Vienna giugno 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Vienna 21-23 giugno 2012"

Transcript

1 26 Meeting & Congressi Vienna giugno 2012 DISSEZIONE ANATOMICA E PROCEDURE DI INNESTO SU CADAVERE 21 GIUGNO 2012 GBR: Prelievi ossei intraorali: Rialzo del seno mascellare: Roman Milert DISSEZIONE ANATOMICA E PROCEDURE DI INNESTO SU CADAVERE Le procedure di incremento osseo delle creste alveolari atrofiche sono divenute sempre più frequenti e sofisticate e necessitano, per questo, di una curva di apprendimento che non può essere limitata a simulazioni su modelli artificiali o animali. È importante, per chi desideri avere una maggiore cognizione delle tecniche chirurgiche e delle percezioni, partecipare a un corso su cadavere che meglio di ogni altro atto formativo permette di eseguire interventi di incremento osseo con le varie procedure chirurgiche. Il corso in oggetto,che si articola su più giornate, prevede sessioni teoriche di illustrazione delle procedure chirurgiche, dell uso di sostituti ossei e di aggiornamento sulle più recenti metodiche di implantologia computer guidata. Sessioni pratiche di dissezione delle strutture nobili eseguite dai docenti e di interventi chirurgici su teste di cadavere, che verranno illustrate e poi eseguite dai partecipanti stessi, completano il programma formativo offerto da questo corso. Carlo Maiorana Gestione dei lembi chirurgici. 22 GIUGNO 2012 VIENNA, AUSTRIA Giugno, 2012 QUALITY. SERVICE. CONTINUOUS EDUCATION. Dissezione anatomica. Isolamento strutture nobili vascolari e nervose. Rialzo del seno mascellare e inserimento impianti. Parte pratica. PROF. CARLO MAIORANA PROF. ROLF EWERS DR. ALFONSO BARUFFALDI DR. MARIO BERETTA DR. MARCO FINOTTI Prelievi ossei intraorali: simulazione e parte pratica. Livello avanzato-complesso Il corso è riservato ad un massimo di 24 partecipanti. 23 GIUGNO 2012 La chirurgia guidata: indicazioni; pianificazione; case series. Si ringrazia: Provider ECM Accreditato Provv. CNFC n 176 Medical Service - Via V. Emanuele Olgiate Comasco (CO) Segreteria Organizzativa: Tueor Servizi Srl Corso Sebastopoli, Torino Tel. 011/ Fax 011/ Per informazioni sul corso contattare: Carla Ragni - Tel. 335/

2 Meeting & Congressi 27 Piezocision Movimenti ortodontici accelerati mediante corticotomia piezochirurgicamente indotta con innesto mediante tunnelizzazione Serge Dibart. Prendendo spunto da un corso tenuto a Roma nel giugno 2011 da Serge Dibart, Direttore del Dipartimento di Parodontologia e Biologia Orale della Boston University, pubblichiamo alcune osservazioni di Luigi Grivet Brancot sulla Piezocision e sul Rap (rapid acceleratory phenomenon) a conferma dell innovatività ed efficacia di tale tecnica. Un numero crescente di pazienti adulti si sottopone a cure ortodontiche e una richiesta ricorrente è un trattamento breve. Per soddisfare le aspettative accelerando il movimento ortodontico dei denti sono state sviluppate una serie di tecniche chirurgiche, che si sono tuttavia dimostrate assai invasive, con scarsa accettazione, quindi, dei pazienti e della stessa comunità odontoiatrica. Piezocision è una nuova procedura, minimamente invasiva, che combina microincisioni selettive trans mucose mediante la piezochirurgia e innesto attraverso la tunnellizzazione, consentendo anche l incremento dei tessuti duri e molli. Il nuovo approccio sta portando a trattamenti ortodontici dal breve, minimo, disagio e notevole accettazione da parte del paziente e a un incremento della corticale vestibolare e del parodonto. L approccio corticotomico previsto dalle altre metodiche è costituito dal sollevamento dei lembi a tutto spessore di grandi dimensioni e dall utilizzo di frese o strumenti piezoelettrici per l incisione corticale. Viene poi inserito un innesto che necessita di espansione ossea, fondamentale per un corretto movimento ortodontico (Figg. 1, 2). Questa lesione della corticale vestibolare induce una modificazione del metabolismo osseo, provocando una transitoria osteopenia localizzata, definita rapid acceleratory phenomenon (fenomeno di accelerazione rapida, RAP). La tecnica che prevede il sollevamento di lembi di grandi dimensioni e la natura estensiva delle corticotomie hanno incontrato una resistenza nei pazienti e negli operatori. Piezocision è stato sviluppato per ottenere un rapido movimento ortodontico dei denti mediante un approccio chirurgico minimamente invasivo, consentendo inoltre di attuare un innesto osseo concomitante in grado di prevenire l eventuale superficializzazione apicale. Si tratta di una procedura minimamente invasiva che combina microincisioni, mucose e corticali con l uso di strumenti piezoelettrici e innesto osseo o di tessuto molle concomitanti attraverso un approccio mediante tunnelizzazione (Figg. 3-6). La corticision induce una notevole demineralizzazione locale midollare adiacente al sito trattato. Si instaura un rimaneggiamento osseo in grado di provocare un osteopenia transitoria localizzata in grado di favorire un più rapido movimento dei denti. I denti si muovono in un osso temporaneamente meno denso. L innesto osseo permette di aumentare il volume alveolare e incrementare il parodonto esistente. Queste modificazioni fisiche hanno dimostrato di essere utili in diversi modi: migliorando stabilità dei risultati clinici (parodonto più forte), allargando la gamma dei trattamenti delle malocclusioni (o evitando in certi casi la chirurgia ortognatica), oltre a ridurre il tempo di trattamento ortodontico attivo (con una media di 6 mesi contro i 2 anni). Figg. 1-3 Conclusioni Piezocision dimostra esiti clinici simili se confrontato con l approccio classico di corticotomia, ma in più ha i seguenti vantaggi: è minimamente invasivo, praticamente atraumatico per il paziente. In genere richiede un ora per completare entrambe le arcate rispetto alle tre o quattro ore della corticotomia a lembo; necessita di una curva di apprendimento molto breve, è praticabile anche in studi non dotati di attrezzature chirurgiche. È una tecnica versatile che può essere utilizzata in modo segmentario o sequenziale, permettendo, al momento dell innesto di tessuti molli, di correggere se necessario i Figg. 4-6 difetti mucogengivali, così come un innesto osseo in aree selezionate tramite tunnelizzazione localizzata. Piezocision si dimostra quindi efficiente dal punto di vista del paziente e del medico, con vantaggi che dovrebbero portare a una maggiore accettazione nella comunità odontoiatrica. Luigi Grivet Brancot A Innsbruck teoria e pratica nella dissezione su cadavere Per informazioni Segreteria organizzativa, Studio Dentistico Dr. El Haddad Tel.: Con applicazione chirurgica implantare semplice e avanzata Elias El Haddad. L anatomia senza chirurgia è una scienza morta, la chirurgia senza anatomia è una scienza mortale. Il professionista che si approccia alla chirurgia stomatologica deve avere una solida conoscenza anatomica del cavo orale se vuole perseguire risultati sicuri e privi di complicanze. Il successo chirurgico è altresì il risultato di una corretta programmazione dell intervento che non può precludere l ottima conoscenza anatomica. Un corso di dissezione su cadaveri è un opportunità unica e quanto meno indispensabile per l approfondimento di tale conoscenza. Nella gloriosa sede universitaria di Innsbruck, fondata da Leopoldo I nel 1669, che tutt oggi vanta un Istituto di Anatomia prestigioso e di fama internazionale, vengono tenuti i nostri corsi teorico-pratici di dissezione e applicazione chirurgica. I corsi affrontano i seguenti argomenti: 1. Anatomia maxillo-facciale: - Anatomia della regione maxillo-facciale, in particolare: mandibola, seno mascellare e pavimento della cavità orale; - Anatomia topografica della regione mascellare, mandibolare, temporale e della regione del collo (decorso e identificazione di strutture vascolari e nervose); - Istruzione real-time della anatomia maxillo-facciale affiancata al lavoro pratico sul cadavere (dissezione pratica per strati condotta da tecnico anatomico con ripresa a circuito chiuso); - Presentazione di preparati anatomici conservati in acool-glicerina a garanzia di totale protezione dei partecipanti, sia sotto il profilo infettivo, sia olfattivo. Tale metodica consente di lavorare per tutta la durata del corso senza alcun problema. 2. Piano di trattamento in Odontoiatria; 3. Pianificazione del trattamento implantare protesicamente guidato; 4. Preparazione del campo chirurgico; 5. Lembi di accesso e suture; 6. Tecnica dei prelievi connettivali; 7. Chirurgia implantare semplice; 8. Chirurgia pre-implantare nelle atrofie dei mascellari; 9. Tecniche base di prelievo e innesto di osso autologo da siti intraorali; 10. Grande rialzo del seno mascellare, tecnica chirurgica; 11. Mini rialzo del seno mascellare; 12. Tecnica di split crest; 13. Tecnica di rigenerazione ossea guidata (GBR). Il corso si svolge in lingua italiana. Ogni prova pratica sarà preceduta da un intervento eseguito dal docente e trasmesso in diretta su ampi schermi a circuito chiuso. A loro volta, i partecipanti al corso, ripeteranno la procedura sotto attenta supervisione dei docenti. Al termine del corso sarà consegnato un attestato di frequenza rilasciato dall Università di Innsbruck unitamente al riconoscimento di 27 crediti ECM. Il corso prevede anche una parte legale e assicurativa. Essendo infatti sempre più diffuse le richieste di risarcimento nei confronti dei medici odontoiatri, il professionista deve saper gestire nella maggiore sicurezza possibile il rapporto col paziente anche da questo punto di vista. Di qui l intervento, oltre a quello del professore di anatomia (Petra Alessandrini), del chirurgo (Elias El Haddad), dell avvocato (Renato Ambrosio) e del medico legale (Sergio Bonziglia). Il corso è a numero chiuso e prevede un massimo di 20 partecipanti, si terrà il 3, 4 e 5 Maggio 2012.

3 28 Meeting & Congressi Allo Sporting d Hiver di Montecarlo La XXIII edizione del Congresso organizzato dal Centro odontostomatologico Anche quest anno un vero successo il consueto Congresso di Montecarlo organizzato dal Centro odontostomatologico di Torino. Non è ridondante esprimere i nostri personali complimenti al Dott. Ruspa e a tutto il comitato scientifico per quello che è stato definito nei corridoi uno dei più interessanti degli ultimi anni. L aspetto scientifico, di cui lo stesso Ruspa dà ampia recensione nell articolo seguente, ha suscitato tanta attenzione per la modernità degli argomenti: in primis il contenzioso in Odontoiatria (relazione a cura del giovanissimo ultra novantenne Arturo Pinna Pintor), la medicina interdisciplinare (la Prof. ssa Polimeni con la bella relazione sulla Celiachia, il Prof. Spadari sulle lesioni precancerose, il Prof. Farronato e la Marina militare di La Spezia hanno messo al centro il paziente, il cittadino, la comunità come elementi centrali dell indagine diagnostica dell odontoiatra), le nuove tecnologie in endodonzia e rigenerazione. Nessuno straniero quest anno, ma relatori italiani di stampo internazionale. Contenti gli sponsor, alcuni nuovi, che hanno potuto verificare l eccellenza del convegno sempre a numero chiuso, ma dove è possibile instaurare importanti relazioni umane e internazionali. La cornice spettacolare della sede congressuale affacciata sulla piazzetta dell Hermitage, sede invece della parte sociale e del tradizionale ricevimento offerto dal Principe Alberto e presentato quest anno dall Ambasciatore italiano Antonio Morabito (artefice di un importante mostra a Montecarlo del 150 anniversario), hanno poi completato la piacevolezza del soggiorno. Unico importante neo, la tragedia di Genova. In rispetto anche dei tanti genovesi partecipanti il sabato sono state commemorate le vittime con un minuto di silenzio. A. Castellucci, A. Ruspa, A. Libero. Serata di Gala all Hotel Hermitage di Montecarlo. A partire da sinistra: G. Farronato, A. Ruspa, rappresentanti della Marina Militare, U. Garagiola. Patrocinato dal Principe Alberto II si è svolto il 4 e 5 novembre allo Sporting d Hiver di Montecarlo il XXIII Congresso internazionale Aggiornamenti, tendenze e innovazioni in Odontostomatologia. Aldo Ruspa, presidente del Centro e il professor Pinna Pintor, dell omonima Fondazione hanno aperto i lavori con una relazione sul contenzioso in Odontostomatologia sottolineando come il problema dei presunti errori degli odontoiatri stia ingigantendosi (il 5,2% di tutti i reclami in chirurgia). Enrico Gherlone e Enrico Agliardi del San Raffaele di Milano hanno trattato il tema della Riabilitazione protesica dei mascellari atrofici mediante tecniche implantari alternative : il metodo impianto protesico All-on-Four prevede la riabilitazione di un arcata totale immediata con solo 4 impianti. L inclinazione di quelli distali è di con una notevole riduzione dello sbalzo della protesi. Caratteristica principale della metodica è il non esserci alcuna chirurgia come innesti ossei o rialzo del seno, a vantaggio del comfort del paziente. Di malattia celiaca e relative manifestazioni odontostomatologiche con la ricerca translazionale per la diagnosi precoce ha parlato Antonella Polimeni, Presidente del Collegio dei Docenti di Odontoiatria, mentre Gyorgy Szabò, Direttore del Dipartimento di Chirurgia orale e maxillo-facciale dell Università di Budapest, ha trattato la ricostruzione ossea e osteointegrazione avanzata ambulatoriale nei casi complessi. Durante la Riabilitazione chirurgica delle gravi atrofie dei mascellari, tema svolto da Sandro Pelo, docente di Chirurgia orale e maxillo-facciale della Cattolica di Roma, è stato illustrato il caso di un ragazzo affetto da un impressionante tumore mandibolare. Dopo la ricostruzione dell arcata mandibolare inferiore con un modello plastico tridimensionale è stato eseguito l intervento chirurgico con la conseguente rimozione di una massa tumorale di Kg. 1,360 e la successiva riabilitazione impiantare del paziente. Professore Associato a Milano, Francesco Spadari ha a sua volta parlato della diagnosi e terapia delle lesioni precancerose, evidenziando l importanza della diagnosi precoce. Le strategie della diagnosi preventiva e della terapia debbono coinvolgere tutti i medici e in particolare l odontoiatra, accertata la presenza di una neoplasia (male assai diffuso e tardivamente diagnosticato), la terapia consiste nell integrazione di vari sanitari: stomatologo, chirurgo, oncologo, radioterapista e algologo. A. Ruspa in compagnia del Comitato Scientifico e della Segreteria. A. Morabito, a sinistra, Ambasciatore italiano a Montecarlo e A. Ruspa a destra. Molti sono i medici che presumono di avere esperienza in tale materia, che invece ha un limite nella frequente assenza di un doveroso approccio clinico e interdisciplinare al problema. Mario Caruso, contrammiraglio della MM di La Spezia e Giampietro Farronato, Direttore della Scuola di Ortognatodonzia dell Università di Milano, hanno illustrato il tema Dalla ricerca nelle forze speciali della Marina all applicazione nella pratica clinica corredandolo con un interessante documentazione dell attività subacquea del Comsubin. L endodonzia è stata oggetto infine di presentazione e dibattito da parte di Arnaldo Castellucci dell Università di Firenze: I nuovi strumenti endodontici con movimento reciprocante: i WaveOne, aventi la caratteristica di arrivare rapidamente alla lunghezza di lavoro. Su Uso degli ultrasuoni nell apertura della cavità di accesso si è intrattenuto Franco Onagro, docente a Padova, mentre M. Teresa Sberna, responsabile di Endonzia al San Raffaele (Mi) ha parlato di pretrattamento, igiene orale e controllo delle infezioni in quest ambito. La gnatologia è stata trattata da Alfredo Modesti, Odontostomatologo in Roma, che ha illustrato diversi tipi di placche, per la terapia dell Atm. L ultima sessione del congresso ha riguardato la ricostruzione tissutale: Sergio Corbi, Direttore dell Unità operativa di Odontoiatria e chirurgia impiantare al S. Camillo di Roma, ha presentato una nuova generazione di concentrati piastrinici (PRF): Materiali osteo-induttivi in associazione con PRFM (autologous plateletrich fibrin matrix) in chirurgia ossea rigenerativa. Il congresso si è concluso con un arrivederci al XXIV edizione che si terrà nella stessa sede il 16 e 17 novembre 2012, circostanza nella quale verranno anche festeggiati i 50 anni d attività del Centro. Il Governo del Principato ha offerto ai congressisti un cocktail all Hotel Hermitage, Anche l Ambasciatore d Italia a Monaco, Antonio Morabito, ha dato loro il suo benvenuto, nel sottolineare l eccellente collaborazione tra il suo Gruppo e il Centro, Patrizia Gatto, Editore di Dental Tribune ha offerto agli iscritti l iscrizione omaggio al corso on-line (22 crediti Ecm), mentre Laurence Papouchado (Direction du Tourisme) ha ringraziato il Comitato organizzatore (Luca Aiazzi, Giancarlo Barbon, Ezio Campagna, Umberto Garagiola, Alberto Libero, Randal Rowland, Anita Trifoglio, Presidente Aldo Ruspa) per l ottima riuscita dell incontro.

4 ÚNETE A NOSOTROS. KOMMEN SIE MIT UNS. NOUS REJOINDRE. Meeting & Congressi 29 A Vienna in sala anatomica come in un moderno studio odontoiatrico Il XIII Corso di Anatomia Chirurgica e di dissezione su preparati anatomici si terrà a Vienna dal 13 al 17 maggio. Il direttore Mauro Labanca ne richiama origine e modalità. Sottolineata la primogenitura in Italia, osserva come nuovi corsi siano sorti nel frattempo, enumerando tuttavia le peculiarità che fanno un buon corso : programmi, tempo speso in sala anatomica, tutor dedicati e competenza dei docenti. Tuttavia, conta anche il saper leggere il tipo di corso: dissezione o anatomia chirurgica? Non è solo differenza lessicale. Vediamo: a Vienna gli interventi fanno parte della pratica chirurgica odontoiatrica sotto la supervisione degli anatomici, potendo i discenti lavorare su preparati anatomici freschi con caratteristiche specifiche del vivente. Si lavora senza i limiti di una sala anatomica ma come in un moderno studio odontoiatrico in piena indipendenza commerciale. Le aziende - dice Labanca - sono sponsor, non promotrici. Responsabilità e coordinamento sono del direttore del corso e di quello Scientifico (Luigi Rodella): per offrire ai corsisti la miglior selezione in onestà intellettuale. Perché un corso ben scelto - sottolinea - può veramente cambiare una vita professionale. 16CN SIDOC 16 CONGRESSO NAZIONALE SIDOC HOTEL MERCURE EUR ROMA WEST (GIA SHERATON FOUR POINTS) 4 GIOVEDI 9 FEBBRAIO CORSO PRECONGRESSUALE La protesi metal free dalla preparazione alla cementazione. Protocolli clinici e tecnici S. Pradella Corso di endodonzia: dalla diagnosi all otturazione V. Malagnino Il piano di trattamento dei denti gravemente compromessi V. Campanella, E. Lamorgese, S. Marcoli Terapia endodontica in una singola seduta e ricostruzione adesiva immediata L. Gallottini CONSENSUS CONFERENCE IL RAPPORTO MARGINE DEL RESTAURO- TESSUTI PARODONTALI: BIOMIMESI O ANCORA COMPROMESSO? Il rapporto tra i restauri parziali ed il parodonto, la struttura dentale e la polpa. S. Bottacchiari, S. Di Paoli L allungamento di corona clinica nei restauri protesici e conservativi D. Capri Materiali e tecniche nel restauro delle lesioni cervicali in relazione alla loro eziopatogenesi L. Cianconi Rapporti restauro-tessuti molli in odontoiatria adesiva C. D Arcangelo Strategie di sinergia tra odontoiatria restaurativa e chirurgia parodontale E. Maggio, C. Di Napoli Tempi, modalità e suscettibilità variabile individuale di un tessuto che guarisce senza formazione di cicatrice A. Pilloni La risposta dei tessuti marginali all insulto batterico G. Rasperini Un nuovo metodo per pianificare i casi estetici A. Ricci La guarigione dei tessuti marginali preprotesici mediante terapia laser U.Romeo, F. Cattoni Come scoprire un sorriso nascosto: diagnosi e terapia dell eruzione passiva alterata. Soluzione per una problematica Roma winter meeting by SIDOC 9/10/11 FEBBRAIO 2012 Presidente del Congresso Prof. Livio Gallottini estetica con una tecnica innovativa di anestesia indolore R. Rossi Parametri decisionali per la stabilità dell interfaccia perioprotesica P. Simeone PREMIO PIETRO DE FAZIO VENERDI 10 FEBBRAIO CONGRESSO SIDOC Adesione a smalto e dentina: tips & tricks L. Breschi Biomeccanica dei restauri dentali adesivi indiretti: Analisi FEM dopo modellazione CAD P. Ausiello Come scegliere per ogni paziente il giusto materiale da restauro: considerazioni cliniche, occlusali e biomeccaniche C. D Arcangelo Attualità sul restauro post-endodontico S. Grandini, G. Franciosi, R. Paragliola, G. Pavolucci Restauri diretti rinforzati con fibre in polietilene: un approccio biomimetico S. Deliperi Lo splintaggio E. Rapisarda Adesione alla dentina: evidenze cliniche e morfologiche E. Milia La rivoluzione nel restauro dei posteriori: Estetica senza compromessi attraverso una procedura Semplice, Veloce ed Economica G. Politano Odontoiatria adesiva estetica basata sull evidenza scientifica. Tecniche semplificate per risultati sempre predicibili A. Cerutti, F.M. Mangani, A. Putignano Criteri decisionali tra il ritrattamento ortogrado e chirurgico E. Lamorgese Apici aperti e riassorbimenti radicolari: situazioni cliniche diverse per diversi approcci terapeutici E. Cotti MTA e polpa S. Marcoli Il laser a diodi in conservativa e endodonzia G. Olivi CONGRESSO ODONTOVETERINARIA La Medicina Quantica V. Cuteri Laser Terapia e Laser Chirurgia veterinaria del distretto cranio-facciale A. Gasparet L odontoiatria nel cavallo, EOTRH, Equine Odontoclastic Tooth Resorption & Hypercementosis F.Laus, A. Bienert-Zeit Presentazione del primo corso di perfezionamento in laser terapia e laser chirurgia presso l università di Camerino A. Benedicenti Utilizzo della nanoidrossiapatite nel cane affetto da malattia parodontale C. Gallottini, C. Vullo La responsabilità professionale nelle strutture sanitarie G. Fusco La responsabilità amministrativa di impresa F. Vitelli Cura della frattura della sinfisi mandibolare nel cane E.Onur Strumentazione chirurgica in endodonzia veterinaria M. A. Leon Roman Anestesia loco-regionale nel coniglio G. Marchetti Il Marketing Sanitario E. Castellana Ontotecnica-Odontoveterinaria G. Moltoni, F. Fraietta La refertazione a distanza in odontoiatria A. Capobianco CONGRESSO SIOI Terapie restaurative in dentatura decidua P. Altieri Estetica dentale in traumatologia in età pedodontica L. Giannetti Il laser nella conservativa pedodontica G. Olivi Approccio minimamente invasivo nel restauro dei settori frontali in età giovanile F. Brenna II CONCORSO DI MODELLAZIONE (riservato a studenti del IV e V anno del CLSOPD) SESSIONE SOCI ATTIVI SABATO 11 FEBBRAIO CONGRESSO SIDOC Endodonzia dell ultimo ventennio, dagli strumenti in acciaio al movimento reciprocante con strumenti in Nichel-Titanio: considerazioni tecniche, cliniche e biologiche F. Gorni, V. Malagnino La protesi metal-free: protocolli clinici M. Nicastro, S. Pradella UNID Correlazione tra polimorfismi genetici e malattia parodontale. L. Cerroni Stress ossidativi ed effetti sul cavo orale R. Coccioletti Diabete ed ipercolesterolemia M. A. Cassini Integrazione personalizzata in base al profilo genomico. M. G. Spalluto AIPAO La figura dell assistente nella Gestione della segreteria e del management odontoiatrico C. Antonangelo Contabilità amministrativa-fiscale dello studio odontoiatrico C. Antonangelo AIASO Quale professionalità per l aso A.Girardi Le comunicazioni reciproche del team odontoiatrico e l approccio al paziente M. Gaggiani, F. Cancellada WORKSHOP DENTSPLY Le nuove frontiere dell endodonzia C. Fabiani, V. Franco, G. Olivi Le fasi razionali del trattamento protesico fisso M. Semenza JOIN US.

5 30 Meeting & Congressi INFOPOINT CHI CERCA TROVA COLLABORAZIONE > Medico odontoiatra specializzato all estero (Austria) offre collaborazione in ortodonzia in Friuli Venezia Giulia e Veneto. Per contatti: > Medico Odontoiatra offre collaborazione e disponibilità per direzione sanitaria presso Studi dentistici o Centri a Milano, Varese, Novara, Brianza e provincia di Bergamo. Per contatti: Richieste > Dentsply Italia cerca 2 Igieniste Dentali (Area 1 - Toscana, Umbria e Marche; Area 2 - Lazio, Molise e Abruzzo; Area 3 - Emilia Romagna, Trentino, Veneto e Friuli) per la dimostrazione dei prodotti della Linea Prevenzione presso gli studi odontoiatrici. In affiancamento al venditore di zona, si occuperanno di promuovere i vantaggi dei prodotti Dentsply, inserendoli nei relativi protocolli clinici, tramite dimostrazioni e consigli pratici. Si cercano professioniste con almeno 5 anni MODULO INSERZIONE Per gli abbonati la pubblicazione è gratuita, per i non abbonati il costo di un singolo annuncio è di 10,00 Euro. Pagamento da effettuarsi sul c/c postale n o con assegno intestato a: TU.E.OR. da far giungere in redazione assieme all annuncio, al seguente indirizzo: TU.E.OR. Srl - C.so Sebastopoli, Torino - Tel Fax Nome Cognome Indirizzo Città Cap Prov. Tel. SCRIVERE IN STAMPATELLO IL TESTO SPECIFICANDO NOME E COGNOME (O NOME DELLO STUDIO), INDIRIZZO E NUMERO DI TELEFONO. Ai sensi dei Decreti Legislativi 196/03 e 276/03 (Nuovo Codice in materia di protezione dei dati personali e Legge Biagi ) vi do il mio consenso per il trattamento dei dati sopra riportati. Firma LA DIREZIONE NON SI CONSIDERA RESPONSABILE DEL CONTENUTO DEGLI ANNUNCI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA corso avanzato di Aprile - Dicembre 2012 PRESENTAZIONE DEL CORSO Cari Colleghi, è con orgoglio che vi presento il 5 Corso Avanzato di Parodontologia organizzato dal Centro Interdipartimentale di Ricerca per lo Studio delle Malattie Parodontali e Peri- Implantari dell Università di Ferrara. Il Corso è strutturato in modo da prevedere lezioni frontali, particolarmente incentrate sulle principali tecniche chirurgiche parodontali, partecipazione ad interventi chirurgici live, revisioni della principale letteratura scientifica, mirata a provvedere al corsista l evidenza scientifica su cui basare le scelte diagnostiche e terapeutiche, ed esercitazioni pratiche, in cui il corsista verrà opportunamente addestrato su simulatori circa i disegni di lembo, le tecniche di osteotomia/osteoplastica, le tecniche di sutura, l impiego di biomateriali, membrane, agenti biologici per la ricostruzione parodontale. Il tutto nella cornice clinica del nostro Centro, attrezzato per la didattica post laurea, e con la possibilità di essere seguito da vicino da docenti e tutor universitari che vi accompagneranno costantemente sia nel percorso formativo sia nell attività pratica. Prof. Leonardo Trombelli Vi aspetto a Ferrara! OBBIETTIVI DEL CORSO Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di: - formulare corretta diagnosi del caso parodontale: inquadramento diagnostico del paziente e delle condizioni patologiche sito-specifiche; inquadramento prognostico del caso (metodo UNIFE per il periodontal risk assessment), impostazione del piano di trattamento parodontale. - conoscere indicazioni e controindicazioni delle principali metodiche di chirurgia parodontale, inclusi i differenti disegni di lembo e relative tecniche di sutura - avere le conoscenze tecnico-operative per eseguire le metodiche di chirurgia ossea resettiva per la correzione dei difetti ossei e per l allungamento di corona clinica - riconoscere potenziali e limiti delle differenti metodiche ricostruttive e rigenerative, basate su impiego di biomateriali, innesti ossei, membrane, agenti biologici, con particolare riguardo al Single Flap Approach - avere le conoscenze tecnico-operative per eseguire la correzione chirurgica dei difetti muco-gengivali e di recessione attorno a denti e impianti Programma del corso TEORICO PRATICO CON FREQUENZA IN REPARTO Incontro I (19-21 Aprile 2012) LE MALATTIE PARODONTALI: BASI DIAGNOSTICHE E TERAPIA NON CHIRURGICA Incontro II (24-26 Maggio 2012) ELEMENTI DI CHIRURGIA PARODONTALE Incontro III (14-16 Giugno 2012) parodontologia Prof. Leonardo Trombelli CHIRURGIA OSSEA RESETTIVA Incontro IV (5-7 Luglio 2012 CHIRURGIA OSSEA RICOSTRUTTIVA I di esperienza, con capacità organizzative e relazionali, motivate e disponibili a muoversi sul territorio. Inviare il CV all indirizzo: oppure sul sito con noi. > Ufficio Commerciale Italia - Doctor Smile Laser Il candidato ideale, in possesso di diploma o di laurea in discipline scientifiche, è una persona organizzata che abbia maturato una precedente esperienza in ruoli commerciali. Età indicativamente intorno ai anni. Dovrà supportare e affiancare le trattative commerciali apportando conoscenze tecniche e presenziare durante gli eventi che l azienda organizza per divulgare i prodotti in Italia e che si tengono prevalentemente di sabato. Sede di Lavoro Brendola (Vicenza). Inviare CV all indirizzo: com. STUDI > Cerco odontoiatra per subentro ad avviato Informazioni dettagliate sul Corso si possono ricevere rivolgendosi a: Informazioni sulle iscrizioni e modalità di pagamento possono essere richieste alla Segreteria Organizzativa Via Marchesi 26D Parma Tel Fax studio dentistico in provincia di Torino, 40 km. Per contatti: > Studio di quasi trentennale attività professionale odontoiatrica e decennale attività di medicina estetica e del benessere, sito in Foggia in zona Viale Michelangelo/Viale Ofanto mette a disposizione di colleghi medici di diverse specialità medico-chirurgiche spazi operativi nei giorni di giovedì e/o venerdì. Per contatti: ATTREZZATURE > Vendo Piezosurgery Mectron del 2005 (nuovo). Per contatti: > Cessazione attività vendo panoramico Planmeca 2002 CC. Perfetto stato, immagini eccellenti. Per contatti: > Per pensionamento medico odontoiatra vende riunito Proma e tutto il materiale di 2 studi + laboratorio. Per contatti: Centro Interdipartimentale di Ricerca per lo Studio delle Malattie Parodontali e Peri-Implantari Incontro V (20-22 Settembre 2012) CHIRURGIA OSSEA RICOSTRUTTIVA II Incontro VI (11-13 Ottobre 2012) CHIRURGIA PLASTICA RICOSTRUTTIVA I Incontro VII (15-17 Novembre 2012) CHIRURGIA PLASTICA RICOSTRUTTIVA II Incontro VIII (13-15 Dicembre 2012) RICOSTRUZIONE TESSUTI DURI E MOLLI ATTORNO AD IMPIANTI VERIFICA CASI CLINICI DEI PARTECI- PANTI E TEST FINALE DI APPRENDIMENTO Corso con assegnazione di 50 crediti formativi ECM ITALIA SIES 15 CONGRESSO INTERNAZIONALE DI MEDICINA ESTETICA. 11 SIMPOSIO INTERNAZIONALE DI CHIRURGIA ESTETICA - Data: febbraio Dove: Bologna - Contatti: C.P.M.A. Valet - Tel.: Fax: Web: CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN CHIRURGIA PIEZOELETTRICA ASSISTITA - PRIMO LIVELLO - Data: 25 febbraio Dove: Asti - Contatti: HTD Consulting - Tel.: Fax: IMPLANTOLOGIA A CARICO IMMEDIATO DAL DENTE SINGOLO A FULL-ARCH - Data: 25 febbraio Dove: Brescia - Contatti: HTD Consulting - Tel.: Fax: PROTOCOLLI E LEMBI PER GLI AUMENTI DI CRESTA VERTICALI E ORIZZONTALI - Data: 2 marzo Dove: NH Milanofiori Strada 2 Milanofiori Loc. Assago (MI) - Contatti: De Ore Biomaterials - Tel.: XXIII ANNUAL MEETING NYU IN ITALY - Data: marzo Dove: Russot Hotel Venezia Mestre - Contatti: e20 srl - Tel.: Fax: Web: 1 CONGRESSO NAZIONALE: LO STATO DELL ARTE IN IMPLANTOLOGIA: DALLA PIANIFICAZIONE ALLA RIABILITAZIONE PROTESICA DEI CASI COMPLESSI - Data: marzo Dove: Centro Congressi Sheraton Golf - Roma - Contatti: Dental Campus - Tel.: Fax: SEMINARI DI IMPLANTOPROTESI E PARODONTOLOGIA - Date: marzo 21 aprile 5 maggio - 6 giugno - 29 settembre 20 ottobre - 17 novembre Dove: Essemme Dental Studio Via Trieste 1/A Piacenza - Contatti: Essemme - Tel.: Fax: Web: CONGRESSO NAZIONALE DEI DOCENTI DI DISCIPLINE ODONTOSTOMATOLOGICHE L HIGH TECH COME SUPPORTO ALLA RICERCA, ALLA DIDATTICA E ALLA CLINICA DI ODONTOSTOMATOLOGIA - Data: aprile Dove: Centro Congressi Lingotto Torino - Contatti: Gem - CCI - Tel.: Fax: Web: VII INTERNATIONAL CONGRESS IFFPSS - Data: 9-12 maggio Dove: Crowne Plaza Hotel - Roma - Contatti: CQ Travel - Tel.: Fax: CONGRESSO DI PRIMAVERA AIDOR-CEO Miti e realtà in Ortodonzia - Data: 1-3 giugno Dove: Forte Village (CA) - Contatti: Valeria Di Gravio Aim Group International - Tel.: CORSO ANNUALE DI IMPLANTOLOGIA EXPERT CORSO AVANZATO DI IMPLANTOLOGIA - Data: 1 Incontro - 2 marzo Incontro - 21 giugno Incontro - 8 novembre Dove: Studio Dr. Marco Degidi V. Spina 12 Bologna - Contatti: Dr Marco Degidi - Tel.: EUROPA KRAKDENT DENTISTRY TRADE FAIR - Data: 8-10 marzo Dove: Cracow, - Contatti: Beata Simon Krakdent, Dentamed - Tel.: TH ANTI -AGIN MEDICINE WORLD CONGRESS - Data: marzo Dove: Grimaldi Forum Montecarlo - Contatti: Euromedicom - Tel.: +3 (1) antiagingcongress.com DENTAL SALON Data: aprile Dove: Crocus Expo Mosca - Contatti: Maria Savchenkova - Tel.: dental-expo.com INFOPOINT

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A.

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A. Alessandro Acocella comunque ci sono solo studi con un follow-up follow up non ancora elevato e comunque i casi vanno accuratamente selezionati evitando parafunzioni e ricordando che gli impianti corti

Dettagli

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE La bocca o cavità orale (Fig. 1) è il primo tratto dell apparato digerente. È un organo cavo, di forma ovoide

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

3,5 CREDITI. Provider ECM Medical Service n ID. 176 Ig. Dentali

3,5 CREDITI. Provider ECM Medical Service n ID. 176 Ig. Dentali 3,5 CREDITI ACCREDITAMENTO E.C.M. Provider ECM Medical Service n ID. 176 Ig. Dentali PRESENTAZIONE Cari Colleghi, Cari Amici, La Società Italiana di Scienze dell Igiene Orale, nata 5 anni fa, è arrivata

Dettagli

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi STUDIO MEDICO DENTISTICO ROTA - Ripa - 20800 - BASIGLIO (MI) Tel: 02 90753222 Fax: 02 90753222 E-mail:maurorota2002@libero.it P.IVA

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA CERTIFICATO DEFINITIVO PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE

PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA CERTIFICATO DEFINITIVO PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE Allegato 5 FONDO ASSISTENZA SANITARIA DIRIGENTI AZIENDE FASDAC COMMERCIALI Via Eleonora Duse, 14/16-00197 Roma PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA Spazio per l etichetta con il codice a barre (a cura

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Maggiore libertà, maggior controllo

Maggiore libertà, maggior controllo Maggiore libertà, maggior controllo Semplicità in implantologia con stabilità, resistenza e velocità Il nostro desiderio in Neoss è sempre stato di offrire ai professionisti del settore dentale una soluzione

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione Fondazione Prof. Luigi Castagnola Presidente: Dott. Nicola Perrini 20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione 60 Corso Gratuito Fondazione Prof. Luigi Castagnola Evoluzioni tecnologiche in Chirurgia

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE Acromioplastica a cielo aperto Lesione della cuffia dei rotatori Sutura della cuffia dei rotatori

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Le professioni nello studio medico dentistico

Le professioni nello studio medico dentistico Le professioni nello studio medico dentistico L assistente dentale AFC L assistente di profilassi La segretaria odontoiatrica L igienista dentale SSS L assistente dentale AFC Requisiti Buona formazione

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Microchirurgia apicale Parte I: Preparazione del paziente. Incisione e sollevamento atraumatico del lembo

Microchirurgia apicale Parte I: Preparazione del paziente. Incisione e sollevamento atraumatico del lembo L INFORMATORE ENDODONTICO Estratto dal Vol. 2 n 4, 1998 Microchirurgia apicale Parte I: Preparazione del paziente. Incisione e sollevamento atraumatico del lembo JOHN J. STROPKO, DDS IL TRIDENTE EDIZIONI

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

1 di 2 04/10/2012 10:12

1 di 2 04/10/2012 10:12 http://fe-mn-andi.mag-news.it/nl/n.jsp?6o.vp.a.a.a.a 1 di 2 04/10/2012 10:12 Numero 4 - Novembre 2010 Il potere degli eletti : come lo interpretano alcuni e cosa ne penso io. Uno dei temi che sicuramente

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof )

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof ) Centro nazionale per r la Prevenzione e il Controllo delle Malattie Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Dipartimento

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

30-APRILE/03 MAGGIO-2015.

30-APRILE/03 MAGGIO-2015. INFORMAZIONI GENERALI Il corso ISA 2015 DISCIPLINE OLIMPICHE è un corso formativo ed evolutivo relativamente alle discipline della Fossa Olimpica Skeet Double Trap, e viene organizzato per la 1 volta in

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c.

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Data e Sede: 1-2 dicembre 2010 - Roma Evento ECM N N. rif. ECM 10033589 crediti 9 Programma e

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

La semplicità è la vera innovazione

La semplicità è la vera innovazione La semplicità è la vera innovazione Vi siete mai sentiti frustrati dalla complessità di certe cose? Un unico strumento NiTi per il trattamento canalare utilizzabile nella maggior parte dei casi Efficacia

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati

Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati Protesi removibile ancorata su barra con utilizzo di attacchi calcinabili micro Introduzione Carlo Borromeo Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati che sempre più spesso arrivano con richieste

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

LA MIGLIORE PERFORMANCE IN T UTTE LE CIRCOSTANZE

LA MIGLIORE PERFORMANCE IN T UTTE LE CIRCOSTANZE LA MIGLIORE PERFORMANCE IN T UTTE LE CIRCOSTANZE ProTaper Universal è la nuova versione di strumenti endodontici NiTi più famosi nel mondo + Più facile una sola sequenza operativa per ogni tipo di canale

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli