Pubblicazioni Scientifiche

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Pubblicazioni Scientifiche"

Transcript

1 Pubblicazioni Scientifiche - Raccolta dei lavori anno Pubblicazione curata da dr.ssa Marinella Bertolotti In collaborazione con dr.ssa Elisabetta Gandini, dr. Roberto Ippoliti, sig.ra Marcella Perre S.S.A. Sviluppo e Promozione Scientifica

2 INDICE S.C. Direzione Medica dei Presidi pag. 1 S.C. Farmacia Ospedaliera pag. 1 S.S.A. Fisica Sanitaria pag. 2 S.S.A. Psicologia pag. 2 S.C. Anestesia e Rianimazione pag. 4 S.C. Chirurgia Generale ad indirizzo oncologico pag. 4 S.C. Chirurgia Plastica e Ricostruttiva pag. 4 S.C. Ginecologia e Ostetricia pag. 5 S.S.D. Endoscopia digestiva pag. 5 S.C. Cardiologia pag. 6 S.C. Cardiochirurgia pag. 7 S.C. Chirurgia Toracica pag. 7 S.C. Neurologia pag. 7 S.C. Neurochirurgia pag. 8 S.C. Ortopedia e Traumatologia-CRCP pag. 8 S.S.D. Maxillo Facciale pag. 9 S.C. Geriatria pag. 10 S.C. Malattie dell Apparato Respiratorio pag. 10 S.C. Medicina Interna pag. 10 S.C. Psichiatria-SPDC pag. 10 S.S.D. Centro di Epatologia pag. 11 S.C. Ematologia pag. 11 S.C. Medicina Nucleare pag. 16 S.C. Nefrologia e Dialisi pag. 16 S.C. Oncologia pag. 18 S.C. Radioterapia pag. 20 S.S.D. Day Hospital Onco-ematologico pag. 21 S.S.D. Endocrinologia e Malattie Metaboliche pag. 23 S.S.D. Reumatologia pag. 23 S.C. Anestesia e Rianimazione Pediatrica pag. 24 S.C. Chirurgia Pediatrica pag. 24 S.C. Neonatologia TIN pag. 24 S.C. Neuropsichiatria Infantile pag. 25 S.C. Pediatria pag. 26 S.S. Pronto Soccorso Pediatrico pag. 26 S.C. Medicina Fisica e Riabilitazione III livello pag. 26 S.S.D. Riabilitazione Cardio-respiratoria pag. 28 S.C. Anatomia Patologica pag. 29 S.C. Laboratorio Analisi pag. 29 S.C. Medicina Trasfusionale pag. 31 S.C. Radiodiagnostica pag. 32 S.S.D. Microbiologia pag. 34 S.S.D. Neuroradiologia pag. 34 S.S.D. Radiodiagnostica pediatrica pag. 35 S.S.D. Radiodiagnostica interventistica pag. 35 Dipartimento di Emergenza e Accettazione DEA pag. 36 S.S.A. Sviluppo e Promozione Scientifica pag. 36

3 Nota metodologica Raccogliere e valorizzare ogni tipo di attività scientifica, tra cui articoli pubblicati, relazioni a congressi, abstract e presentazioni orali a convegni allo scopo di incrementare la reputazione aziendale e naturalmente quella dei professionisti che vi operano è uno degli obiettivi della struttura Sviluppo e Promozione Scientifica. A tale scopo è stato avviato a partire dall anno 2010, tra gli operatori dell Azienda Ospedaliera, il censimento della produzione scientifica. L elenco delle pubblicazioni qui raccolte per l anno 2011 è dunque il risultato della segnalazione attiva da parte degli operatori e delle ricerche bibliografiche effettuate dalla Struttura e dalla Biblioteca Biomedica, nella consapevolezza di non esprimere un quadro esaustivo. Vorrei sottolineare alcuni elementi e criteri che sono stati utilizzati nella predisposizione del documento, utili per una più agevole comprensione dello stesso. L ordine di elencazione delle strutture e dei dipartimenti ricalca l organigramma aziendale. Le pubblicazioni in elenco sono state suddivise per tipologia (pubblicazioni in inglese, italiano, relazioni, abstract delle comunicazioni a congressi) e per struttura di appartenenza. I lavori che hanno coinvolto più strutture sono stati attribuiti a tutte le strutture che hanno collaborato. I lavori sono stati elencati seguendo l ordine alfabetico del professionista appartenente alla struttura considerata, che viene citato per primo tra gli autori, avendo cura di mettere in evidenza i lavori in cui il professionista è il primo autore. Auspichiamo in futuro di riuscire a rendere sistematica e tempestiva la raccolta e la divulgazione dei dati anche grazie alla collaborazione dei professionisti aziendali attraverso la segnalazione attiva della produzione scientifica personale. L eventuale segnalazione di omissioni, di errori ortografici e riferimenti errati o sfuggiti alla nostra attenzione è sempre gradita. Dott. Antonio Maconi

4 S.S.A. Sviluppo e Promozione Scientifica Pubblicazioni in italiano 1. Falavigna G., Ippoliti, R. Data Envelopment Analysis e sistemi sanitari regionali italiani, Working paper Dipartimento di Politiche Pubbliche e Scelte Collettive POLIS Economic Series n Ippoliti R. Pharmaceutical clinical research, an empirical analysis of European market of human experimentation - 9 th Workshop Italian Society for Industrial Economics and Policy (SIEPI) Rome, comunicazione orale 2. Ippoliti R. Economic policy, politics and the great illusion of happiness International Conference on Market and Happiness - Milano 8-9 giugno 2011, comunicazione orale 3. Ippoliti R. Pharmaceutical clinical research and efficiency of medical care industry: evidence from the Italian regional system - 12 th European Workshop on Efficiency and Productivity Analysis (EWEPA) Verona, giugno 2011, comunicazione orale 4. Ippoliti R. Presentation of the Ph.D. thesis - Italian forum of Innovation - Rovigo novembre 2011, sessione poster 5. Ippoliti R. Human experimentation and the efficiency of European protection systems of patients rights - 7 th Annual conference of Italian Society of Law and Economics (SIDE) - Torino 17 dicembre 2011, comunicazione orale 6. Ippoliti R An empirical legal study on the relationship between transaction costs and pharmaceutical clinical research - 7 th Annual conference of Italian Society of Law and Economics (SIDE) Torino 17 dicembre 2011, comunicazione orale 7. Desperati M., Sassi G., Maconi A., Canepari A., Penna C., Dalla Pietra P., Bazzano G., Bergaglia M. Bed Management e direzione medica di Presidio: proposta di modello operativo - 37 Congresso nazionale ANMDO Bologna 8-11 giugno 2011, comunicazione orale Direzione dei Presidi Ospedalieri S.C. Direzione Medica dei Presidi 1. Desperati M. docenza Continuità assistenziale e integrazione tra Ospedale e Territorio: esperienza delle Comunità di Pratica ANMDO ed alcune raccomandazioni Corso ANMDO Piemonte e Valle d Aosta, Torino 19 maggio Penna C. docenza Piani terapeutici e discussione sui farmaci di maggiore utilizzo nell Azienda con presentazione di relativi casi clinici Attività del gruppo di lavoro aziendale per le malattie rare, Alessandria 11 ottobre Desperati M., Sassi G., Maconi A., Canepari A., Penna C., Dalla Pietra P., Bazzano G., Bergaglia M. Bed Management e direzione medica di Presidio: proposta di modello operativo - 37 Congresso nazionale ANMDO Bologna 8-11 giugno 2011, comunicazione orale S.C. Farmacia Ospedaliera 1. Rapetti M., Fusco V., De Martino I. Osteonecrosis of jaw (ONJ): role of italian patients, physicians, dentists, researchers in the growing evidence of a new disease - III Congresso Nazionale Società Italiana di Osteoncologia Osteoncologia: la multidisciplinarietà nella patologia dell osso Torino 1-2 dicembre 2011, sessione poster 2. Rapetti M. et al. L apporto dell Italia alle conoscenze sulla ONJ: revisione ed analisi critica - Osteonecrosi dei mascellari (ONJ): il ruolo della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d Aosta UPDATE Alessandria 19 novembre 2011, comunicazione orale 1

5 3. De Martino I., Rapetti M., Baraldi A., Pertino A., Fusco V. Attività del Centro Documentazione Osteonecrosi di Alessandria dal 2008 al 2011 III Congresso Nazionale Società Italiana di Osteoncologia Osteoncologia: la multidisciplinarietà nella patologia dell osso Torino 1-2 dicembre 2011, comunicazione orale 4. Fasciolo A., De Martino I., Rapetti M., Fusco V. Quale ruolo per la chirurgia nel trattamento della osteonecrosi dei mascellari (ONJ) da bifosfonati (BP)? Revisione critica - III Congresso Nazionale Società Italiana di Osteoncologia Osteoncologia: la multidisciplinarietà nella patologia dell osso Torino 1-2 dicembre 2011, sessione poster S.S.A. Fisica Sanitaria 1. Testori O., Tommasi L., Muni A., Franzone P., Berretta L., Cazzulo E., Richetta E., Valentini D. 4D CT-PET in Radiotherapy treatment planning - 10 National Congress of the Italian Association of Nuclear Medicine and Molecular Imaging, poster pubblicato su The quarterly journal of nuclear medicine and molecular imaging 2011; 55 (suppl. 1, n. 2 pp ) S.S.A. Psicologia Pubblicazioni in italiano 1. Spena G., Pepoli A., Bruno M., D Agata F., Cauda F., Sacco K., Duca S., Versari P. Multimodal Approach to the Surgical Removal of Gliomas in Eloquent Brain Regions pubblicazione on-line 2. Valorio P., Calizzano L.R., Accornero L.T., Petrozzino S., Schierano G. La centralità della persona con lesione midollare nel contesto di cura, MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa 2011; 25 (suppl.1) 3. Valorio P., Paiuzzi E., Montobbio G., Petrozzino S., Perrero L. La centralità della persona con lesione midollare nel contesto di cura, MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa 2011; 25 (suppl.1) 4. Mantelli M., Valorio P., Perrero L., Petrozzino S. Costruzione della relazione fra team e paziente: il punto di vista dell infermiere, MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa 2011; 25 (suppl.1) 5. Petrozzino S., Mantelli M., Meloni M., Perrero L., Marchioni M., Valorio P. Esperienza di utilizzo di cartella clinica integrata presso l unità spinale dell A.O. di Alessandria, MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa 2011; 25 (suppl.1) 6. Petrozzino S., Massobrio M., Schierano G., Valorio P. Il laboratorio di riabilitazione cognitiva nelle gca: l esperienza organizzativa dell open space, MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa 2011; 25 (suppl.1) 7. Schierano G., Valorio P., Tacconella P., Barbero S., Petrozzino S. Approccio integrato alla presa in carico di un paziente con lesione della via visiva ventrale destra: studio di un caso, MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa 2011; 25 (suppl.1) 1. Cassano E. relatrice all evento La giornata della salute La psicologia in ostetricia: conseguenze della depressione post-partum sul lattante, Alessandria 7 maggio Lombardi B. Progetto Nasce una mamma: primi risultati e nuove prospettive La giornata della salute La psicologia in ostetricia: progetto pilota Nasce una Mamma, Alessandria 7 maggio Lombardi B. Nasce una mamma: un servizio psicologico a sostegno della maternità Settimana del benessere psicologico - Ciclo di conferenze dell Ordine degli Psicologi del Piemonte, Torino 19 novembre Pepoli A. Psicologia di cure primarie nelle M.I.C.I. corso di aggiornamento nella gestione delle M.I.C.I., Alessandria 30 aprle Pepoli A. docente al corso Attività di psicodiagnosi attraverso il manuale diagnostico psicodinamico PDM, Alessandria 2

6 6. Pepoli A. docente al corso Aggiornamento e miglioramento continuo delle procedure di rilevamento del dolore sulla base dei rilievi empirici dei reparti - Confronto dei gold standard nell implementazione di protocolli antalgici con le realtà attuative, Alessandria II trimestre Sterpone R. docente alla Scuola quadriennale di Specializzazione postlauream in Psicoterapia Università di Firenze 20 marzo e 15 maggio Sterpone R. docente alla Scuola quadriennale di Specializzazione postlauream in Psicoterapia Università di Genova 25 marzo Valorio P. Riabilitare e i soi significati docenza al corso di formazione A.O. di Alessandria La presa in carico dei disturbi cognitivi nel traumatizzato cranio-encefalico, Alessandria 29 settembre 13 ottobre Valorio P. Aspetti psicologici in riabilitazione cardiologica docenza al corso di formazione A.O. di Alessandria, Alessandria 29 novembre Petrozzino S., Mombello S., Pepoli A. Specificità predittiva del WCST (Wisconsin Card sortine Test) nei disturbi di mentalizzazione del paziente con sindrome frontale - 39 Congresso Nazionale La medicina Fisica e Riabilitativa dalla presa in carico al reinserimento della persona, Reggio Calabria ottobre 2011, sessione poster 2. Valorio P., Calizzano L.R., Accornero L.T., Petrozzino S., Schierano G. La centralità della persona con lesione midollare nel contesto di cura - 39 Congresso Nazionale La medicina Fisica e Riabilitativa dalla presa in carico al reinserimento della persona - Reggio Calabria Ottobre 2011, sessione poster 3. Valorio P., Meloni M., Mantelli M., Paiuzzi E., Petrozzino S. Progetto riabilitativo interprofessionale per la persona con lesione spinale: relazione e contesto di cura - Convegno CNOPUS Unità Spinale Unipolare: un viaggio tra le esperienze acquisite e lo scenario futuro - Ancona Novembre 2011, sessione poster 4. Valorio P., Paiuzzi E., Montobbio G., Petrozzino S., Perrero L. La centralità della persona con lesione midollare nel contesto di cura - 39 Congresso Nazionale La medicina Fisica e Riabilitativa dalla presa in carico al reinserimento della persona - Reggio Calabria Ottobre 2011, sessione poster 5. Valorio P., Sterpone R., Montobbio G., Petrozzino S. La risorsa famiglia nella percorso di cura della persona con grave cerebrolesione acquisita - Congresso Internazionale di Psiconeuroendocrinoimmunologia Stress e Vita Orvieto ottobre Mantelli M., Valorio P., Perrero L., Petrozzino S. Costruzione della relazione fra team e paziente: il punto di vista dell infermiere - 39 Congresso Nazionale La medicina Fisica e Riabilitativa dalla presa in carico al reinserimento della persona - Reggio Calabria Ottobre 2011, sessione poster 7. Petrozzino S., Mantelli M., Meloni M., Perrero L., Marchioni M., Valorio P. Esperienza di utilizzo di cartella clinica integrata presso l unità spinale dell A.O. di Alessandria 39 Congresso Nazionale La medicina Fisica e Riabilitativa dalla presa in carico al reinserimento della persona - Reggio Calabria Ottobre 2011, sessione poster 8. Petrozzino S., Massobrio M., Schierano G., Valorio P. Il laboratorio di riabilitazione cognitiva nelle gca: l esperienza organizzativa dell open space - 39 Congresso Nazionale La medicina Fisica e Riabilitativa dalla presa in carico al reinserimento della persona - Reggio Calabria Ottobre 2011, sessione poster 9. Schierano G., Valorio P., Tacconella P., Barbero S., Petrozzino S. Approccio integrato alla presa in carico di un paziente con lesione della via visiva ventrale destra: studio di un caso - 39 Congresso Nazionale La medicina Fisica e Riabilitativa dalla presa in carico al reinserimento della persona - Reggio Calabria Ottobre 2011, sessione poster 3

7 Dipartimento Chirurgico S.C. Anestesia e Rianimazione 1. Moretti R., Pizzi B. Ultrasonography of the optic nerve in neurocritically ill patients, Acta Anaesthesiol. Scand. 2011; 55: Moretti R., Scarrone S., Pizzi B., Bonato V., Vivaldi N. Coupled plasma filtration-adsorption in Weil's syndrome: case report, Minerva Anestesiol. 2011; 77: Bertorino P.P. docente al corso di aggiornamento Life Support e concordato dal prot. d intesa SIRM-SIAARTI: Tecniche rianimatorie di emergenza nelle reazioni avverse da mezzo di contrasto, Alessandria 22 gennaio Bertorino P.P. istruttore e direttore del corso METal Medical Emergency Team alert I.R.C. Italian Resuscitation CounciL, Alessandria 23 maggio dicembre Bertorino P.P. Sistemi di accesso intraosseo IX Congresso Nazionale S.I.S L impegno che fa la diffrenza, Torino 23 settembre Bertorino P.P. docente al corso di formazione e ricertificazione dell abilitazione Istruttori del DIEST 118, Torino 3-4 ottobre Bertorino P.P. istruttore al corso A.T.L.S. Advanced Trauma Life Support Provider Corse dell American College of Surgeons, Pietra Ligure settembre 2011 e Torino novembre Bertorino P.P. istruttore al corso ALS Advanced Life Support I.R.C. Italian Resuscitation Council, Alessandria 1-3 dicembre 2011 S.C. Chirurgia Generale ad indirizzo oncologico 1. Quarati R., Summa M., Priora F., Maglione V., Ravazzoni F., Lenti L.M., Marino G., Grosso F., Spinoglio G. A Single Centre Retrospective Evaluation of Laparoscopic Rectal Resection with TME for Rectal Cancer: 5-Year Cancer-Specific Survival, Int. J. Surg. Oncol. 2011; 2011: Pubblicazioni in italiano 1. Bianchi P., Petz W., Spinoglio G., Belotti D., Bertani E., Zampino M.G., Crosta C., Lazzari R., Andreoni B. Robotic rectal resection in rectal cancer: short term results in an monocentric prospective study, Minerva Chir. 2011; 66: Spinoglio G. Definizione, storia, principi ispiratori, tecnologia Le tecniche mini-invasive e la chirurgia robotica, Genova maggio Spinoglio G. Robotic right colectomy for cancer 6th Annual International Congress Minimally Invasive Robotica Association (MIRA), Atene marzo Spinoglio G. The Italian Experience 6th Annual International Congress Minimally Invasive Robotica Association (MIRA), Atene marzo Spinoglio G. European da Vinci Experience Intuitive Surgical Symposium, San Antonio 30 marzo-2 aprile 2011 S.C. Chirurgia Plastica e Ricostruttiva 1. Ghiglione M. docenza La gestione dei tessuti molli nelle fratture del pilone tibiale al Corso nell ambito del 96 Congresso Nazionale SIOT, Rimini 1-5 ottobre Grosso E. docenza Fillers e tossina botulinica al corso teorico-pratico Tecniche di ringiovanimento del volto mediante fillers e tossina botulinica - Cenni di Chirurgia Estetica, Alessandria 13 gennaio

