lafieradi L'Open Government come strada obbligata per la Pubblica Amministrazione del futuro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "lafieradi L'Open Government come strada obbligata per la Pubblica Amministrazione del futuro"

Transcript

1 lafieradi Roma giugno - luglio Forum PA 2012 L'Open Government come strada obbligata per la Pubblica Amministrazione del futuro personaggi: luciano ciocchetti antonio bruzzone francesco festa focus fiere: ROMA INTERNATIONAL ESTETICA, ROMA CAVALLI, GROTTAFERRATA, MOA CASA, Cosmofarma, Chancexpo, Rome lowe...

2 EDITORIALE MAURO MANNOCCHI Presidente Fiera di Roma Stagione fieristica al giro di boa. Con la grande kermesse del FORUM PA, che per quattro giorni ha fatto della Fiera di Roma il centro del dibattito istituzionale del Paese, si è conclusa la prima parte del Di questo intenso, difficile è tempo dunque di qualche primo bilancio. Su Fiera Roma ma anche sul contesto economico generale. Un bilancio tracciato da un punto di osservazione privilegiato, poiché sei mesi di fiere offrono una visione panoramica sull andamento del sistema produttivo e commerciale del nostro Paese, forse più di quanto possano fare analisi e statistiche di settore. Farmacisti, operatori dell edilizia, fotografi, allevatori, artigiani, designer e mobilieri, manager di Stato...E poi industrie meccaniche, case produttrici di moto e bici, aziende del settore sanità e benessere, cantieri navali Una Fiera è un grande contenitore in cui trovano spazio le più varie tipologie di imprese e in questa prima parte dell anno sono stati decine gli eventi, sia professionali che per il grande pubblico, che ci hanno permesso di venire a contatto con i settori più diversi. Tutti, chi più chi meno, impegnati a fare i conti con questa grave, lunga crisi. Tutti costretti a riconsiderare strategie aziendali e obiettivi di crescita. Eppure tutti, pur confrontandosi con riduzioni di budget e contrazioni degli investimenti per la comunicazione, ancora presenti nelle loro manifestazioni di riferimento e convinti della validità della fiera come strumento di promozione. Ecco perché in questo numero anche il nostro magazine si ferma ad approfondire la conoscenza con il mondo e il mezzo fieristico e lo fa attraverso chi, dirigendo il centro pulsante dell attività, e cioè l area commerciale, può meglio di altri avere il polso della situazione attuale ed essere addentro i problemi e le opportunità del mestiere di far fiere. Un contributo di riflessione sulla storia recente di Fiera Roma e sul ruolo delle esposizioni in tempo di crisi, quello di Antonio Bruzzone, che intende far conoscere e comprendere meglio ai nostri lettori il dietro le quinte dell attività fieristica. Per quanto riguarda più direttamente la Fiera di Roma, il percorso di questa prima parte del 2012 è stato impegnativo ma non privo di momenti di grande soddisfazione. Una prima valutazione ci dice che le fiere più importanti tengono e che anzi spesso registrano numeri di segno decisamente positivo e che le nuove iniziative intraprese possono indicare la strada del futuro. In particolare possiamo essere molto contenti della tenuta di Big Blu e di RomaCavalli, in un annata in cui andamento dei rispettivi settori e condizioni meteorologiche non hanno giocato a nostro favore. Un grande motivo di orgoglio e di incoraggiamento è venuto poi dal crescente successo di Motodays, un appuntamento che continua a macinare record, e dal debutto di Expo. Ma anche eventi più propriamente b2b e focalizzati su settori delicati, come Expoedilizia e Cosmofarma, hanno registrato risultati positivi. Tutto ciò però non significa che le difficoltà non ci siano o che per Fiera Roma la parola crisi non abbia connotazioni concrete. Anzi, per noi questa prova da superare è giunta proprio nel momento in cui la nostra attività nelle nuove strutture era appena iniziata e stava assestando la propria fisionomia, quando ancora la Nuova Fiera stava muovendo i primi passi per imporsi come grande sede espositiva del centro sud d Italia e d Europa, valida competitor dei centri fieristici italiani più affermati e blasonati. La congiuntura internazionale negativa ci ha costretto quindi a rivedere i nostri piani di sviluppo e a studiare ipotesi di crescita alternative. è quello che Fiera Roma sta cercando di fare, da una parte tentando di potenziare il core business delle fiere con la conclusione di alleanze strategiche, con l ideazione o l acquisizione di nuove manifestazioni e approntando tutti gli strumenti per mantenere vive e sempre attuali le rassegne storiche già in calendario. Dall altro studiando nuove strategie ed esplorando possibilità di business diverse. Perché, consapevoli del nostro ruolo, sentiamo ancora di più la responsabilità di capire cosa vuole il sistema produttivo nazionale da una Fiera efficiente nella capitale e di offrire alle imprese uno strumento davvero utile, che giustifichi e ripaghi l investimento deciso per la partecipazione ai nostri eventi. In entrambi i casi, pur tra tante difficoltà, i risultati ci stanno confortando. La pausa estiva, i mesi in cui tradizionalmente le fiere si fermano, servirà a tutti noi, Consiglio di Amministrazione, Soci pubblici e addetti ai lavori, per fare un ulteriore riflessione sulla strada da seguire, su quello che l attività espositiva può fare per le aziende, e su come Fiera Roma può mantenere una funzione propulsiva nei confronti dell economia, soprattutto locale. Un concetto che vorremmo fosse sempre di più compreso dalla Città e dalle istituzioni politiche ed economiche territoriali. Il dialogo avviato con questo magazine è un passo deciso in questa direzione. lafiera 01

3 chi siamo Fiera Roma è un quartiere fieristico che sorge fra l aeroporto internazionale di Fiumicino e la Capitale. La Fiera è raggiungibile attraverso molteplici linee di collegamento: linea ferroviaria collegata alle stazioni di Roma Ostiense, Tiburtina e Trastevere, mezzi privati, taxi, bus organizzati durante le manifestazioni. Facile ed immediato è il collegamento con il vicino aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino. Dotata di due ingressi per il pubblico, Nord ed Est, si compone di 14 padiglioni espositivi e di 22 punti ristoro gestiti direttamente da Fiera Roma con il marchio Taketime. Sono inoltre presenti al suo interno altri servizi utili per il pubblico: otto zone parcheggio, un centro servizi, due punti di pronto soccorso, due bancomat e un centro di servizio bancario. I soci fondatori, Camera di Commercio di Roma, Comune di Roma, Regione Lazio, Sviluppo Lazio, Provincia di Roma, Azienda Promozione Turistica, Unione Industriali di Roma e Unione Agricola di Roma, ai quali va riconosciuto il merito di aver intuito l importanza strategica della Nuova Fiera di Roma, sostengono una struttura fondamentale per lo sviluppo commerciale del territorio, attivando collegamenti e scambi con il mondo del business nazionale e internazionale. La storia del polo fieristico ha inizio il 24 aprile del 1998, quando viene fondata Fiera di Roma Spa, Soci fondatori Camera di Commercio di Roma, Comune di Roma e Regione Lazio, il cui marchio viene presentato ufficialmente il 21 dicembre Successivamente, nel 2003, da Fiera di Roma Spa, proprietaria dell immobile, nasce Fiera Roma srl, società di gestione del quartiere fieristico. Il 21 aprile del 2006 viene inaugurata ufficialmente la nuova Fiera di Roma. In un momento delicato per la salute ambientale Fiera di Roma ha deciso di intervenire puntando su una struttura interamente ecosostenibile: il progetto architettonico è stato affidato all architetto Tommaso Valle e realizzato dalla Lamaro Appalti su una superficie di mq. Il materiale impiegato per il progetto è prefabbricato e quindi facilmente smontabile, pensato appositamente per il rispetto dello spazio circostante. Inoltre al suo interno è presente il più grande impianto fotovoltaico d Europa, progettato in collaborazione con Green Utility SpA. La struttura consente un risparmio energetico notevole, basti pensare che produce 2,6 milioni di Kwh all anno. Inoltre le sue funzionalità impediscono l emissione in atmosfera di circa tonnellate l anno di CO2. Grazie a questi accorgimenti il polo fieristico capitolino si costituisce come fiera sostenibile. ANNO I NUMERO 3 Giugno - Luglio 2012 MG Media Group Via Mario Romagnoli Roma editore Marina Galletti aut. del tribunale di roma n.381/2011 del 12/12/2011 progetto editoriale MG Media Group Marco Galletti direttore editoriale Marco Galletti direttore amministrativo Meryem Zeynep Caytak direttore responsabile Carla Antonella Cirimbilla coordinamento redazionale Barbara Mattei - Responsabile Irene Tempestini progetto grafico Annalisa Marzano redazione Fabiana Bassolino Valentina Clemente Luca Marcheggiani Milena Mariano Beatrice Mazzini Elsa Piccione Simone Tempesta Veronica Trovato Marco Valente pubblicità MG Media Group Elisabetta Galletti stampa Poligraf Pomezia Lito Grafica srl Editoriale 01. di Mauro Mannocchi 02. chi siamo 05. Calendario eventi Settembre - Dicembre 2012 parola a Intervista a Luciano Ciocchetti di Barbara Mattei 22. Intervista ad Antonio Bruzzone di Barbara Mattei 08 focus fiera 10 parola a... focus fiera 06. Forum PA di Milena Mariano 14. Roma International Estetica di Elsa Piccione 18. RomaCavalli di Irene Tempestini a Fiera di Grottaferrata di Irene Tempestini 25. Fuoriserie di Valentina Clemente 26. Motodays & Honda World di Federico Porrozzi 28. MOA Casa di Milena Mariano 34. Cosmofarma di Elsa Piccione 36. Chancexpo di Simone Tempesta 38. Roma LOWE di Irene Tempestini Stop & go 30. Marsala di Marco Valente 42. Malesia di Marco Valente 40. speciale Corro e concorro di Beatrice Mazzini sommario 02 lafiera lafiera 03

4 68 60 topless trend & tendenze 58. stand one & stand in a cura di Barbara Mattei e Irene Tempestini 60. topless Francesco Festa di Barbara Mattei donna in carriera Nadia Accetti di Barbara Mattei focus territorio 68. focus territorio Rock in Roma di Irene Tempestini 70. design di Annalisa Marzano 72. i piaceri di roma di Luca Marcheggiani 76. trend e tendenze di Luca Marcheggiani 78. innovation pills a cura di Altran Italia 80. informazioni generali 47. app & down a cura di Barbara Mattei e Irene Tempestini parola d Intervista a Fabio Campoli di Barbara Mattei fiera in progress 51. Fiere d'autunno 54. Romics di Veronica Trovato 55. Arti e Mestieri 2013 di Fabrizio Savigni e Veronica Trovato 56. ecologia Fiera di essere sostenibile di Veronica Trovato 70 design 56 ecologia hanno collaborato a questo numero: Claudia Albanesi, Sara Alessandrini, Francesca Berton, Antonio Bruzzone, Emiliano Belmonte, Celeste Bertolini, Fabio Camilletti, Stefania Caucci, Rosanna Cicero, Roberta Corradini, Stefano Corso, Paola Di Grazia, Massimiliano Di Russo, Michele Fanfulli, Silvana Farina, Monica Ferrari, Greta Gentile, Fernanda Giudice, Mauro Giustibelli, Ambra Lippolis, Ernesta Lombardo, Donato Loria, Sabrina Maggini, Tiziano Marelli, Elisabetta Matticoli, Laura Melidoni, Paola Messa, Fausto Murdolo, Antonella Napoli, Paola Nuosci, Luigi Paoletti, Federico Porrozzi, Luisa Ridori, Gianluca Rocca, Gerarda Rondinelli, Fabrizio Savigni, Tiziana Sforza, Clizia Straccamore, Sara Terreni, Enzo Giulio Tognetti settembre 05/07 EOLICA EXPO MEDITERRANEAN 2012 Il Salone Internazionale per l elettricità del vento. zero emission rome 2012 La manifestazione dedicata a energie rinnovabili, sostenibilità ambientale, lotta ai cambiamenti climatici ed emission trading. 22/24 sabo roma Salone Nazionale dell innovazione e della Tendenza nel Regalo. 27/30 romics Festival del fumetto e del cinema d animazione. ottobre 04/07 forwedding La Fiera per il matrimonio. 07/12 XX FIGO - World Congress of Gynecology and Obstetrics Il Congresso sulla salute della donna e del neonato. 12/14 Hobby Show Il salone italiano delle belle arti e della creatività manuale. weekend donna Il Salone italiano dedicato alla donna e alle sue passioni 16/18 enada Mostra internazionale degli apparecchi da intrattenimento e da gioco. 27/30 pa.bo.gel Fiera internazionale della panificazione, pasticceria, gelateria, ristorazione, alimentazione, pizzeria, pubblici esercizi. 27/04 novembre moa casa - Edizione autunnale Mostra dell arredo e del design novembre 03/04 Super Cat Show La Mostra felina internazionale della città di Roma 23/25 Ludica Il festival del gioco italiano Ludica bimbi Il Festival del gioco italiano dedicato al mondo dei più piccoli 24/26 Pet World Expo Il nuovo salone internazionale degli animali domestici e dell'industria del settore. 29/02 dicembre salone della giustizia Un formidabile punto d incontro e di confronto tra i cittadini e tutte le realtà che compongono il mondo della Giustizia. dicembre 13/16 arti & mestieri expo Mostra mercato dell artigianato e dell enogastronomia. Le date indicate potrebbero subire delle variazioni 04 lafiera lafiera 05

5 FOCUS FIERA forum pa 2012: L'Open Government come strada obbligata per la Pubblica Amministrazione del futuro di Milena Mariano photo: Stefano Corso a tutti i dipendenti della Pubblica Amministrazione che in questa fase di forti tensioni affrontano particolari criticità e persino «Grazie rischi per la loro incolumità». Così il Presidente del Consiglio Mario Monti ha assicurato la vicinanza e il supporto incondizionato del Governo ai dipendenti delle Amministrazioni Pubbliche, in occasione del convegno inaugurale del Forum PA «è necessario uno sforzo unitario per raggiungere gli obiettivi e sono convinto che anche la Pubblica Amministrazione parteciperà a questo sforzo, nonostante gli ulteriori sacrifici che anche questo settore dovrà affrontare», ha poi annunciato il Premier, aprendo l edizione 2012 del Forum PA. Favorevole è stata anche la risposta dei visitatori, che hanno colto l occasione per aggiornarsi e formarsi attraverso i vari percorsi previsti dal Forum PA. Il Forum di quest anno ha avviato una riflessione sullo stato di automazione e il processo di modernizzazione di una i numeri di forum pa VISITATORI fisici VISITATORI virtuali 4 giorni di kermesse 450 ore di formazione gratuita 180 espositori PA dall impianto antico, mirando verso un modello di Open Government* che si caratterizza per le forme di discussione aperta ai cittadini/utenti e alla collaborazione con gli utenti; ponendo le basi per dialogo e confronto diretto e partecipato della PA con i privati; per la costruzione quanto più efficiente possibile di una rete di amministrazioni, volta a sviluppare economia e società delle comunità locali e periferiche. In merito il Presidente della Regione Lazio Renata Polverini ha dichiarato, durante il Convegno inaugurale, che «vi è una sana competizione tra Pubbliche Amministrazioni che vanno nella direzione di avvicinarsi ai cittadini con un "La Regione Lazio avrà il primato sia nell approvazione dell Open - Data che nell introduzione di nuove tecnologie in grado di avvicinare la PA alle esigenze dei cittadini, anche attraverso il rilancio del distretto digitale" Da sinistra: il sindaco di Roma Gianni Alemanno, la presidente della Regione Lazio Renata Polverini, il Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione Filippo Patroni Griffi, il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Francesco Profumo 06 lafiera lafiera 07

6 FOCUS FIERA principio di trasparenza», aggiungendo che la Regione Lazio avrà il primato sia nell approvazione dell Open - Data che nell introduzione di nuove tecnologie in grado di avvicinare la PA alle esigenze dei cittadini, anche attraverso il rilancio del distretto digitale. L argomento Agenda Digitale, Semplificazione e Sviluppo nell Open Government, tema guida del Forum è necessario uno sforzo unitario per raggiungere gli obiettivi e sono convinto che anche la Pubblica Amministrazione parteciperà a questo sforzo PA 2012, è stato ampiamente sviluppato attraverso dibattiti, convegni e con la presentazione, da parte delle grandi aziende di ICT e delle amministrazioni tecnologicamente all avanguardia, di proposte anche tecniche concernenti i paradigmi tecnologici più attuali come il Cloud Computing, l Interattività 2.0, gli Open Data*. Il Premier Monti, a proposito del tema guida, ha di- Le parole chiave di FORUM PA 2012* SMART CITY: in italiano Città intelligente indica un ambiente urbano in grado di agire attivamente per migliorare la qualità della vita dei propri cittadini. Riesce a soddisfare le esigenze dei cittadini, delle imprese e delle istituzioni, grazie anche all'impiego diffuso e innovativo delle Tecnologie dell'informazione e della comunicazione. chiarato che «l'azione della cabina regia sull'agenda digitale prosegue con l'impegno diretto dei ministri e delle amministrazioni, e a breve ci sarà il piano d'azione. Molte azioni ha aggiunto si ipotizzano senza particolari sforzi aggiuntivi, o perché si tratta di percorrere solo l'ultimo miglio o perché l'innovazione consente di fare molte cose con minori risorse». open data: in italiano dati aperti sono dati liberamente accessibili a tutti, senza restrizioni di copyright, brevetti o altre forme di controllo che ne limitino la riproduzione. L'open data si richiama alla più ampia disciplina dell open government governo aperto cioè una dottrina in base alla quale la pubblica amministrazione dovrebbe essere aperta ai cittadini, tanto in termini di trasparenza quanto di partecipazione diretta al processo decisionale, anche attraverso il ricorso alle nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione. e-democracy: contrazione inglese di Electronic Democracy, in italiano democrazia digitale, è un qualsiasi tipo di utilizzo o sperimentazione delle tecnologie telematiche (Internet e telefonia mobile) offerto dalle istituzioni ai cittadini per la partecipazione politica alle scelte delle istituzioni in qualsiasi ambito e qualsiasi livello. Inoltre è stato dato un saggio, attraverso l esempio pratico, di come stanno cambiando grandi settori della vita dei cittadini: dalla scuola all università, dalla vita nelle città intelligenti* alla mobilità, dalla gestione dell energia alla sicurezza, dalla digitalizzazione dell amministrazione alle infrastrutture, dall economia della rete e l e-democracy* alla green economy. la campagna di comunicazione del FORUM PA 2012 Un'immagine semplice con la frase click to open e una lattina di colore azzurro, sulla quale campeggia, chiara e inequivoca, la scritta OPEN GO- VERNMENT. Un video in cui ingranaggi riportanti i concetti chiave di una Pubblica Amministrazione moderna ed efficiente si incastrano perfettamente tra di loro, facendo confluire le lettere colorate delle diciture Trasparenza, Interconnessione, Open Data, Partecipazione, Accessibilità in un recipiente vitreo e brillante che rappresenta il Forum PA. Infine, parole che rimandano alla freschezza e alla purezza dell acqua oligominerale per sintetizzare ed introdurre il Forum PA Anche per questa edizione la campagna di comunicazione ufficiale è stata affidata all inventiva dei migliori creativi della rete, grazie a un contest on line sul tema del Forum PA 2012, l Open Government. Grande è stata la risposta dei creativi, che hanno partorito ben 423 proposte grafiche, 28 video e 39 spot radio della community ZOOPA. Attraverso canali differenti che vanno dalla radio alla Tv passando per i giornali e, ovviamente, per il web, il messaggio della P.A. è univoco: trasparenza e funzionalità. 08 lafiera lafiera 09

7 parola a... luciano ciocchetti Intervista al Vice Presidente della Regione Lazio di Barbara Mattei Il piano di digitalizzazione in atto nelle principali sedi della Pubblica Amministrazione è stato uno dei temi principali della recente edizione del Forum PA svoltosi presso Fiera di Roma. Lei ha presenziato, andando a fare visita allo stand della giunta regionale e poi a quello del consiglio regionale. Questa è stata un importante occasione per Regione Lazio di fare informazione sul nuovo Piano Casa. Sinteticamente può indicarcene le linee guida? Luciano Ciocchetti con la presidente della Regione Lazio Renata Polverini i preferiti di luciano ciocchetti Il Film Invictus di Clint Eastwood Il Libro Il Dio del Fiume di Wilbur Smith L attore Denzel Washington L attrice Nicole Kidman Il cantante Renato Zero Lo scrittore Wilbur Smith Il viaggio Stati Uniti La città Roma Il colore Arancione L auto Fiat 500 Lo sport Calcio La squadra la mitica Roma Il piatto Zuppa di pesce, cucinata da me Se non fosse luciano ciocchetti sarebbe... Ciocchetti Luciano Il Nuovo Piano Casa della Regione Lazio punta, attraverso snellimenti procedurali ed incrementi delle premialità volumetriche, alla riqualificazione del territorio e dei tessuti edilizi attraverso processi di demolizione degli immobili "Il Nuovo Piano Casa della Regione Lazio punta alla riqualificazione del territorio e dei tessuti edilizi attraverso processi di demolizione degli immobili esistenti con la ricostruzione di edifici di elevata qualità architettonica, statica ed energetica" luciano ciocchetti Nato a Roma nel Diplomato al liceo scientifico Majorana. Inizia il suo percorso politico nel 1981 con la Democrazia Cristiana. Comincia la sua attività politica presso la Circoscrizione XII, per passare poi al consiglio comunale di Roma, al Parlamento e al consiglio regionale poi. Dal 2010 è Vice-Presidente e Assessore alle Politiche del territorio e dell urbanistica della Regione Lazio nella giunta Polverini. 10 lafiera lafiera 11

8 parola a... Piano Casa - Conferenza Stampa in Campidoglio; da sinistra: il presidente della Commissione urbanistica di Roma Capitale Marco di Cosimo, il Vice Presidente alla Regione Lazio Luciano Ciocchetti e il sindaco di Roma Gianni Alemanno Come vede il prossimo confronto politico per le amministrative del 2013 a Roma? E l Udc che ruolo avrà? esistenti con la ricostruzione di edifici di elevata qualità architettonica, statica ed energetica. Contestualmente si è operato per incentivare l'edilizia a canone sostenibile in coerenza con le politiche di riqualificazione e di rinnovo urbanistico per offrire risposte al disagio abitativo di cui entro l estate presenteremo il primo, importante, progetto. Città e territori più vivibili, con elevata qualità ambientale e architettonica, servizi efficienti e moderni rappresentano il valore aggiunto e la risposta ad un fabbisogno abitativo e produttivo più esigente. La nuova Legge garantisce risposte a diverse emergenze: occupazionale, economica e abitativa, promuovendo la realizzazione di alloggi a canone calmierato a beneficio delle fasce sociali svantaggiate, con la necessaria attenzione alla salvaguardia ambientale. Vuole rappresentare, in modo concreto, un volano di rilancio e di sviluppo per la regione. Parliamo dell ex Fiera di Roma, polo sito sulla Cristoforo Colombo. Come la Nuova Fiera Roma, è di proprietà di Investimenti SpA, una società a prevalenza pubblica - Camera di Commercio di Roma (58%), Comune di Roma (21%), Regione Lazio (9%). Il Sindaco Alemanno intende trasformare l intera zona in un quartiere residenziale di pregio e ha anche dichiarato che ci sarebbe la possibilità di utilizzare proprio le semplificazioni del Piano Casa della Regione Lazio per accelerare l iter di approvazione. Qual è la sua posizione a riguardo? Credo che prima di iniziare a pensare al quartiere residenziale di pregio, servono delle infrastrutture di mobilità adeguate. "Il Lazio per il 30% della sua economia dipende dal settore dell'edilizia che da sempre riveste un ruolo strategico e punto di forza dell'economia nazionale" Serve una metropolitana che colleghi la Nuova Fiera di Roma con il centro. Così come esiste a Milano o in altre metropoli. Ci sono proposte che ho visionato come Assessore all Urbanistica, ma che sono state presentate tre, quattro anni fa, all amministrazione di Roma per la creazione in project financing di una linea metropolitana, per la maggior parte di superficie, che colleghi l Eur alla Nuova Fiera di Roma. Mi domando perché non sia stata presa in considerazione questa prospettiva che secondo me è l unica soluzione per poter dotare quella zona di un servizio decente a costi urbani. Il messaggio degli elettori è chiaro serve un cambio sostanziale, lo dimostrano i risultati delle liste civiche. Credo che si debba far riguadagnare alla politica credibilità e che sia necessario rendere i cittadini protagonisti di una nuova stagione politica che, con le elezioni 2013 probabilmente, si avvierà. Nel 2013 penso che non ci saranno più Pdl, Pd e Udc come oggi. E poi si voterà in concomitanza con le elezioni politiche, molto dipenderà dalle alleanze su scala nazionale. Sarà un altra storia. Dobbiamo riuscire ad aprire i partiti ai cittadini. La crisi ha colpito duramente tutti. Il Lazio, come altre regioni, è stato costretto a intervenire con tagli gravi in molti settori, sanità compresa. Quali settori più di altri possono secondo lei rispondere positivamente all attuale situazione economica? Stiamo attraversando una grave crisi economica, che colpisce, soprattutto, imprese e famiglie. Il Lazio per il 30% della sua economia dipende dal settore dell'edilizia che da sempre riveste un ruolo strategico e punto di forza dell'economia nazionale. Il Piano Casa rappresenta il primo intervento quadro per il superamento della crisi del settore attivando un'azione forte dal punto di vista economico che accompagni lo sviluppo urbano e rimetta in moto un comparto che sta vivendo un momento molto difficile. 12 lafiera lafiera 13

9 FOCUS FIERA ROMA INTERNATIONAL ESTETICA Novità e successi della V edizione di Elsa Piccione nails and color In un Italia dove molti sono i poli fieristici di rilievo che spesso sono in competizione tra loro, Fiera Roma mette la propria esperienza e uno staff preparato e attento nel campo dell estetica e del benessere a disposizione della Fiera di Genova, un quartiere espositivo unico al mondo, situato in posizione strategica e con un fascino straordinario dato dal mare, per creare un evento dinamico e ben strutturato capace di rispondere alle esigenze di un mercato vivace e in continua, veloce evoluzione. Nasce così Nails and Color, una manifestazione che, cavalcando il successo di Roma International Estetica, proporrà ad un pubblico attento ed esigente tutte le ultime novità proposte nel campo delle unghie e del make up. La kermesse sarà soprattutto sinonimo di qualità e varietà espositiva, con aziende altamente specializzate che attraverso presentazioni mostrano le soluzioni e i prodotti e più performanti offerti oggi dalla ricerca e dal mercato, in un ottica di sano sviluppo di tutto il settore. Nell era del web, della volatilità e dell astrattismo virtuale quasi con contrappasso dantesco si sta focalizzando sempre più l attenzione sulla tangibilità e la realtà del corpo, del suo benessere e della bellezza. Quel che è certo è che ci saranno sempre risorse umane, sebbene incalzi il mondo dei servizi virtuali, dedite alla cura del corpo, a quelle coccole che allontanano lo stress, aumentano l autostima e rigenerano l amore per la vita. L estetica è quindi tornata in primo piano e oggi giunge a risultati nuovi e sorprendenti. A darne atto è stata la quinta edizione di Roma International Estetica, appuntamento doppiamente importante per Fiera Roma poiché ha rappresentato un iniziativa interamente ideata e gestita dalla struttura interna, espressione di una capacità organizzativa di successo. Con un fitto calendario di appuntamenti imperdibili per gli addetti ai lavori, Roma International Este- tica ha accolto medici, make up artist, consulenti d immagine per partecipare a dibattiti, riflettere, assistere alla presentazione delle ultime novità. E quante ce ne sono! Un settore, quello dell estetica, che produce continuamente tendenze e che stimola la curiosità sia dei teen-ager che di donne e uomini. Curiosando tra gli stand di Roma International Estetica si è scoperto che il benessere e la cura personale sono ormai valori endemici di una società che pensa in digitale, ma che si sostanzia nel touch. E quindi tocchi di trucco e ritocchi estetici non invasivi, mani curatissime e unghie impeccabili sono stati i veri protagonisti del successo della kermesse capitolina, oltre a visitatori che nei tre giorni della manifestazione hanno avuto modo di scoprire le ultime novità dell estetica professionale, del mondo del massaggio, di unghie e make up fino al più serio La quinta edizione di Roma International Estetica si è chiusa con oltre visitatori e tante novità proposte in tutti i settori: da quello dell estetica professionale a quello del massaggio, dalle unghie al make up fino alla medicina estetica 14 lafiera lafiera 15

10 FOCUS FIERA Una corretta comunicazione estetica photo: Nel 2011, il settore estetico in Italia ha raggiunto un fatturato di ben milioni di euro e ha registrato una crescita del + 1% rispetto al 2010 Tra i momenti di Roma International Estetica ce n è stato uno aperto al pubblico e agli operatori sanitari per parlare dei rischi o degli effetti collaterali di protesi e fillers, dal titolo Rischi e complicazioni in estetica. Nel prendersi cura del proprio aspetto fisico si devono evitare danni per la salute. Quel che è fondamentale sia per l estetica, che per la chirurgia plastica è che il paziente sia informato in maniera corretta. All incontro si è parlato dell utilizzo improprio di prodotti low cost o delle consulenze che i pazienti riprendono da internet realizzando catastrofiche autodiagnosi. A tal proposito sono state rassicurate le donne con le protesi al seno francesi PIP; sebbene alcune protesi non abbiano gel di silicone a norma, non significa che siano a rischio se integre. Le notizie poco corrette, su questo o altri temi, possono disorientare. La parola d ordine rimane quindi comunicare. Per questo motivo a Roma International Estetica si comunica l estetica: partendo dalla bellezza del corpo, entrando nel cuore del business e arrivando a ogni visitatore. scenario della medicina estetica. Si è trattato di un evento per creare nuove opportunità di business, nuovi contatti e avanzare proposte per il futuro. Sì, perché nonostante lo scenario di crisi il settore dell estetica, come emerge da una recente Indagine Congiunturale di UNI- PRO, si conferma strategico: nel 2011, in Italia, ha raggiunto un fatturato di ben milioni di euro e ha registrato una crescita del + 1% rispetto al Inoltre le proiezioni del 2012 vedono da un lato una fascia di consumatori cauti, ma dall altra un elemento di sostegno nelle esportazioni. E nell ottica di un mercato globale i players stranieri svolgono un ruolo fondamentale. Ma il futuro cui guarda Roma International Estetica è anche quello della ricerca. Per questo sin dal 2011 si è scelto di inserire all interno della manifestazione il comparto della medicina con un programma scientifico che ha scandagliato i nuovi modi di concepire l estetica. Roma International Estetica, infatti, è il luogo-evento all interno del quale Fiera Roma ha inserito un contenitore ricco di eventi scientifici e divulgativi per operatori sanitari: Camminare in bellezza, un mondo di opportunità per ritrovare, attraverso l estetica, anche un equilibrio interiore. La bellezza e il benessere devono necessariamente avere il loro spazio e ruolo come momento di prevenzione dei processi di invecchiamento, nonché come miglioramento della vita dell individuo. Tanti i temi affrontati negli incontri tenuti da due importanti professionisti del settore: il Direttore Scientifico di Roma International Estetica, Prof. Pier Antonio Bacci, e il Prof. Stefano Pompei. Tra gli eventi coordinati dal Prof. Bacci ricordiamo i convegni Cellulite e dintorni ed Estetica termale e Fisioterapia del Benessere. Mentre il convegno Ringiovanimento del Volto, coordinato dal Prof. Pompei, ha tracciato le linee guida per una nuova complementarietà tra medicina estetica e chirurgia plastica; facendo il punto su tecniche, prodotti e apparecchiature medicali. Ma hanno suscitato grande interesse anche gli incontri e gli eventi su curiosità e soluzioni innovative del mondo dell estetica che si sono svolti nella Piazza della Bellezza. Seguitissimo, ad esempio, il focus Donna e gravidanza, per conoscere i trattamenti da eseguire nel periodo della maternità; ma anche Il mondo delle diete, un viaggio nell universo della nutrizione; e ancora Tatuaggi e dintorni, che ha aperto un interessante dibattito sui miglior metodi per farli o rimuoverli. Per non parlare dei massaggi con preziosi cristalli energetici o caldi tamponi che sprigionando delicati aromi hanno attratto molti curiosi. Una zona dedicata al relax, vero centro di benessere dell evento, con un nome che è già un programma: Mondo Massaggio, con dimostrazioni live relative alle ultime tendenze del mondo dei massaggi. E poi numerose aree dedicate ai trattamenti estetici, alla nail art e ricostruzione unghie ed al trucco, con dimostrazioni come quella del maestro Paolo Pinna, che ha introdotto il make up con aerografo per un trucco ad alta definizione. Stand letteralmente invasi da visitatori, soprattutto nella giornata dedicata al pubblico, altra novità dell edizione E dove c è estetica non si può che parlare di donne e del loro rapporto con il corpo. Lo si è fatto attraverso due importanti tavole rotonde: La donna e il suo seno e Le smagliature, per dibattere sia sulle patologie del seno, che su diagnosi, terapia e trattamento estetico del più grande inestetismo femminile. Ha partecipato alla quinta edizione di Roma International Estetica anche l associazione DonnaDonna Onlus, nata con lo scopo di dare ampio rilievo alla donna e alla sua salute, sia a livello fisico sia psicologico. Solo grazie a tutto questo si potrà camminare in bellezza verso la prossima attesissima edizione di Roma International Estetica 2013! 16 lafiera lafiera 17

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

QUALI RISCHI PER IL NOSTRO PAESE?

QUALI RISCHI PER IL NOSTRO PAESE? TERRITORIO BENE COMUNE IN MOVIMENTO Camerano, 30 GENNAIO 2015 QUALI RISCHI PER IL NOSTRO PAESE? Maurizio Sebastiani Italia Nostra Marche 1 I RISCHI DELLO «SBLOCCA ITALIA» Sblocca Italia, allarme di Bankitalia:

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

Anche se non è ancora stato definito nei dettagli il testo della nuova legge, il lungo lavorìo di preparazione ha fatto condensare alcune idee-guida

Anche se non è ancora stato definito nei dettagli il testo della nuova legge, il lungo lavorìo di preparazione ha fatto condensare alcune idee-guida Anche se non è ancora stato definito nei dettagli il testo della nuova legge, il lungo lavorìo di preparazione ha fatto condensare alcune idee-guida Anche la legge sulla riqualificazione urbana è un tassello

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli