Supplementi al Bollettino Statistico

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Supplementi al Bollettino Statistico"

Transcript

1 Supplementi al Bollettino Statistico Indicatori monetari e finanziari Aggregati monetari e creditizi dell area dell euro: le componenti italiane Nuova serie Anno XII Numero 29-3 Giugno 2002 BANCA D ITALIA - CENTRO STAMPA - ROMA PUBBL. MENSILE SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - 70% - FILIALE DI ROMA

2 AVVISO In questo supplemento il primo gruppo di serie storiche, presentate secondo lo schema armonizzato adottato dal Sistema europeo di banche centrali, riguarda il bilancio della Banca d Italia, le operazioni da essa effettuate per conto dell Eurosistema e le componenti italiane degli aggregati monetari dell area (moneta e contropartite); un secondo gruppo di serie comprende il credito e le attività finanziarie. Il supplemento presenta infine le informazioni sulla riserva obbligatoria, sulle aste di emissione dei buoni ordinari del Tesoro e sui tassi ufficiali della BCE (nonché il tasso di riferimento per i contratti indicizzati sostitutivo della cessata ragione normale dello sconto, che il Governatore della Banca d Italia è tenuto per legge a fissare fino alla fine del 2003). Dal gennaio 2002 i contributi italiani alla moneta dell area sono pubblicati escludendo il circolante, poiché con l introduzione dell euro, non è più direttamente misurabile la quantità di banconote e di monete effettivamente detenuta in ciascun paese. I dati sulla circolazione in Italia, che dal gennaio 2002 comprendono banconote e monete in euro, sono calcolati in modo convenzionale, tenendo conto della quota della Banca d Italia nel capitale della BCE (cfr. Appendice Metodologica). L aggiornamento dei dati presentati in questo Supplemento è stato completato il 27 maggio

3 AVVERTENZE I. - Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. II. - Segni convenzionali: quando il fenomeno non esiste;... quando il fenomeno esiste ma i dati non si conoscono;.. quando i dati non raggiungono la cifra significativa dell ordine minimo considerato. I dati riportati fra parentesi sono provvisori, quelli fra parentesi in corsivo sono stimati. III. - Le tavole sono contrassegnate, oltre che da un numero progressivo, da un codice alfa-numerico che individua in modo univoco il contenuto della tavola nell archivio elettronico in cui sono memorizzate le informazioni destinate alla diffusione esterna. Analogo codice identifica le diverse grandezze riportate in ciascuna tavola. IV. - Le note metodologiche, riportate nelle ultime pagine del Supplemento, sono contrassegnate da codici elettronici che si riferiscono alle tavole e, nell ambito di ciascuna di esse, alle singole grandezze economiche. Quando la nota metodologica è relativa a una particolare osservazione, essa segue il codice della variabile associato alla data di riferimento dell osservazione. A partire dall edizione di gennaio 2002, in concomitanza con l avvio della circolazione dell euro, viene interrotta nel presente Supplemento la rappresentazione in lire delle tavole contenenti importi. Peraltro, per favorire l adattamento del pubblico all uso della nuova valuta, i fenomeni economici più rilevanti continueranno ad essere pubblicati nella doppia versione per tutto l anno Per le date anteriori all introduzione della moneta unica (1º gennaio 1999), i valori in euro sono ricavati da quelli in lire, per mezzo di un tasso di conversione fisso pari al cambio irrevocabile della lira con l euro valido a partire dal 1999 (1936,27 lire per 1 euro). Per tali date, l indicazione valori in euro deve pertanto intendersi come valori in lire, convertiti in euro al tasso irrevocabile. SUPPLEMENTI AL BOLLETTINO STATISTICO Istituzioni finanziarie monetarie: banche e fondi comuni monetari (mensile) Mercato finanziario (mensile) Finanza pubblica (mensile) Bilancia dei pagamenti (mensile) Aggregati monetari e creditizi dell area dell euro: le componenti italiane (mensile) Conti finanziari (trimestrale) Sistema dei pagamenti (semestrale) Statistiche di finanza pubblica nei paesi dell Unione europea (annuale) Note metodologiche e informazioni statistiche (periodicità variabile) Tutti i supplementi sono disponibili sul sito Internet della Banca d Italia : 3

4 INDICE Avviso Avvertenze Tav. 1 (TAME0050) Bilancio della Banca d Italia: Attività (consistenze di fine periodo) (TAME0050) Bilancio della Banca d Italia: Attività (consistenze di fine periodo dati denominati in lire) Tav. 2 (TAME0100) Bilancio della Banca d Italia: Passività (consistenze di fine periodo) (TAME0100) Bilancio della Banca d Italia: Passività (consistenze di fine periodo dati denominati in lire) Tav. 3 Tav. 4 Tav. 5 Tav. 6 Tav. 7 Tav. 8 Tav. 9 (TAME0125) Posizione di liquidità del sistema bancario: contributo italiano (consistenze medie nel periodo di mantenimento) (TAME0190) Operazioni di politica monetaria dell Eurosistema effettuate dalla Banca d Italia mediante asta: Operazioni di rifinanziamento principali, operazioni di rifinanziamento a piu lungo termine e altre operazioni (milioni di euro per le quantità; valori percentuali su base annua per i tassi d interesse; dati gionalieri) (TAME0135) Statistiche sulla riserva obbligatoria: Passività delle istituzioni creditizie residenti in Italia soggette ai requisiti di riserva (consistenze di fine periodo) (TAME0140) Statistiche sulla riserva obbligatoria: Assolvimento dell obbligo di riserva da parte delle istituzioni creditizie residenti in Italia (consistenze medie nel periodo di mantenimento in euro; valori percentuali su base annua per i tassi d interesse) (TAME0130) Emissioni dei buoni ordinari del Tesoro (milioni di euro per le quantità; valori percentuali per i prezzi e per i rendimenti) (TAME0105) Componente italiana del bilancio aggregato dell Eurosistema: Attività (consistenze di fine periodo) (TAME0115) Componente italiana del bilancio aggregato dell Eurosistema: Passività (consistenze di fine periodo) Tav. 10 (TAME0210) Componenti italiane degli aggregati monetari dell area dell euro: residenti italiani e del resto dell area (consistenze di fine periodo) (TAME0210) Componenti italiane degli aggregati monetari dell area dell euro: residenti italiani e del resto dell area (consistenze di fine periodo dati denominati in lire) Tav. 11 (TAME0220) Componenti italiane degli aggregati monetari dell area dell euro: residenti italiani e del resto dell area (variazioni) (TAME0220) Componenti italiane degli aggregati monetari dell area dell euro: residenti italiani e del resto dell area (variazioni dati denominati in lire) 4

5 Tav. 12 (TAME0240) Attività finanziarie: residenti italiani (consistenze di fine periodo) Tav. 13 (TAME0230) Attività finanziarie: residenti italiani (variazioni) Tav. 14 (TAME0205) Contropartite della moneta: residenti italiani e del resto dell area (consistenze di fine periodo) Tav. 15 (TAME0215) Contropartite della moneta: residenti italiani e del resto dell area (variazioni) Tav. 16 (TAME0270) Credito: residenti italiani (consistenze di fine periodo) Tav. 17 (TAME0250) Credito: residenti italiani (variazioni) Tav. 18 (TAME0260) Principali aggregati finanziari e creditizi (variazioni percentuali sui 12 mesi) Tav. 19 (TAME0120) Tassi d interesse della BCE (valori percentuali) Appendice metodologica Indicazioni generali Note alle Tavole 5

6 Bilancio della Banca d Italia: Attività (consistenze di fine periodo in milioni di euro) Tav. 1 TAME0050 Data Oro e crediti in oro Attività in valuta verso non residenti nell area dell euro Attività in Attività in valuta verso euro verso residenti non residenti di cui: nell area nell area crediti verso dell euro dell euro FMI Prestiti a controparti del settore finanziario operazioni di rifinanziamento principali operazioni di rifinanziamento a più lungo termine operazioni temporanee di fine-tuning operazioni temporanee di tipo strutturale S034162M S301577M S347791M S357439M S382442M S453206M S486433M S500879M S511245M S520655M mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr Bilancio della Banca d Italia: Passività (consistenze di fine periodo in milioni di euro) Tav. 2 TAME0100 Data Banconote in circolazione Passività in euro verso controparti del settore finanziario dell area dell euro conti correnti (inclusa ROB) depositi overnight depositi a tempo determinato operazioni temporanee di fine-tuning depositi connessi a scarti di garanzia Passività in euro verso altri residenti nell area dell euro S777534M S781721M S844034M S914820M S925268M S936415M S966752M S976464M mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr

7 Tav. 1 TAME0050 dell area dell euro operazioni di rifinanziamento marginale crediti connessi a scarti di garanzia altri crediti Titoli in euro emessi da residenti nell area dell euro Crediti verso le Amministrazioni pubbliche Attività verso l Eurosistema di cui: partecipazioni al capitale della BCE di cui: crediti connessi al trasferimento di riserve Altre attività attività S528886M S540636M S256390M S555124M S582769M S538242M S670688M S683411M S692767M S726017M Tav. 2 TAME0100 Passività in euro verso non residenti nell area dell euro Passività in valuta verso residenti nell area dell euro Passività in valuta verso non residenti nell area dell euro Contropartite dei Diritti Speciali di Prelievo del FMI Rivalutazioni Capitale e riserve Passività verso l Eurosistema Altre passività passività S011007M S047488M S082570M S113582M S143944M S157776M S695409M S218927M S229220M

8 Lit Bilancio della Banca d Italia: Attività (consistenze di fine periodo in miliardi di lire) Tav. 1 TAME0050 Data Oro e crediti in oro Attività in valuta verso non residenti nell area dell euro Attività in Attività in valuta verso euro verso residenti non residenti di cui: nell area nell area crediti verso dell euro dell euro FMI Prestiti in euro a controparti del settore finanziario operazioni di rifinanziamento principali operazioni di rifinanziamento a più lungo termine operazioni temporanee di fine-tuning operazioni temporanee di tipo strutturale S034162M S301577M S347791M S357439M S382442M S453206M S486433M S500879M S511245M S520655M mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr Bilancio della Banca d Italia: Passività (consistenze di fine periodo in miliardi di lire) Tav. 2 TAME0100 Data Banconote in circolazione Passività in euro verso controparti del settore finanziario dell area dell euro conti correnti (inclusa ROB) depositi overnight depositi a tempo determinato operazioni temporanee di fine-tuning depositi connessi a scarti di garanzia Passività in euro verso altri residenti nell area dell euro S777534M S781721M S844034M S914820M S925268M S936415M S966752M S976464M mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr

9 Tav. 1 TAME0050 Lit dell area dell euro operazioni di rifinanziamento marginale crediti connessi a scarti di garanzia altri crediti Titoli in euro emessi da residenti nell area dell euro Crediti verso le Amministrazio ni pubbliche Attività verso l Eurosistema di cui: partecipazioni al capitale della BCE di cui: crediti connessi al trasferimento di riserve Altre attività attività S528886M S540636M S256390M S555124M S582769M S538242M S670688M S683411M S692767M S726017M Tav. 2 TAME0100 Passività in euro verso non residenti nell area dell euro Passività in valuta verso residenti nell area dell euro Passività in valuta verso non residenti nell area dell euro Contropartite dei Diritti Speciali di Prelievo del FMI Rivalutazioni Capitale e riserve Passività verso l Eurosistema Altre passività passività S011007M S047488M S082570M S113582M S143944M S157776M S695409M S218927M S229220M

10 Posizione di liquidità del sistema bancario: contributo italiano (consistenze medie nel periodo di mantenimento, in milioni di euro) Tav. 3 TAME0125 Fattori di creazione di liquidità Periodo di mantenimento terminante a: Attività nette in oro e valuta estera Attività nette nei confronti dell Eurosistema Operazioni di rifinanziamento principali Operazioni di rifinanziamento a più lungo termine Operazioni di politica monetaria Operazioni di rifinanziamento marginale Altre operazioni di creazione S003675M S246592M S274091M S283242M S289794M S297048M 1999 feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr

11 Tav. 3 TAME0125 Fattori di assorbimento di liquidità Altre operazioni di assorbimento Depositi overnight (a) Circolazione (b) Conti delle Amministrazioni centrali Altri fattori netti Conti correnti delle istituzioni creditizie presso la Banca centrale (c) Contributo italiano alla base monetaria (a+b+c) S227610M S303829M S312726M S343364M S354855M S398166M S405722M

12 Operazioni di politica monetaria dell Eurosistema effettuate dalla Banca d Italia mediante asta (milioni di euro per le quantità; valori percentuali su base annua per i tassi d interesse; dati giornalieri) Tav. 4 TAME0190 Data di regolamento Richiesto Importo Aggiudicato Aste a tasso fisso Tasso minimo di offerta Aste a tasso variabile Tasso marginale Tasso medio ponderato Durata dell operazione (in giorni) S564033D S889281D S162532D S022846D S918373D S928120D S937249D OPERAZIONI DI RIFINANZIAMENTO PRINCIPALI 2001 dic ,25 3,27 3, dic ,25 3,43 3, dic ,25 3,45 3, gen ,25 3,28 3, gen ,25 3,30 3, gen ,25 3,31 3, gen ,25 3,29 3, gen ,25 3,31 3, feb ,25 3,30 3, feb ,25 3,29 3, feb ,25 3,28 3, feb ,25 3,29 3, mar ,25 3,29 3, mar ,25 3,27 3, mar ,25 3,28 3, mar ,25 3,33 3, apr ,25 3,30 3, apr ,25 3,29 3, apr ,25 3,27 3, apr ,25 3,30 3, apr ,25 3,30 3, mag ,25 3,29 3, mag ,25 3,30 3, mag ,25 3,33 3,33 14 OPERAZIONI DI RIFINANZIAMENTO A PIÙ LUNGO TERMINE S971139D S980124D S451687D S991005D S998351D S007260D 2001 set ,55 3, ott ,50 3, nov ,32 3, dic gen ,31 3, feb mar ,40 3, apr ALTRE OPERAZIONI S450762D S937242D S952858D S793304D S967007D S980452D S991423D 2001 nov ,25 3,28 3, gen ,25 3,31 3, gen ,25 3,30 3,

13 Statistiche sulla riserva obbligatoria Passività delle istituzioni creditizie residenti in Italia soggette ai requisiti di riserva (consistenze di fine periodo in milioni di euro) Tav. 5 TAME0135 Passività soggette al coefficiente di riserva del 2% Passività soggette al coefficiente di riserva dello 0% Data delle passività soggette Depositi (in conto corrente; con durata prestabilita fino a due anni; rimborsabili con preavviso fino a due anni) Titoli obbligazionari fino a due anni Titoli di mercato monetario Depositi (con durata prestabilita oltre due anni; rimborsabili con preavviso oltre due anni) Pronti contro termine Titoli obbligazionari oltre i due anni S818869M S857599M S912913M S920478M S941509M S951125M S957661M mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr ( ) ( ) (9.086).. (44.421) (94.109) ( ) Statistiche sulla riserva obbligatoria Assolvimento dell obbligo di riserva da parte delle istituzioni creditizie residenti in Italia (consistenze medie nel periodo di mantenimento in milioni di euro; valori percentuali su base annua per il tasso d interesse) Tav. 6 TAME0140 Periodo di mantenimento terminante a: Riserve dovute Riserve effettive Riserve in eccesso Inadempienze Tasso di remunerazione della riserva obbligatoria S966619M S999640M S010530M S056748M S246450M , , mar ,77 apr ,77 mag ,71 giu ,52 lug ,51 ago ,50 set ,27 ott ,76 nov ,62 dic , gen ,34 feb ,30 mar ,28 apr ,30 13

14 Emissioni dei buoni ordinari del Tesoro (milioni di euro per le quantità; valori percentuali per i prezzi e per i rendimenti) Tav. 7 TAME0130 Periodo BOT in scadenza BOT offerti Scadenza in giorni BOT domandati BOT aggiudicati Prezzo medio di aggiudicazione Rendimento lordo QUINDICINALI S382814B S573729B S045036B S269073B S682766B S863901B S263772B 3 mesi 2001 fine mag metà giu ,926 4,36 fine metà lug ,937 4,32 fine metà ago ,953 4,20 fine metà set ,005 4,04 fine metà ott ,154 3,38 fine metà nov ,222 3,10 fine metà dic ,251 3,02 fine metà gen ,213 3,21 fine metà feb ,234 3,16 fine metà mar ,199 3,23 fine metà apr ,197 3,24 fine metà mag ,176 3,29 6 mesi QUINDICINALI S460455B S590366B S805518B S510820B S322025B S078103B S093157B 2001 fine mag ,803 4,47 metà giu fine ,917 4,25 metà lug fine ,860 4,32 metà ago fine ,989 4,12 metà set fine ,308 3,45 metà ott fine ,349 3,37 metà nov fine ,413 3,21 metà dic fine ,485 3, metà gen fine ,347 3,37 metà feb fine ,339 3,35 metà mar fine ,223 3,53 metà apr fine ,277 3,46 metà mag

15 Emissioni dei buoni ordinari del Tesoro (milioni di euro per le quantità; valori percentuali per i prezzi e per i rendimenti) Segue: Tav. 7 TAME0130 Periodo BOT in scadenza BOT offerti Scadenza in giorni BOT domandati BOT aggiudicati Prezzo medio di aggiudicazione Rendimento lordo QUINDICINALI S663013B S338466B S292115B S649923B S388986B S441632B S760717B 12 mesi 2001 fine mag metà giu ,878 4,25 fine metà lug ,886 4,24 fine metà ago ,071 4,03 fine metà set ,161 3,91 fine metà ott ,738 3,33 fine metà nov ,066 2,98 fine metà dic ,838 3,20 fine metà gen ,684 3,38 fine metà feb ,587 3,49 fine metà mar ,408 3,68 fine metà apr ,310 3,78 fine metà mag ,470 3,61 Altre emissioni QUINDICINALI S782471B S297371B S328989B S362002B S388236B S436266B S457518B 2002 metà mar fine ,341 3,70 metà apr fine ,764 3,54 metà mag TOTALE QUINDICINALI S154947B S582778B S989733B S196692B S244892B 2001 fine mag ,47 metà giu ,29 fine ,25 metà lug ,28 fine ,32 metà ago ,09 fine ,12 metà set ,96 fine ,48 metà ott ,37 fine ,37 metà nov ,03 fine ,21 metà dic ,14 fine , metà gen ,33 fine ,40 metà feb ,38 fine ,37 metà mar ,51 fine ,57 metà apr ,59 fine ,48 metà mag ,48 15

16 Componente italiana del bilancio aggregato dell Eurosistema: Attività (consistenze di fine periodo in milioni di euro) Tav. 8 TAME0105 Prestiti a residenti nell area dell euro Titoli diversi da azioni emessi da residenti nell area dell euro Data Istituzioni finanziarie monetarie Amministrazioni pubbliche Altri residenti Istituzioni finanziarie monetarie Amministrazioni pubbliche Altri residenti S277844M S317871M S345435M S356398M S364530M S393665M S402393M S422928M mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr Componente italiana del bilancio aggregato dell Eurosistema: Passività (consistenze di fine periodo in milioni di euro) Tav. 9 TAME0115 Depositi di residenti nell area dell euro Data Circolazione Istituzioni finanziarie monetarie Amministrazioni centrali Altre Amministrazioni pubbliche Altri residenti S579292M S621151M S634799M S216801M S647250M S655596M mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr (56.443)

17 Tav. 8 TAME0105 Azioni e altri titoli di capitale emessi da residenti nell area dell euro Istituzioni finanziarie monetarie Altri residenti Attività verso non residenti nell area dell euro Immobilizzazioni Attività verso l Eurosistema Altre attività attività S435801M S485975M S509035M S518011M S530401M S050339M S551870M S571292M (20.954) ( ) Tav. 9 TAME0115 Titoli obbligazionari e di mercato monetario Capitale Passività verso Passività e non residenti verso riserve nell area dell euro l Eurosistema Altre passività passività S667176M S677715M S686227M S155600M S704674M S713270M ( ) 17

18 Tav. 10 TAME0210 Componenti italiane degli aggregati monetari dell area dell euro: residenti italiani e del resto dell area (consistenze di fine periodo in milioni di euro) Periodo Circolazione Depositi in conto corrente Depositi con durata prestabilita fino a 2 anni Depositi rimborsabili con preavviso fino a 3 mesi S084719M S114222M S158754M S185934M S195243M S214005M mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr (56.443) ( ) ( ) (59.701) ( ) ( ) Tav. 11 TAME0220 Componenti italiane degli aggregati monetari dell area dell euro: residenti italiani e del resto dell area (variazioni in milioni di euro) Periodo Circolazione Depositi in conto corrente Depositi con durata prestabilita fino a 2 anni Depositi rimborsabili con preavviso fino a 3 mesi S275887M S284470M S301293M S310731M S320642M S336225M mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr (64) (6.423) (6.488) (1.374) (295) (8.156) 18

19 Tav. 10 TAME0210 Pronti contro termine Quote di fondi comuni monetari Obbligazioni con scadenza fino a 2 anni e titoli di mercato monetario passività monetarie Contributo agli aggregati monetari dell area, escluso il circolante M1 M2 M3 S222525M S233288M S244529M S262808M S995653M S612973M S633960M (85.318) (32.176) (11.096) ( ) ( ) ( ) ( ) Tav. 11 TAME0220 Pronti contro termine Quote di fondi comuni monetari Obbligazioni con scadenza fino a 2 anni e titoli di mercato monetario passività monetarie Contributo agli aggregati monetari dell area, escluso il circolante M1 M2 M3 S345934M S354990M S379096M S386100M S646203M S656313M S666306M ( 3.116) (1.492) (327) (6.858) (6.423) (8.092) (6.252) 19