8 3. Panizza R. docenza La Chirurgia Estetica del viso al corso teoricopratico Tecniche di ringiovanimento del volto mediante fillers e tossina botulinica - Cenni di Chirurgia Estetica, Alessandria 13 gennaio Robello G., Panizza R. docenti al corso I concentrati piastrinici ad uso topico, Torino 14 giugno - 23 settembre - 23 novembre Panizza R., Grosso E.,Ghiglione M., Robello G. Trattamento mini invasivo di dimorfismi facciali acquisiti - 60 Congresso Nazionale SICPRE - Milano settembre 2011, sessione poster 2. Robello G., Ghiglione M., Grosso E., Panizza R. Utilizzo di una nuova medicazione a pressione negativa portatile e monouso (NPWT) nella medicazione degli interventi di chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica - 60 Congresso Nazionale SICPRE - Milano settembre 2011, sessione poster 3. Robello G., Ghiglione M., Grosso E., Panizza R. Su un raro caso di atrofia del tessuto sottocutaneo IFN-indotta in pazienti con S.M.: comparazione istologica, ecografica e clinica di due aree atrofiche addominali e trattate separatamente con PRP + lipofilling e lipofilling - 60 Congresso Nazionale SICPRE - Milano settembre 2011, sessione poster 4. Robello G., Grosso E., Chiodi S., Ghiglione M., Panizza R. Sospensioni statiche in un caso di paralisi del facciale: utilizzo di un nuovo materiale - Congresso ASSECE - Milano gennaio 2011, comunicazione orale 2011 S.C. Ginecologia e Ostetricia 1. Ansaldi E., Balbo M., Carratta L., Trifoglio O. Insulin pump during labour and delivery: a Preliminary experience - 6 Congresso internazionale Diabetes and Pregnancy - Salisburgo Austria marzo 2011, sessione poster 2. Fresa R., Visalli N., Di Blasi V., Ansaldi E., Trifoglio O., Cavallaro V., Bongiovanni M., Altomare M., Colatrella A., Agrusta M., Napoli A. New technologies (CSII&RTCGM)with a standardised protocol & education program in type1 diabetic women, delivering with different modalities in diffferent contests - 6 Congresso internazionale Diabetes and Pregnancy - Salisburgo Austria marzo 2011, sessione poster 3. Fresa R., Visalli N., Di Blasi V., Ansaldi E., Trifoglio O., Cavallaro V., Bongiovanni M., Altomare M., Colatrella A., Agrusta M., Napoli A. The use of new technologies (CSII&RTCGM) in different types of delivery in type 1 diabetic women 4 Congresso internazionale Advanced Technologies & Treatments for Diabetes Londra febbraio 2011, sessione poster S.S.D. Endoscopia digestiva 1. Novi M., Barberis M., Bavastro P., Poletti M., Barbon V., Ursino G., Gasbarrini A., Todros L., Drago D. Levodopa enteral infusion (Duodopa ) through permanent percutaneous endoscopic gastrostomy in patients with advanced Parkinson's disease: the experience of a secondary level hospital, Dig. Liver Dis. 2011; 43: S Ponziani F.R., Zocco M.A., De Gaetano A.M., Novi M., Siciliano M., Milani A., Annicchiarico B.E., Rinninella E., Gigante G., Cesario V., Caracciolo G., Tortora A., Garcovich M., Gasbarrini G., Agnes S., Bombardieri G., Grieco A., Nuzzo G., Pompili M., Rapaccini G.L. et al. HCC personalized treatment in the multimodal management ERA: hepatocat group experience, Dig. Liver Dis. 2011; 43: S Sparano L., Ianiro G., Novi M., Cazzato I.A., Gasbarrini A., Cammarota G. I-SCAN Technology is useful to improve the rate of gastric varices 5

9 diagnosis in patients with portal hypertension, Gastroenterology 2011; 140: S Zocco M.A., Piscaglia A.C., Giuliante F., Arena V., Novi M., Rinninella E., Tortora A., Rumi C., Nuzzo G., Vecchio F.M., Bombardieri G., Gasbarrini A. CD133+ stem cell mobilization after partial hepatectomy depends on resection extent and underlying disease, Dig. Liver Dis. 2011; 43: Novi M., Curri F., Barberis M., Bavastro P., Poletti M., Barbon V., Ursino G., Gasbarrini A., Azioni A., Todros L., Drago D. Levodopa enteral infusion (Duodopa( )) trough permanent percutaneous endoscopic gastrostomy in patients with advanced Parkinson's disease: safety and tolerability of the endoscopic procedure 19 th United European Gastroenterology Week Stoccolma ottobre 2011, sessione poster 2. Garcovich M., Zocco M.A., Lupascu A., Santoro M., Novi M., Ponziani F.R., Tondi P., Gasbarrini A. Systemic endothelial dysfunction as a predictor of hypertension development in cirhotic patients with hepatocellular carcinoma undergoing therapy with sorafenib 19 th United European Gastroenterology Week Stoccolma ottobre 2011, sessione poster Dipartimento Cardiotoracicovascolare S.C. Cardiologia 1. Pistis G. moderatore Il futuro del nostro cuore: dalla prevenzione alla terapia, Alessandria 8 ottobre Pistis G. Introduction to featured lecture: the psychological impact and burden of ICDs XXIV Giornate Cardiologiche Torinesi - Advances in cardiovascular arrhythmias and great innovations in cardiology, Torino ottobre Pistis G. La morte improvvisa: prevenzione e trattamento sul territorio Prevenzione cardiovascolare nello sport, Alessandria 22 ottobre Pistis G. docenza al Corso regionale AIAC, Le nostre radici ed il futuro dell aritmologia e cardiostimolazione in Piemonte - Il monitoraggio remoto dei dispositivi impiantati - Nuove terapie della fibrillazione striale, Cuneo 4 novembre Pistis G., Casagranda I., De Marchi P.G. Tavola rotonda: rete STEMI in Piemonte: a che punto siamo Convegno Regionale Congiunto Piemonte Valle d Aosta - Dalle linee guida al mondo reale, Torino 1 aprile Pistis G., Ferretti G. Ipertensione polmonare: eziologia e diagnosi Approccio diagnostico terapeutico al paziente con ipertensione polmonare, Alessandria 28 maggio Pistis G., Massa R., Costante A.M. docenza Fisiopatologia del rimodellamento del ventricolo sinistro con disfunzione contrattile Focus in aritmologia Sessioni locali e in collegamento satellitare: Disfunzione ventricolare sinistra e rischio aritmico, Alessandria 15 settembre Pistis G., Reale M., Buscemi M.L. docenza Malattia cardiovascolare nel diabete: dati epidemiologici e storia naturale Focus in aritmologia - Sessioni locali e in collegamento satellitare - La cardiomiopatia diabetica: alterazioni perfusionali, meccaniche ed aritmiche, Alessandria 10 novembre Pistis G. Le dimensioni del problema nell era della rivascolarizzazione: in ospedale e in ambulatorio Progetto ANMCO Angina day l angina stabile: che fine ha fatto? - L angina trascurata, Alessandria 18 novembre Cavozza C., Scoti P., Audo A., Serra M., Spitaleri P., Camporini G., Demicheli G., Costante A., Mercogliano D. Diagnosi complessa su di un raro caso di fibroelastoma papillare. L ecocardiogramma è dirimente? - 6

10 72 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia Roma dicembre 2011, sessione poster 2. De Michelis V., Caviglione C., Mantellini E., Fraccarollo S., Bottazzi A., Petrozzino S. Sicurezza e vantaggi nell utilizzo del virtual reality e computer assisted physical training nella riabilitazione del paziente cardiochirurgico - Congresso Nazionale ANMCO - Giornale Italiano di Cardiologia 2011; 12 (supplemento 1 al numero 5) S.C. Cardiochirurgia Pubblicazioni in italiano 1. De Michelis V., Pizzorno M., Mantellini E., Bottazzi A., Scoti P., Petrozzino S. Sicurezza dell attività riabilitativa cardiologica in pazienti recentemente sottoposti ad intervento cardiochirurgico, Giornale Italiano di Cardiologia 2011; 12 (supplemento 1 al numero 5) 1. Cavozza C., Scoti P., Audo A., Serra M., Spitaleri P., Camporini G., Demicheli G., Costante A., Mercogliano D. Diagnosi complessa su di un raro caso di fibroelastoma papillare. L ecocardiogramma è dirimente? - 72 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia Roma dicembre 2011, sessione poster S.C. Chirurgia Toracica 1. Mancuso M. docenza Il trattamento chirurgico dell enfisema al corso di formazione Trattamento chirurgico dell enfisema polmonare: attualità della lung volume reduction surgery e indicazione alla riabilitazione respiratoria nel pre e nel post operatorio, Aosta 2 maggio Mancuso M. La nostra esperienza nella LVR surgery nell enfisema polmonare incontro SICT di Primavera La chirurgia toracica oggi, guardando al futuro, Pescara maggio Mancuso M. La riduzione di volume chirurgica (stato dell arte in Italia) II incontro SICT di autunno Approccio Multidisciplinare alla chirurgia toracica, Cesena / Cervia ottobre 2011 Dipartimento Patologie Testa-Collo e Apparato Locomotore S.C. Neurologia 1. Bolgeo T. Caring for bladder dysfunctions in patients with Parkinson's disease Arch. Ital. Urol. Androl. 2011; 83: Brogi D., Barletta L., Bottaro R., Dell Acqua M.L., Ferrandi D., Melato M., Palermo M., Prevost C., Ruiz L., Ursino E. Neuromyelitis optica with an atypical clinical and neuroradiological relapse: a case report - XLII Congresso Nazionale Società Italiana di Neurologia - Torino ottobre Neurol. Sciences 2011; 32, sessione poster 2. Ferrandi D., Prevost C., Bottaro R., Dell Acqua M.L., Melato M., Palermo M., Ruiz L., Brogi D., Barbon V., Ursino E. Recurrent Hyperammonemic encephalopathy: a case report Neurol. Sciences 2011; Ferrandi D., Prevost C., Dell Acqua M.L., Ursino G., Ursino E., Ruiz L. Treatment of chronic refractory migraine with onabotulinumtoxina (Botox ) according to the PREEMPT clinical program - 7 th International Headache Seminar Focus on headaches: updateand upcoming developments Stresa maggio Neurol. Sciences 2011; 32 Suppl. 1, comunicazione breve 4. Ruiz L., Ferrandi D., Prevost C., Dell Acqua M.L., Ursino G., Ursino E. OnabotulinumtoxinA (Botox ) for chronic refractory migraine: preliminary data XXV Congresso Nazionale SISC Cefalee, dolore e comorbilità - Riccione 7-9 ottebre J. Headache Pain 2011; 12 Suppl. 1, sessione poster 7

11 S.C. Neurochirurgia 1. Spena G., Versari P. Bubbles in the head: a new method for brain retraction during craniotomy, Acta Neurochir. (Wien) 2011; 153: Pubblicazioni in italiano 1. Spena G., Pepoli A., Bruno M., D Agata F., Cauda F., Sacco K., Duca S., Versari P. Multimodal Approach to the Surgical Removal of Gliomas in Eloquent Brain Regions pubblicazione on-line 1. Molinari A., Russo P., Cremonte M., Vercellino F., Spena G., Rolandi G. Emangioma capillare cerebrale in lattante: case report - 26 Congresso Nazionale AINR - Padova ottobre 2011, sessione poster S.C. Ortopedia e Traumatologia CRCP 1. Schiraldi M. relatore all evento Materiali polimerici per dispositivi medici impiantabili, Alessandria 3 marzo Schiraldi M. Tecnica chirurgica Il trattamento del menisco over 65 Quale algoritmo?, Torino 26 marzo Schiraldi M. moderatore all evento La chirurgia ortopedica meno invasiva e robotica a confronto con la chirurgia tradizionale, Milano maggio Schiraldi M. Vie chirurgiche posteriori docenza al Corso di alta formazione di chirurgia del ginocchio, Bologna 14 giugno Schiraldi M. Teste di grande diametro e usura Congresso S.I.d.A. Stato dell arte e prospettive nella chirurgia dell anca, Torino 9-10 settembre Schiraldi M. Le protesi negli esiti delle fratture femorali distali 108 Congresso S.P.L.L.O.T., Novara settembre Schiraldi M. relatore all evento Hip Improvements and Proceedings, Tolosa settembre Schiraldi M. relatore al XX Congresso Nazionale SIA I risultati della Chirurgia Artroscopica in Italia - Le biotecnologie emergenti - Le innovazioni in Chirurgia Artroscopica, Milano 9-12 novembre Schiraldi M. Artroscopia d anca Congresso SOTOP 2011 La patologia degenerativa dell anca nell adulto - diagnosi e trattamento, Torino 19 novembre Bonzanini G. Utilizzo del sure shot nell'inchiodamento endomidollare - Advanced Lab. Trauma Fratture tibiali - Arezzo 1-2 luglio 2011, comunicazione orale 2. Bonzanini G., Chirillo D., Schiraldi M. Perché conservare il bone stock femorale nelle protesi d'anca - Congresso Nazionale SIOT (Società Italiana di ortopedia e traumatologia) Rimini 1-5 ottobre 2011, comunicazione orale 3. Bonzanini G., Schiraldi M., Mazzucco L. Utilizzo dei concentrati piastrini in ortopedia - Tecnologie emergenti in ortopedia e riabilitazione - Torino 3 dicembre 2011, comunicazione orale 4. Chirillo D., Bolzanini G., DeTullio V. Cotile Durom risultati a medio lungo termine - Congresso Nazionale SIOT (Società Italiana di ortopedia e traumatologia) Rimini 1-5 ottobre 2011, comunicazione orale 5. Schiraldi M. Diversi approcci chirurgici nella protesi di ginocchio, suvastus - Congresso Nazionale SIOT (Società Italiana di ortopedia e traumatologia) Rimini 1-5 ottobre 2011, comunicazione orale 6. Schiraldi M., Bonzanini G. La patologia artrosica postraumatica dalla 8

12 biologia alla protesi - XX Congresso Nazionale SIA (Società Italiana Artroscopia) Milano 9-12 novembre 2011, comunicazione orale 7. Schiraldi M., Bonzanini G., Chirillo D. Perché conservare il bone stock prossimale del femore nell'oa - Congresso Annuale di Chirurgia Conservativa dell'anca - Modena 14 gennaio 2011, comunicazione orale 8. Schiraldi M., Bonzanini G., Chirillo D. Teste di grande diametro e usura - Congresso Nazionale SIDA 2011( Societa' italiana dell'anca) - Torino 9-10 settembre 2011, comunicazione orale 9. Schiraldi M., Bonzanini G., Chirillo D. Trattamento delle fratture mediali del collo femorale con cotale a doppia mobilità Congresso S.P.L.L.O.T. - Novara settembre 2011, comunicazione orale 10. Schiraldi M., Chirillo D., Bonzanini G. Delta Motion Surgical Tecnique - Israel Delta Motion Live Surgeries- Tel Aviv (Israele) 1 giugno 2011, comunicazione orale 11. Schiraldi M., Stennardo G., Bonzanini G., DeTullio V. Risultati a medio termine nella chirurgia di revisione del ginocchio protesizzato - Congresso Nazionale SIOT (Società Italiana di ortopedia e traumatologia) Rimini 1-5 ottobre 2011, comunicazione orale 12. La Paglia E., Carbonaro P., Parlato A., Cocco L., Benzi L., Schiraldi M., Musante F. Thirthytwo-row CT arthrography in the study of femoroacetabular impingement syndrome: a comparison with digital radiography, MR-arthrography and hip arthroscopy - European Congress of Radiology - Vienna 3-7 marzo 2011, sessione poster 13. La Paglia E., Parlato A., Barresi C., Cocco L., Zandrino F., Schiraldi M., Musante F. Thirthytwo-row CT hip arthrography post-processing: advantages of virtual 3D volume rendering, cut function and MinIP elaboration for imaging of femoral head articular cartilage in femuroacetabular impingement syndrome - European Congress of Radiology - Vienna 3-7 marzo 2011, sessione poster S.S.D. Maxillo Facciale 1. Fasciolo A. Trattamento della ONJ: update della letteratura Quale chirurgia? Osteonecrosi dei mascellari (ONJ): il ruolo della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d Aosta UPDATE 2011, Alessandria 19 novembre Fasciolo A., De Martino I., Rapetti M., Fusco V. Quale ruolo per la chirurgia nel trattamento della osteonecrosi dei mascellari (ONJ) da bifosfonati (BP)? Revisione critica - III Congresso Nazionale Società Italiana di Osteoncologia Osteoncologia: la multidisciplinarietà nella patologia dell osso Torino 1-2 dicembre 2011, sessione poster 2. Benzi L., Rolandi G., Gallesio I., Russo P., Baraldi A., Fusco V., Fasciolo A., Musante F. Ruolo della TC nella stadiazione clinico-radiologica delle osteonecrosi dei mascellari (ONS) in pazienti trattati con bifosfonati (BP) III Congresso Nazionale Società Italiana di Osteoncologia Osteoncologia: la multidisciplinarietà nella patologia dell osso Torino 1-2 dicembre 2011, sessione poster 3. Fusco V., Porta C., Paglino C., Bedogni A., Bettini G., Saia G., Campisi G., Scoletta M., Agrillo A., Fasciolo A. Osteonecrosis of the jaw (onj) in patients with renal cancer treated with bisphosphonates (bps) and sunitinib or other targeted therapy (tt) agents: a multicenter survey - Annual Meeting ASCO 2011 Chicago 3-7 giugno 2011 J. Clin. Oncol. 2011; 29 (abstr e15182) 4. Testori O., Tommasi L., Muni A., Rouhanifar H., Zoccola R., Fusco V., Fasciolo A., Benzi L., De Martino I. Ruolo della scintigrafia ossea nel riconoscimento precoce della ONJ: pro e contro - Osteonecrosi dei mascellari (ONJ): il ruolo della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d Aosta UPDATE Alessandria 19 novembre 2011, comunicazione orale 9

13 5. Testori O., Tommasi L., Muni A., Rouhanifar H., Zoccola R., Fusco V., Fasciolo A., Benzi L., De Martino I. Ruolo della scintigrafia ossea di routine nel riconoscimento precoce della osteonecrosi dei mascellari (ONJ) da bifosfonati : pro e contro - III Congresso Nazionale Società Italiana di Osteoncologia Osteoncologia: la multidisciplinarietà nella patologia dell osso Torino 1-2 dicembre 2011, sessione poster Dipartimento Internistico S.C. Geriatria Pubblicazioni in italiano 1. Perrero L., Laguzzi E. Gestione multidimensionale nell ambito della rete dei servizi geriatrici per la malattia di Alzheimer e le altre Demenze: uno studio prospettico randomizzato, Geriatria 2011; vol. XXIII (n.1) S.C. Malattie dell Apparato Respiratorio 1. Milani G.F., Simonassi C., Salio M. Palliative Therapy, Monaldi Arch.Chest.Dis. 2011; 75: Pistis G., Ferretti G. Ipertensione polmonare: eziologia e diagnosi Approccio diagnostico terapeutico al paziente con ipertensione polmonare, Alessandria 28 maggio Salio M. relatore al meeting Eccellenze in pneumologia interventistica, Napoli gennaio Salio M. docente al VIII Corso Teorico Pratico di Pneumologia Interventistica, Parma 24 marzo Salio M. relarore al II Forum di Pneumologia Interventistica, Bologna aprile Salio M. docente Emottisi: cause e iter diagnostico al Master Universitario di II Livello in Pneumologia Interventistica, Università di Firenze 13 e 21 giugno Salio M. docente al V Corso Teorico-pratico di Pneumologia Diagnostica ed Interventistica nell adulto e nel bambino, Napoli giugno Salio M. relatore al Congresso Interregionale AIOPO Piemonte-Valle D Aosta e Liguria, Torino settembre Salio M. relatore al XII Congresso Nazionale UIP XLI Congresso Nazionale AIOPO, Bologna 30 novembre dicembre 2011 S.C. Medicina Interna Pubblicazioni in italiano 1. Di Matteo L., Pagetto A., Lazzara C., Rocchetti A. Endemic visceral leishmaniasis in patient from lower Monferrato hills in provence of Alessandria, Italy, Microbiologia medica 2011; 26: S.C. Psichiatria-SPDC 1. Piantato E., Sartore F. "Clozapine: Does it work? Analysis of a 15 year experience", WebmedCentral PSYCHIATRY 2011; 2:WMC Bertamini D., Bergonzini C., Raffaelli S., Prelati M., Avallone P., Grassano A., Piantato E., Zaccagnino M., Veglia F. Studio preliminare su un campione di soggetti con diagnosi di disturbo di personalità borderline ricoverati presso il day hospital del reparto di Psichiatria-SPDC dell Ospedale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo di Alessandria - Convegno "Mente e Corpo" - Torino giugno 2011, sessione poster 10

14 S.S.D. Centro di Epatologia 1. Novi M., Barberis M., Bavastro P., Poletti M., Barbon V., Ursino G., Gasbarrini A., Todros L., Drago D. Levodopa enteral infusion (Duodopa ) through permanent percutaneous endoscopic gastrostomy in patients with advanced Parkinson's disease: the experience of a secondary level hospital, Digestive and Liver Disease 2011; 43: S Ferrandi D., Prevost C., Bottaro R., Dell Acqua M.L., Melato M., Palermo M., Ruiz L., Brogi D., Barbon V., Ursino E. Recurrent Hyperammonemic encephalopathy: a case report Neurol. Sciences 2011; 32, comunicazione orale 2. Novi M., Curri F., Barberis M., Bavastro P., Poletti M., Barbon V., Ursino G., Gasbarrini A., Azioni A., Todros L., Drago D. Levodopa enteral infusion (Duodopa( )) trough permanent percutaneous endoscopic gastrostomy in patients with advanced Parkinson's disease: safety and tolerability of the endoscopic procedure 19 th United European Gastroenterology Week Stoccolma ottobre 2011, sessione poster Dipartimento Oncoematologico e Med. Specialistica S.C. Ematologia 1. Imberti D., Barillari G., Biasioli C., Bianchi M., Contino L., Duce R., D'Incà M., Gnani M.C., Mari E., Ageno W. Emergency reversal of anticoagulation with a three-factor prothrombin complex concentrate in patients with intracranial haemorrhage, Blood Transfus. 2011; 9: Corsetti M.T., Salvi F., Perticone S., Baraldi A., De Paoli L., Gatto S., Pietrasanta D., Pini M., Primon V., Zallio F., Tonso A., Alvaro M.G., Ciravegna G., Levis A. Hematologic improvement and response in elderly AML/RAEB patients treated with valproic acid and low-dose Ara-C, Leuk. Res. 2011; 35: Cattaneo C., Monte S., Algarotti A., Audisio E., Borlenghi E., Campiotti L., Cerqui E., Fanizza C., Giuliani R., Micò C., Rocconi R., Salvi A., Salvi F., Verga L., Levis A., Lambertenghi Deliliers G., Pogliani E.M., Tognoni G., Rambaldi A., Rossi G. A randomized comparison of caspofungin versus antifungal prophylaxis according to investigator policy in acute leukaemia patients undergoing induction chemotherapy (PROFIL-C study), J. Antimicrob. Chemother. 2011; 66: Chisesi T., Bellei M., Luminari S., Montanini A., Marcheselli L., Levis A., Gobbi P., Vitolo U., Stelitano C., Pavone V., Merli F., Liberati M., Baldini L., Bordonaro R., Pesce E.A., Federico M. Long-term follow-up analysis of HD9601 trial comparing ABVD versus Stanford V versus MOPP/EBV/CAD in patients with newly diagnosed advanced-stage Hodgkin's lymphoma: a study from the Intergruppo Italiano Linfomi, J. Clin. Oncol. 2011; 29: Falco P., Levis A., Stacchini A., Ciriello M.M., Geuna M., Notari P., Omedè P., Pautasso M., Prato G., Strola G., Gioia D., Bonferroni M., Cametti G., Ferrero D., Freilone R., Gaidano G., Marinone C., Marmont F., Pollio B., Salvi F., Saglio G., Girotto M.; Piedmont MDS Registry Italy Prognostic relevance of cytometric quantitative assessment in patients with myelodysplastic syndromes, Eur. J. Haematol. 2011; 87: Giaccone L., Storer B., Patriarca F., Rotta M., Sorasio R., Allione B., Carnevale-Schianca F., Festuccia M., Brunello L., Omedè P., Bringhen S., Aglietta M., Levis A., Mordini N., Gallamini A., Fanin R., Massaia M., Palumbo A., Ciccone G., Storb R., Gooley T.A., Boccadoro M., Bruno B. Long-term follow-up of a comparison of nonmyeloablative allografting with autografting for newly diagnosed myeloma, Blood. 2011; 117: Gobbi P.G., Valentino F., Bassi E., Coriani C., Merli F., Bonfante V., Marchianò A., Gallamini A., Bolis S., Stelitano C., Levis A., Federico M., Angrilli F., Di Giulio G., Corazza G.R. Chemoresistance as a function of the pretherapy tumor burden and the chemotherapy regimen administered: 11

15 differences observed with 2 current chemotherapy regimens for advanced Hodgkin lymphoma, Clin. Lymphoma Myeloma Leuk. 2011; 11: Viviani S., Zinzani P.L., Rambaldi A., Brusamolino E., Levis A., Bonfante V., Vitolo U., Pulsoni A., Liberati A.M., Specchia G., Valagussa P., Rossi A., Zaja F., Pogliani E.M., Pregno P., Gotti M., Gallamini A., Rota Scalabrini D., Bonadonna G., Gianni A.M.; Michelangelo Foundation; Gruppo Italiano di Terapie Innovative nei Linfomi; Intergruppo Italiano Linfomi ABVD versus BEACOPP for Hodgkin's lymphoma when highdose salvage is planned, N. Engl. J. Med. 2011; 365: Benzi L., Rolandi G., Gallesio I., Russo P., Baraldi A., Fusco V., Fasciolo A., Musante F. Ruolo della TC nella stadiazione clinico-radiologica delle osteonecrosi dei mascellari (ONS) in pazienti trattati con bifosfonati (BP) III Congresso Nazionale Società Italiana di Osteoncologia Osteoncologia: la multidisciplinarietà nella patologia dell osso Torino 1-2 dicembre 2011, sessione poster 2. De Martino I., Rapetti M., Baraldi A., Pertino A., Fusco V. Attività del Centro Documentazione Osteonecrosi di Alessandria dal 2008 al 2011 III Congresso Nazionale Società Italiana di Osteoncologia Osteoncologia: la multidisciplinarietà nella patologia dell osso Torino 1-2 dicembre 2011, comunicazione orale 3. Gallesio I., Tettoni S., Zandrino F., Benzi L., Rolandi G., Fusco V., Baraldi A., Musante F. Esperienza di un singolo centro nel trattamento delle fratture vertebrali neoplastiche mediante vertebroplastica III Congresso Nazionale Società Italiana di Osteoncologia Osteoncologia: la multidisciplinarietà nella patologia dell osso Torino 1-2 dicembre 2011, sessione poster 4. Larocca A., Cavallo F., Evangelista A., Di Raimondo F., Catalano L., Galli M., Cangialosi C., Benevolo G., Rossi D., Guglielmelli T., Masini L., Rossi F., Ria R., Cascavilla N., Pescosa N., Baraldi A., Marcatti M., Caravita Di Toritto T., Nagler A., Boccadoro M., Palombo A. Thromboprophylaxis for newly diagnosed multiple myeloma patients treated with lenalidomidebased regimens: a randomized phase III study of aspirin vs enoxaparin - EHA Lonra 9-12 giugno 2011, Haematologica 2011; 96: Palombo A., Cavallo F., Hardan I., Lupo B., Redoglia V., Levin M., Corradini P., Pezzatti S., Patriarca F., Cavo M., Marcatti M., Pescosa N., Falcone A.P., Ria R., Rossi D., Benevolo G., Cangiatosi C., Galli M., Catalano L., Baraldi A., Carella A.M., Cafro A., Siniscalchi A., Crippa C., Grammatico S., Cavalli M., Caravita Di Toritto T., Di Raimondo F., Nagler A. and Boccadoro M. Melphalan/prednisone/lenalidomide (MPR) versus high-dose melphalan and autologous transplantation (MEL200) in newly diagnosed Multiple Myeloma (MM) patients <65 years: results of a randomized phase III study - ASH San Diego, California dicembre 2011, sessione poster 6. Palumbo A., Cavallo F., Nagler A., Gay F., Catalano L., Baraldi A., Galli M., Pescosta N., Cangialosi C., Cascavilla N., Benevolo G., Ria R., Rossi D., Olivero B., Guglielmelli T., Gamberi B., Redoglia V., Caravita di Toritto T., Di Raimondo F., Boccadoro M. Melphalan, prednisone, lenalidomide versus melphalan 15:10 (200mg/m2) and autologus transplantation in newly diagnosed myeloma patients: a phase III trial - EBMT 2011 Parigi 3-6 aprile 2011, Bone Marrow Trasplantation 2011; 46 (suppl.1) 7. Tacchetti P., Terragna C., Catania G., Marcatti M., Nozza A., Ferrara F., Nobile F., Califano C., Baraldi A., Gallamini A., Musto P., Tosi P., Galieni P., Pezzi A., Lanza F., Ceccolini M., Ballerini F., Catalano L., Cangiatosi C., Lazzaro A., Paladini G., Mozzana R., Zannetti B.A., Pinotti G., Elice F., Baccarani M., Boccadoro M., Cavaletti G. and Cavo M. Bortezomib and thalidomide-induced Peripheral Neuropathy (PN) in Multiple Myeloma (MM): clinical and molecular analysis of 474 patients treated with Thalidomide-Dexamethasone (TD) or Bortezomib-TD (VTD) - ASH San Diego, California dicembre 2011, sessione poster 12

16 8. Bassan R., Maciulli A., Spinelli O., Intermesoli T., Oldani E., Rossi G., Borlenghi E., Audisio E., Cassibba V., Cortelezzi A., Pogliani E., Romani C., Ciceri F., Corsetti M.T., Marchiali R., Rambaldi A. New first line chemotherapy program with lineage-targeted methotrexate infusions is feasible and improves the early minimal residual disease response and survival in acute T-lymphoblastic leucemia - EHA Londta 9-12 giugno 2011, Haematologica 2011; 96: Bassan R., Spinelli O., Oldani E., Intermesoli T., Tosi M., Peruta B., Rossi G., Borlenghi E., Pogliani E., Terrazzi E., Cortelazzo S., Cassibba V., Di Bona E., Angelucci E., Romani C., Scattolin A.M., Ciceri F., Bernardi M., Cortelezzi A., Aprile K., Gallamini A., Mattei D., Bosi A., Gianfaldoni G., Marmont F., Audisio E., Musso M., Corsetti M.T., Rambaldi A. Inacute lymphoblastic leukemia an Mrd-guided strategy improves risk stratification, abrogates remission mortality in Mrd-negative group and confirms the role of transplantation in Mrd-positive group - EHA Londra 9-12 giugno 2011, Haematologica 2011; 96: Fraira C., Busca A., Allione B., Corsetti M.T., Pini M., Audisio E., Pecoraio C., Castiglione A., Ciccone G., Falda M., Vitolo U. Allogeneic stem cell transplantation for adults with myelodysplastic syndromes: relevance of pre-transplant disease status - EHA Londra 9-12 giugno 2011, Haematologica 2011; 96: Bringhen S., Falco P., Rossi D., Guglielmelli T., Rocci A., De Paoli L., Grasso M., Benevolo G., Mosca Siez M.L., Piro E., Ruggeri M., Palladino C., Genuardi M., Carella A., Gaidano G., Boccadoro M., Palombo A. A multicenter, open label study of lenalidomide and prednisone (RP) followed by lenalidomide, melphalan and prednisone (MPR) in newly diagnosed elderly multiple myeloma patients - EHA Londra 9-12 giungo 2011, Haematologica 2011; 96: Mannelli F., Cianfaldoni C., Intermesoli T., Cattaneo C., Borlenghi E., Cortelazzo S., Cavattoni I., Pogliani E., Fumagalli M., Angelucci E., Romani C., Ciceri F., Corti C., Scattolin A.M., Cortelezzi A., Mattei D., Audisio E., De Paoli L., Musso M., Di Bona E., Tajana M., Spinelli O., Oldani E., Bosi A., Rambaldi A., Bassan R. Cd20 expression in Philadelphia-Negative B-Cell precursq acute lymphoblastic leukemia does not show significant - Impact on outcome: results of Northern Italy Leukemia Group All Protocol - EHA Londra 9-12 giugno 2011, Haematologica 2011; 96: Messa E., Gioia D., Allione B., Bertassello C., Bonferroni M., Cametti G., Cilloni D., Ciravegna G., Crisà E., Ferrero D., Freilone R., Lunghi M., Marmont F., Pollio B., Salvi F., Tonso A., Saglio G., Levis A. Prognostic value of iron parameters at diagnosis in myelodysplastic syndrome patients: analysis of 643 patients from the Piedmont Mds Registry - EHA Londra 9-12 giugno 2011, Haematologica 2011; 96: Messa E., Gioia D., Bertassello C., Ciccone G., Allione B., Cilloni D., Salvi F., Cametti G., Lunghi M., Ferrero D., Freilone R., Bonferroni M., Saglio G. and Levis A. Prognostic impact of comorbidities in a cohort of 788 MDS patients based on a CIRS-G derived score. A MDS Piedmont Registry prospective study - ASH San Diego, California dicembre 2011, sessione poster 15. Messa E., Gioia D., Bertassello C., Ciccone G., Evangelista A., Ceccarelli M., Allione B., Cilloni D., Salvi F., Cametti G, Lunghi M., Ferrero D., Falco P., Bonferroni M., Saglio G. and Levis A. Prognostic value of serum ferritin, transferrin saturation and C-reactive protein at diagnosis in myelodysplastic syndrome patients: analysis of patients from the MDS Piedmont Registry ASH San Diego, California dicembre 2011, sessione poster 16. Sanna A., La Tagliata R., Gioia D., Zozzini A., Sassolini F., Alimena G., Levis A., Bosi A. and Santini V. Treatment with erythropoietic stimulating agents in IPSS lower risk MDS: outcome comparison between 5q- and Non 5q- MDS Cases - ASH San Diego, California dicembre 2011, sessione poster 17. Sanna A., Gozzini A., Gioia D., Breccia M., Cannella L., Sassolini F., Levis A., Bosi A., Alimena G., Santini V. Comorbidities influence 13

17 prognosis in Mds high-risk patients treated with 5-Azacitidine - EHA Londra 9-12 giugno 2011, Haematologica 2011; 96: Agostinelli C., Gallamini A., Rigacci L., Vitolo U., Stracqualursi L., Piccaluga P., Stelitano C., Patti C., Argnani L., Broccoli A., Levis A., D Amore F., Zinzani P., Pileri S.A. The prognostic value of biologic markers in Classical Hodgkin Lymphoma (CHL) patients - 11 th International Conference on Malignant Lymphoma Lugano giugno 2011, Annals of Oncology 2011; 22 (suppl. 4) 19. Balzarotti M., Brusamolino E., Massidda S., Pulsioni A., Carella A.M., Vitolo U., Spina M., Merli F., Levis A., Re A., Rusconi C., Stelitano C., Cascavilla N., Gaidano G., Zinzani P.L., Santoro A. IGEV Vs. IGEV+ Bortezomib (Velcade Tm) before highdose consolidation therapy followed by Autologous Stem Cell Transplantation (ASCT) in relapsed or refractory Hodgkin Lymphoma (Hl): a randomized phase II trial of the Fondazione Italiana Linfomi - 11 th International Conference on Malignant Lymphoma Lugano giugno 2011, Annals of Oncology 2011; 22 (suppl. 4) 20. Benedetto B., Passera R., Patriarca F., Bonifazi F., Montefusco V., Falda M., Giaccone L., Montanari M., Bacigalupo A., Guidi S., Mordini N., Rambaldi A., Milone G., Carella A.M., Bavaro P., Ciceri F., Scimè R., Benedetti E., Levis A., Marenco P., Casini M., Bosi A., Corradini P., Bandini G., Fanin R., Boccadoro M. and Pollichieni S. Allogeneic bone marrow transplantation from unrelated donors in multiple myeloma: a study from the Italian Bone Marrow Transplantation Donor Registry ASH San Diego, California dicembre 2011, sessione poster 21. Cilloni D., Messa E., Biale L., Bonferroni M., Salvi F., Lunghi M., Allione B., Ferrero D., Freilone R., Levis A. and Saglio G. High rate of erythroid response during iron chelation therapy in a cohort of 105 patients affected by hematologic malignancies with transfusional iron overload: an italian multicenter retrospective study - ASH San Diego, California dicembre 2011, comunicazione orale 22. Corradini P., Sarina B., Carniti C., Patriarca F., Carella A.M., Levis A., Bosi A., Falda M., Di Bartolomeo P., Olivares C., Gimondi S., Vendramin A. and Dodero A. High-dose rituximab in the conditioning regimen before allogeneic stem cell transplantation reduces the incidence of acute GVHD in B-Cell lymphomas - ASH San Diego, California dicembre 2011, sessione poster 23. Corradini P., Sarina B., Patriarca F., Carella A., Levis A., Bosi A., Falda M., Di Bartolomeo P., Olivares C., Dodero A. High-dose rituximab in the conditioning regimen before allogeneic stem cell transplantation reduces the incidence of acute Gvhd in B-cell lymphomas - EHA Londra 9-12 giugno 2011, Haematologica 2011; 96: Forconi F., Zaja F., Intermesoli T., Stelitano C., Cantaffa R., Pulsoni A., Zinzani P.L., Gerlinzoni F., Levis A., Martinelli G., Galieni P., Rossi D., Rigacci L., Gallamini A., Pileri S.A., Lauria F. Cladribine given subcutaneously for five days has equivalent efficacy to and lower toxicity than cladribine given for seven consecutive days in patients with hairy cell leukaemia 11 th International Conference on Malignant Lymphoma Lugano giugno 2011, Annals of Oncology 2011; 22 (suppl. 4) 25. Greenberg P., Tuechler H., Schanz J., Sole F., Bennett J.M., Garcia- Manero G., Levis A., Malcovati L., Cazzola M., Sanz G., Cermak J., Fonatschll C., LeBeau M., Slovak M., Kriegerl O., Luebbert M., Magalhaes S., Miyazakj Y., Pfeilstocker M., Sekeres M., Maciejewski J., Stauder R., Tauro S., Van de Loosdrecht A., Germing U., Fenaux P., Haase D. Revised International Prognostic Scoring System (IPSS-R). Developed by the International Prognostic Working Group For Prognosis In Mds (IWG-PM) MDS Edinburgo magio 2011, Leukemia Research 2011; 35: Intermesoli T., Rossi G., Delfini F., Romani C., Pogliani E., Pagani C., Angelucci E., Terrazzi E., Levis A., Cassibba V., Mattei D., Gianfaldoni G., Scattolin A.M., Di Bona E., Parolini M., Rambaldi A., Bassan R. Cure rates and toxicity vary according to age < vs. > 55 years N B All and Burkitt lymphoma treated with the german chemotherapy plus rituximab 14

18 protocol: italian study on over 100 patients - EHA Londra 9-12 giugno 2011, Haematologica 2011; 96: Luminari S., Versari A., Quaresima M., Arcaini L., Rusconi C., Gallamini A., Zinzani P.L., Franceschetti S., Boccomini C., JM Ferreri A., Spina M., D'Arco A., Di Raimondo F., Carella A.M., Balzarotti M., Aversa S., Callea V., Musto P., Pinotti G., Freilone R., Centurioni R., Morabito F., Bertoldero G., Levis A., Rigacci L., Tedeschi L., Pulsioni A. and Federico M. Role of FDG-PET as prognostic indicator in patients with Follicular Lymphoma(FL) after immunochemotherapy induction. A retrospective study from the Fondazione Italiana Linfomi - ASH San Diego, California dicembre 2011, sessione poster 28. Merli M., Spina M., Luminari S., Stelitano C., Ferretti V., Gabutti C., Targhetta C., Visco C., Levis A., Rossi D., D Arco A.M., Rigacci L., Ambrosetti A., Chiappella A., Musto P., Arcaini L. Prognostic models for outcome prediction in Non-Hodgkin s lymphomas associated with hepatitis C virus infection: a multicenter study of patients on behalf of the Fondazione Italiana Linfomi (FIL) - 11 th International Conference on Malignant Lymphoma Lugano giugno 2011, Annals of Oncology 2011; 22 (suppl. 4) 29. Santini V., Sanna A., Bosi A., Alimena G., Loglisci G., Levis A., Salvi F., Finelli C., Clissa C., Specchia G., Ricco A., Cortelezzi A., Ferla V., Sciumé M., Nobile F., Oliva E., Lazzaro C., Econ D. and Martelli E. An observational multicenter study to assess the cost of illness and quality of life in patients with myelodysplastic syndromes in Italy - ASH San Diego, California dicembre 2011, comunicazione orale 30. Spina M., Antinori A., Bibas M., Re A., Mancuso S., Levis A., Talamini R., Tirelli U. Vebep regimen in patients (Pts) with Hd and Hiv Infection (Hd-Hiv): final results of a phase II study of the Italian Cooperative Group on Aids and Tumors (GICAT) - EHA Londra 9-12 giugno 2011, Haematologica 2011; 96: Spina M., Antinori A., Bibas M., Re A., Mancuso S., Levis A., Talamini R., Tirelli U. Vebep regimen and Highly Active Antiretroviral Therapy (HAART) in patients (PTS) with HD and HIV Infection (HD-HIV): final results of a phase II study of the Italian Cooperative Group on Aids and Tumors (GICAT) study - 11 th International Conference on Malignant Lymphoma Lugano giugno 2011, Annals of Oncology 2011; 22 (suppl. 4) 32. Vitolo U., Chiappella A., Carella A.M., Baldi L., Botto B., Ciccone G., Congiu A., Gaidano G., De Masi P., Ladetto M., Levis A., Liberati A.M., Pavone V., Perticone S., Tucci A., Rossi G. Lenalidomide plus rituximab- Chop21 in elderly untreated Diffuse Large B-Cell Lymphoma (DLBCL): results of phase I part of Real07 trial of Italian Lymphoma Foundation (FIL) - 11 th International Conference on Malignant Lymphoma Lugano giugno 2011, Annals of Oncology 2011; 22 (suppl. 4) 33. Vitolo U., Chiappella A., Carella A., Baldi I., Botto B., Ciccone G., Congiu A., Gaidano G., De Masi P., Ladetto M., Levis A., Liberati A.M., Pavone V., Perticone S., Tucci A., Zanni M., Rossi G. Lenalidomide plus rituximab-chop21 is safe and effective in elderly untreated diffuse large B- cell lymphoma (Dlbcl): results of phase I part of Real07 trial of Italian Lymphoma Foundation (FIl) - EHA Londra 9-12 giugno 2011, Haematologica 2011; 96: Voso M.T., Fianchi L., Criscuolo M., Levis A., Finelli C., Musto P., Maurillo L., Oliva E.N., Greco M., Pagano L., Leone G. Response to 5- Azacytidine in Therapy-Related Malignant Neoplasms (T-MN) - MDS Edinburgo maggio 2011, Leukemia Research 2011; 35: Chiappella A., Castellino A., Cabras M.G., Liberati A.M., Evangelista A., Battelli C., Salvi F., Rossi A., Pavone V., Nicolosi M., Parvis G., Tonso A., Rossigni F., Pecoraio C., Rota-Scalabrini D., Luminari S., De Masi P., Perticone S., Cascavilla N., Freilone R. and Vitolo U. Prolonged survival with low incidence of CNS relapse and late toxicities in a retrospective series of 278 young patients with high-risk (aa-ipi 2 3) diffuse large B- Cell lymphoma treated with intensified chemotherapy with or without 15

19 rituximab at diagnosis ASH San Diego, California dicembre 2011, sesione poster 36. Giaccone L., Festuccia M., Scortichini I., Gigli F., Cavattoni I., Filippi A., Carnevale-Schianca F., Patriarca F., Pini M., Risitano A.M., Gallamini A., Pastano R., Casini M., Montanari M., Fanin R., Boccadoro M., Ricardi U., Bruno B., Messina G. Total lymphoid irradiation and antithymocycle globulin to reduce graft-versus-host disease after allografting in haematological malignancies: a GITMO experience - EBMT 2011 Parigi 3-6 aprile 2011, Bone Marrow Trasplantation 2011; 46 (suppl.1) 37. saccaridi R., Soriani M.P., Di Gioia M., Bosi A., Cuneo A., Majolino I., Capanna L., Ciceri F., Papineschi F., Mangoni M., La Nasa G., Pini M., Guerrasio A., Onida F., Gualandi F., Irrora G., Di Bartolomeo P., Donelli A., Gugliotta L., Vuolo L. and Mancardi G. Autologous hematopotoietic stem cell transplantation in multiple sclerosis with an intermediate intensity conditioning regimen: the italian multi-centre experience ASH San Diego, California dicembre 2011, comunicazione orale 38. Cortelezzi A., Gritti G., Laurenti L., Cuneo A., Ciolli S., Di Renzo N., Musto P., Mauro F., D Arena G., Falchi L., Zallio F., Callea V., Maura F., Martinelli S., Piciocchi A., Reda G., Foà R. A retrospective multicenter trial with low-dose alemtuzumab in relapsed/refractory chronic lymphocytic leukemia patients. On behalf of the Gimema chronic lymphoproliferative disorders working party EHA Londra 9-12 giugno 2011, Haematologica 2011; 96: S.C. Medicina Nucleare 1. Testori O., Muni A., Rouhanifar H., Tommasi L., Zoccola R., Fusco V. La radioterapia molecolare: lo stato dell arte - Cosa può fare la Medicina Nucleare per la palliazione del dolore osseo metastatico - III Congresso Nazionale Società Italiana di Osteoncologia Osteoncologia: la multidisciplinarietà nella patologia dell osso Torino 1-2 dicembre 2011, sessione poster 2. Testori O., Tommasi L., Muni A., Franzone P., Berretta L., Cazzulo E., Richetta E., Valentini D. 4D CT-PET in Radiotherapy treatment planning - 10 National Congress of the Italian Association of Nuclear Medicine and Molecular Imaging, poster pubblicato su The quarterly journal of nuclear medicine and molecular imaging 2011; 55 (suppl. 1, n. 2 pp ) 3. Testori O., Tommasi L., Muni A., Rouhanifar H., Zoccola R., Fusco V., Fasciolo A., Benzi L., De Martino I. Ruolo della scintigrafia ossea nel riconoscimento precoce della ONJ: pro e contro - Osteonecrosi dei mascellari (ONJ): il ruolo della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d Aosta UPDATE Alessandria 19 novembre 2011, comunicazione orale 4. Testori O., Tommasi L., Muni A., Rouhanifar H., Zoccola R., Fusco V., Fasciolo A., Benzi L., De Martino I. Ruolo della scintigrafia ossea di routine nel riconoscimento precoce della osteonecrosi dei mascellari (ONJ) da bifosfonati : pro e contro - III Congresso Nazionale Società Italiana di Osteoncologia Osteoncologia: la multidisciplinarietà nella patologia dell osso Torino 1-2 dicembre 2011, sessione poster S.C. Nefrologia e Dialisi 1. Mariano F., Pozzato M., Canepari G., Vitale C., Bermond F., Sacco C., Amore A., Manes M., Navino C.; Piedmont and Aosta Valley Section of Italian Society of Nephrology Renal replacement therapy in intensive care units: a survey of nephrological practice in northwest Italy, J.Nephrol. 2011; 24: Barocelli T. docenza Preparazione e sostituzione delle sacche di soluzione dialitica, di reinfusione e di raccolta dell effluente Trattamenti dialitici per pazienti acuti in area critica, Alessandria ottobre e novembre

20 2. Barocelli T. La gestione infermieristica del diabetico in dialisi Rene e diabete, Alessandria 26 novembre Biasi G. docenza Le apparecchiature ed i materiali di consumo per la dialisi continua del paziente acuto Trattamenti dialitici per pazienti acuti in area critica, Alessandria ottobre e novembre Calvi C. Il paziente diabetico neuropatico: competenze nefrologiche Rene e diabete, Alessandria 26 novembre Canepa P. docenza Procedura per anticoagulazione e per lavaggi del filtro Trattamenti dialitici per pazienti acuti in area critica, Alessandria ottobre e novembre Cataldo I. docenza Impostazioni del monitor e gestione degli allarmi Trattamenti dialitici per pazienti acuti in area critica, Alessandria ottobre e novembre Demicheli G. docenza Gli accessi vascolari per la dialisi del paziente acuto Trattamenti dialitici per pazienti acuti in area critica, Alessandria ottobre e novembre Giolito A. Protocolli di apertura e chiusura del catetere venoso centrale per dialisi La terapia sostitutiva renale in area critica, Torino 21 ottobre Manganaro M. Il consorzio regionale per l amiloidosi La Rete Interregionale Piemonte e Valle d Aosta per le malattie rare e l esperienza dell A.O. CTO di Torino, Torino 25 febbraio Manganaro M. Le malattie da deposito di catene leggere: terapia con aferesi Trattamenti sostitutivi in malattie non renali, Torino 3-4 marzo Manganaro M. moderatore Azioni contro le malattie renali in Piemonte Gionata mondiale del rene, Alessandria 10 marzo Manganaro M. Il rene nella sindrome da anticorpi antifosfolipidi (APS) Prevenzione, diagnosi e terapia della sindrome da anticorpi antifosfolipidi (APS) Approccio clinico e razionalizzazione delle risorse, Alessandria 20 maggio Manganaro M. Introduzione sull amiloidosi Malattie rare percorsi clinici e organizzativi Torino 24 maggio Manganaro M. moderatore e relatore al XXVI Corso di Aggiornamento in Nefrologia e Dialisi Scuola di Specializzazione in Nefrologia, Università di Torino e Università del Piemonte Orientale 07 giugno e 29 novembre Manganaro M. docenza Aggiornamenti normativi Discussione sull applicazione dei criteri diagnostici con presentazione di relativi casi clinici Piani terapeutici e discussione sui farmaci di maggiore utilizzo nell Azienda con presentazione di relativi casi clinici Attività del gruppo di lavoro aziendale per le malattie rare, Alessandria 08 giugno e 11 ottobre Manganaro M. Agenti stimolanti l eritropoiesi biologici e biosimilari: l esperienza di Alessandria Terzo audit organizzativo dei centri di nefrologia, dialisi e trapianto Piemontesi, Orta San Giulio 6-7 ottobre Manganaro M. Mieloma e rimozione di catene leggere La terapia sostitutiva renale in area critica, Torino 21 ottobre Manganaro M. docenza Introduzione al corso ed inquadramento dell insufficienza renale acuta Trattamenti dialitici per pazienti acuti in area critica, Alessandria ottobre e novembre Manganaro M. Il ruolo del diabete nella malattia renale cronica Rene e diabete, Alessandria 26 novembre Massa G. docenza Procedura di stacco Trattamenti dialitici per pazienti acuti in area critica, Alessandria ottobre e novembre

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

NUOVI APPROCCI TERAPEUTICI NEL TRATTAMENTO DEI LINFOMI NON HODGKIN DI DERIVAZIONE DAI LINFOCITI T PERIFERICI

NUOVI APPROCCI TERAPEUTICI NEL TRATTAMENTO DEI LINFOMI NON HODGKIN DI DERIVAZIONE DAI LINFOCITI T PERIFERICI Alma Mater Studiorum Università di Bologna DOTTORATO DI RICERCA EMATOLOGIA CLINICA E SPERIMENTALE ED EMATOPATOLOGIA Ciclo XXI Settore scientifico disciplinare di afferenza: MED/15 MALATTIE DEL SANGUE NUOVI

Dettagli

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE Premessa Obiettivo delle presenti linee-guida è fornire indirizzi per la organizzazione della rete dei servizi di riabilitazione

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Filippo Festini Università di Firenze, Dipartimento di Pediatria,

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RAZIONALE Scopo di queste Raccomandazioni

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Catene Leggere Libere nel Siero

Catene Leggere Libere nel Siero Conoscere e capire il dosaggio delle Catene Leggere Libere nel Siero International Myeloma Foundation 12650 Riverside Drive, Suite 206 North Hollywood, CA 91607 USA Telephone: 800-452-CURE (2873) (USA

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Dott.ssa Lorenza Donati Convegno Agli albori della salute: prevenzione

Dettagli

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE AZIENDA OSPEDALIERA DI COSENZA COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Delibera n. 328 del 25 marzo 211 COMITATO TECNICO PREPOSTO AL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Dr.

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati Raffaella Michieli 1, Antonella Toselli 2 1 Responsabile Area Salute Donna SIMG; 2 Area Osteomioarticolare SIMG Focus on Terapia a lungo termine con i bisfosfonati L osteoporosi è un difetto sistemico

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

GETINGE DA VINCI SOLUTION

GETINGE DA VINCI SOLUTION GETINGE DA VINCI SOLUTION 2 GETINGE DA VINCI SOLUTION SOLUZIONE ALL AVANGUARDIA, VALIDATA E PREDISPOSTA PER LA CHIRURGIA ROBOTICA Da oltre un secolo, Getinge fornisce costantemente prodotti a elevate prestazioni

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Anno 2014. Anno 2014 Individuati nel sub obiettivo. Anno 2015. Individuati nel sub obiettivo. Anno 2014 Numero operatori della Struttura partecipanti

Anno 2014. Anno 2014 Individuati nel sub obiettivo. Anno 2015. Individuati nel sub obiettivo. Anno 2014 Numero operatori della Struttura partecipanti A.S.L. TO4 Piano della performance ed obiettivi - S.C. Affari Generali Direttore: Dott.ssa Carla CIAMPORCERO FOR Sviluppare le attività di formazione su appropriatez prescrittiva farmaci e prestazioni

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

DIFETTO INTERVENTRICOLARE

DIFETTO INTERVENTRICOLARE DIFETTO INTERVENTRICOLARE Divisione di Cardiologia Pediatrica Cattedra di Cardiologia Seconda Università di Napoli A.O. Monaldi Epidemiologia 20% di tutte le CC Perimembranoso: 80% Muscolare: 5-20% Inlet:

Dettagli

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN Stelvio Sestini, MD, PhD Unità di Medicina Nucleare - USL4 Prato Università degli Studi di Firenze Concetto 1. Le M. Neurodegenerative sono in aumento Concetto 2. Le

Dettagli

COMUNICAZIONE E IMMAGINE

COMUNICAZIONE E IMMAGINE COMUNICAZIONE BLZ E IMMAGINE La Neurofisiologia Elettromiografia Elettroencefalogramma Potenziali Evocati m IRCCS MultiMedica m1 1 2 Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Via Milanese, 300

Dettagli