Congresso Nazionale maggio 2004

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Congresso Nazionale 26-29 maggio 2004"

Transcript

1 Sociètà Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e di Malattie Sessualmente Trasmesse 79 Congresso Nazionale maggio 2004 Presidente: Gino Antonio Vena Abstract Book Università degli Studi di Bari Nova Yardinia (Hotel Il Valentino, Hotel Calanè) SIDeMaST

2 Interventi preordinati Letture Tumori e dintorni Pag. 17 Cottoni F, Masala MV, Montesu MA. Le modalità di trasmissione dell'hhv8. Screening su una popolazione di politrasfusi Fazio M. Sindromi paraneoplastiche Fimiani M, Rubegni P. La fotochemioterapia extracorporea nel trattamento della Graft versus Tumour Micali G. Epidermodisplasia verruciforme Peris K. Impatto clinico della genetica molecolare nelle neoplasie cutanee maligne Novità terapeutiche in dermatologia Pag. 19 Alessandrini G, Fai D. La cicatrice: biologia e prevenzione Fimiani M. La cute da donatore ingegnerizzata Innocenzi D. Acne giovanile: problematiche attuali Rigo C, Pera S. Tre potenzialità per un filler totalmente riassorbibile: riempimento volumetrico, rivitalizzazione, rigenerazione di nuovo tessuto dermico Rigo C. Peeling combinato: efficacia terapeutica e controllo del trauma nei diversi trattamenti dermatologici Veraldi S, Dassoni F, Frasin LA. Un nuovo idrogel per il trattamento delle ulcere cutanee Dermatologia allergologica Pag. 21 De Pità O. Il laboratorio immunoallergologico nel management del paziente con dermatite atopica Frezzolini A. Linee guida emergenti per la diagnosi dell'orticaria Virgili A, Zampino MR. Angioedema da farmaci non istaminergico Psoriasi Pag. 23 Aste N. Tacalcitolo in unguento Bellosta M, Roveda E, Ciocca O, Borroni G. Psoriasi: terapia topica Berardesca E, Minutilli E, Mastroianni A, Mussi A, Bordignon V, Trento E, Cordiali-Fei P. Correlazione tra citochine e risposta terapeutica nella psoriasi trattata con modificatori della risposta biologica Brazzelli V. Psoriasi: remissione e qualità di vita. Qual è la terapia migliore? Chieregato G, Chieregato C, Rosina P, Del Giglio M. I capelli ed il cuoio capelluto nella psoriasi Novità terapeutiche in dermatologia Pag. 26 Leigheb G. Mohs micrographic surgery: la nostra realtà (SIDCO) Sbano E. Balanopostiti croniche: scelta fra trattamento farmacologico e chirurgico (SIDCO) Tulli A. Il carcinoma del pene: la diagnosi precoce ed i trattamenti elettivi Tulli A. Inestetismi post-acneici: linee guida della terapia medica e chirurgica (SIDCO) Lesioni pigmentate e melanoma Pag. 27 Andreassi L, Burroni M. Diagnosi strumentale del melanoma: utopia o realtà? Bernengo MG. RT-PCR per la tirosinasi nel follow-up del melanoma Borroni G, Martinoli S, Cespa M. Melanoma, nevi e fototipo: vecchi miti e nuove acquisizioni Carli P. Impatto della dermatoscopia sul management delle lesioni pigmentate cutanee Giudice G, Arpaia N, Gozzo G, Lambo M, Carrieri M. Il trattamento delle metastasi linfonodali del melanoma Innocenzi D. La melanosi di Dubreuilh come ultimo stadio del fotodanneggiamento cronico del melanocita Landi G. E dopo la biopsia del linfonodo sentinella? Considerazioni clinico-prognostiche sul melanoma 79 Congresso Nazionale SIDeMaST

3 Indice Infezioni cutanee Pag. 31 Angelini G. Micobatteriosi cutanee e ambiente Cusini M. Casi clinici nella patologia da herpes genitale Piraccini BM, Lorenzi S. Le muffe non dermatofitiche: patogeni emergenti Cute e malattie extracutanee Pag. 33 Altomare GF. La sarcoidosi Bongiorno MR, Pistone G, Malleo F, Aricò M. Cute e diabete Cerimele D, Satta R. Le dermatosi neutrofile Crosti C. Il pioderma gangrenoso Fabbrocini G, Nino M, Delfino M. Dermatite erpetiforme e celiachia Frati C. Autoimmunità tireo-gastrica e patologie dermatologiche Papini M. Scleredema adultorum Peserico A, Piaserico S, Alaibac M, Belloni Fortina A. Trapianto d organo, immunosoppressione e cute Pippione M. Granulomi: sarcoidosi e tubercolosi Strumia R. Segni dermatologici guida nella diagnosi di anoressia nervosa Tosti A. Le unghie come spie di malattie sistemiche Dermatologia clinica Pag. 38 Difonzo E. I noduli delle gambe Menni S. Sindrome del bruciore del cavo orale Rebora A. Pityriasi rosea: una malattia sottovalutata Rongioletti F. Acne aestivalis: patologia rara o misconosciuta? Novità patogenetiche in dermatologia Pag. 39 Calvieri S, Oteri G. Ruolo del supporto tridimensionale nella differenziazione dei cheratinociti umani in coltura De Panfilis G. La patogenesi citolitica in dermatologia Filotico R, Tommasino M. Ruolo dell'hpv38 nella cancerogenesi cutanea Micheloni A, Hovnanian A, D Alessio M, Zambruno G. LEKTI e patologie della cheratinizzazione Picardo M. Nuove acquisizioni sulla patogenesi della vitiligine Pincelli C. Apoptosi e melanoma Puddu P, Pallotta S. Aspetti etiopatogenetici innovativi nella sclerodermia Tavole rotonde Novità sulla terapia dell herpes zoster Pag. 43 Vena GA, Cassano N. Il dolore associato all herpes zoster Volpi A. Gestione del paziente con herpes zoster Tacrolimus unguento - EBM e utilizzo pratico in pazienti adulti e pediatrici Pag. 44 Girolomoni G. Patogenesi della dermatite atopica, meccanismo d'azione di tacrolimus ed indicazioni su altre patologie dermatologiche Vena GA, Cassano N. Utilizzo di tacrolimus unguento negli adulti con dermatite atopica La ciclosporina nella psoriasi Pag. 45 Garcovich A. Metanalisi dell'efficacia clinica Ponticelli C. Safety: dal trapianto alla dermatologia 3

4 Cheratosi attinica: nuove prospettive terapeutiche Pag. 46 Vena GA, Cassano N. Cheratosi attinica: un trattamento anti-infiammatorio o infiammatorio? Psoriasi: una malattia cronica che necessita di un trattamento continuo Pag. 47 Chimenti S. I farmaci biologici Maccarone M. Perché il trattamento continuo migliora la qualità di vita del paziente? Peris K. Esperienza clinica con efalizumab Pincelli C. Eziopatogenesi Novità sulla terapia anti-aging Pag. 48 Accinni R, Bocchietto E, Bernacchi F, Pecis L. Efficacia antiossidante di un nuovo trattamento antietà sistemico: evidenze clinico-sperimentali Perosino E, Pecis L, Bocchietto E, Garcovich A. Novità nel trattamento anti-aging: impiego di inibitori delle metalloproteinasi e di peptidi ad azione botulino-simile Focus on MAL-PDT (PhotoDynamic Therapy) Pag. 49 Braathen L. Clinical efficacy of MAL-PDT Calzavara Pinton P, Sala R. PDT: dalla teoria alla pratica clinica Piaserico S, Alaibac M, Peserico A. MAL-PDT e il trattamento delle cheratosi attiniche nei pazienti sottoposti a trapianto d organo Imiquimod e recenti acquisizioni nel trattamento delle infezioni da HPV e delle patologie oncologiche cutanee Pag. 51 Delmonte S. Imiquimod nel trattamento dei condilomi genitali esterni Serresi S. Le patologie oncologiche cutanee e la modulazione della risposta immunitaria: nuove prospettive terapeutiche Toto P, Amerio P, Morelli F, Di Rollo D, Tracanna M, Grossi G, Marra ME, Motta A, Tulli A. I recettori toll-like e il meccanismo d'azione di imiquimod Sarcoma di Kaposi Pag. 52 Berti E. Aspetti istologici ed immunoistochimici del sarcoma di Kaposi classico Boneschi V, Brambilla L, Ferrucci S, Brambati M. Aspetti clinici tipici ed atipici Bongiorno MR, Aricò M. Aspetti etiopatogenetici del sarcoma di Kaposi Brambilla L, Ferrucci S, Brambati M, Boneschi V. Terapia del sarcoma di Kaposi classico: esperienza terapeutica e novità Ferrucci S, Brambilla L, Boneschi V, Brambati M. Sarcoma di Kaposi familiare Villa ML, Della Bella S, Ferrucci S, Nicola S, Boneschi V, Berti E, Brambilla L. Le cellule CD34+ circolanti nel sarcoma di Kaposi classico: analisi fenotipica e funzionale Nuove frontiere del trattamento della psoriasi artropatica e psoriasi severa: esperienza clinica con etanercept Pag. 55 Chimenti S. Etanercept nell'esperienza italiana: dati di efficacia e sicurezza ad 1 anno nell'artrite psoriasica Girolomoni G. Il recettore umano solubile del TNF-alfa: razionale d'impiego nelle malattie autoimmuni della cute messa in atto nei tessuti per modulare le attività della citochina I farmaci biologici anti-tnf-alfa: un alternativa terapeutica nella psoriasi Pag. 55 Chimenti S. Infliximab nella psoriasi: esperienza italiana Tossina botulinica Pag. 56 Bartoletti E. Tossina Botulinica in estetica: la proposta italiana Levy P. Botulinum Toxin Type A 100 U: Actuality in aesthetic use Naumann M. Botulinum Toxin Type A 100 U: Actuality in the treatment of hyperhidrosis Offidani AM, Campanati A. Il trattamento dell iperidrosi: l esperienza italiana 79 Congresso Nazionale SIDeMaST

5 Indice L antibioticoterapia dell acne Pag. 57 Micali G. Ruolo della componente batterica delle diverse forme cliniche di acne I dermocosmetici nella pratica clinica Pag. 57 Berardesca E. Gli emollienti nel management del paziente psoriasico Monfrecola G. L emolliente come complemento della terapia della dermatite atopica Picardo M, Leone G. Novità nella fotoprotezione cutanea Tazarotene: un farmaco per molte patologie Pag. 59 Caputo R, Veraldi S. La Short Contact Therapy Diluvio L, Soda A, Bianchi L, Giunta A, Chimenti S. Il tazarotene nella psoriasi ungueale Peris K, Pacifico A. Storia di tazarotene Skin delivery systems Pag. 60 Alessandrini G, Fai D. Principi di biodisponibilità cutanea Fai D, Alessandrini G. Sistemi di rilascio di principi attivi nella cute: Innovazioni tecnologiche, vantaggi ed utilizzo clinico Mailland F. Nuova tecnologia in film di biopolimeri idrosolubili per applicazione cutanea e ungueale Meet the Expert forum Gestione del paziente con alopecia androgenetica Pag. 61 d'ovidio R. La diagnosi dell'alopecia androgenetica Tosti A, Pazzaglia M. Le terapie dell'alopecia androgenetica Vena GA, Cassano N. La prognosi dell'alopecia androgenenetica La cellulite - DDI (Donne Dermatologhe Italia) Pag. 63 Atzori L. Mesoterapia Battarra VC. L'immagine della donna nell'arte contemporanea Di Pietro A. Aspetti clinici della cellulite e novità in tema Fabbrocini G. Risultati di un indagine al femminile Frasca N. Carbossiterapia Rigoni C, Sparavigna A. Terapia topica I farmaci biologici nella terapia della psoriasi Pag. 65 Chimenti S. Etanercept Garcovich A. La psoriasi artropatica Girolomoni G, Gisondi P. Alefacept Maccarone M. Il punto di vista dei malati Pincelli C, Marconi A. Efalizumab Riunioni di Gruppi,Associazioni e Società ADIPSO (Associazione per la Difesa degli Psoriasici) Psoriasi e sistema immunitario Pag. 68 Girolomoni G, Cocuroccia B, Gubinelli E, Gisondi P. Immunopatogenesi della psoriasi Gisondi P, Gubinelli E, Cocuroccia B, Girolomoni G. Aspetti clinici della psoriasi ADMG (Associazione Dermatologi della Magna Grecia) Dermatologia genitale Pag.69 Argenziano G, Farro P. Balaniti e balanopostiti Bongiorno MR, Nicotra D, Aricò M. Sifilide Cervadoro G. La dermochirurgia genitale Di Carlo A. Le infezioni da herpes virus 5

6 Donofrio P. La patologia ano-perianale Grandolfo M. La detersione della cute e delle mucose genitali Micali G, Nasca MR. Lichen sclerosus Valenzano L. L AIDS e il dermatologo ADOI (Associazione Dermatologi Ospedalieri Italiani) Linfomi cutanei, tubercolosi cutanea Pag. 73 Baliva G ed il Gruppo di studio dei linfomi cutanei dell Istituto Dermopatico dell Immacolata. I linfomi cutanei: la clinica Bertani E, Guizzardi M. Attualità in tema di terapia dei linfomi cutanei Valenzano L. In tema di TBC cutanea: attualità cliniche AIDA (Associazione Italiana Dermatologi Ambulatoriali) Applicazioni dei laser in dermatologia Pag. 75 Bencini PL. Dye laser: applicazioni non convenzionali Bencini PL. Lesioni pigmentate e tatuaggi: trattamento laser Bencini PL. Luce pulsata incoerente ad ampio spettro (IPLS): nozioni di base Bonan P, Campolmi P, Cannarozzo G. Trattamento laser delle malformazioni vascolari Campolmi P, Bonan P, Mavilia L, Cappugi P, Cannarozzo G. Trattamento laser degli epiteliomi basocellulari con citologia seriata ed esame istologico Cannarozzo G, Bonan P, Campolmi P. Laser chirurgici: teoria e pratica Galimberti MG. Trattamento delle teleangectasie del volto Pugliese S. Luce pulsata: applicazioni in dermatologia AIDEPAT (Associazione Italiana di Dermatopatologia) Attualità in tema di neoplasie vascolari Pag. 80 Aricò M, Bongiorno MR. Sarcoma di Kaposi Borroni G. Angiomatosi bacillare-like/bartonellosi Filotico R, Filotico M. Tumori vascolari non endoteliali Passarini B, Fanti PA. Tumori vascolari in età pediatrica Rongioletti F. Angiomatosi cutanee reattive AISP (Associazione Interdisciplinare per lo Studio della Psoriasi) Aspettative e problematiche del moderno approccio alla terapia della psoriasi Pag. 82 Chimenti S. La Qualità della Vita come criterio di efficacia nella valutazione farmacologica Finzi A. Introduzione: AISP e ricerca clinica Giannetti A. Terapia topica: quali novità? Maccarone M. Le problematiche sociali del paziente psoriasico Piaserico S, Peserico A. Il ruolo degli emollienti nel trattamento della psoriasi Vena GA, Cassano N. Vantaggi e limiti della terapia sistemica della psoriasi DDI (Donne Dermatologhe Italia) Cosmetologia al maschile Pag. 85 Barba A, Schena D. Le problematiche della cosmetologia maschile Belloni Fortina A. La cosmesi maschile negli adolescenti Fabbrocini G. Gli uomini e la bellezza Guarrera M, Dal Sacco D. I capelli e l'uomo Rigano L, Lionetti N, Rigoni C. I prodotti cosmetici per l uomo GIDECOM (Gruppo Italiano di Dermatologia Cosmetologica) -SIDEMAST La ricerca in dermocosmesi Pag. 87 Ghersetich I, Brazzini B, Lotti T. Nuovi concetti sull'uso della tossina botulinica nel ringiovanimento del volto Lorenzi S, Tosti A. Reazioni da fillers Monti M. La verità sulle creme acide nel trattamento del fotoinvecchiamento Monti M. Uso del videofonino nella valutazione dermatologica 79 Congresso Nazionale SIDeMaST

7 Indice Motta S. Il peeling fotodinamico: attualità e prospettive GIDET (Gruppo Italiano di Dermatologia Termale) - SIDEMAST Dermatosi croniche: quali cure dentro e fuori le terme? Pag. 89 Andreassi A. Invecchiamento cutaneo: True ageing Belloni Fortina A, Peserico A. Dermatite atopica Frati C. Dermatosi croniche ed acidi grassi essenziali Ghersetich I, Brazzini B, Lotti T. Invecchiamento cutaneo: Photoageing Zumiani G. Psoriasi GIDETROP (Gruppo Italiano di Dermatologia Tropicale) - SIDEMAST Dermatologia tropicale Pag. 91 Fiallo P. Leishmaniosi cutanea: esperienza in Amazzonia Leigheb G. Leishmaniosi cutanea sudamericana Nunzi E. Patologia cutanea dei Pigmei del Cameroun Pradinaud R. Attualità terapeutiche delle dermatosi tropicali GIDO (Gruppo Italiano di Dermatologia Oncologica) - SIDEMAST Tumori cutanei rari Pag. 93 Bongiorno MR, Aricò M. Sindrome di Gorlin-Goltz Cozzani E, Parodi A. Angiosarcoma Massi D, Ketabchi S, Pimpinelli N. Carcinoma a cellule di Merkel Peris K, Fargnoli MC, Piccolo D, Chimenti S. Sindrome di Muir-Torre Quaglino P, Savoia P, Fierro MT, Bernengo MG. Dermatofibrosarcoma di Darier-Ferrand GIDPS (Gruppo Italiano di Dermatologia Psicosomatica) - SIDEMAST Dermatologia psicosomatica oggi Pag. 95 Linder D. Dermatologia psicosomatica, passato-presente e futuro: prospettive di ricerca, formazione del medico e applicazioni cliniche GIFDE (Gruppo Italiano di Fotodermatologia) - SIDEMAST Fotocarcinogenesi Pag. 95 Calzavara Pinton PG. UV e danno degli acidi nucleici Fabbrocini G. Epidemiologia dei tumori cutanei fotoindotti Fimiani M. Tumori cutanei: nuove strategie terapeutiche Picardo M. Sostanze antiradicaliche e riduzione del rischio attinico GIIP (Gruppo Italiano di Immunopatologia cutanea) - SIDEMAST Eritema polimorfo, s. di Stevens-Johnson, necrolisi epidermica tossica Pag. 97 Caproni M, Cardinali C, Giomi B, Torchia D, Volpi W, Fabbri. Eziopatogenesi, generalità De Simone C, Guerriero C. Terapia Marzano A, Frezzolini A, Vaccaro M, Vanotti M, Venegoni L, Berti E. Cellule e mediatori del danno tissutale Parodi A, Cozzani E. Sierologia Quaglino P, Tomasini C, Soro E, Osella-Abate S, Novelli M. Istopatologia GIMDE (Gruppo Italiano di Micologia Dermatologica) - SIDEMAST Micologia dermatologica Pag. 100 Aste N. Dermatofitzie profonde suppurative GIRSDE (Gruppo Italiano di Ricerca Sperimentale in Dermatologia) - SIDEMAST Joint Meeting of the Japanese Society for Investigative Dermatology and the Italian Group of Experimental Dermatology (JSID/GIRSDE) Pag. 100 Cavani A. Immunoregulation of allergic contact dermatitis (lecture) Hashimoto K. The natural immune system of keratinocytes (lecture) Oral communications and posters (see corresponding sections of the index, e.g. Comunicazioni orali, Posters ) 7

8 GISED (Gruppo Italiano di Studi Epidemiologici) - SIDEMAST Dermatoepidemiologia Pag. 101 Chatenoud L, Naldi L. Risultati dal progetto SoleSi-SoleNo-GISED Ingordo V. Nuovi dati dal programma EpiEnlist GIST (Gruppo Italiano di Terapia in Dermo-Venereologia) - SIDEMAST Ormoni e cute: rilievi di terapia dermatologica..... Pag. 102 Micali G, Nasca MR. Paratormone ed ormoni pancreatici GISUC (Gruppo Italiano di Studi sulle Ulcere Cutanee) - SIDEMAST Clinica, diagnostica e terapia delle ulcere cutanee infette Pag.102 Carrera C, Veraldi S. La terapia topica: i detergenti e gli antisettici Farris A. Clinica delle ulcere cutanee infette Farris A. Metodiche di prelievo Motolese A. La terapia topica: gli antibiotici - La terapia sistemica Papi M, Fiscarelli E. I batteri aerobi: nuovi concetti microbiologici per vecchie ulcere Romanelli M, Bocchietto E, Pecis E. Efficacia e tollerabilità di un nuovo idrogel nella gestione delle ulcere da pressione Veraldi S, Dassoni F, Frasin LA, Schianchi R. I batteri anaerobi GITRI (Gruppo Italiano di Tricologia) - SIDEMAST Novità in Tricologia Pag.104 Calvieri S, Rossi A, Pistola G, Cantisani C. Trattamento dell alopecia androgenetica maschile tramite LPG Sistem : risultati preliminari Chieregato C, Germi L, Moghetti P, Maffeis C. Valutazione del turnover dei capelli nelle bambine in fase pre-postmenarca relazionabile a modificazioni ormonali Guarrera M, Vecchio F, Baldari M. Wash test rivisto e corretto Piraccini BM, Iorizzo M, Antonucci A. Il telogen: una fase dinamica Rossi A, Pistola G, Mari E, Barbieri L, Biolcati G, Picardo M, Calvieri S. Ruolo del testosterone e dell'epitestosterone nella predizione e nella prognosi dell'alopecia androgenetica maschile Tosti A, Vincenzi C, Piraccini BM. Dermatoscopia del cuoio capelluto Gruppo di Bioingegneria Cutanea - SIDEMAST L approccio pratico strumentale alle lesioni pigmentate cutanee.. Pag.106 Argenziano G, Pellacani G, Piccolo D, Ruocco E. La decisione clinica e la gestione del paziente con lesioni pigmentate Piccolo D, Argenziano G, Pellacani G, Ferrari A, Peris K. Come si effettua la visita dermatoscopica negli ambulatori specialistici SIDAPA (Società Italiana di Dermatologia Allergologica, Professionale e Ambientale) Reazioni avverse a farmaci Pag. 107 Cristaudo A, Severino V, Berardesca E. Epidemiologia delle reazioni avverse a farmaci Foti C. Eruzioni cutanee di recente individuazione Lisi P, Meligeni L, Hansel K. Reazioni avverse ad anestetici generali Schena D. Necrolisi epidermica tossica: diagnosi e terapia Veraldi S. Ivermectina è un farmaco sicuro? SIDERP (Società Italiana di Dermatologia Pediatrica) Dermatologia Pediatrica Pag. 109 Arcangeli F. Diagnosi delle lesioni sottocutanee Bettoli V, Borghi A, Virgili A. La secrezione sebacea: dalla fisiologia alla patologia El Hachem M, Diociaiuti A, Ciasulli A. Malattie rare più frequenti : approccio clinico-diagnostico Girolomoni G. Novità sulla patogenesi della dermatite atopica Paradisi M, Provini A, Finore ED, Andreoli E. Le dermatiti da autoaggressione in età pediatrica Peserico A, Vallongo C, Martini G, Belloni Fortina A, Zulian F. Sclerodermia infantile 79 Congresso Nazionale SIDeMaST

9 Indice SIRVE (Sezione Italiana di Ricerca in Dermatologia) - SIDEMAST Sifilide Pag. 114 Cusini M. La casistica del Centro MTS di Milano D Antuono A. Sifilide e immigrazione Di Carlo A. La casistica dell Istituto San Gallicano Ghislanzoni M, Cusini M, Venegoni L, Garavaglia M, Alessi E. Il ruolo della PCR Corsi I filler e la biostimolazione: luci e ombre ISPLAD (International Society of Plastic and Aesthetic Dermatology).... Pag. 116 Carrieri G. I filler: quali, come, perché Ferranti G. Istologia di una ruga Malasoma A. Tecniche iniettive a confronto Rinaldi F. Radiofrequenza e biostimolazione Romagnoli M. I filler e le reazioni avverse Romani A. Acido ialuronico e biostimolazione Sorbellini E. La biostimolazione con laser non ablativo Mesoterapia, endermologia, ozonoterapia, carbossiterapia: applicazioni in dermatologia Pag. 118 Atzori L. La mesoterapia: tra mito e realtà Innocenzi D. L endermologia in dermatologia: modificazioni biologiche della cute e possibilità di impiego in patologia La gestione del paziente che perde i capelli Pag. 119 d Ovidio R. La gestione dell'alopecia areata Piraccini BM. Tinea capitis Rongioletti F. La gestione delle alopecie cicatriziali Linfomi cutanei Pag. 120 Bernengo MG. Studio del sangue circolante nei linfomi cutanei a cellule T. Implicazioni diagnostiche, prognostiche e terapeutiche Berti E. Entità clinico-patologiche rare Borroni G, Ardigò M. Terapia fisica convenzionale: Fototerapia Chimenti S. Linfomi cutanei a cellule T (micosi fungoide) Fimiani M. Fotochemioterapia extracorporea e terapie di associazione Mori M, Mavilia L, Cappugi P, Campolmi P, Rossi R, Pimpinelli N. Terapia fisica: nuove metodiche Piccinno R. Terapia fisica convenzionale: Radioterapia Pimpinelli N, Santucci M, Alterini R, Campolmi P, Fortunato S, Cappugi P, Giannotti B. Algoritmi diagnostici e terapeutici: Linfomi cutanei a cellule B Soligo D, Berti E, Mazza R, Anastasia A, Muratori S, Passoni E, Lambertenghi Deliliers G. Trattamento dei linfomi cutanei con trapianto allogenico non mieloablativo Lupus eritematoso Pag. 125 Bongiorno MR, Ferro G, Sciortino G, Pistone G, Aricò M. Istopatologia Parodi A, Cozzani E. Sierologia Cianchini G. Clinica 9

10 Diagnostica delle allergie da farmaci in vivo e in vitro Pag. 126 Cadoni S. Novità nella diagnostica allergologica in vitro Nettis E, Colanardi MC, Traetta P, Ferrannini A, Tursi A. Reazioni avverse a farmaci: manifestazioni cutanee e test di tolleranza Dermatologia allergologica - SIDAPA Pag. 127 Bonamonte D. Metodologia dei patch test Fabbrocini G. La cartella clinica per i test epicutanei Foti C. Test epicutanei con i materiali forniti dal paziente Monfrecola G, Baldo A. L esecuzione dei fotopatch-test Seidenari S, Giusti F. Atopy patch test con alimenti Stingeni L. Test cutanei nelle reazioni a farmaci AFT - Una nuova tecnologia elettro-ottica a luce pulsata e laser Pag. 130 Follador E, D Angelo D, Lelii A, Marini F. I principi fisici, le indicazioni terapeutiche, i risultati clinici preliminari in un anno di esperienza Diagnostica delle malattie a trasmissione sessuale Pag. 130 Bilenchi R, Fimiani M. Percorsi diagnostici delle lesioni proliferative Micologia Pag. 130 Aste N. Clinica delle dermatofitosi Difonzo E. Diagnosi: modalità di prelievo e tecniche microscopiche Fototerapia e fotodinamica. Come organizzare l'ambulatorio di fototerapia Pag. 131 Calzavara Pinton PG. PUVA e BATH PUVA Iacovelli P, Paro Vidolin A, Leone G. UVA-1 Leone G, Iacovelli P, Paro Vidolin A. Fototerapia con sorgenti ad eccimeri Zane C, Capezzera R, Calzavara Pinton PG. Terapia fotodinamica Zumiani G, Castellani L. Protocolli e criteri di sicurezza nella fototerapia UVB-UVA I peeling: Indicazioni, meccanismo d azione, tecnica, effetti collaterali - ISPLAD Pag. 133 Antonaccio F. TCA peeling De Padova MP, Venturo N, Antonucci A, Bentivogli M. Acido salicilico Ferranti G. Peeling e istologia Ghersetich I, Brazzini B, Lotti T. Acido piruvico Izzo G. Acido glicolico Venturo N, De Padova MP, Antonucci A, Bentivogli M. Acido salicilico + TCA Terapie dermatologiche in gravidanza ed in età pediatrica Pag. 136 Arcangeli F. L impiego dei cortisonici sistemici e locali in dermatologia pediatrica Motolese A. Il trattamento delle dermatosi allergiche in corso di gravidanza Come funzionano i farmaci sistemici in dermatologia Pag. 137 Altomare GF. Biodisponibilità cutanea dei farmaci sistemici Altomare GF. Gli antibiotici Cassano N, Vena GA. I retinoidi Di Carlo A. Terapia ormonale Foti C, Conserva A. I corticosteroidi Piraccini BM. Gli antimicotici 79 Congresso Nazionale SIDeMaST

11 Indice Dermatoscopia Pag. 139 Arpaia N. Pattern reticolare nelle lesioni pigmentate cutanee non melanocitiche Broganelli P. La dermatoscopia nei tumori cutanei non pigmentati: i pattern vascolari Ferrari A. Nevo combinato: diagnosi differenziale con il melanoma Pellacani G, Cesinaro AM, Martella A, Seidenari S. I correlati istopatologici dei pattern in epiluminescenza osservati mediante microscopio laser confocale Pellicano R. Monitoraggio delle lesioni pigmentarie Stanganelli I. Pattern di progressione melanocitica in epiluminescenza digitale Correlazioni dermoscopiche-patologiche Pag. 142 Ferrara G. La regressione istologica nelle lesioni melanocitiche Manente L. Nevi a cellule epitelioidee e/o fusate (nevi di Spitz e nevi di Reed): correlazione dermoscopico-patologica Piccolo D. Ipo-epiluminescenza digitale: analisi delle correlazioni dermoscopiche patologiche Artropatia psoriasica Pag. 143 De Simone C. Terapia biologica (anticorpi monoclonali, etanercept) Feliciani C. Patogenesi Focacci C, Di Giuda D. Imaging scintigrafico nell artrite psoriasica Garcovich A. Criteri diagnostici e classificazione Garcovich A. Terapia rotazionale Priolo F, Martina FM, Lotito RM. Imaging: Rx, ecografia, RM. Rotoli M. Terapia tradizionale Fototerapia Pag. 146 Sordi D, Gobello T. Fototerapia con UVB: indicazioni e protocolli La gestione degli inestetismi permanenti in dermocosmetologia Pag. 146 Amoruso A, Altobella A, Filotico R. Prevenzione delle recidive di herpes labiale con valaciclovir in corso di terapia laser e chirurgica del distretto labiale Barbati R, Calabrò G, Falcomatà V, Francesconi F, Ruggiero S, Scalvenzi M. Il camouflage correttivo: Esperienza di Roma e Napoli Iacoponi F, Del Giglio A, Mentesana L. Effetto sinergico fra un nuovo cosmetico a base di proteasi alcalina, inibitore della ricrescita dei peli ed epilazione con laser ad alessandrite o Sistema Aurora (IPL con corrente a RF) Motta A. Il trattamento degli inestetismi permanenti pigmentari Tulli A. Il trattamento delle cicatrici post-acneiche Tulli A. La cicatrizzazione cutanea: Fisiopatologia, nosografia e metodiche riparative medico-chirurgighe Resurfacing e trattamenti anti-aging: tecniche a confronto Pag. 149 Berardesca E. Tecniche di valutazione e quantificazione Cameli N. Peeling superficiali e profondi Rona C. Integrazione alimentare Rusciani L, Rusciani A. Photorejuvenation e tecniche combinate Serri R. Fillers e terapie topiche Zerbinati N, Ugolini M, Giani C, Levy J-L, Lavagno R, Polo L. Resurfacing Flebologia estetica Pag. 152 Bartoletti CA. Medicina estetica e valutazione flebologica. Pannicolopatia edematofibrosclerotica Gasbarro V, Teutonico P. Malattia varicosa: diagnostica specialistica. Flebectomia, scleroterapia. Elastocompressione. Laserterapia 11

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Quest anno abbiamo pensato di realizzare un incontro ADOI - ISPLAD diverso dal solito, non solo perché si svolgerà nelle vicinanze di Roma in una

Quest anno abbiamo pensato di realizzare un incontro ADOI - ISPLAD diverso dal solito, non solo perché si svolgerà nelle vicinanze di Roma in una Quest anno abbiamo pensato di realizzare un incontro ADOI - ISPLAD diverso dal solito, non solo perché si svolgerà nelle vicinanze di Roma in una cittadina ricca di storia da scoprire, ma perché la struttura

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30 e i 60 anni, con una leggera prevalenza nelle donne, dove è spesso localizzato agli arti inferiori,

dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30 e i 60 anni, con una leggera prevalenza nelle donne, dove è spesso localizzato agli arti inferiori, melanoma Il melanoma è il tumore che nasce dai melanociti, cellule responsabili della colorazione della pelle e che si trovano nello strato più profondo 2 dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30

Dettagli

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Sindrome di Behçet Che cos è? La sindrome di Behçet (BS), o malattia di Behçet, è una vasculite sistemica (infiammazione dei vasi sanguigni) la

Dettagli

Che cosa occorre sapere sull alopecia.

Che cosa occorre sapere sull alopecia. 01/ 2014 Sandoz Pharmaceuticals S.A. Suurstoffi 14 Casella postale 6343 Rotkreuz Tel. 0800 858 885 Fax 0800 858 888 www.generici.ch Che cosa occorre sapere sull alopecia. Struttura dei capelli 4 Ciclo

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

Giovedì. Congresso Nazionale Aprile 2015. 16 Aprile. Florio Park Hotel Palermo. V Congresso Nazionale S.I.Der.P.

Giovedì. Congresso Nazionale Aprile 2015. 16 Aprile. Florio Park Hotel Palermo. V Congresso Nazionale S.I.Der.P. Giovedì 16 Aprile 16/18 Aprile 2015 Florio Park Hotel Palermo V S.I.Der.P. CONSIGLIO DIRETTIVO S.I.Der.P. Presidente Vice Presidente Consiglio Direttivo Segretario Tesoriere Revisori dei conti Revisori

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

Nuove terapie nelle malattie bullose autoimmuni

Nuove terapie nelle malattie bullose autoimmuni Nuove terapie nelle malattie bullose autoimmuni Federica Morelli, Specialista in Dermatologia e Venereologia, Pescara Claudio Feliciani, Professore associato in Dermatologia e Venereologia, Policlinico

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST?

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? Informazioni sui percorsi di approfondimento diagnostico e di cura PROGRAMMA REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI FEMMINILI Coordinamento editoriale e di redazione:

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA PROGRAMMAZIONE Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA Classe: 4^ LTS/A - SALUTE Insegnante: Claudio Furioso Ore preventivo: 132 SCANSIONE MODULI N TITOLO MODULO set ott nov dic gen feb

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Corso One Day 2011 di Dermatologia Plastica ISPLAD

Corso One Day 2011 di Dermatologia Plastica ISPLAD Corso UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO MILANO 26 Novembre 2011 Hotel NHow Via Tortona, 35 20144 Milano PROGRAMMA SCIENTIFICO Aggiornato al 7 novembre 2011 INFORMAZIONI GENERALI PROGRAMMA SCIENTIFICO Ore

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Capelli sani: quanto ne sai?

Capelli sani: quanto ne sai? Antonella Tosti Antonella Tosti è Professore Ordinario di Clinica Dermatologica presso l Università di Bologna. Da molti anni si interessa di malattie dei capelli ed è considerata un esperto in questo

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI Ufficio Attività Produttive

AREA AFFARI GENERALI Ufficio Attività Produttive 1 ESTREMI DI ISCRIZIONE DELLA DICHIARAZIONE (A CURA DELL UFFICIO) Ufficio ricevente Presentata il Modalità di inoltro Data protocollo Num. Prot fax a mano posta via telematica NUMERO ASSEGNATO ALLA PRATICA

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide?

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide? SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO CAPITOLO 7 LA TIROIDE CHE SI AMMALA DI PIÙ È FEMMINILE 147 Che cosa è la tiroide? La tiroide è una ghiandola endocrina posta alla base del collo. Secerne due tipi di ormoni,

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

malattie sessualmente trasmissibili

malattie sessualmente trasmissibili malattie sessualmente trasmissibili prevenzione, diagnosi e terapia a cura di Tiziano Cappelletto, ginecologo in collaborazione con Giampaolo Contemori, andrologo Sandro Pasquinucci, infettivologo Patrizio

Dettagli

I linfomi non-hodgkin

I linfomi non-hodgkin LINFOMA NON HODGKIN I linfomi non-hodgkin (LNH) sono un eterogeneo gruppo di malattie neoplastiche che tendono a riprodurre le caratteristiche morfologiche e immunofenotipiche di una o più tappe dei processi

Dettagli

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: Presidenti Corrado Blandizzi Università di Pisa Pier Luigi Canonico Università del Piemonte Orientale BOLOGNA ROYAL HOTEL CARLTON 5-6-7

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Ruolo biologico: Messaggero del segnale cellulare Molecola regolatoria nel sistema cardiovascolare Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Componente

Dettagli

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata Perché invecchiamo? La selezione naturale opera in maniera da consentire agli organismi con i migliori assetti genotipici di tramandare i propri geni alla prole attraverso la riproduzione. Come si intuisce

Dettagli

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC (*risponde l infermiera / l ostetrica/ il medico) AGGIORNATO A Maggio 2009 1 CHE COSA E UN PROGRAMMA

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Deceduti Regione LOMBARDIA

Deceduti Regione LOMBARDIA Tumore della vescica Di maggior rilievo nei maschi (più di 3/4 dei casi), presenta variazioni geografiche di entità modestissima, minori di ogni altro tipo di carcinoma. Il 9-95% circa è costituito da

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria?

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria? DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? Un vaccino è un prodotto la cui somministrazione è in grado di indurre una risposta immunitaria specifica contro un determinato microrganismo (virus, batterio

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

scaricato da www.sunhope.it

scaricato da www.sunhope.it SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI I CLINICA NEUROLOGICA Direttore:Prof. R. Cotrufo Fisiopatologia dei disordini della sensibilità, con particolare riguardo al dolore neuropatico 2009 Organizzazione

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

TI R OIDIT E P O S T PA RT U M

TI R OIDIT E P O S T PA RT U M TI R OIDIT E P O S T PA RT U M La tiroidite po st partum è una particolare forma di tiroidite autoimmune che si caratterizza per avere una precisa collocazione temporale. Si manifesta, infatti, nelle donne

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

TUMORI DELLA MAMMELLA

TUMORI DELLA MAMMELLA TUMORI DELLA MAMMELLA INFORMAZIONI GENERALI La mammella Struttura e funzione della mammella La mammella è costituita da grasso (tessuto adiposo), tessuto connettivo e tessuto ghiandolare. Quest'ultimo

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

MISURE DI PROFILASSI PER ESIGENZE DI SANITA PUBBLICA IN DERMATOLOGIA. pertinenza dermatologica. e nei confronti di loro conviventi o contatti

MISURE DI PROFILASSI PER ESIGENZE DI SANITA PUBBLICA IN DERMATOLOGIA. pertinenza dermatologica. e nei confronti di loro conviventi o contatti MISURE DI PROFILASSI PER ESIGENZE DI SANITA PUBBLICA IN DERMATOLOGIA Fonte: Ministero della Salute Circolare n 4 del 13 marzo 1998 del MINISTERO DELLA SALUTE Provvedimenti da adottare nei confronti di

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

Infortunio sul lavoro:

Infortunio sul lavoro: Infortunio sul lavoro: evento che determina un danno alla persona, che si verifica per causa violenta in occasione di lavoro nell ambiente di lavoro, in un breve periodo di tempo (< 8 ore lavorative) Malattia

Dettagli

Tumori della pelle non melanoma

Tumori della pelle non melanoma Tumori della pelle non melanoma Basalioma, spinalioma, stadi precursori Un informazione della Lega contro il cancro per malati e familiari Impressum _Editrice Lega svizzera contro il cancro Effingerstrasse

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

Chemioterapia e i suoi principali effetti collaterali. Guida informativa per i pazienti. Unità Operativa Ematologia e Centro Trapianti Midollo Osseo.

Chemioterapia e i suoi principali effetti collaterali. Guida informativa per i pazienti. Unità Operativa Ematologia e Centro Trapianti Midollo Osseo. Chemioterapia e i suoi principali effetti collaterali. Guida informativa per i pazienti. Unità Operativa Ematologia e Centro Trapianti Midollo Osseo. Ospedale Oncologico Armando Businco Cagliari. Le informazioni

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la INFIAMMAZIONE Risposta protettiva che ha lo scopo di eliminare sia la causa iniziale del danno cellulare (es. microbi, tossine etc), sia i detriti cellulari e le cellule necrotiche che compaiono a seguito

Dettagli

Quello che dovete sapere sulle INTERSTIZIOPATIE POLMONARI (MALATTIE INTERSTIZIALI POLMONARI)

Quello che dovete sapere sulle INTERSTIZIOPATIE POLMONARI (MALATTIE INTERSTIZIALI POLMONARI) Quello che dovete sapere sulle INTERSTIZIOPATIE POLMONARI (MALATTIE INTERSTIZIALI POLMONARI) Cosa sono le malattie interstiziali polmonari? Le malattie interstiziali polmonari sono dette anche interstiziopatie

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

ANEMIE DEL II GRUPPO

ANEMIE DEL II GRUPPO ANEMIE DEL II GRUPPO Per incapacità dell eritrone midollare di produrre normalmente eritrociti a causa di difetti della: Proliferazione cellulare ESALTATA ERITROPOIESI INEFFICACE (ERITROBLASTOLISI MIDOLLARE)

Dettagli

RIGENERANTI. AGLI ENZIMI Trattamento efficace di rinnovamento cellulare, stimola il ricambio epidermico e rende la pelle luminosa ed elastica.

RIGENERANTI. AGLI ENZIMI Trattamento efficace di rinnovamento cellulare, stimola il ricambio epidermico e rende la pelle luminosa ed elastica. TRATTAMENTI VISO RIGENERANTI ESFOLIANTE attamento indicato per ottenere una pelle liscia, luminosa e elastica, previene o attenua gli inestetismi più comuni e diffusi. Rimuove le cellule morte, leviga

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Citochine dell immunità specifica

Citochine dell immunità specifica Citochine dell immunità specifica Proprietà biologiche delle citochine Sono proteine prodotte e secrete dalle cellule in risposta agli antigeni Attivano le risposte difensive: - infiammazione (immunità

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia.

La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia. QUIZ TEM: Ulcere da decubito Quiz estratti dalla banca dati del sito e La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia. 1) I germi responsabili di ulcere da pressione

Dettagli

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Associazione per la Ricerca sulla Depressione C.so G. Marconi 2 10125 Torino Tel. 011-6699584 Sito: www.depressione-ansia.it Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Nella

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli