Domenica 12 Gennaio 2014 N. 11

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Domenica 12 Gennaio 2014 N. 11 www.ilsole24ore.com/indicienumeri"

Transcript

1 1 Chimici industriali Rilevazione mensile del 3 dicembre 2013 A cura della Camera di Commercio di Milano. I prezzi indicano la situazione media di mercato riferita al mese antecedente a quello della data di rilevazione. Dal produttore o dall importatore all industria, franco Milanonazionalizzati, per prontaconsegna, Ivaesclusa. I prezzi vanno così intesi: solidi: prezzo minimo riferito normalmente a carico completo - prezzo massimo riferito a carichi spezzati; liquidi:prezzominimoriferitoadautobotticomplete- prezzomassimo riferito a motrici e/o chilolitriche. I prezzi per le merci imballate liquide vanno maggiorati dei vari costi aggiuntivi (imballo, confezionamento ecc.) per peso netto, se non diversamente specificato. La qualitàdeiprodottièriferitaallostandarddeiprodottipiù qualificati. Prezzi in # se non diversamente specificato. Acetato di butile 98/100% di butilglicole di etile 99,5/100% di isobutile 98/100% acetilene disciolto in bombole (bombole a rendere) acetone 99,5% acidi grassi: cocco n.iodio 8/ semi misti bidistillati n. iodio 115/ tallolio (resinici 2% max) soia n. iodio 130/ Acido: acetico glaciale 99/100% acrilico adipico benzoico 99,7/99,9% borico raffinato 99,5-100% granulare citrico monoidrato anidro cloridrico commerciale 20/21 Bè sintetico formico 85% in peso fosforico tecnico 53 Bè (75% H3PO4) fumarico tecnico isoftalico purificato nitrico 42 Bè ossalico 99,8% peracetico 15% sebacico in polvere solfammico solforico puro 78-80% Bé fumante 104/106 (18-27% SO3 libera) oleum monoidrato base 100% tartarico tereftalico purificato acqua ossigenata tecnica 130 vol. (perossido d idrogeno 35% peso) 35% % acquaragia minerale dearomatizzata acrilato di butile monomero di etile monomero alcool benzilico butilico normale diacetonico etilico 99,9 denaturato all ettanidro iso-butilico la tonn iso-propilico metilico alluminio cloruro anidro solfato 17-18% (Al2O3) policloruro 18% polidrossi cloruro polidrossi cloro solfato 9-10% amido di mais ammoniaca soluzione 28 Bè ammonio bicarbonato bifluoruro cloruro fosfato bi-ammonico fosfato monoammonico nitrato 33-35% persolfato 99% solfato tecnico anidride acetica 98% carbonica in bombole (bombole a rendere) ftalica scaglie fusa maleica fusa antimonio ossido 99-99,5% 8300 azoto tecnico compresso in bombole (bombole a rendere) il mc 4,40 7,80 bario carbonato precipitato polvere la tonn cloruro cristalli solfato (bianco fisso) calcio cloruro soluzione 34-37% in pagliette 77-80% formiato fosfato bicalcico 38-42% P2O caseina acida cicloesano cicloesanone % cobalto acetato 22-23% Co carbonato 45-47% Co ossido 70-72% Co solfato 20-21% Co 8600 cloruro 24-25% Co colla di urea formaldeide polvere (non modific.) liquida 65-66% colofonia W.W. pura gemma cremortartaro raffinato 99,8% cromo solfato basico polvere destrina di fecola di mais destrosio monoidrato diciandiamide difenil-ol-propano (bisfenolo A) dimetil formamide pura eptano esano etanolamina mono di tri 85% tri 99% etilamina tri anidra (fusti compresi) 2250 etere butilico del glicole etilico (butilglicole) butildiglicole fecola di patate fenolo (base 100%) ferro cloruro ferrico 38-40% sintesi 38-40% cloruro ferroso tecnico 23-26% sintesi 31-33% solfato ferroso eptaidrato formaldeide 36% (in peso) non stabilizzata ftalato di isodecile di isononile di ottiladipato glicerina distillata 99,5% Ph.EUR glicole monoetilenico dietilenico monopropilenico U.S.P dipropilenico esilenico glucosio 43 Bè idrogeno tecnico compresso in bombole (bombole a rendere) il mc 5,80 8,70 lecitina di soia la tonn magnesio carbonato precipitato leggero polvere cloruro scaglie ossido (magnesite calcinata) 90% MgO

2 2 Domenica 12 Gennaio 2014 solfato tecnico cristalli manganese biossido 80-82% MnO ossido 62% Mn carbonato 42-44% Mn solfato 30-32% Mn melamina metilendisocianato (M.D.I.) puro polimerico metilene cloruro metiletilchetone metilisobutilchetone metil-metacrilato monomero (per autobotti complete) metossipropanolo acetato morfolina neopentiglicole in scaglie nichelio cloruro 23-24% Ni 4100 solfato 21-22% Ni 3450 nitrocellulosa da linters in fiocco 65% solubile in alcool, con 35% alcool etilico con 30% alcool isopropilico oleina bidistillata tit. 8 max olio di lino imbianchito e raffinato di pesce rubino di ricino (prima press.) di soia raffinato uso industriale di colza raffinato ossigeno tecnico compresso in bombole (bombole a rendere) il mc 4,80 7,90 paraformaldeide 91% pentaeritrite percloroetilene (tetracloroetilene) piridina 114/ potassio bicarbonato bicromato carbonato 98/100% idrato soluzione 47/50 (rapportato al 100% di KOH) idrato scaglie 88/90% (potassa caustica scaglie) nitrato tecnico 99,8/99,9% permanganato polvere cristallina persolfato silicato 33/35 Bè polivinile acetato emulsione plastificato 55% acetato emulsione non plastificato 50% Prodotti frigorigeni: tetrafluoro-etano HFC 134a (bombole a rendere) sodio acetato cristalli tecnico bicarbonato 99% F.U tecnico bicromato cristalli bisolfato granulare borato tetra decaidrato 99,50% (borace) granul borato tetra pentaidrato 99,5% (borace doppio) carbonato anidro 98/100% citrato biidrato clorato denaturato cristalli clorito di sodio sol 25% esametafosfato fluoruro neutro fluosilicato formiato fosfato bisodico dodecaidrato monosodico bi-idrato trisodico dodecaidrato gluconato glutammato idrato perle idrato scaglie (soda caustica scaglie) in soluzione 30% (rapportato al 100% di NaOH) in soluzione 47-50% (rapport. al 100% di NaOH) idrosolfito ipoclorito 14,5/15,5% di cloro attivo ,5/19,5% in volume di cloro attivo iposolfito commerciale cristalli metabisolfito anidro 63/65% SO metasilicato anidro pentaidrato nitrato sintetico 15/16% N nitrito perborato (10% ossigeno attivo) persolfato pirofosfato neutro silicato Bé silicato Bé solfato anidro solfito anidro foto solfuro 60-62% non elettrolitico tripolifosfato anidro in polvere solvente nafta da carbone da petrolio leggero pesante sorbitolo 70% cristallizzabile stearato calcio magnesio zinco stearina n. di iodio 2/3 (prodotto da idrogenazione) fusa in scaglie stirolo monomero tiourea titanio biossido anatasio rutilo toluendiisocianato (T.D.I.) 80/ toluolo per nitrazione trimetilolpropano in scaglie fuso urea tecnica xilene zinco ammonio cloruro doppio carbonato 54/56% cloruro anidro 98% Zn Cl ossido sigillo oro 99,9% sigillo verde 99,5% tipo commerciale 94/98% polvere per vernici extra zincoriducente 95/96% solfato eptaidrato 22% Zn monoidrato 36% Zn Materie plastiche e resine Rilevazione mensile del 3 dicembre 2013 Dalproduttoreodall importatoreall industria. FrancoMilanonazionalizzati,perprontaconsegna-Ivaesclusa. Iprezzivannocosìintesi: solidi(prezzominimoriferitonormalmenteacaricocompleto, prezzomassimoriferitoacarichispezzati)-liquidi(prezzominimoriferitoadautobotticomplete,prezzomassimoriferitoamotricie/ochilolitriche). Iprezzi per le merci imballate (sia solide cheliquide) vanno maggioratideivaricosti aggiuntivi(imballo, confezionamento, ecc.) per peso netto se non diversamente specificato. La qualità dei prodotti è riferita allo standard dei produttori più qualificati. Prezzi in # se non diversamente specificato. Poliammide non additivato base non additivato base 6, policarbonato polietilene: bassa densità (resina base) lineare resina base butene resina base ottene alta densità (stampaggio) (soffiaggio) PE 80 (nero per estrusione) PE (film) (monofili) polietilenterftalato (PET) polibutilentereftalato (PBT)

3 3 resina acetilica (POM) copolimero polimetilmetacrilato polipropilene omopolimero copolimero eterofasico random polistirolo: cristallo antiurto espandibile Cloruro di polivinile: sospensione emulsione per paste acetato copolimero 90/10 stirene acrilonitrile (SAN) butadiene acrilonitrile (ABS) stampaggio estrusione Resine: poliestere isoftalica ortoftalica Materie plastiche riciclate RPET clear - azzurro in scaglie granulo di LD PE per film color granulo di PP omopolimero nero copolimero nero Residui di produzione di materie plastiche che non necessitano di bonifica*) da produttore a utilizzatore franco magazzino venditore Iva esclusa. Sottoprodotti da produzione industriale: poliammide base 6 base 6,6 tecnopolimero polietilene: da lavaggio base e lineare polipropilene polistirolo polivinilcloruro rigido plastificato polimetilmetacrilato stirolo butadiene acrilonitrile (ABS) polietilentereftalato PET Sottoprodotti da trasformazione industriale: poliammide base base 6,6 tecnopolimero polietilene: da lavaggio base e lineare polipropilene polistirolo polivinilcloruro rigido plastificato polimetilmetacrilato stirolo butadiene acrilonitrile (ABS) polietilentereftalato PET (*) Intendendoper tale l operazione semplice o complessa attraverso la quale si potrebbero produrre rifiuti tossici e/o nocivi. Prodotti vernicianti Rilevazione semestrale del 29 ottobre Dal produttore all utilizzatore, franco destino, in secchielloni per quantitativi medi di 500 litri. Iva esclusa, pagamento 90 gg e consegna entro 15 gg dall ordine. Prezzi in #/litro. Anticorrosivi per acciaio: zincante inorganico a solvente (contenuto in zinco superiore all 82% in peso sul residuo secco), p.s. sup. 2,53 11,70 14,20 zincanteepossi-poliamminico/poliammidico (contenuto zincosup. al 92% in peso sul residuo secco) p.s. sup. al 2,85 13,00 15,00 antiruggine oleofenolica al fosfato di zinco (fosfato di zinco sup. 15%), p.s. 1,40 5,40 6,30 fondoepossi-poliammidicoalfosfatodizinco(fosfatozinco15% sulla pittura residuo secco in volume 45%), p.s. 1,35 6,10 7,20 epossipoliammidico a spessore per esterni (residuo secco in volume al 50%), p.s. 1,40 6,00 7,00 epossipoliammidicomodificatovinilicoaspessore, peresterni(residuo secco in volume 50%), p.s. 1,35 7,10 8,80 smalto poliuretanico bicomponente non ingiallente (base acrilica o poliestere residuo secco in volume 45%) p.s. 1,25 9,30 11,70 smalto alchidico/clorocaucciù (rapporto alchidico/clorocaucciù 2:1 a 1/1 residuo secco in volume 50%), p.s. 1,30 5,70 7,20 epossi-poliammidico/poliamminico tipo "surface tolerant" manutenzione (residuo secco volume 80%), p.s. 1,40 7,40 8,80 epossidico-poliamminicosolventlessadaltospessore(residuosecco in volume 95%), p.s. 1,50 10,60 11,80 Diluenti: diluente per prodotti epossidici, p.s. 0,91 3,40 4,40 diluente prodotti alchidici clorocaucciù p.s. 0,90 3,20 4,20 Anticorrosivi per cemento: epossidicomodificatosolventless coninduritoreepossipoliammidico, bicomponente, (residuo secco in volume non inferiore al 90%), p.s. 1,65 9,50 11,00 primer epossipoliammidico a solvente per calcestruzzo, bicomponente, trasparente, solidi in volume 40%, p.s. 1,0 6,80 7,80 primerabasediresinaepossidicaindispersioneacquosa, tricomponente, contenuto di resina sul secco 18%, p.s. 1,40 8,70 10,20 acrilico ad acqua con residuo secco non inf.60% 6,60 7,20

4 4 Domenica 12 Gennaio 2014 Metalli ferrosi Rilevazione bimensile del 20 dicembre 2013 a cura della Camera di Commercio di Milano (prezzi riferiti alla situazione media di mercato accertata nella quindicina precedente). Da produttore/commerciante a consumatore. Franco stabilimento consumatore Milano e provincia, Iva esclusa. Prezzi in #/tonnellata salvo diversamente indicato. Materie prime siderurgiche Rottami di ferro e acciaio pronto forno per acciaieria (1) Cat. 01 (E3) * À Cat. 33 (E 40) * Cat. 50 (E 8) Cat. 52 (E 6) * Cat. 41 (E 5 M) * Rottami di ferro e acciaio (1)(2)(4) Cat. 02 (3) rottami pesanti 3mm+ (3) rottami vecchi fino 2,9mm Cat. 50/S (E8 E) Cat. 50/C (E8 E CR) Cat. 50/Z (E8 Z) * rottame da lattine ferrose carcasse di automobili fuori uso torniture: Cat. 45 (E5 A) * colaticci, scaglie, molazzature da lavorazioni siderurgiche di ferro e acciaio 36 Rottame di acciaio inossidabile base serie AISI 304: proveniente da cascami nuovi di lavorazione rottami vecchi di demolizione, esenti da leghe, da metalli non ferrosi, da colaticci e da scorie torniture esenti a leghe, scaglie, scorie di riscaldamento o altri materiali provenienti da ind. chimiche Base serie AISI Base AISI serie AISI 400 base resa metallica, colaticci scaglie e molazzature da lavoraz. siderurgiche acciaio inox 33 rottami e torniture di acciaio in leghe contenenti nichel (base nichel 20%) Serie AISI 300 base resa metallica, colaticci, scaglie e molazzature da lavorazioni di acciaio inox Rottami e torniture di acciai rapidi da utensili (base tungsteno 6%, molibdeno 5%, vanadio 2%): rottami torniture (2) rottami di metallo duro in carburo di tungsteno Rottami di ghisa (2): torniture di ghisa per usi chimici e per additivi cat.n.42 (E 5 G) torniture di ghisa per rifusione nelle acciaierie Rottami di macchine e loro parti: costituiti da motori e generatori elettrici fuori uso drenati da liquidi, costituiti da motori e organi della trasmissione per autoveicoli e autocarri fuori uso di metalli pesanti derivanti da frantumazione (4) Rottami di ferro e acciaio correttivo per fonderie di ghisa e acciaio: qualificati di ferro e/o acciaio per cubilotto lamierino nuovo sciolto sino a 2,9 mm pacchi di lamierino di profondo stamp. 30x Rottami di ghisa (2) Pronti al forno, peso massimo kg 50. 1ª categoria: rottami di ghisa meccanica ª categoria: rottami di ghisa comune ( tubi, radiatori, ecc.) (1) Le spedizioni devono avvenire a carico completo per categoria. Dai rottami delle categorie suindicate dovranno essere tassativamenteesclusi:- il rottamedighisa- ilrottamelegato, eccessivamenteossidato,impuroocomunquedannosoallacarica-ilrottamefornito in recipienti chiusi, in fasci, in sacchi - gli ordigni bellici in genere, siano essi carichi o scarichi, e qualsiasi corpo che possa presentare rischidiesplosioneodiincendio. Perilrottamediferroediacciaioda ridursi pronto al forno (cm 150x50x50) i prezzi verranno ridotti come segue: se da tagliarsi alla cesoia # 15,50 la tonn., alla fiamma ossidrica# 26allatonn.Perilrottamediacciaioinossidabiledaridursi pronto forno (cm. 150x50x50) verrà operata una riduzione di # 50latonn.Perirottamidiacciaioinlegheinpartiteomogeneegarantite da analisi, oltre al prezzo dei rottami ferrosi, sarà corrisposto il valore del legante valutato a parte. (2) Per la bricchettatura di tornituredighisaediacciaioverràpraticataunamaggiorazionediprezzo a convenire. (3) Se richiesti in pezzi corti di lunghezza e/o larghezza non superiori a 50 cm, premio di euro/t 5 se il carico è omogeneo. (4) Rottami metallici misti di inox - ottone - rame - zama - piombo. Tra parentesi sono stati indicati, laddove possibile, i riferimenti di raccordocon la classificazione europea dei rottami elaboratada Eurofer già in vigore. Tali riferimenti hanno valore puramente indicativoediprezzirilevatisiriferisconounicamentealmaterialeindividuato dalle declaratorie del bollettino della Cdc di Milano. Prodotti siderurgici Le quotazioni si riferiscono a prezzi base, salvo diversa indicazione, esclusigliextraeglieventualiabbuoniprevistineilistini dellesingole aziende produttrici per vendita da produttore e nelle rilevazioni per le vendite da commerciante. Per vendite da produttore, franco stazione Milano. Ghise (UNI EN 10001) Da affinazione da fonderia: ematite per sferoidale Ferro leghe Franco Stabilimento produttore Ferro manganese (FeMn75C80 UNI ISO 5446)* silico manganese (FeMnSi18 UNI ISO 5447)* ferro silicio (FeSi75 UNI ISO 5445)* ferro cromo carburato (FeCr60 UNI ISO 5448)* la t/cr ferro cromo molibdeno (FeMo70 UNI ISO 5452)* la t/mo (*) Il prezzorilevato siintende finito, comprensivo cioè ditutti quegli extra previsti per la realizzazione dei singoli prodotti così come descritti voce per voce. Laminati a caldo, profilati e barre Prezzi per vendite da commerciante, franco partenza Milano: Profilati e barre (UNI EN 10025): laminati mercantili (qual. S 275 JR) da 10 a mm base t da 60 a mm travi UPN (UNI EN 10025): da 80 a mm da 140 a mm da 240 mm e più travi IPE (UNI EN 10025): da 80 a mm da 240 a mm da 330 a mm da 450 a mm da 550 e più travi ad ali larghe HE (UNI EN 10025): da 100 a 180 mm da 200 a 220 mm da 240 a 320 mm da 340 a 400 mm da 450 e più Per vendita da produttore franco stazione Milano: larghi piatti (UNI EN 10025): da mm 151 e più vergella per rete elettrosaldata acciaio per cemento armato: barre ad aderenza migliorata: qualità B450C/Fe B 38/44 K in barre in rotoli inoss. X5 Cr Ni (AISI 304) UNI EN X5 Cr Ni Mo (AISI 316) UNI EN vergella per trafilatura C 0,80/0,90 (3 CD 55) (UNI EN 10016) Per vendita da commerciante franco partenza Milano: acciai al carbonio in barre (UNI EN 10083) C da costruzione speciali legati in barre da cementazione (UNI En 10084) UNI 16 CrNi

5 5 UNI 18 NiCrMo da bonifica (UNI EN 10083) UNI 42 CrMo NiCrMo per vendita da produttore f.co stazione Milano: UNI 36 CrNiMo Barre a caldo: inossid. X 20 Cr 13 UNI En AISI inossid. X 8 Cr 17 UNIEn AISI inossid. X 5 Cr Ni Uni En AISI inossid. X 5 Cr Ni Mo Uni AISI per cuscinetti a rotolamento (100 Cr 6 UNI EN ISO ) S Mn Pb 37 (UNI EN 10087) per molle (UNI 3545) Acciai per lavorazioni a caldo e per stampi (UNI EN ISO 4957): al cromo molibdeno (X 37 Cr Mo V 51 KU) 5007 vanadio (X 40 Cr Mo V 511 KU) 5329 al cromo molibdeno (56 Ni Cr Mo V 7 KU) 3255 Acciai per lavorazioni a freddo (UNI EN ISO 4957): indeformabili al cromo (X 205 Cr 12 KU) 4430 indeformabili al Cr Mo Va (X 155 Cr V Mo 121 KU) 5813 al manganese vanadio (90 Mn V Cr 8 KU) 2608 Coils a caldo (f.co stazione) (UNI EN 10025) da 600 mm e più di larghezza Lamiere laminate a caldo nere (UNI EN 10025): prezzi per vendita da commerciante, franco partenza Milano: derivate da coils in "formato commerciale" lamiere laminate a caldo decapate (EN 10111) da treno da 4,76 mm e più qualità S185 (UNI EN 10025) per vendita da commerciante per vendita da produttore franco stazione qualità S355 in acciaio "CORTEN" JOW UNI EN Lamiere sottili, prezzi per vendita da commerciante: coils a freddo (UNI EN 10130) Lamieredi acciaio inossidabile: laminate a freddo (UNI En ) tipo 18/8 (AISI 304), finitura 2 B, base spessore mm 2 (da prod. f.co stazione Milano) (da commerciante f.co partenza Milano) tipo cromo 16/18 (AISI 316 L), finitura 2 B, base spessore mm 2 (da prod. f.co stazione Milano) (da commerciante f.co partenza Milano) tipo cromo 16/18 (AISI 430), finitura 2 B, base spessore mm 2 (da prod. f.co stazione Milano) (da commerciante f.co partenza Milano) Banda stagnata (UNI EN 10202) elettrolitica (E 2,8/2,8) spess. mm 0,30 base per t (da commerciante f.co partenza Milano) (da prod. f.co stazione Milano) (D 11,2/2,8) spess. mm 0,15 (da commerciante f.co partenza Milano) (da prod. f.co stazione Milano) Lamiere zincate Fe E 250 G a caldo (DX 51 D+Z-S 220 DG+Z ) EN 10327/EN (f.co stazione Milano) (f.co partenza Milano) Lamierini magnetici laminati a freddo in coils Prezzi per vendite da commerciante (franco part. Milano): agraninonorientati(perditaa1,5 Wb/mq- 50Hz):(UNIEN10106) perdita Watt/kg 3, spess. nom. mm 0, id. 3,10, id. 0, id. 3,50, id. 0, id. 5,30, id. 0,50/0, id. 8, id. 0,50/0, Tubi acciaio Per vendita da commerciante, franco partenza Milano. Tubi acciaio, saldati, serie leggera, finiti a caldo (gas) (UNI EN 10255) neri lisci base DN /4 filettabili base m 4,19 4,38 zincati DN /4 filettati e manicottati 6,33 6,40 senza saldatura, finiti a caldo gas, serie media (UNI EN 10255) neri lisci DN /4 filettabili 5,38 5,58 zincati DN 32 filettati e manicottati 1.1/4 7,27 7,47 senza saldatura di acciaio non legato di base (UNI EN ): base 114,3 mm senza saldatura, di acciaio non legato, qualità E 355, per applicazioni meccaniche secondo UNI EN , neri: base diametro mm 114,3 - spessore mm L235percondotted acqua (UNIEN10224), conleestremità idonee allasaldaturaditesta,internamenteprotettoconunavernicebituminosa, classe A, (UNI 5256), ed esternamente con un rivestimento bituminoso classe II UNI 5256: saldati DN 100 mm spess. mm 3,2 9,01 L 257 per condotte d acqua (UNI EN 10224) con rivestimento interno con vernici epossidiche, protetti esternamente con polietilene estruso (UNI 9099), con giunto abicchiere sferico per saldatura elettrica saldati DN 250mm, spess. 5,6mm 54,10 per condotte di metano (UNI EN Dm Ministero dell'interno), grezzi internamente e protetti esternamente con rivestimento bituminoso classe II (UNI5256) saldati base diam. esterno mm 114,3 spess. mm 3,2 8,82 pervenditadaproduttorefrancopartenzamilanol290gapercondotte di metano (UNI EN Dm Ministero dell'interno), conestremità predisposteper saldaturaditesta, grezziinternamente e protetti esternamente con polietilene estruso (UNI 9099) saldati diam. esterno mm 273,1 spess. mm 5,6 45,66 line pipe API standard 5 L, in acciaio grado B: senza saldatura base diametro esterno 6.5/8" spess. mm 7,11 base per t saldati diametro esterno 8.5/8" spess. mm 7, Franco partenza Milano, S 185 per strutture saldate (UNI EN ),conestremitàpredispostepersaldaturaditesta,grezziper micropali. Saldati diam, estern 168,3 mm spess. 10 mm senza saldatura, per caldaie, finiti a caldo (UNI EN ) da prod. acciaio P235 base diametro esterno mm 48,3 spess. mm (13 CrMo), base diam. est. mm 63,5 spess. mm 4, (10CrMo 9-10) diam. 50,8 mm spess. 4 mm senza saldatura, per scambiatori, finiti a freddo (UNI EN ) base diam. est. mm 25,4 spess. mm 2, CrMo 3 UNI 5462 (T12 ASTM A 213) base diam. est. mm 25,4 spess. mm 2, CrMo 910 UNI 5462 (T22 ASTM A 213) id Tubi saldati tondi e di forma (da macchina) per vendita da commerciante f.co partenza Milano: ricavati da nastro a caldo quadro 50x3 al m 2,81 2,85 a freddo tondo 20x1 al m 0,60 0,62 Derivati vergella: per vendita da produttore f.co partenza Milano: filo di ferro lucido UNI 3598 base t zincato crudo UNI zincato cotto UNI punte Italia Acciaio per strutture precompresse: filo UNI 7675 diam 7 in rotoli in barre da 8 a 9,40 in rotoli da 8 a 9,40 in barre trefolo a 7 fili diam. 3/8 UNI id. 1/ id 0/ treccia a tre fili diam. 3x2, trafilati a freddo (UNI EN ) barre tonde d acciaio S 235JR base t nastro laminato a freddo (UNI EN 10139) di acciaio comune larghezza fino a 500 mm 720 rete elettrosaldata in acciaio trafilato nervato fogli standard da 2250x4000 mm base t qualità B450c presagomato secondo EN (DM ) base t

6 6 I MERCATI IN ITALIA - SULLE ALTRE PIAZZE Domenica 12 Gennaio 2014 Brescia Prezzi rilevati dalla C.d.C. di Brescia dell 11 gennaio Cereali Prezzi al mercato libero. (Merce sana, secca, leale, mercantile, su veicolo all azienda del produttore, alla rinfusa, pagamento alla consegna, tonn./#). Frumento: varietà spec. di forza nq; fino p.s. base 79/80 nq; buono mercantile p.s. base 76/78 207,00-210,00; altri usi p.s. base 65/73 nq Granoturco nazionale giallo 14% um. 185,00-186,00; mais da granella verde um. 30% nq; trinciato di mais in campo nq Orzo nazionale leggero nq; pesante 204,00-209,00; estero p.s. 66/67 nq; p.s. 67/68 224,00-238,00. Sfarinati di frumento tenero: farine (con caratt. di legge) tipo "00" w 395/400 prot.ss min ,00-515,00; w 280/330prot.ssmin.13483,00-503,00; w 180/230prot.ssmin. 11,5 453,00-473,00. Sfarinatididuro: semola(f.copastificioalla rinfusa) 375,00-380,00. Derivati dal granoturco: farina nostrana 435,00-439,00; fioretto 487,00-490,00; bramata 434,00-442,00; per mangime integrale rinfusa 204,00-207,00; spezzato degerminato ibrido 296,00-299,00; germe nq Cascami di frumento tenero (f.co molino rinfusa): farinaccio 194,00-196,00; tritello 162,00-163,00; crusca e cruschello 154,00-155,00. Paste alimentari: pasta semola grano duro in conf. gr.500, 0,37-0,42; gr. 1000, 0,70-0,75; da kg 5 o oltre 0,60-0,70. Risi: (merce f.co magazzino grossista, kg./#) semifini: Padano 0,96-1,20; Vialone nano 1,30-1,35. Fini: Ribe 0,89-0,91; Parboiled 0,98-1,10. Superfini: Roma 1,09-1,14; Arborio 1,17-1,21. Foraggi Fieno maggengo 150,00-160,00 À/t; agostano 140,00-150,00; terzuolo 140,00-150,00; di erba medica 170,00-180,00; paglia 85,00-95,00. Caseari Merceresa alcaseificioin panoni, kg./#: burro Iqualità (affioramento) 3,35; II qualità(siero) 3,15; sierodi lattecompresa lascotta 0,23. Contrattazioni tra produttori egrossisti, mercenuda, posta alcaseificio salvo diversa indicazione, kg./#: grana merce fresca 2/3 mesi f.s. nq; padano stagionato 9 mesi 7,50-7,60; stagionato 12/15 mesi 8,45-8,65. Provolone Valpadana fino a 3 mesi stagion. 5,50-5,60; oltre 5 mesi stagion. 5,70-5,90; provolone a 40 gg fuori sale 5,50-5,60; con 3/4 mesi di stagion. 5,60-5,70; taleggio tipico fresco fuori salamoia 4,50-4,65; italico fresco fuori salamoia 4,50-4,65; robiola (formaggella bresciana fuori sale) 4,17-4,27; crescenza fresca fuori sale latte intero 3,94-4,04; gorgonzola fresco 3,75-3,90; quartirolo lombardo 4,75-4,85. Suini A peso vivo, sul mercato di produzione: da allevamento lattonzoli da 15 kg. 4,00; da 25 kg. 2,89; magroncelli da 30 kg. 2,54; da 40 kg. 2,06; da50kg. 1,76; magronida65kg. 1,62; da80kg. 1,59; da100kg. 1,58. damacellograssida115a130kg. 1,46;da130a144kg. 1,47; da 144 a 156 kg. 1,54; da 156 a 176 kg. 1,59; da 176 a 180 kg. 1,54; da 180 a 185 kg. 1,51; oltre 185 kg. 1,49; scrofe I qualità 0,75; II qual. 0,71; III qual. nq Piacenza Prezzi rilevati dalla CdC di Piacenza dell 11 gennaio Cereali Merce nuda posta sul veicolo partenza produttore, prod. 2013, prezzi tonn./#. Grano tenero: nazionale varietà spec. di forza p.s.79/80 kg 241,00-243,00; superfino p.s.78/79 kg 213,00-218,00; fino p.s.78/79 kg 208,00-213,00; buono mercantile p.s.74/76kg 200,00-205,00; mercantilep.s.71/73kg nqaltriusip.s 70kg eoltrenqgranoduro: nazionale prod. 2013mercantile p.s. 75/78 kg nq; fino p.s.79/80 kg Granoturco naz. comune ibrido prod um. 14% 180,00-185,00. Orzo nazionale prod.2013 p.s.60/62 195,00-200,00; p.s.63/65 205,00-210,00; p.s.66 e oltre nq Soja in granella prod ,00-445,00. Cascami di frumento tenero: farinaccio rinfusa ; tritello sacco per merce ; crusca e cruschello sacco per merce ; alla rinfusa Caseari Franco caseificio: formaggio grana padano fraz. di partita stagionato 20 mesi (riserva) 8,85-8,95 À il kg; mesi 8,30-8,60; 9 mesi7,35-7,60. Burro(mercenuda f.cocaseificioinpanida10/20kg dapr. agross.) diaffioramento3,05-3,15; zangolato dicreme fresche per la burrificazione 2,95-3,15; siero di latte raffreddato uso industriale 1,80-2,00; residuato lavorazione formaggio grana e provolone 0,55-0,60. Bovini Daallevamento(pesovivo): vitellidalatte(baliotti): daincrocioconrazzedacarne: maschiefemmine1,40-1,75;incrociconextra PBB2,80-3,40; nostrani: maschi e femmine, inferiori a 45 kg nq; da 45 a 50 nq; da 50 a 55 0,70-0,95; vitelloni nostrani da ingrasso da 6 a 12 mesi 1,25-1,40; oltre 12 e fino a 18 mesi 1,25-1,35; Limousine dell annata naz., svezzati maschi 2,90-3,00; femmine 2,85-2,95; Charollaise maschi 2,65-2,75; femmine 2,50-2,70; incroci nazionali maschi 2,00-2,20; femmine 2,00-2,10; incorci importati maschi 2,50-2,70; femmine 2,20-2,40; Manzette* fino a 12 mesi (capo) 360,00-380,00; oltre 12 mesi 410,00-500,00; Manze gravide di oltre 6 mesi (I scelta) (II scelta) Vacche da latte* I scelta 730,00-850,00; II scelta 660,00-780,00. (*) Se sprovvisti di I.B.R. diminuzione del 30% circa. Da macello: vitelli da latte di razze da carne 4,00-4,55; comuni nostrani 2,90-3,10; vitelloni e scottone extra razze da carne inferiori 24 mesi: Limousine maschi 2,52-2,62; femmine 2,50-2,67; Charollaise e incroci francesi maschi 2,43-2,58; femmine 2,40-2,60; altre razze importate maschi 2,08-2,33; femmine 2,05-2,40; vitelloni inferiori ai 24 mesi extra incroci con razze da carne1,91-2,11; nostrani diiqualità1,53-1,64; IIqualità1,33-1,39; scottoneinferioriai24mesidaincrocioda380a500kg2,05-2,27; oltre 500 kg 1,80-2,12; nostrane di I qualità 1,18-1,28; II qualità 1,00-1,08. Vitelloni oltre 24 mesi : prezzo inferiore di Euro 0,25. Manzarde: 0,85-0,93; Vacche I qual. 0,80-0,90; II qual. 0,60-0,70; III qual. 0,40-0,43; di razze di carne 0,88-1,28. Buoi grassi: 1,90-2,60. Manzi incroci 1,55-1,85; nostrani 1,20-1,45. Tori: I qual. 1,05-1,10; II qual. 0,90-1,00. Equini e ovini Puledri da latte 2,00-2,20 il kg.; puledri 1,55-1,75; cavalli 1,40-1,70. Agnelli 2,80-3,40; capretti 3,00-3,50; pecore 0,90-1,30; castrati 2,30-3,00. Suini Capimuniti dimarchiodiqualità (f.cotenimento) da allevamento: lattonzolida 15kg4,00; magroncellida 25 kg2,88; 30 kg2,50; 40kg2,00; 50kg1,70; magronida65kg1,58; 80 kg1,54; 100 kg1,51. Da macello: grassida 130kg 1,49; 145kg1,52; 160kg1,58; 180 kg 1,52. Foraggi FienodipratostabileIsfalcioprod kg./# 10,00-10,50; IIsfalcio 14,00-14,50; IIIsfalcio15,00-15,50; dierbamedica prod. 13 Isfalcio9,00-10,00; IIsfalcio15,00-16,00; IIIsfalcio15,50-17,00; fienoinballette18,00-19,00;trinciatodimaisinsilatomaggengo 5,00-6,00; agostano nq; paglia di frumento pressata prod. 13 in rotoballe 6,00-7,00; in ballette 9,50-10,50; balloni rettangolari 6,50-8,00.

7 I MERCATI IN ITALIA - SULLE ALTRE PIAZZE 7 Montichiari Prezzi relativi al mercato del 10 gennaio Iva esclusa. Bovini Damacello: vacche IqualitàFrisona0,80-1,00; IIqual. 0,60-0,70; IIIqual. 0,30-0,40; vitellonifrisoniiqual. 24/30mesi1,30-1,40; fino24mesi1,45-1,58; incrocinazionaliiqual. 1,80-2,00; manzescottoneincrocinazionaliiqualità1,80-2,00; scottonenazionalii qualità fino a 30 mesi 1,10-1,20; oltre 30 mesi 1,05-1,15; Charollaise 2,56-2,66; Limousine 2,88-2,98; incrocio francese 2,50-2,60; vitelloniincr. franc. 2,53-2,63; pezzato rosso2,41-2,51; polacchi2,21-2,31; Charollaise2,63-2,73; Limousine2,83-2,93; femmineda ristallocharollaise edincroci kg ,72-2,82; Limousine 2,95-3,05; Maschida ristallo Limousine kg.3003,10-3,20; Charollaise 2,92-3,02; da ristallo incroci Fr.(char. x ubrac) 2,92-3,02; da ristallo incroci Fr.(saler x char) 2,72-2,82; Limousine kg.400 2,87-2,97; Charollaise kg.400 2,75-2,85; Incroci Fr.(char x ubrac) kg.400 2,75-2,85; Incroci Fr.(saler x char) 2,65-2,75; vitelli baliottiincrocinazionali/blubelga50/60kg. 3,00-4,00; baliottinazionalii56/60 0,90-0,90; 45/550,70-0,80; polacchisvezzamento 60 kg 4,00-4,50; da carne bianca Frisoni I 2,85-3,05; incroci extra 4,20-4,40; Simmenthal 3,55-3,80; polacchi P.N. I 3,30-3,50; polacchi II 3,10-3,30; incroci nazionali 3,65-3,85. Equini Puledri lattoni I qual. 2,05-2,15; II qual. 1,80-1,90; sopranno 1,55-1,72; muli-asini I qual. 1,20-1,28; II qual. 0,83-0,90; cavalli da macello I qual. 1,83-1,97; II qual. nq; III qual. (magri) nq Mortara Rilevazionedel10gennaio2014. Iprezzisiintendonopermercenudapostaneiluoghidiprod.,prontaconsegna, Ivaesclusa(prezzi tonn./#). Cereali Frumentiteneri(umid.14%-imp.2%). Frumentodiforza265,00-270,00; Panificabilesuperioren.q.; Panificabile220,00-230,00; Biscottiero 210,00-220,00; Altri usi 210,00-220,00. Granoturco nazionale ibrido (umid. base 14%) 175,00-180,00. Orzo tipo leggero (p.s ) nq; tipo pesante (p.s. oltre 62) 217,00-220,00. Semi di soia(umid.14%-imp. 2%) nazionali 430,00-440,00. Risoni e risi Risoni: gruppo comuni: Balilla 260,00-270,00; Selenio 280,00-295,00. Gruppo semifini: Flipper-Alpe-Lido 300,00-315,00; Padano-Argo 565,00; Vialone Nano 655,00-675,00. Gruppo fini: S. Andrea 480,00-500,00; Loto e similari 320,00-335,00; Ariete e similari 320,00-335,00; Augusto 360,00-380,00. Gruppo superfini: Thaibonnet 235,00-255,00; Altre Indica 235,00-255,00; Arborio-Volano 560,00-590,00; Baldo 505,00-520,00; Roma 485,00-520,00; Carnaroli 560,00-610,00. Risi: Non parboiled: Carnaroli 1260, ,00; Arborio 1220, ,00; Roma 1110, ,00; Baldo 1110, ,00; S.Andrea 1050, ,00; Ribe-Lotoesimilari670,00-710,00;Thaibonnet510,00-560,00; Vialonenano1400, ,00;Padano-Argo 1160,00; Lido e similari 640,00-680,00; Originario-similari 570,00-620,00. Parboiled: Baldo 1220, ,00; Ribe 780,00-820,00; Thaibonnet 640,00-660,00. Sottoprodotti del riso: (merce sfusa) Risetto 215,00-260,00; Corpettone 355,00-360,00; Corpetto 350,00-355,00; Mezzagrana 295,00-350,00; Risina 275,00-305,00; Grana Verde 245,00-265,00; Farinaccio 180,00-190,00; Pula Vergine 131,00-132,00; Pula 116,00-117,00; Lolla di Parboiled 40,00-45,00; Lolla 30,00-40,00. Voghera Rilevazione del 10 gennaio Cereali Frumenti: merce nuda, posta nei luoghi di produzione, pronta consegna, Iva esclusa tonn/#. Grano tenero (um. 14%, imp. 2%): varietà di forza 250,00-265,00; panificabile sup. 235,00-240,00; panificabile 210,00-215,00; biscottiero 205,00-210,00. Grano duro: fino 268,00-273,00; mercantile 258,00-263,00. Sorgo Nazionale: sorgo per uso zootecnico 173,00-185,00. Granoturco naz. ibrido (umid. base 14% - spezz.4%) 180,00-182,00. Orzo per uso zootecnico leggero 185,00-190,00; pesante 190,00-197,00; soia in granella 430,00-435,00. Pisello proteico nq Farine Contratti per merce f.co magazzino acquirente, in sacchi di carta, Iva esclusa. Farina per panificazione ad alto tenore di glutine: Tipo 00 (W ) 608,00-628,00; ( W) 543,00-563,00; ( W) 458,00-478,00. Cascami di frumento tenero (merce sfusa): farinaccio 191,00-194,00; tritello 153,00-154,00; crusca e cruschello 151,00-152,00; germe di grano 300,00-320,00. Cascami di frumento tenero (sacchi carta): farinaccio 258,00-259,00; tritello 225,00-227,00; crusca e cruschello 224,00-225,00; germe di grano 355,00-360,00. Foraggi e paglia Fienomaggengo dierba medica 160,00-170,00; secondascelta 110,00-130,00; agostanodierba medica 190,00-200,00; te1zuolo di erba medica 190,00-200,00; loietto 140,00-150,00. Paglia pressata in balle quadrate 90,00-100,00; pressata in rotoballe 80,00-85,00. Broni Rilevazione del 20 dicembre Contratti per merce franco cantina, Iva esclusa (prezzi al litro/#). Vini D.O.C. Prod (#/l): Riesling O.P. 1,00-1,10; Pinot neroo.p. vinificatoin rosso1,20-1,40; vinificato inbianco1,20-1,40; Pinot grigioo.p. 1,30-1,50; Cortese O.P. nq; Moscato O.P. 1,20-1,30; IGT 1,10-1,20; Malvasia O.P. nq; Chardonnay O.P. 1,10-1,20; Barbera O.P. 0,80-1,20; Bonarda O.P. 0,80-1,20; Rosso O.P. nq; Buttafuoco nq; Sangue di Giuda O.P. 1,00-1,20. Vini da tavola Rosso da tavola (#/l) I.G.T. (11-12 gr.) nq; comune (10,5-11,5 gr.) 0,60-0,80. Vini in damigiane Vini DOC - f.co cantina venditore (#/l) Prod Riesling O.P. 1,40-1,50; Pinot O.P. 1,60-1,80; Barbera O.P. 1,30-1,70; Croatina I.G.T. 1,30-1,70. Vini in Bottiglia Vini DOC - f.co cantina produttore bottiglie 75 cl #/cad.) O.P.: Riesling 2,50-3,50; Pinot in bianco vivace 3,00-4,00; Cortese 2,50-3,50; Moscato vivace 3,00-4,00; Malvasia 2,50-3,50; Chardonnay 2,50-3,50; Barbera 3,00-4,00; Bonarda 3,00-5,00; Rosso nq; Buttafuoco 4,00-6,00; Sangue di Giuda 4,00-5,00; O.P. metodo classico DOCG 8,00-14,00.

8 8 Domenica 12 Gennaio 2014 BORSA MERCI TELEMATICA ITALIANA Prodotto Franco Regione Prezzo Misura Quantità Cons. Rilevazioni dal 02/01/2014 al 08/01/2014 Cereali e coltivazioni industriali Grano tenero Frumento tenero naz. panificabile_feb14_apr14 Partenza Veneto 225,000 #/ton ton. Differita Frumento tenero naz. panificabile_feb14_mar14 Partenza Veneto 220,000 #/ton ton. Differita Granoturco secco Mais secco naz. uso zootec. Arrivo Veneto 186,500 #/ton. 600 ton. Pronta Mais secco naz. uso zootec. Partenza Veneto 183,645 #/ton ton. Pronta Mais secco naz. uso zootec._feb14_giu14 Arrivo Veneto 197,231 #/ton ton. Differita Mais secco naz. uso zootec._feb14_mar14 Arrivo Lombardia 195,000 #/ton. 900 ton. Differita Mais secco naz. uso zootec._feb14_mar14 Arrivo Veneto 192,000 #/ton. 900 ton. Differita Mais secco naz. uso zootec._feb14_mar14 Partenza Veneto 188,286 #/ton ton. Differita Risone Baldo B Partenza Piemonte 475,660 #/ton. 15 ton. Pronta Centauro A Partenza Piemonte 273,730 #/ton. 280 ton. Pronta Galileo A Partenza Piemonte 485,270 #/ton. 30 ton. Pronta Loto A Partenza Piemonte 341,040 #/ton. 330 ton. Pronta Semi di cotone Semi di cotone esteri Partenza Veneto 290,000 #/ton. 30 ton. Pronta Semi di cotone esteri_feb14_mar14 Arrivo Umbria 285,000 #/ton. 226 ton. Differita Semi di soia Semi Soia Naz_Feb14_Mar14 Partenza Veneto 460,000 #/ton ton. Differita Sottoprodotti Macinazione Crusca Tenero Rin Arrivo Emilia Romagna 159,000 #/ton. 50 ton. Pronta Crusca Tenero Rin Arrivo Lombardia 156,000 #/ton. 100 ton. Pronta Farinaccio Dur Rin Arrivo Emilia Romagna 192,000 #/ton. 30 ton. Pronta Foraggi e mangimi Erba medica disidr. Erba medica I qual. pellets Partenza Emilia Romagna 235,000 #/ton. 90 ton. Pronta Erba medica I qual. pellets Partenza Lazio 225,000 #/ton. 30 ton. Pronta Erba medica I qual. pellets_feb14 Partenza Veneto 235,000 #/ton. 60 ton. Differita Polpe barbabietola Polpe estere diam. fino 10mm Partenza Emilia Romagna 213,750 #/ton. 120 ton. Pronta Polpe estere diam. fino 10mm Arrivo Lombardia 225,000 #/ton. 60 ton. Pronta Polpe estere diam. fino 10mm Partenza Lombardia 224,000 #/ton. 60 ton. Pronta Polpe estere diam. fino 10mm Arrivo Veneto 226,000 #/ton. 30 ton. Pronta Polpe estere diam. fino 10mm Partenza Veneto 218,000 #/ton. 30 ton. Pronta Polpe estere diam. super. 10mm Partenza Emilia Romagna 215,000 #/ton. 60 ton. Pronta Polpe estere diam. super. 10mm Partenza Lombardia 218,000 #/ton. 150 ton. Pronta Frutta Actinidia Actinidia Hayward-I Arrivo Sardegna 1,191 #/Kg Kg Pronta Actinidia Hayward-I Arrivo Umbria 1,150 #/Kg 576 Kg Pronta Arance Arance Navelina-I Arrivo Lazio 0,720 #/Kg Kg Pronta Arance Navelina-I Arrivo Sardegna 0,690 #/Kg Kg Pronta Clementine Clementine Comuni-I Arrivo Lazio 0,751 #/Kg Kg Pronta Clementine Comuni-I Arrivo Sardegna 0,740 #/Kg Kg Pronta Clementine Comuni-I Arrivo Umbria 0,556 #/Kg Kg Pronta Fragole Fragole Altre VarietÓ Arrivo Lazio 7,300 #/Kg 474 Kg Pronta Fragole Altre VarietÓ Arrivo Sardegna 6,651 #/Kg 1320 Kg Pronta IV gamma Ortaggi da foglia IV gamma Lattughe IV gamma Arrivo Basilicata 0,497 #/conf conf. Pronta Rucola IV gamma Arrivo Basilicata 0,427 #/conf conf. Pronta Olio di oliva e di semi Olio di Oliva in bottiglia Extravergine estero 0,75 l Partenza Lazio 1,900 #/bott bott. Pronta Extravergine estero 1,00 l Partenza Lazio 2,566 #/bott bott. Pronta Extravergine Italia 0,50 l Partenza Lazio 2,000 #/bott. 120 bott. Pronta

9 9 BORSA MERCI TELEMATICA ITALIANA Prodotto Franco Regione Prezzo Misura Quantità Cons. Rilevazioni dal 02/01/2014 al 08/01/2014 Extravergine Italia 1,00 l Partenza Lazio 3,696 #/bott bott. Pronta Olio di Oliva 1,00 l Partenza Lazio 2,827 #/bott. 156 bott. Pronta Olio di Sansa 1,00 l Partenza Lazio 1,790 #/bott bott. Pronta Olio di Oliva in lattina Extravergine estero 5,00 l Partenza Lazio 13,310 #/latt. 928 latt. Pronta Olio di Oliva 5,00 l Partenza Lazio 13,750 #/latt. 4 latt. Pronta Olio di Sansa 5,00 l Partenza Lazio 8,105 #/latt latt. Pronta Olio di Oliva Sfuso Olio di Oliva Partenza Lazio 2,300 #/kg 9689 kg Pronta Ortaggi e Funghi Rucola Rucola Domestica Arrivo Basilicata 2,017 #/Kg Kg Pronta Salumi e Grassine Altri salumi cotti Cotechino intero Partenza Lombardia 5,130 #/Kg 5 Kg Pronta Porchetta intera Partenza Lombardia 5,549 #/Kg 23 Kg Pronta Bresaola Bresaola porz. Partenza Lombardia 15,541 #/Kg 49 Kg Pronta Coppa stagionata Coppa stagionata porz. Partenza Lombardia 7,670 #/Kg 5 Kg Pronta Lardo Lardo stagionato intero Partenza Lombardia 7,166 #/Kg 114 Kg Pronta Pancetta arrotolata Pancetta senza cotenna intera Partenza Lombardia 6,017 #/Kg 127 Kg Pronta Pancetta senza cotenna porz. Partenza Lombardia 6,600 #/Kg 58 Kg Pronta Pancetta filettata Pancetta coppata intera Partenza Lombardia 7,000 #/Kg 25 Kg Pronta Pancetta magretta porz. Partenza Lombardia 6,800 #/Kg 11 Kg Pronta Prosciutto cotto Prosc. cotto intero Partenza Lombardia 3,926 #/Kg 703 Kg Pronta Salame di puro suino Altri salami interi Partenza Lombardia 5,800 #/Kg 80 Kg Pronta Milano intero Partenza Lombardia 5,500 #/Kg 10 Kg Pronta Napoli intero Partenza Lombardia 6,008 #/Kg 49 Kg Pronta Ungherese intero Partenza Lombardia 5,500 #/Kg 49 Kg Pronta Ventricina intero Partenza Lombardia 5,500 #/Kg 6 Kg Pronta Ventricina porz. Partenza Lombardia 5,640 #/Kg 7 Kg Pronta

Le graniglie sono classificabili, secondo il materiale di cui sono composte, come segue :

Le graniglie sono classificabili, secondo il materiale di cui sono composte, come segue : Cos è la graniglia? L utensile della granigliatrice : la graniglia La graniglia è praticamente l utensile della granigliatrice: si presenta come una polvere costituita da un gran numero di particelle aventi

Dettagli

CLASSIFICAZIONE E DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI

CLASSIFICAZIONE E DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI CLASSIFICAZIONE E DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI La classificazione e la designazione degli acciai sono regolamentate da norme europee valide in tutte le nazioni aderenti al Comitato Europeo di Normazione (CEN).

Dettagli

Potere calorifico al kg: materiali

Potere calorifico al kg: materiali Potere calorifico al kg: materiali INDICE MATERIALI PESO POTERE CALORIFICO kg/mc kcal/kg MJ/kg A Abiti 800 4998 21 A Abiti appesi (al metro lineare) - 121380 510 A Acetaldeide (gas) 1519 6197,52 26,04

Dettagli

ESERCIZI DI CHIMICA. 5. Calcolare le masse in grammi di: a) 0,30 moli di HNO 3 ; b) 2,50 moli di Na 2 SO 4. [19 g di HNO 3 ; 355 g di Na 2 SO 4 ]

ESERCIZI DI CHIMICA. 5. Calcolare le masse in grammi di: a) 0,30 moli di HNO 3 ; b) 2,50 moli di Na 2 SO 4. [19 g di HNO 3 ; 355 g di Na 2 SO 4 ] ESERCIZI DI CHIMICA 1. Calcolare:a) le moli di H 2 O e le moli di atomi d idrogeno ed ossigeno contenuti in 10g di H 2 O; b) il numero di molecole di H 2 O e di atomi di idrogeno e di ossigeno. [0,55 moli;

Dettagli

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici.

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici. IL FERRO Fe 1 Il ferro è un metallo di colore bianco grigiastro lucente che fonde a 1530 C. E uno dei metalli più diffusi e abbondanti sulla terra e certamente il più importante ed usato: navi, automobili,

Dettagli

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti Gruppo Mangiarsano Germinal Book prodotti Il Gruppo MangiarsanoGerminal opera nel mercato dei prodotti biologici e salutistici con un unica missione: prendersi cura della salute dell uomo e dell ambiente.

Dettagli

Cos è l acciaio inossidabile? Fe Cr > 10,5% C < 1,2%

Cos è l acciaio inossidabile? Fe Cr > 10,5% C < 1,2% Cr > 10,5% C < 1,2% Cos è l acciaio inossidabile? Lega ferrosa con contenuti di cromo 10,5% e di carbonio 1,2% necessari per costituire, a contatto dell ossigeno dell aria o dell acqua, uno strato superficiale

Dettagli

COMPITO DI CHIMICA DEL 19-04-2013

COMPITO DI CHIMICA DEL 19-04-2013 COMPITO DI CHIMICA DEL 19-04-2013 1) Una certa quantità di solfato di ferro (II), sciolta in una soluzione acquosa di acido solforico, viene trattata con 1.0 10-3 mol di permanganato di potassio. Si ottengono

Dettagli

DALLA MOLE AI CALCOLI STECHIOMETRICI

DALLA MOLE AI CALCOLI STECHIOMETRICI Conversione Massa Moli DALLA MOLE AI CALCOLI STECHIOMETRICI - ESERCIZI GUIDATI - LEGENDA DEI SIMBOLI: M = Peso molecolare m(g) = quantità in g di elemento o di composto n = numero di moli Ricorda che l'unità

Dettagli

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI La massa dei singoli atomi ha un ordine di grandezza compreso tra 10-22 e 10-24 g. Per evitare di utilizzare numeri così piccoli, essa è espressa relativamente a

Dettagli

I MATERIALI DELLA LITOSFERA: I MINERALI E LE ROCCE

I MATERIALI DELLA LITOSFERA: I MINERALI E LE ROCCE I MATERIALI DELLA LITOSFERA: I MINERALI E LE ROCCE Dagli atomi alle rocce I materiali di cui è fatta la crosta terrestre si sono formati a partire dai differenti tipi di atomi, circa una novantina, ricevuti

Dettagli

Organizzazione e filiera corta per far crescere il business

Organizzazione e filiera corta per far crescere il business Latte di ottima qualità prodotto, imbottigliato e venduto sempre all interno della stessa filiera. Un esempio felice di come una adeguata nutrizione degli animali, insieme a un oculata gestione della stalla

Dettagli

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel Indice Numerico NOM 6-88 Vedi UNI 0009 NOM 9-71 Prova di stabilità degli oli isolanti NOM 15-71 Prova di distillazione dei prodotti petroliferi NOM 5-71 Determinazione dello zolfo nei prodotti petroliferi

Dettagli

DAI POLIMERI SINTETICI ALLE PLASTICHE BIODEGRADABILI

DAI POLIMERI SINTETICI ALLE PLASTICHE BIODEGRADABILI IT- Settore Tecnologico - B. FOCACCIA Salerno Piano dell Offerta Formativa 2011/2012 Presentazione del Progetto: DAI POLIMERI SINTETICI ALLE PLASTICHE BIODEGRADABILI Referente Prof. Anna Maria Madaio Cosa

Dettagli

www.mpmsrl.com pavimentazioni sine materiali protettivi milano

www.mpmsrl.com pavimentazioni sine materiali protettivi milano www.mpmsrl.com pavimentazioni re sine materiali protettivi milano Tradizione, esperienza, innovazione tecnologica. Da oltre 50 anni MPM materiali protettivi milano s.r.l opera nel settore dell edilizia

Dettagli

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG)

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) EMAA 13/14 XII / 1 DO e IG protette da cosa? Il Regolamento

Dettagli

TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME

TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME 10216 Parte 1 - TR2 Non 3059-1:87 Acciaio al Carbonio 3601:87 Acciaio al Carbonio 1629:84 1630 49-111:78 (p Usi Generali Temperatura Ambiente

Dettagli

profili per il fai da te

profili per il fai da te Profilpas S.p.A. profili in alluminio anodizzato (con etichetta codice a barre) lunghezza m.1 lunghezza m.2 misure argento argento piatto 12x2 10100 10104 15x2 10108 10112 20x2 10116 10120 25x2 10124 10128

Dettagli

CHIMICA ORGANICA. Gli alcoli

CHIMICA ORGANICA. Gli alcoli 1 E1-ALCOLI CIMICA OGANICA ALCOLI Formula generale Desinenza -olo Gli alcoli Gli alcoli sono, dopo gli idrocarburi, i composti organici più comuni, che è possibile considerare come derivati dagli alcani

Dettagli

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE SALVA CREMASCO. Art. 1 Denominazione

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE SALVA CREMASCO. Art. 1 Denominazione DISCIPLINARE DI PRODUZIONE SALVA CREMASCO Art. 1 Denominazione La Denominazione di Origine Protetta ( DOP ) SALVA CREMASCO è riservata esclusivamente al formaggio che risponde alle condizioni ed ai requisiti

Dettagli

CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO ASIAGO VICENZA. DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DOP ASIAGO (D.M.03/08/2006 Gazzetta.Ufficiale n.

CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO ASIAGO VICENZA. DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DOP ASIAGO (D.M.03/08/2006 Gazzetta.Ufficiale n. CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO ASIAGO VICENZA DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DOP ASIAGO (D.M.03/08/2006 Gazzetta.Ufficiale n. 190 del 17/08/06) Art. 1 Denominazione La denominazione di origine protetta

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA I T A L I A N O EXPO 2015 I marchi DOP e IGP sono marchi di qualità che vengono assegnati dalla Commissione Europea. I requisiti per il riconoscimento

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

UTILIZZO IN SICUREZZA DEI GUANTI

UTILIZZO IN SICUREZZA DEI GUANTI POSTER con 10 consigli inclusi UTILIZZO IN SICUREZZA DEI GUANTI nella gestione dei solventi in collaborazione con ESIG European Solvents Industry Group (ESIG) è un associazione che rappresenta i principali

Dettagli

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio ALTO BELICE AMBIENTE S.p.A. Cos'è l'imballaggio L uomo ha sempre fatto uso di contenitori e già 3500 anni fa le popolazioni egizie immagazzinavano e trasportavano unguenti, oli e vino in contenitori di

Dettagli

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO LISTINO PREZZI E.P. VIT s.r.l. opera da oltre un decennio nel mercato della commercializzazione di VITERIA, BULLONERIA E SISTEMI DI FISSAGGIO MECCANICI. L azienda si pone quale obiettivo l offerta di prodotti

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Additivi per sistemi vernicianti a base acqua

Additivi per sistemi vernicianti a base acqua Substance for Success. Guida prodotto L-G 6 Additivi per sistemi vernicianti a base acqua Additivi per sistemi vernicianti a base acqua Indice Additivi bagnanti e disperdenti Pagina 3 Additivi reologici

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

Allegato IV alla parte V del D.lgs. 152/06. (testo integrato con le modifiche apportata dal D.lgs. 29 giugno 2010, n. 128)

Allegato IV alla parte V del D.lgs. 152/06. (testo integrato con le modifiche apportata dal D.lgs. 29 giugno 2010, n. 128) Allegato IV alla parte V del D.lgs. 152/06 (testo integrato con le modifiche apportata dal D.lgs. 29 giugno 2010, n. 128) Impianti e attività in deroga. Parte I Impianti ed attività di cui all'articolo

Dettagli

Operazioni colturali Misura Prezzo unitario Aratura ha 150,00 Erpicatura ha 60,00 Fresatura o erpice rotante ha 123,00 Semina mais e girasole,

Operazioni colturali Misura Prezzo unitario Aratura ha 150,00 Erpicatura ha 60,00 Fresatura o erpice rotante ha 123,00 Semina mais e girasole, Operazioni colturali Misura Prezzo unitario Aratura ha 150,00 Erpicatura ha 60,00 Fresatura o erpice rotante ha 123,00 Semina mais e girasole, macchina monoseme ha 63,00 Con concimazione localizzata ha

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie!

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! Family Trancio di Prosciutto 2 kg Trancio di Pancetta Arrotolata 600 gr Zampone 1 kg Lenticchie 500 gr Trentingrana 500 gr Mortadella 500 gr Pasta

Dettagli

Tubi in acciaio senza saldatura trafilati a freddo

Tubi in acciaio senza saldatura trafilati a freddo Tubi in acciaio senza saldatura trafilati a freddo per impieghi meccanici I tubi di precisione senza saldatura per impieghi meccanici sono prodotti mediante trafilatura a freddo e trovano applicazione

Dettagli

Facciamoci due conti

Facciamoci due conti Facciamoci due conti Ma alla fine quanto si guadagna a coltivare canapa? la domanda sorge spontanea ed è più che legittima, specie considerando il panorama deprimente dell agricoltura in Italia ai giorni

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1 1 La sostanza combustibile può essere: Solida Liquida o Gassosa. I combustibili utilizzati negli impianti di riscaldamento sono quelli visti precedentemente cioè: Biomasse Oli Combustibili di vario tipo

Dettagli

Scotchcal serie IJ 20

Scotchcal serie IJ 20 3M Italia, Dicembre 2010 Scotchcal serie IJ 20 Bollettino Tecnico 3M Italia Spa COMMERCIAL GRAPHICS 3M, Controltac, Scotchcal, Comply and MCS sono marchi 3M Via Norberto Bobbio, 21 20096 Pioltello Fax:

Dettagli

Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano

Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano Disciplinare di Produzione della DOP Pecorino Romano Art. 1 La zona di provenienza del latte destinato alla trasformazione del formaggio Pecorino Romano comprende l intero territorio delle regioni della

Dettagli

S.A.T.A. PROGETTO TOSSMONIT

S.A.T.A. PROGETTO TOSSMONIT S.A.T.A. PROGETTO TOSSMONIT MONITORAGGIO DELLE MICOTOSSINE NEI PRINCIPALI ALIMENTI ZOOTECNICI PRESENTI SUL MERCATO LOMBARDO PER GARANTIRE PRODUZIONI ZOOTECNICHE DI QUALITA Siamo giunti alla 3 pubblicazione

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI 1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI L analisi dettagliata del rapporto tra importazione ed esportazione di rifiuti speciali in Veneto è utile per comprendere quali tipologie di rifiuti non

Dettagli

NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * )

NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * ) REGIONE: Ministero per le Politiche Agricole e Forestali ( MiPAF) A cura dell'ufficio ricevente Prot. del NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * ) INFORMAZIONI RELATIVE ALLA POSIZIONE NEL SISTEMA

Dettagli

Al Roccolo. Fattoria Piolanti. A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà.

Al Roccolo. Fattoria Piolanti. A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà. Al Roccolo Fattoria Piolanti A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà. Ragiungèl, l è facil tè po minga sbaglià. Ocio, sculta che tè spieghi mi Ciapa la strada che la và de là.

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

Sistema tintometrico. Sistema tintometrico a solvente

Sistema tintometrico. Sistema tintometrico a solvente Divisione Industria Qualità & Innovazione Sistema tintometrico a solvente Sistema tintometrico ad acqua Core Business Nostri sistemi tintometrici: Solvente Acqua Utilizzabili per la produzione di: primers

Dettagli

TRATTAMENTI TERMOCHIMICI DEGLI ACCIAI

TRATTAMENTI TERMOCHIMICI DEGLI ACCIAI TRATTAMENTI TERMOCHIMICI DEGLI ACCIAI m12 Scopi dei trattamenti diffusivi Trattamenti di Carbocementazione,, Nitrurazione, Borurazione Proprietà ed applicazioni TRATTAMENTI TERMOCHIMICI di DIFFUSIONE TRATTAMENTI

Dettagli

A) Sostanze chimiche. Fasi interessate dell'attività industriale

A) Sostanze chimiche. Fasi interessate dell'attività industriale "D.M. 5 settembre 1994 Elenco delle industrie insalubri di cui all'art. 216 del testo unico delle leggi sanitarie (G.U. n. 220 del 20.09.1994, s.o. n. 129) ALLEGATO Parte I - INDUSTRIE DI PRIMA CLASSE

Dettagli

BIO-EDILIZIA. Materiali della bio-edilizia 15.04.2014

BIO-EDILIZIA. Materiali della bio-edilizia 15.04.2014 BIO-EDILIZIA Materiali della bio-edilizia 15.04.2014 VISIONE GLOBALE CIO CHE NON PERCEPIAMO NON ESISTE? Pensiamo a quelle che erano le forze elettriche nell universo, prima che l uomo scoprisse l elettricità.

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

/ * " 6 7 -" 1< " *,Ê ½, /, "6, /, Ê, 9Ê -" 1/ " - ÜÜÜ Ìi «V Ì

/ *  6 7 - 1<  *,Ê ½, /, 6, /, Ê, 9Ê - 1/  - ÜÜÜ Ìi «V Ì LA TRASMISSIONE DEL CALORE GENERALITÀ 16a Allorché si abbiano due corpi a differenti temperature, la temperatura del corpo più caldo diminuisce, mentre la temperatura di quello più freddo aumenta. La progressiva

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

Elenco delle industrie insalubri di cui all'art. 216 del testo unico delle leggi sanitarie

Elenco delle industrie insalubri di cui all'art. 216 del testo unico delle leggi sanitarie D.M. 5 settembre 1994 Elenco delle industrie insalubri di cui all'art. 216 del testo unico delle leggi sanitarie (Supplemento Ordinario alla G.U. N. 220 Serie Generale Parte Prima del 20.09.1994 Supplemento

Dettagli

L ALIMENTAZIONE DI CAGNE E GATTE DURANTE GRAVIDANZA E LATTAZIONE

L ALIMENTAZIONE DI CAGNE E GATTE DURANTE GRAVIDANZA E LATTAZIONE 1 L ALIMENTAZIONE DI CAGNE E GATTE DURANTE GRAVIDANZA E LATTAZIONE Le femmine devono essere in peso forma al momento dell accoppiamento Se la femmina è fortemente sottopeso aumentano le possibilità di:

Dettagli

ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI

ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI (i prodotti DOP e IGP che l OEA è tenuto ad offrire sono evidenziati in grassetto e sottolineati) REQUISITI QUALITATIVI DI CARATTERE GENERALE

Dettagli

Industria della carne Le Soluzioni inox

Industria della carne Le Soluzioni inox Industria della carne Le Soluzioni inox Le qualità adatte per ogni strumento Materiale Mercato finale Pezzo in inox Temperatura C ph Ambiente chimico Coltelleria e strumenti di sezionamento in generale

Dettagli

Decreto Ministeriale del 05/09/1994 Elenco delle industrie insalubri di cui all'art. 216 del testo unico delle leggi sanitarie.

Decreto Ministeriale del 05/09/1994 Elenco delle industrie insalubri di cui all'art. 216 del testo unico delle leggi sanitarie. Decreto Ministeriale del 05/09/1994 Elenco delle industrie insalubri di cui all'art. 216 del testo unico delle leggi sanitarie. Doc. 494H05SE.900 di Origine Nazionale emanato/a da : Ministro della Sanità

Dettagli

Essi possono contenere, oltre al cromo (12% 30%) e al nichel (0% 35%), anche altri componenti chimici a seconda delle specifiche esigenze.

Essi possono contenere, oltre al cromo (12% 30%) e al nichel (0% 35%), anche altri componenti chimici a seconda delle specifiche esigenze. Gli acciai inossidabili sono leghe FERRO-CROMO o FERRO-CROMO-NICHEL, di varia composizione, la cui principale caratteristica è la resistenza alla corrosione. Essi possono contenere, oltre al cromo (12%

Dettagli

Le applicazioni della Dome Valve originale

Le applicazioni della Dome Valve originale Le applicazioni della Dome Valve originale Valvole d intercettazione per i sistemi di trasporto pneumatico e di trattamento dei prodotti solidi Il Gruppo Schenck Process Tuo partner nel mondo Il Gruppo

Dettagli

C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia

C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia VINCENZO FEDELE E GIOVANNI ANNICCHIARICO C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia Stalla Pascolo DECIDE L ALLEVATORE DECIDE L ANIMALE Scelta alimenti Scelta alimenti (Vegetazione) Quantità (limitata)

Dettagli

Valvole KSB a flusso avviato

Valvole KSB a flusso avviato Valvole Valvole KSB a flusso avviato Valvole KSB di ritegno Valvole Idrocentro Valvole a farfalla Valvole a sfera Valvoleintercettazionesaracinesca Valvole di ritegno Giunti elastici in gomma Compensatori

Dettagli

Una formula molecolare è una formula chimica che dà l'esatto numero degli atomi di una molecola.

Una formula molecolare è una formula chimica che dà l'esatto numero degli atomi di una molecola. Una formula molecolare è una formula chimica che dà l'esatto numero degli atomi di una molecola. La formula empirica e una formula in cui il rappporto tra gli atomi e il piu semplice possibil Acqua Ammoniaca

Dettagli

Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili

Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili Divieto di commercializzazione dei sacchetti non biodegradabili e compostabili Vademecum operativo Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale della legge 11 agosto 2014, n. 116 che converte il Dl 91/2014,

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

60,99 cad. Monet. Da soli

60,99 cad. Monet. Da soli Monet Da soli 60,99 cad. Cesto in vimini intrecciato bicolore con manici: Panettone classico Milanese, incartato a mano Tre Marie, 750 g Bottiglia legatura Mionetto frizzante Mionetto, 750 ml Bottiglia

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Refrigerazione industriale

Refrigerazione industriale Refrigerazione industriale leadership with passion leadership with passion www.luve.it Refrigerazione industriale pag 2 Conservazione di frutta e verdura fresca 7 Celle carne 11 Centri logistici 16 leadership

Dettagli

Industria dei prodotti lattiero caseari Le soluzioni inox

Industria dei prodotti lattiero caseari Le soluzioni inox Industria dei prodotti lattiero caseari Le soluzioni inox Che acciaio scegliere per ogni applicazione? Materiale Mercato finale Pezzi in inox Temperatura ( C) Serbatoio con agitatore Tutti i prodotti caseari

Dettagli

Poniamo il carbonio al centro, tre idrogeni sono legati al carbonio direttamente e uno attraverso l ossigeno

Poniamo il carbonio al centro, tre idrogeni sono legati al carbonio direttamente e uno attraverso l ossigeno Strutture di Lewis E un metodo semplice per ottenere le formule di struttura di composti covalenti nota la formula molecolare, la configurazione elettronica del livello di valenza degli atomi e la connettività

Dettagli

Disciplinare di produzione del Formaggio Castelmagno Denominazione di Origine Protetta (DOP)

Disciplinare di produzione del Formaggio Castelmagno Denominazione di Origine Protetta (DOP) Disciplinare di produzione del Formaggio Castelmagno Denominazione di Origine Protetta (DOP) Art. 1 La Denominazione di Origine Protetta Castelmagno è riservata esclusivamente al formaggio che risponde

Dettagli

I METALLI PESANTI NEL LATTE

I METALLI PESANTI NEL LATTE I METALLI PESANTI NEL LATTE di Serraino Andrea Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e Patologia Animale - Facoltà Medicina Veterinaria - Università di Bologna - Alma Mater Studiorum. I metalli sono

Dettagli

Com è fatto l atomo ATOMO. UNA VOLTA si pensava che l atomo fosse indivisibile. OGGI si pensa che l atomo è costituito da tre particelle

Com è fatto l atomo ATOMO. UNA VOLTA si pensava che l atomo fosse indivisibile. OGGI si pensa che l atomo è costituito da tre particelle STRUTTURA ATOMO Com è fatto l atomo ATOMO UNA VOLTA si pensava che l atomo fosse indivisibile OGGI si pensa che l atomo è costituito da tre particelle PROTONI particelle con carica elettrica positiva e

Dettagli

Legge 15 febbraio 1963 n 281 Disciplina della preparazione e del commercio dei mangimi.

Legge 15 febbraio 1963 n 281 Disciplina della preparazione e del commercio dei mangimi. Legge 15 febbraio 1963 n 281 Disciplina della preparazione e del commercio dei mangimi. Doc. 263A0281.900.htm di Origine Nazionale emanato da: Presidente della Repubblica e pubblicato su: Gazzetta Uff.

Dettagli

ALIMENTARI TAL QUALI E NEI PRODOTTI AlimentARI 2015-2018

ALIMENTARI TAL QUALI E NEI PRODOTTI AlimentARI 2015-2018 Piano Nazionale riguardante il Controllo Ufficiale DeGLI ADDITIVI ALIMENTARI TAL QUALI E NEI PRODOTTI AlimentARI 2015-2018 Paolo Stacchini Dipartimento di Sanità Pubblica veterinaria e Sicurezza Alimentare

Dettagli

SERBATOI A SINGOLA PARETE

SERBATOI A SINGOLA PARETE SERBATOIO DA INTERRO: serbatoi cilindrici ad asse orizzontale, a singola o doppia parete per il deposito nel sottosuolo di liquidi infiammabili e non. Costruiti con lamiere in acciaio al carbonio tipo

Dettagli

Gli acciai inox e la resistenza alla corrosione

Gli acciai inox e la resistenza alla corrosione materiali Gli inossidabili sono leghe ferrose che riescono a unire le proprietà meccaniche, tipiche degli acciai, alle caratteristiche intrinseche dei materiali nobili quali, tipicamente, le notevoli doti

Dettagli

COS È L ALLUMINIO? UN PROGETTO DI

COS È L ALLUMINIO? UN PROGETTO DI COS È L ALLUMINIO? UN PROGETTO DI 1. STORIA DELL ALLUMINIO 2. COME SI PRODUCE 3. CICLO DELL ALLUMINIO 4. ALLUMINIO INTORNO A NOI 5. LO SAPEVI CHE? UN PROGETTO DI STORIA DELL ALLUMINIO LE ORIGINI DELL ALLUMINIO

Dettagli

Istruzioni per l uso sicuro delle batterie al piombo-acido

Istruzioni per l uso sicuro delle batterie al piombo-acido Istruzioni per l uso sicuro delle batterie al piombo-acido Questo documento è stato redatto in collaborazione con la Commissione per gli Affari Ambientali di EUROBAT (maggio 2003) ed esaminato dai membri

Dettagli

LA LEGGE SUL PESO NETTO

LA LEGGE SUL PESO NETTO La Legge sul Peso Netto 1 LA LEGGE SUL PESO NETTO Comando Polizia Municipale Via Bologna 74 - salone Ufficio Verbali Relatori: Pietro Corcione, Igor Gallo D.Lgs. 6 settembre 2005 n 206 (Codice del Consumo)

Dettagli

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 n ordine codice descrizione un. mis. quantità pr. unit. importo 1 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore

Dettagli

I legami. 1) Rappresenta la struttura della molecola di idrogeno (numero atomico ZH = 1):

I legami. 1) Rappresenta la struttura della molecola di idrogeno (numero atomico ZH = 1): Percorso 3 I legami E S E R C I Z I A Legame covalente omeopolare 1) Rappresenta la struttura della molecola di idrogeno (numero atomico ZH = 1): 2) Rappresenta la struttura della molecola di ossigeno

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Istruzioni di base per il campionamento di alimenti da sottoporre ad analisi chimica

Istruzioni di base per il campionamento di alimenti da sottoporre ad analisi chimica Istruzioni di base per il campionamento di alimenti da sottoporre ad analisi chimica Autore: Felice Sansonetti Reperibile presso: Azienda Sanitaria dell Alto Adige Comprensorio Sanitario di Bolzano Servizio

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

CARNE BOVINA Analisi della filiera

CARNE BOVINA Analisi della filiera CARNE BOVINA Analisi della filiera Gennaio 2006 STRUTTURA DELLA FILIERA CARNE Flussi, attività e nodi critici La zootecnia è un settore chiave per l agricoltura italiana VALORE DELLA PRODUZIONE AGRICOLA

Dettagli

Quesiti e problemi (sul libro da pag. 510)

Quesiti e problemi (sul libro da pag. 510) Quesiti e problemi (sul libro da pag. 510) 2 Il numero di ossidazione 1 Assegna il n.o. a tutti gli elementi dei seguenti composti. a) Hg 3 (PO 3 ) 2 Hg: +2; P: +3; O: 2 b) Cu(NO 2 ) 2 Cu: +2; N: +3; O:

Dettagli

L impatto ambientale degli inchiostri da stampa

L impatto ambientale degli inchiostri da stampa FEDERCHIMICA CONFINDUSTRIA AVISA Gruppo inchiostri da stampa e serigrafici L impatto ambientale degli inchiostri da stampa Marzo 2013 Questa nota informativa è stata preparata da EuPIA basandosi su di

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli