REGOLAMENTO PER ACCEDERE AL REGISTRO TQM ASSESSOR

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO PER ACCEDERE AL REGISTRO TQM ASSESSOR"

Transcript

1 Pag. 1/13 TITOLO REGOLAMENTO PER ACCEDERE 01 03/01/2014 Modificata ragione sociale V. Guzzo R. De Pari R. De Pari 00 15/09/2012 Nuova numerazione e completa R. De Pari revisione; sostituisce il precedente G. Bacile I. Benedini Regolamento TQM Assessor V. Mazzaro verificato da Rev. Data Motivo Revisione Preparato da RDS SICEP Dir. AICQ SICEV / Resp. Area Modelli Eccellenza AICQ Approvato da A.U. SRL/ Presidente AICQ SICEV

2 Pag. 2/13 INDICE 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE Generalità Struttura del Registro DOCUMENTI Documenti di base Documenti applicabili Documenti di riferimento DEFINIZIONI E ACRONIMI Definizioni Ulteriori acronimi REQUISITI PER LA VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE E LA REGISTRAZIONE INIZIALE Requisiti Valutazione delle competenze del candidato per la prima registrazione Situazioni particolari Persone interessate DOMANDA D ISCRIZIONE AL REGISTRO Documentazione da presentare Esame delle Domande ISCRIZIONE AL REGISTRO SOSPENSIONE E REVOCA DELLA REGISTRAZIONE Sospensione Revoca RECLAMI E RICORSI Reclami Ricorsi CONCESSIONE ALL UTILIZZO DEGLI ATTESTATI E DEL MARCHIO AICQ SICEV Premessa Oggetto e termini Durata e rinnovo Risoluzione Arbitrato CONDIZIONI PER IL RINNOVO MODALITÀ E TERMINI DI PAGAMENTO... 13

3 Pag. 3/13 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 GENERALITÀ Il presente Regolamento definisce i requisiti e le modalità operative per accedere all iscrizione al Registro TQM Assessor. Il Registro accoglie le persone rispondenti alle figure professionali di Valutatori TQM, la cui competenza è dimostrata dalla loro presenza nei registri indicati al punto 1.2, o persone che comunque possono dimostrare esperienza di valutazioni ufficiali secondo i modelli EFQM e CAF, nell ambito di premi a livello nazionale o internazionale o percorsi d eccellenza secondo gli standard dei modelli TQM. 1.2 STRUTTURA DEL REGISTRO Nel Registro potranno essere inseriti: a. TQM Assessors presenti nell elenco di APQI; b. TQM Assessors presenti nell elenco EFQM; c. TQM Assessors che non sono presenti negli elenchi di APQI e EFQM, ma che possono comunque dimostrare le esperienze professionali e di valutazione riportate al paragrafo 4; Il Registro accoglie inoltre altre Persone Interessate al TQM, ma che non sono TQM Assessor, ovvero che non hanno esperienza di valutazione sulla base di un modello TQM. Le persone appartenenti a quest ultima categoria saranno chiaramente identificate nel Registro. Il Registro è frutto di un accordo tra AICQ SICEV, AICQ e APQI e riporta per ogni iscritto (in particolare per i TQM Assessors di cui ai precedenti punti a, b e c), i settori di competenza, i modelli di competenza ed eventuali specifiche abilitazioni e informazioni. 2 DOCUMENTI Se non è esplicitamente citata, s intende che l edizione valida dei documenti è l ultima emessa. 2.1 DOCUMENTI DI BASE - ISO IEC 17024:2012 Valutazione della conformità Requisiti generali per gli organismi operanti la certificazione delle persone. 2.2 DOCUMENTI APPLICABILI - Manuale del Sistema di Gestione per la Qualità di AICQ SICEV e relative Procedure - COD-01 - Codice di Condotta Professionale (Norme Deontologiche) 2.3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO - Modello EFQM - Modello CAF (Common Assessment Framework) per la Pubblica Amministrazione - Modelli settoriali quali CAF-Education, CAF-Giustizia - Modelli derivati, quali il Modello per il Premio Innovazione (IxI) e Modello per il Premio Imprese per la Sicurezza (PIS).

4 Pag. 4/13 3 DEFINIZIONI E ACRONIMI 3.1 DEFINIZIONI Agli effetti del presente documento valgono le seguenti definizioni: TQM (Organisational Excellence) (Gestione Totale per la Qualità) Nei documenti dei modelli per i premi di eccellenza questa espressione viene interpretato come: modalità di gestione di un Organizzazione mirante a raggiungere l eccellenza sostenibile per qualsiasi Organizzazione nel proprio settore, che può essere oggetto di valutazione sulla base di un appropriato modello (quali modello EFQM, CAF o altri equivalenti), che faccia riferimento a precisi concetti fondamentali, quali, ad esempio, i seguenti (sviluppati ed aggiornati da EFQM) o loro successive formulazioni: Ottenere risultati bilanciati; Creare valore aggiunto per i clienti; Esercitare la leadership con visione, ispirazione e integrità; Gestire per processi; Ottenere il successo attraverso le persone; Favorire lo sviluppo di creatività e innovazione; Costruire le partnership; Farsi carico delle responsabilità per un futuro sostenibile TQM Assessor (TQMA) Persona che ha le competenze necessarie a condurre valutazioni (assessments), siano esse auto-valutazioni (valutazioni interne) e/o valutazioni di seconda/terza parte (valutazione esterne), ed in grado di prendere parte al processo di valutazione per i premi che fanno riferimento a modelli di Organisational Excellence (Eccellenza delle Organizzazioni) europei o equivalenti Candidato Persona che intende presentare o ha già presentato domanda per accedere al Registro TQM Assessor. 3.2 ULTERIORI ACRONIMI Sono inoltre utilizzati i seguenti acronimi: AICQ: Associazione Italiana Cultura Qualità ( NPO, National Partner Organization di EFQM) AICQ SICEV: APQI: CD: CDC: EFQM: EQA: IxI: AICQ SICEV SRL L'Associazione Premio Qualità Italia Consiglio Direttivo di AICQ SICEV Comitato di Schema di AICQ SICEV European Foundation for Quality Management European Quality Award Premio Imprese per l Innovazione lanciato da Confindustria, in collaborazione con APQI

5 Pag. 5/13 PIS: QEA: QMT: EQDL Full: QP: QSM: Premio Imprese per la Sicurezza, organizzato da Confindustria e INAIL con la collaborazione di APQI e ACCREDIA Quality Engineer of American Society for Quality Quality Management Technician (AICQ SICEV/SICEP) Patente Europea della Qualità tipo EQDL Full Quality Professional (AICQ SICEV/SICEP) Quality System Manager (AICQ SICEV/SICEP) 4 REQUISITI PER LA VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE E LA REGISTRAZIONE INIZIALE 4.1 REQUISITI I requisiti riportati qui di seguito, da a e si intendono automaticamente dimostrati per i TQM Assessors dei Registri APQI ed EFQM, come precisato al paragrafo Istruzione Laurea o diploma di scuola media superiore o equivalente Esperienza lavorativa e specifica Esperienza lavorativa minima di 5 anni di cui almeno 3 con responsabilità gestionale (Dirigente, Quadro, Funzionario, responsabile di processi/progetti) Formazione specifica (nel TQM) Dimostrazione di conoscenza di Sistemi di Gestione TQM (basati sui modelli di eccellenza) e dei relativi strumenti: problem solving, analisi dati, conduzione di gruppi, gestione della soddisfazione dei Clienti e del Personale, progetti di miglioramento, gestione di processi, etc. Il requisito può essere soddisfatto dalla dimostrazione di aver frequentato corsi specifici e dal superamento degli esami finali. L iscrizione ai registri QSM, QP, QMT, QEA o il conseguimento della patente EQDL Full soddisfano parzialmente il presente requisito. E compito della commissione di valutazione riconoscere l idoneità dei corsi sostenuti Formazione operativa (nella valutazione) Il candidato dovrà aver seguito un corso di addestramento alla conduzione di valutazioni con riferimento ai modelli di Organisational Excellence. L addestramento dovrà essere stato effettuato, o aggiornato, negli ultimi 36 mesi. I corsi di Calibrazione organizzati da APQI sono considerati come aggiornamenti Esperienza Operativa (nella valutazione) Il candidato dovrà dare dimostrazione di esperienza documentata da almeno una valutazione completa, condotta con riferimento ai modelli EFQM o Premio IxI o CAF a livello nazionale o equivalenti; l'attività deve comprendere tutte le fasi del processo di valutazione: esame documentale, riunioni di consenso, conduzione delle verifiche sul posto (site visit), relazione finale. L'attività operativa dovrà essere stata svolta negli ultimi 3 anni Evidenze richieste Il candidato dovrà dare evidenza scritta dell addestramento, dell esperienza pratica e delle conoscenze professionali e dovrà fornire un attestato di Assessor ottenuto da una

6 Pag. 6/13 Organizzazione di addestramento conosciuta da AICQ SICEV Norme di deontologia Prima della registrazione, il candidato dovrà leggere le Norme di Deontologia (Codice di Condotta Professionale) correnti, riportate nel documento COD-01, e dichiarare esplicitamente con la propria firma la completa adesione a tutte le relative clausole Caratteristiche Personali Le caratteristiche personali richieste ai candidati sono in particolare: - Abilità nelle relazioni interpersonali; - Abilità operativa nella valutazione; - Abilità di stimolo del cambiamento. I candidati devono essere sempre in grado di: - Comprendere il pensiero, il punto di vista e il comportamento altrui ed i processi di gruppo; - Gestire eventuali conflitti -Reagire efficacemente in situazioni di tensione; - Comunicare verbalmente e per iscritto in maniera rapida ed efficace; - Comunicare in maniera aperta e costruttiva; - Comprendere situazioni complesse, i motivi che ne stanno alla base, il ruolo svolto dalle varie unità componenti le Organizzazioni; - Ottenere e valutare correttamente le evidenze oggettive - Valutare in maniera equilibrata la portata e le conseguenze di fatti e situazioni; - Individuare ed indicare chiaramente punti di forza e aree di miglioramento; - Raggiungere conclusioni basate sulle osservazioni raccolte; - Rimanere fedeli allo scopo della valutazione senza timori o favoritismi; - Rimanere fermi sulle conclusioni raggiunte, anche in presenza di sollecitazioni a cambiarle non basate su evidenze; - Cogliere la visione d'insieme delle Organizzazioni. 4.2 VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE DEL CANDIDATO PER LA PRIMA REGISTRAZIONE Prima dell iscrizione nel Registro di un Candidato come TQM Assessor, è necessario verificare il possesso dei requisiti di cui al paragrafo 4.1. La Commissione di Valutazione esprime un giudizio d idoneità, sulla base della Domanda di Iscrizione e della documentazione presentate. 4.3 SITUAZIONI PARTICOLARI Le conoscenze delle tecniche di valutazione TQM si ritengono dimostrate da chi abbia condotto almeno una valutazione completa per EFQM o Premio Qualità Italia (livello nazionale o regionale), CAF, Premio IxI, o equivalenti e quindi sia presente nell elenco dei Valutatori APQI. Lo stesso vale per chi abbia conseguito la qualifica di EFQM Committed to Excellence (C2E) Validator e/o di EFQM Recognised for Excellence (R4E) Assessor. Pertanto coloro che sono già presenti nell elenco dei valutatori APQI o negli elenchi EFQM con

7 Pag. 7/13 la qualifica di C2E Validator e/o R4E Assessor, sono esonerati dal presentare una documentazione dettagliata per dimostrare il possesso dei requisiti di cui al paragrafo 4.1, ma possono limitarsi a compilare il più dettagliatamente possibile la Domanda di Iscrizione nel Registro TQM Assessor, accompagnandola con un CV aggiornato e con l accettazione delle Norme di Deontologia di cui al punto La Commissione di Valutazione esprime un giudizio d idoneità, tenendo conto (se possibile e quando ritenuto opportuno a insindacabile giudizio della commissione stessa) del parere del Responsabile del/dei Processo/i di Valutazione cui il candidato ha partecipato. La Commissione di Valutazione può comunque richiedere ulteriore documentazione se lo ritiene necessario. 4.4 PERSONE INTERESSATE Il Modello EFQM e gli altri modelli analoghi e/o derivati stiano suscitando una sempre maggiore attenzione da parte di molti soggetti che operano nell ambito dei Sistemi di Gestione delle Organizzazioni. Questo deriva dalla consapevolezza che l applicazione dei loro principi e dei suggerimenti che possono venire da un autovalutazione a fronte di tali modelli portano ad un miglioramento continuo dell efficacia e, soprattutto, dell efficienza dei processi di un Organizzazione. Queste considerazioni hanno portato alla decisione di prevedere nella struttura del Registro una sezione dedicata a persone che, pur non avendo esperienza di valutazione, sono comunque interessate ai temi del TQM. L inserimento nel Registro TQM di Persone Interessate avverrà in base alla semplice compilazione della Domanda di Iscrizione, accompagnata da un breve CV. Le Persone Interessate saranno chiaramente identificate come tali nel Registro. 5 DOMANDA D ISCRIZIONE AL REGISTRO 5.1 DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE Il Candidato che intenda iscriversi al Registro dei TQM Assessor, deve presentare domanda utilizzando l apposito modulo Domanda di Iscrizione nel Registro TQM Assessor scaricabile dal sito internet di AICQ SICEV ed allegando le fotocopie (preferibilmente in formato elettronico) dei documenti attestanti il possesso dei requisiti richiesti dal presente regolamento ed in particolare quelli elencati ai punti da a 4.1.6, oltre alla copia dell'avvenuto pagamento della quota di iscrizione. La domanda deve essere inviata a: AICQ-SICEV Via Cornalia MILANO Tel Fax ESAME DELLE DOMANDE Al ricevimento della Domanda e della relativa documentazione, il Direttore AICQ SICEV o il Referente dello Schema provvedono: - all annotazione della data di ricezione; - alla verifica dei titoli e degli altri requisiti richiesti dal presente regolamento - alla segnalazione al Candidato di eventuali carenze, richiedendo l'invio della

8 Pag. 8/13 documentazione mancante; - alla comunicazione al Candidato dell esito della valutazione della documentazione. 6 ISCRIZIONE AL REGISTRO Responsabile del Registro o il Direttore di AICQ SICEV, esaminata la documentazione fornita dal Candidato ed il parere espresso dalla commissione di valutazione, delibera in merito al riconoscimento delle competenze del Candidato come TQM Assessor. Il Comitato di Schema (CDS) si riunisce almeno una volta per semestre e approva a maggioranza semplice l'iscrizione dei Candidati, aventi i requisiti richiesti, nel Registro TQMA. Tale approvazione può essere fornita anche per via telematica e senza la necessità di riunire i membri del Comitato (ciò consente di approvare l iscrizione dei candidati senza attendere le riunioni semestrali). Ad approvazione avvenuta, il Direttore AICQ SICEV firma l'attestato e lo sottopone alla firma del Presidente AICQ SICEV. L iscrizione nel registro avvengono entro un mese dal positivo esame della pratica e sono condizionate dalla condivisione e accettazione scritta del codice di comportamento (COD-01 Norme di Deontologia) e dal pagamento della quota di iscrizione. Il riconoscimento ha una validità di 3 anni. Può essere sospeso, a giudizio della Commissione, quando vengono segnalate ed accertate infrazioni al codice di comportamento o venga a mancare l aggiornamento professionale. La decisione viene comunicata all'interessato. 7 SOSPENSIONE E REVOCA DELLA REGISTRAZIONE 7.1 SOSPENSIONE Nei casi di seguito riportati o su richiesta dei TQM Assessor Registrati, il Presidente AICQ SICEV, su richiesta del Direttore, dispone la sospensione della registrazione per un periodo non inferiore a 2 mesi ma non superiore a 4 mesi. Del provvedimento e delle relative motivazioni viene dato avviso ai TQM Assessor a mezzo Raccomandata AR ed al Presidente del CDS. Il CDS, per il tramite del suo Presidente, su richiesta degli interessati, si pronuncia circa la legittimità di un provvedimento di sospensione della registrazione emesso dal Presidente AICQ SICEV. Il provvedimento di sospensione può essere applicato: - per sanzionare violazioni del Codice di Condotta Professionale; - nel caso in cui i TQM Assessor non abbiano presentato richiesta di rinnovo dell attestato, scaduto da oltre 3 mesi prorogabili fino a 6 mesi per motivi contingenti segnalati per iscritto alla Direzione AICQ SICEV; - nel caso in cui i TQM Assessor non abbiano corrisposto entro 6 mesi prorogabili per motivi contingenti fino a 9 mesi dall'avviso di pagamento o della fattura, la quota di iscrizione; - nel caso in cui i TQM Assessor abbiano presentato all'atto del rinnovo documentazione insufficiente, non integrata, nei 4 mesi successivi secondo quanto richiesto dalla Direzione AICQ SICEV (vedere più avanti il punto relativo al Mantenimento dell'iscrizione nei Registri); - nel caso in cui i TQM Assessor non sottoscrivano, entro 3 mesi da quando richiesto, i documenti contrattuali (Codice di Condotta Professionale, ecc.);

9 Pag. 9/13 - su richiesta dei TQM Assessor. La sospensione comporta per i TQM Assessor: - l'obbligo di sospendere l'impiego a qualsiasi titolo del marchio AICQ SICEV, degli eventuali timbro e biglietto da visita (realizzati a propria cura e spese secondo le regole più avanti riportate); - l'obbligo di non qualificarsi come TQM Assessor iscritti nel Registro AICQ SICEV; - l'obbligo di dare avviso della avvenuta sospensione ai propri Committenti. Nel caso d inadempienza a quanto sopra indicato è facoltà di AICQ SICEV decidere tra il raddoppio del periodo di sospensione, o la revoca della registrazione; in ogni caso, l informazione circa l'avvenuta sospensione/revoca sarà pubblicata nel sito di AICQ SICEV. Le modalità di sospensione/revoca possono essere applicate in modo differenziato in caso di particolari e giustificati impedimenti da parte degli iscritti interessati. 7.2 REVOCA Il CDS, su proposta motivata del Presidente AICQ SICEV, delibera circa la revoca della registrazione e la cancellazione dal Registro di interesse dei TQM Assessor coinvolti. Il Presidente AICQ SICEV, su richiesta o parere positivo del CDS, dispone il ritiro dell attestato e la cancellazione dal Registro interessato. Il provvedimento di cancellazione della registrazione e può essere applicato: - per sanzionare violazioni del Codice di Condotta Professionale; - nel caso in cui i TQM Assessor non abbiano presentato richiesta di rinnovo dell attestato, scaduto da oltre 3 mesi, prorogabili fino a 6 mesi per motivi contingenti, e non abbiano successivamente provveduto entro 2 mesi dal periodo concesso per il rinnovo. Il provvedimento viene attuato dopo un periodo di sospensione non inferiore a 2 mesi ma non superiore a 4 mesi e dopo 30 giorni dall'invio dell'avviso di revoca e cancellazione ai TQM Assessor a mezzo Raccomandata AR; - nel caso in cui i TQM Assessor non abbiano corrisposto entro 6 mesi dall'avviso di pagamento o della fattura, la quota di iscrizione e non abbiano successivamente provveduto entro altri 3 mesi dalla data di emissione dell'avviso. Il provvedimento viene attuato dopo un periodo di sospensione non inferiore a 2 mesi ma non superiore a 3 mesi e dopo 30 giorni dall'invio dell'avviso di revoca e cancellazione ai TQM Assessor a mezzo Raccomandata AR; - nel caso in cui i TQM Assessor abbiano presentato all'atto del rinnovo documentazione insufficiente, non integrata, nei 6 mesi successivi, secondo quanto richiesto dalla Direzione AICQ SICEV (vedere più avanti il punto relativo al Mantenimento dell'iscrizione nei Registri). Il provvedimento viene attuato dopo un periodo di sospensione non inferiore a 2 mesi ma non superiore a 4 mesi e dopo 30 giorni dall'invio dell'avviso di revoca e cancellazione ai TQM Assessor a mezzo Raccomandata AR; - su richiesta dei TQM Assessor. La cancellazione della registrazione dal relativo Registro comporta per i TQM Assessor: - l'obbligo di riconsegnare l attestato entro 60 giorni dalla data di revoca e cancellazione; - l'obbligo di cessare l'impiego a qualsiasi titolo del marchio AICQ SICEV, degli eventuali timbro e biglietto da visita (realizzati a propria cura e spese secondo le regole più avanti riportate); - l'obbligo di non qualificarsi come TQM Assessor iscritti nel Registro AICQ SICEV; - l'obbligo di dare avviso della revoca e cancellazione ai propri Committenti. Nel caso d inadempienza a quanto sopra indicato è facoltà di AICQ SICEV tutelare i propri

10 Pag. 10/13 interessi nelle sedi competenti. I provvedimenti di revoca e cancellazione vengono pubblicati nel sito di AICQ SICEV. 8 RECLAMI E RICORSI I reclami e i ricorsi possono essere rivolti per iscritto a: - Direttore AICQ SICEV - Presidente AICQ SICEV - Comitato Probiviri 8.1 RECLAMI I reclami vengono comunque sempre esaminati dalla Direzione e dal Presidente AICQ SICEV che possono rispondere direttamente, mettendone a conoscenza il CDS e il Comitato dei Probiviri, o preparare la documentazione in modo tale che il Comitato Probiviri possa valutare la situazione. Il Comitato Probiviri può, a suo giudizio, esprimere il suo parere o sottoporre il caso alle decisioni del CDS nel corso della prima riunione utile. La Direzione AICQ SICEV comunica alla Parte reclamante, l'avvenuta ricezione del reclamo, entro 15 giorni dalla ricezione dello stesso, indicando i tempi entro i quali verrà fornita una risposta. Decorso tale termine la Direzione AICQ SICEV deve comunicare alla Parte reclamante le motivazioni del ritardo. 8.2 RICORSI I ricorsi contro l'operato degli Organi proponenti (Commissione d'esame e Direzione), di quelli che approvano (Presidenza AICQ SICEV), e di quelli che deliberano la registrazione (persona competente e indipendente), vengono proposti dalla parte lesa al Comitato Probiviri, per tramite del Presidente in carica, entro 60 giorni da quando è avvenuto il fatto. Il Comitato Probiviri, sentite le parti ed acquisita l'eventuale documentazione, si pronuncia entro 60 giorni da quando il ricorso è stato presentato. La gestione di un ricorso da parte di AICQ SICEV è gratuita. 9 CONCESSIONE ALL UTILIZZO DEGLI ATTESTATI E DEL MARCHIO AICQ SICEV 9.1 PREMESSA - Il marchio AICQ SICEV è di esclusiva proprietà dell'associazione Italiana Cultura Qualità Sistema di Certificazione e Valutazione, ed è stato registrato in data 4 Dicembre 1996 al n come marchio nelle classi 40 e 16; - Il marchio AICQ SICEV, contraddistingue l'omonimo Organismo di Certificazione delle competenze; - Oltre a costituire la denominazione dell'omonimo Organismo di Certificazione, il marchio AICQ SICEV, unitamente al numero di registrazione, consente di identificare i TQM Assessor che hanno conseguito la registrazione delle competenze secondo i Regolamenti AICQ SICEV e sono stati iscritti nel relativo Registro TQM; - La presentazione della domanda da parte del Candidati ha valore di piena e completa presa visione e di accettazione integrale del contenuto del presente Regolamento e delle Norme Deontologiche pubblicati nel sito internet di AICQ SICEV (COD-01).

11 Pag. 11/13 Tutto ciò premesso, si conviene che l utilizzo del marchio AICQ SICEV, dell attestato di competenza, degli eventuali timbro e biglietto da visita è regolamentata da quanto di seguito indicato. 9.2 OGGETTO E TERMINI Generalità La licenza d uso prevede l'utilizzo del marchio unitamente al proprio nominativo, al proprio numero di registrazione/attestato ed alla denominazione della figura professionale registrata sui biglietti da visita, sulla carta intestata e, sotto forma di timbro, posto, unitamente alla firma autografa, in calce alle registrazioni relative alle sole attività di pertinenza della figura professionale registrata per conto di Committenti che ne consentano l uso (proprio Datore di Lavoro o altre Organizzazioni). È proibito l'uso del marchio (in particolare dell eventuale timbro) in relazione ad attività che non siano assimilabili a quelle di pertinenza della figura professionale di cui si detiene l attestato in corso di validità. Viene inoltre concesso l uso dei seguenti documenti: - Attestato originale emesso da AICQ SICEV; - Timbro (Figura 1), da realizzarsi a cura e spese del TQM Assessor Registrato secondo le indicazioni fornite di seguito al punto 9.2.2, riportante il logo AICQ SICEV, la qualifica professionale registrata, il numero di registrazione, il nome e il cognome; Tali documenti, concessi in uso ai TQM Assessor Registrati, rimangono di esclusiva proprietà di AICQ SICEV: nel caso del timbro questo vale per il suo contenuto. Non è ammesso l utilizzo del timbro, né del logo su biglietti da visita, carta intestata e sito web personale, per gli iscritti nella categoria Persone Interessate. A fronte di eventuali modifiche del Regolamento e delle Norme deontologiche è facoltà dei TQM Assessor Registrati recedere dalla licenza d uso senza penalità Facsimile del timbro Dimensioni indicative: 23 x 47 mm (altezza x larghezza) Nome e Cognome TQM Assessor Sigla - Attestato n. xxx aicq sicev Font: Franklin Gothic Heavy 24 punti Nome e Cognome Font: Arial 10 punti Spaziatura prima: 3 punti Qualifica e n. Attestato Font: Arial 9 punti Figura 1 Timbro Carta intestata, biglietti da visita e sito web personale Come già detto la licenza d uso prevede l'utilizzo del marchio unitamente al proprio nominativo, al proprio numero di registrazione ed alla denominazione della figura professionale registrata. Pertanto tali elementi devono essere opportunamente accostati quando utilizzati sui biglietti da visita, sulla carta intestata e sul sito web. L utilizzo è quindi ammesso solo su biglietti da visita, carta intestata e pagine di sito web personali, con il Giuseppe Bianchi TQM Assessor Boats Company Srl Milano MI - via delle Vele, 999 tel XXXXXXX - fax XXXXXXY Registro TQM Attestato n. 999 Figura 2 Esempio di impaginazione biglietto da visita

12 Pag. 12/13 professionista, cui la registrazione si riferisce, chiaramente identificato. Quanto sopra richiede una particolare attenzione nel caso in cui il professionista faccia parte di un organizzazione e non si configuri come lavoratore autonomo. Le forme grafiche del Marchio e delle altre informazioni che devono necessariamente accompagnarlo possono essere quelle della Figura 1 (Timbro) o della Figura 2 qui riportata. Le dimensioni possono essere solo ridotte in proporzione nella misura in cui rimangano perfettamente leggibili, tenendo anche conto dei metodi di stampa utilizzati. 9.3 DURATA E RINNOVO La licenza d uso entra in vigore al momento del rilascio dell attestato ed ha validità sino al 31 dicembre dello stesso anno. La licenza d uso si intende tacitamente rinnovata di anno in anno, salvo disdetta inviata a mezzo Raccomandata AR almeno due mesi prima della scadenza naturale, o salvo sospensioni o revoche della iscrizione al Registro di AICQ SICEV da parte dei TQM Assessor Registrati. La licenza d'uso del marchio, che non è ammessa agli iscritti nella categoria Persone Interessate, è subordinata alle seguenti condizioni: - allo stato di TQM Assessor Registrato AICQ SICEV; - al non essere incorsi in provvedimenti di sospensione della iscrizione nei Registri; - al non essere incorsi in provvedimenti di cancellazione dai Registri; - all'essere in regola con le quote di iscrizione. La mancata verifica di una qualsiasi delle citate condizioni comporta, in qualsiasi momento, l'immediata revoca della licenza d uso, dovendosi tale clausola considerare quale normativa espressa ai sensi dell'art del Codice Civile. 9.4 RISOLUZIONE Qualsiasi inadempienza da parte del TQM Assessor registrato rispetto alle clausole del presente Regolamento e/o delle Norme deontologiche (COD-01), ovvero impieghi abusivi o non corretti del Marchio, ad insindacabile giudizio dell'aicq SICEV danno diritto alla revoca con effetto immediato della licenza d uso concessa, fatte salve le azioni giudiziarie ritenute più opportune da AICQ SICEV. 9.5 ARBITRATO Per quanto non previsto nel presente Regolamento, si fa riferimento al Codice Civile. Tutte le controversie che dovessero insorgere fra le parti interessate alla attuazione del presente documento saranno devolute, con esclusione di ogni altra giurisdizione, alla competenza esclusiva di un Collegio Arbitrale composto da tre membri, nominati l'uno da una parte, l'altro dall'altra parte ed il terzo, con funzioni di Presidente, d'intesa tra i due arbitri di parte. Ove non fosse raggiunto l'accordo per la nomina del Presidente, questi verrà designato dal Presidente della Camera di Commercio di Milano. Il Collegio arbitrale avrà sede in Milano, giudicherà in via irrituale ex bono et aequo senza formalità procedurali ed il suo lodo sarà inappellabile.

13 Pag. 13/13 10 CONDIZIONI PER IL RINNOVO L'iscrizione nel Registro ha una durata di tre anni. La permanenza nel Registro durante questo periodo è condizionata solo dal pagamento della quota annuale d iscrizione. Il rinnovo triennale dell iscrizione del TQM Assessor verrà concessa a condizione che: 1) La Commissione abbia evidenza che il Valutatore ha dimostrato competenza nel periodo, presentando rapporti di valutazione, piani di verifica, informazioni dalle Organizzazioni sottoposte a valutazioni, rapporti di Team Leader, o attraverso l osservazione diretta nella conduzione di una valutazione. 2) Il Valutatore abbia curato il proprio aggiornamento sia nella conoscenza degli standard, sia nella conduzione delle valutazioni. L aggiornamento può essere dimostrato con la partecipazione ad adeguati corsi di aggiornamento. 3) Il Valutatore dovrà dare evidenza di aver condotto almeno 1 valutazione completa negli ultimi 3 anni; le valutazioni devono comprendere tutti i passi previsti per una valutazione, ed almeno una visita sul posto (site visit). 4) Il Valutatore dovrà fornire una dichiarazione di assenza di reclami, contestazioni ed azioni legali in relazione alle attività di TQM Assessor effettuate (nel caso di presenza di reclami o contestazioni occorre dare giustificazione e dimostrazione di gestione degli stessi, per consentirne una valutazione da parte di AICQ SICEV). 5) Il Valutatore sia in regola con il pagamento delle quote di iscrizione al Registro Le modalità per fornire le evidenze dei Requisiti di aggiornamento e di continuità di attività e di assenza reclami/ contestazioni, sono indicate in un documento separato (Modulo iscrizione Registro TQM Assessor) disponibile sul sito internet di AICQ SICEV. 11 MODALITÀ E TERMINI DI PAGAMENTO Le tariffe, modalità e termini di pagamento per la prima registrazione e per la quota annuale di mantenimento dell iscrizione al Registro sono riportate nel Tariffario Generale Registri SICEP, disponibile sul sito internet di AICQ SICEV.

REGOLAMENTO PER LA QUALIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DEGLI AUDITOR INTERNI PER QUALITÀ, AMBIENTE, SALUTE E SICUREZZA

REGOLAMENTO PER LA QUALIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DEGLI AUDITOR INTERNI PER QUALITÀ, AMBIENTE, SALUTE E SICUREZZA Pag. 1/13 TITOLO REGOLAMENTO PER LA QUALIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DEGLI AUDITOR INTERNI Auditor Interni di Sistemi di Gestione per la Qualità (AISQ) Auditor Interni di Sistemi di Gestione Ambientale

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA QUALIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DEGLI AUDITOR INTERNI PER QUALITÀ, AMBIENTE, SALUTE E SICUREZZA

REGOLAMENTO PER LA QUALIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DEGLI AUDITOR INTERNI PER QUALITÀ, AMBIENTE, SALUTE E SICUREZZA REGOLAMENTO PER LA QUALIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DEGLI AUDITOR INTERNI SICUREZZA Auditor Interni di Sistemi di Gestione per la Qualità (VSQ) Auditor Interni di Sistemi di Gestione Ambientale (VSA) Auditor

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DELLE FIGURE PROFESSIONALI PER LA QUALITÀ E L AMBIENTE

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DELLE FIGURE PROFESSIONALI PER LA QUALITÀ E L AMBIENTE Pag. 1/24 TITOLO REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DELLE FIGURE PROFESSIONALI PER LA QUALITÀ E Quality Management Technician (QMT) Quality Systems Manager (QSM) Environmental System Manager

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DELLE FIGURE PROFESSIONALI PER LA QUALITÀ E L AMBIENTE SALUTE E SICUREZZA

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DELLE FIGURE PROFESSIONALI PER LA QUALITÀ E L AMBIENTE SALUTE E SICUREZZA Pag. 1/25 TITOLO REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DELLE FIGURE PROFESSIONALI PER LA QUALITÀ E L AMBIENTE SALUTE E SICUREZZA Quality Management Technician (QMT) Quality Systems Manager

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE S.I.Co.

BOLLETTINO UFFICIALE S.I.Co. BOLLETTINO UFFICIALE S.I.Co. Bando d Esame Il giorno 25 Ottobre 2013, si terrà a Trani presso Hotel Trani, Corso Imbriani n 137, l esame valutativo per l ammissione al Registro Italiano dei Counselor della

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PER LA CERTIFICAZIONE DI PERSONE

REGOLAMENTO GENERALE PER LA CERTIFICAZIONE DI PERSONE REGOLAMENTO GENERALE PER LA CERTIFICAZIONE DI PERSONE Approvato dalla Direzione Generale in data 04.11.2014 INDICE Articolo 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO... 2 Articolo 2 - CONDIZIONI GENERALI... 2 Articolo

Dettagli

Regolamento generale per la certificazione del personale e la qualificazione dei corsi. Indice

Regolamento generale per la certificazione del personale e la qualificazione dei corsi. Indice Indice 1 Scopo e campo di applicazione 2 2 Riferimenti normativi 2 3 Definizioni 2 4 Condizioni generali 3 4.1 Requisiti 3 4.2 Accesso agli schemi di certificazione/qualificazione 3 5 Processo di certificazione

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PER IL RICONOSCIMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE

REGOLAMENTO GENERALE PER IL RICONOSCIMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE REGOLAMENTO GENERALE PER IL Data prima emissione Data aggiornamento Edizione Revisione Emesso da RGQ Approvato da Amministratore Unico 31/07/2013 01 00 Rev. 00 Pagina 1 di 14 INDICE 1 PREMESSA 2 SCOPO

Dettagli

PROCEDURA GESTIONALE MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEGLI AUDITOR INTERNI DI SISTEMI DI GESTIONE QUALITA E AMBIENTE

PROCEDURA GESTIONALE MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEGLI AUDITOR INTERNI DI SISTEMI DI GESTIONE QUALITA E AMBIENTE Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it PROCEDURA GESTIONALE sigla: PG08 Pag. 1 di 6 0 01.10.2013 CEPAS srl R.A. Favorito

Dettagli

REGOLAMENTO SIA/CERSOI

REGOLAMENTO SIA/CERSOI REGOLAMENTO SIA/CERSOI per l Attestazione degli Studi Medici di Andrologia I N D I C E Articolo 1) - Oggetto Articolo 2) - Condizioni generali Articolo 3) - Attivazione iter certificativo, istruzione della

Dettagli

2. Requisiti per l ammissione alla selezione Per l ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

2. Requisiti per l ammissione alla selezione Per l ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO O INDETERMINATO CON CONTRATTO DI LAVORO PART-TIME O FULL TIME DI PERSONALE CON QUALIFICA DI IMPIEGATO

Dettagli

Regolamento Generale per la Certificazione volontaria delle competenze degli Ingegneri Cert-Ing

Regolamento Generale per la Certificazione volontaria delle competenze degli Ingegneri Cert-Ing Regolamento Generale per la Certificazione volontaria delle competenze degli Ingegneri Cert-Ing 1 Premessa Nel processo di armonizzazione dell Ingegneria Europea, il Consiglio Nazionale degli Ingegneri,

Dettagli

RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP)

RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP) Pagina 2 di 6 1. PROFILO E COMPETENZE 1. PROFILO 1.2. COMPETENZE 2. ISTRUZIONE E FORMAZIONE 2.1. ISTRUZIONE 2.2. FORMAZIONE Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (di seguito definito

Dettagli

CCAS 013 IT - TERMINI E CONDIZIONI PER LA CERTIFICAZIONE

CCAS 013 IT - TERMINI E CONDIZIONI PER LA CERTIFICAZIONE CCAS 013 IT - TERMINI E CONDIZIONI PER LA CERTIFICAZIONE Questi Termini e condizioni costituiscono l'accordo tra ACSQ/CCAS e la Società/Cliente richiedente 1. INTRODUZIONE ACSQ/CCAS segue i criteri specificati

Dettagli

CEPAS srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu

CEPAS srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu PROCEDURA GESTIONALE sigla: PG45 Pag. 1 di 7 MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEGLI ESPERTI

Dettagli

FORMATORI DELLA SALUTE E SICUREZZA

FORMATORI DELLA SALUTE E SICUREZZA Pagina 2 di 5 1. PROFILO E COMPETENZE 1.1. PROFILO 1.2. COMPETENZE 2. ISTRUZIONE E FORMAZIONE 2.1. ISTRUZIONE 2.2. FORMAZIONE Il Formatore della salute e sicurezza è un professionista in possesso di competenze

Dettagli

ENTE DI CERTIFICAZIONE DI QUALITA S.O.I. S.r.l. con socio unico REGOLAMENTO CERSOI

ENTE DI CERTIFICAZIONE DI QUALITA S.O.I. S.r.l. con socio unico REGOLAMENTO CERSOI REGOLAMENTO CERSOI per la Certificazione delle strutture di medicina e chirurgia oculistica secondo le norme ISO 9001/2008 I N D I C E Articolo 1) - Oggetto Articolo 2) - Condizioni generali Articolo 3)

Dettagli

SCHEMA PER LA CONCESSIONE DELLA LICENZA PER L EMISSIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITA DI UN PRODOTTO APPROVATA DA ACAE

SCHEMA PER LA CONCESSIONE DELLA LICENZA PER L EMISSIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITA DI UN PRODOTTO APPROVATA DA ACAE SCHEMA PER LA CONCESSIONE DELLA LICENZA PER L EMISSIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITA DI UN PRODOTTO APPROVATA DA ACAE 1. SCOPO La presente procedura descrive le fasi del processo per la concessione

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER IL II MODULO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA

SCHEDA REQUISITI PER IL II MODULO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373- Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER IL II MODULO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR /

Dettagli

R EGOLAMENTO DI GESTIONE DEGLI ELENCHI DELLE ATTESTAZIONI DEL POSSESSO DEGLI STANDARD DI QUALITÀ

R EGOLAMENTO DI GESTIONE DEGLI ELENCHI DELLE ATTESTAZIONI DEL POSSESSO DEGLI STANDARD DI QUALITÀ Associazione Rappresentativa Italiana Formatori ed Operatori Sicurezza sul lavoro Sede legale: Via Castello, snc 81039 Villa Literno Cod. fiscale: 90036750611 info@arifos.it A.R.I.F.O.S. R EGOLAMENTO DI

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH55 Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

GESTIONE DEI REGISTRI PROFESSIONALI AiFOS REGOLAMENTO GENERALE (Legge 14 gennaio 2013 n. 4)

GESTIONE DEI REGISTRI PROFESSIONALI AiFOS REGOLAMENTO GENERALE (Legge 14 gennaio 2013 n. 4) Pagina: 2 di 9 Art. 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1. Premessa 1.2. Riferimenti normativi 1.3. Definizioni e Abbreviazioni L attività di gestione dei registri professionali tenuti da AiFOS descritta

Dettagli

MODALITÀ E CRITERI PER IL RINNOVO DELLA CERTIFICAZIONE NEL SETTORE SECURITY

MODALITÀ E CRITERI PER IL RINNOVO DELLA CERTIFICAZIONE NEL SETTORE SECURITY Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: rinnovo@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu PROCEDURA GESTIONALE sigla: PG21 Pag. 1 di 5 DELLA CERTIFICAZIONE NEL SETTORE 3

Dettagli

MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEI CONSULENTI/ CONSULENTI SENIOR DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ

MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEI CONSULENTI/ CONSULENTI SENIOR DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu PROCEDURA GESTIONALE sigla: PG04 Pag. 1 di 7 MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEI CONSULENTI/

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROJECT MANAGER ED I CORSI DI Cod. QI 62 01 00a REGOLAMENTO GENERALE

REGOLAMENTO GENERALE PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROJECT MANAGER ED I CORSI DI Cod. QI 62 01 00a REGOLAMENTO GENERALE STORIA DELLE REVISIONI: REGOLAMENTO GENERALE Rev. 02 Pagina 1 di 7 REGOLAMENTO GENERALE PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROJECT MANAGER ED I CORSI DI N DATA MOTIVO EMETTE APPROVA 00 2013-03-18 PRIMA EMISSIONE

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR DI S.G.Q. NEL SETTORE COSTRUZIONI E IMPIANTI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR DI S.G.Q. NEL SETTORE COSTRUZIONI E IMPIANTI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.it sigla: SH84 Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ITSMS (IT SERVICE MANAGEMENT SYSTEMS) AUDITOR/RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ITSMS (IT SERVICE MANAGEMENT SYSTEMS) AUDITOR/RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ITSMS (IT SERVICE MANAGEMENT

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AMMINISTRATORE IMMOBILIARE E CONDOMINIALE

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AMMINISTRATORE IMMOBILIARE E CONDOMINIALE Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 0 01.10.2013 CEPAS srl 0 16.12.2002 1ª Emissione Comitato di Certificazione

Dettagli

MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEI CONSULENTI / CONSULENTI SENIOR DI - SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE - SISTEMI DI GESTIONE DELLA SAFETY

MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEI CONSULENTI / CONSULENTI SENIOR DI - SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE - SISTEMI DI GESTIONE DELLA SAFETY Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it PROCEDURA GESTIONALE sigla: PG26 Pag. 1 di 7 MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEI CONSULENTI

Dettagli

Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore. Il Direttore di Dipartimento Il Consiglio Direttivo Il Presidente 2013-09-30

Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore. Il Direttore di Dipartimento Il Consiglio Direttivo Il Presidente 2013-09-30 Titolo Sigla Prescrizioni per l accreditamento di Organismi operanti le certificazioni dei servizi di: - installazione, manutenzione o riparazione di apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ISMS MANAGER/SENIOR MANAGER

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ISMS MANAGER/SENIOR MANAGER Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI ISMS MANAGER/SENIOR MANAGER

Dettagli

ZONA VALDERA Provincia di Pisa

ZONA VALDERA Provincia di Pisa AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N 1 POSTO A TEMPO INDETERMINATO A TEMPO PIENO DI CATEGORIA GIURIDICA B3, PROFILO PROFESSIONALE OPERATORE PER LA COMUNICAZIONE E L ORIENTAMENTO COLLABORATORE

Dettagli

PREMESSO. A) che con delibera del 6 aprile 2000 l' Autorità per l'informatica nella Pubblica

PREMESSO. A) che con delibera del 6 aprile 2000 l' Autorità per l'informatica nella Pubblica CONVENZIONE TRA INFOCAMERE SCpA E CIRCUITO DI GARANZIA NAZIONALE PROFESSIONISTI E IMPRESE SRL PER LO SVOLGIMENTO DI ATTlVITA' DI UFFICIO DI REGISTRAZIONE E RILASCIO DI CERTIFICATI DIGITALI DI SOTTOSCRIZIONE

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di 1 Specialista in Comunicazione e Relazioni Esterne Profilo professionale Specialista in Comunicazione Cat. D1 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL COMITATO TECNICO DI CERTIFICAZIONE

REGOLAMENTO PER IL COMITATO TECNICO DI CERTIFICAZIONE Pagina 1 di 5 Revisione Data Descrizione Redazione Approvazione Pagina 2 di 5 Indice 1 Scopo e campo di applicazione 2 Riferimenti normativi 3 Costituzione e funzionamento del Comitato di Certificazione

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEL CONSULENTE TECNICO DELLA SICUREZZA SUL LAVORO (CT)

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEL CONSULENTE TECNICO DELLA SICUREZZA SUL LAVORO (CT) Pag. 1 di 6 LAVORO (CT) CONSULENTE TECNICO SENIOR DELLA SICUREZZA SUL LAVORO (CTSS) 0 04/10/2011 1 emissione Rev. Data Motivazioni Convalida Approvazione Pag. 2 di 6 PROFILI Nella presente scheda si caratterizzano

Dettagli

MODALITÀ E CRITERI DI RINNOVO DELLA CERTIFICAZIONE NEL SETTORE QUALITÀ

MODALITÀ E CRITERI DI RINNOVO DELLA CERTIFICAZIONE NEL SETTORE QUALITÀ Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: rinnovo@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu PROCEDURA GESTIONALE sigla: PG11 Pag. 1 di 5 4 30.11.2015 Pagg. 4, 5 R.A. Favorito

Dettagli

Regolamento per il rilascio del marchio QI La qualità delle Agenzie di Viaggio Istituito da A.I.A.V. ai sensi dell art. 81 D.Lgs.

Regolamento per il rilascio del marchio QI La qualità delle Agenzie di Viaggio Istituito da A.I.A.V. ai sensi dell art. 81 D.Lgs. Regolamento per il rilascio del marchio QI La qualità delle Agenzie di Viaggio Istituito da A.I.A.V. ai sensi dell art. 81 D.Lgs. 59/2010 1. Finalità 1.1 QI La qualità delle Agenzie di Viaggio è un marchio

Dettagli

ASSOCIAZIONE GENITORI SI DIVENTA - ONLUS Regolamento del Collegio dei Probiviri (art. 19 Statuto dell Associazione)

ASSOCIAZIONE GENITORI SI DIVENTA - ONLUS Regolamento del Collegio dei Probiviri (art. 19 Statuto dell Associazione) ASSOCIAZIONE GENITORI SI DIVENTA - ONLUS Regolamento del Collegio dei Probiviri (art. 19 Statuto dell Associazione) Art. 1 Composizione, elezione e durata in carica del Collegio Il Collegio dei Probiviri

Dettagli

BANDO PROGETTO DI RICERCA IN SCIENZA DELL ALIMENTAZIONE

BANDO PROGETTO DI RICERCA IN SCIENZA DELL ALIMENTAZIONE BANDO ASSEGNO DI RICERCA PER SPECIALIZZANDI IN SCIENZA DELL ALIMENTAZIONE PROGETTO DI RICERCA IN SCIENZA DELL ALIMENTAZIONE La Fondazione Giuseppina MAI di Confindustria e la Fondazione Bracco bandiscono

Dettagli

Ediz. num. 01- Emesso in data: 04.04.2006 rev. 00 Rif. UNI EN ISO 9001:2000 REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL MARCHIO CONSULENZA GARANTITA FAC SIMILE

Ediz. num. 01- Emesso in data: 04.04.2006 rev. 00 Rif. UNI EN ISO 9001:2000 REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL MARCHIO CONSULENZA GARANTITA FAC SIMILE REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL MARCHIO CONSULENZA GARANTITA INDICE IL PRESENTE REGOLAMENTO, SE NON AUTENTICATO DAL CONSORZIO GAMMA SERVIZI, NON COSTITUISCE ATTO DI CONFERIMENTO DEL MARCHIO CONSULENZA GARANTITA

Dettagli

ACCORDO TIPO DI SEGRETEZZA 1. Con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, tra

ACCORDO TIPO DI SEGRETEZZA 1. Con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, tra ACCORDO TIPO DI SEGRETEZZA 1 Con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, tra XY, società di diritto italiano, con sede in via n iscritta al Registro delle Imprese di n Partita

Dettagli

COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI

COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI Pagina 2 di 6 1. PROFILO E COMPETENZE 1.1. PROFILO 1.2. COMPETENZE Il Coordinatore della sicurezza nei cantieri, temporanei o mobili, in fase di Progettazione CSP ed in fase di Esecuzione CSE (di seguito

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE E IL MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE E IL MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE DEL PERSONALE CERTIQUALITY S.r.l. Via G. Giardino 4-20123 Milano tel. 02 8069171 - fax 02 86465295 certiquality@certiquality.it www.certiquality.it C.F. e P. IVA Reg. Imprese MI 04591610961 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO (Direttiva 2006/42/CE Allegato IX punto 16 e 17) INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2. RIFERIMENTI LEGISLATIVI 3. NORME TECNICHE 4. GENERALITÀ 5.

Dettagli

CEPAS Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: scrivi_a@cepas.it Sito internet: www.cepas.it

CEPAS Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: scrivi_a@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: scrivi_a@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 0 12.07.2007 1ª Emissione Presidente Comitato di Certificazione Presidente

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE UNI EN ISO 22000 PACKAGING

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE UNI EN ISO 22000 PACKAGING Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR INTERNI DI S.G.Q.

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR INTERNI DI S.G.Q. Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH09 Pag. 1 di 4 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE DIRETTIVA 2009/48/CE SICUREZZA GIOCATTOLI

REGOLAMENTO GENERALE DIRETTIVA 2009/48/CE SICUREZZA GIOCATTOLI Pagina 1 di 5 REGOLAMENTO GENERALE DIRETTIVA 2009/48/CE SICUREZZA GIOCATTOLI INDICE Art. 1 Premessa Art. 2 Oggetto del regolamento 2.1 Definizioni Art. 3 Documenti di riferimento 3.1 Documenti di riferimento

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO TECNICI MANUTENTORI

CORSI DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO TECNICI MANUTENTORI CORSI DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO TECNICI MANUTENTORI I corsi proposti da Emme Antincendio srl per l anno 2015 sono i seguenti con le modalità sotto riportate: 12 Novembre 2015 Arezzo Corso Teorico/Pratico

Dettagli

Allegato 1. Modalità operative per l iscrizione. all Albo Fornitori Toscana Aeroporti SpA

Allegato 1. Modalità operative per l iscrizione. all Albo Fornitori Toscana Aeroporti SpA Allegato 1 Modalità operative per l iscrizione all Albo Fornitori Toscana Aeroporti SpA 1) STRUTTURA DELL ALBO FORNITORI L Albo Fornitori è articolato nelle seguenti categorie: - Categoria A: Servizi e

Dettagli

ICPrev/BAN-FORM-DOC FORMATORE E DOCENTE CHE OPERA NELL AMBITO DELLA SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO E PROTEZIONE DELL AMBIENTE

ICPrev/BAN-FORM-DOC FORMATORE E DOCENTE CHE OPERA NELL AMBITO DELLA SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO E PROTEZIONE DELL AMBIENTE Pagina 1 di 10 BANDO DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI FORMATIVO-DIDATTICHE DI UN FORMATORE E DOCENTE CHE OPERA NELL AMBITO DELLA SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO E PROTEZIONE DELL AMBIENTE

Dettagli

REGOLAMENTO CICPND SERVIZI S.R.L. SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA CON UNICO SOCIO

REGOLAMENTO CICPND SERVIZI S.R.L. SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA CON UNICO SOCIO CICPND SERVIZI S.R.L. SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA CON UNICO SOCIO Via C. Pisacane, 46 20025 Legnano MI Tel. +39 0331 545600 Fax +39 0331 543030 Web: www.cicpndservizi.com E-mail: info@cicpndservizi.com;

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI MACCHINE E COMPONENTI DI SICUREZZA. Direttiva 2006/42/CE Allegato IX Esame CE del Tipo

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI MACCHINE E COMPONENTI DI SICUREZZA. Direttiva 2006/42/CE Allegato IX Esame CE del Tipo Pagina 1 di 6 INDICE 1 SCOPO E PREMESSA... 2 2 TERMINI E DEFINIZIONI... 2 2.1 Definizioni di tipo generale... 2 2.2 Definizioni relative alle Macchine e Componenti di Sicurezza... 2 3 ITER DI CERTIFICAZIONE...

Dettagli

Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore. Il Direttore di Dipartimento Il Consiglio Direttivo Il Presidente 2013-09-30

Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore. Il Direttore di Dipartimento Il Consiglio Direttivo Il Presidente 2013-09-30 Titolo Sigla Prescrizioni per l accreditamento di Organismi operanti le certificazioni del servizio di erogazione di corsi di formazione per personale addetto al recupero di determinati gas fluorurati

Dettagli

REGOLAMENTO DELL'ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE VIENI A PRENDERE UN CAFFE' DA NOI

REGOLAMENTO DELL'ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE VIENI A PRENDERE UN CAFFE' DA NOI REGOLAMENTO DELL'ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE VIENI A PRENDERE UN CAFFE' DA NOI 1 Degli Associati (approvato con delibera n. 1 del 29/03/2013) 1.1 Domanda di iscrizione del nuovo associato. L'aspirante

Dettagli

MA - PU Certificato n 501008930 Cod.Fisc.-P.Iva-iscr.Reg.Imp. 02322490398 - Cap. Soc. 10.000,00 i.v. - R.E.A. RA 191526 Via Piratello, 66/68-48022 LUGO (RA)- tel.0545 036537- fax 0545 030139 - www.betaformazione.com

Dettagli

SERVIZI AI CITTADINI E ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA

SERVIZI AI CITTADINI E ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA FINALIZZATA ALL ASSUNZIONE DI PERSONALE DIPENDENTE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO E A TEMPO PARZIALE La S.T.S. Società Tuscolana

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLANZA CAP. 21053 PROVINCIA DI VARESE 0331-526.111

CITTÀ DI CASTELLANZA CAP. 21053 PROVINCIA DI VARESE 0331-526.111 CITTÀ DI CASTELLANZA CAP. 21053 PROVINCIA DI VARESE 0331-526.111 C.F. 00252280128 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA TRA ENTI SOGGETTI AI VINCOLI ASSUNZIONALI PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE -

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO (Direttiva 95/16/CE Allegato V lettera B e Direttiva 2006/42/CE Allegato IX punto 16 e 17) INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2. RIFERIMENTI LEGISLATIVI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTESTAZIONE EX REGOLAMENTO (UE) N. 333/2011

REGOLAMENTO PER L ATTESTAZIONE EX REGOLAMENTO (UE) N. 333/2011 REGOLAMENTO (UE) N. PROCEDURA GENERALE GP01 333 REGOLAMENTO PER L ATTESTAZIONE EX 0 15/09/2011 LTM CSI 1 di 8 INDICE 1. SCOPO... 3 2. GENERALITA... 3 2.1. REQUISITI AGGIUNTIVI PER... 3 3. RIFERIMENTI...

Dettagli

SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA

SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO O INDETERMINATO CON CONTRATTO DI LAVORO PART-TIME O FULL TIME DI PERSONALE CON QUALIFICA DI IMPIEGATO

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILE GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE FORESTALE

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILE GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE FORESTALE Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.it sigla: SH131 Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 BANDO DI GARA NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI Alle ditte RCO - l.bassotti@rcoonline.it Vema Copy info@vemacopy.it BASCO BAZAR info@basco-bazar2.it FASTREND

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI EMISSIONE ACUSTICA AMBIENTALE DELLE MACCHINE ED ATTREZZATURE DESTINATE A FUNZIONARE ALL APERTO APRILE 2012

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI EMISSIONE ACUSTICA AMBIENTALE DELLE MACCHINE ED ATTREZZATURE DESTINATE A FUNZIONARE ALL APERTO APRILE 2012 DIRETTIVA 2000/14/CE REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI EMISSIONE ACUSTICA AMBIENTALE DELLE MACCHINE ED ATTREZZATURE DESTINATE A FUNZIONARE ALL APERTO APRILE 2012 INDICE 1 - Generalità...2 2 - Applicabilità...2

Dettagli

Allegato C Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro. da svolgersi presso ORGANISMI DI RICERCA

Allegato C Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro. da svolgersi presso ORGANISMI DI RICERCA Allegato C Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro da svolgersi presso ORGANISMI DI RICERCA Programma Master and Back Percorsi di Rientro 2013 SEZIONE A All Agenzia regionale per il

Dettagli

Aspetto essenziale per l effettività del Modello è costituito dalla predisposizione di un

Aspetto essenziale per l effettività del Modello è costituito dalla predisposizione di un b CASSA EDILE DELLA PROVINCIA DI BARI SISTEMA DISCIPLINARE ex D.lgs. 8 giugno 2001 n. 231 Principi generali Aspetto essenziale per l effettività del Modello è costituito dalla predisposizione di un adeguato

Dettagli

Allegato alla deliberazione Prot. n. 10537 N. 167 del 27/02/2013

Allegato alla deliberazione Prot. n. 10537 N. 167 del 27/02/2013 Allegato alla deliberazione Prot. n. 10537 N. 167 del 27/02/2013 Brescia, 28/02/2013 AVVISO PUBBLICO PER INCARICO LIBERO PROFESSIONALE A LAUREATO IN SCIENZE MOTORIE PRESSO IL CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT

Dettagli

COMUNE DI GAGGIANO Provincia di Milano

COMUNE DI GAGGIANO Provincia di Milano COMUNE DI GAGGIANO Provincia di Milano AVVISO DI DI MOBILITA ESTERNA ai sensi dell art 30 Dlgs. 165/2001 N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO tempo pieno ed indeterminato. settore Trasporti- Viabilità- servizi

Dettagli

Disciplinare per il Marchio di Qualità del Parco delle Prealpi Giulie

Disciplinare per il Marchio di Qualità del Parco delle Prealpi Giulie REGOLAMENTO DI GARANZIA DEL MARCHIO DI QUALITÀ DEL PARCO DELLE PREALPI GIULIE Il presente documento ha lo scopo di individuare gli strumenti necessari per la definizione e l attuazione del Marchio di Qualità

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI

AREA AFFARI GENERALI AREA AFFARI GENERALI BANDO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA EX ART. 30 D.LGS 165/2001 PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI UN POSTO DI ISTRUTTORE CONTABILE CAT. C SETTORE FINANZIARIO. IL SEGRETARIO

Dettagli

Regolamento d'ammissione dell'astti

Regolamento d'ammissione dell'astti Regolamento d'ammissione dell'astti Preambolo Definizioni Membri attivi Membri associati Membri passivi Membri sostenitori Membri onorari Rinnovamento della domanda d ammissione Iscrizione nel Repertorio

Dettagli

Regolamento professionale di APAFORM. Associazione Professionale ASFOR dei Formatori di Management

Regolamento professionale di APAFORM. Associazione Professionale ASFOR dei Formatori di Management Regolamento professionale di APAFORM Associazione Professionale ASFOR dei Formatori di Management Indice. art. 1 - Scopo e campo di applicazione... 1. art. 2 - Struttura organizzativa... 2. art. 3 Definizioni...

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER ASSISTENTI PROFESSIONALI DI VENDITA

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER ASSISTENTI PROFESSIONALI DI VENDITA Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 1 07.06.2002 Rev. Generale 0 14.12.1999 1ª Emissione Comitato di Certificazione

Dettagli

Certificazione del Personale e dell Azienda SITUAZIONE!!!!! SERVIZI

Certificazione del Personale e dell Azienda SITUAZIONE!!!!! SERVIZI Certificazione del Personale e dell Azienda SITUAZIONE!!!!! 1 Regolamento CE 303/2008 2aprile 2008 Si ricorda che deve essere certificato la persona fisica che svolge le seguenti attività: a) Controllo

Dettagli

REGOLAMENTO ATTUAZIONE STATUTO ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE NAZIONALE DEL COACHING

REGOLAMENTO ATTUAZIONE STATUTO ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE NAZIONALE DEL COACHING REGOLAMENTO ATTUAZIONE STATUTO ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE NAZIONALE DEL COACHING Art. 1) Iscrizione e Tesseramento. L Associazione Professionale Nazionale del Coaching è un Associazione Professionale non

Dettagli

Il Direttore. rende noto il seguente AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE

Il Direttore. rende noto il seguente AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE In forza della delibera del Consiglio di Amministrazione del 09/07/2015 che prevede l assunzione di più profili a tempo indeterminato entro i termini previsti dal comma 118 dell art. 1, L. 190/2014 affinché

Dettagli

SOCIETA PISAMO SPA E SUE CONTROLLATE

SOCIETA PISAMO SPA E SUE CONTROLLATE SOCIETA PISAMO SPA E SUE CONTROLLATE REGOLAMENTO PER SELEZIONE DEL PERSONALE Ai sensi della Legge 133 del 6 agosto 2008 art. 18 di conversione del DL 112 del 25 giugno 2008 OGGETTO: con il presente regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EFFETTUAZIONE DI ISPEZIONI PERIODICHE/INTERMEDIE E DI VERIFICHE ECCEZIONALI Direttiva 2010/35/UE (TPED) & IMDG CODE

REGOLAMENTO PER L EFFETTUAZIONE DI ISPEZIONI PERIODICHE/INTERMEDIE E DI VERIFICHE ECCEZIONALI Direttiva 2010/35/UE (TPED) & IMDG CODE Pag. 1 di 5 INDICE 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 2 TERMINI E DEFINIZIONI...2 3 OBBLIGHI DEL RICHIEDENTE...2 3.1 CONDIZIONI GENERALI... 2 3.2 CONDIZIONI DI SICUREZZA... 2 3.1 PRESENZA DI OSSERVATORI

Dettagli

COMUNE DI CARAMANICO TERME. (Provincia di Pescara) -------------------------------------------------------------- REGOLAMENTO

COMUNE DI CARAMANICO TERME. (Provincia di Pescara) -------------------------------------------------------------- REGOLAMENTO Comune di Caramanico Terme (PE) Corso Gaetano Bernardi, 30 - CAP 65023 - tel. (085) 92.90.131 - fax (085) 92.90.202 COMUNE DI CARAMANICO TERME (Provincia di Pescara) --------------------------------------------------------------

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE

PROVINCIA DI CROTONE PROVINCIA DI CROTONE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI DI IDONEITA PER DIRETTORE TECNICO DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (approvato con delibera consiliare N nella seduta del, ) La Provincia di

Dettagli

Regolamento dell Albo Comunale delle Associazioni

Regolamento dell Albo Comunale delle Associazioni COMUNE DI OLIVETO CITRA Provincia di Salerno Regolamento dell Albo Comunale delle Associazioni Approvato con deliberazione C.C. n. 14 del 26.04.2013 In vigore dal 26.04.2013 1 TITOLO I TITOLO I - ISTITUZIONE

Dettagli

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani Siciliana ia Regionale di Trapani REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI SPORTIVI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 02 febbraio

Dettagli

BLOG CONTEST seconda edizione Un premio per i protagonisti del Blog OmAventiquaranta

BLOG CONTEST seconda edizione Un premio per i protagonisti del Blog OmAventiquaranta BLOG CONTEST seconda edizione Un premio per i protagonisti del Blog OmAventiquaranta I protagonisti del blog OmAventiquaranta sono chiamati a partecipare alla seconda edizione del Blog Contest, rivolto

Dettagli

Regolamento del sistema di garanzia

Regolamento del sistema di garanzia REGOLAMENTO DI GARANZIA DEL MARCHIO DI QUALITÀ DEL PARCO NATURALE DOLOMITI FRIULANE Il presente documento ha lo scopo di individuare gli strumenti necessari per la definizione e l attuazione del Marchio

Dettagli

Regolamento Generale per la Certificazione di Persone Scheda Integrativa dei Requisiti della Certificazione delle Persone

Regolamento Generale per la Certificazione di Persone Scheda Integrativa dei Requisiti della Certificazione delle Persone Regolamento Generale per la Certificazione di Persone Persone 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE La presente scheda definisce i requisiti e le modalità per la certificazione della qualificazione. I profili

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di 2 Assistenti Informatici Profilo professionale Assistente Informatico Cat. C1 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della Provincia di Milano IL DIRETTORE

Dettagli

CONTRATTO DI CONVENZIONE PER LA SOTTOSCRIZIONE DI SERVIZI AI DIPENDENTI

CONTRATTO DI CONVENZIONE PER LA SOTTOSCRIZIONE DI SERVIZI AI DIPENDENTI CONTRATTO DI CONVENZIONE PER LA SOTTOSCRIZIONE DI SERVIZI AI DIPENDENTI Tra MUOVERSI SRL (di seguito detta MUOVERSI) con sede in Milano,, C.F. e P.IVA. 05525760962, iscritta nel Registro Imprese di Milano

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE META BRASIL

REGOLAMENTO INTERNO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE META BRASIL REGOLAMENTO INTERNO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE META BRASIL Il seguente regolamento contiene le norme attuative per la vita sociale dell ASSOCIAZIONE CULTURALE META BRASIL. Esso discende dallo statuto,

Dettagli

Titolo. Revisione 00. Data 2010-09-21. Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione. Entrata in vigore. Il Coordinatore del Gruppo di Lavoro

Titolo. Revisione 00. Data 2010-09-21. Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione. Entrata in vigore. Il Coordinatore del Gruppo di Lavoro Titolo Sigla Prescrizioni per l accreditamento di Organismi operanti le certificazioni dei Centri di contatto in accordo alla UNI EN 15838, seguendo i criteri della UNI 11200. Directives for accreditation

Dettagli

Il Responsabile dell Area amministrativo-contabile. Avvisa. che con deliberazione consiliare n. 22 del 31 luglio 2007 è stato approvato il REGOLAMENTO

Il Responsabile dell Area amministrativo-contabile. Avvisa. che con deliberazione consiliare n. 22 del 31 luglio 2007 è stato approvato il REGOLAMENTO COMUNE DI S. STEFANO IN ASPROMONTE 89057 PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA Il Responsabile dell Area amministrativo-contabile Avvisa che con deliberazione consiliare n. 22 del 31 luglio 2007 è stato approvato

Dettagli

CSP- CSE RSPP FSL - FFSL - CTS CTSS*

CSP- CSE RSPP FSL - FFSL - CTS CTSS* PROCEDURA GESTIONALE sigla:pd20 Pag. 1 di 5 DEL CSP- CSE RSPP FSL - FFSL - CTS CTSS* 0 1 emissione Rev. Data Motivazioni Convalida Approvazione Pag. 2 di 5 INDICE 1.0 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2.0

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEL COORDINATORE DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E IN FASE DI ESECUZIONE (CSP CSE)

SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEL COORDINATORE DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E IN FASE DI ESECUZIONE (CSP CSE) Pag. 1 di 5 PROGETTAZIONE E IN FASE DI ESECUZIONE (CSP 0 04/10/2011 Rev. Data Motivazioni Convalida Approvazione Pag. 2 di 5 PROFILI COMPETENZE (dimostrata capacità di saper utilizzare conoscenze e abilità

Dettagli

COMITATO METODOLOGIE di ASSICURAZIONE della QUALITA' REGOLAMENTO

COMITATO METODOLOGIE di ASSICURAZIONE della QUALITA' REGOLAMENTO COMITATO METODOLOGIE di ASSICURAZIONE della QUALITA' REGOLAMENTO Titolo I Denominazione, Funzionamento, Sede, Scopo, Durata Art. 1 - Denominazione Nell ambito dell Associazione Italiana Cultura Qualità

Dettagli

NUOVO REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE AUSER DI QUALITA DELLE UNIVERSITA POPOLARI e DEI CIRCOLI CULTURALI AFFILIATI

NUOVO REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE AUSER DI QUALITA DELLE UNIVERSITA POPOLARI e DEI CIRCOLI CULTURALI AFFILIATI NUOVO REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE AUSER DI QUALITA DELLE UNIVERSITA POPOLARI e DEI CIRCOLI CULTURALI AFFILIATI Il Comitato Direttivo dell AUSER nazionale riunito a Roma in data 24 giugno 2015 - valutando

Dettagli

DISCIPLINARE DELL ELENCO DEI RILEVATORI-INTERVISTATORI PER IL SISTEMA DELLE INDAGINI STATISTICHE DELLA REGIONE MARCHE. Art.

DISCIPLINARE DELL ELENCO DEI RILEVATORI-INTERVISTATORI PER IL SISTEMA DELLE INDAGINI STATISTICHE DELLA REGIONE MARCHE. Art. DISCIPLINARE DELL ELENCO DEI RILEVATORI-INTERVISTATORI PER IL SISTEMA DELLE INDAGINI STATISTICHE DELLA REGIONE MARCHE Art.1 Oggetto L Elenco regionale dei rilevatori statistici, di seguito denominato Elenco,

Dettagli

Sistema Nazionale per l Accreditamento di Laboratori. Procedura per l'iscrizione ed il mantenimento degli Ispettori negli elenchi SINAL PT 0005

Sistema Nazionale per l Accreditamento di Laboratori. Procedura per l'iscrizione ed il mantenimento degli Ispettori negli elenchi SINAL PT 0005 Sistema Nazionale per l Accreditamento di Laboratori Procedura per l'iscrizione ed il mantenimento degli Ispettori negli elenchi SINAL PT 0005 Ente Federato PT-0005 PROCEDURA PER L ISCRIZIONE ED IL MANTENIMENTO

Dettagli

SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE

SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO O INDETERMINATO CON CONTRATTO DI LAVORO FULL TIME DI PERSONALE CON QUALIFICA DI IMPIEGATO TECNICO

Dettagli