Curriculum Vitae. Alberto Di Minin. Profilo. Informazioni personali. Alberto / Di Minin. Nome / Cognome Posizione attuale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae. Alberto Di Minin. Profilo. Informazioni personali. Alberto / Di Minin. Nome / Cognome Posizione attuale"

Transcript

1 Curriculum Vitae Alberto Di Minin Profilo Informazioni personali Nome / Cognome Posizione attuale Indirizzo Alberto Di Minin, Ph.D. Ricercatore Universitario Scuola Superiore Sant Anna Alberto Di Minin è ricercatore in Economia e Gestione delle Imprese presso l Istituto di Management - Scuola Superiore Sant Anna (Pisa, Italia ), Visiting Professor al Department of Operations, Organization and Human Resources Università di Twente, Paesi Bassi, e Research Fellow presso the Berkeley Roundtable on the International Economy (BRIE, University of California Berkeley Le ricerche e l insegnamento di Alberto riguardano l appropriabilità dell innovazione; in particolare, tematiche come l open innovation e business model innovation. Si occupa inoltre di trasferimento tecnologico, proprietà intellettuale e R&D management. Le sue ultime pubblicazioni sono apparse su riviste come California Management Review, J. of International Business Studies, R&D Management J., Research Policy. Nel 2006 ha conseguito il Ph. D. con una tesi sull internazionalizzazione delle attività di Ricerca e Sviluppo presso l Università della California a Berkeley, ricevendo il Dissertation Award della Industry Studies of the Alfred Sloan Foundation. Ha ottenuto un Master of Science in Public Policy, presso il Georgia Institute of Technology di Atlanta (GA, USA) e il diploma di licenza in Economia dalla Scuola Sant Anna e dall Università di Pisa. Alberto / Di Minin Ricercatore presso l Istituto di Management Scuola Superiore Sant Anna (Pisa, Italia) Research Fellow Berkeley Roundtable on the International Economy (Berkeley-CA, USA) Visiting Professor di Management presso l Università di Twente - (Paesi Bassi) Piazza Martiri della Libertà Pisa (Italy) Sito web Nazionalità Italiana Data di nascita 11 Luglio 1977 Pagina 1/13 - Curriculum vitae di

2 Esperienza lavorativa Date (da a) Tipo di impiego Ricercatore Universitario di Management Dal 2007 (ricercatore di ruolo dal Dicembre 2010) ad oggi Ricercatore Universitario Principali mansioni e responsabilità - Ricerca e insegnamento ai corsi di laurea e ai corsi di dottorato su technology management, gestione della proprietà intellettuale, innovazione dei modelli di business, valutazione delle politiche, strategia, economia e gestione delle imprese, scienza dei servizi. - Assistente per il coordinamento del programma di dottorato in management. - Assistente al coordinamento di un team di ricerca sulla gestione della tecnologia, valutazione delle scienze strategiche e tecnologiche. - Assistente al coordinamento delle attività di trasferimento tecnologico presso la Scuola Sant Anna. - Tutor di diversi allievi di economia, assegnisti di ricerca, studenti di dottorato, e post-doc di management. Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Date (da a) Tipo di impiego Scuola Superiore Sant Anna Piazza Martiri della Libertà Pisa Italia Università: Ricerca e Formazione Visiting Assistant Professor of Management Principali mansioni e responsabilità - Ricerca e insegnamento ai corsi di master e ai corsi di dottorato su technology management. Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Date (da a) Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Università di Twente Drienerlolaan 5, 7522 NB Enschede Paesi Bassi Università: Ricerca e Formazione Docente al Master in Business Administration e Executive Education insegnamento nell ambito di diversi master e percorsi executive su innovazione dei modelli di business e gestione della proprietà intellettuale Nome e indirizzo del datore di lavoro - Titolare del corso di Gestione dell Innovazione presso il Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale, presso la Facoltà di Ingegneria dell Università di Pisa - Master MAINS (Management of Innovation and Service Engineering) Scuola Superiore Sant Anna Pisa Italia - SIAF (International School for Advanced Education) Strada provinciale del monte volterrano Volterra (PI) Italia - Master Fhink - Finmeccanica Group Via Piemonte, Roma Italia - Università LUISS Viale Romania, Roma Italia - Titolare del corso Introduction to the International Economy: the State, the Firm, and the Region, presso la Stanford University, campus di Firenze (Spring 2008). Tipo di azienda o settore Docenza universitaria e post-universitaria Date (da a) Agosto 2002 Dicembre 2006 Tipo di impiego Assistente alla ricerca e all insegnamento Principali mansioni e responsabilità - Attività di ricerca su: open innovation management, proprietà intellettuale, scienza dei servizi, international business, programmazione economica regionale e nazionale, strategia aziendale. - Attività di insegnamento su: programmazione economica e commercio internazionale. Nome e indirizzo del datore di lavoro - Berkeley Roundtable on the International Economy Piedmont Avenue Berkeley CA USA - Haas School of Business University of California Berkeley CA USA Tipo di azienda o settore Università: Ricerca e Formazione Pagina 2/13 - Curriculum vitae di

3 Date (da a) Gennaio 2001 Maggio 2002 Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Assistente alla ricerca e all insegnamento valutazione delle politiche, pianificazione economica regionale, gestione di database, ricerca sulla gestione scientifica e trasferimento tecnologico. Nome e indirizzo del datore di lavoro Economic Development Institute and School of Public Policy, Georgia Institute of Technology 685 Cherry Street Atlanta GA USA Tipo di azienda o settore Università: Ricerca e Formazione Date (da a) Luglio 2000 Dicembre 2000 Tipo di impiego Stage e assistenza alle attività di pianificazione strategica Principali mansioni e responsabilità Analisi dei dati, analisi previsionali, studi di scenario e business intelligence. Nome e indirizzo del datore di lavoro Telecom Italia Lab Largo Borgaro, Torino Italia Tipo di azienda o settore TLC / R&S Industriale Date (da a) Gennaio 2000 Luglio 2000 Tipo di impiego Stage di ricerca Principali mansioni e responsabilità Valutazione delle politiche regionali Nome e indirizzo del datore di lavoro IRPET Via della Farina, Torino Italia Tipo di azienda o settore Ente di ricerca della Pubblica Amministrazione Pagina 3/13 - Curriculum vitae di

4 Istruzione e formazione Titolo conseguito Principali materie/abilità professionali oggetto di studio Nome e tipo di istituto di formazione Data Agosto 2002 Dicembre 2006 Ph.D. in City and Regional Planning - Titolo della tesi di dottorato: Internationalization of Research and Development: Evidence from the Semiconductor and Wireless Telecommunications Industries. Graduate Division, University of California, Berkeley USA Titolo conseguito Principali materie/abilità professionali oggetto di studio Nome e tipo di istituto di formazione Data Agosto 2002 Maggio 2003 Management of Technology Certificate - Corsi del Master in Business Administration. - Specializzazione in gestione della tecnologia, proprietà intellettuale, strategia aziendale, marketing delle tecnologie. Haas School of Business, University of California, Berkeley USA Titolo conseguito Principali materie/abilità professionali oggetto di studio Nome e tipo di istituto di formazione Data Gennaio 2001 Maggio 2002 Master of Science in Public Policy - Corsi di Master e formazione. - Corsi di valutazione delle politiche di ricerca, progettazione, metodi di ricerca quantitativi e qualitativi, economia industriale, public management e scienze politiche. Georgia Institute of Technology, Atlanta USA Titolo conseguito Principali materie/abilità professionali oggetto di studio Nome e tipo di istituto di formazione Data Novembre 1996 Giugno 2001 Diploma in Economia - Corsi di economia e management. - Tutoraggio e supervisione da parte dei docenti della Scuola Superiore Sant'Anna. Scuola Superiore Sant Anna, Pisa Titolo conseguito Principali materie/abilità professionali oggetto di studio Nome e tipo di istituto di formazione Data Novembre 1996 Luglio 2000 Laurea vecchio ordinamento in Economia - Formazione universitaria. - Corsi di economia e management. - Tesi finale sulla valutazione della politica industriale. Facoltà di Economia - Università degli Studi di Pisa Titolo conseguito Principali materie/abilità professionali oggetto di studio Nome e tipo di istituto di formazione Data Agosto 1994 Maggio 1996 Diploma di maturità internazionale - High level courses: Economia, Storia, Italiano e Filosofia. - Subs Level courses: Inglese, matematica e fisica. - Extended Essay in storia La storiografia della resistenza italiana. Collegio del Mondo Unito dell'adriatico, Duino, TS Pagina 4/13 - Curriculum vitae di

5 Capacità e competenze personali Lingua madre Italiano Altre lingue Comprensione Parlato Scritto Ascolto Lettura Interazione Produzione scritta Inglese Avanzato Avanzato Avanzato Avanzato Avanzato Spagnolo Base Base Base Base Base Attività di ricerca Esperienze editoriali Guest Editor per California Management Review Special Issue sulla gestione della proprietà intellettuale: in cerca di nuove pratiche, strategie e modelli di business. Associate Editor per Innovation Process and Intellectual Property Management e per Creativity & Innovation Management. Membro del Comitato di Redazione di Economia e Politica Industriale Pubblicazioni scientifiche su riviste H-Index: 9 (luglio 2013) Di Minin, A., Frattini, F., Bianchi, M., Bortoluzzi, G., & Piccaluga, A. (2013). Udinese Calcio soccer club as a talents factory: Strategic agility, diverging objectives, and resource constraints. European Management Journal. Di Minin, A., Zhang, J., & Gammeltolf, P. (2012). Chinese foreign direct investment in R&D in Europe: A new model of R&D internationalization? European Management Journal, 30(3), Corsi, S., Di Minin, A., & Piccaluga, A. (2012). Internazionalizzazione come fonte di innovazione: il caso Carel in Cina. Economia e Società Regionale, 116(2). Achiche, S., Appio, F. P., McAloone, T., & Di Minin, A. (2012). Fuzzy decision support for tools selection in the core front end activities of new product development. Research in Engineering Design, doi: /s A Di Minin, and M. Bianchi Safe Nests in Global Nets: Internalization and Appropriability of R&D in Wireless Telecom. Journal of International Business Studies, 42(7): Bianchi, M., Di Minin A., and F. Frattini (2011) Towards a phenotype of the amphibious company: an illustration from the chemical industry. Journal of Business Chemistry, 8(1): Di Minin A., and J. Zhang (2010) An Exploratory Study on International R&D Strategies of Chinese Companies in Europe. Review of Policy Research, 27(4): Di Minin A., F. Frattini A. Piccaluga (2010) Fiat: Open Innovation in a downturn ( ). California Management Review, 52(3): M. Benassi and Di Minin A. (2009) Playing in between: IP brokers in markets for technology. R&D Management, 39(1): S. S. Cohen, Di Minin A., Y. Motoyama and C. Palmberg (2009) The Persistence of home-bias for important R&D in Wireless Telecom and Automobiles. Review of Policy Research, 27 (March): K. R. Fabrizio and Di Minin A. (2008) Commercializing the laboratory: Faculty patenting and the open science environment. Research Policy, 37(5): Pagina 5/13 - Curriculum vitae di

6 J. T. Macher, D. C. Mowery and Di Minin A. (2007) The "non-globalization" of innovation in the semiconductor industry. California Management Review, 50, 217. Di Minin A. and C. Palmberg (2007) A case for non-globalization? Strategic R&D in wireless communications. Nordic and Baltic Journal of Information and Communication Technologies, 1 (1): 46. C. Balderi, P. Butelli, G. Conti, Di Minin A., A. Piccaluga (2007) Towards an Italian way in the valorization of results from public research. ImpresaProgetto, F. Cesaroni, Di Minin A. and A. Piccaluga (2005) Marketing dell high-tech e Marketing delle tecnologie. Mercati e Competitività (October). F. Cesaroni, Di Minin A. and A. Piccaluga (2005) Exploration and exploitation strategies in industrial R&D. Creativity and Innovation Management, 14 (3): F. Cesaroni, Di Minin A. and A. Piccaluga (2004) New strategic goals and organizational solutions in large R&D labs: lessons from Centro Ricerche Fiat and Telecom Italia Lab. R&D Management, 34 (1): Capitoli in libri pubblicati Chesbrough, H., Di Minin, A., & Piccaluga, A. (2012). Business model innovation paths. In L. Cinquini, Di Minin A. & R. Varaldo (Eds.), New Business Models and Value Creation: A Service Science Perspective (pp ). Milan: Springer. Di Minin A., A. Piccaluga and M. Rizzone (2009) Chapter 3: R&D People. In: V. Chiesa and F. Frattini, eds. Measurement and Evaluation of Research and Development. Cheltenham, Edward Elgar. J.T. Macher, D.C. Mowery and Di Minin A. (2006) Globalization of innovation in the semiconductor industry. In Globalization of Innovation, edited by J. T. Macher and D. C. Mowery. Washington DC, National Academy of Sciences. Di Minin A., M. Lazzeroni and A. Piccaluga (2005) Economic growth in knowledge intensive emerging areas: the high-tech cluster in Pisa. In: P. Cooke and A. Piccaluga, eds. Regional Development in the Knowledge Economy. Oxford (UK), Routledge. A. Piccaluga and Di Minin A. (2001) La valorizzazione della R&S nel settore delle telecomunicazioni: la transizione da CSELT a TiLab. In: A. Piccaluga, La valorizzazione della ricerca scientifica. Milano, Franco Angeli. Libri Collaborazioni editoriali Di Minin, A., Gagliardi, M., & Pirni, A. (2013). Crisi, equità, modelli di sviluppo. Roma: Aracne Editrice. Cinquini, L., Di Minin, A., & Varaldo, R. (Eds.). (2013). New Business Models and Value Creation: A Service Science Perspective. Milan: Springer. Di Minin A. (2008) Nidi Sicuri tra le Reti Globali. Come le Multinazionali innovano all'estero. Milano, Franco Angeli. Chesbrough, H. (2011). Open Service Innovation: Competere in una nuova era. Edizione italiana a cura di Alberto Di Minin Milano: Springer. H. Chesbrough (2008) Open: Modelli di business per l'innovazione. Edizione italiana a cura di Alberto Di Minin. Milano, Egea. Pagina 6/13 - Curriculum vitae di

7 Working Papers Di Minin, A. (2012). Toscana Open. Dall'innovazione chiusa all'innovazione aperta. Confindustria Toscana. R. Varaldo and Di Minin A. (2009) Il nuovo Capitalismo Imprenditoriale del Research in Italy. Occasional Paper Ufficio Studi Finmeccanica, Luglio Di Minin A., A. Piccaluga and M. Rizzone (2008) Through the eyes of industrial researchers: how new Connect & Develop practices change the role of human resources in the lab. MaIn Lab Working Paper (03). Di Minin A. and C. Palmberg (2007) Why is strategic R&D (still) homebound in a globalized industry? The case of leading firms in wireless telecom. Sloan Industry Studies Working Paper Series. Di Minin A. and C. Palmberg (2006) A case for non-globalization? The organization of R&D in the wireless telecommunications industry. ETLA Discussion Paper, Berkeley, CA. H. Chesbrough and Di Minin A. (2005) The management of intellectual property rights: The case of patent reassignments. Innovation Seminar WP, Haas Business School. Berkeley, CA. K. R. Markievicz and Di Minin A. (2004) Commercializing the laboratory: The relationship between faculty patenting and publishing. Innovation Seminar WP, Haas Business School. Berkeley, CA. Di Minin A. (2004) Industrial R&D in Italy: What are the new dynamics of exploitation and exploration? In-Sat Working Paper (04). Di Minin A. (2004) Commercializing the laboratory: The relationship between faculty patenting and publishing. In-Sat Working Paper (02). Di Minin A. (2004) Innovation in peripheral economies: the case of Pisa. In-Sat Working Paper (01). Di Minin A. (2003) Regions in the global knowledge economy. In-Sat Working Paper (02). J. Youtie, P. Shapira et al. (2002) Who Uses LaGrange's Public Internet System? Results of the LaGrange Internet Access Survey - LaGrange Internet Access Project, Atlanta, GA Working Paper 2, Georgia Institute of Technology. P. Shapira, J. Youtie et al. (2001) Evaluation of the MITI advanced material processing and machining technology program. Prepared for the Ministry of Economy, Trade and Industry, Tokyo, Japan. Atlanta (GA), Georgia Tech School of Public Policy and Technology Policy and Assessment Center. Tesi Di Minin A. (2006) Internationalization of Research and Development: Evidence from the Semiconductor and Wireless Telecommunications Industries. U.C. Berkeley Dissertation, Berkeley (CA). Doctorate. P. M. Counts and Di Minin A. (2003) Research and innovation in mid-size cities. Local technologybased development experiences in Savannah (GA-USA) and Pisa (Italy). MSPP dissertation, Georgia Tech School of Public Policy, Atlanta (GA). Master of Sciences. Di Minin A. (2000) New enterprises and public support strategies. A methodology for Policy Evaluation applied to L.R. 27/93. Dissertation Facoltà di Economia, Pisa. Bachelor of Arts. Pagina 7/13 - Curriculum vitae di

8 Papers presentati durante convegni e seminari scientifici Casprini, E., Di Minin, A., & Piccaluga, A. (2013). Reshaping an R&D-based innovation process in a medium-sized firm. R&D Management Conference, Manchester. Corsi, S., & Di Minin, A. (2013). Chinese Market as a Source of Global Innovation: Foreign MNCs R&D Activities in China. IPDMC, Paris. Piccaluga, A., Di Minin, A., Appio, F. P., Corsi, S., & Lazzeri, F. (2013). Exploring prometheus gifts: a case of co-creation and co-development. R&D Management Conference, Manchester. Di Minin, A., Cesaroni, F., Piccaluga, A., & Baglieri, D. (2012). The How and Who of IP-based new product development: the case of STMicroelectronics Lab-on-Chip. Academy of Management, 2012 Annual Meeting Boston. Di Minin, A. (2012). Interfirm relationships and appropriability. Universiteit Groningen Workshop Organizing Innovation within and between firms. Di Minin, A., Appio, F. P., Corsi, S., & Lazzeri, F. (2012). Collaborative creation and development with customers: the case of Ansaldo Energia. 10th International Open and User Innovation Workshop, Harvard Business School. Di Minin, A. (2012). Achieving diverging objectives under resource constraints: Strategic agility in Udinese Calcio. 2nd CIM Community Workshop, Berlin(June 28th). Di Minin, A., & Appio, F. P. (2012). Customer-driven codevelopment: a fast-track to radical innovation in b2b. 2nd Conference on Innovation Research, Tilburg University. Corsi, S., & Di Minin, A. (2012). Chinese market as a source of global innovation: Foreign MNCs R&D Activities in China Academy of Management, 2012 Annual Meeting Boston. Di Minin A., and F. Frattini. (2011). Turning external technology into new products: the moderating role of absorptive capacity, Kites Brown Bag Series. Milano, Università Bocconi (January). Di Minin A., F. Frattini and A. Piccaluga. (2010) Fiat: Open Innovation in a Downturn ( ). Open Innovation Speaker Series, Haas School of Business, University of California at Berkeley (November). Di Minin A., F. Frattini and A. Piccaluga. (2010) Fiat: Open Innovation in a Downturn ( ). CIS Conference on Innovation, TIlburg (June). Di Minin A., F. Frattini and A. Piccaluga. (2010) Fiat: Open Innovation in a Downturn ( ). Industy Studies Association Conference, Chicago (May). Di Minin A., J. Zhang and X. Quan. (2010) A Comparison on International R&D Strategies of Chinese Companies in Europe and the U.S. R&D Management Conference. Manchester: RADMA. M. Bianchi, Di Minin A., F. Frattini and J. Lejarraga. (2010) Turning external technology into new products: the moderating role of absorptive capacity R&D Management Conference. Manchester: RADMA. S. Corsi and Di Minin A.. (2010) Entering the Asian Developmental State in High-Tech and Service Industries: the Case of Italian SMEs in China and Japan R&D Management Conference. Manchester: RADMA. Di Minin A., J. Zhang and P. Gammeltoft. (2010) Chinese foreign direct investment in R&D in Europe: a new model of R&D internationalization? The 2nd Copenhagen Conference on: Emerging Multinationals : Outward Investment from Emerging and Developing Economies. Copenhagen Business School. Di Minin A., F. Cesaroni and A. Piccaluga. (2010) Patent-based R&D Strategies: The case of STMicroelectronics Lab-on-Chip R&D Management Conference. Manchester: RADMA. M. Bianchi, Di Minin A., F. Frattini and J. Lejarraga. (2010) Turning external technology into new products: the moderating role of absorptive capacity 17th IPDM Conference. Murcia, Spain: Product Development and Management Association. Varaldo, R. and Di Minin A. (2010), A new form of entrepreneurial capitalism based on innovation and Research in Italy. Keynote Speaker Series Finmeccanica. Febr 25 th, Rome (Italy). Di Minin A. (2009) Safe Nests in Global Nets. Atlanta Conference on Science and Technology Policy, Atlanta (GA). Pagina 8/13 - Curriculum vitae di

9 Di Minin A. and J. Zhang (2009) One way or two ways globalization? The double-network theory and Chinese R&D internationalization. Atlanta Conference on Science and Technology Policy, Atlanta (GA). Di Minin A. (2009) Safe Nests in Global Nets. Pescara Workshop, Pescara (Italy). Di Minin A. and J. Zhang (2009) One way or two ways globalization? The double-network theory and Chinese R&D internationalization. Industry Studies Conference, Chicago (IL). Di Minin A. (2009) Safe Nests in Global Nets. Seminario del Dipartimento di Economia, Università Statale di Milano, Facoltà di Scienze Politiche. Di Minin A. (2009) Why is strategic R&D (still) homebound in a globalized industry? Safe Nests in Global Nets. George Mason University, Arlington (VA). Di Minin A. (2009) Why is strategic R&D (still) homebound in a globalized industry? Safe Nests in Global Nets. Volterra Ph.D. Review, Volterra (Italy). Di Minin A. and J. Zhang (2008) Preliminary Evidence on the International R&D Strategies of Chinese Companies in Europe. Emerging Multinationals: Outward Foreign Direct Investment from Emerging and Developing Economies, DRUID, Copenhagen (Denmark). Di Minin A., A. Piccaluga and M. Rizzone (2008) Through the eyes of industrial researchers: how new Connect & Develop practices change the role of human resources in the lab. R&D Management, Ottawa (Canada). Di Minin A. and C. Palmberg (2008) Why is strategic R&D (still) homebound in a globalized industry? AIM Workshop, Imperial College, London (UK). C. Balderi, P. Butelli, G. Conti, Di Minin A. and A. Piccaluga (2008) Towards an Italian way of public research valorization. The importance of time and commitment. R&D Management Conference, Bremen (Germany). Di Minin A. and C. Palmberg (2007) Revisiting the case of "Non Globalization" in the wireless telecommunications industry. Industry Studies Annual Conference, Boston (MA). M. Benassi and Di Minin A. (2007) Playing in between: IP brokers in markets for technology. Academy of Management, Philadelphia (USA). Di Minin A. and C. Palmberg (2007) Why is strategic R&D (still) homebound in a globalized industry? The case of leading firms in wireless telecom. Conference on Corporate R&D, Sevilla (Spain). S. S. Cohen, Di Minin A., Y. Motoyama and C. Palmberg (2007) The Persistence of home-bias for important R&D in Wireless Telecom and Automobiles. BRIE - ETLA Conference, Berkeley (CA). J. T. Macher, D. C. Mowery and Di Minin A. (2006) The changing structure of inventive activity and process: innovation in the global semiconductor industry, Druid Summer Conference, Copenhagen (Denmark). Di Minin A. and C. Palmberg (2006) Revisiting the case of "Non Globalization" in the wireless telecommunications industry. IRI Summer School, Volterra (Italy). Di Minin A. and C. Palmberg (2006) Revisiting the case of "Non Globalization" in the wireless telecommunications industry. Transatlantic Student Conference, London Business School, London (UK). Di Minin A. and C. Palmberg (2006) Revisiting the case of "Non Globalization" in the wireless telecommunications industry. Schumpeter Society, Sophia-Antipolis (France). Di Minin A. and C. Palmberg (2006) Revisiting the case of "Non Globalization" in the wireless telecommunications industry. Technology Transfer Society (T2S) Meetings, Georgia Institute of Technology, Atlanta (GA). Di Minin A. and C. Palmberg (2005) R&D Management and Internationalization of the Intellectual Property Dimension. Transatlantic Student Conference, London Business School, London (UK). Pagina 9/13 - Curriculum vitae di

10 H. Chesbrough and Di Minin A. (2005) The management of intellectual property rights: The case of patent reassignments. R&D Management Conference, Pisa (Italy). H. Chesbrough and Di Minin A. (2005) The management of intellectual property rights: The case of patent reassignments. Triple Helix Conference, Turin (Italy). Di Minin A. (2005) Patel and Pavitt revised: innovation and IP management in multinational corporations, 10 years after the case of "non-globalization". International Workshop on Innovation, Multinationals and Local Development, Catania (Italy). Di Minin A. (2004) From the R&D Lab to the R&D Network. IRI Summer School, San Miniato (Italy). Di Minin A. (2004) R&D in Multinationals, the IP Dimension. Seminario CESPRI, Università Bocconi, Milan (Italy). F. Cesaroni, Di Minin A. and A. Piccaluga (2004) R&D management in large Italian firms: changes in strategy and organization. International Association of Management of Technology, Washington DC. Di Minin A., M. Lazzeroni and A. Piccaluga (2003) HTSFs in peripheral, knowledge intensive areas: an in-depth analysis in Pisa. The Eleventh Annual High Technology Small Firms Conference, Manchester (UK). P. M. Counts and Di Minin A. (2003) Research and innovation in mid-size cities. Local technologybased development experiences in Savannah (GA-USA) and Pisa (Italy). Regional Studies Association Conference, Pisa (Italy). F. Cesaroni, Di Minin A. and A. Piccaluga (2002) The continuous and hard effort to define strategic goals and organizational solutions in large R&D centers: lessons from Centro Ricerche Fiat and Telecom Italia Lab. R&D Management Conference, Leuven (Belgium). Di Minin A. (2009) Safe Nests in Global Nets. Atlanta Conference on Science and Technology Policy, Atlanta (GA). Associazioni accademiche e professionali Membro dell Early Career Committee of the Industry Studies Association (Pittsburgh/Boston, USA). Membro dell International Steering Committee on Open Innovation Open Innovation Corporation (Lafayette, California). Reviewer per: Creativity and Innovation Management, Industrial and Corporate Change, R&D Management Journal, Research Policy. Partecipazione a programmi speciali Ho fatto parte della delegazione italiana organizzata dal Dipartimento di Stato americano (Volvis) per esplorare le pratiche di gestione della tecnologia, trasferimento tecnologico, promozione della imprenditorialità high tech negli U.S.A Sono stato invitato dall'università di Chongqing per partecipare all'iniziativa "Imparare il cinese in Cina", diretto da imprenditori italiani, manager e studiosi interessati ad approfondire i rapporti o potenziare le relazioni professionali con Chongqing, Cina Ho fatto parte della delegazione in India organizzata dal Ministero degli Affari Esteri italiano per la promozione dell'istruzione universitaria in Italia. Pagina 10/13 - Curriculum vitae di

11 Organizzazione e coordinamento di conferenze e workshop 2013: nell ambito dell European Festival, a Firenze, ho coordinato un workshop sulla User Led Innovation. 2012: ho coordinato il workshop Toscana Open per la Confindustria Toscana, a Firenze Ho organizzato insieme al Prof. Dries Faems un workshop presso l European Patent Office di Monaco Intellectual Property Management, in search of new practices, strategies and business models. 2010: Ho organizzato come coordinatore scientifico la settimana di apertura del Club dell'innovazione, sponsorizzato dalla Provincia di Catania : Ho lavorato come coordinatore scientifico della XIX e della XX European Doctoral Summer Schools on Technology Management, organizzata dall EIASM. 2009: Ho coordinato con il Prof. Andrea Piccaluga un workshop sull'economia indiana, ospitato presso la Scuola Superiore Sant'Anna. 2009: Ero Coordinatore Scientifico dell edizione di primavera di "Capturing Creativity", una serie di conferenze organizzate dall'ambasciata americana a Roma nell'ambito del programma di collaborazione per la crescita, per promuovere le attività imprenditoriali in Italia Ho coordinato con il Prof. Andrea Piccaluga il Florence event of Global Entrepreneurship Week Ho organizzato la presentazione dell edizione italiana di OPEN: Modelli di Business per l innovazione di Henry Chesbrough Ho collaborato all'organizzazione del Berkeley Innovation Forum, coordinato dal Prof. Henry Chesbrough, presso la University of California, Berkeley Ero il Coordinatore Scientifico della Fondazione IRI Summer School on Management Studies su International Business Studies (July 2007) e Managing Organizational Learning and Change (Luglio 2008) Ho collaborato con professori Stephen Cohen e John Zysman con l organizzazione delle conferenze BRIE/ETLA, presso la University of California, Berkeley. Pagina 11/13 - Curriculum vitae di

12 Partecipazione a convegni non scientifici Di Minin, A., Casprini, E., & Dri, L. (2012). The Future is Now Innovation, New and Old Business models facing the Social Media Revolution. TD Group Customer Day, November Di Minin, A., & Casprini, E. (2012). Open Innovation e Proprietà Intellettuale. NETVAL Summer School, Bertinoro. Di Minin, A. (2012). Mappe e bussole per territori inesplorati. Collegio Cavalieri del Lavoro, 1 Dicembre Di Minin, A. (2012). Che imprenditore sei? Gruppo Nazionale di Bioingegneria, XXXI Scuola Annuale DALLA RICERCA AL MERCATO: trasformare il risultato della ricerca in un prodotto(bressanone settembre). Di Minin, A. (2012). Why, When, Who, Where, What & How Open Social Innovation Matters. European Research Innovation Conference, Barcelona. Di Minin A.. (2011) Introduction to Henry Chesbrough. International Open Innovation Tour, Banca Intesa Sanpaolo, Fondazione Cariplo, Milan. Di Minin A.. (2011) The Silicon Valley Ecosystem. MIB Trieste. Di Minin A.. (2011) Technology Management and Innovation for RIPI. Research Institute on Petroleum Industry, Teheran. Di Minin A.. (2011) Absorptive Capacity as a the goal of business strategy and innovation policy Internet Better Business (Florence, CNA January 24 th ). R. Varaldo and Di Minin A.. (2010) Fondazione Ricerca & Imprenditorialità. Istituto Italiano di Cultura - San Francisco, November. R. Varaldo and Di Minin A.. (2010) Fondazione Ricerca & Imprenditorialità. Chongqing University, October. Di Minin A.. (2010) Roundtable - Useful assets for entrepreneurs in Italy and abroad Fulbright BEST Alumni Reunion at Enel Green Power (December 21st). Di Minin A.. (2010) Andata e Ritorni. L'esperienza di un eterno studente della San Francisco Bay Presentazione progetto Fulbright BEST ai nuovi borsisti. Finmeccanica Roma. Di Minin A., A. Piccaluga and M. Bianchi (2010) Innovation Waves. Knauf-College, Villa Igiea Palermo (Italy). Di Minin A., (2010). The Barbaric Firm. Maps and compass for uncharted territories. Alberto Di Minin interviews Alessandro Baricco and Edoardo Nesi. Consiglio Nazionale Artigiani - Next, Torino - Teatro Regio(1 ottobre). A. Di Anselmo and L. Lo Cascio. (2010) Bridging up with Entrepreneurial talents. Talents circulation an opportunity for the European innovation systems. META Group. Di Minin A.. (2010) Notes on Technology Transfer in Italy prepared for Ambassador David Thorne. U.S. Embassy, Rome (June 15th). Varaldo, R. and Di Minin, A. (2010), A new form of entrepreneurial capitalism based on innovation and Research in Italy. Keynote Speaker Series Finmeccanica. Febr 25th, Rome, Italy. Di Minin A. and A. Piccaluga (2009) Business Model Innovation. Knauf-College, Hotel San Francesco a Monte, Napoli (Italy). Di Minin A. and A. Piccaluga (2009) Facing the Conjuncture. Knauf-College, Molino Stucky Hilton, Venice (Italy). R. Varaldo and Di Minin A. (2009) La crisi, tante incertezze. Focus Meeting: Inventare il Futuro per Gestire il Presente, Hotel Principe di Savoia, Milan (Italy). Di Minin A. and A. Piccaluga (2008) Nuova imprenditorialità: Operazione valore. Global Entrepreneurship Week, CR Firenze, Florence (Italy). Di Minin A. (2008) L innovazione dei Modelli di Business. Il ruolo dei KIBS. Fiera di La Spezia, La Spezia (Italy). Pagina 12/13 - Curriculum vitae di

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU. www.emba.it

EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU. www.emba.it EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU www.emba.it Favorendo valori quali imprenditorialità, innovazione, merito, impegno ed eccellenza, al MIB crediamo fermamente nell importanza di aiutare le persone a

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania Marco Galvagno Dipartimento di Economia e Impresa Università degli Studi di Catania Corso Italia, 55-95129 Catania tel. 095 7537644 fax. 095 7537510 email: mgalvagno@unict.it www.marcogalvagno.com POSIZIONE

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Attività culturali, didattiche e di orientamento

Attività culturali, didattiche e di orientamento Orientamento L orientamento nei Collegi significa non solo politiche di attrazione di nuovi studenti, ma anche accompagnamento durante il corso di studi e guida verso il mondo del lavoro. Tre Collegi (ARCES,

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento Esempi e strumenti di attuazione A. A Beccara I. Pilati Trento RISE S3 PAT ICT Micro nano-elett. Qualità della vita Agrifood Nanotech. Fotonica

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia DATA: 14 giugno ore 15 16 LOCATION: Internet (online) Organizzazione: Centro Europeo per la Privacy - EPCE Webinar Il Cloud computing tra diritto e tecnologia Abstract Il ciclo di due web conference sul

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi. 40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015 Prof. Alessandro Minichilli Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.it Descrizione del corso. Obiettivi: il corso intende fornire

Dettagli

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata Ufficio Istruzione dell Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese nella Repubblica Italiana Indirizzo: Via Armando Spadini 9, 00197, Roma Tel: 06-32629872 Fax:06-32502846

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

Master s Certificate in Project Management

Master s Certificate in Project Management Leader mondiale nella formazione del Project Management MCPM Master s Certificate in Project Management Accelera la tua carriera grazie a una certificazione internazionale Master s Certificate in Project

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

emba Executive MBA Executive Master in Business Administration trasforma il tuo futuro "MIB School of Management crede fermamente nella necessità di aiutare i migliori talenti ad esprimere al meglio le

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

C URR I C U L U M V I T A E

C URR I C U L U M V I T A E C URR I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Ercole Colonese Indirizzo Via Carlo Cattaneo 15, 00185 Roma Telefono (+39) 338 7248417 E-mail ercole@colonese.it (personale) Sito web www.colonese.it

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

3. LO STAGE INTERNAZIONALE

3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3.1. IL CONCETTO La formazione professionale deve essere considerata un mezzo per fornire ai giovani la conoscenza teorica e pratica richiesta per rispondere in maniera flessibile

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO è il resoconto di uno studio completo e originale, con struttura ben definita e costante: rappresenta il punto finale di una ricerca (in inglese: paper, article) STRUTTURA

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico Mario Fabio Polidoro Curriculum vitae analitico Roma, Aprile 2013 1 DATI ANAGRAFICI: Mario Fabio Polidoro Nato a Roma il 30/05/1959 Email: f.polidoro@unimercatorum.it TITOLI ACCADEMICI e FORMAZIONE: Laurea

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Un economia sana e con buone prospettive di crescita deve saper cogliere i frutti del progresso tecnico, che solo adeguati investimenti in ricerca

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli