centro storico. anno 2015 XX edizione. #paliosanfloriano #colpadelpalio #entranellastoria. Posterma S. Croce S. Pietro S.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "7-8 - 9-10. centro storico. anno 2015 XX edizione. #paliosanfloriano #colpadelpalio #entranellastoria. Posterma S. Croce S. Pietro S."

Transcript

1 Posterma S. Croce S. Pietro S. Benedetto centro storico M A G G I O #paliosanfloriano #colpadelpalio #entranellastoria anno 2015 XX edizione Studio Gamma

2 JESI IL PALIO COMPIE 20 ANNI impianti mancini elvio & C snc Impianti elettrici civili e industriali SISTEMI ILLUMINOTECNICI JESI (AN) - Via F. Compagna, 3 Tel. e Fax Ipersimply Cell Fax

3 indice Il saluto del presidente Organigramma pag. 5 Convegno storico Federico II e Jesi: tra mito e realtà pag. 7 I Quartieri di Jesi pag. 8 I Comuni del Palio pag. 9 IV Concorso del piatto tipico medievale pag. 10 La Lotteria del Palio pag. 11 Centro Storico (piantina) pagg Le Taverne del Palio pagg Programma del Palio pagg Concorso Giù pe Sant Anna pag. 18 Gruppi Storici pagg Ringraziamenti pag. 23 JESI Via Montello, 6/a MONTE S. VITO Via Piana di Cardinale, 46/a RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D ANCONA Piazza Galilei, 7/a FABRIANO Via Stelluti Scala, Servizio a spalla - Brevetto lapidi a intarsio - Pagamento rateale a tasso zero - 3

4 JESI IL PALIO COMPIE 20 ANNI studio legale associato Avv. G. Catani & Avv.A. Ricci Via San Francesco, 1 - JESI (An) Tel Fax

5 Il saluto del Presidente Sono trascorsi 20 anni dalla 1^ edizione del Palio di San Floriano. Il nucleo originario dell associazione contava, sotto il nome di Amici del Palio, una decina di elementi, per lo più appassionati di storia, interessati a ricoprire e a valorizzare le tradizioni e la cultura della loro città, animati dalla volontà di riportare in vita la solenne cerimonia religiosa e civile che, per diversi secoli, coinvolgeva Jesi e i Comuni della Vallesina nel giorno di San Floriano. Grazie alla perseveranza di Don Mario Bagnacavalli e ai primi pionieri del Palio, nasceva a Jesi questo importante appuntamento con la storia, una manifestazione che oggi è in grado di attirare migliaia di visitatori, provenienti anche da altre regioni di Italia, diventando non solo parte del tessuto culturale e sociale della città ma anche un attrazione turistica e di richiamo senza pari. Ci sono voluti due decenni e più di una generazione per arrivare all edizione 2015, caratterizzata più che mai dallo spirito di collaborazione e dalla sinergia. Sono circa 40 le associazioni e 30 i Comuni coinvolti per questo ventesimo Palio, un risultato senza precedenti, reso possibile grazie alla sensibilità di molti nel mettere a disposizione talento e risorse a favore della città. Un ringraziamento sentito va a tutto il Consiglio Direttivo, alla Regia, alla Logistica e a tutti i Gruppi storici: Arcieri, Armati, Figuranti, Sbandieratori, Tamburi e ai Danzatori La Saltica. Grazie anche a tutte le associazioni che collaborano con l Ente Palio: iniziando da Avis Jesi e Aesis Milites del Contado, fino a ricordare il CSI, il Circolo Ferretti, l ArcheoClub, la Fondazione Federico II Hohenstaufen, l associazione culturale Giù pe Sant Anna, il Museo Diocesano, il Circolo cittadino, al Dipartimento di Storia dell Università di Macerata, alla scuola musicale G.B. Pergolesi, RotarAct e a tutti i Gruppi ospiti, della città ed esterni, giunti a Jesi con i loro araldi per arricchire con le loro esibizioni la manifestazione. Un sentito ringraziamento va al Comune di Jesi, dalla Giunta agli Uffici tecnici che, con pazienza, offrono tempo e supporto durante la fase organizzativa. Grazie alla Diocesi di Jesi, ai Comuni della Vallesina e alle istituzioni che hanno dato il loro contributo nella realizzazione della Ventesima edizione del Palio. Grazie anche agli operatori, ai presentatori del Palio, alle Taverne e agli sponsor che pur in questi periodi difficili con sacrificio hanno contribuito al crescere di questa manifestazione, dando un forte segnale di entusiasmo e fiducia nel patrimonio storico e culturale di questa città. Organigramma Presidente Chiara Cascio Vice presidente Matteo Giampieri Tesoriere Rolando Fabbro Segretario Matteo Baleani Consiglieri Serena Micciarelli, Antonio Junior D Elia, Giancarlo Catani, Carlos Alberto Owen, Sandro Brilli, Luca Barcaglioni, Silvia Pennacchioni, Daniele Campanelli, Ylenia Cartuccia Assistenza Spirituale Don Cristiano Marasca Comitato Storico Scientifico Coordinatore: Giancarlo Catani Referente: Prof.ssa Maela Carletti Prof.ssa Francesca Bartolacci Fotografi del Palio Circolo Massimo Ferretti Nicola Gori Ubaldi Foto e Video Presentatori della Manifestazione Catiuscia Ceccarelli, Giancarlo Esposto, Giacomo Coltorti, Cristiano Carriero, Agnese Testadiferro Giuria Piatto Tipico Prof. Francesco Civerchia, Matteo Frattale, Prof. Gabriele Cesaretti Regia e Coordinamento Giancarlo Giuliani, Luca Urbani, Francesca Pandolfi, Antonio Junior D Elia, Serena Micciarelli, Carlos Alberto Owen Associazione Ente Palio San Floriano: Via Andrea da Jesi, 6 Jesi Tel. e Fax pagina facebook: Ente Palio San Floriano pagina Youtube: Ente Palio San Floriano Google+: Ente Palio San Floriano RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D

6 JESI IL PALIO COMPIE 20 ANNI Galleria della Sima, 17 - JESI (AN) - MASSIMO FERRETTI 6 Tel

7 Convegno storico Federico II e Jesi tra Mito e Realtà Jesi, chiesa di S. Nicolò, 7 maggio 2015, ore 18,30 Intervengono: Chiara Cascio Presidente Associazione Ente Palio San Floriano Luca Butini Assessore alla Cultura del Comune di Jesi Giancarlo Catani Coordinatore Comitato Storico Scientifico Ente Palio di San Floriano Relazioni: Luca Bernardi Università di Macerata, Il Comune di Jesi nel XIII secolo Maela Carletti Università di Macerata, Il legame tra Jesi, Federico II e gli Svevi nelle fonti Rocco Borgognoni Deputazione di Storia Patria per le Marche, Due patres patriae per la promozione di una città: re Esio e Federico II nel Ristretto dell istorie di Iesi di Grizio Giulia Giulianelli Archivio Comunale di Cingoli, Il Ritorno dell Imperatore. Rappresentazioni celebrative per il Teatro e la Chiesa di Jesi Francesca Bartolacci Università di Macerata, La storia di Jesi: un progetto in corso RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D

8 I Quartieri di Jesi: Nomi e Stemmi dei quartieri storici di Jesi POSTERMA: Porta San Floriano (oggi Porta Garibaldi) Postierla - Chiesa di San Floriano.La devozione e l importanza che il popolo jesino dava a San Floriano è evidente in questo quartiere. Vi si trovavano, infatti, una attigua all altra, una porta, una piazza, una chiesa ed un borgo fuori mura, presso l attuale salita Garibaldi, tutte dedicate al Santo. La piazza era molto più grande dell attuale Piazza Federico II e disposta in senso longitudinale. Vi si tenevano i festeggiamenti del Patrono di Jesi, con la presentazione del Pallio e con i giochi. La chiesa era il perno della vita ecclesiastica della città e viene indicata come parrocchia fino alla fine del Vista l impossibilità di usare il nome del Santo per indicare un punto preciso della città, venivano usati altri riferimenti: il più usato era la pusterla, o postierla, dell attuale Palazzo Battaglia, restaurata ed usata oggi come risalita da via N. Sauro a Piazza Ghislieri. JESI IL PALIO COMPIE 20 ANNI SAN BENEDETTO: Porta Cicerchia (oggi chiusa) Chiesa di San Benedetto. Porta Cicerchia veniva usata come passaggio pedonale, visto il notevole dislivello tra la strada esterna e quella interna alle mura. Posta ad est, collegava la zona di San Savino con quella a Valle, interna alle mura, detta di San Benedetto, dal nome della chiesa che nel Medioevo si trovava presso la via omonima. La porta fu chiusa nel 1836, per impedire il diffondersi del colera proveniente da Ancona. SANTA CROCE: Porta San Martino (oggi Arco del Magistrato) Chiesa di Santa Croce. Già nel 1072 si parlava della chiesa di Santa Croce che il Monastro di Fonte Avellana possedeva nel campo di Massicciano, fuori porta San Martino, detta poi porta della Rocca ed oggi Arco del Magistrato, che corrisponde all area di Piazza della Repubblica. La Chiesa, probabilmente retta da una piccola comunità di monaci Camaldolesi, godeva di notevoli beni e nel suo interno veniva conservato un importante archivio. Era ancora presente nel 1473, per poi essere ricostruita all interno delle mura per renderla più sicura e protetta. Pur avendo una buona rendita, cadde in disuso alla fine del SAN PIETRO: Porta Valle (Porta Pesa) - Chiesa di San Pietro. La zona detta a valle è la più antica e popolare della città e può essere considerato il primo vero Rione di Jesi. La chiesa di San Pietro è una delle più antiche, facendola risalire al periodo Longobardo. Originariamente aveva l ingresso verso Costa Baldassini ed era una delle tre parrocchie presenti all interno delle mura nel In seguito all incendio del 1720 fu ricostruita con le attuali forme. L estensione delle abitazioni oltre Porta Valle era condizionata dal vallato, realizzato nel 1303, che rendeva la zona non molto salubre. POSTERMA Gruppo: - San Francesco D Assisi - San Pietro Martire - Regina della Pace S. BENEDETTO Gruppo: - San Giuseppe - Santa Lucia - Coppetella SANTA CROCE Gruppo: - San Francesco di Paola - Divino Amore - San Massimiliano Kolbe - Santa Maria Assunta di Tabano SAN PIETRO Gruppo: - San Pietro - San Sebastiano - Santa Maria del Piano - San Antonio Abate dalle circoscrizioni delle parrocchie 8

9 Apiro Belvedere Ostrense Castelbellino Castelplanio Cupramontana Filottrano Jesi Maiolati Spontini Mergo Monsano Monte Roberto Monte San Vito Montecarotto Morro d Alba Poggio San Marcello Rosora San Marcello San Paolo Santa Maria Nuova Serra de Conti Serra San Quirico Staffolo I COMUNI DEL PALIO ALBO D'ORO PALIO SAN FLORIANO RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D i comuni del palio

10 IV CONCORSO PIATTO TIPICO Come ogni anno la città di Jesi si anima, nei giorni del Palio, da sera a tarda notte i vicoli del centro storico che si trasformano in Taverne che servono ai commensali, in stile medioevale, Cibi e Bevande. Anche quest anno, come in passato, si vuole premiare l impegno nel ricomporre ambienti dove andare a riscoprire sapori autentici in una piacevole, ospitale e festaiola atmosfera, nel pieno convivio! Allo scopo, è stata formata una Giuria che visiterà i concorrenti per stilare una classifica di merito per aggiudicarsi il Concorso del Piatto Tipico, all esito del quale verrà stilata una classifica ufficiale. In proposito, ogni Taverna dovrà scegliere un Piatto Tipico da presentare alla Giuria, puntando su una pietanza, o su un dolce o su una bevanda, e su un Piatto per Ragazzi, detto Fanciullicus. Entrambi dovranno essere sempre presentati e serviti per tutte le giornate del Palio. Pacificamente, i punteggi ottenuti da ciascuna Taverna a seguito della valutazione da parte della Giuria del Piatto Tipico e del Fanciullicus si sommano tra loro, decretando la Taverna vincente del Concorso del Piatto Tipico. JESI IL PALIO COMPIE 20 ANNI PIATTO TIPICO Per la realizzazione del Piatto Tipico, dovrà essere utilizzato (almeno) un ingrediente indicato dalla medesima Giuria tra i seguenti: PIETANZE: DOLCI: BEVANDA: 1 - Rapa rossa e barbabietola 1 - Mandorle Conforme al periodo storico 2 - Suino 2 - Coriandolo (a. D. 1200) e con la giusta 3 - Flora e Fauna dell Esino 3 - Uova originalità La Taverna presenterà il piatto in gara su una Alabarda posta all ingresso della taverna, se concorrerà con una pietanza, su uno Scudo se, invece, gareggerà con un dolce, o su un Calice se sarà in concorso con una bevanda. FANCIULLICUS Per la realizzazione di tale piatto, potrà essere utilizzato qualsiasi prodotto dell epoca medievale, in aggiunta ad una bevanda (sempre conforme all epoca) adatta ai ragazzi (tra i 10 e i 14 anni). Esso sarà esposto su una Bambola all ingresso della taverna. ESPOSIZIONE E VENDITA SERRAMENTI INTERNI ED ESTERNI in P.V.C. - Alluminio - Legno/Alluminio - Legno 10 ESPOSIZIONE E VENDITA SERRAMENTI INTERNI ED ESTERNI in P.V.C. - Alluminio - Legno/Alluminio - Legno Showroom: Viale della Vittoria, 32 G - Jesi (An) ESPOSIZIONE E VENDITA SERRAMENTI INTERNI ED ESTERNI in P.V.C. - Alluminio - Legno/Alluminio - Legno Showroom: Viale della Vittoria, 32 G - Jesi (An) Cell: Tel. e Fax: Showroom: Viale della Vittoria, 32 G - Jesi (An) Cell: Tel. e Fax:

11 Lotteria del Palio di San Floriano 2015 Premi estrazione lunedì 11 maggio ore 15,00 - Via Andrea da Jesi, 6 (Piazza Baccio Pontelli) Computer HP Televisore Toshiba 40 Telefono Smart Phone NGM Bicicletta uomo Bicicletta donna Cartella porta PC Piquadro Orologio Fashion donna Buono viaggio per 2 persone Occhiale da uomo Occhiale da donna Occhiale da bambino Buono percorso benessere Fiordaliso Robot cucina Moulinex Forno microonde Howell Stampante Canon Caffettiera Moulinex Confezione profumi e cosmetici Beauty Buono per articoli scolastici e regalo (escluso libri) 50,00 Buono acquisto occhiali - 50,00 Buono acquisto (esclusi iva esenti) - 50,00 Smerigliatrice Valex Buono per articoli scolastici e regalo (escluso libri) 30,00 Ventilatore Frullatore ad immersione Bosch Ferro da stiro Philips Radiosveglia Philips Palloni calcio e basket Palloni calcio e basket Buono per articoli sportivi - 20,00 Buono per articoli sportivi - 20,00 Cuffia Philips Utensili cucina Fackelmann Snack box Gourmet Mini shef Guardini Astuccio Confezione bottiglie di vino Confezione bottiglie di vino Confezione bottiglie di vino Confezione bottiglie di vino REGOLAMENTO DELLA LOTTERIA del PALIO DI SAN FLORIANO 2015 (1) La lotteria sarà di n. 40 premi divisi singolarmente, come da apposito elenco impresso in calce al biglietto; (2) I premi sono visibili presso la sede dell Associazione organizzatrice di cui al punto 8; (3) I premi non sono sostituibili, né commutabili in denaro; (4) Ogni biglietto sarà staccato da registro a matrice e costerà euro 1,00; (5) La vendita dei biglietti è limitata al territorio della provincia di Ancona; (6) I biglietti saranno contraddistinti dalla serie L e numerati progressivamente dal n al n ; (7) La vendita dei biglietti terminerà alle 23,00 del giorno 10 maggio 2015; (8) L estrazione dei premi avverrà il giorno 11 maggio 2015, presso la sede dell Associazione Ente Palio San Floriano, in via Andrea da Jesi n. 6 (piazza Baccio Pontelli) a Jesi, alle ore 15,00; (9) I premi dovranno essere ritirati entro il 31 maggio 2015, presso la sede dell Associazione Ente Palio San Floriano, il martedì ed il giovedì negli orari 18,30-20,00, o telefonando ai numeri ; (10) L elenco dei biglietti estratti verrà diffuso a mezzo stampa, esposto presso la sede dell Associazione organizzatrice e sul sito (11) Il prezzo del biglietto non verrà rimborsato in nessun caso. Parte del ricavato della lotteria sarà devoluto all associazione U.N.I.T.A.L.S.I. sede di Jesi Sede di Jesi RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D

12 ES ANANDREA JESI IL PALIO COMPIE 20 ANNI ELI ORETTI VE OMA VIA SUOR M. MANNORI AN FRANCESCO VIA G. RADICIOTTI ELLA VITTORIA 12 VIA V. VENETO VIA R. SANZIO V CORSO G. MATTEOTTI ARCO CLEMENTINO VIA XX SETTEMBRE VIA G. ROSSINI VIC. DEL LEONE DEL MOLINO PISCINA C VIA PASTRENGO PIAZZA MOLINELLI VIA DEL ASILO VIA E. DE AMICIS PA R CHEGGIO ZANNONI IA ZANNONI VIA GIACOMO LEOPA PARCO DEL VALLATO VIA ZA

13 RDI MERCATO COPERTO PIAZZA GHISLIERI VIC. RINC. 2 P VIA DONATORI Mostre DI VIA BARACCA Scorci Medievali Gare e Giochi Medievali SANGUE VIA L. PIERALISI 8 P.LE DELLA SAFFA 14 DEL GIST 2 15 P.zza Spontini V. BENCARI F.LLI 5 9 Legenda Punti di informazione Locanda Federico II Taverna dei Gilbertini Hostaria dei Commedianti Taverna Posterma Taverna del Priore Osteria del Gatto & La Compagnia dei Folli Taverna dell Orlando Furioso Taverna Il Lume della Ragione Taverna Santa Croce Taverna Stupor Mundi Taverna San Benedetto Locanda Coda di Gallo Taverna dello IOM Casetta dello Palio Casetta dello Palio Servizi Igenici: P.zza Indipendenza, Via N. Sauro, Via Mercantini, Zona Chiesa S. Nicolò, Via Farri, Albergo Diurno P. Monnighette P. MAZZOLENI RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D PIAZZALE DEI PARTIGIANI VIA IMBRIANI VIA X 13 AU VIALE TRIES V

14 Le Taverne JESI IL PALIO COMPIE 20 ANNI 14 3 HOSTARIA DE LI COMMEDIANTI Via delle terme Per placar li morsi de la fame Ovi rotti co lo coriandolo Di poi Zuppa de lo Speziale Et ancora Stinco del Dindo co la salsa de rapa rossa e lo contorno di favette Per terminar Delizie de la Popolana Intinte ne lo Ippograsso Per li fanciulli accorsi Polpettine deliziose Ne lo Menù è comparso lo Piatto Tipico Finchè n avrete sete acqua e vin sempre avrete! Menù Tel. 0731/ OSTERIA DEL GATTO & LA COMPAGNIA DEI FOLLI Vicolo Fiasconi La taverna è gestita dal gruppo SCOUT JESI 2. In un ambiente di una povera locanda del basso medioevo si muovono strani personaggi mentre potrete gustare ricette con ingredienti inusuali e poveri. Taverna vincitrice piatto tipico medioevale nel 2013 e nel 2014! LA BOCCA ONTA sarà il nuovo piatto tipico di quest anno insieme al Fanciullicus (il piatto dei bambini) oltre a Orzotto alle ortiche, Crostone medioevale panelle e tant altro. Per info e prenotazioni Patrizia: Tel LOCANDA FEderico II Da mangiare Zuppa di Cicerchia Tagliere del Cortigiano Pasta al forno con ragù della pista Panino STUPOR MUNDI (con la nostra porchetta) Erbe Mischiate Ciambelline d Altavilla I tipici dell epoca medievale PIATTO TIPICO : Spiedo dell Imperatore FANCIULLICUS: Erbolat e Sidro di mandorla Da bere Menù Vino e Birra della Vallesina Elisir della Marca Anconitana DISPONIBILITà ANCHE DA ASPORTO 4 taverna posterma Primi Piatti Gramigna salsiccia e spinaci Maccheroncini affumicati bianchi Zuppa legumi e farro Secondi Piatti Maialino goloso alla Federico II (Piatto tipico) Pollo Sfizioso (Piatto fanciullicus) Stinco del duca Spiedini della contessa Affettati misti Contorni Solo su prenotazione: Frittata al mentrasto Maccheroncini al Verdure gratinate salmone e baccalà Verdure in agro Insalata mista Dolci Tris di crostata, ciambellone, torta di mele Bevande Acqua, vino bianco, rosso e di visciola, birra 7 Taverna ORLANDO FURIOSO Vicolo Guglielmi Menù Domenica aperto Pranzo e Cena - Tel Menù Seguiteci anche su TAVERNA ORLANDO FURIOSO un viaggio tra sapori e usanze popolari; legumi, cereali, carne, oltre a un nuovo e affascinante viaggio nel mondo dei Catari e la cucina vegana Piatto Fanciullicus (menù bambini) 6,00 Mercoledì Cena/Degustazione vegana solo per associati con prenotazione obbligatoria (possibilità di associarsi gratuitamente durante la serata) GIOVEDì,VENERDì,SABATO E DOMENICA APERTO CENA DOMENICA APERTO ANCHE A PRANZO tutte le sere musica ed allegria con il gruppo folcloristico LA STACCIA Consigliabile prenotazione (se non siamo raggiungibili,abbiate pazienza,nella taverna c è poco segnale GSM!!!) 2 Taverna dei gilbertini Prima Imbandigione: Acqua cotta di cereali in crosta di pane Losanga bianca coi cicci di cignale Agnolotto ripieno ricotta e barbabietola con sugo ai gamberi di fiume Seconda Imbandigione: Stinco de porco arso al miele Spezzadì de Cignale in salmì Petto de Tacchì spediado co le mollighe Filetto di trota Terza Imbadigione: Erbe strascinade, Scarciofo Pagnotte co: Porchetta abbrustolida Bresciutto tagliado a ma Ciauscolo, Lonza, Formaggio Crescia de farro co: Erbe strascinade e Sarciccia 5 taverna del priore Primi Piatti Pasta e fagioli Zuppa legumi e cereali Polenta cinghiale o papera Secondi Piatti Stinco con verdure Tagliere popolano Gratinati Panini con porchetta Cresce alle erbe di campo e altro Piatto vegetariano Dolci Maritozzo Tris di dolci caserecci LOMONIA piatto tipico medievale vincitore nel 2013 PIATTO MEDIEVALE E FANCIULLICUS 2015 SOLO IL VENERDI BACCALà Menù Menù Vini locali e novità 2015 BIRRA ARTIGIANALE PRENOTAZIONI SOLO GIOVEDI A CENA E DOMENICA A PRANZO 338/ / /58893 Seguici su LA TAVERNA DEL PRIORE 8 TAVERNA IL LUME DELLA RAGIONE via XV Settembre 12 - zuppa del Lume cum Legume - misticanza di cereali et herbe estive - croccante di Dioniso ( fanciullus ) - porchetta de Gilbe - stinco saporoso - affettati et formaggi et bruschette - dolci della casa - vini et birre artigianali sfusi et imbottigliati - birra millenaria dei frati zoccolanti ( piatto tipico ) TAVERNA CON WC e SERVIZI ALL INTERNO, AMPIA SALA, MANGI e BEVI SENZA ATTESA! Contatti: Taverna il Lume della Ragione Fattelo n Dolcetto : Torta di mele e noci Sbriciolona co la marmellada de fichi Dolce Fanciullicus: Crespella con mele, pinoli e coriandolo Da be : Bono vino bianco e rosso Luppolo del re (anche artigianale) Viscioli del cuntadì Specialità: Succo di bacche di Goji. GIOVEDì GIOCO MEDIEVALE CON PREMI Domenica aperto anche a pranzo. Per prenotazione: o Menù Venerdì e Sabato spettacoli e concerti live

15 9 TAVERNA Santa Croce Via Lucagnolo T a gustado sta passeggiada? C avrai fame, fermate a magna N tel Medio Evo voi resta? El taiere del lo porco poi gusta La carne non voi magna? C è l taiere della pegora da assaggia! E pe finì dolci e vino a volontà Antipasti e stuzzichini, dolci e saladi te famo magna Alla faccia del colesterolo, na cena speciale voi fa? Tutti i dolci e i vini liquorosi te famo ssaggia E co i soldi che ce dai sai que ce ndamo a fa? A quelli che nun c a niente li ndamo a regala! CIBI E DOLCI PER CELIACI RIGOROSAMENTE PREPARATI ce l avemo solo noi! 11 Taverna S. Benedetto via Roccabella Vi aspetta per bere, mangiare insieme e FARE FESTA. Scese le scalette di piazza delle Monnighette, girate a sinistra! Il nostro Piatto Tipico Medievale: Polpette con farina canapina e barbabietola in più: - SPIEDONI di pollotto con fagioli del colle - MAIALINO con mandorle e prugne - ORZO del vassallo fiumi da bere e altre specialità! Per i più piccoli il fanciullicus: MAGIE DEL CASTELLO! ACCORRETE NUMEROSI!!! 13 TAVERNA DELLO IOM via Federico Conti, 3 Dentro Fora Piatto Tipico Menù Menù Crostini ai sapori medievali Lasagne di Messer Battaglia Zuppa del crociato Stinco della vittoria guarnito da verdure campestri Crescia del soldato accompagnata da salumi, cacio e erbe strascinate Dolci delle Fantesche Vino, visciola e birra de casa nostra per dimenticare le fatiche della Battaglia Panini boni e contadini che col vino nostrano e la birra si accompagnano che è un piacere! Pietanza maialino in crosta e dolce del Fanciullicus 10 Taverna Stupor mundi Piazza delle Monachette Siamo aperti Giovedì, Venerdì, Sabato e Domenica. Dalla merenda fino a notte - domenica a pranzo su prenotazione A tutte le ore: Crescia del beccaio Crostoni del poveretto Pan ripieno de lo reale porcello Per iniziar lo pasto: Farrotto di campagna Zuppa ceci e guanciola croccante Timballo de lo giullare Seconda imbandigione: Porco del borgo antico Quaglia ripiena del cacciatore (piatto tipico) Finocchi del ghiottone Fave del pellegrino Erbe de lo mendicante 12 LOCANDA CODA DI GALLO Piazza Federico II CARTA DE LE VIVANDE Menù Aperta anche Giovedì 7 e Domenica 10 a pranzo Giochi Medievali - Aperitivo San Floriano entro le con fava, lonza e pecorino col Vì. Primi Piatti Lasagna ragù bianco di coniglio Secondi Piatti Crescia di polenta (erbe, prosciutto, salsiccia) Focacce (erbe, prosciutto, salsiccia) Panini con porchetta Piatto Vegetariano Insalata di farro - girella di patate e verdure - erbe saltate Dolce Tortino San Floriano Menù Il Locandiere consiglia: MOJITO MEDIEVALE (In gara al concorso Piatto Tipico) - SPRITZ CELTICO - BIRRA DEL RE - CLARETUS - MOSCA CIECA (Fanciullicus) - IPPOCRASSO Info e prenotazioni (anche su WhatsApp): Filippo Seguici su Coda di Gallo. 14 Casetta DELLO Palio 15 Piazza della Repubblica Piatto fanciullicus: Fagottini di pollo Da la credenza: Dolce dell imperatore Crostata di grano saraceno, mandorle, ricotta e marmellata CARTA DE LO BERE Vini dei Castelli de Jesi Vini dolci Birra medievale Taverna Stupor Mundi Nei giorni de lo Palio de San Floria lo viandante arso pe acqua e vi de qualità nelle casette s ha da ferma E se a lù n bicchiere je pare scarso l oste ha da chiama e quello co n sorriso magicamente apparso je va oltre la foetta a rimboccà! Se la fortuna vole tenta e far valere lo suo coraggio ricchi premi lo stanno aspetta co la lotteria de lo Santo di maggio Così potrà riprender la lunga via con gioia, pace e allegria! Sponsor Taverna aperta anche il Giovedì ALBANESI STEFANO impianti elettrici antenne e videocitofonia Via S. Antonio da Padova, 2 JESI (AN) Cell.: Mail: 9-10 MAGGIO - PALIO DI SAN FLORIANO Le Taverne RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D PER STARE BENE E FARE DEL BENE 15

16 JESI IL PALIO COMPIE 20 ANNI 16 programma SABATO 2 MAGGIO PRE-PALIO ore PIAZZA BACCIO PONTELLI per PIAZZA COLOCCI: Partenza corteo storico per la cerimonia di riconsegna del Pallio; ore PIAZZA COLOCCI: Partita di tennis storico con ballete e Cerimonia di riconsegna del Pallio di San Floriano; CHIOSTRO DI PALAZZO DELLA SIGNORIA: Degustazione medievale a cura dello chef Galeazzi; Ore CIRCOLO CITTADINO: Cena con menù medievale a cura del Circolo Cittadino; LUNEDI 4 MAGGIO SCAMPANELLADA DE SAN FIORÀ Ore PIAZZA FEDERICO II: Ritrovo dei bambini delle scuole elementari per la SCAMPANADA de SAN FIORÀ; GIOVEDI 7 MAGGIO APPROFONDIMENTO STORICO Ore PIAZZA BACCIO PONTELLI CORSO MATTEOTTI CENTRO STORICO CATTEDRALE: L araldo banditore annuncerà l inizio della XX edizione del Palio di San Floriano; CHIESA DI SAN NICOLÒ: Apertura della mostra di immagini, parole, suoni in movimento nel contesto storico del Palio di San Floriano Il Sindacato: 1194/1808 a cura di Alfredo Ceccacci; Ore CHIESA DI SAN NICOLÒ: Apertura della XX edizione del Palio di San Floriano e convegno sul tema Federico II e Jesi: tra mito e realtà a cura del comitato storico scientifico dell Ente Palio con la partecipazione di docenti dell Università di Macerata; VIE DEL CENTRO STORICO: Apertura taverne e IV Concorso Piatto Tipico; PIAZZA BACCIO PONTELLI: Scene di vita medievale accampamento militare a cura del gruppo armati dell Ente Palio; Ore VIE DEL CENTRO STORICO: Corteo storico ed esibizioni itineranti presso le taverne; PIAZZA BACCIO PONTELLI: Cerimonia di riconsegna del Pallio dei quartieri ed esibizioni ; Ore TEATRO VALERIA MORICONI: Rappresentazione teatrale Le Novelle del Boccaccio a cura della Scuola Musicale G.B. Pergolesi; VENERDI 8 MAGGIO PALIO DEI QUARTIERI Ore 17,00 PIAZZA DELLA REPUBBLICA: Scacchi in Piazza curiosità, storia e gioco degli scacchi con scacchiere disponibili per cimentarsi nel gioco a cura della Pro loco di Jesi e di Luigi Ramini; Ore 17,30 MUSEO DIOCESANO, SALA VALERI: Presentazione del volume Santi nelle Marche; Ore PIAZZA BACCIO PONTELLI CATTEDRALE: Partenza del corteo dei quartieri per la benedizione dei gonfaloni; VIE DEL CENTRO StoRICO: Apertura taverne e IV concorso piatto tipico; CHIESA DI SAN NICOLÒ: Apertura mostra di immagini, parole, suoni in movimento nel contesto storico del Palio di San Floriano Il Sindacato: l uomo, il cavallo, il castello, a cura di Alfredo Ceccacci; PIAZZA BACCIO PONTELLI: Scene di vita medievale accampamento militare a cura del gruppo armati dell Ente Palio; Ore CHIESA DI SAN NICOLÒ: Concerto medievale della corale San Francesco; Ore PIAZZA DELLA REPUBBLICA: Partita di scacchi viventi a cura della Pro loco di Jesi e di Luigi Ramini; Ore PIAZZA BACCIO PONTELLI: Partenza dei cortei dei quattro Quartieri; Ore PIAZZA COLOCCI: Gara degli arcieri valevole per l assegnazione del Pallio dei Quartieri; Ore PIAZZA FEDERICO II: Gara degli atleti dei Quartieri con vari giochi medievali valevole per l assegnazione del Pallio dei Quartieri organizzata dal Centro Sportivo Italiano (zona Jesi); Ore PIAZZA BACCIO PONTELLI: Torneo della lancia degli armati valevole per l assegnazione del Pallio dei Quartieri; Ore PIAZZA DELLA REPUBBLICA: Festival di Musica Medievale, con la partecipazione di: Errabundi Musici, Siegel Senones e Jubal ; Ore 01,00 FINE DELLE ESIBIZIONI SABATO 9 MAGGIO PALIO DI SAN FLORIANO Ore CHIESA DI SAN NICOLÒ : Partenza del corteo storico con i sindaci della Vallesina e la partecipazione dei gruppi ospiti e delegazione AMRS: Palio dei terzieri di Montecassiano La Castellana di Scapezzano Associazione sbandieratori e musici di Grutti (Todi) Centro Studi Nundinae di Gravina di Puglia Ass. Tradizione Sanginesine di San Ginesio Aesis Milites del Contado di Maiolati e Jesi ; Armati dell Antica Marca di Castelbellino I leoni del Re di Jesi Brigata Montebodio di Ostra ; Associazione Balestrieri di San Benedetto di Norcia; PIAZZA FEDERICO II : Apertura borgo medievale: rievocazione mercato medievale a cura di Arti e Mestieri di Cinzia Franceschelli VIE DEL CENTRO StORICO : Apertura taverne e IV concorso piatto tipico; Ore PALAZZO DELLA SIGNORIA : Partenza del corteo del podestà con gonfalone del Palio ed autorità; PIAZZA COLOCCI : Riscostruzione accampamento medievale a cura degli Armati dell Antica Marca ;

17 GALLERIA DI PALAZZO DEI CONVEGNI: Apertura mostra fotografica I Castelli del Palio a cura del circolo fotografico Ferretti; MUSEO DELLE ARTI E DELLA STAMPA: Mostra incisioni e visita al museo (dalle 17,00 alle 20,00); Ore PIAZZA DELLA REPUBBLICA: Discorso di benvenuto del Sindaco di Jesi, abbinamento arcieri-comuni, ringraziamento ed esibizioni dei gruppi ospiti, premiazione concorso tipico ; Ore CHIESA DI SAN NICOLÒ: Apertura mostra di immagini, parole, suoni in movimento nel contesto storico del Palio di San Floriano Il Sindacato: l uomo, il cavallo, il castello, a cura di Alfredo Ceccacci; Concerto medievale della Corale Santa Lucia e della Corale San Francesco (ore 18,30 - ore 19,30); MERCATO DELLE ERBE, VIA L. MERCATINI: Expo dei Comuni della Vallesina organizzato dal Comune di Jesi; PIAZZA BACCIO PONTELLI: Scene di Vita Medievale accampamento militare a cura del gruppo armati dell Ente Palio; Ore PIAZZA DELLA REPUBBLICA: Partenza del corteo con la partecipazione dai Cavalieri del Sacro Ordine dei Templari; Ore PIAZZA FEDERICO II - CATTEDRALE: Santa Messa celebrata dal vescovo di Jesi Don Gerardo Rocconi; Ore PIAZZA FEDERICO II: Gara dei quartieri per i bambini a cura del Centro Sportivo Italiano (zona Jesi) valevole per l assegnazione del Pallio dei Quartieri; Ore PIAZZA BACCIO PONTELLI: Spettacolo del gruppo di Scapezzano e Assalto alle mura a cura degli armati e degli arcieri dell Ente Palio; PIAZZA DELLA REPUBBLICA: Esibizioni dei gruppi storici; Ore DA PIAZZA BACCIO PONTELLI A PIAZZA COLOCCI: Corteo storico con gli arcieri della gara dei Comuni ; Ore PIAZZA BACCIO PONTELLI: Spettacolo La battaglia della Fornarina a cura dell ass. Tradizioni sanginesine di San Ginesio e dell Ente Palio regia di Silvia Luciani; Ore PIAZZA COLOCCI: Gara di tiro con l arco storico tra i Comuni, valevole per l assegnazione del Pallio di San Floriano; Ore PIAZZA DELLA REPUBBLICA- PIAZZA FEDERICO II PIAZZA BACCIO PONTELLI : Esibizioni e spettacoli dei gruppi storici ospiti ; spettacolo di fuocoleria EPICA NOTTE - Mercenari D Oriente; spettacoli del gruppo Armati dell Ente Palio con il gruppo Aesis Milites del Contado; spettacoli del gruppo La Saltica di San Floriano dell Ente Palio; spettacolo AETERNUM - gruppo Sbandieratori dell Ente Palio; spettacoli del gruppo Tamburi Junior dell Ente Palio; Ore FINE DELLE ESIBIZIONI DOMENICA 10 MAGGIO PALIO DI SAN FLORIANO Ore 9.00 / PALAZZO DEI CONVEGNI: XLV concorso di pittura estemporanea a cura dell ass. Giu pe Sant Anna ; Ore 9.30 / PIAZZA COLOCCI PIAZZA BACCIO PONTELLI GIARDINI SACCO E VANZETTI: VI Trofeo Don Mario Bagnacavalli di tiro con l arco storico a cura degli arcieri dell Ente Palio con i gruppi arcieri di Gradara, Armati dell Antica Marca, Fabriano, San Severino e Camerino; Ore / VIE DEL CENTRO STORICO: Caccia al tesoro a cura del Centro Sportivo Italiano (zona Jesi) e dell Ente Palio ; ore / e / l Archeoclub di Jesi organizza visite gratuite presso la Chiesa di Santa Caterina alle Valche; Ore vie del centro storico: Apertura taverne e IV concorso piatto tipico; Ore Chiesa san nicolo: Partenza del corteo storico con la partecipazione dei gruppi ospiti : Contesa della margutta di Corridonia Palio di San Giovanni Battista di Fabriano Combusta revixi di Corinaldo Gruppo Musici e Sbandieratori della Nobile Contrada Fiorenza di Fermo Aesis Milites del Contado di Maiolati e Jesi ; Armati dell Antica Marca di Castelbellino I leoni del Re di Jesi Brigata Montebodio di Ostra ; Piazza Federico II: Apertura borgo medievale: rievocazione mercato medievale a cura di Arti e Mestieri di Cinzia Franceschelli Galleria palazzo dei convegni: Mostra fotografica I Castelli del Palio a cura del circolo fotografico Ferretti; Chiesa san nicolò: Apertura mostra di immagini, parole, suoni in movimento nel contesto storico del Palio di San Floriano Il Sindacato: l uomo, il cavallo, il castello, a cura di Alfredo Ceccacci; Mercato delle erbe, VIA L. MERCATINI: Expo dei Comuni della Vallesina organizzato dal Comune di Jesi; ORE Museo delle arti e della stampa: Mostra incisioni e visita al museo (dalle 17,00 alle 20,00); Ore Piazza della repubblica: Ringraziamento ed esibizioni dei gruppi ospiti, Premiazione torneo Don Mario Bagnacavalli; Ore Partenza del corteo per Piazza Baccio Pontelli; Ore piazza baccio pontelli: Esibizioni gruppi ospiti e corteo per piazza federico II con i concorrenti della corsa della campana; Ore piazza federico II: Corsa della campana tra i Comuni della Vallesina organizzata dal Centro Sportivo Italiano (zona Jesi) e premiazione del concorso di pittura estemporanea Giu pe Sant Anna ; Premiazione Progetto Scuole; Chiesa san nicolo: Concerto medievale della corale Santa Lucia; Ore Corso Matteotti: Gara dei cento alla fune tiro alla fune a cura della Pro Loco di Jesi; Ore / Piazza baccio pontelli: Esibizioni dei gruppi storici per il saluto a San Floriano; Premiazioni vincitori delle varie gare disputate nei tre giorni del Palio; Consegna del Pallio dei Quartieri; Consegna del Pallio di San Floriano al Comune vincitore; Fuochi d artificio conclusivi. Il programma potrà subire variazioni a discrezione dell organizzazione. RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D

18 JESI IL PALIO COMPIE 20 ANNI 18

19 Magazine gratuito della Vallesina Informazione Rubriche Esperti Curiosità in collaborazione con Via Risorgimento, 189/a - MOIE - tel Capitani: Rolando Fabbro, Giovanni Mengoni, Roberto Bresciani, Luigi Felici Capitano del Podestà: Calogero Vicari Sergenti: Damiano Rossetti, Luca Barcaglioni, Galliano Stortini, Daniele Campanelli Armati: Daniele Marcelletti, Marcello Boria, Claudio Guicci, Francesco Furio D Amico, Renato Campomaggi, Francesco Maria Martini, Nicola Federico Bigi, Caterina Pieralisi, Federica Di Pietro, Letizia Rotoloni, Eleonora Ventura, Federico Gennaretti, Anna Maria Frezzi, Carlos Alberto Owen, Elisabetta Spaccia. Mangiafuoco: Bocchini Francesca, Ferranti Alessandro, Marcelloni Matteo Responsabile: Rolando Fabbro GRUPPO ARMATI PALIO SAN FLORIANO Gruppo Arcieri PALIO SAN FLORIANO Arcieri: Mauro Boccacci, Patrizia Brugiatelli, Francesco Cascio, Ivano Donninelli, Giancarlo Giuliani, Dario Maggi, Angelo Maggi, Sauro Paoletti, Fabrizio Perroni, Francesco Pesaresi, Patrizia Pesaresi, Manuel Santoni, Eros Saraceni, Luca Urbani, Michele Urbani. Responsabili: Dario Maggi, Francesco Pesaresi Maestri d Arco: Mauro Boccacci, Dario Maggi RIEVOCAZIONE STORICA: AESIS A.D Info: 19

20 JESI IL PALIO COMPIE 20 ANNI GRUPPO di Danza Storica Medievale La Saltica DI San Floriano Componenti: Vanda Boccolini, Umberto Carradorini, Sofia Genangeli e Patrizia Paris, Barbara Gironella, Elio Paoloni e Paola Tonini Cardinali, Erasmo Cascio, Giovanna Scortechini Ilaria Ciarrocchi, Marzia Teràn Elisabetta Dolciotti Responsabile: Erasmo Cascio ( ) Insegnante: Elisabetta Braconi RISTORANTE PIZZERIA PUB Gruppo Tamburi storici Componenti: Alice Tamagnini, Antonio Ciavarella, Antonio J. D Elia, Marco Mancini, Milena Ricciardi, Serena Micciarelli; Responsabile: Antonio J. D Elia; Tamburi Junior : Nicole Anselmo, Arianna Bigi, Sara Casula, Agata Grazia Centorrino, Mattia Ciavarella, Nicola Franzese, Alessandra Giachè, Martina Massani, Margherita Nocelli, Tommaso Paoletti, Alessandra Rosato, Edoardo Santoni, Nicholas Squadroni, Alex Squadroni, Gaia Stronati; Responsabili: Francesca Bocchini, Serena Micciarelli per info : 20

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

Al Roccolo. Fattoria Piolanti. A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà.

Al Roccolo. Fattoria Piolanti. A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà. Al Roccolo Fattoria Piolanti A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà. Ragiungèl, l è facil tè po minga sbaglià. Ocio, sculta che tè spieghi mi Ciapa la strada che la và de là.

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

PROFESSORI DELLO STAT

PROFESSORI DELLO STAT PROFESSORI STABILI ORDINARI > Giuliani p. Matteo, ofm Dottorato in Scienze dell Educazione con indirizzo catechetica Catechetica e Didattica della religione Responsabile del Servizio Formazione Permanente

Dettagli

Il ristorante. Marco Mazzanti

Il ristorante. Marco Mazzanti Il ristorante I colori del mare, i sapori della tradizione la calda accoglienza e la cantina generosa sono le note caratteristiche della Tartana. Benvenuti nel nostro ristorante. Marco Mazzanti Il mare

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano Festa dei fiori Bolzano dal 30 aprile al 2 maggio 2015 Programma Primavera a Bolzano Bolzano, dove la primavera ha un fascino tutto particolare,

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola CATALOGO DEI PRODOTTI Dall orto alla tavola Tutti i prodotti della nostra gamma sono senza coloranti nè conservanti, per preservare la vera natura delle pregiate materie prime utilizzate nella lavorazione

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

Programma. da sabato 2 settembre a lunedì 2 ottobre Rocca S. Vitale Sala Baganza Mostre in Rocca Lorenzo Dalcò

Programma. da sabato 2 settembre a lunedì 2 ottobre Rocca S. Vitale Sala Baganza Mostre in Rocca Lorenzo Dalcò Programma Sabato 2 settembre Pontescodogna Corte di Giarola, alle 21.00 Doris Cuban Sound, alle 20.00 Cena Sapori in Rocca da sabato 2 settembre a lunedì 2 ottobre Mostre in Rocca Lorenzo Dalcò domenica

Dettagli

Vincenzo Antonina e tutto lo Staff

Vincenzo Antonina e tutto lo Staff Tutti i prodotti che potete assaporare, pane, pasta fresca,dolci e quant'altro sono tutti confezionati dalla nostra cucina. Poniamo particolare attenzione ai prodotti tipici locali e alle materie prime

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A Staffette 4 x 25 Stile Libero 1 F SPORT VILLAGE (Azzoni-Mazzeo-Caravaggi-Costa) 2 F VOGHERESE N (Guida-Prizzon-Guagnini-Dragoti) 3 F CENTRO FIN PAVIA (Rossi-Beretta-.-Balduzzi)) 1 F/M MELEGNANO (Marchesoni-Gigli-Turazza-Benussi)

Dettagli

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio Trento dal 27/05/2012 al 27/05/2012 RIEPILOGO 100 Dorso Esordienti A Femminile - Serie 1) DONINI Valentina 00 RARI NANTES TRENTO 1'125 2) BAZZANELLA Chiara 00 2001 TEAM ASD - ROVER 1'153 3) CRISTOFALETTI

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

*** IL WEEKEND IN UN CLICK ***

*** IL WEEKEND IN UN CLICK *** 1 di 5 20/05/2014 13.12 home Cultura Natura Cibo In breve l'archivio della rivista chi siamo contatti English News *** IL WEEKEND IN UN CLICK *** Profumi, sapori e scorci indimenticabili. E' l'idea che

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

CONVENZIONI CARTA GIOVANI

CONVENZIONI CARTA GIOVANI CONVENZIONI CARTA GIOVANI I POSSESSORI DELLA CARTA GIOVANI POSSONO USUFRUIRE DELLE CONVENZIONI ATTIVE A LIVELLO NAZIONALE (4.600) ED INTERNAZIONALE (100.000) CHE SI TROVANO SUI SITI WEB www.cartagiovani.it

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

martedì 26 maggio ore 14.00 mostra grafico pittorica, Il borgo Loreto e il suo conservatorio presso Scuola primaria Nobile, via G.

martedì 26 maggio ore 14.00 mostra grafico pittorica, Il borgo Loreto e il suo conservatorio presso Scuola primaria Nobile, via G. 1. La scuola adotta un monumento www.lascuolaadottaunmonumento.it a cura della Fondazione Napoli Novantanove www.napolinovantanove.org dal 1 maggio al 2 giugno gli alunni degli istitui scolastici che aderiscono

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo?

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo? www.iss.it/stra ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ DIPARTIMENTO AMBIENTE E CONNESSA PREVENZIONE PRIMARIA REPARTO AMBIENTE E TRAUMI OSSERVATORIO NAZIONALE AMBIENTE E TRAUMI (ONAT) Franco Taggi Alcol: ma quanto

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Progetti POF 2013-2014

Progetti POF 2013-2014 Infanzia PITEGLIO Apolito Teresa Pellegrineschi Marzia Zini Miriam Rappresentiamo le feste I frutti del bosco Il girotondo della salute Infanzia CUTIGLIANO Ferrari Sandra Infanzia S.MARCELLO Lori Melani

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

ÒMangio a scuolaó sezione bambini

ÒMangio a scuolaó sezione bambini DISCRIMINANTI DEL CAMPIONE Istituto scolastico Classe Comune 1) Sesso maschio femmina 2) Etˆ 7-10 anni 11-13 anni 3) Preparazione dei pasti preparati nella cucina preparati altrove e della scuola portati

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Facilitatore ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO ECONOMICO CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE SANITARIE AMBIENTALI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

66 a Festa regionale del vino Friulano 32 a Mostra concorso vini Bertiûl tal Friûl. [programma duemilaquindici]

66 a Festa regionale del vino Friulano 32 a Mostra concorso vini Bertiûl tal Friûl. [programma duemilaquindici] 66 a Festa regionale del vino Friulano 32 a Mostra concorso vini Bertiûl tal Friûl [programma duemilaquindici] Programma Sabato 14 marzo ore 18.00 - Presso l'enoteca, cerimonia d'inaugurazione della 66ª

Dettagli

Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014

Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014 Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014 Tipo Posto Cod. Tipo Posto Posto Cognome Nome Punteggio COMUNE AN 1 VICARI

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!!

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! SEDANO CAVOLO FINOCCHIO INTERPRETAZIONE GRAFICA DAL VERO CAROTA ZUCCHINA POMODORO E IL SASSO?...NON SI MANGIA MA SI USA PER GIOCARE

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA.

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA. CENTRO SPORTIVO ITALIANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI P A R M A P.le Matteotti, 9-43100 PARMA Telefono 0521281226-0521289870 Fax 0521.236626 e-mail: csi@csiparma.it web: www.csiparma.it

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli