LED CONTROLLER. MANUALE D USO versione 1.0. Questo manuale è da considerarsi parte integrante del proiettore.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LED CONTROLLER. MANUALE D USO versione 1.0. Questo manuale è da considerarsi parte integrante del proiettore."

Transcript

1 LED CONTROLLER DMX dedicated LED controller MANUALE D USO versione 1.0 Questo manuale è da considerarsi parte integrante del proiettore.

2 Grazie per la preferenza accordataci. PRIMA DI COLLEGARE E METTERE IN FUNZIONE IL PRODOTTO È NECESSARIO LEGGERE A FONDO QUANTO RIPORTATO IN QUESTO MANUALE. L INSTALLAZIONE E LA MANUTENZIONE DI QUESTO PROIETTORE DEVONO ESSERE ESEGUITE SOLO DA PERSONALE QUALIFICATO, NEL RISPETTO DI TUTTE LE NORME DI SICUREZZA. PRIMA DI EFFETTUARE IL COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA, ASSICURATEVI CHE I VALORI DI FREQUENZA E DI TENSIONE SIANO CONFORMI. PER QUALUNQUE DUBBIO CONTATTATE IL VOSTRO RIVENDITORE OPPURE INVIATE UNA E- MAIL A: Indice Dimensioni pag. 2 Caratteristiche generali pag. 2 Descrizione delle funzioni pag. 2 Modalità manuale pag. 3 Modalità automatica pag. 4 Modalità di programmazione pag. 5 Collegamenti pag. 8 1

3 Dimensioni Fig. 1 Fori per fissaggio a parete Caratteristiche generali - Custodia in materiale plastico - Alimentazione 9Vdc, 300mA ( Alimentatore incluso ) - Controllo proiettori con segnale DMX Controllo fino a 6 gruppi indipendenti di proiettori cambiacolori serie LED ( 48 canali totali ) - Funzionamento manuale / automatico - Possibilità di memorizzare fino a 4 programmi con 9 scene ( steps ) per ogni programma - Dispaly Grafico 128x64 retroilluminato verde - Tastiera a 5 pulsanti multifunzione - Possibilità di fissaggio a parete tramite appositi fori posteriori ( Fig. 1 ) Descrizione delle funzioni LED Controller è una consolle dedicata al comando della linea di cambiacolori Led. LED Controller è una vera e propria centralina DMX, ideale per le piccole applicazioni e per gli utenti che vogliono utilizzare in maniera facile ma professionale i nostri prodotti Led. LED Controller è in grado di controllare, tramite bus DMX, fino a 6 gruppi di proiettori. Un gruppo può essere formato da uno o più proiettori. Per ogni gruppo vengono riservati 8 canali DMX a partire dal canale 1. Il primo gruppo di luci avrà quindi riservati i canali dall 1 all 8 compresi, il secondo gruppo dal 9 al 17 e così via sino al sesto gruppo che avrà riservati i canali dal 41 al 48. L indirizzo DMX (primo canale di comando) da attribuire ai proiettori varia in base al gruppo a cui devono appartenere. GRUPPO 1 GRUPPO 2 GRUPPO 3 GRUPPO 4 GRUPPO 5 GRUPPO 6 Canale dmx 1 Canale dmx 9 Canale dmx 17 Canale dmx 25 Canale dmx 33 Canale dmx 41 2

4 Modalità manuale Zona 1 Zona 2 Zona3 Zona4 A B C D E Fig.2 Questa modalità si presenta alla prima accensione del dispositivo. In questa modalità è possibile controllare l intensità e la tonalità della luce emessa per ciascun gruppo di luci oppure per tutti i gruppi assieme. La regolazione avviene modificando i parametri delle varie componenti; le componenti sono identificate dalle lettere maiuscole R, G, B, A e STROB ( Zona1 ), il numero sotto la lettera indica lo stato di quel colore ( Zona2 ). Le lettere corrispondono ai colori dei led quindi: - R corrisponde ai Led Rossi ( Red ) - G corrisponde ai Led Verdi ( Green ) - B corrisponde ai Led Blu ( Blue ) - A corrisponde ai Led Ambra ( quando presenti ) - STROB è la frequenza dell effetto stroboscopico Il parametro sotto ogni lettera va da 0 a 255. Per i led: 0 corrisponde al led spento mentre 255 corrisponde al led acceso alla massima potenza. Per lo strobo: 0 corrisponde allo strobo spento, poi da 1 a 255 la frequenza di strobo aumenta fino alla massima velocità. Le icone della Zona4 rappresentano le funzioni dei tasti contrassegnati dalle lettere A, B, D, E ( Fig. 2 ). Premendo il tasto C ci si può spostare tra i vari campi dello schermo, il parametro selezionato presenta le freccette che racchiudono i numeri evidenziate. Evidenziato il parametro voluto si può decidere il valore con i tasti contrassegnati dalle lettere A e B ( A diminuisce il parametro e B lo aumenta ). Nella Zona3 si può vedere che gruppo di luci si sta controllando, sotto la scritta LIGHT N. Compare difatti il numero del gruppo selezionato, si può scegliere di comandare un singolo gruppo (scegliendo i valori da 1 a 6 ) oppure di comandare tutti i gruppi assieme ( scegliendo ALL ); per vedere come assegnare un faro ad un gruppo vedi pag.2. Premendo il tasto D ( AUTO ) si entra nella modalità automatica, premendo il tasto E ( PROG ) si entra nella modalità di programmazione. 3

5 Modalità automatica Zona 1 Zona 2 A B C D E Fig.3 In modalità automatica i proiettori collegati a LED Controller eseguono il programma assegnato. Per scegliere un programma bisogna premere il tasto A, nella Zona2 sotto la scritta PROG:, è visualizzato quale dei 4 programmi disponibili si sta eseguendo. Nella Zona1 viene visualizzato lo step corrente e i secondi trascorsi dal suo inizio. Il tasto B commuta tra la modalità di riproduzione singola o ripetuta, la modalità scelta è rappresentata dall icona del dispay sopra il tasto stesso ( Zona2 ). Icona che rappresenta la modalità ripetuta. Icona che rappresenta la modalità singola. La modalità ripetuta indica che quando il programma correntemente riprodotto finisce, la sua riproduzione ricomincia dall inizio senza interruzione. La modalità singola indica che una volta raggiunto il termine del programma corrente, lo stato dei proiettori rimane stabile sull ultimo step. ATTENZIONE!! Se LED Controller viene spento mentre si trova in modalità di funzionamento automatico, alla successiva riaccensione inizierà automaticamente la riproduzione del programma che stava eseguendo al momento dello spegnimento. Premendo il tasto D ( MAN ) si entra nella modalità manuale, premendo il tasto E ( PROG ) si entra nella modalità di programmazione. 4

6 Modalità di programmazione Quando si accede alla modalità di programmazione l utente si troverà dinanzi a questa schermata: Zona 1 Zona 2 A B C D E Fig. 4 Una volta che appare questa schermata, l utente deve scegliere quale dei 4 programmi editare. Per scorrere i programmi bisogna premere i tasti A e B, una volta selezionato il programma desiderato tra 0 e 3 bisogna premere il tasto E. Per uscire da questa modalità senza modificare niente premere il tasto D. Ciascuno dei 4 programmi disponibili è composto da un massimo di 9 scene ( chiamate steps, da 0 a 8 ), ognuna di durata variabile. La modifica di un programma consiste quindi nella creazione di steps con tempo e colore assegnati dall utente, ogni modifica di colore è subito visibile sui proiettori se sono collegati a LED CONTROLLER. 5

7 Scelto il programma da editare LED CONTROLLER presenta questa schermata: Zona 1 Zona 2 Zona 3 A B C D E Il display nella parte alta visualizza ( Zona 1 ): PROG: indica il numero del programma che si è scelto ( da 0 a 3 ); STEP: indica lo step corrente che si sta editando ( da 0 a 8 ); SEC: indica la durata dello step che si sta editando in secondi ( da 0 a 255 ); Nella parte centrale ( Zona 2 ), sono visualizzate le etichette da L1 a L6 con il relativo valore tra parentesi ( da 0 a 255 ). Ogni etichetta corrisponde ad un gruppo di luci, quindi: L1 corrisponde al gruppo di luci 1 ( quello con indirizzo DMX impostato su 1 ); L2 corrisponde al gruppo di luci 2 ( quello con indirizzo DMX impostato su 9 ); L3 corrisponde al gruppo di luci 3 ( quello con indirizzo DMX impostato su 17 ); L4 corrisponde al gruppo di luci 4 ( quello con indirizzo DMX impostato su 25 ); L5 corrisponde al gruppo di luci 5 ( quello con indirizzo DMX impostato su 33 ); L6 corrisponde al gruppo di luci 6 ( quello con indirizzo DMX impostato su 41 ). Nella Zona 3 è visualizzata la barra di stato che indica il valore DMX delle componenti R (rosso), G (verde), B (blu), A (ambra) e ST (strobo) del gruppo luci che si sta controllando. Per modificare lo step corrente, bisogna assegnarli un tempo diverso da zero, e poi col tasto C ci si sposta sui valori delle etichette da L1 a L6. Una volta sopra un etichetta, con i tasti A e B si modifica il valore tra parentesi e si può vedere l effetto se il faro è collegato oppure si possono controllare le componenti dei vari colori e l effetto stroboscopio guardando la riga di stato della Zona 3. Una volta fatta questa operazione per ogni gruppo che si vuole controllare, premendo il tasto D si salva lo step corrente e si passa ad editare il successivo. Quando si vuole assegnare l ultimo step ad un programma bisogna porre a zero i secondi dello step successivo. ES: Per fare un programma di 3 steps bisogna editare come si vuole lo step 0, lo step 1, lo step 2 e poi una volta arrivati allo step 3 bisogna porre il valore dei secondi a zero ( SEC ); fatto questo bisogna schiacciare il tasto E per salvare il programma e tornare alla modalità manuale. La modalità di programmazione miscela automaticamente gli steps, perciò il valore che si imposta nelle varie etichette da L1 a L6, raggiunge il massimo sullo step selezionato e poi si attenua linearmente fino allo step successivo; 6

8 L esempio seguente esplica questa operazione. Queste sono in successione gli steps creati: La centralina miscela automaticamente gli steps del programma. In teoria non sarebbe possibile decidere il tempo di miscelazione e il tempo di permanenza di un colore. In realtà per decidere il tempo di permanenza di questo colore basta impostare 2 step: nel primo si sceglie il colore e verrà miscelato allo step precedente (esempio 5 sec.); nel secondo lo stesso colore rimarrà fisso per il tempo impostato (esempio 10 sec). Questo è il grafico di come verranno miscelati i colori e l effetto strobo dei 4 steps. 7

9 Collegamenti Prima di effettuare qualsiasi operazione, togliere tensione all impianto elettrico. Bisogna sollevare il coperchio posteriore per vedere i connettori che sono di tipo AMP 2 poli per il dmx e AMP 6 poli per l alimentatore. L uso improprio di questo apparecchio inficia la garanzia e la nostra responsabilità. Tutti i dati sono stati redatti e controllati con la massima cura; non ci assumiamo in ogni caso alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni. Ci riserviamo il diritto di apporre modifiche e/o migliorie che ritenessimo necessarie, senza ulteriore preavviso. È vietata qualunque riproduzione di questo manuale, anche parziale, se non espressamente autorizzata. 8

MANUALE D USO versione 1.0

MANUALE D USO versione 1.0 MINI SUB LED rgb Cambia colori LED IP68 MANUALE D USO versione 1.0 Questo manuale è da considerarsi parte integrante del proiettore. PRIMA DI CONNETTERE E METTERE IN FUNZIONE IL PROIETTORE, E IMPORTANTE

Dettagli

MANUALE D USO versione 2.0

MANUALE D USO versione 2.0 MINI CHIC LED White Proiettore LED IP67 calpestabile MANUALE D USO versione 2.0 Questo manuale è da considerarsi parte integrante del proiettore. PRIMA DI CONNETTERE E METTERE IN FUNZIONE IL PROIETTORE,

Dettagli

MANUALE D USO versione 2.0

MANUALE D USO versione 2.0 MINI CEILING LED white Faretto LED IP40 da incasso MANUALE D USO versione 2.0 Questo manuale è da considerarsi parte integrante del proiettore. PRIMA DI CONNETTERE E METTERE IN FUNZIONE IL PROIETTORE,

Dettagli

Next MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO MANUAL PROGRAM DMX 512 OUT AUTO PROGRAM SPEED MIRROR POSITION 12V-DC IN IRIS COLOUR GOBO SHUTTER

Next MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO MANUAL PROGRAM DMX 512 OUT AUTO PROGRAM SPEED MIRROR POSITION 12V-DC IN IRIS COLOUR GOBO SHUTTER Next 1 2 3 4 5 6 MANUAL Next DMX 512 OUT BLK AUTO SEL RND SPEED 255 255 255 255 128 128 128 128 0 0 0 0 IRIS COLOUR GOBO SHUTTER MIRROR POSITION 12V-DC IN I MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INDICE Complimenti

Dettagli

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo HARVIA GRIFFIN INFRA Centralina di controllo 31032009 Le presenti istruzioni per l installazione e l utilizzo sono dirette ai proprietari e agli incaricati della gestione di cabine a infrarossi, radiatori

Dettagli

BUDVR4PLUS - BUDVR16PLUS

BUDVR4PLUS - BUDVR16PLUS BUDVR4PLUS - BUDVR16PLUS 1. GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Installazione degli HARDDISK Questi due modelli di DVR non vengono forniti con l Hard Disk installato. La dimensione massima dello spazio del

Dettagli

Controller OP50. Guida utente ITALIANO.

Controller OP50. Guida utente ITALIANO. Controller OP50 Guida utente ITALIANO www.simrad-yachting.com/it-it/ Cablaggio CAN BUS (NMEA 2000) Cavo di derivazione Micro-C A maschio da 1,8 m (6 piedi) B Connettore a T micro-c C Dorsale CAN BUS (NMEA

Dettagli

Istruzioni per l installazione e l uso DT 10 DT 20. prog. set? WO. Modelli e brevetti depositati Ref. : IT (2008/06) OSW

Istruzioni per l installazione e l uso DT 10 DT 20. prog. set? WO. Modelli e brevetti depositati Ref. : IT (2008/06) OSW prog Istruzioni per l installazione e l uso DT 10 DT 20 auto 1 2 3 4 5 6 7 auto set? OK 6720611791-00.1WO Istruzioni per l installazione e l uso Modelli e brevetti depositati Ref. : OSW Indice Indice 1

Dettagli

Modulo Tastiera Sfera. Manuale installatore 04/16-01 PC

Modulo Tastiera Sfera. Manuale installatore 04/16-01 PC 353000 Modulo Tastiera Sfera Manuale installatore 04/16-01 PC 2 Modulo Tastiera Sfera Indice 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 Manuale installatore 2 Descrizione 5 2.1 Funzioni principali 5

Dettagli

07/12-01 PC Lettore di Prossimità Sfera. Manuale installatore

07/12-01 PC Lettore di Prossimità Sfera. Manuale installatore 07/12-01 PC 353200 Lettore di Prossimità Sfera Manuale installatore 2 Lettore di Prossimità Sfera Indice 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 Manuale installatore 2 Descrizione 5 2.1 Funzioni principali

Dettagli

Show Designer 192 Dmx. Model SHOW DESIGNER 192 DMX USER MANUAL

Show Designer 192 Dmx. Model SHOW DESIGNER 192 DMX USER MANUAL Show Designer 192 Dmx Model SHOW DESIGNER 192 DMX USER MANUAL INTRODUZIONE Ci complimentiamo per la scelta del controller DMX Atomic4Dj Show Designer 192. Questo centralina DMX è costruita con componenti

Dettagli

MANUALE D USO versione 1.0

MANUALE D USO versione 1.0 TWIN LED rgb Cambia colori LED IP65 MANUALE D USO versione 1.0 Questo manuale è da considerarsi parte integrante del proiettore. PRIMA DI CONNETTERE E METTERE IN FUNZIONE IL PROIETTORE, E IMPORTANTE LEGGERE

Dettagli

1.1 Caratteristiche tecniche

1.1 Caratteristiche tecniche Centrale gestione led RGB art. 3.RGB.LM/S Gentile cliente nel ringraziarla per avere scelto un nostro prodotto la preghiamo di leggere attentamente questo manuale prima di iniziare l installazione. DESCRIZIONE

Dettagli

Tastiera per Speed Dome

Tastiera per Speed Dome - Tastiera per Speed Dome HRNB03 Manuale d utilizzo Versione 0.1 Dicembre 2004 SOMMARIO 0.0 Precauzioni d uso...3 1.0 Pannello frontale...4 2.0 Pannello posteriore...6 3.0 Istallazione della tastiera...7

Dettagli

C R O N O T E R M O S T A T O G I O R N A L I E R O C76 A

C R O N O T E R M O S T A T O G I O R N A L I E R O C76 A C R O N O T E R M O S T A T O G I O R N A L I E R O C76 A ESEGUIRE COLLEGAMENTI I ELETTRICI Collegare con fili i morsetti - all impianto di riscaldamento, sostituendo il termostato tradizionale in qualsiasi

Dettagli

POTENZIOMETRO DIGITALE. Manuale d uso PTR PTR2300

POTENZIOMETRO DIGITALE. Manuale d uso PTR PTR2300 POTENZIOMETRO DIGITALE Manuale d uso PTR2000 - PTR2300 Versione 01 Luglio 2012 AITA ELECTRONICS s.a.s. 13823 - STRONA (BIELLA) Via Fontanella Ozino, 17/a TEL.: 015/7427491 FAX.: 015/7427491 www.aitaelectronics.it

Dettagli

AC500PRA. Pannello remoto di ripetizione per centrali di rivelazione automatica di incendio AC501 e AC502. Manuale di installazione

AC500PRA. Pannello remoto di ripetizione per centrali di rivelazione automatica di incendio AC501 e AC502. Manuale di installazione AC500PRA Pannello remoto di ripetizione per centrali di rivelazione automatica di incendio AC501 e AC502 Manuale di installazione INDICE 1 Introduzione... 3 2 Struttura... 3 3 Stati del pannello... 3 3.1

Dettagli

MANUALE D USO LRGB-LED 40

MANUALE D USO LRGB-LED 40 MANUALE D USO LRGB-LED 40 Per un uso sicuro dell apparecchio seguire attentamente le istruzioni riportate in questo manuale, in particolare: AVVERTENZE SULLA SICUREZZA DELL APPARECCHIO 1. Assicurarsi che

Dettagli

SEA Descrizione. Centralina Controllo Strip LED RGB

SEA Descrizione. Centralina Controllo Strip LED RGB Descrizione La centralina di controllo consente di pilotare Strip LED RGB o Bianchi fino ad un massimo di 10 Mt per Strip da 60 LED/mt o 20 Mt per Strip da 30 LED/Mt. La centralina puo essere configurata

Dettagli

Non Food Dispenser MANUALE D USO DELLA SCHEDA ELETTRONICA CON LETTORE DI BADGE. Sinapsi NON-Food REV. 3 DEL 15/07/08

Non Food Dispenser MANUALE D USO DELLA SCHEDA ELETTRONICA CON LETTORE DI BADGE. Sinapsi NON-Food REV. 3 DEL 15/07/08 Non Food Dispenser MANUALE D USO DELLA SCHEDA ELETTRONICA CON LETTORE DI BADGE Sinapsi NON-Food REV. 3 DEL 15/07/08 INDICE 1. CARATTERISTICHE GENERALI... 3 2. SELEZIONE DEI MENÙ... 3 1. Lingua... 4 2.

Dettagli

(c) Copyright Alcedo Italia Tutti i diritti riservati

(c) Copyright Alcedo Italia Tutti i diritti riservati PDFaid.Com #1 Pdf Solutions Guida Rapida Display SW LCD in ITALIANO A Informazioni contenute nel Display LCD B Pulsantiera comandi LCD Il display viene fornito con una speciale pulsantiera (3 tasti) dedicata.

Dettagli

P-9910B PROGRAMMATORE PORTATILE

P-9910B PROGRAMMATORE PORTATILE P-9910B PROGRAMMATORE PORTATILE 1 CONTENUTO I GeneraleErrore. Il segnalibro non è definito. II Caratteristiche... 2 III Specifiche Techniche... 2 IV ComposizioneErrore. Il segnalibro non è definito. V

Dettagli

Programmatore serie DIG

Programmatore serie DIG Programmatore serie DIG Manuale d uso e di programmazione grammatore_serie_dig_ita.indd 1 12/07/12 14.4 1.1 INTERFACCIA UTENTE DESCRIZIONE DEL DISPLAY E DELLE ICONE L interfaccia utente della centralina

Dettagli

Integration Control Module (ICM) Versione software v1.0.x

Integration Control Module (ICM) Versione software v1.0.x Integration Control Module (ICM) Versione software L ICM consiste dei tasti del tastierino di controllo e dell area dello schermo. Le schermate disponibili dipendono dalla versione del software convenzionalmente

Dettagli

MANUALE RICHIESTE VISITE FISCALI

MANUALE RICHIESTE VISITE FISCALI MANUALE RICHIESTE VISITE FISCALI 2 Sommario 1 REGISTRAZIONE AZIENDA... 3 COMPILAZIONE CAMPI... 5 I Icona BINOCOLO... 5 II Maschera di ricerca/selezione... 7 2 RICHIESTA VISITA FISCALE... 9 2.1 DATI AZIENDA...

Dettagli

MANUALE D USO versione 1.0

MANUALE D USO versione 1.0 SLIGHT DMX Cambia colori alogeno IP66 MANUALE D USO versione 1.0 Questo manuale è da considerarsi parte integrante del proiettore. PRIMA DI CONNETTERE E METTERE IN FUNZIONE IL PROIETTORE, E IMPORTANTE

Dettagli

Mod DS A LBT 8563 SOFTWARE DI PROGRAMMAZIONE PER MODULO DI CHIAMATA E CENTRALINO 2VOICE

Mod DS A LBT 8563 SOFTWARE DI PROGRAMMAZIONE PER MODULO DI CHIAMATA E CENTRALINO 2VOICE Mod. 1083 DS 1083-022A LBT 8563 SOFTWARE DI PROGRAMMAZIONE PER MODULO DI CHIAMATA E CENTRALINO 2VOICE IndICE 1. DESCRIZIONE GENERALE...2 1.1 Requisiti di sistema...2 1.2 Installazione...2 2. PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Devolo dlan Starter Kit

Devolo dlan Starter Kit Devolo dlan 1200+ Starter Kit Versione novembre 2015 Pag. 1 a 8 Devolo dlan 1200+ Sommario Devolo dlan 1200+ Starter Kit... 3 Contenuto Starter Kit... 3 Funzioni dell apparecchio... 3 Esempi di collegamenti...

Dettagli

LETTORE BLUETOOTH 57400

LETTORE BLUETOOTH 57400 LETTORE BLUETOOTH 57400 Manuale di installazione e programmazione OPERA s.r.l. via Portogallo 43, 41122 Modena ITALIA Tel. 059451708 www.opera italy.com Rev.11/16 1.0 Dati tecnici di installazione e utilizzo

Dettagli

C R O N O T E R M O S T A T O S E T T I M A N A L E C75A

C R O N O T E R M O S T A T O S E T T I M A N A L E C75A C R O N O T E R M O S T A T O S E T T I M A N A L E C75A 1 2 ESEGUIRE COLLEGAMENTI I ELETTRICI Collegare con 2 fili i morsetti 1-2 all impianto di riscaldamento, sostituendo il termostato tradizionale

Dettagli

portineria Centralino di Terraneo Istruzioni d uso per l utente 10/02 - NC PART. B9576C

portineria Centralino di Terraneo Istruzioni d uso per l utente 10/02 - NC PART. B9576C 10/02 - NC PART. B9576C Terraneo Centralino di portineria Istruzioni d uso per l utente R 344002 Terraneo I 1 INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE DEL CENTRALINO DI PORTINERIA 2 2. IMPIEGO DEL CENTRALINO DI

Dettagli

MINICROCE FARMACIA MANUALE UTENTE. italiano. BROLLO SIET S.r.l. Via Mazzini, CAERANO SAN MARCO (TV) tel fax

MINICROCE FARMACIA MANUALE UTENTE. italiano. BROLLO SIET S.r.l. Via Mazzini, CAERANO SAN MARCO (TV) tel fax F_004 rev.02 1 info@elettroforniture2000.it MINICROCE FARMACIA MANUALE UTENTE italiano F_004 rev.02 2 F_004 rev.02 3 INDICE Pag. 1. AVVERTENZE 4 2. DESCRIZIONE APPARECCHIO 4 3. DESCRIZIONE FUNZIONAMENTO

Dettagli

ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE 14445

ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE 14445 ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE 14445 Per impostare il crontermostato elettronico, dalla videata base del display, premere uno qualsiasi dei quattro tasti frontali. Vengono visualizzate le icone: - Esc (tasto

Dettagli

Manuale del Termostato TACTO

Manuale del Termostato TACTO Manuale del Termostato TACTO v 1.0 Indice 1 Tipi di termostati (Maestro & Zona).... 2 2 Tasti e icone del termostato... 3 3 Modi di funzionamento.... 4 3.1 Descrizione dei modi di funzionamento... 4 STOP...

Dettagli

Scegli l attività che intendi svolgere e clicca con il tasto sinistro del mouse sull argomento (esempio figura 2)

Scegli l attività che intendi svolgere e clicca con il tasto sinistro del mouse sull argomento (esempio figura 2) Figura 1 Clicca qui con il tasto Una volta scaricati i materiali di studio e averli studiati o almeno letti.! scegli l argomento da trattare, clicca con il tasto sull argomento stesso come descritto nell

Dettagli

Archspot 54 RBG. Manuale d istruzione

Archspot 54 RBG. Manuale d istruzione Archspot 54 RBG Manuale d istruzione 1 Indice Avvertenze: 2 Pannello di controllo: 3 Menù generale: 5 Setup: 6 Dmx out dmx in 15 Master/slave 16 Programmi 17 Info 19 Caratteristiche tecniche: 20 Note:

Dettagli

Manuale utilizzo Vedo Touch Art. VEDOTOUCH

Manuale utilizzo Vedo Touch Art. VEDOTOUCH IT Manuale utilizzo Vedo Touch Art. VEDOTOUCH AVVERTENZE Comelit Group S.p.A. declina ogni responsabilità per un utilizzo improprio degli apparecchi, per modifiche effettuate da altri a qualunque titolo

Dettagli

Istruzioni per l uso LivingColors Iris

Istruzioni per l uso LivingColors Iris Istruzioni per l uso LivingColors Iris Per iniziare con LivingColors Apertura della confezione e installazione Aprendo la confezione di una lampada LivingColors, il prodotto si presenta già connesso al

Dettagli

Manuale del Termostato TACTO. v 2

Manuale del Termostato TACTO. v 2 Manuale del Termostato TACTO v 2 Indice 1 Tipi di termostati (Maestro & Zona).... 2 2 Tasti e icone del termostato... 3 3 Modi di funzionamento.... 4 3.1 Descrizione dei modi di funzionamento... 4 STOP...

Dettagli

DC3SEM2LT Kit Impianto Semaforico 3 Semafori 2 Luci automatici

DC3SEM2LT Kit Impianto Semaforico 3 Semafori 2 Luci automatici DC3SEM2LT Kit Impianto Semaforico 3 Semafori 2 Luci automatici CENTRALINA DI CONTROLLO MOD. DC3SEM2LT Caratteristiche di funzionamento: Alimentazione: 230V 50 Hz; 5 VA 1 uscita tensione ausiliaria (per

Dettagli

RM-LVR1. Live-View Remote

RM-LVR1. Live-View Remote Live-View Remote RM-LVR1 Il presente manuale è un supplemento alle Istruzioni per l uso dell unità. Presenta alcune funzioni aggiuntive o modificate e ne descrive il funzionamento. Consultare anche le

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI AMBUSH IR

MANUALE DI ISTRUZIONI AMBUSH IR MANUALE DI ISTRUZIONI AMBUSH IR ISTRUZIONI OPERATIVE Di cosa avete bisogno: 1) Una o più schede SD (vedere appendice A per raccomandazioni); 2) Otto batterie stilo AA; 3) Quando Ambush IR è acceso, sullo

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art Nuova versione

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art Nuova versione CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - Nuova versione MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art.9612 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

DMX LIGHTPLAYER Introduzione...2 Libreria DMX...3 Programmazione dei canali...7 Creazione di uno show...11

DMX LIGHTPLAYER Introduzione...2 Libreria DMX...3 Programmazione dei canali...7 Creazione di uno show...11 DMX LIGHTPLAYER Introduzione...2 Libreria DMX...3 Programmazione dei canali...7 Creazione di uno show...11 Introduzione Il software DMX LightPlayer è semplice da utilizzare. Possibilità di importare un

Dettagli

Manuale versione Mobile (Smartphone Tablet)

Manuale versione Mobile (Smartphone Tablet) Manuale versione Mobile (Smartphone Tablet) Introduzione La versione mobile è una versione del gestionale Reali studiata apposta per l utilizzo da dispositivi mobili quali smartphone e tablet. La base

Dettagli

Sensori di Prossimità Guida Utente

Sensori di Prossimità Guida Utente Sensori di Prossimità Guida Utente 1 INDICE: 1 INTRODUZIONE... 2 2 NORME DI INSTALLAZIONE... 2 2.1 Precauzioni... 2 2.2 Connessione elettrica... 3 3 SETTAGGIO DEI CANALI CON ACQUISITORI GET... 3 4 CARATTERISTICHE

Dettagli

Bytronic s.r.l. via Como, Cairate (VA) Tel. 0331/ Fax. 0331/ Partita IVA SCHEDA TECNICA BY5165T

Bytronic s.r.l. via Como, Cairate (VA) Tel. 0331/ Fax. 0331/ Partita IVA SCHEDA TECNICA BY5165T BY5165T CARICABATTERIA INTELLIGENTE 2 x 12V/4A La presente documentazione è di proprietà esclusiva di Bytronic S.r.l. Via Como 55 21050 Cairate (VA) ITALY. Essa non può essere copiata, modificata o distribuita

Dettagli

Materiali e colore: Funzioni e tasti: Il display LCD03 offre molte funzioni per la vostra guida:

Materiali e colore: Funzioni e tasti: Il display LCD03 offre molte funzioni per la vostra guida: MANUALEDISPLAYLCD-03 Materiali e colore: Il display LCD03 da 4, è RETROILLUMINATO, può offrire molte funzioni per il vostro piacere di guida. L involucro è progettato per funzionare correttamente da -20

Dettagli

Serie 7. The Future Starts Now. Termometri digitali Temp7. Temp7 PT100. Temp7 NTC. Temp7 K/T

Serie 7. The Future Starts Now. Termometri digitali Temp7. Temp7 PT100. Temp7 NTC. Temp7 K/T Serie 7 Termometri digitali PT100 NTC K/T Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C / 1 C da -200 a +999 C Per sonde NTC 30K 0,1 C da -50,0 a +150,0 C Per sonde a termocoppia K e T K: 0,1 C da -99,9

Dettagli

Manuale D uso MultiBox

Manuale D uso MultiBox Manuale D uso MultiBox COMANDI DELLA MACCHINA 1) INTERRUTORE GENRALE: ruotando l interruttore generale dalla posizione 0 alla posizione 1 il quadro elettrico viene alimentato. 2) PANNELLO TOUCHSCREEN:

Dettagli

ACNSEM3L. I - Centralina controllo semafori a due o tre luci F - Centrale de contrôle pour les feux GB - Control unit for traffic lights

ACNSEM3L. I - Centralina controllo semafori a due o tre luci F - Centrale de contrôle pour les feux GB - Control unit for traffic lights ACNSEM3L I - Centralina controllo semafori a due o tre luci F - Centrale de contrôle pour les feux GB - Control unit for traffic lights Versione base 1 Versione con trasformatore Versione con trasformatore,

Dettagli

harvia griffin Centralina di controllo

harvia griffin Centralina di controllo harvia griffin Centralina di controllo 09032009 Le presenti istruzioni per l installazione e l utilizzo sono dirette ai proprietari e agli incaricati della gestione di saune, stufe e centraline e agli

Dettagli

FOTOCELLULA WIRELESS HL3-1x Manuale d uso Versione 04/2016

FOTOCELLULA WIRELESS HL3-1x Manuale d uso Versione 04/2016 FOTOCELLULA WIRELESS HL3-1x Manuale d uso Versione 04/2016 10.05.2017 Pagina 1 / 8 1. Descrizione La fotocellula HL3-1x è formata dall uniuone di due moduli Trasmettitore ad infrarossi HL 3-000 : con il

Dettagli

CM701. I Manuale dell utente PO Manual do Utilizador E Guía Del Usuario F Mode d emploi

CM701. I Manuale dell utente PO Manual do Utilizador E Guía Del Usuario F Mode d emploi OFFMANAUTO CM701 I Manuale dell utente... 2-6 PO Manual do Utilizador... 7-11 E Guía Del Usuario... 12-16 F Mode d emploi... 17-21 D Benutzerhandbuch... 22-26 NL Gebruikershandleiding... 27-31 1 I Descrizione

Dettagli

MANUALE PER TERMOREGOLATORE DI CONTROLLO SEQUENZA PER 8 MODULI TERMICI TIPO

MANUALE PER TERMOREGOLATORE DI CONTROLLO SEQUENZA PER 8 MODULI TERMICI TIPO MANUALE PER TERMOREGOLATORE DI CONTROLLO SEQUENZA PER 8 MODULI TERMICI TIPO DICEMBRE 2002-62403222 - m2 COSMOGAS S.r.L. Via L. Da Vinci, 16 47014 Meldola (FC) ITALY TEL. 0543/498383 FAX 0543/498393 INTERNET

Dettagli

Importante. Contenuto della scatola

Importante. Contenuto della scatola Quick Guide imagic Importante Per una corretta installazione del prodotto è necessario seguire passo passo le istruzioni contenute in questa guida. Non utilizzare nessun altro alimentatore al di fuori

Dettagli

5 Invio di Integrazioni e Conformazioni (per pratiche già trasmesse)

5 Invio di Integrazioni e Conformazioni (per pratiche già trasmesse) 5 Invio di Integrazioni e Conformazioni (per pratiche già trasmesse) NOTA : La funzionalità descritta in questo capitolo, è presente soltanto per alcuni Comuni Dopo che l utente ha inviato una pratica

Dettagli

Sistema videoconferenza AVAYA XT4300 Regione Toscana Guida rapida all utilizzo

Sistema videoconferenza AVAYA XT4300 Regione Toscana Guida rapida all utilizzo Sistema videoconferenza AVAYA XT4300 Regione Toscana Guida rapida all utilizzo Redazione a cura del settore I.T.S.S.I Versione 1.0 del 05/05/2016 1 1 Introduzione...3 1.1. Accensione del sistema...3 1.2.

Dettagli

SELF SERVICE PAYMENT SOLUTIONS MINIPOS. manuale PER LA CONFIGURAZIONE E IL SETTAGGIO DEL MINIPOS. rev IT

SELF SERVICE PAYMENT SOLUTIONS MINIPOS. manuale PER LA CONFIGURAZIONE E IL SETTAGGIO DEL MINIPOS. rev IT SELF SERVICE PAYMENT SOLUTIONS MINIPOS manuale PER LA CONFIGURAZIONE E IL SETTAGGIO DEL MINIPOS rev. 1.1 04-11-2014 IT SOMMARIO minipos... 3.1 minipos intro... 3.2 FUNZIONI DEL MINIPOS... 3.3 menu a...

Dettagli

ATS-I. Manuale Istruzioni REV1. Tecnoelettra srl Dal Via Vioni Dimo, S.Rocco di Guastalla (RE)

ATS-I. Manuale Istruzioni REV1. Tecnoelettra srl Dal Via Vioni Dimo, S.Rocco di Guastalla (RE) Manuale Istruzioni ATS-I REV1 Tel.+39.0522.832004 P1/32 Manuale ATS-I Fax.+39.0522.832012 Tecnoelettra_IT-EN_rev1.doc P.1/32 Indice Descrizione generale...3 Specifiche Elettriche...3 Funzionamento del

Dettagli

ISTRUZIONI. Tribomatic PDC 2000 Disco per polveri Tribomatic, modulo di comando da 19

ISTRUZIONI. Tribomatic PDC 2000 Disco per polveri Tribomatic, modulo di comando da 19 IMPORTANTE Da conservare per consultazione futura ISTRUZIONI Tribomatic PDC 2000 Disco per polveri Tribomatic, modulo di comando da 19 P/N 458 002 A Italian Pubblicazione della Nordson. Tutti i diritti

Dettagli

VELA-RX MOTORE 220V 500W

VELA-RX MOTORE 220V 500W VELA-RX MOTORE 220V 500W Centrale elettronica con funzioni UP, DOWN e STOP per la gestione via filo e/o via radio di motori 230V, max 500W 1 INDICE 1 - CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO 1.1 - DATI TECNICI 1.2

Dettagli

Manuale HyperRemote ver HyperRemote v.1.1. Manuale Utente ITALIANO

Manuale HyperRemote ver HyperRemote v.1.1. Manuale Utente ITALIANO 1 HyperRemote v.1.1 Manuale Utente ITALIANO 2 Copyright e informazioni proprietarie Le informazioni fornite in questo manuale si suppongono accurate e credibili. In ogni caso, DGTech non si assume alcuna

Dettagli

CENTRALE EVO 868 DIALOGO S 4.0 - Specifiche tecniche

CENTRALE EVO 868 DIALOGO S 4.0 - Specifiche tecniche CENTRALE EVO 868 DIALOGO S 4.0 - Specifiche tecniche CARATTERISTICHE TECNICHE Modello: EVO868 Zone: 4 Scenari 2 Sensori: Fino a 50, ognuno identificato singolarmente Supervisione n. sensore sul display

Dettagli

Bravo io. tester per la verifica di alternatori e motorini di avviamento

Bravo io. tester per la verifica di alternatori e motorini di avviamento Bravo io tester per la verifica di alternatori e motorini di avviamento LEGENDA TASTI: ALT permette di cambiare la modalità di test tra alternatori e motorini di avviamento 12 24 serve per impostare il

Dettagli

Sommario Accettazione:... 3 Numerazione code:... 3 Emissione ricevuta:... 4 Aggiunta prestazione in cassa:... 5

Sommario Accettazione:... 3 Numerazione code:... 3 Emissione ricevuta:... 4 Aggiunta prestazione in cassa:... 5 1 Sommario 1) Accettazione:... 3 2) Numerazione code:... 3 3) Emissione ricevuta:... 4 4) Aggiunta prestazione in cassa:... 5 5) Invia al medico senza la stampa della ricevuta:... 6 6) Stampa in coda prioritaria

Dettagli

Via Kennedy, 2/B RIESE PIO X ( TV ) Tel Fax manuale d uso

Via Kennedy, 2/B RIESE PIO X ( TV ) Tel Fax manuale d uso Via Kennedy, 2/B - 31039 RIESE PIO X ( TV ) Tel. 0423-750120 - Fax 0423-454757 www.saldotech.it - info@saldotech.it manuale d uso CONTROLLO DI SALDATURA MICRO 8 PER PUNTATRICE SU COLONNA Pagina 01/07 LEGENDA

Dettagli

BUS - L2. Gruppo comando di secondo livello per bus EB. Istruzioni ed avvertenze per l installatore

BUS - L2. Gruppo comando di secondo livello per bus EB. Istruzioni ed avvertenze per l installatore Gruppo comando di secondo livello per bus EB BUS - L2 Istruzioni ed avvertenze per l installatore L1 L2 L3 DIP 4 5 6 7 8 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 + Alimentazione - Alimentazione Comune 1 Ingresso

Dettagli

ART Apparecchio Lettore USB ed invio a macchina. Manuale operativo

ART Apparecchio Lettore USB ed invio a macchina. Manuale operativo ART. 1093 Apparecchio Lettore USB ed invio a macchina Manuale operativo STAMPATO IL: 26 November 2010 I. Introduzione L Apparecchio Lettore USB ed invio a macchina art. 1093 permette di usare una chiavetta

Dettagli

Display ve Display

Display ve Display . Utilizzo Display Il display integrato nello scooter consente di controllare tutti i processi di guida, sterzata, frenata e operativi. L impianto elettrico e l elettronica dello scooter vengono costantemente

Dettagli

Sistema operativo Mac OS X

Sistema operativo Mac OS X Attività operative Personalizzare la scrivania. La personalizzazione viene attivata direttamente dal Dock facendo clic sull icona Preferenze di sistema. MODALITÀ ALTERNATIVA 1 Scrivania e salvaschermo.

Dettagli

SISTEMA DI MONITORAGGIOCONDIZIONATORI MULTI SPLIT GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE

SISTEMA DI MONITORAGGIOCONDIZIONATORI MULTI SPLIT GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE Prima di utilizzare il sistema dispositivo, si prega di leggere attentamente questo manuale e di conservarlo. SISTEMA DI MONITORAGGIOCONDIZIONATORI MULTI SPLIT GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE CONVERTITORE

Dettagli

Per ottenere i migliori risultati dall avvisatore telefonico, si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale.

Per ottenere i migliori risultati dall avvisatore telefonico, si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. Rel0913MYO 1 Per ottenere i migliori risultati dall avvisatore telefonico, si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale 2 NORME DI SICUREZZA PER L UTILIZZO: ATTENZIONE!

Dettagli

>>> INSEGUITORE CAN <<< ELTEX - Barzago (Lc) - Italy

>>> INSEGUITORE CAN <<< ELTEX - Barzago (Lc) - Italy Comunicazione CAN Regolatore ON CPU run Errore CAN >>> INSEGUITORE CAN

Dettagli

SOFTWARE DI PROGRAMMAZIONE CENTRALINA D'IRRIGAZIONE HIRIS/COMPACT

SOFTWARE DI PROGRAMMAZIONE CENTRALINA D'IRRIGAZIONE HIRIS/COMPACT REQUISITI MINIMI DI SISTEMA: PC IBM compatibile Processore Pentium 8 MB RAM 4 MB H Disk liberi Porta seriale Windows 98 o superiore Scheda VGA 256 colori Risoluzione schermo 800 x 600 INSTALLAZIONE: SOFTWARE

Dettagli

Manuale di Riferimento

Manuale di Riferimento µbeep Manuale di Riferimento Release 1.0 Microgate s.r.l. Via J. Kravogl, 8 39100 BOLZANO ITALIA Pagina 2 di 11 INDICE DESCRIZIONE...3 LE CONNESSIONI...5 MODO D IMPIEGO...6 I MODI DI FUNZIONAMENTO :...6

Dettagli

05/16-01 PC Posto esterno digitale audio monoblocco. Manuale installatore

05/16-01 PC Posto esterno digitale audio monoblocco. Manuale installatore 05/16-01 PC 343100 Posto esterno digitale audio monoblocco Manuale installatore 2 Indice Posto esterno digitale audio monoblocco 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 2 Descrizione 5 2.1 Funzioni

Dettagli

harvia griffin COMBI Centralina di controllo

harvia griffin COMBI Centralina di controllo harvia griffin COMBI Centralina di controllo 02072015 Le presenti istruzioni per l installazione e l utilizzo sono dirette ai proprietari e agli incaricati della gestione di saune, stufe e centraline e

Dettagli

MANUALE RAPIDO DI INSTALLAZIONE SISTEMI FLEXA 2.0 CON TERMOSTATI TACTO E BLUEFACE INFORMAZIONI IMPORTANTI

MANUALE RAPIDO DI INSTALLAZIONE SISTEMI FLEXA 2.0 CON TERMOSTATI TACTO E BLUEFACE INFORMAZIONI IMPORTANTI INFORMAZIONI IMPORTANTI YOUTUBE:Video di utilizzo e configurazione dei sistemi all indirizzo www.youtube.com/airzoneitalia SITO AZIENDALE: www.airzoneitalia.it TIPOLOGIE DI TERMOSTATI I termostati dovranno

Dettagli

REGOLATORE DI CARICA PER PANNELLI SOLARI

REGOLATORE DI CARICA PER PANNELLI SOLARI MANUALE UTENTE REGSOL50A REGOLATORE DI CARICA PER PANNELLI SOLARI 12/24V-50 A (cod. REGSOL50A) La ringraziamo per aver acquistato questo regolatore di carica per applicazioni fotovoltaiche. Prima di utilizzare

Dettagli

Altoparlante Bluetooth BTS-31 Guida rapida

Altoparlante Bluetooth BTS-31 Guida rapida 1. Operazione A. Accensione: Tenere premuto il pulsante 'Φ/ blu inizia a lampeggiare. B. Spegnimento: Tenere premuto il pulsante 'Φ/ Altoparlante Bluetooth BTS-31 Guida rapida ' fino a quando viene riprodotto

Dettagli

ELCA snc Centrale elettronica per automazione di 4 motori per tende da sole e tapparelle WINDGROUP

ELCA snc Centrale elettronica per automazione di 4 motori per tende da sole e tapparelle  WINDGROUP ELCA snc Tel. 00 0 0 Via Malintoppi, Fax 00 0 000 0 FERMO (AP) e-mail: elcasnc@tin.it ITALY web: www.elcasnc.com Centrale elettronica per automazione di motori per tende da sole e tapparelle REV. 0i LEGGERE

Dettagli

Aggiornamento dei dati dell obiettivo per il controllo distorsione

Aggiornamento dei dati dell obiettivo per il controllo distorsione Aggiornamento dei dati dell obiettivo per il controllo distorsione Grazie per avere acquistato un prodotto Nikon. In questa guida viene descritto come eseguire l aggiornamento dei dati dell obiettivo per

Dettagli

Manuale di servizio. Kit di calibrazione termometro per fornetto i-thermo 163M e i-thermo 163L Release software Th 3.xx

Manuale di servizio. Kit di calibrazione termometro per fornetto i-thermo 163M e i-thermo 163L Release software Th 3.xx Manuale di servizio Kit di calibrazione termometro per fornetto i-thermo 163M e i-thermo 163L Release software Th 3.xx Man_STCi_01_IT_th_3_xx_REV1 16/07/2014 Indice 1 FUNZIONAMENTO TERMOMETRO STCI-01...

Dettagli

Sauna (Bagno Turco) + Radio FM Stereo + Faro alogeno 10W

Sauna (Bagno Turco) + Radio FM Stereo + Faro alogeno 10W Via Moriconi n 4/B 60035 Jesi (AN) P.IVA 00738790427 Tel. 0731 605587 Fax 0731 607757 e-mail: info@aes-elettronica.com Sauna (Bagno Turco) + Radio FM Stereo + Faro alogeno 10W Caratteristiche Pannello

Dettagli

PROCEDURE UTILI TELESYSTEM TS9016 HEVC TIVUSAT

PROCEDURE UTILI TELESYSTEM TS9016 HEVC TIVUSAT PROCEDURE UTILI TELESYSTEM TS9016 HEVC TIVUSAT Come visualizzare le informazioni Utilizzare le frecce per selezionare il menu Sistema e premere OK Utilizzare le frecce per selezionare la voce Info Sistema

Dettagli

INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE UNAOHM UPLOADER

INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE UNAOHM UPLOADER INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE UNAOHM UPLOADER Decomprimere l archivio Setup_Unaohm_UL_v11.zip in un cartella, per esempio Documenti, ed avviare il programma Setup_Unaohm_UL_v11.exe. Apparirà la schermata

Dettagli

MANUALE D USO DEL REGOLATORE DIGITALE

MANUALE D USO DEL REGOLATORE DIGITALE Karel Skipala Automatizzazione dei processi produttivi, ammodernamento di controllo delle macchine, produzione dell elettronica industriale http://www.skipala.cz MANUALE D USO DEL REGOLATORE DIGITALE Versione:

Dettagli

MyChron Light MCL Manuale utente

MyChron Light MCL Manuale utente Manuale utente INDICE PRESENTAZIONE... 3 1 Versioni e composizione del kit... 4 2 e le sue parti... 5 2.1 Il Display... 5 2.2 La Tastiera... 5 2.3 Il ricevitore ottico... 5 2.4 Il trasmettitore ottico...

Dettagli

ABB. Termostato digitale da incasso TERMOSTATO ELETTRONICO 2CSY1202XC / 2CSY1202XS TERMOSTATO MYLOS HOME AUTOMATION 2CSYE1202C / 2CSYE1202S

ABB. Termostato digitale da incasso TERMOSTATO ELETTRONICO 2CSY1202XC / 2CSY1202XS TERMOSTATO MYLOS HOME AUTOMATION 2CSYE1202C / 2CSYE1202S TERMOSTATO ELETTRONICO 2CSY1202XC / 2CSY1202XS TERMOSTATO MYLOS HOME AUTOMATION 2CSYE1202C / 2CSYE1202S Termostato digitale da incasso Istruzioni di installazione, uso e manutenzione 2CSW600012D0901 Rev.

Dettagli

Creazione di un flusso audio base tra dispositivi Barix

Creazione di un flusso audio base tra dispositivi Barix Creazione di un flusso audio base tra dispositivi Barix GUIDA RAPIDA Introduzione L obiettivo di questa guida rapida è la creazione di un semplice flusso audio (stereo e mono direzionale) tra due dispositivi

Dettagli

ACCESSORIO REMOTAZIONE REC10

ACCESSORIO REMOTAZIONE REC10 ACCESSORIO REMOTAZIONE REC10 Questa istruzione è parte integrante del libretto dell'apparecchio sul quale viene installato l'accessorio. A tale libretto si rimanda per le AVVERTENZE GENERALI e per le REGOLE

Dettagli

GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE 2 Plus Wi-Fi CON SONY PLAYSTATION 3

GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE 2 Plus Wi-Fi CON SONY PLAYSTATION 3 GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE 2 Plus Wi-Fi CON SONY PLAYSTATION 3 1. Step 1 - Scelta della modalità di collegamento desiderata Il sistema Playstation3 può essere collegato al modem Alice tramite

Dettagli

Manuale e Istruzioni d uso

Manuale e Istruzioni d uso Manuale e Istruzioni d uso Indice Manuale e Istruzioni d uso... 1 Indice... 1 Generalità... 1 Caratteristiche generali... 1 Descrizione... 2 Installazione e uso... 2 Esempio di installazione.... 3 Dimensioni...

Dettagli

DCSGO SISTEMA DI AUTOMAZIONE RESIDENZIALE. manuale di configurazione

DCSGO SISTEMA DI AUTOMAZIONE RESIDENZIALE. manuale di configurazione DCSGO SISTEMA DI AUTOMAZIONE RESIDENZIALE manuale di configurazione OBS INDICE Pagina 1. CONFIGURAZIONE CON DCSGO 3 2. INSTALLAZIONE DI DCSGO 3 3. PANORAMICA DI DCSGO 4 4. INDIRIZZAMENTO DEI DISPOSITIVI

Dettagli

Programmatore Serie PRO

Programmatore Serie PRO Programmatore Serie PRO Manuale d uso e di programmazione Grazie per aver scelto il programmatore Rpe serie PRO a batteria. Il programmatore serie PRO è dotato della tecnologia di programmazione più moderna

Dettagli

ELIMINACODE A MODULI LED

ELIMINACODE A MODULI LED E_002 rev.09 Pag. 1 ELIMINACODE A MODULI LED MANUALE UTENTE italiano E_002 rev.09 Pag. 2 E_002 rev.09 Pag. 3 INDICE Pag. 1. AVVERTENZE 4 2. DESCRIZIONE APPARECCHIO 4 3. DESCRIZIONE FUNZIONAMENTO 4 3.1.

Dettagli

Analizzatore Monofase Di Energia Elettrica MANUALE UTENTE

Analizzatore Monofase Di Energia Elettrica MANUALE UTENTE Analizzatore Monofase Di Energia Elettrica MANUALE UTENTE Si consiglia a tutti gli operatori di leggere attentamente queste pagine prima di installare ed utilizzare lo strumento. Lo strumento oggetto di

Dettagli

T/7 SR INTERRUTTORE ORARIO GIORNALIERO-SETTIMANALE A 2 USCITE

T/7 SR INTERRUTTORE ORARIO GIORNALIERO-SETTIMANALE A 2 USCITE T/7 SR 57.07 INTERRUTTORE ORARIO GIORNALIERO-SETTIMANALE A 2 USCITE ISTRUZIONI D USO SERAI spa Via E. Fermi, 22 35020 Legnaro - Padova - Italia Tel: +39 049 790177 - Fax: +39 049 790784 Web: www.serai.com

Dettagli

Radio Stereo FM. Descrizione Pannello di controllo. A.E.S. Elettronica di Urbani Settimio & C. Snc. 6 tasti: Radio ON/OFF : accende e spegne la Radio

Radio Stereo FM. Descrizione Pannello di controllo. A.E.S. Elettronica di Urbani Settimio & C. Snc. 6 tasti: Radio ON/OFF : accende e spegne la Radio Radio Stereo FM Descrizione Pannello di controllo 6 tasti: Radio ON/OFF : accende e spegne la Radio Search : attiva la ricerca di un emittente Memory : attiva la memorizzazione dei programmi, a Radio spenta

Dettagli