Nel corso del 2006 il patrimonio

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nel corso del 2006 il patrimonio"

Transcript

1 Bilancio 2006 delle carni suine: quotazioni, produzione, export e consumi Vania Corazza Foto Gianni Volpi Com è andato nel 2006 il settore delle carni suine? Tutti i dettagli in questa approfondita analisi redatta dall Ufficio Studi della Camera di Commercio. Il patrimonio suinicolo e la produzione industriale sono in aumento ed anche le quotazioni sulla Borsa Merci di mostrano una sostanziale ripresa. CONSISTENZA DEL PATRIMONIO SUINICOLO Nel corso del 2006 il patrimonio suinicolo nazionale è aumentato di circa lo 0,9%, rispetto all anno precedente, mantenendo un livello produttivo positivo dopo la flessione segnata nel 2004, a fine anno si registrano, infatti, oltre capi. La quota detenuta dall Emilia Romagna nel 2005 (ultimo dato Istat disponibile) raggiunge il 17,5%, con un incremento rispetto all anno precedente di circa l 1,04%, al secondo posto in dopo la Lombardia (oltre il 44%). A confermare l importanza della regione e in particolar modo della provincia di ad essere uno dei maggiori centri nazionali per la macellazione e la lavorazione delle carni di suino, si rileva che la quota di capi macellati in Emilia Romagna nel 2005 è di oltre il 28%. Per quanto riguarda la macellazione nel 2006 si annota, a livello nazionale, un recupero, a seguito della forte flessione del 2005, con un incremento del 2,8% annuo per un totale di capi abbattuti pari a circa Tale attività si mantiene più concentrata nei primi mesi e nell ultimo quadrimestre dell anno e si svolge per lo più presso macelli privati. A livello nazionale, nei primi dieci mesi del 2006 sono aumentate le importazioni di animali vivi, rispetto al 2005, di circa il 15% in numero di capi, mentre nei tre anni precedenti si era registrato un calo costante di oltre venti punti percentuali ogni anno. Sul fronte delle esportazioni di suini vivi si rileva un calo tra gennaio e ottobre 2006, rispetto allo stesso periodo del 2005, di quasi il 49%, ma tale andamento è legato ad un impennata eccezionale nel 2005, si era infatti passati da circa capi nel 2004 a oltre nell anno successivo, dovuti ad un improvviso aumento dei trasferimenti verso l Ungheria(*). Il commercio internazionale delle carni fresche e congelate nel 2006 segna un incremento delle importazioni a volumi di circa il 3,8%, per un incremento a valore del 10,9%, al contrario le esportazioni segnano il passo per quanto riguarda le quantità (-12,4%), mentre migliorano se si considera il dato a valore (-6%). (*) Dai kg di suini vivi esportati in Ungheria nel 2004 si era arrivati a kg nel 2005, per attestarsi nel 2006 a kg.

2 Tot. Anno (1) Var. % Var. % Var. % Var. % 03/02 04/03 05/04 06/05 Macellazioni ,3% 0,1% -4,2% 2,9% Cons. best. suino ,1% -2,0% 2,6% 0,87% Importazioni(*) ,8% -22,3% -27,1% Esportazioni(*) ,7% 4,7% 338,2% (1) Dato provvisorio (*) il dato 2006 si riferisce al periodo Gennaio - Ottobre Fonte: ISTAT CONSISTENZA DEL BESTIAME SUINO (CAPI) LA DISPONIBILITÀ DI CARNE SUINA SUL MERCATO ITALIANO - TONNELLATE Tot. Anno (1) Var. % Var. % Var. % Var. % 03/02 04/03 05/04 06/05 Carne suina (*) macellata in ,4% 0,1% -4,7% 3,0% Carne suina importata (**) ,4% 0,3% 3,0% 3,8% Carne suina esportata (***) ,3% 35,8% -3,2% -4,0% Disp. interna di carne suina (****) ,8% -1,4% -2,0% 3,8% Importazioni/ disponibilità 36,4% 35,9% 36,5% 38,4% 38,4% (1) Dato provvisorio (*) Quantità macellate di capi allevati in e di suini importati per la macellazione (**) Importazioni di carni suine, lardo e grasso (***) Esportazioni di carni suine, lardo e grasso (****) Carne suina macellata in + importrazioni - esportazioni Fonte: ISTAT INDICI DEI PREZZI L andamento delle quotazioni dei prezzi dei suini da macello sulla Borsa Merci di ha visto una sostanziale ripresa nel corso del Si è confermato l andamento tipicamente stagionale delle quotazioni per tutte le tipologie di suini, ma a un livello nettamente superiore a quello dell anno precedente, registrando infatti un incremento medio di oltre 10 punti percentuali rispetto al La ripresa è iniziata in modo deciso nel mese di gennaio per passare il mese successivo a una fase di ribasso, che è proseguita fino a maggio. Si è poi tornati ad un incremento, proseguito fino a settembre e a una nuova flessione a fine anno. Considerando le quotazioni indicizzate al 2002 si può rilevare una variazione del livello medio proprio a partire dall inizio del 2006 che ha fatto sì che le quotazioni medie annue dei suini grassi nel 2006 abbiano sopravanzato sia quelle, fortemente in ribasso, del 2005 che quelle dei tre anni precedenti. Le quotazioni medie annue, destagionalizzate, dei suini d allevamento registrano un deciso 41

3 Carni suine e Suini grassi (numeri indici - base 2002=) 120 Prosciutto fresco per crudo DOP - 12/15 kg Aprile 2006 Lombi interi 110 Lombi interi Suini da macello 156/176 kg Suini da macello 156/176 kg Prosciutto fresco per crudo DOP - 12/15 kg 70 Gennaio 2004 Marzo 2004 Maggio 2004 Luglio 2004 Settembre 2004 Novembre 2004 Gennaio 2005 Marzo 2005 Maggio 2005 Luglio 2005 Settembre 2005 Novembre 2005 Dicembre 2005 Gennaio 2006 Marzo 2006 Maggio 2006 Luglio 2006 Settembre 2006 Novembre 2006 Gennaio 2007 Fonte, elaborazioni Ufficio studi CCIAA su dati Borsa Merci rialzo nel 2006 che le vede tornare sui livelli medi del In particolare le quotazioni indicizzate dei Lattonzoli di 40 kg si impennano nel primo trimestre per mantenere nel corso dell anno un livello nettamente superiore a quello degli ultimi tre anni. Dopo la persistente fase depressiva, iniziata a fine 2003, si rileva una decisa inversione di tendenza per le quotazioni dei Prosciutti freschi per crudo DOP, dal gennaio 2006, che ha operato in modo tale che il livello medio dei prezzi rimanesse decisamente superiore a quello dell anno precedente durante l arco dell anno, fino a registrare a dicembre, sulla serie destagionalizzata, un +18,8% rispetto allo stesso mese dell anno precedente. L andamento mediamente positivo delle quotazioni dei suini vivi è però stato affiancato da un aumento medio dei prezzi delle materie prime per mangimi. Si consideri, inoltre, che il peso medio alla macellazione dei suini italiani è il più elevato fra quello di tutti i Paesi dell Unione Europea a 25 (Fonte Eurostat), questo implica tempi di allevamento prolungati e costi di produzione più elevati. Nel corso del 2006 le quotazioni dei Lombi interi hanno mantenuto un livello medio nettamente superiore a quelle dei quattro anni precedenti fino al mese di agosto, quando è cominciata una fase depressiva che sta continuando a manifestarsi anche nei primi mesi di quest anno. Le ottime performance della prima parte dell anno hanno comunque fatto sì che la media annua delle quotazioni del 2006 registrasse un +11,7% rispetto all anno precedente. PRODUZIONE E LAVORAZIONE Prosegue l andamento positivo delle performance economiche del comparto delle carni; in base ai dati raccolti ed analizzati dall Ufficio Studi della Camera di Commercio di l indice destagionalizzato della produzione industriale del comparto nella nostra provincia segna un +1,6% medio annuo nel 2006, il doppio di quanto registrato nel totale da ISTAT, ed un +3,9% medio annuo se si considera l ultimo quinquennio, a fronte di un +0,8% a livello nazionale. Si consideri comunque che produzione e fatturato sono calcolati su un aggregato che comprende anche il comparto avicolo che, essendo scarsamente presente in provincia di, incide maggiormente, in senso negativo, a livello nazionale. Tali dati migliorano ulteriormente se si 42

4 analizza la variazione a valore delle vendite, con un incremento medio, per la provincia di, del +7,5% nel 2006 ed una variazione media annua nell ultimo quinquennio del +4,6%. A confermare l importanza strategica dell export per l espansione del settore, vista la fiacchezza dei consumi interni di carne nell ultimo anno, si rileva l interessante risultato mostrato dall indice destagionalizzato delle esportazioni di, pari a un incremento dell 11,4% nell ultimo anno, con una variazione media annua del +5,4% nei precedenti cinque anni. Livelli nettamente superiori a quelli registrati in ambito nazionale. A sottolineare la dinamicità del settore anche l andamento delle importazioni che costituiscono parte importante di approvvigionamento del settore per quanto riguarda le materie prime, ovvero le carni rosse da trasformare. TENDENZA DEI CONSUMI NAZIONALI Nonostante i consumi alimentari, secondo l Osservatorio ISMEA-Nielsen, siano tornati a crescere nel corso del 2006, gli acquisti domestici di carne nei primi nove mesi dell anno hanno mostrato qualche rallentamento. Rispetto allo stesso periodo dell anno precedente, i consumi di carne suina sono aumentati a volume del 2,1%, mentre a valore hanno registrato un incremento pari al 6,5%, al contrario gli acquisti di salumi hanno segnato nello stesso periodo un -1,5% a volume ed un +1,3% a valore. La previsione di ISMEA-Nielsen per la chiusura del 2006 sarebbe su risultati ulteriormente negativi per quanto riguarda i quantitativi, mentre si avrebbe un incremento della dinamica della spesa pari a circa il 5% per le carni suine e all 1,1% per i salumi. 43

5 Comparto carni INDICE DESTAGIONALIZZATO DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE (numeri indici base 2000=) INDICE DESTAGIONALIZZATO DEL FATTURATO (numeri indici base 2000=) Produzione 3,9% 1,6% 0,8% 0,8% Fatturato 4,6% 7,5% 3,2% 12,1% INDICE DESTAGIONALIZZATO DELLE ESPORTAZIONI (numeri indici base 2000=) INDICE DESTAGIONALIZZATO DELLE IMPORTAZIONI (numeri indici base 2000=) Esportazioni 5,4% 11,4% 4,8% 6,0% Importazioni 6,6% 20,2% -0,1% 9,6% 44

Il 2007 è stato un anno estremamente. Il comparto suinicolo, bilancio 2007 PATRIMONIO SUINICOLO. Indicatori Economici

Il 2007 è stato un anno estremamente. Il comparto suinicolo, bilancio 2007 PATRIMONIO SUINICOLO. Indicatori Economici Il comparto suinicolo, bilancio 2007 Vania Corazza PATRIMONIO SUINICOLO Il 2007 è stato un anno estremamente movimentato per il settore agroalimentare, come noto, infatti, già dalla primavera si sono registrate

Dettagli

L attuale evoluzione dei mercati suinicoli: tendenze e prospettive

L attuale evoluzione dei mercati suinicoli: tendenze e prospettive L attuale evoluzione dei mercati suinicoli: tendenze e prospettive Prof. Gabriele Canali Direttore Crefis Convegno promosso dall OI Gran Suino Italiano Come valorizzare le carni suine per competere sui

Dettagli

Giovedì agricoli mantovani: Prospettive per la suinicoltura mantovana. Mantova, 16 febbraio 2012

Giovedì agricoli mantovani: Prospettive per la suinicoltura mantovana. Mantova, 16 febbraio 2012 Giovedì agricoli mantovani: Prospettive per la suinicoltura mantovana Mantova, 16 febbraio 2012 Prezzi settimanali suini da macello pesanti 160-176 Kg (circuito tutelato) - CUN Fonte: elaborazioni Crefis

Dettagli

IL MERCATO DELLE CARNI

IL MERCATO DELLE CARNI OSSERVATORIO AGROALIMENTARE LOMBARDO QUADERNO N 13 EDIZIONE OTTOBRE 2017 Di Cosmino Giovanni Basile IL MERCATO DELLE CARNI BOVINE, OVICAPRINE E AVICUNICOLE PRODUZIONE E CONSUMO ANNO 2016 IL MERCATO DELLE

Dettagli

Rapporto trimestrale sulle filiere suinicole Primo trimestre 2013

Rapporto trimestrale sulle filiere suinicole Primo trimestre 2013 Presentazione del Rapporto trimestrale sulle filiere suinicole Primo trimestre 2013 Prof. Gabriele Canali Direttore Crefis Unioncamere Lombardia, Milano 14 maggio 2013. Gli altri partner e sponsor del

Dettagli

Homepage > Carni» Carne suina e salumi» News e report» News mercati» 2017» Settembre» Settimana n. 35/2017. Suini d'allevamento

Homepage > Carni» Carne suina e salumi» News e report» News mercati» 2017» Settembre» Settimana n. 35/2017. Suini d'allevamento Homepage > Carni» Carne suina e salumi» News e report» News mercati» 07» Settembre» Settimana n. 35/07 Carne suina e salumi - News mercati il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli e agroalimentari

Dettagli

Suini: tendenze del settore

Suini: tendenze del settore Suini: tendenze del tore Il 2016 chiude in positivo per il tore Il 2016 chiude in positivo per il tore suinicolo, confermando i primi segnali di ripresa dell ultimo triennio, segnato da una profonda crisi

Dettagli

Prezzi medi -Suini da macello

Prezzi medi -Suini da macello Page 1 of 6 Carne suina e salumi - News mercati il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli e agroalimentari Settimana n. 19/017 - dal 8 al 14 maggio 017 Prezzi medi -Suini da macello 1,8

Dettagli

Il mercato della carne suina Rapporto 2012

Il mercato della carne suina Rapporto 2012 Il mercato della carne suina Rapporto 2012 Milano - Unioncamere Lombardia, 20 dicembre 2012 Prof. Gabriele Canali Direttore Crefis - Università Cattolica del S. Cuore Oltre all Assessorato Agricoltura

Dettagli

Carne suina e salumi - News mercati

Carne suina e salumi - News mercati Homepage > Settimana n. 18/2017 Carne suina e salumi News mercati il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli e agroalimentari Settimana n. 18/2017 dal 1 al 7 maggio 2017 La rete di rilevazione

Dettagli

Mercato Mercati nazionali /2014. di Cosmino Giovanni Basile BILANCIO ANNO 2013

Mercato Mercati nazionali /2014. di Cosmino Giovanni Basile BILANCIO ANNO 2013 01/2014 Mercato Mercati nazionali 5.1.10 di Cosmino Giovanni Basile BILANCIO ANNO 2013 Nel 2013, i corsi dei suini grassi sono leggermente cresciuti rispetto al 2012. Alla Borsa Merci di Modena, il listino

Dettagli

PREZZO MEDIO 156/176 Kg: 1,240 (+10,42%)

PREZZO MEDIO 156/176 Kg: 1,240 (+10,42%) 01/2007 Mercato Mercati nazionali 5.1.3 di Cosmino Giovanni Basile PREZZO MEDIO 156/176 Kg: 1,240 (+10,42%) L EVOLUZIONE INTERNAZIONALE Analizzando i prezzi medi del 2006, traspare una fase di ciclo al

Dettagli

BORSA MERCI DI MILANO Anno PREZZO MEDIO 156/176 Kg: 1,123 (-8,550%)

BORSA MERCI DI MILANO Anno PREZZO MEDIO 156/176 Kg: 1,123 (-8,550%) 01/2006 Mercato Mercati nazionali 5.1.2 di Ernesto Faravelli e Cosmino Giovanni Basile BORSA MERCI DI MILANO Anno 2005 PREZZO MEDIO 156/176 Kg: 1,123 (-8,550%) L EVOLUZIONE INTERNAZIONALE Nel 2005, i prezzi

Dettagli

BILANCIO ANNO BORSA MERCI DI MODENA Prezzo medio 156/176 kg: 1,356 /kg (-7,7%)

BILANCIO ANNO BORSA MERCI DI MODENA Prezzo medio 156/176 kg: 1,356 /kg (-7,7%) 01/2016 Mercato Mercati nazionali 5.1.12 di Cosmino Giovanni Basile BILANCIO ANNO 2015 BORSA MERCI DI MODENA Prezzo medio 156/176 kg: 1,356 /kg (-7,7%) Nel 2015 il prezzo medio dei suini grassi destinati

Dettagli

Costo di produzione e redditività del suino in Italia e in Europa Kees de Roest

Costo di produzione e redditività del suino in Italia e in Europa Kees de Roest Giornata della suinicoltura 5 Giugno 2015 Quartiere fieristico Reggio Emilia Scenari ed opportunità per la suinicoltura al 2020 e redditività del suino in Italia e in Europa Kees de Roest ASSER Centro

Dettagli

Macellazione e commercio con l estero del bestiame vivo e delle carni rosse Anno 2003

Macellazione e commercio con l estero del bestiame vivo e delle carni rosse Anno 2003 26 luglio 2004 Macellazione e commercio con l estero del bestiame vivo e delle carni rosse Anno 2003 Macellazione Ufficio della comunicazione Tel. +39 06 4673.2243-2244 Centro di informazione statistica

Dettagli

Suini. Mercato origine-trend nazionale. N. 21 Settimana dal 13 al 19 luglio Mercato nazionale-mercato estero

Suini. Mercato origine-trend nazionale. N. 21 Settimana dal 13 al 19 luglio Mercato nazionale-mercato estero Suini N. 21 Settimana dal 13 al 19 luglio 20 Mercato nazionale-mercato estero Mercato origine-trend nazionale Prosegue l andamento al ribasso per i suinetti che in questa settimana hanno visto interessate

Dettagli

Suini: tendenze e dinamiche del settore

Suini: tendenze e dinamiche del settore 000.t Suini: tendenze e dinamiche del settore Segnali di ripresa per il settore grazie al traino dell export in Cina Dopo un 2015 particolarmente difficile per il settore del suino, nei primi otto mesi

Dettagli

Macellazione e commercio con l estero del bestiame vivo e delle carni rosse Anno 2004

Macellazione e commercio con l estero del bestiame vivo e delle carni rosse Anno 2004 9 agosto 2005 Macellazione e commercio con l estero del bestiame vivo e delle carni rosse Anno 2004 Macellazione Ufficio della comunicazione Tel. + 39 06 4673.2243-2244 Centro di informazione statistica

Dettagli

INDICE DEI PREZZI ALL INGROSSO SETTORE AGROALIMENTARE III trimestre 2014

INDICE DEI PREZZI ALL INGROSSO SETTORE AGROALIMENTARE III trimestre 2014 1. Riso e Cereali Relativamente al segmento Riso e Cereali nel terzo trimestre del 2014 l indice nazionale dei prezzi all ingrosso dei risi lavorati ha subìto un ribasso del 3,6% nel mese di luglio, complice

Dettagli

Carne suina e salumi - News mercati

Carne suina e salumi - News mercati ANTEPRIMA :: Carni Carne suina e salumi News e analisi News... Homepage > Settimana n. 4/2017 Carne suina e salumi News mercati il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli e agroalimentari

Dettagli

Area Mercati AGROALIMENTARE NEWS. Prezzi e dei costi dei fattori produttivi, Consumi domestici, import, export e saldo. Report mensile - Luglio 2011

Area Mercati AGROALIMENTARE NEWS. Prezzi e dei costi dei fattori produttivi, Consumi domestici, import, export e saldo. Report mensile - Luglio 2011 AGROALIMENTARE NEWS Prezzi e dei costi dei fattori produttivi, Consumi domestici, import, export e saldo Report mensile - Luglio 2011 n. 2/2011 4 agosto 2011 I PREZZI DEI PRINCIPALI SETTORI AGRICOLI (osservatorio

Dettagli

Prezzi medi -Suini da macello

Prezzi medi -Suini da macello Ismea Servizi - Carni -Carne suina e salumi -News e analisi -News mercati -Settimana n.... Page 1 of 6 /06/017 Carne suina e salumi - News mercati il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli

Dettagli

Suini: le dinamiche del settore

Suini: le dinamiche del settore Consistenze* Macellazioni Suini: le dinamiche del tore Lo scenario nazionale nel 2015 L UE in ripresa sul fronte produttivo e degli scambi Produzione nazionale in ripresa Si conferma difficile il quadro

Dettagli

La consistenza degli allevamenti bovini e suini al 1 giugno 2004

La consistenza degli allevamenti bovini e suini al 1 giugno 2004 27 gennaio 2005 La consistenza degli allevamenti bovini e suini al 1 giugno 2004 Allevamenti bovini e bufalini Ufficio della comunicazione Tel. +39 06 4673.2243/44 Centro di informazione statistica Tel.

Dettagli

Suini: tendenze e dinamiche del settore

Suini: tendenze e dinamiche del settore gen-14 feb-14 mar-14 apr-14 mag-14 giu-14 lug-14 ago-14 set-14 ott-14 nov-14 dic-14 gen-15 feb-15 mar-15 apr-15 mag-15 giu-15 lug-15 ago-15 set-15 ott-15 nov-15 dic-15 gen-16 feb-16 mar-16 apr-16 Euro/Capo

Dettagli

Newsletter aprile 2012

Newsletter aprile 2012 Newsletter aprile 2012 La filiera suinicola nel mese di aprile 2012 Sul mercato italiano, ad aprile, il prezzo di entrambi i principali fattori di produzione, ha continuato a salire, mentre sui mercati

Dettagli

Analisi trimestrale ittico - Gennaio 2012

Analisi trimestrale ittico - Gennaio 2012 ITTICO 1. Acciuga o alice... 1 2. Nasello o merluzzo... 2 3. Orata... 3 4. Sogliola... 4. Spigola o Branzino.... Calamaro... 7. Cozze o mitili... 7 8. Gambero rosa... 8 CARNI 9. Bestiame da macello a peso

Dettagli

Lombardia Statistiche Report

Lombardia Statistiche Report Lombardia Statistiche Report N 6 / 2017 5 luglio 2017 Congiuntura economica in Lombardia. I trimestre 2017 Il 2016 è stato un anno positivo per l economia lombarda. Questo dato sembra trovare conferma

Dettagli

Mais e Soia: tendenze e dinamiche recenti

Mais e Soia: tendenze e dinamiche recenti Mais e Soia: tendenze e dinamiche recenti Prezzi in ripresa In Italia calo dei raccolti di mais e soia Aumenta l import di mais e soia Scenario produttivo e prospettive di mercato per la campagna 2017/18

Dettagli

Il mercato delle carni suine Rapporto Regione Lombardia, via Pola 12, sala 1, Milano 14 dicembre 2010

Il mercato delle carni suine Rapporto Regione Lombardia, via Pola 12, sala 1, Milano 14 dicembre 2010 Il mercato delle carni suine Rapporto 2010 Regione Lombardia, via Pola 12, sala 1, Milano 14 dicembre 2010 Il progetto e gli enti finanziatori Crefis presenta oggi il Rapporto 2010 su Il mercato delle

Dettagli

OSSERVATORIO ECONOMICO AGROALIMENTARE ALLEVAMENTO E MACELLAZIONI DI CAPI BOVINI, SUINI E AVICOLI IN VENETO

OSSERVATORIO ECONOMICO AGROALIMENTARE ALLEVAMENTO E MACELLAZIONI DI CAPI BOVINI, SUINI E AVICOLI IN VENETO OSSERVATORIO ECONOMICO AGROALIMENTARE ALLEVAMENTO E MACELLAZIONI DI CAPI BOVINI, SUINI E AVICOLI IN VENETO Report 2016 1 INDICE: Premessa Sintesi Scenario generale Allevamento e macellazioni di bovini

Dettagli

Lombardia Statistiche Report

Lombardia Statistiche Report Lombardia Statistiche Report N 3 / 2017 28 marzo 2017 Congiuntura economica in Lombardia. IV trimestre 2016 Con il IV trimestre del 2016 si è chiuso un anno positivo per l economia lombarda. A parte le

Dettagli

Agroalimentare Made in Italy: export e import dell Italia con i Paesi BRICS e TICKS

Agroalimentare Made in Italy: export e import dell Italia con i Paesi BRICS e TICKS Agroalimentare Made in Italy: export e import dell Italia con i Paesi BRICS e TICKS BRICS e TICKS sono acronimi, adottati da alcuni fondi internazionali di investimento finanziario, che individuano i principali

Dettagli

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in milioni di euro provvisori per il 2016 ed il

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in milioni di euro provvisori per il 2016 ed il Il commercio estero di beni nella provincia di Cremona 2 trimestre 2017 Dati generali I dati di fonte Istat del secondo trimestre 2017 sul commercio estero, ancora provvisori, indicano che nel periodo

Dettagli

Prime valutazioni sull andamento del settore agroalimentare veneto nel Rapporto di sintesi

Prime valutazioni sull andamento del settore agroalimentare veneto nel Rapporto di sintesi Prime valutazioni sull andamento del settore agroalimentare veneto nel 2016 Rapporto di sintesi Il valore complessivo della produzione lorda agricola veneta nel 2016 è stimato in 5,5 miliardi di euro,

Dettagli

ITALIA GERMANIA DOSSIER GENNAIO

ITALIA GERMANIA DOSSIER GENNAIO ITALIA GERMANIA DOSSIER GENNAIO 2013 Aggiornamento Anno 2011 e gennaio ottobre 2012 Un focus sull andamento delle esportazioni di ortofrutta italiana, con particolare riferimento alla Germania, principale

Dettagli

LA PRODUZIONE DI CARNE BOVINA

LA PRODUZIONE DI CARNE BOVINA LA PRODUZIONE DI CARNE BOVINA Il progetto AGRICONFRONTI EUROPEI intende, attraverso la raccolta di dati da fonti ufficiali (Eurostat e Istat), mettere a confronto la situazione dell agricoltura veneta

Dettagli

L agroalimentare. 38 tipicità SFIDA LA CRISI

L agroalimentare. 38 tipicità SFIDA LA CRISI 38 tipicità L agroalimentare SFIDA LA CRISI L analisi dell andamento delle imprese di produzione alimentare, mostra una maggiore resistenza del settore alle vicissitudini economiche degli ultimi anni MAURA

Dettagli

Latte e formaggi ovini

Latte e formaggi ovini I COSTI DI PRODUZIONE: GLI INDICI IL MERCATO ALL'ORIGINE: GLI INDICI Latte e formaggi ovini Report realizzato da ISMEA per Laore Sardegna estre 2016 Numero 17/16 - Aprile 2016 Il mercato nazionale Indice

Dettagli

Esportazioni destag. Esportazioni (grezzo) Importazioni destag. Importazioni (grezzo)

Esportazioni destag. Esportazioni (grezzo) Importazioni destag. Importazioni (grezzo) Il commercio estero di beni nella provincia di Cremona - 2 trimestre 2015 - Dati generali I dati ISTAT del secondo trimestre 2015 sul commercio estero, ancora provvisori, indicano che nel periodo aprile-giugno,

Dettagli

Carne suina e salumi - News mercati

Carne suina e salumi - News mercati Homepage > Settimana n. 26/2017 Carne suina e salumi News mercati il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli e agroalimentari Settimana n. 26/2017 dal 26 giugno al 2 luglio 2017 La rete

Dettagli

DINAMICA CONGIUNTURALE DEL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN PROVINCIA DI BRESCIA

DINAMICA CONGIUNTURALE DEL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN PROVINCIA DI BRESCIA CONGIUNTURA DEL COMMERCIO AL 2 TRIMESTRE 2017 Fonte: indagine congiunturale Unioncamere Lombardia. Elaborazioni a cura dell Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio di Brescia. LA DINAMICA

Dettagli

Area Centro Studi e Ricerche

Area Centro Studi e Ricerche Unione delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura dell Emilia-Romagna Area Centro Studi e Ricerche L export dell Emilia-Romagna mette la freccia Si va riducendo la distanza che separa

Dettagli

Latte e formaggi ovini

Latte e formaggi ovini Latte e formaggi ovini III trimestre Numero 19/ - novembre Report realizzato da ISMEA per Laore Sardegna Indice dei prezzi all origine (2010=100) 220 200 180 0 140 120 Romano Formaggi duri III II I trim

Dettagli

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in migliaia di euro - provvisori Dati grezzi Dati destagionalizzati

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in migliaia di euro - provvisori Dati grezzi Dati destagionalizzati Il commercio estero di beni nella provincia di Cremona 4 trimestre 2014 Dati generali I dati ISTAT del quarto trimestre 2014 sul commercio estero, ancora provvisori, indicano che nel periodo ottobredicembre,

Dettagli

Suini. Mercato origine-trend nazionale. N. 11 Settimana n 13 dal 26 marzo al 1 aprile Mercato nazionale-mercato estero

Suini. Mercato origine-trend nazionale. N. 11 Settimana n 13 dal 26 marzo al 1 aprile Mercato nazionale-mercato estero Suini N. 11 Settimana n 13 dal 26 marzo al 1 aprile 20 Mercato nazionale-mercato estero Mercato origine-trend nazionale Il buon andamento dei suinetti da allevamento per le taglie da 20 a 65 kg ha trovato

Dettagli

ANALISI CONGIUNTURALE TRIMESTRALE L ANDAMENTO ECONOMICO DELL INDUSTRIA IN BRIANZA II TRIMESTRE 2008

ANALISI CONGIUNTURALE TRIMESTRALE L ANDAMENTO ECONOMICO DELL INDUSTRIA IN BRIANZA II TRIMESTRE 2008 ANALISI CONGIUNTURALE TRIMESTRALE L ANDAMENTO ECONOMICO DELL INDUSTRIA IN BRIANZA II TRIMESTRE 2008 A partire dal primo trimestre 2008, l analisi congiunturale dell industria manifatturiera della Brianza

Dettagli

IL MERCATO DELLE CARNI

IL MERCATO DELLE CARNI IL MERCATO DELLE CARNI BOVINE, OVICAPRINE E AVICUNICOLE PRODUZIONE E CONSUMO ANNO 2011 OSSERVATORIO AGROALIMENTARE LOMBARDO QUADERNO N 10 EDIZIONE SETTEMBRE 2012 Di Cosmino Giovanni Basile IL MERCATO DELLE

Dettagli

Tendenze. II trimestre 2010 numero 2/10 28 luglio 2010

Tendenze. II trimestre 2010 numero 2/10 28 luglio 2010 Tendenze Trimestrale di analisi e previsioni per i settori agroalimentari estre 20 numero 2/ 28 luglio 20 La congiuntura in sintesi l contesto internazionale L indagine Eurostat di dicembre relativa alle

Dettagli

Frumento: tendenze e dinamiche recenti

Frumento: tendenze e dinamiche recenti Frumento: tendenze e dinamiche recenti Prezzi in flessione per il frumento Buoni esiti produttivi nazionali La campagna di commercializzazione 2015/16 è stata contraddistinta da una tendenza flessiva delle

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Garante per la sorveglianza dei prezzi Con il supporto del Dipartimento per l Impresa e l Internazionalizzazione Direzione Generale per il Mercato, la Concorrenza, il

Dettagli

DELLE ESPORTAZIONI. La provincia di Modena ha esportato merci per 10,7 miliardi, con un aumento del 2,6%

DELLE ESPORTAZIONI. La provincia di Modena ha esportato merci per 10,7 miliardi, con un aumento del 2,6% indicatori 35 In positivo indicatori il bilancio DELLE ESPORTAZIONI 2013 La provincia di ha esportato merci per 10,7 miliardi, con un aumento del 2,6% MAURA MONARI Sia Prometeia sia il Bollettino Economico

Dettagli

3. Il Commercio Internazionale

3. Il Commercio Internazionale 27 Bollettino di Statistica 3. Il Commercio Internazionale Aumenta l export napoletano Nei primi nove mesi del 2011 il valore a prezzi correnti delle esportazioni della provincia di Napoli ammonta ad oltre

Dettagli

L industria alimentare

L industria alimentare Il valore aggiunto dell industria alimentare italiana è aumentato del 2,3%, in misura superiore a quanto avvenuto per l insieme del manifatturiero (+0,9%). Nel 2014 il fatturato ha raggiunto un valore

Dettagli

Foglio Notizie n. 791 (settimana dal 5 al 10 maggio 2003) Sezioni Carni e Uova

Foglio Notizie n. 791 (settimana dal 5 al 10 maggio 2003) Sezioni Carni e Uova U.N.A. Unione Nazionale Avicoltura Prot. n. 36561/RP.GC/dp Roma, 9 maggio 2003 Foglio Notizie n. 791 (settimana dal 5 al 10 maggio 2003) Sezioni Carni e Uova Riportiamo di seguito i risultati dell annata

Dettagli

ESPORTAZIONI NEL VERBANO CUSIO OSSOLA: LE VENDITE ALL'ESTERO DIMINUISCONO DEL 34% NEL 2009

ESPORTAZIONI NEL VERBANO CUSIO OSSOLA: LE VENDITE ALL'ESTERO DIMINUISCONO DEL 34% NEL 2009 1 ESPORTAZIONI NEL VERBANO CUSIO OSSOLA: LE VENDITE ALL'ESTERO DIMINUISCONO DEL 34% NEL 2009 Premessa In questo rapporto si intende esaminare la dinamica del commercio estero nella provincia del Verbano

Dettagli

Mais e soia: tendenze e dinamiche recenti

Mais e soia: tendenze e dinamiche recenti Mais e soia: tendenze e dinamiche recenti Produzione di mais e soia in flessione Dopo due annate record, l offerta mondiale di mais per la campagna di commercializzazione 2015/16 evidenzia, in base alle

Dettagli

La macellazione. in Italia nel 2005 N O T I Z I A R I O. Supplemento al numero 3/2006

La macellazione. in Italia nel 2005 N O T I Z I A R I O. Supplemento al numero 3/2006 N O T I Z I A R I O Supplemento al numero 3/2006 La macellazione in Italia nel 2005 UNIONE IMPORTATORI ESPORTATORI INDUSTRIALI COMMISSIONARI GROSSISTI INGRASSATORI MACELLATORI SPEDIZIONIERI CARNI BESTIAME

Dettagli

Macellazione e commercio con l estero del bestiame vivo e delle carni rosse Anno 2005

Macellazione e commercio con l estero del bestiame vivo e delle carni rosse Anno 2005 6 Settembre 2006 Macellazione e commercio con l estero del bestiame vivo e delle carni rosse Anno 2005 Secondo quanto previsto dalle Direttive 93/23/CEE, 93/24/CEE e 93/25/CEE, l Istat effettua mensilmente

Dettagli

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in migliaia di euro - provvisori Dati grezzi Dati destagionalizzati

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in migliaia di euro - provvisori Dati grezzi Dati destagionalizzati Il commercio estero di beni nella provincia di Cremona 1 trimestre 2015 Dati generali I dati ISTAT del primo trimestre 2015 sul commercio estero, ancora provvisori, indicano che nel periodo gennaiomarzo,

Dettagli

ITALIA \ GERMANIA DOSSIER GENNAIO

ITALIA \ GERMANIA DOSSIER GENNAIO ITALIA \ GERMANIA DOSSIER GENNAIO 2015 Aggiornamento all anno 2013 e periodo gennaio - ottobre 2014 Un focus sull andamento delle esportazioni di ortofrutta italiana, con particolare riferimento alla Germania,

Dettagli

IL MERCATO DEI SUINI PRODUZIONE E CONSUMO

IL MERCATO DEI SUINI PRODUZIONE E CONSUMO OSSERVATORIO AGROALIMENTARE LOMBARDO QUADERNO n 25 EDIZIONE LUGLIO 2017 di Cosmino Giovanni Basile IL MERCATO DEI SUINI PRODUZIONE E CONSUMO IL MERCATO DEI SUINI PRODUZIONE E CONSUMO 2 Indice 1. IL SETTORE

Dettagli

Costi di produzione e mercato in italia e in Europa

Costi di produzione e mercato in italia e in Europa Il suino per il mercato italiano delle carni e dei prodotti derivati Venerdì 27 aprile 2012 Giornata dedicata alla suinicoltura organizzata da UNAPROS e CRPA Reggio Emilia Costi di produzione e mercato

Dettagli

La congiuntura. italiana. Pil e produzione pag.2 Imprese pag.5 Commercio estero pag.3 Clima di fiducia pag.6

La congiuntura. italiana. Pil e produzione pag.2 Imprese pag.5 Commercio estero pag.3 Clima di fiducia pag.6 La congiuntura italiana LUGLIO 2017 L espansione della produzione coinvolge sempre più settori produttivi Export e import crescono con maggior vigore Gli ordini mostrano un ulteriore rafforzamento Migliorano

Dettagli

Il mercato siderurgico. Osservatorio congiunturale Bologna, 21 novembre 2013

Il mercato siderurgico. Osservatorio congiunturale Bologna, 21 novembre 2013 Il mercato siderurgico Osservatorio congiunturale Bologna, 21 novembre 2013 Produzione Fonte: Elaborazioni su dati WorldSteel Gennaio - Ottobre 2013 M.t. 2012 M.t. var. 2013/2012 Unione Europea 138,4 143,3-3,4%

Dettagli

Internazionalizzazione delle imprese

Internazionalizzazione delle imprese Internazionalizzazione delle imprese italiane: contesto ed opportunità 24 Febbraio 2015 Business Analysis Pio De Gregorio, Responsabile Anna Tugnolo, Senior Analyst Dopo un 2013 difficile, le esportazioni

Dettagli

Frumento: tendenze e dinamiche recenti

Frumento: tendenze e dinamiche recenti Frumento: tendenze e dinamiche recenti Prezzi in flessione per il frumento I primi sette mesi della campagna di commercializzazione 2015/16 sono stati caratterizzati da una tendenza flessiva delle quotazioni

Dettagli

LA PRODUZIONE DI CARNE AVICOLA VENETA A CONFRONTO COL RESTO D EUROPA (EU27)

LA PRODUZIONE DI CARNE AVICOLA VENETA A CONFRONTO COL RESTO D EUROPA (EU27) LA PRODUZIONE DI CARNE AVICOLA VENETA A CONFRONTO COL RESTO D EUROPA (EU27) Il progetto AGRICONFRONTI EUROPEI intende, attraverso la raccolta di dati da fonti ufficiali (Eurostat e Istat), mettere a confronto

Dettagli

IL MERCATO DELLE CARNI

IL MERCATO DELLE CARNI IL MERCATO DELLE CARNI BOVINE, OVICAPRINE E AVICUNICOLE PRODUZIONE E CONSUMO ANNO 2012 OSSERVATORIO AGROALIMENTARE LOMBARDO QUADERNO N 11 EDIZIONE OTTOBRE 2013 Di Cosmino Giovanni Basile IL MERCATO DELLE

Dettagli

I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI

I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI I prezzi delle Camere di Commercio CEREALI Giugno 2014 in collaborazione con REF Ricerche FRUMENTO DURO- MAGGIO 2014 MERCATO NAZIONALE: CHIUSURA DI CAMPAGNA ALL INSEGNA DELLA STABILITA DEI PREZZI Le battute

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 19 luglio 2017 Lievi miglioramenti I dati del sistema bancario italiano 1 relativi al mese di maggio hanno mostrato lievi miglioramenti nei principali indicatori. Per quel che

Dettagli

Suinicoltura e costi di produzione del suino pesante nel contesto internazionale

Suinicoltura e costi di produzione del suino pesante nel contesto internazionale Suinicoltura e costi di produzione del suino pesante nel contesto internazionale Reggio Emilia Le sfide per la suinicoltura italiana al 2014 Kees de Roest, Eugenio Corradini, Claudio Montanari Centro Ricerche

Dettagli

Suini. Mercato all origine Trend Settimanale. N. 23 Settimana n. 44 dal 1 al 7 novembre Mercato nazionale- Mercato estero

Suini. Mercato all origine Trend Settimanale. N. 23 Settimana n. 44 dal 1 al 7 novembre Mercato nazionale- Mercato estero Suini N. 23 imana n. 44 dal 1 al 7 novembre 20 Mercato nazionale- Mercato estero Mercato all origine Trend imanale Nel mercato dei suinetti da allevamento è necessario mettere in evidenza un elemento di

Dettagli

Fatturato del commercio al dettaglio in provincia di Brescia

Fatturato del commercio al dettaglio in provincia di Brescia CONGIUNTURA DEL COMMERCIO AL 3 TRIMESTRE 2017 Fonte: indagine congiunturale Unioncamere Lombardia. Elaborazioni a cura del Servizio Studi della Camera di Commercio di Brescia. LA DINAMICA CONGIUNTURALE

Dettagli

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 Una leggera frenata del trend che rimane comunque ampiamente positivo nei dieci mesi dell anno: tra gennaio e ottobre sono stati esportati prodotti per 5,3 miliardi,

Dettagli

Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione

Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione INDUSTRIE CONCIARIE Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione Nel primo grafico viene rappresentata la crescita del settore delle industrie conciarie; come misura dell attività

Dettagli

AGRICOLTURA FINALMENTE NOTIZIE DI RIPRESA

AGRICOLTURA FINALMENTE NOTIZIE DI RIPRESA Le statistiche di Luigi Minuti/5 - Agricoltura - Buone notizie sui fronti della produzione, facilitata dal bel tempo, e dai prezzi che in lieve aumento hanno ridato slancio e fiducia alle aziende, stabili

Dettagli

FOCUS CONSUMI ALIMENTARI E RISPARMI DI SPESA. a cura dell Ufficio Economico Confesercenti

FOCUS CONSUMI ALIMENTARI E RISPARMI DI SPESA. a cura dell Ufficio Economico Confesercenti FOCUS CONSUMI ALIMENTARI E RISPARMI DI SPESA a cura dell Ufficio Economico Confesercenti Roma 7 maggio 2009 1 CONSUMI ALIMENTARI: CONTINUERA ANCHE NEL 2009 LA RIDUZIONE Consumi e vendite Il 2008 ha manifestato

Dettagli

La bilancia commerciale dell agroalimentare italiano nel Elementi di analisi congiunturale e di medio periodo

La bilancia commerciale dell agroalimentare italiano nel Elementi di analisi congiunturale e di medio periodo La bilancia commerciale dell agroalimentare italiano nel 2016 Elementi di analisi congiunturale e di medio periodo Roma, marzo 2017 1 La bilancia commerciale dell agroalimentare italiano nel 2016 Nel 2016

Dettagli

Analisi trimestrale ittico Luglio 2012

Analisi trimestrale ittico Luglio 2012 ITTICO 1. Acciuga o alice... 1 2. Nasello o merluzzo... 2 3. Orata... 3 4. Sogliola... 4. Spigola o Branzino.... Calamaro... 7. Cozze o mitili... 7 8. Gambero rosa... 8 CARNI 9. Bestiame da macello a peso

Dettagli

FILIERA ORTOFRUTTA ORTAGGI E PATATE. Il contesto internazionale. Il contesto nazionale

FILIERA ORTOFRUTTA ORTAGGI E PATATE. Il contesto internazionale. Il contesto nazionale FILIERA ORTOFRUTTA ORTAGGI E PATATE Il contesto internazionale Nel 2010, la produzione Ue 27 di ortaggi e patate è diminuita di circa il 4% su base annua, a causa della riduzione del 9% della produzione

Dettagli

IL MERCATO DEI SUINI

IL MERCATO DEI SUINI ANNO 2012 IL MERCATO DEI SUINI IL MERCATO DEI SUINI PRODUZIONE E CONSUMO 2012 1 OSSERVATORIO AGROALIMENTARE LOMBARDO QUADERNO n 22 EDIZIONE GIUGNO 2013 di Cosmino Giovanni Basile IL MERCATO DEI SUINI PRODUZIONE

Dettagli

La congiuntura. italiana. Pil e produzione pag.2 Imprese pag.5 Commercio estero pag.3 Clima di fiducia pag.6

La congiuntura. italiana. Pil e produzione pag.2 Imprese pag.5 Commercio estero pag.3 Clima di fiducia pag.6 La congiuntura italiana OTTOBRE 2017 Vivace crescita di import ed export Oltre il 70% dei settori produttivi è in espansione Potere d acquisto delle famiglie in flessione nel secondo trimestre 375 mila

Dettagli

IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 2012

IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 2012 IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 212 Nei primi tre mesi del 212 il valore delle esportazioni italiane di merci è aumentato del 5,5 per cento rispetto allo stesso periodo del 211 per un totale

Dettagli

Macellazione e commercio con l estero del bestiame a carni bianche Anno 2004

Macellazione e commercio con l estero del bestiame a carni bianche Anno 2004 8 novembre 2005 Macellazione e commercio con l estero del bestiame a carni bianche Anno 2004 L'Istituto nazionale di statistica, a partire da gennaio 2002, effettua mensilmente una rilevazione del bestiame

Dettagli

Occupati - Totale economia livello, migliaia

Occupati - Totale economia livello, migliaia FRIULI VENEZIA GIULIA Le previsioni al 216: impiego di lavoro Lo scenario di previsione relativo alle dinamiche occupazionali del Friuli Venezia Giulia indica che l occupazione nel periodo 21-216 1 rimarrà

Dettagli

9. I consumi delle famiglie

9. I consumi delle famiglie 9. I consumi delle famiglie Nelle principali province italiane, la percentuale del reddito disponibile destinata ai consumi, e quindi all acquisto di beni e servizi necessari a soddisfare i propri bisogni,

Dettagli

MERCATO LATTIERO CASEARIO

MERCATO LATTIERO CASEARIO MERCATO LATTIERO CASEARIO Scenario mondiale e nazionale: 2010 e 2011 a confronto Cremona, 29 ottobre 2011 1 LA PRODUZIONE MONDIALE DI LATTE Nel 2010 la produzione mondiale di latte è aumentata (+2%), ma

Dettagli

Tendenze. I trimestre 2010 numero 1/10 26 aprile 2010

Tendenze. I trimestre 2010 numero 1/10 26 aprile 2010 Tendenze Trimestrale di analisi e previsioni per i settori agroalimentari estre 2010 numero 1/10 26 aprile 2010 La congiuntura in sintesi Il contesto internazionale L indagine di dicembre relativa alle

Dettagli

1. L'evoluzione del settore tessile abbigliamento. 1.1 Il settore a livello nazionale

1. L'evoluzione del settore tessile abbigliamento. 1.1 Il settore a livello nazionale 1. L'evoluzione del settore tessile abbigliamento 1.1 Il settore a livello nazionale Nel periodo 2000-2003, il progressivo peggioramento del contesto economico, caratterizzato da una difficile congiuntura

Dettagli

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali provvisori in migliaia di euro 1 trimestre trimestre 2013 Dati grezzi

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali provvisori in migliaia di euro 1 trimestre trimestre 2013 Dati grezzi Il commercio estero di beni nella provincia di Cremona - 1 trimestre 2014 - Dati generali I dati ISTAT del primo trimestre 2014 sul commercio estero - ancora provvisori - indicano che nel periodo gennaio-marzo,

Dettagli

Il commercio al dettaglio in provincia di Brescia

Il commercio al dettaglio in provincia di Brescia Il commercio al dettaglio in provincia di Brescia In collaborazione con Ascom Confcommercio Brescia e Confesercenti della Lombardia orientale. Rapporto elaborato a cura dell Ufficio Studi e Statistica

Dettagli

IL MERCATO DEI SUINI

IL MERCATO DEI SUINI ANNO 2009 IL MERCATO DEI SUINI PRODUZIONE E CONSUMO IL MERCATO DEI SUINI PRODUZIONE E CONSUMO 2009 1 OSSERVATORIO AGROALIMENTARE LOMBARDO QUADERNO n 19 EDIZIONE APRILE 2010 di Ernesto Faravelli Cosmino

Dettagli

Analisi trimestrale ittico Ottobre 2012

Analisi trimestrale ittico Ottobre 2012 ITTICO 1. Acciuga o alice... 1 2. Nasello o merluzzo... 2 3. Orata... 3 4. Sogliola... 4. Spigola o Branzino.... Calamaro... 7. Cozze o mitili... 7 8. Gambero rosa... 8 CARNI 9. Bestiame da macello a peso

Dettagli

NOTA METODOLOGICA. Le variabili poste sotto osservazione sono: il fatturato; i prezzi; i flussi di clientela; le aspettative future.

NOTA METODOLOGICA. Le variabili poste sotto osservazione sono: il fatturato; i prezzi; i flussi di clientela; le aspettative future. INDAGINE CONGIUNTURALE DELLA RISTORAZIONE I Quadrimestre 2005 NOTA METODOLOGICA A gennaio 2005 è partito l osservatorio congiunturale Fipe sulla ristorazione. Il campione è basato su imprese del settore

Dettagli

PRODOTTO ANNO-MESE-SETT. PREZZO VARIAZ. SU SETT. PREC. VARIAZ. SU SETT. ANNO PREC. Conigli

PRODOTTO ANNO-MESE-SETT. PREZZO VARIAZ. SU SETT. PREC. VARIAZ. SU SETT. ANNO PREC. Conigli Homepage > settimana n.37/2017 Avicunicoli e uova - News mercati il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli e agroalimentari settimana n.37 - dal 11 al 17 settembre 2017 Prezzi medi - Polli

Dettagli

La consistenza degli allevamenti bovini e suini al 1 giugno 2005

La consistenza degli allevamenti bovini e suini al 1 giugno 2005 25 Novembre 2005 La consistenza degli allevamenti bovini e suini al 1 giugno 2005 Allevamenti bovini e bufalini Ufficio della comunicazione Tel. + 39 06 4673.2243-2244 Centro di informazione statistica

Dettagli

FATTURATO DEI SERVIZI

FATTURATO DEI SERVIZI 5 giugno 2013 I trimestre 2013 FATTURATO DEI SERVIZI A partire dai dati riferiti al primo trimestre 2013 gli indici di fatturato dei servizi sono diffusi nella nuova base di riferimento 2010=100; di conseguenza,

Dettagli

Presentazione Annuario Istat-Ice 2016

Presentazione Annuario Istat-Ice 2016 Presentazione Annuario Istat-Ice 2016 Commercio estero ed attività internazionali delle imprese Giorgio Alleva Presidente dell Istituto Nazionale di Statistica Outline Le principali novità dell Annuario

Dettagli