Sempre meno auto private

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sempre meno auto private"

Transcript

1 Sempre meno auto private La struttura del vede ancora un rilevante calo del segmento dei privati: le immatricolazioni in maggio sono scese del 10,7% a unità, con una quota che perde altri due punti percentuali rispetto allo scorso anno, attestandosi al 59,3%. Si tratta del valore più basso mai registrato, un ulteriore pesante segnale delle difficoltà delle famiglie e della assoluta mancanza di propensione all acquisto. Lo sprofondare del dell auto è anche negativo per le casse dello Stato, che con il diminuire delle immatricolazioni ha visto diminuire sensibilmente i suoi introiti (per importi vicini ai 3 miliardi di euro solo di IVA). Con il noleggio che arriva al 25% le flotte aziendali superano il 40% Anche le immatricolazioni delle società hanno perso più del 10%, mantenendo tuttavia una quota stabile rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (15,3% nel maggio ). Risalta notevolmente il fatto che le flotte aziendali (veicoli in proprietà/leasing finanziario/noleggio) superano il 40% di incidenza sul, in relazione all aumento del noleggio (+2,1%), che raggiunge a maggio oltre un quarto delle immatricolazioni (25,36%). Si tratta di un aumento derivante da un certo stimolo al ricambio del parco per le locazioni a lungo termine e, specialmente, dall immissione di nuovi veicoli nelle flotte delle aziende di noleggio a breve termine in vista del periodo estivo. Per quanto riguarda le motorizzazioni il gasolio perde vendite (-4,5%), ma resta la scelta più amata dagli italiani col 53,39%, seguito dal benzina (-13,3%) al 31,75%. Seguono le motorizzazioni con GPL a quasi il 9%, benchè a maggio registrano un calo del 20% rispetto al maggio. In aumento il metano, che arriva al 5% delle vendite così come le ibride e le elettriche che crescono a tre cifre, ma su numeri assoluti ancora modesti: 1450 vetture ibride e 118 auto elettriche. Per i segmenti, si evidenzia la tenuta solo delle utilitarie, dovuta alle varie novità recentemente presentate con un +1,76%. Se le medie scendono dell 8,70%, è invece allarmante l andamento delle medie-superiori, superiori ed alto di gamma con cali che vanno dal 28 al 30% confermando che le manovre fiscali contro le flotte (detraibilità ridicola rispetto agli altri paesi europei) e le vetture di lusso con i pubblici controlli fiscali gogna hanno portato gli automobilisti ad un pesante dowsizing.

2 Riprende a muoversi l usato Se perdurano indici negativi per il nuovo, cresce l interesse per l usato. A maggio il lordo delle vetture di seconda mano, cioè comprese le cosiddette minivolture, le auto date in permuta ai concessionari in occasione dell'acquisto di una macchina nuova, è aumentato del 10,01%. I passaggi di proprietà sono stati , in più rispetto ai dello stesso mese dell'anno scorso. Osservazioni Centro Studi Promotor Secondo il Centro Studi Promotor, i segnali di minor negatività vanno analizzati considerando anche altri segnali, pure deboli, ma significativi. Di un certo interesse è il fatto che ad aprile sembra essersi arrestato il calo nei consumi di carburanti che ha caratterizzato il e l?inizio del. Un motivo è certamente il fatto che il prezzo della benzina, dopo il picco di 1,889 di settembre, si è gradualmente ridimensionato fino a portarsi nella seconda settimana di maggio a quota 1,709, un calo del 9,5%, ma con nuovi incrementi nelle due settimane successive (+1,35%). Analogo andamento ha avuto il prezzo del gasolio che è sceso tra settembre e la seconda settimana di maggio del 9,7% per risalire poi nelle due settimane successive (+1,4%). Anche per i premi di assicurazione, secondo l?istat, nei primi quattro mesi del vi è stato un piccolissimo calo (-0,45%), dopo la crescita del 3,5% del. Si è dunque leggermente attenuato l impatto degli elevati costi di esercizio sulle decisioni di acquisto di automobili. Resta invece invariato ed altissimo il carico fiscale sulla motorizzazione, come invariate restano le difficoltà di accedere al credito. Sempre preoccupante è poi il quadro economico generale che insieme alla crisi della fiducia dei consumatori e delle imprese è la causa di fondo del crollo delle immatricolazioni. Per la congiuntura economica è ben noto che al diminuire della tensione sui mercati finanziari e alla riduzione dello spread, non ha fatto seguito alcun miglioramento dell?economia reale. Quanto alla fiducia di consumatori e imprese, il crollo verificatasi tra metà 2011 e metà è stato seguito da una stagnazione degli indici che stanno oscillando in una banda piuttosto stretta senza che si manifesti alcun segnale di recupero. La costituzione del Governo e i suoi primi atti, sostiene il Centro Studi Promotor, non hanno dunque ancora inciso sul clima psicologico del Paese e quindi neppure sulla propensione all?acquisto di beni di consumo. Il recupero della fiducia è particolarmente importante per il dell?auto che ha subito un calo molto più accentuato di quelli del PIL e dell?economia reale. Perchè un tale recupero si manifesti occorre tuttavia che il Governo sappia adottare misure di

3 immediata efficacia per rilanciare la crescita e di saper anche sostenere le ragioni dello sviluppo nei rapporti con gli altri partner dell Eurozona. Mercato auto: privati, flotte aziendali e noleggio Maggio Immatricolazioni Maggio Maggio Var.% Incidenz a Privati ,72 59,34 61,31 Flotte aziendali (*) ,66 38,69 di cui Noleggio ,07 25,36 22,92 Società/Leasing ,50 15,30 15,77 TOTALE ,75 100% 100% Fonte: UNRAE Min. Trasporti ed elaborazioni ANIASA (*)Noleggio/Società/Leasing

4 Il Mercato auto: privati, flotte aziendali e noleggio Gennaio-Maggio Immatricolazioni Gen/Mag Gen/Mag 2011 Var.% Privati ,65 63,76 64,05 Flotte aziendali * ,5 36,24 35,95 di cui Noleggio ,10 20,13 19,23 Società/Leasing ,51 16,11 16,72 TOTALE ,25 100% 100% Fonte: UNRAE Min. Trasporti ed elaborazioni ANIASA (*)Noleggio/Società/Leasing

5 Il auto per alimentazione: Maggio alimentazione Maggio Maggio Var.% Diesel ,52 53,04 51,25 Benzina ,36 32,61 34,72 Gpl ,76 8,37 9,62 Metano ,95 4,83 3,95 Ibride ,70 1,06 0,44 Elettriche ,90 0,09 0,02 Etanolo ,67 0,00 0,00 Totale ,75 100,00 100,00

6 Fonte: UNRAE Min. Trasporti Alimentaz Gen/Mag Gen/Mag var.% Gen./Mag. Gen/Mag merca to Gen/Mag Diesel ,34 53,04 51,25 Benzina ,31 32,61 34,72 Gpl ,19 8,37 9,62 Metano ,60 4,83 3,95 Ibride ,06 1,06 0,44 Elettriche ,80 0,09 0,02 Etanolo ,73 0,00 0,00 Totale ,25 100,00 100,00

7 Segmenti Maggio Maggio Var.% Maggio Maggio Maggio A - Piccole ,44 20,19 19,69 B - Utilitarie ,76 40,92 37,09 C - Medie ,70 25,54 25,81 D - Medie superiori ,07 11,46 14,91 E - Superiori ,38 1,71 2,27 F - Alto di gamma ,61 0,18 0,23 Totale ,75 100,00 100,00

8 Il auto per segmenti: Gennaio - Maggio / Gen/Mag Gen/Mag var.% Gen./Mag Gen/Mag Gen/Mag A - Piccole ,40 19,51 18,30 B - Utilitarie ,96 39,72 37,89 C - Medie ,80 26,07 26,23 D - Medie superiori ,60 12,55 14,97 E - Superiori ,79 1,97 2,38 F - Alto di gamma ,87 0,19 0,23 Totale ,25 100,00 100,00

9 Fonte: UNRAE Min. Trasporti

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri Analisi UNRAE delle immatricolazioni 2008 AUMENTA DI OLTRE 3 PUNTI LA QUOTA DI CITY CAR

Dettagli

Andamento generale e specificità della Sicilia

Andamento generale e specificità della Sicilia ANALISI DEL MERCATO AUTOMOTIVE ANALISI DEL MERCATO AUTOMOTIVE Andamento generale e specificità della Sicilia Mercato europeo La crisi del settore dell'auto continua senza sosta e si sta aggravando ulteriormente,

Dettagli

Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi35annida3profondecrisi.nel1983,acausadella stagnazione economica e di un alto tasso

Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi35annida3profondecrisi.nel1983,acausadella stagnazione economica e di un alto tasso Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi35annida3profondecrisi.nel1983,acausadella stagnazione economica e di un alto tasso di inflazione, il mercato ha avuto un calo improvviso

Dettagli

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche EUROPA Il mercato delle autovetture Aprile 2012 Nell Europa27+EFTA 1 sono state registrate complessivamente 1,06 milioni di vetture nel mese di aprile 2012, con una flessione del 6,5 % rispetto allo stesso

Dettagli

Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi 36 anni da 3 profonde crisi. La prima nel 1983, a causa della stagnazione economica

Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi 36 anni da 3 profonde crisi. La prima nel 1983, a causa della stagnazione economica 1 Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi 36 anni da 3 profonde crisi. La prima nel 1983, a causa della stagnazione economica e di un alto tasso di inflazione. Dieci anni dopo,

Dettagli

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2014

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2014 Il parco veicolare di Bologna al 31.12.214 Settembre 215 Capo Area Programmazione Controlli e Statistica: Gianluigi Bovini Dirigente U.I. Ufficio Comunale di Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura

Dettagli

ITALIA - Struttura del mercato autovetture nuove

ITALIA - Struttura del mercato autovetture nuove ITALIA - Struttura del mercato autovetture nuove APRILE e GENNAIO/APRILE Nel mese sono state immatricolate oltre 116 mila autovetture nuove, ancora in flessione del 10,8% rispetto allo stesso mese del.

Dettagli

Conferenza Stampa. Gianni Filipponi Direttore Generale. Milano, 16 dicembre 2010. Milano, 16 dicembre 2010. Analisi e previsioni di mercato

Conferenza Stampa. Gianni Filipponi Direttore Generale. Milano, 16 dicembre 2010. Milano, 16 dicembre 2010. Analisi e previsioni di mercato Conferenza Stampa Milano, 16 dicembre 2010 Analisi e previsioni di mercato Gianni Filipponi Direttore Generale Milano, 16 dicembre 2010 Agenda Il mercato 2010 Le previsioni UNRAE per il mercato 2011 L

Dettagli

Il settore Automotive include le aree della Produzione, della Componentistica e della Distribuzione.

Il settore Automotive include le aree della Produzione, della Componentistica e della Distribuzione. Appunti: 2 Il settore Automotive include le aree della Produzione, della Componentistica e della Distribuzione. L area della Distribuzione e Riparazione che ci riguarda direttamente occupa oltre 254.000

Dettagli

BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE

BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE Ad aprile continua la flessione della domanda di credito da parte di famiglie e imprese: -3% i prestiti, -9% i mutui richiesti dalle famiglie;

Dettagli

UNRAE. Conferenza Stampa. Milano, 15 dicembre 2011

UNRAE. Conferenza Stampa. Milano, 15 dicembre 2011 UNRAE Conferenza Stampa Milano, 15 dicembre 2011 Mercato italiano delle autovetture 2011/2010 1.961.472 1.750.000 2010 2011 * - 10,8% Elaborazioni Centro Studi UNRAE * stime Mercato europeo delle autovetture

Dettagli

LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY E BENEFICI PER LE AZIENDE. Pietro Teofilatto ANIASA. Milano, 23 ottobre 2013

LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY E BENEFICI PER LE AZIENDE. Pietro Teofilatto ANIASA. Milano, 23 ottobre 2013 LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY E BENEFICI PER LE AZIENDE Pietro Teofilatto Milano, 23 ottobre 2013 Agenda Scenario del mercato dell auto e del noleggio Nuovo ruolo del Fleet manager: car

Dettagli

L esodo dell autotrasporto dall Italia e l impatto sull economia della filiera

L esodo dell autotrasporto dall Italia e l impatto sull economia della filiera Conferenza Stampa L esodo dell autotrasporto dall Italia e l impatto sull economia della filiera Modena, 31 marzo 2015 1 Introduzione Questo studio si prefigge lo scopo di analizzare e valutare: 1) l impatto

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri In febbraio immatricolate 165.289 nuove auto (-24,5%) PRIMI SEGNALI DI RISVEGLIO DELLA

Dettagli

MATERIALE PER LA STAMPA

MATERIALE PER LA STAMPA MATERIALE PER LA STAMPA ESTRATTI DAL CONVEGNO LA CAPITALE AUTOMOBILE VANS Roma, 26 Novembre 2015 Palazzo Rospigliosi, Roma I veicoli commerciali sono il termometro dell economia. Quando c è vivacità, si

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

LA SITUAZIONE E LE PROSPETTIVE DELL ECONOMIA E DEL MERCATO DELL AUTO

LA SITUAZIONE E LE PROSPETTIVE DELL ECONOMIA E DEL MERCATO DELL AUTO Conferenza stampa LA SITUAZIONE E LE PROSPETTIVE DELL ECONOMIA E DEL MERCATO DELL AUTO Bologna, 5 dicembre 2014 Relazione di Gian Primo Quagliano, Presidente Econometrica e Centro Studi Promotor Questa

Dettagli

Tabella 1 - Immatricolazioni Autocarri Pesanti (>16 t) EST Europeo - Fonte ACEA

Tabella 1 - Immatricolazioni Autocarri Pesanti (>16 t) EST Europeo - Fonte ACEA Crollo del Mercato Autocarri e del Trasporto Merci su strada in Italia, quali le cause? Rapporto 2015 Cabotaggio, concorrenza sleale, dimensioni delle Aziende di trasporto, scarsa produttività, costi del

Dettagli

Comunicato stampa. difficilmente paragonabile, si è deciso di non stimare il gettito IRE per l anno 2009.

Comunicato stampa. difficilmente paragonabile, si è deciso di non stimare il gettito IRE per l anno 2009. Comunicato stampa L IMPOSIZIONE FISCALE SUL SETTORE AUTOMOTIVE RESTA ELEVATA ANCHE NEL 2009 NONOSTANTE LA GRAVE CRISI DEL SETTORE La leggera decrescita del gettito tributario del comparto, 67,2 miliardi

Dettagli

Analisi del Mercato Italiano

Analisi del Mercato Italiano Analisi del Mercato Italiano 2012 Mercato italiano delle autovetture Andamento storico del Mercato Italiano 3.000.000 2.500.000 2.000.000 1.500.000 1.000.000 500.000 1.194.424 1.397.039 1.530.488 1.808.476

Dettagli

Informazioni Statistiche N 3/2013

Informazioni Statistiche N 3/2013 Città di Palermo Ufficio Statistica Veicoli circolanti e immatricolati a Palermo nel 2012 Girolamo D Anneo Informazioni Statistiche N 3/2013 NOVEMBRE 2013 Sindaco: Segretario Generale: Capo Area della

Dettagli

ITALIA - Struttura del mercato autovetture nuove

ITALIA - Struttura del mercato autovetture nuove ITALIA - Struttura del mercato autovetture nuove ANNO Il mercato delle autovetture ha totalizzato nel oltre 1,403 milioni di unità, in flessione del 19,8% rispetto all anno precedente. Rispetto al 2007,

Dettagli

Emilio di Camillo Marzo 2011 http://www.centrostudisubalpino.it

Emilio di Camillo Marzo 2011 http://www.centrostudisubalpino.it Osservatorio congiunturale del Mercato Europeo dell Auto. Fine anno 21. Dopo un 29 condizionato dalla spinta agli acquisti motivata dagli incentivi, il 21 ci ha fatto riavvicinare, almeno nel caso Italiano,

Dettagli

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2012. Ottobre 2013

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2012. Ottobre 2013 Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2012 Ottobre 2013 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura di Marisa Corazza Nel 2012 parco

Dettagli

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2013

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2013 Il parco veicolare di Bologna al 31.12.213 Ottobre 214 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura di: Marisa Corazza 1 Nel 213 parco

Dettagli

Informazioni Statistiche N 8/2014

Informazioni Statistiche N 8/2014 Città di Palermo Ufficio Statistica Veicoli circolanti e immatricolati a Palermo nel 2013 Girolamo D Anneo Informazioni Statistiche N 8/2014 SETTEMBRE 2014 Sindaco: Segretario Generale: Capo Area della

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa MAGGIO ANCORA POSITIVO (+10,8%), ANCHE SE LA CRESCITA RALLENTA I volumi delle vetture ad alimentazione alternativa crescono del 12,9% da inizio 2015, con una quota di mercato del 13,9%

Dettagli

Emilio di Camillo Febbraio 2012 http://www.centrostudisubalpino.it

Emilio di Camillo Febbraio 2012 http://www.centrostudisubalpino.it Osservatorio congiunturale del Mercato Europeo dell Auto. Fine anno 2. Dopo un 29 in progresso rispetto alla caduta della domanda del 28, condizionato però dalla spinta agli acquisti motivata dagli incentivi,

Dettagli

Scenari e prospettive del settore auto Roma, 18 Dicembre 2014

Scenari e prospettive del settore auto Roma, 18 Dicembre 2014 Scenari e prospettive del settore auto Cristiana Petrucci Responsabile Centro Studi e Statistiche Unione Petrolifera L UNRAE in numeri Auto, Commerciali, Industriali, Bus, Caravan, Autocaravan, Assistenza,

Dettagli

Energia e trasporti: il ruolo del metano

Energia e trasporti: il ruolo del metano Metano e trasporti per il governo della mobilità Energia e trasporti: il ruolo del metano di Edgardo Curcio Presidente AIEE Parma, 16 marzo 2010 Centro Congressi Paganini Indice della presentazione 1.

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 1. QUADRO MACROECONOMICO INTERNAZIONALE Negli ultimi mesi del 2011 si è verificato un peggioramento delle prospettive di crescita nelle principali economie

Dettagli

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi. BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Dettagli

Gianni Filipponi Segretario Generale. Come si legge il mercato auto. Special Car Show Giornata di studio UIGA Rimini, 29 Marzo 2008

Gianni Filipponi Segretario Generale. Come si legge il mercato auto. Special Car Show Giornata di studio UIGA Rimini, 29 Marzo 2008 Gianni Filipponi Segretario Generale Come si legge il mercato auto My Special Car Show Giornata di studio UIGA Rimini, 29 Marzo 2008 Le fonti dei dati sul mercato auto a) MINISTERO dei TRASPORTI: - prime

Dettagli

IMMATRICOLAZIONI IN ITALIA (1950-2013) - Centro Studi Auto Aziendali -

IMMATRICOLAZIONI IN ITALIA (1950-2013) - Centro Studi Auto Aziendali - 1 IMMATRICOLAZIONI IN ITALIA (1950-2013) 3.000.000 2.500.000 2.490.570 2.159.465 2.000.000 1.749.740 1.500.000 1.304.345 1.000.000 2007-2013 calo 47,7 % 500.000 0 1950 1951 1952 1953 1954 1955 1956 1957

Dettagli

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2008. Settembre 2009

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2008. Settembre 2009 Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2008 Settembre 2009 Direttore: Gianluigi Bovini Redazione a cura di Marisa Corazza Parco veicolare in diminuzione a Bologna negli ultimi 5 anni Secondo i dati forniti

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 1. IL QUADRO MACROECONOMICO I primi dati delle indagini congiunturali indicano una ripresa della crescita economica mondiale ancora modesta e disomogenea

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE I dati utilizzati per le elaborazioni sono aggiornati al 31/03/201 Pagina 1 Questa

Dettagli

Informazioni Statistiche N 3/2010

Informazioni Statistiche N 3/2010 Città di Palermo Ufficio Statistica Veicoli circolanti e immatricolati a Palermo nel 2009 Girolamo D Anneo Informazioni Statistiche N 3/2010 NOVEMBRE 2010 Sindaco: Assessore ai Tributi e alla Statistica:

Dettagli

Missione Mobilità Milano, 7 aprile 2014. Intervento di Daniele Capezzone. Presidente Commissione Finanze della Camera PACCHETTO AUTO

Missione Mobilità Milano, 7 aprile 2014. Intervento di Daniele Capezzone. Presidente Commissione Finanze della Camera PACCHETTO AUTO Missione Mobilità Milano, 7 aprile 2014 Intervento di Daniele Capezzone Presidente Commissione Finanze della Camera PACCHETTO AUTO Facendo riferimento all anno 2012, il prelievo fiscale sulla filiera auto

Dettagli

SINTESI DEI RISULTATI

SINTESI DEI RISULTATI 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 SINTESI DEI RISULTATI In questo primo capitolo sono racchiusi gli aspetti principali degli argomenti che verranno trattati nei

Dettagli

Osservatorio 2. L INDUSTRIA METALMECCANICA E IL COMPARTO SIDERURGICO. I risultati del comparto siderurgico. Apparecchi meccanici. Macchine elettriche

Osservatorio 2. L INDUSTRIA METALMECCANICA E IL COMPARTO SIDERURGICO. I risultati del comparto siderurgico. Apparecchi meccanici. Macchine elettriche Osservatorio24 def 27-02-2008 12:49 Pagina 7 Osservatorio 2. L INDUSTRIA METALMECCANICA E IL COMPARTO SIDERURGICO 2.1 La produzione industriale e i prezzi alla produzione Nel 2007 la produzione industriale

Dettagli

MATERIALE PER LA STAMPA ESTRATTI DAL CONVEGNO AUTO USATE. IL MERCATO E IL MARKETING. Roma, 12 aprile 2013

MATERIALE PER LA STAMPA ESTRATTI DAL CONVEGNO AUTO USATE. IL MERCATO E IL MARKETING. Roma, 12 aprile 2013 MATERIALE PER LA STAMPA ESTRATTI DAL CONVEGNO AUTO USATE. IL MERCATO E IL MARKETING Roma, 12 aprile 2013 Osservatorio CarNext con il contributo degli studenti del Master sull Automobile 2013 64% 63% 63%

Dettagli

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2009. Settembre 2010

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2009. Settembre 2010 Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2009 Settembre 2010 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura di Marisa Corazza e Tiziana

Dettagli

MERCATO E SOLUZIONI PER L AUTO AZIENDALE

MERCATO E SOLUZIONI PER L AUTO AZIENDALE Corso di formazione in Fleet Management Lezione di Gian Primo Quagliano su MERCATO E SOLUZIONI PER L AUTO AZIENDALE Verona, 21 ottobre 2014 LA GESTIONE DELLA MOBILITÀ AZIENDALE TRAVEL MANAGEMENT FLEET

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa UNA CRESCITA IMPORTANTE PER IL MERCATO AUTO A MAGGIO, CHE CHIUDE A +27,3% ANCHE GRAZIE A DUE GIORNI LAVORATIVI IN PIU RISPETTO A MAGGIO 2015 Le previsioni di chiusura d anno, che si attestano

Dettagli

DALL INIZIO DELLA CRISI PERSI 109 MILIARDI DI INVESTIMENTI

DALL INIZIO DELLA CRISI PERSI 109 MILIARDI DI INVESTIMENTI DALL INIZIO DELLA CRISI PERSI 109 MILIARDI DI INVESTIMENTI Mezzi di trasporto (-43,4 per cento), opere pubbliche (-38,6 per cento) e casa (-31,6 per cento) sono stati i settori più colpiti. ========================================

Dettagli

Listino prezzi immobili sulla piazza di Milano e Provincia 16 settembre 2014. Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa

Listino prezzi immobili sulla piazza di Milano e Provincia 16 settembre 2014. Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa Listino prezzi immobili sulla piazza di Milano e Provincia 16 settembre 2014 Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa 2 POSITIVI NEGATIVI INVARIATI Aumento costante della domanda di mutui

Dettagli

Sommario. Torino, 7 giugno 2011. Filiera Automotive.2. Entrata in vigore della modifica alla Direttiva 2003/96/CE. 3. Effetti prodotti Criticità.

Sommario. Torino, 7 giugno 2011. Filiera Automotive.2. Entrata in vigore della modifica alla Direttiva 2003/96/CE. 3. Effetti prodotti Criticità. Torino, 7 giugno 2011 Proposta di direttiva recante modifica alla Direttiva 2003/96/CE sulla tassazione dei prodotti energetici che ristruttura il quadro comunitario per la tassazione dei prodotti energetici

Dettagli

Informazioni Statistiche N 3/2012

Informazioni Statistiche N 3/2012 Città di Palermo Ufficio Statistica Veicoli circolanti e immatricolati a Palermo nel 2011 Girolamo D Anneo Informazioni Statistiche N 3/2012 NOVEMBRE 2012 Sindaco: Assessore alla Statistica: Segretario

Dettagli

ABI Milano 2/3 ottobre 2012

ABI Milano 2/3 ottobre 2012 ABI Milano 2/3 ottobre 2012 Securitisation & Covered Bonds Conference 2012 PANEL 4 Credit and Spread Performace of italian Assets Agenda 1. Scenario macroeconomico e mercato del Leasing 2. Andamento economia

Dettagli

CONFERENZA STAMPA UNRAE, MILANO 19 NOVEMBRE 2014 GLI ITALIANI E L AUTO: UN RAPPORTO DA RILANCIARE SU NUOVE BASI

CONFERENZA STAMPA UNRAE, MILANO 19 NOVEMBRE 2014 GLI ITALIANI E L AUTO: UN RAPPORTO DA RILANCIARE SU NUOVE BASI CONFERENZA STAMPA UNRAE, MILANO 19 NOVEMBRE 2014 GLI ITALIANI E L AUTO: UN RAPPORTO DA RILANCIARE SU NUOVE BASI Marco Baldi Responsabile Settore Territorio Fondazione Censis UNA LETTURA ATTRAVERSO TRE

Dettagli

L Osservatorio. Findomestic Consumi. I mercati dei beni durevoli e le nuove tendenze di consumo

L Osservatorio. Findomestic Consumi. I mercati dei beni durevoli e le nuove tendenze di consumo L Osservatorio Findomestic Consumi 2014 I mercati dei beni durevoli e le nuove tendenze di consumo L Osservatorio Findomestic Consumi 2014 I mercati dei beni durevoli e le nuove tendenze di consumo Periodico

Dettagli

LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY BENEFICI PER LE AZIENDE E VANTAGGI DELLA TELEMATICA. Pietro Teofilatto, Direttore NLT ANIASA

LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY BENEFICI PER LE AZIENDE E VANTAGGI DELLA TELEMATICA. Pietro Teofilatto, Direttore NLT ANIASA LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY BENEFICI PER LE AZIENDE E VANTAGGI DELLA TELEMATICA Pietro Teofilatto, Direttore NLT ANIASA Agenda Mercato auto aziendale e noleggio veicoli Nuovo ruolo dei

Dettagli

La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato

La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato Convegno Direzione Futuro Mobilità Elettrica e Autoriparazione 18 maggio 2013 ore 15.00 CROWNE PLAZA, via Po 197 -

Dettagli

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2011. Ottobre 2012

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2011. Ottobre 2012 Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2011 Ottobre 2012 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura di Marisa Corazza Nel 2011 parco

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa GIUGNO IN RISALITA PER IL MERCATO DELL AUTO (+3,8%), MA I VOLUMI RIMANGONO BASSI Facilitare l accesso al credito per i consumatori e incoraggiare l aumento della quota di mercato delle

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa UN PASSO AVANTI SULLA STRADA DELLA RIPRESA, NEL 2015, PER IL MERCATO DELL AUTO, CHE CHIUDE, SECONDO LE ASPETTATIVE, A 1,57 MILIONI DI UNITA (+15,7%) Atteggiamento fiducioso per il 2016,

Dettagli

LA CONGIUNTURA IMMOBILIARE PRIMO SEMESTRE 2012 BOLOGNA

LA CONGIUNTURA IMMOBILIARE PRIMO SEMESTRE 2012 BOLOGNA OSSERVATORIO SUL MERCATO IMMOBILIARE Comunicato stampa LA CONGIUNTURA IMMOBILIARE PRIMO SEMESTRE 2012 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 2012 Trimestre Bologna Numero di compravendite

Dettagli

Il prezzo al consumo è il risultato finale di queste componenti:

Il prezzo al consumo è il risultato finale di queste componenti: E notizia di tutti i giorni l inarrestabile corsa dei prezzi al consumo e, in particolare, quella dei prodotti appartenenti ai capitoli Prodotti Alimentari e Bevande Analcoliche, Abitazione, Acqua, elettricità

Dettagli

Prospettive congiunturali per il settore dell automobile svizzero

Prospettive congiunturali per il settore dell automobile svizzero BAKBASEL Previsioni di settore Prospettive congiunturali per il settore dell automobile svizzero Analisi e previsioni per conto della Unione professionale svizzera dell automobile (UPSA) Novembre 2013

Dettagli

Sustainable Mobility Sintesi delle ricerche del Corporate Vehicle Observatory

Sustainable Mobility Sintesi delle ricerche del Corporate Vehicle Observatory Sustainable Mobility Sintesi delle ricerche del Corporate Vehicle Observatory Sustainable Mobility: survey e trend di Impresa Gli argomenti: Il Corporate Vehicle Observatory Sostenibilità ambientale Il

Dettagli

280 aziende associate

280 aziende associate Convegno Centro Studi Promotor Università di Bologna L auto a metà del guado nell anno orribile 2009 Guido Rossignoli Roma, 28 Maggio 2009 ANFIA e la Filiera Automotive ANFIA, Associazione Nazionale Filiera

Dettagli

INDEBITAMENTO FINANZIARIO NEGLI ANNI DELLA CRISI

INDEBITAMENTO FINANZIARIO NEGLI ANNI DELLA CRISI Note e commenti n 26 Gennaio 2015 Ufficio Studi AGCI Area Studi Confcooperative Centro Studi Legacoop INDEBITAMENTO FINANZIARIO NEGLI ANNI DELLA CRISI 1 L analisi fa riferimento a 33.757 cooperative attive

Dettagli

A. Consistenze e caratteristiche generali della rete

A. Consistenze e caratteristiche generali della rete REPORT SULLA DISTRIBUZIONE DEI CARBURANTI IN ITALIA SETTEMBRE 2013 1 A. Consistenze e caratteristiche generali della rete Tav.1 Evoluzione della rete di distribuzione carburanti 2000 2005 2010 2011 Autostradali

Dettagli

L AUTO USATA FRA INCENTIVI, FISCO, ESPORTAZIONI E PROBLEMI DI QUOTAZIONE

L AUTO USATA FRA INCENTIVI, FISCO, ESPORTAZIONI E PROBLEMI DI QUOTAZIONE L AUTO USATA FRA INCENTIVI, FISCO, ESPORTAZIONI E PROBLEMI DI QUOTAZIONE IL PUNTO DI VISTA DEI CONCESSIONARI RELATORE: Piero Mocarelli Vice Presidente Federaicpa PREMESSE ALCUNI DATI DEL NOSTRO MERCATO

Dettagli

Informazioni Statistiche N 3/2009

Informazioni Statistiche N 3/2009 Città di Palermo Ufficio Statistica Veicoli circolanti e immatricolati a Palermo nel 2008 Girolamo D Anneo Informazioni Statistiche N 3/2009 AGOSTO 2009 Sindaco: Assessore alle Società ed Enti controllati

Dettagli

WORKSHOP ANFIA. Roma, 30 marzo 2010 Il settore delle flotte: i numeri, le problematiche cui la telematica può offrire soluzioni

WORKSHOP ANFIA. Roma, 30 marzo 2010 Il settore delle flotte: i numeri, le problematiche cui la telematica può offrire soluzioni WORKSHOP ANFIA I Vantaggi dei Servizi Telematici per le flotte Roma, 30 marzo 2010 Il settore delle flotte: i numeri, le problematiche cui la telematica può offrire soluzioni 1 Mercato autovetture Immatricolazioni

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE GRILLO, BARONI, CECCONI, DALL OSSO, DI VITA, SILVIA GIORDANO, LOREFICE, MANTERO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE GRILLO, BARONI, CECCONI, DALL OSSO, DI VITA, SILVIA GIORDANO, LOREFICE, MANTERO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1694 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI GRILLO, BARONI, CECCONI, DALL OSSO, DI VITA, SILVIA GIORDANO, LOREFICE, MANTERO Disposizioni

Dettagli

Il mercato dell auto in Italia

Il mercato dell auto in Italia Il mercato dell auto in Italia 5.. 4.5. 4.. 3.5. 3.. 2.5. 2.. 1.5. 1.. 1996 1997 1998 1999 2 21 22 trasferimenti al netto minivolture immatricolazioni auto nuove Il mercato dell'auto in Italia trasferimenti

Dettagli

17 luglio 2015. Italia: premi raccolti nei settori vita e danni

17 luglio 2015. Italia: premi raccolti nei settori vita e danni Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

Mercato in caduta libera e contromisure necessarie

Mercato in caduta libera e contromisure necessarie Mercato in caduta libera e contromisure necessarie Roma, 2 Marzo 2012 Romano Valente Direttore Generale Roma, 2 Marzo 2012 Salone Ginevra Risultati mercato 2012 vs. 2011 febbraio 180.000 160.000 140.000

Dettagli

C.S.P. CENTRO STUDI PROMOTOR 34 MOTOR SHOW. Conferenza stampa del Centro Studi Promotor. Bologna, 4 dicembre 2009

C.S.P. CENTRO STUDI PROMOTOR 34 MOTOR SHOW. Conferenza stampa del Centro Studi Promotor. Bologna, 4 dicembre 2009 C.S.P. CENTRO STUDI PROMOTOR 34 MOTOR SHOW Conferenza stampa del Centro Studi Promotor Bologna, 4 dicembre 2009 LA SITUAZIONE E LE PROSPETTIVE DEL MERCATO DELL AUTO E consuetudine aprire questa conferenza

Dettagli

Scenari petroliferi ed energetici

Scenari petroliferi ed energetici Confindustria Siracusa Scenari petroliferi ed energetici A cura dell Area comunicazione ed organizzazione Ufficio studi e statistiche Elaborazione su dati dell Unione Petrolifera IL MERCATO PETROLIFERO

Dettagli

Costruzioni, investimenti in ripresa?

Costruzioni, investimenti in ripresa? Costruzioni, investimenti in ripresa? Secondo lo studio Ance nelle costruzioni c'è ancora crisi nei livelli produttivi ma si riscontrano alcuni segnali positivi nel mercato immobiliare e nei bandi di gara

Dettagli

Tecnologie per una mobilità più sostenibile, sicura e consapevole A cura del Centro Studi Socio-Economici (CSE)

Tecnologie per una mobilità più sostenibile, sicura e consapevole A cura del Centro Studi Socio-Economici (CSE) Tecnologie per una mobilità più sostenibile, sicura e consapevole A cura del Centro Studi Socio-Economici (CSE) INTRODUZIONE In concomitanza con l avvio dei lavori del 17esimo Forum Internazionale sull

Dettagli

1.330.600 autovetture immatricolate a maggio 2016. Il mercato delle autovetture cresce del 15,5% a maggio e del 9,7% nei primi cinque mesi.

1.330.600 autovetture immatricolate a maggio 2016. Il mercato delle autovetture cresce del 15,5% a maggio e del 9,7% nei primi cinque mesi. 1.330.600 autovetture immatricolate a maggio 2016 Il mercato delle autovetture cresce del 15,5% a maggio e del 9,7% nei primi cinque mesi. I Paesi dell Unione europea allargata e dell EFTA a maggio 2016

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri MARZO: IL MERCATO SEMBRA RALLENTARE LA CADUTA IL NOLEGGIO SOSTIENE LE VENDITE MA IL CONFRONTO

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa MERCATO AUTO ITALIANO POSITIVO ANCHE AD AGOSTO: +10,6% Nonostante un giorno lavorativo in più rispetto ad agosto 2014, i volumi di questo mese non erano così bassi dal 1964 Torino, 1

Dettagli

INDUSTRIA METALMECCANICA ITALIANA INDAGINE CONGIUNTURALE. Sintesi per la stampa

INDUSTRIA METALMECCANICA ITALIANA INDAGINE CONGIUNTURALE. Sintesi per la stampa INDUSTRIA METALMECCANICA ITALIANA INDAGINE CONGIUNTURALE Sintesi per la stampa Roma, 11 settembre 2014 Sintesi per la Stampa L attività produttiva del settore metalmeccanico, dopo la fase recessiva protrattasi

Dettagli

La diffusione della crisi e il credit crunch in Italia. Francesco Daveri

La diffusione della crisi e il credit crunch in Italia. Francesco Daveri La diffusione della crisi e il credit crunch in Italia Francesco Daveri 1 Le componenti del Pil nel 2008-09 (primo tempo della crisi).. (1) G ha svolto funzione anticiclica; (2) C diminuiti meno del Pil;

Dettagli

L Osservatorio. Findomestic Consumi. I mercati dei beni durevoli e le nuove tendenze di consumo.

L Osservatorio. Findomestic Consumi. I mercati dei beni durevoli e le nuove tendenze di consumo. L Osservatorio Findomestic Consumi 2014 I mercati dei beni durevoli e le nuove tendenze di consumo. L Osservatorio Findomestic Consumi 2014 I mercati dei beni durevoli e le nuove tendenze di consumo Periodico

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa VOLA IL MERCATO AUTO A FEBBRAIO: +27,3% Un risultato frutto delle campagne promozionali delle Case auto che, insieme ai bassi tassi di interesse e al calo dei prezzi dei carburanti, hanno

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa IL CARICO FISCALE SULL AUTOMOTIVE IN ITALIA SUPERA I 72 MILIARDI DI EURO NEL 2012 (+3,8%) E RAGGIUNGE IL 17% DELLE ENTRATE TRIBUTARIE NAZIONALI, BEN UN PUNTO PERCENTUALE IN PIU IN QUATTRO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale rappresentanti autoveicoli esteri In ottobre immatricolate in Italia 195.545 auto (+15,7%) IL MERCATO CONFERMA L EFFICACIA DEGLI ECO-INCENTIVI

Dettagli

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Roma 28 novembre 2013 - Nel 2012 il volume economico generato dal sistema italiano delle costruzioni, compresi i servizi, è stato

Dettagli

L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 2014 E PRIMO TRIMESTRE 2015

L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 2014 E PRIMO TRIMESTRE 2015 L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 201 E PRIMO TRIMESTRE 201 1 FOCUS CONSUNTIVO 201 Il 201 si è chiuso con un bilancio complessivamente soddisfacente: il quadro di sintesi riferito agli indicatori

Dettagli

Outlook sul mercato dell usato

Outlook sul mercato dell usato Outlook sul mercato dell usato Cristiana Petrucci Responsabile Centro Studi Convegno MERCATO USATO. Gestione economico-finanziaria delle auto usate Roma, 27 marzo 2012, Palazzo Rospigliosi IL MERCATO COMPLESSIVO

Dettagli

Analisi del mercato delle auto

Analisi del mercato delle auto Analisi del mercato delle auto Le immatricolazioni ripartono grazie alla necessità di sostituire il vecchio parco di auto non catalizzate. La scomparsa imminente della benzina super fa crescere le vendite,

Dettagli

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia III 1 La rilevanza del settore industriale nell economia Il peso del settore industriale nell economia risulta eterogeneo nei principali paesi europei. In particolare, nell ultimo decennio la Germania

Dettagli

FLEET MANAGER: SVILUPPO DI CAPACITA MANAGERIALI QUANTO COSTA L AUTO AZIENDALE?

FLEET MANAGER: SVILUPPO DI CAPACITA MANAGERIALI QUANTO COSTA L AUTO AZIENDALE? CORSO DI FORMAZIONE PERMANENTE FLEET MANAGER: SVILUPPO DI CAPACITA MANAGERIALI QUANTO COSTA L AUTO AZIENDALE? Gian Primo Quagliano docente di comunicazione all Università di Bologna docente di economia

Dettagli

Sintesi per la Stampa

Sintesi per la Stampa Il settore del noleggio veicoli 2011 2012 Sintesi per la Stampa IL NOLEGGIO VEICOLI NEL 2011 L industria del noleggio veicoli ha registrato negli ultimi anni un forte sviluppo che, nonostante la difficile

Dettagli

ROADSHOW PMI ECONOMIA, MERCATO DEL LAVORO E IMPRESE NEL VENETO. A cura dell Ufficio Studi Confcommercio

ROADSHOW PMI ECONOMIA, MERCATO DEL LAVORO E IMPRESE NEL VENETO. A cura dell Ufficio Studi Confcommercio ROADSHOW PMI ECONOMIA, MERCATO DEL LAVORO E IMPRESE NEL VENETO A cura dell Ufficio Studi Confcommercio LE DINAMICHE ECONOMICHE DEL VENETO Negli ultimi anni l economia del Veneto è risultata tra le più

Dettagli

2014 RAPPORTO SUL LEASING

2014 RAPPORTO SUL LEASING RAPPORTO SUL LEASING INDICE PREMESSA Leasing motore dell economia I numeri che contano di più 1. ll leasing nell attuale contesto economico di riferimento 1.1 Le dinamiche di PIL e investimenti Focus:

Dettagli

ITALIA Maggio 2015: il mercato dell auto segna il dodicesimo incremento consecutivo: +10,8% su maggio 2014.

ITALIA Maggio 2015: il mercato dell auto segna il dodicesimo incremento consecutivo: +10,8% su maggio 2014. ITALIA Maggio 2015: il mercato dell auto segna il dodicesimo incremento consecutivo: +10,8% su maggio. Nei mesi iniziali del 2015, le indicazioni favorevoli a una ripresa dell attività economica si sono

Dettagli

Il prezzo del gasolio a febbraio 2011 ha raggiunto livelli simili a quelli della primavera 2008, anno in cui il sostenuto aumento del prezzo dei

Il prezzo del gasolio a febbraio 2011 ha raggiunto livelli simili a quelli della primavera 2008, anno in cui il sostenuto aumento del prezzo dei Introduzione Nei primi mesi del 2011, l incremento del costo del gasolio sui livelli del 2008 ha compromesso la profittabilità del settore peschereccio, ponendo gli operatori in una situazione di incertezza

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2397 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CAPEZZONE Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre disposizioni concernenti

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI COMMISSIONE VI - FINANZE PROPOSTA DI LEGGE N. 2397 AUDIZIONE DEL 24 GIUGNO 2014 PRESIDENTE DI FEDERAUTO FILIPPO PAVAN BERNACCHI

CAMERA DEI DEPUTATI COMMISSIONE VI - FINANZE PROPOSTA DI LEGGE N. 2397 AUDIZIONE DEL 24 GIUGNO 2014 PRESIDENTE DI FEDERAUTO FILIPPO PAVAN BERNACCHI CAMERA DEI DEPUTATI COMMISSIONE VI - FINANZE PROPOSTA DI LEGGE N. 2397 AUDIZIONE DEL 24 GIUGNO 2014 PRESIDENTE DI FEDERAUTO FILIPPO PAVAN BERNACCHI 1 Signor Presidente, Onorevoli Membri della Commissione,

Dettagli

I SERVIZI MANTENGONO IL TREND DI CRESCITA :+0,6% NEGATIVO L ANDAMENTO DELLE VENDITE AL DETTAGLIO:-1%

I SERVIZI MANTENGONO IL TREND DI CRESCITA :+0,6% NEGATIVO L ANDAMENTO DELLE VENDITE AL DETTAGLIO:-1% Venezia, 26 dicembre 2008 COMUNICATO STAMPA Indagine congiunturale Unioncamere del Veneto sulle imprese del commercio e dei servizi III trimestre 2008 I SERVIZI MANTENGONO IL TREND DI CRESCITA :+0,6% NEGATIVO

Dettagli

Se non diversamente segnalato, i seguenti commenti si riferiscono ai valori totali, incluse le attività cessate in Germania.

Se non diversamente segnalato, i seguenti commenti si riferiscono ai valori totali, incluse le attività cessate in Germania. Esercizio 2010 La relazione orale vale Forte redditività operativa - utile netto inferiore Relazione di Beat Grossenbacher, Direttore Finanze e Servizi, in occasione della conferenza annuale con i media

Dettagli

4 Osservatorio congiunturale sull Artigianato e la Piccola Impresa nel Comune di Venezia (Centro Storico e Terraferma)

4 Osservatorio congiunturale sull Artigianato e la Piccola Impresa nel Comune di Venezia (Centro Storico e Terraferma) 4 Osservatorio congiunturale sull Artigianato e la Piccola Impresa nel Comune di Venezia (Centro Storico e Terraferma) ANDAMENTI 1 SEMESTRE 2009 PREVISIONI 1I SEMESTRE 2009 COMUNICATO STAMPA L Osservatorio

Dettagli