Il costo della vita al Nord e al Sud d Italia, dal dopoguerra a oggi. Stime di prima generazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il costo della vita al Nord e al Sud d Italia, dal dopoguerra a oggi. Stime di prima generazione"

Transcript

1 INVITED POLICY PAPER Il coto della vita al Nord e al Sud d Italia, dal dooguerra a oggi. Stime di rima geerazioe Nicola Amedola - Giovai Vecchi - Bilal Al Kiwai* Uiverità di Roma Tor Vergata A ditaza di u ecolo e mezzo dall uificazioe olitica e ammiitrativa, l Italia reeta acora ami divari territoriali. Queto aggio ricotruice l evoluzioe delle differeze geografiche dei rezzi al coumo a artire dal ecodo dooguerra, motrado come il divario del coto della vita tra Nord e Sud ia aumetato cotatemete, fio a raggiugere u differeziale ari quai al 20 er ceto. La divergeza dei rezzi tetimoia il ritardo, e o il fallimeto, del roceo di itegrazioe ecoomica del Paee. È u iucceo le cui coegueze, tato i termii di miore crecita quato di miore equità ditributiva, ricadoo ull itero Paee. Deite the fact that i 2011 Italy will celebrate the 150 th aiverary of it olitical uificatio, geograhical diaritie tad out a a romiet characteritic of the coutry. The aer etimate the tred of the cot-of-livig differetial acro regio i the half-cetury after the Secod World War. We fid that the North-South ga ha teadily icreaed, from 10 ercet i 1951 to almot 20 ercet i recet year. The divergece i rice highlight the delay, oibly the failure, of Italy ecoomic itegratio. It cot, i term of both foregoe ecoomic growth ad ditributive equity, i bore by the etire Italia ociety. [JEL Claificatio: E31, N14, N34, N94, R10]. Keyword: urchaig ower arity, cot-of-livig idex, livig tadard, Balaa-Samuelo effect, ecoomic itegratio. * ecoomia.uiroma2.it>. Gli Autori rigraziao Aleadro Bruetti, Giovai Federico, Gutavo Piga, Nicola Roi, Giai Toiolo e Robert Waldma er gli utili uggerimeti. Il aggio è arte di ua ricerca iù amia ulle codizioi di vita degli italiai el eriodo , coordiata da Giovai Vecchi e realizzata co il cotributo icodizioato di Abbott Srl. Vale la formula di rito er evetuali errori ed omiioi. 3

2 RIVISTA DI POLITICA ECONOMICA APRILE-GIUGNO Itroduzioe Quello degli idici di rezzo o è u camo di ricerca che goda di grade oolarità. Perio gli ecoomiti lo coiderao u argometo quiitamete tecico, detiato a eere dicuo ell ambito di ua cerchia ritretta di ecialiti. Nootate ciò, gli idici di rezzo rareetao u taello aalitico fodametale er affrotare quetioi e aimare dibattiti cui artecia olitamete ua latea molto amia e variegata, comota o olo da ecoomiti, ma ache da olicy maker, attori itituzioali e arti ociali. Se difatti la miura del coto della vita e delle ue variazioi è cruciale er comredere le traformazioi ociali e roduttive di u itema ecoomico azioale, lo è ache er rogrammare la olitica ecoomica di u aee, er goverare il itema di relazioi idutriali e er moitorare il otere d acquito delle retribuzioi, e le codizioi di vita della oolazioe. Si tratta duque di u tema di evidete rilevaza ratica. Quado arliamo di idici dei rezzi, ci riferiamo o olo ai iù oti idici temorali dei rezzi, che miurao l iflazioe, e duque la diamica aggregata del coto della vita, ma ache ai meo oti idici aziali dei rezzi, che miurao ivece la variabilità dei rezzi ul territorio i u itate dato di temo. Che l Italia abbia la eceità di diorre oltre che del rimo, ache del ecodo tio di idicatori, oia di idici aziali dei rezzi, aare ua tei o difficile da difedere. La reeza di forti quilibri regioali è eza dubbio ua caratteritica dititiva del roceo di viluo ecoomico del otro Paee. Paradigmatico, al riguardo, è il dualimo Nord-Sud che cotituice, robabilmete, ua delle direttrici iù frequetate dalla toriografia ecoomica del otro Paee. U dualimo, è bee ricordarlo, che o rareeta olamete u aetto del aato, legato cioè a ua fae di traizioe ecoomica oramai eauritai, ma cotituice u roblema attuale. Stado alle time Eurotat er il 2007, il rodotto itero lordo er abitate del Sud di Italia e delle Iole rareeta il 67 er ceto del dato a livello azioale. E metre u abitate del Nord Et o del Nord Ove- 4

3 N. AMENDOLA - G. VECCHI - B. AL KISWANI Il coto della vita, etc. t roduce il er ceto i iù del cittadio medio euroeo, u abitate del Sud roduce oltre il 30 er ceto i meo. A ciò i aggiugoo le imlicazioi derivati dalla riforma del Titolo V della Cotituzioe e dal coeguete aetto itituzioale imrotato ai ricii del federalimo. Lo ha evideziato, ad eemio, Ugo Trivellato (2002) oteedo la eceità di diorre di u iformazioe tatitica coerete rietto alla articolazioe ammiitrativa territoriale: il roceo di reditribuzioe dei oteri ubblici u cala regioale rede ifatti quato mai reate l eigeza di viluare aalii comarative ello azio fodate u tatitiche territoriali. A frote delle coiderazioi fi qui eree, aare eza dubbio tridete l aeza di ua bae di cooceza quatitativa della ditribuzioe territoriale del coto della vita 1. Metre l Itituto azioale di tatitica (Itat) ha ricotruito l evoluzioe della diamica aggregata del coto della vita, eza oluzioe di cotiuità, dalla ecoda metà del rimo dooguerra ad oggi, la toria della ditribuzioe territoriale del coto della vita reta ua agia acora da crivere. Solamete ell arile del 2008, e co riferimeto a ecifici otto aggregati di ea, l Itat ha ubblicato ua erie di idici aziali riferiti a veti caoluoghi di rovicia. Si tratta di u rimo ao, certamete igificativo, ma o ufficiete. La ricotruzioe dell Itat reeta ifatti ia limiti di rareetatività, i quato iclude voci di ea che rareetao aea u terzo dei coumi delle famiglie italiae, ia limiti di coertura territoriale, i quato igora 90 delle 110 rovice italiae. Itegrado i riultati reetati dall Itat mediate iformazioi ui rezzi delle abitazioi e degli affitti rilevati dall Agezia 1 I queto lavoro ci cocetriamo ugli idici aziali dei rezzi, oia ulle arità di otere d acquito (PPA). Gli idici di PPA oo uo trumeto er valutare le differeze del coto della vita, ma o cotituicoo ua miura diretta di tale coto. Ei miurao iuttoto la variazioe media dei rezzi ul territorio. L idice del coto della vita, (true cot-of-livig idex), è ivece ua miura derivata dalla teoria ecoomica, che idetifica la variazioe del coto miimo er raggiugere u fiato livello di utilità. Sebbee er molti aetti, ia cocettuali che emirici, oa eere utile ditiguere tra i due tii di idicatori (DEATON A. e MUELLBAUER J., 1980), i queto aggio utilizziamo i due termii idice di PPA e idice del coto della vita come ioimi. 5

4 RIVISTA DI POLITICA ECONOMICA APRILE-GIUGNO 2009 del territorio e dalla Baca d Italia e ui rezzi di u ottoiieme di altri bei e ervizi rilevati dal Miitero dello Sviluo Ecoomico, Luigi Caari e Giovai Iuzzolio (2009) hao cotruito u idice aziale comleto del coto della vita, foredo quella che ad oggi rareeta la tima iù accurata delle differeze el livello dei rezzi tra le regioi italiae. I riultati motrao che el 2006 il coto della vita el Mezzogioro era iferiore di circa il er ceto rietto al reto dell Italia. Queto divario, già di er e igificativo, rareeta u livello medio che aume valori be iù elevati e riferito ad aree iù localizzate del Paee. Il divario del coto della vita tra Lombardia e Calabria, ad eemio, raggiuge quai il 30 er ceto. Ciò imlica, er fiare le idee, che er u lavoratore che erceica uo tiedio di euro, il uo alario reale ammoti a euro e vive ella regioe lombarda, e a be euro e ivece vive i Calabria. Traferiri da Milao a Catazaro offrirebbe u remio, a arità di codizioe lavorativa, di quai 650 euro meili, euro u bae aua 2. Il gradiete territoriale del coto della vita italiao è amio i termii aoluti, ma lo è ache i termii relativi. Il cofroto co i divari ricotrati i altri aei è oerazioe oiabile dal uto di vita metodologico, ma utile er dare ua dimeioe di maima del feomeo di cui tiamo dicutedo. Caari e Iuzzolio (2009), ad eemio, oervao che el 1994, a olo quattro ai dalla data ufficiale di riuificazioe delle due Germaie, il differeziale di rezzo dei oli geeri alimetari fra Et e Ovet era ari al 5 er ceto, metre le differeze dell idice comleivo del coto della vita erao ari all 11,4 er ceto. Johto, McKiey e Stark (1996) hao timato i differeziali di rezzo er 12 regioi del Rego Uito durate gli ai Per il 1993, il divario iù amio è fra la regioe del Sud-Et e il Nord del Rego Uito, ed è ari al 7,9 er ceto, valore idetico a quel- 2 L ammotare del remio è miurato otto l iotei che il alario moetario erceito ia lo teo, al Nord come al Sud. Ciò o è vero i geerale: el defiire le aettative di effettivo icremeto di reddito derivati da u traferimeto da Milao a Catazaro occorre teer coto della evetuale riduzioe del alario moetario. 6

5 N. AMENDOLA - G. VECCHI - B. AL KISWANI Il coto della vita, etc. lo regitrato ell ao 1979, ao del rimo madato di Margaret Thatcher. A giudicare da queti cofroti, l Italia detiee, robabilmete, ua oizioe alta ella claifica dei aei co maggiori diarità territoriali el coto della vita. Se a cetociquata ai dall uificazioe del Paee, oia a eguito di u roceo iù che ecolare di itegrazioe olitica ed ammiitrativa, i oervao differeze tato amie el coto della vita fra le regioi italiae, e i articolare tra il Nord ed il Sud del Paee, quali differeze eitevao elle fai meo mature o itermedie di queto roceo? Il quadro attuale decritto dai dati Itat (2008) e dalle time di Caari e Iuzzolio (2009) rareeta la fae iù recete di u roceo di itegrazioe ecoomica acora icomiuto, o iuttoto la tetimoiaza di u otaziale fallimeto di tale roceo? Le riote a queti iterrogativi coetirebbero di comredere meglio la diamica e i limiti dello viluo ecoomico italiao ot-bellico, e aiuterebbero a idetificare co maggior dettaglio quali riflei queta fae di viluo abbia avuto ul beeere degli italiai, e orattutto ulla ua ditribuzioe territoriale. I queto lavoro muoviamo u ao i queta direzioe, etededo le receti time dei differeziali del coto della vita idietro el temo fio all immediato ecodo dooguerra. Il metodo di tima rooto frutta la cooceza dell adameto roviciale degli idici dei rezzi al coumo delle famiglie e degli oerai, dioibile er l itero arco di temo coiderato ( ). Mediate gli idici temorali è oibile roiettare all idietro gli idici regioali riferiti all ao 2006, ricotruedo a ritroo i differeziali regioali del coto della vita. Il metodo o è uovo, è già tato erimetato rima di oi, tato all etero i veda er eemio Macmaho (1988) quato i Italia, i vedao Caruo, Sabbatii e Setito (1993), e Aleia, Daiger e Rotago (2001). L elemeto di ovità coite, i queto cao, ell oortuità di fruttare ua bae iformativa ui differeziali di rezzo reai dioibile olo di recete. È bee eere chiari ui limiti di alicabilità delle time reetate i queto lavoro. Ee o vao itee i alcu modo come ua bae di arteza er iterveti di olitica ecoomica e, 7

6 RIVISTA DI POLITICA ECONOMICA APRILE-GIUGNO 2009 i articolare, di regolametazioe dei mercati. No è queto lo coo er cui oo tate rodotte; ee oo iuttoto l eito di ua erimetazioe e come tali devoo eere trattate. Come uggerito ache dal titolo del aggio, i tratta di time di rima geerazioe il cui obiettivo riciale è quello di colmare ua lacua er molti veri orredete, e cioè la totale aeza di cooceze quatitative ull adameto dei differeziali del coto della vita i Italia. L auicio è che il dibattito ui differeziali regioali del coto della vita, toricamete fiacco el otro Paee, acquiti quota, e orattutto che altri tudioi e itituzioi del aee ivetao riore ed eergie er rodurre time che uerio i limiti di quelle roote i queto lavoro Foti e metodo di tima Le riciali foti tatitiche imiegate er rodurre le time reetate i queto lavoro oo: (i) gli idici di arità dei oteri di acquito calcolati da Itat (2008); (ii) le ucceive time di Caari e Iuzzolio (2009) e (iii) gli idici Itat del coto della vita calcolati u bae roviciale er gli ai Nel documeto Differeze el livello dei rezzi tra i caoluoghi delle regioi italiae er alcue tiologie di bei ubblicato dall Itat el 2008, oo riauti i riultati di u rogetto volto dall itituto teo cogiutamete a Uiocamere e all Itituto Guglielmo Tagliacare. Co riferimeto all ao 2006, vegoo calcolati i differeziali di rezzo al coumo, riadattado la metodologia di tima delle arità dei oteri di acquito eguita da Eurotat e OECD 3, er 20 città italiae e limitatamete a tre grui di bei, geeri alimetari, articoli di abbigliameto e arredameto, che coroo circa u terzo della ea delle famiglie italiae. Si tratta duque di ua iformazioe rezioa ma etremamete arziale er coertura territoriale e di categorie di ea. Come acceato ell itroduzioe, Caari e Iuzzolio (2009), facedo leva ui riultati diffui dall Itat, hao rooto, em- 3 Cfr. Eurotat OECD (2006). 8

7 N. AMENDOLA - G. VECCHI - B. AL KISWANI Il coto della vita, etc. re er l ao 2006, u idice comleto dei rezzi, rareetativo cioè della truttura comleiva dei coumi delle famiglie italiae. I articolare, i due autori hao itegrato gli idici dei differeziali di rezzo calcolati dall Itat, timado gli affitti imutati ed effettivi mediate i dati rilevati dall Agezia del territorio e dalla Baca d Italia, e icororado i dati foriti dal Miitero er lo Sviluo Ecoomico ui rezzi di rodotti eergetici e altri ervizi. Icludedo le uddette comoeti di ea, i due tudioi hao otuto calcolare u idice delle differeze di rezzo co u grado di coertura effettivo ari a quai l 80 er ceto della ea er coumi delle famiglie italiae 4. La terza fote di dati è cotituita dagli idici roviciali del coto della vita calcolati dall Itat er gli ai Si tratta di idici di rezzo temorali la cui aggregazioe, oderata mediate le quote di ea roviciali, comoe il oto idice dei rezzi al coumo delle famiglie di oerai e imiegati, oia l idice geerale dei rezzi olitamete imiegato er covertire aggregati moetari i aggregati reali. Il ricoro a u ulteriore fote tatitica i è reo eceario o er il calcolo diretto dei differeziali roviciali dei rezzi, beì er l aggregazioe dei differeziali a livello regioale e/o di macro area. I articolare, come itema di oderazioe oo tate imiegate le quote di oolazioe roviciale. Per il calcolo di tali quote i è fatto ricoro alle time della oolazioe rodotte dall Itat er gli ai , e e alle ricotruzioi iterceuarie della erie della oolazioe reeti el ortale web delle tatitiche demografiche dell Itat (www.demo.itat.it). Utilizzado le foti ora decritte, il metodo adottato er ricotruire la erie degli idici aziali rareetativi di regioi e macro-aree italiae i baa u di ua rocedura di roiezioe degli idici aziali dioibili er l ao 2006 mediate i tai di iflazioe auali u bae roviciale. L idea di fodo è che le 4 Per la quota di ea reiduale i iotizza l aeza di differeziali territoriali ei rezzi. Si tratta, come ottolieao i due tudioi di Baca d Italia, di ua trategia di tio coervativo che coete di robabilmete di idetificare u limite iferiore rietto al differeziale effettivo dei rezzi. 9

8 RIVISTA DI POLITICA ECONOMICA APRILE-GIUGNO 2009 iformazioi coteute ella diamica dei rezzi locali oao eere fruttate er ricotruire l adameto della truttura delle arità dei oteri di acquito regioali o er macro-aree a artire da u ao di riferimeto i cui tale truttura ia ota. Come già aticiato, altri autori rima di oi hao alicato queta tecica al cao italiao, limitadoi erò a orizzoti temorali iù ritretti e, orattutto, dovedoi miurare co l aeza di u uto di arteza affidabile u cui far leva er avviare la rocedura di ricotruzioe degli idici aziali. A caua di quete limitazioi la letteratura i è fiora cocetrata ulle variazioi dei differeziali di rezzo, eza forire idicazioi robute ui livelli di tali differeziali. Aleia, Daiger e Rotago (2001), ad eemio, roiettao i differeziali del coto della vita artedo dal 1947 e fio all ao 1995: o avedo erò alcua iformazioe circa i differeziali del coto della vita ell immediato dooguerra, gli autori aumoo che tali differeziali iao tracurabili. Caruo, Sabbatii e Setito (1995) o ricorroo a queta auzioe, ma retrigoo il camo di idagie all adameto dei differeziali del coto della vita el temo riuciado elicitamete all aalii dei livelli di detti differeziali. La recete idagie Itat (2008) e le time di Caari e Iuzzolio (2009) ermettoo di comiere u imortate ao avati rietto ai lavori aea citati, i quato foricoo u quadro ufficietemete comleto ed affidabile della truttura dei differeziali territoriali di rezzo er l ao Nel reto di queto aragrafo arofodiamo le iotei, imlicite ed elicite, che accomagao il metodo di roiezioe imiegato er otteere le time dei differeziali di rezzo. I termii atratti, la rocedura uò eere decritta come egue. Sia L t l idice aziale della regioe ell ao t. Aumiamo che L t ia u idice di tio Laeyre5 : 5 L idice PPP elaborato dall ISTAT è i realtà, coeretemete co la rai eguita da Eurotat e OECD er i cofroti iterazioali, u idice di tio EKS, oia ua media di idici bilaterali di tio Fiher (i veda al riguardo OECD, 2006). La celta di u idice di tio Laeyre è legata, i queta ede, a eigeze di emlificazioe della otazioe e dei calcoli. L APPENDICE 5.1 geeralizza tuttavia i riultati illutrati i queta ezioe al cao di idici di Paache e di Ficher. 10

9 N. AMENDOLA - G. VECCHI - B. AL KISWANI Il coto della vita, etc. (1) L q, jt, = = q j j t w t j j, t j j, t jt, jt, j,t dove j,t idica il rezzo del bee j ell ao t e ella regioe e q j,t idica la quatità coumata del bee j ell ao t e ella regioe di riferimeto idetificata, el otro cao, co l aggregato azioale. Il lato di detra dell equazioe (1) motra come l idice L t oa eere ereo ei termii di ua media oderata dei rezzi relativi regioali rietto ai rezzi medi azioali, dove il itema di oderazioe w j,t è dato dalle quote di ea a livello azioale. Quet ultima formulazioe i rivela articolarmete utile er illutrare il metodo di roiezioe dell idice el temo. Suoiamo ifatti di retro-datare l idice di u eriodo: e itroduciamo due iotei: a) la truttura dei rezzi relativi all itero delle regioi è ivariate el temo; b) la truttura dei coumi azioali è tabile el temo. Si tratta di iotei evidetemete retrittive, ulle quali toreremo el eguito. Sia P t l idice di rezzo temorale della regioe ell ao t rietto ad u arbitrario ao bae t 0 ; P t ; miura cioè la variazioe el livello geerale dei rezzi verificatoi ella regioe tra il eriodo t e il eriodo t 0. Data l iotei a), la variazioe dei rezzi del bee j fra il eriodo t ed il eriodo t-1 uò eere critta come egue: oia L w = t 1 jt, 1 j t = jt, jt, 1 t 1 jt, 1 jt, 1 (2) jt, 1 t = jt, 1 t 1 t 1 t 11

10 RIVISTA DI POLITICA ECONOMICA APRILE-GIUGNO 2009 Si oti, er icio, che il raorto fra gli idici temorali di rezzo fra l ao t e l ao t-1 o diede dall ao bae t 0 celto come riferimeto, ao bae che riulta eere duque del tutto irrilevate ai fii dell alicazioe della otra rocedura. L equazioe (2) motra che, otto l iotei di tabilità della truttura dei rezzi relativi all itero delle regioi, la diamica dei rezzi relativi regioali rietto ai rezzi medi azioali è iteramete idetificata dalla diamica dei deflatori regioali. Richiamado l iotei b) oia w = j,t-1 w j,t er ogi j, e fruttado la (2), oiamo erimere L i fuzioe di t-1 L: t (3) L t 1 = t t 1 t 1 t L t L equazioe (3) oe i evideza la truttura recuriva del metodo utilizzato i queto articolo: alicadola iterativamete è oibile ricotruire l adameto degli idici aziali er u eriodo di temo arbitrario, ache amio, facedo leva ull idice aziale di rezzo dioibile er u ao di riferimeto e utilizzado gli idici temorali di rezzo come roiettori. Nel cao i eame, l ao di riferimeto è il 2006, ao i cui dioiamo, grazie ai cotributi dell Itat e di Caari e Iuzzolio, di ua tima affidabile dei differeziali di rezzo elle varie aree del Paee. Per valutare la botà del metodo decritto è oortuo dicutere i limiti e i vataggi. Circa i rimi, coviee robabilmete comiciare dicutedo le auzioi a) e b), che itroducoo retrizioi ulla variabilità della truttura dei rezzi relativi all itero delle regioi e ulla diamica della truttura azioale dei coumi. Tali auzioi o aaioo di certo realitiche. I articolare, o embra emiricamete oteibile l iotei di ua truttura ivariate dei coumi er lughi itervalli temorali. Bati eare a quato è variata dal ecodo dooguerra ad oggi la quota dei coumi alimetari ul totale della ea: da oltre il 50 er ceto el 1951 al er ceto el È erò oibile dimotrare che il ruolo volto dalle iotei a) e b) uò eere alterativamete volto da u iieme di retrizioi che limitao la truttura e la diamica dei rezzi all itero delle regioi, idiedetemete dal- 12

11 N. AMENDOLA - G. VECCHI - B. AL KISWANI Il coto della vita, etc. la diamica delle quote di ea (Aedice 5.1). I articolare, l algoritmo di roiezioe degli idici o imlica ditorioi itematiche e: a1) la truttura dei rezzi delle igole regioi è omogeea rietto alla truttura azioale, cioè e i rezzi relativi dei bei oo i medeimi u tutto il territorio azioale, e b1) la truttura dei tai di crecita dei rezzi dei igoli bei è omogeea tra le regioi, cioè e l omogeeità territoriale della truttura dei rezzi tede a reervari el temo. Poiamo duque ammettere o olo variazioi delle quote di ea, ma ache u certo grado di dierioe ei tai di crecita dei rezzi dei vari bei, el qual cao i rede eceario imorre u vicolo ulla dierioe della truttura dei rezzi relativi ul territorio azioale. È oibile forire ua iterretazioe del igificato e del ruolo volto dalle iotei illutrate el aragrafo recedete. Guardado il lato detro dell equazioe (1), i oerva come l idice da timare ia comoto da ua media dei rezzi relativi regioali dei igoli bei j / j, rietto alla media azioale, oderati co le quote di ea azioali w j. Le foti oibili di errore oo date dalla combiazioe di ua errata tima dei rezzi relativi e di ua errata tima delle quote di ea azioali. Nel metodo illutrato, lo timatore dei rezzi relativi regioali i baa ull aggiorameto dei rezzi relativi dell ao di arteza mediate il tao di iflazioe regioale relativo, metre lo timatore delle quote di ea i limita a receire le quote dell ao bae. Le iotei a) e b) garaticoo l aeza di errori i etrambe le comoeti. La quetioe iù delicata riguarda eza dubbio le quote di ea. Lo timatore imiegato el otro metodo è evidetemete aroimativo, i quato corriode emlicemete al vettore delle quote di ea ell ao di riferimeto, cioè il Ciò comorta eceariamete u errore, alvo il cao etremo di ivariaza el temo delle quote di ea, ua iotei, come abbiamo ottolieato i recedeza, o fodata emiricamete. È oibile tuttavia abbadoare queta retrizioe o tato migliorado la tima delle quote di ea, oerazioe che i cotra co i limiti imoti dai dati dioibili, quato riducedo l imatto della ditorioe delle quote di ea ulla tima comlei- 13

12 RIVISTA DI POLITICA ECONOMICA APRILE-GIUGNO 2009 va dell idice aziale 6. I queto eo, le iotei a1) e b1) vegoo i otro occoro. Se difatti la truttura regioale dei rezzi dei igoli bei è omogeea rietto alla truttura azioale, e tale omogeeità tede a reervari el temo, allora il raorto, j,t / j,t arà ecifico alla regioe ma idiedete da j, cioè idetico er tutti i bei. La coegueza iù rilevate è che il valore dell idice aziale riulta ieibile rietto al itema di ei imiegato er oderare i rezzi relativi regioali: l errore commeo ella tima delle quote di ea o avrà ertato alcu imatto ulla tima dell idice comleivo. Neua delle retrizioi ora defiite uò trovare u immediato ricotro emirico, ma la ditaza dalle codizioi ideali che garaticoo la correttezza aoluta del rocedimeto offre ua rima idicazioe circa i limiti imliciti el metodo di roiezioe illutrato ora. Ua idicazioe aroimativa, è bee ottoliearlo, i quato le codizioi a) e b), o b1) e b2), oo codizioi ufficieti ma o ecearie: il rietto di dette retrizioi imlica l aeza di errori ella tima, ma ua loro evetuale violazioe o imlica u errore di tima. A frote dei limiti ora decritti, il metodo illutrato reeta alcui vataggi che valgoo u breve commeto. Il rimo e fodametale vataggio coite ell ecoomicità dei dati eceari er imlemetare la rocedura tea. Tutto quel che occorre è la erie dei deflatori regioali uitamete ad u idice della arità di otere d acquito di arteza. Dati queti elemeti, è oibile roiettare l idice u qualiai orizzote temorale. Il vataggio o è di oco coto, e i coidera che l otacolo di fodo ell oera di ricotruzioe dei differeziali del coto della vita el coro della toria reubblicaa coite rorio ella careza di dati dioibili. U ulteriore vataggio è rareetato dalla tra- 6 Il roblema di fodo è che la comoizioe dello timatore qui rooto i uo timatore delle quote di ea e i uo timatore dei rezzi relativi regioali cotituice olamete u artificio algebrico. I realtà o dioiamo dei rezzi relativi regioali er ogi igolo bee, ma olo degli idici aggregati di Laeyre. Ioltre, e ache dioeimo di tali rezzi, arebbe imoibile roiettarli idietro el temo i quato i tii bei e ervizi coumati o ooo eere auti ivariati el temo. I buoa otaza, la tecica roota uò eere virtualmete decomota i due timatori ma, di fatto, o iamo i grado di rodurre tali timatori earatamete. 14

13 N. AMENDOLA - G. VECCHI - B. AL KISWANI Il coto della vita, etc. areza. La rocedura è emlice, e altrettato emlici e chiari oo i meccaimi che legao la diamica dei rezzi regioali alla diamica dell idice aziale timato. La rorietà di accoutability del rocedimeto di tima i rivela rezioa i ua oerazioe tecicamete e oliticamete delicata qual è la ricotruzioe dei differeziali del coto della vita lugo u orizzote temorale amio e i aeza di olide acore di riferimeto Idici aziali del coto della vita: le time I queta ezioe reetiamo i riultati dell eercizio di roiezioe degli idici aziali dei rezzi del 2006 er le divere riartizioi geografiche del Paee, ao doo ao, a artire dal Nel aragrafo 3.1 reetiamo i riultati del calcolo di u idice riferito ai oli geeri alimetari. Cocetradoi ui coumi di bae, queto idice riflette, meglio di altri, le variazioi di otere d acquito, e duque di beeere, della arte iù overa della oolazioe. Per le famiglie aarteeti a queta facia della oolazioe i coumi alimetari aorboo ifatti ua quota rilevate della ea totale. Nel aragrafo 3.2 oo ivece reetate le time relative all idice comleivo del coto della vita, icluivo di geeri alimetari e o. Quet ultimo idice i rooe duque di miurare l evoluzioe dei differeziali di rezzo er l itera oolazioe, offredo u quadro iù geerale delle differeze del coto totale della vita fra le regioi italiae. 3.1 Il coto dei geeri alimetari L idice di rezzo er i geeri alimetari è tato calcolato alicado la rocedura recuriva illutrata ella ezioe 2 a artire dall idice aziale dei rezzi relativo al otto-aggregato dei bei alimetari, calcolato dall Itat er l ao Il Grafico 1 motra l adameto del divario del coto dei geeri alimetari fra Cetro-Nord e Mezzogioro a artire dal ecodo dooguerra (Aedice 5.2, tavola A1). Sia gli idici di rezzo er il Cetro Nord 15

14 RIVISTA DI POLITICA ECONOMICA APRILE-GIUGNO 2009 che er il Mezzogioro oo erei i termii relativi rietto ai rezzi medi azioali. Il rimo riultato che emerge co chiarezza è che el coro dei ciquat ai ucceivi al 1951 il divario del coto dei geeri alimetari lugi dal dimiuire è ivece creciuto fio a raddoiare. Doo u timido roceo di covergeza, legato lauibilmete alla ormalizzazioe dell ecoomia italiaa ell immediato dooguerra, il divario del coto dei geeri alimetari i amlia co gradualità e cotiuità: el 1951 il aiere alimetare elle regioi cetro-ettetrioali riultava iù caro di circa il 10 er ceto rietto al aiere delle regioi meridioali, metre il divario ale fio al 20 er ceto el ANDAMENTO DEL COSTO DI UN PANIERE DI GENERI ALIMENTARI, CENTRO-NORD VERSUS MEZZOGIORNO GRAF Cetro Nord Mezzogioro 110 (Italia=100) Ao Nota: il grafico motra l adameto del coto dei geeri alimetari el temo riettivamete er le macro-aree del Cetro Nord (liea cotiua) e del Sud (liea tratteggiata) rietto al coto medio er l itero territorio azioale. 16

15 N. AMENDOLA - G. VECCHI - B. AL KISWANI Il coto della vita, etc. Se la ricotruzioe dell idice dei rezzi dei bei alimetari raccota el comleo ua toria all iega della divergeza, i dati dell ultimo deceio egalao ua etta iverioe di tedeza: a artire dal 2001 i rezzi dei bei alimetari covergoo. La forbice i richiude e il differeziale dei rezzi i atteta itoro all attuale 11 er ceto, lo teo divario che caratterizzava l Italia dell immediato dooguerra. Quali imlicazioi hao quete time ulla valutazioe dei divari fra il Nord e il Sud d Italia? U rimo e ovvio imatto riguarda il cofroto degli aggregati di ea. L idagie Itat ui coumi delle famiglie relativa al 2008 motra, ad eemio, che le famiglie cetro-ettetrioali edoo ogi mee 197 euro er eroa i bei alimetari, cotro i 176 euro delle famiglie meridioali. I dati omiali vedoo duque le famiglie del Sud ealizzate rietto a coumi olitamete defiiti eeziali. Correggedo gli imorti omiali er il divero livello dei rezzi dei bei alimetari elle due riartizioi i ottiee ua ea reale er coumi alimetari ari a 190 euro al Cetro-Nord e a 188 euro el Mezzogioro. Le differeze della ea alimetare tra le famiglie del ord e le famiglie del ud o embrao duque legate a diveri coumi alimetari: i termii reali, le famiglie italiae edoo er l alimetazioe riore groomodo equivaleti, idiedetemete dalla latitudie. Ua correzioe aaloga modifica, ella tea direzioe, la maa territoriale della overtà relativa, che l Itat calcola e diffode i ottemeraza degli accordi comuitari. La maggiore icideza della overtà ricotrata el Sud della eiola è almeo i arte da addebitari a u uo imrorio dell idicatore di beeere: l utilizzo di ua miura erea i termii omiali aziché reali o offre certo ua roettiva corretta dei divari elle codizioi di vita della oolazioe 7. Le iù receti time della overtà aoluta ubblicate i Itat (2010) o offroo ivece di queto roblema i quato le oglie di overtà oo differeziate u bae territoriale. 7 Si vedao le time della overtà relativa rodotte i ISTAT (2003). Il uto è tato ribadito da DECLICH C. e POLIN V. (2005). MASSARI R., PITTAU M.G. e ZELLI R. (2010) illutrao coa accade alla diuguagliaza dei redditi quado i uio le PPA er traformare i redditi omiali i redditi reali. 17

16 RIVISTA DI POLITICA ECONOMICA APRILE-GIUGNO 2009 Ua ecoda imlicazioe riguarda l aalii dell itegrazioe dei mercati tra il Nord e il Sud del Paee. L itegrazioe dei mercati, ecialmete co riferimeto ai bei coiddetti tradeable, quali dovrebbero eere, i larga arte, i bei alimetari, coduce a ua relativa omogeeità territoriale dei rezzi 8. No è queto il quadro evideziato dalle otre time, quatomeo fio agli ai che recedoo l aertura del uovo milleio. I articolare, gli ai di iù iteo viluo dell ecoomia Italiaa oo ache ai caratterizzati da ua rogreiva divergeza dei rezzi, i etto cotrato co quato dovrebbe accadere durate ua fae di itegrazioe dei mercati. Da queto uto di vita, le otre time offroo u otego emirico alle tei che ottolieao il carattere dualitico dello viluo ecoomico italiao. Ioltre, ache e a artire dal 2001 aitiamo a u roceo di covergeza dei rezzi dei bei alimetari, i differeziali rimagoo elevati e tetimoiao la eriteza di elemeti che otacolao il roceo di itegrazioe dei mercati. La biartizioe territoriale Nord-Sud ocura diamiche regioali eibilmete divere che ooo eere colte aalizzado l adameto del coto dei bei alimetari earatamete er le cique riartizioi geografiche tradizioali: Nord-Ovet, Nord- Et, Cetro, Sud e Iole. Il Grafico 2 tetimoia la reeza di otevoli differeze el livello medio dei rezzi dei geeri alimetari. Il coto dei geeri alimetari è iù elevato elle regioi cetro ettetrioali, orattutto i Liguria, Lombardia e Piemote, e iferiore i quelle meridioali, orattutto i Camaia. Queta truttura territoriale dei rezzi tede eraltro a mateeri ialterata el coro dei rimi due decei del dooguerra. A artire dalla fie degli ai Seata eauritai la fae del miracolo ecoomico i oervao due feomei aralleli: da u lato i rezzi dei bei alimetari el Nord-Et aumetao raidamete raggiugedo quelli del Nord-Ovet, dall altro i rezzi delle regioi meridioali e delle iole dimiuicoo marcatamete ri- 8 I ua modera ecoomia caitalitica i bei alimetari i cambiao tra i vari mercati eza dover oteere coti di traazioe ecceivamete elevati. La reeza di coti di traazioe o tracurabili er tali bei o di otacoli ai meccaimi di arbitraggio egala ua deviazioe dal corretto fuzioameto dei mercati, legata, auto, alla macata itegrazioe dei mercati. 18

17 N. AMENDOLA - G. VECCHI - B. AL KISWANI Il coto della vita, etc. GRAF. 2 IL COSTO DI UN PANIERE DI GENERI ALIMENTARI PER RIPARTIZIONE GEOGRAFICA (Italia=100) Ao Nord Ovet Nord Et Cetro Sud Iole Nota: il grafico motra l adameto del coto dei geeri alimetari el temo riettivamete er le macro-aree del Nord Ovet, Nord Et, Cetro, Sud e Iole rietto al coto medio er l itero territorio azioale. etto alla media azioale. Le regioi cetrali (Tocaa, Umbria, Lazio e Marche), iizialmete caratterizzate da livelli relativamete elevati del coto dei geeri alimetari, i rioizioao el coro del temo collocadoi o lotao dal Mezzogioro. Nel comleo il grafico motra u roceo di divergeza di lugo eriodo che i arreta all iizio degli ai Relativamete agli ultimi dieci ai, aitiamo ivece a u feomeo di olarizzazioe accomagato da covergeza. I itei, l adameto del coto dei geeri alimetari elle divere regioi del aee idetifica u lugo roceo di divergeza tra il Nord e il Sud del aee che o ha regitrato oluzioe di cotiuità dal dooguerra fio all iizio del uovo milleio. Queto dato emirico è idicativo di u otaziale falli- 19

18 RIVISTA DI POLITICA ECONOMICA APRILE-GIUGNO 2009 meto torico del ercoro di itegrazioe ecoomica fra le due aree del Paee. Certamete, la tedeza regitrata egli ultimi dieci ai embra eere quella di ua chiuura della forbice, ache e le differeze di rezzo retao acora amie. Da queto uto di vita, grade attezioe dovrebbe eere dedicata dagli aaliti e dai reoabili della olitica ecoomica er comredere le caue della recete iverioe di tedeza e er caire e tale iverioe abbia carattere ermaete o traitorio. 3.2 L idice comleto dei rezzi I queto aragrafo ricotruiamo l adameto del livello geerale dei rezzi er le divere regioi italiae dal 1947 a oggi. Il metodo di calcolo è il medeimo imiegato er la ricotruzioe dell idice dei bei alimetari, ma il uto di arteza è rareetato degli idici mei a uto da Caari e Iuzzolio er l ao 2006, idici che vatao u grado di coertura effettiva delle comoeti di ea delle famiglie italiae molto iù amio rietto alle time roote dall Itat. Al ari di quato ricotrato co riferimeto l idice dei bei alimetari, il Grafico 3 motra che a artire dal 1951 il coto totale della vita elle regioi cetro-ettetrioali riulta ueriore di circa il 10 er ceto rietto a quello revalete elle regioi meridioali e iulari, là dove tale divario raddoia el coro dei decei ucceivi (Aedice 5.2, tavola A2). Vi oo erò alcue imortati differeze rietto all adameto dei rezzi dei bei alimetari. I rimo luogo, l idice del coto totale della vita o motra egale di covergeza el deceio iù recete. I ecodo luogo, rorio i coegueza della macata covergeza, i divari territoriali dell idice geerale riultao igificativamete iù ami di quato regitrato dall idice dei geeri alimetari. Per l ao iù recete il divario del coto della vita fra Nord e Sud è timato i u itoro del 20 er ceto 9. Ricorda- 9 È queta ua reviioe, i oti, otteuta roiettado i avati el temo i valori del L imiego di roiettori timati aumeta, evidetemete, il margie di errore del dato commetato el teto. 20

19 N. AMENDOLA - G. VECCHI - B. AL KISWANI Il coto della vita, etc. do che l idice geerale iclude i rezzi dei bei alimetari, ciò imlica che il differeziale dei rezzi di ervizi e bei o alimetari i atteta igificativamete al di ora di tale cifra. L INDICE COMPLETO DEL COSTO DELLA VITA PER CENTRO-NORD E MEZZOGIORNO GRAF Cetro Nord Mezzogioro 110 (Italia=100) Ao Nota: il grafico motra l adameto dell idice comleto dei rezzi el temo riettivamete er le macro-aree del Cetro Nord (liea cotiua) e del ud (liea tratteggiata) rietto al coto medio er l itero territorio azioale. Come già ottolieato, le imlicazioi di queta macata covergeza, come ache della amiezza dei differeziali di rezzo, oo imortati ia e lo guardo è rivolto all aalii del roceo di itegrazioe ecoomica del Paee, ia e l iteree i cocetra ulla miura dei divari territoriali alla luce dei riciali idicatori macroecoomici moetari. 21

20 RIVISTA DI POLITICA ECONOMICA APRILE-GIUGNO 2009 Co riferimeto al rimo uto, vale la ea di otare come il quadro itetizzato dal grafico 3 riroduca chiaramete, eure a livello di igolo aee, il coiddetto effetto Pe ecodo cui ei aei co u reddito medio rocaite iù elevato i ricotra u livello geerale dei rezzi iù elevato 10. Nel otro cao il aee co reddito medio iù elevato è evidetemete rareetato dal Cetro-Nord, metre Sud e Iole oo il aee co bao reddito rocaite e baa roduttività. Ua delle oibili iegazioi teoriche dell effetto Pe i foda, com è oto, ulla coiddetta iotei di Balaa-Samuelo. Secodo tale iotei, i aei ad alto reddito oo caratterizzati da ua iù elevata roduttività del lavoro el ettore dei bei tradeable, metre la roduttività dei lavoratori che oerao el ettore dei bei o tradeable riulterebbe relativamete omogeea fra i aei. Data l iotei di erfetta mobilità iterettoriale del lavoro all itero dei aei e data la validità della legge del rezzo uico er i bei tradeable, l uguagliaza tra alari e roduttività margiale del lavoro uò averi olo e i rezzi dei bei o tradeable riultao iù elevati ei aei a iù alta roduttività. I altri termii, ei aei ad alto reddito i alari dei lavoratori iù roduttivi traciao co é i alari dei lavoratori meo roduttivi facedo aumetare il rezzo dei bei che queti ultimi roducoo. I grafici 1 e 2, letti cogiutamete, oo comatibili co queta iegazioe: la diamica divergete o tabile dell idice geerale dei rezzi a frote di ua diamica egli ultimi ai covergete dell idice alimetare, iteo come idice di riferimeto er i bei di tio tradeable, egalerebbe allora u reoccuate roceo di divergeza della roduttività fra il Nord e il Sud del Paee Si è oliti uare il termie effetto Pe i quato queta regolarità emirica vee idetificata er la rima volta, al riciio degli ai ciquata, da u gruo di tudioi dell Uiverità di Peylvaia. BALASSA B. (1964) e SAMUELSON P.A. (1964) rooero idiedetemete la medeima iegazioe teorica dell effetto Pe. 11 Il ruolo dell effetto Balaa-Samuelo co riferimeto al coteto italiao, è tato dicuo i NENNA M. (2001), che offre uorto emirico i favore della rilevaza di tale effetto ello iegare i differeziali iflazioitici territoriali. DANIELE V. e MALANIMA P. (2007), documetao il carattere dualitico dello viluo del ecodo dooguerra italiao e il uo legame co i differeziali di roduttività ulla bae di time regioali del PIL er abitate; FENOALTEA S. (2007) e forice ua iterretazioe. 22

1. MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ. 1 Alcune definizioni preliminari

1. MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ. 1 Alcune definizioni preliminari . MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ Alcue defiizioi prelimiari I sistemi vibrati possoo essere lieari o o lieari: el primo caso vale il pricipio di sovrapposizioe degli effetti el secodo o. I geerale

Dettagli

Sistemi LTI descrivibile mediante SDE (Equazioni alle Differenze Standard)

Sistemi LTI descrivibile mediante SDE (Equazioni alle Differenze Standard) Sistemi LTI descrivibile mediate SDE (Equazioi alle Differeze Stadard) Nella classe dei sistemi LTI ua sottoclasse è quella dei sistemi defiiti da Equazioi Stadard alle Differeze Fiite (SDE), dette così

Dettagli

PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO

PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO Mii biblioteca de Il Giorale Ipdap per rederci coto e sapere di piu Mii biblioteca de Il Giorale Ipdap per rederci coto e sapere di piu PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO I tre sistemi I cique pilastri

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI

INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI Mirta Debbia LS A. F. Formiggii di Sassuolo (MO) - debbia.m@libero.it Maria Cecilia Zoboli - LS A. F. Formiggii di Sassuolo (MO) - cherubii8@libero.it

Dettagli

FONDAMENTI DI MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE

FONDAMENTI DI MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE DISPENSE DI: FONDAMENTI DI MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE Testo di riferieto E. Fuaioli ed altri Meccaica applicata alle acchie vol. e - Ed. Patro BOZZA Idice. INTRODUZIONE ALLA MECCANICA APPLICATA

Dettagli

Valutazione delle prestazioni termiche di sistemi con solai termoattivi in regime non stazionario

Valutazione delle prestazioni termiche di sistemi con solai termoattivi in regime non stazionario Valutazioe delle prestazioi termiche di sistemi co solai termoattivi i regime o stazioario MICHELE DE CARLI, Ph.D., Ricercatore, Dipartimeto di Fisica Tecica, Uiversità degli Studi di Padova, Padova, Italia.

Dettagli

CHAPTER 1 CINEMATICA. 1.1. Moto Rettilineo

CHAPTER 1 CINEMATICA. 1.1. Moto Rettilineo ESERCIZI DI FISICA CHAPTER 1 CINEMATICA 1.1. Moto Rettilineo Velocità media: vettoriale e calare. Exercie 1. Carl Lewi ha coro i 100m piani in circa 10, e Bill Rodger ha vinto la maratona (circa 4km)

Dettagli

8) Sia Dato un mazzo di 40 carte. Supponiamo che esso sia mescolato in modo

8) Sia Dato un mazzo di 40 carte. Supponiamo che esso sia mescolato in modo ESERCIZI DI CALCOLO DELLE PROBABILITÁ ) Qual e la probabilita che laciado dadi a facce o esca essu? Studiare il comportameto asitotico di tale probabilita per grade. ) I u sacchetto vi soo 0 pallie biache;

Dettagli

Benvenuti in Ontario. Guida ai programmi e ai servizi per i nuovi arrivati in Ontario

Benvenuti in Ontario. Guida ai programmi e ai servizi per i nuovi arrivati in Ontario Beveuti i Otario Guida ai programmi e ai servizi per i uovi arrivati i Otario Idice Vivere i Otario........................................... 2 Come otteere l aiuto di cui avete bisogo.....................................

Dettagli

8. Quale pesa di più?

8. Quale pesa di più? 8. Quale pesa di più? Negli ultimi ai hao suscitato particolare iteresse alcui problemi sulla pesatura di moete o di pallie. Il primo problema di questo tipo sembra proposto da Tartaglia el 1556. Da allora

Dettagli

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE OBIETTIVO: Defiire lo strumeto matematico ce cosete di studiare la cresceza e la decresceza di ua fuzioe Si comicia col defiire cosa vuol dire ce ua fuzioe è crescete. Defiizioe:

Dettagli

Dispensa n.1 Esercitazioni di Analisi Mat. 1

Dispensa n.1 Esercitazioni di Analisi Mat. 1 Disensa n.1 Esercitazioni di Analisi Mat. 1 (a cura di L. Pisani) C.d.L. in Matematica Università degli Studi di Bari a.a. 2003/04 i Indice Notazioni iii 1 Princii di sostituzione 1 1.1 Funzioni equivalenti

Dettagli

Soluzione La media aritmetica dei due numeri positivi a e b è data da M

Soluzione La media aritmetica dei due numeri positivi a e b è data da M Matematica per la uova maturità scietifica A. Berardo M. Pedoe 6 Questioario Quesito Se a e b soo umeri positivi assegati quale è la loro media aritmetica? Quale la media geometrica? Quale delle due è

Dettagli

Il bilancio delle scuole, questo sconosciuto

Il bilancio delle scuole, questo sconosciuto PROGRAMMA EDUCATION FGA WORKING PAPER N. 21 (2/2010) Il bilancio delle scuole, questo sconosciuto Susanna Granello Direttore della rivista «Esperienze amministrative» 1 Fondazione Giovanni Agnelli, 2010

Dettagli

La legge delega sul federalismo fiscale e la sua coerente

La legge delega sul federalismo fiscale e la sua coerente La legge delega sul federalismo fiscale e la sua coerente applicazione alle autonomie speciali di Gianfranco Cerea Sommario : 1. Premessa. - 2. La dimensione finanziaria delle autonomie speciali. - 3.

Dettagli

POLITICHE ATTIVE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO: Attrazione di investimenti esteri ed interni per lo sviluppo economico e coesione sociale

POLITICHE ATTIVE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO: Attrazione di investimenti esteri ed interni per lo sviluppo economico e coesione sociale POLITICHE ATTIVE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO: Attrazione di investimenti esteri ed interni per lo sviluppo economico e coesione sociale Robert Leonardi Davide Calenda Executive Summary PP rr oo vvi

Dettagli

3M Prodotti per la protezione al fuoco. Building & Commercial Services

3M Prodotti per la protezione al fuoco. Building & Commercial Services 3M Prodotti per la protezioe al fuoco Buildig & Commercial Services Idice Sviluppi e treds...4-5 3M e le soluzioi aticedio...6-7 Dispositivi di attraversameto...8-19 Giuti di costruzioe...20-21 Sistemi

Dettagli

Osservatorio sul turismo giovanile

Osservatorio sul turismo giovanile Osservatorio Turisticmo Giovanile 2013 2013 Osservatorio sul turismo giovanile A cura di Iscom Group 1/49 Osservatorio Turisticmo Giovanile 2013 Sommario 1 Vacanze con gli under 18... 6 1.1 Propensione

Dettagli

VI Rapporto su enti locali e terzo settore

VI Rapporto su enti locali e terzo settore COORDINAMENTO Michele Mangano VI Rapporto su enti locali e terzo settore A cura di Francesco Montemurro, con la collaborazione di Giulio Mancini IRES Lucia Morosini Roma, marzo 2013 2 Indice 1. PREMESSA...

Dettagli

Uso delle costanti di tempo nella tecnica fonometrica.-

Uso delle costanti di tempo nella tecnica fonometrica.- Aunti di acustica ratica N 10.- 0140114 Uso delle costanti di temo nella tecnica fonometrica.- B.Abrami bruno.abrami@tin.it 1.- Premessa generale.- Nell estate del 010, avendo litigato con la fidanzata,

Dettagli

Indagine nazionale sul maltrattamento dei bambini e degli adolescenti in Italia. Risultati e Prospettive. con il contributo di

Indagine nazionale sul maltrattamento dei bambini e degli adolescenti in Italia. Risultati e Prospettive. con il contributo di Indagine nazionale sul maltrattamento dei bambini e degli adolescenti in Italia Risultati e Prospettive con il contributo di Autorità Garante per l Infanzia e l Adolescenza CISMAI Terre des Hommes SOMMARIO

Dettagli

Analisi del subappalto e della struttura delle imprese subappaltatrici

Analisi del subappalto e della struttura delle imprese subappaltatrici Analisi del subappalto e della struttura delle imprese subappaltatrici Maggio 2011 Analisi del subappalto e della struttura delle imprese subappaltatrici ommario Premessa... 3 Box di approfondimento -

Dettagli

TURISMO ITALIA 2020 LEADERSHIP, LAVORO, SUD

TURISMO ITALIA 2020 LEADERSHIP, LAVORO, SUD TURISMO ITALIA 2020 LEADERSHIP, LAVORO, SUD PIANO STRATEGICO PER LO SVILUPPO DEL TURISMO IN ITALIA ROMA 18 GENNAIO 2013 A cura del Gruppo di Lavoro del Ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo

Dettagli

RAPPORTO SULLA RIFORMA DEL COMMERCIO NEI COMUNI METROPOLITANI

RAPPORTO SULLA RIFORMA DEL COMMERCIO NEI COMUNI METROPOLITANI RAPPORTO SULLA RIFORMA DEL COMMERCIO NEI COMUNI METROPOLITANI IPI Istituto per la Promozione Industriale L indagine è stata promossa dal Ministero delle Attività Produttive e dall Associazione Nazionale

Dettagli

Raffinamenti dell equilibrio di Nash

Raffinamenti dell equilibrio di Nash Raffinamenti dell equilibrio di Nah equilibri perfetti nei ottogiohi (SPE) ed altro Appunti a ura di Fioravante PATRONE verione del: maggio ndie Equilibri perfetti nei ottogiohi (SPE) SPE problematii 4

Dettagli

LA POVERTÀ ALIMENTARE IN ITALIA PRIMA INDAGINE QUANTITATIVA E QUALITATIVA. a cura di Luigi Campiglio e Giancarlo Rovati DOCUMENTO DI SINTESI.

LA POVERTÀ ALIMENTARE IN ITALIA PRIMA INDAGINE QUANTITATIVA E QUALITATIVA. a cura di Luigi Campiglio e Giancarlo Rovati DOCUMENTO DI SINTESI. LA POVERTÀ ALIMENTARE IN ITALIA PRIMA INDAGINE QUANTITATIVA E QUALITATIVA a cura di Luigi Campiglio e Giancarlo Rovati DOCUMENTO DI SINTESI Indice 9 Prefazione di Giorgio Vittadini 13 Informazioni utili

Dettagli

Unione Province Italiane. Una proposta per il riassetto delle Province

Unione Province Italiane. Una proposta per il riassetto delle Province Unione Province Italiane Una proposta per il riassetto delle Province Assemblea Unione Province Italiane Roma - 06 dicembre 2011 A cura di: Prof. Lanfranco Senn Dott. Roberto Zucchetti Obiettivi dello

Dettagli

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche est o parametrici Il test di Studet per uo o per due campioi, il test F di Fisher per l'aalisi della variaza, la correlazioe, la regressioe, isieme ad altri test di statistica multivariata soo parte dei

Dettagli

LA MISURAZIONE DEL BENESSERE AD AREZZO

LA MISURAZIONE DEL BENESSERE AD AREZZO LA MISURAZIONE DEL BENESSERE AD AREZZO Promozione della misurazione del benessere in ambito locale urbano secondo un approccio di sviluppo umano UmanamENTE Politiche per uno sviluppo umano sostenibile

Dettagli