DISTRETTO 2072 ROTARY INTERNATIONAL

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DISTRETTO 2072 ROTARY INTERNATIONAL"

Transcript

1 1 DISTRETTO 2072 ROTARY INTERNATIONAL RON D. BURTON Presidente del Rotary International GIUSEPPE CASTAGNOLI Governatore del Distretto 2072 R.I. ANDREA ZECCHINI Assistente del Governatore ANDREA TREBBI Presidente del Rotary Club Bologna ANNO ROTARIANO 2013/2014 Presidente: arch. Andrea Trebbi Presidente: Vice Presidenti: Presidente uscente (2012/13): Presidente eletto (2014/15): Segretario: Prefetto: arch. Andrea Trebbi ing. Filippo Canetoli dott. Carlo Tagariello dott. Patrizia Farruggia dott. Gabriele Stefanini ing. Mauro Negrini geom. Alberto Venturi Istruttore del Club: prof. Angelo Andrisano Consigliere Tesoriere: dott. Renato Zanotti Consiglieri: avv. Gianvito Califano, prof. Giuseppe Gobbi, prof. Francesco Piazzi, dott. Fabio Raffaelli, prof. Marco Zoli ANNO ROTARIANO LXXXVII, 29/04/2014: NOTIZIARIO UFFICIALE N. 21 DEL ROTARY CLUB BOLOGNA, RISERVATO AI SOCI

2 2 LE RIUNIONI DI MAGGIO (MESE DELLA CULTURA) 2014 giovedì 01-domenica 04 maggio 2014, gita del Club ALLA SCOPERTA DI LUOGHI MENO CONOSCIUTI DELLE MARCHE con soggiorno nel Borgo Belvederi ritrovo alle ore 12,00 in largo Lercaro martedì, 06 maggio 2014, ore 20,00, sede di via S. Stefano 43 MARIA CARLA RE presentazione del libro di Franco Tugnoli IL TEMPO È UNA CASA LARGA buffet Neri, familiari e ospiti martedì, 13 maggio 2014, ore 19,45, Circolo della Caccia di Bologna GIULIANO GRESLERI L INEVITABILITA DELLA MODERNITA cena a buffet, familiari e ospiti sabato, 17 maggio 2014, ore 9,30, Aula Magna CNR, via Gobetti, 101 PREMI DI LAUREA E CERTIFICATI DI MERITO ore 13,00, rinfresco buffet, familiari e ospiti martedì 20 maggio 2014, ore 19,45, Circolo della Caccia di Bologna GEMELLAGGIO ROTARY CLUB BOLOGNA-ROTARY CLUB FIRENZE, cena servita (primo piatto) e a buffet, familiari e ospiti martedì 27 maggio 2014, ore 20,00, sede di via S. Stefano 43 PIERO FORMICA L ELOGIO DELL IGNORANZA buffet preparato dal Gruppo 6 delle Consorti dei Soci, familiari ed ospiti

3 3 RIUNIONE NON CONVIVIALE DI MARTEDI 22 APRILE 2014, sede di VIA SANTO STEFANO Presiede: IL PRESIDENTE DEL ROTARY CLUB BOLOGNA, ARCH. ANDREA TREBBI Presenze 37 Soci 31; percentuale di presenza (incluse le frequenze compensate) 26,61%: Andrisano, Buono, Caletti, Camerini, Canetoli, Casali, Cavalli, Destro, Finzi, Genovesi, Gobbi, Magalotti, Manaresi, Minguzzi, Negrini, Ospitali, Pedrelli, Piazzi, Pignatti, Raggi, Re, Salvioli, Spinelli, Stefanini, Trebbi, Trombetti, Vannini, Vecchietti Massacci, Venturi, Volterra, Zoli. Ospiti del Club: ENZO SPADON, relatore con la consorte Sig.ra Antonia e l ospite dott. Benito Righetti Ospiti dei Soci, Consorti: Anna Trebbi, Lidia Trombetti Ospite: del Dott. Cavalli, la D.ssa Donatella Schilirò Soci in visita: La D.ssa Pannuti al Rotary Club Taranto l 11 marzo Il Presidente, Illustro brevemente un resoconto del primo episodio del Gemellaggio tra il Rotary Club Firenze e il Rotary Club Bologna avvenuto lunedì 14 aprile 2014 a Firenze, nella sede di Palazzo Borghese in via Ghibellina 110. Ringrazio della partecipazione gli Amici Alberto Barazzoni, Filippo Canetoli, Cesare Genovesi, Mauro Negrini, Francesco Piazzi, Fabio Raffaelli, Maria Carla Re, Domenico Spinelli, Luca Tattara, Nicola Vecchietti Massacci e Vittorio Volterra. Conformemente al programma, il Presidente del Firenze, Prof. Leonardo Masotti, e il sottoscritto Presidente del Bologna, Arch. Andrea Trebbi, hanno siglato la Carta che suggella il Gemellaggio. Martedì 20 maggio 2014, nel secondo episodio che contemplerà il conferimento del Premio - costituito da un PHF - ad una personalità segnalatasi per meriti, ospiteremo al Circolo della Caccia il Rotary Club Firenze e invito i Soci del Bologna ad intervenire numerosi con familiari ed ospiti.

4 4 Il Presidente, Comunicazioni: 1 ricordo che la Fondazione Marconi e Alma Mater Studiorum hanno costituito il MIC (Marconi Institute for Creativity). La prima edizione di questo Premio, a cui il Rotary ha aderito, si celebrerà il prossimo venerdì 25 aprile con la consegna della targa al vincitore in occasione della Giornata di Marconi che si terrà nell aula magna di Villa Griffone al Mausoleo Marconi. I Rotariani del Distretto sono invitati a partecipare all evento che inizierà alle 10,45, dopo la Messa delle Il giorno dopo, sabato 26 aprile, a S. Antonio di Novi sarà inaugurato ufficialmente il Pala Rotary, costruito grazie ai finanziamenti dei Rotary Club del Gruppo della Ghirlandina, con i fondi messi a disposizione prima dal Distretto 2070 e poi dal Distretto Ritengo utile fornire un informazione extra-rotary, annunciando che a Stoccolma è stato approvata la costruzione del Nobel Center, un edificio dedicato alla consegna dei Premi Nobel, attualmente effettuata nel Palazzo dei Concerti. Il progetto vincitore del Concorso ad inviti è di David Chipperfield, architetto londinese, già curatore dell edizione 2013 della Biennale di Architettura di Venezia. ENZO SPADON conferenza: UNA VITA PER L ARTE, L ARTE PER LA VITA ENZO SPADON, profilo: Gia' nel 1964 comincia ad esporre opere d arte, dando vita a discussioni sull'arte con gli artisti stessi, che erano Lucio Fontana, Jean Arp, Gerhard Richter, Gerard Schneider, Ennio Morlotti e i giovani Mario Raciti, Gianni Madella, Valentino Vago e altri. Enzo Spadon fonda ufficialmente la Galleria Morone a Milano nel Il nome è preso dalla strada in cui la Galleria si insedia, vicolo Morone, che collega via Manzoni con piazza Belgioioso. La Galleria segue una tendenza astratto-lirica filtrando le correnti artistiche che si sono manifestate dagli anni Sessanta-Settanta in poi. Fra i Maestri italiani, quali estremità del filo conduttore nella filosofia della Morone possono essere individuati Licini e Tancredi da un capo e Melotti e Fontana dall'altro. Artisti come Mattia Moreni, Arturo Carmassi o Agenore Fabbri sono importanti espressioni artistiche sottolineate e imposte con nuovo vigore all'interesse della critica e del pubblico. Fra una settimana Enzo Spadon compie 80 anni e, pur avendo dato una nuova forma al suo lavoro per l'arte, continua a far vivere la Galleria Morone attraverso il suo Archivio.

5 5 Sintesi (a.t.) Enzo Spadon ha riassunto il percorso che a partire dagli anni conclusivi del decennio ha segnato la sua vita per l arte. Il carattere principale della relazione ha coinvolto il valore artistico e non economico o addirittura quotato in borsa come essenziale prerogativa dell arte e come esclusivo regolatore culturale. A tal fine Spadon ha ricordato il fermento, il dinamismo, il piacere, che esprimeva in quel decennio la vita degli artisti a Milano e ha sottolineato la complicità che sottendeva i rapporti tra la stessa Milano e le altre città europee, particolarmente Parigi, Basilea, Colonia, già allora sedi di importanti manifestazioni fieristiche dedicate all arte. L assidua frequentazione, in quell epoca magnifica, di artisti di ogni età e di ogni provenienza gli consentì di approvvigionarsi delle conoscenze attraverso le quali ha poi aperto la Galleria Morone. Alle domande di Trebbi, di Andrisano, di Rosa Buono, Spadon ha risposto valutando il lavoro, ma soprattutto il mercato eccessivamente generoso - di Morandi, l eccelsa qualità, troppo poco riconosciuta, dell opera di Sergio Romiti e sostenendo il principio che il tempo rende inevitabilmente merito alle espressioni artistiche significative e non a quelle battute con cifre esose dalle case d asta. RIUNIONE CONVIVIALE DI MARTEDI 29 APRILE 2014, Circolo della Caccia di Bologna Presiede: IL PRESIDENTE DEL ROTARY CLUB BOLOGNA, ARCH. ANDREA TREBBI Presenze 56 Soci 46; percentuale di presenza (incluse le frequenze compensate) 41,13%: Ambrosioni, Camerini, Canetoli, Carroli, Casadei, Casali, Cavalli, De Sanctis, De Virgiliis, De Vita, Destro, Farruggia, Finzi, Garofalo, Genovesi, Gobbi, Laus, Lodi, Mantellini, Marcheselli, Marescotti, Mastragostino, Menarini, Minguzzi, Nanetti, Negrini, Nonni, Orsillo, Pannuti, Piazzi, Pieragostini, Pignatti, Pizzoferrato, Pileri, Raffaelli, Salvioli, Spinelli, Stefanini, Tabanelli, Tagariello, Tattara, Trebbi, Vecchietti Massacci, Venturi, Volterra, Zoli. Ospiti del Club: il PROF. PAOLO MORSELLI, relatore, il dottor Stefano Ospitali, Amministratore Delegato della Cesare Ragazzi Laboratories ; Luca Perlini, candidato Ryla del Rotary Club Bologna; per il Rotaract Bologna, il Presidente Francesco Battigelli, Beatrice Laus e Sveva Calmonte. Consorti: Alessandra Carroli, Angela Casadei, Grazia Laus, Mimma Negrini. Rotariani in visita: Dott. Alessandro Nobili del Rotary Club Bologna Carducci. Soci in visita: Il Presidente, Arch. Andrea Trebbi, e il Presidente della Fondazione G. Marconi, Prof. Gabriele Falciasecca, a Villa Griffone di Pontecchio Marconi, il 25 aprile, in occasione della Giornata di Marconi dedicata all assegnazione del MIC (Marconi Institute for Creativity); il Past President Prof. Gian Luigi Spada e la consorte Signora Anna Maria al Rotary Club Bologna Ovest G. Marconi il 28 aprile 2014; l Ing. Luca Tattara al Rotary Club Belluno il 24/4/14; il Dott. Luciano Godoli e il Rag. Alessandro Marcheselli al Rotary Club Bologna Carducci il 26/4/14.

6 6 Il Presidente, comunicazioni: 1 Comunico che la scultura Vita, esito artistico di una tra le attività svolta dal Club in questo anno rotariano , ovvero realizzata utilizzando gli elementi incongrui rimossi dalla superficie pubblica, verrà posta permanentemente in uno spazio verde davanti all ingresso principale del Palazzo Comunale di Casalecchio di Reno. Ho preso personalmente questa decisione dopo aver ricevuto la disponibilità del Sindaco Simone Gamberini e, soprattutto, dopo che l Assessore all Urbanistica del Comune di Bologna, Patrizia Gabellini, ha confermato le proposte individuate nelle sedi centrali di rotatorie stradali situate in luoghi marginali della città, proposte giudicate inadeguate dal Consiglio Direttivo del Club. disegno preparatorio della scultura Vita 2 Parliamo di RYLA (Rotary Youth Leadership Awards). Ricordo che, per Regolamento, il candidato Ryla è nominato dal Presidente del Club padrino, è un giovane di ambo i sessi, studente o già attivo, di età compresa tra i 20 e i 26 anni. Deve essere dotato di diploma di scuola media superiore o di laurea. Deve essere persona distinta da qualità intellettuali, da ottima capacità di espressione orale e scritta e da spiccate capacità di analisi e di sintesi; non ha rilevanza la natura della cultura (umanistica, scientifica, tecnica o professionale).

7 7 Bene, il Rotary Club Bologna, per l anno , ha individuato e sostenuto come proprio partecipante al XXXII Ryla, Luca Perlini, la cui segnalazione ci è pervenuta dal Socio Prof. Franco Casali che ringrazio a nome del Club. Presento brevemente Luca: 1994, si è diplomato al Liceo Scientifico Fermi di Bologna presentando la tesina sui motori elettrici con la quale ha partecipato al Premio Morroi, arrivando primo a pari merito. Ora frequenta il primo anno di Ingegneria Meccanica all Università di Bologna. E appassionato di motori e pratica judo da quando aveva 7 anni. PROF. PAOLO MORSELLI conferenza: RIDARE UN SORRISO AL MONDO PAOLO MORSELLI, curriculum completo: 1981 Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'università di Bologna con punti 110 e Lode Specializzazione in Odontostomatologia presso l'università di Bologna, massimo dei voti 1989 Specializzazione in Chirurgia Plastica presso l'università di Milano, massimo dei voti Specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l'università di Bologna, massimo dei voti. A.A 1995/96 Master -Perfezionamento Chirurgia Estetica presso l'università degli Studi di Pavia Fellow American College of Surgeons (F.A.C.S.) Fellow European Board of Plastic Reconstructive and Aesthetic Surgery (FEBOPRAS) Specializzazione in Psicoterapia ad indirizzo Psicosomatico presso l'istituto di Medicina Psicosomatica, riconosciuto dal Ministero dell'università e della Ricerca MURST, massimo dei voti Professore Università di Bologna II fascia Chirurgia Plastica MED19. A.A. 1986/87: Professore a contratto presso l'università di Bologna, II anno della Scuola di Specializzazione in Odontostomatologia (corso di Sviluppo del profilo e della faccia con particolare riguardo alle schisi labio-palatine). A.A. 1988/89 Professore a contratto presso l'università degli Studi di Bologna, Scuola di Specializzazione in Odontostomatologia. Dall'A.A. 1992/93 all'a.a 1993/94 Professore a contratto presso l'università degli Studi di Bologna, Scuole di Specializzazione in: - Otorinolaringoiatria (Ins. di Chirurgia Plastica corso di Chirurgia del Volto ). - Dermatologia e Venereologia (Ins. di Dermatologia Oncologica corso di Terapia chirurgica delle neoplasie cutanee ). - Chirurgia d'urgenza (Ins. di Chirurgia Plastica Riparatrice corso di La chirurgia plastica del volto). Dall'A.A.1994/95 all'a.a.1995/96 Professore a contratto presso l'università degli Studi di Bologna, Scuola di Specializzazione in Chirurgia d'urgenza (Ins. di Chirurgia Plastica Riparatrice corso di La chirurgia plastica del volto). Dall' A.A. 1995/96 all'a.a. 2002/03: Professore a contratto presso l'università degli Studi di Parma, Scuola di Specializzazione in: Chirurgia Maxillo-Facciale (Ins. di Terapia chirurgica delle lesioni dei tessuti molli corso di Trattamento degli esiti di labiopalatoschisi ). A.A. 1996/97 Professore a contratto presso l'università degli Studi di Bologna, Scuola di Specializzazione in: - Chirurgia d'urgenza (Ins. di Traumatologia Maxillo-Facciale corso di La chirurgia plastica del volto).

8 8 Corso di Laurea in: - Odontoiatria e Protesi Dentali (Ins. di Chirurgia Speciale Odontostomatologica corso di Chirurgia ricostruttiva nei distretti maxillo-facciali ). A.A. 1997/98 Professore a contratto presso l'università degli Studi di Bologna, Scuole di Specializzazione in: - Chirurgia d'urgenza (Ins. di Traumatologia Maxillo-Facciale corso di La chirurgia plastica del volto). -Dermatologia e Venereologia (Ins. di Terapia Chirurgica Dermatologica corso di Principi di Chirurgia Plastica ). Corso di Laurea in: - Odontoiatria e Protesi Dentali (Ins. di Chirurgia Speciale Odontostomatologica corso di Chirurgia ricostruttiva nei distretti maxillo-facciali ). A.A. 1998/99 Professore a contratto presso l'università degli Studi di Bologna, Scuole di Specializzazione in: - Chirurgia d'urgenza (Ins. di Traumatologia Maxillo-Facciale corso di La chirurgia plastica del volto). - Dermatologia e Venereologia (Ins. di Terapia Chirurgica Dermatologica corso di Principi di Chirurgia Plastica ). - Ginecologia e Ostetricia (Ins. di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva corso di Procedure in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva ). Corso di Laurea in: -Odontoiatria e Protesi Dentali (Ins. di Chirurgia Speciale Odontostomatologica corso di Chirurgia ricostruttiva nei distretti maxillo-facciali ). A.A. 1999/00 Professore a contratto presso l'università degli Studi di Bologna, Scuola di Specializzazione in: -Dermatologia e Venereologia (Ins. di Terapia Chirurgica Dermatologica corso di Principi di Chirurgia Plastica ). Corso di Laurea in: - Odontoiatria e Protesi Dentali (Ins. di Chirurgia Speciale Odontostomatologica corso di Chirurgia ricostruttiva nei distretti maxillo-facciali ). A.A. 2000/01 Professore a contratto presso l'università degli Studi di Bologna, Scuole di Specializzazione in: -Chirurgia d'urgenza (Ins. di Traumatologia Maxillo-Facciale corso di La chirurgia plastica del volto). -Dermatologia e Venereologia (Ins. di Malattie Cutanee e Veneree corso di Principi di Chirurgia Plastica ). -Ginecologia e Ostetricia (Ins. di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva corso di Procedure in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva ) -Chirurgia Pediatrica (Ins. di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva corso di la chirurgia plastica nelle malformazioni del volto. Dall'A.A 2001/02 all'a.a. 2005/06 Professore a contratto Università degli Studi di Bologna, Scuole di Specializzazione in: - Dermatologia e Venereologia (Ins. di Malattie Cutanee e Veneree corso di Principi di Chirurgia Plastica ). - Ginecologia e Ostetricia (Ins. di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva corso di Procedure in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva ). Dall'A.A. 2004/05 all'a.a. 2007/08: Docente al Master di Medicina Estetica e Chirurgia Estetica 'Università degli Studi della Repubblica di San Marino Università la Sapienza Roma. Dall'A.A. 2005/06 all'a.a. 2007/08 -Docente Master Universitario in Chirurgia Estetica Morfo dinamica LUIGI DONATI presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Milano. Dall'A.A 2006/07 all'a.a.2007/08: Docente presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia presso Istituto Mosaico Psicologie riconosciuto dal Ministero dell'università e della Ricerca MURST. Professore Associato Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica, Università degli Studi di Bologna Med 19. Da 1988 ad oggi: Fondatore e Presidente di Interplast Italy (Organizzazione Onlus di volontariato in chirurgia plastica ricostruttiva):

9 9 - Partecipazione a 35 Missioni Umanitarie in qualità di coordinatore di teams di chirurghi plastici. - Attività di chirurgia plastica (anche con dimostrazione ai fini didattici) e attività seminariali presso Istituti Universitari dei seguenti paesi: Dhaka-Bangladesh, Nanjing - Cina, Lomè Togo, La Ceiba - Honduras, Lhasa - Tibet, Katmandu - Nepal, Camiri - Bolivia, Cajamarca - Perù, Tirana - Albania, Surin - Tailandia, Dharamsala - India Premio PREMIO ALLA PROFESSIONALITA' presso l'università dell'insubria (Varese), istituito da Rotary International. - Premio speciale solidarietà ATTILIO MONTI promosso dall' Attilio Monti presso il Centro Culturale La Bagnaia (Siena) Premio PAUL HARRIS FELLOSHIP Servizio per il prossimo Rotary International. Ha frequentato e ha partecipato, più volte, all'attività di 27 centri Universitari esteri diretti dai Professori: -H.Kawamoto UCLA Hospital & Clinics, University of California, Los Angeles, USA. -M. Spira - Baylor College of Medicine, Houston, USA. -J.G. McCarhty New York University Medical Center, New York, USA. -M. Perko Kinderospital Universitats Kinderklinik, Zurigo, Svizzera. -P.Tessier (Parigi). -M.E. Shaker The University of Illinois at Chicago, Chicago, USA. -F. Ortiz Monasterio Hospital Manuel Gea Gonzales, Città del Messico, Messico. -P. Vion Facoltà di Chirurgia dentale Università di Nantes, Francia. -D. Laub Stanford University Palo Alto, USA. -I.Pitanguy Pontificia Universiade Catolica di Rio de Janeiro, Brasile. -F.Nahai The Emory Clinic, Atlanta Georgia, USA. -R.Millard Miami School of Medicine, Florida USA. -T.D. Rees Manhattan Eye Ear and Throat Hospital, NY, USA. -D. Marchac Hospital Saint-Louis, Parigi, Francia. -G. Peixoto Salvador Bhaia, Brasile. -B. Thoth San Francisco University, USA. -J. Guerrerosantos Università di Guadalajara, Jalisco, Messico. -P. Bouhanna - Hospital Saint-Louis, Parigi, Francia. -A.Versaci - Brown University, Providence USA. -J.C. Dardour - Hospital Boucicaut, Parigi, Francia. -J.C. Posnick The hospital for Sik Children, Toronto, Canada. -K.Sayler International Craniofacial Institute, Dallas, Texas, USA. -J.R. Munro Humana Craniafacial Institute, Dallas, Texas, USA. -J.B. Muliken Children's Hospital Harvard Medical School, Boston, USA. -Krastinova Hospital Foch, Parigi. -R.A.Lewis NY Medical Hospital, New York, USA. -Li Yang - Guang'anmen International Hospital, Pechino Cina. È membro di 17 Associazioni Scientifiche di cui 7 Internazionali: E.B.O.P.R.A.S. European Board of Plastic Reconstructive and Aesthetic Surgery, I.S.A.P.S. International Society of Aesthetic Plastic Surgery, I.P.R.A.S. International Plastic Reconstructive and Aesthetic Surgery, I.S.B. International Society of Burn, A.S.P.R.S. American Society of Plastic and Reconstructive Surgery, F.A.C.S. Fellow American College of Surgeons, E.A.F.P.S. European Academy of Facial Plastic Surgery. Attività di ricerca Pubblicazioni a stampa (42 unico autore, 103 primo autore), 27 su riviste a diffusione internazionale (di cui 23 indicizzate), 34 pubblicazioni su riviste nazionali: 3 monografie Autore unico, 5 capitoli di libri Autore unico, 45 abstracts relativi a partecipazioni a Congressi Internazionali, 142 abstracts relativi a Congressi Nazionali. Partecipazione a Congressi 285 Congressi, di cui 40 internazionali, in 80 dei quali è stato relatore, 23 riunioni scientifiche (corsi e congressi) come organizzatore. Attività assistenziale Dal 1989 ad oggi è dirigente medico presso l'unità Operativa di Chirurgia Plastica del Policlinico S.Orsola Malpighi dove ha eseguito 6452 interventi chirurgici.

10 10 La casistica operatoria, in totale, è di interventi chirurgici eseguiti di cui 7461 presso il Policlinico S. Orsola (6452 come dirigente medico e 1009 come borsista) e 3000 negli ospedali dei paesi in via di sviluppo visitati dalle missioni umanitarie di Interplast Italy, volontariato in chirurgia plastica. Sintesi (m.n.): Ridare un sorriso al mondo Il relatore racconta della sua attività di volontariato riguardante prestazioni di chirurgia plastica e ricostruttiva, svolta in collegamento l Organizzazione Interethnos e Interplast (nata in U.S.A. e parzialmente sostenuta dal Rotary). Detta attività iniziò nel 1988 a seguito dell invito del Vescovo protestante di Dacca, in Bangladesh, e sta tuttora proseguendo con innumerevoli interventi e missioni nelle più lontane e problematiche realtà del mondo. Tutti i partecipanti a queste missioni non sono in alcun modo retribuiti e utilizzano esclusivamente i propri periodi di ferie; inoltre, si occupano personalmente della ricerca dei fondi necessari per gli interventi, assistiti da Associazioni e da Istituti Universitari. La loro Organizzazione prevede l appoggio alle strutture sanitarie esistenti nei diversi Paesi, ma tutti i materiali e le attrezzature vengono trasportate appositamente. Questa procedura consente di poter istruire i medici locali e trasferire loro le conoscenze necessarie affinché attuino durante tutto l anno interventi di chirurgia analoghi a quelli prestati dai volontari dell Organizzazione. Il relatore mostra diverse immagini e un film che documentano esaurientemente la gravità delle malformazioni curate, malformazioni che in diversi casi dipendono da difetti dovuti alla consanguineità dei soggetti, ma che in molti altri (le ustioni da acido) sono dovute a terribili e volontarie azioni contro le donne e i bambini con lo scopo preciso di uccidere e/o emarginare dalla società. Grazie ai contatti internazionali e all incontro con il Dalai, Lama l Organizzazione ha potuto intervenire in Tibet, in Bhutan e in tanti altri luoghi dove non esiste la conoscenza sufficiente per trattare le varie patologie. Il Prof. Morselli specifica come si tratti di un impegno faticoso, abbondantemente compensato, però, dalla gioia di dare una socialità a tanti bambini e donne che altrimenti vivrebbero nel dolore e nell emarginazione: le parole sono solo bolle d acqua, i gesti sono gocce d oro. Al termine dell appassionante relazione pongono domande i soci Farruggia, Ambrosioni, Pileri, Salvioli e Gobbi e gli argomenti, in materia di Sanità, hanno modo di venire esaminati secondo diverse interpretazioni. Al termine i presenti ringraziano con affetto il relatore, tributandogli un caldo ed ammirato applauso. LETTERA DEL GOVERNATORE MAGGIO 2014 Care amiche e cari amici rotariani, questa è la penultima lettera che vi scrivo come Governatore del Distretto e ha una caratteristica, dettata dalle regole rotariane: è a tema libero. Quindi ne approfitto per soffermarmi sulla cronaca di quanto di importante è accaduto in aprile, per informarvi sugli appuntamenti che ci attendono e per lanciare un appello su un argomento a cui tengo in modo particolare. PALAROTARY - Cominciamo dalla cronaca, perché merita di essere raccontata in quanto il 26 aprile rispettando i tempi - èstato inaugurato ufficialmente il PalaRotary. Che cosa sia ormai lo sapete, perché ne ho parlato (e scritto) spesso. Ma credo sia giusto ricordare i punti essenziali di questo grande intervento, unico nel suo genere (credo) in Italia. Il PalaRotary è una struttura completamente nuova realizzata nella zona del terremoto, a S. Antonio in Mercadello, nel Comune di Novi (Modena). Ha il compito di sostituire il centro civico e la parrocchia lesionati o distrutti dal sisma e di rappresentare un punto di incontro per tutta l ampia comunità della zona. Con un investimento considerevole (oltre 350mila euro raccolti dai Club del Gruppo Ghirlandina, da altri Club del Distretto e di tutta Italia e versati anche dai Distretti 2070 e 2072), il Rotary ha compiuto un intervento di altissimo profilo, aiutando la popolazione che cerca di rinascere dalle distruzioni del sisma. La cronaca della inaugurazione la trovate sulla newsletter e sul sito assieme alle immagini. Mi preme qui sottolineare la grande partecipazione di rotariani alla manifestazione con tanti amici provenienti da ogni parte del Distretto. Hanno voluto vedere di persona quanto è stato fatto e credo che siano rimasti soddisfatti. Numerose anche le autorità religiose civili - il vescovo di Carpi mons. Francesco Cavina, la Presidente dell Assemblea regionale Palma Costi, il Sindaco di Novi Luisa Turci che hanno manifestato a noi rotariani il ringraziamento per avere in così poco tempo portato a termine un opera di tale portata.

11 11 E proprio in questi momenti che noi tutti avvertiamo ancor più l orgoglio di essere rotariani e di avere con noi, nel nostro sodalizio, amici in grado di donare una cifra così ragguardevole e amici come Stefano Righi, Past President del Rotary Club di Carpi - in grado di realizzare un opera come il Pala Rotary. Grazie a tutti, viva il Rotary e il PalaRotary! * * * * * IL DISTRETTO DEI GIOVANI - In aprile il nostro Distretto ha proseguito sull onda giovanile che ha caratterizzato la seconda parte di marzo, quando avevamo organizzato prima il Rypen per i giovanissimi a Bertinoro, poi il Ryla (per i ragazzi più grandi ) all Isola d Elba con l intermezzo altrettanto entusiasmante del Forum Rotary-Rotaract a Imola. I partecipanti ai nostri campus sono tornati a casa felici di aver vissuto una esperienza davvero unica e in molti Club sono stati invitati a raccontarla. Ho ascoltato nel mio Club il racconto fatto da alcuni di loro e sono stato fiero di registrare come il Ryla (ma lo stesso vale per il Rypen) non rappresenti e già questo sarebbe un successo un momento per stringere rapporti di amicizia ma sia una scuola di vita. Il tema del Ryla era la leadership: ebbene, ragazze e ragazzi hanno saputo cogliere il messaggio che è stato loro trasmesso e hanno fatto un notevole balzo di maturità. Sentendo le loro relazioni, ho colto nella sua interezza il valore dell iniziativa che il nostro Distretto realizza ogni anno, ho avvertito con chiarezza quanto sia significativo il messaggio rotariano. L invito che rivolgo a tutti i Club che hanno inviato ragazzi al Rypen e al Ryla è di dedicare a loro una serata. Vi assicuro che è tempo bene impiegato. Voglio perciò ringraziare a partire dai Presidenti Fabrizio Pullè, Mario Pantano e Michaela Rodosio - le amiche e gli amici delle Sottocommissioni distrettuali Rotaract, Interact e Ryla per l impegno profuso e la capacità che hanno dimostrato nell organizzazione di questi eventi. Con una citazione ulteriore per l amico Past Governor Italo Minguzzi, artefice dello sforzo che il Rotary sviluppa nel mondo giovanile. Proprio Italo è stato altresì apprezzato relatore a metà aprile - a Bari al Ryla nazionale, organizzato da tutti i Distretti italiani e al quale hanno partecipato i migliori ragazzi selezionati in tutta la penisola: noi ne abbiamo inviati ben quattro. Ma la nostra attenzione per i giovani si è arricchita di un altro capitolo a fine mese. La partenza per la Svezia del gruppo di giovani imprenditori e professionisti rotariani e rotaractiani impegnati nel VTE (Vocational Training Exchange), per quest anno dedicato all agricoltura e che porterà nello scambio gli svedesi in Italia dopo l estate. Anche questo è un tassello che mi piace ricordare perché chiude in modo organico l ampio mosaico della nostra attività giovanile. * * * * * IL CONGRESSO DI BOLOGNA - Parlare degli appuntamenti che ci attendono, significa concentrare l attenzione sul Congresso. Entro una decina di giorni vi arriverà il programma preliminare con la scheda di iscrizione. Ricordo date e location: sabato 14 e domenica 15 giugno all Hotel Savoia di Bologna, a due passi dall uscita San Donato della tangenziale. Facilissimo raggiungerlo. Vi aspetto numerosi in quanto vogliamo chiudere nel migliore dei modi questa prima annata del Distretto * * * * * FONDAZIONE E POLIO PLUS - Infine l appello che rivolgo agli amici Presidenti e a tutti i rotariani del Distretto. Fate i versamenti alla Fondazione Rotary e per la Polio Plus, perché rappresentano uno dei momenti essenziali della nostra identità rotariana. Grazie alla generosità dei Club e al determinante contributo della Fondazione, il nostro piccolo Distretto riesce quest anno a realizzare progetti tra gli 800 e i 900mila dollari, oltre alla cifra ragguardevole destinata al Pala Rotary. Gli interventi interessano la zona del terremoto tra le province di Modena, Reggio, Ferrara e Bologna, azioni umanitarie in altri Paesi, borse di studio, ecc. Come ho scritto, in tutto questo, oltre alla generosità dei Club, è determinante l apporto della Fondazione: se non la finanziamo, rischiamo di far venir meno l attività di servizio a favore di chi ha bisogno che è uno dei pilastri del Rotary. Quindi non mancate di far giungere il vostro contributo. Lo stesso discorso vale per la Polio Plus. E il fiore all occhiello del Rotary, ha permesso di salvare milioni di bambini con le vaccinazioni, di raggiungere un grandissimo risultato come l eradicazione della poliomelite in un Paese immenso come l India, di confinare la malattia solo in alcune regioni di pochi Paesi. Le nostre donazioni sono determinanti per continuare la battaglia e giungere sempre più vicini a una conclusione vittoriosa. Perciò non fermiamoci. Con amicizia Giuseppe Castagnoli

12 12 PROGRAMMA DELLE RIUNIONI DEI CLUB FELSINEI Interclub Gruppo Felsineo sabato, 17 maggio 2014, ore 9,30, Aula Magna CNR, via Gobetti, 101 PREMI DI LAUREA E CERTIFICATI DI MERITO ore 13,00, rinfresco buffet Rotary Club Bologna Ovest G. Marconi martedì, 6 maggio, ore 20,15, Nonno Rossi, Interclub con RC Bologna Valle del Samoggia, RC Bologna Nord, e RC Bologna Sud. Gen. Antonio Paparella Storia di fedeltà e amore. Familiari ed ospiti. lunedì, 12 maggio, ore 20,15, Nonno Rossi. Prof. Paolo Sassi. Il mistero di Teodora. Familiari ed ospiti. Dal 15 al 18 maggio, manifestazioni per celebrare i 50 anni del Rotary Club Bologna Ovest Guglielmo Marconi. Sabato, 17 maggio, ore 20,00, Ristorante Calzavecchio, Casalecchio. Cena di gala. Fam ed ospiti. lunedì, 26 maggio, ore 20,15, Nonno Rossi, familiari ed ospiti. Claudio Borghi. E possibile chiedere ad un animale domestico di proteggere il nostro cuore?. Rotary Club Bologna Est giovedì, 8 maggio, ore 20,15, Nonno Rossi, familiari ed ospiti. Prof. Davide Festi. I batteri dentro di noi. Pericoli e benefici di una colonizzazione. giovedì, 15 maggio, ore 20,15, Nonno Rossi, familiari ed ospiti. Prof. Paolo De Castro. La sicurezza alimentare nella prospettiva europea. Rotary Club Bologna Valle dell Idice giovedì, 8 maggio, ore 20,00, Rist. Giardino, familiari ed ospiti. Don Giancarlo Leonardi, Paroco di Castenaso e Paolo Ponticelli. Occupiamoci. sabato, 24 maggio, ore 10,00, familiari ed ospiti. Visita guidata dal Dott. Daniele Vacchi agli scavi della Città di Claterna. Pranzo a palazzo Varignana. mercoledì, 28 maggio,ore 20,00, Teatro Consorziale di Budrio, familiari ed ospiti. Buffet nel foyer del teatro e successiva visita. Seguirà Serata al Museo, con visita alla Pinacoteca. Rotary Club Bologna Valle del Savena lunedì, 5 maggio, ore 20,15, Hotel Savoia, familiari ed ospiti, Presentazione del Service: Progetto di Arteterapia di Pianoro. D.ssa Angela Baggio, D.ssa Bruno e D.ssa Sandra Samoggia. domenica, 11 maggio, ore 15,00, familiari ed ospiti. Passeggiata archeologica a Marzabotto. Arrivo presso l abitazione della Socia Flavia Ciacci. Performance del chitarrista Mo. Gianni Landroni. Seguirà merenda. Rotary Club Bologna Valle del Samoggia mercoledì, 14 maggio, ore 20,15, Nonno Rossi. Dott Luca Montebugnoli. Come staccare 300 milioni di biglietti all anno e non sentirne il peso. Familiari ed ospiti. venerdì, 23 maggio, ore 20,00, Golf Club Bologna. Interclub Bologna Galvani, Soroptimist, Round Table 7, Circolo G. Galilei, AIDDA, Lions Zola Predosa. On. Dott. Gianluca Galletti. mercoledì, 28 maggio, ore 20,15, Rist Calzavecchio. Prof. Giovanni Baldi. Le novità dell Istituto Rizzoli: Tecnopolo di Bologna ed avventura in Sicilia ovvero gioie e dolori. Rotary Club Bologna Galvani venerdì, 23 maggio, ore 20,00, Golf Club Bologna. Interclub RC Bologna Valle del Samoggia, Soroptimist, Round Table 7, Circolo G. Galilei, AIDDA, Lions Zola Predosa. On. Dott. Gianluca Galletti. Familiari ed Ospiti.

13 13 ASDI ASSEMBLEA DI FORMAZIONE DISTRETTUALE DISTRETTO 2072 Emilia Romagna Repubblica di San Marino Modena, sabato 10 maggio 2014 Forum Monzani, via Aristotele 33 - Modena 9.00 Apertura della Segreteria, registrazione e caffè di benvenuto 9.45 Giuseppe Castagnoli, Governatore Saluto Ferdinando Del Sante, Governatore Onore alle Bandiere Saluti di: Paolo Pasini, Governatore Franco Venturi, Governatore Fabrizio Togni, Direttore Generale Banca Popolare dell Emilia Romagna Marco Righi, Presidente del R.C. Modena Ferdinando Del Sante, Governatore Obiettivi, progetti e programmi dell anno Angelo Oreste Andrisano Diamo fiducia all Italia: i giovani e l innovazione, il contributo del Rotary Fabio Storchi L industria, la crescita e l occupazione: i giovani e il lavoro Carlo Michelotti EXPO 2015: la partecipazione del Rotary Italo Giorgio MinguzziLe nuove generazioni Fabrizio Pullè Il Rotaract Michaela Rodosio Il Ryla Giovanni Antinozzi L Interact Giacomo Bianchi Il mio anno Pier Luigi Pagliarani, Carlo Mayr, Giuliano Pancaldi L effettivo, un dovere Leonardo De Angelis La Fondazione Rotary Romano Mazzali Le Sovvenzioni Elena Romanò Il V.T.E Adriano Maestri Mediterraneo Unito, Marsala ottobre Marcello Bonferroni Il Banco Alimentare Lorenzo Ferretti Garsi Il Congresso di San Paolo, Brasile 7-10 giugno Fabrizio Della Casa, Presidente R.C. Modena Muratori, Saluto Ferdinando Del Sante, Governatore Conclusioni e adempimenti istituzionali Colazione di lavoro Rotary Club Bologna, Bologna, via Santo Stefano 43 Tel. 051/234747, Fax 051/224218, Cell web:

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

LAST SIPE. Appunti Livorno 21 giugno 2014

LAST SIPE. Appunti Livorno 21 giugno 2014 LAST SIPE Appunti Livorno 21 giugno 2014 SAPERE, FARE, FAR SAPERE Ho sentito questo slogan per la prima volta da Gianni Bassi, grande Governatore del Distretto 2070, appassionato rotariano, con una visione

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Manuale del presidente di club

Manuale del presidente di club Manuale del presidente di club Parte della Cartella per dirigenti di club 222-IT (312) FATTURA DI CLUB: NUOVA PROCEDURA Che cosa è cambiato A decorrere da gennaio 2015, la fattura di club sarà contenuta

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Facilitatore ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO ECONOMICO CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE SANITARIE AMBIENTALI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Guida ai Circoli professionali del Rotary

Guida ai Circoli professionali del Rotary Guida ai Circoli professionali del Rotary Rotary International Rotary Service Department One Rotary Center 1560 Sherman Avenue Evanston, IL 60201-3698 USA www.rotary.org/it 729-IT (412) Introduzione ai

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015)

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) Si ricorda che le attività di orientamento predisposte per l'anno scolastico 2014/2015 sono state

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

L agenda dei lavori dovrebbe essere così articolata:

L agenda dei lavori dovrebbe essere così articolata: CERIMONIALE Sotto questo sostantivo si intendono quell insieme di norme e consuetudini attenendosi alle quali qualsiasi manifestazione ha uno svolgimento ordinato ed armonico. Il Cerimoniale che noi proponiamo

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE COMUNICATO STAMPA 17.10.2007 Con cortese preghiera di diffusione Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE -Incontro pubblico

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016 decima edizione In collaborazione con Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Dipartimento di Scienze linguistiche e letterature straniere

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore presenta E. Romano, Studio per Demetra e Kore, inchiostro su carta, 2015 La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore 26-28 giugno 2015 Masseria Bannata C.da Bannata, SS 117 bis, km 41 Enna www.pubblicazione.net

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012

Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012 Città di Caserta Assessorato alla Cultura Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012 Caserta, Sala Giunta del Comune 04 ottobre 2011 ore 16,00 Riunione con le associazioni

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : RAVENNA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : RAVENNA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

generazioni. Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove

generazioni. Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove generazioni. Nell aprile 2010 il Consiglio di Legislazione del Rotary International ha stabilito che le Nuove

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli