RELAZIONE RIASSUNTIVA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RELAZIONE RIASSUNTIVA"

Transcript

1 VALUTAZIONE COMPARATIVA per n. 1 posto di ricercatore universitario di ruolo per il settore scientifico-disciplinare BIO/10 BIOCHIMICA presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Perugia (bandita con D.R. n del 04/08/ avviso pubblicato nella G.U. - IV serie speciale n. 64 del 12/08/2005) RELAZIONE RIASSUNTIVA La Commissione nominata dal Rettore dell'università degli Studi di Perugia con proprio decreto n. 567 del 24/03/2006 e composta da: Prof. Gianfrancesco Goracci, membro designato Prof. Anna Fiori, membro eletto Dott. Maria Clementina Viola membro eletto si è riunita presso il Dipartimento di Medicina Interna Sezione di Biochimica della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'università degli Studi di Perugia nei giorni 20, 21 e 22 Giugno 2006 per l'espletamento della valutazione comparativa a n. 1 posto di ricercatore universitario di ruolo, settore scientifico-disciplinare BIO/10 BIOCHIMICA, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Perugia, indetta con D.R. n.1737 del 04/08/ avviso pubblicato nella G.U. - 4ª serie speciale - n. 64 del 18/08/2005. La Commissione è stata autorizzata con rettorale n del 8/05/2006 ad avvalersi di strumenti telematici di lavoro collegiale, ai sensi dell art. 4 comma 12 del D.P.R n La riunione preliminare si è svolta, per via telematica, il giorno 12 Maggio Nel corso della prima riunione la Commissione ha preso atto che nessuno dei Commissari è stato ricusato nel termine previsto dall art. 3 comma 16 del D.P.R. 117/2000. La Commissione, presa conoscenza delle disposizioni di legge e regolamentari concernenti l'espletamento delle valutazioni comparative, ha individuato il presidente nella persona del prof. Gianfrancesco Goracci ed il segretario nella persona del dott.ssa Maria Clementina Viola. La Commissione ha deliberato i criteri di valutazione di cui all Allegato 1 del Verbale 1. Il Prof. Gianfrancesco Goracci ha quindi comunicato agli altri Commissari l elenco ufficiale dei candidati, trasmessogli in qualità di membro designato dagli uffici. I Commissari hanno dichiarato allora di non essere in rapporto di parentela o affinità sino al IV grado incluso tra di loro né con i candidati, e che non sussistono le cause di astensione di cui all art. 51 del c.p.c. La Commissione ha stabilito il seguente calendario per lo svolgimento delle prove: Prima prova scritta: giorno 21 Giugno 2006 ore Seconda Prova scritta: giorno 22 Giugno 2006 ore 9.00 Prova orale: giorno 22 Giugno 2006 ore La seduta per la valutazione del curriculum, dei titoli e delle pubblicazioni scientifiche è stata effettuata il giorno 20 Giugno alle ore Nel corso della seduta la Commissione ha provveduto a sottoscrivere originale del verbale e dei relativi allegati della riunione preliminare, svolta per via telematica. 1

2 La Commissione, accertato che i criteri generali fissati nella precedente riunione sono stati resi pubblici per più di sette giorni, ha iniziato la verifica dei nomi dei candidati. Si è proceduto quindi all apertura di tutti i plichi inviati dai candidati all Università di Perugia. La Commissione ha constatato che tutti i candidati hanno rispettato il limite di 10 pubblicazioni da presentare per la procedura in oggetto come previsto dal bando. La Commissione ha provveduto quindi a verificare per ciascun candidato l ammissibilità alla valutazione dei titoli e delle pubblicazioni scientifiche presentati, ai sensi dell art. 3 del bando. Tutti i titoli e le pubblicazioni presentati sono stati ritenuti ammissibili. Gli allegati 1 e 2 del verbale 2 contengono le dichiarazioni relative alle pubblicazioni in collaborazione con i commissari o con altri autori e individuano l apporto dei candidati in base ai criteri stabiliti.. La Commissione ha preso atto delle dichiarazioni, redatte dal Prof. Gianfrancesco Goracci relative all apporto individuale della Dott.ssa Sandra Buratta nelle pubblicazioni effettuate in collaborazione. Tale dichiarazione è stata allegata al verbale n. 2 (Allegato 1). La Commissione ha altresì provveduto alla determinazione dell apporto individuale dei candidati nelle pubblicazioni in collaborazione con altri autori, come esplicitato nel verbale 2 (allegato 2). La Commissione ha iniziato quindi la valutazione del curriculum, dei titoli e delle pubblicazioni scientifiche presentati dai candidati. Per ciascun candidato sono stati formulati i giudizi individuali e collegiali sul curriculum, sui titoli e sulle pubblicazioni scientifiche riportati nell Allegato 3 al verbale 2. Per la prima prova scritta, svoltasi il giorno 21 Giugno 2006 presso l Aula Didattica della Sezione di Biochimica del Dipartimento di Medicina Interna situata al piano terra dell edificio A degli Istituti Biologici della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Perugia sono risultati presenti i seguenti candidati: 1. Buratta Sandra 2. Carlini Enrico E risultato estratto il tema: Descrivere in maniera schematica quali sono, nell uomo, i destini metabolici delle catene carboniose degli aminoacidi Per la seconda prova scritta, svoltasi il giorno 22 Giugno 2006 presso l Aula Didattica della Sezione di Biochimica del Dipartimento di Medicina Interna situata al piano terra dell edificio A degli Istituti Biologici della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Perugia sono risultati presenti i seguenti candidati: 1. Buratta Sandra 2. Carlini Enrico E risultato estratto il tema: Descrivere le procedure utilizzabili per l identificazione di proteine mediante Western blotting. Per ciascun candidato sono stati formulati i giudizi individuali e collegiali sulle prove scritte riportati nell Allegato 1 al verbale 5. Si sono presentati alla prova orale, svoltasi il giorno 22 Giugno 2006 i seguenti candidati: 1. Buratta Sandra 2. Carlini Enrico Per ciascun candidato sono stati formulati i giudizi individuali e collegiali sulla prova orale riportati nell Allegato 2 al verbale 6. Dopo ampia discussione la Commissione ha formulato i giudizi complessivi finali su ciascun candidato riportati nell Allegato 3 al verbale 6. 2

3 La Commissione ha proceduto quindi alla valutazione comparativa dei candidati in conformità ai criteri di massima prestabiliti, come riportato nell Allegato 4 al verbale 6. Infine, ai sensi di quanto disposto dall art. 4 comma 13 - del D.P.R. 117/2000, con deliberazione assunta all unanimità la Commissione ha indicato vincitore della valutazione comparativa per n. 1 posto di ricercatore universitario di ruolo, settore scientifico disciplinare BIO/10 - BIOCHIMICA, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Perugia, la dott.ssa Sandra Buratta, La Commissione ha proceduto, quindi, alla stesura della presente relazione riassuntiva dei lavori svolti. Al termine delle operazioni concorsuali la Commissione ha dato mandato al Presidente di trasmettere al Magnifico Rettore ed al Responsabile del procedimento la presente relazione, unitamente ai verbali e agli atti della valutazione comparativa, per gli adempimenti successivi. Fatto, letto, approvato e sottoscritto seduta stante. Perugia, 22 Giugno 2006 LA COMMISSIONE: Prof. Gianfrancesco Goracci Presidente Prof.ssa Anna Fiori Membro Dott.ssa Maria Clementina Viola Segretario ESTRATTO Verbale n. 2 -ALLEGATO 3 Giudizi individuali dei Commissari sul curriculum complessivo, i titoli e le pubblicazioni scientifiche dei candidati BURATTA Sandra Profilo del candidato: e si è laureata in Scienze Biologiche presso l Università di Perugia nel 1992 con 110/110 e lode. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Scienze Biochimiche nel 1998 e la Specializzazione in Patologia Clinica nel Dal 2002 è titolare di un assegno di ricerca. Ha svolto attività di ricerca all estero (Novembre 1996-Maggio 1997) presso il laboratorio del Prof. Hamberger dell Università di Goteborg. Ha svolto attività di supporto alla didattica teorico-pratica e tutoriale nei corsi di Biochimica nella Facoltà di Medicina e Chirurgia (sedi di Perugia e Terni) e di Medicina Veterinaria nell Università di Perugia dall anno accademico 1998/99 al 2001/02. Negli anni accademici 2001/02, 2002/03 e 2003/2004 ha svolto attività didattica integrativa nei corsi integrati Basi di Biologia e Biochimica del Corso di Laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico della Facoltà di medicina e Chirurgia dell Università di Perugia. Nell anno accademico 2004/05 ha svolto attività di tutorato presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell Università di Perugia nei corsi di Biochimica Generale, Propedeutica Biochimica e Biochimica Veterinaria Sistematica e Comparata. Ha svolto esercitazioni per l insegnamento di Biochimica del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e di Tecniche di Laboratorio Biomedico dell Università degli Studi di Perugia. Dall anno accademico 2001/02 è membro supplente della Commissione dell insegnamento di Biochimica del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Perugia. Dall Aprile 1993 al 2002, prima come ricercatrice volontaria e poi come dottoranda o specializzanda ha frequentato il Dipartimento di Medicina Interna, Sezione di Biochimica dell Università di Perugia. Dal Dicembre 2002 al momento della domanda di ammissione alla presente valutazione comparativa svolge la sua attività come titolare di assegni di ricerca presso lo stesso Dipartimento. 3

4 Giudizio del Commissario Prof. Gianfrancesco Goracci La Dott.ssa Sandra Buratta presenta ai fini della presente valutazione comparativa una produzione scientifica, originale e innovativa, prevalentemente focalizzata sullo studio del metabolismo dei glicerofosfatidi con particolare attenzione alla regolazione del metabolismo dalla fosfatidilserina nel cervello di mammifero in diverse condizioni fisiopatologiche sperimentali. Lo studio del metabolismo di questo fosfolipide è stato anche esteso ad altri tipi cellulari in relazione a specifiche funzioni. I risultati delle ricerche sono stati oggetto di lavori pubblicati, nella maggior parte dei casi, in riviste di buon livello e ad ampia diffusione internazionale, nei quali si evince il contributo rilevante della candidata nella conduzione della ricerca. L attività di ricerca, congruente con il SSD BIO/10 e continuativa, è sicuramente innovativa e condotta con rigore metodologico. L attività didattica, tutta svolta nell ambito di discipline del SSD BIO/10, è ampia e continuativa. Importante è l esperienza di ricerca in un laboratorio all estero. Giudizio del Commissario Prof.ssa Anna Fiori La sua attività di ricerca si è incentrata sul metabolismo fosfolipidico cerebrale ed è congruente con le tematiche comprese nel SSD BIO/10. Le pubblicazioni presentate, di cui solo nove in extenso ma comprendenti una review, testimoniano la unicità del tema di ricerca che viene messo in rapporto con potenziali funzioni fisiologiche. L attività didattica è intensa e continuativa. Dai titoli, complessivamente valutati emerge una figura di ricercatore già formato e con apprezzabile autonomia. Giudizio del Commissario Dott.ssa Maria Clementina Viola La produzione scientifica della Dott.ssa Buratta presenta una continuità e omogeneità nello studio delle funzioni dei fosfolipidi di membrana ed in particolare su quelle della fosfatidilserina. La candidata comincia la propria attività sull argomento fin dal periodo della propria formazione scientifica nell ambito del Dottorato di Ricerca in Scienze Biochimiche e continua durante il periodo di specializzazione in Patologia Clinica come è attestato dal titolo delle tesi svolte. Le pubblicazioni scientifiche prodotte durante questi periodi formativi e durante il periodo di collaborazione all attività di ricerca svolta nella sezione di Biochimica del Dipartimento di Medicina Interna dell Università di Perugia come titolare di assegni di ricerca, dimostrano l importante contrito della candidata. L attività di ricerca e di didattica sono in piena congruenza con le discipline ricompresse nel SSD BIO/10. Gli articoli prodotti risultano pubblicati su riviste internazionali di notevole rilevanza scientifica. CARLINI Enrico Profilo del candidato: Il Dott. Enrico Carlini si è laureato in Scienze Biologiche nel 1990 con la votazione di 108/110 presso l Università di Perugia. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Fisiopatologia Applicata nel 1996 e la Specializzazione in Biochimica e Chimica Clinica nel Ha svolto attività tutoriale e di supporto alla didattica teorico-pratica nel corso di Biochimica nella Facoltà di Medicina e Chirurgia (Sede di Terni) nell anno accademico 1998/99. Nell anno accademico 1999/2000, ha svolto attività di tutorato per l insegnamento di Biochimica presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell Università di Perugia. Nell anno accademico 2000/01 ha svolto attività didattica teorico-pratica nell ambito di discipline biochimiche del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria dell Università di Perugia. Dal 2002 al 2004, ha svolto attività di assistenza alla didattica per discipline del SSD BIO/10 del Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive della Facoltà di Medicina e Chirurgia e del Corso di Laurea in Scienze Biologiche della Facoltà di Scienze MMFFNN dell Università di Perugia. Dal 1999 al 2003 è stato titolare di assegni di ricerca presso il Dipartimento di Medicina Interna, Sezione di Biochimica dell Università di Perugia. Dal 2004 fino al momento della domanda di ammissione alla presente valutazione comparativa, è stato titolare di un contratto di lavoro a progetto su un tema di ricerca su sostanze antiossidanti con il Consorzio CRESCI con sede in Perugia. Dal Novembre 1990, come dottorando, come specializzando o come assegnista ha svolto attività di ricerca presso il Dipartimento di Medicina Interna, Sezione di Biochimica dell Università di Perugia. 4

5 Giudizio del Commissario Prof. Gianfrancesco Goracci Il Dott. Carlini presenta, ai fini di questa valutazione comparativa, dieci lavori nella maggior parte dei casi pubblicati in riviste di buon livello, ad ampia diffusione internazionale e congrue con il SSD BIO/10. Gli interessi scientifici più recenti del candidato sono incentrati sullo studio dei parametri che influenzano i meccanismi di fusione dei prostasomi. Le ricerche sono originali, condotte con rigore metodologico, dimostrano una sicura continuità e, dalla posizione del candidato tra gli autori, si evince che il suo contributo è stato importante nella maggior parte delle pubblicazioni. L attività di supporto alla didattica in discipline biochimiche è stata ampia e continua. Giudizio del Commissario Prof.ssa Anna Fiori Le riviste scelte per le pubblicazioni che il candidato presenta sono di buon livello e accolgono tematiche strettamente aderenti al SSD BIO/10. L attività didattica, pur continuativa e svolta in ambito delle discipline biochimiche, è stata principalmente di tipo tutoriale o di supporto teorico pratico. Nella sua ricerca, condotta con rigore metodologico, si individua un interesse preminente in una tematica unica. Apprezzabile è la ricerca dei differenti parametri che fisiologicamente determinano la piena funzionalità della frazione dei prostasomi. Giudizio del Commissario Dott.ssa Maria Clementina Viola La produzione scientifica del Dott. Carlini presenta una continuità nell ambito dello studio dei prostasomi. L inizio della ricerca in oggetto tende a mettere in evidenza la costituzione lipidica delle membrane dei prostasomi e a valutare i risultati ottenuti in rapporto alla funzione biologica e le conseguenze fisiologiche. Gli articoli continuano e si approfondiscono nella ricerca della funzione di particolari proteine ed enzimi presenti nelle vescicole. Inoltre, viene dato risalto al fenomeno della fusione fra i prostasomi e gli spermatozoi, al fine di attribuire un ruolo fisiologico. Nello sviluppo della produzione scientifica si denota una congruenza dell attività di ricerca con le discipline ricomprese nel SSD BIO/10. Le pubblicazioni trovano collocazione in riviste di rilevanza all interno della comunità scientifica. OMISSIS BURATTA Sandra Giudizi collegiali della Commissione sul curriculum, i titoli e le pubblicazioni scientifiche dei candidati Giudizio della Commissione La Dott.ssa Sandra Buratta presenta ai fini valutazione comparativa in oggetto una produzione scientifica, originale e innovativa, prevalentemente focalizzata sullo studio del metabolismo dei glicerofosfatidi con particolare attenzione alla regolazione del metabolismo della fosfatidilserina. I risultati delle sue ricerche, tutte condotte in collaborazione, sono pubblicati su riviste di buon livello di ampia diffusione internazionale. L attività scientifica risulta essere pienamente congruente con le discipline ricompresse nel SSD oggetto della presente valutazione comparativa e condotta con rigore scientifico e con continuità. La candidata ha svolto un periodo di ricerca all estero. Ampia e continua l attività didattica in discipline biochimiche. CARLINI Enrico Giudizio della Commissione Il Dott. Enrico Carlini presenta ai fini della presente valutazione comparativa una produzione scientifica, originale e innovativa, prevalentemente focalizzata sullo studio dei parametri che influenzano i meccanismi di fusione dei prostasomi. I risultati delle sue ricerche, tutte condotte in collaborazione, sono 5

6 pubblicati su riviste di buon livello di ampia diffusione internazionale e tutte congrue con il SSD BIO/10. L attività scientifica risulta essere pienamente congruente con le discipline ricomprese nel SSD oggetto della presente valutazione comparativa e condotta con rigore scientifico e con continuità. Ampia e continua l attività di supporto alla didattica in discipline biochimiche. OMISSIS Allegato n. 1 al Verbale n. 5 Valutazione degli elaborati delle due prove scritte ELABORATI A Giudizi individuali dei Commissari sulla prima prova scritta: Commissario Prof. Gianfrancesco Goracci Il candidato A descrive inizialmente in modo completo, dettagliato e sostanzialmente corretto i meccanismi che portano alla rimozione del gruppo amminico degli aminoacidi. L elaborato prosegue con un ampia descrizione del destino delle catene carboniose degli aminoacidi raggruppati sulla base dei loro prodotti e delle possibili utilizzazioni. Pertanto, il contenuto di questa prova scritta è del tutto coerente con il tema da trattare. Il candidato dimostra di possedere una buona e aggiornata conoscenza dell argomento che viene trattato con correttezza per quanto riguarda la terminologia scientifica. La chiarezza espositiva è da ritenersi complessivamente buona. Commissario Prof. Anna Fiori Il candidato A attenendosi strettamente al titolo del tema ha dato dimostrazione di una conoscenza approfondita e puntuale dell argomento. Emerge una chiarezza espositiva e un utilizzo corretto della terminologia scientifica. Il tema particolarmente vasto è stato esposto in modo semplice e coerente. Commissario Dott. Maria Clementina Viola Il candidato A ha dimostrato nello svolgimento della prima prova scritta attinenza con il tema da trattare e una buona coscienza aggiornata dell argomento mettendo in relazione i vari aspetti del metabolismo degli aminoacidi. La buona chiarezza espositiva e il corretto utilizzo della terminologia scientifica dimostrano la maturità del candidato. Giudizi individuali dei Commissari sulla seconda prova scritta: Commissario Prof. Gianfrancesco Goracci. Il Candidato A descrive dettagliatamente la tecnica per la separazione di proteine e per la poro identificazione mediante Western blotting e dimostra una ottima conoscenza e aggiornata conoscenza della 6

7 procedura analitica. Questa viene esposta con sequenza logica e con correttezza terminologica. Buona è la chiarezza espositiva. Commissario Prof. Anna Fiori Il candidato A ha evidenziato le caratteristiche e le potenzialità della tecnica in oggetto, mostrando una conoscenza approfondita dell argomento che lo porta a esporre in modo sequenziale gli step previsti nell applicazione della tecnica stessa. Apprezzabili: la chiarezza espositiva, le conoscenze aggiornate e la precisione nella terminologia scientifica utilizzata. Commissario Dott. Maria Clementina Viola Il Candidato A, nello svolgimento della seconda prova scritta ha esposto l argomento in modo chiaro e approfondito. La descrizione della metodica oggetto dell elaborato mette in rilievo le buone conoscenze scientifiche e le capacità critiche del candidato nell affrontare le problematiche sperimentali. Giudizi collegiali della Commissione sulla prima prova scritta: Il candidato A descrive inizialmente in modo completo, dettagliato e sostanzialmente corretto i meccanismi che portano alla rimozione del gruppo amminico degli aminoacidi. L elaborato prosegue con un ampia descrizione del destino delle catene carboniose degli aminoacidi stessi raggruppati sulla base dei loro prodotti e delle possibili utilizzazioni dando dimostrazione di una conoscenza approfondita e puntuale dell argomento. Dall esame dell elaborato emerge una buona chiarezza espositiva e un utilizzo corretto della terminologia scientifica. Giudizi collegiali della Commissione sulla seconda prova scritta: Il Candidato A dimostra un ottima conoscenza della metodica richiesta, che viene descritta con ricchezza di particolari e usando una terminologia appropriata. Apprezzabili sono la chiarezza espositiva e le conoscenze aggiornate. ELABORATI B Giudizi individuali dei Commissari sulla prima prova scritta: Commissario Prof. Gianfrancesco Goracci Il candidato B descrive alcuni aspetti dell utilizzazione delle catene laterali degli aminoacidi facendo principalmente riferimento alla loro possibile conversione in glucosio. Buona è comunque la trattazione di questo aspetto sia per quanto riguarda la conoscenza dell argomento che per la chiarezza espositiva. Nell insieme la trattazione dell argomento, pur se attinente al tema, risulta parziale. Commissario Prof.ssa Anna Fiori 7

8 Il candidato B si sofferma principalmente su alcuni aspetti del destino della catena laterale degli amminoacidi mostrando una conoscenza degli argomenti presi in esame ma non approfondendo il tema da trattare nel suo complesso. Commissario Dott. Maria Clementina Viola Il Candidato B affronta il tema in oggetto in modo incompleto mettendo in evidenza soltanto alcuni aspetti del metabolismo delle catene carboniose degli aminoacidi. Tale lacuna quindi si riflette nell affrontare l argomento in maniera coerentemente sequenziale. Giudizi individuali dei Commissari sulla seconda prova scritta: Commissario Prof. Gianfrancesco Goracci. Il candidato B tratta l argomento in modo superficiale dimostrando una conoscenza limitata della metodica. Commissario Prof. ssa Anna Fiori. Il candidato B affronta l argomento richiesto con semplificazioni che rendono incompleta la trattazione della tecnica in esame. Commissario Dott. Maria Clementina Viola Il candidato B affronta l argomento soltanto nei suoi aspetti più generali. La descrizione della metodica risulta quindi insufficiente per comprenderne l utilità nelle applicazioni sperimentali. Giudizi collegiali della Commissione sulla prima prova scritta: Il candidato B descrive alcuni aspetti dell utilizzazione delle catene laterali degli aminoacidi facendo principalmente riferimento alla loro possibile conversione in glucosio e mostrando di conseguenza una conoscenza degli argomenti presi in esame ma non approfondendo il tema da trattare nel suo complesso. Giudizi collegiali della Commissione sulla seconda prova scritta: Il candidato B affronta l argomento nei suoi aspetti più generali e di conseguenza la descrizione della metodica risulta limitata. Allegato n. 2 al Verbale n. 6 Giudizi individuali dei Commissari sulla prova orale BURATTA Sandra 8

9 Giudizio del Commissario Prof. Gianfrancesco Goracci La candidata ha dimostrato di conoscere con padronanza i principi su cui si basa l identificazione di proteine mediante Western blotting e la sua applicazione per determinarne la localizzazione subcellulare. Nella discussione di alcune pubblicazioni presentate ha dimostrato un approfondita conoscenza delle problematiche. La conoscenza della lingua inglese è ottimo livello. Giudizio del Commissario Prof. Anna Fiori La candidata ha risposto con chiarezza e competenza alle domande poste sia sulla prova scritta che in relazione ai sui lavori scientifici. Riguardo a questi ultimi, si è è evidenziato il suo spirito critico ed è emerso il suo entusiasmo per la ricerca. Ottima anche la prova di lingua Inglese. Giudizio del Commissario Dott.ssa Maria Clementina Viola La candidata ha dimostrato durante questa prova, approfondendo il contenuto della seconda prova scritta e discutendo le linee di ricerca di cui si è occupata, una notevole competenza e un avanzato grado di progettualità. La conoscenza della lingua Inglese è di ottimo livello. Giudizi individuali dei Commissari sulla prova orale CARLINI Enrico Giudizio del Commissario Prof. Gianfrancesco Goracci Il candidato è stato in grado di fornire dei chiarimenti su alcuni aspetti della metodica oggetto della seconda prova scritta dimostrando, di conoscere i principi su cui essa si basa. Riguardo alla discussione dei lavori e alla richiesta di illustrare i suoi attuali interessi scientifici, il candidato ha dimostrato una buona conoscenza degli argomenti oggetto delle sue ricerche. La conoscenza della lingua Inglese è di buon livello. Giudizio del Commissario Prof. Anna Fiori Il candidato ha meglio delucidato alcuni aspetti della metodica del Western blotting. Per quanto riguarda un altra metodica, la gas-cromatografia, ha mostrato una maggiore padronanza derivata dall averla utilizzata nei suoi lavori. Ha messo a fuoco le tematiche trattate nelle pubblicazioni presentate. Buona la prova di lingua Inglese. Giudizio del Commissario Dott.ssa Maria Clementina Viola Il candidato non approfondisce con sufficienza l aspetto applicativo della metodica trattata nella seconda prova scritta. Discute con buona competenza alcuni aspetti delle tematiche oggetto di alcune sue pubblicazioni. Buona la prova di lingua Inglese. Giudizi collegiali della Commissione sulla prova orale BURATTA Sandra 9

10 Giudizio della Commissione La Dott.ssa Sandra Buratta ha dimostrato di possedere un approfondita conoscenza sia dei principi su cui si basa la tecnica di Western blotting sia delle sue possibili applicazioni. Nella discussione delle linee di ricerca di cui si è occupata ha dimostrato una notevole competenza e un avanzato grado di progettualità. Riguardo a questo aspetto, si è evidenziato il suo spirito critico ed è emerso il suo entusiasmo per la ricerca. Ottima anche la prova di lingua Inglese. CARLINI Enrico Giudizio della Commissione Il Dott. Enrico Carlini ha meglio delucidato alcuni aspetti della metodica del Western blotting. Per quanto riguarda un altra metodica, la gas-cromatografia, ha mostrato una maggiore padronanza derivata dall averla utilizzata nei suoi lavori. Riguardo alla discussione dei lavori e alla richiesta di illustrare i suoi attuali interessi scientifici, il candidato ha dimostrato una buona conoscenza degli argomenti oggetto delle sue ricerche. La conoscenza della lingua Inglese è di buon livello. Allegato n. 3 al Verbale n. 6 GIUDIZI COMPLESSIVI FINALI CANDIDATO: Dott.ssa Sandra BURATTA La Dott.ssa Sandra Buratta si è laureata in Scienze Biologiche presso l Università di Perugia nel 1992 con 110/110 e lode. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Scienze Biochimiche nel 1998 e la Specializzazione in Patologia Clinica nel Dal 2002 è titolare di un assegno di ricerca. Ha svolto attività di ricerca all estero (Novembre 1996-Maggio 1997) presso il laboratorio del Prof. Hamberger dell Università di Goteborg. La Dott.ssa Sandra Buratta presenta ai fini della valutazione comparativa in oggetto una produzione scientifica, originale e innovativa, prevalentemente focalizzata sullo studio del metabolismo dei glicerofosfatidi con particolare attenzione alla regolazione del metabolismo dalla fosfatidilserina. I risultati delle sue ricerche, tutte condotte in collaborazione, sono pubblicati su riviste di buon livello di ampia diffusione internazionale. L attività scientifica risulta essere pienamente congruente con le discipline ricomprese nel SSD oggetto della presente valutazione comparativa e condotta con rigore scientifico e con continuità. Ampia e continua l attività didattica in discipline biochimiche. La candidata ha dimostrato nello svolgimento della prima prova scritta attinenza con il tema da trattare e una buona conoscenza aggiornata dell argomento. La buona chiarezza espositiva e il corretto utilizzo della terminologia scientifica dimostrano la maturità della candidata. Nella seconda prova scritta, la Dott.ssa Buratta ha dimostrato un ottima conoscenza della metodica richiesta, che viene descritta con ricchezza di particolari e usando una terminologia appropriata. Apprezzabili sono la chiarezza espositiva e le conoscenze aggiornate. Nella prova orale, la Dott.ssa Buratta ha dimostrato di possedere un approfondita conoscenza sia dei principi su cui si basa la tecnica di Western blotting sia delle sue possibili applicazioni. Nella discussione delle linee di ricerca di cui si è occupata ha dimostrato una notevole competenza e un avanzato grado di progettualità. Riguardo a questo aspetto, si è evidenziato il suo spirito critico ed è emerso il suo entusiasmo per la ricerca. Ottima anche la prova di lingua inglese. Dalla valutazione complessiva del curriculum, i titoli e le pubblicazioni scientifiche presentate dalla candidata, nonché i giudizi individuali e collegiali espressi in seguito all'esito delle prove scritte e della prova orale, la Commissione unanime ritiene la candidata meritevole della massima considerazione ai fini della presente valutazione. 10

11 CANDIDATO: Dott. Enrico CARLINI Il Dott. Enrico Carlini si è laureato in Scienze Biologiche nel 1990 con la votazione di 108/110 presso l Università di Perugia. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Fisiopatologia Applicata nel 1996 e la Specializzazione in Biochimica e Chimica Clinica nel Dal Novembre 1990, come dottorando, come specializzando o come assegnista ha svolto attività di ricerca presso il Dipartimento di Medicina Interna, Sezione di Biochimica dell Università di Perugia. L attività di supporto alla didattica in discipline biochimiche è stata ampia e continua. Il Dott. Enrico Carlini presenta ai fini della valutazione comparativa in oggetto una produzione scientifica originale e innovativa, prevalentemente focalizzata sullo studio dei parametri che influenzano i meccanismi di fusione dei prostasomi. I risultati delle sue ricerche, tutte condotte in collaborazione, sono pubblicati su riviste di buon livello di ampia diffusione internazionale e tutte congrue con il SSD BIO/10. Nella prima prova scritta, il candidato descrive alcuni aspetti dell utilizzazione delle catene laterali degli aminoacidi facendo principalmente riferimento alla loro possibile conversione in glucosio e mostrando di conseguenza una conoscenza degli argomenti presi in esame ma non approfondendo il tema da trattare nel suo complesso. Nella seconda prova scritta, il candidato affronta l argomento nei suoi aspetti più generali e ma la descrizione della metodica risulta limitata. Nella prova orale, il Dott. Enrico Carlini ha meglio delucidato alcuni aspetti della metodica della seconda prova scritta (Western blotting). Per quanto riguarda la descrizione della gas-cromatografia ha mostrato una maggiore padronanza, nella trattazione dell argomento, derivata dall averla utilizzata nei suoi lavori. Riguardo infine alla discussione dei lavori e alla richiesta di illustrare i suoi attuali interessi scientifici, il candidato ha dimostrato una buona conoscenza degli argomenti oggetto delle sue ricerche. La conoscenza della lingua inglese è di buon livello. Dalla valutazione complessiva del curriculum, i titoli e le pubblicazioni scientifiche presentate dal candidato, nonché i giudizi individuali e collegiali espressi in seguito all'esito delle prove scritte e della prova orale, la Commissione unanime ritiene il candidato meritevole di considerazione. Allegato n. 4 al Verbale n. 6 Valutazione comparativa La Commissione all unanimità ritiene che la candidata Sandra Buratta, abbia chiaramente dimostrato di possedere ottime conoscenze di biochimica e le competenze necessarie per ricoprire il ruolo di ricercatore nel settore scientifico-disciplinare BIO/10 e pertanto la indica come vincitore della VALUTAZIONE COMPARATIVA per n. 1 posto di ricercatore universitario di ruolo per il settore scientifico-disciplinare BIO/10 BIOCHIMICA presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Perugia (bandita con D.R. n del 04/08/ avviso pubblicato nella G.U. - IV serie speciale n. 64 del 12/08/2005). 11

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUL CURRICULUM E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUL CURRICULUM E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI, FACOLTÀ DI ECONOMIA, AREA

Dettagli

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12 BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA AREA 05

Dettagli

VERBALE DELLA SEDUTA D INSEDIAMENTO DELLA COMMISSIONE (n. 1)

VERBALE DELLA SEDUTA D INSEDIAMENTO DELLA COMMISSIONE (n. 1) VERBALE DELLA SEDUTA D INSEDIAMENTO DEL (n. 1) A seguito della nomina e della relativa comunicazione i sottoscritti commissari della valutazione comparativa citata in epigrafe prof. ELIO FALCHI presidente

Dettagli

RELAZIONE. La Commissione, nominata con decreto rettorale n 1209 del 2.11.2004 e composta dai Signori:

RELAZIONE. La Commissione, nominata con decreto rettorale n 1209 del 2.11.2004 e composta dai Signori: l Università degli Studi di Genova, Facoltà di FARMACI settore scientifico disciplinare CHIM/09- RELAZIONE La Commissione, nominata con decreto rettorale n 1209 del 2.11.2004 e composta dai Signori: Prof.

Dettagli

RELAZIONE FINALE. La Commissione ha tenuto complessivamente n. 3 riunioni iniziando i lavori il 14 settembre 2011 e concludendoli il 17 ottobre 2011.

RELAZIONE FINALE. La Commissione ha tenuto complessivamente n. 3 riunioni iniziando i lavori il 14 settembre 2011 e concludendoli il 17 ottobre 2011. RELAZIONE FINALE RICERCATORE PRESSO LA FACOLTA' DI AGRARIA DELL'UNIVERSITÀ' DI PISA - SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE AGR/03, ARBORICOLTURA GENERALE E COLTIVAZIONI ARBOREE, BANDITA CON D.R. n. 1/15931

Dettagli

Sandro BANFI Gabriella DE VITA

Sandro BANFI Gabriella DE VITA RELAZIONE FINALE Il giorno 25.10.2011 alle ore 15,00, presso la sede dell Università degli Studi Parthenope di Napoli, in Via Acton 38, si riunisce in sesta seduta la Commissione Giudicatrice, nominata

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA DIVISIONE PERSONALE DOCENTE UFFICIO CONCORSI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA DIVISIONE PERSONALE DOCENTE UFFICIO CONCORSI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA DIVISIONE PERSONALE DOCENTE UFFICIO CONCORSI D.R. n. 597-2010 - OGGETTO: Approvazione atti procedura di valutazione comparativa n. 1 posto di Ricercatore Universitario SSD

Dettagli

La Commissione, nominata con decreto rettorale n.1432 del21/2/2003.e composta dai Signori:

La Commissione, nominata con decreto rettorale n.1432 del21/2/2003.e composta dai Signori: Procedura di valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore universitario presso l Università degli Studi di Genova, Facoltà di Medicina e Chirurgia.settore scientifico disciplinare

Dettagli

VERBALE N. 2. VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA E CLINICA (se prevista)

VERBALE N. 2. VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA E CLINICA (se prevista) PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N.240/2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE M11/E4 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

RELAZIONE RIASSUNTIVA

RELAZIONE RIASSUNTIVA Procedura di valutazione comparativa per la copertura di 1 posto di ricercatore universitario presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi di Salerno - Settore scientifico disciplinare ING-IND/16

Dettagli

Relazione Riassuntiva

Relazione Riassuntiva PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO- DISCIPLINARE SECS-P07 (ECONOMIA AZIENDALE) PRESSO LA FACOLTA' DI ECONOMIA DELL'UNIVERSITA'

Dettagli

PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE

PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE PROCEDURA SELETTIVA PUBBLICA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE STIPULA

Dettagli

(Riunione Preliminare)

(Riunione Preliminare) PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA A N. 1 CONTRATTO DI DIRITTO PRIVATO PER RICERCATORE, A TEMPO DETERMINATO E REGIME DI IMPEGNO A TEMPO PIENO, PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-LIN/07 LINGUA

Dettagli

VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DEL CANDIDATO DOTT. CANNAS MASSIMO

VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DEL CANDIDATO DOTT. CANNAS MASSIMO PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE CON CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO DELLA DURATA DI 1 ANNO, PRESSO LA FACOLTÀ

Dettagli

VERBALE n.1 (seduta preliminare per via telematica)

VERBALE n.1 (seduta preliminare per via telematica) SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E DISCUSSIONE PUBBLICA, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO, SETTORE CONCORSUALE 10/C1 - SETTORE

Dettagli

GIUDIZI ANALITICI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI SUL CURRICULUM E SULLA PRODUZIONE SCIENTIFICA

GIUDIZI ANALITICI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI SUL CURRICULUM E SULLA PRODUZIONE SCIENTIFICA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER L ASSUNZIONE DI N. 1 RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL ART.24, COMMA 3, LETTERA A) DELLA LEGGE 240/2010, PER IL MACROSETTORE 03 (CHIMICA), IL SETTORE

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE PRELIMINARE

VERBALE DELLA RIUNIONE PRELIMINARE VALUTAZIONE COMPARATIVA PER UN POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PRESSO LA CLASSE ACCADEMICA DI SCIENZE SPERIMENTALI - SETTORE DI MEDICINA DELLA SCUOLA SUPERIORE DI STUDI UNIVERSITARI E DI PERFEZIONAMENTO

Dettagli

PROCEDURA DI SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO MEDIANTE CHIAMATA AI SENSI DELL ART. 18 DELLA LEGGE N.R. N.U.

PROCEDURA DI SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO MEDIANTE CHIAMATA AI SENSI DELL ART. 18 DELLA LEGGE N.R. N.U. PROCEDURA DI SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO MEDIANTE CHIAMATA AI SENSI DELL ART. 18 DELLA LEGGE N. 240/2010 - PER IL MACRO SETTORE 06/F1 SETTORE CONCORSUALE 06/F1 MALATTIE

Dettagli

La seduta ha termine alle ore 13,30.

La seduta ha termine alle ore 13,30. VALUTAZIONE COMPARATIVA PER N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO CON CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO PRESSO IL POLITECNICO DI MILANO DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA E INFORMAZIONE, PER

Dettagli

DIVISIONE ATTIVITÀ ISTITUZIONALI E DEL PERSONALE Settore Organizzazione e Sviluppo Risorse Umane

DIVISIONE ATTIVITÀ ISTITUZIONALI E DEL PERSONALE Settore Organizzazione e Sviluppo Risorse Umane DIVISIONE ATTIVITÀ ISTITUZIONALI E DEL PERSONALE Settore Organizzazione e Sviluppo Risorse Umane U. O. Gestione Procedure di Reclutamento Personale Docente e Ricercatore Prot. n. 11863 del 29.06.2012 Tit

Dettagli

VERBALE N. 2 VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA

VERBALE N. 2 VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N.240/2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

RELAZIONE FINALE. La Commissione giudicatrice della suddetta procedura valutativa nominata con D.R. n. 1168 del 16/04/2015, è composta dai:

RELAZIONE FINALE. La Commissione giudicatrice della suddetta procedura valutativa nominata con D.R. n. 1168 del 16/04/2015, è composta dai: PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N.240/2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 10/L1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE PRELIMINARE

VERBALE DELLA RIUNIONE PRELIMINARE VALUTAZIONE COMPARATIVA A N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO PRESSO LA CLASSE ACCADEMICA DI SCIENZE SPERIMENTALI - SETTORE DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE DELLA SCUOLA SUPERIORE DI STUDI

Dettagli

La commissione si aggiorna a data da definire per la valutazione dei candidati, la formulazione dei giudizi e l individuazione dei candidati idonei.

La commissione si aggiorna a data da definire per la valutazione dei candidati, la formulazione dei giudizi e l individuazione dei candidati idonei. Verbale della procedura comparativa ai sensi del Regolamento di Ateneo per la disciplina della chiamata dei professori di prima e seconda fascia in attuazione degli articoli 18 e 24 della legge 240/2010.

Dettagli

PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N.R. N. 869 DEL 29 2005 PUBBLICATA SULLA G.U. N.

PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N.R. N. 869 DEL 29 2005 PUBBLICATA SULLA G.U. N. PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO, FASCIA DEGLI ORDINARI, PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MPSI/07 FACOLTA DI SCIENZE COGNITIVE

Dettagli

PUBBLICATO SU SITO WEB D ATENEO IN DATA 28.10.2015

PUBBLICATO SU SITO WEB D ATENEO IN DATA 28.10.2015 PUBBLICATO SU SITO WEB D ATENEO IN DATA 28.10.2015 PROCEDURA SELETTIVA PUBBLICA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE STIPULA DI UN CONTRATTO DI LAVORO

Dettagli

g) Coordinamento di iniziative in campo didattico e scientifico svolte in ambito nazionale ed internazionale

g) Coordinamento di iniziative in campo didattico e scientifico svolte in ambito nazionale ed internazionale Procedura di valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore universitario presso l Università degli Studi di Genova, Facoltà di Medicina e Chirurgia, settore scientifico disciplinare

Dettagli

VERBALE n.1 Riunione telematica -Predeterminazione dei criteri generali di valutazione

VERBALE n.1 Riunione telematica -Predeterminazione dei criteri generali di valutazione 339 del 8.06.2008, pubblicato sulla G.U. n. 50 del 27.06.2008 VERBALE n. Riunione telematica -Predeterminazione dei criteri generali di valutazione Il giorno 0.2.200, alle ore 2.30, si riunisce la Commissione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUD! DI PALERMO

UNIVERSITA DEGLI STUD! DI PALERMO UNIVERSITA DEGLI STUD! DI PALERMO Procedura Selettiva, per la copertura din. 1 posto di Professore universitario di seconda fascia - Concorso n. 4 - Priorità I Settore Concorsuale 06/Mi - Igiene generale

Dettagli

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA a) PER IL SETTORE CONCORSUALE /M1, SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/45 PRESSO IL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA A UN POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE ING-IND/23 FACOLTA DI INGEGNERIA RELAZIONE FINALE

Dettagli

1/2. Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale Settore concorsuale 09/D3 Impianti e Processi Chimici Codice Selezione PA2014/21 SSD ING-IND/27

1/2. Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale Settore concorsuale 09/D3 Impianti e Processi Chimici Codice Selezione PA2014/21 SSD ING-IND/27 Verbale della procedura comparativa ai sensi del Regolamento di Ateneo per la disciplina della chiamata dei professori di prima e seconda fascia in attuazione degli articoli 18 e 24 della legge 240/2010.

Dettagli

Valutazione Comparativa per ricercatori universitari con contratto a tempo determinato

Valutazione Comparativa per ricercatori universitari con contratto a tempo determinato Verbale 7 Relazione finale 1 Alle ore 11.30 del giorno 02/11/2000 presso il Dipartimento di Sistema di produzione ed Economia dell Azienda del Politecnico di Torino sito in C.so Duca degli Abruzzi n 24

Dettagli

VERBALE N. 2 VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA

VERBALE N. 2 VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N.240/2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 10/B1, SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

D.R. n.158 del 13 Febbraio - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.1475 4 a Serie Speciale - Concorsi ed Esami dal 4 Marzo al 2 Aprile 2015

D.R. n.158 del 13 Febbraio - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.1475 4 a Serie Speciale - Concorsi ed Esami dal 4 Marzo al 2 Aprile 2015 SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA B PER IL SETTORE CONCORSUALE 11/E2 PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

Letto, approvato e sottoscritto. La Commissione. Prof. Andrea Taroni, Presidente. Prof. Dario Petri, Componente

Letto, approvato e sottoscritto. La Commissione. Prof. Andrea Taroni, Presidente. Prof. Dario Petri, Componente Valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore Universitario per il Settore Scientifico Disciplinare ING-INF/07 presso la Facoltà d Ingegneria dell Università degli Studi di Brescia,

Dettagli

SU CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

SU CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE GEO/04 - GEOGRAFIA FISICA E GEOMORFOLOGIA PRESSO LA FACOLTA' DI SCIENZE

Dettagli

RELAZIONE CONCLUSIVA. Prof. Pier Franco Spano ordinario di Farmacologia, presso l'università degli Studi di Brescia Presidente

RELAZIONE CONCLUSIVA. Prof. Pier Franco Spano ordinario di Farmacologia, presso l'università degli Studi di Brescia Presidente Valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di ricercatore universitario per il settore scientifico disciplinare BIO/14 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'università degli Studi

Dettagli

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA B PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/E2

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA B PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/E2 S e z i o n e d i Chirurgie Specialistiche e Diagnostica Isto Patologica e Molecolare SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA B PER IL SETTORE CONCORSUALE

Dettagli

Relazione riassuntiva

Relazione riassuntiva RELAZIONE RIASSUNTIVA dei lavori svolti dalla commissione giudicatrice della procedura di valutazione comparativa a 1 posto di ricercatore universitario, indetta con D.R. 13223 del 23.12.2009, pubblicato,

Dettagli

I L R E T T O R E D E C R E T A

I L R E T T O R E D E C R E T A Decreto Rettorale Repertorio n. 235 /2011 Prot. n. 4209 del 28/02/2011 Tit. VII Cl. 1 Fasc. 1.5 CP/GP/pdl Oggetto: approvazione degli atti della procedura di valutazione comparativa per n. 1 posto di Ricercatore

Dettagli

RELAZIONE RIASSUNTIVA

RELAZIONE RIASSUNTIVA Procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di professore associato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Salerno - Settore scientifico disciplinare IUS07

Dettagli

La Commissione, nominata con decreto rettorale n. 3115 del 31.10.2003, e composta dai Signori:

La Commissione, nominata con decreto rettorale n. 3115 del 31.10.2003, e composta dai Signori: Procedura di valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore universitario presso l Università degli Studi di Genova, Facoltà di Ingegneria, settore scientifico disciplinareicar/09-

Dettagli

Verbale n. 4: Prove didattiche

Verbale n. 4: Prove didattiche Verbale n. 4: Prove didattiche Il giorno 25.10.2011 alle ore 8,30 presso la sede dell Università degli Studi Parthenope di Napoli, in Via Acton 38, si riunisce in quarta seduta la Commissione Giudicatrice,

Dettagli

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI, FACOLTÀ DI ECONOMIA, AREA 13 SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE,

Dettagli

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI REGOLAMENTO IN MATERIA DI: CHIAMATE DI PROFESSORI DI PRIMA E DI SECONDA FASCIA; DI CHIAMATA DIRETTA DI STUDIOSI STABILMENTE IMPEGNATI ALL ESTERO O DI CHIARA FAMA; DI TRASFERIMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO

Dettagli

VERBALE N. 3 RELAZIONE RIASSUNTIVA

VERBALE N. 3 RELAZIONE RIASSUNTIVA PROCEDURA SELETTIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO DI II FASCIA PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA DIPARTIMENTO DELLE CULTURE EUROPEE E DEL MEDITERRANEO:

Dettagli

PROCEDURA SELETTIVA DI CHIAMATA A N.1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO A TEMPO DETERMINATO TIPOLOGIA B INDETTA CON D.R. N

PROCEDURA SELETTIVA DI CHIAMATA A N.1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO A TEMPO DETERMINATO TIPOLOGIA B INDETTA CON D.R. N VERBALE N. 1 Alle ore 10:00 del giorno 31/07/2015 i seguenti Professori: - DE BERNARDIS Paolo dell Università di Roma La Sapienza - MATT Giorgio dell Università di Roma Tre - MATTEUCCI Maria Francesca

Dettagli

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DEL CANDIDATO BACCIU VALENTINA MARIA

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DEL CANDIDATO BACCIU VALENTINA MARIA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER L ASSUNZIONE DI UN RICERCATORE CON CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO DELLA DURATA DI 3 (TRE) ANNI, PRESSO LA FACOLTÀ

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE Pagina 1 di 7 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE Area Gestione Risorse Umane e Formazione Settore Personale Docente PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO

Dettagli

GIUDIZI ANALITICI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI SUL CURRICULUM E SULLA PRODUZIONE SCIENTIFICA

GIUDIZI ANALITICI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI SUL CURRICULUM E SULLA PRODUZIONE SCIENTIFICA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER L ASSUNZIONE DI N. 1 RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL ART.24, COMMA 3, LETTERA A) DELLA LEGGE 240/2010, PER IL MACROSETTORE 12/F - DIRITTO PROCESSUALE

Dettagli

DECRETO RETTORALE N.213/2015 IL RETTORE

DECRETO RETTORALE N.213/2015 IL RETTORE DECRETO RETTORALE N.213/2015 IL RETTORE Visto lo Statuto dell Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, emanato con Decreto Rettorale n. 138/2012 del 2 aprile 2012, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale

Dettagli

Allegato n. 1 alla relazione riassuntiva compilata il 28 Gennaio 2011

Allegato n. 1 alla relazione riassuntiva compilata il 28 Gennaio 2011 Procedura di valutazione comparativa per n. 1 posto di personale addetto ad attività di ricerca e di didattica integrativa con contratto a tempo determinato, ai sensi dell'art. 1, comma 14, della Legge

Dettagli

RELAZIONE RIASSUNTIVA Verbale n. 9

RELAZIONE RIASSUNTIVA Verbale n. 9 UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA - POTENZA VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO DI RUOLO PER IL SETTORE SCIENTIFICO- DISCIPLINARE SECS-P/08 DELLA FACOLTA'

Dettagli

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12 PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12 (Decreto del Rettore n. 1322 del 22/12/2014 - avviso pubblicato

Dettagli

RELAZIONE FINALE ultimo aggiornamento: 03.07.2009

RELAZIONE FINALE ultimo aggiornamento: 03.07.2009 RELAZIONE FINALE ultimo aggiornamento: 03.07.2009 PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER UN POSTO DI RICERCATORE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO NEL SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE ING-IND/34 - BIOINGEGNERIA

Dettagli

RELAZIONE RIASSUNTIVA

RELAZIONE RIASSUNTIVA VALUTAZIONE COMPARATIVA per n. 1 posto di ricercatore universitario di ruolo per il settore scientifico-disciplinare L-LIN/21 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell Università degli Studi di Perugia

Dettagli

DI SCIENZE MORFOLOGICHE CON INTERESSE TRAPIANTOLOGICO, ONCOLOGICO E DI MEDICINA RIGENERATIVA

DI SCIENZE MORFOLOGICHE CON INTERESSE TRAPIANTOLOGICO, ONCOLOGICO E DI MEDICINA RIGENERATIVA AL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO CHIRURGICO, MEDICO, ODONTOIATRICO E DI SCIENZE MORFOLOGICHE CON INTERESSE TRAPIANTOLOGICO, ONCOLOGICO E DI MEDICINA RIGENERATIVA OGGETTO: RELAZIONE FINALE DELLA COMMISSIONE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LOGOPEDIA (CLASSE L/SNT2 PROFESSIONI SANITARIE DELLA RIABILITAZIONE) (ABILITANTE

Dettagli

VALUTAZIONE TITOLI, CURRICULUM E PRODUZIONE SCIENTIFICA. Le 12 pubblicazioni sono attinenti con i requisiti richiesti dal bando.

VALUTAZIONE TITOLI, CURRICULUM E PRODUZIONE SCIENTIFICA. Le 12 pubblicazioni sono attinenti con i requisiti richiesti dal bando. SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 03/B1 FONDAMENTI DELLE SCIENZE CHIMICHE E SISTEMI INORGANICI SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE CHIM/03

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA D.R. n. 10384 I L R E T T O R E VISTO il T.U. delle leggi sull Istruzione Superiore, approvato con R.D. 31/8/1933, n. 1592; VISTA la Legge n 168/89; VISTA la Legge n. 210/98; VISTA la Legge n. 370/99;

Dettagli

:~I. ... j;c , ~~ ss» z» C. ss- K :J>(f) ~ =4 ~ =io !~0 : ~~ ~ ):> e ~ [~ ::o m ~

:~I. ... j;c , ~~ ss» z» C. ss- K :J>(f) ~ =4 ~ =io !~0 : ~~ ~ ):> e ~ [~ ::o m ~ Commissione della procedura di selezione ai fini della chiamata a professore di seconda fascia per il settore concorsuale 021B2 - s.s.d. ]i'is/03 "Fisica della Materia" ai sensi dell'art. 18della legge24012010.

Dettagli

Scienza dell Alimentazione

Scienza dell Alimentazione Università degli Studi di Palermo Titolo VI Classe 4 Fascicolo n 38101 del 17/05/2012 UOR formav CC RPA Lo Presti Decreto n 2052/2012 IL RETTORE VISTA VISTA il D.P.R. 10 Marzo 1982, n. 162, concernente

Dettagli

VERBALE N. 1 Seduta preliminare

VERBALE N. 1 Seduta preliminare PROCEDURA PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE ALLE FUNZIONI DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI PRIMA FASCIA E SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/D1 MALATTIE APPARATO CARDIOVASCOLARE

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente Regolamento disciplina il reclutamento di personale addetto allo svolgimento di attività

Dettagli

RELAZIONE FINALE. CRESPI Serena RANDAZZO Vincenzo TOMASI Laura TROIANIELLO Pietro

RELAZIONE FINALE. CRESPI Serena RANDAZZO Vincenzo TOMASI Laura TROIANIELLO Pietro PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO -DISCIPLINARE IUS/14 DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA, FACOLTA DI GIURISPRUDENZA,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA Divisione Personale Docente Ufficio Concorsi

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA Divisione Personale Docente Ufficio Concorsi UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA Divisione Personale Docente Ufficio Concorsi DECRETO RETTORALE n. 2649/2008 OGGETTO: Approvazione atti procedura di valutazione comparativa per la copertura di n.1 posto

Dettagli

VERBALE N. 5. La Commissione prende atto che il candidato Giuseppe Martino ha presentato rinuncia alla procedura in oggetto (allegato n. 1).

VERBALE N. 5. La Commissione prende atto che il candidato Giuseppe Martino ha presentato rinuncia alla procedura in oggetto (allegato n. 1). TEMPO PIENO, PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/08 ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - FACOLTA DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE - UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA. VERBALE N. 5 La Commissione,

Dettagli

RELAZIONE FINALE. Prima del sorteggio il candidato è stato identificato ed è stata data lettura degli artt. 13 e 14 del D.P.R. 5.9.94, n. 487.

RELAZIONE FINALE. Prima del sorteggio il candidato è stato identificato ed è stata data lettura degli artt. 13 e 14 del D.P.R. 5.9.94, n. 487. PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO -DISCIPLINARE IUS20 FACOLTA DI GIURISPRUDENZA - UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA

Dettagli

)$&2/7 ',0(',&,1$(&+,585*,$ &/$66(/617352)(66,21,6$1,7$5,(7(&1,&+( DELOLWDQWHDOODSURIHVVLRQHVDQLWDULDGL,JLHQLVWDGHQWDOH. $UW±3UHPHVVHHILQDOLWj

)$&2/7 ',0(',&,1$(&+,585*,$ &/$66(/617352)(66,21,6$1,7$5,(7(&1,&+( DELOLWDQWHDOODSURIHVVLRQHVDQLWDULDGL,JLHQLVWDGHQWDOH. $UW±3UHPHVVHHILQDOLWj 81,9(56,7 '(*/,678',',02'(1$(5(**,2(0,/,$ )$&2/7 ',0(',&,1$(&+,585*,$ 5(*2/$0(172','$77,&2'(/&2562',/$85($,1,*,(1('(17$/( &/$66(/617352)(66,21,6$1,7$5,(7(&1,&+( DELOLWDQWHDOODSURIHVVLRQHVDQLWDULDGL,JLHQLVWDGHQWDOH

Dettagli

GIUDIZI ANALITICI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI SUL CURRICULUM E SULLA PRODUZIONE SCIENTIFICA

GIUDIZI ANALITICI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI SUL CURRICULUM E SULLA PRODUZIONE SCIENTIFICA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO A TEMPO DETERMINATO PREVISTO DALL ART. 24 DALLA LETTERA A), COMMA 3, LEGGE 240/2010, PRESSO IL DIPARTIMENTO

Dettagli

RELAZIONE FINALE RIASSUNTIVA

RELAZIONE FINALE RIASSUNTIVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE Valutazione comparativa per la copertura di 3 posti di Ricercatore Universitario, settore scientifico disciplinare SECS-S/03 - Statistica economica, bandita

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. FACOLTÀ DI Medicina e Chirurgia

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. FACOLTÀ DI Medicina e Chirurgia UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI Medicina e Chirurgia REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INFERMIERISTICHE ED OSTETRICHE (CLASSE LM/SNT1 - SCIENZE

Dettagli

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 08/D1 PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA - SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/14 PRESSO IL DIPARTIMENTO

Dettagli

GIUDIZIO INDIVIDUALE SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DELLA DOTT.SSA ANNALISA BUONADONNA

GIUDIZIO INDIVIDUALE SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DELLA DOTT.SSA ANNALISA BUONADONNA IUS/16 (DIRITTO PROCESSUALE PENALE) PRESSO LA FACOLTA DI GIURISPRUDENZA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO ((D.R. n. 62 del 21 febbraio 2008, il cui avviso è stato pubblicato in G.U. 4^ serie speciale-

Dettagli

Estratto dal verbale del 21 aprile 2015 ALLEGATO N. 1

Estratto dal verbale del 21 aprile 2015 ALLEGATO N. 1 PROCEDURA DI SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL ART. 24 COMMA 3 LETT. A) DELLA LEGGE N. 240/2010 PER IL SETTORE CONCORSUALE 12 D 2, SETTORE SCIENTIFICO

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche Articolo 1 - Denominazione del Corso e Classe di appartenenza È istituito presso l Università degli Studi della Basilicata il Corso

Dettagli

Candidato_ dott. CONVERTI Rocco

Candidato_ dott. CONVERTI Rocco Candidato_ dott. CONVERTI Rocco DATI GENERALI Luogo e data di nascita: Rovereto, 12.01.1964 Laurea: architettura,110/110 *** Sono presi in considerazione tutti i titoli e tutte le pubblicazioni presentate

Dettagli

ALLEGATO A AL VERBALE N. 2 Giudizi sui titoli e le pubblicazioni dei candidati

ALLEGATO A AL VERBALE N. 2 Giudizi sui titoli e le pubblicazioni dei candidati ALLEGATO A AL VERBALE N. 2 Giudizi sui titoli e le pubblicazioni dei candidati N. 1 - CANDIDATO: Francesco AULETTA Data di nascita: 19.04.1975 Laurea conseguita nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell

Dettagli

Relazione riassuntiva

Relazione riassuntiva PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA AD UN POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/10, Biochimica FACOLTÀ DI SCIENZE MOTORIE Relazione riassuntiva La Commissione giudicatrice

Dettagli

VERBALE SEDUTA PRELIMINARE

VERBALE SEDUTA PRELIMINARE VERBALE SEDUTA PRELIMINARE Il giorno 27 agosto 2015 alle ore 12.00 si riunisce la Commissione giudicatrice, nominata con Decreto n. 40193 rep 474/2015, per procedere alla definizione dei criteri di valutazione

Dettagli

Oggetto Bando di ammissione al Corso di Perfezionamento in Biostatistica per la pratica clinica e la ricerca biomedica A.A. 2015-2016.

Oggetto Bando di ammissione al Corso di Perfezionamento in Biostatistica per la pratica clinica e la ricerca biomedica A.A. 2015-2016. Prot n. 1103-I/7 Foggia, 11.01.2016 Rep. A.U.A. n. 01-2016 Area Didattica, Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile dott. Tommaso

Dettagli

Emanato con D.R. n. 695 del 19 agosto 1999 CAPO I PARTE GENERALE. Articolo 1 - Oggetto

Emanato con D.R. n. 695 del 19 agosto 1999 CAPO I PARTE GENERALE. Articolo 1 - Oggetto REGOLAMENTO RELATIVO ALLA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI TRASFERIMENTO E DI MOBILITA INTERNA PER LA COPERTURA DEI POSTI VACANTI DI PROFESSORE ORDINARIO, DI PROFESSORE ASSOCIATO E DI RICERCATORE, AI SENSI

Dettagli

Bando di selezione per il conferimento di un assegno per lo svolgimento di attività di ricerca di cui al DR n. 71 del 14/11/2011

Bando di selezione per il conferimento di un assegno per lo svolgimento di attività di ricerca di cui al DR n. 71 del 14/11/2011 Bando di selezione per il conferimento di un assegno per lo svolgimento di attività di ricerca di cui al DR n. 71 del 14/11/2011 R E L A Z I O N E F I N A L E Giudicatrice per il Bando di selezione per

Dettagli

D.R. n. 1326 del 13/12/2013, - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 4 a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 20/12/2013)

D.R. n. 1326 del 13/12/2013, - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 4 a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 20/12/2013) SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA a) PER IL SETTORE CONCORSUALE 02/A1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE FIS/01 PRESSO IL DIPARTIMENTO DI FISICA E ASTRONOMIA

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Chimica

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Chimica Articolo 1 - Denominazione del Corso e Classe di appartenenza È istituito presso l Università degli Studi della Basilicata il Corso di Laurea in Chimica,

Dettagli

Dipartimento di Scienze per la Salute della Donna e del Bambino Direttore Prof. Maurizio de Martino Viale Gaetano Pieraccini n.

Dipartimento di Scienze per la Salute della Donna e del Bambino Direttore Prof. Maurizio de Martino Viale Gaetano Pieraccini n. SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/G1 PEDIATRIA GENERALE, SPECIALISTICA E NEUROPSICHIATRIA INFANTILE SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Università di Pisa DOTTORATO IN LETTERATURE STRANIERE MODERNE (INGLESE, FRANCESE, SPAGNOLO, TEDESCO) REGOLAMENTO

Università di Pisa DOTTORATO IN LETTERATURE STRANIERE MODERNE (INGLESE, FRANCESE, SPAGNOLO, TEDESCO) REGOLAMENTO Università di Pisa DOTTORATO IN LETTERATURE STRANIERE MODERNE (INGLESE, FRANCESE, SPAGNOLO, TEDESCO) REGOLAMENTO Art. 1 Istituzione del Corso di Dottorato di Ricerca Il corso di Dottorato di Ricerca in

Dettagli

IL RETTORE. l art. 7 comma 6 del D. Lgs. 165/2001 Norme generali sull ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche ;

IL RETTORE. l art. 7 comma 6 del D. Lgs. 165/2001 Norme generali sull ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche ; PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER L ATTRIBUZIONE DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA, NELL AMBITO DEL PROGETTO DAL TITOLO MESSA A PUNTO E VALIDAZIONE

Dettagli

PUBBLICATO SU SITO WEB D ATENEO IN DATA 07.07.2015

PUBBLICATO SU SITO WEB D ATENEO IN DATA 07.07.2015 PROCEDURA SELETTIVA PUBBLICA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE STIPULA DI UN CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO DELLA DURATA DI TRE ANNI AI SENSI DELL

Dettagli

Art. 4 - Relatore della tesi di laurea e assegnazione del correlatore Art. 5 Commissione di laurea e discussione dell elaborato

Art. 4 - Relatore della tesi di laurea e assegnazione del correlatore Art. 5 Commissione di laurea e discussione dell elaborato Indicazioni a cura del Consiglio di Corso di Studio di Scienze della Formazione Primaria concernente la tesi, le attività di tirocinio e l esame finale. Art. 1 Oggetto Il presente documento disciplina

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA (L-13 Classe delle lauree in scienze biologiche)

CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA (L-13 Classe delle lauree in scienze biologiche) UNIVERSITÀ DELLA CALABRIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA, ECOLOGIA E SCIENZE DELLA TERRA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA (L-13 Classe delle lauree in scienze biologiche) Manifesto degli Studi A.A. 2014/2015 ART.

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS VERBALE DELLA COMMISSIONE ESAMINATRICE N. 4 DEL 09 GIUGNO 2011 Concorso pubblico per titoli ed esami per l assunzione, a tempo determinato part - time al 50% (18 ore settimanali) per la durata di tre anni,

Dettagli

Allegati dal n. 1.1 al n. 1.14 al Verbale n. 4. Giudizi Collegiali. Allegato 1.1 Giudizio Collegiale candidato: Annaluisa COGO

Allegati dal n. 1.1 al n. 1.14 al Verbale n. 4. Giudizi Collegiali. Allegato 1.1 Giudizio Collegiale candidato: Annaluisa COGO Allegati dal n. 1.1 al n. 1.14 al Verbale n. 4 Giudizi Collegiali Allegato 1.1 Giudizio Collegiale candidato: Annaluisa COGO La Prof.ssa Cogo è nata a Milano il 20/03/1951. Ha conseguito la laurea in Medicina

Dettagli

VERBALE DI VALUTAZIONE DEI TITOLI

VERBALE DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI 2 PROFESSORI DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/F4 MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE E MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA. SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/33

Dettagli

PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N

PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N.240/2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 09/B3 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

Allegato n. 7 alla relazione riassuntiva compilata il 07 Luglio 2010

Allegato n. 7 alla relazione riassuntiva compilata il 07 Luglio 2010 Procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di professore associato presso l Ambito di Psicologia dell Università Europea di Roma - Settore scientifico disciplinare M-PSI/07 Psicologia

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in BIOTECNOLOGIE MEDICHE Classe delle lauree magistrali in biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (LM-9)

Corso di Laurea Magistrale in BIOTECNOLOGIE MEDICHE Classe delle lauree magistrali in biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (LM-9) La presente scheda di approfondimento si riferisce ai corsi a immatricolazione nell a. a. 00-0. Per ulteriori informazioni si rimanda all Ufficio di Presidenza di Facoltà. Corso di Laurea Magistrale in

Dettagli

D.R. n. n. 515 del 18 maggio 2015 - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 40 4 a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 26 maggio 2015)

D.R. n. n. 515 del 18 maggio 2015 - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 40 4 a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 26 maggio 2015) SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA A PER IL SETTORE CONCORSUALE 01/A2 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MAT/03 PRESSO IL DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E

Dettagli