Comune di Cuneo. Regolamento del sistema informativo comunale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Cuneo. Regolamento del sistema informativo comunale"

Transcript

1 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 Cmune di Cune Reglament del sistema infrmativ cmunale Premessa generale Il Cmune di Cune si caratterizza per un us della tecnlgia che ha permess l intrduzine di nuve tecniche di gestine, ma ha anche riginat numerse prblematiche relative all utilizz degli strumenti infrmatici e telematici. In quest sens viene frtemente sentita da tutta la struttura la necessità di adttare adeguati sistemi di cntrll sull utilizz di tali strumenti e di sanzinare cnseguentemente quegli usi scrretti che espngn l amministrazine a rischi tant penali quant patrimniali che di immagine. I cntrlli preventivi e cntinui devn garantire tant il diritt dell amministrazine di prteggere la prpria rganizzazine, essend i cmputer cmunali sia strumenti di lavr la cui utilizzazine persnale è preclusa, che stazini di cnsultazine dispnibili a cittadini, quant il diritt degli utenti di nn vedere invasa la prpria sfera persnale, e quindi il diritt alla riservatezza ed alla dignità cme sanciti dall statut del lavratri e dal D.lgs. 196/03 sulla tutela dei dati persnali. Il reglament cmunale di seguit riprtat viene incntr a tali esigenze disciplinand le cndizini per il crrett us degli strumenti infrmatici e telematici, in particlare alla luce degli bblighi previsti dal d.lgs. 196/03 relativi all adzine delle misure minime di sicurezza per il trattament dei dati persnali. Il reglament è stat elabrat partend da esperienze pratiche di enti ed aziende che hann già affrntat il prblema ed è stat adattat alla realtà del Cmune di Cune. Si ricrda, cmunque, che l eventuale esercizi del ptere disciplinare avverrà garantend un adeguata pubblicità al reglament. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 1 di 30

2 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 SOMMARIO CAPO I. DEFINIZIONI... 4 ART. 1. PRINCIPI... 4 ART. 2. RIFERIMENTI... 4 ART. 3. DEFINIZIONI... 5 ART. 4. TITOLARITÀ... 6 ART. 5. RUOLI... 6 CAPO II. ACCESSO... 8 ART. 6. AUTORIZZAZIONI... 8 ART. 7. ACCESSO AL SERVIZIO PUBBLICO DI CONSULTAZIONE INTERNET... 8 ART. 8. RESPONSABILITÀ... 8 ART. 9. RESPONSABILITÀ INERENTI LE BIGLIETTERIE AUTOMATIZZATE... 9 CAPO III. DOTAZIONI ART. 10. ACQUISIZIONE DI HARDWARE E SOFTWARE ART. 11. UTILIZZO DI HARDWARE E SOFTWARE ART. 12. RISPETTO DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE E DELLE LICENZE ART. 13. UTILIZZO DEL SOFTWARE SVILUPPATO DAGLI UTENTI ART. 14. CONFIGURAZIONE DELLA POSTAZIONE DI LAVORO E DEGLI APPARATI DI RETE ART. 15. UTILIZZO DI HARDWARE DI PROPRIETÀ PERSONALE ART. 16. UTILIZZO DI SOFTWARE DI PROPRIETÀ PERSONALE ART. 17. UTILIZZO DEI SUPPORTI MAGNETICI O OTTICI ART. 18. UTILIZZO DEI SUPPORTI NEL SERVIZIO PUBBLICO DI CONSULTAZIONE INTERNET ART. 19. UTILIZZO DEI MATERIALI DI CONSUMO CAPO IV. SERVIZI ART. 20. HELP DESK ART. 21. POSTA ELETTRONICA ART. 22. INTERNET, EXTRANET ED INTRANET ART. 23. DISCHI DI RETE ART. 24. PORTALE INTERNET COMUNALE ART. 25. VIDEOSORVEGLIANZA ART. 26. LIMITAZIONI DEL SERVIZIO PUBBLICO DI CONSULTAZIONE INTERNET ART. 27. DISPONIBILITÀ DEI SERVIZI CAPO V. TRATTAMENTI DI DATI ART. 28. PREVENZIONE ART. 29. REGISTRAZIONI ART. 30. DOCUMENTAZIONE ADDEBITI DEL SISTEMA TELEFONICO ART. 31. CONTROLLI CAPO VI. INFORMATIVA ART. 32. INFORMATIVA Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 2 di 30

3 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 CAPO VII. SANZIONI ART. 33. SANZIONI APPLICABILI AGLI UTENTI INTERNI ART. 34. SANZIONI APPLICABILI AGLI UTENTI DEL SERVIZIO PUBBLICO DI CONSULTAZIONE INTERNET CAPO VIII. LINEE GUIDA ART. 35. USO CONSAPEVOLE DI INTERNET ART. 36. RACCOMANDAZIONI PER UNA NAVIGAZIONE SICURA DA PARTE DEI MINORI ART. 37. LINEE GUIDA D USO DELLA POSTA ELETTRONICA CAPO IX. SCHEMI DI MODULI ART. 38. VALIDITÀ DEGLI SCHEMI DI MODULI ART. 39. PRESA VISIONE ED ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO ART. 40. PRESA VISIONE ED ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO PER UN UTENTE MINORE ART. 41. RICHIESTA DI ACCESSO ART. 42. RICHIESTA DI IMMAGINI TRATTE DAL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA ART. 43. ELENCO DEI SOGGETTI INCARICATI DEGLI ADEMPIMENTI TRIBUTARI PER LE BIGLIETTERIE AUTOMATIZZATE Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 3 di 30

4 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 Cap I. Definizini Art. 1. Principi Il Cmune di Cune mette a dispsizine il sistema infrmativ cmunale per il sddisfaciment delle esigenze infrmative e frmative degli amministratri, dei dipendenti e dei cittadini che utilizzan le pstazini pubbliche, di seguit denminati utenti. I dati e le infrmazini cntenuti nel sistema infrmativ cmunale sn beni imprtanti per l amministrazine; essi devn essere prtetti adeguatamente e utilizzati secnd i criteri espsti in quest reglament al fine di evitare pssibili danni erariali, finanziari e di immagine. Quest reglament intende pertant definire e rendere pubblic l insieme di cntrlli, plitiche, prcessi e prcedure mirate a garantire la sicurezza delle infrmazini cntenute nel sistema infrmativ cmunale. L stess reglament cntiene anche le linee guida d us specifiche per i servizi di psta elettrnica e per l us di internet da parte dei minri. Ogni utente prduttre di dati ed infrmazini presenti nel sistema infrmativ cmunale è respnsabile della lr attendibilità e veridicità. Il Cmune di Cune nn ha il cntrll delle risrse reperibili sulla rete Internet: l stess quindi nn è respnsabile per i cntenuti fferti; spetta all utente vagliare criticamente la qualità dei dati e delle infrmazini reperite. Ogni infrazine alle regle esprrà l utente ai prvvedimenti previsti in tali casi, cme megli esplicitat all Art. 32. Tutte le richieste di access al sistema infrmativ cmunale devn essere dcumentate; a tal fine quest reglament cntiene gli schemi dei mduli applicabili per le principali attività. Art. 2. Riferimenti Il presente reglament annulla e sstituisce le nrme definite dai seguenti reglamenti ed atti: 1. Mdalità di access al sistema infrmativ cmunale Integrat trasmess agli amministratri ed ai dirigenti cn lettera prt.n 537/SED del 3 ag st Cndizini d us del servizi pubblic di cnsultazine Internet del Cmune di Cune apprvate cn Delibera della Giunta Cmunale n 216 del 30 Settembre 2003; 3. Cndizini per l access degli utenti esterni alla rete telematica del Cmune di Cune, apprvate cn Delibera della Giunta Cmunale n 163 del 27 Lugli 2004; Il seguente standard ISO è applicabile: 1. ISO/IEC JTC :2005 Infrmatin technlgy - Security techniques - Cde f practice fr infrmatin security management. Le seguenti nrme e le successive mdifiche ed integrazini, sn applicabili : 1. Legge 22 aprile 1941, n. 633 e successive mdificazini, Prtezine del diritt d'autre e di altri diritti cnnessi al su esercizi (G.U. n.166 del 16 lugli 1941) e successive mdifiche intrdtte dalla L n. 248, Nuve nrme di tutela del diritt di autre. Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale 4 settembre 2000, n Legge 20 maggi 1970, n. 300, Statut dei lavratri. 3. Decret Legislativ 19 settembre 1994, n 626, A ttuazine delle direttive 89/391/CEE, 89/654/CEE, 89/655/CEE, 89/656/CEE, 90/269/CEE, 90/270/CEE, 90/394/CEE, 90/679/CEE, 93/88/CEE, 95/63/CE, 97/42/CE, 98/24/CE, 99/38/CE, 2001/45/CE e 99/92/CE riguardanti il miglirament della sicurezza e della salute dei lavratri durante il lavr". 4. Legge 31 dicembre 1996 N. 675, Tutela delle persne e di altri sggetti rispett al trattament dei dati persnali. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 4 di 30

5 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi Decret legislativ 30 giugn 2003, n. 196, Cdice in materia di prtezine dei dati persnali 6. Decret Legge 30 settembre 2003 n 269 csì cme cnvertit dalla legge 24 nvembre 2003 n 326, e circlare 28/e del 21 giugn 2004 dell age nzia delle entrate. 7. Legge 9 gennai 2004, n. 4, Dispsizini per favrire l'access dei sggetti disabili agli strumenti infrmatici. 8. Decret del Presidente della Repubblica, 1 marz 2005, n.75, Reglament di attuazine della legge 9 gennai 2004, n.4 per favrire l'access dei sggetti disabili agli strumenti infrmatici. 9. Decret del Ministr per l'innvazine e le tecnlgie, 8 lugli 2005, Requisiti tecnici e i diversi livelli per l'accessibilità agli strumenti infrmatici. 10. Legge 31 lugli 2005, n. 155, "Cnversine in legge, cn mdificazini, del decret-legge 27 lugli 2005, n. 144, recanti misure urgenti per il cntrast del terrrism internazinale", pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 177 del 1 agst Deliberazine n 13 dell 1 marz 2007 del Garant e per la prtezine dei dati persnali, Lavr: le linee guida del Garante per psta elettrnica e internet. Art. 3. Definizini Ai fini dell applicazine del presente reglament deve intendersi per: a. Sistema infrmativ cmunale: l insieme crdinat dell infrastruttura di rete telematica e degli apparati, elabratri, sftware, archivi dati, supprti e/ risrse infrmative a qualsiasi titl archiviate in md digitale, in dtazine ed us al Cmune di Cune; b. Internet: il sistema integrat di intercnnessine tra cmputer e reti lcali, che cnsente la trasmissine di infrmazini in tutt il mnd; c. Intranet: il sistema di cllegament in rete realizzat cn i prtclli di Internet ma riservat alle cmunicazini all'intern dell ente; d. Extranet: il sistema Intranet apert all'access da parte di utenti esterni; e. Amministratre di sistema: il dirigente il funzinari EDP del settre elabrazine dati del Cmune di Cune a cui è cnferit il cmpit di svrintendere alle risrse del sistema infrmativ cmunale e di cnsentirne l utilizzazine; f. Ente: il Cmune di Cune; g. Titlare: il Sindac; h. Dirigente: i dirigenti del Cmune di Cune; i. Utente: chiunque sia dtat delle autrizzazini all access ai servizi hardware e sftware ergati dal sistema infrmativ cmunale attravers le reti Intranet, Extranet e Internet; j. Biglietterie autmatizzate: sistemi autmatizzati dichiarati idnei dall Agenzia delle Entrate di emissine di titli di ingress agli intrattenimenti ; k. Cassieri: gli utenti abilitati alla vendita dei biglietti e degli abbnamenti delle manifestazini e degli spettacli, tramite le biglietterie autmatizzate; l. Gestri: gli utenti del settre manifestazini e spettacli dell ente abilitati alla gestine del sistema infrmativ di supprt alle biglietterie autmatizzate. m. Referente: la figura di utente che si interfaccia cn il persnale del settre elabrazine dati per le questini di carattere tecnic-amministrativ e crdina gli utenti e le risrse infrmatiche della zna a lui assegnata dal prpri dirigente di settre; n. Servizi pubblic di cnsultazine Internet: l insieme di servizi di access ad Internet ed ai catalghi in linea ffert dalla bibliteca civica, dall sprtell Infrmagivani e da tutti gli uffici cmunali dtati di stazini di lavr aperte al pubblic. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 5 di 30

6 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 Art. 4. Titlarità Il Sindac è titlare di tutte le risrse hardware e sftware messe a dispsizine attravers il sistema infrmativ cmunale. Art. 5. Ruli I ruli previsti nel sistema infrmativ cmunale sn i seguenti: 1. Titlare 2. Amministratre di sistema 3. Dirigenti 4. Persnale del settre elabrazine dati 5. Referenti 6. Utenti 7. Cassieri 8. Gestri Al titlare cmpetn le decisini in rdine alle finalità, alle mdalità del trattament di dati e agli strumenti utilizzati; L amministratre di sistema è tenut a: a. elabrare e stabilire le regle per un utilizz raginevlmente sicur del sistema infrmativ cmunale, in attuazine delle direttive del titlare; b. rendere perative, mediante il persnale del settre elabrazine dati e/ di persnale incaricat intern/estern, le regle di sicurezza sul sistema infrmativ cmunale; c. cntrllare i sistemi, cn l ausili del persnale del settre elabrazine dati e/ di persnale incaricat intern/estern, per individuare un eventuale us scrrett, nel rispett della privacy degli utenti; d. segnalare prntamente al Sindac, all Assessre all Infrmatica ed al Segretari Generale gni eventuale attività nn autrizzata sul sistema infrmativ cmunale. I dirigenti sn tenuti a: a. infrmare i dipendenti sull us apprpriat delle dtazini infrmatiche messe a dispsizine; b. infrmare il persnale dipendente e/ assimilat sulle dispsizini in merit all us cnsentit delle risrse del sistema infrmativ cmunale; c. verificare che il persnale lr assegnat si unifrmi alle regle ed alle prcedure descritte nel presente reglament; d. verificare che i frnitri e/ il persnale incaricat estern si unifrmin alle regle ed alle prcedure descritte nel presente reglament; e. adempiere a tutti gli bblighi inerenti la respnsabilità in materia di trattament di dati persnali e sensibili; f. accertarsi della crretta registrazine degli accessi effettuati dagli utenti del servizi pubblic di cnsultazine Internet, nei settri dve è ergat tale servizi; g. segnalare prntamente all amministratre di sistema gni eventuale attività nn autrizzata sul sistema infrmativ cmunale. Il persnale del settre elabrazine dati e il persnale estern incaricat che cncrre alla gestine/implementazine del sistema infrmativ dell ente è tenut a: a. garantire la massima riservatezza sulle infrmazini acquisite direttamente indirettamente nell esercizi delle prprie funzini; Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 6 di 30

7 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 b. segnalare prntamente all amministratre di sistema gni eventuale attività nn autrizzata sul sistema infrmativ cmunale. I referenti sn tenuti a : a. divulgare all'intern del prpri grupp le infrmazini che verrann lr inviate dal settre elabrazine dati; b. frnire al settre elabrazine dati eventuali infrmazini che verrann lr richieste; c. frnire al persnale del settre elabrazine dati l'access alle risrse infrmatiche del prpri Settre in cas di necessità; Gli utenti sn respnsabili per ciò che cncerne: a. il rispett delle regle per l us cnsentit del sistema infrmativ cmunale; b. gni us che venga fatt delle credenziali di autenticazine assegnate secnd le mdalità indicate nell Art. 6; c. la prnta segnalazine al cmpetente dirigente di gni eventuale attività nn autrizzata sul sistema infrmativ cmunale di cui vengan a cnscenza per mtiv di uffici. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 7 di 30

8 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 Cap II. Access Art. 6. Autrizzazini Le autrizzazini all access al sistema infrmativ sn assegnate in funzine del rul di gni amministratre, della cllcazine di gni dipendente cmunale nell rganigramma dell ente e delle esigenze perative cmunicate al settre elabrazine dati dalla dirigenza dell ente. Il persnale delle scietà spitate nei lcali dell ente, delle frze di plizia, di altri enti pubblici di scietà esterne può accedere ai servizi del sistema infrmativ cmunale previa stipula di appsita cnvenzine cn l ente. Le richieste di autrizzazine all access devn essere trasmesse dai respnsabili delle strutture esterne all amministratre di sistema. Il persnale è a tutti gli effetti un utente del sistema infrmativ cmunale ed è sggett al presente reglament. Il persnale estern incaricat dall ente (es. cnsulenti, stagisti, persnale interinale) può accedere ai servizi del sistema infrmativ cmunale nei lcali dell ente. Le richieste di autrizzazine all access devn essere trasmesse dal cmpetente dirigente all amministratre di sistema. Il persnale estern incaricat e autrizzat dall ente è a tutti gli effetti un utente del sistema infrmativ cmunale ed è sggett al presente reglament. Tutti gli utenti devn prendere visine ed accettare i termini del presente reglament tramite la sttscrizine del Mdul di presa visine ed accettazine del reglament, allegat al presente reglament. Per tutte le richieste deve essere utilizzat il Mdul di richiesta di access, allegat al presente reglament. L amministratre di sistema, viste le infrmazini inerenti gli utenti, assegna, sspende revca le autrizzazini all access ai servizi hardware e sftware ergati dal sistema Infrmativ attravers le reti Intranet/Extranet/Internet. Le autrizzazini all access ai servizi ergati dal sistema infrmativ cmunale sn frnite agli utenti stt frma di credenziali di autenticazine cstituite da un nme utente e da una passwrd. Art. 7. Access al servizi pubblic di cnsultazine Internet L access al servizi pubblic di cnsultazine Internet è cnsentit esclusivamente ai cittadini che hann cmpilat Mdul di presa visine ed accettazine del reglament. L access al servizi pubblic di cnsultazine Internet è cnsentit ai minri di 18 anni, previa cmpilazine da parte di un genitre di chi ne fa le veci, del Mdul di presa visine ed accettazine del reglament Access al sistema da parte di un minre. Il persnale del Cmune di Cune nn è tenut ad esercitare la supervisine sull us di Internet da parte dei minri, che è demandata ai genitri a chi ne fa le veci. I cittadini sn a tutti gli effetti utenti del sistema infrmativ cmunale e sn sggetti all sservanza del presente reglament. Ciascun utente del servizi pubblic di cnsultazine Internet è tenut a firmare, ad gni sessine, l appsit registr che ne dcumenta il perid e la pstazine di utilizz. L access al servizi pubblic di cnsultazine Internet è subrdinat al pagament della tariffa a temp stabilita dall amministrazine del Cmune di Cune e del cst stabilit per il materiale di cnsum utilizzat. Art. 8. Respnsabilità L'utente è infrmat del fatt che la cnscenza delle credenziali di autenticazine da parte di terzi cnsentirebbe a questi ultimi l'utilizz del sistema infrmativ e dei servizi ergati attravers di Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 8 di 30

9 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 ess. L utente si impegna a nn rivelare ad alcun le prprie credenziali di autenticazine per l access al sistema infrmativ. L'utente è il sl ed unic respnsabile della cnservazine e della riservatezza delle prprie credenziali di autenticazine e, cnseguentemente, rimane il sl ed unic respnsabile per tutti gli usi ad essa cnnessi crrelati, (ivi cmpresi danni e cnseguenze pregiudizievli arrecati all ente e/ a terzi) sian dal medesim utente autrizzati vver nn autrizzati. L'utente si impegna a cmunicare immediatamente all amministratre di sistema l'eventuale furt, smarriment perdita della passwrd. In particlare, in cas di furt, l'utente si impegna a mdificare tempestivamente tale passwrd utilizzand le prcedure autmatiche a sua dispsizine. Fin alla cmunicazine scritta all amministratre di sistema l'utente sarà respnsabile delle cnseguenze derivanti dal furt, dalla perdita dall smarriment di tale passwrd. Il persnale del settre elabrazine dati può cambiare le credenziali di access di un utente per effettuare un access ai dati alle risrse hardware in dtazine, nel cas di una sua prlungata assenza impediment e nei casi in cui l intervent sia indispensabile ed indifferibile per peratività e sicurezza del sistema. Le credenziali di un utente vengn disattivate dal persnale del settre elabrazine dati nel cas in cui egli perda le qualità che gli cnsentn l access alle risrse del sistema infrmativ cmunale ed in gni cas autmaticamente entr sei mesi di mancat utilizz. Art. 9. Respnsabilità inerenti le biglietterie autmatizzate I dirigenti dei settri che utilizzan le biglietterie autmatizzate devn cmunicare, prima dell avvi dei servizi di vendita, l elenc dei sggetti incaricati degli adempimenti tributari, secnd l schema indicat nell Art. 43 I gestri sn i respnsabili della acquisizine dei titli di access in bianc e della lr distribuzine ai Cassieri in ccasine di eventi. I cassieri devn cnservare tutti i titli di access annullati al termine degli eventi. Tali titli devn essere cnsegnati ai gestri entr il quint girn successiv all event. I gestri sn i respnsabili della cnservazine dei titli di access e dei riepilgativi (brderò mdelli C1 altr mdell utilizzat); tali dcumenti devn essere cnservati ed rdinati in md tale da cnsentire la rapida cnsultazine in ccasine delle ispezini degli rgani di cntrll. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 9 di 30

10 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 Cap III. Dtazini Art. 10. Acquisizine di hardware e sftware Tutt l hardware ed il sftware in dtazine agli uffici deve essere acquisit dal settre elabrazine dati, cmpetente per la materia. Nell hardware si intende anche cmpres qualunque dispsitiv che dvrà essere in qualunque md cnness ad un sistema di elabrazine (Persnal Cmputer Server) ad una presa della rete telematica cmunale. Qualra, nell ambit di determinati prgetti, sia cmpresa la frnitura e l installazine di cmpnenti hardware e sftware, queste devn essere acquisite in accrd cn le specifiche tecniche frnite dal settre elabrazine dati. Gli utenti che svlgn le prprie funzini in via cntinuativa cn apprezzabile frequenza sul territri, che abbian l esigenza prfessinale di utilizzare il cmputer anche al di furi del prpri uffici/sede di lavr, pssn richiedere un persnal cmputer prtatile. Art. 11. Utilizz di hardware e sftware Ogni utente assegnatari di hardware e sftware è tenut all us apprpriat e alla sua diligente cnservazine. E inltre tenut all autnma cnservazine della relativa dcumentazine, della licenza d us, dei supprti magnet-ttici e di qualsiasi altr materiale cnsegnat cntestualmente all hardware al sftware. Tale materiale ptrà essere richiest per esigenze di servizi quali, ad esempi, il ripristin del funzinament dell hardware del sftware. Le stampanti di rete messe a dispsizine dal sistema infrmativ cmunale sn da utilizzarsi in via priritaria rispett alle stampanti persnali. Tutte le stampanti a grande frmat (pltter) messe a dispsizine dal sistema infrmativ cmunale, indipendentemente dalla cllcazine gegrafica, sn a dispsizine di tutti gli utenti che devn utilizzarle per esigenze di servizi. Ogni dispsitiv hardware deve essere spent gni sera prima di lasciare l uffici in cas di assenza prlungate, salv casi mtivati ed autrizzati dal dirigente cmpetente. L utente deve mettere in att accrgimenti tali per cui il persnal cmputer in dtazine nn resti incustdit ed accessibile durante una sessine di lavr. Agli utenti incaricati del trattament di dati sensibili (es. dati inerenti l stat di salute immagini prvenienti dal sistema di videsrveglianza), è fatt diviet di access cntemprane al sistema infrmativ cmunale cn l stessa cppia di credenziali da più stazini di lavr, salv casi mtivati ed autrizzati dall amministratre di sistema. Art. 12. Rispett della prprietà intellettuale e delle licenze Tutt il sftware in us nel sistema infrmativ cmunale in cui sia prevista una licenza d us deve essere ttenut seguend le prcedure di acquisizine definite dal settre elabrazine dati e deve essere registrat a nme dell amministrazine cmunale. Tutt il sftware che nn richieda una licenza d us a titl ners, quale il sftware a srgente apert (pen surce) il sftware distribuit cn licenza d us di tip freeware shareware, deve essere selezinat e res dispnibile agli utenti dal settre elabrazine dati, cmpetente per la materia. Nn è pssibile installare, duplicare utilizzare sftware acquisiti al di furi di quant cnsentit dagli accrdi di licenza. Tutti gli utenti sn tenuti al rispett delle leggi in materia di tutela della prprietà intellettuale (cpyright). Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 10 di 30

11 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 Art. 13. Utilizz del Sftware sviluppat dagli utenti I dipendenti cmunali pssn realizzare prcedure sftware basate sugli strumenti di autmazine messi a dispsizine dagli applicativi installati a brd delle stazini di lavr (per esempi utilizzand Visual Basic fr Applicatin basat su Micrsft Office). Le prcedure sftware realizzate devn sddisfare particlari esigenze d uffici, nn rislvibili ricrrend agli applicativi resi dispnibili dall ente. L utente realizzatre delle prcedure sftware è il dirett respnsabile della lr manutenzine e della integrità degli archivi gestiti. Il persnale del settre elabrazine dati frnisce l assistenza necessaria a garantire il funzinament degli ambienti di svilupp (es. Visual Basic fr Applicatin), ma nn è tenut a frnire assistenza sul sftware realizzat dagli utenti. Il persnale del settre elabrazine dati, avvalendsi di prcedure autmatiche manuali, può prvvedere all aggirnament degli ambienti di svilupp, senza necessità di preavvis agli utenti. Art. 14. Cnfigurazine della pstazine di lavr e degli apparati di rete Per cnfigurazine si intendn le caratteristiche funzinali e fisiche di un sistema cme descritte dalla dcumentazine tecnica, mentre per cnfigurazine base si intende la cnfigurazine alla data del cllaud di un sistema. La cnfigurazine base dell hardware e l installazine del sftware nelle pstazini di lavr e negli apparati di rete di prprietà dell ente è predispsta dal persnale del settre elabrazine dati da persnale intern/estern incaricat. L utente è tenut a nn mdificare la cnfigurazine base della pstazine di lavr assegnata e degli apparati di rete messi a dispsizine. Alcuni sftware di utilità, individuati e resi dispnibili dal settre elabrazine dati attravers le reti Intranet/Extranet/Internet, ptrann essere installati autnmamente dall utente. L installazine dei rimanenti sftware, dtati men di licenza d us a titl ners, ptrà essere effettuata sl dal persnale del settre elabrazine dati da persnale intern/estern incaricat all scp. Art. 15. Utilizz di hardware di prprietà persnale L utente può cnnettere pstazini di lavr apparati persnali alle reti Intranet ed Extranet dell ente, sl cn l autrizzazine scritta dell amministratre di sistema. L utente può utilizzare dispsitivi nn autrizzati dall amministratre di sistema per accedere ai sli servizi del sistema infrmativ ergati via Internet. L autrizzazine rilasciata dall amministrazine di sistema indicherà le principali caratteristiche tecniche atte ad individuare univcamente l hardware di prprietà persnale cnness alla rete, la durata dell autrizzazine ed il titlare delle credenziali di access rilasciate. L hardware sarà cnness alla rete e cnfigurat a cura del settre elabrazine dati di persnale intern/estern incaricat dal settre elabrazine dati. Nel cas in cui l hardware di prprietà persnale nn sia dtat di un sftware antivirus reglarmente aggirnat, sarà negat l access alla rete. Art. 16. Utilizz di sftware di prprietà persnale L utente può utilizzare sftware di prprietà persnale, cn l autrizzazine scritta dell amministratre di sistema, per fini esclusivi di cnnessine di dispsitivi hardware di prprietà persnale alle pstazini di lavr. Il sftware verrà verificat, installat e cnfigurat a cura del settre elabrazine dati di persnale intern/estern incaricat dal settre elabrazine dati. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 11 di 30

12 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 L utente sarà respnsabile del funzinament del sftware, della sua manutenzine e della integrità degli archivi gestiti. Art. 17. Utilizz dei supprti magnetici ttici Tutti i supprti magnetici ttici, cntenenti dati sensibili, devn essere trattati cn particlare cautela nde evitare che il lr cntenut pssa essere recuperat. Tutti gli utenti devn prre particlare attenzine ai supprti di rigine esterna adttand tutti gli accrgimenti finalizzati a prevenire l esecuzine di prgrammi nn autrizzati. Tutti i supprti magnetici ttici, cntenenti dati sensibili, devn essere custditi ed utilizzati in md tale da impedire accessi nn autrizzati (furti inclusi) e trattamenti nn cnsentiti. La cnservazine dei supprti avviene fin alla cessazine degli bblighi delle necessità di custdia. Gli utenti devn successivamente adttare tutti gli accrgimenti necessari per rendere inintelleggibile e nn ricstruibili tecnicamente i dati cntenuti nei supprti, vver distruggere fisicamente tali supprti. La distruzine dei supprti si rende necessaria per impedire che essi vengan acceduti da persne nn autrizzate al trattament. Art. 18. Utilizz dei supprti nel servizi pubblic di cnsultazine Internet Gli utenti del servizi pubblic di cnsultazine Internet pssn scaricare i dati racclti sl su supprti frniti dal persnale del Cmune di Cune. I medesimi supprti sn da cnsiderarsi mnus. Gli stessi utenti, nn appena usciti dalle sedi del Cmune di Cune, nn pssn più utilizzare i medesimi supprti sui dispsitivi del servizi pubblic di cnsultazine Internet. Il persnale del Cmune di Cune prepst alla srveglianza del servizi può impedire perazini di scaric dati e di stampa che richiedan tempi supplementari rispett al perid di cnsultazine prentat. Art. 19. Utilizz dei materiali di cnsum L utilizz delle stampanti e dei materiali di cnsum in genere (carta, inchistr, tner, flppy disk, CD, DVD) è riservat esclusivamente ai cmpiti di natura strettamente istituzinale. Devn essere evitati in gni md sprechi dei suddetti materiali utilizzi eccessivi. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 12 di 30

13 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 Cap IV. Servizi Art. 20. Help Desk L Help Desk è la risrsa infrmativa e di assistenza che prende in caric i prblemi che srgn nell us del sistema infrmativ cmunale. Il servizi è strutturat su un Call Center che presidia il numer telefnic 602, su un indirizz di psta elettrnica e sui Referenti. Tutti gli utenti devn chiamare il numer 602 per segnalare i prblemi blccanti all us del sistema infrmativ cmunale; tutti i Referenti devn inviare una mail all indirizz indicat per richiedere interventi per prblemi nn blccanti. Le chiamate al numer 602 vengn racclte dal persnale presente nel Call Center che prvvede alla prima diagnsi del prblema e all eventuale sluzine. Le mail vengn smistate autmaticamente al persnale incaricat della gestine delle varie categrie di prblemi. Qualra il prblema nn sia rislvibile dal persnale del Call Center, ess viene passat al restante persnale del settre elabrazine dati, che l prende in caric fin alla sluzine, anche avvalendsi di risrse esterne. Art. 21. Psta elettrnica Il servizi di psta elettrnica è il mezz istituzinale di cmunicazine di tutti gli utenti del sistema infrmativ cmunale. L assegnazine dell indirizz di psta elettrnica avviene cntestualmente all assegnazine delle credenziali di autenticazine dell utente ed è ricnducibile alla frma I casi di mnimia sarann gestiti di vlta in vlta e cncrdati cn l utente. L access al servizi di psta elettrnica da parte di un utente avviene mediante le credenziali di autenticazine (user-id e passwrd) di access al sistema infrmativ, rilasciate secnd le mdalità individuate all Art. 6. L'utente è infrmat del fatt che la cnscenza delle credenziali di autenticazine da parte di terzi cnsentirebbe a questi ultimi l'utilizz del servizi di psta elettrnica in nme dell'utente medesim e l'access alla sua crrispndenza di psta elettrnica. L Art. 6 definisce le mdalità per la crretta cnservazine, respnsabilità ed us delle credenziali. La psta elettrnica deve essere utilizzata nel rispett delle linee guida indicate nell Art. 35. L assegnazine di un indirizz di psta elettrnica generic assegnat ad un servizi/uffici/settre deve essere richiest esclusivamente dalla dirigenza dell ente all amministratre di sistema. L indirizz di psta elettrnica generic deve avere un utente respnsabile. Tale indirizz di psta elettrnica è nrmalmente utilizzat nelle pubblicazini cartacee a carattere infrmativ realizzate dall ente ed è utilizzat nel prtale Internet cmunale per l scambi di messaggi cn gli utenti dei servizi ergati. Su indicazine della dirigenza dell ente, un più utenti pssn essere abilitati dal settre elabrazine dati ad utilizzare tale tiplgia di indirizz. Sn definite delle liste di distribuzine interne in md da cnsentire di smistare messaggi di psta elettrnica vers gruppi di utenti predefiniti. In cas di assenza dell utente, al fine di mantenere l peratività della casella di psta elettrnica, per nn saturare l spazi disc a dispsizine, il persnale del settre elabrazine dati può spstare le mail ricevute da un utente in un altra area disc, rendendle dispnibili al ritrn del lavratre. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 13 di 30

14 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 L stess persnale può inltrare le mail indirizzate all utente ad altri indirizzi, secnd regle cncrdate cn l amministratre di sistema e cn il dirigente del settre nel quale presta servizi l utente. L amministratre di sistema, per le attività spraccitate, redigerà appsit verbale ed infrmerà l utente alla prima ccasine utile. Art. 22. Internet, Extranet ed Intranet Gli utenti sn tenuti ad utilizzare il cllegament ad Internet/Extranet/Intranet unicamente per mtivi legati ai prpri dveri di uffici alle prprie necessità infrmative. Per tutti gli utenti sn esplicitamente vietati/e: a. l access a dati cntenuti nelle banche dati a pagament (es. SIATEL, SISTER, ecc.) nn pertinenti ai prpri dveri d uffici, anche se gli utenti sn autrizzati all access; b. l svlgiment di qualsiasi attività intesa ad eludere ingannare i sistemi di cntrll di access e/ sicurezza di qualsiasi server intern pubblic; c. l scaric la cndivisine di file, anche di tip audi/vide immagini, nn legati alle attività prfessinali; d. l utilizz di sftware che cnsentn il liber scambi di file via internet (peer-t-peer); e. l us di meccanismi strumenti di qualsiasi natura atti ad eludere gli schemi di prtezine da cpia abusiva del sftware, a rivelare passwrd, ad identificare eventuali vulnerabilità della sicurezza dei vari sistemi, a decrittare file crittgrafati a cmprmettere la sicurezza della rete in qualsiasi md; f. l agire deliberatamente cn attività che influenzin negativamente la reglare peratività del sistema infrmativ cmunale e ne restringan l utilizzabilità e le prestazini per altri utenti; g. l interazine in rete attravers strumenti di cnversazine cntempranea di più persne (chat) via Intranet/Extranet/Internet. Art. 23. Dischi di rete Ad gni dipendente cmunale dtat di una pstazine di lavr frnita dall ente è nrmalmente riservat un spazi sul disc lcale ed eventualmente una cartella persnale ed una più cartelle cndivise sui dischi accessibili attravers la rete telematica cmunale. L utilizz di tali risrse è strettamente riservat all archiviazine ed alla cndivisine dei file necessari alla nrmale attività lavrativa. Per l scambi e la cndivisine tempranea di files viene messa a dispsizine un area dei dischi di rete denminata Scambi. L utente è tenut alla peridica (almen gni sei mesi) pulizia di tutti gli spazi assegnati, cn cancellazine dei files bsleti inutili. Particlare attenzine deve essere prestata alla duplicazine dei dati al fine di evitare, salv casi eccezinali, un archiviazine superflua. Il persnale del settre elabrazine dati ha la facltà di rimuvere i files degli utenti, senza preavvis, in cas di necessità di spazi sui dischi di rete, spstandli su altri dispsitivi di memrizzazine, di rinminare i nmi delle cartelle dei files in cas di malfunzinamenti. I dati cntenuti nelle cartelle cndivise dei dischi di rete, ad eccezine dell area di scambi, vengn salvati qutidianamente su supprt magnetic a cura del persnale del settre elabrazine dati. Le richieste di recuper dei dati vann inltrate, nn appena se ne manifesti la necessità, al persnale del settre elabrazine dati, che si riserva di verificare la pssibilità di recuper dei dati cmpatibilmente cn le esigenze di servizi. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 14 di 30

15 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 Art. 24. Prtale Internet cmunale I dipendenti cmunali autrizzati pssn pubblicare pagine infrmative e mdulistica sul prtale Internet cmunale, utilizzand gli strumenti di redazine messi a dispsizine dal sistema infrmativ cmunale. I dirigenti dei settri cmunali che prvvedn autnmamente alla redazine delle pagine pubblicate sul prtale Internet cmunale, sn respnsabili dei cntenuti pubblicati. Qualra la redazine dei cntenuti sia affidata a scietà esterne a cnsulenti, i dirigenti sn respnsabili dell sservanza delle dispsizini di legge in vigre relative all'access dei sggetti disabili agli strumenti infrmatici. Il persnale del settre elabrazine dati frnisce l assistenza necessaria a garantire il funzinament degli ambienti di redazine e pubblicazine, ma nn è tenut a frnire assistenza sulle pagine realizzate dagli utenti. Il persnale del settre elabrazine dati, avvalendsi di prcedure autmatiche manuali, può prvvedere all aggirnament degli ambienti di redazine ed alla rimzine dei cntenuti dall area pubblica, senza necessità di preavvis agli utenti, qualra si rilevasser esigenze di sicurezza e di salvaguardia dell immagine dell ente. Art. 25. Videsrveglianza L attività di videsrveglianza delle aree pubbliche e dei lcali cmunali è svlta per le finalità di tutela del patrimni pubblic, prevenzine e repressine di attività illecite, cntrll e miglirament della viabilità urbana. Il sistema di videsrveglianza è integrat nel sistema infrmativ cmunale. Il trattament delle immagini viene effettuat cn l acquisizine mediante telecamere, la trasmissine su linee dedicate, la memrizzazine su sistema a dischi, la visualizzazine press la centrale perativa della plizia municipale. Le immagini sn cnservate per un massim di 7 (sette) girni successivi alla registrazine press il settre elabrazine dati del Cmune di Cune, fatte salve speciali esigenze di ulterire cnservazine a seguit di specifica richiesta investigativa dell autrità giudiziaria di plizia giudiziaria, presentata secnd il mdul allegat al presente reglament. Un eventuale allungament dei tempi di cnservazine sarà valutat cme eccezinale e cmunque in relazine alla necessità derivante da un event già accadut realmente incmbente, ppure alla necessità di custdire cnsegnare una cpia specificamente richiesta dall autrità giudiziaria di plizia giudiziaria, in relazine a un attività investigativa in crs. Il sistema impiegat è prgrammat in md da perare al mment prefissat la cancellazine autmatica delle immagini, cn mdalità tali da rendere nn riutilizzabili i dati cancellati. In cas di cessazine di un trattament, per qualsiasi causa, le immagini sarann distrutte cedute ad altr titlare, purché destinate a un trattament cmpatibile cn gli scpi per le quali sn racclte. Le immagini nn sarann cmunicate ad altri sggetti, né sarann ggett di diffusine, salv espressa richiesta dell autrità giudiziaria di plizia giudiziaria in relazine a un attività investigativa in crs. L estrazine delle immagini viene effettuata dal persnale del settre elabrazine dati, incaricat all scp. Il titlare del trattament dei dati mediante visine e registrazine delle immagini delle telecamere è il Cmune di Cune nella persna del Sindac legale rappresentante pr-tempre. I respnsabili del trattament delle immagini sn il cmandante della plizia municipale e il dirigente del settre elabrazine dati del Cmune di Cune, secnd le rispettive cmpetenze. I respnsabili prcedn al trattament attenendsi alle istruzini impartite dal titlare il quale, anche tramite verifiche peridiche, vigila sulla puntuale sservanza delle presenti dispsizini. I Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 15 di 30

16 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 respnsabili individuan per iscritt gli incaricati del trattament all intern dei prpri settri di cmpetenza. I sggetti di seguit individuati sn autrizzati a utilizzare gli impianti e a visinare le registrazini, nei casi in cui sia indispensabile per gli scpi perseguiti: a. gli ufficiali, i sttufficiali e gli agenti di plizia municipale in servizi effettiv press il cmand della plizia municipale di cune; b. gli appartenenti alle frze di plizia cme definit nell art.16 della L.1 Aprile 1981 n 121; L amministrazine del sistema viene effettuata dal persnale del settre elabrazine dati del Cmune di Cune. Ai fini di efficienza e manutenzine degli impianti, il Cmune di Cune si avvale della cllabrazine esterna delle scietà frnitrici dei sistemi di ripresa, cmunicazine, memrizzazine e visualizzazine; tali scietà svlgn prestazini strumentali e subrdinate alle scelte del titlare del trattament. L elenc di tali scietà è reperibile negli atti di affidament delle frniture e dei servizi. Tali scietà nn hann access alle immagini registrate. In gni mment l interessat ptrà esercitare i sui diritti nei cnfrnti del titlare del trattament, ai sensi dell art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003, in particlare, dietr presentazine di appsita istanza, avrà diritt di: a. essere infrmat dell esistenza di trattamenti di dati che pssn riguardarl; b. ttenere infrmazini circa il titlare e il respnsabile, ltre che le finalità e le mdalità di trattament cui sn destinati i dati; c. ttenere, entr 30 girni dalla data di ricezine della richiesta: a. la cnferma dell esistenza men di dati persnali che l riguardan e la cmunicazine in frma intelligibile dei medesimi dati, nnché l'indicazine della lr rigine, della lgica applicata in cas di trattament effettuat cn l ausili di strumenti elettrnici, delle mdalità e delle finalità su cui si basa il trattament; b. la cancellazine, la trasfrmazine in frma annima il blcc dei dati trattati in vilazine di legge, cmpresi quelli di cui nn è necessaria la cnservazine in relazine agli scpi per i quali i dati sn stati racclti successivamente trattati; d. pprsi, in tutt in parte, per mtivi legittimi, al trattament dei dati persnali che l riguardan, ancrché pertinenti all scp della racclta. Le istanze dvrann cntenere l indicazine della lcalità nella quale si presume sia avvenuta l acquisizine delle immagini effettuata cn le telecamere cmunali, della data e dell ra presunta della ripresa. Le suddette istanze ptrann essere trasmesse al titlare anche mediante lettera raccmandata, telefax psta elettrnica; il titlare prvvederà in merit entr e nn ltre trenta girni. Quand la richiesta riguarderà l esercizi dei diritti di cui all articl 7, cmmi 1 e 2, del D.Lgs. n. 196/2003, la stessa ptrà essere frmulata anche ralmente e in tal cas sarà anntata sinteticamente a cura dell incaricat del respnsabile. Nell esercizi dei diritti di cui all articl 7 del predett decret legislativ, l interessat ptrà cnferire, per iscritt, delega prcura a persne fisiche, enti, assciazini d rganismi. L interessat ptrà, altresì, farsi assistere da una persna di fiducia. Nel cas di esit negativ all istanza di cui spra, l interessat ptrà rivlgersi al Garante per la prtezine dei dati persnali, fatte salve le pssibilità di tutela amministrativa e giurisdizinale previste dalla nrmativa vigente e nei termini previsti. I diritti di cui al presente articl riferiti ai dati persnali cncernenti persne decedute ptrann essere esercitati da chi ha un interesse prpri, agisce a tutela dell interessat per ragini familiari meritevli di prtezine. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 16 di 30

17 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 L identità dell interessat sarà verificata sulla base di idnei elementi di valutazine anche mediante atti dcumenti dispnibili esibizine allegazine di cpia di un dcument di ricnsciment. La persna che agisce per cnt dell interessat esibirà allegherà cpia della prcura, vver della delega sttscritta in presenza di un incaricat sttscritta e presentata unitamente a cpia ftstatica nn autenticata di un dcument di ricnsciment dell interessat. Se l interessat è una persna giuridica, un ente un assciazine, la richiesta sarà avanzata dalla persna legittimata in base ai rispettivi statuti d rdinamenti. Art. 26. Limitazini del servizi pubblic di cnsultazine Internet Il servizi pubblic di cnsultazine Internet nn cmprende l us del servizi di psta elettrnica e del servizi di caricament di file in rete (uplad). Art. 27. Dispnibilità dei servizi Tutti i servizi del sistema infrmativ cmunale sn dispnibili di nrma dal Lunedì al Venerdì durante il nrmale rari di uffici. I sistemi di elabrazine e gli apparati di rete rimangn in funzine ininterrttamente, salv perazini di manutenzine di ferm macchina per guasti; pertant gli applicativi sftware e le basi di dati sn dispnibili anche nei peridi di mancanza di presidi del persnale del settre elabrazine dati. L amministratre di sistema si riserva di far svlgere attività di manutenzine rdinaria (per esempi salvataggi installazini di aggirnamenti) e strardinaria (per esempi installazini di nuvi applicativi di nuve risrse hardware) durante l rari di lavr, indicativamente il secnd mercledì pmeriggi di gni mese, previa cmunicazine via psta elettrnica ai Referenti cn preavvis minim di due re. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 17 di 30

18 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 Cap V. Trattamenti di dati Art. 28. Prevenzine Ai fini della prevenzine degli accessi nn autrizzati e degli abusi nell utilizz dei servizi fferti dal sistema infrmativ cmunale, sarann prese tutte le misure tecniche ed rganizzative ritenute idnee, inclus l utilizz di strumenti autmatici quali la registrazine degli accessi, gli strumenti di verifica del sftware e dell hardware in us sulle pstazini di lavr e la registrazine dei cllegamenti alle reti Intranet/Extranet/Internet. Nel pien rispett della nrmativa vigente, l amministrazine cmunale si riserva il diritt di verificare l attuazine delle dispsizini del presente reglament anche attravers l analisi dei dati registrati. Art. 29. Registrazini Il sistema infrmativ del Cmune di Cune è basat sul sistema perativ di rete Micrsft Windws 2003 Server che gestisce tutte le risrse infrmatiche rappresentate in un dmini Active Directry. Il sistemi di elabrazine effettuan le seguenti registrazini delle attività in files di lg delle seguenti tiplgie e cn le seguenti plitiche di cnservazine : Per gni sistema avviene la registrazine degli eventi legati alle applicazini, alla prtezine del sistema ed al sistema stess. La cnservazine ha durata limitata dall spazi disc a dispsizine. I server del sttsistema di cnfigurazine dinamica degli indirizzi di rete (DHCP Dinamyc Hst Cnfiguratin Prtcl) cnservan le registrazine delle allcazini degli indirizzi di rete alle stazini di lavr. La cnservazine ha durata limitata dall spazi disc a dispsizine. Il server di prtezine degli accessi ad Internet, basat sul sistema Micrsft Internet Security and Acceleratin (ISA) Server, effettua la registrazine di tutti i dati di access ad Internet, inclusi i dati dell utente e gli URL (Unifrm Resurce Lcatr) cnsultati. La cnservazine ha durata limitata dall spazi disc a dispsizine e nn superire a quant dispst dalla Legge 31 lugli 2005, n. 155, "Cnversine in legge, cn mdificazini, del decret-legge 27 lugli 2005, n. 144, recante misure urgenti per il cntrast del terrrism internazinale", pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 177 del 1 agst Il server di psta elettrnica Micrsft Exchange cnserva tutte le mail degli utenti, nei limiti dell spazi disc a dispsizine, e cnserva le registrazini degli elementi di descrizine del traffic di psta elettrnica. I messaggi di psta elettrnica vengn anche utilizzati per la classificazine dei messaggi di psta elettrnica indesiderati (SPAM). La cnservazine ha durata limitata dall spazi disc a dispsizine. Tutte le registrazini pssn essere cnsultate unicamente dall amministratre di sistema e dal persnale del settre elabrazine dati. In aggiunta a queste registrazini, gli accessi ad Internet prvenienti dalle stazini di lavr aperte al pubblic vengn analizzati e filtrati dal servizi denminat Smart Filter ergat dal CSI Piemnte. Quest trattament nn prevede la trasmissine di dati persnali all ergatre del servizi. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 18 di 30

19 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 Art. 30. Dcumentazine addebiti del sistema telefnic Il sistema telefnic cmunale permette la registrazine su disc magnetic dei dati relativi al traffic (es. numer chiamat, numer chiamante e durata della chiamata). Art. 31. Cntrlli I dati registrati ptrann essere aggregati per svlgere cntrlli finalizzati ad evitare abusi nell us di Internet per determinare le cause di eventuali malfunzinamenti del sistema. I cntrlli verrann effettuati dall amministratre di sistema e dal persnale del settre elabrazine dati. Il traffic Internet ptrà essere analizzat utilizzand le funzini di Reprt fferte dall strument Micrsft ISA Server estraend i files di lg e trattand i dati cn l strument Micrsft Excel. Il traffic di rete ptrà essere analizzat cn l us di analizzatri di rete su sistemi ubicati in prssimità degli apparati di rete all intern degli apparati stessi. Ogni abus nell us del sistema infrmativ sarà cmunicat alle figure indicate nell Art. 5. L amministratre di sistema, su richiesta dell autrità giudiziaria delle frze di plizia, ptrà in gni mment frnire i dati registrati dal sistema. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 19 di 30

20 Cmune di Cune Reglament Versine 9 maggi 2008 Cap VI. Infrmativa Art. 32. Infrmativa Ai sensi dell art. 13 del Cdice sulla tutela dei dati persnali, Decret Legislativ n 196 del 30 giugn 2003, si cmunica che: L amministratre di sistema, avvalendsi di persnale del settre elabrazine dati può effettuare il trattament dei dati relativi al traffic sulla rete. Il titlare dei dati di traffic è il Sindac. La presa visine e l accettazine delle cndizini cntenute nel presente reglament cstituisce l infrmativa e l esplicit cnsens da parte dell utente alla racclta ed all eventuale trattament dei dati relativi al traffic. Cap VII. Sanzini Art. 33. Sanzini applicabili agli utenti interni Qualsiasi utilizz del sistema infrmativ dell ente nn cnfrme alle dispsizini del presente reglament e/ alle leggi vigenti è ad esclusiva respnsabilità dell utente. Nei casi in cui le figure di cui all Art. 5 accertin vilazine del reglament, è demandata ai rispettivi dirigenti l applicazine dei necessari prvvedimenti disciplinari, ferm restand l bblig di segnalare al titlare ed al segretari generale ed alla cmpetente autrità giudiziaria eventuali vilazini cstituenti reat. Art. 34. Sanzini applicabili agli utenti del servizi pubblic di cnsultazine Internet Nei casi in cui il persnale prepst al cntrll del servizi pubblic di cnsultazine internet accerti una vilazine del reglament, l stess può prcedere nei cnfrnti dell utente all interruzine della sessine di cnsultazine. In casi più gravi reiterati, l amministratre di sistema può disprre la sspensine esclusine dall'access al servizi nei cnfrnti dell utente eventualmente seguit dalla denuncia alle autrità cmpetenti. Reglament del sistema infrmativ cmunale Pagina 20 di 30

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

REGOLAMENTAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI MIRANO

REGOLAMENTAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI MIRANO COMUNE di MIRANO Prvincia di Venezia Bibliteca Cmunale Via Bastia Furi Crte di Villa Errera tel. 041-5798490/ fax. 041-5798498 REGOLAMENTAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI MIRANO 1. Finalità

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE COMUNE DI SANT ANGELO DI PIOVE DI SACCO REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE adttat cn deliberazine di Cnsigli Cmunale n. 46 del 27.11.2007 MODALITA'

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI VENIANO

REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI VENIANO REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI VENIANO INDICE DEI CONTENUTI: Reglament del servizi internet della bibliteca Mdul di iscrizine al servizi internet Mdul di autrizzazine per l iscrizine dei minri

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI BINAGO

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI BINAGO REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI BINAGO INDICE DEI CONTENUTI: Reglament del servizi internet della bibliteca Mdul di iscrizine al servizi internet Mdul di autrizzazine per l iscrizine

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI VERTEMATE CON MINOPRIO

REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI VERTEMATE CON MINOPRIO REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI VERTEMATE CON MINOPRIO INDICE DEI CONTENUTI: Reglament del servizi internet della bibliteca Mdul di iscrizine al servizi internet Mdul di autrizzazine per l iscrizine

Dettagli

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST Ragine Sciale: Sede: via cmune prv. P.IVA: cd. fisc. Telefn: Fax: Email: PEC: Persna di riferiment: rul: recapit tel. email Descrizine attività e principali

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Apprvat cn deliberazine del Cnsigli cmunale n. 73 dd.28.09.2010 IL PRESIDENTE

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 Marca da bll 16,00 1 Al Respnsabile SUAP territrialmente SUAP cmpetente Via della Pineta 117 00040 Rcca Prira RM Marca da bll 1 OGGETTO: Istanza

Dettagli

ABI ASSONIME ASSOSIM

ABI ASSONIME ASSOSIM ABI ASSONIME ASSOSIM Linee guida per l invi delle cmunicazini assembleari ex art. 22 del Prvvediment cngiunt Banca d Italia/Cnsb del 22 febbrai 2008 recante la disciplina dei servizi di gestine accentrata,

Dettagli

REGOLE SULLA PRIVACY

REGOLE SULLA PRIVACY REGOLE SULLA PRIVACY Premessa ed infrmativa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 (Cdice Privacy) Per l Azienda Agricla della Cngregazine Benedettina Olivetana (di seguit Az. Agr. Abbazia Mnte Olivet

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013 Un prgett prmss da in cllabrazine cn: Cmune di Raccnigi PROGETTO EMERGENZA CASA /2013 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2013 IL FUNZIONARIO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

PostaCertificat@ Guida Pubblica Amministrazione

PostaCertificat@ Guida Pubblica Amministrazione Cncessine del servizi di cmunicazine elettrnica certificata tra pubblica amministrazine e cittadin (PstaCertificat@) Titl Dcument Guida Pubblica Amministrazine Versine: 1.0 PstaCertificat@ Guida Pubblica

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA Parte istante Sede legale: Via P. Azari n. 15 28100 Nvara Partita IVA: 00529380032 iscritt al n.1026 del Registr degli rganismi deputati a gestire

Dettagli

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET STRUMENTO N 7 QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert- Psta Elettrnica Certificata Offerta Ecnmica Pstecert Pstemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Psta Elettrnica Certificata per CONFAPI ver.: 1.0 del: 20/07/10 OE_PEC_Cnfapi01

Dettagli

DESCRIZIONE INTERVENTI TECNICI EFFETTUATI PER ATTESTAZIONE DI CONFORMITA

DESCRIZIONE INTERVENTI TECNICI EFFETTUATI PER ATTESTAZIONE DI CONFORMITA PRIVACY IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA DESCRIZIONE INTERVENTI TECNICI EFFETTUATI PER ATTESTAZIONE DI CONFORMITA ALLE DISPOSIZIONI DELL ALLEGATO B AL D. LGS. N. 196/2003 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI

Dettagli

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65.

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65. Cmune di Mnte di Prcida via Ludvic Quandel, 081.8684227 fax 081.8684227 www.cmune.mntediprcida.na.it Assegn di maternità 2013 Un assegn per le madri nn lavratrici Il cntribut per l ann 2013 è pari ad 1.672,65.

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.01

e/fiscali - Rel. 04.01.01 e/fiscali - Rel. 04.01.01 Mntebelluna, 17 ttbre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.01 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 14/10/2013 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.01.01 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014 un prgett prmss da in cllabrazine cn: PROGETTO EMERGENZA CASA /2014 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2014 Il Funzinari Il sttscritt, intestatari del cntratt di lcazine dell abitazine, presenta dmanda

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.03

e/fiscali - Rel. 04.01.03 e/fiscali - Rel. 04.01.03 Mntebelluna, 07 nvembre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.03 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 07/11/2013 Pag. 1 di 13 INDICE 1 FIX 04.01.03 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Amministratori di Sistema

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Amministratori di Sistema Cmune di Casavatre in cllabrazine cn Manuale di Gestine Dcumentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Prcedura Organizzativa Amministratri di Sistema Cd. MANGEDOC Rev. 1.0 Data: 06-11-2015 Smmari: Nel presente dcument

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

Il/la sottoscritt nato/a a il codice fiscale nella qualità di Legale. Rappresentante della Ditta con sede. legale in CAP Via partita.

Il/la sottoscritt nato/a a il codice fiscale nella qualità di Legale. Rappresentante della Ditta con sede. legale in CAP Via partita. Allegat B MODELLO DI DOMANDA OFFERTA ECONOMICA PER LA FORNITURA DI ATTREZZATURE PER UN LABORATORIO LINGUISTICO Prgett "Eurpean Lab POR FESR Sicilia - Cd. B-.B-FESR04_POR_SICILIA-20-532- C.I.G... Al Dirigente

Dettagli

E/Fiscali - Rel. 04.03.01

E/Fiscali - Rel. 04.03.01 E/Fiscali - Rel. 04.03.01 Rimini, 09 gennai 2015 E/Fiscali - Fix 04.03.01 Dcumentazine di rilasci TSS S.p.A. 26/01/2015 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.03.01 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE... 4

Dettagli

Il sito www.kippy.eu.it ( Sito ) è di proprietà di Kippy S.r.l con sede in Italia, XXX( Società ).

Il sito www.kippy.eu.it ( Sito ) è di proprietà di Kippy S.r.l con sede in Italia, XXX( Società ). Privacy e sicurezza Il sit www.kippy.eu.it ( Sit ) è di prprietà di Kippy S.r.l cn sede in Italia, XXX( Scietà ). Kippy S.r.l XXX Italia Sul Sit è pssibile acquistare n line prdtti cntraddistinti dai Marchi

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici.

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici. Allegat A) DISCIPLINARE PER LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO MOBILITA ELETTRICA CALENZANO (ACCESSO CON DISPOSITIVO CODIFICATO ALL USO DEI PUNTI DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI) FINALITA DEL SERVIZIO Il servizi

Dettagli

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai Prcedura perativa per l'rganizzazine del servizi alternativ di frnitura gas mediante carri bmblai La presente prcedura descrive le mdalità di attivazine e di ergazine del servizi alternativ di frnitura

Dettagli

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012 NEWSLETTER 44 - N. 4 ANNO 2012 edilizia: prrgata la sperimentazine degli indici di cngruita` per il rilasci del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutt il 2012 lavr accessri: vendita dei

Dettagli

INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, comma 1, del R.D. 18/6/1931 n. 773 e ss. mm*)

INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, comma 1, del R.D. 18/6/1931 n. 773 e ss. mm*) Al Cmune di CASTELFRANCO EMILIA tit.... prt. n del / / Respnsabile del prcediment Cm.te Plizia Municipale S. C. I. A. INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, cmma 1, del R.D. 18/6/1931 n.

Dettagli

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE STRUMENTO N 5 QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

Comunicazione Organizzativa

Comunicazione Organizzativa N : 01/2013 Alert apprfndimenti cntrparti e beni (annulla e sstituisce la Oggett: Cmunicazine Organizzativa n. 22/2011) Firma: Amministratre Delegat Data di pubblicazine: 24/01/ 2013 Data di validità:

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

CONCORSO A PREMI ZURICH CHE CASA SEI

CONCORSO A PREMI ZURICH CHE CASA SEI CONCORSO A PREMI ZURICH CHE CASA SEI SOCIETA PROMOTRICE La presente iniziativa, denminata Zurich Che casa sei è un cncrs a premi prmss da Zurich Insurance plc Rappresentanza Generale per l Italia (sede

Dettagli

FISCIANO SVILUPPO S.p.A. Società ad intero capitale pubblico Socio Unico Città di Fisciano

FISCIANO SVILUPPO S.p.A. Società ad intero capitale pubblico Socio Unico Città di Fisciano Scietà ad inter capitale pubblic Sci Unic Città di Fiscian Sede legale: Piazza Umbert I - 84084 Fiscian (SA) - Cd. Fiscale - P. IVA 03854550658 Stazine Eclgica - Sede Operativa: Via Prignan, 1/A - 84084

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE NON APERTO AL PUBBLICO AI SENSI DELL ART. 24 DELLA L.R. N. 5/2006 DI:

COMUNICAZIONE DI ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE NON APERTO AL PUBBLICO AI SENSI DELL ART. 24 DELLA L.R. N. 5/2006 DI: CIRCOLI PRIVATI RUOLO DEL Al Servizi Attività Prduttive e Turism Uffici Attività Prduttive del Cmune di CAGLIARI MODALITA' DI PRESENTAZIONE - a mani per raccmandata a/r in duplice cpia cartacea al Prtcll

Dettagli

Recupero dati da hard disk formattati o danneggiati; Assistenza sulla gestione della rete e delle sue periferiche

Recupero dati da hard disk formattati o danneggiati; Assistenza sulla gestione della rete e delle sue periferiche Prt. n. 5040 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Istitut Cmprensiv Carl Albert dalla Chiesa Sede Legale: Via Mari Rigamnti 10 00142 Rma (Rm) Tel. e Fax. 06/5036231 Sede Uffici Amministrativi:

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA

TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA BANDO-SCHEDA INFORMATIVA DEL CORSO: TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA Attestat di TECNICO SISTEMISTA HARDWARE

Dettagli

Ordine Avvocati Torino

Ordine Avvocati Torino Trin, Aprile 2015 La presente è per cmunicarvi che è stata stipulata una cnvenzine tra la Wlters Kluwer Italia, leader nella frnitura di sftware e cntenuti editriali che annvera i più prestigisi brand

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE Software Schola Res

CONTRATTO DI LOCAZIONE Software Schola Res ISTITUTO COMPRENSIVO DI CODEVIGO Via Garubbi, 43 35020 Cdevig (PD) Tel. N. 049 5817860 Fax N. 049 5817883 C.F. 80013420288 - e-mail : pdic87000x@pec.istruzine.it Prt. n. _3335/B15 Cdevig, 20/11/2013 Reg.

Dettagli

Guida pratica al diritto d accesso

Guida pratica al diritto d accesso PREMESSA Il Cmune di Perugia garantisce il diritt ai cittadini di accedere agli atti amministrativi del Cmune stess, al fine di assicurare la trasparenza e l'imparziale svlgiment dell'attività amministrativa.

Dettagli

Postecert Firma Digitale OFFERTA ECONOMICA Firma Digitale per CONFAPI

Postecert Firma Digitale OFFERTA ECONOMICA Firma Digitale per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert Firma Digitale Offerta Ecnmica Pstecert Firma Digitale OFFERTA ECONOMICA Firma Digitale per CONFAPI ver.: 1.0 del: 19/07/10 OE_FD_Cnfapi Dcument cnfidenziale Pagina 1 di 11

Dettagli

FI.LA.S. Società Finanziaria Laziale di Sviluppo S.p.A. - Via della Conciliazione, 22-00193 Roma

FI.LA.S. Società Finanziaria Laziale di Sviluppo S.p.A. - Via della Conciliazione, 22-00193 Roma FI.LA.S. Scietà Finanziaria Laziale di Svilupp S.p.A. - Via della Cnciliazine, 22-00193 Rma RICHIESTA DI FINANZIAMENTO IN CAPITALE DI RISCHIO AI SENSI DEL POR FESR REGIONE LAZIO 2007/2013 ATTIVITÀ I.3

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

Plus500CY Ltd. Informativa sulla privacy e sui cookie

Plus500CY Ltd. Informativa sulla privacy e sui cookie Plus500CY Ltd. Infrmativa sulla privacy e sui ckie Infrmativa sulla privacy e sui ckie Quest sit è gestit da Plus500CY Ltd. ( ni, ci il nstr ). La nstra plitica rispetta la riservatezza delle infrmazini

Dettagli

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A.

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A. ICBPI S.P.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific bancari Presentata da: ICBPI S.p.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

www.conpavia.org INFORMATIVA IN MATERIA DI PRIVACY ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196

www.conpavia.org INFORMATIVA IN MATERIA DI PRIVACY ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 Cnsulta Cmunale del Vlntariat e dell Assciazinism della città di Pavia www.cnpavia.rg INFORMATIVA IN MATERIA DI PRIVACY ai sensi dell art. 13 del Decret Legislativ 30 giugn 2003 n. 196 (indirizzata agli

Dettagli

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI SERMONETA (Prvincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Apprvat cn deliberazine di Cnsigli Cmunale n. 43 in data 22/12/2012 Entrat in vigre il 08/01/2012

Dettagli

Microsoft Kinect for Windows Software Development Kit (SDK)

Microsoft Kinect for Windows Software Development Kit (SDK) Micrsft Kinect fr Windws Sftware Develpment Kit (SDK) Le presenti cndizini di licenza cstituiscn il cntratt tra Micrsft Crpratin (, in base al lug di residenza del licenziatari, una delle sue cnsciate)

Dettagli

Manuale Utente. Data : 06/06/2012 Versione : 1.9

Manuale Utente. Data : 06/06/2012 Versione : 1.9 Sistema Infrmativ di EMITTENTI Data : 06/06/2012 Versine : 1.9 Stria delle mdifiche Data Versine Tip di mdifica 09/07/2006 1.0 Creazine del dcument 10/04/2007 1.1 Mdifica del dcument 24/04/2007 1.2 Mdificata

Dettagli

FAQ Che cos è il Fascicolo sanitario elettronico? Quali documenti contiene il Fascicolo sanitario elettronico?

FAQ Che cos è il Fascicolo sanitario elettronico? Quali documenti contiene il Fascicolo sanitario elettronico? FAQ Che cs è il Fascicl sanitari elettrnic? Il Fascicl sanitari elettrnic (FSE) è l insieme di dati e dcumenti digitali di tip sanitari e scisanitari generati da eventi clinici presenti e trascrsi, riguardanti

Dettagli

Regolamento per l accesso alla rete Internet ed Intranet ITIS A.Volta

Regolamento per l accesso alla rete Internet ed Intranet ITIS A.Volta Spalt Mareng 42-15121 Alessandria Cd. Fiscale. 00506300060 itis.vlta.alessandria.it segreteria@vlta.alessandria.it Reglament per l access alla rete Internet ed Intranet ITIS A.Vlta 1. Reti Intranet ed

Dettagli

La fatturazione elettronica verso la P.A.

La fatturazione elettronica verso la P.A. I Dssier fiscali La fatturazine elettrnica vers la P.A. Le ultime nvità alla luce del Decret Spending review (D.L. 66/2014, in fase di cnversine in legge) Maggi 2014 pag. 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 Decrrenza

Dettagli

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo.

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo. Cdice di autdisciplina e reglamentazine per l adesine al Prgett Qualità dei servizi turistici della Prvincia di Palerm Agriturism Premess Che l A.A.P.I.T di Palerm in cllabrazine cn l Università di Palerm,

Dettagli

POSTA CERTIFICATA CON dominio nuovo o esistente

POSTA CERTIFICATA CON dominio nuovo o esistente POSTA CERTIFICATA CON dmini nuv esistente Invia messaggi di psta elettrnica certificata dalle caselle email del tu dmini! Permette di avere la psta certificata stt un dmini cnfrme a quant stabilit dalle

Dettagli

Norme operative per l attivazione e l utilizzo del servizio di posta elettronica per gli enti pubblici (mail VOLi)

Norme operative per l attivazione e l utilizzo del servizio di posta elettronica per gli enti pubblici (mail VOLi) Nrme perative per l attivazine e l utilizz del servizi di psta elettrnica per gli enti pubblici (mail VOLi) 1. Definizine del servizi Il servizi in ggett è ergat nell ambit del prgramma VOLI Vallecamnica

Dettagli

POSTA CERTIFICATA CON pcert

POSTA CERTIFICATA CON pcert POSTA CERTIFICATA CON pcert Cnferisci ai tui messaggi di psta il valre legale di una raccmandata! Accunt e-mail certificat stt il dmini pcert.it. Prevede la frnitura di una casella di psta elettrnica certificata

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Prt. n. 1170 Sssan, 21/08/2013 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO IN CATEGORIA C CON QUALIFICA DI INFERMIERE PROFESSIONALE. (art. 30

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

ALL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 21 Comune di San Benedetto del Tronto Viale De Gasperi 124 63074 San Benedetto del Tronto

ALL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 21 Comune di San Benedetto del Tronto Viale De Gasperi 124 63074 San Benedetto del Tronto Allegat 1) ALL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 21 Cmune di San Benedett del Trnt Viale De Gasperi 124 63074 San Benedett del Trnt OGGETTO: RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO D AMBITO SEZ. A - ASSISTENTI FAMILIARI

Dettagli

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE La... cn sede in rappresentata dal. chiede di essere ammessa a, cn sede a Milan, Piazza Sant Ambrgi 16. Cn l adesine si impegna a: - prendere visine dell Statut sciale e

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità Servizi di pulizia ed altri servizi per le - Criteri di sstenibilità 1. Oggett dell iniziativa La Cnvenzine prevede la frnitura del servizi di pulizia ed altri servizi tesi al manteniment del decr e della

Dettagli

DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE

DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE Dmanda di cnnessine/adeguament di cnnessine esistente alla rete della SEA Scietà Elettrica di Favignana S.p.A. (di seguit SEA) di: un impiant di prduzine

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI MODULO D ORDINE (inviare compilato e firmato al numero di fax 051 7450755)

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI MODULO D ORDINE (inviare compilato e firmato al numero di fax 051 7450755) CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI MODULO D ORDINE (inviare cmpilat e firmat al numer di fax 051 7450755) L azienda sttscritta, cn la presentazine del mdul debitamente cmpilat e firmat, chiede di pter aderire

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO CONVENZIONE PER ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER LE FIGURE PROFESSIONALI NELL AMBITO DELLA SICUREZZA E SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO D.LGS. N. 81/08 E SMI TESTO UNICO E ALTRI SERVIZI

Dettagli

Quale dei seguenti software è opportuno attivare durante il download di un file generico?

Quale dei seguenti software è opportuno attivare durante il download di un file generico? Mdul 7 Quale dei seguenti sftware è pprtun attivare durante il dwnlad di un file generic? Sftware di cmpressine Sftware di firma digitale Sftware di crittgrafia Sftware antivirus Quale dei seguenti sftware

Dettagli

Disciplinare Esenzione a Fini Terapeutici attuativo dell International Standard for Therapeutic Use Exemptions (TUE) WADA

Disciplinare Esenzione a Fini Terapeutici attuativo dell International Standard for Therapeutic Use Exemptions (TUE) WADA Disciplinare Esenzine a Fini Terapeutici attuativ dell Internatinal Standard fr Therapeutic Use Exemptins (TUE) WADA DISCIPLINARE ESENZIONE A FINI TERAPEUTICI Articl 1 Criteri per la cncessine di una TUE

Dettagli

NORME PER L ISCRIZIONE AL COLLEGIO: CITTADINI COMUNITARI CON TITOLO CONSEGUITO ALL ESTERO

NORME PER L ISCRIZIONE AL COLLEGIO: CITTADINI COMUNITARI CON TITOLO CONSEGUITO ALL ESTERO COLLEGIO PROVINCIALE DI TORINO IP. AS. VI. Via Stellne n. 5 10126 TORINO Tel. 011.663.40.06 Fax. 011.663.66.01 Email: segreteria@ipasvi.trin.it Pec: ipasvit@legalmail.it NORME PER L ISCRIZIONE AL COLLEGIO:

Dettagli

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO (Ente di diritt pubblic ai sensi del D.Lgs. n. 207/2001 e Legge Regine Lmbardia n. 1/2003) Prt. n. /2015 SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL PROCEDURA

Dettagli

ZORDAN LOGISTICA SRL POLICY AZIENDALE

ZORDAN LOGISTICA SRL POLICY AZIENDALE ZORDAN LOGISTICA SRL POLICY AZIENDALE (ai sensi del punt 19 del D.lgs. 196/03 Cdice in materia di prtezine dei dati persnali e del prvvediment del Garante per la Prtezine dei dati Persnali del 1 marz 2007)

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia DOMANDA N. PRESENTATA IL AL COMUNE DI FOLLONICA Larg Cavalltti 1 58022 FOLLONICA (GR) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER CAMBIO DI ALLOGGI ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

CONFERENZA EPISCOPALE LOMBARDA DIOCESI DI CREMONA

CONFERENZA EPISCOPALE LOMBARDA DIOCESI DI CREMONA CONFERENZA EPISCOPALE LOMBARDA DIOCESI DI CREMONA DISPOSIZIONI PER LA RIPRODUZIONE DI IMMAGINI DEI BENI ARTISTICI ECCLESIASTICI 1. Riprduzini di immagini 1.1 Qualsiasi ripresa, ftgrafica, vide cn altri

Dettagli

Corso di Project Management

Corso di Project Management Crs di Prject Management I edizine L prpne un percrs frmativ sul prject management. La cmplessità rmai raggiunta dai vari prgrammi di ricerca e di cperazine internazinale e l estrema cmpetitività in ambit

Dettagli

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze Unine Amici del cane e del gatt ONLUS - Firenze Via Reginald Giuliani 130/r 50110 - Firenze - Tel. 3478345299 www.unineamicidelcaneedelgatt.it Reglament intern 2009 Reglament per la disciplina dell attività

Dettagli

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SUL SITO WEB

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SUL SITO WEB COMUNE DI VIMODRONE (MI) SETTORE AFFARI GENERALI E ISTITUZIONALI SERVIZIO SEGRETERIA UFFICIO CED (CENTRO ELABORAZIONE DATI) GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SUL SITO WEB VERSIONE 1.0 20 SETTEMBRE 2012 Premessa Nuva

Dettagli

DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA

DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA All'Università Cmmerciale Luigi Bccni di Milan Centr Amministrativ Dttrati ed Esami di Stat (CADES) Piazza Sraffa, 11

Dettagli

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO La scelta strategica di un azienda di gestire cn una prpria rganizzazine la Supply Chain di affidarla,

Dettagli

E/Fiscali - Rel. 04.03.00

E/Fiscali - Rel. 04.03.00 E/Fiscali - Rel. 04.03.00 Rimini, 03 ttbre 2014 E/Fiscali - Fix 04.03.00 Dcumentazine di rilasci TSS S.p.A. 03/02/2015 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.03.00 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE... 4

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA PA

FATTURA ELETTRONICA PA Sistema Infrmativ PA FATTURA ELETTRONICA PA IL QUADRO DI RIFERIMENTO L intrduzine della fattura elettrnica è stata avviata cn la Legge n. 244 del 2007, che ne ha intrdtt l bblig, rinviand le mdalità di

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE PROVA IL SITO DEMO. www.icedolini.it. Credenziali Amministratore Username: icedolini.it Password: cedolini

INDICE INTRODUZIONE PROVA IL SITO DEMO. www.icedolini.it. Credenziali Amministratore Username: icedolini.it Password: cedolini INDICE Intrduzine Pag. 1 Prva il sit Dem Pag. 1 Principali funzinalità (lat Azienda) Pag. 2 Principali funzinalità (lat Dipendente) Pag. 2 A chi è rivlt Pag. 3 Access al Prtale Pag. 3 Pannell Web (lat

Dettagli

Laurea triennale in: Ingegneria Gestionale Ingegneria Informatica e dell'informazione. Vademecum per

Laurea triennale in: Ingegneria Gestionale Ingegneria Informatica e dell'informazione. Vademecum per Laurea triennale in: Ingegneria Gestinale Ingegneria Infrmatica e dell'infrmazine Vademecum per Tircini Prva Finale Piani di studi e crediti Erasmus Trasferimenti Tircini Quand. E' cnsigliabile che la

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA COMUNE di IMPRUNETA Prvincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA (spazi riservat all uffici Prtcll) (spazi riservat all uffici Edilizia Privata) Al Dirigente

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ Quest prmemria vule essere un strument di semplice cnsultazine, predispst

Dettagli

[da rendere su carta intestata della concorrente]

[da rendere su carta intestata della concorrente] Spett. Camera di Cmmerci I.A.A. di Verna Crs Prta Nuva n. 96 37122 Verna Oggett: ISTANZA DI QUALIFICAZIONE PER IL PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DI PARTECIPAZIONI DETENUTE DALLA CCIAA DI VERONA Il/la

Dettagli