21/26 settembre FESTIVAL DELLA SALUTE. Bozza Programma. Organizzazione Goodlink Srl (Bologna)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "21/26 settembre FESTIVAL DELLA SALUTE. Bozza Programma. www.festivaldellasalute.com Organizzazione Goodlink Srl (Bologna)"

Transcript

1 21/26 settembre FESTIVAL DELLA SALUTE Bozza Programma Organizzazione Goodlink Srl (Bologna)

2 Martedì 21 9:00-12:30 Teatro Comunale Pietrasanta Tutto quello che avreste voluto sapere sulla salute (ma che non avete mai osato chiedere) Talk show con medici e intrattenitori per gli studenti di Pietrasanta Temi: Disturbi del comportamento alimentare La sana alimentazione Le malattie sessualmente trasmesse L influenza ed il contagio Il Primo Soccorso L esperienza di piano in salute Conduce Carlo Gargiulo Coordinatore Scientifico Festival della Salute Intervengono Roberto Ferrari Presidente della Società Europea di Cardiologia, Università di Ferrara Andrea Ghiselli Dirigente di ricerca Scienze Applicate alla Alimentazione, Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione ( INRAN), Roma Paolo Bonanni Medico specializzato in Igiene e Medicina preventiva, Università di Firenze Rossella Nappi Endocrinologa e Sessuologa,Università di Pavia Vincenzo Iaccarino Cardiologo e Vice Sindaco di Piano di Sorrento (un rappresentante del Ministero della Salute) Giovanna Camarlinghi Direttore Igiene degli alimenti e nutrizione Azienda USL 12 Viareggio Sindaco di Pietrasanta Mercoledì 22 8:30-17:00 Workshop Internazionale Lido di Camaiore Test genetici e malattie ereditarie: tra diritto di non sapere e dovere di informare Auditorium - Ospedale della Versilia - Via Aurelia Lido di Camaiore (Lucca) Con il patrocinio della SIGU Società Italiana di genetica Umana ECM E stato richiesto l accreditamento presso il Ministero della Salute nell ambito del programma di Educazione Continua in Medicina per le seguenti figure professionali: Medici: Genetica Medica, Laboratorio di Genetica Medica, Medicina Generale, Oncologia, Ginecologia e Ostetricia, Patologia Clinica, Psicologi: Psicoterapia e Psicologia, Assistenti Sanitari PROGRAMMA 8:30-9:00 Registrazione dei partecipanti Saluti Giancarlo Sassoli Direttore Generale Azienda USL 12 Viareggio 9:00-9:15 Introduzione Giovanni Boniolo Professore di Filosofia della Scienza Facoltà di Medicina Università degli Studi di Milano & Ifom - Istituto Firc di Oncologia Molecolare Milano & Scuola Europea di Medicina Molecolare Milano 9:15-9:55 Lectio magistralis: Test Genetici e medicina molecolare Pier Paolo Di Fiore Professore Ordinario di Patologia Generale Facoltà di Medicina Università di Milano & Ifom - Istituto Firc di Oncologia Molecolare Milano SESSIONE I: Autonomia e diritto di non sapere

3 Francesca Torricelli Moderatore e Presentazione della Società Italiana di Genetica Umana 10:00-10:30 Il diritto di non sapere: è sempre compatibile con una scelta autonoma? Lisa Bortolotti Senior Lecturer in Filosofia Scuola di Filosofia, Teologia e Religione, Università di Birmingham 10:30-11:00 Esiste un diritto di non sapere? Matteo Mameli Senior Lecturer Dipartimento di Filosofia King s College London & Scuola Europea di Medicina Molecolare 11:00-11:15 Discussione 11:15-11:30 Coffee break SESSIONE II: Etica dei test genetici prenatali Monica Toraldo Moderatore 11:30-12:00 Test Genetici Prenatali e il diritto di rimanare in ignoranza Rebecca Bennett Senior Lecturer in Bioetica Centro per l Etica Sociale la Politica Istituto per la Scienza, l Etica e l Innovazione Università di Manchester UK 12:00-12:30 Screening prenatali e il diritto dei genitori di sapere e di non sapere Matti Hayry & Tuija Takala Matti Hayry Professore Ordinario di Bioetica e Filosofia della Legge Centro per l Etica Sociale la Politica Istituto per la Scienza, l Etica e l Innovazione Tuija Takala Academy Research Fellow Dipartimento di Filosofia & Università di Helsinki, Finlandia 12:30-12:45 Discussione 12:45-14:30 Lunch SESSIONE III: Doveri, diritti e aspetti legali Roberto Satolli Moderatore 14:30-15:00 Il genoma da 1000 $ e il dovere di non preoccuparsi (troppo) Søren Holm Professore Ordinario di Bioetica Centro per l Etica Sociale la Politica Istituto per la Scienza, l Etica e l Innovazione Universitaria di Manchester, UK 15:00-15:30 Il diritto di non sapere: un analisi comparativa Roberto Andorno Senior Research Fellow e Lettore Istituto di Etica Biomedica Università di Zurigo, Svizzera 15:30-15:45 Discussione 15:45-16:00 Note conclusive Giovanni Boniolo Professore di Filosofia della Scienza Facoltà di Medicina Università degli Studi di Milano & Ifom - Istituto Firc di Oncologia Molecolare Milano & Scuola Europea di Medicina Molecolare Milano 16:00-16:30 Verifica con questionario ECM 16:30-17:00 Incontro con la stampa Giovedì 23 10:00-10:30 Apertura festival della salute Saluti istituzionali Palco Carlo Gargiulo Coordinatore scientifico festival della salute 10:30-12:30 Il riscatto del Made In Italy può partire dalla ricerca? Palco conduce Patrizio Roversi Conduttore Televisivo Giovanni Boniolo Professore di Filosofia della Scienza Facoltà di Medicina Università degli Studi di Milano & Ifom - Istituto Firc di Oncologia Molecolare Milano & Scuola Europea di Medicina Molecolare Milano Bernardino Fantini Institut d Histoire de la Medicine et de la Santè, Università di Ginevra

4 Dino Vaira Professore Associato Dipartimento di Medicina Interna e Gastroenterologia - Università di Bologna - Osp. S. Orsola Paolo Dario Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa Carlo Castellano Presidente Esaote Alberto Mantovani Direttore Scientifico HUMANITAS 15:00-16:00 Convegno Palco L aspirina dell Amore A cura della Casa Farmaceutica Bayer 15:00-16:30 Convegno a cura dell Associazione ANCESCAO Associazione Nazionale Italiana Centri Sociali Comitati Anziani e Orti sala salute Un esperimento di "laboratorio vivente" per il benessere dei cittadini della terza età L iniziativa, promossa nell ambito del progetto Europeo di ricerca OASIS e realizzata con la collaborazione di ANCESCAO, ha l adesione dell Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Milano e dei Comuni della zona del Castanese dove l iniziativa è ospitata. In questo polo sperimentale unico in Italia 4000 anziani pronti a fare da cavia e a beneficiare dei risultati! Introduce e modera Silvio Bonfiglio Coordinatore del progetto OASIS Il Living Lab nel Castanese, un progetto in linea con la missione della Provincia di Milano nell ambito delle politiche sociali Massimo Pagani Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Milano Il trend verso una popolazione sempre più anziana Il ruolo delle Istituzioni Pubbliche, del mondo della ricerca tecnologica, dell industria con il coinvolgimento primario degli stessi protagonisti e delle loro Associazioni. Fabrizia Bamonti Professore Associato dell Università di Milano Tarcisio Lattuada Presidente del Coordinamento Provinciale di Milano di ANCESCAO Lamberto Martellotti Presidente Nazionale di ANCESCAO Manuela Mazzoli Specialista in Otorinolaringoiatria presso l Azienda Ospedaliera di Padova Giovanni Pioggia Ricercatore presso l Istituto di Fisiologia Clinica del CNR di Pisa 17:00-18:30 Convegno a cura dell'associazione Amici di Eleonora sala salute 21:00-23:00 Spettacolo/Talk show Palco Far finta di essere matti L idea è di mettere insieme tante realtà socio sanitarie che usano lo spettacolo come terapia per i malati di mente, e dar vita ad una serata di spettacolo dal titolo Far Finta di Essere Matti. Con una scaletta precisa: tra prosa, canzoni, poesie si è creato un evento eccezionale, unico nel suo genere che si sposa alla perfezione con la giornata inaugurale del Festival della Salute. Tra una performance e l altra il conduttore intervisterà i responsabili dei progetti per capire l importanza delle ARTITERAPIE ed illustrare i vari percorsi di cura e le attività presenti e future. Conducono Patrizio Roversi Conduttore Televisivo Fabrizio Diolauiti Conduttore, giornalista, scrittore e autore Televisivo Progetto AltraMusica Rock (Lucca) Lele Panigada coordinatore del progetto, musicista educatore professionale Enrico Marchi Responsabile Psichiatria Lucca Gruppo della Garfagnana

5 Satyamo Hernandez coordinatore del gruppo, co-direttore artistico del Centro di Produzione e Ricerca Teatrale Lo Spazio vuoto Compagnia Sognando Anna Maria Glavina coordinatrice della Compagnia Remigio Raimondi Direttore del Dipartimento di salute mentale Asl 1 di Massa Carrara Associazione di promozione sociale L'Alba di Pisa Gruppo della Versilia Mario di Fiorino Psichiatria Viareggio Venerdì :00 Workshop Tobino Il gusto della salute: l'alimentazione del paziente nell'ambito ospedaliero 9.30 Presentazione della giornata a cura del Coordinatore Scientifico della giornata Stefano Cencetti Direttore Generale Aou Policlinico di Modena Conduce la giornata Alberto Anderloni, Rivista cinque stelle e sanità Council of Europe Committee of Ministers Resolution on food and nutritional care in hospitals Le strategie nazionali per la ristorazione ospedaliera e assistenziale Francesca Martini Sottosegretario del Ministero della Salute Le politiche di indirizzo regionale L'alimentazione del bamnbino in ospedale Dottor Silvio Del Buono, Direttore Sanitario ospedale Gaslini di genova Un master per la salute: benessere, alimentazione, sonno e terme Ferruccio Bonino ospedale della versilia responsabile 5 clinica Lunch Istituti e Associazioni Scientifiche culturali Il sistema, le tecnologie nella preparazione e nella conservazione, modelli di gestione, costi benefici e qualità, cases histories Giannone Corrado, Presidente Conal Conclusioni della giornata 10:00-13:00 Convegno Puccini Il mare, l alta quota, lo spazio: il soccorso medico negli ambienti estremi Incontro per i ragazzi degli Istituti superiori Medicina e Tecnologia di domani: un viaggio nella ricerca e negli ambienti estremi del mondo, assieme ai medici che studiano la fisiologia in condizioni al limite delle possibilità del corpo e della tecnologia umana. La scienza medica, la tecnologia e la ricerca, per conoscerci meglio, dove neppure il Dottor. House è mai andato Modera: Patrizio Roversi Giornalista televisivo Introduce: Sergio Pillon Ricercatore programma Nazionale di Ricerche in Antartide e nel programma Ev- K2-Cnr, direttore medico del Centro Internazionale Radio Medico Proiezione breve filmato I rischi per la salute in Antartide Fabio Catalano Presidente della Italian Society of Extreme Environment Medicine

6 Le spedizioni in Antartide ed in alta montagna: tra paura e avventura Reinhold Messner Esploratore La ricerca scientifica e la tecnologia al servizio della salute Gaetano Chioncio, Centro Nazionale delle Ricerche Vivere sott acqua è possibile? L esperienza della casa sotto il mare Corrado Costanzo CIR - Centro Iperbarico Romano "Mi chiamavano montanaro: l'esperienza di un atleta estremo Alex Bellini Esploratore Nello spazio: come ci si sente in caduta libera? Umberto Guidoni Astronauta :00 Seminario informativo a cura dell Associazione UNIAMO FIRM ONLUS sala salute Malattie Rare tra Mente e Corpo Per l Unione Europea una malattia è rara quando il numero di malati non è superiore a 5 ogni abitanti. Questa definizione varia a seconda del Paese considerato. Secondo l Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), le malattie rare sono 6.000, di cui l 80% è di origine genetica e il 75% ha insorgenza in età pediatrica. La ricerca è la grande speranza di vita delle persone colpite da malattie rare. Pazienti ricercatori sono i protagonisti assoluti di un rapporto vincente che non ha eguali. Con il progetto Il codice di Atlantide la Federazione UNIAMO FIMR onlus con Telethon, promuovono una riflessione sullo slogan della giornata delle malattie rare del 2010 Pazienti e ricercatori: insieme per la vita quale strada della partnership tra pazienti e ricercatori, sviluppando conoscenze e competenze che possano aiutare a passare dalle parole ai fatti concreti. Un grande supporto concreto per i pazienti affetti da malattie rare sono le Biobanche genetiche finalizzate alla raccolta, alla conservazione e alla distribuzione di materiale biologico umano per diagnosi genetica e per ricerca. L attività delle Biobanche genetiche, oltre a consentire lo sviluppo di ricerche, favorisce la comunicazione e l interazione tra i diversi gruppi di studiosi a livello mondiale. Dal 2008 le Biobanche si sono riunite nel network delle Biobanche Genetiche Telethon TGBN- il quale collabora con la Federazione UNIAMO e le associazioni di malattie rare. Introduzione dell'incontro informativo Renza Barbon Galluppi UNIAMO FIRM onlus Cosa sono le malattie rare Franca Dagna Bricarelli Dipartimento ligure di genetica Il progetto: Il Codice di Atlantide: promozione di una cultura sulla ricerca delle Malattie Rare, progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, art.12 legge 383/200 lettera f) annualità 2008 Francesca Sofia Telethon Italia Renza Barbon Galluppi UNIAMO FIMR onlus Le Biobanche a servizio della diagnosi e della ricerca per le malattie rare Chiara Baldo Laboratorio genetica ospedali Galliera di Genova Discussione 11:30-13:00 evento generalista a cura dell'associazione Parkinson Italia Palco Conduce Carlo Gargiulo

7 15:00-16:30 Convegno a cura dell Associazione ARCIGAY Da qualche decennio, i massimi organi scientifici internazionali hanno depatologizzato l approccio sala salute all orientamento sessuale, mentre per quanto riguarda l identità di genere il dibattito scientifico è ancora in corso. Questi due aspetti ben distinti dell identità sessuale umana hanno però in comune uno stigma sociale che tuttora perdura. Dati per acquisiti i risultati della scienza, i relatori si concentreranno sugli aspetti psico-sociali della discriminazione, sulla sua ricaduta negativa per l intera popolazione e sugli interventi efficaci per rimuoverla. Orientamento sessuale e identità di genere: benessere psicofisico e inclusione sociale Regina Satariano Consultorio Trans Genere Torre del Lago Contesti inclusivi e prevenzione del disagio Margherita Graglia Psicologa Psicoterapeuta, Didatta CIS Centro Italiano di Sessuologia, Bologna - FISS Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica Identità di genere: percorsi di sviluppo e modelli di intervento Domenico Di Ceglie Consultant Child and Adolescent Psychiatrist; Director of Training, Development and Research presso il Gender Identity Development Service del The Tavistock and Portman NHS Foundation Trust Londra "Tra la società e le istituzioni: il ruolo delle associazioni" Rebecca Zini Responsabile Salute - Arcigay La discriminazione in ambito sanitario: aspetti etici e conseguenze pratiche Sergio Ardis Coordinatore del Comitato Etico Locale dell Azienda USL 2 di Lucca Gli interventi toscani a favore dell inclusione sociale delle persone gay, lesbiche, transgender Marco Lelli Funzionario della Direzione Generale Diritto alla Salute e Politiche di Solidarietà Regione Toscana Coordinamento e moderazione a cura di Arcigay :00 Convegno a cura della Dott.ssa Roberta Baldini Pedagogista, coordinatrice di servizi alla prima infanzia Puccini Scuola e famiglia per il successo formativo dei bambini/e e dei ragazzi/e Introduce e coordina: Enzo Catarsi Direttore del dipartimento di scienze dell'educazione dell'università di Firenze Cesare Angotti Dirigente ufficio scolastico provinciale Assessore istruzione regione Toscana Luciano Corradini Docente di pedagogia università Romatre Franco Frabboni Docente di pedagogia università di Bologna Anna Oliverio Ferraris Docente di psicologia dello sviluppo università La Sapienza Roma 16:00-17:30 Convegno Viani La Medicina nelle situazioni estreme: profili scientifici e prospettive di ricerca Modera: Carlo Gargiulo La medicina nelle missioni di pace Corrado Durante Colonnello Medico Responsabile Servizio di Vulnoterapia Policlinico Militare Roma Celio La medicina nelle situazioni di lavoro estreme: la medicina nei campi petroliferi Vincenzo Nicosia, Presidente SIMVIM Società italiana di medicina dei viaggi e delle migrazioni Ammalarsi nell oceano, la telemedicina marittima Sergio Pillon Direttore UO Telemedicina Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini, Direttore Medico CIRM e Vicepresidente Società Italiana Telemedicina e Sanità Elettronica

8 17:00-18:30 Convegno a cura dell Associazione ATMAR ASSOCIAZIONE TOSCANA MALATI REUMATICI Sezione di Pisa sala salute La dieta come corretto stile di vita, Alimentazione e malattie reumatiche Simona Tommasi Biologa nutrizionista Massimiliano Cazzato Medico Reumatologo c/o unità operativa di Reumatologia Ospedale Santa Chiara, Pisa 17:30-19:00 Evento Istituzionale Palco Federalismo e Salute 21:00-23:00 Spettacolo/Talk show Palco Far finta di essere sani Quando la mente trascende e va oltre le reazioni chimiche ed elettriche si crea la musica, la poesia e l arte. Spesso però il confine tra l illogica attività della mente e la follia è molto sottile. Modera Patrizio Roversi Conduttore Televisivo Pinna Giulio Manfredonia Rosaria Russo I mediterraneo Sabato 25 10:00-11:30 Evento istituzionale Palco Nuove attribuzioni per i professionisti della salute Conduce Carlo Gargiulo Ferruccio Fazio Ministro della Salute Mandelli (FOFI) Claudio Cricelli Società Italiana di Medicina Generale - SIMG Giacomo Milillo FIMG rappresentante associazione dei Pediatre di libera scelta rappresentante associazione degli infermieri Dorina Bianchi (PD) :30 Convegno a cura dell Associazione Italiana Angiodisplasie ed Emangiomi Infantili, ILA Sala Salute "La solitudine dei malati "primi"" La solitudine di fronte alla malattia è un esperienza comune. Vi sono malati che hanno più difficoltà a condividere la propria esperienza nella società. Sono i cosiddetti malati primi, in analogia con i numeri primi, che non riescono a condividere con i vari compagni di vita. Senso di colpa, disistima, paure, fobie rappresentano un comune denominatore per gli ammalati di malattie rare, di AIDS, di malattie psichiatriche. Il tentativo è quello di costruire una rete all' interno della quale esista una conoscenza della patologia e vi siano degli attori, siano essi malati e operatori sanitari. Ma la rete di per sé è condizione necessaria ma non sufficiente alla possibilità d una piena espressione dell essere umano all interno della società civile. E compito delle associazioni colmare quello spazio che esiste fra una rete informatica virtuale e il comune cittadino.

9 Vi è la speranza di poter ripetere quanto è stato fatto negli ultimi 30 anni per i malati primi per autonomasia che sono rappresentati dai malati terminali di tumore. Nel 1982 al momento della nascita di VIDAS ciò rappresentava un argomento tabu. Oggi abbiamo accettato culturalmente la presenza di hospices e la terapia del dolore. Ci auguriamo che questo processo più culturale che scientifico possa essere preso come modello per tutti coloro che desiderano risolvere il problema dei malati primi. Modera Massimo Vaghi Medico Chirurgo Vascolare Azienda Ospedaliera G. Salvini Garbagnate Milanese Partecipano Marinella Arri Associazione ILA Giorgio Caspani AIMPS Associazione Italiana Mucopolisaccaridosi e malattie affini Silvano Bertelloni Pediatra Università di Pisa Gedeone Baraldo Responsabile malattie rare Augusto Ferrari Psicoterapeuta Giovanna Cavazzoni Presidente Associazione Vidas Milano 10:00-13:00 Convegno a cura dell Associazione Diabete Forum Sala Tobino Emergenza Diabete forum su il manifesto dei diritti della persona Il Manifesto dei Diritti della Persona con Diabete, approvato dalle Istituzioni Nazionali il 9 luglio 2009, è un documento che si pone come punto di riferimento delle persone con diabete. Riveste grande importanza in ambito sanitario, trattandosi del primo documento pensato per tutelare in modo specifico i diritti della persona, sulla base di principi enucleati nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell'uomo e nella Carta Europea dei Diritti del Malato. Nelle undici sezioni enuncia i vari punti sui quali è basata la corretta assistenza alle persone con diabete con tutte le sue specificità, al fine di rendere lo "Stile di Vita" perfettamente sovrapponibile a quella di ogni altra persona, e ne segnala le modalità attraverso le quali è possibile raggiungere gli obiettivi individuati Modera Rodolfo Grassi Giornalista del Corriere della Sera - Conduttore Sezione Manifesto Che cos è il Manifesto dei diritti della persona con diabete Federico Serra Vice Presidente Nazionale della Public Affairs Association L importanza del Manifesto per le persone con diabete Roberto Cocci Presidente Diabete Forum e Federazione Regionale Ass.ni Toscane Diabetici La prima Regione Italiana che lo ha recepito, motivazioni e impegni Daniela Scaramuccia Assessore al Diritto alla Salute Regione Toscana Applicazione pratica del Manifesto nell assistenza della persona con diabete: i diritti della persona con diabete al centro della Clinical governance Adolfo Arcangeli Direttore U.O. Diabetologia AUSL 4 Prato La Mozione 174 del Senato come strumento di tutela dei diritti della persona con diabete Emanuela Baio Associazione Parlamentare per la tutela e promozione diritto alla prevenzione Diabete ed empowerment delle associazioni dei pazienti: le strategie ministeriali Paola Pisanti Coordinatore gruppi di lavoro malattie croniche - Direzione Generale della Programmazione Sanitaria - Ministero della salute Stili di Vita corretti come prevenzione di malattie e complicanze Modera Alberto Ruffini Giornalista Settore Sanitario Conduttore Sezione Stili di Vita Il ruolo della Scuola Alberghiera nella preparazione degli Chef specificatamente anche per i menù delle persone affette da patologie croniche (Sindrome metabolica, celiachia, obesità, nefropatie) Adelmo Pagni Dirigente Istituto Alberghiero di Stato Ferdinando Martini Montecatini Terme

10 Attività motoria e salute Pietro Pasquetti Direttore Agenzia Recupero e Riabilitazione A.O.U. Careggi Firenze Attività fisico sportiva nel diabete: divertimento o terapia? Giorgio Galanti Ordinario di Medicina Interna Presidente del CdL in Scienza e Tecnica dello Sport Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport Direttore Agenzia di Medicina dello Sport e dell'esercizio Università degli Studi di Firenze Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi Un istituto di ricerca e cura della salute Ferruccio Bonino Ordinario di Gastroenterologia, Università degli Studi di Pisa Ricercatore di fama mondiale Una formazione mirata agli stili di vita Sonia Toni Responsabile del C.R.R. per il Diabete in età evolutiva dell A.O.U. A. Meyer Il ruolo del Testimonial anche nelle attività e nelle campagne di promozione per la prevenzione e cura delle malattie metaboliche Regina Schrecker Stilista di moda di fama internazionale testimonial nelle campagne sociali 10:00-17:00 Evento aziendale Puccini Workshop a cura di Menarini per i farmacisti 11:30-12:30 convegno scientifico spiaggia Sole in spiaggia o in beauty? Conduce Carlo Gargiulo Dott.ssa Romanini ACM Associazione Contro il Melanoma :00 Seminario a cura della FIMIV Federazione Mutualità Integrativa Volontaria Sala Salute SANITA E FONDI SANITARI INTEGRATIVI: una scelta volontaria consapevole tra cultura e innovazione Tavola Rotonda tra i diversi attori: Mutue integrative ; Medici di Medicina Generale; Fondi Sanitarie e Casse, Istituzioni Una iniziativa di approfondimento sul tema della sanità integrativa come principio di ricomposizione della spesa sanitaria privata in chiave complementare al Ssn, incentrando il dibattito sugli strumenti culturali formativi per l innalzamento dei livelli di consapevolezza nella società civile. Introduzione e coordinamento La conoscenza e l'organizzazione della domanda di salute e di benessere, il ruolo delle società di mutuo soccorso che agiscono sui territori in forma partecipativa ed intergenerazionale. Placido Putzolu Presidente Fimiv Federazione Mutualità Integrativa Volontaria I processi culturali che regolano e definiscono l acquisizione attiva e partecipata di un modello economico Pier Luigi Sacco Docente di economia della cultura, Università IUAV Venezia Un attore dell offerta: il medico di famiglia nel duplice ruolo fiduciario e di servizio. La medicina di primo livello e l'integrazione socio sanitaria nei modelli di riorganizzazione dei servizi sanitari, di prevenzione delle malattie e del disagio, di cura della cronicità: Giangranco Piseri Cooperazione medici di medicina generale Antonio Di Malta Presidente Co.S - Consorzio Sanità Crescenzio Simone Presidente Ancom Fondi sanitari e casse sanitarie Laura Crescentini Assoprevidenza

11 contributo di Grazia Labate Esperta di economia sanitaria e coordinatrice tavolo tecnico primo decreto attuativo normativa fondi sanitari Il punto di vista delle istituzioni: Assessore alle politiche sociali della Toscana. 11:45-13:00 Convegno Scientifico Farmacisti viani 15:00-16:30 Convegno a cura dell Associazione Amnesty International Sala Salute La discriminazione sulle donne: menti e corpi violati Il diritto all espressione della propria umanità vede le donne su un piano di violenta discriminazione, provocando danni fisici sessuali e psicologici. Esiste una via di uscita che va cercata nella pratica dell integrazione fra mente e corpo, in una diversa modalità di relazione uomo-donna e in un cambiamento dell organizzazione sociale e culturale che tenga conto della propositività femminile. Modera Letizia Oddo Psicologo, analista junghiana, attivista di Amnesty International Gruppo 91 L impegno di Amnesty International nella campagna contro la violenza sulle donne Alessandra Gerbo Membro del coordinamento donne di AI - Sezione Italiana Il dispiegarsi di sé: la ricerca di autonomia nelle donne" Lella Ravasi Bellocchio Psicanalista junghiana e Scrittrice Libertà femminile e violenza maschile contro le donne: i centri antiviolenza come risorsa qualitativa Ersilia Raffaelli Psicopedagogista, Presidente della Casa delle Donne Centro Antiviolenza L una per l altra di Viareggio 15:00-16:30 Convegno a cura dell'associazione Difesa Consumatori Sportivi sala viani Integratori alimentari nello sport Gli integratori stanno avendo grande successo probabilmente perché trasmettono un messaggio positivo ad un'ampia fascia di popolazione: migliorato benessere e protezione dal processo di invecchiamento. Nei giovani che praticano attività sportiva non agonistica, soprattutto tra quelli che frequentano palestre, l'uso di tali prodotti è molto diffuso. Sulla utilità degli integratori, in particolare di quelli vitaminici e vitaminico-minerali, vi sono comunque opinioni contrastanti: qualcuno li considera addirittura potenzialmente dannosi. Introduzione Antonella Bellucci Presidente Nazionale ADCS. Presidente Commissione Scientifica ADCS Analisi della normativa vigente nell'u.e. ed in Italia. Confronto con America e Cina Alessandro Levanti. Definizione di integratore alimentare Silvano Ruggeri.. Uso degli integratori alimentari nello sport agonistico e dilettantesco Livia Brienza. Integratori alimentari e internet Maurizio De Ritis Il ruolo del trainer nella prescrizione degli integratori alimentari nello sport dilettantistico Maurizio Pugliese Testimonial Daria Bianchedi Medaglia d'oro olimpica nella scherma femminile Zdenek Zeman Uno dei più noti allenatori di calcio in Italia e non 15:00-17:30 Convegno Tobino Disagio Mentale

12 Patrick Kennedy Membro Congresso USA Gabor Gombos Graziella Magherini Galileo Guidi Responsabile Regione Toscana Salute Mentale Silvia Costa Parlamentare Europeo Giselle Trincas Presidente Unasan Daniela Scaramuccia Assessore al Diritto alla Salute Regione Toscana 17:00-18:30 La Medicina Anti invecchiamento: vivere meglio, a lungo, più sani e anche più belli Sala Salute Conferenza a cura dell Associazione Centri Sportivi Italiani ACSI La moderna medicina anti invecchiamento si avvale di un approccio multi specialistico, con una serie di farmaci, vitamine, antiossidanti, ormoni, le cellule staminali. Oggi con un corretto stile di vita, la supplementazione di alcuni farmaci, a seconda delle specifiche necessità di ognuno, la prevenzione delle malattie dell'età avanzata, è possibile invecchiare di più e meglio. La lotta al decadimento dovuto all'età e alle malattie degenerative degli organi e del cervello, come il colesterolo, il diabete, l' Alzheimer, ecc. Vita sana, e via libera agli anti radicali liberi, ma non auto prescritti. Sì al vino rosso e al caffè che in modiche quantità sono anti invecchiamento. Sì anche per la melatonina ed altri ormoni. Si invecchierà meglio, più sani e più belli. Con l'utilizzo del proprio sangue e delle cellule staminali, con i fibroblasti coltivati in laboratorio e auto trapiantati e con le proprie piastrine si potrà poi ottenere il ringiovanimento della pelle Antonio Lucacchini Prorettore dell'università di Pisa e Neuroscienziato Mario Di Fiorino Psichiatra, ricercatore e scienziato e Primario della Psichiatria dell'ospedale Unico della Versilia Umberto Quiriconi Neurologo e Psichiatra, Presidente dell'ordine Provinciale dei Medici di Lucca Emilio Betti Dermatologo e Chirurgo Estetico, Esperto in Medicina Anti invecchiamento Modera: Beppe Nelli La Nazione 18:00-19:30 Patrizio Roversi presenta e coordina un talk show sugli ultimi libri usciti in materia salute Puccini 18:00-19:30 Convegno Tobino Dopo la riforma Obama, l Italia è un paese all avanguardia nella sanità? Patrick Kennedy Membro Congresso USA Ignazio Marino Ferruccio Fazio Ministro della Salute 19:30-22:30 Talk show Palco Il corpo e la mente Chi gestisce l istinto della fame, la pancia o la mente? Qual è la molla che è scattata nella testa di una persona al punto da farla diventare obesa, bulimica o anoressica? E vero che nella pancia c è un altro cervello? Perché certi alimenti o bevande ci attraggono di più? Che ruolo giocano gusto ed olfatto? Cosa sono le dipendenze alimentari? Esistono cibi affamanti? Quali alimenti fanno bene al nostro cervello? A queste e numerose altre domande risponderannoi nostri ospiti. Pierluigi Rossi Professore di scienza dell alimentazione Università di Arezzo Manuela Giovannetti Preside della Facoltà di Agraria Università di Pisa

13 Ubaldo Bonuccelli Professore Ordinario di Neurologia Università di Pisa e Responsabile di Neurologia dell Ospedale della Versilia Beppe Bigazzi Opionionista, fine conoscitore di usanze agricole ed alimentari, conduttore della prova del cuoco Monologo A cura di Sigma Tau Pino Caruso Attore Domenica 26 10:00-11:30 Convegno a cura dell'associazione AUSER sala salute Sovrappeso, obesità, disturbi del comportamento alimentare E universalmente riconosciuto che l alimentazione è in grado di influenzare positivamente lo stato di salute e che l adeguatezza della dieta,in tutte le fasi della vita,costituisce il prerequisito essenziale per il mantenimento di un buon stato di salute, E inoltre riconosciuta una correlazione tra alimentazione e rischio di malattie cardiovascolari, neoplastiche, diabete mellito, ecc Esiste anche un circolo vizioso che lega malnutrizione (per eccesso o per difetto) e disabilità. Patrizia Ugenti, Medico nutrizionista ASL 12 Viareggio Maria Serena Gragnani, Psicologa Giuseppina Ghiselli, Direttore della Unità Operativa di Igiene e Sanità Pubblica, USL Massa Carrara Sara Lencioni, Psicologa 10:00-13:00 Evento aziendale Puccini Workshop a cura di Menarini per i farmacisti 11:30-13:00 Convegno sulla sussidiarietà Palco Giorgio Vittadini Presidente Fondazione per la Sussidiarietà 11:30-13:00 Convegno medico scientifico a cura dell Associazione Italia Celiachia Onlus AIC Sala Salute L AIC (Associazione Italiana Celiachia) è una federazione di 19 Associazioni regionali, nata nel 1979 con lo scopo di promuovere l assistenza ai Celiaci e alle loro famiglie, informare la classe medica sulle possibilità diagnostiche e terapeutiche, sensibilizzare le strutture politiche, amministrative e sanitarie e stimolare la ricerca scientifica. La celiachia è caratterizzata da una intolleranza permanente al glutine. La cura della celiachia si basa sull esclusione completa dalla dieta di tutti gli alimenti contenenti glutine. Questa patologia è in costante aumento e interessa circa l 1% della popolazione italiana, associandosi spesso ad altre patologie di natura autoimmune. Attualmente in Italia i celiaci diagnosticati sono circa in Italia e oltre in Toscana. Parliamo di celiachia Saluti Serena Scala Presidente AIC Onlus Toscana Le forme particolari di celiachia Gino Roberto Corazza Direttore Clinica Medica, San Matteo Pavia Celiachia: percorso diagnostico e follow up Gloria Mumolo Gastroenterologia Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana La celiachia nell adulto Stefano Giunta Gastroenterologia Usl 12 Versilia

14 La celiachia nel bambino Claudio Ughi Pediatra Gastroenterologo Alimentazione: Le frecce all arco del celiaco Elisa Spaghetti Dietista referente AIC progetto AFC 15:30-17:00 Evento generalista di chiusura Palco Talk show sui libri Patrizio Roversi Conduttore Televisivo

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività:

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività: Insieme si può Arcigay Pistoia La Fenice dopo le varie attività svolte sul territorio pistoiese e zone limitrofe, ha valutato l opportunità di realizzare un progetto con la collaborazione di personale

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE Procedure per il controllo e la gestione delle irregolarità Lunedì 17 giugno 2013 Unioncamere Sala Convegni De Longhi Horti Sallustiani, Piazza

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO

ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO Ufficio XVI - Ambito territoriale per la provincia di Reggio Emilia Ufficio Educazione Fisica e Sportiva ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO Prof. PAOLO SECLÌ Docente di Attività motoria per l età evolutiva

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Aiutare i propri figli a orientarsi dopo la scuola superiore attraverso il coaching

Aiutare i propri figli a orientarsi dopo la scuola superiore attraverso il coaching Aiutare i propri figli a orientarsi dopo la scuola superiore attraverso il coaching Premessa Aiutare i figli a orientarsi alla fine del quinquennio della scuola superiore, o sostenerli nella scelta di

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza Dipartimento di Sanità Pubblica S a l u t e è S a p e r e Azioni di Prevenzione n. 2 28 Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Indice Presentazione Strutture Sanitarie Introduzione Contesto Risultati

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE SOMMARIO pag.4 Sintesi della normativa pag.6 LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: disposizioni per

Dettagli

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE COMUNICATO STAMPA 17.10.2007 Con cortese preghiera di diffusione Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE -Incontro pubblico

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina Traduzione 1 Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina)

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese

Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese PRIMA GIORNATA CIA IN EXPO Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese 5 maggio 2015 AUDITORIUM DI PALAZZO ITALIA PADIGLIONE ITALIA EXPO MILANO 2015 Cia è main partner del parco della biodiversità

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA Venerdì 18 ottobre 2013 Welcome Coffee 12.30-14.30 Area 14.30-16.30 Master Class Il bar del futuro Lavoro nella Ristorazione: risorsa vincente oltre i confini generazionali Il breakfast e la tradizione

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute The Ottawa Charter for Health Promotion 1 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute 17-21 novembre 1986 Ottawa, Ontario, Canada La 1 Conferenza

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

A cura dei Supervisori SSIS-Sostegno Modena. E.Tarracchini V.Bocchini A.Barbieri. La documentazione. Dall ICF alla DF al PDF al PEI

A cura dei Supervisori SSIS-Sostegno Modena. E.Tarracchini V.Bocchini A.Barbieri. La documentazione. Dall ICF alla DF al PDF al PEI A cura dei Supervisori SSIS-Sostegno Modena. E.Tarracchini V.Bocchini A.Barbieri La documentazione Dall ICF alla DF al PDF al PEI La Diagnosi Funzionale (DF) 1. Utilizzo degli items di ICF nella definizione

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli