Milano, Venerdì 18 e sabato 19 marzo 2005 Sede Congressuale: Quark Hotel Congressi X Edizione. ORGANIZZATORE DEL CONGRESSO Lucio Buratto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Milano, Venerdì 18 e sabato 19 marzo 2005 Sede Congressuale: Quark Hotel Congressi X Edizione. ORGANIZZATORE DEL CONGRESSO Lucio Buratto"

Transcript

1 VIDEOREFRATTIVA LOGO CONGRESSO NAZIONALE DI CHIRURGIA DELLA REFRATTIVA 21/01/ Milano, Venerdì 18 e sabato 19 marzo 2005 Sede Congressuale: Quark Hotel Congressi X Edizione ORGANIZZATORE DEL CONGRESSO Lucio Buratto SEGRETERIA SCIENTIFICA Francesco Carones Simonetta Morselli SEDE CHIRURGICA Ospedale San Giuseppe Milano Fulvio Bergamini Videocataratta 2005: venerdì 28 ottobre Videorefrattiva 2006: venerdi 3 e sabato 4 marzo 1

2 PRESENTAZIONE VIDEOREFRATTIVA 2005: IL PRESENTE ED IL FUTURO IN CHIRURGIA REFRATTIVA Circa 10 milioni di Lasik eseguite fino ad ora a livello mondiale posizionano questa procedura al secondo posto dopo la cataratta fra le procedure chirurgiche oculari. Sebbene sia e rimanga in tutto il mondo, salvo l Italia, la procedura di scelta per la correzione degli errori refrattivi e sebbene venga continuamente perfezionata, le riserve verso l uso del microcheratomo ed i costi elevati del bisturi-laser (Intralase), la sua utilizzazione futura viene lentamente erosa da altre procedure cosiddette avanzate di ablazione superficiale (Lasek, Epilasik con le loro numerose varianti) ed anche queste sono continuamente e progressivamente in via di perfezionamento... La PRK che ha trovato la sua massima utilizzazione nel nostro Paese, non ha mai goduto di grande popolarità e diffusione a livello internazionale; ma i risultati ci sono, soprattutto nei difetti lievi, anche se il paziente non la ama... quanto il chirurgo...; sempre di più interesse in sua vece trovano la Lasek-Epilasik e altre procedure che si propongono di risparmiare l insulto epiteliale... L ablazione personalizzata dopo aberrometria avanza pian piano ma inesorabilmente...certamente richiede impegno e costi maggiori rispetto alla tecnica standard ma consente di dare qualcosa di più e tutto quello che in più si può dare va dato... L Intralase sta pian piano diffondendosi ed acquisendo la sua utilizzazione al posto del microcheratomo...malgrado i suoi costi elevati... In chirurgia refrattiva endoculare indubbiamente la recente approvazione da parte dell FDA di due lenti fachiche ha aumentato fortemente l interesse su questa procedura che per ora vede numeri internazionali limitati (circa lenti impiantate fino ad ora a livello mondiale) ma anche qui le cose tendono a cambiare direzione; se per anni l attenzione è stata completamente rivolta verso le IOL fachiche ora l interesse si sta spostando verso il cosiddetto cambio della lente a scopo refrattivo (refractive lens exchange, una volta più semplicemente chiamato estrazione del cristallino trasparente); certamente con il passar del tempo la sostituzione del cristallino potrà trovare sempre maggiori utilizzazioni ma solo 2

3 alla condizione che l intervento possa consentire una buona visione da vicino e da lontano senza occhiali. E senza dubbio è in questa direzione che la ricerca e l industria sta mettendo le migliori energie...perchè ormai il buon controllo dell opacità capsulare da parte delle nuove generazioni di IOL pseudofachiche ha ridotto significativamente quella che era la maggior complicazione post-operatoria dell intervento sul cristallino; ora è importante che la capacità di correggere la presbiopia post-operatoria raggiunga livelli qualitativi adeguati affinchè si apra la strada a grandi numeri per questa chirurgia. La presbiopia richiama sempre più interesse ed attenzione; varie strade si stanno testando...le procedure sono numerose e varie e già questo indica che non forniscono risultati sufficientemente predittabili e ripetitivi... però si cominciano a delineare strategie... chirurgia corneale con laser nel presbite giovane e chirurgia endoculare in quello più anziano... La crisi della chirurgia refrattiva in Italia c è stata e c è ed il calo è stato consistente... con punte del 70%; le cause sono molteplici, varie sono le motivazioni non oculistiche (crisi economica, euro, instabilità internazionale) ma indubbiamente sono stati operati pazienti poco idonei, anche con macchine non in ottimali condizioni e da chirurghi non sufficientemente esperti ed i pazienti sono scappati...ma i risultati ci sono e sono buoni anzi ottimi...non solo ma se sapremo collaborare con gli scienziati e con l industria potremo farli migliorare ancora moltissimo...per prima cosa però dobbiamo imparare a selezionare bene i casi da sottoporre a trattamento...e operarli utilizzando attrezzature moderne ed aggiornate...questo è il modo migliore per riacquistare la fiducia dei nostri pazienti. A Videorefrattiva tutte queste problematiche verranno discusse e presentate da una faculty internazionale di grande competenza e preparazione. Ancora una volta le sedute di live surgery inoltre metteranno a confronto tutte le tecniche operatorie attualmente in uso. Uno sguardo al futuro della chirurgia refrattiva non mancherà pure... Vi aspetto ancora una volta a questo convegno che costituisce sempre una tappa importante per il mio e per il vostro aggiornamento professionale. Lucio Buratto 3

4 CHIRURGHI E RELATORI INTERNAZIONALI INVITATI Assouline Michael, Francia Ben-Nun, Spagna Bosc Jean Michel, Francia Budo Camille, Belgio Castanera Jorge, Spagna Chan Wing-Kwong, Singapore Ghenassia Charles, Francia Marshall John, Gran Bretagna Matos Josè Gabriel, Porto Rico Knorz Michael, Germania Price Frank, USA Serdarevic Olivia, USA Tasindi Emrullah, Turchia Tassignon Maria Josè, Belgio Stojanovich Aleksander, Norvergia Zetterstrom Charlotte, Svezia CONTRIBUTORS ITALIANI Bellucci Roberto Bergamini Fulvio Dossi Roberto Giardini Pietro Morico Alessandro Picardo Vittorio Rossi Scipione Spadea Lepoldo SERVIZI INFORMATICI A CURA DI LINKAS CIVILTA MULTIMEDIALI SRL TRASMISSIONE TELEVISIVA A CURA DI GDS COMMUNICATION SRL TRADUZIONE SIMULTANEA A CURA DI INTERMED 4

5 5

6 INFORMAZIONI GENERALI ECM Educazione Continua in Medicina Il Ministero della Sanità al fine di dare i crediti al singolo medico richiede che vengano compilate in modo completo ed esauriente: - la scheda di valutazione dell evento da consegnare a fine congresso in Segreteria - la scheda anagrafica (da compilare al momento dell iscrizione) E importante che i congressisti si sottopongano alla rilevazione di presenza ad ogni ingresso ed uscita dalla sede congressuale in quanto il rilascio dei crediti avviene solo per chi partecipa alla totalità delle sessioni congressuali La lingua ufficiale del Congresso è l italiano. E prevista la traduzione simultanea dall inglese all italiano e viceversa nelle due giornate. Per iscriversi al convegno spedire la scheda acclusa compilata in tutte le sue voci ed inviare la quota di iscrizione con assegno non trasferibile. La quota di iscrizione è di 200 (IVA inclusa) fino all 11 marzo e di 250 dopo questa data. Verrà considerato iscritto solo chi avrà inviato oltre alla scheda di iscrizione anche la quota di partecipazione. In ogni caso la quota di partecipazione deve essere saldata prima dell ingresso in sala convegno. Per coloro che decidono di iscriversi all ultimo minuto si consiglia vivamente di telefonare qualche giorno prima alla Segreteria Organizzativa per conoscere la disponibilità di posti; in caso contrario non verrà garantito l accesso in sala convegno. L eventuale richiesta di annullamento dell iscrizione dovrà pervenire alla Segreteria Organizzativa per iscritto (fax, telegramma o raccomandata) entro l 11 Marzo Dopo tale data nessun rimborso verrà effettuato. La quota di iscrizione comprende: - la cartella congressuale completa di penna e block notes - la partecipazione alle sessioni del convegno - la partecipazione ai coffee break - la partecipazione al lunch - l ottenimento del diploma di partecipazione - l espletamento delle pratiche per Educazione Medica Continua Il programma congressuale aggiornato è visibile sul sito 6

7 Sistemazione alberghiera a Milano I congressisti sono invitati ad occuparsi autonomamente nella prenotazione alberghiera in città Segreteria organizzativa Medicongress Srl Dott. Lucio Buratto Piazza della Repubblica, Milano Tel Fax Segreteria multimediale Linkas civiltà multimediali Srl Via Cartesio, Milano Tel fax Linkas Srl, Web Agency di Milano, si occupa dello sviluppo di qualsiasi tecnologia relativa alla comunicazione multimediale. In particolare, Linkas è in grado di fornire il proprio supporto e le proprie conoscenze per la realizzazione di portali e siti web di piccola, media o grande entità, web hosting, web housing, applicazioni per supporti wireless e servizi di comunicazione interattiva (anche basati sulla tecnologia GSM). Per qualsiasi informazione è possibile contattare Linkas Srl attraverso il sito internet inviando una all indirizzo oppure telefonando al numero Unica sede congressuale Quark Hotel Congressi Via Lampedusa 11/a Milano Tel. 02/84431 Fax 02/ Sede chirurgica Ospedale San Giuseppe Via San Vittore Milano Tel. 02/

8 8

9 COME ARRIVARE - Da Aeroporto Linate (Km 10) prendere il pulmann di linea che collega l aeroporto con la Stazione centrale (capolinea), prendere MM2 (linea verde) fermata Famagosta e poi autobus n. 95 direzione Rogoredo per 4 fermate. - Da Aeroporto Malpensa (km. 50) prendere il pulmann di linea che collega l aeroporto con la Stazione Centrale (capolinea), prendere MM2 (linea verde) fermata Famagosta e poi autobus n. 95 direzione Rogoredo per 4 fermate 9

10 COME ARRIVARE - Da Milano, MM1 (linea rossa ) o MM2 (linea gialla) fermata Duomo da dove potete proseguire con la metrotranvia sud di Milano linea 15 (fermata a 2 minuti a piedi in Piazza Agrippa). - Da Milano, MM2 (linea verde) fermata Famagosta e poi autobus n. 95 direzione Rogoredo per 4 fermate - Da qualsiasi autostrada: seguire indicazioni Tangenziale Ovest. L uscita è Vigentina, proseguire diritto lungo la S.S. n. 412 fino a quando troverete alla vostra sinistra il Quark Hotel Centro Congressi. 10

11 11

12 12

13 SCHEDA DI ISCRIZIONE (Scrivere in stampatello) *COGNOME *NOME *VIA-PIAZZA *N. *CAP *CITTA *PROV TELEFONO TEL. CELLULARE INDIRIZZO *COD. FISCALE *LUOGO E DATA DI NASCITA *PROFESSIONE:?MEDICO OFTALMOLOGO?ASSISTENTE SANITARIO?INFERMIERE?ORTOTTISTA Per iscriversi al convegno spedire la scheda acclusa compilata in tutte le sue voci ed inviare alla Medicongress Srl la quota di iscrizione con assegno non trasferibile. La quota di iscrizione è fissata in 200 (Iva inclusa) fino al 12 marzo 2004 e 250 (Iva inclusa) oltre questa data. * QUESTI CAMPI SONO ASSOLUTAMENTE OBBLIGATORI PER AVERE DIRITTO ALL ASSEGNAZIONE DEI CREDITI ECM RICHIESTI AL MINISTERO DELLA SANITA. DESIDERO RICEVERE IL PROGRAMMA IN FUTURO SI NO Verrà considerato iscritto solo chi avrà inviato, oltre alla scheda di iscrizione, anche la quota di partecipazione. Tutte le iscrizioni vanno inviate a Medicongress Srl -Piazza della Repubblica 21 Milano. Si acclude assegno bancario non trasferibile di intestato a Medicongress Srl Assegno n BANCA Data Firma FATTURA DA INTESTARE A: RAGIONE SOCIALE VIA PIAZZA N. CAP CITTA PROV. CODICE FISCALE 13

14 PARTITA IVA Allego copia del bonifico bancario di effettuato a favore di Medicongress Srl presso Credito Artigiano Sede di Milano Piazza San fedele Milano. Conto corrente n ABI 3512 CAB Riferimento VR 2005 P.S. è molto importante scrivere correttamente il proprio numero di Partita IVA e compilare tutte le parti della scheda di iscrizione. E IMPORTANTE FIRMARE SOTTO Informativa ai sensi del D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 La Medicongress Srl con sede in Milano Piazza della Repubblica 21 nella qualità di Titolare del Trattamento, La informa che il conferimento di Suoi dati personali è facoltativo ma che in difetto renderà impossibile la Sua iscrizione e dunque la Sua partecipazione al convegno. I dati personali sono trattati per finalità connesse o strumentali all esecuzione degli adempimenti relativi alla Sua partecipazione al convegno. I trattamenti sono effettuati mediante elaborazioni manuali o con strumenti elettronici o comunque automatizzati, secondo logiche strettamente correlate alle finalità stesse e comunque in modo tale da garantire la riservatezza e la sicurezza dei dati personali. Il Titolare del Trattamento può avvalersi di altri soggetti di propria fiducia (di seguito definite Società Terze ) che, in qualità di autonomi titolari del trattamento, svolgono compiti di natura tecnica od organizzativa, quali la prestazioni di servizi di stampa, imbustamento, trasmissione, trasporto e smistamento di comunicazioni alla clientela, l elaborazione dei dati o la consulenza in materia informatica. Il consenso prestato vale anche con riferimento ai trattamenti effettuati dalle Società Terze la cui identità può essere conosciuta gratuitamente rivolgendosi al responsabile del Trattamento. Il titolo II, art. 7, 8, 9, 10 del D. lgs 30/6/2003 n. 196 Le riconosce specifici diritti, in particolare, Lei ha il diritto di conoscere, in ogni momento, quali sono i Suoi dati e come gli stessi vengono utilizzati. Ha, inoltre, il diritto di farli aggiornare, integrare, rettificare o cancellare, chiederne il blocco ed opporsi al trattamento. Le istanze ex art. 9 e le richieste relative all identità degli altri responsabili del trattamento eventualmente possono essere indirizzate al responsabile del Trattamento, in persona del Legale Rappresentante, domiciliato per la carica presso la sede legale della Società in Milano Piazza della Repubblica 21. Data Firma Per quanto riguarda l invio gratuito di documentazione relativa ad altri convegni o iniziative della Società o alla comunicazione dei Suoi dati personali ad associazioni scientifiche, case editrici nonchè alle società partecipanti al convengo con attività promozionali, Le richiediamo di esprimere un separato e specifico consenso. Data Firma 14

15 Programma Preliminare Venerdi : Qualità ottica degli occhi operati Analisi aberrometrica degli occhi con lenti fachiche - ICL - ACL a supporto angolare e a fissazione iridea Analisi aberrometrica della cornea dopo trattamento laser tradizionale - Lasik - PRK La Pupilla e la chirurgia refrattiva: - Importanza - Misurazione - Rapporto con la zona ottica 9,30-12,30: Presbiopia - Meccanismi accomodativi - Live surgery - Come misurare l accomodazione - Correzione della presbiopia con lenti multifocali - Live surgery - I vari tipi di interventi ora disponibili - Correzione con lenti fachiche multifocali - Live surgery - Correzione con lenti psudofachiche - Correzione con laser ad eccimeri - Cheratoplastica conduttiva Pranzo a buffet : Lenti fachiche: tutto quello che avreste voluto sapere e non avete mai osato chiedere! - Nuovi sistemi di imaging della camera anteriore - I nuovi modelli disponibili di IOL fachiche - Live surgery - Perché scegliere IOL fachica da camera anteriore - Live surgery - Le novità sulle IOL fachiche a fissazione iridea - Live surgery - Perché scegliere IOL fachica da camera posteriore - Le IOL toriche - Andiamo a vedere cosa è successo dopo 15 anni di impianti ,30 Coffe break 16,30 18,30: Intralase - Quali indicazioni? - E un anno che è approdato in Italia quali risultati? - Live surgery - Lasik con intralase 15

16 SABATO 8,0-8,45: Chirurgia refrattiva in età pediatrica - Indicazioni - Laser - IOL fachiche - Cataratta traumatica 9, : Lasik - Live surgery - News: microcheratomi - Capire i biomeccanismi della LASIK - Prevenire ed affrontare le complicanze della lasik - Live surgery - Perché l ablazione personalizzata non decolla per i casi normali? - I decentramenti e l ampliamento della Z.O.: come risolvere il problema Coffe break 11,00-13: Epilasik e PRK -Live surgery - Epilasik: lo stato dell arte - Il controllo del dolore post operatorio nella PRK - Uso della mitomicina C - Live surgery - Il futuro in chirurgia refrattiva - Il caso peggiore dell anno ,30: IL TRIBUNALE DELL INQUISIZIONE La messa a giudizio delle varie tecniche - Domande e risposte: cosa ne pensano gli esperti 16

17 PRESENTAZIONE SESSIONI SCIENTIFICHE 1 Sessione QUALITA OTTICA DEGLI OCCHI OPERATI In questa sessione verranno presentate le misure obiettive della qualità ottica degli occhi operati con excimer laser e con impianto di lenti fachiche e verrà messa in luce l importanza della misurazione della pupilla nel preoperatorio e la sua correlazione, con la zona ottica, dopo trattamento con laser ad eccimeri. La sessione sarà seguita da domande ai relatori dal pubblico e dai conduttori della sessione. 2 Sessione PRESBIOPIA Verranno presentati i meccanismi dell accomodazione e la sua storia fisiologica naturale. Verrà dimostrato con varie tecniche il metodo di misurazione dell accomodazione. In seguito verranno illustrati tutti gli interventi correttivi per la presbiopia oggi disponibili, dalle lenti fachiche alle pseudofachiche al laser.la chirurgia in diretta per la dimostrazione pratica della correzione della presbiopia sarà intervallata alle relazioni. 3 Sessione LENTI FACHICHE In questa sessione verranno illustrate tutti i tipi di lenti fachiche per la correzione delle ametropie elevate oggi presenti su mercato con un occhio di riguardo alle novità che verranno illustrate dai più esperti in campo di chirurgia refrattiva. Nuovi sistemi per l imaging della camera anteriore saranno presenti in sala operatoria e verranno illustrati in sala congresso. La chirurgia in diretta per la correzione dei difetti elevati con lenti fachiche sarà intervallata alle relazioni. 4 Sessione INTRALASE Lo strumento nuovo per la creazione laser di lembi corneali lamellari ha ormai compiuto un anno. Saranno riportate le esperienze di chirurgia di questo anno di utilizzo. Si discuterà sulle applicazioni future di questa macchina alla chirurgia corneale. Anche in questa sessione la chirurgia intervallerà le relazioni 5 Sessione CHIRURGIA REFRATTIVA IN ETA PEDIATRICA Questa importante sessione verrà dedicata alla chirurgia refrattiva in età pediatrica e si discuterà se e come correggere i grossi difetti in età pediatrica con approccio chirurgico. Verranno valutate tutte le possibilità dal laser alle lenti fachiche. 6 Sessione LASIK: RITRATTAMENTI E COMPLICANZE Capire i biomeccanismi della chirurgia corneale è fondamentale per affrontare in modo adeguato gli interventi di chirurgia refrattiva, autorevoli personalità in campo oculistico ci spiegheranno questi meccanismi. In caso di decentramenti e zone ottiche piccole sarà molto utile ascoltare chirurghi stranieri e Italiani che ci spiegheranno come e perché risolvere questi problemi. Alla fine della sessione verrà presentato quello che c è di nuovo in campo di microcheratomi. La chirurgia in diretta laser sarà intervallata alle relazioni 7 Sessione EPILASIK E PRK Come controllare il dolore nel postoperatorio l uso della mitomicina e le future applicazioni in chirurgia refrattiva saranno argomenti affrontati in questa sessione che sarà un poco riassuntiva di tutto il congresso e soprattutto si provvederà ad una attenta e mirata discussione di tutti i casi clinici operati il giorno prima. La chirurgia in diretta sarà intervallata alle sessioni di discussione. 17

18 18

19 GLI ARGOMENTI TRATTATI NELLE ULTIME EDIZIONI DI VIDEOREFRATTIVA CONSENTONO DI ESAMINARE L EVOLUZIONE DELLA CHIRURGIA REFRATTIVA IN QUEST ULTIMI 10 ANNI... VIDEOREFRATTIVA 1995 Principi di topografia corneale computerizzata (TCC) Diagnostica clinica corneale mediante TCC La topografia corneale preoperatoria La diagnosi del cheratocono subclinico Modificazioni topografiche dopo chirurgia refrattiva conreale: - cheratotomia radiale (RK) - cheratotomia astigmatica (AK) - fotoablazione corneale con eccimeri (PRK) - fotoablazione astigmatica con eccimeri (PARK) - cheratoplastica perforante (PK) - cheratoplastica lamellare (LK) - epicheratofachia (EPI) - cheratomileusi (MKM) Modificazioni topografiche dopo altra chirurgia: - intervento di cataratta - interventi antiglaucomatosi - cheratoplastica perforante - TCC in altre applicazioni minori. Tecniche chirurgiche incisionali per miopia Tecniche di fotoablazione corneale per miopia chirurgia laser ed incisionale dell astigmatismo tecniche di chirurgia corneale lamellare Tecniche chirurgiche e laser per ipermetropia Tecniche miste e varie di chirurgia refrattiva VIDEOREFRATTIVA 1996 Tecniche incisionali per miopia ed astigmatismo: - tecnica di Casebeer per la cheratotomia radiale - incisioni semicircolari nell astigmatismo misto basate sulla topografia - correzione dell astigmatismo naturale o chirurgicamente indotto con Arcitomo di Hanna - valutazione preoperatoria del paziente refrattivo - risultati con l Arcitomo di Hanna - Tecnica di Casebeer per l AK - AK e RK nel 1996 Tecniche di fotoablazione corneale per miopia ed astigmatismo: - sicurezza della PRK per la miopia - efficacia della PRK per la miopia - risultati della chirurgia con laser ad eccimeri per la miopia - comparazione fra laser ad eccimeri - follow up a lungo termine di PRK per miopia 19

20 - PRK fotoastigmatica: ablazione ellittica - fotoablazioni ad infrarossi: la nuova generazione di laser - risultati topografici con Planoscan Tecniche chirurgiche e laser per ipermetropia e presbiopia: - LTK con olmio: tecnica a contatto versus non contatto - risultati preliminari della chirurgia con laser ad eccimeri nell ipermetropia (con topografia) - correzione dell ipermetropia con sutura circolare - trattamento dell ipermetropia (dopo RK e congenita) con sutura circolare - la migliore correzione per ipermetropia nel 1995 Tecniche miste e varie di chirurgia corneale refrattiva: - risultati sulla cheratoplastica lamellare a spessori differenziati con laser ad eccimeri nel trattamento del cheratocono - follow up della fase II dell FDA dell anello corneale intrastromale - reversibilità dell anello corneale intrastromale - sensibilità al contrasto, studi con l anello corneale intrastromale - asfericità corneale normale dopo l impianto di anello corneale intrastromale Chirurgia refrattiva e tecnologia Chirurgia refrattiva lamellare: - ALK update - un nuovo nomogramma per ALK miopica - il microcheratomo - ruolo del laser ad eccimeri nella Lasik - tecnica di lasik - progressi nella Lasik Planoscan e della tecnica di Buratto - Lasik: risultati a lungo termine nella correzione della miopia - risultati ad un anno sulla cheratomileusi miopica - Lasik: ablazione in modo scanner; risultati preliminari - alcuni risultati clinici nella Lasik con il laser Technolas - risultati a lungo termine della Lasik - primi risultati sulla cheratomileusi ipermetropica con Laser di Schwind - astigmatismo ipermetropico cosa significa? come curarlo - PRK versus LASIK - LASIK dopo un altra procedura refrattiva - trattamento dell astigmatismo con la LASIK, sia tramite fotoablazione che cheratotomia arcuata - LASIK: trionfi e tragedie personali in 2000 casi - PRK e LASIK ritrattamenti - cheratomileusi intrastromale come tecnica di scelta per reinterventi - complicazioni della cheratomileusi intrastromale - complicazioni nella Lasik - risultati da ALK pre ipermetropia VIDEOREFRATTIVA 1997 Relazioni sulla Lasik: - esperienze cliniche nella qualità della cheratectomia primaria e nei risultati refrattivi - cosa c è di nuovo nei microcheratomi - il microcheratomo in diamante di Buzard/Mastel 20

21 - un nuovo microcheratomo - cosa c è di nuovo nella Lasik - La nostra esperienza nella Lasik miopica: studio multicentrico in Argentina - Prevedibilità della Lasik - Lasik per ipermetropia: tecnica chirurgica - La nostra esperienza nella Lasik ipermetropica: studio multicentrico in Argentina - risultati con la lasik ipermetropica e scanning laser - trattamento del cilindro positivo sul meridiano più piatto - il ruolo dell epitelio dopo Lasik per miopia - Lasik: risultati e considerazioni su 300 casi con 6 mesi di follo up Evoluzione della Lasik Ritrattamenti dopo Lasik tecnica chirurgica di ritrattamento dopo Lasik Lasik dopo LasiK lasik dopo un altra procedura refrattiva trattamento dell astigmatismo irregolare con lasik complicazioni della lasik e difficoltà con la Lasik ipermetropica lasik e sue complicazioni Variazioni endoteliali nella Lasik Trattamento farmacologico dopo intervento di chirurgia refrattiva PRK versus LASIK PRK per bassa miopia: risultati con il Laser Solid State di Novatec PRK paracentrale per astigmatismo Trattamento dell astigmatismo con il Laser SOli State di Novatec PRK paracentrale per ipermetropia Problemi nella PRK e nella PARK correlazione fra ablazione, aloni e diametro della pupilla Differenti variazioni nella procedura di PRK e PARK Mitomicina: un rimedio per la prevenzione dell haze Risposta morfologica ai raggi UV-B dopo PRK con laser ad eccimeri Ritrattamento di sotto o sovracorrezioni conseguenti a precedenti procedure refrattive PRK centrale e paracetrale combinata per miopia e astigmatismo PRK: risultati in pazienti con astigmatismo misto Anelli intracorneali per la correzione della miopia Lasertermocheratoplastica ad olmio per il trattamento dell ipermetropia dopo PRK miopica Quo vadis chirurgia refrattiva ipermetropica? C è ancora un ruolo per la cheratotomia chirurgica? LTK un trattamento per l ipermetropia secondaria Prime esperienze con differenti tipi di IOL in fachico per miopia Correzione dell astigmatismo: confronto fra tecniche incisionali e lamellari VIDEOREFRATTIVA 1998 Progressi sul laser ad eccimeri Stato attuale degli anelli intracorneali C è ancora un ruolo per la chirurgia incisionale? e la termocheraoplastica? Progressi sui microcheratomi Risultati nella miopia, astigmatismo e ipermetropia Evoluzione della cheratomileusi 21

22 Gestione pre-operatoria del paziente C è ancora un ruolo per la PRK? Perchè la Lasik Down-Up? Complicazioni della Lasik VIDEOREFRATTIVA 1999 Lasik e PRK: scelta della zona ottica in funzione del diametro della pupilla, dello spessore corneale e del vizio refrattivo Lasik: gestione intraoperatoria del lembo corneale Gestione delle complicazioni del microcheratomo Lasik e PRK: complicazioni del laser ad eccimeri e gestione Progressi sui laser ad eccimeri Progressi sui microcheratomi Lenti intraoculari refrattive: risultati e complicazioni Miopia: Lasik versus PRK versus refractive IOL Selezione del paziente per Lasik e PRK ed indagini preoperatorie Topolink e eye tracker Lasik nell ipermetropia Lasik down up Tecniche di perfezionamento dopo vari interventi refrattivi Lasik: gestione di complicazioni post operatorie VIDEOREFRATTIVA 2000 Introduzione all ablazione personalizzata Preparazione e strumenti per l ablazione personalizzata Trattamento dell ipermetropia con presentazione di casi clinici I microcheratomi: pregi e difetti Le IOL per occhi fachici con presentazione di casi clinici e complicazioni Inserti intracorneali per miopia e cheratocono; trattamento della presbiopia Trattamento dell astigmatismo misto e dell astigmatismo elevato Scelta dell intervento chirurgico in funzione del difetto refrattivo e dell età Quando utilizzare ancora la PRK Discussione sulla gestione delle complicazioni intraoperatorie con casi clinici Discussione sulla gestione delle complicazioni post-operatorie con casi clinici Tecniche di perfezionamento Lasik e PRK con casi clinici I dieci comandamenti per ottimizzare la lasik VIDEOREFRATTIVA 2001 Ergonomia dell intervento con laser ad eccimeri Chirurgia refrattiva laser: come cominciare? Come fare bene una PRK Lenti intraoculari fachiche e accomodative Tecniche alternative di chirurgia refrattiva Casi atipici in chirurgia refrattiva Astigmatismo e sua correzione Lasik cosa c è di nuovo: tecnica e strumenti Le complicanze della Lasik Pearls in Lasik 22

23 Nuove metodiche di indagine preoperatoria e qualità della visione Ablazione Wavefront Lasik: teoria e pratica dell eye tracker; Lasik nell ipermetropia Biomeccanica corneale Quando non fare chirurgia refrattiva Tecniche di perfezionamento dopo vari interventi refrattivi Oculisti operati per chirurgia refrattiva a confronto Principali cause di insoddisfazione con possibili rimedi VIDEOREFRATTIVA 2002 Lo strumentario indispensabile: cultura, servizio, spesa Ablazione Wavefront: futuro, mito o realtà? Pupillometria dinamica-una parte essenziale di ogni intervento refrattivo Microcheratomi: gioie e dolori IOL fachiche, un alternativa PRK contro LASIK Chirurgia refrattiva: the day after Il mio laser è più laser del tuo IOL fachiche: fatti e misfatti Bioptics: un ampliamento delle opzioni refrattive IOL multifocali contro IOL accomodative Stress post refrattivo della superficie oculare Aberrometria dinamica delle IOL fachiche e pseudofachiche Imprevisti refrattivi Pearls and tricks in chirurgia refrattiva Correzioni estreme in chirurgia refrattiva Prospettive future in Lasik Qualità della visione e trattamenti customizzati L ABC di un corretto uso del microcheratomo Il ruolo della customizzazione nei ritrattamenti VIDEOREFRATTIVA 2003 Le IOL fachiche IOL fachiche anteriori versus posteriori versus fissazione iridea IOL pseudofachiche accomodative versus multifocali versus standard IOL fachiche: le complicanze Ablazione Wavefront versus standard Ablazione di superficie 2003 Meglio LASIK, LASEK o PRK? Refrattiva: quante sciagure...ma si può rimediare! Ipolacrimia e complicanze corneali post laser Sicurezza in chirurgia refrattiva Le IOL modificabili Trattamenti decentrati Effetti del laser ad eccimeri sulla struttura della cornea Nuove opzioni in chirurgia refrattiva 23

24 VIDEOREFRATTIVA 2004 Cheratoplastica conduttiva Intralase Epilasik: strumentazione e chirurgia IOL difrattive e refrattive IOL accomodative: vantaggi e svantaggi Presbylasik Nuove tecnologie diagnostiche a ultrasuoni IOL fachiche: ieri, oggi e domani IOL fachiche da camera anteriore IOL da camera anteriore a fissazione iridea: stato dell arte della IOL pieghevole IOL fachiche da camera posteriore Chirurgia laser e IOL Stato dell arte dei microcheratomi Disegno dei profili di ablazione corneale Le ablazioni di superficie 2004 Le dieci più comuni ragioni per il ritocco. Basi e principi dell ablazione personalizzata L ablazione personalizzata rimpiazzerà quella convenzionale? Ritrattamento laser: tecnica e arte Tecniche refrattive innovative 24

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

LA CHIRURGIA CORNEALE LAMELLARE AUTOMATIZZATA

LA CHIRURGIA CORNEALE LAMELLARE AUTOMATIZZATA LA CHIRURGIA CORNEALE LAMELLARE AUTOMATIZZATA COMPAGNIA ITALIANA OFTALMOLOGICA Piazzale Lunardi, 13/A 43100 Parma Tel. +39 0521 483123 Fax +39 0521 483472 info@cioitalia.com ALTK Automated Lamellar Therapeutic

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Oggetto SEZIONE O «ONDE. Muscoli. ciliare. Cornea. Retina. Nervo ottico. Umore acqueo. A Figura 1. Gli elementi fondamentali dell'occhio

Oggetto SEZIONE O «ONDE. Muscoli. ciliare. Cornea. Retina. Nervo ottico. Umore acqueo. A Figura 1. Gli elementi fondamentali dell'occhio SEZIONE O «ONDE Cornea Umore acqueo Muscolo ciliare Retina Nervo ottico A Figura 1. Gli elementi fondamentali dell'occhio umano. La luce entra nell'occhio attraverso la cornea e il cristallino. Viene fecalizzata

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

Testata. Data Aprile 2015. Sezione La stanza dell esperto

Testata. Data Aprile 2015. Sezione La stanza dell esperto Testata Data Aprile 2015 Sezione La stanza dell esperto EQUA di Camilla Morabito S.R.L. Via del Babuino, 79 00187 Roma T [+39] 06 3236254 F [+39] 06 32110090 www.equa.it - info@equa.it Partita Iva e Codice

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

DIFETTI VISIVI NEI BAMBINI AFFETTI DALLA SINDROME DOWN

DIFETTI VISIVI NEI BAMBINI AFFETTI DALLA SINDROME DOWN DIFETTI VISIVI NEI BAMBINI AFFETTI DALLA SINDROME DOWN DADDY FADEL OPTOMETRISTA Nel 1866 John Langdon Down ha descritto per la prima volta la sindrome che porta il suo nome. Nel 1959 Lejeune et al. hanno

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

I laser ad eccimeri Introduzione Concetti base dei laser ad eccimeri

I laser ad eccimeri Introduzione Concetti base dei laser ad eccimeri I laser ad eccimeri Introduzione Il laser ad eccimeri è stato introdotto in oftalmologia all inizio degli anni 80, sostituendosi via via al bisturi nell arte della chirurgia refrattiva. Grazie a questo

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

30-APRILE/03 MAGGIO-2015.

30-APRILE/03 MAGGIO-2015. INFORMAZIONI GENERALI Il corso ISA 2015 DISCIPLINE OLIMPICHE è un corso formativo ed evolutivo relativamente alle discipline della Fossa Olimpica Skeet Double Trap, e viene organizzato per la 1 volta in

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione Fondazione Prof. Luigi Castagnola Presidente: Dott. Nicola Perrini 20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione 60 Corso Gratuito Fondazione Prof. Luigi Castagnola Evoluzioni tecnologiche in Chirurgia

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE Acromioplastica a cielo aperto Lesione della cuffia dei rotatori Sutura della cuffia dei rotatori

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business Gentile Cliente, al fine di dare seguito alla Sua richiesta di variazione di categoria di contratto di abbonamento telefonico (di seguito Declassazione ), La invitiamo ad individuare tra i due casi sottoindicati

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore presenta E. Romano, Studio per Demetra e Kore, inchiostro su carta, 2015 La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore 26-28 giugno 2015 Masseria Bannata C.da Bannata, SS 117 bis, km 41 Enna www.pubblicazione.net

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO «Quello Quello che per un uomo è "magia", per un altro è ingegneria». Robert Anson Heinlein ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA Corso di aggiornamento sulle Norme

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 OGGETTO: Approvazione atti di gara Aggiudicazione

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N.

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Versione 2015 Corso Re Umberto 77 10128 Torino Tel: 011 4546634 - Fax 011.19621008 segreteria@aequitasadr.it ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Alla sede AEQUITAS ADR di (Indirizzi e contatti delle sedi sono

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 GRAND SOLEIL CUP CALA GALERA 2015 Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 Il Circolo Nautico e della Vela Argentario, in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo,

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE Protocollo n. 195080/2008 Approvazione del formulario contenente i dati degli investimenti in attività di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d imposta di cui all articolo 1, commi da 280 a 283,

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355 Pagamenti Per iscriversi a uno dei corsi di lingua italiana della Scuola Romit è necessario il pagamento della tassa di iscrizione di 50 euro più l importo equivalente al 20% del totale costo del corso,

Dettagli

(1) Livello Inquadramento

(1) Livello Inquadramento di Mutualità ed Assistenza MACERATA Via Gramsci, 38 Tel. 0733 230243 Fax. 0733 232145 E mail: info@cassaedilemacerata.it www. cassaedilemacerata.it DATI ANAGRAFICI DEL LAVORATORE ( per i nuovi assunti

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

Informazioni sulle modalità di collaborazione al Progetto Avvocato di Strada

Informazioni sulle modalità di collaborazione al Progetto Avvocato di Strada Informazioni sulle modalità di collaborazione al Progetto Avvocato di Strada Uno degli obiettivi istituzionali del Progetto Avvocato di Strada è quello di esportare il proprio modello nelle città dove

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali DATAMATIC S.p.A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI Allegato 5 - Informativa Clienti e Fornitori Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI IMPORTANTE: il presente documento è un contratto ("CONTRATTO") tra l'utente (persona fisica o giuridica) e DATOS DI Marin de la Cruz Rafael

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale SERVIZIO SANITARIO REGIONALE BASILICATA Azienda Sanitaria Locale di Potenza INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP Relazione Generale A cura degli Uffici URP

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli