Consolidato Nazionale - Mondiale/2009 (ultimo aggiornamento )

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Consolidato Nazionale - Mondiale/2009 (ultimo aggiornamento )"

Transcript

1 Consolidato Nazionale - Mondiale/2009 (ultimo aggiornamento )

2 INDICE Aggiornamento Generazione del file telematico...3 DICHIARAZIONI CORRETTIVE NEI TERMINI O INTEGRATIVE...3 MANCATA RISPONDENZA DEI DATI ALLE SPECIFICHE TECNICHE...3 TRASMISSIONE TRAMITE CANALE INTERNET...3 Aggiornamento Riduzione interessi per rateazione imposte...4 Stampe fiscali...4 Prossimi aggiornamenti on line...4 Aggiornamento Quadri...5 Conversione da anno precedente...5 Import dati da Unico Società di Capitali...5 Flusso operativo di compilazione...5 Stampe fiscali...5 Stampe di controllo...6 Gestione comunicazione relativa al regime di tassazione del Consolidato Nazionale...6 Prossimi aggiornamenti on line...6 Versione base Quadri...7 Prossimi aggiornamenti on line...7 2

3 Aggiornamento Generazione del file telematico Con il presente aggiornamento del programma Consolidato Nazionale e Mondiale 2009, viene resa disponibile la procedura di generazione dei file da inviare telematicamente all'amministrazione finanziaria, previa compilazione del quadro Dati Invio Telematico, contenente i dati relativi al fornitore ed alla fornitura telematica. La funzione è attivabile tramite il comando Telematico presenti nel menu Strumenti. I comandi possono essere utilizzati in due modalità differenti ed alternative: 1) a dichiarazione aperta: in questo caso viene generato un singolo file relativo alla dichiarazione aperta. 2) senza alcuna dichiarazione aperta: in questo caso è possibile selezionare contemporaneamente più dichiarazioni per la generazione del file telematico contenente dichiarazioni di più contribuenti. Qualora nelle singole dichiarazioni selezionate per la generazione multipla siano stati indicati intermediari diversi, la procedura segnala l'anomalia e propone all'utente di generare file differenti per ogni intermediario, o di selezionare nuovamente l'elenco delle dichiarazioni. I file telematici prodotti possono essere memorizzati in qualsiasi cartella all'interno del disco fisso. Prima di procedere alla trasmissione telematica, si raccomanda di sottoporre i file generati alla procedura di controllo Entratel con la versione dei controlli più aggiornata ed alla relativa autenticazione. DICHIARAZIONI CORRETTIVE NEI TERMINI O INTEGRATIVE Nel caso in cui sia necessario rettificare un modello Consolidato Nazionale e Mondiale 2009 già presentate, è possibile presentare una dichiarazione Correttiva nei termini o Integrativa (a seconda che i termini di trasmissione siano, rispettivamente, ancora pendenti, oppure scaduti al momento del nuovo invio) marcando una delle due caselle Correttiva nei termini o Integrativa nel quadro Frontespizio (del modello Unico o della dichiarazione Irap) e generando un nuovo file telematico. In questi casi non è necessario intervenire in alcun modo sulla dichiarazione precedentemente inviata. MANCATA RISPONDENZA DEI DATI ALLE SPECIFICHE TECNICHE La non rispondenza dei dati alle specifiche tecniche elaborate dall'amministrazione finanziaria determina lo scarto della dichiarazione da trasmettere in via telematica. In tali casi, gli utenti del servizio telematico devono garantire la corrispondenza dei dati da trasmettere con quelli risultanti dalla dichiarazione; ove a seguito di tale controllo permanga la non rispondenza dei dati con le specifiche tecniche suddette, gli utenti devono comunque trasmettere i dati risultanti dalla dichiarazione e confermare la situazione impostando l'apposito flag nel file telematico. E' possibile impostare tali campi marcando una o più caselle della sezione Casella relativa alla generazione del file telematico con errori in dichiarazioni situata in fondo al quadro Dati invio telematico. Evidenziamo la delicatezza e le conseguenze relative all'invio forzato di una dichiarazione normalmente scartata dalla procedura di controllo, attività che deve essere quindi ben tenuta sotto controllo dal professionista. TRASMISSIONE TRAMITE CANALE INTERNET Il file telematico generato con le modalità sopra descritte può essere trasmesso non solo tramite il canale Entratel, ma anche tramite il canale Internet. Per la trasmissione tramite canale Internet è necessario installare l'applicazione "File Internet", disponibile nella sezione Software del sito Per accedere a tale sezione, il sistema chiederà Nome utente (codice fiscale) e Password, in quanto l'applicazione "File Internet" è riservata ai soli utenti in possesso del codice PIN rilasciato dall'agenzia delle Entrate. 3

4 Aggiornamento Riduzione interessi per rateazione imposte Il presente aggiornamento accoglie la riduzione del tasso di interesse applicato in caso di versamento rateale delle imposte come stabilito dal recente decreto del Ministero dell'economia, in base al quale, per le dichiarazioni presentate a partire dal 1 luglio 2009, gli interessi per i pagamenti rateali, previsti dall'art.20 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241 sono duvuti nella misura del 4 per cento annuo, anzichè del 6 per cento annuo. Stampe fiscali Con il presente aggiornamento vengono resa disponibile la stampa fiscale della dichiarazione Consolidato Nazionale e Mondiale Prossimi aggiornamenti on line Con i prossimi aggiornamenti on line sarà disponibile la procedura di generazione del file telematico della dichiarazione. 4

5 Aggiornamento Quadri La versione del programma CONSOLIDATO NAZIONALE MONDIALE 2009 contiene i seguenti quadri: - Generale; - Frontespizio, NF, NX, NR, NI, NE, NC, MF, MX, MR, ME, MC, CN, CC, CK, CS; - Comunicazione Consolidato Nazionale; - Riepilogo Imposte; - Riepilogo Scadenze; - Deleghe F24; - Dati invio telematico. Conversione da anno precedente La procedura di conversione delle dichiarazioni dell'anno precedente è disponibile nel pulsante 24 sotto la voce Conversioni. Per maggiori dettagli riguardo alla procedura di conversione si rimanda alla documentazione in linea presente nel pulsante 24 alla voce Documentazione. Import dati da Unico Società di Capitali Con l'aggiornamento vengono rese disponibili le seguenti procedure di importazione dati: - Unico Società di Capitali 2009 Dati consolidante per Consolidato Nazionale - Unico Società di Capitali 2009 Dati consolidate per Consolidato Nazionale Flusso operativo di compilazione Ai fini della corretta compilazione della dichiarazione Consolidato Nazionale e Mondiale 2009 è necessario seguire i passaggi operativi indicati di seguito: - compilare le dichiarazioni Unico Società di Capitali per tutte le società aderenti al consolidato fiscale - creare una nuova dichiarazione Consolidato Nazionale Mondiale importare i dati della società consolidante da Unico Società di Capitali 2009 (menu File\Importa da...) - importare in sequenza i dati delle singole società consolidate da Unico Società di Capitali 2009 (menu File\invio\Importa da...) - verificare i dati importati e completare la dichiarazione con le informazioni mancanti Si ricorda che dovranno essere indicati dall'utente: - Quota imponibile dei dividendi - Variazioni connesse alla rideterminazione del pro-rata patrimoniale - Variazioni connesse alle operazioni effettuate in regime di neutralità Stampe fiscali Con il presente aggiornamento vengono rese disponibili le seguenti stampe: - Modello di pagamento F24; - Comunicazione relativa al regime di tassazione del Consolidato Nazionale. 5

6 Stampe di controllo Con il presente aggiornamento vengono rese disponibili le seguenti stampe di controllo: - Elenco dichiarazioni; - Quadri compilati; - Informazioni sulle dichiarazioni; - Imposte dovute; - Versamenti 2 Acconto; - Dichiarazioni Protocollate; - Dichiarazioni Non Protocollate. Gestione comunicazione relativa al regime di tassazione del Consolidato Nazionale L'aggiornamento prevede la gestione del modello di Comunicazione relativa al regime di tassazione del Consolidato Nazionale, oltre alla compilazione del modello stesso sarà possibile effettuare la stampa fiscale e la generazione del file telematico. Prossimi aggiornamenti on line Con i prossimi aggiornamenti on line saranno distribuite le seguenti funzionalità: - Stampa fiscale e generazione del file telematico dei modelli. 6

7 Versione base Quadri La versione sono disponibili i seguenti quadri: - Frontespizio Prossimi aggiornamenti on line Con i prossimi aggiornamenti on line saranno distribuite le seguenti funzionalità: - Converti da anno precedente; - Compilazione di tutti i quadri del Modello Consolidato Nazionale Mondiale Calcolo delle imposte e gestione dei versamenti tramite modello F24 - Stampa fiscale e generazione del file telematico dei modelli 7

MODELLO UNICO SOCIETA DI PERSONE 2011

MODELLO UNICO SOCIETA DI PERSONE 2011 MODELLO UNICO SOCIETA DI PERSONE 2011 Note di rilascio Versione 18.5.0 Data 24 giugno 2011 Compatibilità 18.0.0 e successive In sintesi NOVITA DELLA VERSIONE Quadri Importazione dati da studi di settore

Dettagli

MODELLO UNICO SOCIETA DI CAPITALI 2010

MODELLO UNICO SOCIETA DI CAPITALI 2010 MODELLO UNICO SOCIETA DI CAPITALI 2010 Note di rilascio Versione 17.9.0 Data 24 giugno 2010 Compatibilità 17.0.0 e successive In sintesi NOVITA DELLA VERSIONE Controlli Unico 2010 e modelli relativi agli

Dettagli

CONSOLIDATO NAZIONALE E MONDIALE 2013

CONSOLIDATO NAZIONALE E MONDIALE 2013 CONSOLIDATO NAZIONALE E MONDIALE 2013 Note di rilascio Versione 9.1.0 Data 14 maggio 2013 Compatibilità 9.0.0 e successive In sintesi CONTENUTO DELLA VERSIONE Quadri Stampa Fiscale delega F24 Conversione

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE CONTENUTO DEL RILASCIO NOTE OPERATIVE DI RELEASE Applicativo: Redditi Persone Fisiche 2017 Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2017 24.6.0 Data di rilascio: 22 Giugno 2017 Riferimento: Contenuto

Dettagli

CONTENUTO DELLA VERSIONE... 1 QUADRI... 1

CONTENUTO DELLA VERSIONE... 1 QUADRI... 1 UNICO PERSONE FISICHE 2014 Note di rilascio Versione 1.4.0 Data 23 Giugno 2014 Compatibilità 1.0.0 e successive In sintesi CONTENUTO DELLA VERSIONE... 1 QUADRI... 1 GESTIONE PROROGA VERSAMENTI STUDI DI

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei Roma Gestione Richiesta Delega 730 Precompilato con il software Buffetti ebridge 7302015 Premessa Le modalità operative di seguito indicate sono riferite alla compilazione delle dichiarazioni nel software Buffetti

Dettagli

L applicazione per gestire, in modo completo e automatizzato, la presentazione telematica dei MODELLI:

L applicazione per gestire, in modo completo e automatizzato, la presentazione telematica dei MODELLI: TELEMATICO TELEMATICO E MODELLI MODELLI L applicazione per gestire, in modo completo e automatizzato, la presentazione telematica dei MODELLI: di DICHIARAZIONE di VERSAMENTO di COMUNICAZIONE agli ENTI

Dettagli

Forzatura Invio Telematico Dichiarazione IRAP

Forzatura Invio Telematico Dichiarazione IRAP HELP DESK Nota Salvatempo 0013 MODULO Forzatura Invio Telematico Dichiarazione IRAP Quando serve Novità Quando i controlli SOGEI rilevano la presenza di errori classificati come: «(***C), Errore di entità

Dettagli

ESECUZIONE INVIO TELEMATICO CERTIFICAZIONE UNICA 2016

ESECUZIONE INVIO TELEMATICO CERTIFICAZIONE UNICA 2016 ESECUZIONE INVIO TELEMATICO CERTIFICAZIONE UNICA 2016 La generazione del file per l invio telematico viene effettuata dal menu SERVIZI > TELEMATICO > ARCHIVIAZIONE DATI TELEMATICO PROMEMORIA: Ricordiamo

Dettagli

Telematico CU Entro il 7 marzo Il modello deve essere presentato esclusivamente per via telematica.

Telematico CU Entro il 7 marzo Il modello deve essere presentato esclusivamente per via telematica. HELP DESK Nota Salvatempo L0040 MODULO PAGHE Telematico CU 2017 Quando serve Per la generazione del file Telematico CU 2017 da inviare all'agenzia delle Entrate. La normativa Novità Il sostituto può trasmettere

Dettagli

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI:

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: PIGC GESTIONE CONDOMINIO RENT MANAGER GESTIONE LOCAZIONI REMOTE BACKUP SALVATAGGIO REMOTO CONDOMINIO MOBI PUBBLICAZIONE DATI SU INTERNET SERVIZIO DI ASSISTENZA CLIENTI CERTIFICAZIONE

Dettagli

Comunicazione liquidazioni IVA: la guida operativa

Comunicazione liquidazioni IVA: la guida operativa Comunicazione liquidazioni IVA: la guida operativa Il debutto della comunicazione liquidazioni IVA sta generando molta confusione e incertezze tra gli operatori. E vero che si tratta di una novità assoluta

Dettagli

Invio Telematico Modello 770

Invio Telematico Modello 770 HELP DESK Nota Salvatempo 0009 MODULO Invio Telematico Modello 770 Quando serve Per la creazione ed il controllo della Dichiarazione Telematica 770. Novità La dichiarazione modello 770/2017 prevede un

Dettagli

MANUALE OPERATIVO 00132

MANUALE OPERATIVO 00132 24-11-11 MANUALE OPERATIVO 00132 00132 MAN.USO COMUNIC. OPERAZIONI IVA ESPORTAZIONE PER INVIO DOCUMENTI PREMESSA Con l articolo 21 del dl 78/2010 è stato introdotto l obbligo di comunicare all Agenzia

Dettagli

Il software può essere scaricato dal sito dell Agenzia delle Entrate seguendo il percorso indicato nella figura successiva.

Il software può essere scaricato dal sito dell Agenzia delle Entrate seguendo il percorso indicato nella figura successiva. ADEL S.r.l. GEADE Rel 5.0 NOTA INFORMATIVA Anno: 2013 Numero: 0022 Data: 30/10/2013 Spesometro Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini dell imposta sul valore aggiunto ai sensi della Legge 26

Dettagli

Comunicazione delle fatture emesse e ricevute

Comunicazione delle fatture emesse e ricevute Comunicazione delle fatture emesse e ricevute L art. 4, comma 1, del D.L. n. 193/2016 ha modificato l art. 21 del D.L. n. 78/2010, sostituendo il vecchio spesometro con una nuova comunicazione dei dati

Dettagli

LA RATEIZZAZIONE DELLE IMPOSTE 2010

LA RATEIZZAZIONE DELLE IMPOSTE 2010 LA RATEIZZAZIONE DELLE IMPOSTE 2010 1) PREMESSA Precedentemente, abbiamo trattato dell integrazione del software Blustring con i software dichiarativi SOGEI (http://www.blustring.it/guiderapide/unicoa50.pdf).

Dettagli

RICEVUTE DI ACQUISIZIONE O DI SCARTO DELLE COMUNICAZIONI

RICEVUTE DI ACQUISIZIONE O DI SCARTO DELLE COMUNICAZIONI FAQ Flusso telematico dei modelli 730-4 D.M. 31 maggio 1999, n. 164 Comunicazione dei sostituti d imposta per la ricezione telematica, tramite l Agenzia delle entrate, dei dati dei 730-4 relativi ai mod.

Dettagli

CREAZIONE INVIO TELEMATICO

CREAZIONE INVIO TELEMATICO CREAZIONE INVIO TELEMATICO Il riferimento al manuale è il menù DR capitolo Invio Telematico. OPERAZIONI PRELIMINARI PER CREARE UN FILE TELEMATICO 1. In Aziende Parametri di base Intermed/fornitori servizio

Dettagli

GESTIONE VERSAMENTI TELEMATICI 2014

GESTIONE VERSAMENTI TELEMATICI 2014 GESTIONE VERSAMENTI TELEMATICI 2014 Note di rilascio Versione 1.0.0 Data 04 febbraio 2014 Compatibilità - In sintesi LE NUOVE DICHIARAZIONI FISCALI 2014 -... 1 CONTENUTO DELLA VERSIONE... 3 UTILIZZO DEL

Dettagli

Invio Telematico Modello 770

Invio Telematico Modello 770 HELP DESK Nota Salvatempo 0009 MODULO Invio Telematico Modello 770 Quando serve Per la creazione ed il controllo della Dichiarazione Telematica 770. Termini presentazione Scadenza 1 Agosto 2016 (in quanto

Dettagli

KitAdempimenti - Comunicazione dati fatture emesse e ricevute 2017 Aggiornamento procedura Versione: Data di rilascio: 10 Luglio 2017

KitAdempimenti - Comunicazione dati fatture emesse e ricevute 2017 Aggiornamento procedura Versione: Data di rilascio: 10 Luglio 2017 CONTENUTO DEL RILASCIO NOTE OPERATIVE DI RELEASE Applicativo: KitAdempimenti - Comunicazione dati fatture emesse e ricevute 2017 Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2017 1.0.0 Data di rilascio:

Dettagli

CONTENUTO E CARATTERISTICHE TECNICHE DEI DATI DELLA COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA DA TRASMETTERE ALL AGENZIA DELLE ENTRATE IN VIA TELEMATICA

CONTENUTO E CARATTERISTICHE TECNICHE DEI DATI DELLA COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA DA TRASMETTERE ALL AGENZIA DELLE ENTRATE IN VIA TELEMATICA CONTENUTO E CARATTERISTICHE TECNICHE DEI DATI DELLA COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA DA TRASMETTERE ALL AGENZIA DELLE ENTRATE IN VIA TELEMATICA 1. CARATTERISTICHE DELLA FORNITURA DEI DATI Il contenuto e

Dettagli

UNICO PERSONE FISICHE Note di rilascio. In sintesi. Versione Data 6 Giugno 2013 Compatibilità Dichiarazioni fiscali

UNICO PERSONE FISICHE Note di rilascio. In sintesi. Versione Data 6 Giugno 2013 Compatibilità Dichiarazioni fiscali UNICO PERSONE FISICHE 2013 Note di rilascio Versione 20.7.0 Data 6 Giugno 2013 Compatibilità 20.06.01 In sintesi CONTENUTO DELLA VERSIONE... 2 GESTIONE STUDI DI SETTORE 2013... 2 IMPORT\EXPORT GERICO 2013...

Dettagli

Certificazione UNICA Casi Particolari

Certificazione UNICA Casi Particolari HELP DESK Nota Salvatempo 63 MODULO FISCALE Certificazione UNICA 2017 Casi Particolari Quando serve Per gestire la sostituzione, la forzatura, l'annullamento o quando la fornitura di uno o più percipienti

Dettagli

GESTIONE VERSAMENTI TELEMATICI 2011

GESTIONE VERSAMENTI TELEMATICI 2011 GESTIONE VERSAMENTI TELEMATICI 2011 Note di rilascio Versione 6.1.0 Data gennaio 2011 Compatibilità 6.0.0 e successive In sintesi NOVITA Filtri di ricerca - indicizzazione database CONTENUTI DELLA VERSIONE

Dettagli

Dichiarazione di intento: approvato il modello e chiarito il regime transitorio

Dichiarazione di intento: approvato il modello e chiarito il regime transitorio Dichiarazione di intento: approvato il modello e chiarito il regime transitorio Con il provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate del 12 dicembre 2014 (prot. 159674/2014) ( Provvedimento )

Dettagli

Prot IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

Prot IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Prot. 16302 Approvazione del modello Consolidato nazionale e mondiale 2016, con le relative istruzioni, da presentare nell anno 2016 ai fini della dichiarazione dei soggetti ammessi alla tassazione di

Dettagli

Istruzioni per l utilizzo del prodotto DMA (Denunce mensili analitiche)

Istruzioni per l utilizzo del prodotto DMA (Denunce mensili analitiche) Istruzioni per l utilizzo del prodotto DMA (Denunce mensili analitiche) Il prodotto DMA consente la compilazione della Denuncia Mensile Analitica, il nuovo modello predisposto dall INPDAP, che raccoglie

Dettagli

#864 - Invio telematico Delega F24 tramite Telematico e Modelli

#864 - Invio telematico Delega F24 tramite Telematico e Modelli Suite Contabile Fiscale #864 - Invio telematico Delega F24 tramite Telematico e Modelli Accedere alla procedura "Versamenti e compensazioni": Figura 1 Predisporre le Deleghe F24 dalla voce Strumenti >

Dettagli

E/FISCALI Fix ISTRUZIONI PER VERIFICA E CORREZIONE PROBLEMA DUPLICAZIONE RIGHE IVA BLACK LIST

E/FISCALI Fix ISTRUZIONI PER VERIFICA E CORREZIONE PROBLEMA DUPLICAZIONE RIGHE IVA BLACK LIST E/FISCALI Fix 04.02.02 ISTRUZIONI PER VERIFICA E CORREZIONE PROBLEMA DUPLICAZIONE RIGHE IVA BLACK LIST E stato rilevato un malfunzionamento nella procedura e/fiscali per quanto riguarda la comunicazione

Dettagli

ISTRUZIONI PER L IMPORTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI NEL PROGRAMMA UNICO 2012

ISTRUZIONI PER L IMPORTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI NEL PROGRAMMA UNICO 2012 ISTRUZIONI PER L IMPORTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI 730 2012 NEL PROGRAMMA UNICO 2012 Prefazione In caso di errori ed omissioni nel 730, che comportano un Maggior Debito o un Minor credito, come ben sappiamo

Dettagli

Contenuto del rilascio

Contenuto del rilascio CONTENUTO DEL RILASCIO NOTE OPERATIVE DI RELEASE Applicativo: Spese Sanitarie Telematiche 2016 Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2016 2.1.1 Data di rilascio: 21 Novembre 2016 Riferimento: Contenuto

Dettagli

CIRCOLARE 730/2012 N. 2 DEL 12 GIUGNO 2012 per chi utilizza un software diverso

CIRCOLARE 730/2012 N. 2 DEL 12 GIUGNO 2012 per chi utilizza un software diverso CIRCOLARE 730/2012 N. 2 DEL 12 GIUGNO 2012 per chi utilizza un software diverso 1. Controllo con Entratel e Invio dichiarazioni; 2. Termine di presentazione; 3. Stampe 730; 1. Controllo con Entratel e

Dettagli

Istruzioni per la compilazione e l invio del Mod. 730 al CAF T.F.D.C.

Istruzioni per la compilazione e l invio del Mod. 730 al CAF T.F.D.C. Via Dominutti, 6 37135 Verona (VR) Tel. 045/8062222 Fax 045/8062220 http://www.pragma.it e-mail: info@pragma.it Verona, maggio 2004 Istruzioni per la compilazione e l invio del Mod. 730 al CAF T.F.D.C.

Dettagli

SEGNALAZIONI STUDI DI SETTORE UNICO 2012 GUIDA OPERATIVA VERSIONE 1.0

SEGNALAZIONI STUDI DI SETTORE UNICO 2012 GUIDA OPERATIVA VERSIONE 1.0 SEGNALAZIONI STUDI DI SETTORE UNICO 2012 GUIDA OPERATIVA VERSIONE 1.0 Introduzione Profilo utente Acquisizione nuova segnalazione Modifica della segnalazione Cancellazione di una segnalazione Stampa della

Dettagli

Manuale come Gestire Comunicazioni Rettifica Annullamento Fatture Emesse Ricevute

Manuale come Gestire Comunicazioni Rettifica Annullamento Fatture Emesse Ricevute Manuale come Gestire Comunicazioni Rettifica Annullamento Fatture Emesse Ricevute Flussi Operativi Gestire le comunicazioni di rettifica e di annullamento di comunicazioni già accettate dall Agenzia delle

Dettagli

Comunicazione UNICA - Casi Particolari

Comunicazione UNICA - Casi Particolari HELP DESK Nota Salvatempo 63 MODULO Comunicazione UNICA - Casi Particolari Quando serve Per gestire la sostituzione, la forzatura, l'annullamento o quando la fornitura di uno o più percipienti viene scartata

Dettagli

Ciascuna fornitura dei dati in via telematica si compone di una sequenza di record aventi la lunghezza fissa di 3503 caratteri.

Ciascuna fornitura dei dati in via telematica si compone di una sequenza di record aventi la lunghezza fissa di 3503 caratteri. ALLEGATO D Specifiche tecniche per la trasmissione telematica Dichiarazione di cessazione attività Soggetti diversi dalle persone fisiche (Modello AA7/10) Allegato D CONTENUTO E CARATTERISTICHE TECNICHE

Dettagli

# Creazione file telematico modelli Intrastat

# Creazione file telematico modelli Intrastat Suite Contabile Fiscale #2958 - Creazione file telematico modelli Intrastat Premessa Come creare il file telematico per il Modello Intrastat in Telematico e Modelli Modalità operative Selezionare la funzione

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2016.0.1

Dettagli

Mon Ami 3000 Spesometro Comunicazione delle fatture emesse e ricevute

Mon Ami 3000 Spesometro Comunicazione delle fatture emesse e ricevute Prerequisiti Mon Ami 3000 Spesometro Comunicazione delle fatture emesse e ricevute L opzione Spesometro è disponibile per le versioni Contabilità e Azienda Pro. Spesometro L opzione consente di estrapolare

Dettagli

Dichiarazioni di intento: obbligo di invio telematico delle dichiarazioni ricevute Aggiornamento

Dichiarazioni di intento: obbligo di invio telematico delle dichiarazioni ricevute Aggiornamento ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 7 3 MAGGIO 2005 Dichiarazioni di intento: obbligo di invio telematico delle dichiarazioni

Dettagli

La manovra governativa antielusione REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE IN CORSO ALLA DATA DEL 4 LUGLIO 2006

La manovra governativa antielusione REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE IN CORSO ALLA DATA DEL 4 LUGLIO 2006 REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE IN CORSO ALLA DATA DEL 4 LUGLIO 2006 1 REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE IN CORSO ALLA DATA DEL 4 LUGLIO 2006 Normativa e prassi Art. 35, comma 10-quinquies

Dettagli

GUIDA A IVI15 Il prodotto Dichiarazione Intento, può essere utilizzato sia da chi intende trasmettere direttamente la propria Dichiarazione sia dagli

GUIDA A IVI15 Il prodotto Dichiarazione Intento, può essere utilizzato sia da chi intende trasmettere direttamente la propria Dichiarazione sia dagli GUIDA A IVI15 Il prodotto Dichiarazione Intento, può essere utilizzato sia da chi intende trasmettere direttamente la propria Dichiarazione sia dagli Intermediari che trasmettono la Dichiarazione per conto

Dettagli

COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** SPRING

COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** SPRING COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** SPRING -CONTABILITA --ADEMPIMENTI ANTIELUSIONE ---COMUNICAZIONE POLIVALENTE ----SPESOMETRO *ELABORAZIONE DOCUMENTI PER COMUNICAZIONE PREMERE OK Confermare con

Dettagli

Istruzioni Fatel Modulo CADI PRESENTAZIONE FILE LIQUIDAZIONE IVA

Istruzioni Fatel Modulo CADI PRESENTAZIONE FILE LIQUIDAZIONE IVA Istruzioni Fatel Modulo CADI PRESENTAZIONE FILE LIQUIDAZIONE IVA Indice Premessa.. 2 Importazione dati... 3 Validazione dati... 5 Generazione file.10 Recupero file.11 Sblocco presentazione.. 12 Dati azienda..

Dettagli

ALLEGATO A. Specifiche tecniche per la trasmissione telematica delle Comunicazioni di richiesta delle Dichiarazioni Precompilate 2017

ALLEGATO A. Specifiche tecniche per la trasmissione telematica delle Comunicazioni di richiesta delle Dichiarazioni Precompilate 2017 ALLEGATO A Specifiche tecniche per la trasmissione telematica delle Comunicazioni di richiesta delle Dichiarazioni Precompilate 2017 Specifiche tecniche Comunicazione Richiesta Precompilata 2017 Allegato

Dettagli

INVIO TELEMATICO ENTRATEL

INVIO TELEMATICO ENTRATEL INVIO TELEMATICO ENTRATEL Il riferimento al manuale è il menù DR capitolo Servizi Entratel e SoftMinGericoEntratel. ABILITAZIONE UTENTE ALL USO DEI SERVIZI ENTRATEL All interno della voce di menù CREDENZIALI

Dettagli

Versioni x Note sull aggiornamento Tibet Irbis Pardo e Wilma XL EuroByz 1.7.2

Versioni x Note sull aggiornamento Tibet Irbis Pardo e Wilma XL EuroByz 1.7.2 Versioni x.7.2 - Note sull aggiornamento Tibet 1.7.2 Irbis 4.7.2 Pardo e Wilma XL 2.7.2 EuroByz 1.7.2 Il Formato degli archivi è cambiato Durante la prima apertura degli archivi con il nuovo programma

Dettagli

COMUNICAZIONE ACQUISTI DA SAN MARINO

COMUNICAZIONE ACQUISTI DA SAN MARINO COMUNICAZIONE ACQUISTI DA SAN MARINO Il Decreto del Ministero delle finanze del 24 dicembre 1993 ha previsto particolari istruzioni per gli operatori economici italiani che realizzano acquisti da operatori

Dettagli

Contenuto del rilascio

Contenuto del rilascio CONTENUTO DEL RILASCIO NOTE OPERATIVE DI RELEASE Applicativo: Unico Enti non Commerciali 2016 Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2016 23.2.0 Data di rilascio: 19 Maggio 2016 Riferimento: Contenuto

Dettagli

Manuale Utente. Modulo TS INPS release 1.0

Manuale Utente. Modulo TS INPS release 1.0 Manuale Utente Modulo TS INPS release 1.0 Sommario Prerequisiti per l utilizzo del Modulo TS INPS...2 Installazione dell aggiornamento CCB ver. 1.3.5 e Modulo TS INPS...3 Configurazione...5 Compilazione

Dettagli

GUIDA REGISTRAZIONE ATTI TELEMATICI andare all indirizzo: e scegliere primo accesso

GUIDA REGISTRAZIONE ATTI TELEMATICI andare all indirizzo:  e scegliere primo accesso GUIDA REGISTRAZIONE ATTI TELEMATICI andare all indirizzo: http://sister2.agenziaterritorio.it/ e scegliere primo accesso Provinciale di Trento Ufficio 1 Compilare i tre campi Codice fiscale dell utente

Dettagli

Ciascuna fornitura dei dati in via telematica si compone di una sequenza di record aventi la lunghezza fissa di 3503 caratteri.

Ciascuna fornitura dei dati in via telematica si compone di una sequenza di record aventi la lunghezza fissa di 3503 caratteri. ALLEGATO C Specifiche tecniche per la trasmissione telematica Dichiarazione di cessazione attività Imprese individuali e lavoratori autonomi (Mod. AA9/12) Allegato C CONTENUTO E CARATTERISTICHE TECNICHE

Dettagli

DATIFATT UTILIZZO DEL PROGRAMMA

DATIFATT UTILIZZO DEL PROGRAMMA DATIFATT UTILIZZO DEL PROGRAMMA INDICE UTILIZZO DEL PROGRAMMA.1. INTRODUZIONE... 3.2. ACCESSO AL PROGRAMMA DATIFATT... 4 3. INSERMENTO DATI SOGGETTO IVA... 4.4. INSERIMENTO DATI DEL DICHIARANTE... 5.5.

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2017.0.1

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Largo dei Caduti di El Alamein, Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Largo dei Caduti di El Alamein, Roma Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 AVVERTENZE!!!... 3 INVIO TELEMATICO USC E IRAP/2016... 3 Gestore File Telematici... 6 SERVIZIO AGGIORNAMENTO DATI ALIQUOTE IMU - TASI AL 13/06/2016...

Dettagli

ntrate PERIODO D IMPOSTA 2016

ntrate PERIODO D IMPOSTA 2016 PERIODO D IMPOSTA 0 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. D.lgs. n./00 in materia di protezione dei dati personali Finalità del trattamento Con questa informativa l A delle

Dettagli

CIVIS. Servizio di presentazione documenti per il controllo formale. Art. 36 ter D.P.R. 600/73. Roma, 18 dicembre 2014

CIVIS. Servizio di presentazione documenti per il controllo formale. Art. 36 ter D.P.R. 600/73. Roma, 18 dicembre 2014 CIVIS Servizio di presentazione documenti per il controllo formale Art. 36 ter D.P.R. 600/73 Roma, 18 dicembre 2014 Invio della documentazione tramite il canale CIVIS Il contribuente abilitato ai servizi

Dettagli

Novità in materia di dichiarazioni d intento

Novità in materia di dichiarazioni d intento Circolare 6 del 23 febbraio 2017 Novità in materia di dichiarazioni d intento 1 Premessa... 2 2 Nuovo modello di dichiarazione d intento... 2 2.1 Struttura... 3 2.2 Decorrenza... 3 3 Validità del vecchio

Dettagli

UNICO ENC AMMINITRAZIONI DELLO STATO 2012

UNICO ENC AMMINITRAZIONI DELLO STATO 2012 Istruzioni: UNICO 2012 UNICO ENC AMMINITRAZIONI DELLO STATO 2012 Fasi da seguire per la gestione dell UNICO 2012: 1 - Operazioni preliminari. 2 - Calcolo UNICO. 3 - Completamento UNICO. 4 - Stampa UNICO.

Dettagli

Codice identificativo dell aggiornamento: A

Codice identificativo dell aggiornamento: A Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 ATTENZIONE!!!... 3 CONTENUTI DELL AGGIORNAMENTO... 3 DICHIARAZIONE UNICO SOCIETA DI PERSONE / 2015... 3 Dichiarazione Unico Società di Persone

Dettagli

Come anno di competenza della comunicazione da presentare entro:

Come anno di competenza della comunicazione da presentare entro: Per accedere alla nuova gestione del Modello comunicazione polivalente è possibile utilizzare il comando MCOMPOL oppure operare dal tree-view la scelta desiderata come da videata. Come anno di competenza

Dettagli

ntrate PERIODO D IMPOSTA 2008 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del trattamento

ntrate PERIODO D IMPOSTA 2008 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del trattamento PERIODO D IMPOSTA 00 00 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. del D.Lgs. n. del 00 Finalità del trattamento Dati personali Modalità del trattamento Titolari del trattamento

Dettagli

Specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati relativi alla comunicazione per la ricezione dei mod. 730-4

Specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati relativi alla comunicazione per la ricezione dei mod. 730-4 Specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati relativi alla comunicazione per la ricezione dei mod. 730-4 Specifiche tecniche Comunicazione per ricezione telematica dati mod. 730-4 INDICE

Dettagli

Dichiarazioni Fiscali 2010

Dichiarazioni Fiscali 2010 Dichiarazioni Fiscali 2010 Deleghe 2010 Importazione dati da PagheOnLine La procedura di importazione dei dati provenienti da PAGHE ONLINE in DELEGHE di pagamento è composta da 2 fasi: 1) Preparazione

Dettagli

Comunicazione Certificazione Unica percipienti.

Comunicazione Certificazione Unica percipienti. Comunicazione Certificazione Unica percipienti. Modulo per la creazione della nuova Certificazione Unica limitatamente al lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi. L attivazione di questa voce è

Dettagli

Certificazione Unica 2016

Certificazione Unica 2016 In Collaborazione con Presenta: Certificazione Unica 2016 DB741 Dettagli procedura: Frontespizio Quadro CT: Comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi al mod.730-4 resi disponibili

Dettagli

Apogeo Srl - Magix - Note di Service Pack 16.0.7c Dicembre 2010 SERVICEPACK 16.0.7C SOMMARIO DEGLI ARGOMENTI TRATTATI

Apogeo Srl - Magix - Note di Service Pack 16.0.7c Dicembre 2010 SERVICEPACK 16.0.7C SOMMARIO DEGLI ARGOMENTI TRATTATI Apogeo gruppo Zucchetti SERVICEPACK 16.0.7C SOMMARIO DEGLI ARGOMENTI TRATTATI RICTEL - GESTIONE RICEVUTE TELEMATICHE INTERMEDIARI...1 ACQUISIZIONE FILE ENTRATEL...1 NUOVE TIPOLOGIE DI DOCUMENTI ELABORATE

Dettagli

Contenuto del rilascio

Contenuto del rilascio CONTENUTO DEL RILASCIO NOTE OPERATIVE DI RELEASE Applicativo: Redditi Persone Fisiche 2017 Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2017 24.1.0 Data di rilascio: 3 Aprile 2017 Riferimento: Contenuto

Dettagli

770/2017. Dati necessari per supporto compilazione Modello. Redditi 2016

770/2017. Dati necessari per supporto compilazione Modello. Redditi 2016 Dati necessari per supporto compilazione Modello 770/2017 Redditi 2016 PROCEDURA PROGRAMMA Dati Intermediario Dati Frontespizio Import Dati da F24 e trasferimento su Prospetti ST e Sv Sintesi x Procedura/Programma/Funzione

Dettagli

UNICO SOCIETA DI CAPITALI 2014

UNICO SOCIETA DI CAPITALI 2014 UNICO SOCIETA DI CAPITALI 2014 Note di rilascio Versione 1.6.0 Data 11 Novembre 2014 Compatibilità 1.0.0 e successive Aggiornamenti per saldo IMU/TASI 2014 Ai fini della gestione del saldo IMU vengono

Dettagli

Tabella scadenze fiscali settembre dicembre 2017

Tabella scadenze fiscali settembre dicembre 2017 Tabella scadenze fiscali settembre dicembre 2017 Adempimento 18 Settembre 2017 Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA del II trimestre 2017 28 Settembre 2017 Comunicazione dei dati delle

Dettagli

Ai gentili Clienti dello Studio

Ai gentili Clienti dello Studio INFORMATIVA N. 9 / 2017 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: COMUNICAZIONE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA Riferimenti Legislativi: Art. 21-bis, D.L. n. 78/2010 Art. 4 comma 2, D.L. n. 193/2016 Provv.

Dettagli

Gestione deleghe. Ravvedimento operoso Con la versione 3.9 vengono implementati due nuovi tipi i ravvedimento:

Gestione deleghe. Ravvedimento operoso Con la versione 3.9 vengono implementati due nuovi tipi i ravvedimento: Nota Operativa Gestione deleghe 20 ottobre 2013 Ravvedimento operoso Con la versione 3.9 vengono implementati due nuovi tipi i ravvedimento: - Ravvedimento debiti scaduti, per il versamento di debiti non

Dettagli

INDICE Stampa certificazioni CUPE Gestione Invii file telematici Aggiornamenti codici ISTAT per il DMAG... 5

INDICE Stampa certificazioni CUPE Gestione Invii file telematici Aggiornamenti codici ISTAT per il DMAG... 5 Uno dei sintomi dell'arrivo di un esaurimento nervoso è la convinzione che il proprio lavoro sia tremendamente importante. Se fossi un medico, prescriverei una vacanza a tutti i pazienti che considerano

Dettagli

Le scadenze per la trasmissione del modello 730/2017 precompilato e ordinario

Le scadenze per la trasmissione del modello 730/2017 precompilato e ordinario CIRCOLARE A.F. N.97 del 4 Luglio 2017 Ai gentili clienti Loro sedi Le scadenze per la trasmissione del modello 730/2017 precompilato e ordinario Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla

Dettagli

NOTE PER IL CONTROLLO E L INVIO TRAMITE L APPLICATIVO ENTRATEL

NOTE PER IL CONTROLLO E L INVIO TRAMITE L APPLICATIVO ENTRATEL NOTE PER IL CONTROLLO E L INVIO TRAMITE L APPLICATIVO ENTRATEL Premessa. Per l installazione del software Entratel e relativi aggiornamenti è indispensabile che l utente proprietario del pc dove è installato

Dettagli

******** COME REGISTRARSI AL PORTALE

******** COME REGISTRARSI AL PORTALE Guida Operativa per la registrazione, la manutenzione dei propri dati e per la presentazione della richiesta di iscrizione all'elenco Operatori Economici Le operazioni da svolgere per l'iscrizione agli

Dettagli

Certificazione Unica (c.d. CU2016)

Certificazione Unica (c.d. CU2016) Certificazione Unica (c.d. CU2016) Indice degli argomenti Introduzione 1. Disposizioni normative 2. Prerequisiti tecnici 3. Impostazioni necessarie per operare in Gestionale 1 4. Stampa Certificazioni

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2017.02.01

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 2012.1.0 Applicativo: GECOM Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2012.1.0 (Versione completa) Data di rilascio: 30.03.2012 COMPATIBILITA GECOM MULTI Versione 2012.0.4 GECOM REDDITI

Dettagli

ntrate BOZZA INTERNET del 18/12/2013 PERIODO D IMPOSTA 2013

ntrate BOZZA INTERNET del 18/12/2013 PERIODO D IMPOSTA 2013 BOZZA INTERNET del //0 PERIODO D IMPOSTA 0 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. del 00 Finalità del trattamento Dati personali Modalità del trattamento Titolari

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER L ACCREDITAMENTO NEL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI

GUIDA OPERATIVA PER L ACCREDITAMENTO NEL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER L ACCREDITAMENTO NEL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI PER IL TIROCINANTE Versione 2.2a del 17 settembre 2014 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 LA PROCEDURA

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2017.0.1

Dettagli

Documenti --> Annulla

Documenti --> Annulla ANNULLAMENTO DOCUMENTI INVIATI F24 Documenti --> Annulla La funzione "Annulla" del menu " Documenti " consente di predisporre un file che contiene le richieste di annullamento di documenti (ad esempio

Dettagli

COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** ESOLVER

COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** ESOLVER COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** ESOLVER -CONTABILITA GENERALE E IVA --ADEMPIMENTI ANTIELUSIONE ---COMUNICAZIONE POLIVALENTE ----SPESOMETRO *GESTIONE OPERAZIONE IVA Premere sul + verde in alto

Dettagli

Fattura Elettronica tra Privati

Fattura Elettronica tra Privati Fattura Elettronica tra Privati In vigore dal 1 luglio 2016, anche se con periodo transitorio fino al 31 dicembre 2016, in cui il privato può scegliere se inviare una fattura verso le PA o una fattura

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2017.0.9

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Protocollo n. 0/ Approvazione del modello Consolidato nazionale e mondiale 0, con le relative istruzioni, da presentare nell anno 0 ai fini della dichiarazione dei soggetti ammessi alla tassazione di gruppo

Dettagli

andare all indirizzo: e scegliere primo accesso

andare all indirizzo:  e scegliere primo accesso GUIDA REGISTRAZIONE ATTI TELEMATICI andare all indirizzo: http://sister2.agenziaterritorio.it/ e scegliere primo accesso 1 Compilare i tre campi Codice fiscale dell utente I dati relativi ai tre campi

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2016 UTENTI EDF SQL

CERTIFICAZIONE UNICA 2016 UTENTI EDF SQL CERTIFICAZIONE UNICA 2016 UTENTI EDF SQL Note operative dopo aver installato l aggiornamento EDF 2016.1 CENNI NORMATIVI Le funzioni riferite agli "Adempimenti annuali del sostituto d'imposta" sono state

Dettagli

# Versamenti e compensazioni - Cassetto Fiscale

# Versamenti e compensazioni - Cassetto Fiscale Suite Contabile Fiscale #2430 - Versamenti e compensazioni - Cassetto Fiscale Il 'Cassetto fiscale' è un servizio informatico messo a disposizione dall'agenzia delle Entrate, che consente la consultazione

Dettagli

Circolare N. 19 del 9 Febbraio 2017

Circolare N. 19 del 9 Febbraio 2017 Circolare N. 19 del 9 Febbraio 2017 S La trasmissione dei dati relativi agli stampati fiscali entro il prossimo 28.02.2017 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, come di consueto,

Dettagli

VADEMECUM SISTEMA TESSERA SANITARIA

VADEMECUM SISTEMA TESSERA SANITARIA VADEMECUM SISTEMA TESSERA SANITARIA PUNTO 1 - digitare su progetto tessera sanitaria : - poi premere INVIO - infine cliccare sul link PROGETTO TESSERA SANTITARIA Pag. 1 HOMEPAGE SITO PROGETTO TESSERA SANTITARIA

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Prot. 2015/13209 Approvazione del modello Consolidato nazionale e mondiale 2015, con le relative istruzioni, da presentare nell anno 2015 ai fini della dichiarazione dei soggetti ammessi alla tassazione

Dettagli

Comunicazione Trimestrale Liquidazioni IVA 1

Comunicazione Trimestrale Liquidazioni IVA 1 Comunicazione Trimestrale Liquidazioni IVA 1 1.0.0. Introduzione L obbligo di presentazione della Comunicazione è stato istituito per i soggetti passivi IVA in applicazione delle disposizioni contenute

Dettagli

PRIMO PASSO. Agenzia Entrate Direzione Provinciale di Trento Ufficio Gestione Tributi

PRIMO PASSO. Agenzia Entrate Direzione Provinciale di Trento Ufficio Gestione Tributi Manuale Tutorial REGISTRAZIONE ATTI TELEMATICI da parte degli ENTI PUBBLICI PRIMO PASSO Gli Enti interessati all'invio telematico richiedono l abilitazione al servizio compilando l apposito modello disponibile

Dettagli

Portale Acquisti RAI. Guida all iscrizione all Albo Fornitori

Portale Acquisti RAI. Guida all iscrizione all Albo Fornitori Portale Acquisti RAI Guida all iscrizione all Albo Fornitori Registrazione al Portale Acquisti RAI Effettuare l accesso alla pagina web del Portale Acquisti RAI al seguente indirizzo: https://www.portaleacquisti.rai.it

Dettagli