20 Lit Tav. 10 TAME0210 Componenti italiane degli aggregati monetari dell area dell euro: residenti italiani e del resto dell area (consistenze di fine periodo in miliardi di lire) Periodo Circolazione Depositi in conto corrente Depositi con durata prestabilita fino a 2 anni Depositi rimborsabili con preavviso fino a 3 mesi S084719M S114222M S158754M S185934M S195243M S214005M mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Tav. 11 TAME0220 Componenti italiane degli aggregati monetari dell area dell euro: residenti italiani e del resto dell area (variazioni in miliardi di lire) Periodo Circolazione Depositi in conto corrente Depositi con durata prestabilita fino a 2 anni Depositi rimborsabili con preavviso fino a 3 mesi S275887M S284470M S301293M S310731M S320642M S336225M mar apr mag giu lug ago set ott nov dic gen feb mar apr (125) (12.437) (12.562) (2.660) (571) (15.792) 20

21 Tav. 10 TAME0210 Lit Pronti contro termine Quote di fondi comuni monetari Obbligazioni con scadenza fino a 2 anni e titoli di mercato monetario passività monetarie Contributo agli aggregati monetari dell area, escluso il circolante M1 M2 M3 S222525M S233288M S244529M S262808M S995653M S612973M S633960M ( ) (62.301) (21.485) ( ) ( ) ( ) ( ) Tav. 11 TAME0220 Pronti contro termine Quote di fondi comuni monetari Obbligazioni con scadenza fino a 2 anni e titoli di mercato monetario passività monetarie Contributo agli aggregati monetari dell area, escluso il circolante M1 M2 M3 S345934M S354990M S379096M S386100M S646203M S656313M S666306M ( 6.034) (2.888) (633) (13.280) (12.437) (15.668) (12.106) 21

22 Attività finanziarie: residenti italiani (consistenze di fine periodo in milioni di euro) Periodo attività monetarie Altri depositi BOT di cui: detenuti da fondi comuni non monetari Titoli di Stato Titoli a medio e lungo termine di cui: detenuti da fondi comuni non monetari Altre obbligazioni Tav. 12 TAME0240 di cui: detenute da fondi comuni non monetari S766643M S776352M S799200M S806116M S845801M S853336M S862672M S873526M (35.642) ( ) ( ) (48.150) (31.167) ( ) ( ) nov (35.256) ( ) ( ) dic (48.150) (31.167) ( ) ( ) gen (47.278) (39.049) ( ) ( ) feb (46.812) (38.829) ( ) ( ) mar (46.001) (41.348) ( ) ( ) apr (45.485) (40.938) ( ) ( ) mag (44.685) (40.135) ( ) ( ) giu (44.310) (38.542) ( ) ( ) lug (43.764) (39.360) ( ) ( ) ago (42.841) (41.148) ( ) ( ) set (42.822) (44.122) ( ) ( ) ott (42.701) (46.592) ( ) ( ) nov (42.653) (46.066) ( ) ( ) dic (43.370) (33.756) ( ) ( ) Attività finanziarie: residenti italiani (variazioni in milioni di euro) Periodo attività monetarie Altri depositi BOT di cui: detenuti da fondi comuni non monetari Titoli di Stato Titoli a medio e lungo termine di cui: detenuti da fondi comuni non monetari Altre obbligazioni Tav. 13 TAME0230 di cui: detenute da fondi comuni non monetari S022795M S031393M S038697M S048915M S096154M S105164M S113734M S147129M ( ) ( ) (26.080) ( 4.559) ( 4.931) ( 6.417) (33.332) ( 4.776) (5.479) (14.364) (49.488) nov (1.251) 798 (765) (1.436) 113 dic ( 365) ( 9.681) 826 ( 7.344) (7.154) gen ( 872) (6.878) 713 (8.049) ( 155) 790 feb ( 465) ( 248) 42 ( 3.032) (3.311) 45 mar ( 813) (3.138) 357 (487) (8.210) 72 apr ( 515) ( 1.185) 811 ( 92) 548 (2.951) 142 mag ( 804) ( 39) 124 (3.642) (5.336) 380 giu ( 371) ( 2.064) 948 ( 6.361) (5.562) 186 lug ( 544) (1.055) 132 (4.887) 360 (4.306) 739 ago ( 921) (1.690) 962 (1.711) 285 (2.443) 367 set ( 20) (3.275) 397 (378) 686 (3.435) 164 ott ( 121) (2.070) 557 (2.490) (3.073) 303 nov ( 48) (135) 779 (1.757) 327 (3.724) 50 dic (718) ( 9.226) 879 (449) (7.292)

Supplementi al Bollettino Statistico

Supplementi al Bollettino Statistico Supplementi al Bollettino Statistico Indicatori monetari e finanziari Moneta e banche Nuova serie 12 Anno XXI - 8 Marzo 2011 Avviso AVVISO A partire dal Supplemento n. 7 dell'8 febbraio 2011, vengono pubblicate

Dettagli

Supplementi al Bollettino Statistico

Supplementi al Bollettino Statistico Supplementi al Bollettino Statistico Indicatori monetari e finanziari Moneta e banche Nuova serie 7 Anno XXIII - 8 Febbraio 2013 Avviso AVVISO Il Supplemento è articolato in tre sezioni: 1. Statistiche

Dettagli

Supplementi al Bollettino Statistico

Supplementi al Bollettino Statistico Supplementi al Bollettino Statistico Indicatori monetari e finanziari Istituzioni finanziarie monetarie: banche e fondi comuni monetari Nuova serie Anno XV Numero 18-1 Aprile 2005 BANCA D ITALIA - CENTRO

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Marzo 2016 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Marzo 2016 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI 1 Marzo 2016 (principali evidenze) 1. A febbraio 2016 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.826,8 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Aprile 2015 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Aprile 2015 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Aprile 2015 (principali evidenze) 1. A marzo 2015 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.820 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Maggio 2017 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Maggio 2017 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI 1 Maggio 2017 (principali evidenze) PRESTITI E RACCOLTA 1. A fine aprile 2017 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.799,6 miliardi di euro

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Dicembre 2014 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Dicembre 2014 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Dicembre 2014 (principali evidenze) 1. A novembre 2014 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.813,3 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Novembre 2015 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Novembre 2015 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI 1 Novembre 2015 (principali evidenze) 1. Ad ottobre 2015 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.814,5 miliardi di euro (cfr. Tabella 1)

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Giugno 2017 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Giugno 2017 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI 1 Giugno 2017 (principali evidenze) PRESTITI E RACCOLTA 1. A fine maggio 2017 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.800 miliardi di euro

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Luglio 2017 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Luglio 2017 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI 1 Luglio 2017 (principali evidenze) PRESTITI E RACCOLTA 1. A fine giugno 2017 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.805,5 miliardi di euro

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Aprile 2017 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Aprile 2017 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI 1 Aprile 2017 (principali evidenze) PRESTITI E RACCOLTA 1. A fine marzo 2017 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.804,3 miliardi di euro

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Febbraio 2017 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Febbraio 2017 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI 1 Febbraio 2017 (principali evidenze) PRESTITI E RACCOLTA 1. A fine gennaio 2017 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.805,7 miliardi di

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Luglio 2016 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Luglio 2016 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI 1 Luglio 2016 (principali evidenze) 1. A giugno 2016 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.825,9 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Giugno 2016 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Giugno 2016 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI 1 Giugno 2016 (principali evidenze) 1. A maggio 2016 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.817,6 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Marzo 2015 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Marzo 2015 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Marzo 2015 (principali evidenze) 1. A febbraio 2015 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.821 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 51 Gennaio 2008

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 51 Gennaio 2008 Bollettino Economico Appendice statistica Numero 51 Gennaio 2008 AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Novembre 2016 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Novembre 2016 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI 1 Novembre 2016 (principali evidenze) PRESTITI E RACCOLTA 1. A ottobre 2016 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.804,3 miliardi di euro

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Gennaio 2017 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Gennaio 2017 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI 1 Gennaio 2017 (principali evidenze) PRESTITI E RACCOLTA 1. A fine 2016 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.807,7 miliardi di euro (cfr.

Dettagli

Bollettino Economico APPENDICE STATISTICA. Numero 1 / 2015 Gennaio

Bollettino Economico APPENDICE STATISTICA. Numero 1 / 2015 Gennaio Bollettino Economico APPENDICE STATISTICA Numero 1 / 2015 Gennaio AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Dicembre 2016 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Dicembre 2016 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI 1 Dicembre 2016 (principali evidenze) PRESTITI E RACCOLTA 1. A novembre 2016 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.814,5 miliardi di euro

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 19 luglio 2017 Lievi miglioramenti I dati del sistema bancario italiano 1 relativi al mese di maggio hanno mostrato lievi miglioramenti nei principali indicatori. Per quel che

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 11 marzo 2016 A passo di gambero I dati di gennaio 2016 del sistema bancario italiano 1 mostrano ancora una volta una situazione incerta. È indubbio che lo scenario sia migliorato

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 12 ottobre 2017 Tassi bassi, sofferenze in calo, poco credito I dati del sistema bancario italiano 1 relativi al mese di agosto mostrano una continuità con quanto analizzato

Dettagli

Supplementi al Bollettino Statistico

Supplementi al Bollettino Statistico Supplementi al Bollettino Statistico Indicatori monetari e finanziari Finanza pubblica, fabbisogno e debito 30 Nuova serie Anno XXIII - 14 Giugno 2013 Avviso AVVISO FINANZA PUBBLICA, FABBISOGNO E DEBITO

Dettagli

Supplementi al Bollettino Statistico

Supplementi al Bollettino Statistico Supplementi al Bollettino Statistico Indicatori monetari e finanziari Finanza pubblica, fabbisogno e debito 47 Nuova serie Anno XXIII - 13 Settembre 2013 Indice Indice Figura 1 - Debito delle Amministrazioni

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 11 febbraio 2016 Rischio sotto controllo I dati di dicembre 2015 del sistema bancario italiano 1 mostrano un rallentamento delle sofferenze. Questo dato è confortante visto che

Dettagli

Attività economica e occupazione. L'inflazione. Il credito. Le previsioni macroeconomiche

Attività economica e occupazione. L'inflazione. Il credito. Le previsioni macroeconomiche NUMERO 18 APRILE 216 Attività economica e occupazione Gli scambi con l'estero e la competitività L'inflazione Il credito La finanza pubblica Le previsioni macroeconomiche 1 7 8 11 12 Dipartimento di economia

Dettagli

Supplementi al Bollettino Statistico

Supplementi al Bollettino Statistico Supplementi al Bollettino Statistico Indicatori monetari e finanziari Finanza pubblica, fabbisogno e debito Nuova serie Anno XIX - 14 Settembre 2009 46 Indice Indice Figura 1 - - Andamento del debito delle

Dettagli

Dipartimento di economia e statistica

Dipartimento di economia e statistica NUMERO 118 FEBBRAIO 217 Attività economica e occupazione Gli scambi con l'estero e la competitività L'inflazione Il credito La finanza pubblica Le previsioni macroeconomiche 1 7 8 11 12 Dipartimento di

Dettagli

Indice. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali)

Indice. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali) Numero 1 Agosto 21 Indice Attività economica e occupazione Gli scambi con l'estero e la competitività L'inflazione Il credito La finanza pubblica le previsioni macroeconomiche 1 7 8 11 12 Dipartimento

Dettagli

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali)

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali) NUMERO 119 MARZO 217 Attività economica e occupazione Gli scambi con l'estero e la competitività L'inflazione Il credito La finanza pubblica Le previsioni macroeconomiche 1 7 8 11 12 Dipartimento di economia

Dettagli

IL CREDITO A REGGIO EMILIA

IL CREDITO A REGGIO EMILIA Osservatorio economico, coesione sociale, legalità IL CREDITO A REGGIO EMILIA Seminario sul credito 7 dicembre 2011 - ore 15,00 A cura Servizio Studi - Statistica Sala Grasselli - Camera di commercio 2

Dettagli

BANCA CENTRALE EUROPEA

BANCA CENTRALE EUROPEA 4.8.2009 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 202/65 INDIRIZZI BANCA CENTRALE EUROPEA INDIRIZZO DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA del 17 luglio 2009 che modifica l indirizzo BCE/2006/16 relativo al quadro

Dettagli

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali)

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali) NUMERO 122 GIUGNO 217 Attività economica e occupazione Gli scambi con l'estero e la competitività L'inflazione Il credito La finanza pubblica Le previsioni macroeconomiche 1 7 8 11 12 Dipartimento di economia

Dettagli

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali)

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali) NUMERO 12 SETTEMBRE 217 Attività economica e occupazione Gli scambi con l'estero e la competitività L'inflazione Il credito La finanza pubblica Le previsioni macroeconomiche 1 7 8 11 12 Dipartimento di

Dettagli

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali)

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali) NUMERO 117 GENNAIO 217 Attività economica e occupazione Gli scambi con l'estero e la competitività L'inflazione Il credito La finanza pubblica Le previsioni macroeconomiche 1 7 8 11 12 Dipartimento di

Dettagli

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali) Ita-coin

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali) Ita-coin NUMERO 114 OTTOBRE 216 Attività economica e occupazione Gli scambi con l'estero e la competitività L'inflazione Il credito La finanza pubblica Le previsioni macroeconomiche 1 7 8 11 12 Dipartimento di

Dettagli

L'economia italiana in breve

L'economia italiana in breve L'economia italiana in breve N. 9 - Febbraio PIL, domanda nazionale, commercio con l'estero Quantità a prezzi concatenati; variazioni percentuali sul periodo precedente in ragione d'anno; dati trimestrali

Dettagli

Attività economica e occupazione. L'inflazione. Il credito. Le previsioni macroeconomiche

Attività economica e occupazione. L'inflazione. Il credito. Le previsioni macroeconomiche NUMERO 16 FEBBRAIO 216 Attività economica e occupazione Gli scambi con l'estero e la competitività L'inflazione Il credito La finanza pubblica Le previsioni macroeconomiche 1 7 8 11 12 Dipartimento di

Dettagli

Giorgio Gobbi Servizio Studi di Struttura Economica e Finanziaria della Banca d Italia

Giorgio Gobbi Servizio Studi di Struttura Economica e Finanziaria della Banca d Italia Giorgio Gobbi Servizio Studi di Struttura Economica e Finanziaria della Banca d Italia Roma, 14 dicembre 2012 Alcuni fatti Le imprese in Italia - attive: 5.300.000 - con debiti bancari > 30.000 euro: 1.900.000

Dettagli

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali)

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali) NUMERO 11 GIUGNO 216 Attività economica e occupazione Gli scambi con l'estero e la competitività L'inflazione Il credito La finanza pubblica Le previsioni macroeconomiche 1 7 8 11 12 Dipartimento di economia

Dettagli

Supplementi al Bollettino Statistico

Supplementi al Bollettino Statistico Supplementi al Bollettino Statistico Indicatori monetari e finanziari Finanza pubblica, fabbisogno e debito 19 Nuova serie Anno XX - 13 Aprile 2010 Avvso Avviso Rispetto alle precedenti pubblicazioni statistiche,

Dettagli

INDIRIZZO DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA

INDIRIZZO DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA 24.1.2012 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 19/37 ORIENTAMENTI INDIRIZZO DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA del 21 dicembre 2011 che modifica l Indirizzo BCE/2010/20 relativo al quadro giuridico per la

Dettagli

Supplementi al Bollettino Statistico

Supplementi al Bollettino Statistico Supplementi al Bollettino Statistico Indicatori monetari e finanziari Finanza pubblica, fabbisogno e debito 18 Nuova serie Anno XXI - 15 Aprile 2011 Avviso Avviso Con questo Supplemento al Bollettino Statistico

Dettagli

L'economia italiana in breve

L'economia italiana in breve L'economia italiana in breve N. 8 - Maggio PIL, domanda nazionale, commercio con l'estero Quantità a prezzi concatenati; variazioni percentuali sul periodo precedente in ragione d'anno; dati trimestrali

Dettagli

6 GIORNATA DELL'ECONOMIA ITALO-TEDESCA

6 GIORNATA DELL'ECONOMIA ITALO-TEDESCA 6 GIORNATA DELL'ECONOMIA ITALO-TEDESCA Monica Cellerino, Responsabile Territorio Lombardia Giugno 2012 AGENDA LE BANCHE ITALIANE: ESPOSIZIONE VERSO I PAESI IN DIFFICOLTÀ, RAFFORZAMENTO PATRIMONIALE BASILEA

Dettagli

L'economia italiana in breve

L'economia italiana in breve L'economia italiana in breve N. 87 - Luglio PIL, domanda nazionale, commercio con l'estero Quantità a prezzi concatenati; variazioni percentuali sul periodo precedente in ragione d'anno; dati trimestrali

Dettagli

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali)

L'inflazione. Il credito. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali) NUMERO 126 OTTOBRE 217 Attività economica e occupazione Gli scambi con l'estero e la competitività L'inflazione Il credito La finanza pubblica Le previsioni macroeconomiche 1 7 8 11 12 Dipartimento di

Dettagli

Supplementi al Bollettino Statistico

Supplementi al Bollettino Statistico Supplementi al Bollettino Statistico Indicatori monetari e finanziari La ricchezza delle famiglie italiane 2014 Nuova serie Anno XXIV - 16 Dicembre 2015 Numero 69 Supplementi al Bollettino Statistico

Dettagli

La politica monetaria della BCE

La politica monetaria della BCE La politica monetaria della BCE Politica monetaria UEM Politica monetaria gestita da BCE e Sistema europeo di banche centrali (SEBC) SEBC: indipendente verso altre istituzioni europee e verso i governi

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 14 Gennaio 2013 Tenui segnali di ripresa TENUI SEGNALI DI RIPRESA Alla fine del 2012 sono emersi primi segnali di interruzione della fase di contrazione degli impieghi. Su base

Dettagli

Rapporto ABI 2010 sul settore bancario in Italia. Roma, 24 maggio 2010. Gianfranco Torriero

Rapporto ABI 2010 sul settore bancario in Italia. Roma, 24 maggio 2010. Gianfranco Torriero Rapporto ABI 2010 sul settore bancario in Italia Roma, 24 maggio 2010 Gianfranco Torriero Agenda 1 > Roe: determinanti della redditività 2 > La qualità del credito e l adeguatezza patrimoniale 3 > Attivi

Dettagli

INDIRIZZO DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA

INDIRIZZO DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA L 356/94 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 22.12.2012 ORIENTAMENTI INDIRIZZO DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA del 10 dicembre 2012 che modifica l indirizzo BCE/2010/20 relativo al quadro giuridico per

Dettagli

SERIE STORICA PRINCIPALI INDICI E PARAMETRI

SERIE STORICA PRINCIPALI INDICI E PARAMETRI TASSO LEGALE La determinazione del TASSO LEGALE è prevista dall'articolo 1284 C.C. Sino alla fine del 1997 la misura di detto tasso è stata fissata con provvedimento legislativo. A partire dalla fine del

Dettagli

Trattandosi di un semplice strumento di documentazione, esso non impegna la responsabilità delle istituzioni

Trattandosi di un semplice strumento di documentazione, esso non impegna la responsabilità delle istituzioni 2010D0023 IT 31.12.2011 001.001 1 Trattandosi di un semplice strumento di documentazione, esso non impegna la responsabilità delle istituzioni B DECISIONE DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA del 25 novembre 2010

Dettagli

ARTICOLI LA RISPOSTA DELLA BCE ALLA CRISI FINANZIARIA

ARTICOLI LA RISPOSTA DELLA BCE ALLA CRISI FINANZIARIA ARTICOLI LA RISPOSTA DELLA ALLA CRISI FINANZIARIA 1 INTRODUZIONE Ottobre 21 61 Figura 1 Illustrazione stilizzata del meccanismo di trasmissione dai tassi di interesse ufficiali ai prezzi 2 LA TR ASMISSIONE

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 10 settembre 2014 Situazione duale I dati presentati in questo aggiornamento mostrano una frattura tra la situazione delle famiglie e quella delle imprese. Mentre nel primo caso

Dettagli

Mercato telematico all ingrosso dei titoli di Stato (MTS)

Mercato telematico all ingrosso dei titoli di Stato (MTS) Mercato telematico all ingrosso dei titoli di Stato (MTS) Titoli di Stato Composizione per strumento (dati in milioni di euro) Tavola a18.1 PERIODI Volumi medi giornalieri negoziati BOT BTP BTI CCT CTZ

Dettagli

Ordinanza relativa alla legge federale sulla Banca nazionale svizzera

Ordinanza relativa alla legge federale sulla Banca nazionale svizzera Ordinanza relativa alla legge federale sulla Banca nazionale svizzera (Ordinanza sulla Banca nazionale, OBN) Modifica del 7 maggio 2014 La Banca nazionale svizzera ordina: I L ordinanza del 18 marzo 2004

Dettagli

IX. Credito e giustizia. Protesti cambiari. Fallimenti. Prestiti e depositi bancari. Numero sportelli bancari. Per approfondimenti:

IX. Credito e giustizia. Protesti cambiari. Fallimenti. Prestiti e depositi bancari. Numero sportelli bancari. Per approfondimenti: IX. Credito e giustizia Protesti cambiari Fallimenti Prestiti e depositi bancari Numero sportelli bancari Per approfondimenti: www.bancaditalia.it 73 PROTESTI CAMBIARI anno ASSEGNI CAMBIALI TRATTE ACCETTATE

Dettagli

Le Emissioni del Tesoro nel 2012

Le Emissioni del Tesoro nel 2012 Ministero dell'economia e delle Finanze Debito Pubblico Le Emissioni del Tesoro nel 2012 Indirizzo Internet: http://www.dt.tesoro.it Per informazioni contattare: dt.gruppo.info@tesoro.it Dir.II - Uff.

Dettagli

Indirizzo Internet: Per informazioni contattare: Dir.II - Uff. VIII

Indirizzo Internet:  Per informazioni contattare: Dir.II - Uff. VIII Indirizzo Internet: http://www.tesoro.it/publicdebt Per informazioni contattare: dt.gruppo.info@tesoro.it Dir.II - Uff. VIII Indice Composizione dei titoli di Stato all emissione.. pag.1 Composizione dei

Dettagli

Indice dei prezzi per le rivalutazioni monetarie

Indice dei prezzi per le rivalutazioni monetarie Indice dei prezzi per le rivalutazioni monetarie L indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati (FOI) al netto dei tabacchi viene utilizzato per l adeguamento periodico dei valori

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 13 gennaio 2014 Credito senza ripresa Continua la flessione degli impieghi, in presenza di un forte deterioramento del credito. Il settore bancario sembra ancora lontano dall

Dettagli

BANCA D ITALIA. Istruzioni di Vigilanza per le banche

BANCA D ITALIA. Istruzioni di Vigilanza per le banche BANCA D ITALIA Istruzioni di Vigilanza per le banche Circolare n. 229 del 21 aprile 1999-7 Aggiornamento del 5 settembre 2002 ISTRUZIONI DI VIGILANZA PER LE BANCHE RIEPILOGO AGGIORNAMENTI Istruzioni di

Dettagli

Supplementi al Bollettino Statistico

Supplementi al Bollettino Statistico Supplementi al Bollettino Statistico Indicatori monetari e finanziari Debito delle amministrazioni locali 56 Nuova serie Anno XXI - 31 Ottobre 2011 Indice INDICE Nota introduttiva Figura 1 - - Andamento

Dettagli

Cattedra di Mercati e investimenti finanziari

Cattedra di Mercati e investimenti finanziari Cattedra di Mercati e investimenti finanziari I mercati monetari: caratteristiche e strumenti Prof. Domenico Curcio I mercati monetari: definizione Sui mercati monetari avviene l emissione e la negoziazione

Dettagli

La politicamonetarianell Eurosistema

La politicamonetarianell Eurosistema Università Roma 3 Corso di POLITICA ECONOMICA (II canale) Prof. Luca Salvatici La politicamonetarianell Eurosistema Annalisa Bucalossi- Banca d Italia 5 maggio 2014 1. Il ruolo della politica monetaria..

Dettagli

BANCA CENTRALE EUROPEA

BANCA CENTRALE EUROPEA L 148/56 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 2.6.2006 BANCA CENTRALE EUROPEA DECISIONE DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA del 19 maggio 2006 che modifica la Decisione BCE/2001/16 relativa alla distribuzione

Dettagli

Domanda e offerta di credito alle imprese durante la crisi. Giorgio Gobbi Servizio Studi di Struttura Economica e Finanziaria della Banca d Italia

Domanda e offerta di credito alle imprese durante la crisi. Giorgio Gobbi Servizio Studi di Struttura Economica e Finanziaria della Banca d Italia Domanda e offerta di credito alle imprese durante la crisi Giorgio Gobbi Servizio Studi di Struttura Economica e Finanziaria della Banca d Italia Roma, 29 novembre 2012 Sommario I. Il breve termine: gestire

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI FIRENZE - BANCA CR FIRENZE -

CASSA DI RISPARMIO DI FIRENZE - BANCA CR FIRENZE - 017-022 CR ok 18-05-2003 22:20 Pagina 17 Bilancio dell Impresa Bilancio dell Impresa 2002 CASSA DI RISPARMIO DI FIRENZE - BANCA CR FIRENZE - Società per Azioni 17 017-022 CR ok 18-05-2003 22:20 Pagina

Dettagli

Tavola 1 - Prezzi al consumo relativi alla benzina verde con servizio alla pompa. Firenze, Grosseto, Pisa, Pistoia. Da Agosto 2008 ad Aprile 2012

Tavola 1 - Prezzi al consumo relativi alla benzina verde con servizio alla pompa. Firenze, Grosseto, Pisa, Pistoia. Da Agosto 2008 ad Aprile 2012 Tavola 1 - Prezzi al consumo relativi alla benzina verde con servizio alla pompa. Firenze, Grosseto, Pisa, Pistoia. Benzina verde con servizio alla pompa Ago-08 Set-08 Ott-08 Nov-08 Dic-08 Firenze 1,465

Dettagli

Supplementi al Bollettino Statistico

Supplementi al Bollettino Statistico Supplementi al Bollettino Statistico Indicatori monetari e finanziari Mercato finanziario 66 Nuova serie Anno XXII - 14 Dicembre 2012 Avviso AVVISO Il supplemento contiene 3 grafici e 11 tavole. I grafici

Dettagli

SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA LIQUIDITA OFFERTA CASH MANAGEMENT

SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA LIQUIDITA OFFERTA CASH MANAGEMENT SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA LIQUIDITA OFFERTA CASH MANAGEMENT Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2011 1 Le banche cercano di orientare i risparmiatori verso quei conti correnti

Dettagli

Il Sistema Monetario

Il Sistema Monetario Il Sistema Monetario Obiettivo: studiare il ruolo della moneta nel sistema economico e come le variazioni della quantità di moneta condizionino altre variabili del sistema economico quali inflazione, tasso

Dettagli

MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME.

MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. TURNI FARMACIE APRILE 2016 Sab. 2 apr. Dom. 3 apr. Sab. 9 apr. Dom. 10 apr. Sab. 16 apr. Dom. 17 apr. Sab. 23 apr. Dom. 24 apr. Lun. 25 apr. Sab. 30 apr. Dom. 1 mag. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME.

Dettagli

Cattedra di Mercati e investimenti finanziari

Cattedra di Mercati e investimenti finanziari Cattedra di Mercati e investimenti finanziari I mercati monetari: caratteristiche e strumenti Prof. Domenico Curcio I mercati monetari: definizione Sui mercati monetari avviene l emissione e la negoziazione

Dettagli

IX. Credito e giustizia. Protesti cambiari. Fallimenti. Impieghi e depositi bancari. Numero sportelli bancari. Per approfondimenti:

IX. Credito e giustizia. Protesti cambiari. Fallimenti. Impieghi e depositi bancari. Numero sportelli bancari. Per approfondimenti: IX. Credito e giustizia Protesti cambiari Fallimenti Impieghi e depositi bancari Numero sportelli bancari Per approfondimenti: www.bancaditalia.it PROTESTI CAMBIARI anno ASSEGNI CAMBIALI TRATTE ACCETTATE

Dettagli

Banca Centrale, moneta e credito

Banca Centrale, moneta e credito Banca Centrale, moneta e credito La moneta: cosa sappiamo già che cos è La moneta è un bene comunemente accettato come mezzo di scambio e pagamento. Deve avere come caratteristiche: facile trasferibilità,

Dettagli

Lezione 11 Banche centrali e politica monetaria

Lezione 11 Banche centrali e politica monetaria Lezione 11 Banche centrali e politica monetaria L offerta di moneta: la Banca Centrale Tra i compiti principali della Banca centrale rientrano: emettere banconote e monete agire come banca delle banche

Dettagli

Risultato di esercizio 2016 della Banca nazionale svizzera

Risultato di esercizio 2016 della Banca nazionale svizzera Comunicazione Casella postale, CH-8022 Zurigo Telefono +41 58 631 00 00 communications@snb.ch Zurigo, 6 marzo 2017 Risultato di esercizio 2016 della Banca nazionale svizzera Per l esercizio 2016 la Banca

Dettagli

BANCA CENTRALE EUROPEA

BANCA CENTRALE EUROPEA L 276/32 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 17.10.2008 II (Atti adottati a norma dei trattati CE/Euratom la cui pubblicazione non è obbligatoria) INDIRIZZI BANCA CENTRALE EUROPEA INDIRIZZO DELLA BANCA

Dettagli

SETTORE CASEARIO

SETTORE CASEARIO SETTORE CASEARIO Pianificazione economico - finanziaria (tabelle) 2012-2015 1 INDICE 1. Pianificazione economico-finanziaria... 3 a. Conto economico... 3 Ricavi... 3 Costi... 4 b. Stato Patrimoniale...

Dettagli

Gestione separata GESAV

Gestione separata GESAV Gestione separata GESAV 1/10 GESAV: caratteristiche La Gestione separata GESAV, costituita nel 1979, è la prima Gestione separata rivalutabile del mercato Italiano. GESAV vanta un track record e una storicità

Dettagli

Unipol Assicurazioni SpA Cumulative Auto Bologna 12/01/2015 11:18

Unipol Assicurazioni SpA Cumulative Auto Bologna 12/01/2015 11:18 ESER. POL AGEN. POL RAMO POL NUM. POL. ESER. SIN AGEN. SIN. NUM. SIN RAMO SIN. ISPETTORATO DATA AVVENIM. DATA CHIUSURATIPO DEN. TIPO CHIUSTP RESP ASSICURATO PREVENTIVO PAGATO DA RECUPERARE 2007 1467 130

Dettagli

Report Statistico Terzo trimestre 2013

Report Statistico Terzo trimestre 2013 Report Statistico Terzo trimestre 2013 2013 n. 3 Sommario Nota metodologica... 3 Tab. 1 e al 30 settembre 2013... 4 Tab. 2 Linee di investimento, iscritti e per tipologia di comparto... 4 Tab. 3 e per

Dettagli

I MERCATI FINANZIARI

I MERCATI FINANZIARI I MERCATI FINANZIARI 1 SCOPRIREMO cosa determina il tasso di interesse come la Banca centrale influenza i tassi di interesse 2 LE ATTIVITÀ FINANZIARIE Due attività: Moneta non frutta interessi serve per

Dettagli

Le Emissioni del Tesoro nel 2011

Le Emissioni del Tesoro nel 2011 Camera dei Deputati 33 Audizione 5 ALLEGATO 2 Indirizzo Internet: http://www.dt.tesoro.it Per informazioni contattare: dt.gruppo.info@tesoro.it Dir.II - Uff. VIII Ministero dell'economia e delle Finanze

Dettagli

AZIMUT SGR SpA FORMULA 1 LOW RISK FORMULA 1 CONSERVATIVE FORMULA 1 BALANCED FORMULA 1 RISK FORMULA 1 HIGH RISK PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO

AZIMUT SGR SpA FORMULA 1 LOW RISK FORMULA 1 CONSERVATIVE FORMULA 1 BALANCED FORMULA 1 RISK FORMULA 1 HIGH RISK PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO AZIMUT SGR SpA SISTEMA FORMULA 1 FORMULA 1 LOW RISK FORMULA 1 CONSERVATIVE FORMULA 1 BALANCED FORMULA 1 RISK FORMULA 1 HIGH RISK PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO ILLUSTRAZIONE DEI DATI STORICI DI RISCHIO/RENDIMENTO,

Dettagli

Titoli di Stato in circolazione suddivisi per anno di scadenza

Titoli di Stato in circolazione suddivisi per anno di scadenza Ministero dell'economia e delle Finanze Debito Pubblico Titoli di Stato in circolazione suddivisi per anno di scadenza ( Dati aggiornati al 30 Novembre 2011 ) TITOLI IN SCADENZA NEL 2011 IT0004565344 BOT

Dettagli

Report Statistico Quarto trimestre 2014

Report Statistico Quarto trimestre 2014 Report Statistico Quarto trimestre 2014 2014 n.4 Sommario Nota metodologica... 3 Tab. 1 e al 31 dicembre 2014... 4 Tab. 2 Linee di investimento, iscritti e per tipologia di... 4 Tab. 3 e per tipologia

Dettagli

Indirizzo Internet: Per informazioni contattare: Dir.II - Uff. VIII

Indirizzo Internet:  Per informazioni contattare: Dir.II - Uff. VIII Indirizzo Internet: http://www.dt.tesoro.it Per informazioni contattare: dt.gruppo.info@tesoro.it Dir.II - Uff. VIII Indice Composizione dei titoli di Stato all emissione.pag. 1 Composizione dei titoli

Dettagli

DECISIONI ASSUNTE DAL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA BCE (IN AGGIUNTA A QUELLE CHE FISSANO I TASSI DI INTERESSE)

DECISIONI ASSUNTE DAL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA BCE (IN AGGIUNTA A QUELLE CHE FISSANO I TASSI DI INTERESSE) 22 novembre 2013 DECISIONI ASSUNTE DAL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA BCE (IN AGGIUNTA A QUELLE CHE FISSANO I TASSI DI INTERESSE) Operazioni di mercato Novembre 2013 Istituzione di una rete di accordi di swap

Dettagli

DIPARTIMENTO DEL TESORO DIREZIONE V

DIPARTIMENTO DEL TESORO DIREZIONE V DIPARTIMENTO DEL TESORO DIREZIONE V Vista la legge 7 marzo 1996, n. 108, recante disposizioni in materia di usura e, in particolare, l articolo 2, comma 1, in base al quale il Ministro del Tesoro, sentiti

Dettagli

La congiuntura del credito in Emilia-Romagna. Direzione Centrale Studi e Ricerche

La congiuntura del credito in Emilia-Romagna. Direzione Centrale Studi e Ricerche La congiuntura del credito in Emilia-Romagna Direzione Centrale Studi e Ricerche 1 3 aprile 217 Resta negativo il trend dei prestiti alle imprese, accelerano quelli alle famiglie Continua a deludere l

Dettagli

IL RISPARMIO FINANZIARIO DELLE FAMIGLIE E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL RISPARMIO FINANZIARIO DELLE FAMIGLIE E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL RISPARMIO FINANZIARIO DELLE FAMIGLIE E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE In presenza di un aumento dei consumi più contenuto di quello del reddito disponibile, nel 2004 il flusso di risparmio finanziario

Dettagli

Lezione Gli strumenti di debito, i Titoli di Stato

Lezione Gli strumenti di debito, i Titoli di Stato Lezione Gli strumenti di debito, i Titoli di Stato Obiettivi Classificare i titoli di debito e analizzare le loro caratteristiche Strumenti di debito Il titoli di debito sono strumenti rappresentativi

Dettagli

BANCA POPOLARE DI RAVENNA

BANCA POPOLARE DI RAVENNA Prospetto di Base BANCA POPOLARE DI RAVENNA Società per Azioni Ravenna, Via A.Guerrini 14 ------- Iscritta nell Albo delle Banche al n.1161 Gruppo bancario Banca popolare dell Emilia Romagna Attività di

Dettagli

Economia Monetaria. CLEF classe 14

Economia Monetaria. CLEF classe 14 Economia Monetaria CLEF classe 14 2007-08 Base monetaria, il sistema bancario, e il mercato dei depositi e del credito Versione: 4 Marzo 2008 Ruolo del sistema bancario nel processo di creazione della

Dettagli

,04 di cui entrate per privatizzazioni

,04 di cui entrate per privatizzazioni Tavola - A PROSPETTO DELLE ENTRATE CHE TRANSITANO IN BILANCIO (dettaglio gestioni dal 2013 al 2015 valori in uro) Sintesi dal 1994 al 2012 Maggiori emissioni (ex accantonamento - trasferiti sul conto 522

Dettagli