ASSICURAZIONE GOLD. Benvenuto nel mondo dei servizi Fineco Gold.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASSICURAZIONE GOLD. Benvenuto nel mondo dei servizi Fineco Gold."

Transcript

1 ASSICURAZIONE GOLD Benvenuto nel mondo dei servizi Fineco Gold. Benvenuto nel mondo dei servizi Fineco Gold. Questa preziosa guida le farà comprendere l esclusività di possedere la Carta di Credito Fineco Gold e gli innumerevoli vantaggi a lei riservati per la gestione del suo tempo libero, nonché un ampio pacchetto assicurativo per garantirle un assistenza globale. Il tutto per garantirle il massimo sempre e ovunque. Per ottenere maggiori dettagli sui servizi che la sua carta Fineco Gold le riserva, non esiti a contattare i numeri telefonici dedicati e di seguito riportati. Dall Italia dall estero COPERTURE ASSICURATIVE In quanto titolare di carta Gold, Fineco è lieta di offrirle una serie di coperture assicurative e servizi di assistenza prestate da primarie compagnie quali Ace European Group Limited, Inter Partner Assistance S.A. e Inter Partner Assistenza Servizi 1 che le permetteranno di utilizzare la sua Fineco carta Gold con serenità sapendo che i suoi acquisti e i suoi viaggi sono protetti. - PROTEZIONE ACQUISTI: effettuando i suoi acquisti con Fineco Carta Gold lei è coperto in caso di perdita, furto o danneggiamento dei beni, riceverà quindi un indennizzo entro i limiti previsti in polizza. - INFORTUNI E MALATTIA IN VIAGGIO: effettuando l acquisto dei suoi viaggi (biglietti aerei, ferroviari, pacchetto vacanza) con Fineco Carta Gold Lei e il suo nucleo familiare avrà diritto al rimborso delle spese mediche sostenute a seguito di infortunio o malattia e ad una diaria giornaliera in caso di ricovero in Istituto di cura. - TRAVEL ASSISTANCE: acquistando il suo viaggio con Fineco Carta Gold è a sua disposizione un programma completo di assistenza e tutela legale. Consulto medico telefonico, informazioni sanitarie pre-viaggio, segnalazione di un medico specialista, invio di un medico o di un autoambulanza in caso di urgenza, trasferimento e rimpatrio sanitario con o senza accompagnatore, collegamento telefonico con la struttura sanitaria in caso di ricovero *, interprete a disposizione *, viaggio di un familiare in caso di ricovero, rientro/assistenza dei figli minori, rientro degli altri compagni di viaggio *, rientro dell assicurato convalescente, invio equipe medica *, riconoscimento e rimpatrio della salma, rientro anticipato *, prolungamento del soggiorno dell assicurato *, invio medicinali urgenti *, anticipo spese di prima necessità in caso di furto o smarrimento della carta (garanzia valida solo per il Titolare), rimborso spese sostenute per ritardata consegna del bagaglio, Tutela legale in viaggio. - SERVIZIO LIFESTYLE: In quanto titolare di Fineco Carta Gold è a sua disposizione in qualunque momento e in qualunque paese si trovi, un servizio esclusivo di informazioni, prenotazioni viaggi, ristoranti, organizzazione di eventi e biglietteria per i principali eventi musicali e sportivi.nella sezione travel del servizio lifestyle, grazie all intermediazione dell operatore telefonico, potrà usufruire della ricerca, organizzazione e composizione personalizzata di un viaggio al di fuori dei pacchetti offerti dai tour operator. L operatore, sulla base delle indicazioni da lei fornite, provvederà a proporle la soluzione migliore 2. Oltre al servizio di prenotazione e acquisto del viaggio ha anche a sua disposizione un servizio di informazioni sui documenti di ingresso nel paese, sul cambio valuta, su previsioni meteo, usi e abitudini locali, voltaggio elettrico locale, indirizzo di Ambasciate e Consolati. Nella sezione tempo libero del servizio lifestyle, oltre ad avere a disposizione un servizio di informazioni su argomenti di carattere ricreativo, cultura, mostre, musei, gallerie d arte, concerti, eventi sportivi, teatri, cinema, centri termali, potrà usufruire di un servizio esclusivo di prenotazione e organizzazione di ricevimenti, feste, servizi di catering e biglietteria per i principali eventi legati al mondo dello spettacolo, della cultura e dello sport. Per richiedere informazioni, assistenza e denuncia sinistri è a sua disposizione il numero (dall Italia) e dall estero La Centrale Operativa è in funzione 24 ore su 24 per accogliere le richieste. PROTEZIONE ACQUISTI DEFINIZIONI GENERALI Le seguenti espressioni avranno il significato qui di seguito rispettivamente indicato: Assicurazione: il contratto di assicurazione Polizza: il documento che prova l Assicurazione Contraente: FINECOBANK S.p.A. o anche Fineco Assicurato:il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione Società: ACE European Group Limited Rischio: la probabilità che si verifichi il sinistro e l entità dei danni che possono derivarne Sinistro: il verificarsi del fatto dannoso per il quale è prestata la garanzia assicurativa Indennizzo: la somma dovuta dalla Società in caso di sinistro Premio: la somma dovuta dalla Contraente alla Società. Carta: Carta Fineco Gold emessa in Italia da Fineco. DEFINIZIONE DI TITOLARE ASSICURATO Per Titolare si intende la persona fisica cui sia stata rilasciata una Carta Gold emessa in Italia da Fineco e che sia corrente con il pagamento degli estratti conto ai sensi del vigente Regolamento Generale della Carta. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE I Titolari sono indennizzati - entro i limiti ed in base alle condizioni di polizza - per tutti i rischi di perdita, furto o danneggiamento di beni acquistati, esclusivamente tramite la Carta, durante la validità della polizza a condizione che tale perdita, furto o danno, avvenga entro 90 giorni dalla data di acquisto del bene. LIMITI DI RISARCIMENTO 1) Il limite di risarcimento totale per Carta viene stabilito in 2.600,00 per ogni evento indennizzabile e 8.000,00 per anno solare. 2) La garanzia assicurativa si intende operante anche relativamente a gioielli, orologi, metalli preziosi, pietre preziose, telefoni cellulari, oggetti d arte, collezioni o parti di collezioni, entro il limite massimo di 500,00 per ogni evento, fermo restando il limite per anno solare di cui al precedente punto 1). 3) Qualora la Carta venga utilizzata per un pagamento parziale, l indennizzo sarà pari all importo della transazione effettuata per l acquisto del bene, fermo restando i limiti di risarcimento del presente articolo. 4) Nel caso di beni che costituiscono parte di un paio o di un set, qualora il singolo bene sia inutilizzabile e/o non possa essere sostituito e ciò comporti la completa inutilizzabilità del paio o del set, verrà corrisposto un indennizzo pari all intero prezzo di acquisto del paio o del set in questione, fermo sempre il limite di 2.600,00. FRANCHIGIA Si conviene fra le Parti che verrà applicata una franchigia assoluta di 50,00 per ogni sinistro. ASSICURAZIONE A SECONDO RISCHIO La presente polizza non sostituisce altre coperture assicurative che pure coprano danni materiali e diretti, perdite e furti dei beni assicurati.la presente polizza prevede pertanto l indennizzo solo per la differenza tra l am- Vers. 1/2012 Maggio Per i programmi/servizi Travel assistance e Lifestyle 2 Qualora il pacchetto personalizzato venga accettato, i costi relativi all acquisto e alla spedizione saranno a carico del titolare con addebito su carta di credito * Assistenza operante esclusivamente all estero 1

2 montare del danno e la somma effettivamente risarcita da altre assicurazioni ed è comunque soggetta alle limitazioni ed esclusioni contenute nella presente polizza.in caso di sinistro il Titolare è obbligato a comunicare alla Società l esistenza di altre coperture assicurative per gli stessi rischi di cui alla presente polizza. Ove tale sia il caso, il Titolare è altresì tenuto a dare contestualmente comunicazione dell evento ad altra eventuale compagnia di assicurazione relativamente alla copertura in oggetto. ESCLUSIONI I) La Società non risponde della perdita, furto o danni verificatisi a seguito o in conseguenza di: a) atti di guerra, invasioni, ostilità, rivolte, insurrezioni, confisca per ordine di autorità pubbliche ovvero rischi connessi ad attività di contrabbando ed in generale rischi verificatisi in seguito ad azioni o attività illecite; b) normale usura; c) danni causati da vizi del bene assicurato; d) furto di veicoli a motore (autoveicoli, motoveicoli, ciclomotori ecc.) e di cicli; e) furto di oggetti da veicoli a motore (autoveicoli, motoveicoli, ciclomotori ecc.) e da cicli. II) La Società non risponde della perdita o del danneggiamento o del furto dei seguenti beni: a) denaro - o suo equivalente - effetti cambiari, travelers cheques, valori bollati, titoli di credito, biglietti, od altri effetti o monete negoziabili; b) animali e piante vive; c) gioielli, orologi, metalli preziosi, pietre preziose, telefoni cellulari, oggetti d arte, collezioni o parti di collezioni, salvo quanto previsto nel paragrafo Limiti di risarcimento punto 2); d) materiale elettronico come computers, attrezzature e/o apparecchiature elettroniche, quando situati sul luogo di lavoro. III) La Società non risponde, infine per: a) perdita, furto o danni subiti dal bene assicurato a causa di uso improprio, doloso o colposo da parte del Titolare; b) perdita, furto o danni subiti dai beni che siano stati fraudolentemente acquistati o donati dai Titolari; c) denunce per perdita, furto o danni per cui il Titolare volontariamente fa denuncia falsa e frau-dolenta; d) i beni perduti o rubati che non siano stati denunciati alle autorità competenti entro 48 ore dal momento in cui il Titolare si è accorto del sinistro; e) perdita, furto o danni a beni lasciati temporaneamente senza controllo in luogo aperto al pub-blico. IV) Resta comunque inteso che presupposto essenziale perchè abbia luogo l indennizzo è il fatto che il Titolare abbia effettuato il pagamento degli estratti conto relativi alla Carta, ivi incluso quello in cui sia stata eventualmente contabilizzata la spesa relativa al bene oggetto del sinistro. OBBLIGHI DELL ASSICURATO Il Titolare e/o il beneficiario dovranno adoperarsi nel modo migliore e fare quanto possibile per evitare o diminuire la perdita o i danni ai beni assicurati. COMUNICAZIONE E PROVA DEI SINISTRI a) In caso di perdita, furto o danno il Titolare deve: darne comunicazione a: ACE European Group Limited Rappresentanza Generale per l ItaliaServizio Sinistri Viale Monza, Milano Fax appena venga a conoscenza della perdita, furto o danni a beni assicurati ma comunque entro e non oltre 45 giorni dalla data del sinistro; completare e sottoscrivere la Denuncia di Sinistro con tutti i dati richiesti appena possibile e non oltre i 90 giorni dalla data del sinistro, ed inviarla alla ACE European Group Ltd. - all indirizzo di cui sopra - corredata da: - copia della denuncia all Autorità - copia dell estratto conto Carta riportante le spese oggetto del sinistro - la ricevuta fiscale. Avviso: la mancata osservanza dei termini di cui sopra (45 e 90 giorni) nonchè l omissione dei documenti richiesti comporta la perdita del diritto all indennizzo previsto dal presente contratto. b) In caso di danneggiamento la Società ha la facoltà di richiedere al Titolare l invio del bene stesso per cui è richiesto il risarcimento ad un indirizzo designato e le spese di spedizione e invio saranno a carico del Titolare. c) A ricevimento di sinistro indennizzabile la Società si impegna a sua unica discrezione a sosti-tuire, riparare, o ricostruire i beni perduti o danneggiati per un ammontare pari e non eccedente quanto previsto al precedente paragrafo (Limiti di risarcimento). SURROGA Qualora al Titolare venga corrisposto un indennizzo per perdita o danni dei beni assicurati, egli trasferirà alla Società tutti i diritti legali per la rivalsa nei confronti dei responsabili della perdita, furto o danno, fino all ammontare indennizzato.resta inteso che i beni acquistati dal Titolare che siano - ai sensi della copertura assicurativa della presente polizza - oggetto di furto e per i quali ACE abbia disposto la liquidazione del sinistro, diventeranno proprietà della Società in seguito a loro eventuale ritrovamento. TTITOLARITÀ DEI DIRITTI NASCENTI DALLA POLIZZA La presente polizza è stipulata dalla Contraente in nome proprio e nell interesse dei propri Titolari di Carta. DICHIARAZIONI INESATTE O RETICENZE Il Titolare che ponga in essere azioni dirette ad ottenere indennizzo ai sensi di polizza con l uso di sistemi fraudolenti o con dichiarazioni false o reticenti decadrà da ogni beneficio assicurativo, ferma restando la responsabilità penale. INFORTUNI/MALATTIA DEFINIZIONI GENERALI Le seguenti espressioni avranno il significato qui di seguito rispettivamente indicato: Assicurazione: il contratto di assicurazione Polizza: il documento che prova l Assicurazione Contraente: FINECOBANK S.p.A. o anche Fineco Assicurato: il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione Società: ACE European Group Limited Infortunio: È considerato infortunio l evento dovuto a causa fortuita violenta ed esterna che produca lesioni corporali obiettivamente constatabili. Malattia: È considerata Malattia ogni alterazione dello stato di salute non dipendente da in-fortunio. Rischio: la probabilità che si verifichi il sinistro e l entità dei danni che possono derivarne Sinistro: il verificarsi del fatto dannoso per il quale è prestata la garanzia assicurativa Indennizzo: la somma dovuta dalla Società in caso di sinistro Premio: la somma dovuta dalla Contraente alla Società Carta: Carta Fineco Gold emessa in Italia da Fineco. DEFINIZIONE DI ASSICURATO Debbono intendersi Assicurati a termini della presente polizza le seguenti persone: A) ogni Titolare di Carta Gold emessa in Italia da Fineco; B) i coniugi dei Titolari, e i figli purchè conviventi.le persone come sopra identificate, s intenderanno assicurate durante i viaggi effettuati su mezzi di trasporto pubblico gestiti da Compagnie o Enti regolarmente autorizzati al trasporto di passeg-geri paganti, semprechè tale viaggio sia stato pagato con la Carta in misura non inferiore al 50%. GARANZIE ASSICURATIVE - VIAGGI A BORDO DI MEZZI DI TRASPORTO Nel caso in cui, nel corso della validità del contratto, l Assicurato subisca un infortunio o una malattia che derivi solo ed unicamente da un evento occorso: durante viaggi effettuati dallo stesso, da e per le località di partenza e destinazione specificate sul biglietto stesso, in qualità di passeggero (non come pilota o membro dell equipag- 2

