10/02/1933 APPROVAZIONE DEL NUOVO REGOLAMENTO PER LA BORSA MERCI DI GENOVA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "10/02/1933 APPROVAZIONE DEL NUOVO REGOLAMENTO PER LA BORSA MERCI DI GENOVA"

Transcript

1 Elenco Tipo Atto Numero Data Titolo /02/1933 CONFERMA IN CARICA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO SIG. TERENGHI UMBERTO /02/1933 CONFERMA IN CARICA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO SIG. CONTI ALFIERO /02/1933 CONFERMA IN CARICA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO SIG. MERATI GIULIO /02/1933 CONFERMA IN CARICA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO SIG. BROCCA GUIDO /02/1933 CONFERMA IN CARICA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO SIG. ROSSI RICCARDO /02/1933 CONFERMA IN CARICA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO SIG. GALLI UBALDO /02/1933 CONFERMA IN CARICA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO SIG. DEZZA FRANCESCO /02/1933 APPROVAZIONE DEL NUOVO REGOLAMENTO PER LA BORSA MERCI DI GENOVA REVOCA DELL'AUTORIZZAZIONE CONCESSA ALLA COOPERATIVA AGRARIA _PRODUZIONE E LAVORO_ DI GERDA PER L'ESERCIZIO DEL 11/02/1933 CREDITO AGRARIO DEL CAPO DEL GOVERNO 12/02/1933 APERTURA AL TRANSITO DEI VALICHI DI FRONTIERA DI BLASKI GAJ, POZZI BARICEVICH, MONTE SECCO E MALPAGA IN PROVINCIA DI ZARA /02/1933 REVOCA DALLA CARICA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI GENOVA SIG. DE LORENZI DARIO /02/1933 REVOCA DALLA CARICA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI ROMA SIG. DE LELLIS FRANCESCO /02/1933 NOMINA DEL SIG. BAGNA ALBERTO A RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI TORINO REGIO /02/1933 EREZIONE IN ENTE MORALE DELL'ASILO INFANTILE _DE MAIO RAFFAELE E DOMENICO FU FRANCESCO_, CON SEDE IN CONFLENTI REGIO /02/1933 EREZIONE IN ENTE MORALE DELLA FONDAZIONE _BARONESSA NINA DE MORPURGO_, CON SEDE IN TRIESTE REGIO /02/1933 EREZIONE IN ENTE MORALE DELLA FONDAZIONE _PIA ISTITUZIONE ELEMOSINIERA EZO CAMPOLMI_ CON SEDE IN PRATO /02/1933 COSTITUZIONE DEL CONSORZIO PROVINCIALE OBBLIGATORIO PER LA DIFESA DELLA CANAPICOLTURA PER LA PROVINCIA DI TORINO /02/1933 AGEVOLAZIONI PER I TRASPORTI FERROVIARI DI SANSE REVOCA DELL'AUTORIZZAZIONE CONCESSA ALLA SOCIETÀ _ESSICCATORIO COOPERATIVO RIZZOLI_ DI S. LUCIDO MARINA PER L'ESERCIZIO 14/02/1933 DEL CREDITO AGRARIO REGIO /02/1933 EREZIONE IN ENTE MORALE DELLA FONDAZIONE _OSPEDALE UMBERTO I_, CON SEDE IN CAIRO D'EGITTO DETERMINAZIONE DELLA QUOTA FISSA DI TASSA DA RISCUOTERSI PER OGNI TONNELLATA DI ZOLFO ESPORTATO DALLA SICILIA O 15/02/1933 PRODOTTO NEL CONTINENTE INFLIZIONE DI UNA PENA PECUNIARIA ALLA BANCA MUTUA POPOLARE ARETINA DI AREZZO PER INOSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI DI CUI 15/02/1933 ALL'ART. 16 DEL R. -LEGGE 6 NOVEMBRE 1926, N. 1830

2 /02/1933 AUTORIZZAZIONE AL BANCO DI ROMA AD ISTITUIRE UNA PROPRIA DIPENDENZA IN CARPANETO PIACENTINO (PIACENZA) /02/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA BANCA COMMERCIALE ITALIANA A GESTIRE UN _UFFICIO CAMBIO_ A BORDO DEL TRANSATLANTICO _AUGUSTUS_ /02/1933 NOMINA DEL COMMISSARIO GOVERNATIVO PER LA COOPERATIVA AGRICOLA DI TORRETTA (PALERMO) /02/1933 APPROVAZIONE DEL MODULO DEL CERTIFICATO DI CREDITO PER L'ESECUZIONE COATTIVA DI OPERAZIONI DI BORSA SU TITOLI E VALUTE REGIO 16/02/1933 ANNULLAMENTO DELLA DELIBERAZIONE DI ESONERO DEL SIG. SALVATORE SCARAMBONE DI CARMELO DAL POSTO DI COLLOCATORE DELL'UFFICIO DI COLLOCAMENTO LAVORANTI PARRUCCHIERI DI MILANO REGIO /02/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA REALE INSIGNE ACCADEMIA DI S. LUCA AD ACQUISTARE IL PALAZZO CARPEGNA, IN ROMA, PER ADIBIRLO A SUA SEDE REGIO /02/1933 RADIAZIONE DELLA REGIA CISTERNA _GIGLIO_ DAL QUADRO DEL REGIO NAVIGLIO REGIO /02/1933 AUTORIZZAZIONE AL COMUNE DI COSENZA AD APPLICARE LE IMPOSTE DI CONSUMO CON LA TARIFFA DELLA CLASSE D REGIO /02/1933 AUTORIZZAZIONE AL COMUNE DI ENNA AD APPLICARE LE IMPOSTE DI CONSUMO CON LA TARIFFA DELLA CLASSE D REGIO /02/1933 EREZIONE IN ENTE MORALE ED APPROVAZIONE DELLO STATUTO DELL'ISTITUTO ITALIANO PER IL MEDIO ED ESTREMO ORIENTE REGIO /02/1933 DICHIARAZIONE DI PUBBLICA UTILITÀ DELLA COSTRUZIONE DEL CAMPO DI TIRO A SEGNO DI TOLMEZZO REGIO /02/1933 REGOLAMENTO PER LA ESECUZIONE DELLA LEGGE 3 GENNAIO 1929, N. 17, SUL RIORDINAMENTO DELLA MUTUALITÀ SCOLASTICA ITALIANA. (PUBBLICATO NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.66 DEL 20 MARZO 1933) REGIO /02/1933 AUTORIZZAZIONE AL TRASFERIMENTO DELLA SEDE MUNICIPALE DEL COMUNE DI BRENTINO - BELLUNO (VERONA) ALLA FRAZIONE RIVALTA REGIO /02/1933 AUTORIZZAZIONE AL COMUNE DI VIGGIÙ ED UNITI AD APPLICARE LE IMPOSTE DI CONSUMO SULLE BEVANDE ALCOOLICHE CON LA TARIFFA DELLA CLASSE G REGIO /02/1933 RIORDINAMENTO DELLA FONDAZIONE PER L'ISTRUZIONE AGRARIA CON SEDE IN PERUGIA REGIO /02/1933 AUTORIZZAZIONE AL R. ISTITUTO LOMBARDO DI SCIENZE E LETTERE DI MILANO AD ACCETTARE DUE LEGATI REGIO /02/1933 ACCETTAZIONE DI OFFERTE PER L'INCREMENTO DELLA _FONDAZIONE CESARE CUSTO_ REGIO /02/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA SCUOLA DI MUSICA _UMBERTO GIORDANO_ DI FOGGIA AD ASSUMERE LA NUOVA DENOMINAZIONE DI _LICEO MUSICALE UMBERTO GIORDANO_ REGIO /02/1933 APPROVAZIONE DEL NUOVO STATUTO DELLA CASSA DI RISPARMIO DI FIRENZE /02/1933 COSTITUZIONE DEL COLLEGIO CONSULTIVO DEI PERITI DOGANALI PER IL TRIENNIO MODIFICAZIONE DEL 21 AGOSTO 1929 CONCERNENTE LA COSTITUZIONE DELLA COMMISSIONE AGGREGATA 17/02/1933 ALL'UFFICIO DEL LAVORO PORTUALE DI RAVENNA /02/1933 NOMINA DI UN COMPONENTE IL COMITATO DIRETTIVO DEGLI AGENTI DI CAMBIO DELLA BORSA VALORI DI TORINO /02/1933 COSTITUZIONE DEL CONSORZIO PROVINCIALE OBBLIGATORIO PER LA DIFESA DELLA CANAPICOLTURA PER LA PROVINCIA DI CUNEO /02/1933 COSTITUZIONE DEL CONSORZIO PROVINCIALE OBBLIGATORIO PER LA DIFESA DELLA CANAPICOLTURA PER LA PROVINCIA DI NAPOLI SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CASSA RURALE DI TORANO CASTELLO (COSENZA) E NOMINA DEL 18/02/1933 COMMISSARIO GOVERNATIVO

3 /02/1933 INFLIZIONE DI UNA PENA PECUNIARIA ALLA CASSA AGRARIA DI CAMPOROSSO VALCANALE (UDINE) PER INOSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI DI CUI AGLI ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N /02/1933 COSTITUZIONE DEL CONSORZIO PROVINCIALE OBBLIGATORIO PER LA DIFESA DELLA CANAPICOLTURA PER LA PROVINCIA DI MODENA 21/02/ /02/ /02/1933 PROROGA DEL TERMINE STABILITO PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI DI MUTUO CONCESSI IN APPLICAZIONE DEL R. -LEGGE 24 LUGLIO 1930, N (PASSIVITÀ AGRARIE ONEROSE). (PUBBLICATO NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.64 DEL 17 MARZO 1933) INFLIZIONE DI UNA PENA PECUNIARIA ALLA CASSA RURALE DI RISPARMI E PRESTITI DI COSINA (POLA) PER INOSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI DI CUI AGLI ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N. 656 SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CASSA RURALE LAICA DI DEPOSITI E PRESTITI DI AIDONE (ENNA) E NOMINA DEL COMMISSARIO GOVERNATIVO 22/02/1933 NOMINA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI TORINO SIG. COSTANZO FRANCESCO 23/02/1933 AUTORIZZAZIONE ALL'OPERA NAZIONALE BALILLA AD ACCETTARE UN APPEZZAMENTO DI TERRENO DONATO DAL COMUNE DI AREZZO 23/02/ /02/1933 DETERMINAZIONE DEL VALORE MEDIO DELLA CELLULOSA AGLI EFFETTI DELLA RESTITUZIONE DELLA TASSA DI SCAMBIO (1 SEMESTRE 1933). INFLIZIONE DI UNA PENA PECUNIARIA ALLA CASSA AGRARIA _SANTA MARIA DEL CARMINE_ DI PRETURIO DI MONTORO INFERIORE (AVELLINO) PER INOSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI DI CUI AGLI ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N /02/1933 COEFFICIENTI, PER GLI ANNI 1932 E 1933, DA ATTRIBUIRE ALLE DIVERSE CATEGORIE DI STRADE ED ALLE DIVERSE PAVIMENTAZIONI DI OGNI CATEGORIA PER DETERMINARE LA QUOTA DI CONTRIBUTO INTEGRATIVO DI UTENZA STRADALE SPETTANTE AI VARI ENTI INTERESSATI CONFERMA IN CARICA DEL PRESIDENTE DEL COLLEGIO ARBITRALE PER LE CONTROVERSIE SUI COMPENSI DA CORRISPONDERSI PER LE 23/02/1933 RADIODIFFUSIONI DAI LUOGHI PUBBLICI REGIO 23/02/1933 SCIOGLIMENTO E MESSA IN LIQUIDAZIONE DELLA CASSA RURALE DI PRESTITI E RISPARMIO _L'APPENNINA_ DI CESI DI SERRAVALLE DEL CHIENTI REGIO 23/02/1933 SOSTITUZIONE DI UN MEMBRO DEL COMITATO SUPERIORE DI VIGILANZA SULLE RADIODIFFUSIONI REGIO 23/02/1933 RADIAZIONE DALL'ELENCO DELLE ACQUE PUBBLICHE DELLA PROVINCIA DI CREMONA DEL CORSO D'ACQUA _ROGGIA ACQUAROSSA_ REGIO /02/1933 MODIFICA DELLE PIANTE ORGANICHE DI ALCUNE PRETURE DEL DISTRETTO DELLA CORTE DI APPELLO DI TRIESTE REGIO /02/1933 ISTITUZIONE DELLA DIREZIONE COMPARTIMENTALE DELLE POSTE E DEI TELEGRAFI DI CAGLIARI REGIO /02/1933 RICONOSCIMENTO DELLA CESSIONE DELL'ESERCIZIO DELLA FERROVIA SORSO - SASSARI - TEMPIO E TEMPIO - PALAU IN FAVORE DELLA SOCIETÀ STRADE FERRATE PUGLIESI REGIO /02/1933 ISTITUZIONE DEL POSTO DI DIRETTORE BIBLIOTECARIO CAPO DELLA REGIA MARINA /02/1933 NORME PER L'APPLICAZIONE DEL R. -LEGGE 26 GENNAIO 1933, N. 11, RECANTE NUOVI PROVVEDIMENTI IN MATERIA DI TERREMOTI AUTORIZZAZIONE ALLA SOCIETÀ ANONIMA BORGHETTO, MAGAZZINI GENERALI DI BRESCIA, A RICEVERE IN DEPOSITO ANCHE LE MERCI 24/02/1933 ESTERE /02/1933 AUTORIZZAZIONE AL BANCO DI ROMA AD ISTITUIRE UNA PROPRIA FILIALE IN CUNEO

4 DEL CAPO DEL GOVERNO 25/02/1933 DETERMINAZIONE DELLA RIPARTIZIONE DELL'ONERE TRIBUTARIO TRA DATORI DI LAVORO E PRESTATORI D'OPERA PER GLI EMOLUMENTI NON INFERIORI A L E NON SUPERIORI A L /02/1933 REVOCA DELLE DISPOSIZIONI RELATIVE AI PAGAMENTI DI MERCI ORIGINARIE E PROVENIENTI DALL'AUSTRIA 25/02/ /02/ /02/1933 AUTORIZZAZIONE AL CONSORZIO AGRARIO COOPERATIVO DI FIRENZE DI COSTITUIRSI PARTE CIVILE NEI PROCEDIMENTI PER INFRAZIONE ALLE DISPOSIZIONI CONTRO LE FRODI NELLA PREPARAZIONE E NEL COMMERCIO DELLE SEMENTI NELLA PROVINCIA DI FIRENZE. SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CASSA RURALE _S. GIACOMO_ DI VILLAROSA (ENNA) E NOMINA DEL COMMISSARIO GOVERNATIVO SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CASSA RURALE DEPOSITI E PRESTITI DI SANTA SOFIA IN SORTINO (SIRACUSA) E NOMINA DEL COMMISSARIO GOVERNATIVO 25/02/1933 PROROGA DELLA STRAORDINARIA GESTIONE DELL'OPERA PIA _RICOVERO FORABOSCHI_ CON SEDE IN PERUGIA 25/02/1933 SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CASSA AGRARIA POPOLARE DI CALTAGIRONE (CATANIA) E NOMINA DEL COMMISSARIO GOVERNATIVO 25/02/1933 CONFERMA IN CARICA DEL COMMISSARIO GOVERNATIVO DELLA CASSA RURALE DI MELDOLA (FORLÌ) 27/02/1933 CONFERMA IN CARICA DELLA COMMISSIONE DI VIGILANZA SULLE RADIODIFFUSIONI PER LA CITTÀ DI ROMA 28/02/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA SOCIETÀ ANONIMA DOKS G. ODINO & C. A GESTIRE MAGAZZINI GENERALI IN MILANO. 28/02/1933 NORME SPECIALI TECNICHE PER L'ESPORTAZIONE DELLE PATATE. 28/02/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA CASSA DI RISPARMIO DI VENEZIA A RILEVARE DALLA CASSA DI RISPARMIO DELLA MARCA TRIVIGIANA LA FILIALE DI MEOLO 28/02/1933 NORME SPECIALI TECNICHE PER L'ESPORTAZIONE DEL POMIDORO. 28/02/1933 ISTITUZIONE DI SPECIALI TARIFFE FERROVIARIE PER I VIAGGI SULLE LINEE: MILANO=GALLARATE=PORTOCERESIO; MILANO=GALLARATE=LUINO; MILANO=COMO=SAN GIOVANNI 01/03/1933 PROROGA DELLA STRAORDINARIA GESTIONE DELL'OPERA NAZIONALE PER L'ASSISTENZA DEGLI ORFANI DEI SANITARI IN PERUGIA 01/03/1933 NORME PER L'APPLICAZIONE DELLA TASSA DI SBARCO ISTITUITA CON IL R. -LEGGE 21 DICEMBRE 1931, N /03/1933 PROROGA DELLA STRAORDINARIA GESTIONE DELL'OPERA PIA _ASILO SCUOLA INFANTILE_ DEL COMUNE DI OVADA 02/03/ REGIO 02/03/ REGIO 02/03/1933 DATA DI ESTRAZIONE ED APPROVAZIONE DEL PIANO REGOLAMENTO DELLA TOMBOLA NAZIONALE A FAVORE DELL'OSPEDALE CIVILE UMBERTO I ED ORFANOTROFIO FEMMINILE DI ENNA. APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE 16 FEBBRAIO 1933-XI PER LA DEFINIZIONE DEI RAPPORTI SORTI COL GOVERNATORE DI ROMA IN DIPENDENZA DELLA SOPPRESSIONE DELL'ENTE AUTONOMO PER LO SVILUPPO MARITTIMO E INDUSTRIALE DI ROMA. APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE STIPULATA IL 16 GENNAIO 1933 TRA IL MINISTERO DELL'AERONAUTICA, IL MINISTERO DELLE FINANZE E IL COMUNE DI MILANO PER L'ALIENAZIONE DELL'AEROPORTO _E. PENSUTI_ IN TALIEDO (MILANO)

5 29654 REGIO /03/1933 NORMA INTEGRATIVA DELL'ART. 253 DEL TESTO UNICO PER LA FINANZA LOCALE 14 SETTEMBRE 1931, N. 1175, PER L'APPLICAZIONE DEI CONTRIBUTI DI COSTRUZIONE E DI MANUTENZIONE DELLE OPERE DI FOGNATURA. (PUBBLICATO NELLA GAZZETTA REGIO /03/ MODIFICA DEL REGOLAMENTO PER LA NAVIGAZIONE AEREA APPROVATO CON R. 11 GENNAIO 1925, N. 356, NELLA PARTE RIGUARDANTE LE TASSE DI APPRODO, PARTENZA E SOGGIORNO DEGLI AEROMOBILI, NONCHE' LE TASSE DI USO DEGLI AEROPORTI STATALI. 03/03/1933 PROROGA DELLA STRAORDINARIA GESTIONE DELL'OPERA PIA _BREFOTROFIO PROVINCIALE_ DI ROMA 04/03/1933 AUTORIZZAZIONE AL CREDITO ROMAGNOLO DI BOLOGNA AD ISTITUIRE UN PROPRIO RECAPITO NEL COMUNE DI SAN LEO (PESARO) 04/03/1933 PERCENTUALE DI GRANO NAZIONALE DA IMPIEGARSI OBBLIGATORIAMENTE NELLA MACINAZIONE PER LA PRODUZIONE DI FARINE E SEMOLINI PER USO ALIMENTARI 04/03/1933 VARIANTI AL 27 DICEMBRE 1929 CONCERNENTE LE TABELLE DELLE RESIDENZE CONSOLARI DISAGIATE 06/03/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA CASSA DI RISPARMIO DEL BANCO DI NAPOLI A CEDERE ALLA BANCA AGRICOLA COMMERCIALE DEL MEZZOGIORNO L'ESERCIZIO DI ALCUNE FILIALI 06/03/1933 SOSTITUZIONE DEL COMMISSARIO GOVERNATIVO DELLA CASSA RURALE DEPOSITI E PRESTITI _SAN GIUSEPPE_ DI CENTURIPE (ENNA). 06/03/1933 SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CASSA RURALE DI LENOLA E NOMINA DEL COMMISSARIO GOVERNATIVO. 06/03/ /03/1933 SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CASSA RURALE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO (VERONA) E NOMINA DEL COMMISSARIATO GOVERNATIVO AUTORIZZAZIONE ALLA _TERNI_, SOCIETÀ ANONIMA PER L'INDUSTRIA E L'ELETTRICITÀ, CON SEDE IN ROMA, AD AUMENTARE IL CAPITALE SOCIALE DI L MEDIANTE EMISSIONE DI AZIONI PRIVILEGIATE. 07/03/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA BANCA COMMERCIALE ITALIANA A GESTIRE UN _UFFICIO-CAMBIO_ A BORDO DELLA MOTONAVE _VICTORIA_. 07/03/1933 MODIFICAZIONE ALLE DESIGNAZIONI DEGLI ISTITUTI INCARICATI DELLA VIGILANZA PER L'APPLICAZIONE DEL R. 15 OTTOBRE 1925, N. 2033, CONCERNENTE LA REPRESSIONE DELLE FRODI NELLA PREPARAZIONE E NEL COMMERCIO DI SOSTANZE DI USO AGRARIO E DI PRODOTTI AGRARI /03/1933 VARIANTI ALLE TARIFFE FERROVIARIE PER IL TRASPORTO DI CARNI AFFUMICATE SALATE, SECCHE ED INSACCATE INFLIZIONE DI UNA PENA PECUNIARIA ALLA CASSA RURALE DI CASTROVILLARI PER INOSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI DI CUI AGLI 07/03/1933 ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N REGIO 07/03/1933 APPROVAZIONE DELLE MODIFICAZIONI APPORTATE ALLO STATUTO DEL CONSORZIO REGIONALE FRA COOPERATIVE DI LAVORO E PRODUZIONE DELLA CAMPANIA, CON SEDE IN NAPOLI REGIO /03/1933 EREZIONE IN ENTE MORALE DELLA SOCIETÀ FRIULANA PER LA PROTEZIONE DEGLI ANIMALI, CON SEDE IN UDINE COSTITUZIONE D'UNA COMMISSIONE PER LO STUDIO DELLA TRASFORMAZIONE DEI RESIDUI DI LEGNA IN CARBONE PER LA PRODUZIONE DI 08/03/1933 FORZA MOTRICE AD USO AGRICOLO SUL POSTO E NOMINA DEI COMPONENTI INFLIZIONE DI UNA SANZIONE PECUNIARIA ALLA COOPERATIVA _IL PROGRESSO AGRICOLO_ DI ALIA (PALERMO) PER INOSSERVANZA DELLE 08/03/1933 DISPOSIZIONI DI CUI AGLI ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N INFLIZIONE DI UNA SANZIONE PECUNIARIA ALLA COOPERATIVA _REDUCI DI GUERRA_ DI PARCO (PALERMO) PER INOSSERVANZA DELLE 08/03/1933 DISPOSIZIONI DI CUI AGLI ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N AUTORIZZAZIONE ALLA CASSA DI RISPARMIO DEL BANCO DI NAPOLI A CEDERE L'ESERCIZIO DELLE FILIALI DI CASSANO MURGE E DI 08/03/1933 CASAMASSIMA ALLA BANCA AGRICOLA COMMERCIALE DEL MEZZOGIORNO CON SEDE IN NAPOLI.

6 DEL CAPO DEL GOVERNO 08/03/1933 CONFERMA IN CARICA DEL COMMISSARIO GOVERNATIVO DELLA CASSA AGRARIA CALATINA DI CALTAGIRONE (CATANIA) 08/03/1933 INFLIZIONE DI UNA SANZIONE PECUNIARIA ALLA COOPERATIVA AGRICOLA _LA SPIGA_ DI AGRIGENTO PER INOSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI DI CUI AGLI ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N /03/1933 CONFERMA IN CARICA DEL COMMISSARIO GOVERNATIVO PER LA CASSA RURALE DI BORGOSATOLLO (BRESCIA) 09/03/1933 NOMINA DI ALCUNI MEMBRI EFFETTIVI DELLA COMMISSIONE SPECIALE PERMANENTE PER GLI SCAMBI CON L'ESTERO, LA POLITICA DOGANALE E I TRATTATI DI COMMERCIO INFLIZIONE DI UNA SANZIONE PECUNIARIA ALLA CASSA RURALE DI RISPARMIO E PRESTITI DI ERPELLE (POLA) PER INOSSERVANZA DELLE 09/03/1933 DISPOSIZIONI DI CUI AGLI ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N /03/1933 CONFERMA IN CARICA DELLA COMMISSIONE DI VIGILANZA SULLE RADIODIFFUSIONI PER LA CITTÀ DI NAPOLI INFLIZIONE DI UNA SANZIONE PECUNIARIA ALLA CASSA RURALE RISPARMI E PRESTITI DI SAN PIETRO DI MADRASSO (POLA) PER 09/03/1933 INOSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI DI CUI AGLI ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA COOPERATIVA _UNIONE AGRICOLA_ DI CALTAGIRONE (CATANIA) E NOMINA 10/03/1933 DEL COMMISSARIO GOVERNATIVO CONTINGENTE DI NITRATO DI SODIO GREGGIO DA AMMETTERE ALL'IMPORTAZIONE IN ESENZIONE DA DAZIO DURANTE IL PRIMO SEMESTRE 10/03/1933 DELL'ANNO AUTORIZZAZIONE ALLA _BANCA AGRICOLA COMMERCIALE DEL MEZZOGIORNO_ IN NAPOLI AD ISTITUIRE UN RECAPITO IN RAVELLO 11/03/1933 (SALERNO) INFLIZIONE DI UNA PENA PECUNIARIA ALLA CASSA RURALE _SAN CARLO BORROMEO_ DI ROCCA DI PAPA PER INOSSERVANZA DELLE 11/03/1933 DISPOSIZIONI DI CUI AGLI ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N REGIO 12/03/1933 COSTITUZIONE DEL CONSIGLIO GENERALE DEL BANCO DI NAPOLI REGIO 12/03/1933 COSTITUZIONE DEL CONSIGLIO GENERALE DEL BANCO DI SICILIA APPROVAZIONE DEGLI ELENCHI DEI TERRENI DA SISTEMARE A CURA DELLO STATO, PER LA ESECUZIONE DEI LAVORI IDRAULICO-FORESTALI 13/03/1933 DEL BACINO MONTANO DEL TORRENTE VINCERRA IN PROVINCIA DI AREZZO /03/1933 REVOCA DALLA CARICA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO SIG. GIANNINI GAUDENZIO REGIO 13/03/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA PROVINCIA DI POTENZA A CORRISPONDERE, PER L'ANNO 1932, I SUSSIDI PER I SERVIZI PUBBLICI AUTOMOBILISTICI REGIO 13/03/1933 DIMISSIONI DEL SIG. BERRINI ARTURO DALLA CARICA DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO REGIO 13/03/1933 COSTITUZIONE DEL COLLEGIO ARBITRALE CON SEDE IN AQUILA PER L'ANNO REGIO /03/1933 AUTORIZZAZIONE AL COMUNE DI MARSALA A RISCUOTERE, FINO AL 31 DICEMBRE 1936, LE IMPOSTE DI CONSUMO CON LA TARIFFA DELLA CLASSE D REGIO /03/1933 AUTORIZZAZIONE AL COMUNE DI VARESE A RISCUOTERE, FINO AL 31 DICEMBRE 1933, LE IMPOSTE DI CONSUMO CON LA TARIFFA DELLA CLASSE D REGIO /03/1933 AUTORIZZAZIONE DELLA SOPPRESSIONE E DEL DISARMO DELLA TRAMVIA LECCE - SAN CATALDO, E REVOCA DELLA CONCESSIONE DELLA MEDESIMA REGIO /03/1933 NOMINA DI UN NUOVO REGIO COMMISSARIO PER LA GESTIONE STRAORDINARIA DELL'ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI ASOLA E PROROGA DELLA GESTIONE STESSA /03/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA BANCA DI LEGNANO AD ISTITUIRE DUE PROPRIE DIPENDENZE NEI COMUNI DI LAINATE E DI INVERUNO (MILANO).

7 /03/1933 NORME SPECIALI TECNICHE PER L'ESPORTAZIONE DELLE PESCHE /03/1933 SOSTITUZIONE DEL COMMISSARIO GOVERNATIVO PER LA CASSA RURALE _SACRA FAMIGLIA_ DI SANT'ORESTE (VITERBO) REVOCA DELL'AUTORIZZAZIONE CONCESSA ALLA CASSA AGRARIA SINDACALE FASCISTA DI VENTIMIGLIA PER L'ESERCIZIO DEL CREDITO 16/03/1933 AGRARIO /03/1933 REVOCA DALLA CARICA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO SIG. BIANCHI GIOVANNI /03/1933 CONFERMA IN CARICA DELLA COMMISSIONE DI VIGILANZA SULLE RADIODIFFUSIONI PER LA CITTÀ DI MILANO /03/1933 COSTITUZIONE DEL CONSORZIO OBBLIGATORIO OLIVICOLTORI PER LA PROVINCIA DI CAMPOBASSO /03/1933 REVOCA DALLA CARICA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO SIG. SENNA GIUSEPPE REGIO 16/03/1933 PROROGA DELLA STRAORDINARIA GESTIONE DELL'ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA _UMBERTO I_ IN ROMA REGIO 16/03/1933 SOSTITUZIONE DI UN MEMBRO DELLA COMMISSIONE PER LA GESTIONE DELLA FONDAZIONE _FRATELLI GUSTAVO E SEVERINO NOVARRA_ IN FERRARA E DELLA DIPENDENTE SCUOLA PRATICA DI AGRICOLTURA REGIO 16/03/1933 SOSTITUZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO PER LA STAZIONE SPERIMENTALE DEL FREDDO IN MILANO REGIO /03/1933 APPROVAZIONE DELLE CONVENZIONI STIPULATE FRA IL MINISTERO DELL'EDUCAZIONE NAZIONALE E IL COMUNE DI GENOVA PER L'ISTITUZIONE DI UNA SEZIONE ARCHEOLOGICA GOVERNATIVA PRESSO IL MUSEO CIVICO DI QUELLA CITTÀ REGIO /03/1933 APPROVAZIONE DEL NUOVO STATUTO DELLA _FONDAZIONE DELL'ARMA DEI CARABINIERI REALI_ REGIO /03/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA CASA UMBERTO I PER I VETERANI ED INVALIDI DELLE GUERRE NAZIONALI, IN TURATE, AD ACCETTARE UN LEGATO REGIO /03/1933 MODIFICAZIONE DELLO STATUTO DELLA CASSA SCOLASTICA DEL REGIO ISTITUTO MAGISTRALE DI PIACENZA REGIO /03/1933 EREZIONE IN ENTE MORALE DELLA CASSA SCOLASTICA DEL REGIO ISTITUTO MAGISTRALE DI FORLIMPOPOLI REGIO /03/1933 MODIFICAZIONE DELLO STATUTO DELLA CASSA SCOLASTICA DEL REGIO LICEO - GINNASIO _MICHELANGELO_ DI FIRENZE REGIO /03/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA CASSA SCOLASTICA DEL REGIO LICEO=GINNASIO _E. Q. VISCONTI_ IN ROMA, AD ACCETTARE UNA DONAZIONE REGIO /03/1933 MODIFICAZIONE DELLO STATUTO DELLA CASSA SCOLASTICA DEL REGIO LICEO SCIENTIFICO DI VENEZIA REGIO /03/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA CASSA SCOLASTICA DEL REGIO ISTITUTO MAGISTRALE _LAURA BASSI_ DI BOLOGNA AD ACCETTARE UNA DONAZIONE APPROVAZIONE DELLE NORME PER L'ESECUZIONE DEL R. =LEGGE 22 DICEMBRE 1932, N. 1956, PORTANTE PROROGA DEL PREMIO DI 18/03/1933 NAVIGAZIONE A FAVORE DELLA MARINA DA CARICO /03/1933 COSTITUZIONE DEL CONSORZIO OBBLIGATORIO OLIVICOLTORI PER LA PROVINCIA DI FROSINONE ESTENSIONE DEL LIMITE DI PERCORRENZA FISSATO PER L'APPLICAZIONE DELLA _TARIFFA SPECIALE PER IMPIEGATI, ARTIGIANI, OPERAI E 18/03/1933 BRACCIANTI_ E PER I VIAGGI DA EFFETTUARSI IN 3 CLASSE SULLE FERROVIE DELLO STATO INFLIZIONE DI UNA PENA PECUNIARIA ALLA CASSA RURALE DI BROZZI DI PETRIOLO (FIRENZE) PER INOSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI DI 20/03/1933 CUI AGLI ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N /03/1933 REVOCA DALLA CARICA DEL RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO SIG. ANSELMO MARIO /03/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA CASSA DI RISPARMIO DI LUCCA A CEDERE ALLA CONSORELLA DI PESCIA LA FILIALE DI MONSUMMANO.

8 29723 AUTORIZZAZIONE ALLA CASSA DI RISPARMIO DI REGGIO EMILIA A CONSERVARE IL RECAPITO DI SANTA MARIA NOVELLARA GIÀ 20/03/1933 ESERCITATO DALLA EX CASSA DI RISPARMIO DI NOVELLARA REVOCA DELL'AUTORIZZAZIONE CONCESSA ALLA COOPERATIVA AGRICOLA _IN CAMPIS VITA_ DI PARTINICO PER L'ESERCIZIO DEL CREDITO 20/03/1933 AGRARIO /03/1933 AUTORIZZAZIONE ALL'ESERCIZIO DI MAGAZZINI GENERALI IN ROBBIO LOMELLINA INFLIZIONE DI UNA SANZIONE PECUNIARIA ALLA CASSA AGRARIA DI PRESTITI DELL'ANGLONA IN NULVI (SASSARI) PER INOSSERVANZA 20/03/1933 DELLE DISPOSIZIONI DI CUI AGLI ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N REGIO 20/03/1933 COSTITUZIONE DEL COLLEGIO ARBITRALE DI 1 GRADO DI CATANIA PER L'ANNO REGIO /03/1933 PROROGA DELL'ENTRATA IN VIGORE DEL REGOLAMENTO ALLA LEGGE 9 APRILE 1931, N. 916, SULLA FABBRICAZIONE E VENDITA DEL CACAO E DEL CIOCCOLATO. (PUBBLICATO NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.70 DEL 24 MARZO 1933) REGIO 27/03/1933 AUTORIZZAZIONE ALL'OPERA CARDINAL FERRARI DI MILANO AD ACCETTARE IL LEGATO DISPOSTO A SUO FAVORE DALLA DEFUNTA SIGNORA MARIA MASSARI REGIO /03/1933 APPROVAZIONE DEL NUOVO STATUTO ORGANICO DELLA _FONDAZIONE LINIFICIO E CANAPIFICIO NAZIONALE ETTORE PONTI_, CON SEDE IN MILANO REGIO /03/1933 COMPOSIZIONE DELLE COMMISSIONI GIUDICATRICI NEI CONCORSI PER VICE RAGIONIERE E NEGLI ESAMI DI PROMOZIONE A PRIMO RAGIONIERE DEI REGI ARSENALI MILITARI MARITTIMI REGIO /03/1933 EMISSIONE DI SPECIALI FRANCOBOLLI COMMEMORATIVI IN OCCASIONE DELLA VII FIERA CAMPIONARIA DI TRIPOLI /03/1933 RESTRIZIONI ALL'ESERCIZIO VENATORIO IN PROVINCIA DI TRAPANI /03/1933 SOSTITUZIONE DI UN MEMBRO DEL CONSIGLIO TECNICO DELL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE PER IL CONTROLLO DELLA COMBUSTIONE PROROGA DELLA CONCESSIONE DELLA TARIFFA RIDOTTA PER I VIAGGI, SULLE FERROVIE DELLO STATO, IN DESTINAZIONE DELLE 28/03/1933 PRINCIPALI LOCALITÀ DI SPORTS DELLA NEVE /03/1933 RESTRIZIONI ALL'ESERCIZIO VENATORIO IN PROVINCIA DI BELLUNO /03/1933 NUOVE DISPOSIZIONI CONCERNENTI IL REGIME VENATORIO PER LE CACCE PRIMAVERILI /03/1933 RESTRIZIONI ALL'ESERCIZIO VENATORIO IN PROVINCIA DI GENOVA /03/1933 RESTRIZIONI ALL'ESERCIZIO VENATORIO IN PROVINCIA DI ROMA /03/1933 NORME PER REGOLARE I PAGAMENTI DI MERCI NAZIONALI ESPORTATE IN JUGOSLAVIA /03/1933 RESTRIZIONI ALL'ESERCIZIO VENATORIO IN PROVINCIA DI TARANTO /03/1933 RESTRIZIONI ALL'ESERCIZIO VENATORIO IN PROVINCIA DI PADOVA /03/1933 RESTRIZIONI ALL'ESERCIZIO VENATORIO IN PROVINCIA DI PISTOIA /03/1933 REVOCA DI AUTORIZZAZIONE ALL'ESERCIZIO DI MAGAZZINI GENERALI IN PESCARA.

9 /03/1933 RESTRIZIONI ALL'ESERCIZIO VENATORIO IN TERRITORIO DI ROMA /03/1933 DIVIETO D'IMPORTAZIONE NEL REGNO DI PIANTE E PARTI DI PIANTE DEL GENERE _ULMUS_ /03/1933 NOMINA DEL SIG. OBERLECHNER RENATO A RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI ROMA CONFERMA IN CARICA DEL COMMISSARIO GOVERNATIVO PER LA CASSA AGRARIA MARIA SANTISSIMA DEL BOSCO IN NISCEMI 30/03/1933 (CALTANISSETTA) MODALITÀ E CONDIZIONI PER LA CONCESSIONE DEL PREMIO DI CUI AL R. -LEGGE 20 MARZO 1933, N. 184, CONCERNENTE LA 30/03/1933 ISTITUZIONE DI UN PREMIO ALLA SETA TRATTA PRODOTTA NEL REGNO CON BOZZOLI ITALIANI DEL RACCOLTO REGIO 30/03/1933 COSTITUZIONE DEL COLLEGIO ARBITRALE DI 1 GRADO DI ROMA PER L'ANNO REGIO 30/03/1933 AUTORIZZAZIONE AL GOVERNATORATO DI ROMA AD ACCETTARE LA DONAZIONE DI ALCUNI STABILI ED ANNESSA SUPPELLETTILE,DISPOSTA DALL'ISTITUTO ROMANO DEI BENI STABILI REGIO 30/03/1933 APPROVAZIONE DEL PRIMO ELENCO DELLE ACQUE PUBBLICHE DELLA PROVINCIA DI CALTANISSETTA REGIO /03/1933 NOMINA DEL REGIO COMMISSARIO DELL'ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI REGGIO EMILIA REGIO /03/1933 NOMINA DEL CAV. RAG. GIUSEPPE LEONETTI A R. COMMISSARIO PER LA GESTIONE DELL'ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI COSENZA E ASSEGNAZIONE DEL TERRITORIO DELLA GESTIONE STRAORDINARIA REGIO /03/1933 MODIFICHE ALLO STATUTO DELL'ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE DEI DIPENDENTI DEL GOVERNATORATO DI ROMA PROROGA DELLA STRAORDINARIA GESTIONE DELL'ISTITUTO CHIRURGICO ORTOPEDICO E SANITARIO _GIORNALE D'ITALIA_ IN ARICCIA 31/03/1933 (ROMA) /03/1933 COSTITUZIONE DEL CONSORZIO OBBLIGATORIO OLIVICOLTORI PER LA PROVINCIA DI RIETI /04/1933 SOSTITUZIONE DEL COMMISSARIO SPECIALE PER L'ALIMENTAZIONE IDRICA DI ALCUNI COMUNI DEL LAZIO AUTORIZZAZIONE ALL'OPERA NAZIONALE BALILLA AD ACCETTARE DUE LEGATI DI L CIASCUNO DISPOSTI IN SUO FAVORE DAL DOTT. 01/04/1933 GUIDO SANTINI DI SIENA /04/1933 AUTORIZZAZIONE ALL'ISTITUTO ITALIANO DI CREDITO MARITTIMO AD ESERCITARE UN RECAPITO IN VENEZIA INFLIZIONE DI UNA SANZIONE PECUNIARIA ALLA CASSA RURALE DEPOSITI E PRESTITI DI PONTOGLIO (BRESCIA) PER INOSSERVANZA DELLE 01/04/1933 DISPOSIZIONI DI CUI AGLI ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N SOSTITUZIONE DI UN MEMBRO DELLA COMMISSIONE INCARICATA DI CONTROLLARE GLI INVENTARI DELLE STAZIONI RADIO DI COLTANO E 01/04/1933 DI NODICA MODIFICHE ALLA COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE PER IL RIPARTO DEL CONTRIBUTO DI CUI ALL'ART. 4 DEL -LEGGE 3 LUGLIO 01/04/ , N AUTORIZZAZIONE ALL'OPERA NAZIONALE BALILLA AD ACCETTARE LA DONAZIONE DI DUE APPEZZAMENTI DI TERRENO DISPOSTA DAL 03/04/1933 GOVERNO DI RODI /04/1933 NOMINA DEL SIG. BIANCHI GIOVANNI A RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO /04/1933 NOMINA DEL SIG. CAMAGNI ANGELO A RAPPRESENTANTE DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI MILANO REGIO 03/04/1933 NOMINA DI AGENTE DI CAMBIO PRESSO LA BORSA VALORI DI BOLOGNA REGIO 03/04/1933 SOSTITUZIONE DEL LIQUIDATORE DEL CONSORZIO NAZIONALE COOPERATIVE COMBATTENTI DI GENOVA REGIO /04/1933 AUTORIZZAZIONE AL COMUNE DI RECOARO AD APPLICARE LE IMPOSTE DI CONSUMO CON LA TARIFFA SUPERIORE

10 29770 REGIO /04/1933 APPROVAZIONE DELL'ATTO ADDIZIONALE 22 MARZO 1933 PER LA PARZIALE MODIFICA DELLA CONVENZIONE AGGIUNTIVA 3 LUGLIO 1926, PER IL COMPLETAMENTO, ARMAMENTO ED ESERCIZIO DELLA FERROVIA ELETTRICA GENOVA - CASELLA REGIO /04/1933 APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE STIPULATA CON LA _SOCIETÀ FUNIVIA DELLA PAGANELLA_ PER LA CONCESSIONE DELL'ESERCIZIO DELLA FUNICOLARE AEREA FAI=DOSSO LARICI MODIFICAZIONI ALLA NOMENCLATURA E CLASSIFICAZIONE DELLE MERCI RELATIVE AI TRASPORTI SULLE FERROVIE DELLO STATO DEGLI 04/04/1933 SCIROPPI ED I SUGHI NON ALCOOLIZZATI DI FRUTTA, DI UVA E DI AGRUMI APPLICAZIONE DELLE TARIFFE FERROVIARIE DI ESPORTAZIONE AI TRASPORTI APPOGGIATI AI TRANSITI DI CONFINE PER LA RISPEDIZIONE 04/04/1933 ALL'ESTERO RINNOVAZIONE E COLLOCAMENTO DEI BUONI ANNUALI FRUTTIFERI AL PORTATORE DELLA CASSA DEPOSITI PER L'IMPORTO COMPLESSIVO 04/04/1933 DI L MODIFICAZIONI ALLA NOMENCLATURA E CLASSIFICAZIONE DELLE COSE SPEDITE A PICCOLA VELOCITÀ SULLE FERROVIE DELLO STATO E 04/04/1933 RELATIVE AI TRASPORTI DI CUNICOLI DI TERRA COTTA PER LA PROTEZIONE DEI CAVI SOTTERRANEI APPROVAZIONE DI ALCUNE TARIFFE DI ASSICURAZIONE PRESENTATE DALLA SOCIETÀ DI ASSICURAZIONE «COMPAGNIA ANONIMA DI 05/04/1933 ASSICURAZIONE» DI TORINO APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO PER IL COLLAUDO STATICO DEI VELIVOLI, REDATTO DAL REGISTRO ITALIANO NAVALE ED 06/04/1933 AERONAUTICO /04/1933 VENDITA A PREZZO RIDOTTO DELLE SIGARETTE TIPO «MACEDONIA» E TIPO «SPORT» PERCENTUALE DI GRANO NAZIONALE DA IMPIEGARSI OBBLIGATORIAMENTE NELLA MACINAZIONE PER LA PRODUZIONE DI FARINE E 06/04/1933 SEMOLINI PER USI ALIMENTARI /04/1933 COSTITUZIONE DEL CONSORZIO OBBLIGATORIO OLIVICOLTORI PER LA PROVINCIA DI ROMA /04/1933 RESTRIZIONI ALL'ESERCIZIO VENATORIO IN TENUTA «MURATELLA-MACCARESE» (ROMA) /04/1933 NUOVO DENATURANTE PER LO SPIRITO DA IMPIEGARE NELLA INDUSTRIA DEI SAPONI TRASPARENTI LIQUIDI INFLIZIONE DI UNA SANZIONE PECUNIARIA ALLA CASSA RURALE DI PRESTITI «S. FILOMENA» DI MUGNANO DEL CARDINALE (AVELLINO) PER 06/04/1933 INOSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI DI CUI AGLI ARTICOLI 17 E 19 DELLA LEGGE 6 GIUGNO 1932, N REGIO /04/1933 EREZIONE IN ENTE MORALE DELLA FONDAZIONE _CASA DI RIPOSO ALESSANDRO MUSSOLINI_, CON SEDE IN TERNI REGIO /04/1933 EREZIONE IN ENTE MORALE DELLA CASSA SCOLASTICA DELLA SCUOLA SECONDARIA PAREGGIATA DI AVVIAMENTO PROFESSIONALE _PASQUALE FIORE_ DI TERLIZZI REGIO /04/1933 MODIFICAZIONI DELLO STATUTO DELL'ISTITUTO NAZIONALE DI OTTICA, IN FIRENZE REGIO /04/1933 EREZIONE IN ENTE MORALE DEL CENTRO DI STUDI COLONIALI PRESSO IL REALE ISTITUTO _CESARE ALFIERI_, IN FIRENZE REGIO /04/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA REGIA UNIVERSITÀ DI GENOVA AD ACCETTARE UNA DONAZIONE REGIO /04/1933 AUTORIZZAZIONE ALLA REGIA UNIVERSITÀ DI BARI AD ACCETTARE UNA DONAZIONE REGIO /04/1933 EREZIONE IN ENTE MORALE DELLA CASSA SCOLASTICA DEL REGIO ISTITUTO NAUTICO _LUIGI DI SAVOIA DUCA DEGLI ABRUZZI_ CON SEDE IN NAPOLI REGIO /04/1933 APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL MATERIALE SPECIALE AERONAUTICO. (PUBBLICATO NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.156 DEL 7 LUGLIO 1933) REGIO /04/1933 EREZIONE IN ENTE MORALE DELLA CASSA SCOLASTICA DEL GINNASIO PAREGGIATO DI MERATE DETERMINAZIONE DELLE TABELLE DI CLASSIFICAZIONE DELLA SETA TRATTA DA AMMETTERSI ALLA CONCESSIONE DEL PREMIO ISTITUITO 08/04/1933 CON IL R. -LEGGE 20 MARZO 1933, N. 184.

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014 (Ottobre 2014) I dati presenti in questa pubblicazione fanno riferimento agli studenti con cittadinanza non italiana dell anno scolastico

Dettagli

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 ANALISI COMPARATIVA DATI 2011-2012-2013 ANALISI DATI AGGREGATI 2011-2012- 2013 ANDAMENTO INFORTUNI NEL QUADRIENNIO

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Regioni, province e grandi comuni

Regioni, province e grandi comuni SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 0 4 Settore Popolazione Tavole di mortalità della popolazione italiana Regioni, province e grandi comuni Anno 2000 Informazioni n. 28-2004

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2.1 La concentrazione degli alunni con cittadinanza non italiana in specifiche scuole e nei differenti ordini e gradi scolastici Dall analisi

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro

Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro 2013 MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Direzione V, Ufficio VI (UCAMP) Ufficio Centrale

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Prot. n. DGPM/VI/19.000/A/45-109.000/I/15 Roma, 5 marzo 2002 OGGETTO:Erogazione del trattamento privilegiato provvisorio nella misura

Dettagli

L ITALIA NELL ERA CREATIVA

L ITALIA NELL ERA CREATIVA CREATIVITYGROUPEUROPE presenta L ITALIA NELL ERA CREATIVA Irene Tinagli Richard Florida Luglio 00 Copyright 00 Creativity Group Europe L Italia nell Era Creativa fa parte del Progetto CITTÀ CREATIVE Promosso

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

> MANGIARE E BERE IN ITALIA

> MANGIARE E BERE IN ITALIA Percorso 3 > MANGIARE E BERE IN ITALIA Guarda questi piatti della cucina italiana. Secondo te, di quali parti d Italia sono tipici? Ogni regione d Italia ha i suoi piatti tipici. Spesso quando pensiamo

Dettagli

PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA

PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA FONDAZIONE VITAE MYSTERIUM NUOVO STATUTO DELLA FONDAZIONE VITAE MYSTERIUM Preambolo La Fondazione autonoma "Vitae Mysterium" è stata eretta canonicamente dall'em.mo Card. Angelo

Dettagli

COMUNICAZIONE. Al Comune di *

COMUNICAZIONE. Al Comune di * 7864 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 82 del 30-6-2004 MOD.COM 3 Al Comune di * ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE Ai sensi della l.r. 11/03

Dettagli

Elenco enti, istituti e aziende per il diritto allo studio universitario

Elenco enti, istituti e aziende per il diritto allo studio universitario Elenco enti, istituti e aziende per il diritto allo studio universitario Ancona Ente regionale per il diritto allo studio universitario (Ersu), Vicolo della Serpe 1, 60121 Ancona, tel. 071-227411 (centr.),

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI La Parrocchia Art. 1. La parrocchia è una persona giuridica pubblica, costituita con decreto dell Ordinario Diocesano (can. 515,3 ), riconosciuta

Dettagli

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MOD. COM 3 SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO: MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA Al SUAP Ai sensi del D. L.vo 114/98, D. L.vo 59/10 e L. 122/10 Il sottoscritto

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE MOD.COM. 6 copia per il Comune Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE Al Comune di *... Ai sensi del D.L.vo 31/3/1998

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

All Organismo Pagatore AGEA Via Palestro, 81 00185 ROMA. Via N. Tommaseo, 63-69 35131 PADOVA. Largo Caduti del Lavoro, 6 40122 BOLOGNA

All Organismo Pagatore AGEA Via Palestro, 81 00185 ROMA. Via N. Tommaseo, 63-69 35131 PADOVA. Largo Caduti del Lavoro, 6 40122 BOLOGNA AREA COORDINAMENTO Ufficio Rapporti Finanziari Via Salandra, 13 00187 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Prot. N. ACIU.2015.140 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 20 marzo 2015 Organismo Pagatore AGEA

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto MOD.COM 1, copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE Al Comune di * Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto Cognome Nome C.F.

Dettagli

Al SUAP. Denominazione società/ditta

Al SUAP. Denominazione società/ditta COMUNICAZIONE SUBINGRESSO DI COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SU POSTEGGIO L.R. 28/2005 e s.m.i. Codice del Commercio art.74 e D.P. G.R. n. 15/R del 1 aprile 2009 Regolamento di attuazione della legge n. 28/2005

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE MOD.COM 3 Al Comune di * ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA copia per il Comune COMUNICAZIONE Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (artt.10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto

Dettagli

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 di Andrea Cammelli, Serena Cesetti e Davide Cristofori 1. Aspetti introduttivi Dal 1998 AlmaLaurea, attraverso

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

Allegato 2 Rilevazioni dei dati quantitativi relativi alle leggi per il rapporto sullo stato della legislazione della Camera dei Deputati 2000-2003

Allegato 2 Rilevazioni dei dati quantitativi relativi alle leggi per il rapporto sullo stato della legislazione della Camera dei Deputati 2000-2003 Allegato 2 Rilevazioni dei dati quantitativi relativi alle leggi per il rapporto sullo stato della legislazione della Camera dei Deputati 2000-2003 progr. Anno legge Titolo della legge articoli commi

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

BOLLO ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

BOLLO ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE MOD.COM 2 BOLLO copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Al Comune di * Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (artt. 8,9,10, comma 5),

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE: LEGGE 12 MARZO 1968, n. 442 (GU n. 103 del 22/04/1968) ISTITUZIONE DI UNA UNIVERSITÀ STATALE IN CALABRIA. (PUBBLICATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.103 DEL 22 APRILE 1968) URN: urn:nir:stato:legge:1968-03-12;442

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI Art. 1, comma 89, Legge n. 147/2013 DM n. 307/2014 Circolare MIT 22.9.2014, n. 18358 Modena, 07 ottobre 2014 La Finanziaria 2014 ha previsto

Dettagli

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale La risorsa idrica sotterranea tra pressione Marco Petitta Società Geologica Italiana Dipartimento di Scienze della Terra Università di Roma La Sapienza Compiti del geologo (idrogeologo) sul tema acqua

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A -

Dettagli

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva de Biasio S. Croce 1299-30135 VENEZIA Ufficio IV - Ordinamenti scolastici -

Dettagli

Indice. Introduzione... 2. Definizioni... 3. Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4. L irraggiamento solare in Italia nel 2012...

Indice. Introduzione... 2. Definizioni... 3. Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4. L irraggiamento solare in Italia nel 2012... Indice Introduzione... 2 Definizioni... 3 Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4 La fonte solare L irraggiamento solare in Italia nel 2012... 6 Mappa della radiazione solare nel 2011 e nel 2012...

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

0.414.994.541. Accordo

0.414.994.541. Accordo Testo originale 0.414.994.541 Accordo tra il Consiglio Federale Svizzero ed il Governo della Repubblica Italiana sul reciproco riconoscimento delle equivalenze nel settore universitario Concluso il 7 dicembre

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI

ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI 1. Aspetti fiscali generali Gli enti di tipo associativo, di cui fanno parte anche le associazioni sportive dilettantistiche, sono assoggettate

Dettagli

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta N. ORDINE 1 Commessa 110110-19 (A1) MILANO - NAPOLI Tratto Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 Ditta BONCOMPAGNI Giuseppe n. a Citerna il 07.01.1952 propr. per 1/2;BONCOMPAGNI Luigi n. a Citerna

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 1 giugno 2012 Sospensione, ai sensi dell'articolo 9, comma 2, della legge 27 luglio 2000, n. 212, dei termini per l'adempimento degli obblighi tributari

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015

Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015 Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115 e segg. T.U.B. FOGLIO

Dettagli

DELLA REGIONE SICILIANA

DELLA REGIONE SICILIANA GAZZETTA REPUBBLICA ITALIANA DELLA REGIONE SICILIANA Anno 69 - Numero 12 UFFICIALE PARTE PRIMA Palermo - Venerdì, 20 marzo 2015 SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDI Sped. in a.p., comma 20/c, art. 2, l. n.

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n.ili: del 2 8 MRR. 2014 OGGETTO: Concessione di no 2 borse di studio intilolate alla memoria del dotto Mauri zio Vi

Dettagli

Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal. 1 gennaio 2014

Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal. 1 gennaio 2014 Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Entrate Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal 1 gennaio 2014 A cura di Leonardo Pascarella Aggiornamento DICEMBRE 2014 Responsabile:

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO DI VICINATO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' Al Comune di *

COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO DI VICINATO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' Al Comune di * Regione Campania Modello 1A copia per il Comune COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO DI VICINATO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' Al Comune di * Ai sensi della legge regionale della Campania 1/2014,

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI La Repubblica Italiana ed il Regno dell Arabia Saudita desiderando intensificare

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE. Ai sensi della L.R. 11/03 e Regolamento Regionale n.3/2011 il sottoscritto

VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE. Ai sensi della L.R. 11/03 e Regolamento Regionale n.3/2011 il sottoscritto mod. Com 8 REGIONE PUGLIA Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA' COMPILARE A STAMPATELLO

Dettagli

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale MODELLO 730/204 redditi 203 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale Mod. N. Gli importi devono essere indicati in unità di Euro CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 COMUNE DI TAINO Provincia di Varese Prot. N. 3207 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Copia N. 6 del 28/04/2014 OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 L'anno

Dettagli

TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI»

TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI» TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI» Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Avellino a cura del dr. Pasquale Trocchia Dirigente del Ministero dell Interno Responsabile delle

Dettagli

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0 Numer o Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 Previsione 2012 Previsione 2013 1 16/08/2011 E 1011060 E 75-0 1011060: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni; D.P.R. 14-12-1999 n. 558 Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli