F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI VIA ANGELO MASSARELLI, SAN SEVERINO MARCHE. Simone De Simone ESPERIENZA LAVORATIVA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI VIA ANGELO MASSARELLI, 34-62027 SAN SEVERINO MARCHE. Simone De Simone ESPERIENZA LAVORATIVA"

Transcript

1 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DE SIMONE, SIMONA Indirizzo VIA ANGELO MASSARELLI, SAN SEVERINO MARCHE Telefono Fax Simone De Simone Nazionalità italiana Data di nascita 7 LUGLIO 1963 ESPERIENZA LAVORATIVA Pagina 1 - Curriculum vitae di

2 Da settembre 2005 ad oggi Attività professionali Con comunicazione del Direttore Generale del Università di Camerino è nominata Responsabile dell Area International & Industrial Liaison Office Macro Settore Ricerca e Trasferimento Tecnologico Università di Camerino a decorrere dal 1 ottobre Con comunicazione a firma del Direttore Amministrativo dell Università di Camerino del settembre 2005 è assegnata all Area Ricerca e Sistemi Dipartimentali, per l espletamento delle attività dell Industrial Liaison Office dell Università di Camerino, fino alla data del 30 settembre 2012 Provvede al monitoraggio di bandi europei, nazionali e regionali per opportunità di finanziamento alla ricerca e alla ricerca applicata. Per i bandi 7 FP provvede alla tempestiva diffusione delle draft dei bandi ai ricercatori potenzialmente interessati. Ha collaborato e collabora con i ricercatori nella progettazione per proposal 7 FP (nuovi aspetti amministrativi e finanziari 7 FP ) supportandoli nella redazione dei budget, anche in considerazione dei diversi funding schemes previsti dai bandi e dalla 7 FP Financial Guide In caso di finanziamento delle proposal 7 FP in cui UNICAM è partner, ha supportato e supporta i ricercatori nell impostazione definitiva del budget per la fase di negoziazione, e alla verifica del Consortium Agreement per la successiva firma del Rettore In caso di finanziamento delle proposal 7 FP in cui UNICAM è coordinatore, supporta i ricercatori nell impostazione definitiva del budget per la fase di negoziazione, all impostazione del Grant Agreement per il finanziamento al progetto e all impostazione del Consortium Agreement da negoziare con i partner di progetto e per la firma del Rettore. Attività didattica : ha tenuto seminari per i PhD students della SAS Unicam e per gli studenti del corso di Laurea in Biotecnologie su argomenti relativi a IPR Management e Innovation Management (seminari tenuti anche in lingua inglese) Pagina 2 - Curriculum vitae di

3 Università di Camerino Area Ricerca e Sistemi Dipartimentali Industrial Liaison Office Amministrativo Gestionale D3 Ha supportato e supporta i ricercatori nei bandi regionali (es. bando Giovani tecnologi) per la definizione del budget UNICAM Provvede alle indagini di anteriorità per la valutazione dell innovazione e relativa brevettabilità (requisito della novità) Collabora con i ricercatori per la strategia da adottare nella valorizzazione della Proprietà Intellettuale: indagine di anteriorità e, a seguito di deposito di brevetto, supporto nei contatti con aziende mediante redazione NDA e successivo licensing e/o contratto di sviluppo Ha provveduto e provvede all impostazione dei contratti di confidenzialità per innovation disclosure (anche in caso di protezione brevettuale), per consentire conoscenza a terzi interessati del know how senza attivazione di alcuna licenza (contratti anche in inglese) Ha provveduto e provvede alla verifica dei contratti (anche in inglese) per cessione o licenza di privative industriali, garantendo l inserimento di importanti clausole ( clausole di research exemption, esclusione di responsabilità in caso di nullità privativa etc) E rappresentante UNICAM nel cda di una delle Spin Off partecipate dall Università. Nell ottobre 2005 ha collaborato alla redazione del progetto (poi finanziato) UNImpresa, presentato a seguito dell Avviso n. 527 del 18 maggio 2005 e D.M. n. 262/2004, relativo agli Uffici per il trasferimento delle conoscenze Universitàaziende - industrial liaison office, in partenariato con le Università di Ferrara, Università di Modena e Reggio, Capofila Università di Bologna. Per conto dell Università di Camerino ha provveduto all organizzazione della Start Cup Perugia Camerino 2006 e 2007, provvedendo ai contatti con gli sponsor, con il partner Università di Perugia e con PNI Cube Ha organizzato presso le sedi dell Università di Camerino, i seminari APRE dedicati ai programmi comunitari per il finanziamento di progetti di ricerca e sviluppo tecnologico dal dicembre 2005 al giugno 2008 Ha curato, presso l Ambasciata Italiana a Beijing, le procedure per l ingresso di 12 studenti dalla Jilin Agricultural University China in Italia, selezionati per seguire il corso di laurea internazionale in Biotecnologie (Bachelor Degree) e Biotecnologie Farmaceutiche (Master Degree) Per conto dell Università di Camerino ha provveduto alla redazione del progetto FIxO (Formazione & Innovazione per l Occupazione) finanziato nel maggio 2007 e ne ha curato la gestione amministrativa e contabile Ha curato la gestione amministrativo contabile del Progetto Interlink - Laurea Internazionale in Biotecnologie (responsabile scientifico Prof.sa Gloria Cristalli) Pagina 3 - Curriculum vitae di

4 CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. NEL 1983, DA SETTEMBRE A DICEMBRE, HA TRASCORSO UN PERIODO DI STUDIO PER APPROFONDIMENTO DELLA LINGUA INGLESE A LONDRA UK (ALLA PARI PRESSO UNA FAMIGLIA INGLESE PER ABBATTERE I COSTI DEL SOGGIORNO ALL ESTERO) MADRELINGUA ITALIANA ALTRE LINGUA Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Inglese, certificazione PET conseguita presso ASSINT con livello GOOD Buono Buono Buono Pagina 4 - Curriculum vitae di

5 CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. - Nel periodo ha gestito i rapporti con i referenti dell internazionalizzazione della Jilin Agricultural University JAU China e con i docenti di riferimento per il settore farmaceutico e biotecnologico. Ha provveduto all organizzazione e alla gestione delle visite dei delegati della JAU presso UNICAM. Tuttora provvede alla gestione delle borse Interlink a favore degli studenti borsisti JAU, con contatti con gli studenti cinesi. Ha curato le fasi dell ottenimento dei visti per studio in Italia degli studenti dalla JAU China, negli a.a , , , tenendo contatti con i colleghi della JAU e dell Ambasciata Italiana in Cina. - E spesso in contatto con aziende europee per i contratti NDA relativi a know how cautelato da privative. Negozia pertanto le clausole contrattuali relative ad esempio al disclosure dell innovazione, che non costituiscano in alcun modo licenza di know how (sempre in lingua inglese). Nel periodo ha curato l impostazione e l operatività delle fasi necessarie all avvio del progetto UNICAM in AlmaLaurea, collaborando con gli uffici coinvolti e coordinando di fatto tutte le fasi di start up (AGEPROF, CINFO, Ufficio Comunicazione, Uffici AlmaLaurea a Bologna). - Nel periodo , nell ambito delle attività del Link Office, ha coordinato le attività di 2 unità LSU assegnate alla sezione Mobilità Internazionale per la mobilità in aziende europee di studenti/neolaureati UNICAM finanziata dal Programma Leonardo. Qualora non disponibili borse Leonardo dei consorzi cui UNICAM aderiva, (MIT Marche, GISIG), ha attivato la procedura incoming student, contemplata dal Programma Leonardo Specificamente il contatto con il consorzio Hylite c/o the University of Huddersfield, West Yorkshire UK ha consentito nel secondo semestre 1999 l ottenimento di una borsa semestrale per la mobilità Leonardo di un neolaureato in Scienze Chimiche presso la Smithkline & Beecham, UK, mentre il contatto con il consorzio Leonardo coordinato dall International Office Fachhochschule di Kempten DE, ha consentito nel primo semestre 2000 l ottenimento di una borsa semestrale per la mobilità di un neo-diplomato in Scienze e Tecniche Cartarie presso la BASF, Ludwigs HafenDE. Questo ultimo tirocinio formativo ha dato luogo ad un contratto di lavoro presso la BASF Italia con sede a Milano). Tutte le attività indicate hanno comportato lavoro in team sia con i colleghi in UNICAM sia con colleghi in altri uffici (spesso contatti in lingua inglese) Pagina 5 - Curriculum vitae di

6 CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. Con comunicazione a firma del Direttore Amministrativo dell Università di Camerino del 3 dicembre 2001 è assegnata al Rettorato e Direzione Amministrativa per le attività del Ufficio Stage e Placement, che ha svolto coordinando le proprie attività e quelle di una unità di personale, stanti le direttive del Prof. Roberto Murri, allora Delegato del Rettore per Stage e Placement. Nell ambito delle attività dell Ufficio Stage e Placement si è occupata, con la collaborazione di un unità di personale assegnata all Ufficio e stanti le direttive del Prof. Murri, della definizione e gestione della banca dati stage studenti UNICAM Nell ambito delle attività dell Ufficio Stage e Placement si è occupata, stanti le direttive del Prof. Roberto Murri e coordinandole attività di una un unità di personale assegnata all Ufficio, della banca dati placement laureati UNICAM, raggiungibile dal portale laureati UNICAM, alla voce UnicamJob. Stanti le direttive del Delegato del Rettore, ha curato la definizione delle procedure dell Ufficio Stage e Placement ai fini della certificazione di qualità Stanti le direttive del Delegato del Rettore, Prof. Carroll, ha curato, coordinando le attività di una unità di personale assegnata all Ufficio, la definizione delle procedure dell Ufficio Relazioni Internazionali (allora ufficio in staff della Direzione Amministrativa) Esperienze di aggiornamento professionale Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite Corso APRE: La rendicontazione dei progetti VII PQ attraverso la verifica degli auditors, Camerino, febbraio 2013 Corso APRE: gestione e rendicontazione dei progetti VII FP Camerino marzo 2012 Corso APRE: Come scrivere una proposta Marie Curie individuale di successo, Macerata maggio 2011 Corso APRE: Come redigere una proposta di successo People Marie Curie, novembre 2009 Corso Marketing Strategico, IsoNetwork Camerino 5 novembre 2009 corso QPat Roma 11 novembre 2009 : la banca dati QPat - Questel per le indagini di anteriorità brevettuale Presidenza del Consiglio dei Ministri - Agenzia per la Diffusione delle tecnologie dell Innovazione : ha inviato la propria candidatura, per conto dell Università di Camerino, per partecipare al Corso di Alta Formazione - Valorizzazione dei risultati della ricerca, con costi a carico dell Agenzia medesima, Milano ottobre 2009 (dal 13 al 18 ottobre e dal 25 al 30 ottobre ) Ha superato le prove di esame (2 scritti e 1 orale, in lingua inglese, riportando la votazione di 86/100. E stata ammessa alla fase di stage che svolgerà probabilmente ad Edimburgo presso la Heriott-Wat University. Summer School NetVal brevetti e licensing, settembre 2009 Camerino Corso Specialistico NetVal : come valorizzare i risultati della ricerca non brevettabili, Udine aprile 2009 Pagina 6 - Curriculum vitae di

7 Ricerche prior art corso netval Camerino, giugno 2008 Patenting and valuating biotechnology inventions in the US and Europe, giugno 2007, Area Science Park, Trieste Certificazione PET per la conoscenza della lingua inglese (livello: good) La proprietà intellettuale nei contratti di ricerca e sviluppo Milano, SUM Politecnico di Milano, NetVal, settembre 2007 Gli aspetti contrattuali e amministrativi del VII Programma Quadro APRE, 9 maggio 2007, Roma Marzo luglio 2007 (Area Science Park, Trieste SUM School of University Management, Politecnico di Milano): ha seguito le sessioni formative del corso Specialista del Trasferimento Tecnologico e dell Innovazione (Innovation Brooker ). Il corso ha previsto la realizzazione di un Project Work e un impegno complessivo di 221 ore d aula, presso le sedi di Trieste e Milano, così suddivise: Modulo 1. La conoscenza del contesto: il sistema nazionale e internazionale della ricerca (30 marzo 12 aprile ore d aula) Modulo 2. Competenze professionalizzanti di base: il mondo della ricerca Il mondo dell impresa (13 aprile 13 luglio ore d aula) Modulo 3. Competenze trasversali (13 luglio 27 ottobre ore d aula) Modulo 4. Competenze professionalizzanti operative: da impresa a ricerca da ricerca a impresa (9 novembre febbraio ore d aula) Una sessione di esame scritto Marzo - luglio 2007: Project Work e discussione dello stesso di fronte alla Commissione valutatrice per rilascio dell Attestato di Specialista del TT e dell Innovazione Corso FlexNetAdvanced English organizzato dall Università di Camerino (settembre ottobre ore aula: percentuale di risposte nel test finale pari all 87% rispetto ad un obiettivo didattico prefissato dell 80% Technology Innovation Information TII Summer School, September 2005, University of Bologna Strategie di Fund Raising per le Università, Fund raising School, novembre 2004, Forlì Corso di formazione Il codice sulla privacy (D.Lgs 30 giugno 2003 n. 196 ), accesso ai documenti, autocertificazione, Camerino, Camerino 3, 8 marzo / 19 aprile 2004 Da diversi anni partecipa ai seminari di aggiornamento sul Programma Quadro della ricerca europea che APRE organizza a Roma e presso altre sedi Pagina 7 - Curriculum vitae di

8 CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. Utilizzo di strumenti quali SO Windows e applicativi Office Utilizzo degli strumenti di rete (browsers, gestori di posta elettronica) Utilizzo di procedure web ad accesso controllato, per conto dell Università di Camerino, per project design and management e per la gestione dei dati relativi all ente UNICAM (Cordis EU, NIH-USA etc) ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] ULTERIORI INFORMAZIONI 1)Ha inviato la propria candidatura, per conto dell Università di Camerino, per partecipare al Corso di Alta Formazione - Valorizzazione dei risultati della ricerca, Presidenza del Consiglio dei Ministri, con costi a carico dell Agenzia medesima, Milano ottobre 2009 (dal 13 al 18 ottobre e dal 25 al 30 ottobre ) Ha superato le prove di esame (2 scritti e 1 orale, tutte in lingua inglese) riportando la votazione di 86/100. E stata ammessa alla fase di stage (il 75% della spesa a carico del fondo ministeriale) che ha svolto presso la Heriot-Watt University Edinburgh (Scotland UK) nel periodo luglio- agosto Il dettaglio circa le attività svolte presso la Heriot-Watt University UK è dato nella relazione allegata. 2) A seguito della procedura selettiva per titoli ed esami per progressione verticale in cat. EP Area amministrativa e gestionale Area Ricerca e Sistemi Dipartimentali ILO, ha superato le prove scritte e orali, risultando pertanto idonea, con punteggio pari a 86 su 100 (prot. APO UNICAM n del 23 dicembre 2008) AUTORIZZAZIONE UTILIZZO DATI PERSONALI SI AUTORIZZA L UTILIZZO DEI DATI PERSONALI STANTE QUANTO PREVISTO DAL CODICE DELLA PRIVACY In fede Camerino, 30 aprile 2013 Simona De Simone Pagina 8 - Curriculum vitae di

9 Allegato 1 Industrial Liaison Office Università degli Studi di Camerino, Rapporto finale sull attività svolta, con proposte di intervento organizzativo per il miglioramento del funzionamento dell attività dell Industrial Liaison Office Università di Camerino Internship at Heriot Watt University Edinburgh Scotland 7 th July 27 th August 2010 Trainee : Simona De Simone Senior Officer - Università di Camerino Industrial Liaison Office Framework Programme: Advanced Course on Technology Transfer and IPR management held by Italian Agency for Innovation, sotto l egida della Presidenza del Consiglio dei Ministri Tutor : Dr. Robert Goodfellow - Knowledge Exchange Manager at Technology & Research Services - Heriot-Watt University Incontro con i colleghi degli uffici deputati allo svolgimento di diverse attività, ciò per ottenere una visione articolata dell organizzazione: - Development & Alumni Office Staff (dr. Julie Forster, Rob Morton, Sandy Buchanan and other two ladies) - Information and Planning : reporting and statistics (dr Paul Thompson) - Research and legal services: (dr Antony Weir) Acquisizione e visione di documentazione relative alle attività degli uffici ha consentito consapevolezza relative a: o IP and Patent Management o IPR valuation o IDF Innovation Disclosure Form, Business case etc o Spinouts o Technology strategy o Research contracts (see standard Model Research Collaboration Agreements at Nello specifico le attività di stage hanno consentito la conoscenza delle best practices in settori specifici e l adozione di specifiche e migliori procedure do seguito articolate: Contratti di ricerca e IPR management : Di grande interesse sono risultati gli standard contrattuali disponibili nel sito indicato. Questi costituiscono guida per gli atenei nel delicato momento della negoziazione dei diritti di proprietà intellettuale a tutela del foregorund che scaturisce da contratti di ricerca finanziati dalle aziende medesime. Il trasferimento ex ante dei diritti di PI sull innovazione alle aziende (possibile ) comporta comunque un maggior costo per le aziende. In base a queste indicazioni, si propone che l ente di afferenza (Università di Camerino ILO) demandi all ILO la valutazione dei contratti in negoziazione con aziende private per il finanziamento della ricerca applicata, per la parte relativa agli IPR su eventuale foreground derivante dalla ricerca. Patent applications/patents in capo all ateneo e attività di licensing Le attività di stage hanno anche consentito maggiore consapevolezza nell impostazione Pagina 9 - Curriculum vitae di

10 dei contratti di licenza di privative (brevetti) di cui è titolare l ateneo. Nei contratti di licenza si terrà pertanto conto dell esperienza acquisita anche al fine dell inserimento di clausole contrattuali quali: Research exemption a favore dei ricercatori Clausola di esclusione di responsabilità in capo all ateneo nel caso in cui il brevetto non venga concesso (nessuna penale a carico dell ateneo). Onere di stipula (a carico del licenziatario azienda partner) di contratto di assicurazione per copertura rischi danni a persone nell applicazione dell innovazione descritta da brevetto ai fini della produzione. Stipula di MoU (memorandum of Understanding) con il partner licenziatario che informa il licenziatario stesso dell esistenza di altre licenze (su base territoriale) per il medesimo brevetto / domanda di brevetto. In tale senso è risultata essere di grande utilità la sezione del web site Heriot Watt dedicata alla Guide to the Policy - Intellectual Property in Heriot Watt (http://www.trs.hw.ac.uk/tech_transfer/general_documents.html). Si noti come a latere del regolamento di ateneo The University Policy on Intellectual Property, Confidential Information and Commercialisation, è disponibile un documento esplicativo denominato Guide to the IPR Policy. Questo documento, disponibile nel sito web per chiunque interessato, costituisce la traccia di ogni sessione informativa/formativa organizzata dal TRS Heriot Watt University per far crescere la consapevolezza dei ricercatori nei confronti delle problematiche connesse alla gestione degli IPR in capo all ateneo. Si vuole pertanto proporre una Guide to IPR management policy anche per l Università di Camerino. - Scouting innovation & spin offs di particolare interesse è risultata l attività svolta con la rete dei mentors a supporto delle idée innovative delle ricerca verso il mercato. I mentors sono soggetti di successo attivi nel mondo dell industria, interessati a svolgere gratuitamente attività di supporto nei confronto dei giovani ricercatori con idee imprenditoriale. Si propone pertanto che in tal senso proceda l Università di Camerino nei prossimi mesi, in coincidenza delle fasi di valutazione delle idee di impresa selezionate tramite la local competition Start Cup Umbria Marche. Altro interessante aspetto è dato dall elevator pitch: nelle nostre competizioni l elevator pitch è finale (dopo la presentazione dei BPs, prima della proclamazione dei finalisti cfr Start Cup Competition). Presso l ateneo scozzese viene organizzato un confronto tra elevator pitchs prima ancora della redazione dei BP, in modo da avere già un primo feedback da parte dei mentors (quindi da parte del mondo dell industria) circa le innovazioni proposte. Ovviamente tutto avviene stante accordo di confidenzialità con i valutatori. Le best practices inoltre dimostrano come sia opportuno non solo coinvolgere gli early stage researchers in sessioni teoriche, piuttosto consentire loro immediate confronto con situazioni reali (testimonianze di aziende start up di successo, per trasmettere anche entusiamo e passione e visualizzare possibili scenari. Si propone pertanto analoga prospettiva per le prossime sessione Start Cup Umbria Marche. - Full costing - Accounting System A seguito di incontri con il dr. Paul J. Thompson (Information & Planning Officer - Research Services, Technology & Research Services) la stagista ha potuto ottenere informazioni circa i sistemi / software che consentono il conteggio dei full costs in progetti di ricerca, quindi anche con calcolo dei costi indiretti (overheads) per progetti di ricerca. Si consideri che l Università di Camerino è, insieme a l Università di Trento, l unico ateneo in Italia ad aver adottato, dal 2002, un sistema di gestione contabile economico- Pagina 10 - Curriculum vitae di

11 patrimoniale, quindi di tipo aziendale (recentemente anche il Politecnico di Torino ha adottato tale sistema). La stagista ha potuto quindi avere visione di software che consentono l esatto conteggio degli OH per singole attività progettuali. - Full costing - ICM nell ambito dei progetti finanziati dal VII FP e adozione del transitional flat rate ICM A seguito degli incontri con il dr. Thompson, la stagista (che segue anche la progettazione nell ambito delle call VII FP) ha effettuato incontri con la dr. Eva Day European Research Manager Technology & Research Services) per valutare l adozione (nell ambito delle calls VII FP) del sistema ICM (Indirect Costs Method) basato su conteggio specifico degli OH (Actual Indirect Costs). A seguito del confronto con la dr.sa Day, si è potuto valutare e proporre che l Università di Camerino mantenga, in riferimento alla gestione progetti finanziati dal VII FP, il sistema ICM Special Transitional Flat Rate (OH al 60% forfettario), pur adottando in breve un sistema sw per l individuazione dei full costing anche in attività di ricerca. Camerino, 24 novembre 2010 Simona De Simone Pagina 11 - Curriculum vitae di

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Scheda informativa La gestione della PI in Horizon 2020: in fase di proposta

Scheda informativa La gestione della PI in Horizon 2020: in fase di proposta European IPR Helpdesk Scheda informativa La gestione della PI in Horizon 2020: in fase di proposta Lo European IPR Helpdesk è gestito dall Agenzia Esecutiva per le Piccole e Medie imprese della Commissione

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA.

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA. Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA Sede di Bologna codice: 8159 Anno Accademico 2008/09 Scadenza Bando : 31

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata Ufficio Istruzione dell Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese nella Repubblica Italiana Indirizzo: Via Armando Spadini 9, 00197, Roma Tel: 06-32629872 Fax:06-32502846

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

VISTO lo Statuto di Ateneo, in particolare l art. 10 Diritto allo studio, comma 2 lettera d);

VISTO lo Statuto di Ateneo, in particolare l art. 10 Diritto allo studio, comma 2 lettera d); VISTO lo Statuto di Ateneo, in particolare l art. 10 Diritto allo studio, comma 2 lettera d); VISTO il Regolamento delle attività culturali, sociali e ricreative degli studenti, emanato con decreto rettorale

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Dall Idea al Progetto

Dall Idea al Progetto CORSO DI EUROPROGETTAZIONE MODULO 2 Dall Idea al Progetto DOTT. GIANLUCA COPPOLA Direttore generale - Responsabile Progetti Europei 1 CAPITOLO 1 STRUTTURARE UN PROGETTO Modulo 2 Dall Idea al Progetto 2

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE Prot. n. 21096/II/1 dell 11 giugno 2009 UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE VISTA la Legge 8 luglio 1998, n. 230, recante "Nuove norme in materia di obiezione

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n.211 IL RETTORE Visto il D.M. 270/04; Visto Visto Vista Preso atto Vista Attesa Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGRAMMI A GESTIONE DIRETTA DELL UNIONE EUROPEA (2014-2020)

LINEE GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGRAMMI A GESTIONE DIRETTA DELL UNIONE EUROPEA (2014-2020) LINEE GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGRAMMI A GESTIONE DIRETTA DELL UNIONE EUROPEA (2014-2020) PREMESSA Per l attuazione delle proprie politiche la Commissione europea finanzia un ampio numero di programmi/strumenti

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli