il piano di lavoro ed il relativo contributo. 9

10 7 - SISTEMA INFORMATIVO BIBLIOTECARIO A) Catalogo collettivo Accesso al catalogo unico provinciale per la gestione del patrimonio librario del proprio Comune, tramite il software CLAVIS NG Permette alla Biblioteca di gestire autonomamente cataloghi locali, cataloghi collettivi, sistemi bibliotecari e, inoltre, offre funzioni di catalogazione derivata, partecipata e di prestito interbibliotecario. Caratteristiche del servizio: - Gestione della piattaforma sui server gestiti dalla Provincia, con servizi di back-up; - Utilizzo e installazione di tutti i moduli del software CLAVIS NG; - Manutenzione ed aggiornamento del software stesso; - Formazione di base specifica sul prodotto per il personale della biblioteca; - Formazione avanzata on demand su argomenti specifici biblioteconomici; - Il riversamento degli archivi da software utilizzato a CLAVIS NG (se necessario per le nuove installazioni); - Servizio di help desk per: problematiche generali di tipo informatico ed ove possibile di tipo specifico relative alle singole postazioni; assistenza tecnica su CLAVIS NG; Modalità di erogazione Possibilità di accedere, tramite browser, al software CLAVIS NG e ai moduli ad esso associati, previa verifica di prerequisiti tecnici indispensabili (ad esempio utilizzo del browser Mozilla Firefox è preferito a Internet Explorer settaggio del browser, ecc.) Servizio di help-desk (vedi servizio) Formazione: viene garantita una sessione di formazione sull utilizzo del software al personale individuato dal Comune. Contributo al servizio: 1) Costi una tantum : euro 265,00 a postazione comprendente l attività di formazione di base degli operatori della biblioteca - in aula (8 ore) 2) Costi di gestione: euro 200,00/anno (dal secondo anno) per manutenzione del software, assistenza specifica su CLAVIS NG, aggiornamento. Nessun onere dovrà essere sostenuto per le postazioni di sola consultazione Web / OPAC (il cui numero comunque non dovrà eccedere quello dato dal rapporto di due per ogni licenza client ) 3) Conversione degli archivi : andranno valutati gli oneri dell attività di volta in volta, in base alle dimensioni sella banca dati ed alle caratteristiche delle registrazioni da convertire. 3) Formazione in aula sulle modalità di catalogazione : euro 150,00 a persona per sessione formativa (ovvero 12 ore distribuite in 3 giornate formative) che si terrà presso la sala corsi della Provincia di Padova. B) Sito web per la Biblioteca: è possibile attivare un sito web specifico per la biblioteca con le stesse modalità ed oneri proposti per i siti web dei Comuni (servizio n 6) 10

11 8 - APPLICAZIONI SOFTWARE WEB PER GLI UFFICI INTRANET CST Fanno parte di questa applicazione senza oneri per il Comune convenzionato CST, l accesso all applicazione HelpDesk per apertura di chiamate di assistenza sui servizi CST, l accesso all applicazione Albo Pretorio online (vedi punto 6), l accesso all applicazione Amministrazione trasparente (vedi punto 6). La Provincia mette a disposizione l utilizzo di applicazioni software di utilità per gli uffici attraverso l accesso riservato al portale INTRANET del CST attraverso il quale viene messo a disposizione dell Ente un sistema modulare di applicazioni web comprendente i seguenti servizi: - Rubrica : è la rubrica dell Ente a disposizione di tutti gli utenti abilitati. Contiene le anagrafiche ed i recapiti di tutti i dipendenti e degli amministratori (o di chi, a diverso titolo, necessita di accesso comune) dell Ente. È prevista una funzione di ricerca con la possibilità di filtrare i dati sui campi principali della rubrica e di effettuare degli export e/o stampe dei dati. Le anagrafiche possono essere classificate con due diverse ed indipendenti tipologie (es. settore e ufficio). - Agenda : agenda (o + agende) di appuntamenti. È prevista la possibilità di condividere tra gli utenti il singolo appuntamento o l intera agenda in sola visualizzazione o anche in scrittura. Visualizza gli appuntamenti su base mensile. - Fornitori : gestione albo dei fornitori dell Ente e loro classificazione per tipologia di servizi offerti. - Comunicazioni : il modulo permette la pubblicazione di notizie e documenti (moduli, stampati, manuali ecc.) nell area Comunicazioni riservata all Ente. Nel caso di notizie queste possono anche comparire nella home page del portale intranet dell Ente. - Contatti : l applicazione permette la gestione di più rubriche di contatti (telefoni, fax, ) e di liste di invio con la possibilità di condivisione tali contatti tra i diversi utenti della Intranet dell Ente. Dall applicazione contatti e possibile l invio di SMS ed alle liste di invio predisposte, come permettendo l'invio di massa di messaggi come SMS, . Per tale il servizio di invio SMS, gli SLA seguono sostanzialmente i tempi di intervento Vodafone - Utilità : gestione di link a servizi utili presenti in rete per un collegamento diretto ai siti - Scadenzario contratti : l applicazione gestisce uno scadenziario dei contratti. Per ciascun contratto è possibile impostare degli avvisi di scadenza tramite l invio automatico di ai responsabili. Modalità di erogazione : - richiesta : via a o via procedura helpdesk CST - il servizio viene fornito sotto forma di accesso ad indirizzo URL tramite loginid e Password. - è prevista una sessione di formazione di base sull utilizzo dell applicazione Contributo al servizio: - Start Up: Attivazione della Intranet del CST per l Ente richiedente, comprendente l inserimento del logo dell ente e degli altri parametri necessari all attivazione, importazione di max. 2 rubriche preesistenti nel modulo contatti della Intranet, formazione in aula di massimo 10 utenti (4 ore) : euro 150,00 una tantum - Assistenza: il contributo anno richiesto (dal secondo anno di attivazione) è di 50,00 euro comprende la sola assistenza correttiva e gli eventuali aggiornamenti dei moduli della IntranetCST. - Servizio SMS: restano a carico degli utilizzatori gli oneri (a consumo) relativi al traffico telematico (0,0642 /per 1 SMS) nb: la prima annualità (indipendentemente dalla data di attivazione) decade al 31/12 dell anno in corso 11

12 9 - SERVIZIO DI ACCESSO AI DATI CATASTALI Il servizio mette a disposizione del Comune tramite piattaforma WebGIS, un accesso ai dati catastali cartografici e censuari relativi al comune. Oltre a tali dati, forniti dall Agenzia del Territorio, potranno essere resi disponibili anche ulteriori banche dati e temi cartografici provenienti dalla Regione Veneto, dalla Provincia di Padova e dal Comune stesso. La piattaforma mette a disposizione le seguenti funzioni: - consultazione, analisi e rappresentazione di banche dati di natura diversa su base cartografica; - a partire dal patrimonio informativo e dalle cartografie disponibili, è possibile generare e interrogare rappresentazioni tematiche di dati di tipo: demografico, economico, edilizio, catastale, urbanistico, ambientale, artistico, turistico, ecc; - consultazione agevolata dei dati censuari provenienti dall Agenzia del Territorio; - semplificazione di diverse tipologie di compiti e pratiche: analisi territoriali, CDU, CAE. Modalità di accesso L accesso al servizio avviene tramite autenticazione con nome utente e password sul portale dedicato al servizio, messo a disposizione dalla Provincia di Padova. Oltre all autenticazione, è possibile inoltre predisporre una profilazione degli utenti per consentire accessi alla piattaforma differenziati in base alle diverse esigenze. Prerequisiti Connettività verso internet del Comune aderente di livello adeguato. Browser Web consigliato per la consultazione/amministrazione: Mozilla Firefox (versione 4 o superiore). Disponibilità dei dati I dati consultabili all interno della piattaforma si dividono principalmente in quattro categorie: - Dati forniti dalla Regione Veneto - Dati forniti dalla Provincia di Padova - Dati forniti dall Agenzia del Territorio - Dati forniti dal Comune Esempi di dati forniti da ciascun ente: - Quadro Conoscitivo (Regione del Veneto) - Ortofoto, Piani di Protezione Civile, PAT/PATI (Provincia di Padova) - Archivio catastale cartografico e alfanumerico (Agenzia del Territorio) - Stradario, numeri civici, PRG, anagrafe, reti tecnologiche (Comune) Trattamento dei dati Per rendere maggiormente efficace la consultazione, l interpretazione e l utilizzo dei dati forniti attraverso il portale, si rendono necessarie alcune operazioni di normalizzazione da eseguire sui alcuni tipi di dati. Parte di queste procedure saranno compito del Comune, che dovrà adoperarsi in maniera tale da mantenere aggiornati e corretti i dati maggiormente caratterizzanti, ovvero i dati necessari per avere un collegamento coerente con i dati catastali. Un esempio in particolare riguarda i dati anagrafici forniti dai comuni, i quali dovranno essere privi di ogni tipo di ambiguità ed incoerenza e strutturati secondo le direttive imposte dalla Provincia di Padova. La Provincia di Padova prenderà accordi con il Comune a tal proposito e si riserva di informare i tecnici comunali in merito ad eventuali adeguamenti delle procedure di normalizzazione. A seguito del rilevamento di eventuali dati corrotti o mal strutturati, la Provincia di Padova avvertirà i tecnici di riferimento del Comune per consentire di effettuare le opportune operazioni di correzione. 12

13 Frequenza di aggiornamento dei dati Ogni categoria di dati è soggetta ad aggiornamenti più o meno frequenti in funzione delle tempistiche previste da ciascuno dei detentori delle banche dati. Sarà comunque compito della Provincia di Padova mantenere aggiornate tutte le banche dati, occupandosi direttamente del reperimento degli aggiornamenti messi a disposizione dai vari enti e della distribuzione degli stessi all interno della piattaforma di consultazione. L unica eccezione riguarda i dati forniti dal comune, per i quali dovranno essere inviate opportune segnalazioni alla Provincia di Padova in caso di aggiornamenti. Contributo al servizio 1) Attivazione di account utente WebGIS e dati censuari con i 2 profili di accesso previsti dalla piattaforma: 200,00 una tantum. 2) Attivazione su richiesta di account utente WebGIS con profilo di accesso personalizzato: 100,00 / profilo di accesso. Conversione e impianto delle banche dati fornite: il contributo verrà quantificato a seguito di una prima analisi dei dati forniti e della rispondenza degli stessi al documento Specifiche tecniche per la fornitura dei dati allegato alla presente scheda e relativo al Progetto INTEReGOV. L onere di tale attività di analisi è compreso nella quota associativa annua di ingresso. 13

14 10 - SERVIZI DI SICUREZZA POSTI DI LAVORO INFORMATICI - Antivirus Il servizio prevede la cessione in uso di licenze Antivirus per la protezione dei desktop e server in uso nell ente, comprensivo del servizio di supporto tecnico e assistenza telefonica. Il supporto tecnico viene garantito in sintesi, da un monitoraggio quotidiano delle singole postazioni e da un intervento remoto nel caso di infezione con supporto telefonico. Attori coinvolti: Enti aderenti Fornitore antivirus Fornitore servizio di assistenza Provincia di Padova Offerta prodotti: Modulo base con cessione in uso delle licenze antivirus relative alla sola protezione dei desktop e server in uso nell ente; Modulo avanzato con cessione in uso delle licenze relative alla protezione dei desktop e server in uso nell ente con protezione perimetrale, protezione server di posta e URL filtering (analisi e filtraggio in base a una lista di siti classificati per il loro contenuto); Servizio di assistenza: Il servizio di assistenza tecnica viene garantito dalle seguenti fasi: La proattività: L ente aderente viene monitorato 5 giorni la settimana per 8 ore al giorno dall assistenza della ditta incaricata che provvede a contattare l ente nel caso si riscontrino delle anomalie. Nel caso siano risolvibili con l utilizzo di sessioni remote provvede alla loro chiusura trasmettendo resoconto particolareggiato, altrimenti attiva richiesta di intervento in loco alla Provincia di Padova per la necessaria autorizzazione. Con il rilascio di nuove release software l assistenza provvede a garantirne un adeguato periodo di test prima di rilasciarle in produzione previa concertazione con la Provincia di Padova di apposito piano d intervento. Trimestralmente viene garantito un controllo su tutte le installazioni atto a verificare il mantenimento dei requisiti tecnici minimi previsti per il buon funzionamento del software e contestualmente vengono applicate le eventuali patch rilasciate dal produttore del software antivirus. L assistenza: L ente aderente per qualsiasi richiesta, attiva una chiamata all Helpdesk del CST, da cui scaturisce una apertura di fase per la ditta erogante il servizio visualizzabile tramite applicazione web messa a disposizione dalla Provincia di Padova. Nel caso in cui la problematica sia risolvibile da remoto, la ditta procede autonomamente altrimenti richiede autorizzazione all intervento in loco alla Provincia di Padova, qualora l assistenza non riesca a debellare l infezione, procede contattando i laboratori del produttore del software antivirus al fine di ottenere un pattern file dedicato. La reportistica: Gli enti aderenti vengono costantemente informati dell attività svolta dal servizio di assistenza mediante specifica reportistica settimanale. La Provincia di Padova monitora l attività dell assistenza tramite report giornalieri riportanti l ente oggetto dell intervento, la data, il tecnico intervenuto, interlocutore presso la sede e una dettagliata descrizione dell attività svolta. 14

15 Mensilmente viene redatto un riepilogo complessivo di tutte le attività. La prevenzione: Il team di assistenza predispone ed invia ai soggetti aderenti, con la massima sollecitudine, dei bollettini sulle minacce in atto e comunque più in generale dei consigli tecnici di sicurezza minima da implementare all interno delle varie strutture per rendere più efficace e pervasiva l azione dei software antivirus Contributo al servizio: Modulo base: euro 15,00 / annuo per client Modulo avanzato: euro 25,00 /annuo per client Interventi on site a consumo: euro 300,00 /contributo spesa per giornata di 8 ore lavorative per attività di installazione o assistenza tecnica in loco 15

16 11 - SERVIZIO DI AMMINISTRATORE DI SISTEMA (ADS): L amministratore di Sistema è generalmente, in ambito informatico, quella figura professionale che si occupa della gestione e manutenzione di un impianto di elaborazione o di sue componenti con il compito di prendersi cura dell integrità e sicurezza dell infrastruttura informatica. Le aree di pertinenza, come precisato dal Garante della privacy, sono le misure minime di sicurezza per la tutela e conservazione dei dati, nonchè dei sistemi informatici che li sorreggono. Più in dettaglio la formulazione adottata dal legislatore è la seguente: La disciplina di protezione dei dati previgente al Codice del 2003 definiva l'amministratore di sistema, individuandolo quale "soggetto al quale è conferito il compito di sovrintendere alle risorse del sistema operativo di un elaboratore o di un sistema di banca dati e di consentirne l'utilizzazione" (art. 1, comma 1, lett. c) D.P.R. 318/1999). Il Codice non ha invece incluso questa figura tra le proprie definizioni normative. Tuttavia le funzioni tipiche dell'amministrazione di un sistema sono richiamate nel menzionato Allegato B, nella parte in cui prevede l'obbligo per i titolari di assicurare la custodia delle componenti riservate delle credenziali di autenticazione. Gran parte dei compiti previsti nel medesimo Allegato B spettano tipicamente all'amministratore di sistema: dalla realizzazione di copie di sicurezza (operazioni di backup e recovery dei dati) alla custodia delle credenziali alla gestione dei sistemi di autenticazione e di autorizzazione. L'ADS offre il possesso di particolari requisiti tecnico-organizzativi, di onorabilità, professionali, morali o di condotta ed è incaricato personalmente, assumendosi quindi le correlate responsabilità penali in caso di inadempienze. o Compiti e attività dell' ADS: 1. supervisione Sistema di autenticazione informatica 2. supervisione Sistema di autorizzazione 3. supervisione e verifica la correttezza e funzionalità di backup-restore. 4. supervisione e verifica della correttezza e funzionalità dei Disaster Recovery 5. supervisione politiche di aggiornamento OS ed antivirus 6. supervisione politiche di aggiornamento e di gestione degli apparati networking 7. supervisione e gestione dei log, compresi salvataggi su supporti non modificabili conservati per 6 mesi 8. supervisione e verifica accessi fisici ai locali ed apparecchiature 9. sovrintende alle politiche idonee nella definizione delle misure di trattamenti di dati sensibili o giudiziari 10. impartisce le istruzioni necessarie al personale interno che utilizza strumenti informatici a tutela della sicurezza 11. impartisce istruzioni e direttive al personale, alle aziende, e ai tecnici esterni che effettuano attività specifiche presso l'ente (outsourcing) I compiti sopra elencati vengono applicati qualora sussistano le condizioni minime iniziali, ovvero prerequisiti, per operare ed iniziare l'attività. Nondimeno tali prerequisiti potrebbero essere svolti dall' ADS, previa analitica documentazione e contabilità separate. o Prerequisiti 1. esistenza di un server di controllo accessi (active directory, samba, yellow page, ecc) 2. PC client configurati per autenticazione in dominio 3. esistenza profilazione utenti locali sui client 4. esistenza profilazione utenti su sw applicativi 5. documentazione centralizzata su server 6. esistenza locale CED dedicato o surrogato, nei limiti della decenza 7. strumenti per il controllo remoto di server ed apparati ed accesso alla rete 16

17 8. tracciatura delle password e degli account amministrativi 9. supporto dell'ente per la raccolta della documentazione necessaria per lo startup 10. persona di riferimento interno per attività tecniche 11. presenza del sistema di backup funzionante 12. supporto interno per le operazioni ordinarie di backup (es. Cambio cassetta, verifica esito backup giornaliero,...) 13. copertura assicurativa contro la perdita dei dati per cause accidentali, dolose o negligenza Contributo al servizio: Valutazione dei prerequisiti : euro 300,00 una tantum, ovvero una giornata di presenza del tecnico presso il Comune; per l espletamento di questa attività obbligatoria è assolutamente necessaria la collaborazione/presenza di personale comunale a conoscenza del sistema informativo comunale NB: questa attività non è ritenuta necessaria solo per gli Enti che l anno precedente hanno nominato un AdS tramite convenzione CST Provincia Padova Il servizio di Amministratore di Sistema prevede un contributo annuo variabile da euro 1800,00 ad un massimo di euro 3600,00 - da stabilire in base alla complessità del sistema informativo dell Ente richiedente 17

18 12 - SERVIZI DI ASSISTENZA SISTEMISTICA (Global Service): La proposta Global Service ha come obiettivo di fondo quello di aiutare gli Enti convenzionati ad abbattere gli oneri del settore ICT (Information and Communication Technology) anche per mezzo della diffusione del sofware libero (free and open source software). Il C.E.D. dell Ente pubblico sempre più si trova ad affrontare una serie di complesse problematiche tecnologiche, organizzative e normative. Tramite il servizio Global service si sta offrendo il knowhow - sia tramite l affiancamento del personale interno, sia con il completo outsourcing - per la maggior parte delle attività collegate all ICT dell Ente. Gli Enti verranno sostenuti con il servizio Global Service nelle problematiche di tipo tecnologico e informatico tramite il suggerimento e l utilizzo di pratiche comuni già ben collaudate presso altri Enti della PA e dalla graduale introduzione del software libero, evitando sforzi ed errori inutili. Il supporto della Provincia di Padova aiuterà gli Enti a prendere delle decisioni vincenti verso una complessiva riduzione degli oneri Competenze tecniche Client Supporto Sistemi Operativi Windows e Linux: manutenzione ordinaria, risoluzione problemi, supporto per le funzioni base, aggiornamenti dei sistemi, configurazione periferiche, gestione connessioni alla rete, gestione dei file system, tuning dei sistemi, analisi dei log, connessione al dominio, configurazione stampanti locali e di rete, installazione e configurazione di nuovi driver, profilazione utenti locali. Server Supporto per sistemi Windows, Linux, vmware, manutenzione ordinaria, aggiornamenti dei sistemi, supporto sistemistico avanzato, gestione policy di dominio, active directory, samba, GPO, gestione e profilazione utenti, gestione sicurezza, tuning dei sistemi, gestione code di stampa, analisi log, occupazione risorse, gestione e verifiche backup. Networking Pianificazione e gestione reti di trasmissione dati; installazione, configurazione e gestione apparati; gestione policy firewall; gestione connessioni ad Internet. Software applicativi Relativamente ai software applicativi in uso presso gli Enti, erogazione dei servizi di gestione sistemistica di primo livello: installazione postazioni client, installazione aggiornamenti, configurazione e profilazione utenti, interfaccia e filtro tra Ente e fornitore per attività più complesse. Software di sistema o a supporto di software applicativi Installazione client database, browser, posta elettronica, Adobe Reader, generatori di PDF. Software specifici Supporto esclusivamente di tipo sistemistico per Entratel, ISI Istatel, postazione INA-SAIA-QSAC, AnagAIRE, Gestione Catasto, Software per adempimenti ufficio personale. Office Automation Supporto esclusivamente di tipo sistemistico per le suite Microsoft Office e Open Office. Conduzione e direzione dei Sistemi Informativi Nella quasi totalità degli Enti non sono presenti professionalità interne per la gestione dei Sistemi Informativi, per il management dei sistemi, nonché per la pianificazione e lo sviluppo nel medio e lungo termine dei servizi ICT. 18

19 Le attività fornite dal Global Service sono le seguenti» Analisi dello stato del sistema e formulazione di proposte relative al miglioramento e all evoluzione dello stesso;» Programmazione e pianificazione del lavoro del Servizio Informatico, definizione priorità e monitoraggio avanzamento delle attività;» Conduzione e coordinamento Servizio Informatico;» Gestione rapporti con uffici, staff dirigenziale e Amministrazione Comunale;» Coordinamento attività di interventi tecnici o fornitori di prodotti e servizi informatici;» Predisposizione piani di investimento informatico e piano esecutivo di gestione relativo al Servizio Informatico;» Gestione attività amministrative con predisposizione di progetti, capitolati tecnici e verbali di valutazione e organizzative del Servizio Informatico.» Conduzione di progetti di informatizzazione che coinvolgano anche altri soggetti interni o esterni all Ente, l amministrazione del sistema e delle politiche di funzionamento, accesso, sicurezza e controllo degli utenti. Tali attività si svolgeranno mediante incontri presso gli Enti, redazione di relazioni, condivisione delle attività con le Amministrazioni. Tipologia di attività erogate Attività di assistenza tramite servizio di helpdesk Tramite il servizio di helpdesk remoto saranno erogate la maggior parte delle attività. Attraverso il numero verde CST della Provincia di Padova saranno gestite le chiamate per l assegnazione dei ticket ai clienti ed il monitoraggio e la gestione delle attività di assistenza. Copertura del servizio: dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle e dalle alle venerdì dalle 9.00 alle 14.00, sabato mattina dalle 9.00 alle (per il sabato mattina il servizio di assistenza avviene tramite chiamata su cellulare di reperibilità) L obiettivo è quello di esaurire le chiamate urgenti entro la giornata lavorativa di apertura, o entro il giorno successivo (nel caso in cui l Ente non abbia l apertura pomeridiana) programmando eventuali interventi non urgenti per i giorni successivi alla chiamata e comunque entro una settimana lavorativa. Attività urgenti on-site Le attività on-site verranno svolte solo quando non sarà possibile utilizzare il sevizio di l assistenza helpdesk remota. In tali casi, il tecnico di reperibilità, dovrà farsi carico di svolgere l attività necessaria alla risoluzione del problema presso l Ente. Attività programmata on-site Le attività saranno preventivamente programmate, secondo la tipologia, nel caso in cui si debba procedere presso l Ente ad attività quali installazione di nuovi server, di Personal Computer, di apparati di rete, o comunque si debbano svolgere interventi che andranno a interrompere il normale funzionamento dei sistemi (come la creazione di un dominio, l installazione di nuovi software su tutti i client, ecc.) Attività di manutenzione programmata sulle infrastrutture dell Ente Si ritiene fondamentale la definizione di un protocollo di intervento che verrà effettuata con utilizzo di un sistema per il Monitoraggio Remoto che agevola notevolmente tali attività, si attiverà, presso ciascun Ente, un intervento programmato con cadenza da definire (settimanale, mensile,..), anche variabile rispetto alla realtà informatica di ciascun soggetto, nel quale si svolgeranno una serie di controlli e verifiche finalizzati al mantenimento della piena efficienza operativa dei sistemi. Ad esempio, con tali interventi, si effettueranno: aggiornamenti dei sistemi operativi server, valutazione dei log di sistema, 19

20 analisi antivirus, occupazione spazio dischi, verifica backup, ecc. L attività prevede il monitoraggio di Server, PC ed apparati critici. I server centralizzati, virtualizzati, saranno ospitati in server farm ad alta affidabilità con banda garantita e modulabile. Tutta la piattaforma sarà basata su sistemi open source e free che prevede installazione lato server e client, tuning, gestione, mantenimento delle applicazioni e monitoraggio. Warning e alert saranno indirizzati all help desk della Provincia di Padova e/o a referenti tecnici individuati dai Comuni. I benefici consistono nel monitoraggio proattivo del sistema ICT comunale, senza limiti di licenze o ridondanze. Questo tutela la diminuzione dei fermi macchina, ed azioni preventive atte a garantire la business continuity. Non sono necessari corsi o supporto agli utenti. Contributo al servizio: Il pacchetto di attività come sopra descritto, che non produce avanzo di contabilità di giornate per l anno successivo dev essere inteso come: servizio a giornata di un tecnico qualificato (costo a giornata) 386,00 servizio per manutenzione con impiego di tecnico generico (costo a giornata) 266,20 per abbonamenti di almeno 5 giorni - tecnico qualificato (costo a giornata) 340,00 per abbonamenti di almeno 5 giorni - tecnico generico (costo a giornata) 240,00 20

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING Il servizio, fornito attraverso macchine server messe

Dettagli

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma)

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Appalto per l Affidamento del Servizio di MANUTENZIONE, MONITORAGGIO E CONDUZIONE DEI SERVIZI DI SERVER FARM dell Azienda Sanitaria Locale Roma H compresa la realizzazione di due progetti IT finalizzati

Dettagli

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA COMUNE DI TREZZO SULL ADDA CAPITOLATO D APPALTO PER L AGGIORNAMENTO, LA MANUTENZIONE, L HOSTING, LA GESTIONE DELLE STATISTICHE E L INTRODUZIONE DI NUOVE FUNZIONALITA DEL SITO INTERNET DEL COMUNE DI TREZZO

Dettagli

201509241305 Manuale di Gestione MIUR ALLEGATO n. 5 Pag. 1

201509241305 Manuale di Gestione MIUR ALLEGATO n. 5 Pag. 1 Indice dei contenuti GENERALITÀ 1. ASPETTI DI SICUREZZA INERENTI LA FORMAZIONE DEI DOCUMENTI 2. ASPETTI DI SICUREZZA INERENTI LA GESTIONE DEI DOCUMENTI 3. COMPONENTE ORGANIZZATIVA DELLA SICUREZZA 4. COMPONENTE

Dettagli

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo DETTAGLIO SERVIZI 1 INDICE SERVIZI... 3 1. TESSERINO D ISCRIZIONE... 3 2. FIRMA DIGITALE CON RUOLO... 3 SMART CARD CON RUOLO... 3 CNS (CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI)... 5 BUSINESS KEY... 5 3. POSTA ELETTRONICA

Dettagli

COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese

COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese MODALITA PER IL CORRETTO UTILIZZO DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE Approvato con delib. G.C. n. 9 del 21.01.2006 - esecutiva Per l utilizzo corretto del sistema informatico,

Dettagli

ACCORDO DI ASSISTENZA SOFTWARE PER GLI STUDI NOTARILI 2006

ACCORDO DI ASSISTENZA SOFTWARE PER GLI STUDI NOTARILI 2006 CONDIZIONI GENERALI 1. OGGETTO DELL ACCORDO Oggetto del presente accordo di assistenza è la fornitura al Cliente, da parte della Antonio Savino S.a.s., dei servizi di aggiornamento e di assistenza sui

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

Manuale Helpdesk Ecube

Manuale Helpdesk Ecube 2013 Manuale Helpdesk Ecube Sede Legale e Operativa: Corso Vittorio Emanuele II, 225/C 10139 Torino Tel. +39 011 3999301 - Fax +39 011 3999309 www.ecubecenter.it - info@ecubecenter.it Codice Fiscale P.IVA

Dettagli

Elementi del progetto

Elementi del progetto Elementi del progetto Premessa Il CLOUD degli Enti Locali rende disponibile quanto necessario per migrare le infrastrutture informatiche oggi attive nei CED dei singoli Enti: Server in forma di Virtual

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

Timbro e Firma del Cliente

Timbro e Firma del Cliente Condizioni Generali di Fornitura Tra con sede in P. IVA di seguito indicata e... con sede in... P. IVA... di seguito indicato Cliente, si conviene e si stipula quanto segue: Conclusione ed Efficacia degli

Dettagli

ICT Information &Communication Technology

ICT Information &Communication Technology ICT Information &Communication Technology www.tilak.it Profile Tilak Srl, azienda specializzata in soluzioni in ambito Communication Technology opera nell ambito dei servizi di consulenza, formazione e

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA GESTIONE

Dettagli

Processonline. Spett.le Ordine degli Avvocati di Avellino p.c. Presidente dell Ordine degli Avvocati di Avellino Avv.

Processonline. Spett.le Ordine degli Avvocati di Avellino p.c. Presidente dell Ordine degli Avvocati di Avellino Avv. TeamSystem C&D s.r.l. - 80142 Napoli - Via Cristoforo Marino,18 Tel. 081/5534599 r.a. - Help Desk 081/269343 r.a.- Fax 081/281547 Sito web www.teamsystemcd.com - E-mail info@teamsystemcd.com Cap.Soc.Euro

Dettagli

Allegato Tecnico al Contratto di Servizio

Allegato Tecnico al Contratto di Servizio FatturaPA Fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione Allegato Tecnico al Contratto di Servizio Allegato Tecnico al Contratto di Servizio fattura PA Versione gennaio 20145 Pagina 1 di 7

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è il servizio di posta elettronica con valore legale realizzato da InfoCamere. Esso consente al Cliente di disporre di

Dettagli

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI Pagina 1 di 6 CARTA dei? Pagina 2 di 6 per Hardware e Software di BASE Analisi, Progetto e Certificazione Sistema Informatico (HW e SW di base) Le attività di Analisi, Progetto e Certificazione del Sistema

Dettagli

Progetto NAC (Network Access Control) MARCO FAGIOLO

Progetto NAC (Network Access Control) MARCO FAGIOLO Progetto NAC (Network Access Control) MARCO FAGIOLO Introduzione Per sicurezza in ambito ICT si intende: Disponibilità dei servizi Prevenire la perdita delle informazioni Evitare il furto delle informazioni

Dettagli

Comune di Monte di Procida Provincia di Napoli

Comune di Monte di Procida Provincia di Napoli Comune di Monte di Procida Provincia di Napoli IV SETTORE Servizio Informatizzazione Responsabile del procedimento Mario Scamardella DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 1 del 04/01/2016 REG.

Dettagli

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC allegato B C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC DISCIPLINARE TECNICO Per l espletamento del Servizio di assistenza alla rete informatica Comunale

Dettagli

un rapporto di collaborazione con gli utenti

un rapporto di collaborazione con gli utenti LA CARTA DEI SERVIZI INFORMATICI un rapporto di collaborazione con gli utenti La prima edizione della Carta dei Servizi Informatici vuole affermare l impegno di Informatica Trentina e del Servizio Sistemi

Dettagli

CON LA CARTA DEI SERVIZI, I NOSTRI UTENTI SONO SEMPRE AL CENTRO DELLE NOSTRE ATTENZIONI.

CON LA CARTA DEI SERVIZI, I NOSTRI UTENTI SONO SEMPRE AL CENTRO DELLE NOSTRE ATTENZIONI. CARTA DEI SERVIZI La qualità del servizio nei confronti dell Utente e la soddisfazione per l utilizzo delle soluzioni sono obiettivi strategici per Sistemi. Le soluzioni software Sistemi, siano esse installate

Dettagli

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Tecnologie Informatiche service Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Neth Service è un sistema veloce, affidabile e potente per risolvere ogni necessità di comunicazione. Collega la rete Aziendale

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

Processonline. Allegato A - Casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Bronze-Ente Certificatore Infocert Caratteristiche funzionali

Processonline. Allegato A - Casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Bronze-Ente Certificatore Infocert Caratteristiche funzionali Allegato A - Casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Bronze-Ente Certificatore Infocert Caratteristiche funzionali 5GB di dimensione casella di cui: 2 GB di spazio casella e 3 GB di Archivio

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO 1. OGGETTO DELLA FORNITURA

CAPITOLATO TECNICO 1. OGGETTO DELLA FORNITURA CAPITOLATO TECNICO Oggetto: FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE A NORMA DEI DOCUMENTI INFORMATICI PRODOTTI DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI LOCALI DELLA REGIONE UMBRIA 1. OGGETTO DELLA FORNITURA Oggetto

Dettagli

CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI

CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI Centro di costo: 1. Servizi Informatici Telematici e SIT SETTORE: SISTEMI INFORMATIVI RESPONSABILE: Dott. Tonelli Emanuele Centro di Costo: Servizi Informatici

Dettagli

EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico

EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico Il Punto d accesso viene definito dalla normativa sul Processo Telematico (D.M.Giustizia 21/2/2011 n. 44 e ss. mm. ii.) come struttura tecnologica-organizzativa

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI ICT

CARTA DEI SERVIZI ICT CARTA DEI SERVIZI ICT 1. Oggetto e scopo del documento Oggetto della presente Carta dei Servizi ICT è la descrizione delle modalità di erogazione e della qualità dei servizi nel campo delle tecnologie

Dettagli

EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico

EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico EasyPda Punto d accesso al Processo Telematico Il Punto d accesso viene definito dalla normativa sul Processo Telematico (D.M.Giustizia 21/2/2011 n. 44 e ss. mm. ii.) come struttura tecnologica-organizzativa

Dettagli

Via Emanuela Loi 1, 09010 Villaspeciosa (CA) P.IVA 03071740926 - Tel.+39 380 45 42 015 CF: CSCLSN78R17B354H *** @Mail: info@afnetsistemi.

Via Emanuela Loi 1, 09010 Villaspeciosa (CA) P.IVA 03071740926 - Tel.+39 380 45 42 015 CF: CSCLSN78R17B354H *** @Mail: info@afnetsistemi. Via Emanuela Loi 1, 09010 Villaspeciosa (CA) P.IVA 03071740926 - Tel.+39 380 45 42 015 CF: CSCLSN78R17B354H *** @Mail: info@afnetsistemi.it @Pec: info.afnet@pec.it Web: http://www.afnetsistemi.it E-Commerce:

Dettagli

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web 1 INDICE 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 3 2. SLA RELATIVO ALLA INFRASTRUTTURA PRIMARIA 3 2.1. Dati di targa... 3 2.2. Banda virtuale

Dettagli

COMUNE DI VILLAGRANDE STRISAILI

COMUNE DI VILLAGRANDE STRISAILI COMUNE DI VILLAGRANDE STRISAILI Provincia dell Ogliastra REGOLAMENTO PER LA GESTIONE, L AGGIORNAMENTO E LA TENUTA DEL SITO WEB ISTITUZIONALE Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 6 del 9/4/2014

Dettagli

OGGETTO: Convenzione fornitura siti internet

OGGETTO: Convenzione fornitura siti internet Cliente Ordine degli Avvocati di Trento Largo Pigarelli, 1 38100 Trento (TN) OGGETTO: Convenzione fornitura siti internet A seguito della Vostra richiesta ci pregiamo sottoporvi la nostra migliore offerta

Dettagli

Studio di Fattibilità Tecnica

Studio di Fattibilità Tecnica COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO Provincia di Treviso Tel. 0422/798525 - Fax 0422/791045 e-mail: ragioneria@comune.monastier.tv.it pec: ragioneria.comune.monastier.tv@pecveneto.it Studio di Fattibilità Tecnica

Dettagli

RicohPA Allegato Tecnico

RicohPA Allegato Tecnico RicohPA Allegato Tecnico Indice 1. Introduzione... 2 2. Riferimenti Normativi... 3 3. Il Servizio RicohPA... 4 4. Caratteristiche Soluzione RICOH P.A.... 10 5. Livelli di servizio (S.L.A.)... 11 6. Il

Dettagli

LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER GESTIRE LA TUA FLOTTA E PER ORGANIZZARE I TUOI SERVIZI

LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER GESTIRE LA TUA FLOTTA E PER ORGANIZZARE I TUOI SERVIZI Sage Sistemi Srl Treviglio (BG) 24047 Via Caravaggio, 47 Tel. 0363 302828 Fax. 0363 305763 e-mail sage@sagesistemi.it portale web LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER GESTIRE LA TUA FLOTTA E PER ORGANIZZARE I TUOI

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE.

CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE. CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE. Articolo 1 Oggetto dell appalto 1. L appalto ha per oggetto la progettazione,

Dettagli

Easy M@IL è... Easy M@IL è...

Easy M@IL è... Easy M@IL è... Easy M@IL è... Comunicazione Elettronica Navigazione Sicura EasyM@IL é La Soluzione per la completa gestione della comunicazione elettronica aziendale e per la navigazione internet sicura, sviluppato in

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI AMMINISTRAZIONE E SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI AMMINISTRAZIONE E SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI 84 REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI AMMINISTRAZIONE E SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI ADOTTATO DALLA GIUNTA COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 310/215 PROP.DEL. NELLA SEDUTA

Dettagli

STONE. Caratteristiche. Versione 2.1

STONE. Caratteristiche. Versione 2.1 STONE Caratteristiche Versione 2.1 Datex s.r.l. Viale Certosa, 32 21055 Milano - Italy Tel : +39.02.39263771 Fax : +39.02.33005728 info@datexit.com - www.datexit.com D A T E X S O F T W A R E S O L U T

Dettagli

Allegato 4 elementi inerenti l informatizzazione

Allegato 4 elementi inerenti l informatizzazione Allegato 4 elementi inerenti l informatizzazione SOFTWARE PER LA GESTIONE DEL MAGAZZINO DEGLI AUSILI TERAPEUTICI 1. INFRASTRUTTURA... 2 2. CARATTERISTICHE DEL SOFTWARE... 2 3. ELABORAZIONI... 3 4. TEMPI

Dettagli

In riferimento alla Vostra richiesta, con la presente siamo a formulare il preventivo di spesa per quanto in oggetto.

In riferimento alla Vostra richiesta, con la presente siamo a formulare il preventivo di spesa per quanto in oggetto. Silea, 18 febbraio 2013 Prot. 385 SPETT.LE AMMINISTRAZIONE DEL COMUNE DI 36028 ROSSANO VENETO VI Alla c.a. Responsabile CED OGGETTO: Aggiornamento sistema informatico. In riferimento alla Vostra richiesta,

Dettagli

COMUNE DI POMARANCE PROVINCIA DI PISA

COMUNE DI POMARANCE PROVINCIA DI PISA COMUNE DI POMARANCE PROVINCIA DI PISA Capitolato speciale per l affidamento del servizio di assistenza hardware e software degli apparati del sistema informatico comunale, di amministrazione del sistema

Dettagli

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI:

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI: IL PRESIDENTE VISTO il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni, in particolare l art. 8, comma 2, ai sensi del quale l Autorità stabilisce le norme sulla propria

Dettagli

COMUNE DI (riportare su carta intestata del comune)

COMUNE DI (riportare su carta intestata del comune) Spett.le ALI ComuniMolisani SERVIZIO n 3 - PORTALE INTERNET COMUNALE c/o Presidenza della Regione Molise via Genova, 11 86100 Campobasso tel. 0874 314337 fax. 0874 437609 e mail: redazione@alicomunimolisani.it

Dettagli

Requisiti software (Capitolato Tecnico) per l implementazione di un software per la gestione della fatturazione passiva

Requisiti software (Capitolato Tecnico) per l implementazione di un software per la gestione della fatturazione passiva Requisiti software (Capitolato Tecnico) per l implementazione di un software per la gestione della fatturazione passiva Ing. Stefano Serra E-MAIL: stefano.serra@asppalermo.org 1 Informazioni sul documento

Dettagli

TEX97 COMUNITA MONTANA VALLI DI LANZO. ALLEGATO al PROTOCOLLO DI INTESA - CONDIZIONI ECONOMICHE. Allegato PROTOCOLLO DI INTESA TEX97-CMVL

TEX97 COMUNITA MONTANA VALLI DI LANZO. ALLEGATO al PROTOCOLLO DI INTESA - CONDIZIONI ECONOMICHE. Allegato PROTOCOLLO DI INTESA TEX97-CMVL TEX97 COMUNITA MONTANA VALLI DI LANZO ALLEGATO al PROTOCOLLO DI INTESA - CONDIZIONI ECONOMICHE Il presente Allegato al Protocollo di Intesa con la CMVL riporta le condizioni economiche che prevedono l

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO E L UTILIZZO DELLA RETE WI-FI DEL COMUNE DI FOSSALTA DI PIAVE. Approvato con Deliberazione di Giunta Comunale

REGOLAMENTO PER L ACCESSO E L UTILIZZO DELLA RETE WI-FI DEL COMUNE DI FOSSALTA DI PIAVE. Approvato con Deliberazione di Giunta Comunale REGOLAMENTO PER L ACCESSO E L UTILIZZO DELLA RETE WI-FI DEL COMUNE DI FOSSALTA DI PIAVE Approvato con Deliberazione di Giunta Comunale n. 141 del 17.12.2014 CAPO I PRINCIPI GENERALI, FINALITA E AMBITO

Dettagli

La carta di identità elettronica per il sistema dei servizi

La carta di identità elettronica per il sistema dei servizi La carta di identità elettronica per il sistema dei servizi L AMMINISTRAZIONE LOCALE: IL FRONT OFFICE DELL INTERO MONDO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Con il Piano di E-Government, con il ruolo centrale

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI Istruzioni per l invio telematico delle domande e degli allegati previsti dai Bandi pubblicati dalla CCIAA di Cosenza per la concessione di contributi -Edizione 2015-

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 GIUNTA REGIONE MARCHE Servizio Attività Normativa e Legale e Risorse Strumentali P.F. Sistemi Informativi e Telematici REGIONE MARCHE Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo

Dettagli

Comune di Nola Provincia di Napoli. Regolamento di gestione utenti e profili di autorizzazione per trattamenti elettronici

Comune di Nola Provincia di Napoli. Regolamento di gestione utenti e profili di autorizzazione per trattamenti elettronici Comune di Nola Provincia di Napoli Regolamento di gestione utenti e profili di autorizzazione per trattamenti elettronici Sommario Articolo I. Scopo...2 Articolo II. Riferimenti...2 Articolo III. Definizioni

Dettagli

Contratto. assistenza software. anno 2015. Comune di TESERO (TN)

Contratto. assistenza software. anno 2015. Comune di TESERO (TN) info@icasystems.it A LESSANDRIA - BERGAMO - VERONA CREMONA - CAGLIA R I - FOGGIA - NAPOLI - PALMI (RC) CATANIA Contratto di assistenza software anno 2015 Comune di TESERO (TN) 62//2015 ICA SYSTEMS Srl

Dettagli

Firma Digitale, Posta Elettronica Certificata, Conservazione Sostitutiva: gli strumenti per la dematerializzazione

Firma Digitale, Posta Elettronica Certificata, Conservazione Sostitutiva: gli strumenti per la dematerializzazione 1 Firma Digitale, Posta Elettronica Certificata, Conservazione Sostitutiva: gli strumenti per la dematerializzazione Pisa, 25 ottobre 2010 2 Visione d insieme FIRMA DIGITALE POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 35 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 15/07/2013 Facendo riferimento

Dettagli

PARAMETRI 2014 P.I. 2013. Guida all uso ed all installazione

PARAMETRI 2014 P.I. 2013. Guida all uso ed all installazione PARAMETRI 2014 P.I. 2013 Guida all uso ed all installazione 1 INTRODUZIONE Il prodotto PARAMETRI 2014 consente di stimare i ricavi o i compensi dei contribuenti esercenti attività d impresa o arti e professioni

Dettagli

OGGETTO: CONVENZIONE FORNITURA SITI INTERNET

OGGETTO: CONVENZIONE FORNITURA SITI INTERNET Cliente Ordine degli Avvocati di Trento Largo Pigarelli, 1 38100 Trento (TN) OGGETTO: CONVENZIONE FORNITURA SITI INTERNET A seguito della Vostra richiesta ci pregiamo sottoporvi la nostra migliore offerta

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE In collaborazione con: Regioni e Province autonome, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ITACA SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE AliProg4 Programmazione Servizio web per la creazione

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE 1- Premessa 2- Tipologia della prestazione 3- Consistenza apparati di rete e macchine server 4- Luoghi di espletamento

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE C.I.S.A.P. CONSORZIO INTERCOMUNALE DEI SERVIZI ALLA PERSONA Comuni di Collegno e Grugliasco DETERMINAZIONE N 166/2014 DEL 30/12/2014 ORIGINALE Oggetto: affidamento servizio di assistenza e manutenzione

Dettagli

1 Come funziona l'offerta

1 Come funziona l'offerta 1 Come funziona l'offerta La nostra offerta prevede la realizzazione di un sito web "preconfezionato" pensato per andare incontro alle principali esigenze del web 2.0. Nel pacchetto è incluso esclusivamente

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011 Manuale utente ver 1.0 del 31/10/2011 Sommario 1. Il Servizio... 2 2. Requisiti minimi... 2 3. L architettura... 2 4. Creazione del profilo... 3 5. Aggiunta di un nuovo dispositivo... 3 5.1. Installazione

Dettagli

Contratto Assistenza Hardware - Software

Contratto Assistenza Hardware - Software Rimini, 2015. PARTNER E CERTIFICAZIONE: Computer NEXT Solutions S.r.l. Sede amministrativa = Via Emilia Vecchia 75 - CAP 47922 Rimini (RN) Sede legale = Via Don Minzoni 64, CAP 47822, Santarcangelo di

Dettagli

Comune di Viagrande (Provincia di Catania) SITO INTERNET ISTITUZIONALE

Comune di Viagrande (Provincia di Catania) SITO INTERNET ISTITUZIONALE Comune di Viagrande (Provincia di Catania) REGOLAMENTO SITO INTERNET ISTITUZIONALE Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 2 del 28/01/2010 INDICE Art. 1 Scopo ed oggetto Art. 2 - Principi

Dettagli

Le Misure Minime di Sicurezza secondo il Testo Unico sulla Privacy

Le Misure Minime di Sicurezza secondo il Testo Unico sulla Privacy Obblighi di sicurezza e relative sanzioni Le Misure Minime di Sicurezza secondo il Testo Unico sulla Privacy L adozione delle Misure Minime di Sicurezza è obbligatorio per tutti coloro che effettuano trattamenti

Dettagli

K-Archive. Conservazione Sostitutiva

K-Archive. Conservazione Sostitutiva K-Archive per la Conservazione Sostitutiva Descrizione Prodotto Per informazioni: MKT Srl Corso Sempione 33-20145 Milano Tel: 02-33104666 FAX: 20-70039081 Sito: www.mkt.it Email: ufficio@mkt.it Copyright

Dettagli

Software Servizi Web UOGA

Software Servizi Web UOGA Manuale Operativo Utente Software Servizi Web UOGA S.p.A. Informatica e Servizi Interbancari Sammarinesi Strada Caiese, 3 47891 Dogana Tel. 0549 979611 Fax 0549 979699 e-mail: info@isis.sm Identificatore

Dettagli

Questo documento è di proprietà intellettuale di Crmvillage.biz e ne é pertanto vietata la distribuzione e la modifica in ogni sua parte senza

Questo documento è di proprietà intellettuale di Crmvillage.biz e ne é pertanto vietata la distribuzione e la modifica in ogni sua parte senza 0 Elenco voci in catalogo Servizio VTE On-Line... 2 Servizi di Installazione... 2 INSTALLAZIONE PRESSO SERVER CLIENTE SU DATABASE MYSQL... 2 INSTALLAZIONE PRESSO SERVER CLIENTE SU DATABASE ORACLE O SQL

Dettagli

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Umbria e delle Marche

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Umbria e delle Marche VIsualizzazione Esami Web (VIEW) Regolamentazione accesso VIEW (VIsualizzazione Esami Web) Regolamentazione accesso Pagina 1 di 7 Indice Generalità e regolamentazione accesso... 3 Profilo di accesso...

Dettagli

Lucio Cavalli 4Ti Tecnologie Informatiche. Facciamo chiarezza: Servizi in Cloud Virtualizzazione Server Server Remoti (Hosting / Housing)

Lucio Cavalli 4Ti Tecnologie Informatiche. Facciamo chiarezza: Servizi in Cloud Virtualizzazione Server Server Remoti (Hosting / Housing) Lucio Cavalli 4Ti Tecnologie Informatiche Facciamo chiarezza: Servizi in Cloud Virtualizzazione Server Server Remoti (Hosting / Housing) Servizi in Cloud Caratteristiche Servizio fornito solitamente a

Dettagli

Le caselle pec avranno la forma nomeutente@pec.vostrodominio.it, oppure nomeutente@pec.it

Le caselle pec avranno la forma nomeutente@pec.vostrodominio.it, oppure nomeutente@pec.it Sintesi Convenzione Aruba Grazie all'accordo stretto da Confcommercio-Imprese per l Italia con Aruba Pec, gestore di posta elettronica certificata accreditato presso il CNIPA in data 12/10/2006, gli Associati

Dettagli

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO Sintesi delle funzioni attribuite DIREZIONE UNITA` ORGANIZZATIVA con fondi della Legge Speciale per Venezia, sovrintende all erogazione dei contributi per il recupero

Dettagli

L'anno il giorno del mese di, nella sede municipale del Comune di Nome_Ente

L'anno il giorno del mese di, nella sede municipale del Comune di Nome_Ente CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI NOME_ENTE E PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI O GESTORI DI PUBBLICO SERVIZIO, PER L'ACCESSO IN CONSULTAZIONE DELLA BANCA DATI DELL ANAGRAFE DELLA POPOLAZIONE L'anno il giorno del mese

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : denominato anche Contratto per l uso del Servizio Indagini Finanziarie indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE V. E. MARZOTTO ALBO ON LINE

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE V. E. MARZOTTO ALBO ON LINE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE V. E. MARZOTTO Viale Carducci, 9-36078 Valdagno (VI) Telefono 0445/401007 E - mail Presidenza/Segreteria: vitf040005@istruzione.it - Codice Fiscale 85001430249 Sito internet

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE. n. 04 del 30/01/2012 IL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE. n. 04 del 30/01/2012 IL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE n. 04 del 30/01/2012 Oggetto: Adozione progetto di telelavoro ed assegnazione di una postazione. Dipendente Valeria Di Fabrizio. IL DIRETTORE Vista la legge regionale 24 febbraio

Dettagli

Oggetto: Avviso di gara a licitazione privata per contratto di manutenzione ed assistenza tecnica informatica hardware/software

Oggetto: Avviso di gara a licitazione privata per contratto di manutenzione ed assistenza tecnica informatica hardware/software Prot. n. 3318/C15 Cava de Tirereni,29/10/2014 Oggetto: Avviso di gara a licitazione privata per contratto di manutenzione ed assistenza tecnica informatica hardware/software IL DIRIGENTE SCOLASTICO. Vista

Dettagli

ALLEGATO N. 4. Premessa

ALLEGATO N. 4. Premessa 1 ALLEGATO N. 4 PIANO DI SICUREZZA RELATIVO ALLA FORMAZIONE, ALLA GESTIONE, ALLA TRASMISSIONE, ALL INTERSCAMBIO, ALL ACCESSO, ALLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI Premessa Il presente piano di

Dettagli

La nuova Provincia come Comunità di area vasta al servizio del territorio

La nuova Provincia come Comunità di area vasta al servizio del territorio La nuova Provincia come Comunità di area vasta al servizio dei Comuni e del territorio 28 aprile 2015 1 Legge 56/2014 Del Rio 85. Le province di cui ai commi da 51 a 53, quali enti con funzioni di area

Dettagli

Quaderni di formazione Nuova Informatica

Quaderni di formazione Nuova Informatica Quaderni di formazione Nuova Informatica Airone versione 6 - Funzioni di Utilità e di Impostazione Copyright 1995,2001 Nuova Informatica S.r.l. - Corso del Popolo 411 - Rovigo Introduzione Airone Versione

Dettagli

Scheda Prodotto. LEGALMAIL componenti aggiuntive. Posta Elettronica Certificata

Scheda Prodotto. LEGALMAIL componenti aggiuntive. Posta Elettronica Certificata Scheda Prodotto LEGALMAIL componenti aggiuntive Posta Elettronica Certificata ll cliente che aderisce al Servizio Legalmail ha la possibilità di richiedere l attivazione di una serie di componenti opzionali,

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI INFORMATICI

COMUNE DI ROSSANO VENETO DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI INFORMATICI COMUNE DI ROSSANO VENETO SERVIZI INFORMATICI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI INFORMATICI Allegato A) INDICE 1 INTRODUZIONE 2 ASPETTI GENERALI 2.1 Contenuti 2.2 Responsabilità 2.3 Applicabilità

Dettagli

Remote Service Solution. Descrizione del Servizio

Remote Service Solution. Descrizione del Servizio Remote Service Solution Descrizione del Servizio Redattore: Alberto Redi Luogo e Data Lugano, 25 Novembre 2008 Status: Finale All attenzione di: Protocollo: Security Lab Sagl ViaGreina 2 - CH 6900 Lugano

Dettagli

CONVENZIONE TECNICO-ECONOMICA Informazioni per gli Iscritti sul Servizio di Firma Digitale

CONVENZIONE TECNICO-ECONOMICA Informazioni per gli Iscritti sul Servizio di Firma Digitale ORDINE INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI NAPOLI CONVENZIONE TECNICO-ECONOMICA Informazioni per gli Iscritti sul Servizio di Firma Digitale Indice generale 1 - Premessa... 2 2 - Descrizione dell Infrastruttura...

Dettagli

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno In questi ultimi anni gli investimenti

Dettagli

Gentile Cliente, Sinergica 3 s.r.l. Pag. 1 di 5

Gentile Cliente, Sinergica 3 s.r.l. Pag. 1 di 5 Gentile Cliente, la presente comunicazione ha lo scopo di illustrare i servizi compresi nel contratto che prevede la fornitura di aggiornamenti e assistenza sui prodotti software distribuiti da Sinergica

Dettagli

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Documento Regole del sito web dell Applicativo Documento aggiornato al 31 maggio 2013 Introduzione Ai fini della trasmissione, aggiornamento e visualizzazione dei

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO POSTA RACCOMANDATA ONLINE INTEGRATA IN MICROSOFT OFFICE di POSTE ITALIANE

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO POSTA RACCOMANDATA ONLINE INTEGRATA IN MICROSOFT OFFICE di POSTE ITALIANE Leggi con attenzione il contratto e se intendi utilizzare il Servizio accetta le clausole delle condizioni generali. Per procedere con l installazione è necessario selezionare Accetto i termini del contratto

Dettagli

Requisiti di Progetto Cambio/revoca medico di base o pediatra online

Requisiti di Progetto Cambio/revoca medico di base o pediatra online Indice REQUISITI DI PROGETTO (CAPITOLATO TECNICO)... 2 PREMESSA... 2 REQUISITI DEL MODULO ONLINE O DI FRONTOFFICE... 2 REQUISITI DEL MODULO DI BACKOFFICE... 5 REQUISITI GENERICI DEL SOFTWARE... 6 1 Requisiti

Dettagli

OBBLIGHI ON LINE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DOTT. CARMINE GALLUZZI

OBBLIGHI ON LINE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DOTT. CARMINE GALLUZZI OBBLIGHI ON LINE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DOTT. CARMINE GALLUZZI LEGGE 2/2009 E stato introdotto un concetto alternativo alla posta elettronica certificata, basato su tecnologie che certifichino

Dettagli

Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti

Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti Approvato con Delibera di Giunta N. 19 del 29/06/2010 Parte I Aspetti generali e comportamentali... 2 Art.

Dettagli

Scheda Prodotto Direzione Marketing pag 1 vers. 3 - Giugno 2008

Scheda Prodotto Direzione Marketing pag 1 vers. 3 - Giugno 2008 Scheda Prodotto Direzione Marketing pag 1 vers. 3 - Giugno 2008 Legalmail La Posta Elettronica Certificata a valore legale Che cosa è la Posta Elettronica Certificata La posta elettronica è diventata sempre

Dettagli

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN PORTALE WEB NELL AMBITO DELLA MISURA 2.6. DEL POI ENERGIA FESR 2007 2013

Dettagli

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO ARTICOLAZIONE DEL DIPARTIMENTO Il Dipartimento Informativo e Tecnologico è composto dalle seguenti Strutture Complesse, Settori ed Uffici : Struttura Complessa Sistema

Dettagli