3 gio) sia a bordo di un mezzo di trasporto terrestre, marittimo od aereo, sia mentre saliva o scendeva dallo stesso o ne sia stato investito, semprechè si tratti di un mezzo gestito da Compagnia o Ente regolarmente autorizzato ed il viaggio sia stato pagato con la Carta in misura non inferiore al 50% prima dell orario di partenza previsto, in qualità di trasportato a bordo di un mezzo di trasporto pubblico, a bordo di taxi o di macchina presa a noleggio, in quest ultimo caso anche in qualità di conducente (tre ore prima o tre ore dopo il volo) in occasione di viaggi effettuati per recarsi o ritornare da un aeroporto dopo essere sbarcato o per imbarcarsi su un aeromobile a bordo del quale sia valida la presente assicurazione e semprechè il relativo biglietto sia stato acquistato con la Carta, verranno corrisposte le seguenti indennità: se l infortunio subito dall Assicurato, entro 365 giorni dall evento, ha per conseguenza la morte o una invalidità permanente di grado superiore al 60% la Società liquiderà: Caso di Morte: ,00 Caso di I.P. di grado superiore al 60%: ,00 verranno inoltre rimborsate le spese mediche sostenute fino ad un massimo di ,00 per ciascun evento e per anno assicurativo a seguito di infortunio o malattia; a titolo esemplificativo esse devono intendersi: - spese ospedaliere o cliniche; - onorari a medici e chirurghi; - accertamenti diagnostici ed esami di laboratorio; - spese per il trasporto su ambulanze e/o mezzi speciali di soccorso all Istituto di cura; - spese farmaceutiche. La Società rimborserà esclusivamente le spese per cure mediche prescritte da Medici autorizzatila copertura assicurativa è operante anche nel caso di dirottamento di aerei, treni e navi. CLAUSOLA DI CUMULO Il Contraente dichiara che la somma dei capitali assicurati dalla presente e da altre assicurazioni infortuni cumulative che includano la copertura del rischio volo, dal Contraente stesso stipulate con la Società, in favore degli stessi Titolari, non supera i limiti di: In caso di morte ,00 per persona e ,00 per aeromobile in caso di invalidità permanente ,00 per persona e ,00 per aeromobile Se i capitali complessivamente assicurati eccedono gli importi sopra indicati, le indennità spet-tanti in caso di sinistro saranno diminuite, con riduzione ed imputazione proporzionale sui singoli contratti, in modo da non superare, sommate, quanto spetterebbe sulla base dei capitali di cui al comma precedente. DIARIA DA RICOVERO A SEGUITO DI INFORTUNIO E MALATTIA La Società assicura in caso di ricovero in Istituti di Cura, legalmente riconosciuti, a seguito di: a) un infortunio; b) una malattia. Indennità assicurata: 100,00 per giorno con un massimo di 60 giorni per ogni evento e per ogni anno assicurativo, con esclusione del giorno di dimissione. La suddetta garanzia si intende operante a condizione che l Assicurato trascorra almeno due notti in un Istituto di Cura. INFORTUNI DI VIAGGIO In caso di infortunio subito dal Titolare La Società garantisce, a decorrere dall inizio del viaggio e fino al termine del viaggio stesso, con il massimo di 30 giorni, a condizione che il viaggio predetto venga acquistato con la Carta, esclusivamente: a) il rimborso delle spese mediche sostenute fino a concorrenza, per ogni evento dell importo di ,00 Per cure mediche si intendono: - spese ospedaliere o cliniche; - onorari a medici e a chirurghi; - accertamenti diagnostici ed esami di laboratorio; - spese per il trasporto su ambulanze e/o mezzi speciali di soccorso all istituto di cura o all ambulatorio; - spese fisioterapiche in genere, spese farmaceutiche; - spese per la prima protesi, escluse comunque le protesi dentarie. Rimangono espressamente escluse le spese sostenute per operazioni di plastica, salvo quelle rese necessarie per eliminare o contenere il grado di Invalidità Permanente. Qualora gli assicurati fruiscano di altre analoghe prestazioni assicurative (sociali o private), la garanzia vale per l eventuale eccedenza di spese da questa non rimborsate. La garanzia è prestata con una franchigia fissa di (cento) per evento, importo che rimane quindi a carico dell Assicurato. b) in caso di ricovero in Istituti di Cura, legalmente riconosciuti Indennità giornaliera pari 100,00 per giorno con un massimo di 60 giorni per ogni evento e per ogni anno assicurativo, con esclu-sione del giorno di dimissione. La suddetta garanzia si intende operante a condizione che l Assicurato trascorra almeno due notti in un Istituto di Cura Le garanzie di cui ai punti a) e b) non possono in alcun caso cumularsi con quelle previste in base a quanto disposto nel paragrafo Viaggi a bordo di mezzi di trasporto. La Società considera infortuni anche l asfissia non di origine morbosa gli avvelenamenti acuti da ingestione o da assorbimento di sostanze; l annegamento; l assideramento o il congelamento; i colpi di sole o di calore. La Società non considera infortuni: le ernie, eccetto quelle addominali da sforzo gli infarti da qualsiasi causa determinati. ESPOSIZIONE E SCOMPARSA Se a seguito di un infortunio coperto dalla polizza, l assicurato dovesse restare inevitabilmente esposto ad agenti naturali esterni e, come conseguenza di detta esposizione, dovesse subire una perdita per la quale, secondo i termini stabiliti, sarebbe altrimenti pagabile una somma d indennizzo, tale perdita sarà risarcita a termine di polizza.qualora il corpo di un assicurato non venga ritrovato entro un anno dalla scomparsa, l atterraggio forzato, l arenamento, l affondamento o il naufragio del mezzo di trasporto sul quale detta persona viaggiava al momento del sinistro, si supporrà, nel rispetto di tutti gli altri termini e clausole della polizza, che detto assicurato abbia perso la vita. MASSIMO INDENNIZZO PER OGNI PERSONA ASSICURATA Nel caso in cui l Assicurato sia Titolare di due o più Carta la Società corrisponderà un indennità per persona comunque non superiore a quanto previsto nel paragrafo Viaggi a bordo di mezzi di trasporto.resta fermo che l Assicurato ha diritto all indennizzo corrispondente alla Carta con cui è stato acquistato il biglietto utilizzato per il viaggio in cui è occorso l infortunio.la presente copertura opera indipendentemente ed automaticamente da ogni altra eventuale as-sicurazione che copra il medesimo Assicurato per gli stessi rischi previsti dalla presente polizza, fermo l eventuale diritto di rivalsa della Società verso altre Compagnie di Assicurazione a termini di legge. BENEFICIARI L indennità prevista per il caso di morte dell Assicurato sarà corrisposta ai beneficiari designati; in mancanza di designazione agli eredi legittimi e/o testamentari. ESCLUSIONI La polizza non copre alcun evento causato da, o al quale abbia contribuito: 1. La guida in stato di ebbrezza o sotto l effetto di stupefacenti; 2. Una lesione provocata intenzionalmente, il suicidio o il tentato suicidio; 3. Una malattia contagiosa o un infermità fisica, o mentale, preesistente al momento del sinistro, o un qualsiasi trattamento medico o chirurgico conseguente, a meno che il trattamento non sia necessario come diretta conseguenza di una lesione corporale coperta; 4. Un viaggio in luoghi a rischio (p.es.: sott acqua, all interno di miniere, nei cantieri in costruzione, su piattaforme petrolifere, ecc.); 5. Una guerra o atti di guerra, sia essa dichiarata o meno; non sarà comunque ritenuto atto di guerra qualsiasi atto commesso da un agente di un qualsiasi governo, parte o fazione in guerra, ostilità o altre simili operazioni belliche, a condizione che tale agente agisca in segreto e svinco-lato da qualsiasi operazione delle forze armate (esercito, marina o aeronautica) nel paese in cui si verifica la lesione; 6. Il servizio nell esercito, nella marina o nell aeronautica di un qualsiasi paese; 3

4 7. La partecipazione ad una qualsiasi attività militare, di polizia o antincendio; 8. La presenza dell assicurato su un mezzo di trasporto di linea, in qualità di pilota o membro dell equipaggio; 9. Il volo in un aeromobile per uso privato, o noleggiato dall azienda dell assicurato; 10. Il volo in un aeromobile noleggiato da un organizzazione privata, che sia un mezzo di trasporto non autorizzato ad effettuare voli di linea; 11. Il volo in un aeromobile militare, per il quale sono necessari permessi o dispense speciali; 12. Un azione delittuosa, o il tentativo di un azione delittuosa, commesso da o per conto dell assicurato, o dai suoi beneficiari. 13. Le malattie preesistenti e le loro conseguenze salvo che l Assicurato dimostri che non era a conoscenza della malattia e/o sintomi relativi; 14. Le malattie, gli infortuni e le loro conseguenze dovute a tentato suicidio all abuso di alcoolici e narcotici, o all uso di stupefacenti, allucinogeni, anfetamine e simili, le malattie e gli infortuni contratti ed occorsi a seguito di delitti dolosi compiuti o tentati dall assicurato; 15. la gravidanza; 16. le malattie nervose, nevrosi, infermità mentali; 17. l infezione da HIV e infezioni connesse; 18. gli interventi chirurgici di carattere estetico, salvo quelli resi necessari da infortunio; 19. soggiorni in stabilimenti termali, in case di cura specializzate per malattie nervose e tuberco-lari, case di soggiorno e convalescenza, trattamenti fisioterapici e di disintossicazione; 20. cure dentarie, cure parodontali non rese necessarie da infortunio, cure implantologiche e protesi dentarie, cure ortodontiche. PERSONE NON ASSICURABILI La garanzia non è operante per le persone che hanno già compiuto 80 anni di età alla data di decorrenza della garanzia. Nel caso in cui il limite fosse raggiunto nel periodo di validità della Carta la garanzia sarà operante fino alla prima scadenza. DENUNCIA DI SINISTRO n caso di sinistro Il Titolare, gli aventi diritto e/o i beneficiari devono dare avviso scritto alla Società entro 30 giorni da quello in cui l infortunio si é verificato, fornendo: - dati anagrafici e recapito del Titolare; - numero della Carta - copia della ricevuta di pagamento, effettuato con Carta, del viaggio; - luogo, giorno ed ora dell evento; - certificati medici attestanti l infortunio, in originale; - successivamente e fino a guarigione avvenuta, i certificati medici sul decorso delle lesioni, in originale. Inoltre, se l infortunio ha cagionato la morte del Titolare o quando questa sopraggiunga durante il periodo di cura, si deve darne immediato avviso alla Società.La denuncia del sinistro deve essere fatta per iscritto a: ACE European Group Limited Rappresentanza Generale per l Italia Servizio Sinistri Viale Monza, Milano Fax Per Assistenza telefonica dall Italia / dall estero entro 30 giorni dal sinistro o dal momento in cui l Assicurato od i suoi aventi diritto ne abbiano avuto la possibilità. La Società, compiuti gli accertamenti del caso, liquida tempestivamente le indennità che risultino dovute a termini di polizza, ne dà comunicazione agli interessati ed, avuta notizia della loro accet-tazione, provvede immediatamente al pagamento. La Società, qualora ritenga che il sinistro non sia coperto dalla polizza ne dovrà dare tempestiva comunicazione all Assicurato ed alla Contraente. TRAVEL ASSISTANCE DEFINIZIONI GENERALI Assicurato: il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione, ovvero la persona fisica Tito-lare di una Carta Gold emessa dalla Contraente. Assistenza: l aiuto tempestivo, in denaro o in natura, fornito all Assicurato che si trovi in difficoltà a seguito del verificarsi di un sinistro, tramite la Centrale Operativa della Inter Partner Assistenza Servizi S.p.A.. Bagaglio: la valigia, la borsa, lo zaino, il baule, il bagaglio a mano ed il relativo contenuto (i capi di abbigliamento, gli articoli sportivi e gli articoli per l igiene personale, il materiale fotocineottico ed effetti personali) che l Assicurato porta con sé in viaggio. Ritardata consegna: si intende che il bagaglio, regolarmente registrato presso il vettore, non è stato consegnato entro 4 (quattro) ore dall arrivo alla destinazione finale. Biglietto di viaggio: il titolo di trasporto aereo, ferroviario, marittimo o di altro mezzo di trasporto pubblico. Carta: la Carta di credito Fineco Gold emessa dalla Contraente in Italia. Centrale Operativa: l organizzazione di Inter Partner Assistenza Servizi S.p.A., Via A. Salandra, Roma costituita da risorse umane ed attrezzature, in funzione 24 ore su 24 e tutti i giorni dell anno, che in virtù di preesistente convenzione con la Società provvede a garantire il contatto telefonico con l Assicurato, organizzare gli interventi sul posto ed erogare, con costi a carico della Società, le prestazioni di assistenza previste in Polizza. Contraente: FINECOBANK S.p.A., Piazza Durante, Milano. Domicilio: il luogo, nel paese di origine, dove l Assicurato ha stabilito la sede principale dei suoi affari e interessi come risultante da certificato anagrafico. Day hospital: la degenza non comportante pernottamento, ma documentata da cartella clinica, presso una struttura sanitaria autorizzata avente posti letto dedicati alla degenza. Familiare: la persona legata da vincolo di parentela con l Assicurato (coniuge, figli, padre, madre, fratelli, sorelle, nonni, suoceri, generi, nuore, cognati, zii, cugini, nipoti) e da persone con lui sta-bilmente conviventi così come risultante dallo stato di famiglia. Inabilità temporanea (IT): la temporanea incapacità fisica, totale o parziale, di attendere alle pro-prie occupazioni. Infortunio: il sinistro dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che produca lesioni corporali ob-biettivamente constatabili, le quali abbiano per conseguenza la morte, un invalidità permanente o un inabilità temporanea. Istituto di cura: l istituto universitario, ospedale, casa di cura, day hospital, poliambulatorio diag-nostico e/o terapeutico, regolarmente autorizzati per diagnosi e cure. Non sono convenzional-mente considerate strutture sanitarie per diagnosi e cure: gli stabilimenti termali, quelle con final-ità prevalentemente dietologiche, per il benessere della persona, riabilitative, per convalescenza, lungo degenza o soggiorni, le strutture per anziani.italia: il territorio della Repubblica Italiana, la Repubblica di San Marino e lo Stato della Città del Vaticano. Malattia: ogni riscontrabile alterazione dello stato di salute non dovuta ad infortunio: - improvvisa: la malattia di acuta insorgenza di cui l Assicurato non era a conoscenza e che, comunque, non sia una manifestazione, seppure improvvisa, di un precedente morbo noto all Assicurato; - preesistente: la malattia che sia l espressione o la conseguenza diretta di situazioni patologiche croniche o preesistenti alla sottoscrizione dell assicurazione. Massimale: la somma massima, stabilita nella Polizza, garantita dalla Società in caso di sinistro. Paese di origine: ai termini della presente Polizza il Paese dove la Carta è stata emessa (Italia). Polizza: il documento che prova il contratto di assicurazione. Premio: la somma dovuta dal Contraente alla Società. Residenza: il luogo, nel paese di origine, dove l Assicurato ha stabilito la sua dimora come risul-tante da certificato anagrafico. Ricovero/degenza: la permanenza in istituti di cura, regolarmente autorizzati per l erogazione dell assistenza ospedaliera, che contempli almeno un pernottamento, ovvero la permanenza di-urna in day hospital. Sinistro: il verificarsi dell evento dannoso, futuro ed incerto, per il quale è prestata l assicurazione. Società: INTER PARTNER ASSISTANCE S.A. Rappresentanza Generale per l Italia Via Antonio Salandra, Roma. Compagno di viaggio: il familiare convivente quando in viaggio con il Titolare. Viaggio Assicurato: ai sensi della presente Polizza si intende: - in Italia: al di fuori dei limiti territoriali del comune di residenza, senza limiti temporali di per-manenza consecutiva, né l obbligo del pagamento del biglietto di viaggio con la Carta, sia per il Titolare che per i familiari conviventi a cui è estesa la copertura assicurativa quando in viaggio insieme e contemporaneamente con lo stesso; 4

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) N O T A I N F O R M A T I V A INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Cardif Assurance Vie

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

COMPASS S.p.A. Personal Protection

COMPASS S.p.A. Personal Protection COMPASS S.p.A. Personal Protection CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Mod. 07143 Ed. 12/2013 INFORMATIVA PRIVACY Ai sensi dell articolo 13 - Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n 196 in materia di protezione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI SDM BROKER S.r.l. Via Arbia, 70 00199 ROMA Tel. 06.97270759 06.64521565 Fax 06.97270748 Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI Polizza infortuni IAH0006453: Garanzie prestate: Morte:

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata

.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata STRALCIO DI ALTRE LEGGI IN CUI, SEMPRE INGRASSETTO, SONO EVIDENZIATI ALTRI BENEFICI VIGENTI A FAVORE DELLE VITTIME DEL TERRORISMO.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo

Dettagli

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni ASSISTENZA ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI SERVIZIO Il presente documento costituisce un estratto delle Condizioni di Servizio, il cui testo integrale è depositato presso la sede legale del contraente, oppure

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5038/01 e 5343/02 Creditor Protection Insurance (data dell ultimo aggiornamento: 31.05.2012) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

GENERALI SEI IN SALUTE

GENERALI SEI IN SALUTE Generali Italia S.p.A. GENERALI SEI IN SALUTE Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi Malattie ed Assistenza Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE La presente guida descrive le procedure operative che gli Assistiti dovranno seguire per accedere alle prestazioni garantite

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE Articolo 1 Oggetto e Ambito di applicazione dell Accordo Le autorità

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Infortuni e Malattia Piani di Accumulo Eurizon Capital Fascicolo informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, il Glossario e le Condizioni di Assicurazione. POLIZZA

Dettagli

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE Docente: Giovanni Canali IL CODICE CIVILE E LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE ART. 1882 cod.civ.: L assicurazione è il contratto con il quale l assicuratore

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

LA PENSIONE DI REVERSIBILITA (O AI SUPERSTITI)

LA PENSIONE DI REVERSIBILITA (O AI SUPERSTITI) LA PENSIONE DI REVERSIBILITA (O AI SUPERSTITI) La pensione di reversibilità (introdotta in Italia nel 1939 con il Rdl. n. 636) spetta ai: Superstiti del pensionato per invalidità, vecchiaia o anzianità,

Dettagli

KEL 12 TOUR OPERATOR S.R.L.,

KEL 12 TOUR OPERATOR S.R.L., KEL 12 TOUR OPERATOR S.R.L., in collaborazione con Allianz Global Assistance, compagnia specializzata in coperture assicurative per il settore turistico, ha concordato per tutti i Partecipanti ai propri

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE

INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE AREA LAVORO E PREVIDENZA INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE (a cura di Ernesto Murolo) Indice QUANDO SI MANIFESTA UN INFORTUNIO SUL LAVORO...5 1. Se l infortunio ha prognosi fino a 3 giorni...5

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Auto Fascicolo informativo Contratto di Assicurazione per Autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

Consiglio Nazionale del Notariato

Consiglio Nazionale del Notariato Consiglio Nazionale del Notariato REGOLAMENTO DEL FONDO DI GARANZIA DI CUI AGLI ARTT. 21 E 22 DELLA LEGGE 16 FEBBRAIO 1913, N. 89 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI Capo I Istituzione e finalità del Fondo di garanzia

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO F.I.N.

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO F.I.N. FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO F.I.N. RIEPILOGO CONDIZIONI PER L ASSICURAZIONE CONVENZIONE MULTIRISCHI PER L ASSICURAZIONE INFORTUNI, LESIONI MORTE, MALATTIA, RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI, VERSO PRESTATORI

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

IL RISARCIMENTO DEL DANNO

IL RISARCIMENTO DEL DANNO IL RISARCIMENTO DEL DANNO Il risarcimento del danno. Ma che cosa s intende per perdita subita e mancato guadagno? Elementi costitutivi della responsabilità civile. Valutazione equitativa. Risarcimento

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI Tratto dalla rivista IPSOA Pratica Fiscale e Professionale n. 8 del 25 febbraio 2008 A cura di Marco Peirolo Gruppo di studio Eutekne L

Dettagli

DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04.

DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04. ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04.2008) TITOLO

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO INFORMAZIONI GENERALI PER LA PERSONA INFORMATA SUI FATTI CITATA A COMPARIRE DAVANTI AL PUBBLICO MINISTERO Il decreto di citazione di persona informata sui fatti, per rendere sommarie informazioni testimoniali

Dettagli

FAI IL PIENO DI CALCIO

FAI IL PIENO DI CALCIO REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI FAI IL PIENO DI CALCIO La Beiersdorf SpA, con sede in Via Eraclito 30, 20128 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo le norme contenute

Dettagli

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Allegato alla Deliberazione n. 1576 del 19/11/2012 REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Art. 1 OGGETTO E DESTINATARI Il presente regolamento

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE (2001) PARTE I L ATTO INTERNAZIONALMENTE ILLECITO DI UNO STATO CAPITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT)

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Fondamenti giuridici delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento Numerosi sono i fondamenti normativi e di principio che stanno alla base del diritto

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297)

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) 1) Beneficiari Hanno titolo a richiedere l anticipazione i lavoratori che abbiano maturato almeno

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

TESTATA DA UTILIZZARSI PER GLI STAMPATI DI GRUPPO

TESTATA DA UTILIZZARSI PER GLI STAMPATI DI GRUPPO ZuriGò Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e Altri Rischi Diversi Autobus, rimorchi di autobus, autocarri, rimorchi di autocarri, motocarri, ciclomotori per trasporto cose, macchine

Dettagli

Legge 22 maggio 1978, n. 194. Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza

Legge 22 maggio 1978, n. 194. Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza Legge 22 maggio 1978, n. 194 Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza (Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Gazzetta Ufficiale del 22 maggio 1978, n. 140)

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva Aviva S.p.A. Gruppo Aviva FIN+A Vita Creditor Protection a Premio Unico ed a Premio Annuo Limitato abbinata a Finanziamenti - Contratto di Assicurazione in forma Collettiva ad Adesione Facoltativa. Il

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che estero, è disciplinata dal D.Lgs. 23/05/2011,

Dettagli

ART. 1 (Modifiche al codice penale)

ART. 1 (Modifiche al codice penale) ART. 1 (Modifiche al codice penale) 1. Dopo l articolo 131 del codice penale, le denominazioni del Titolo V e del Capo I sono sostituite dalle seguenti: «Titolo V Della non punibilità per particolare tenuità

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

GENERALI SEI IN AUTO

GENERALI SEI IN AUTO GENERALI SEI IN AUTO AUTOVETTURE Il presente Fascicolo informativo, contenente Nota informativa, comprensiva del Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO FASCICOLO INFORMATIVO (ai sensi degli Artt.30 e segg. del Reg. IVASS n 35 del 26/05/2010) Contratto di assicurazione Infortuni per la copertura dei rischi Morte e Invalidità Permanente in seguito denominato

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE CARDIF ASSICURAZIONI S.p.A., con sede legale al n 1 di Largo

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 INDICE Presupposti... 2 Modalità di fruizione... 4 Particolari tipologie di rapporto di

Dettagli

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI Agevolazioni all acquisto L acquisto di un montascale a poltroncina, a piattaforma e di una piattaforma elevatrice per l utilizzo in abitazioni

Dettagli

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO TITOLO I DISCIPLINA GENERALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI CAPO I -

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO AD INTEGRAZIONE DEL CCNL PER IL PERSONALE NON DIRIGENTE DEGLI ENTI PUBBLICI NON ECONOMICI STIPULATO IL

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO AD INTEGRAZIONE DEL CCNL PER IL PERSONALE NON DIRIGENTE DEGLI ENTI PUBBLICI NON ECONOMICI STIPULATO IL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO AD INTEGRAZIONE DEL CCNL PER IL PERSONALE NON DIRIGENTE DEGLI ENTI PUBBLICI NON ECONOMICI STIPULATO IL 16.2.1999 A seguito del parere favorevole espresso in data

Dettagli

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 Il Tribunale di Imperia, la Procura della Repubblica sede, l Ufficio Esecuzione Penale Esterna Sede di Imperia, l Ordine degli avvocati

Dettagli

MATERNITA E CONGEDI PARENTALI. Indice

MATERNITA E CONGEDI PARENTALI. Indice MATERNITA E CONGEDI PARENTALI Indice Interdizione.pag. 2 Interruzione della gravidanza.pag. 3 Astensione obbligatoria..pag. 4 Astensione obbligatoria della madre....pag. 4 Astensione obbligatoria del padre....pag.

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. N. LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

LA NUOVA MODALITA PER OTTENERE L ESENZIONE DAL TICKET PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE IN BASE AL REDDITO

LA NUOVA MODALITA PER OTTENERE L ESENZIONE DAL TICKET PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE IN BASE AL REDDITO LA NUOVA MODALITA PER OTTENERE L ESENZIONE DAL TICKET PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE IN BASE AL REDDITO A. LA NUOVA MODALITA 3 B. RILASCIO DELL ATTESTATO DI ESENZIONE 5 C. REQUISITI PER L ESENZIONE

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli