UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA"

Transcript

1 Al Presidente della Commissione per gli esami di Stato di abilitazione alla professione di Ingegnere UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Il/La sottoscritto/a (cognome) (nome) matricola codice fiscale nato/a a Prov. il residente a Prov. CAP via n. Tel. q in possesso del titolo di q in procinto di conseguire il titolo di (* vedi nota) q diploma di laurea triennale (D.M. 509/99) q diploma di laurea triennale (D.M. 270/04) classe q diploma di laurea specialistica (D.M. 509/99) q diploma di laurea magistrale (D.M. 270/04) classe q diploma di laurea (ordinamento previgente al D.M. 509/99 - lauree quinquennali - vecchio ordinamento) q diploma universitario (ordinamento previgente al D.M. 509/99) conseguito / da conseguire presso (indicare l Università) in data Vista l Ordinanza del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca datata 22/03/2011 relativa agli Esami di Stato per l anno CHIEDE di essere ammesso a sostenere l Esame di Stato di abilitazione all esercizio della professione di Ingegnere nella q PRIMA q SECONDA sessione dell anno NOTA * I laureandi/diplomandi presso altre sedi universitarie devono indicare la data presunta della discussione della tesi e allegare un certificato, o una dichiarazione sostitutiva di certificazione, nel quale risulti che è stata presentata domanda di partecipazione all esame di laurea/diploma. Inoltre, si impegnano a consegnare il Certificato di laurea prima della data della I prova. 1

2 IL CANDIDATO INDICHI: se laureato nell ordinamento previgente al D.M. 509/99 - lauree QUINQUENNALI: q ramo (indicare solo a quale ramo d Ingegneria desidera che le prove prevalentemente si riferiscano: civile, mecc., gest., elettr., ecc.. Attenzione: non compilare la parte relativa alla sez. A e B) se laureato nella laurea specialistica (D.M. 509/99) o magistrale (D.M. 270/04): q sezione A q settore civile e ambientale q settore industriale q settore dell informazione se laureato nella laurea triennale (D.M. 509/99 o D.M. 270/04) o Diploma Universitario: q sezione B q settore civile e ambientale q settore industriale q settore dell informazione inoltre, il candidato della sola sezione B compili anche il riquadro relativo alla scelta dell ambito disciplinare caratterizzante la propria classe di laurea, nelle pagine che seguono. Il sottoscritto dichiara inoltre: DICHIARAZIONE RISERVATA AI CANDIDATI GIÀ ABILITATI ALLA PROFESSIONE DI INGEGNERE q di aver già sostenuto l esame di Stato per l abilitazione alla professione di Ingegnere per la sezione A nel settore in data presso (indicare l Università) q di aver già sostenuto l esame di Stato per l abilitazione alla professione di Ingegnere per la sezione B nel settore in data presso (indicare l Università) Firma del candidato 2

3 CLASSE 4 LAUREE IN SCIENZE DELL ARCHITETTURA E DELL INGEGNERIA EDILE Il sottoscritto sceglie per la seconda prova scritta e per la prova pratica di progettazione i seguenti ambiti disciplinari, caratterizzanti la classe di laurea in scienze dell architettura e dell ingegneria edile: Per la seconda prova scritta, uno tra: Per la prova pratica di progettazione, uno tra: q Architettura e urbanistica q Edilizia e ambiente q Architettura e urbanistica q Edilizia e ambiente Firma del candidato CLASSE 8 LAUREE IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Il sottoscritto sceglie per la seconda prova scritta e per la prova pratica di progettazione i seguenti ambiti disciplinari, caratterizzanti la classe di laurea in Ingegneria civile e ambientale: Per la seconda prova scritta, uno tra: Per la prova pratica di progettazione, uno tra: q Ingegneria civile q Ingegneria civile q Ingegneria ambientale e del territorio q Ingegneria ambientale e del territorio Firma del candidato CLASSE 9 LAUREE IN INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE Il sottoscritto sceglie per la seconda prova scritta e per la prova pratica di progettazione i seguenti ambiti disciplinari, caratterizzanti la classe di laurea in Ingegneria dell informazione: Per la seconda prova scritta, uno tra: Per la prova pratica di progettazione, uno tra: q Ingegneria dell automazione q Ingegneria dell automazione q Ingegneria biomedica q Ingegneria biomedica q Ingegneria elettronica q Ingegneria elettronica q Ingegneria informatica q Ingegneria informatica q Ingegneria delle telecomunicazioni q Ingegneria delle telecomunicazioni Firma del candidato 3

4 CLASSE 10 LAUREE IN INGEGNERIA INDUSTRIALE Il sottoscritto sceglie per la seconda prova scritta e per la prova pratica di progettazione i seguenti ambiti disciplinari, caratterizzanti la classe di laurea in Ingegneria Industriale: Per la seconda prova scritta, uno tra: Per la prova pratica di progettazione, uno tra: q Ingegneria aerospaziale q Ingegneria aerospaziale q Ingegneria dell automazione q Ingegneria dell automazione q Ingegneria biomedica q Ingegneria biomedica q Ingegneria chimica q Ingegneria chimica q Ingegneria elettrica q Ingegneria elettrica q Ingegneria energetica q Ingegneria energetica q Ingegneria dei materiali q Ingegneria dei materiali q Ingegneria meccanica q Ingegneria meccanica q Ingegneria navale q Ingegneria navale q Ingegneria nucleare q Ingegneria nucleare Firma del candidato 4

5 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA Per diploma di laurea triennale si intende il diploma di laurea di primo livello conseguito in base all ordinamento attivato ai sensi del D.M. 509/99 (vedi D.P.R. 5 giugno 2001, n art. 48) e del D.M. 270/04 (vedi D.M. 16 marzo 2007). Il candidato deve indicare la denominazione del corso di laurea e la classe di appartenenza. Il candidato può partecipare agli Esami di Stato per la sola sezione B, indicando il SETTORE coerente con il titolo accademico conseguito. Per diploma di laurea specialistica si intende il diploma di laurea di secondo livello conseguito in base all ordinamento attivato ai sensi del D.M. 509/99. Il candidato deve indicare la denominazione del corso di laurea specialistica e la classe di appartenenza. Il candidato può partecipare agli esami di Stato nella sezione A o nella sezione B, indicando il SETTORE coerente con il titolo accademico conseguito (vedi D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 art. 47 e 48). Per diploma di laurea magistrale si intende il diploma di laurea di secondo livello conseguito in base al nuovo ordinamento attivato ai sensi del D.M. 270/04. Il candidato deve indicare la denominazione del corso di laurea magistrale e la classe di appartenenza (vedi D.M. 16 marzo 2007 recante Determinazione delle classi delle lauree universitarie ). Il candidato può partecipare agli esami di Stato nella sezione A o nella sezione B, indicando il SETTORE coerente con il titolo accademico conseguito. I candidati in possesso di diploma di laurea conseguito secondo l ordinamento previgente al D.M. 509/99 lauree quinquennali, svolgono le prove dell esame di Stato secondo l ordinamento previgente al D.P.R. 5 giugno 2001, n I candidati devono soltanto indicare a quale RAMO d Ingegneria desiderano che le prove prevalentemente si riferiscano (civile, meccanica, elettronica, gestionale, ambiente e territorio, materiali, ecc.). (ATTENZIONE: tali candidati NON devono compilare le parti relative alla sezione A e alla sezione B). Il candidato in possesso di Diploma Universitario può chiedere di partecipare all esame di Stato per la sola sezione B, indicando il SETTORE coerente con il titolo accademico conseguito (vedi D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 art. 8 e 48 e Tabella A). 5

6 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA FACOLTA DI INGEGNERIA INFORMAZIONI E PROGRAMMA PER GLI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI INGEGNERE (ai sensi del D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328) Art. 47 (Esami di Stato per l'iscrizione nella sezione A e relative prove) 1. L'iscrizione nella sezione A è subordinata al superamento di apposito esame di Stato. 2. Per l'ammissione all'esame di Stato è richiesto il possesso della laurea specialistica in una delle seguenti classi: a) per il settore civile e ambientale: 1) Classe 4/S - Architettura e ingegneria edile - corso di laurea corrispondente alla Direttiva 85/384/CEE ; 2) Classe 28/S - Ingegneria civile; 3) Classe 38/S - Ingegneria per l'ambiente e per il territorio; b) per il settore industriale: 1) Classe 25/S - Ingegneria aerospaziale e astronautica; 2) Classe 26/S - Ingegneria biomedica; 3) Classe 27/S - Ingegneria chimica; 4) Classe 29/S - Ingegneria dell'automazione; 5) Classe 31/S - Ingegneria elettrica; 6) Classe 33/S - Ingegneria energetica e nucleare; 7) Classe 34/S - Ingegneria gestionale; 8) Classe 36/S - Ingegneria meccanica; 9) Classe 37/S - Ingegneria navale; 10) Classe 61/S - Scienza e ingegneria dei materiali; c) per il settore dell'informazione: 1) Classe 23/S - Informatica; 2) Classe 26/S - Ingegneria biomedica; 3) Classe 29/S - Ingegneria dell'automazione; 4) Classe 30/S - Ingegneria delle telecomunicazioni; 5) Classe 32/S - Ingegneria elettronica; 6) Classe 34/S - Ingegneria gestionale; 7) Classe 35/S - Ingegneria informatica. 6

7 3. L'esame di Stato è articolato nelle seguenti prove: a) una prova scritta relativa alle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione; b) una seconda prova scritta nelle materie caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico; c) una prova orale nelle materie oggetto delle prove scritte ed in legislazione e deontologia professionale; d) una prova pratica di progettazione nelle materie caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico. 4. Gli iscritti nella Sezione B ammessi a sostenere l'esame di Stato per l'ammissione alla Sezione A sono esentati dalla seconda prova scritta, purché il settore di provenienza coincida con quello per il quale è richiesta l'iscrizione. 5. Per gli iscritti ad un settore che richiedono l'iscrizione ad altro settore della stessa sezione l'esame di Stato è articolato nelle seguenti prove: a) una prova scritta nelle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione; b) una prova pratica di progettazione nelle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione. Art. 48 (Esami di Stato per l'iscrizione nella sezione B e relative prove) 1. L'iscrizione nella sezione B è subordinata al superamento di apposito esame di Stato. 2. Per l'ammissione all'esame di Stato è richiesto il possesso della laurea in una delle seguenti classi: a) per il settore civile e ambientale: 1) Classe 4 - Scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile; 2) Classe 8 - Ingegneria civile e ambientale; b) per il settore industriale: 1) Classe 10 - Ingegneria industriale; c) per il settore dell'informazione: 1) Classe 9 - Ingegneria dell'informazione; 2) Classe 26- Scienze e tecnologie informatiche. 3. L'esame di Stato è articolato nelle seguenti prove: a) una prova scritta relativa alle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione; b) una seconda prova scritta nelle materie relative ad uno degli ambiti disciplinari, a scelta del candidato, caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico; c) una prova orale nelle materie oggetto delle prove scritte ed in legislazione e deontologia professionale; d) una prova pratica di progettazione nelle materie relative ad uno degli ambiti disciplinari, a scelta del candidato, caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico. 4. Per gli iscritti ad un settore che richiedono l'iscrizione ad un altro settore della stessa sezione l'esame di Stato è articolato nelle seguenti prove: a) una prova scritta relativa alle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione; b) una prova pratica di progettazione in materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione. 7

8 DIPLOMI DI LAUREA (quinquennali) ORDINAMENTO PREVIGENTE AL D.M. 509/99 Ai sensi dell Ordinanza Ministeriale del 22 marzo 2011, art. 7 I possessori dei titoli conseguiti secondo l ordinamento previgente alla riforma di cui al Decreto del Ministro dell Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica 3 novembre 1999, n. 509 e ai relativi decreti attuativi svolgono le prove degli Esami di Stato di abilitazione all esercizio della professione di Ingegnere per le sessioni dell anno 2011 secondo l ordinamento previgente al Decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 2001, n L'esame di Stato consiste in una prova scritta o grafica e in una prova orale. La prova scritta o grafica consiste nello svolgimento di un tema o progetto elementare a scelta del candidato tra due o tre proposti dalla commissione per ciascun ramo d Ingegneria della durata di 8 ore consecutive. La prova orale avrà la durata di 30 minuti e consisterà in una serie di interrogazioni su argomenti che attestino le cognizioni tecniche e pratiche del candidato, particolarmente nel ramo d Ingegneria che egli ha prescelto. DIPLOMI UNIVERSITARI I diplomati nei corsi di Diploma Universitario sono ammessi a sostenere gli esami di Stato secondo la tabella A omissis TABELLA A Ingegnere Sezione B Settore civile e ambientale Settore industriale Economia e ingegneria della qualità Edilizia Ingegneria civile Ingegneria dell'ambiente e delle risorse Ingegneria delle infrastrutture Ingegneria per l'ambiente e il territorio edile Ingegneria aerospaziale Ingegneria biomedica Ingegneria chimica Ingegneria dei materiali Ingegneria dell'automazione Ingegneria delle materie plastiche Ingegneria elettrica Ingegneria elettrica con teledidattica Ingegneria energetica Ingegneria industriale Ingegneria logistica e della produzione Ingegneria logistica e della produzione - orientamento tessile Ingegneria meccanica Produzione industriale Scienza e ingegneria dei materiali Tecnologie industriali e dei materiali 8

9 Settore dell'informazione Ingegneria delle telecomunicazioni Ingegneria dell'automazione Ingegneria elettronica Ingegneria informatica Ingegneria logistica e della produzione Economia e ingegneria della qualità Ingegneria biomedica 9

Indirizzi per gli Esami di Stato 2004

Indirizzi per gli Esami di Stato 2004 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari Indirizzi per gli Esami di Stato 2004 parte prima - quadro generale Premessa Il presente documento

Dettagli

ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE/INGEGNERE IUNIOR SESSIONI ANNO 2012

ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE/INGEGNERE IUNIOR SESSIONI ANNO 2012 ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE/INGEGNERE IUNIOR SESSIONI ANNO 2012 In applicazione del D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 Modifiche ed integrazioni della disciplina

Dettagli

Esami di Stato per l abilitazione all esercizio della professione di Ingegnere e Ingegnere Iunior Anno 2017

Esami di Stato per l abilitazione all esercizio della professione di Ingegnere e Ingegnere Iunior Anno 2017 Esami di Stato per l abilitazione all esercizio della professione di Ingegnere e Ingegnere Iunior Anno 2017 Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca, con Ordinanza del 30 marzo 2017

Dettagli

Ingegneria Requisiti ammissione

Ingegneria Requisiti ammissione Ingegneria Requisiti ammissione Per l ammissione agli esami per Ingegnere è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli: Laurea V. O. ante riforma (509/99) I candidati in possesso di un titolo ante

Dettagli

ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE/INGEGNERE IUNIOR SESSIONI ANNO 2013

ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE/INGEGNERE IUNIOR SESSIONI ANNO 2013 ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE/INGEGNERE IUNIOR SESSIONI ANNO 2013 Indicazioni di carattere generale e modalità di iscrizione In applicazione del D.P.R. 5 giugno

Dettagli

TITOLO PRIMO - NORME GENERALI. Art. 1 (Ambito di applicazione) Art. 2 (Istituzione di sezioni negli albi professionali)

TITOLO PRIMO - NORME GENERALI. Art. 1 (Ambito di applicazione) Art. 2 (Istituzione di sezioni negli albi professionali) Modifiche ed integrazioni della disciplina dei requisiti per l'ammissione all'esame di Stato e delle relative prove per l'esercizio di talune professioni, nonché della disciplina dei relativi ordinamenti

Dettagli

Esami di Stato per l abilitazione all esercizio della professione di INGEGNERE e INGEGNERE IUNIOR ANNO 2014

Esami di Stato per l abilitazione all esercizio della professione di INGEGNERE e INGEGNERE IUNIOR ANNO 2014 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Segreteria Studenti Ingegneria Esami di Stato per l abilitazione all esercizio della professione di INGEGNERE e INGEGNERE IUNIOR ANNO Articolo 1 - Calendario delle scadenze

Dettagli

D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 (1).

D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 (1). D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 (1). Modifiche ed integrazioni della disciplina dei requisiti per l'ammissione all'esame di Stato e delle relative prove per l'esercizio di talune professioni, nonché della

Dettagli

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DELL ORDINE DELLA PROVINCIA DI RIMINI. Il sottoscritto Dott. Ing. (cognome) (nome) Sezione A Sezione B

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DELL ORDINE DELLA PROVINCIA DI RIMINI. Il sottoscritto Dott. Ing. (cognome) (nome) Sezione A Sezione B (D.1) MARCA DA BOLLO E. 16,00 AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DELL ORDINE DELLA PROVINCIA DI RIMINI Il sottoscritto Dott. Ing. (cognome) (nome) CHIEDE di essere iscritto all Ordine degli Ingegneri della Provincia

Dettagli

Normativa ministeriale di riferimento:decreto Ministeriale 9 settembre 1957

Normativa ministeriale di riferimento:decreto Ministeriale 9 settembre 1957 Esami di Stato professione di Ingegnere Normativa ministeriale di riferimento Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001. L'Albo è attualmente diviso in due Sezioni: Sez. A (Ingegnere) Sez. B (Ingegnere

Dettagli

ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE/INGEGNERE IUNIOR SESSIONI ANNO 2017

ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE/INGEGNERE IUNIOR SESSIONI ANNO 2017 ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE/INGEGNERE IUNIOR SESSIONI ANNO 2017 Indicazioni di carattere generale e modalità di iscrizione In applicazione del D.P.R. 5 giugno

Dettagli

Decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 2001, n. 328

Decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 2001, n. 328 Decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 2001, n. 328 (Pubblicato nel S.O. n. 212/L alla G.U. n. 190 del 17 agosto 2001) Modifiche ed integrazioni della disciplina dei requisiti per l'ammissione

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA SETTORE SEGRETERIE STUDENTI ESAMI DI STATO

DIREZIONE DIDATTICA SETTORE SEGRETERIE STUDENTI ESAMI DI STATO DIREZIONE DIDATTICA SETTORE SEGRETERIE STUDENTI ESAMI DI STATO LA DOMANDA DI AMMISSIONE AGLI ESAMI DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI ARCHITETTO, PIANIFICATORE TERRITORIALE,

Dettagli

TABELLA A - ELENCO TITOLI DI STUDIO ABILITATI ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA (come da DPR 75/2013 e smi)

TABELLA A - ELENCO TITOLI DI STUDIO ABILITATI ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA (come da DPR 75/2013 e smi) TABELLA A - ELENCO TITOLI DI STUDIO ABILITATI ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA (come da DPR 75/2013 e smi) ATTENZIONE! I professionisti abilitati devono possedere oltre ad uno dei titoli di studio indicati,

Dettagli

Elenco candidati agli Esami di Stato CANDIDATI ABILITATI ALLA PROFESSIONE DI INGEGNERE Settore Industriale

Elenco candidati agli Esami di Stato CANDIDATI ABILITATI ALLA PROFESSIONE DI INGEGNERE Settore Industriale ABILITAZIONE...: INGEGNERE INDUSTRIALE (O.) CORSO...: INGEGNERIA AERONAUTICA [LS (DM 509/99)] 25/S 1 1083611 188/240 2 1015186 180/240 3 1099855 185/240 4 795062 196/240 5 799706 178/240 CANDIDATO ABILITATO

Dettagli

SEZIONE B REQUISITI DI ACCESSO E ARTICOLAZIONE DELLE PROVE

SEZIONE B REQUISITI DI ACCESSO E ARTICOLAZIONE DELLE PROVE SEZIONE B REQUISITI DI ACCESSO E ARTICOLAZIONE DELLE PROVE Riferimenti normativi D.M. 9 settembre 1957 e sue modificazioni e integrazioni. Approvazione del regolamento sugli esami di Stato di abilitazione

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA Il/La sottoscritt Cognome Nome nat a ( ) Codice fiscale il / /9 Cittadinanza residente in ( ) Via/Piazza n. Tel. Cell. Fax E-mail @ CHIEDE ALLA

Dettagli

Il/la sottoscritto/a geometra, con la presente; C H I E D E

Il/la sottoscritto/a geometra, con la presente; C H I E D E DOMANDA DI AMMISSIONE AGLI ESAMI DI ABILITAZIONE ALLA LIBERA PROFESSIONE DI GEOMETRA SESSIONE 2014 Riservato all Ufficio Protocollo Marca da Bollo 16,00 Riservato all Ufficio: Numero attribuito alla domanda

Dettagli

10-Classe delle lauree in ingegneria industriale Nome del corso. Ingegneria gestionale

10-Classe delle lauree in ingegneria industriale Nome del corso. Ingegneria gestionale Università Università degli studi di Genova Classe 10-Classe delle lauree in ingegneria industriale Nome del corso Ingegneria gestionale Modifica di Ingegneria gestionale (codice=11974) Denominazione inglese

Dettagli

MECCANICO DI AUTOMEZZI

MECCANICO DI AUTOMEZZI Appendice TITOLI RICHIESTI PER L ACCESSO AI POSTI PREVISTI PER MURATORE, MECCANICO DI AUTOMEZZI, ELETTRICISTA E IDRAULICO (Art. 2, comma 3 del bando di reclutamento) MURATORE. Possesso dell attestato di

Dettagli

SEZIONE A REQUISITI DI ACCESSO E ARTICOLAZIONE DELLE PROVE

SEZIONE A REQUISITI DI ACCESSO E ARTICOLAZIONE DELLE PROVE SEZIONE A REQUISITI DI ACCESSO E ARTICOLAZIONE DELLE PROVE Riferimenti normativi D.M. 9 settembre 1957 e sue modificazioni e integrazioni. Approvazione del regolamento sugli esami di Stato di abilitazione

Dettagli

Titolo primo NORME GENERALI. Art. 1 - Ambito di applicazione

Titolo primo NORME GENERALI. Art. 1 - Ambito di applicazione D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 (G.U. n. 190 del 17 agosto 2001) Modifiche ed integrazioni della disciplina dei requisiti per l'ammissione all'esame di Stato e delle relative prove per l'esercizio di talune

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara SEGRETERIA AREA MEDICA

Università degli Studi di Ferrara SEGRETERIA AREA MEDICA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE AI SENSI DEL DPR 445/2000 PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO DI AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INFERMIERISTICHE ED OSTETRICHE Il sottoscritto

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA. MEDICO CHIRURGO prima sessione seconda sessione

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA. MEDICO CHIRURGO prima sessione seconda sessione AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA L sottoscritt Cognome Nome nat a ( ) il / /19 codice fiscale cittadinanza residente in ( ) via/piazza n. tel. cell. fax e-mail @ CHIEDE ALLA MAGNIFICENZA

Dettagli

30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni. Data di attivazione 29/05/2003

30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni. Data di attivazione 29/05/2003 Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi de L'AQUILA 30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni Data di attivazione 29/05/2003 Data

Dettagli

Nel dettaglio evidenziamo alcuni aspetti innovativi dell accordo stato regioni.

Nel dettaglio evidenziamo alcuni aspetti innovativi dell accordo stato regioni. Alle imprese edili della Provincia di Napoli Napoli, 26.09.2016 Prot. N 134 OGGETTO: Circolare informativa n. 2/2016 Accordo Stato Regioni RSPP Vi informiamo che è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Dettagli

Esami di Stato di abilitazione professionale anno Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001.

Esami di Stato di abilitazione professionale anno Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001. Ordinanza Ministeriale 21 febbraio 2013 Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2013. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001. VISTA la legge 9 maggio 1989, n.168, con la quale è stato

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO SECONDO CICLO A.A. 2014/2015)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO SECONDO CICLO A.A. 2014/2015) Allegato 2 - Autocertificazione dei Titoli valutabili DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO SECONDO CICLO A.A. 2014/2015) (D.P.R. 28 dicembre

Dettagli

9-Classe delle lauree in ingegneria dell'informazione Nome del corso. Ingegneria delle telecomunicazioni

9-Classe delle lauree in ingegneria dell'informazione Nome del corso. Ingegneria delle telecomunicazioni Università Università degli studi di Genova Classe 9-Classe delle lauree in ingegneria dell'informazione Nome del corso Ingegneria delle telecomunicazioni Modifica di Ingegneria delle telecomunicazioni

Dettagli

Il/la sottoscritto/a con la presente; CHIEDE

Il/la sottoscritto/a con la presente; CHIEDE DOMANDA DI AMMISSIONE AGLI ESAMI DI ABILITAZIONE ALLA LIBERA PROFESSIONE DI GEOMETRA SESSIONE 2016 Riservato all Ufficio Protocollo Marca da Bollo 16,00 Riservato all Ufficio: Numero attribuito alla domanda

Dettagli

TITOLI RICHIESTI PER L ACCESSO AI POSTI PREVISTI PER MURATORE, ELETTRICISTA, IDRAULICO E MANISCALCO (Art. 2, comma 3 del bando di reclutamento)

TITOLI RICHIESTI PER L ACCESSO AI POSTI PREVISTI PER MURATORE, ELETTRICISTA, IDRAULICO E MANISCALCO (Art. 2, comma 3 del bando di reclutamento) TITOLI RICHIESTI PER L ACCESSO AI POSTI PREVISTI PER MURATORE, ELETTRICISTA, IDRAULICO E MANISCALCO (Art. 2, comma 3 del bando di reclutamento) Appendice al bando MURATORE. Possesso dell attestato di formazione

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S Art.1 Definizioni Nel seguito, quando non ulteriormente specificato, si intende: - per Università o Ateneo, l Università

Dettagli

Modello di autocertificazione dei titoli valutabili ai fini della graduatoria finale per l accesso al TFA

Modello di autocertificazione dei titoli valutabili ai fini della graduatoria finale per l accesso al TFA Modello di autocertificazione dei titoli valutabili ai fini della graduatoria finale per l accesso al TFA (ai sensi dell art. 46 del D.P.R. 445/2000) La presente autocertificazione dei titoli deve essere

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO UFFICIO ESAMI DI STATO - Via Saffi, 2-61029 Urbino (PS) tel 0722 305250 fax 0722 305287 ESAME DI STATO per l abilitazione all esercizio della professione di FARMACISTA

Dettagli

Esperto Contabile Requisiti per l ammissione all esame

Esperto Contabile Requisiti per l ammissione all esame Esperto Contabile Requisiti per l ammissione all esame Per 1 ammissione all esame di Stato è richiesto il possesso di uno dei seguenti Classi: 17, L/18 (D. M. 270/04) classe delle lauree in Scienze dell

Dettagli

Allegato 1 alla domanda di iscrizione in sovrannumero ai corsi di Tirocinio Formativo Attivo (TFA) a.a. 2014/2015

Allegato 1 alla domanda di iscrizione in sovrannumero ai corsi di Tirocinio Formativo Attivo (TFA) a.a. 2014/2015 Allegato 1 alla domanda di iscrizione in sovrannumero ai corsi di Tirocinio Formativo Attivo (TFA) a.a. 2014/2015 AUTOCERTIFICAZIONE TITOLI DI SERVIZIO Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in Via

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI (D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI (D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI (D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO) Il/la sottoscritto/a...sesso M F nato/a il... a...nazione residente

Dettagli

ESAME DI STATO ANNO 2009

ESAME DI STATO ANNO 2009 UNIVERSITÀ DEL SALENTO ESAME DI STATO ANNO 2009 DOMANDA DI AMMISSIONE ALL ESAME DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SOCIALE SEZIONE B (Professione regolamentata dal D.P.R. 328/2001)

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Modulario Segr. Stud. A/7-2011 Posizione N. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Marca da bollo secondo valore vigente AL RETTORE MAGNIFICO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (Resa

Dettagli

ALLEGATO Alla Delibera di giunta regionale n.

ALLEGATO Alla Delibera di giunta regionale n. ALLEGATO Alla Delibera di giunta regionale n. ad oggetto: PUNTO A) CRITERI E REQUISITI PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CERTIFICATORE ENERGETICO DEGLI EDIFICI Si definisce tecnico abilitato ai fini dello

Dettagli

30/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni Nome del corso. Ingegneria delle Telecomunicazioni

30/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni Nome del corso. Ingegneria delle Telecomunicazioni Università Università degli studi di Genova Classe 30/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni Nome del corso Telecomunicazioni Modifica di Telecomunicazioni (codice=27462)

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Geologo e di Geologo iunior

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Geologo e di Geologo iunior FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Geologo e di Geologo iunior Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame l anno, una sessione

Dettagli

FARMACISTA Requisiti per l ammissione

FARMACISTA Requisiti per l ammissione FARMACISTA Requisiti per l ammissione Per partecipare all Esame di Stato per Farmacista è necessario essere in possesso di uno dei seguenti titoli conseguiti secondo l ordinamento previgente al DM 509/1999:

Dettagli

INGEGNERIA CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AVVISO PER L AMMISSIONE - ANNO ACCADEMICO 2012/2013

INGEGNERIA CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AVVISO PER L AMMISSIONE - ANNO ACCADEMICO 2012/2013 INGEGNERIA CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AVVISO PER L AMMISSIONE - ANNO ACCADEMICO 2012/2013 RIFERIMENTI NORMATIVI D.M. 270/2004 (Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli Atenei)

Dettagli

Università degli Studi di Udine

Università degli Studi di Udine Università degli Studi di Udine BANDO DI AMMISSIONE AGLI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE INDUSTRIALE JUNIOR INGEGNERE CIVILE ED AMBIENTALE JUNIOR INGEGNEREDELL

Dettagli

UNISU UNIVERSITÀ TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE ISTITUITA CON D.M. 10/05/06 G.U. n. 140 SUPPL.ORD. n. 151 DEL 19/06/2006

UNISU UNIVERSITÀ TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE ISTITUITA CON D.M. 10/05/06 G.U. n. 140 SUPPL.ORD. n. 151 DEL 19/06/2006 UNISU UNIVERSITÀ TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE ISTITUITA CON D.M. 10/05/06 G.U. n. 140 SUPPL.ORD. n. 151 DEL 19/06/006 Master Universitario di I livello (Quarta edizione) in GESTIONE DEL COORDINAMENTO

Dettagli

LAUREA IN FISICA APPLICATA

LAUREA IN FISICA APPLICATA LAUREA N FSCA APPLCATA Obiettivi formativi specifici l Corso di laurea in Fisica Applicata ha il fine di: offrire una preparazione orientata a fornire una buona capacità di operare in alcuni ambiti professionali

Dettagli

INGEGNERIA CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AVVISO PER L AMMISSIONE - ANNO ACCADEMICO 2016/ Premessa

INGEGNERIA CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AVVISO PER L AMMISSIONE - ANNO ACCADEMICO 2016/ Premessa INGEGNERIA CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AVVISO PER L AMMISSIONE - ANNO ACCADEMICO 2016/2017 RIFERIMENTI NORMATIVI D.M. 270/2004 (Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli Atenei)

Dettagli

Favorire la mobilità e l indipendenza degli studenti.

Favorire la mobilità e l indipendenza degli studenti. PROGETTO MARCO POLO 1. Obiettivi Garantire un offerta formativa di alto livello ed accessibile a tutti gli studenti. Favorire la mobilità e l indipendenza degli studenti. Promuovere la conoscenza di differenti

Dettagli

Requisiti per l ammissione. Per accedere all'esame di Stato per Veterinario devi possedere uno dei seguenti titoli:

Requisiti per l ammissione. Per accedere all'esame di Stato per Veterinario devi possedere uno dei seguenti titoli: Requisiti per l ammissione Per accedere all'esame di Stato per Veterinario devi possedere uno dei seguenti titoli: Laurea specialistica nella classe 47/S (Medicina Veterinaria) Laurea magistrale nella

Dettagli

Ordinanza Ministeriale 14 febbraio 2005

Ordinanza Ministeriale 14 febbraio 2005 Ordinanza Ministeriale 14 febbraio 2005 Prima e seconda sessione degli esami di stato di abilitazione all esercizio delle professioni disciplinate dal d.p.r. 5 giugno 2001, n. 328, relative all anno 2005.

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L'AMMISSIONE AI CORSI ORDINARI A.A. 2011 2012. Art. 1 Ammissione alla Scuola

BANDO DI CONCORSO PER L'AMMISSIONE AI CORSI ORDINARI A.A. 2011 2012. Art. 1 Ammissione alla Scuola BANDO DI CONCORSO PER L'AMMISSIONE AI CORSI ORDINARI A.A. 2011 2012 Art. 1 Ammissione alla Scuola Allegato al D.D. n. 222 del 23 marzo 2011 1. La Scuola Superiore Sant'Anna di Studi Universitari e di Perfezionamento

Dettagli

La Riforma Universitaria: l applicazione del D.M. 270/04

La Riforma Universitaria: l applicazione del D.M. 270/04 La Riforma Universitaria: l applicazione del D.M. 270/04 Normativa di Riferimento Quadro Generale sul D.M. 270/04 + Decreti attuativi + Requisiti necessari Conseguenze Per le matricole (test) Per chi deve

Dettagli

veterinario Requisiti per l ammissione Per accedere all'esame di Stato per Veterinario devi possedere uno dei seguenti titoli:

veterinario Requisiti per l ammissione Per accedere all'esame di Stato per Veterinario devi possedere uno dei seguenti titoli: veterinario Requisiti per l ammissione Per accedere all'esame di Stato per Veterinario devi possedere uno dei seguenti titoli: Laurea specialistica nella classe 47/S (Medicina Veterinaria) Laurea magistrale

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA Corso di laurea in Scienze dei servizi giuridici pubblici e privati Classe di laurea L-14 DM 270/2004, art. 12 R.D.A. art. 5 RIDD

Dettagli

Dichiarazione Sostitutiva di possesso di TITOLI DI STUDIO ED ESPERIENZE PROFESSIONALI ai fini dell assegnazione del punteggio previsto

Dichiarazione Sostitutiva di possesso di TITOLI DI STUDIO ED ESPERIENZE PROFESSIONALI ai fini dell assegnazione del punteggio previsto Dichiarazione Sostitutiva di possesso di TITOLI DI STUDIO ED ESPERIENZE PROFESSIONALI ai fini dell assegnazione del punteggio previsto NOTE PER LA COMPILAZIONE: la dichiarazione dovrà essere redatta in

Dettagli

ACCESSO AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOTECNOLOGIE MEDICHE E MEDICINA MOLECOLARE DELL UNIVERSITA DI BARI

ACCESSO AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOTECNOLOGIE MEDICHE E MEDICINA MOLECOLARE DELL UNIVERSITA DI BARI ACCESSO AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOTECNOLOGIE MEDICHE E MEDICINA MOLECOLARE DELL UNIVERSITA DI BARI Requisiti d Accesso: Per accedere al Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie mediche e medicina

Dettagli

COORDINATORI PER LA PROGETTAZIONE E L ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI

COORDINATORI PER LA PROGETTAZIONE E L ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI COORDINATORI PER LA PROGETTAZIONE E L ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI Decreto Legislativo n. 81/2008 CISEM VIA F. LATTANZIO, 21/23/25-70126 BARI TEL./FAX 080.5541883 - SKYPE: CISEMBARI

Dettagli

STUDIARE AL POLITECNICO DI MILANO Architettura, Design, Ingegneria per gli studenti degli Istituti Secondari Superiori

STUDIARE AL POLITECNICO DI MILANO Architettura, Design, Ingegneria per gli studenti degli Istituti Secondari Superiori SABATO 8 aprile 2017 STUDIARE AL POLITECNICO DI MILANO Architettura, Design, Ingegneria per gli studenti degli Istituti Secondari Superiori BENVENUTO ALL OPEN DAY DEL POLITECNICO DI MILANO! Oggi puoi approfondire

Dettagli

Titoli di studio italiani equipollenti, equiparati o equivalenti secondo le normative vigenti max 70 punti:

Titoli di studio italiani equipollenti, equiparati o equivalenti secondo le normative vigenti max 70 punti: Allegato 1 Corsi di Lingue (requisito minimo di ammissione Laurea magistrale; Specialistica; pre DM 509/99, con l'esame della lingua d'insegnamento triennale o di 36 CFU) Tabella di ripartizione del punteggio

Dettagli

Esonero. prima prova scritta esami di stato per Dottore Commercialista

Esonero. prima prova scritta esami di stato per Dottore Commercialista Esonero prima prova scritta esami di stato per Dottore Commercialista Non hanno diritto all'esonero tutti coloro in possesso di una laurea vecchio ordinamento (ante D.M. 509/99). Di seguito le info e modulistica

Dettagli

Il/La sottoscritto/a cognome e nome nato/a a (prov. di ) il Codice Fiscale residente a (prov. di ) via n. c.a.p. n. telefonico / e-mail ;

Il/La sottoscritto/a cognome e nome nato/a a (prov. di ) il Codice Fiscale residente a (prov. di ) via n. c.a.p. n. telefonico / e-mail ; Alla Rettrice dell Università degli Studi dell Aquila Via Giovanni Di Vincenzo, 16/b 67100 L AQUILA Il/La sottoscritto/a cognome e nome nato/a a (prov. di ) il Codice Fiscale residente a (prov. di ) via

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE

DOMANDA DI ISCRIZIONE DOMANDA DI ISCRIZIONE Al MAGNIFICO RETTORE DELL ISTITUTO UNIVERSITARIO ADRIANO MACAGNO DI CUNEO E PINEROLO via Goffredo Mameli 4 bis, 12100 Cuneo (all attenzione della Dott.ssa Alessia Santoro) La domanda

Dettagli

Data Firma. Via Arenula 70/ Roma

Data Firma. Via Arenula 70/ Roma DOMANDA PER LA DICHIARAZIONE CHE NON SUSSISTONO MOTIVI OSTATIVI AL RILASCIO DEL TITOLO ABILITATIVO PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA PROFESSIONALE (TITOLO PROFESSIONALE CONSEGUITO IN PAESE EXTRA-COMUNITARIO)

Dettagli

Comune di Figline Valdarno (Provincia di Firenze)

Comune di Figline Valdarno (Provincia di Firenze) Comune di Figline Valdarno (Provincia di Firenze) BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N. 11 BORSE DI STUDIO COMUNALI SUDDIVISE COME DI SEGUITO: - N.3 BORSE DI STUDIO COMUNALI PER NEODIPLOMATI; - N.2

Dettagli

Per l'accesso al corso di laurea magistrale sono altresì richiesti i seguenti requisiti curriculari:

Per l'accesso al corso di laurea magistrale sono altresì richiesti i seguenti requisiti curriculari: SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in ECONOMIA E POLITICA ECONOMICA Premessa : Il Corso di Laurea Magistrale in Economia e Politica Economica

Dettagli

SEGRETERIA STUDENTI FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE, SOCIOLOGIA, COMUNICAZIONE AREA SOCIOLOGIA AVVISO

SEGRETERIA STUDENTI FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE, SOCIOLOGIA, COMUNICAZIONE AREA SOCIOLOGIA AVVISO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA SEGRETERIA STUDENTI FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE, SOCIOLOGIA, COMUNICAZIONE AREA SOCIOLOGIA AVVISO Si comunica agli studenti che a norma dell art. 22 del manifesto

Dettagli

IMPIANTISTICA (D.M. 37/08) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti

IMPIANTISTICA (D.M. 37/08) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti IMPIANTISTICA (D.M. 37/08) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti Marzo 2013 INDICE 1 - TITOLI DI STUDIO E ATTESTATI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ABILITANTI ALL'ESERCIZIO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE Corso di laurea magistrale interateneo in Viticoltura, enologia e mercati vitivinicoli (LM-VEM) (in convenzione con Università

Dettagli

ESAME DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE PRIMA SESSIONE 2016

ESAME DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE PRIMA SESSIONE 2016 AREA FORMAZIONE, CULTURA, SERVIZI AGLI STUDENTI UOB Esami di Stato ESAME DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE PRIMA SESSIONE 2016 Gli Esami di Stato per i possessori di Laurea Specialistica, Laurea

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara AUTOCERTIFICAZIONE RESA AI SENSI DEL DPR 445/2000 PARTECIPAZIONE AL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI PREGRESSI AI FINI DEL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA DI PRIMO LIVELLO IN FISIOTERAPIA PRESSO LA SCUOLA SUPERIORE

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DECRETO MINISTERIALE N. 300 Norme per lo svolgimento degli esami di Stato nelle sezioni di liceo scientifico ad opzione internazionale cinese

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Tabella 1 - Raggruppamenti dei corsi di studio per Area disciplinare. CORSI DI LAUREA Sanitaria L/SNT1 L/SNT2 L/SNT3 L/SNT4 Professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica Professioni

Dettagli

ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 16 MAGGIO 2016

ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 16 MAGGIO 2016 SCHEMA DOMANDA DI AMMISSIONE ALL ESAME CUI VA APPLICATA UNA MARCA DA BOLLO DA 16,00 (NON COMPLETARE QUESTO FAC-SIMILE E TRASCRIVERE ESCLUSIVAMENTE LA PARTE CHE RIGUARDA LA PROPRIA POSIZIONE SENZA RIPORTARE

Dettagli

ALLEGATO 1: elenco allegati

ALLEGATO 1: elenco allegati ALLEGATO 1: elenco allegati Il candidato allega: SI NO 1) Elenco allegati SI NO 2) Fotocopia fronte/retro di un documento di identità in corso di validità. SI NO 3) Allegato integrativo specifico per la

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALL ESAME DI ABILITAZIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALL ESAME DI ABILITAZIONE BOLLO 16,00 Al Dirigente Scolastico dell Istituto Tecnico Geometri "O. Colecchi" DOMANDA DI AMMISSIONE ALL ESAME DI ABILITAZIONE Il/la sottoscritto/a.... Nato/a a. il....residente in...... Cap.Prov....Via...n...

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALL ESAME DI ABILITAZIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALL ESAME DI ABILITAZIONE BOLLO 16,00 Al Dirigente Scolastico dell Istituto Tecnico Geometri "O. Colecchi" DOMANDA DI AMMISSIONE ALL ESAME DI ABILITAZIONE Il/la sottoscritto/a.... Nato/a a. il....residente in...... Cap.Prov....Via...n...

Dettagli

L Esame di Stato di abilitazione alla professione di Ingegnere dell Informazione

L Esame di Stato di abilitazione alla professione di Ingegnere dell Informazione Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma Facoltà di Ingegneria dell Informazione, Informatica e Statistica (I3S) Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale (ICI) Sapienza Università di Roma Domenico

Dettagli

Matematica, informatica e statistica 40 ING-INF/05 : SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI

Matematica, informatica e statistica 40 ING-INF/05 : SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI Scheda informativa Università Classe Nome del corso Politecnico di TORINO 30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni Data del DM di approvazione del ordinamento 28/02/2003

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA (vecchio ordinamento)

LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA (vecchio ordinamento) LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA (vecchio ordinamento) Dall anno accademico 2008/2009 è istituita presso l Università di Bari la Laurea Magistrale in Matematica, che appartiene alla classe LM-40 (Matematica).

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA NUOVO ORDINAMENTO NOTA 160

LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA NUOVO ORDINAMENTO NOTA 160 LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA NUOVO ORDINAMENTO NOTA 160 Dall anno accademico 2008/2009 è istituita presso l Università di Bari la Laurea Magistrale in Matematica, che appartiene alla classe LM-40 (Matematica).

Dettagli

Allegato 1 al D.R. 297 del 23/06/2017

Allegato 1 al D.R. 297 del 23/06/2017 Modalità di richiesta di nulla osta all immatricolazione agli anni successivi dei Corsi di Laurea Magistrale in Architettura e Ingegneria Edile- Architettura (LM-4 ex D.M. n. 270/2004) e al corso di Laurea

Dettagli

Esami di stato alle professioni regolamentate

Esami di stato alle professioni regolamentate Ordinanza Ministeriale 1 marzo 2016 n. 112 Esami di stato alle professioni regolamentate VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, e successive modificazioni, recante "Riforma dell'organizzazione

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA EDILE TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA EDILE TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI 1 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA EDILE TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI Art. 1 Denominazione - Classe di appartenenza - Titolo 1. Il Corso di laurea (L) è istituito

Dettagli

DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE SEZIONE B

DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE SEZIONE B DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE SEZIONE B Domanda di iscrizione all Albo Professionale in carta da bollo da Euro 14,62 (all. D.1); Autocertificazione esame di laurea e abilitazione

Dettagli

ESAME DI STATO ANNO 2008

ESAME DI STATO ANNO 2008 UNIVERSITA DEL SALENTO ESAME DI STATO ANNO 2008 DOMANDA DI AMMISSIONE ALL ESAME DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA MATRICOLA (Riservato ai laureati presso questo

Dettagli

FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI A. A. 2004/2005

FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI A. A. 2004/2005 FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI A. A. 2004/2005 Norme 1 per l ammissione ai corsi di laurea specialistica in MATEMATICA (Classe n.45/s) FISICA (Classe n.20/s) 1. TITOLI PER L'AMMISSIONE

Dettagli

Insegnante di autoscuola

Insegnante di autoscuola Standard formativo relativo alla formazione iniziale propedeutica per il conseguimento dell abilitazione e formazione periodica Insegnante di autoscuola ai sensi Decreto ministeriale 26 gennaio 2011, n.

Dettagli

1) verificare in base agli schemi allegati la categoria di appartenenza a seconda del titolo di accesso, piano di studi seguito e voto di laurea.

1) verificare in base agli schemi allegati la categoria di appartenenza a seconda del titolo di accesso, piano di studi seguito e voto di laurea. REQUISITI E PROCEDURE PER L ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI a.a. 2015/16 (informazioni aggiornate con le deliberazioni assunte dal Consiglio di Facoltà dd. 15/07/2010, come recepito dal ) Per essere ammessi

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN FISICA

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN FISICA ANNO ACCADEMICO 2001/2002 CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN FISICA Manifesto e piano di studio Il Corso di Studi per il conseguimento della Laurea triennale in Fisica richiede l acquisizione di 180 crediti

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2013/2014 LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2013/2014 LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2013/2014 LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA Dall anno accademico 2008/2009 è istituita presso l Università di Bari la Laurea Magistrale in Matematica, che appartiene alla classe

Dettagli

DOMANDA DI IMMATRICOLAZIONE TFA A.A. 2014/2015 CHIEDE DICHIARA

DOMANDA DI IMMATRICOLAZIONE TFA A.A. 2014/2015 CHIEDE DICHIARA Marca da bollo assolta in modo virtuale AL MAGNIFICO RETTORE dell UNIVERSITÀ degli STUDI di UDINE DOMANDA DI IMMATRICOLAZIONE TFA A.A. 2014/2015 Il/La sottoscritto/a (cognome) (nome) nat a Prov. il cellulare

Dettagli

SCUOLA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE. Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria dell Automazione

SCUOLA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE. Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria dell Automazione POLITECNICO DI MILANO SCUOLA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria dell Automazione Regolamento Integrativo della Prova Finale di Laurea e di Laurea Magistrale

Dettagli

Premessa. Art. 1 - Norme generali

Premessa. Art. 1 - Norme generali Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale interclasse in Ingegneria di Processo e dei Materiali- (IN 17) a.a. 2014/15 Classe LM-22 - Ingegneria chimica & LM-53 - Scienza e ingegneria dei materiali

Dettagli

Allegato 1 Tabella di ripartizione del punteggio dei titoli valutabili a.s. 2016/2017

Allegato 1 Tabella di ripartizione del punteggio dei titoli valutabili a.s. 2016/2017 Allegato 1 Tabella di ripartizione del punteggio dei titoli valutabili a.s. 2016/2017 Diploma di Laurea Triennale attinente (valutabile in mancanza di laurea magistrale comprensiva dei 300 CFU =180+120.

Dettagli

D. R. n. 192 IL RETTORE DECRETA

D. R. n. 192 IL RETTORE DECRETA D. R. n. 192 Facoltà di Ingegneria dell'informazione, Informatica e Statistica ANNO ACCADEMICO 2016-2017 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea magistrale

Dettagli

INGEGNERIA GESTIONALE

INGEGNERIA GESTIONALE Corso di Laurea in INGEGNERIA GESTIONALE Pratica di Passaggio per Studenti provenienti da altri CS del Politecnico di Milano Pratica di Trasferimento per Studenti provenienti da altri Atenei. LEGENDA A.A.

Dettagli

Esami di Stato. Esperto contabile.

Esami di Stato. Esperto contabile. Esami di Stato Esperto contabile. Per 1'ammissione all'esame di Stato è richiesto il possesso della laurea in una delle seguenti classi:. - 17, L-l8 (DM 270/04) classe delle lauree in scienze dell'economia

Dettagli

Assistente Sociale Jiunior Requisiti per l ammissione

Assistente Sociale Jiunior Requisiti per l ammissione Assistente Sociale Jiunior Requisiti per l ammissione Per l ammissione all esame di Stato per Assistente sociale Junior è richiesto il possesso della laurea nella classe 6 Scienze del Servizio Sociale

Dettagli

COMPILARE ESCLUSIVAMENTE A STAMPATELLO DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO

COMPILARE ESCLUSIVAMENTE A STAMPATELLO DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO COMPILARE ESCLUSIVAMENTE A STAMPATELLO DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI (ART. 46 D.P.R 445 DEL 28 dicembre 2000 ) Al Presidente del Consiglio dell'ordine degli

Dettagli