La responsabilità sociale: innovazione per la sostenibilità dell impresa

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La responsabilità sociale: innovazione per la sostenibilità dell impresa"

Transcript

1 Antonio Tencati La responsabilità sociale come strumento di crescita sostenibile per le imprese e per il territorio Camera di Commercio di Varese e Unioncamere Lombardia Centro Congresso Ville Ponti, Varese Venerdì 14 ottobre 2011 La responsabilità sociale: innovazione per la sostenibilità dell impresa Antonio Tencati CReSV - Università Bocconi

2 Agenda Le finalità dell impresa Lo stakeholder approach CSR: la prospettiva europea Le ragioni Il caso italiano Sostenibilità, CSR e innovazione Le caratteristiche dell impresa collaborativa Antonio Tencati

3 Lezione 1

4 Lezione 1

5 Le finalità dell impresa Negli anni il concetto di valore è diventato l obiettivo ultimo dell impresa e la misura del suo successo Cosa significa valore? Come si misura il valore? Risultato di esercizio Return on Investment Valore Aggiunto Valore Return on Equity Metodo dei flussi di risultato Utile per azione Economic Value Added 5

6 Le finalità dell impresa Il valore di mercato del capitale non è sufficiente per fornire un quadro veritiero e corretto della qualità della gestione aziendale Un impresa apparentemente di successo, che sta massimizzando il proprio shareholder (market) value, non coincide necessariamente con un impresa che crea valore managers of firms have obligations to a broader group of stakeholders than simply shareholders? 6

7 Lo stakeholder approach The stakeholder network the stakeholder/relational view of the firm Customer stakeholder 1 Government Financial Partners Customers Customer stakeholder 2 Employee stakeholder 2 Shareholders Firm Employees Suppliers Civil society Employee stakeholder 1 Supplier stakeholder 1 Civil society stakeholder 2 Civil society stakeholder 1 7

8 La responsabilità sociale d impresa 2000 the Lisbon Summit (especially urges enterprises to commit themselves to a greater social involvement with reference to best practices related to on-going education and training, work organization, equal opportunities, inclusion in the mainstream of society and sustainable development) Strategic EU goal: to become (by 2010) the most competitive and dynamic knowledge-based economy in the world, capable of sustainable economic growth with more and better jobs and greater social cohesion. CSR as a business contribution to Sustainable Development 8

9 La responsabilità sociale d impresa Corporate Social Responsibility (CSR) is a concept whereby companies integrate social and environmental concerns in their business operations and in their interaction with their stakeholders on a voluntary basis CSR is essentially a concept whereby companies decide voluntarily to contribute to a better society and a cleaner environment Commissione delle Comunità Europee, Green Paper. Promoting a European Framework for Corporate Social Responsibility, 18 luglio 2001 Commissione delle Comunità Europee, Communication from the Commission concerning Corporate Social Responsibility: a business contribution to Sustainable Development, 2 luglio 2002 Commissione delle Comunità Europee, Implementing the Partnership for Growth and Jobs: Making Europe a Pole of Excellence on Corporate Social Responsibility, 22 marzo

10 La responsabilità sociale d impresa 10

11 Fattori di natura competitiva e strategica Le ragioni Le imprese percepite come socialmente responsabili possono essere apprezzate in maniera particolare dal mercato e offrire maggiore utilità al consumatore (customer satisfaction) Le imprese percepite come socialmente responsabili possono risultare più attrattive per il mercato del lavoro, catalizzando personale qualificato Azioni e programmi sociali possono anticipare le dinamiche normative, accentuando la libertà e l indipendenza delle imprese e favorendo la loro capacità innovativa anche attraverso forme collaborative ampie Un contributo positivo verso la società può essere considerato come un investimento, che può riflettersi sull impresa favorendo condizioni migliori in termini di fiducia e di consenso contribute to a better society and a cleaner environment 11

12 Le ragioni Fattori di natura morale ed etica Qualsiasi azione realizzata da un impresa produce effetti a livello sociale (attraverso i prodotti/servizi, occupando forza lavoro, con una specifica footprint, ecc.) Le imprese devono essere considerate responsabili in ogni caso per gli impatti generati Essendo attori sociali estremamente influenti (in grado di orientare le dinamiche sociali e culturali), le imprese devono utilizzare il proprio potere e le proprie risorse in maniera responsabile Le imprese basano la propria azione sul supporto di diversi stakeholder; pertanto, sono responsabili nei confronti di questi soggetti 12

13 Le ragioni Processi di value(s) creation + Conoscenza Valore economico Protezione ambientale Sostenibilità CSR Consenso sociale Stakeholder Value + Fiducia 13

14 Il caso italiano 14

15 Il caso italiano Diverse ricerche rivelano che le imprese italiane mostrano un approccio favorevole e attento alla responsabilità sociale Non piena consapevolezza del concetto Definizioni spesso non univoche e congruenti Le principali ragioni alla base di questo atteggiamento sono collegate ai temi della reputazione, dell immagine e delle relazioni dell impresa con la comunità locale Capitale sociale, inteso come set di relazioni (social network) che lega l impresa al suo territorio in una logica di fiducia e reciprocità Fattore chiave alla base del successo di lungo periodo di molte imprese nella realtà italiana 15

16 Il caso italiano E possibile introdurre la nozione di sunk CSR o responsabilità sociale sommersa per individuare azioni e interventi a livello di comunità locale e di lavoratori realizzati dalle imprese spontaneamente Cultura della responsabilità sociale Come fare emergere una cultura della responsabilità sociale? Processi di supporto e promozione a livello territoriale Social Awards e best practices, Principi e guidelines Tempo 16

17 Sostenibilità, CSR e innovazione Responsabilità sociale Innovazione Sostenibilità dell impresa Sostenibilità del network in cui l impresa è inserita 17

18 Sostenibilità, CSR e innovazione Prospettiva di innovazione di sistema Relational state/collaborative governance Soggetti pubblici Imprese Società civile 18

19 Le caratteristiche dell impresa collaborativa Competitiveness vs. Collaboration The Competitive Model The Collaborative Model Basic Motive Self-interest Care about others and oneself Main Goal Criterion of Success Maximizing profit or shareholder value Growth in monetary terms Creating values for all the participants in the network Mutually beneficial relationships with the stakeholders Fonte: Tencati, Zsolnai, 2010

20 Antonio Tencati Contatti Antonio Tencati, Università Bocconi Tencati A., Perrini F. (Eds.), 2011, Ethics and Corporate Sustainability, First Volume in the Studies in TransAtlantic Business Ethics Series, Edward Elgar Publishing, Cheltenham, UK, 264 pp. Business First

La responsabilità sociale d impresa come strumento per l innovazione e lo sviluppo territoriale

La responsabilità sociale d impresa come strumento per l innovazione e lo sviluppo territoriale Sostenibilità e Territorio. Quale ruolo per istituzioni, banche e imprese? Martedì 10 Giugno 2008 Loggia dei Mercanti Ancona La responsabilità sociale d impresa come strumento per l innovazione e lo sviluppo

Dettagli

Sostenibilità come Co-creazione

Sostenibilità come Co-creazione Italian Association for Sustainability Science Convegno IASS-CUEIM Smart City e sostenibilità 06/11/2015 Ecomondo Agorà H2R Hall Sud Sostenibilità come Co-creazione Francesca Farioli Direttore direttore@scienzasostenibilita.org

Dettagli

lavoratore e così via.

lavoratore e così via. Dal Dire al Fare Sesto Salone delle Responsabilità Sociale d Impresa Milano, 28 settembre 2009 Fondazione Marco Vigorelli La Corporate Family Responsibilitycome vantaggio competitivo nella gestione delle

Dettagli

Promozione della salute nei luoghi di lavoro e Responsabilità Sociale di Impresa

Promozione della salute nei luoghi di lavoro e Responsabilità Sociale di Impresa 1 Direzione Regionale Piemonte Promozione della salute nei luoghi di lavoro e Responsabilità Sociale di Impresa Maria Gullo INAIL Direzione Regionale Piemonte ConTARP Torino 16 ottobre 2007 Argomenti 2

Dettagli

Napoli 15> Palazzo della Borsa Camera di Commercio. The 5 th Mediterranean Convention on Shared Social Responsibility

Napoli 15> Palazzo della Borsa Camera di Commercio. The 5 th Mediterranean Convention on Shared Social Responsibility Napoli 15>17.06.2017 Palazzo della Borsa Camera di Commercio The 5 th Mediterranean Convention on Shared Social Responsibility Cos è l unico evento orientato a Sud che promuove la Responsabilità Sociale

Dettagli

SCHOOL OF ECONOMICS AND MANAGEMENT UNIVERSITY OF SIENA

SCHOOL OF ECONOMICS AND MANAGEMENT UNIVERSITY OF SIENA SCHOOL OF ECONOMICS AND MANAGEMENT UNIVERSITY OF SIENA MASTER OF SCIENCE IN GOVERNANCE AND MANAGEMENT Curriculum Accounting and Management STRATEGIC MANAGEMENT (CORPORATE STRATEGY) (n credits 6; h:40).

Dettagli

Il nuovo ruolo del CFO tra competenze e leadership. GIOVANNA D ALESSIO Treasurer, International Coatch Federation

Il nuovo ruolo del CFO tra competenze e leadership. GIOVANNA D ALESSIO Treasurer, International Coatch Federation Il nuovo ruolo del CFO tra competenze e leadership GIOVANNA D ALESSIO Treasurer, International Coatch Federation The finance function now plays an increasing role in key decisions related to the business

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

Dalla CSR al Social Commitment

Dalla CSR al Social Commitment Dalla CSR al Social Commitment il progetto del Governo Italiano per il semestre di Presidenza dell UEd 1 Definizione di CSR Il Libro Verde della Commissione Europea (luglio 2001) definisce la CSR come

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. Bilanzen II: Europaische Rechnungslegung. Einfuhrung in Die Empiresche Wirtschaftsforschung

Denominazione equipollente presso Università straniera. Bilanzen II: Europaische Rechnungslegung. Einfuhrung in Die Empiresche Wirtschaftsforschung Denominazione della disciplina presso la nostra Facoltà AMBURGO Economia dei Gruppi Aziendali Istituzioni di Econometria Managerial Accounting (509) Denominazione equipollente presso Università straniera

Dettagli

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE LA RESPONSABILITÀ SOCIALE NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE A cura di Alessandro Braida (Partner COVECO Srl) Libro Verde 2001: La Responsabilità Sociale delle Imprese (RSI) è l integrazione volontaria delle

Dettagli

Il sistema dei pagamenti: quadro evolutivo

Il sistema dei pagamenti: quadro evolutivo PagoPA in Regione Piemonte Il sistema dei pagamenti: quadro evolutivo Torino, 22 febbraio 2016 Sonia Guida Servizio Supervisione sui Mercati e sul Sistema dei Pagamenti 1 Il ruolo della Banca d Italia

Dettagli

Responsabilitàsociale delle imprese e sviluppo locale: un binomio possibile?

Responsabilitàsociale delle imprese e sviluppo locale: un binomio possibile? Responsabilitàsociale delle imprese e sviluppo locale: un binomio possibile? La Responsabilità Sociale Molti contributi sul tema della ResponsabilitàSociale delle imprese Non esiste unica definizione Uno

Dettagli

Osservatorio sulla Green Economy

Osservatorio sulla Green Economy Osservatorio sulla Green Economy Edoardo Croci, Fabio Iraldo IEFE Bocconi Milano, 16 settembre 2013 1 Struttura dell Osservatorio L Osservatorio è articolato in due aree: Policy, che valuta gli approcci

Dettagli

1 1994 2 Our Credo 1944-1987 We believe our first responsibility is to the doctors, nurses and patients, to mothers and fathers and all others who use our products and services. In meeting their needs

Dettagli

Gruppo Advances in Management Accounting Partecipanti:

Gruppo Advances in Management Accounting Partecipanti: Gruppo Advances in Management Accounting Partecipanti: Riccardo Silvi Monica Bartolini Franco Visani Anna Raffoni La ricerca in Management Accounting: la nostra prospettiva accounting is fundamentally

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Economics and Financial Markets. International Economics & Financial Markets

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Economics and Financial Markets. International Economics & Financial Markets Denominazione della disciplina presso la nostra Facoltà GOTHENBURG E-Marketing (ord. 270 ) Strategia e Politica Aziendale (ord. 270 ) Economia Internazionale (ord. 270 ) Economia Internazionale (ord. Organizzazione

Dettagli

Chi è Snam. Alcuni numeri. Leader in Europa nella realizzazione e gestione integrata delle infrastrutture del gas naturale

Chi è Snam. Alcuni numeri. Leader in Europa nella realizzazione e gestione integrata delle infrastrutture del gas naturale Chi è Snam Leader in Europa nella realizzazione e gestione integrata delle infrastrutture del gas naturale Opera nel trasporto, stoccaggio e rigassificazione del gas naturale E quotata in Borsa ed è presente

Dettagli

IMPATTO DELLE POLITICHE DI SOSTENIBILITÀ SUL RUOLO HR

IMPATTO DELLE POLITICHE DI SOSTENIBILITÀ SUL RUOLO HR IMPATTO DELLE POLITICHE DI SOSTENIBILITÀ SUL RUOLO HR Umberto Frigelli Amministratore Mading Coordinatore Centro Ricerche AIDP Marco Guerci Docente Organizzazione e Risorse Umane Università degli Studi

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. Bilanzen II: Europaische Rechnungslegung. Einfuhrung in Die Empiresche Wirtschaftsforschung

Denominazione equipollente presso Università straniera. Bilanzen II: Europaische Rechnungslegung. Einfuhrung in Die Empiresche Wirtschaftsforschung ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

CSR come elemento di creazione di valore per le PMI

CSR come elemento di creazione di valore per le PMI CSR come elemento di creazione di valore per le PMI Prato, Lunedì 24 novembre 2008 FONDAZIONE I-CSR- Palazzo dell'industria Corporate Social Responsibility: una leva strategica per generare valore nelle

Dettagli

Curriculum vitae di Mario Minoja. (aggiornato al 21 gennaio 2017)

Curriculum vitae di Mario Minoja. (aggiornato al 21 gennaio 2017) Curriculum vitae di Mario Minoja (aggiornato al 21 gennaio 2017) INDICE: 1. Dati anagrafici 2. Titoli di studio 3. Afferenze accademiche e attività didattica 4. Attività scientifica e pubblicazioni 5.

Dettagli

NOTES. 2nd Suppliers Day. Pianificare lo sviluppo, incentivare il futuro

NOTES. 2nd Suppliers Day. Pianificare lo sviluppo, incentivare il futuro 2nd Suppliers Day THE ENERGY EFFICIENCY CAMPUS: A NEW CULTURAL CHALLENGE The Energy Efficiency Campus, located in Turin (Italy), is EDF Fenice s cultural hub. The Campus works with EDF Group s main innovation

Dettagli

Creating Your Future. Linee guida

Creating Your Future. Linee guida Creating Your Future IL CICLO DEL PERFORMANCE MANAGEMENT Un approccio sistematico Linee guida Il focus si sta spostando dal personale inteso come un costo al personale come fonte di valore 35% 30% 25%

Dettagli

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale Social enterprise as a driving factor of social innovation Giornata di studio / Study Day Martedì 19 maggio 2015 Aula Magna SUPSI Trevano

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. Strategy and Organization. International Economics and Financial Markets

Denominazione equipollente presso Università straniera. Strategy and Organization. International Economics and Financial Markets ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

Gli strumenti per la rendicontazione non finanziaria 2 Il bilancio di sostenibilità e il bilancio integrato

Gli strumenti per la rendicontazione non finanziaria 2 Il bilancio di sostenibilità e il bilancio integrato 5 Convegno internazionale sulla CSR CSR Italia-Spagna Il valore strategico delle informazioni non finanziarie Gli strumenti per la rendicontazione non finanziaria 2 Il bilancio di sostenibilità e il bilancio

Dettagli

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Il TT nella dimensione europea Francesco S. Donadio Progetto Finanziato dal Ministero

Dettagli

Marketing e sostenibilità dell impresa

Marketing e sostenibilità dell impresa Marketing e sostenibilità dell impresa Obiettivi conoscitivi Analizzare gli effetti che l economia post-moderna e il marketing hanno indotto sui sistemi economici, ambientali e sociali Individuare le dimensioni

Dettagli

Syllabus Attività Formativa

Syllabus Attività Formativa Syllabus Attività Formativa Anno Offerta 2017 Corso di Studio L21BB - ECONOMICS AND BUSINESS Regolamento Didattico L21BB-17 Percorso di Studio L21BBBASE - BASE Insegnamento/Modulo STDEF0008 - ANALISI E

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Financial Management. Environmental Economics. Introduction to Econometrics

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Financial Management. Environmental Economics. Introduction to Econometrics ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Financial Management. Development Economics. Environmental Economics

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Financial Management. Development Economics. Environmental Economics ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. Bilanzen II: Europaische Rechnungslegung. Einfuhrung in Die Empiresche Wirtschaftsforschung

Denominazione equipollente presso Università straniera. Bilanzen II: Europaische Rechnungslegung. Einfuhrung in Die Empiresche Wirtschaftsforschung ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. Strategy and Organization. International Economics and Financial Markets

Denominazione equipollente presso Università straniera. Strategy and Organization. International Economics and Financial Markets ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

H2R 5 Novembre 2014 Mobility for sustainability

H2R 5 Novembre 2014 Mobility for sustainability H2R 5 Novembre 2014 Mobility for sustainability Barometro 2014 Utilizzo di veicoli green Tipologia di veicoli green utilizzati Barometro 2014: Campione: 4 560 interviste, di cui 3.634 in Europa e 926 fuori

Dettagli

L evoluzione del concetto di Responsabilità Sociale d Impresa

L evoluzione del concetto di Responsabilità Sociale d Impresa Progetto "Per la tua maturità" L evoluzione del concetto di Responsabilità Sociale d Impresa Prof.ssa Giada Mainolfi Docente UNINT 15 marzo 2016 Cosa è la CSR (Responsabilità Sociale delle Imprese) L integrazione

Dettagli

Giovanni Franco Gianfranco Lazzarin H-Farm Roncade

Giovanni Franco Gianfranco Lazzarin H-Farm Roncade ENERGIAMEDIA Settore idrico: Criticità, opportunità e governance Giovanni Franco Gianfranco Lazzarin H-Farm Roncade 31.5.2017 Indice 1. Alcune considerazioni di inquadramento Università Bocconi - Utility

Dettagli

Adattare il Project Management alla corporate governance e al contesto strategico dell'impresa

Adattare il Project Management alla corporate governance e al contesto strategico dell'impresa Adattare il Project Management alla corporate governance e al contesto strategico dell'impresa Dr. oec. Paolo Pamini, esperto fiscale diplomato Project Management Forum 22-23 giugno 2017 Lugano Dr. oec.

Dettagli

Il primo report multimediale di TIM

Il primo report multimediale di TIM GRUPPO TELECOM ITALIA 7 giugno 2016 Il primo report multimediale di TIM Come sta cambiando il mondo I 5 principali mega trend che stanno cambiando lo scenario mondiale obbligano le aziende a integrare

Dettagli

MAGLI FRANCESCA CAPOCCHI ALESSANDRO

MAGLI FRANCESCA CAPOCCHI ALESSANDRO Docenti MAGLI FRANCESCA CAPOCCHI ALESSANDRO Anno offerta: 2015/2016 Insegnamento: E3301M097 - ECONOMIA AZIENDALE Corso di studio: E3301M - ECONOMIA E COMMERCIO Anno regolamento: 2015 CFU: 9 Anno corso:

Dettagli

Presentazione. Ministero Sviluppo Economico. ex Istituto Nazionale per il commercio Estero. Istituto per i servizi assicurativi il commercio Estero

Presentazione. Ministero Sviluppo Economico. ex Istituto Nazionale per il commercio Estero. Istituto per i servizi assicurativi il commercio Estero Presentazione Ministero Sviluppo Economico ex Istituto Nazionale per il commercio Estero Istituto per i servizi assicurativi il commercio Estero Mission - promuovere l'apertura internazionale della Sicilia

Dettagli

INTRODUZIONE. Prof. Stefano Zambon Segretario Generale, NIBR e Università di Ferrara

INTRODUZIONE. Prof. Stefano Zambon Segretario Generale, NIBR e Università di Ferrara Sala Consiglio, Camera di Commercio, Milano 17 novembre 2014, ore 10.00-13.15 NIBR 2014 in collaborazione con SEMINARIO INTERNAZIONALE «KPIs, INFORMAZIONE NON-FINANZIARIA E CREAZIONE DI VALORE AZIENDALE:

Dettagli

La strategia di Corporate Shared Value di TIM La strategia di Corporate Shared Value di TIM

La strategia di Corporate Shared Value di TIM La strategia di Corporate Shared Value di TIM GRUPPO TELECOM ITALIA Milano, 23 novembre 2016 Marcella Logli Direttore Corporate Shared Value L approccio strategico di TIM BUSINESS VALUE Progetti che creano valore per il business SHARED VALUE Progetti

Dettagli

Seminario Scientifico Innovazione tecnologica per la mobilità ferroviaria Giovedì 6 giugno 2013 ore 9.00

Seminario Scientifico Innovazione tecnologica per la mobilità ferroviaria Giovedì 6 giugno 2013 ore 9.00 Seminario Scientifico Innovazione tecnologica per la mobilità ferroviaria Giovedì 6 giugno 2013 ore 9.00 Gabriele MALAVASI DIPARTIMENTO INGEGNERIA CIVILE EDILE E AMBIENTALE Indice Ore 9.15 Coordina Gabriele

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. Bilanzen II: Europaische Rechnungslegung. Einfuhrung (in operations) & Supply Chain Management

Denominazione equipollente presso Università straniera. Bilanzen II: Europaische Rechnungslegung. Einfuhrung (in operations) & Supply Chain Management ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

CORPORATE SUSTAINABILITY ABSTRACT. Integrare le problematiche Sociali ed Ambientali nell attivita di business. Ottobre 2007

CORPORATE SUSTAINABILITY ABSTRACT. Integrare le problematiche Sociali ed Ambientali nell attivita di business. Ottobre 2007 Ottobre 2007 Integrare le problematiche Sociali ed Ambientali nell attivita di business CORPORATE SUSTAINABILITY ABSTRACT ANTICIPARE LE TENDENZE In qualunque situazione, di fronte a qualunque cambiamento

Dettagli

CREATING A NEW WAY OF WORKING

CREATING A NEW WAY OF WORKING 2014 IBM Corporation CREATING A NEW WAY OF WORKING L intelligenza collaborativa nella social organization Alessandro Chinnici Digital Enterprise Social Business Consultant IBM alessandro_chinnici@it.ibm.com

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Financial Management. Development Economics. Environmental Economics

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Financial Management. Development Economics. Environmental Economics ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

Il nostro approccio ai nuovi

Il nostro approccio ai nuovi . Il nostro approccio ai nuovi Indice Gli Standards GRI La struttura modulare Standards universali e standards specifici Gli Standards universali 101 Gli Standards universali 102 e 103 Gli Standards specifici

Dettagli

L etichettatura energetica degli elettrodomestici: il contributo di EPL Elica Propulsion Laboratory. Gubbio, 7 luglio 2017

L etichettatura energetica degli elettrodomestici: il contributo di EPL Elica Propulsion Laboratory. Gubbio, 7 luglio 2017 L etichettatura energetica degli elettrodomestici: il contributo di EPL Elica Propulsion Laboratory Gubbio, 7 luglio 2017 Corporate Presentation Elica Corporation N#1 PLAYER WORLDWIDE IN HOODS 14% MARKET

Dettagli

Quaderni dello sviluppo economico BIBLIOGRAFIA. Il Lazio e la Strategia di Lisbona

Quaderni dello sviluppo economico BIBLIOGRAFIA. Il Lazio e la Strategia di Lisbona BIBLIOGRAFIA DOCUMENTI COMUNITARI Consiglio Europeo 384 2000: Conclusioni della Presidenza del Consiglio Europeo di Lisbona 23 e 24 marzo 2001: Conclusioni della Presidenza Consiglio Europeo di Stoccolma

Dettagli

Verso un Europa (in)sostenibile? Problemi e prospettive Simone Borghesi (Università di Siena, Dipt. Scienze Politiche ed Internazionali)

Verso un Europa (in)sostenibile? Problemi e prospettive Simone Borghesi (Università di Siena, Dipt. Scienze Politiche ed Internazionali) Verso un Europa (in)sostenibile? Problemi e prospettive Simone Borghesi (Università di Siena, Dipt. Scienze Politiche ed Internazionali) Massimiliano Montini (Università di Siena, Dipt. Studi Aziendali

Dettagli

L Investimento Sostenibile e Responsabile: una definizione al passo con i tempi

L Investimento Sostenibile e Responsabile: una definizione al passo con i tempi L Investimento Sostenibile e Responsabile: una definizione al passo con i tempi La posizione ufficiale del Milano, 3 settembre 2014 L Investimento Sostenibile e Responsabile L Investimento Sostenibile

Dettagli

Crescente bisogno dei consumatori per prodotti che rispondono all esigenza di una vita sensibilie e salutare

Crescente bisogno dei consumatori per prodotti che rispondono all esigenza di una vita sensibilie e salutare Crescente bisogno dei consumatori per prodotti che rispondono all esigenza di una vita sensibilie e salutare Inclusione sociale di persone in difficoltà in Italia Destinazione dei proventi progetti sociali

Dettagli

1. La casa della CO-llaborazione

1. La casa della CO-llaborazione 1. La casa della CO-llaborazione Cohub Milano, la prima casa dell economia collaborativa in Europa, intercetta il bisogno di riflessione, diffusione, aggregazione, discussione e progettazione di percorsi

Dettagli

Impact Investing Attrarre capitali per generare innovazione sociale

Impact Investing Attrarre capitali per generare innovazione sociale Divisione Ricerche Claudio Dematté Attrarre capitali per generare innovazione sociale 03.12.2014 In partnership with Le opportunità dell 1 Sostenere lo sviluppo economico e sociale dell Italia e dell Europa,

Dettagli

Una concezione moderna della CSR: sostenibilità

Una concezione moderna della CSR: sostenibilità Info Day: l Europa in Provincia: La nuova strategia europea per la CSR Una concezione moderna della CSR: sostenibilità Seminario Provincia di Milano Palazzo Isimbardi, Milano, 28 Settembre 2012 Prof. Francesco

Dettagli

E-20 TM. IL SISTEMA DI GESTIONE PER EVENTI SOSTENIBILI DI TROISI RICERCHE

E-20 TM. IL SISTEMA DI GESTIONE PER EVENTI SOSTENIBILI DI TROISI RICERCHE E-20 TM. IL SISTEMA DI GESTIONE PER EVENTI SOSTENIBILI DI TROISI RICERCHE La sostenibilità, tra sensibilità e impegno L organizzazione di eventi sostenibili è oggi considerata una delle più efficaci best

Dettagli

Mauro Varotto. Presentazione a cura di:

Mauro Varotto. Presentazione a cura di: Quali priorità e quali obiettivi per le future iniziative di sviluppo locale di tipo partecipativo nel Veneto? Le preferenze espresse dagli operatori locali Presentazione a cura di: Mauro Varotto I 14

Dettagli

Sustainable Mobility and Industry 4.0: opportunities for development and territorial cohesion

Sustainable Mobility and Industry 4.0: opportunities for development and territorial cohesion Sustainable Mobility and Industry 4.0: opportunities for development and territorial cohesion Embracing Italian Innovation in Transport Enrico Pisino Turin July 6 th, 2017 Italian technology Cluster Transport

Dettagli

Francesco Perrini. Accounting, Control, Corporate and Real Estate Finance Department. Curriculum Vitae. Publications

Francesco Perrini. Accounting, Control, Corporate and Real Estate Finance Department. Curriculum Vitae. Publications Francesco Perrini Accounting, Control, Corporate and Real Estate Finance Department Curriculum Vitae Degree in Business Administration, Bocconi University, 1989 Academic position and/or Professional activities

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. Bilanzen II: Europaische Rechnungslegung. Einfuhrung in Die Empiresche Wirtschaftsforschung

Denominazione equipollente presso Università straniera. Bilanzen II: Europaische Rechnungslegung. Einfuhrung in Die Empiresche Wirtschaftsforschung ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

Advisory Bank: integrazione tra Rete Fissa e Mobile

Advisory Bank: integrazione tra Rete Fissa e Mobile Advisory Bank: integrazione tra Rete Fissa e Mobile Deutsche Bank Italy Andrea Pacinotti Head of Business Development PCAM Private & Business Clients Milano, 12 Marzo 2008 Agenda 1 Il gruppo Deutsche Bank

Dettagli

Introduzione al corso

Introduzione al corso Economia e Governo Aziendale (9 cfu - 60 ore) a.a. 2013-2014 Laurea Magistrale in Management and Governance Curriculum DeCa Direzione e Controllo aziendale Prof. Angelo Riccaboni Dipartimento di Studi

Dettagli

Nicola Misani. Dati personali. Posizioni. Studi e titoli. Nato a Lodi (LO) il 29 dicembre Nazionalità: italiana.

Nicola Misani. Dati personali. Posizioni. Studi e titoli. Nato a Lodi (LO) il 29 dicembre Nazionalità: italiana. Nicola Misani Università Bocconi Dipartimento di Management Istituto di Strategia Via Roentgen 1, 20136 Milano (MI) Tel. 02.5836.3632 - Fax 02.5836.2530 Email: nicola.misani@unibocconi.it Dati personali

Dettagli

L importanza della Reputazione

L importanza della Reputazione L importanza della Reputazione Evoluzione dei documenti a disposizione del pubblico Siti internet con apposite sezioni Mission Corporate Values Corporate Responsability Stakeholders «classici» Soci Banche

Dettagli

SUSTAINABILITY IS GOOD FOR BUSINESS: RIPARTIAMO DALLA RESPONSABILITÀ SOCIALE

SUSTAINABILITY IS GOOD FOR BUSINESS: RIPARTIAMO DALLA RESPONSABILITÀ SOCIALE SUSTAINABILITY IS GOOD FOR BUSINESS: RIPARTIAMO DALLA RESPONSABILITÀ SOCIALE Marco Frey Global Compact Network Italia e Scuola Superiore Sant Anna FORUM CSR ABI, dicembre 2016 Temi Evoluzione della Responsabilità

Dettagli

LA SOSTENIBILITÀ CHE COMUNICA CON IL BRAND FORUM CSR ABI Rossella Sobrero Roma, 1 dicembre 2016

LA SOSTENIBILITÀ CHE COMUNICA CON IL BRAND FORUM CSR ABI Rossella Sobrero Roma, 1 dicembre 2016 LA SOSTENIBILITÀ CHE COMUNICA CON IL BRAND FORUM CSR ABI Rossella Sobrero Roma, 1 dicembre 2016 AGENDA CSR E COMUNICAZIONE L IMPORTANZA DI UNA STRATEGIA INTEGRATA ALCUNI ESEMPI PILLOLE CONCLUSIVE CSR E

Dettagli

Il ruolo delle imprese per l implementazione dell Agenda 2030 e degli SDGs

Il ruolo delle imprese per l implementazione dell Agenda 2030 e degli SDGs Il ruolo delle imprese per l implementazione dell Agenda 2030 e degli SDGs Angelo Riccaboni Rettore Università di Siena Chair SDSN MED Ecomondo, Rimini, 4 novembre 2015 SDGs - OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE

Dettagli

Finanza Sostenibile, trasparenza e Key Performance Indicator Una panoramica sullo stato dell arte

Finanza Sostenibile, trasparenza e Key Performance Indicator Una panoramica sullo stato dell arte Finanza Sostenibile, trasparenza e Key Performance Indicator Una panoramica sullo stato dell arte Napoli, 11 novembre 2013 Maria Paola Marchello, Forum per la Finanza Sostenibile 1. I policy maker 2. Il

Dettagli

Il Progetto TCBL. Francesco Molinari Prato, 14 marzo 2016

Il Progetto TCBL. Francesco Molinari Prato, 14 marzo 2016 Il Progetto TCBL Francesco Molinari mail@francescomolinari.it Prato, 14 marzo 2016 Alcuni dati sul progetto Numero partner Visitatori sito Piano di sviluppo La logica sottostante Idea di base Focus del

Dettagli

LE ANALISI DELLA DOMANDA E DELLA SODDISFAZIONE DEL PUBBLICO COME LEVA STRATEGICA Lorenzo Bernorio

LE ANALISI DELLA DOMANDA E DELLA SODDISFAZIONE DEL PUBBLICO COME LEVA STRATEGICA Lorenzo Bernorio LE ANALISI DELLA DOMANDA E DELLA SODDISFAZIONE DEL PUBBLICO COME LEVA STRATEGICA Agenda TENDENZE E NUOVE OPPORTUNITÀ MAIN TRENDS del mercato della cultura KEY NEEDS dei player del sistema OPPORTUNITÀ Possibili

Dettagli

CREAZIONE DI VALORE E INFORMAZIONI NON FINANZIARIE: QUALI PROSPETTIVE? Milano, 10/03/2017

CREAZIONE DI VALORE E INFORMAZIONI NON FINANZIARIE: QUALI PROSPETTIVE? Milano, 10/03/2017 CREAZIONE DI VALORE E INFORMAZIONI NON FINANZIARIE: QUALI PROSPETTIVE? Milano, 10/03/2017 CHI E A2A? A2A è la più grande multiutility italiana, che eroga servizi pubblici essenziali nei settori: Produzione

Dettagli

LE RELAZIONI PUBBLICHE DISCIPLINA DI STUDIO E PROFESSIONE

LE RELAZIONI PUBBLICHE DISCIPLINA DI STUDIO E PROFESSIONE LE RELAZIONI PUBBLICHE DISCIPLINA DI STUDIO E PROFESSIONE La crescita e l affermazione delle RP in Italia e all estero I nuovi scenari delle RP alla luce dei recenti Accordi di Stoccolma DIVERSE DEFINIZIONI

Dettagli

International Institute of Business Analysis

International Institute of Business Analysis International Institute of Business Analysis Evento RETI D IMPRESA Prassede Colombo, IIBA Italy Chapter President Carrara, 4 Novembre 2011 1 Agenda The IIBA & IIBA Italy Chapter Business Analysis & Business

Dettagli

ACCADEMIA ITALIANA DI ECONOMIA AZIENDALE. Fondata nel 1813

ACCADEMIA ITALIANA DI ECONOMIA AZIENDALE. Fondata nel 1813 ACCADEMIA ITALIANA DI ECONOMIA AZIENDALE Fondata nel 1813 Oggetto: Elenco Anvur riviste di fascia A 1 Nel giugno 2012 l Anvur ha trasmesso all Accademia Italiana di Economia Aziendale (AIDEA) un elenco

Dettagli

LUISS Guido Carli FACOLTA DI ECONOMIA LAUREA TRIENNALE CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE. Curriculum in AMMINISTRAZIONE, CONTROLLO e FINANZA

LUISS Guido Carli FACOLTA DI ECONOMIA LAUREA TRIENNALE CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE. Curriculum in AMMINISTRAZIONE, CONTROLLO e FINANZA LUISS Guido Carli FACOLTA DI ECONOMIA LAUREA TRIENNALE CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE Curriculum in AMMINISTRAZIONE, CONTROLLO e FINANZA TESI IN METODOLOGIE E DETERMINAZIONI QUANTITATIVE D AZIENDA

Dettagli

Corso di «Ingegneria Economica» Sessione #6.2 «Ingegneria del Valore Intangibile»

Corso di «Ingegneria Economica» Sessione #6.2 «Ingegneria del Valore Intangibile» Università del SALENTO - Facoltà di INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria Civile A.A. 2016/2017 Corso di «Ingegneria Economica» Sessione #6.2 «Ingegneria del Valore Intangibile» Dott. Alessandro MARGHERITA,

Dettagli

Monitoraggio delle imprese responsabili in Piemonte. Grace De Girolamo Area Progetti e Sviluppo del Territorio Unioncamere Piemonte

Monitoraggio delle imprese responsabili in Piemonte. Grace De Girolamo Area Progetti e Sviluppo del Territorio Unioncamere Piemonte Monitoraggio delle imprese responsabili Grace De Girolamo Area Progetti e Sviluppo del Territorio Unioncamere Piemonte Il campione regionale di imprese rispondenti L indagine è stata condotta nel mese

Dettagli

DNV Business Assurance

DNV Business Assurance DNV Business Assurance La misurazione dell impronta idrica: il punto di vista di un ente di certificazione Carmine Massimo Lamanna Sostenibilità. Sustainable Development: Development is sustainable where

Dettagli

Economie di mercato post-belliche e prevalere della logica dei due tempi : 1. Efficienza e crescita economica Mercato

Economie di mercato post-belliche e prevalere della logica dei due tempi : 1. Efficienza e crescita economica Mercato Economie di mercato post-belliche e prevalere della logica dei due tempi : 1. Efficienza e crescita economica Mercato 2. Redistribuzione delle risorse / equità Stato (modello europeo di welfare state)

Dettagli

Sta% Generali della Green Economy:

Sta% Generali della Green Economy: Sta% Generali della Green Economy: Sviluppo di una mobilità sostenibile Sviluppo del credito e della finanza per la green economy Raimondo Orsini Direttore Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile Torino,

Dettagli

ARRIGHETTI ALESSANDRO

ARRIGHETTI ALESSANDRO Testi del Syllabus Docente ARRIGHETTI ALESSANDRO Matricola: 004497 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1006151 - LABORATORIO CO-OPERATIVE START UP Corso di studio: 3004 - ECONOMIA E MANAGEMENT Anno regolamento:

Dettagli

Management delle imprese familiari

Management delle imprese familiari Università degli Studi di Cagliari Management delle imprese familiari DR.SSA MICHEL A FLORIS A.A. 2016-2017 Dr.ssa Michela Floris Perché l insegnamento «Management delle imprese familiari»? Le imprese

Dettagli

Profilo Huawei Corporate

Profilo Huawei Corporate Profilo Huawei Corporate Huawei Corporate Fondata nel 1987 a Shenzhen in Cina, nella Provincia di Guangdong Huawei è leader a livello mondiale nello sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti

Dettagli

Pagamenti elettronici verso la Pubblica Amministrazione

Pagamenti elettronici verso la Pubblica Amministrazione Pagamenti elettronici verso la Pubblica Amministrazione Roberto Rinaldi Dipartimento Mercati e Sistemi di Pagamento Venezia, 15 Luglio 2014 Il ritardo dell Italia nell agenda digitale Agenda Digitale Europea

Dettagli

NEL CONTESTO ITALIANO

NEL CONTESTO ITALIANO LA RICERCA E INNOVAZIONE RESPONSABILE Sesto Viticoli NEL CONTESTO ITALIANO PISA, 23 Gennaio 2016 Fondata nel 1974, AIRI associazione riconosciuta con personalità giuridica è un punto di confluenza per

Dettagli

Development and Human Resources the Emilia Romagna Approach

Development and Human Resources the Emilia Romagna Approach San Bernardo do Campo, March2, 2016 Development and Human Resources the Emilia Romagna Approach Prof.Patrizio Bianchi Regione Emilia Romagna and University of Ferrara - 1391 Emilia-Romagna Region Overall

Dettagli

Talent vs Core: la giusta traiettoria verso il cloud per le Risorse Umane

Talent vs Core: la giusta traiettoria verso il cloud per le Risorse Umane Presenter: Vincenzo De Giovanni - COO Allos Group Talent vs Core: la giusta traiettoria verso il cloud per le Risorse Umane Agenda Trend in area HR Traiettoria tradizionale Trend in area HR IT Traiettoria

Dettagli

NUOVI MODELLI DI AGRICOLTURA E CREAZIONE DI VALORE

NUOVI MODELLI DI AGRICOLTURA E CREAZIONE DI VALORE NUOVI MODELLI DI AGRICOLTURA E CREAZIONE DI VALORE Giuseppe Marotta Università degli Studi del Sannio Milano 17 giugno 2015 Struttura della Relazione Fallimenti di mercato e mutamenti socio-economici;

Dettagli

Manager Network Italia. Susanna Galli CSR Manager Novamont S.p.A.

Manager Network Italia. Susanna Galli CSR Manager Novamont S.p.A. L esperienza del CSR Manager Network Italia Susanna Galli CSR Manager Novamont S.p.A. CARATTERISTICHE o è l associazione nazionale che raduna i professionisti della CSR di imprese, fondazioni d impresa,

Dettagli

CORSO EXECUTIVE IN FILANTROPIA STRATEGICA 2016

CORSO EXECUTIVE IN FILANTROPIA STRATEGICA 2016 CORSO EXECUTIVE IN FILANTROPIA STRATEGICA 2016 IV EDIZIONE 21 GENNAIO - 4 MARZO 2016 MILANO CENTRO STUDI LANG SULLA FILANTROPIA STRATEGICA 1 CORSO EXECUTIVE IN FILANTROPIA STRATEGICA IV^ EDIZIONE 21 GENNAIO

Dettagli

Gestione dei Progetti di Innovazione. C.d.L. INGEGNERIA INFORMATICA AUTOMATICA ELETTRONICA delle TELECOMUNICAZIONI. Corso di

Gestione dei Progetti di Innovazione. C.d.L. INGEGNERIA INFORMATICA AUTOMATICA ELETTRONICA delle TELECOMUNICAZIONI. Corso di C.d.L. INGEGNERIA INFORMATICA AUTOMATICA ELETTRONICA delle TELECOMUNICAZIONI Corso di 28/03/2007 - Lez 2 - parte2 Mod. 1 Ing. D. Aprile 1 Agenda Importanza dell innovazione tecnologica Impatto dell innovazione

Dettagli

Testi del Syllabus. L insegnamento è composto dai seguenti moduli: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 7 CFU I FONDAMENTALI DI CONTROLLO DI GESTIONE 7 CFU

Testi del Syllabus. L insegnamento è composto dai seguenti moduli: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 7 CFU I FONDAMENTALI DI CONTROLLO DI GESTIONE 7 CFU Testi del Syllabus Resp. Did. MODINA SILVIO Matricola: 001947 Anno offerta: 2016/2017 Insegnamento: E1802M122 - ORGANIZZAZIONE E CONTROLLO AZIENDALE Corso di studio: E1802M - ECONOMIA E AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Progetti per l interoperabilità dei sistemi per l e Procurement. Relatore: dott. Giovanni Paolo Selitto

Progetti per l interoperabilità dei sistemi per l e Procurement. Relatore: dott. Giovanni Paolo Selitto l e Procurement Relatore: dott. Giovanni Paolo Selitto Agenda di Lisbona, 2000 Piano d azione del Consiglio Europeo per l economia dell Unione dal 2000 al 2010 Obiettivo: rendere l Europa "the most competitive

Dettagli

BUSINESS E CSR: LA FORMAZIONE, LEVA PER

BUSINESS E CSR: LA FORMAZIONE, LEVA PER BUSINESS E CSR: LA FORMAZIONE, LEVA PER L INTEGRAZIONE Aida Maisano Direttore ABIFormazione LA CSR: UN VALORE STRATEGICO E UNA LEVA COMPETITIVA La crisi è un campanello d allarme, il momento in cui ci

Dettagli

Lunedì 5 Novembre a cura di Federico Barcherini (Managing Partner COVECO Srl) Consulenza e Formazione all impresa e ai suoi uomini

Lunedì 5 Novembre a cura di Federico Barcherini (Managing Partner COVECO Srl) Consulenza e Formazione all impresa e ai suoi uomini Il Bilancio Sociale: strumento di accredito per il mercato e di ottimizzazione delle risorse aziendali. Le agevolazioni regionali e le opportunità europee Lunedì 5 Novembre 2012 a cura di Federico Barcherini

Dettagli

On the drivers of corporate social responsibility in banks: evidence from an ethical rating model

On the drivers of corporate social responsibility in banks: evidence from an ethical rating model 1 On the drivers of corporate social responsibility in banks: evidence from an ethical rating model di G. Birindelli, P. Ferretti, M. Intonti, A.P. Iannuzzi Journal of Management and Governance, April

Dettagli