PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA DOMENICA 21 GIUGNO Rassegna per testata/edizione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA DOMENICA 21 GIUGNO 2009. Rassegna per testata/edizione"

Transcript

1 PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA DOMENICA 21 GIUGNO 2009 Rassegna per testata/edizione

2 N Titolo Testata-Edizione Data 1 I violoncelli di Torino Il Gazzettino Udine Del Bello: e' stato di emergenza Il Piccolo Gorizia Il Carso diventera' un parco cittadino Il Piccolo Gorizia Marina Julia inquinata Il Piccolo Gorizia Da Farra un aiuto ai bambini delle favelas Il Piccolo Gorizia Vola la differenziata Il Piccolo Gorizia Enrico Gherghetta - 7 Fabbro: nell'ex caserma di Farra sorgera' un centro commerciale Il Piccolo Gorizia Alessandro Fabbro - 8 Ronchi, il baseball da 50 anni e' sport e scuola di vita Il Piccolo Gorizia Enrico Gherghetta - Sara Vito - 9 Da Trieste a Gorizia si celebra la Festa Europea della Musica Il Piccolo Nazionale Lavoreremo per il bene di Mariano Messaggero Veneto Gorizia Incontro martedi' nell'ex Convento di San Francesco Messaggero Veneto Pordenone Le immagini del craf incantano Lubiana Messaggero Veneto Pordenone

3 21 GIU 2009 Il Gazzettino Udine Cultura e Spettacolo pagina 10 Ivioloncelli di Torino GORIZIA Gli 8 Violoncelli di Torino, uno dei più promettenti ensemble di musica da camera del panorama nazionale, celebreranno stasera alle 21 la Festa europea della musica. A Palazzo Coronini Cronberg (o in caso di pioggia al Kultumi Dom di via Brass, sempre a Gorizia) s'inaugurerà così l'undicesima edizione del Festival musicale "Nei suoni dei luoghi". È promosso dalla Regione e organizzato dall'associazione Progetto Musica di Monfalcone, con il sostegno della Provincia di Gorizia e di numerose altre realtà. Gli 8 Violoncelli di Torino, compagine di alto livello artistico coordinata dal maestro Fabrice De Donatis, offriranno uno stimolante viaggio nel tempo fra il repertorio classico, quello cinematografico e i ritmi della musica leggera sudamericana. Illiim!! n & Dii $mulumm ID!;]l i illu!lm! Nili,ili Breve

4 21 GIU 2009 Il Piccolo Gorizia Provincia pagina 20 CHIESTI INTERVENTI RADICALI Del Bello: è stato di emergenza Il consigliere Fabio Del Bello propone intanto una specifica mozione dedicata alla salvaguardia del litorale, da porre in discussione già nell ambito del Consiglio comunale di giovedì prossimo. Il consigliere chiama in causa un azione strategica a tutto campo, in un contesto di Area vasta. Si rivolge altresì alla Regione sollecitando un ruolo attivo affinchè «assieme agli enti locali venga affrontata in modo concreto la situazione». La mozione si articola in sei punti. Con la richiesta alla Provincia affinchè «indichi all Aato di rivisitare il Piano d Ambito finalizzato a garantire la balneazione del Golfo di Panzano». Ribadisce l importanza che l ente provinciale «mantenga un proficuo contatto con le autorità slovene» affinchè entro il 2011 garantiscano gli interventi di competenza. Chiede poi la costituzione di una sorta di gabinetto di crisi in seduta permanente. E un pronunciamento da parte dei Comuni di Gorizia e Nova Gorica relativo all impegno di realizzare nel più breve tempo possibile le nuove fognature e le altre opere idrauliche in Italia, il depuratore in Slovenia». E, ancora, chiede il riconoscimento da parte della Regione della situazione di disastro ambientale, ai fini dell accertamento delle responsabilità almeno sul piano tecnico-politico e del sanzionamento delle inerzie, nonchè sostegni finanziari a favore degli operatori turistici di Marina Julia e di Staranzano. Infine, dà mandato al sindaco di «verificare la possibilità di progettare il Fronte d Acqua Monfalconese», proponendo una sistemazione coordinata e unitaria delle spiagge di Marina Julia e del Lido di Staranzano. Una «grande spiaggia del litorale» inserita in un piano complessivo di rilancio turisticoricettivo. (la.bo.) Taglio alto

5 21 GIU 2009 Il Piccolo Gorizia Provincia pagina 20 VALORIZZAZIONE Il Carso diventerà un parco cittadino Il progetto del Wwf rilanciato dal Comune Martedì un convegno Il Carso monfalconese come parco cittadino. È l idea, sostenuta da tempo dal WWf, alla quale sta lavorando l amministrazione a fronte delle attività, delle strutture e dei progetti che già si sono sviluppati nell area carsica monfalconese e che si intrecciano con quelli ai quali stanno lavoranto Provincia, Regione e Gruppo azione locale Carso. Si tratta quindi di fare sistema, ma anche di rendere operativo quanto prima uno strumento di valorizzazione come il Parco delle colline carsiche monfalconesi. Per questo motivo l amministrazione ha deciso di organizzare per martedì, dalle 9, un convegno che metterà a confronto le azioni avviate dai diversi enti, ma anche esperienze cui guardare per avviare il parco come la gestione della riserva naturale dell isola della Cona. «Quella di istituire un parco cittadino è una proposta storica del Wwf, che è stato quindi invitato al convegno - spiega l assessore all' Urbanistica Massimo Schiavo -, ed è senz altro interessante. Nello stesso tempo va rapportata a quanto si sta già realizzando, dalla tutela e promozione della memoria storica del Parco tematico della grande guerra all attività di salvaguardia dell ambiente che viene realizzata dalla forestale e dalla protezione civile». Senza scordare il progetto Konver, che include non solo la costruzione del Centro visite, ma anche il ripristino della landa carsica e la reintrodu- Il colle della Rocca zione del pascolo. «Parlare di un parco non può solo voler dire perimetrare un area - afferma Schiavo -, ma definire una forma di gestione in grado di mettere assieme tutela dell ambiente e fruizione del territorio con ricadute economiche per lo stesso. Ecco perché facciamo riferimento all esperienza del parco della Cona, che riesce ad attirare visitatori da un area molto vasta ed è anche un esempio per quel che riguarda l utilizzo delle energie rinnovabili». L idea è comunque quella che il Parco delle colline carsiche monfalconesi includa le attività già in corso e punti a future sinergie con i territori limitrofi. «È una prospettiva interessante - sottolinea l assessore all Urbanistica -, ma un progetto su base comunale ci consente di partire velocemente». Monfalcone non ha rinunciato però a essere porta di un sistema di valorizzazione trasfrontaliero da Cherso al Carso. «Monfalcone rimane agganciata ad azioni trasfrontaliere - spiega Lucio Gregoretti, funzionario dell ente locale - e quindi alla possibilità di utilizzare i fondi europei Leader, quelli Italia-Slovenia e Ipa di preadesione della Croazia». Grazie al primo canale, il Comune spera di poter ottenere 80mila euro per completare la sistemazione del centro visite Konver a Pietrarossa e 150mila euro per la sistemazione del Carso, mentre entro il 30 ottobre sarà presentato il progetto Julius di cui Monfalcone è capofila nell ambito dei fondi Italia-Slovenia. Monfalcone è inoltre capofila anche di un progetto, finanziabile con fondi Ipa, per la valorizzazione dei prodotti caratteristici dell Istria croata e slovena e del Carso monfalconese. All appuntpuntamento di martedì sono stati invitati quindi i soggetti istituzionali coinvolti su più fronti alla valorizzazione del Carso, cioé Provincia, Regione e Gal. Il convegno darà modo però anche di effettuare un approfondimento sui progetti più strettamente monfalconesi. (la.bl.) Spalla destra

6 21 GIU 2009 Il Piccolo Gorizia Provincia pagina 20 Marina Julia inquinata, la Regione ha bloccato l iter per la balneabilità Kosic: «Motivi di sicurezza». Il sindaco: «Falle nel nostro piano per il risanamento del litorale» di LAURA BORSANI È davvero fumata nera per la balneabilità di Marina Julia, all indomani del secondo prelievo dell Arpa, avvenuto in questi giorni e che segue il precedente con esito negativo del 4 giugno scorso. Restano i cartelli di divieto per il litorale monfalconese. Perchè, a questo punto, lo stesso assessore regionale alla Salute, Vladimir Kosic, prendendo atto dei risultati, osserva: «I prelievi sono molto chiari. La mia disponibilità resta e c è sempre stata. Ma la sicurezza e la salute dei cittadini vengono prima di tutto. E le regole vanno rispettate». Una posizione inequivocabile, in virtù della garanzia della salute pubblica. Che sul principio di salvaguardia, ha aggiunto l assessore Kosic, vede la Regione e il Comune di Monfalcone in piena sintonia. Intanto riflessioni e interrogativi tengono banco, sulla scorta altresì del piano di interventi proposto dal Comune e coordinato dall Aato finalizzato a conferire adeguata stabilità agli equilibri del litorale. Il sindaco Gianfranco Pizzolitto offre un ragionamento articolato, sostenendo che, alla luce dello stato degli interventi messi in campo su più fronti, gli esiti per Marina Julia siano inaspettati. Con ciò riservandosi di riconvocare tutti i soggetti coinvolti per approfondire la questione. «Ciò che ritengo vada verificato - osserva il sindaco - è il fatto che, a ridosso della stagione turistica, tra maggio e giugno, improvvisamente ci siano queste clamorose bocciature del nostro mare. Mi chiedo se, in un particolare momento del periodo estivo, non subentrino contingenze che ancora ci sfuggono. Mi chiedo se lo sforzo di Monfalcone sia stato sufficiente». Un riferimento, dunque, alla realtà mandamentale, per la quale il sindaco ricorda come la Provincia stia elaborando uno studio sull intera rete fognaria, finalizzato alla richiesta di finanziamenti. Pizzolitto auspica altresì che la Regione, alla quale riconosce sensibilità nell approccio al problema, possa fornire uno sforzo ulteriore, più complessivo ed esaustivo. Dunque, ci vuole di più per il litorale monfalconese. «La prima fase degli interventi cittadini è ormai conclusa. E la seconda, in ordine alla sistemazione della rete fognaria relativa alla zona centro-ovest sarà completata entro dicembre. Di fatto, la risoluzione dell inquinamento prodotto dalla città si può pressochè ritenere come dato acquisito. Ci attendevamo pertanto una sufficiente stabilità». Invece i conti non tornano. «Trovo strana questa caduta dei valori - conclude il sindaco - che, per alcune aree non è comprensibile. Se il primo prelievo è legato a precedenti giornate di pioggia, l ultimo è invece avvenuto in condizioni di bel tempo. L Arpa lo spiega relazionandolo ad alcune condizioni di vento. Ma restano i dubbi». Uno scorcio della spiaggia di Marina Julia in questi ultimi giorni, prima del maltempo (Foto Altran) Apertura

7 21 GIU 2009 Il Piccolo Gorizia Isontino pagina 21 Da Farra un aiuto ai bambini delle favelas Successo della manifestazione promossa dall associazione «Friul bike» FARRA In sella per scoprire le bellezze del paesaggio isontino ma anche regalare una speranza a chi soffre. Nonostante il tempo incerto, ha avuto un ottimo successo il primo Trofeo Ragazzi di Val inserito nel calendario Friul Bike I 135 partecipanti hanno dato vita ad un bella e sentita manifestazione. La gara è regolarmente partita anche grazie alla Protezione civile che ha provveduto a tagliare un albero caduto sul percorso durante i temporali della notte precedente. Il tracciato non presentava condizioni difficili nonostante la pioggia caduta. Contemporaneamente su un percorso allestito sul campo sportivo una trentina di bambini si sono cimentati, tra paletti e ostacoli, dando vita al Baby Bike. Al termine sono state distribuite medaglie e borracce per tutti più una lotteria con giocattoli offerti da diversi sponsor. Un risultato soddisfacente che premia il lavoro svolto dal Fbt Farra Bike Team con il prezioso sostegno dell Apd Pro Farra. Un ringraziamento sentito degli organizzatori è stato rivolto a quanti hanno reso possibile la manifestazione, dall amministrazione comunale, alla Provincia, alla sezione carabinieri in congedo di Gradisca, alla Protezione Civile, all Advs e a tutte le associazioni che sono state vicine al Fbt. Un grazie a tutti gli sponsor. Fatto ancor più significativo, tutti i partecipanti donando un euro al momento dell iscrizione hanno aiutato il Centro cultural oficina reciclavel, una struttura brasiliana che si occupa dei bambini delle favelas, diventando anche loro «Ragazzi di Val». (l.m.) Ciclisti «in erba» Taglio medio

8 21 GIU 2009 Il Piccolo Gorizia Isontino pagina 21 RIFIUTI TUTTI I DATI I vertici di Iris soddisfatti: «I cittadini hanno preso coscienza del nuovo sistema di raccolta. I risultati ottenuti ne sono la migliore riprova» Vola la differenziata, raggiunta quota 60,17% Sono Doberdò e Dolegna i paesi dove si ricicla di più. Gorizia recupera sempre più posizioni di FRANCESCO FAIN Trentacinque per cento di raccolta differenziata entro il 2006, 45% entro il 2008, 65% entro il Sono questi gli obiettivi delle amministrazioni comunali nel campo dello smaltimento dei rifiuti previsti dal decreto legislativo della legge 152 del L Isontino rispetta tali parametri? Non solo li rispetta ma li supera ampiamente. Si può proprio dire che la raccolta differenziata - al di là di piccole problematiche operative relative alla raccolta tuttora irrisolte - è stata digerita dalla popolazione isontina. I dati (relativi al 2008) sono contenuti nella relazione previsionale e programmatica della Provincia di Gorizia. Il quadro che delineano è assolutamente positivo perché la differenziata si è attesta sul 60,17%: essendo un dato datato - ma l ultimo disponibile - è chiaro che la percentuale è ulteriormente migliorata con il passare dei mesi. Il Comune più riciclone in assoluto risulta essere quello di Doberdò del Lago (85,12% il risultato incassato a giugno 2008), seguito da Dolegna del Collio (74,78%), Moraro (71,67%), Medea (69,97%) e Farra d Isonzo (69,10%). In coda Gorizia che secondo tale rilevazione aveva raggiunto il 51,81 per cento: con il passare dei mesi, però, la situazione è ulteriormente migliorata se è vero che l assessore comunale all Ambiente Francesco Del Sordi ha dichiarato trionfalmente che, nei primi tre mesi del 2009, la percentuale di raccolta differenziata a Gorizia ha toccato il dato storico di 54,52%. Ma tali dati hanno un valore se viene analizzato il loro andamento storico. E anche in questo caso corre in aiuto la relazione previsionale della Provincia che contiene una serie di statistiche molto interessanti relativamente alla raccolta differenziata. Entriamo nel merito. Se nel 2004 il dato provinciale si attestava al 26,5%, la raccolta differenziata è cresciuta al 42,8% nell anno successivo, al 45% nel 2006, al 56,80 per cento del «Nel corso del 2005/2007 la gestione dei rifiuti - si legge nel documento di bilancio dell ente guidato da Enrico Gherghetta - è cambiata profondamente nella provincia di Gorizia che fino all avvio del nuovo sistema di raccolta differenziata spinta domiciliare applicava un sistema di raccolta aggiuntivo in cui, oltre al circuito stradale per l asporto dei rifiuti urbani indifferenziati, si aggiungevano ulteriori circuiti di raccolta caratterizzati per diverse metodologie a seconda del materiale raccolto». I vertici Iris, in tempi non sospetti, si rallegrarono per questo risultato. «La gente prende coscienza e si adegua al nuovo tipo di raccolta. Più materiale riusciamo a togliere dal sistema di smaltimento meglio è per l ambiente». Apertura

9 21 GIU 2009 Il Piccolo Gorizia Isontino pagina 22 Fabbro: «Nell ex caserma di Farra sorgerà un centro commerciale» Il sindaco: «Il Comune chiederà al Demanio laproprietàdi tuttii 12mila500metriquadrati» di MATTEO FEMIA FARRA Nell ex caserma di Farra sorgerà un area commerciale. È questo il progetto dell amministrazione comunale per la parte di sito attualmente già in possesso del Comune. Un idea, quella di adibire la zona a servizi di tipo commerciale, condivisa dalla precedente giunta Fabbro senior e portata ora avanti dalla nuova maggioranza guidata da Fabbro junior. L intero sito infatti, di metri quadrati, non è stato consegnato del tutto nelle mani del Comune, che possiede la titolarità di poco più della metà dell area: metri quadrati. E quindi è solo per questa porzione di caserma che le due «L imprenditore che investirà dovrà assumersi anche il costo per la bonifica dell amianto» amministrazioni comunali succedutesi in questi anni (quella di Maurizio Fabbro fino a pochi giorni fa e appunto quella appena nominata dal nuovo sindaco Alessandro Fabbro) hanno potuto fare dei ragionamenti: «Nelle mani del Demanio spiega il sindaco Fabbro c è infatti ancora una buona porzione dell intera area, che comprende le palazzine degli alloggi militari. Ci è stato detto che quegli immobili non si possono alienare perché di fatto possono essere ancora trasformati in appartamenti per ufficiali. I 5 mila metri quadrati di proprietà del demanio militare dunque non vedranno nessuna modifica almeno a breve tempo continua Fabbro ma credo che l Esercito difficilmente riuscirà a rimettere in sesto strutture talmente fatiscenti. Il mio impegno quindi è quello di chiedere al ministero della Difesa la cessione totale della struttura nelle mani del Comune». Anche perché, come rimarca Fabbro, un progetto per il futuro c è già: «La precedente amministrazione comunale voleva realizzare un area commerciale ma non ci sono però le necessarie risorse per bonificarla dall amianto presente. Ecco perché è stata pensata una soluzione che possa risolvere in tempi brevi il problema: sarà pubblicato un bando pubblico ed il privato che si aggiudicherà il diritto di intervenire in loco dovrà nello stesso tempo assumersi anche l onere di bonificare l area dall amian- 1/2 Apertura

10 21 GIU 2009 Il Piccolo Gorizia Isontino pagina 22 Due immagini della caserma dismessa di Farra. Sotto, la copertura in eternit (foto Bumbaca) to presente». Fabbro in chiusura fa anche un ulteriore promessa: «Entro la fine di questo mio mandato tutta la parte già in possesso del Comune sarà bonificata. La mia preoccupazione maggiore infatti non riguarda la fetta di caserma già nelle nostre mani, ma tocca invece i 5 mila metri quadrati ancora di proprietà del demanio militare: quelle palazzine così decrepite sono davvero un pugno nell occhio per chi transita nei paraggi della struttura e l idea che possano rimanere in quelle condizioni ancora per lunghissimo tempo mi dispiace molto. Il rischio che l Esercito non metta più mano alla struttura è forte, e proprio per questo è interesse nostro chiedere la cessione dell intera area dalle mani del demanio militare alle nostre». 2/2 Apertura

11 21 GIU 2009 Il Piccolo Gorizia Agenda e Taccuino pagina 25 FESTEGGIATO IL TRAGUARDO Ronchi, il baseball da 50 anni è sport e scuola di vita Incontro farcito da ricordi ma con lo sguardo al futuro Un occasione per ritrovare vecchi amici. Per rinverdire vecchi ricordi, simpatici aneddoti, per ricordare chi non c è più, ma anche per parlare del futuro. È stato tutto questo, ma non solo, la festa che, l altra sera allo stadio Enrico Gaspardis, è stata organizzata dai New Black Panthers per i 50 anni del baseball a Ronchi dei Legionari. E per questo appuntamento sono arrivati in tanti, molti dei fondatori, nel 1959, dei Black Panthers, giocatori di ieri e di oggi, tecnici, dirigenti, ma anche ospiti e presidenti di società della regione. Una festa che ha coinvolto tutti e che ha avuto quali momenti clou la consegna di un riconoscimento ad Alberto Calligaris, primo presidente, a soli 17 anni, delle pantere nere e lo scoprimento di una targa con la quale sono stati ricordati tutti coloro che, a diverso titolo, hanno contribuito alla nascita ed alla crescita di questo sport in città. E stato il presidente dei New Black Panthers, Luca Perrino, a sottolineare il lavoro svolto dai suoi predecessori e la volontà di tenere sempre accesi i legami con il passato per costruire il futuro. Quindi il sindaco Roberto Fontanot ha ricordato il suo passato da giocatore ed il presidente della Provincia, Enrico Gherghetta, assieme all assessore allo sport, Sara Vito, ha voluto esprimere il massimo interesse per quelli che sono i progetti che riguardano il potenziamento dello stadio, tra cui la nuova tribuna per il settore giovanile. Giorgio Brandolin, nella duplice veste di consigliere regionale e di presidente provinciale del Coni, ha spronato i genitori ad essere vicini al mondo dello sport, mentre il presidente regionale della Fibs, Marcello Massa, ha ricordato la volontà di creare proprio a Ronchi dei Legionari la nuova accademia regionale del baseball. Alberto Calligaris ha ricevuto la stima e l affetto dei suoi ex compagni, mentre riconoscimenti sono andati anche a Mario Iovino, uno dei fondatori giunto appositamente da Roma per questa festa, a Davide Gaspardis, fratello di quell Enrico al quale è stato dedicato lo stadio ed a Felice Giacconi, presidente negli anni d oro del baseball ronchese, amato e stimato a tutti. Ma accanto a loro tanti volti noti, come il capitano, quel Renzo Ulian al quale è stato dato il compito di scoprire la targa che ricorda tutti i protagonisti di questa lunga avventura. Cinquant anni sono molti, ma il compleanno è stato vissuto non come un traguardo, ma come una tappa dalla quale partire per una nuova avventura sempre nell affascinante mondo del batti e corri. Magari anche con tante soddisfazioni agonistiche. 1/2 Apertura

12 21 GIU 2009 Il Piccolo Gorizia Agenda e Taccuino pagina 25 Alcuni momenti della bella festa con la quale è stato celebrato il cinquantesimo anniversario della nascita del baseball a Ronchi dei Legionari (Foto Altran) 2/2 Apertura

13 21 GIU 2009 Il Piccolo Nazionale Cultura e Spettacolo pagina 23 Da Trieste a Gorizia si celebra la Festa Europea della Musica Il Castello di Miramare TRIESTE La Festa Europea della Musica, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività culturali, si celebra oggi anche nel Friuli Venezia Giulia. A Trieste, alle 11, si svolgerà, tempo permettendo una Passeggiata musicale nel Parco del Castello di Miramare a cura della Glasbena matica, con concerto finale dell Orchestra di Fisarmoniche Synthesis 4, mentre alle 20 gli allievi del Conservatorio Tartini di Trieste, gruppo d archi, terranno un concerto di musica barocca nella Sala del Trono del Castello. Sempre oggi, alle 20.30, al Museo archeologico di Cividale del Friuli sarà proiettato il cd documentario, con brani di musica medievale, Sulle strade del Patriarcato. Seguirà, alle 21.30, un saggio del Conservatorio Tomadini in omaggio a Haydn. Alle 18, al Museo archeologico nazionale di Aquileia concerto Valentina Pieri trombone basso e Dimitri Candoni pianoforte. Infine, a Gorizia, alle 20.30, ai Musei Provinciali di Borgo Castello si esibiranno i concertisti-insegnanti della Scuola di Musica R. Lipizer. Taglio alto

14 21 GIU 2009 Messaggero Veneto Gorizia Isontino pagina 8 Il nuovo sindaco, nella prima seduta del consiglio comunale, ha illustrato le linee guida che caratterizzeranno il proprio mandato amministrativo «Lavoreremo per il bene di Mariano e Corona» Cristina Visintin ringrazia gli elettori: completeremo le opere già cominciate e finanziate MARIANO. «Ringrazio gli elettori per la fiducia che mi è stata accordata,augurounbuonlavoroatuttiiconsiglierielettieauspico che vi sia uno spirito di collaborazione e la massima disponibilità e impegno da parte di tutti per fare insieme il bene delle comunità di MarianoeCoronaedarelerispostea tuttele esigenzedeicittadini». Con queste parole il nuovosindacodimarianocristina Visintin ha aperto il suo primo consiglio comunale avviando il proprio mandato amministrativo. I primi duepuntiall ordinedelgiorno riguardavano la convalida degli eletti nelle ultime elezioni e il giuramento. Con questi atti il consiglio è diventato operativo. La Visintin ha illustrato poi le linee programmatiche relative alle azioni e ai progetti da realizzarenelcorsodelmandato.partendodaun attenta valutazione del bilancio, la Visintin intende nel campo delleoperepubblicheportare a termine gli interventi già progettati e finanziati. Per quanto riguarda le nuove opere la Visintin intende realizzare i parcheggi nel cimitero a Corona, nel campo di calcio a Mariano e nella zona industriale e sistemare l area ricreativa e sportiva in prossimità della palestra. Questiinterventihannobisogno dei finanziamenti. Con la Regione e la Provincia si cercherà finalmente di trovare soluzione al by-pass di Mariano. L interesse dell Amministrazionesaràfocalizzata poi sul campo socioassistenziale, sul mondo del lavoro e della scuola e un attenzione particolare sarà rivolta alle associazioni e alle loro attività. Il sindaco ha successivamente comunicato i componenti della giunta comunale e le loro relative deleghe. Lucio Fedele sarà assessore ai lavori pubblici, all edilizia e all urbanistica e ricoprirà la carica di vice sindaco. Luca Sartori sarà l assessore al bilancio e all assistenza. In chiusura di seduta la Bevilacqua ha chiesto chiarimenti in merito al nuovo parcheggio di via Roma. Ha domandato perché non è stato utilizzato un impianto di illuminazione di tipo fotovolatico che permettesse un significativo risparmioenergeticoeharilevatopoiunerrorenellalettera che la Visintin ha consegnato alla vigilia del voto alle famiglie di Mariano e Corona in cui era riportato che Poste italianespa era l ente che da sempre autorizza l accensione di qualsiasi punto di illuminazione pubblica.inrealtàcomehasottolineato anche la segretaria si trattava del ministero delle poste. La Visintin per quanto riguarda l impianto di illuminazione ha sottolineato ripercorrendo le fasi del progetto che i contributi relativi al parcheggio non permettevano di destinare i finanziamenti per l impianto fotovoltaico. Marco Silvestri Spalla destra

15 21 GIU 2009 Messaggero Veneto Pordenone Cronaca pagina 2 Incontro martedì nell ex convento di San Francesco: si parlerà di Aree di confine e patrimonio culturale LaSocietàitalianaperlaProtezione dei beni culturali (Sipbc) privilegia la diffusione, attraversoconvegni,dibattiti,seminari,in sinergiacon analoghiorganismie riferimenti istituzionali, dei principie delle norme relative alla tutela dei beni culturali da qualsiasirischio,siaintempodipaceche di guerra, secondo il diritto interno ed internazionale, convenzionale e consuetudinario. In tale ottica ha pianificato il XIII convegno internazionale sul tema: Aree di confine. Cooperazione nella tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, che si terrà in Friuli Venezia Giulia da domani al 27 giugno Il confronto vuole porre l accento sulla diversità delle espressioni culturali, quali eredità comune dell umanità, e sulla necessità di unapolitica culturaleche miri alla relativa protezione, valorizzazione e promozione. La regione, che svolge un ottimo ruolo di confinefrapopolieculture,haadottato varie iniziative legislative, anche per una collaborazione transfrontaliera e trasnazionale, allo scopo di valorizzare la diversità delle componenti culturali, tecnicheelinguistichenellaconvinzione, pienamente condivisa, che la relativaarmoniaproducaricchezzapertutti.taleproblematicaverrà sviluppata da professori universitarinazionalieinternazionali, funzionari del ministero per i Beni e le attività culturali, della Regione e dell Arma dei carabinieri, da rappresentanti dell Iccrom, dell Icomos e della Società filologica friulana, dalla Società austriacaperlaprotezionedeibeniculturaliedaesponentidilocali organismi culturali. Il convegno avrà carattere itinerante: domani a Udine, alle 9.30 presso la sala del consiglio provinciale saranno aperti i lavorisul patrimonio materialeeimmateriale e attività culturali congiunte nelle aree di confine. iniziativeedesperienzedicollaborazione. Martedì a Pordenone, alle 9.30, nell ex Convento, si dibatteràilproblemadella ricercaeformazionenelleareedi confineper la conoscenza, la protezione e la valorizzazionedelpatrimonioculturale: la cooperazione internazionale. Il convegno sarà moderato dal giornalista Stefano Polzot. Si continua il 24 in Comune a Cividale, dove interverrà il sottosegretario di Stato del ministero della Cultura della Slovenia, Silvester Gaberscek; si proseguirà il 26 giugno a Gorizia, dopo l omaggio al sacrario di Redipuglia, in Provincia. Il 27 a Trieste, all auditorium Allianz, interverrà il sottosegretario del ministero per i Beni e le attività culturali, FrancescoMaria Giro, su strumenti giuridici, giudiziari, tecnologici e di governo per la tutela delpatrimonio culturale locale e dei paesi confinanti, sulle azionipossibilie sui problemi aperti per la cooperazione. Taglio medio

16 21 GIU 2009 Messaggero Veneto Pordenone Provincia pagina 12 L evento Le immagini del Craf incantano Lubiana SPILIMBERGO. Prosegue con successo Sguardi, la fotografia del Novecento in FriulienellaVeneziaGiulia,rassegnafotografica transfrontaliera promossa dal Craf erealizzatad intesaconl Ambasciataitaliana in Slovenia, l istituto italiano di Cultura, il Comune e la Provincia di Udine, l ecomuseo Lis Aganis, l Asdi coltello di Maniago, econcollaborazione delleprovincedigorizia,pordenoneetrieste.inauguratail2giugno, è allestita al museo etnografico nazionale della Slovenia, a Lubiana (nella foto). Come ha sottolineato all inaugurazione, Renzo Francesconi, nella duplice veste di sindacodi Spilimbergo e presiente del Centrodiricercaedarchiviazionedellafotografia «la mostra, frutto di molteplici sinergie, sipresentaqualeomaggio irrinunciabileall artedellanostraregione.guidaunpercorsorivoltoalrecupero diunacoscienza territoriale». Le 145immagini in mostraprovengono dagli archivi del Craf, dai civici musei di Udine e da altre istituzioni pubbliche e private. Nei giorni scorsi la rassegna è stata visitatadalpresidentedellarepubblicaslovena, Danilo Türk. Il presidente ha dimostratosoddisfazioneperlasceltaiconografica proposta dai curatori della mostra,walter Liva e Gianfranco Ellero affermando che «la fotografia è un legante naturale e di fatto ha costitituito una prima piattaforma culturale sulla quale poter pensare ad una progrettualitàfutura:ilsodaliziochehapresoformaconlarassegnanonpuòchecrescere secondo direttrici di qualità e fattiva collaborazione». (g.z.) Spalla sinistra

La Protezione civile a Manzano: 20 anni al fianco dei cittadini

La Protezione civile a Manzano: 20 anni al fianco dei cittadini La Protezione civile a Manzano: 20 anni al fianco dei cittadini Istituita nel 1991, la Squadra di Pc del Comune di Manzano festeggia il suo compleanno ricordando il passato pionieristico e premiando i

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDÌ 24 OTTOBRE 2011. Rassegna per testata/edizione

PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDÌ 24 OTTOBRE 2011. Rassegna per testata/edizione PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDÌ 24 OTTOBRE 2011 Rassegna per testata/edizione N Titolo Testata-Edizione Data 1 Nuova presidente al Soroptimst Il Piccolo Gorizia/Monfalcone 24-10-2011 Provincia

Dettagli

Investiamo sul futuro del nostro territorio

Investiamo sul futuro del nostro territorio Il Rendiconto Sociale 2011 in sintesi Investiamo sul futuro del nostro territorio Gruppo Banca Popolare di Cividale: crescita e responsabilità sociale per il territorio Per il Gruppo Banca Popolare di

Dettagli

Montecassiano Bene Comune

Montecassiano Bene Comune Montecassiano Bene Comune Programma per l amministrazione comunale 2014-2019 non abbiamo bisogno di chissà quali grandi cose o chissà quali grandi uomini; abbiamo solo bisogno di più gente onesta (b.c.)

Dettagli

Iniziativa a favore dei Bambini in cura presso l Ospedale infantile Burlo Garofolo di Trieste con manifestazione indetta nelle giornate del 27/28

Iniziativa a favore dei Bambini in cura presso l Ospedale infantile Burlo Garofolo di Trieste con manifestazione indetta nelle giornate del 27/28 Iniziativa a favore dei Bambini in cura presso l Ospedale infantile Burlo Garofolo di Trieste con manifestazione indetta nelle giornate del 27/28 settembre 2014 unitamente alla SSL 2 Isontina sulla prevenzione

Dettagli

SOMMARIO PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 PARTE SECONDA: RELAZIONE SOCIALE 18

SOMMARIO PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 PARTE SECONDA: RELAZIONE SOCIALE 18 SOMMARIO LETTERA DEL PRESIDENTE 4 NOTA INTRODUTTIVA E METODOLOGICA 6 IL COINVOLGIMENTO DEGLI STAKEHOLDER 7 PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 1.1 CONTESTO DI RIFERIMENTO 9

Dettagli

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 31 MAGGIO 2015 PROGRAMMA AMMINISTRATIVO DEL CANDIDATO LORENZA OREFICE

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 31 MAGGIO 2015 PROGRAMMA AMMINISTRATIVO DEL CANDIDATO LORENZA OREFICE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 31 MAGGIO 2015 PROGRAMMA AMMINISTRATIVO DEL CANDIDATO LORENZA OREFICE PREMESSA La nostra città ha bisogno di normalità. Dopo tanti anni di proclami e di promesse credo che sia giunto

Dettagli

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 OGGETTO: ADESIONE AL PROGETTO METANO PROMOSSO DAL COMUNE DI TORINO E PREORDINATO A LIMITARE GLI EFFETTI INQUINANTI SULL AMBIENTE DEI TRADIZIONALI GAS DI SCARICO.

Dettagli

FUSIONE TRA CVS E POLESINE ACQUE: UN PROGETTO PER GARANTIRE CHE L ACQUA RESTI BENE COMUNE

FUSIONE TRA CVS E POLESINE ACQUE: UN PROGETTO PER GARANTIRE CHE L ACQUA RESTI BENE COMUNE PROGETTO DI FUSIONE CVS POLESINE ACQUE 26/08/2015 FUSIONE TRA CVS E POLESINE ACQUE: UN PROGETTO PER GARANTIRE CHE L ACQUA RESTI BENE COMUNE Avviata la gara per la due diligence, fotografia dello stato

Dettagli

Giornata di studio. Gli investimenti nel servizio idrico integrato Criticità e prospettive nelle regioni a obiettivo uno

Giornata di studio. Gli investimenti nel servizio idrico integrato Criticità e prospettive nelle regioni a obiettivo uno Giornata di studio Gli investimenti nel servizio idrico integrato Criticità e prospettive nelle regioni a obiettivo uno Enna, 19 novembre 2010 Intervento di Luciano Baggiani, Presidente ANEA Pagina 1 di

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale Forum di settore e incontro conclusivo anni 2013/2014 Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale FORUM di SETTORE e INCONTRO CONCLUSIVO Nell ambito

Dettagli

PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO

PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO Comunicato stampa PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO Presentato a Darfo Boario Terme il programma che apre nuove opportunità turistiche Da cento

Dettagli

Comune di Alzano Lombardo PROGETTO GIOVANI

Comune di Alzano Lombardo PROGETTO GIOVANI Ente titolare Comune di Alzano Lombardo Riferimenti: Ufficio Servizi alla Persona Via G.Mazzini, 69-24022 (BG) Tel. 035 4289000 Email servizi.sociali@comune.alzano.bg.it Comune di Alzano Lombardo PROGETTO

Dettagli

RELAZIONE ALLEGATA AL BILANCIO 2010

RELAZIONE ALLEGATA AL BILANCIO 2010 RELAZIONE ALLEGATA AL BILANCIO 2010 L Associazione Cuore d Africa nasce nel settembre 2008. Si occupa di fornire sostegno ed istruzione a bambini e ragazzi con gravi problemi economici e familiari, attraverso

Dettagli

XV a Giornata del Volontario di Protezione civile a Pordenone: quando i fatti sovrastano le parole

XV a Giornata del Volontario di Protezione civile a Pordenone: quando i fatti sovrastano le parole XV a Giornata del Volontario di Protezione civile a Pordenone: quando i fatti sovrastano le parole REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Lo scorso sabato 1 dicembre 2012 i padiglioni fieristici di Pordenone hanno

Dettagli

Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio

Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio Credito agrario Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio di Giorgio Setti Tavola rotonda organizzata a Modena da Bper Banca su agricoltura e prodotti tipici, con la partecipazione

Dettagli

IV Commissione consiliare (Trasporti)

IV Commissione consiliare (Trasporti) IV Commissione consiliare (Trasporti) Lavori settima dal 7 all 11 gennaio 2008 In commissione Trasporti l audizione dei rappresentanti dell autotrasporto. I problemi dell autotrasporto sardo sono stati

Dettagli

IL PARTITO DEVE ESSERE UN LUOGO

IL PARTITO DEVE ESSERE UN LUOGO La vittoria della coalizione del centrosinistra alle elezioni Comunali di Milano di quest anno ha aperto uno scenario inedito che deve essere affrontato con lungimiranza e visione per riuscire a trovare

Dettagli

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca MUSEO STORICO DELLA RESISTENZA Sant Anna di Stazzema COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca PARCO NAZIONALE DELL A PACE Parco nazion Alla cortese attenzione di: Dirigenti

Dettagli

CERIMONIA DI GIURAMENTO DEGLI ALLIEVI DELL ACCADEMIA NAVALE Intervento del Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Biagio ABRATE

CERIMONIA DI GIURAMENTO DEGLI ALLIEVI DELL ACCADEMIA NAVALE Intervento del Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Biagio ABRATE CERIMONIA DI GIURAMENTO DEGLI ALLIEVI DELL ACCADEMIA NAVALE Intervento del Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Biagio ABRATE Livorno, 3 dicembre 2011 Signor Ministro della Difesa, Ammiraglio Giampaolo

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering. Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008

Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering. Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008 Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008 Signor Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano, Signor Presidente

Dettagli

Relazione del Presidente di ESA Giovanni Frangioni

Relazione del Presidente di ESA Giovanni Frangioni Relazione del Presidente di ESA Giovanni Frangioni La nostra aspettativa è creare le condizioni di una autonomia del nostro territorio riguardante il ciclo dei rifiuti, attraverso una azienda di chiaro

Dettagli

ANICA, TRA PASSATO E FUTURO

ANICA, TRA PASSATO E FUTURO ANICA, TRA PASSATO E FUTURO Documentario di Massimo De Pascale e Saverio di Biagio Regia di Saverio Di Biagio PREMESSA Il rischio di ogni anniversario è quello di risolversi in una celebrazione, magari

Dettagli

COMUNE DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA)

COMUNE DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) COMUNE DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) ASSESSORATO ALLE POLITICHE AMBIENTALI E TURISTICHE RILEVATORI AMBIENTALI Un percorso operativo per la partecipazione attiva alla tutela dell ambiente Il progetto

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

Comune di PARELLA (CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO)

Comune di PARELLA (CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO) ELEZIONE DEL SINDACO E DEL CONSIGLIO COMUNALE (Art. 71, comma 2, D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267) (Comuni sino a 15.000 abitanti) Comune di PARELLA (CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO) Votazioni del giorno 31/05/2015

Dettagli

Bando Oscar della Salute 2014 Premio Nazionale Rete Città Sane OMS MODULO PRESENTAZIONE PROGETTO

Bando Oscar della Salute 2014 Premio Nazionale Rete Città Sane OMS MODULO PRESENTAZIONE PROGETTO Bando Oscar della Salute 2014 Premio Nazionale Rete Città Sane OMS MODULO PRESENTAZIONE PROGETTO Titolo del ACCESSIBILITÀ a SACILE Ente proponente Referente del Città in cui ha avuto luogo il Durata del

Dettagli

L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso

L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso Visti i positivi riscontri avuti, nella corrente stagione sportiva le gare della categoria Pulcini dovranno essere arbitrate con il metodo dell autoarbitraggio [

Dettagli

NOVARA. citta per la cultura. La cultura e una risposta all umana ricerca di conoscenza

NOVARA. citta per la cultura. La cultura e una risposta all umana ricerca di conoscenza NOVARA la La e una risposta all umana ricerca di conoscenza PER VALORIZZARE IL PATRIMONIO E INVESTIRE NELLA CONOSCENZA E NEL RISPETTO DELLA PROPRIA STORIA: Nuovo Spazio la Cultura PICCOLO COCCIA Nella

Dettagli

SCHEDA PROGETTO BANDIERA CONTENUTI

SCHEDA PROGETTO BANDIERA CONTENUTI SCHEDA PROGETTO BANDIERA Requisiti: - respiro temporale di medio-lungo termine - coinvolgimento di più soggetti (possibilmente integrazione pubblico-privato) - intersettorialità / multidisciplinarità (non

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

(in carica dal 1 Novembre 2010) Pisa, 18/10/2010

(in carica dal 1 Novembre 2010) Pisa, 18/10/2010 Intervento di Fabio Beltram, Direttore eletto Scuola Normale Superiore (in carica dal 1 Novembre 2010) Pisa, 18/10/2010 Signor Presidente della Repubblica mi permetta di unire la mia personale gratitudine

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Futuro: noi ci siamo! CNA festeggia i 60 anni dalla nascita 3 dicembre 2014. A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena

RASSEGNA STAMPA. Futuro: noi ci siamo! CNA festeggia i 60 anni dalla nascita 3 dicembre 2014. A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena RASSEGNA STAMPA Futuro: noi ci siamo! CNA festeggia i 60 anni dalla nascita 3 dicembre 2014 A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena COMUNICATO STAMPA Futuro: noi ci siamo! CNA festeggia i

Dettagli

Comune di Brivio. Bilancio di Previsione 2012

Comune di Brivio. Bilancio di Previsione 2012 Comune di Brivio Bilancio di Previsione 2012 Comune di Brivio Linee generali Il bilancio di previsione 2012 si caratterizza proprio per un forte elemento «previsionale», legato ai recenti interventi legislativi

Dettagli

Livello A2. Unità 6. Ricerca del lavoro. In questa unità imparerai:

Livello A2. Unità 6. Ricerca del lavoro. In questa unità imparerai: Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro In questa unità imparerai: a leggere un testo informativo su un servizio per il lavoro offerto dalla Provincia di Firenze nuove parole del campo del lavoro l uso dei

Dettagli

PREFETTURA DI ROMA COMUNICATO STAMPA CONFERENZA PERMANENTE 15 DICEMBRE 2010 SESSIONI : IMMIGRAZIONE BULLISMO TUTELA E DELLA SICUREZZA DEL LAVORO.

PREFETTURA DI ROMA COMUNICATO STAMPA CONFERENZA PERMANENTE 15 DICEMBRE 2010 SESSIONI : IMMIGRAZIONE BULLISMO TUTELA E DELLA SICUREZZA DEL LAVORO. PREFETTURA DI ROMA COMUNICATO STAMPA CONFERENZA PERMANENTE 15 DICEMBRE 2010 SESSIONI : IMMIGRAZIONE BULLISMO TUTELA E DELLA SICUREZZA DEL LAVORO. Si è svolta presso la Sala Di Liegro della Provincia di

Dettagli

DOSSIER Lunedì, 05 ottobre 2015

DOSSIER Lunedì, 05 ottobre 2015 DOSSIER Lunedì, 05 ottobre 2015 DOSSIER Lunedì, 05 ottobre 2015 Articoli 04/10/2015 Il Piccolo (ed. ) Pagina 22 Schiavone: «L' ospitalità diffusa stenta a decollare» 1 04/10/2015 Il Piccolo (ed. ) Pagina

Dettagli

La bravura vale un premio

La bravura vale un premio 02/06/2013 - PAG. 21 Giornata della scuola Assegno di 350 euro per 166 studenti La bravura vale un premio di Stefania Piccotti A PERUGIA - Centosessantasei studenti umbri premiati per il loro impegno nello

Dettagli

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto Progetto Scuola 2014-18 Capire i conflitti Praticare la pace Quando si parla di guerra si parla spesso di vinti e vincitori, qui invece ci sono storie di persone partecipante del 2012 In occasione del

Dettagli

I giovani del Medio Campidano

I giovani del Medio Campidano I giovani del Medio Campidano Indagine sulla condizione giovanile nella Provincia Ufficio Provinciale Giovani - Associazione Orientare Pagina 1 Il questionario è stato predisposto e realizzato dall Associazione

Dettagli

Artigianato e innovazione ci mostrano il futuro. Scheda illustrativa evento. Versione 1.0 20 febbraio 2008

Artigianato e innovazione ci mostrano il futuro. Scheda illustrativa evento. Versione 1.0 20 febbraio 2008 Scheda illustrativa evento Versione 1.0 20 febbraio Scheda illustrativa innovarti 2 Informazioni generali Location: Lanificio Conte - Schio Date: dal 19 al 27 aprile Evento: Rassegna espositiva su artigianato

Dettagli

STORIA ARTE STILE E NOBILTA DELL AUTO

STORIA ARTE STILE E NOBILTA DELL AUTO www.premiocastelloacaja.com Il Comune di Fossano, la Cassa di Risparmio di Fossano, Gino Mercedes e MICHELIN promuovono il STORIA ARTE STILE E NOBILTA DELL AUTO Fossano, Via Roma e Piazza Castello, domenica

Dettagli

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012)

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) POLITIKA Napolitano e Nikolic, Non si devono porre nuove

Dettagli

Discorso Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza Inaugurazione anno scolastico 2013/2014 Palazzo del Quirinale

Discorso Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza Inaugurazione anno scolastico 2013/2014 Palazzo del Quirinale Discorso Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza Inaugurazione anno scolastico 2013/2014 Palazzo del Quirinale Signor Presidente della Repubblica, gentili Autorità, cari dirigenti scolastici, cari insegnanti,

Dettagli

UNA SCUOLA PER AMARE

UNA SCUOLA PER AMARE UNA SCUOLA PER AMARE L iniziativa UNA SCUOLA PER AMARE vuole essere una chiave d accesso per entrare nelle scuole, ma soprattutto nella sfera affettiva dei giovani, alla quale durante il percorso scolastico

Dettagli

Prefettura di Lecco Ufficio Territoriale del Governo

Prefettura di Lecco Ufficio Territoriale del Governo AGENDA EVENTI PROMOSSI DALLA CONFERENZA PROVINCIALE PER IL COORDINAMENTO DELLE ATTIVITA ED INIZIATIVE PER LA CELEBRAZIONE DEL 150 ANNIVERSARIO DELL UNITA D ITALIA 27 novembre 2010 Mostra L Italia Unitaria

Dettagli

«Salus populi suprema lex esto» (Cicerone)

«Salus populi suprema lex esto» (Cicerone) INTERVENTO PER LA POSA DELLA PRIMA PIETRA DELLA NUOVA CASERMA DEI CARABINIERI DI OGGIONO 14 MARZO 2010. «Salus populi suprema lex esto» (Cicerone) In questa splendida giornata, in cui anche il clima dopo

Dettagli

27/11/14 Nuova edizione per Autunno in Folk 2014. Quattro giorni per riscoprire la storia del canto sociale e di protesta italiano

27/11/14 Nuova edizione per Autunno in Folk 2014. Quattro giorni per riscoprire la storia del canto sociale e di protesta italiano RASSEGNA STAMPA AUTUNNO IN FOLK 2014 Il Tirreno (DOC 1) 26/11/14 Autunno in Folk Tornano i canti di lotta e protesta La Nazione (DOC 2) 25/11/14 Torna Autunno in Folk,quattro giorni di musica popolare

Dettagli

PERIFERIA chiama! MILANO risponde?

PERIFERIA chiama! MILANO risponde? PERIFERIA chiama! MILANO risponde? CONSULTA PERIFERIE MILANO Associazione culturale San Materno-Figino PERIFERIA chiama! MILANO risponde? Martedì 25 gennaio 2011 Periferie: come stiamo? La parola agli

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia Cura del Documento: Giuseppe Gargano Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia Tipologia di cooperazione Area eleggibile Transfrontaliera Ai sensi dell art. 7(1) del reg. 1083/2006,

Dettagli

L ESERCITO DEI BISCOTTI

L ESERCITO DEI BISCOTTI L ESERCITO DEI BISCOTTI Siamo gli alunni del Convitto Nazionale Paolo Diacono, un Istituzione Educativa dello Stato, presente a Cividale del Friuli dal 1876. L offerta formativa del Convitto comprende:

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Scolastica Regionale per il Lazio Via Pianciani 32 00185 Roma

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Scolastica Regionale per il Lazio Via Pianciani 32 00185 Roma MPI- AOODRLA Registro Ufficiale Prot. n. 24274 uscita Roma, 12 ottobre 2010 Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche Statali del Lazio, di ogni ordine e grado Ai Coordinatori delle Attività educative

Dettagli

4.0 IL PROGETTO EDUCATIVO

4.0 IL PROGETTO EDUCATIVO 4.0 IL PROGETTO EDUCATIVO 4. 1 LA MISSION La Direzione Didattica San Giovanni conferma le scelte educative delineate nel corso degli ultimi anni, coerenti con le finalità e gli obiettivi del sistema nazionale

Dettagli

ASSOCIAZIONE AMICI del MUSEO di CASASCO INTELVI. NOTIZIARIO n 12 del 15 Dicembre 2014

ASSOCIAZIONE AMICI del MUSEO di CASASCO INTELVI. NOTIZIARIO n 12 del 15 Dicembre 2014 Le ultime notizie sulla moralità di alcuni appartenenti alla cosiddetta classe dirigente, recentemente emerse, danno lo spunto per qualche riflessione. L ultimo avvenimento in ordine di tempo riguarda

Dettagli

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO Castellanza, 10 novembre 2014 Signor Presidente, Magnifico Rettore, colleghi Studenti, Autorità

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

Oggetto: progetto Musica nel Sangue School Contest

Oggetto: progetto Musica nel Sangue School Contest Treviso, 22 ottobre 2012 Al Dirigente Scolastico e al/la Professore/ssa Referente alla Salute musicanelsangue.it donatorisangue@ musicanelsangue.it Oggetto: progetto Musica nel Sangue School Contest Egregio

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Convegno Fare impresa in Bulgaria investimenti, interscambio, cooperazione regionale. 7 luglio 2015

RASSEGNA STAMPA. Convegno Fare impresa in Bulgaria investimenti, interscambio, cooperazione regionale. 7 luglio 2015 RASSEGNA STAMPA Convegno Fare impresa in Bulgaria investimenti, interscambio, cooperazione regionale 7 luglio 2015 07/07/2015 Fonte: AGENPARL Udine, presidente Iacop a convegno su fare impresa in Bulgaria

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

PREVENTIVO ESERCIZIO 01/07/2015-30/06/2016 Parziali Totali

PREVENTIVO ESERCIZIO 01/07/2015-30/06/2016 Parziali Totali FONDAZIONE ASM BRESCIA Sede legale: 25124 Brescia via Lamarmora, 230 Sede operativa: 25121 Brescia Piazza del Vescovato, 3 Codice fiscale: 02339090983 PREVENTIVO ESERCIZIO 01/07/2015-30/06/2016 Parziali

Dettagli

NOTA ANCAb SUL PIANO CASA

NOTA ANCAb SUL PIANO CASA NOTA ANCAb SUL PIANO CASA Il Piano Casa del Governo, istituito dall art. 11 della legge n 133 del 2008, rivolto all incremento del patrimonio immobiliare ad uso abitativo attraverso l offerta di abitazioni

Dettagli

Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private

Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private Fonte primaonline.it 07 novembre 2013 12:19 Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private Upa, Assocom e Unicom hanno sottoscritto un documento che

Dettagli

1 Sono molti anni che collaboro con aziende che si occupano di stampa, Tre storie che ci raccontano

1 Sono molti anni che collaboro con aziende che si occupano di stampa, Tre storie che ci raccontano Tre storie che ci raccontano 1 Sono molti anni che collaboro con aziende che si occupano di stampa, 2 3 un graphic designer di esperienza racconta l incontro con Botticelli La Stampa. La nostra azienda

Dettagli

Come salvare il vostro matrimonio. Come un avvocato divorzista può aiutare un matrimonio

Come salvare il vostro matrimonio. Come un avvocato divorzista può aiutare un matrimonio Flash** Come salvare il vostro matrimonio. Come un avvocato divorzista può aiutare un matrimonio di Laurie Israel* Uno degli aspetti più interessanti e soddisfacenti del mio lavoro è assistere le persone

Dettagli

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2012-2013

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2012-2013 www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2012-2013 Statistiche, linee di lavoro, considerazioni finali circa la gestione 2012-2013 del sito web dell IC 16 Valpantena. Mariacristina Filippin 14 giugno 2013

Dettagli

bilancio sociale 2008-2012

bilancio sociale 2008-2012 ASSOCIAZIONEERCOLEPREMOLI bilancio sociale 2008-2012 dati raccolti al 4 novembre 2012 ercole premoli e l associazione Nata alla fine degli anni 90, l Associazione porta il nome di un volontario impegnato

Dettagli

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese I giovani e Cavour Le Vostre idee per migliorare il nostro paese Questionario Ai giovani dai 21 ai 30 anni rivolto ai giovani dai 21 ai 30 anni Carissimo/a giovane, quante volte, passeggiando per Cavour

Dettagli

INSIEME PER IL VOLONTARIATO

INSIEME PER IL VOLONTARIATO INSIEME PER IL VOLONTARIATO FARE SISTEMA AL SERVIZIO DELLA COMUNITÀ BERGAMASCA Bergamo, 24 gennaio 2013 Intervento di Carlo Vimercati Presidente Comitato di Gestione Fondi Speciali Lombardia Il convegno

Dettagli

Il Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d Arma, nell ambito dei festeggiamenti del 150 anniversario dell unitá d Italia, ha deciso di

Il Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d Arma, nell ambito dei festeggiamenti del 150 anniversario dell unitá d Italia, ha deciso di Il Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d Arma, nell ambito dei festeggiamenti del 150 anniversario dell unitá d Italia, ha deciso di svolgere a Torino, prima Capitale d Italia, il 3 Raduno

Dettagli

Topografie della Memoria

Topografie della Memoria Topografie della Memoria Museo diffuso dell area di confine Gorizia / Nova Gorica Visite guidate 2013-2014 Un museo a cielo aperto che recupera la memoria storica rivolgendosi ai giovani con linguaggi

Dettagli

Fa stato il discorso orale. Egregi signori, Gentili signore,

Fa stato il discorso orale. Egregi signori, Gentili signore, Discorso pronunciato dal Consigliere di Stato Michele Barra in occasione dell inaugurazione del Convegno Sfide e opportunità della grande mobilità organizzato da Lions Regio Insubrica Mendrisio, 5 ottobre

Dettagli

Progetto giovani, oggi e domani 2012

Progetto giovani, oggi e domani 2012 Comune di Ceresole d'alba Comune di Pocapaglia Comune di Sanfrè Progetto giovani, oggi e domani Progetto per le Politiche Giovanili nei comuni di Baldissero d'alba Ceresole d Alba Pocapaglia Sanfrè Sommariva

Dettagli

ATTI, NON PAROLE AGENDA21. Agenda 21

ATTI, NON PAROLE AGENDA21. Agenda 21 a cura di Roberto Catania L istituzione di nella Provincia di Lecco ha avuto inizio nel 2003 seguendo un percorso che si potrebbe definire tradizionale. Dall istituzione del Forum generale si è passati

Dettagli

DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.)

DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.) DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.) (Approvato con deliberazione consiliare n. 30 del 24.06.2010 e successiva modifica con deliberazione consiliare n. 50 del 25.09.2012) PREMESSA

Dettagli

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE periodico di idee, informazione, cultura a cura dell Associazione Infermieristica Sammarinese LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE Mi accingo a presiedere l AIS nel suo secondo triennio di vita. Mi ritengo

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale F. Surico Scuola Primaria anno scolastico 2009/2010 Programmazione Cittadinanza e Costituzione

Istituto Comprensivo Statale F. Surico Scuola Primaria anno scolastico 2009/2010 Programmazione Cittadinanza e Costituzione Istituto Comprensivo Statale F. Surico Scuola Primaria anno scolastico 2009/2010 Programmazione Cittadinanza e Costituzione PREMESSA Cittadinanza e Costituzione è una disciplina di studio introdotta in

Dettagli

Festa di compleanno della FILARMONICA AVVENIRE BRUSIO CHE COMPIE 125 ANNI

Festa di compleanno della FILARMONICA AVVENIRE BRUSIO CHE COMPIE 125 ANNI Intervento di Arturo Plozza sindaco di Brusio Brusio, sabato 19.05.2012 Festa di compleanno della FILARMONICA AVVENIRE BRUSIO CHE COMPIE 125 ANNI Buona sera a tutti! Una festa di paese che coinvolge tutta

Dettagli

LEGGE-QUADRO SULLA QUALITÀ ARCHITETTONICA. Articolo 1 (Finalità)

LEGGE-QUADRO SULLA QUALITÀ ARCHITETTONICA. Articolo 1 (Finalità) CONSIGLIO DEI MINISTRI 19 NOVEMBRE 2008 LEGGE-QUADRO SULLA QUALITÀ ARCHITETTONICA Articolo 1 (Finalità) 1. In attuazione dell'articolo 9 della Costituzione, la Repubblica promuove e tutela la qualità dell

Dettagli

CONCORSO MUSICALE PER GIOVANI MUSICISTI RISERVATO AGLI ISTITUTI SCOLASTICI AD INDIRIZZO MUSICALE

CONCORSO MUSICALE PER GIOVANI MUSICISTI RISERVATO AGLI ISTITUTI SCOLASTICI AD INDIRIZZO MUSICALE CONCORSO MUSICALE PER GIOVANI MUSICISTI RISERVATO AGLI ISTITUTI SCOLASTICI AD INDIRIZZO MUSICALE L Istituto Secondario di Primo Grado Istituto Comprensivo N 1 di Albenga, in collaborazione con il Comune

Dettagli

ALL 05 Fonti visive: monumenti ai caduti, musei della guerra, francobolli, propaganda di regime

ALL 05 Fonti visive: monumenti ai caduti, musei della guerra, francobolli, propaganda di regime ALL 05 Fonti visive: monumenti ai caduti, musei della guerra, francobolli, propaganda di regime Contestualizzazione: La guerra ha prodotto anche un esaltazione di se stessa (attraverso la propaganda di

Dettagli

DIVENTA IMPRENDITORE NEL SOCIALE

DIVENTA IMPRENDITORE NEL SOCIALE DIVENTA IMPRENDITORE NEL SOCIALE Copyright 2011 Assixto S.r.l. Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata ai sensi di legge. (art. 171 della legge 22 aprile 1941, n. 633) Senza regolare autorizzazione

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO 2015. Linee programmatiche

BILANCIO PREVENTIVO 2015. Linee programmatiche BILANCIO PREVENTIVO 2015 Linee programmatiche Il 2014 ha rappresentato, così come nelle intenzioni del Consiglio, un anno di forte rilancio delle attività della Fondazione e conseguentemente di ampliata

Dettagli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli QUADERNO DI LAVORO PER I GENITORI attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli Percorso per genitori di studenti/studentesse in uscita dalla scuola

Dettagli

Giornata di studio su alcuni temi di interesse per i Comuni

Giornata di studio su alcuni temi di interesse per i Comuni LUIGI PEDRAZZINI Dipartimento delle istituzioni Giornata di studio su alcuni temi di interesse per i Comuni Rivera, 27. ottobre 2005 Attenzione: fa stato l intervento pronunciato in sala. A dipendenza

Dettagli

CANDIDATURA PER IL TITOLO DI CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019 da compilarsi a cura delle città candidate al titolo

CANDIDATURA PER IL TITOLO DI CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019 da compilarsi a cura delle città candidate al titolo CANDIDATURA PER IL TITOLO DI CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019 da compilarsi a cura delle città candidate al titolo Al fine di motivare la presentazione della loro candidatura al titolo di Capitale Europea

Dettagli

MANUALE : COME APRIRE UN ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SOFTAIR

MANUALE : COME APRIRE UN ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SOFTAIR MANUALE : COME APRIRE UN ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SOFTAIR Titolo: Come Aprire un A.S.D. Soft Air Autore: Libero Cristofaro Tutti i diritti riservati. è vietata la riproduzione, anche parziale,

Dettagli

ALLEGATO D: UNITA DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

ALLEGATO D: UNITA DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ALLEGATO D: SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CLASSE PRIMA Classe prima ACQUISIRE O MIGLIORARE IL SENSO DI RESPONSABILITA 1. Periodo nel corso dell intero anno, ma soprattutto durante il primo quadrimestre

Dettagli

o da potenziali Sponsor, con conseguente possibilità di attuare economie di scala e di esperienza e di diminuire i costi dei servizi offerti, pur

o da potenziali Sponsor, con conseguente possibilità di attuare economie di scala e di esperienza e di diminuire i costi dei servizi offerti, pur Accademia Perduta/Romagna Teatri è stata annoverata, nell ambito di una ricerca realizzata per conto della Fondazione Cariplo, fra i casi più significativi, a livello nazionale, di valorizzazione del patrimonio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS Maria Luisa Cosso Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007 Via G. Verdi, 8 - Torino Magnifico Rettore, Signor Preside, Professor Conti, Signore e Signori,

Dettagli

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni culturali e delle attività culturali. Noi Dottori Commercialisti

Dettagli

Sintesi e prospettive. L insegnamento della religione una risorsa per l Europa

Sintesi e prospettive. L insegnamento della religione una risorsa per l Europa DOCUMENTO FINALE Sintesi e prospettive L insegnamento della religione una risorsa per l Europa Introduzione La Chiesa cattolica d Europa avverte l esigenza di conoscere meglio e riflettere sulle molteplici

Dettagli

L ' Inaugurazione del decennale dell Ecomuseo SOGNO DI L UCE

L ' Inaugurazione del decennale dell Ecomuseo SOGNO DI L UCE L Associazione A.N.L.A. di Alpignano in collaborazione con l Associazione Amici dell Ecomuseo e con il Comune di Alpignano organizzano L ' Inaugurazione del decennale dell Ecomuseo SOGNO DI L UCE 2004

Dettagli

Io faccio i regali con il cuore. [Natale a cormons]

Io faccio i regali con il cuore. [Natale a cormons] Io faccio i regali con il cuore [Natale a cormons] da sabato 15 novembre a domenica 18 gennaio Mostra: Laura Grusovin Alle fronde dei salici Museo Civico del Territorio Palazzo Locatelli, Piazza XXIV Maggio

Dettagli