per le Professioni Legali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "per le Professioni Legali"

Transcript

1 Scuola di specializzazione per le Professioni Legali FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA a.a. 2017/2018 edizione XVII Milano, durata biennale Scuola di specializzazione

2 I La SSPL è stata istituita nell Università Cattolica del Sacro Cuore in attuazione del d.m. 21 dicembre 1999, n. 537 e opera da allora svolgendo la sua attività per la formazione di magistrati, avvocati e notai. Ha la durata di due anni, al termine dei quali è rilasciato un diploma che costituisce titolo per l ammissione al concorso di magistratura. Inoltre, la frequenza positiva della Scuola consente il riconoscimento di un anno di pratica professionale ai fini dell ammissione all esame di avvocato o di notaio. In questi anni la Scuola ha contribuito all avvio professionale di centinaia giovani laureati con esiti particolarmente lusinghieri, sia per quanto concerne la partecipazione a concorsi per l accesso alla magistratura, sia per quanto concerne la partecipazione all esame di Stato per avvocato, sia per quanto concerne la successiva attività in uffici giudiziari o in studi professionali. Al Consiglio Direttivo e al corpo docente della Scuola partecipano, oltre a docenti dell Ateneo, magistrati, avvocati e notai. Le attività didattiche si concentrano sull esame di casi e di situazioni pratiche, così da abituare l allievo a cogliere, nelle vicende che si presentano quotidianamente nell esperienza giudiziaria e forense, i profili rilevanti per una analisi giuridica. Cogliere nel fatto un senso giuridico rappresenta il primo esercizio in questa prospettiva. Anche l approfondimento delle norme e degli istituti, che non può mancare in una Scuola che prepara al concorso di magistratura, all esame di avvocato, e al concorso per il notariato, si svolge in una prospettiva diversa da quella accademica e vuole consentire all allievo di acquisire innanzi tutto un autonomia nell analisi e nella ricerca. Oggi è diffusa la convinzione che il momento dell indagine giuridica sia inevitabilmente svalutato, soprattutto per la disponibilità di strumenti informatici e di documentazione che offrono a qualsiasi operatore l accesso a un volume esorbitante di dati: chi lavora nella Scuola per le professioni legali sa invece che strumenti del genere non possono mai escludere l importanza dell approfondimento e dell esperienza individuale e che certi dati rappresentano soltanto l anello di un ragionamento più ampio che il magistrato, l avvocato e il notaio sono chiamati ogni giorno a costruire in modo almeno in parte nuovo. Oltre che attività didattiche, gli allievi della Scuola sono chiamati a svolgere tirocini presso magistrati o avvocati: si tratta di una componente essenziale che affina gli allievi nella loro sensibilità pratica e, nello stesso tempo, costituisce un occasione per conoscere più da vicino le attività degli uffici giudiziari e degli studi legali e per verificare attitudini e capacità. Inoltre, nel corso di ciascun anno, gli allievi sono tenuti a svolgere un cospicuo numero di prove scritte in aula, per acquisire le tecniche utili per la redazione delle prove di concorso o di esame; le prove scritte sono oggetto di correzione e valutazione individuale. La prova finale, che si svolge a conclusione del biennio del corso, è tenuta nelle tre discipline fondamentali ed ha caratteristiche analoghe a quelle del concorso di magistratura. Il Direttore Prof. A. Travi

3 Profilo dei partecipanti La Scuola si rivolge a coloro i quali hanno conseguito il diploma di Laurea in Giurisprudenza secondo il vecchio ordinamento e a coloro che hanno conseguito la laurea specialistica o magistrale in giurisprudenza sulla base degli ordinamenti adottati in esecuzione del regolamento di cui al decreto del Ministro dell Università e della ricerca scientifica e tecnologica del 3 novembre 1999, n. 509 e successive modificazioni. Obiettivi formativi obiettivo formativo è quello L di sviluppare negli studenti l insieme di attitudini e di competenze caratterizzanti la professionalità dei magistrati ordinari, degli avvocati e dei notai. Caratteristica principale della Scuola è l approfondimento dei temi del diritto in una dimensione principalmente pratica, orientata all analisi dei casi, all attenzione per la giurisprudenza, all approfondimento delle tecniche di esposizione orale e scritta. Lo scopo è la formazione di un operatore del diritto che disponga degli elementi fondamentali per affrontare questioni giuridiche anche di significativa complessità e che perciò non solo sia in grado di svolgere positivamente le prove d esame e di concorso per le professioni legali, ma che maturi anche un esperienza critica, che lo accompagni in tutta la sua attività successiva. Questo obiettivo è perseguito insieme da docenti universitari, magistrati, avvocati e notai, che collaborano nella direzione della Scuola offrendo ciascuno il contributo delle proprie esperienze e sensibilità, ben consapevoli che le sfide che si profilano ormai da vicino per tutte le principali professioni legali possano essere fronteggiate soltanto in una logica di serietà, di preparazione, di umanità, di stima e di rispetto reciproco. Sbocchi professionali I l diploma rilasciato dalla Scuola costituisce titolo per l ammissione al concorso di magistratura e consente il riconoscimento di un anno di pratica professionale ai fini dell ammissione all esame di avvocato o di notaio. La frequenza alla Scuola consente, inoltre, un adeguata preparazione per l accesso ai concorsi pubblici che richiedono l approfondita conoscenza delle materie giuridiche fondamentali.

4 Ammissione Alla Scuola si accede mediante concorso annuale per titoli ed esame. La prova di concorso, definita a livello nazionale, avrà luogo nel mese di ottobre presso la sede dell Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. La data della prova di ammissione, le modalità di svolgimento e i criteri di valutazione dei titoli sono indicati nel bando di concorso per l accesso alle Scuole di Specializzazione per le Professioni Legali che sarà pubblicato con Decreto Interministeriale nel mese di agosto. Le modalità per la partecipazione alla prova di ammissione e per l immatricolazione saranno indicate sul sito web della Scuola dopo l uscita di tale Decreto. La graduatoria finale di ammissione alla Scuola è ottenuta sommando, per ciascun candidato, il punteggio derivante dalla valutazione dei titoli al punteggio ottenuto nella prova d esame. Piano formativo Primo anno di corso Insegnamenti I ANNO Ore totali Coordinatore del Corso DIRITTO CIVILE 68 Prof. F. Anelli; Avv. E. Principi DIRITTO PROCESSUALE CIVILE 64 Prof. P. Comoglio DIRITTO PENALE 51 Prof. G. Varraso; Avv. S. Scuto DIRITTO PROCESSUALE PENALE 49 Prof. G. Varraso; Dr. A. Barazzetta DIRITTO COMMERCIALE 42 Prof. M. Spolidoro; notaio G. Rescio; Avv. E. Principi DIRITTO AMMINISTRATIVO ED ELEMENTI DI CONTABILITÀ DI STATO E DEGLI ENTI PUBBLICI 67 Prof. A. Travi; Cons. G. Romeo FONDAMENTI DEL DIRITTO EUROPEO E DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA 32 Prof. F. Bestagno; Prof. L. Radicati di Brozolo; notaio A. Reschigna DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 26 Prof. V. Ferrante ELEMENTI DI ECONOMIA E CONTABILITÀ INDUSTRIALE 16 Prof. F. Dalla Sega Requisiti per il superamento del primo anno e l ammissione al secondo anno: frequenza alle lezioni 150 ore di stage da svolgere presso studi legali o notarili ovvero presso uffici giudiziari due prove scritte da svolgere in aula in ciascuna delle seguenti materie: Diritto civile, Diritto processuale civile, Diritto penale, Diritto processuale penale, Diritto amministrativo.

5 Piano formativo Secondo anno di corso Insegnamenti II ANNO Ore totali Coordinatore del Corso DIRITTO CIVILE 68 Prof. F. Anelli; Avv. E. Principi DIRITTO PROCESSUALE CIVILE 42 Prof. P. Comoglio DIRITTO PENALE 47 Prof. G. Varraso; Avv. S. Scuto DIRITTO PROCESSUALE PENALE 51 Prof. G. Varraso; Dr. A. Barazzetta DIRITTO COMMERCIALE 32 Prof. M. Spolidoro; notaio G. Rescio; Avv. E. Principi DIRITTO AMMINISTRATIVO 45 Prof. A. Travi; Cons. G. Romeo DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO 20 Prof. F. Bestagno; Prof. L. Radicati di Brozolo; notaio A. Reschigna DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 28 Prof. V. Ferrante DIRITTO COSTITUZIONALE 24 Prof. E. Balboni DIRITTO TRIBUTARIO 26 Prof. M. Miccinesi DIRITTO ECCLESIASTICO 10 Prof.ssa O. Fumagalli Carulli DEONTOLOGIA GIUDIZIARIA E FORENSE 8 Avv. E. Principi ORDINAMENTO GIUDIZIARIO E FORENSE E ELEMENTI DI STATISTICA GIUDIZIARIA 8 Avv. S. Scuto TECNICA DELLA COMUNICAZIONE E DELL ARGOMENTAZIONE 6 Avv. E. Principi Requisiti per il superamento del secondo anno e l ammissione alla prova finale: frequenza alle lezioni 150 ore di stage da svolgere presso studi legali o notarili ovvero presso uffici giudiziari. due prove scritte da svolgere in aula in ciascuna delle seguenti materie: Diritto civile, Diritto processuale civile, Diritto penale, Diritto processuale penale, Diritto amministrativo.

6 Direttore Aldo Travi Consiglio direttivo Professori ordinari Franco Anelli Marco Saverio Spolidoro Vincenzo Ferrante Giulio Ponzanelli Aldo Travi Gianluca Varraso Avvocati Salvatore Scuto Emanuele Principi Magistrati Angelo Renna Claudio Tranquillo Notai Enrico Masini Antonio Reschigna Convenzioni Il tirocinio, obbligatorio per 150 ore annue, potrà essere svolto presso uffici giudiziari o in studi legali o notarili convenzionati con Università Cattolica, tra i quali: Tribunale di Busto Arsizio; Tribunale di Monza; Tribunale di Pavia; Tribunale di Piacenza; Tribunale di Varese Tribunale per i minorenni di Milano Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni; Corte dei conti sezione giurisdizionale per la Lombardia; Commissione tributaria provinciale di Milano; Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia. Coordinamento scientifico didattico Giovanni D Angelo Il Tutor di tirocinio svolge attività di sostegno agli studenti e di coordinamento con gli enti che ospitano il tirocinante nonché con gli organi direttivi e gli uffici della Scuola, fornendo assistenza per le pratiche di attivazione del tirocinio e tenendo i contatti con gli uffici giudiziari.

7 La Scuola in sintesi Caratteristiche distintive 500 ore di attività didattiche di cui almeno il 50% dedicate alle attività pratiche 150 ore annue di stage/tirocini Approfondimenti disciplinari e attività pratiche nelle materie oggetto delle prove concorsuali per uditore giudiziario e dell esame per l abilitazione all esercizio della professione di avvocato secondo la normativa vigente Adozione di ogni metodologia didattica che favorisca il coinvolgimento dello studente e che consenta di sviluppare concrete capacità di soluzione di specifici problemi giuridici Le lezioni, oltre a consentire un approfondimento teorico di specifici temi in parte affrontati durante gli studi universitari, svilupperanno gli aspetti operativi, con riferimento agli orientamenti giurisprudenziali Le esercitazioni consisteranno, oltre che nell esame e discussione di casi, anche nella correzione e discussione dei temi assegnati ai partecipanti e svolti per iscritto Nell ambito delle esercitazioni, sono previste almeno due prove scritte da svolgere in aula in ciascuna delle seguenti materie: Diritto civile, Diritto processuale civile, Diritto penale, Diritto processuale penale, Diritto amministrativo L attività didattica è svolta oltre che da autorevoli professori universitari, anche da prestigiosi professionisti ed esperti La frequenza positiva della Scuola consente il riconoscimento di un anno di pratica professionale ai fini dell ammissione all esame di avvocato o di notaio Il Diploma di Specializzazione costituisce titolo per l ammissione al concorso di Magistratura Destinatari Laureati in Giurisprudenza in data anteriore alla prova d esame di ammissione alla Scuola. Numero massimo partecipanti Il numero dei laureati da ammettere alla Scuola è determinato con decreto del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca, di concerto con il Ministro della Giustizia. Di norma per l Università Cattolica i posti disponibili sono 80. Durata Biennale Modalità I ANNO: le lezioni iniziano a novembre e terminano a giugno e si svolgono 4 giorni a settimana dal lunedì al giovedì dalle alle II ANNO: le lezioni iniziano a settembre e terminano ai primi di maggio e si svolgono 3 giorni a settimana fino a dicembre (da martedì a giovedì dalle alle 19.00). Da gennaio, le lezioni si svolgono 4 giorni a settimana, da martedì a venerdì sempre dalle alle Quota di partecipazione Prova di ammissione: tassa di 60 Importo annuo della Scuola: da versare con le seguenti modalità: I rata (all atto dell immatricolazione per il primo anno, entro metà settembre per il secondo anno) II rata entro il mese di marzo Borse di studio: Sono previste per il primo anno della Scuola 6 borse di studio che esonerano dal pagamento della II rata ( 1.550). Tali borse sono assegnate ai migliori sei studenti della graduatoria finale per l ammissione alla Scuola. INFORMAZIONI Segreteria Scuole di Specializzazione Via Carducci 28/30, Milano Informazioni telefoniche: da lunedì a venerdì dalle alle Tel.: scuoledispecializzazione.unicatt.it/sspl

8

Professioni legali. Scuola di specializzazione

Professioni legali. Scuola di specializzazione Professioni legali Scuola di specializzazione FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Anno Accademico 2015/2016 Presentazione Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università Cattolica del Sacro Cuore è costituita

Dettagli

SCUOLA BIENNALE DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI STATUTO

SCUOLA BIENNALE DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI STATUTO Giurisprudenza SCUOLA BIENNALE DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI STATUTO Art. 1 L Università di Bari istituisce presso la Facoltà di Giurisprudenza, ai sensi degli articoli 4, comma 1, legge

Dettagli

FACOLTA DI GIURISPRUDENZA

FACOLTA DI GIURISPRUDENZA FACOLTA DI GIURISPRUDENZA REGOLAMENTO DIDATTICO SCUOLA BIENNALE DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI Articolo 1 L Università di Lecce istituisce presso la Facoltà di Giurisprudenza, ai sensi degli

Dettagli

Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Trento e di Verona

Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Trento e di Verona Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Trento e di Verona BANDO PER L'AMMISSIONE AL CONCORSO PER TITOLI ED ESAME ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA Art. 1 SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI Istituzione Nella Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Roma «Tor Vergata» è istituita ai sensi dell art. 17, commi 113 e

Dettagli

Quadro organizzativo e didattico

Quadro organizzativo e didattico MANIFESTO DEGLI STUDI E AVVISO DI BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI ANNO ACCADEMICO 2012/2013 Con Decreto Ministeriale del 7 agosto 2012 è stato

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI E AVVISO DI BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

MANIFESTO DEGLI STUDI E AVVISO DI BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI DIV.III-7/ED/GB/mb MANIFESTO DEGLI STUDI E AVVISO DI BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI Anno Accademico 2016/2017 Con Decreto Interministeriale

Dettagli

Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Trento e di Verona

Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Trento e di Verona Università degli Studi di Trento Facoltà di Giurisprudenza Università degli Studi di Verona Facoltà di Giurisprudenza SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI Scuola di specializzazione per

Dettagli

Master universitario di II livello Competenze e servizi giuridici in sanità. a.a. 2015/2016

Master universitario di II livello Competenze e servizi giuridici in sanità. a.a. 2015/2016 Master universitario di II livello Competenze e servizi giuridici in sanità a.a. 2015/2016 Obiettivi e contenuti Il Master ha lo scopo di fornire a coloro che aspirano a svolgere un ruolo manageriale e

Dettagli

Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali della Sicilia Centrale. presentazione Enna, 23 maggio 2016

Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali della Sicilia Centrale. presentazione Enna, 23 maggio 2016 Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali della Sicilia Centrale presentazione Enna, 23 maggio 2016 LAUREA IN GIURISPRUDENZA c.d. professioni legali Avvocatura l. 247/2012: 18 mesi di pratica;

Dettagli

Tributario. Ma ste rcattolica. Master universitario di secondo livello F A C O L T À D I E C O N O M I A. Milano, novembre dicembre 2017

Tributario. Ma ste rcattolica. Master universitario di secondo livello F A C O L T À D I E C O N O M I A. Milano, novembre dicembre 2017 D i r i t t o Tributario Ma ste rcattolica F A C O L T À D I E C O N O M I A a. a. 2 0 1 6 / 2 0 1 7 - V I e d i z i o n e Milano, novembre 2016 - dicembre 2017 Master universitario di secondo livello

Dettagli

Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Trento e di Verona

Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Trento e di Verona Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Trento e di Verona BANDO PER L'AMMISSIONE AL CONCORSO PER TITOLI ED ESAME ALLA DI TRENTO E VERONA ANNO ACCADEMICO 2004/2005 QUADRO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI AVVISO DI VACANZA ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Reg. prot. nr. 56 SSPL Reg. prot. nr. 639 PRES Visto l art. 7, comma 6-bis, del d.lgs. 30.3.2001, n. 165, come modificato dall art. 32 del d.l. 4 luglio 2006,

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza

Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza Como Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2009/2010 Presentazione

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S Art.1 Definizioni Nel seguito, quando non ulteriormente specificato, si intende: - per Università o Ateneo, l Università

Dettagli

Concorso per l accesso alle scuole di specializzazione per le professioni legali. Anno Accademico

Concorso per l accesso alle scuole di specializzazione per le professioni legali. Anno Accademico Decreto Interministeriale 5 settembre 2007 Concorso per l accesso alle scuole di specializzazione per le professioni legali. Anno Accademico 2007-2008 VISTO il testo unico delle leggi sull istruzione superiore,

Dettagli

SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI GIURISPRUDENZA. Giurisprudenza

SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI GIURISPRUDENZA. Giurisprudenza SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI GIURISPRUDENZA Giurisprudenza Giurisprudenza CORSO DI LAUREA Scienze dei servizi giuridici CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO Giurisprudenza CENTRO ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO:

Dettagli

Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Trento e di Verona

Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Trento e di Verona Università degli Studi di Trento Facoltà di Giurisprudenza Università degli Studi di Verona Facoltà di Giurisprudenza SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI Decreto del Preside Nr. 66/2009

Dettagli

Università degli Studi di Pavia C.so Strada Nuova, 65 - Pavia FULLPRINT

Università degli Studi di Pavia C.so Strada Nuova, 65 - Pavia  FULLPRINT Università degli Studi di Pavia C.so Strada Nuova, 65 - Pavia www.unipv.eu FULLPRINT Scienze dei servizi giuridici Giurisprudenza GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA Scienze dei Servizi Giuridici

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDÎ DI PARMA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI. ART. 1 Finalità della Scuola

UNIVERSITÀ DEGLI STUDÎ DI PARMA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI. ART. 1 Finalità della Scuola UNIVERSITÀ DEGLI STUDÎ DI PARMA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI ART. 1 Finalità della Scuola 1.1. La Scuola biennale di specializzazione per le professioni legali

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI DELLE UNIVERSITÀ LINK CAMPUS UNIVERSITY E TUSCIA DI VITERBO REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SSPL

REGOLAMENTO DELLA SSPL REGOLAMENTO DELLA SSPL SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI Articolo 1 - Istituzione 1. È istituita presso l Università degli Studi di Brescia la Scuola di specializzazione per le professioni

Dettagli

Università degli Studi di Palermo

Università degli Studi di Palermo Università degli Studi di Palermo Scuola di specializzazione per le professioni legali Gioacchino Scaduto REGOLAMENTO E ORDINAMENTO DIDATTICO Articolo 1 Costituzione e obiettivo formativo 1. E istituita

Dettagli

Decreto Interministeriale 12 settembre 2014

Decreto Interministeriale 12 settembre 2014 Decreto Interministeriale 12 settembre 2014 Bando di concorso per l'accesso alle scuole di specializzazione per le professioni legali. Anno accademico 2014/2015 di concerto con IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA

Dettagli

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI Pubblicato all Albo Ufficiale di Ateneo il 08/09/2008 SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI BANDO DI AMMISSIONE Anno Accademico 2008/2009 Presso l Università degli Studi di Pavia, in collaborazione

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE IMMOBILIARE (MEGIM) (REAL ESTATE ECONOMICS AND MANAGEMENT) (Modalità

Dettagli

Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Trento e di Verona

Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Trento e di Verona Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Trento e di Verona BANDO PER L'AMMISSIONE AL CONCORSO PER TITOLI ED ESAME ALLA DI TRENTO E VERONA ANNO ACCADEMICO 2008/2009 QUADRO

Dettagli

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI Università di Ferrara, Padova, Trieste e Venezia Ca Foscari

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI Università di Ferrara, Padova, Trieste e Venezia Ca Foscari SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI Università di Ferrara, Padova, Trieste e Venezia Ca Foscari Sede amministrativa in Padova Dipartimento di Diritto pubblico, internazionale e comunitario

Dettagli

AGROPRO MASTER UNIVERSITARIO

AGROPRO MASTER UNIVERSITARIO AGROPRO MASTER UNIVERSITARIO IN FORMAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE AGRONOMO E DOTTORE FORESTALE Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di secondo livello Facoltà di Agraria Sede di Piacenza

Dettagli

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI BANDO DI AMMISSIONE Anno Accademico 2001/2002 Ai sensi dell art. 16 del Decreto Legislativo 17/11/1997 n.398, del Decreto del Ministero dell Università

Dettagli

IMMIGRAZIONE. FENOMENI MIGRATORI E TRASFORMAZIONI SOCIALI LIVELLO I - EDIZIONE XVI A.A

IMMIGRAZIONE. FENOMENI MIGRATORI E TRASFORMAZIONI SOCIALI LIVELLO I - EDIZIONE XVI A.A IMMIGRAZIONE. FENOMENI MIGRATORI E TRASFORMAZIONI SOCIALI LIVELLO I - EDIZIONE XVI A.A. 2016-2017 Presentazione Istituito nel 1999, il Master sull Immigrazione propone lo sviluppo di un alto profilo di

Dettagli

Scuola di specializzazione. in Beni archeologici. FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA a.a. 2017/2018 Milano, durata biennale. Scuola di specializzazione

Scuola di specializzazione. in Beni archeologici. FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA a.a. 2017/2018 Milano, durata biennale. Scuola di specializzazione Scuola di specializzazione in Beni archeologici FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA a.a. 2017/2018 Milano, durata biennale Scuola di specializzazione La Scuola di specializzazione in Beni archeologici è attiva

Dettagli

Scienze dei servizi giuridici. Giurisprudenza GIURISPRUDENZA

Scienze dei servizi giuridici. Giurisprudenza GIURISPRUDENZA Scienze dei servizi giuridici Giurisprudenza GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA Scienze dei Servizi Giuridici CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO Giurisprudenza COR Via Sant Agostino,8

Dettagli

DIDATTICA IN AULA ANNO ACCADEMICO 2016/2017 SECONDO ANNO PROGRAMMAZIONE

DIDATTICA IN AULA ANNO ACCADEMICO 2016/2017 SECONDO ANNO PROGRAMMAZIONE ANNO ACCADEMICO 2016/2017 SECONDO ANNO PROGRAMMAZIONE INIZIO DEI CORSI E CANALI ATTIVITÀ Aumento delle ore di lezione delle tre materie oggetto delle prove scritte concorsuali Le lezioni, in aula, iniziano:

Dettagli

Corso di alta formazione per Responsabili dei Servizi Demografici

Corso di alta formazione per Responsabili dei Servizi Demografici Corso di alta formazione per Responsabili dei Servizi Demografici Bando di ammissione Art. 1 Attivazione del corso L Accademia degli Ufficiali di stato Civile e Anagrafe, in concerto con la Direzione Centrale

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE ATTIVITA TURISTICHE E CULTURALI ECONOMICS AND MANAGEMENT

Dettagli

Prof. Vittorio Santoro P.O. IUS/04 Università degli Studi di Siena. Requisiti richiesti per l'ammissione

Prof. Vittorio Santoro P.O. IUS/04 Università degli Studi di Siena. Requisiti richiesti per l'ammissione Denominazione del SCIENZE GIURIDICHE Ciclo 32 Data presunta di inizio del 01/10/2016 Durata prevista 3 ANNI Dipartimento/Struttura scientifica proponente GIURISPRUDENZA Coordinatore Prof. Vittorio Santoro

Dettagli

Studiare alla Facoltà di Giurisprudenza

Studiare alla Facoltà di Giurisprudenza Studiare alla Facoltà di Giurisprudenza a.a. 2011/2012 1 Facoltà di GIURISPRUDENZA Indice dei corsi Corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza Corso triennale di laurea in Diritto e amministrazione pubblica

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN ECONOMIA AZIENDALE E DIREZIONE DELLE AZIENDE (classe 84/S) dall a.a. 2005-2005 TITOLO PRIMO

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Scienze Bancarie, finanziarie e assicurative NORME PER L AMMISSIONE Corsi di Laurea Magistrale: Banking and finance (Classe LM-77) 100 posti Sede di Milano Anno Accademico 2014/2015 CHI PUÒ

Dettagli

Bando di ammissione. Corso di Perfezionamento in NEUROPSICO-DIAGNOSTICA NELL INFANZIA E NELL ADOLESCENZA ANNO ACCADEMICO 2016/2017.

Bando di ammissione. Corso di Perfezionamento in NEUROPSICO-DIAGNOSTICA NELL INFANZIA E NELL ADOLESCENZA ANNO ACCADEMICO 2016/2017. Bando di ammissione Corso di Perfezionamento in NEUROPSICO-DIAGNOSTICA NELL INFANZIA E NELL ADOLESCENZA ANNO ACCADEMICO 2016/2017 Prima Edizione Scadenza domande di partecipazione: 4 MAGGIO 2017 1 Sommario

Dettagli

PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE XI A.A.

PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE XI A.A. PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE XI A.A. 2016-2017 Presentazione Il Master ha lo scopo di qualificare sul piano glottodidattico:

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA DR/2011/2123 del 08/08/2011 Firmatari: MANFREDI GAETANO IL RETTORE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA DR/2011/2123 del 08/08/2011 Firmatari: MANFREDI GAETANO IL RETTORE DR/2011/2123 del 08/08/2011 U.S.R. IL RETTORE lo Statuto vigente; il decreto ministeriale 22 ottobre 2004 n. 270; il Regolamento Didattico di Ateneo (R.D.A.) emanato con D.R. n. 2440 del 16 luglio 2008,

Dettagli

Convenzione. tra. l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Cagliari. l Università degli Studi di Cagliari

Convenzione. tra. l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Cagliari. l Università degli Studi di Cagliari Convenzione tra l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Cagliari e l Università degli Studi di Cagliari per lo svolgimento del tirocinio in concomitanza con il percorso formativo

Dettagli

Corso di preparazione alla prova preselettiva

Corso di preparazione alla prova preselettiva 800 posti Assistente Giudiziario Bando Cancellieri G.U. 22 novembre 2016, n. 92 Corso di preparazione alla prova preselettiva Sede: Cosenza (in aula ed online in diretta) Inizio corso: sabato 21 gennaio

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Psicologia NORME PER L AMMISSIONE Corsi di Laurea Magistrale: Psicologia clinica: salute, relazioni familiari e interventi di comunità 120 posti Psicologia dello sviluppo e della comunicazione

Dettagli

Convenzione. tra. gli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pavia, Vigevano e Voghera. l Università degli Studi di Pavia

Convenzione. tra. gli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pavia, Vigevano e Voghera. l Università degli Studi di Pavia Convenzione tra gli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pavia, Vigevano e Voghera e l Università degli Studi di Pavia per lo svolgimento del tirocinio in concomitanza con il

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA MASTER UNIVERSITARIO DI I o II LIVELLO SCHEMA TIPO PER LA PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA Ai sensi degli artt. 3-7 del decreto 22/10/2004 N. 270 Le proposte devono essere presentate entro i tempi stabiliti

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2017/2018 LAUREA TRIENNALE 3 ANNI. Ostetricia ABILITANTE ALLA PROFESSIONE DI OSTETRICA/O

ANNO ACCADEMICO 2017/2018 LAUREA TRIENNALE 3 ANNI. Ostetricia ABILITANTE ALLA PROFESSIONE DI OSTETRICA/O ANNO ACCADEMICO 2017/2018 LAUREA TRIENNALE 3 ANNI Ostetricia ABILITANTE ALLA PROFESSIONE DI OSTETRICA/O IL CORSO IN BREVE Il Corso di laurea in Ostetricia si articola in tre anni, per un totale di 180

Dettagli

Master in Diritto Tributario A. Berliri XXXI edizione

Master in Diritto Tributario A. Berliri XXXI edizione CENTRO DI RICERCA E FORMAZIONE SUL SETTORE PUBBLICO SCUOLA EUROPEA DI ALTI STUDI TRIBUTARI Anno Accademico 2016/2017 Master in Diritto Tributario A. Berliri XXXI edizione SEAST Università di Bologna Via

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Economia e Giurisprudenza NORME PER L AMMISSIONE Corso di Laurea Magistrale: Gestione d Azienda Profili professionalizzanti in: General management International management Libera professione

Dettagli

Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali "Lorenzo Migliorini"

Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali Lorenzo Migliorini Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali "Lorenzo Migliorini" Corso di Studi Biennale - LA SCUOLA - SEDE DELLA SCUOLA Programmazione delle attività didattiche 1. ATTIVITA' DIDATTICA a) Approfondimento

Dettagli

Media Education Manager MEM Professione e metodi

Media Education Manager MEM Professione e metodi Media Education Manager MEM Professione e metodi Ma ste r Cattolica FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE a.a. 2016/2017 - I edizione Brescia, gennaio - dicembre 2017 Master universitario di secondo livello

Dettagli

Facoltà di Medicina e Chirurgia

Facoltà di Medicina e Chirurgia Facoltà di TRIENNALI MAGISTRALI... Infermieristica > Scienze infermieristiche e ostetriche Ostetricia... Fisioterapia Educazione professionale Logopedia Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia

Dettagli

Diritto di Famiglia, dei Minori e delle Persone

Diritto di Famiglia, dei Minori e delle Persone Master biennale di II livello Diritto di Famiglia, dei Minori e delle Persone (MAF-31 I edizione) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DIRITTO DI FAMIGLIA, DEI MINORI E DELLE

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ANTITRUST E REGOLAZIONE DEI MERCATI ANTITRUST AND REGULATION OF MARKETS A.A. 2016/2017

Dettagli

MASTER di II Livello. MAF46 - Diritto e Processo Tributario 2ª EDIZIONE ore 60 CFU Anno Accademico 2014/ /2016

MASTER di II Livello. MAF46 - Diritto e Processo Tributario 2ª EDIZIONE ore 60 CFU Anno Accademico 2014/ /2016 MASTER di II Livello 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 Pagina 1/5 Titolo Edizione 2ª EDIZIONE Area ACCADEMIA FORENSE Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico 2014/2015-2015/2016

Dettagli

MASTER di I Livello MA240 - Criminologia e studi giuridici forensi (I edizione) 1925 ore - 77 CFU Anno Accademico 2013/2014 MA240

MASTER di I Livello MA240 - Criminologia e studi giuridici forensi (I edizione) 1925 ore - 77 CFU Anno Accademico 2013/2014 MA240 MASTER di I Livello MA240 - Criminologia e studi giuridici forensi (I edizione) 1925 ore - 77 CFU Anno Accademico 2013/2014 MA240 www.unipegaso.it Titolo MA240 - Criminologia e studi giuridici forensi

Dettagli

Convenzione. tra. l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di. l Università degli Studi di

Convenzione. tra. l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di. l Università degli Studi di Convenzione tra l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di e l Università degli Studi di per lo svolgimento del tirocinio in concomitanza con il percorso formativo e per l esonero

Dettagli

Master biennale di II livello Diritto tributario. Procedimenti, tributi e processo (In sigla PLMA05)

Master biennale di II livello Diritto tributario. Procedimenti, tributi e processo (In sigla PLMA05) Master biennale di II livello Diritto tributario. Procedimenti, tributi e processo (In sigla PLMA05) (1500 ore - 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DIRITTO TRIBUTARIO. TRIBUTI, PROCEDIMENTO

Dettagli

Università degli Studi di Milano - Bicocca Facoltà di Sociologia

Università degli Studi di Milano - Bicocca Facoltà di Sociologia Università degli Studi di Milano - Bicocca Facoltà di Sociologia Regolamento didattico del Corso di laurea specialistica in Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali per gli immatricolati

Dettagli

Legge. Legislazione. Diritto STATO. Istituti giuridici Diritto dell ambiente. Legislazione. dell Unione Europea. European Law School

Legge. Legislazione. Diritto STATO. Istituti giuridici Diritto dell ambiente. Legislazione. dell Unione Europea. European Law School Previdenza sociale Normazione giuridica Integrazione ed internazionalizzazione del minore dei mercati Analisi NOTAIO economica del diritto Azione amministrativa Legge Azione amministrativa Istituti giuridici

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA sede viale Sant Ignazio, 17 09123 Cagliari sito web: http://giurisprudenza.unica.it Segreteria di Presidenza tel. 070 675 3004-3009 fax 070 675 3000 segreteria studenti via Nicolodi,

Dettagli

Legge. Legislazione. Diritto STATO. Istituti giuridici Diritto dell ambiente. Legislazione. dell Unione Europea

Legge. Legislazione. Diritto STATO. Istituti giuridici Diritto dell ambiente. Legislazione. dell Unione Europea Previdenza sociale Normazione giuridica Integrazione ed internazionalizzazione del minore dei mercati Analisi NOTAIO economica del diritto Azione amministrativa Legge Azione amministrativa Istituti giuridici

Dettagli

ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA CoPAT

ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA CoPAT Corso di Perfezionamento ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA CoPAT Area Legislazione e Diritto FORMAZIONE PERMANENTE CENTRO STUDI FEDERICO STELLA SULLA GIUSTIZIA PENALE E LA POLITICA CRIMINALE (CSGP) Milano,

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI URBINO "Carlo Bo" Facoltà di Giurisprudenza

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI URBINO Carlo Bo Facoltà di Giurisprudenza UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI URBINO "Carlo Bo" Facoltà di Giurisprudenza BANDO PER L'AMMISSIONE ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI a.a. 2008/2009 La Facoltà di Giurisprudenza dell'università

Dettagli

Corso di laurea Magistrale in Matematica Classe LM-40 - Scienze Matematiche. Scienze

Corso di laurea Magistrale in Matematica Classe LM-40 - Scienze Matematiche. Scienze Corso di laurea Magistrale in Matematica Classe LM-40 - Matematiche Prova di verifica della preparazione personale: 19 settembre 2017 N posti disponibili: accesso libero N posti studenti stranieri residenti

Dettagli

AVVISO DI CONFERIMENTO MEDIANTE INCARICHI DEGLI INSEGNAMENTI DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI, ANNO ACCADEMICO 2010/2011

AVVISO DI CONFERIMENTO MEDIANTE INCARICHI DEGLI INSEGNAMENTI DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI, ANNO ACCADEMICO 2010/2011 DECRETO N 02/2011 AVVISO DI CONFERIMENTO MEDIANTE INCARICHI DEGLI INSEGNAMENTI DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI, ANNO ACCADEMICO 2010/2011 VISTO il DPR 11/07/190 n 32; VISTA la

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche

Regolamento didattico del Corso di Laurea magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali Regolamento didattico del Corso di Laurea magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche Capo I ATTIVITA DIDATTICA Titolo I Ordinamento didattico Art. 1

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA MANIFESTO DEGLI STUDI PER IL TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO CLASSE A060 SCIENZE NATURALI, CHIMICA E GEOGRAFIA, MICROBIOLOGIA Anno Accademico 011/01 Il

Dettagli

MASTER di II Livello. Diritto e Processo Tributario. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA393

MASTER di II Livello. Diritto e Processo Tributario. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA393 MASTER di II Livello 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA393 Pagina 1/5 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Area DOTTORI COMMERCIALISTI Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico 2015/2016

Dettagli

all'esercizio della professione di dottore commercialista e di esperto contabile) i quali

all'esercizio della professione di dottore commercialista e di esperto contabile) i quali Convenzione tra l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Trieste e il Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche Bruno de Finetti Università degli

Dettagli

Università degli Studi di FIRENZE Ordinamento didattico del Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni GIURISPRUDENZA

Università degli Studi di FIRENZE Ordinamento didattico del Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni GIURISPRUDENZA Università degli Studi di FIRENZE Ordinamento didattico del Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA D.M. 22/10/2004, n. 270 Regolamento didattico - anno accademico 2012/2013 1 Premessa

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA IN OTTICA E OPTOMETRIA

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA IN OTTICA E OPTOMETRIA REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA IN OTTICA E OPTOMETRIA Art. 1 Denominazione e classe di appartenenza E istituito presso l Universita degli Studi di Torino, Facolta di Scienze Matematiche, Fisiche

Dettagli

Università degli Studi di Firenze Ordinamento didattico del Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni GIURISPRUDENZA

Università degli Studi di Firenze Ordinamento didattico del Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni GIURISPRUDENZA Università degli Studi di Firenze Ordinamento didattico del Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA D.M. 22/10/2004, n. 270 Regolamento didattico - anno accademico 2012/2013 1 Premessa

Dettagli

TRIBUNALE DI TREVISO. Domanda di ammissione allo stage formativo. a sensi dell art. 73 del D.L.69/13 conv. in L.98/13. Nato/a il: a prov.

TRIBUNALE DI TREVISO. Domanda di ammissione allo stage formativo. a sensi dell art. 73 del D.L.69/13 conv. in L.98/13. Nato/a il: a prov. TRIBUNALE DI TREVISO Domanda di ammissione allo stage formativo a sensi dell art. 73 del D.L.69/13 conv. in L.98/13 Il/la sottoscritto/a: Nato/a il: a prov. Residente a: via n. cap. Con domicilio a (inserire

Dettagli

CONVENZIONE. Il Dipartimento di Scienze Giuridiche DSG e la Scuola di Giurisprudenza dell AlmaMater Studiorum Università di Bologna

CONVENZIONE. Il Dipartimento di Scienze Giuridiche DSG e la Scuola di Giurisprudenza dell AlmaMater Studiorum Università di Bologna Alma Mater Studiorum Università di Bologna Dipartimento di Scienze Giuridiche - DSG Scuola di Giurisprudenza Consiglio dell Ordine degli avvocati di Bologna. CONVENZIONE PER L ANTICIPAZIONE DI UN SEMESTRE

Dettagli

convengono quanto segue:

convengono quanto segue: CONVENZIONE PER L ANTICIPAZIONE DI UN SEMESTRE DI TIROCINIO PER L ACCESSO ALLA PROFESSIONE FORENSE PER GLI STUDENTI DEI CORSI DI LAUREA IN GIURISPRUDENZA (CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI IN GIURISPRUDENZA

Dettagli

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche Anno Accademico

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche Anno Accademico Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche Anno Accademico 2016 2017 A.A. Settore Scientifico Disciplinare CFU Insegnamento Ore di aula Mutuazione 2016/17 IUS 08 Diritto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO DI FARMACIA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN FARMACIA OSPEDALIERA MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2016/2017 D.M. 68/2015 D.L. 42/2016 SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN

Dettagli

5) DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE PER IL RICONOSCIMENTO CFU

5) DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE PER IL RICONOSCIMENTO CFU GUIDA TFA SAPIENZA a.a. 2014/15 Indice: 1) RIPARTIZIONE MONTE ORE TIROCINIO 2) FREQUENZA DELLE LEZIONI 3) VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE 4) PROVA FINALE E VALUTAZIONE 5) DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE PER IL

Dettagli

U N I V E R S I T A D E G L I S T U D I D I C A T A N I A DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E INFORMATICA

U N I V E R S I T A D E G L I S T U D I D I C A T A N I A DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E INFORMATICA U N I V E R S I T A D E G L I S T U D I D I C A T A N I A DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E INFORMATICA MANIFESTO DEGLI STUDI PER IL TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO CLASSE A059 - SCIENZE MATEMATICHE, CHIMICHE, FISICHE

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI A.MORO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI A.MORO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI A.MORO FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER DI I LIVELLO A.A. 2013/2014 X EDIZIONE Coordinatore Prof.ssa D. De Vito MASTER IN MANAGEMENT INFERMIERISTICO PER LE FUNZIONI

Dettagli

OGGETTO: Regolamento della Scuola di Specializzazione delle Professioni Legali dell Università del Salento. Rettifica D.R. n. 760 del

OGGETTO: Regolamento della Scuola di Specializzazione delle Professioni Legali dell Università del Salento. Rettifica D.R. n. 760 del RIPARTIZIONE LEGALE, ATTI NEGOZIALI ED ISTITUZIONALI UFFICIO AFFARI ISTITUZIONALI D.R. n. 875 OGGETTO: Regolamento della Scuola di Specializzazione delle Professioni Legali dell Università del Salento.

Dettagli

MASTER di II Livello. Diritto Amministrativo. 2ª Edizione 1500 ore 60 CFU Anno accademico 2015/ /2017 MAF57

MASTER di II Livello. Diritto Amministrativo. 2ª Edizione 1500 ore 60 CFU Anno accademico 2015/ /2017 MAF57 MASTER di II Livello 2ª Edizione 1500 ore 60 CFU Anno accademico 2015/2016 2016/2017 MAF57 Pagina 1/5 Titolo Edizione 2ª Edizione Area ACCADEMIA FORENSE Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI CORSO DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN GLI APPALTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI. IL CODICE DEI CONTRATTI E IL REGOLAMENTO DI ESECUZIONE NELL'ATTIVITA' E NEL PROCESSO A.A. 2015/16

Dettagli

ATTUAZIONE NUOVO ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA - CLASSE LMG/01 A.A.

ATTUAZIONE NUOVO ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA - CLASSE LMG/01 A.A. ATTUAZIONE NUOVO ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA - CLASSE LMG/01 A.A. 2017/2018 Il Corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza, classe LMG/01, a partire

Dettagli

IL RETTORE. il Regolamento Didattico di Ateneo (R.D.A.) emanato con D.R. n del 15 ottobre 2001 e sue successive modificazioni e integrazioni;

IL RETTORE. il Regolamento Didattico di Ateneo (R.D.A.) emanato con D.R. n del 15 ottobre 2001 e sue successive modificazioni e integrazioni; U.S.R. DECRETO N. 2431 lo Statuto vigente; il decreto ministeriale 22 ottobre 2004 n. 270; il Regolamento Didattico di Ateneo (R.D.A.) emanato con D.R. n. 3276 del 15 ottobre 2001 e sue successive modificazioni

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Informazioni generali Classe LM-83 Facoltà di afferenza ECONOMIA Presidente Consiglio di Coordinamento Didattico Prof. Antonio Romano Docenti di riferimento: Prof. Daniela CONTE Prof. Raffaella GIOVA 1

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Servizio Qualità della Didattica e Servizi agli Studenti

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Servizio Qualità della Didattica e Servizi agli Studenti All. C al bando di ammissione pubblicato in data 25/10/2016 SOMMARIO ART. 1 - TIPOLOGIA... 1 ART. 2 - OBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO E SBOCCHI PROFESSIONALI... 1 ART. 3 - ORDINAMENTO DIDATTICO... 1 ART.

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in. Classe di laurea n. 22/S - Giurisprudenza. Manifesto degli Studi. Anno Accademico

Corso di Laurea Specialistica in. Classe di laurea n. 22/S - Giurisprudenza. Manifesto degli Studi. Anno Accademico UNIVERSITA DELLA CALABRIA Facoltà di Economia Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza per l Economia e l Impresa Classe di laurea n. 22/S - Giurisprudenza Manifesto degli Studi Anno Accademico

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE NORME PER L AMMISSIONE Anno Accademico 2017/2018 Facoltà di Psicologia Corsi di Laurea Magistrale (Classe LM-51) Psicologia clinica e promozione della salute: persona, relazioni familiari e di comunità

Dettagli

FACOLTA DI GIURISPRUDENZA Corso di laurea magistrale INTERATENEO in giurisprudenza Anno accademico 2006/2007

FACOLTA DI GIURISPRUDENZA Corso di laurea magistrale INTERATENEO in giurisprudenza Anno accademico 2006/2007 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA SICILIA CENTRALE KORE ENNA Università Degli Studi di Palermo FACOLTA DI GIURISPRUDENZA Corso di laurea magistrale INTERATENEO in giurisprudenza Anno accademico 2006/2007 I

Dettagli

Università degli studi di Roma La Sapienza

Università degli studi di Roma La Sapienza D.R. n. 4702 Facoltà di Ingegneria dell informazione, Informatica e Statistica ANNO ACCADEMICO 2011-2012 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea magistrale

Dettagli

MASTER di II Livello. Diritto della responsabilità civile delle assicurazioni. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/ /2017 MAF52

MASTER di II Livello. Diritto della responsabilità civile delle assicurazioni. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/ /2017 MAF52 MASTER di II Livello 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 2016/2017 MAF52 Pagina 1/5 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Area ACCADEMIA FORENSE Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN COMUNICAZIONE INTERCULTURALE PER LA COOPERAZIONE E L IMPRESA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI

Dettagli

AVVISO DI BANDO PER AMMISSIONE AL CORSO DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN LAVORO

AVVISO DI BANDO PER AMMISSIONE AL CORSO DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN LAVORO AVVISO DI BANDO PER AMMISSIONE AL CORSO DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN LAVORO E PREVIDENZA NEL PUBBLICO IMPIEGO : I Fondi Espero, Sirio e Perseo Edizione di Roma Ai sensi del D.R.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO SCADENZE AMMINISTRATIVE A.A. 2015/2016 (Valide per tutti i corsi di studio, fatta eccezione per i corsi di studio delle Scuole di Specializzazione, i Corsi di Perfezionamento, i Master e i Dottorati di

Dettagli

FINE ARTS IN FILMMAKING LIVELLO I - A.A EDIZIONE I

FINE ARTS IN FILMMAKING LIVELLO I - A.A EDIZIONE I FINE ARTS IN FILMMAKING LIVELLO I - A.A. 2016-2017 EDIZIONE I Presentazione Il Master of Fine Arts in Filmmaking è un corso master di primo livello inteso per fornire tutti gli strumenti pratico-teorici

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA PIAZZA DELL ATENEO NUOVO, MILANO IL RETTORE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA PIAZZA DELL ATENEO NUOVO, MILANO IL RETTORE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA PIAZZA DELL ATENEO NUOVO, 1-20126 MILANO ASSS/CB/LI IL RETTORE Visti la Legge 19.11.1990, n. 341 Riforma degli ordinamenti didattici universitari ; la Legge 2.8.1999,

Dettagli