COMUNE DI CASTELLEONE (CR) COMANDO STAZIONE CARABINIERI DI CASTELLEONE CONSIGLI UTILI PER NON RESTARE VITTIMA FURTI E TRUFFE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI CASTELLEONE (CR) COMANDO STAZIONE CARABINIERI DI CASTELLEONE CONSIGLI UTILI PER NON RESTARE VITTIMA FURTI E TRUFFE"

Transcript

1 COMUNE DI CASTELLEONE (CR) in collaborazione con il COMANDO STAZIONE CARABINIERI DI CASTELLEONE CONSIGLI UTILI PER NON RESTARE VITTIMA DI FURTI E TRUFFE

2

3 Castelleone, maggio 2013 L'Amministrazione Comunale e la Stazione dei Carabinieri di Castelleone hanno unito le forze per elaborare questo vademecum informativo, un agile strumento di sostegno per conoscere e prevenire il fenomeno delle truffe, specialmente quelle perpetrate ai danni di persone anziane e sole. Si tratta di un reato odioso che va a colpire le vittime nella loro intimità familiare e domestica ed è fortemente lesivo della loro dignità personale. Lo scopo dell attività istituzionale dell Arma è di essere vicina al cittadino perseguendone con ogni sforzo la sicurezza, la soddisfazione e la serenità. Questa iniziativa non vuole però creare allarme sociale per un fenomeno che è costantemente monitorato e sul quale vi sono mirate attività investigative. Il vademecum viene distribuito alle famiglie di Castelleone ed è a disposizione di tutti i cittadini per una rapida consultazione presso la Stazione dei Carabinieri, il Comune, i bar, i negozi e i principali luoghi di ritrovo: l informazione è infatti una delle armi vincenti per prevenire e contrastare questi intollerabili episodi. Il Comandante Carabinieri Fioravante Vilei Il Sindaco Camillo Comandulli L'Assessore alla Sicurezza Roberto Camozzi L'Assessore alla Famiglia Lia Dondoni

4 PICCOLO VADEMECUM 1. Non fidatevi di persone sconosciute che si presentano dicendo di lavorare per Banche, Uffici Postali, A.S.L. o Comune, senza prima aver visto un documento d identità ed una lettera che spieghi il motivo della loro visita. Se avete dubbi su quanto dichiarato dallo sconosciuto chiamate subito i Carabinieri (112). Abbiate sempre presente che gli uffici pubblici, per questioni riguardanti denaro o qualsiasi altro documento convertibile in denaro (buoni postali assegni libretti di risparmio ecc.), invitano tramite raccomandata gli interessati presso i propri sportelli e non mandano incaricati a consegnare o prelevare denaro o valori. Quindi, non consegnate mai a nessuno soldi, libretti bancari o postali. 2. E buona norma annotare su un foglio e conservare il numero verde della vostra Banca o delle Poste Italiane, e quelli di carte bancomat, blocchetti di assegni, carte di credito, nell eventualità che si debbano tempestivamente bloccare a seguito di furto o smarrimento.

5 3. Tenete separate le carte magnetiche dal loro codice segreto (esempio: mai mettere il codice segreto e la carta bancomat insieme nel portafoglio). 4. Avvisate subito se notate segni o sigle strane vicino agli ingressi delle abitazioni o sui citofoni, perché potrebbero essere segnali convenzionali lasciati da malintenzionati per indicare un abitazione o un luogo dove compiere furti. 5. Se siete soli in casa non aprite a persone sconosciute e dite loro di ripassare quando siete sicuri che ci sia con voi un amico od un familiare ad assistervi. Non fatevi ingannare dall aspetto curato delle persone sconosciute, che usano molta cortesia e gentilezza per assicurarsi la Vostra fiducia per poi tentare furti e truffe in Vostro danno. 6. Spesso, prima di tentare una truffa o un furto, i malintenzionati sorvegliano la casa per verificare la presenza, gli orari e le abitudini delle persone che vi

6 abitano. Perciò, segnalate immediatamente ai Carabinieri ogni presenza sospetta annotando, se possibile, elementi utili a rintracciare ed identificare gli sconosciuti (esempio: sesso; età; colore dei capelli; vestiti; modello, colore e targa di autoveicoli/motoveicoli). 7. Non firmate M A I alcun documento se non siete sicuri del contenuto e fatelo solo dopo aver letto tutte le righe e le postille. 8. Non andate a riscuotere da soli la pensione in contanti presso l Ufficio Postale; se è possibile, fatevi accompagnare da un parente o un amico. Diversamente, disponete il comodo accredito automatico su conto corrente postale o bancario. Evitate inoltre di tenere parecchio denaro contante in casa o nel portafoglio. 9. Non custodire i Vostri preziosi in camera da letto, sarà il primo posto dove il ladro andrà a cercarli. Occorre invece nasconderli in altro luogo non consueto e più sicuro.

7 10. Durante le brevi assenze serali o notturne dall abitazione, lasciare una luce e/o un elettrodomestico (radio - TV) accesi. Se siete in possesso di antifurto, ricordate di inserirlo sempre. Chiudete porte e finestre quando andate via, sia quelle del piano terra che quelle più alte, anche se ritenete che sia impossibile raggiungerle. Chiudere a chiave le porte tra una stanza e l altra complicherà l attività dei ladri. 11. Attenzione alle telefonate alle quali nessuno risponde, può essere un modo, da parte dei ladri, per verificare la vostra presenza o meno in casa. 12. Se l abitazione è difesa da cani da guardia, è indispensabile addestrarli a non accettare cibo da sconosciuti (potrebbe contenere bocconi avvelenati o sonnifero ed essere lanciato da lontano). 13. Attenzione alle persone sconosciute ed alle auto non del posto che fanno giri o si fermano presso la Vostra abitazione: rilevate sempre la targa, il tipo ed il colore dell auto, il numero delle persone a bordo e chiamate subito il 112, potrà servire anche a scoraggiare i malintenzionati, che solitamente eseguono dei sopralluoghi prima di commettere il furto. Quando vedete persone sospette stazionare sotto casa con un radiotelefono, fate attenzione poiché si potrebbe trattare di un palo a copertura di ladri in azione.

8 14. Collaborate tra condomini (o tra vicini) quando vedete persone sospette nel condominio (abitazione), il primo alloggio temporaneamente senza inquilini potrebbe essere colpito dalla visita dei ladri. Lasciate il portone principale e in cancello del condominio sempre chiuso e non aprite a sedicenti postini che non indossano la divisa delle Poste Italiane, né a venditori/questuanti né a persone che affermano di essere state mandate da questa o quella associazione a prelevare contanti a vario titolo. 15. Attenzione a giovani e/o donne che portano arnesi al seguito (cacciaviti, grimaldelli ecc.). Gli appartamenti più esposti sono quelli a piano terra per la facilità d ingresso, ma anche quelli all ultimo piano, perché i ladri possono agire più facilmente indisturbati. 16. E buona norma fotografare accuratamente ed a colori i quadri, i mobili e gli oggetti di valore, custodendo le

9 foto ed i negativi, oltre che ad annotarsi le misure, in particolare dei dipinti. 17. Chiamate sempre i Carabinieri o altra Forza di Polizia quando avete dei sospetti. E quanto prima possibile, parlate dei vostri sospetti con il Comandante della Stazione Carabinieri. Questo piccolo opuscolo vuole essere una semplice indicazione per prevenire quei reati che a volte, anche se si dimostrano di lieve entità economica, destano preoccupazione e sconforto, specie in quelle persone sole ed anziane che spesso, purtroppo, rimangono vittime di furti e/o truffe, e sovente si vergognano di parlarne per timore di essere considerati non più al passo coi tempi in una società più moderna ed efficiente, ma anche più prepotente e meno attenta all aiuto e alla solidarietà reciproca.

10 CONSIGLI UTILI IN CASO DI FURTO Avvertire immediatamente telefonando al 112 CARABINIERI; non pensate mai che si tratta di una sciocchezza per cui andrete con calma a denunciare il fatto. Le probabilità di identificare gli autori e recuperare il bottino sono tanto più alte quanto prima i Carabinieri, diffusi in tutto il territorio, ne hanno notizia e possono diramare le ricerche. Evitare di toccare porte o finestre, potrebbero esserci delle impronte digitali, che, se non cancellate, saranno rilevate da personale esperto e saranno utili per individuare eventualmente il colpevole. Attenzione a tracce lasciate da macchine, moto o camioncini eventualmente utilizzati per il furto. Ricordare anche la cosa che appare più insignificante, potrebbe essere ritenuta da personale esperto, utile all individuazione dei malfattori.

11 Ricordate, l Arma dei Carabinieri è gente, per la gente e con la gente vicina alla Siamo sempre pronti ad aiutarvi e consigliarvi al meglio Collaborare con i Carabinieri, non significa fare la spia, ma darci l opportunità di esservi vicini e contribuire a che la Nostra sia una società più vivibile e sicura. GRAZIE A TUTTI VOI!

12 Per qualsiasi episodio vogliate segnalare rivolgetevi alla Stazione Carabinieri di Castelleone Via Sgazzini 5 Tel. 0374/58108 Gli uffici sono aperti tutti i giorni comprese le domeniche e i festivi dalle ore 8.00 alle ore In caso di grave emergenza e fuori dagli orari di apertura degli Uffici telefonate al 112 oppure alla Polizia Locale di Castelleone via Garibaldi 2 tel. 0374/ L'ufficio è aperto nei seguenti giorni e orari: lunedì 10-12; mercoledì e 16,30-18; venerdì 10-12; sabato 9,30-12 Numero telefonico di emergenza 348/ attivo tutti i giorni feriali dalle 7,30 alle 19,00 ed almeno due domeniche al mese dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18

occhi aperti! Vanzago è più sicuro con la collaborazione di tutti

occhi aperti! Vanzago è più sicuro con la collaborazione di tutti occhi aperti! Vivere sereni e tranquilli in una comunità è un diritto di tutti 2 L Amministrazione Comunale in collaborazione con la Polizia Locale ha pensato di raccogliere in questo opuscolo alcuni piccoli

Dettagli

Comune di Farra di Soligo. Consigli utili per la sicurezza della TUA Casa

Comune di Farra di Soligo. Consigli utili per la sicurezza della TUA Casa Comune di Farra di Soligo Consigli utili per la sicurezza della TUA Casa Consigli utili per la sicurezza della TUA Casa In queste poche righe l amministrazione comunale vuole presentare alla cittadinanza

Dettagli

CAMPAGNA DI SICUREZZA CONTRO I FURTI NELLE ABITAZIONI

CAMPAGNA DI SICUREZZA CONTRO I FURTI NELLE ABITAZIONI Prefettura U.T.G. di Pesaro e Urbino POLIZIA DI STATO ARMA DEI CARABINIERI GUARDIA DI FINANZA CAMPAGNA DI SICUREZZA CONTRO I FURTI NELLE ABITAZIONI ALCUNI CONSIGLI UTILI PER DIFENDERSI DAI MALINTENZIONATI

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

per anziani e non solo a cura di Gabriella Starnotti Dott.sse C. Laria & G. Starnotti STUDIO DI PSICOLOGIA E COUNSELING A TORINO

per anziani e non solo a cura di Gabriella Starnotti Dott.sse C. Laria & G. Starnotti STUDIO DI PSICOLOGIA E COUNSELING A TORINO Pagina1 STUDIO DI PSICOLOGIA E COUNSELING A TORINO Dott.sse C. Laria & G. Starnotti http:/// VADEMECUM CONTRO TRUFFE E RAGGIRI per anziani e non solo a cura di Gabriella Starnotti Pagina2 INTRODUZIONE

Dettagli

Servizio "112" numero unico Europeo di Emergenza. Numero di pronto intervento dei Carabinieri: 112

Servizio 112 numero unico Europeo di Emergenza. Numero di pronto intervento dei Carabinieri: 112 1) QUANDO SIETE IN CASA A ATTENTI ALLE TRUFFE Non fidatevi di coloro che, presentandosi come dipendenti di uffici vari (ENEL, POSTE, GAS, TELECOM, BANCA ) vi chiedono soldi in contanti e/o di verificare

Dettagli

COSA FARE PER NON CADERE IN QUESTA TRUFFA? Non fidarti degli sconosciuti che ti fermano per strada e non dare mai loro denaro, per nessun motivo.

COSA FARE PER NON CADERE IN QUESTA TRUFFA? Non fidarti degli sconosciuti che ti fermano per strada e non dare mai loro denaro, per nessun motivo. ATTENTO ALLA TRUFFA! Sei appena stata in Banca a ritirare denaro o in Posta per prendere la pensione. All uscita ti si avvicinano una o più persone sconosciute che ti mostrano un tesserino e ti dicono:

Dettagli

Stella - Tagliamento Palazzolo dello Stella OCJU

Stella - Tagliamento Palazzolo dello Stella OCJU OCJU 07 agosto 2003 Un falso operatore dell'omnitel tenta la truffa ai danni di anziani 01 marzo 2009 Ecco l' anziana che fingendosi amica d infanzia, truffa gli anziani Stella - Tagliamento 18 giugno

Dettagli

NON FIDARSI E MEGLIO!

NON FIDARSI E MEGLIO! COMUNE DI VOLONGO Provincia di Cremona Via Cavour n. 8 26030 VOLONGO CR C.Fisc.: 80003570191 Tel. 0372.845914 Fax. 0372.845756 e.mail: anagrafe@comune.volongo.cr.it NON FIDARSI E MEGLIO! Consigli utili

Dettagli

Prefettura -Ufficio territoriale del Governo di Brescia

Prefettura -Ufficio territoriale del Governo di Brescia Vademecum informativo ai cittadini per la prevenzione di reati di tipo predatorio e contro il patrimonio Vademecum informativo ai cittadini per la prevenzione di reati di tipo predatorio e contro il patrimonio

Dettagli

TUTELA PER GLI ANZIANI

TUTELA PER GLI ANZIANI TUTELA PER GLI ANZIANI Decalogo antitruffa, suggerimenti e consigli per prevenire raggiri. Manuale per l anziano a cura dell Associazione La Grande Famiglia Onlus Decalogo Imp 2 stes.indd 1 09/09/2005

Dettagli

Comune di Vezzano Ligure

Comune di Vezzano Ligure Comune di Vezzano Ligure VADEMECUM PER LA PREVENZIONE DI FURTI IN ABITAZIONE Vivere in una casa "tranquilla" rappresenta il desiderio di tutti ed alcuni semplici accorgimenti possono renderla maggiormente

Dettagli

PROGETTO CITTADINO SICURO E INFORMATO

PROGETTO CITTADINO SICURO E INFORMATO PROGETTO CITTADINO SICURO E INFORMATO Vademecum di suggerimenti e consigli utili per mettere la Sicurezza al primo posto I suggerimenti riportati in questo memorandum informativo sono quelli che noi Carabinieri

Dettagli

ARRESTIAMO... furti e rapine VIVI LA SICUREZZA

ARRESTIAMO... furti e rapine VIVI LA SICUREZZA ARRESTIAMO... furti e rapine VIVI LA SICUREZZA Il saluto del Questore Nella delicata attività di prevenzione e repressione dei reati, la Polizia di Stato profonde quotidianamente il suo impegno per garantire

Dettagli

COMUNE DI BAGNO A RIPOLI PICCOLO VADEMECUM PER LA SICUREZZA QUOTIDIANA

COMUNE DI BAGNO A RIPOLI PICCOLO VADEMECUM PER LA SICUREZZA QUOTIDIANA COMUNE DI BAGNO A RIPOLI PICCOLO VADEMECUM PER LA SICUREZZA QUOTIDIANA Contro truffe e furti in appartamento CONTRO LE TRUFFE In casa. Non aprite quella porta! Spesso le cronache riportano episodi di criminali

Dettagli

I CONSIGLI ANTITRUFFA

I CONSIGLI ANTITRUFFA Città di Polizia di Stato Cologno Monzese Questura di Milano I CONSIGLI ANTITRUFFA a tutela dei nostri ANZIANI Presentazione Cologno Monzese ha da sempre a cuore e ben presenti le esigenze della Terza

Dettagli

Consigli agli anziani e non solo.

Consigli agli anziani e non solo. Consigli agli anziani e non solo. 2 Pronti ad aiutarvi Consigli per la vostra sicurezza non aprite agli sconosciuti e non fateli entrare in casa. Diffidate degli estranei che vengono a trovarvi in orari

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

- IL GRAVE E VERGOGNOSO FENOMENO DELLE TRUFFE AGLI ANZIANI -

- IL GRAVE E VERGOGNOSO FENOMENO DELLE TRUFFE AGLI ANZIANI - - IL GRAVE E VERGOGNOSO FENOMENO DELLE TRUFFE AGLI ANZIANI - Le truffe ed i raggiri alle persone anziane stanno aumentando ed è molto difficile per non dire impossibile individuare gli autori. Con questa

Dettagli

COMUNE DI NONE Provincia di Torino

COMUNE DI NONE Provincia di Torino COMUNE DI NONE Provincia di Torino REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO D IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA 1 INDICE Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo 4 Articolo 5 Articolo 6 Articolo 7 Articolo

Dettagli

Prefettura di Verona Ufficio territoriale del Governo

Prefettura di Verona Ufficio territoriale del Governo VADEMECUM PER LA SICUREZZA FARMACIE PREMESSA Le rivendite di farmaci e di presidi sanitari, in quanto esercizi che movimentano quotidianamente consistenti volumi di denaro contante, costituiscono obiettivi

Dettagli

PERICOLO MALVIVENTI GUIDA RAPIDA PER DIFENDERSI DA TRUFFE E RAGGIRI

PERICOLO MALVIVENTI GUIDA RAPIDA PER DIFENDERSI DA TRUFFE E RAGGIRI FEDERAZIONE NAZIONALE PENSIONATI CISL BERGAMO TEL. 035/324260 FAX 035/324268 E-MAIL info.fnp@cislbergamo.it PERICOLO MALVIVENTI GUIDA RAPIDA PER DIFENDERSI DA TRUFFE E RAGGIRI ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA

Dettagli

Numeri utili di pronto intervento: Polizia: 113 Carabinieri: 112

Numeri utili di pronto intervento: Polizia: 113 Carabinieri: 112 Numeri utili di pronto intervento: Polizia: 113 Carabinieri: 112 ISTRUZIONI GENERALI E CONSIGLI CONTRO I FURTI IN CASA Statisticamente, la fascia oraria più a rischio di visite indesiderate, è quella compresa

Dettagli

P O L I Z I A D I S T A T O. Progetto investigativo HOME

P O L I Z I A D I S T A T O. Progetto investigativo HOME Progetto investigativo HOME finalizzato a contrastare le bande criminali specializzate nella commissione di rapine e furti in abitazione Servizio Centrale Operativo RISULTATI CONSEGUITI 2563 PERSONE ARRESTATE

Dettagli

VACANZE ALL ESTERO: COME PAGARE COSTI E COMMISSIONI PER USARE LE CARTE FUORI UEM

VACANZE ALL ESTERO: COME PAGARE COSTI E COMMISSIONI PER USARE LE CARTE FUORI UEM VACANZE ALL ESTERO: COME PAGARE COSTI E COMMISSIONI PER USARE LE CARTE FUORI UEM Vacanze. Prima della partenza si sa ci si deve dedicare all organizzazione; tra le altre cose bisogna pensare anche a come

Dettagli

Campagna sicurezza per gli anziani. Se ti senti minacciato o vittima di un reato, chiama subito il 112, 113 o 117.

Campagna sicurezza per gli anziani. Se ti senti minacciato o vittima di un reato, chiama subito il 112, 113 o 117. SUB Campagna sicurezza per gli anziani Se ti senti minacciato o vittima di un reato, chiama subito il 112, 113 o 117. LEGE LIBERTAS più sicuri insieme Informare per prevenire 2 Insieme per la nostra sicurezza

Dettagli

l presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione Europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e

l presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione Europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e l presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione Europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI PREGNANA MILANESE PROVINCIA DI MILANO d e raggiri COMUNE DI PREGNANA MILANESE PROVINCIA DI MILANO CONSIGLI UTILI PER NON RIMANERE VITTIME DI TRUFFE E RAGGIRI L Amministrazione Comunale, sempre sensibile ai temi della sicurezza, con questo

Dettagli

Comune di Centallo REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO D IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA

Comune di Centallo REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO D IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA Comune di Centallo REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO D IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 33 DEL 26.07.2006 1 Comune di Centallo REGOLAMENTO PER

Dettagli

Prefettura di Fermo Vademecum per la prevenzione di furti in abitazione

Prefettura di Fermo Vademecum per la prevenzione di furti in abitazione Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Fermo Vademecum per la prevenzione di furti in abitazione Vademecum per la prevenzione di furti in abitazione Il presente vademecum contiene alcuni semplici,

Dettagli

Guida agli investimenti

Guida agli investimenti 19 Ottobre 2012 Guida agli investimenti Cos è l ESMA? L ESMA è l Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati. È un autorità di regolamentazione indipendente dell Unione europea, con sede

Dettagli

Comune di Stabio. Cosa fare? Chi chiamare? Come essere pronti? Guida comunale. in caso di emergenza

Comune di Stabio. Cosa fare? Chi chiamare? Come essere pronti? Guida comunale. in caso di emergenza Comune di Stabio Cosa fare? Chi chiamare? Come essere pronti? Guida comunale in caso di emergenza Informazioni comunali Il Comune di Stabio, in collaborazione con la Sezione del Militare e della Protezione

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO PER I TURISTI ITALIANI A VARSAVIA

OPUSCOLO INFORMATIVO PER I TURISTI ITALIANI A VARSAVIA KOMENDA STOŁECZNA POLICJI Źródło: http://www.policja.waw.pl/pl/informator-dla-turystow/19542,opuscolo-informativo-per-i-turisti-italiani-a-varsavia.ht ml Wygenerowano: Środa, 22 czerwca 2016, 19:44 OPUSCOLO

Dettagli

SOMMARIO. Stop! Alla «violenza domestica» 4. Fatti e numeri 6. «Violenza domestica» la polizia interviene immediatamente! 9

SOMMARIO. Stop! Alla «violenza domestica» 4. Fatti e numeri 6. «Violenza domestica» la polizia interviene immediatamente! 9 SOMMARIO Stop! Alla «violenza domestica» 4 Fatti e numeri 6 «Violenza domestica» la polizia interviene immediatamente! 9 Cosa posso fare se sono vittima della «violenza domestica»? 13 Cosa posso fare se

Dettagli

Campagna sicurezza per gli anziani. Se ti senti minacciato o vittima di un reato, chiama subito il 112, 113 o 117.

Campagna sicurezza per gli anziani. Se ti senti minacciato o vittima di un reato, chiama subito il 112, 113 o 117. Campagna sicurezza per gli anziani Se ti senti minacciato o vittima di un reato, chiama subito il 112, 113 o 117. SUB S LEGE LIBERTA più sicuri insieme Informare per prevenire 2 Insieme per la nostra sicurezza

Dettagli

Campagna sicurezza per gli anziani. Se ti senti minacciato o vittima di un reato, chiama subito il 112, 113 o 117.

Campagna sicurezza per gli anziani. Se ti senti minacciato o vittima di un reato, chiama subito il 112, 113 o 117. Campagna sicurezza per gli anziani Se ti senti minacciato o vittima di un reato, chiama subito il 112, 113 o 117. SUB S LEGE LIBERTA più sicuri insieme Informare per prevenire 2 Insieme per la nostra

Dettagli

Guida per i venditori

Guida per i venditori Guida per i venditori Vendere un azienda può essere complicato e impegnativo ed è generalmente un evento che si presenta una volta nella vita. Vi preghiamo di leggere con attenzione i seguenti paragrafi.

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

CONSIGLI UTILI PER EVITARE DI SUBIRE FURTI, TRUFFE ED ALTRO.

CONSIGLI UTILI PER EVITARE DI SUBIRE FURTI, TRUFFE ED ALTRO. CONSIGLI UTILI PER EVITARE DI SUBIRE FURTI, TRUFFE ED ALTRO. GLI UFFICI PUBBLICI NON MANDANO INCARICATI A CONSEGNARE O PRELEVARE DENARO O VALORI NELLE ABITAZION. DUBITATE PERTANTO E NON APRITE LA PORTA

Dettagli

Insegna al tuo bambino la Regola del Quinonsitocca.

Insegna al tuo bambino la Regola del Quinonsitocca. 1. Insegna al tuo bambino la Regola del Quinonsitocca. Circa un bambino su cinque è vittima di varie forme di abuso o di violenza sessuale. Non permettere che accada al tuo bambino. Insegna al tuo bambino

Dettagli

CITTA DI SAN DONATO MILANESE

CITTA DI SAN DONATO MILANESE CITTA DI SAN DONATO MILANESE PROVINCIA DI MILANO REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DELL IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL TERRITORIO Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 22 del

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA DI ORDINE DI PROTEZIONE

MODULO DI RICHIESTA DI ORDINE DI PROTEZIONE FORMULARIO RICHIESTA ORDINE DI PROTEZIONE MODULO DI RICHIESTA DI ORDINE DI PROTEZIONE Data: Ore: UFFICIO RICEVENTE LA RICHIESTA Nome dell ufficio Indirizzo: Telefono: Numero Fax: Posta elettronica: Città:

Dettagli

CHECKLIST PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ NELLE ISTITU- ZIONI PER ANZIANI E CASE DI CURA

CHECKLIST PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ NELLE ISTITU- ZIONI PER ANZIANI E CASE DI CURA CHECKLIST PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ NELLE ISTITU- ZIONI PER ANZIANI E CASE DI CURA OPUSCOLO PER SENSIBILIZZARE TUTTI GLI INTERESSATI SUL TEMA DELLA SICUREZZA IN QUESTO SETTORE PERCHÉ QUESTA

Dettagli

Sicurezza, campagna di sensibilizzazione

Sicurezza, campagna di sensibilizzazione Sicurezza, campagna di sensibilizzazione Piccoli ma utili consigli utili per prevenire i furti nella propria abitazione Considerato il verificarsi, sul territorio comunale, di episodi di furto presso civili

Dettagli

Comune di Lodrino. Cosa fare? Chi Chiamare? Come essere pronti? Guida Comunale. in Caso di emergenza

Comune di Lodrino. Cosa fare? Chi Chiamare? Come essere pronti? Guida Comunale. in Caso di emergenza Comune di Lodrino Cosa fare? Chi Chiamare? Come essere pronti? Guida Comunale in Caso di emergenza informa zioni Comunali Il Comune di Lodrino, in collaborazione con la Sezione del Militare e della Protezione

Dettagli

Guida ai servizi www.popvi.it

Guida ai servizi www.popvi.it istruzioni ok 16-03-2000 12:56 Pagina 1 Guida ai servizi www.popvi.it istruzioni ok 16-03-2000 12:56 Pagina 2 LA TUA BANCA AL TELEFONO Gentile Cliente, la ringraziamo per aver scelto di aderire a Prontotime,

Dettagli

i vostri reclami e l ombudsman

i vostri reclami e l ombudsman i vostri reclami e l ombudsman Cos è l ombudsman Il Financial Ombudsman Service può intervenire qualora abbiate presentato un reclamo nei confronti di un ente finanziario e non siate soddisfatti degli

Dettagli

Cosa fare? Chi chiamare? Come essere pronti? Guida comunale. in caso di emergenza

Cosa fare? Chi chiamare? Come essere pronti? Guida comunale. in caso di emergenza Cosa fare? Chi chiamare? Come essere pronti? Guida comunale in caso di emergenza Informazioni comunali I Comuni ticinesi, in collaborazione con la Sezione del Militare e della Protezione della Popolazione

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

COMUNE DI MAGNAGO CORPO DI POLIZIA LOCALE CONSIGLI UTILI CONTRO LE TRUFFE AGLI ANZIANI

COMUNE DI MAGNAGO CORPO DI POLIZIA LOCALE CONSIGLI UTILI CONTRO LE TRUFFE AGLI ANZIANI IMP POLIZIA LOCALE_Layout 1 02/01/14 11.56 Pagina 1 COMUNE DI MAGNAGO CORPO DI POLIZIA LOCALE CONSIGLI UTILI CONTRO LE TRUFFE AGLI ANZIANI IMP POLIZIA LOCALE_Layout 1 02/01/14 11.57 Pagina 2 UN UTILE VADEMECUM

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI CUSTODIA E RESTITUZIONE DEGLI OGGETTI TROVATI

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI CUSTODIA E RESTITUZIONE DEGLI OGGETTI TROVATI REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI CUSTODIA E RESTITUZIONE DEGLI OGGETTI TROVATI Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 99 del 13-03-1995 Modificato con Delibera di Consiglio Comunale n. 244 del 29-10-1998

Dettagli

Informazioni su taxi e autonoleggio privato con conducente

Informazioni su taxi e autonoleggio privato con conducente Italian Informazioni su taxi e autonoleggio privato con conducente Servizi di taxi e autonoleggio privato con conducente I taxi ( black cabs ) sono gli unici veicoli che possono essere fermati lungo la

Dettagli

DomoDigit. DomoDigit. Il controllo della vostra casa a portata di dito

DomoDigit. DomoDigit. Il controllo della vostra casa a portata di dito DomoDigit Il controllo della vostra casa a portata di dito DomoDigit DomoDigit è la tecnologia che unisce, integra e controlla i dispositivi elettrici ed elettronici utili per la gestione della casa.

Dettagli

Come muoversi nel mondo di db Interactive.

Come muoversi nel mondo di db Interactive. Come muoversi nel mondo di db Interactive. Principali definizioni da ricordare. Di seguito ti riportiamo la descrizione delle principali definizioni da ricordare per utilizzare db Interactive. Chiave di

Dettagli

Numeri Di Social Security Per I Figli

Numeri Di Social Security Per I Figli Numeri Di Social Security Per I Figli Numeri Di Social Security Per I Figli Alla nascita di un figlio, uno degli adempimenti cui i genitori dovrebbero provvedere è richiedere un numero di Social Security

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E LA RICONSEGNA DEGLI OGGETTI RITROVATI"

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E LA RICONSEGNA DEGLI OGGETTI RITROVATI COMUNE DI MEZZAGO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E LA RICONSEGNA DEGLI OGGETTI RITROVATI" Approvato con delibera di C.C. nr. 18 del 09-06-2015 INDICE art.1 DISPOSIZIONI GENERALI art. 2 CONSEGNA DEL BENE art.3

Dettagli

Registrarsi sui siti Internet

Registrarsi sui siti Internet Sindacato Pensionati Corsi di Informatica per Anziane e Anziani Registrarsi sui siti Internet V1.0, 09/11/2012 Bruno Boni Castagnetti, Nicoletta Giorda, Franco Marra Obiettivi della lezione Di norma i

Dettagli

ARRESTIAMO FURTI E RAPINE VIVI LA SICUREZZA

ARRESTIAMO FURTI E RAPINE VIVI LA SICUREZZA ARRESTIAMO FURTI E RAPINE VIVI LA SICUREZZA Il saluto del Questore Nella delicata attività di prevenzione e repressione dei reati, la Polizia di Stato profonde quotidianamente il suo impegno per garantire

Dettagli

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo Unità 14 Telefonare fuori casa In questa unità imparerai: che cosa sono e come funzionano le schede telefoniche prepagate le parole legate alla telefonia a conoscere i pronomi e gli avverbi interrogativi

Dettagli

Conferma di Prenotazione

Conferma di Prenotazione (CC10025047) Conferma di Prenotazione Gentile sig./sig.ra MADDALENA MINASOLA, la ringraziamo per aver scelto lo IEO Istituto Europeo di Oncologia di Milano. Riportiamo di seguito gli estremi della prenotazione

Dettagli

PIU SICURI INSIEME. Informare insieme per una sicurezza condivisa. Le Forze dell Ordine. I truffa tori. Sicurezza [in casa] Sicurezza [in strada]

PIU SICURI INSIEME. Informare insieme per una sicurezza condivisa. Le Forze dell Ordine. I truffa tori. Sicurezza [in casa] Sicurezza [in strada] 1 PIU SICURI INSIEME Informare insieme per una sicurezza condivisa Le Forze dell Ordine I truffa tori Sicurezza [in casa] Sicurezza [in strada] Sicurezza [int ernet] La rete solidale Conclusioni 3 4 5

Dettagli

Comune di San Michele Salentino

Comune di San Michele Salentino Comune di San Michele Salentino Comune di San Michele Salentino Comune di San Michele Salentino Presentazione Il Comando di Polizia Municipale del Comune di San Michele Salentino ha predisposto alcuni

Dettagli

ANZIANI: COME DIFENDERSI DALLE TRUFFE

ANZIANI: COME DIFENDERSI DALLE TRUFFE FEDERCONSUMATORI ASSOCIAZIONE PROVINCIALE DI CONSUMATORI E UTENTI ANZIANI: COME DIFENDERSI DALLE TRUFFE Materiale informativo per i cittadini-consumatori nell ambito del progetto Tutela del consumatore:

Dettagli

Futuro? No, semplicemente i sistemi domotici Devitalia.

Futuro? No, semplicemente i sistemi domotici Devitalia. Immaginate di accendere luci e riscaldamento ovunque siate con un sms. Immaginate di ricevere una chiamata vocale o una mail se si verifica un guasto. Immagina di governare tutte le funzioni della casa

Dettagli

GUIDA DEL VENDITORE :

GUIDA DEL VENDITORE : GUIDA DEL VENDITORE : Nuovo venditore su Delcampe? Ecco come cominciare con delle buone basi : 1 a tappa : Iscrivervi a) L iscrizione è gratuita b) La procedura di iscrizione c) Aprire una sessione sul

Dettagli

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo Unità 14 Telefonare fuori casa CHIAVI In questa unità imparerai: che cosa sono e come funzionano le schede telefoniche prepagate le parole legate alla telefonia a conoscere i pronomi e gli avverbi interrogativi

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Cittadini Informati Cittadini Sicuri

Cittadini Informati Cittadini Sicuri Cittadini Informati Cittadini Sicuri G u i d a a i s e r v i z i d i Po l i z i a Lo ca l e n e l Ve n e t o e s ugg e r i m e n t i p e r l a s i c u r e z z a d e i c i t t a d i n i Introduzione La

Dettagli

TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO

TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO SIAMO AL TUO FIANCO SEMPRE SOPRATTUTTO NEI MOMENTI DIFFICILI Sulla strada è importante essere prudenti, rispettare con

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato MONTAGNOLI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato MONTAGNOLI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 5668 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato MONTAGNOLI Modifiche agli articoli 624, 624-bis e 625 del codice penale, concernenti le pene

Dettagli

Sono i disturbi mentali parte della vostra vita?

Sono i disturbi mentali parte della vostra vita? Is mental illness a part of your life? Sono i disturbi mentali parte della vostra vita? Possiamo aiutarvi Questa è la versione in italiano. Quest opuscolo è disponibile anche in altre lingue. Interpreter

Dettagli

ANIA. Trasporto su gomma RACCOMANDAZIONI PER IL VETTORE. Sezione Tecnica per le Assicurazioni Aeronautiche, Trasporti e per la Riassicurazione

ANIA. Trasporto su gomma RACCOMANDAZIONI PER IL VETTORE. Sezione Tecnica per le Assicurazioni Aeronautiche, Trasporti e per la Riassicurazione ANIA Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici Trasporto su gomma RACCOMANDAZIONI PER IL VETTORE Sezione Tecnica per le Assicurazioni Aeronautiche, Trasporti e per la Riassicurazione Aprile 2002

Dettagli

AIUTAMI BOXER RESCUE TEAM sito: www.rescueboxer.it mail: info@rescueboxer.it

AIUTAMI BOXER RESCUE TEAM sito: www.rescueboxer.it mail: info@rescueboxer.it AIUTAMI BOXER RESCUE TEAM sito: www.rescueboxer.it mail: info@rescueboxer.it Sede Legale: Via D. Nanni 14/A 47822 Santarcangelo di Romagna RN QUESTIONARIO RICHIESTA ADOZIONE Le domande del questionario

Dettagli

Il veicolo può essere guidato solo ed esclusivamente dalle persone indicate nel contratto.

Il veicolo può essere guidato solo ed esclusivamente dalle persone indicate nel contratto. Quali requisiti e documenti servono per effettuare un noleggio? Chi sottoscrive il contratto di noleggio deve essere maggiorenne ed essere munito di un documento di identità valido, patente valida e rilasciata

Dettagli

Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA

Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA Approvato con deliberazione di Giunta comunale n. 170 del 07.11.2011 Indice

Dettagli

Percorso raccomandato:

Percorso raccomandato: Percorso raccomandato: 1) Ottenere una diagnosi accurata. 2) Crescere il paziente come un bambino o una bambina (il consiglio dei medici è di grande aiuto in questa fase). 3) Ottenere informazioni dettagliate

Dettagli

COMUNE DI BUSSERO Provincia di Milano

COMUNE DI BUSSERO Provincia di Milano COMUNE DI BUSSERO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 61 del 30.11.2004 REGOLAMENTO PER

Dettagli

Assessorato alla Salute ed Equità Sociale. Grafica di: Francesca Teot - Comune di Udine

Assessorato alla Salute ed Equità Sociale. Grafica di: Francesca Teot - Comune di Udine Assessorato alla Salute ed Equità Sociale Grafica di: Francesca Teot - Comune di Udine violenza sulle donne Riconosci e combatti la violenza di genere La violenza domestica, quella che avviene quotidianamente

Dettagli

La rete del Coordinamento Cittadino contro la Violenza alle Donne

La rete del Coordinamento Cittadino contro la Violenza alle Donne La rete del Coordinamento Cittadino contro la Violenza alle Donne a cura di Rosa Piscopo - Donne & Futuro onlus e Ufficio Accogliere le Donne Settore Pari Opportunità e Politiche di Genere Città di Torino

Dettagli

REGOLAMENTO OGGETTI SMARRITI

REGOLAMENTO OGGETTI SMARRITI COMUNE DI PIEVE A NIEVOLE Provincia di Pistoia CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE NUCLEO POLIZIA AMMINISTRATIVA REGOLAMENTO OGGETTI SMARRITI 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1: Art. 2: Art. 3: Art.

Dettagli

COMUNE DI. Provincia di Palermo REGOLAMENTO SUL FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO OGGETTI SMARRITI

COMUNE DI. Provincia di Palermo REGOLAMENTO SUL FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO OGGETTI SMARRITI CHIUSA COMUNE DI SCLAFANI Provincia di Palermo REGOLAMENTO SUL FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO OGGETTI SMARRITI Allegato alla Deliberazione di G.C. n. 20 del 20/02/2013 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE AREA DI RICERCA ROMA II TOR VERGATA VIA FOSSO DEL CAVALIERE, 100 00133 ROMA TEL. 0649934542 FAX 0649934018

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE AREA DI RICERCA ROMA II TOR VERGATA VIA FOSSO DEL CAVALIERE, 100 00133 ROMA TEL. 0649934542 FAX 0649934018 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE AREA DI RICERCA ROMA II TOR VERGATA VIA FOSSO DEL CAVALIERE, 100 00133 ROMA TEL. 0649934542 FAX 0649934018 Procedura aperta per l appalto del SERVIZIO DI VIGILANZA ARMATA

Dettagli

Comune di Magnago. 26 Settembre 2014 ore 21.00 Via. Lambruschini Sala Conferenze

Comune di Magnago. 26 Settembre 2014 ore 21.00 Via. Lambruschini Sala Conferenze Comune di Magnago Comune di Magnago Promuovere la sicurezza urbana attraverso la solidarietà tra cittadini Comune di Magnago La Sorveglianza di vicinato è un efficace strumento di prevenzione contro la

Dettagli

Guida per gli acquirenti

Guida per gli acquirenti Guida per gli acquirenti Abbiamo creato una breve guida per i privati al fine di fornire le informazioni più importanti per l acquisto di un azienda. Desiderate avere una vostra azienda? L acquisto di

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE. Notizie Operative ed Informazioni Pratiche

CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE. Notizie Operative ed Informazioni Pratiche CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE Notizie Operative ed Informazioni Pratiche 15/04/2014 ESTRATTO notizie operative ed informazioni pratiche numeri utili Relativi al servizio di Assistenza

Dettagli

CONTRATTO TRA APARTMENTS-STAY CONSULTING E IL PROPRIETARIO DELLA STRUTTURA PUBBLICATA SUL SITO WEB APARTMENTS-STAY.COM

CONTRATTO TRA APARTMENTS-STAY CONSULTING E IL PROPRIETARIO DELLA STRUTTURA PUBBLICATA SUL SITO WEB APARTMENTS-STAY.COM 1 /5 CONTRATTO TRA APARTMENTS-STAY CONSULTING E IL PROPRIETARIO DELLA STRUTTURA PUBBLICATA SUL SITO WEB APARTMENTS-STAY.COM Questo è un contratto tra Voi proprietario e/o gestore della struttura o appartamento

Dettagli

Centrale in dimensioni reali. NUOVA VERSIONE 32 zone senza fili e combinatore vocale con 5 numeri telefonici

Centrale in dimensioni reali. NUOVA VERSIONE 32 zone senza fili e combinatore vocale con 5 numeri telefonici Centrale in dimensioni reali NUOVA VERSIONE 32 zone senza fili e combinatore vocale con 5 numeri telefonici Centrale MG-6160 Magellan è il sistema senza fili completo che unisce alta sicurezza, semplicità

Dettagli

URP. stampa: Tipografia CRISTIANO - Cz AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE CIACCIO CATANZARO

URP. stampa: Tipografia CRISTIANO - Cz AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE CIACCIO CATANZARO URP AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE CIACCIO CATANZARO stampa: Tipografia CRISTIANO - Cz Il Progetto Anziani mira a tutelare una della fasce più deboli della società, fornendo una serie di suggerimenti e consigli

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI OGGETTI RINVENUTI NEL TERRITORIO COMUNALE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI OGGETTI RINVENUTI NEL TERRITORIO COMUNALE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI OGGETTI RINVENUTI NEL TERRITORIO COMUNALE approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 112 del 30 se embre 2013 "REGOLAMENTO"PER"LA"GESTIONE"DEGLI"OGGETTI"RINVENUTI"NEL"TERRITORIO"COMUNALE"

Dettagli

COMUNE DI CESENATICO Provincia di Forlì-Cesena Via Marino Moretti, 5 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI OGGETTI RINVENUTI NEL TERRITORIO COMUNALE

COMUNE DI CESENATICO Provincia di Forlì-Cesena Via Marino Moretti, 5 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI OGGETTI RINVENUTI NEL TERRITORIO COMUNALE COMUNE DI CESENATICO Provincia di Forlì-Cesena Via Marino Moretti, 5 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI OGGETTI RINVENUTI NEL TERRITORIO COMUNALE I N D I C E ARTICOLO I Disposizioni generali ARTICOLO II

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DEGLI OGGETTI RINVENUTI

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DEGLI OGGETTI RINVENUTI COMUNE DI CODOGNE (Provincia di Treviso) REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DEGLI OGGETTI RINVENUTI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 4 in ata 26 Aprile 2006. La deliberazione ed il regolamento

Dettagli

Calendario Storico 2014

Calendario Storico 2014 Più Sicurezza per i nostri Anziani! Calendario Storico 2014 gennaio I n un momento così particolarmente impegnativo sul piano sociale, economico e politico, la ricorrenza del calendario storico della polizia

Dettagli

Lettere ai genitori. Il primo mese di vita di vostro figlio o di vostra figlia

Lettere ai genitori. Il primo mese di vita di vostro figlio o di vostra figlia Lettere ai genitori Il primo mese di vita di vostro figlio o di vostra figlia 1 Indice Imparare a conoscersi e ad amarsi 4 Coccolare e curare 10 Allattamento al seno e/o con il biberon? 14 Succhiare non

Dettagli

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI Approvato con deliberazione G.C. n. 45 del 27/11/2008 esecutiva il 10/01/2009 Depositato in Segreteria Generale con avviso

Dettagli

Ciao bambini! Mi chiamo Riky e vorrei farvi alcune domande per conoscere ciò che pensate sui rischi naturali.

Ciao bambini! Mi chiamo Riky e vorrei farvi alcune domande per conoscere ciò che pensate sui rischi naturali. Progetto P.RI.S.M.A. Percezione del rischio e sostenibilità nella montagna di Alpe Adria Novembre 2010 Ciao bambini! Mi chiamo Riky e vorrei farvi alcune domande per conoscere ciò che pensate sui rischi

Dettagli

MISURE DI EVACUAZIONE PER LA SEZIONE INFN DI MILANO RELATIVAMENTE AL LABORATORIO LASA REGOLAMENTO

MISURE DI EVACUAZIONE PER LA SEZIONE INFN DI MILANO RELATIVAMENTE AL LABORATORIO LASA REGOLAMENTO MISURE DI EVACUAZIONE PER LA SEZIONE INFN DI MILANO RELATIVAMENTE AL LABORATORIO LASA REGOLAMENTO Qualora si verichi un incidente tale da rendere necessario l abbandono cautelativo dell edificio (p. es.

Dettagli

FARO. Il Bancomat più vicino in tempo reale

FARO. Il Bancomat più vicino in tempo reale FARO Il Bancomat più vicino in tempo reale FARO: Patti Chiari al via Che cosa è FARO FARO è la prima delle 8 iniziative di PATTICHIARI, il progetto voluto dalle banche italiane che dopo due anni di studi

Dettagli

Tanti buoni consigli per non farsi raggirare

Tanti buoni consigli per non farsi raggirare TRUFFE? NO GRAZIE! Tanti buoni consigli per non farsi raggirare P o l i z i a L o c a l e M i l a n o A p r i l e 2 0 1 5 Difendersi dalle truffe è possibile. I truffatori sono benvestiti ed educati, ma

Dettagli