Il monastero medievale La vita al monastero e l'abbigliamento dei religiosi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il monastero medievale La vita al monastero e l'abbigliamento dei religiosi"

Transcript

1 Il monastero medievale La vita al monastero e l'abbigliamento dei religiosi Cova Ferrando Andrea, Ferraro Diego, Bianchi Armando, Corazza Denise, Gaggero Anna, Patrone Lisa, Parodi Alice, Parodi Elisa

2 La giornata del Monaco I vari momenti della vita di un monaco,dal lavoro,dal riposo,alla preghiera,hanno un significato particolare e sono organizzati regolarmente in modo preciso. A guidare la vita di un monaco sono le indicazioni della regola dettata da San Benedetto nel 534 d.c.

3 Nella scansione quotidiana del tempo, molta importanza si dava ai momenti del lavoro mattutino e pomeridiano. Il lavoro per il Monaco, sia che fosse manuale o intellettuale, era partecipare alle attività creatrici di Dio. Da questa consapevolezza nascono le opere e le innovazioni che, partendo dai monasteri, si diffondono in tutta Europa, contribuendo alla sua evoluzione. " L' ozio è nemico dell'anima e perciò i fratelli in determinate ore devono essere occupati in lavori manuali" dice la regola di Benedetto. E ancora: "è proprio allora che essi sono veramente monaci, quando vivono del lavoro delle proprie mani, come fecero i nostri padri e gli apostoli". Il lavoro nel monastero ha perciò, uno scopo ascetico e non economico, poiché è partecipazione alla missione che Dio ha dato all'uomo di essere creatore del mondo.

4 Anche gli ambienti che ospitano il lavoro devono testimoniare la lode di Dio, per questo nello scriptorium, nell'officina del fabbro o nella grangia l'architettura è pensata con la stessa bellezza e dignità che si riscontrano nella chiesa; anche questa continuità stilistica aiuta a richiamare il senso unica della vita del Monaco.

5 L'esigenza di accelerare il lavoro, per riservare tempo da dedicare alla preghiera, costrinse i monaci ad imparare l'utilità dell'amministrazione e della tecnica. Si moltiplicarono le innovazioni alleggerendo il lavoro del Monaco facendoli risparmiare il tempo e migliorando la qualità del lavoro. Al termine del lavoro gli strumenti sono restituiti al responsabile. Per lavoro si intende tutto ciò che riguarda la vita della comunità: dall'allevamento e dalla produzione agricola, alla costruzione, alla manutenzione e alla pulizia del monastero, dalla trascrizione dei codici allo studio.

6 L'abbigliamento dei religiosi Nel medioevo non tutti gli ecclesiastici facevano le stesse funzioni,avevano lo stesso rango e la medesima importanza. Il parroco che si occupava delle anime di una parrocchia,il monaco lavorava i campi, il frate che girava predicando di città in città,il cardinale a Roma partecipava al governo dello stato pontificio ed alle decisioni riguardanti la cristianità operavano in campi a livelli diversi,la loro azione si svolgeva sul piano spirituale,intellettuale ma anche materiale. Siccome nel medioevo l'abito aveva un alto valore simbolico, i diversi gruppi si differenziavano per la veste che indossavano. Così i frati minori o francescani, era un ordine fondato da San Francesco di Assisi nel XIII secolo. Indossavano una tunica color grigio, una cinta in vita formata da una corda e sandali senza calze.

7 Questo perché Francesco,figlio di un mercante, avendo deciso di vivere in povertà scelse di indossare un abito la cui forma ricordasse la croce e che fosse realizzato con stoffa, la più povera che esistesse. Anche per i monaci ed i frati di altri ordini l'abito da indossare era stabilito dalle regole che seguivano,né fissava forma,tipo di stoffa e colori. Si trattava di abiti semplici ma funzionali,adatti al lavoro manuale che dovevano affrontare: Calzature e due tuniche leggere per l'estate;,lo stesso in tessuti pesanti per la stagione fredda. Se rivolgiamo lo sguardo alle più alte cariche della Chiesa la situazione ci appare molto diversa. Vescovi e cardinali spesso provenivano da famiglie ricche e potenti vivevano come signore e avevano poteri sia spirituali sia materiali.

8 Il vescovo,personaggio fondamentale della gerarchia ecclesiastica era a capo della cattedrale della città,gestiva tutte le parrocchie, un ricco patrimonio fondiario,disponeva spesso di numerosi poteri di autorità,giurisdizione e amministrazione con tutti i cristiani della sua diocesi;in alcuni casi non era solo capo spirituale della diocesi ma anche il principe e governava il territorio. Il cardinale,poi, vero principe della chiesa dalla fine del 1200, spesso proveniva da famiglie di re, principi,nobili di alto rango e aveva ricevuto il titolo in giovane o giovanissima età- viveva lussuosi palazzi e aveva una piccola corte.

9 Tutti questi signori ecclesiastici esibivano sia nel modo di vivere,sia nel vestire,un lusso poco "adatto" al loro ruolo di capi Spirituali. Si circondavano di un seguito di cavalieri riccamente vestiti con stoffe preziose che spesso riproducevano i colori dello stemma famigliare del loro signore. Nella vita pubblica indossavano l'abito ecclesiastico,che nel caso dei cardinali era rosso. Non dobbiamo dimenticare però che si deve a loro la realizzazione di alcuni dei più grandi capolavori artistici del basso Medioevo e poi del Rinascimento come,ad esempio quelli commissionati da Papa Leone X, figlio del signore di Firenze Lorenzo il magnifico, che divenne cardinale a soli 15 anni e papa a 38. Nel 1492 vestì finalmente le insegne cardinalizie e iniziò a partecipare alle vicende ecclesiastiche.

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

INCONTRI NEOPROFESSI OSF - MONZA 19 OTTOBRE 2013

INCONTRI NEOPROFESSI OSF - MONZA 19 OTTOBRE 2013 INCONTRI NEOPROFESSI OSF - MONZA 19 OTTOBRE 2013 Interventi -------------------------------------------------------------------------------------------------------- FRANCESCO E LA CHIESA DEL SUO TEMPO

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

AMALFI, 27 MARZO 2013 MESSA CRISMALE

AMALFI, 27 MARZO 2013 MESSA CRISMALE AMALFI, 27 MARZO 2013 MESSA CRISMALE 1 Reverendissimo P. Abate, Reverendi Presbiteri, Diaconi, Religiosi, Reverende Religiose, cari Seminaristi, amati fedeli Laici, siamo convocati nella Chiesa Cattedrale,

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO I frati non predichino nella diocesi di alcun vescovo qualora dallo stesso vescovo sia stato loro proibito. E nessun frate osi

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM)

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) Un Ordine Secolare, fin dall inizio, è un gruppo di fedeli cristiani che, inseriti e lavorando nella società, vivono la spiritualità di un Ordine religioso e

Dettagli

Benedetto XVI e i movimenti Il discorso ai vescovi portoghesi

Benedetto XVI e i movimenti Il discorso ai vescovi portoghesi Benedetto XVI e i movimenti Il discorso ai vescovi portoghesi dal Notiziario n. 21/2010 del Pontificio Consiglio per i Laici Negli ultimi mesi il Santo Padre è intervenuto ripetutamente a proposito dei

Dettagli

L'intuizione e la sua difficile realizzazione

L'intuizione e la sua difficile realizzazione P. Maranesi - Facere misericordiam FRANCESCO, I LEBBROSI E I SUOI FRATI: L'intuizione e la sua difficile realizzazione FRANCESCO CI PARLA DELLA SUA CONVERSIONE Il Testamento di Francesco potrebbe essere

Dettagli

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Diocesi di Nicosia Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Largo Duomo,10 94014 Nicosia (EN) cod. fisc.: 90000980863 tel./fax 0935/646040 e-mail: cancelleria@diocesinicosia.it Ai

Dettagli

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Lettera pastorale per la Quaresima 2012 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Questa Lettera pastorale va letta in chiesa

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

MOVIMENTO IMPEGNO E TESTIMONIANZA "MADRE DELL'EUCARISTIA"

MOVIMENTO IMPEGNO E TESTIMONIANZA MADRE DELL'EUCARISTIA MOVIMENTO IMPEGNO E TESTIMONIANZA "MADRE DELL'EUCARISTIA" Via delle Benedettine, 91-00135 ROMA Tel. 063380587; 063387275 Fax 063387254 Internet: http://www.madredelleucaristia.it E-mail: mov.imp.test@madredelleucaristia.it

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

ANN PASTORALE 2014 2015 LE 100 CASE DEL SIGNORE CONVOCAZIONE DELLA FOLLA EVANGELII GAUDIUM COME FUNZIONA UNA CHIESA IN USCITA

ANN PASTORALE 2014 2015 LE 100 CASE DEL SIGNORE CONVOCAZIONE DELLA FOLLA EVANGELII GAUDIUM COME FUNZIONA UNA CHIESA IN USCITA ANN PASTORALE 2014 2015 LE 100 CASE DEL SIGNORE CONVOCAZIONE DELLA FOLLA EVANGELII GAUDIUM COME FUNZIONA UNA CHIESA IN USCITA La spinta, il coraggio, lo spunto alla Chiesa per vivere in uscita, evangelizzatrice,

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

Il lavoro nell Europa medievale La bottega artigiana come luogo dell'apprendere e del produrre

Il lavoro nell Europa medievale La bottega artigiana come luogo dell'apprendere e del produrre Il lavoro nell Europa medievale La bottega artigiana come luogo dell'apprendere e del produrre Botteghe artigiane. Partic. da Ambrogio Lorenzetti, Effetti del buon governo nella città Palazzo Pubblico,

Dettagli

DECRETO Inter mirifica SUGLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE SOCIALE INTRODUZIONE

DECRETO Inter mirifica SUGLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE SOCIALE INTRODUZIONE Significato dei termini DECRETO Inter mirifica SUGLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE SOCIALE INTRODUZIONE 1. Tra le meravigliose invenzioni tecniche che, soprattutto nel nostro tempo, l ingegno umano è riuscito,

Dettagli

1. una fede da far crescere nei vostri figli

1. una fede da far crescere nei vostri figli Chiediamo il Battesimo di nostro figlio 3.a tappa: dopo il Battesimo 1. una fede da far crescere nei vostri figli Parrocchia di S. Ambrogio - Via G. Di Vittorio, 23 - Mignanego (GE) Come far crescere

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

SI APRIRONO LORO GLI OCCHI LO RICONOBBERO E LO ANNUNZIARONO

SI APRIRONO LORO GLI OCCHI LO RICONOBBERO E LO ANNUNZIARONO DIOCESI DI ROMA CONVEGNO DIOCESANO 2009 SI APRIRONO LORO GLI OCCHI LO RICONOBBERO E LO ANNUNZIARONO APPARTENENZA ECCLESIALE E CORRESPONSABILITÀ PASTORALE RELAZIONI DI SINTESI 1 SINTESI DELLE RELAZIONI

Dettagli

Novena a San Josemaría Escrivá LAVORO

Novena a San Josemaría Escrivá LAVORO Novena a San Josemaría Escrivá LAVORO www.josemariaescriva.info/opus_dei/novenalavoro.pdf 1 giorno LAVORO, cammino di santità Siamo venuti a richiamare di nuovo l'attenzione sull'esempio di Gesù che visse

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita 6 ESSERE GENITORI: TRASMETTERE LA FEDE ED EDUCARE ALLA VITA "I genitori di Paola, 10 anni, sono

Dettagli

Novena del lavoro. 4a San Josemaría Escrivá

Novena del lavoro. 4a San Josemaría Escrivá Novena del lavoro 4a San Josemaría Escrivá Preghiera a San Josemaría San Josemaría Escrivá Fondatore dell'opus Dei PREGHIERA Oh Dio, che per mediazione di Maria Santissima concedesti a San Josemaría, sacerdote,

Dettagli

di Gesù La Missione Riflessione Biblica Esperienze La nostra eredità spirituale Congregazione delle Suore della SS.ma Madre Addolorata

di Gesù La Missione Riflessione Biblica Esperienze La nostra eredità spirituale Congregazione delle Suore della SS.ma Madre Addolorata portare vita piena agli altri Congregazione delle Suore della SS.ma Madre Addolorata del Terz Ordine Regolare di San Francesco d Assisi Luglio 2013 #2 La Missione di Gesù Carissime/i, dopo aver presentato

Dettagli

APOSTOLATO FRANCESCANO

APOSTOLATO FRANCESCANO APOSTOLATO FRANCESCANO ESSER K, Temi spirituali, Edizioni Biblioteca Francescana Parecchi anni fa il noto gesuita Peter Lippert scrisse: «Alla base dello sviluppo moderno degli Ordini sta una sola doppia

Dettagli

PICCOLI FRATELLI JESUS CARITAS DI CHARLES DE FOUCAULD

PICCOLI FRATELLI JESUS CARITAS DI CHARLES DE FOUCAULD PICCOLI FRATELLI JESUS CARITAS DI CHARLES DE FOUCAULD Il 13 maggio 1911, frere Charles scrive al monaco trappista Padre Antonio che vive a Nostra Signora delle Nevi, riguardo all'idea di una nuova congregazione

Dettagli

Visita di Stato a Sua Santità il Papa Francesco di S.E. il Signor Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica Italiana

Visita di Stato a Sua Santità il Papa Francesco di S.E. il Signor Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica Italiana N. 0283 Sabato 18.04.2015 Visita di Stato a Sua Santità il Papa Francesco di S.E. il Signor Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica Italiana Discorso del Santo Padre Saluto del Cardinale Segretario

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE PACE E SALUTE NEL SIGNORE GESÙ

GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE PACE E SALUTE NEL SIGNORE GESÙ GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE AI PRESBITERI E AI DIACONI AI FRATELLI E ALLE SORELLE DI VITA CONSACRATA AI FEDELI LAICI E A TUTTI GLI UOMINI E LE DONNE DI BUONA VOLONTÀ DI QUESTA NOSTRA

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Le Udienze Rinunce e nomine Attività del Santo Padre nel periodo estivo: alcune informazioni Avviso di Conferenza Stampa

Le Udienze Rinunce e nomine Attività del Santo Padre nel periodo estivo: alcune informazioni Avviso di Conferenza Stampa N. 0438 Sabato 14.06.2014 Pubblicazione: Immediata Sommario: Le Udienze Rinunce e nomine Attività del Santo Padre nel periodo estivo: alcune informazioni Avviso di Conferenza Stampa Le Udienze Il Santo

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Linee orientative per la gestione dei beni negli Istituti di vita consacrata e nelle Società di vita apostolica

Linee orientative per la gestione dei beni negli Istituti di vita consacrata e nelle Società di vita apostolica Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica A chiunque fu dato molto, molto sarà chiesto; a chi fu affidato molto, sarà richiesto molto di più (Lc 12, 48) Linee orientative

Dettagli

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio 1 Oleggio, 25/12/2009 NATALE DEL SIGNORE Letture: Isaia 9, 1-6 Salmo 96 Tito 2, 11-14 Vangelo: Luca 2, 1-14 Cantori dell Amore Natività- Dipinto del Ghirlandaio Ci mettiamo alla Presenza del Signore, in

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

IL PROGETTO PASTORALE DI EVANGELII GAUDIUM - INCONTRO INTERNAZIONALE 18-19-20 SETTEMBRE 2014 AULA PAOLO VI INCONTRO INTERNAZIONALE

IL PROGETTO PASTORALE DI EVANGELII GAUDIUM - INCONTRO INTERNAZIONALE 18-19-20 SETTEMBRE 2014 AULA PAOLO VI INCONTRO INTERNAZIONALE IL PROGETTO PASTORALE DI EVANGELII GAUDIUM - INCONTRO INTERNAZIONALE 18-19-20 SETTEMBRE 2014 AULA PAOLO VI INCONTRO INTERNAZIONALE IL PROGETTO PASTORALE DI EVANGELII GAUDIUM CITTÀ DEL VATICANO, 18-19-20

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

1891 IL CARDINALE LAVIGERIE

1891 IL CARDINALE LAVIGERIE 1891 IL CARDINALE LAVIGERIE GRANDE APOSTOLO DEI NEGRI NEL XIX SECOLO E L OPERA ANTISCHIAVISTA É cosa innegabile e un fatto ben constatabile che, proprio alla fine del nostro secolo, mentre si vorrebbero

Dettagli

CARTA COSTITUZIONALE

CARTA COSTITUZIONALE CARTA COSTITUZIONALE DEL SOVRANO MILITARE ORDINE OSPEDALIERO DI SAN GIOVANNI DI GERUSALEMME DI RODI E DI MALTA PROMULGATA IL 27 GIUGNO 1961 RIFORMATA DAL CAPITOLO GENERALE STRAORDINARIO DEL 28-30 APRILE

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

SCELTI FIN DAL GREMBO DELLA MADRE

SCELTI FIN DAL GREMBO DELLA MADRE Assemblea Nazionale Missio Giovani Roma, 10 aprile 2011 SCELTI FIN DAL GREMBO DELLA MADRE 1. STORIE DI UOMINI L immagine da cui partiamo è esplicitamente riferita all esperienza di Paolo: 15 Ma quando

Dettagli

«SVEGLIATE IL MONDO!» Colloquio di Papa Francesco con i Superiori Generali

«SVEGLIATE IL MONDO!» Colloquio di Papa Francesco con i Superiori Generali Colloquio di Papa Francesco con i Superiori Generali Antonio Spadaro S.I. Ore 9,25. Aula nuova del Sinodo in Vaticano Quando Papa Francesco parla «a braccio» e dialoga, il suo discorso ha un ritmo ad «ondate»

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Ad gentes 1 www.olir.it

Ad gentes 1 www.olir.it DECRETO Ad gentes SULL ATTIVITÀ MISSIONARIA DELLA CHIESA PROEMIO 1. Inviata per mandato divino alle genti per essere «sacramento universale di salvezza» la Chiesa, rispondendo a un tempo alle esigenze

Dettagli

Per un documento assembleare fedele al nuovo impulso apostolico di papa Francesco. + Domenico Sigalini

Per un documento assembleare fedele al nuovo impulso apostolico di papa Francesco. + Domenico Sigalini Per un documento assembleare fedele al nuovo impulso apostolico di papa Francesco. + Domenico Sigalini La sfida più grande è di vedere come l associazione, particolarmente identificata per il suo lavoro

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

Omelia. «Voi siete nel mondo, ma non del mondo. Voi siete per il mondo!»

Omelia. «Voi siete nel mondo, ma non del mondo. Voi siete per il mondo!» 1 Omelia «Voi siete nel mondo, ma non del mondo. Voi siete per il mondo!» Concelebrazione eucaristica in occasione del 30 o anniversario di fondazione della Comunità «Shalom» Summit Hotel, Roma, Sabato

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Guai a me se non predicassi il Vangelo

Guai a me se non predicassi il Vangelo Guai a me se non predicassi il Vangelo (1 Cor 9,16) Io dunque corro 1 Cor 9,26 La missione del catechista come passione per il Vangelo Viaggio Esperienza L esperienza di Paolo è stata accompagnata da un

Dettagli

Confessione-Assoluzione censure-decreto 2000

Confessione-Assoluzione censure-decreto 2000 Confessione-Assoluzione censure-decreto 2000 Facoltà di assolvere da tutte le censure non riservate e non dichiarate L.V.D. XCI (2000) pp. 127-131 per tutto l anno Santo L anno giubilare in corso ha come

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo:

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo: universale viva in ogni popolo. Ogni giorno, da soli, in famiglia o in comunità, insieme con Maria, la Madre di Dio e dell umanità, percorriamo i continenti per seminarvi la preghiera e il sacrificio,

Dettagli

Cristo, tu ci sei necessario! La responsabilità dei battezzati nell annuncio di Gesù Cristo

Cristo, tu ci sei necessario! La responsabilità dei battezzati nell annuncio di Gesù Cristo DIOCESI DI ROMA Convegno pastorale 2013 Cristo, tu ci sei necessario! La responsabilità dei battezzati nell annuncio di Gesù Cristo Relazione del Cardinale Vicario Basilica di San Giovanni in Laterano,

Dettagli

LO ACCOLSE NELLA SUA CASA : LA CASA DI MARTA E LA CASA DI LIDIA

LO ACCOLSE NELLA SUA CASA : LA CASA DI MARTA E LA CASA DI LIDIA Scheda 14 LO ACCOLSE NELLA SUA CASA : LA CASA DI MARTA E LA CASA DI LIDIA Nel contesto della sua predicazione itinerante, Gesù trova ospitalità nella casa di due sorelle, Marta e Maria (Lc 10,38-42). L

Dettagli

6) I LUOGHI DEL SACRO

6) I LUOGHI DEL SACRO 6) I LUOGHI DEL SACRO Gli edifici di culto spesso hanno orientato l organizzazione territoriale in maniera incisiva e hanno avuto ruolo distintivo nell identità locale: nelle varie epoche hanno creato

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

PROMOSSI ALLA GLORIA. Curtatone, non lontano dalla stazione Termini, ospite il pastore di origine svizzera Herman Parli, Francesco

PROMOSSI ALLA GLORIA. Curtatone, non lontano dalla stazione Termini, ospite il pastore di origine svizzera Herman Parli, Francesco Pagina 1 di 5 Francesco Toppi 1928-2014 di Eliseo Cardarelli PROMOSSI ALLA GLORIA Francesco Toppi 1928 2014 Il pastore Francesco Toppi era nato a Roma il 1 gennaio del 1928, da Gioacchino e Gina Gorietti,

Dettagli

PROGETTO PASTORALE COMUNE

PROGETTO PASTORALE COMUNE PROGETTO PASTORALE COMUNE Premessa 1. Il Progetto pastorale comune vuole essere solo uno strumento di memoria e di lavoro. Ma è l'occasione per ascoltarci a vicenda e per stimolarci a vivere in concreto

Dettagli

Diocesi di Gubbio In Gesù Cristo uomini nuovi

Diocesi di Gubbio In Gesù Cristo uomini nuovi Diocesi di Gubbio In Gesù Cristo uomini nuovi In cammino verso l Assemblea Diocesana 1 PRESENTAZIONE Dal 9 al 13 novembre 2015 si celebrerà a Firenze il 5 Convegno della Chiesa Italiana dal tema In Gesù

Dettagli

Capitolo primo. Capitolo secondo AMMISSIONE E FORMAZIONE 1. AMMISSIONE. IDENTITÀ MINIMA (Natura - fine - carisma - spiritualità - mezzi)

Capitolo primo. Capitolo secondo AMMISSIONE E FORMAZIONE 1. AMMISSIONE. IDENTITÀ MINIMA (Natura - fine - carisma - spiritualità - mezzi) COSTITUZIONI DEL TERZ ORDINE DEI MINIMI Approvate dalla Congregazione per gli istituti di vita consacrata e le società di vita apostolica il 16 maggio 1990 Capitolo primo IDENTITÀ MINIMA (Natura - fine

Dettagli

Preghiera per le vocazioni. Preghiera per le vocazioni al sacerdozio

Preghiera per le vocazioni. Preghiera per le vocazioni al sacerdozio Preghiera per le vocazioni Ti preghiamo, Signore, perché continui ad assistere e arricchire la tua Chiesa con il dono delle vocazioni. Ti preghiamo perché molti vogliano accogliere la tua voce e rallegrino

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli

GLI OBIETTIVI È 1 L INTERVENTO 2 I CONTENUTI 3 GLI STRUMENTI

GLI OBIETTIVI È 1 L INTERVENTO 2 I CONTENUTI 3 GLI STRUMENTI www.cibopertutti.it GLI OBIETTIVI È tempo di cambiare, dal livello globale a quello personale p. 1 L INTERVENTO Obiettivi del Millennio mancati, problema non solo dei poveri p. 2 I CONTENUTI Non c è diritto

Dettagli

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni )

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni ) ORARIO LEZIONI 2 semestre - Anno accademico 2014/2015 2 semestre 1 ANNO GIORNI ORE LUNEDÌ Teologia morale fondamentale Teologia morale fondamentale Psicologia dello sviluppo I Psicologia dello sviluppo

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

SINODO DEI VESCOVI III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE. Documento preparatorio

SINODO DEI VESCOVI III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE. Documento preparatorio SINODO DEI VESCOVI III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE Documento preparatorio Città del Vaticano 2013 I Il Sinodo: famiglia ed evangelizzazione

Dettagli

REGOLA E VITA DEL TERZO ORDINE REGOLARE DI SAN FRANCESCO TOR -

REGOLA E VITA DEL TERZO ORDINE REGOLARE DI SAN FRANCESCO TOR - REGOLA E VITA DEL TERZO ORDINE REGOLARE DI SAN FRANCESCO TOR - BREVE PONTIFICIO Franciscanum vitae propositum GIOVANNI PAOLO II a perpetua memoria L'ideale francescano di vita anche in questo nostro tempo,

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Famiglia e lavoro, cercasi equilibrio 15

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Famiglia e lavoro, cercasi equilibrio 15 ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Famiglia e lavoro, cercasi equilibrio 15 "Quanto vale una vita? Il suo valore dovrebbe essere inestimabile, lui non la pensava più così, una morte del genere

Dettagli

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME 1 PREMESSA Questa unità didattica è stata realizzata per bambini stranieri di livello linguistico A2 che frequentano la classe IV della Scuola Primaria.

Dettagli

e degno di ogni lode, tremendo sugli dei. Do Sol La Tutti gli dei delle nazioni sono un niente e vanità,

e degno di ogni lode, tremendo sugli dei. Do Sol La Tutti gli dei delle nazioni sono un niente e vanità, CANTATE AL SIGNORE (Sal 96) Fa Cantate al Signore un canto nuovo, cantate al Signore da tutta la terra. Fa Benedite il suo nome perché è buono, annunziate ogni giorno la sua salvezza. Si- Narrate la sua

Dettagli

CADUTI IN TERRA PER PORTARE FRUTTO

CADUTI IN TERRA PER PORTARE FRUTTO CADUTI IN TERRA PER PORTARE FRUTTO Veglia di Preghiera Guida: Il sangue dei Martiri è sangue di speranza che, caduto in terra porta frutti di vita nuova. Non c è amore più grande di questo: dare la vita

Dettagli

MONASTERO DI SAN BENEDETTO, ITALIA

MONASTERO DI SAN BENEDETTO, ITALIA MONASTERO DI SAN BENEDETTO, ITALIA Cari Amici: QUINDECIM ABHINC ANNOS I documenti romani spesso iniziano con una significativa frase latina; ho quindi pensato di imitare lo stile solenne per questa occasione

Dettagli

Synod2014. Sabato, 18.10.2014 N. 0771. Pubblicazione: Immediata. Sommario:

Synod2014. Sabato, 18.10.2014 N. 0771. Pubblicazione: Immediata. Sommario: Synod2014 Sabato, 18.10.2014 N. 0771 Pubblicazione: Immediata Sommario: Ë Synod14-15ª Congregazione generale: Discorso del Santo Padre Francesco per la conclusione della III Assemblea generale straordinaria

Dettagli

Incontrare il Signore in famiglia.

Incontrare il Signore in famiglia. temi pastorali Incontrare il Signore in famiglia. GIAMPAOLO DIANIN* Padova Se la fede è la storia di un grande amore, è nella famiglia - in cui oggi si vive una sorta di indifferenza - che essa deve essere

Dettagli