LE NOVITÀ DEL DL 223/2006 IN MATERIA DI IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE NOVITÀ DEL DL 223/2006 IN MATERIA DI IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE"

Transcript

1 LE NOVITÀ DEL DL 223/2006 IN MATERIA DI IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE 1 PREMESSA Le locazioni e le cessioni di immobili relativi ad imprese costituiscono operazioni che, sotto il profilo dell imposizione indiretta, sono suscettibili di rilevare ai fini dell IVA, dell imposta di registro, nonché (limitatamente alle cessioni) delle imposte ipotecarie e catastali. Le locazioni e le cessioni di immobili relativi ad imprese costituiscono, in linea di principio generale, operazioni rilevanti ai fini IVA, in quanto integrano il presupposto soggettivo (effettuazione dell operazione nell esercizio di imprese) e oggettivo (prestazione di servizi o cessione di beni) per l applicazione del tributo. L unica ipotesi in cui ciò non avviene concerne il caso della cessione avente per oggetto un terreno non suscettibile di utilizzazione edificatoria, posto che in questo caso l art. 2 co. 3 lett. c) del DPR 633/1972 esclude espressamente tale operazione dal novero di quelle riconducibili alla nozione di cessione di bene, con conseguente irrilevanza ai fini IVA delle cessioni aventi per oggetto i predetti immobili. Per completezza è opportuno ricordare che le locazioni e le cessioni di immobili relativi ad imprese costituiscono delle operazioni fuori campo IVA anche quando hanno per oggetto un immobile ubicato fuori dal territorio dello Stato, posto che in questo caso, pur sussistendo i presupposti soggettivo ed oggettivo di applicazione del tributo, viene a mancare l ulteriore presupposto della territorialità dell operazione (art. 7 del DPR 633/1972). Al di fuori dunque dei due particolari casi sopra evidenziati (terreni non suscettibili di utilizzazione edificatoria ed immobili ubicati fuori dal territorio dello Stato), le locazioni e le cessioni di immobili effettuate nell esercizio di impresa costituiscono operazioni rilevanti ai fini IVA, riconducibili alternativamente: al novero delle operazioni imponibili (caso generale), oppure a quello delle operazioni esenti (quando risultano applicabili le disposizioni recate dall art. 10 del DPR 633/1972). Prima delle modifiche introdotte dal DL 223/2006, le operazioni aventi per oggetto beni immobili per le quali risulta previsto il regime di esenzione IVA, in deroga al criterio generale dell imponibilità, erano quelle che rientrano nei canoni previsti: per quanto concerne le locazioni e gli affitti, nonché le relative cessioni, risoluzioni e proroghe, dal numero 8) dell art. 10 del DPR 633/1972; per quanto concerne le cessioni: dal numero 8-bis) dell art. 10 del DPR 633/1972; dal numero 27-quinquies) dell art. 10 del DPR 633/1972. Prima delle modifiche introdotte dal DL 223/2006, il principio di alternatività tra IVA e registro disciplinato dall art. 40 del DPR 131/1986 implicava che: le locazioni e le cessioni di immobili che costituiscono operazioni fuori campo IVA oppure esenti IVA fossero soggette ad imposta di registro in misura proporzionale (e così pure, con riferimento alle cessioni, ad imposta ipotecaria e catastale); le locazioni e le cessioni di immobili che costituiscono operazioni imponibili ai fini IVA sono soggette ad imposta di registro in misura fissa (e così pure, con riferimento alle cessioni, ad imposta ipotecaria e catastale). Tutto ciò premesso: il co. 8 dell art. 35 del DL 223/2006: Via dei Bossi, Milano Telefono Fax E - Mail Aut. Dec. Min. N del 30/05/75 Sede Legale: Via Nirone, Milano Cap. Soc i.v. Società per Azioni Registro Imprese Milano R.E.A. Milano Partita IVA IT Represented through Alliott Group, a worldwide network of independent firms

2 SOREFISA 2 sostituisce integralmente i numeri 8) e 8-bis) dell art. 10 del DPR 633/1972, nonché introduce ex novo, nel predetto articolo, il numero 8-ter), modificando in modo significativo il novero delle locazioni e delle cessioni immobiliari per le quali opera il regime di esenzione IVA; apporta altre modifiche al DPR 633/1972, strettamente correlate alla rivisitazione della disciplina di cui al punto precedente; il co. 9 dell art. 35 del DL 223/2006 disciplina le modalità di restituzione all Erario dell IVA che è dovuta in forza della rettifica prevista dall art. 19-bis2 del DPR 633/1972, nella misura in cui tale rettifica risulti originata dalle modifiche recate dal precedente co. 8; il co. 10 dell art. 35 del DL 223/2006 reca le seguenti modificazioni al DPR 131/1986 (Testo unico in materia di imposta di registro): integra il disposto del co. 2 dell art. 5 (in materia di obbligo di registrazione in termine fisso oppure in caso d uso per le scritture private non autenticate le cui disposizioni sono soggette ad IVA), al fine di coordinarlo con le modifiche introdotte dal co. 8 dell art. 35 del DL 223/2006 all art. 10 del DPR 633/1972; inserisce il nuovo comma 1-bis nell art. 40 (in materia di alternatività tra IVA e imposta di registro), al fine di stabilire che le locazioni degli immobili di cui al numero 8-ter) dell art. 10 del DPR 633/1972 (introdotto dal co. 8 dell art. 35 del DL 223/2006) sono soggette ad imposta di registro in misura proporzionale, ivi compreso il caso in cui costituiscano ai fini IVA operazioni imponibili; inserisce la nuova lettera a-bis) nell art. 5 della Parte I della Tariffa allegata, al fine di disporre che, sulle locazioni immobiliari di cui al punto precedente (ossia quelle indicate dal nuovo co. 1-bis dell art. 40 del DPR 131/1986), l imposta proporzionale di registro si applica con aliquota dell 1%, anziché con quella ordinaria del 2%; il co. 10-bis dell art. 35 del DL 223/2006 reca le seguenti modificazioni al DLgs. 347/1990 (Testo unico in materia di imposte ipotecarie e catastali): integra il disposto del co. 1 dell art. 10, al fine di stabilire che le compravendite di immobili di cui al numero 8-ter) dell art. 10 del DPR 633/1972 (introdotto dal co. 8 dell art. 35 del DL 223/2006) sono soggette ad imposta catastale nella misura proporzionale dell 1%, ivi compreso il caso in cui costituiscano ai fini IVA operazioni imponibili; inserisce il nuovo art. 1-bis nella Tariffa allegata, al fine di stabilire che le compravendite di immobili di cui al numero 8-ter) dell art. 10 del DPR 633/1972 (introdotto dal co. 8 dell art. 35 del DL 223/2006) sono soggette ad imposta ipotecaria nella misura proporzionale del 3%, ivi compreso il caso in cui costituiscano ai fini IVA operazioni imponibili; il co. 10-ter dell art. 35 del DL 223/2006 introduce, con decorrenza , alcune disposizioni volte a contenere l aggravio fiscale che si viene a determinare sulle operazioni di leasing aventi per oggetto gli immobili di cui al numero 8-ter) dell art. 10 del DPR 633/1972, per effetto del nuovo quadro disciplinare risultante a seguito delle novità previste dal medesimo DL 223/2006; il co. 10-quater dell art. 35 del DL 223/2006 introduce un nuovo principio per effetto del quale le disposizioni in materia di imposte indirette previste per la locazione di fabbricati si applicano, se meno favorevoli, anche per l affitto di aziende il cui valore complessivo sia costituito, per più del 50%, dal valore normale di fabbricati; il co. 10-quinquies dell art. 35 del DL 223/2006 reca una norma di carattere transitorio, la cui finalità è quella di disciplinare le modalità di passaggio dalla vecchia alla nuova disciplina fiscale per i contratti di locazione di affitto in corso di esecuzione alla data di entrata in vigore della manovra; il co. 10-sexies dell art. 35 del DL 223/2006, analogamente a quanto previsto dal precedente co. 10-ter, introduce una ulteriore disposizione volta a contenere l aggravio fiscale che si viene a determinare sulle operazioni di leasing aventi per oggetto gli immobili di cui al numero 8-ter) dell art. 10 del DPR 633/1972, per effetto del nuovo quadro disciplinare risultante a seguito delle novità previste dal medesimo DL 223/ LOCAZIONI DI IMMOBILI Di seguito, si propone in forma tabellare una comparazione tra il quadro disciplinare vigente fino alla data di entrata in vigore del DL 223/2006 e quello vigente a decorrere da tale data, in materia di imposizione indiretta gravante sulle locazioni immobiliari effettuate nell esercizio di impresa, distinguendo tra locazioni relative a: aree e terreni; fabbricati a destinazione abitativa; fabbricati strumentali per natura. 2.1 Aree e terreni Per quanto concerne le locazioni immobiliari effettuate nell esercizio di impresa aventi per oggetto aree o terreni di qualsivoglia tipo o natura, il DL 223/2006 non ha comportato alcun tipo di modifica la relativo trattamento fiscale ai fini delle imposte indirette (IVA e imposta di registro).

3 SOREFISA 3 LOCAZIONI E AFFITTI DI AREE E TERRENI TIPOLOGIA BENE SIA ANTE CHE POST DL 223/2006 Terreni ed aziende agricole Aree non edificabili destinate a parcheggio Aree non edificabili diverse dalle precedenti Aree edificabili IVA: operazione esente imposta di registro: 2% (0,5% fondi rustici) IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% IVA: operazione esente imposta di registro: 2% IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% 2.2 Fabbricati a destinazione abitativa Per quanto concerne le locazioni immobiliari effettuate nell esercizio di impresa aventi per oggetto fabbricati a destinazione abitativa, il DL 223/2006: relativamente all ambito dell IVA, ha modificato esclusivamente il regime applicabile sulle locazioni di immobili abitativi effettuate dall impresa di costruzione e rivendita immobiliare che aveva costruito i fabbricati medesimi, modificando il regime IVA applicabile su dette operazioni da imponibile con aliquota del 10% ad esente ; relativamente all ambito dell imposta di registro, non ha apportato alcun tipo di modificazione. LOCAZIONI E AFFITTI DI FABBRICATI A DESTINAZIONE ABITATIVA Se locati dall impresa costruttrice IVA: operazione imponibile con aliquota del 10% IVA: operazione esente imposta di registro: 2% IVA: operazione esente imposta di registro: 2% Sempre 2.3 Fabbricati strumentali per natura Per quanto concerne le locazioni immobiliari effettuate nell esercizio di impresa aventi per oggetto fabbricati strumentali per natura, il DL 223/2006: relativamente all ambito IVA, ha comportato il passaggio, da un sistema uniforme (tutte le operazioni imponibili ai fini IVA), ad un sistema più articolato, in cui convivono un regime generale di esenzione, cui però si affiancano alcune fattispecie per le quali permane obbligatoriamente il regime di imponibilità dell operazione, nonché un generale diritto dell impresa locatrice di optare volontariamente per l imponibilità ai fini IVA dell operazione, in tutti quei casi in cui altrimenti il regime naturale previsto dalla nuova normativa sarebbe quello dell esenzione; relativamente all ambito dell imposta di registro, ha comportato il passaggio da un sistema uniforme di applicazione dell imposta in misura fissa su tutte le possibili fattispecie, ad un sistema altrettanto uniforme che però implica, su tutte le possibili fattispecie, l applicazione dell imposta in misura proporzionale con aliquota dell 1%. LOCAZIONI E AFFITTI DI FABBRICATI STRUMENTALI PER NATURA Sempre IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% Se locatario non soggetto passivo IVA IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% imposta di registro: 1% Se locatario soggetto passivo IVA con detraibilità IVA acquisti < 25,01% IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% imposta di registro: 1% IVA: operazione esente (salvo opzione per regime di imponibilità) imposta di registro: 1%

4 SOREFISA 4 Pare opportuno sottolineare come il quadro disciplinare che il DL 223/2006, post modifiche introdotte in sede di conversione in legge, disegna con riferimento ai profili di tassazione indiretta delle locazioni immobiliari, effettuate nell esercizio di impresa, aventi per oggetto i fabbricati strumentali per natura, costituisce una sorta di compromesso tra: la volontà di partenza del legislatore, il quale nel testo originario del DL 223/2006 aveva scelto di rendere applicabile il regime di esenzione IVA su tutte le operazioni di questo tipo, con parallela applicazione dell imposta di registro in misura proporzionale, sulla base dell aliquota ordinaria del 2%; le osservazioni pervenute dagli operatori del settore immobiliare, all indomani dell approvazione del testo originario del decreto, concernenti in particolare gli effetti di aggravio fiscale derivanti da tale scelta, non soltanto in termini di imposta di registro dovuta in misura proporzionale (e non più in, ma anche in termini di obbligo di versamento dell IVA a suo tempo detratta su immobili, ai sensi dell art. 19-bis2 del DPR 633/1972, nonché in termini di pro rata di detraibilità IVA, di cui al co. 5 dell art. 19 del DPR 633/ CESSIONI DI IMMOBILI Di seguito, si propone in forma tabellare una comparazione tra il quadro disciplinare vigente fino alla data di entrata in vigore del DL 223/2006 e quello vigente a decorrere da tale data, in materia di imposizione indiretta gravante sulle compravendite immobiliari effettuate nell esercizio di impresa, distinguendo tra locazioni relative a: aree e terreni; fabbricati a destinazione abitativa; fabbricati strumentali per natura. 3.1 Aree e terreni Per quanto concerne le compravendite immobiliari effettuate nell esercizio di impresa aventi per oggetto aree o terreni di qualsivoglia tipo o natura, il DL 223/2006 non ha comportato alcun tipo di modifica al relativo trattamento fiscale ai fini delle imposte indirette (IVA e imposte di registro, ipotecaria e catastale). COMPRAVENDITE DI AREE E TERRENI TIPOLOGIA BENE SIA ANTE CHE POST DL 223/2006 Aree non edificabili Aree edificabili IVA: operazione fuori campo imposta di registro: aliquote art. 1 Tariffa DPR 131/1986 imposta ipotecaria: 2% imposta catastale: 1% IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% imposta ipotecaria: misura fissa imposta catastale: misura fissa 3.2 Fabbricati a destinazione abitativa Per quanto concerne le compravendite immobiliari effettuate nell esercizio di impresa aventi per oggetto fabbricati a destinazione abitativa, il DL 223/2006: relativamente all ambito dell IVA: ha trasformato in operazioni esenti le cessioni effettuate dalle imprese che hanno per oggetto la rivendita immobiliare che, prima della manovra fiscale, rientravano viceversa tra quelle imponibili (in espressa deroga al criterio generale di esenzione delle cessioni aventi per oggetto fabbricati a destinazione abitativa); ha compresso l imponibilità delle cessioni effettuate dalle imprese che hanno costruito l immobile oggetto di compravendita, o che su di esso hanno effettuato gli interventi di cui alle lett. c), d) ed e) del co. 1 dell art. 31 della L. 457/1978, alle sole cessioni effettuate entro quattro anni dall ultimazione dell immobile, o dei predetti interventi sul medesimo (con la conseguenza che le cessioni effettuate oltre tale termine hanno assunto natura di operazioni esenti), laddove invece, prima della manovra fiscale, tutte le predette cessioni avevano natura di operazioni imponibili ai fini IVA, senza limitazioni temporali di sorta; relativamente all ambito delle imposte d atto (registro, ipotecarie e catastali), non ha apportato alcun tipo di modificazione, fermo restando tuttavia che, ove una cessione precedentemente imponibile ai fini IVA è divenuta, per effetto del DL 223/2006, una cessione esente ai fini IVA, per effetto del principio di alternatività IVA imposte d atto consegue su detta cessione l applicazione delle imposte di registro, ipotecarie e catastali in misura proporzionale, anziché fissa.

5 SOREFISA 5 COMPRAVENDITE DI FABBRICATI A DESTINAZIONE ABITATIVA impresa di rivendita immobiliare impresa di rivendita immobiliare IVA: operazione imponibile con aliquota IVA: operazione esente del 20%, 10% o 4%, a seconda dei casi imposta di registro: aliquote art. 1 Tariffa DPR 131/1986 imposta ipotecaria: 2% (salvo specifiche agevolazioni per imposta ipotecaria: misura fissa imposta catastale: 1% (salvo specifiche agevolazioni per imposta catastale: misura fissa impresa costruttrice o restauratrice entro 4 anni da ultimazione IVA: operazione imponibile con aliquota del 20%, 10% o 4%, a seconda dei casi impresa costruttrice o restauratrice IVA: operazione imponibile con aliquota imposta ipotecaria: misura fissa del 20%, 10% o 4%, a seconda dei casi imposta catastale: misura fissa imposta ipotecaria: misura fissa impresa costruttrice o restauratrice imposta catastale: misura fissa oltre 4 anni da ultimazione IVA: operazione esente imposta di registro: aliquote art. 1 Tariffa DPR 131/1986 imposta ipotecaria: 2% (salvo specifiche agevolazioni per imposta catastale: 1% (salvo specifiche agevolazioni per IVA: operazione esente imposta di registro: aliquote art. 1 Tariffa IVA: operazione esente DPR 131/1986 imposta di registro: aliquote art. 1 Tariffa DPR 131/1986 imposta ipotecaria: 2% (salvo specifiche imposta ipotecaria: 2% (salvo specifiche agevolazioni per agevolazioni per imposta catastale: 1% (salvo specifiche agevolazioni per imposta catastale: 1% (salvo specifiche agevolazioni per Il nuovo quadro normativo disegnato dal DL 223/2006, convertito con modificazioni nella L. 248/2006, comprime significativamente le fattispecie per le quali la compravendita di un fabbricato a destinazione abitativa costituisce un operazione imponibile ai fini IVA, in deroga al criterio generale dell esenzione previsto per questo tipo di operazioni. 3.3 Fabbricati strumentali per natura Per quanto concerne le compravendite immobiliari effettuate nell esercizio di impresa aventi per oggetto fabbricati strumentali per natura, il DL 223/2006: relativamente all ambito IVA, sostituisce il previgente regime di imponibilità ai fini IVA senza eccezioni con un regime di esenzione che però: fa salve alcune eccezioni per le quali viene mantenuto il regime di imponibilità ai fini IVA, nonché fa salva la possibilità per l impresa cedente di optare comunque (mediante espressa menzione nell atto di compravendita) per il regime di imponibilità con riferimento a tutte quelle fattispecie per le quali troverebbe altrimenti applicazione il regime di esenzione IVA; relativamente all ambito dell imposta di registro, mantiene l applicazione uniforme dell imposta in misura fissa per tutte le possibili casistiche, ivi comprese le operazioni per le quali trova applicazione il regime di esenzione ai fini IVA; relativamente all ambito delle imposte ipotecarie e catastali, prevede l applicazione di detti tributi in misura proporzionale con aliquote del 3% (ipotecaria) e 1% (catastale) con riferimento a tutte le possibili casistiche, ivi comprese le operazioni per le quali trova applicazione il regime di imponibilità ai fini IVA. COMPRAVENDITE DI FABBRICATI STRUMENTALI PER NATURA

6 SOREFISA 6 Sempre IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% imposta ipotecaria: misura fissa imposta catastale: misura fissa impresa costruttrice o restauratrice entro 4 anni da ultimazione IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% imposta ipotecaria: 3% imposta catastale: 1% Se cessionario non soggetto passivo IVA IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% imposta ipotecaria: 3% imposta catastale: 1% Se cessionario soggetto passivo IVA con detraibilità IVA acquisti < 25,01% IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% imposta ipotecaria: 3% imposta catastale: 1% IVA: operazione esente (salvo opzione per regime di imponibilità) imposta ipotecaria: 3% imposta catastale: 1% N.B. Quando il fabbricato strumentale viene acquistato in sede di riscatto dall utilizzatore del contratto di leasing e quando viene acquistato per essere poi concesso in leasing, le imposte ipotecarie e catastali sono dimezzate (1,5% + 0,5% = 2%) Pare opportuno sottolineare come il quadro disciplinare che il DL 223/2006, post modifiche introdotte in sede di conversione in legge, disegna con riferimento ai profili di tassazione indiretta delle cessioni, effettuate nell esercizio di impresa, aventi per oggetto i fabbricati strumentali per natura, costituisce una sorta di compromesso tra: la volontà di partenza del legislatore, il quale nel testo originario del DL 223/2006 aveva scelto di rendere applicabile il regime di esenzione IVA sulla generalità delle operazioni di questo tipo (escluse soltanto le cessioni effettuate dalle imprese costruttrici o restauratrici dell immobile entro cinque anni dall ultimazione), con parallela applicazione delle imposte d atto (registro, ipotecarie e catastali) sulla base delle ordinarie aliquote proporzionali (per un costo fiscale, in linea generale, complessivamente pari al 10% = 7% + 2% + 1%); le osservazioni pervenute dagli operatori del settore immobiliare, all indomani dell approvazione del testo originario del decreto, concernenti in particolare gli effetti di aggravio fiscale derivanti da tale scelta, non soltanto in termini di imposta d atto dovute in misura proporzionale (e non più in, ma anche in termini di obbligo di versamento dell IVA a suo tempo detratta su immobili, ai sensi dell art. 19-bis2 del DPR 633/1972, nonché in termini di pro rata di detraibilità IVA, di cui al co. 5 dell art. 19 del DPR 633/1972. Si ricorda che l applicazione dell imposta di registro in misura fissa e l applicazione dell imposta ipotecaria con l aliquota del 3% presuppone che la cessione del fabbricato strumentale per natura costituisca comunque un operazione soggetta ad IVA (in regime di imponibilità o di esenzione). Ove viceversa l operazione sia fuori campo IVA (si pensi, tipicamente, alla mancanza di presupposto soggettivo, in quanto il soggetto cedente è un privato ), la cessione del fabbricato è soggetta alle imposte d atto secondo le modalità ordinarie, ossia con imposta di registro al 7%, imposta ipotecaria al 2% e imposta catastale all 1%. 4 LEASING IMMOBILIARI Di seguito, si propone in forma tabellare una comparazione tra il quadro disciplinare vigente fino alla data di entrata in vigore del DL 223/2006 e quello vigente a decorrere da tale data, in materia di imposizione indiretta gravante sulle compravendite immobiliari effettuate nell esercizio di impresa, distinguendo tra locazioni relative a: aree e terreni non edificabili; aree e terreni edificabili; fabbricati a destinazione abitativa; fabbricati strumentali per natura.

7 SOREFISA Aree e terreni non edificabili Per quanto concerne le operazioni di leasing aventi per oggetto aree o terreni non edificabili (esclusi quelli destinati a parcheggio di veicoli), il DL 223/2006 ha modificato esclusivamente il trattamento fiscale relativo ai canoni periodici, per i quali si passa da un regime di imponibilità IVA e di imposta di registro in misura fissa, ad un regime di esenzione IVA e di imposta di registro in misura proporzionale. LEASING DI AREE E TERRENI NON EDIFICABILI IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% IVA: operazione esente imposta di registro: 2% (0,5% i fondi rustici) IVA: operazione fuori campo IVA: operazione fuori campo imposta di registro: aliquote art. 1 Tariffa DPR 131/1986 imposta di registro: aliquote art. 1 Tariffa DPR 131/1986 imposta ipotecaria: 2% (salvo specifiche agevolazioni per imposta ipotecaria: 2% (salvo specifiche agevolazioni per imposta catastale: 1% (salvo specifiche agevolazioni per imposta catastale: 1% (salvo specifiche agevolazioni per 4.2 Aree e terreni edificabili Per quanto concerne le operazioni di leasing aventi per oggetto aree o terreni edificabili (ed aree non edificabili destinate a parcheggio di veicoli), il DL 223/2006 non ha comportato alcun tipo di modifica al relativo trattamento fiscale ai fini delle imposte indirette (IVA e imposte di registro, ipotecaria e catastale). LEASING DI AREE E TERRENI EDIFICABILI TIPOLOGIA OPERAZIONE SIA ANTE CHE POST DL 223/2006 IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% imposta ipotecaria: misura fissa imposta catastale: misura fissa 4.3 Fabbricati a destinazione abitativa Per quanto concerne le operazioni di leasing aventi per oggetto fabbricati a destinazione abitativa, il DL 223/2006 ha comportato un passaggio dal sistema imponibilità IVA imposte d atto in misura fissa al sistema esenzione IVA imposte d atto in misura proporzionale, sia per quel che concerne il trattamento fiscale dei canoni di leasing, sia per quel che concerne il trattamento fiscale del riscatto della proprietà del bene da parte dell utilizzatore. LEASING DI FABBRICATI A DESTINAZIONE ABITATIVA IVA: operazione imponibile con aliquota del 20%, 10% o 4%, a seconda dei casi (quando società di leasing assimilabile a società di compravendita immobiliare) IVA: operazione imponibile con aliquota del 20%, 10% o 4%, a seconda dei casi imposta ipotecaria: misura fissa imposta catastale: misura fissa IVA: operazione esente imposta di registro: 2% (sempre) IVA: operazione esente imposta di registro: aliquote art. 1 Tariffa DPR 131/1986 imposta ipotecaria: 2% (salvo specifiche agevolazioni per imposta catastale: 1% (salvo specifiche agevolazioni per

8 SOREFISA Fabbricati strumentali per natura Per quanto concerne le operazioni di leasing aventi per oggetto fabbricati strumentali per natura, il DL 223/2006 ha comportato rilevanti modificazioni: sia per quanto concerne la disciplina IVA e delle imposte d atto applicabile sui canoni di leasing; sia per quanto concerne la disciplina IVA e delle imposte d atto applicabile sul riscatto della proprietà del bene da parte dell utilizzatore. ANTE DL 223/2006 LEASING DI FABBRICATI STRUMENTALI PER NATURA IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% imposta ipotecaria: misura fissa imposta catastale: misura fissa Se utilizzatore non soggetto passivo IVA IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% imposta di registro: 1% IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% imposta ipotecaria: 1,5% imposta catastale: 0,5% N.B. Da quanto dovuto a titolo di imposte ipo-catastali può essere scomputato quanto versato a titolo di imposta di registro sui canoni di leasing POST DL 223/2006 Se cessionario soggetto passivo IVA con detraibilità IVA acquisti < 25,01% IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% imposta di registro: 1% IVA: operazione imponibile con aliquota del 20% imposta ipotecaria: 1,5% imposta catastale: 0,5% N.B. Da quanto dovuto a titolo di imposte ipo-catastali può essere scomputato quanto versato a titolo di imposta di registro sui canoni di leasing IVA: esente (salvo opzione per regime di imponibilità) imposta di registro: 1% IVA: esente (salvo opzione per regime di imponibilità) imposta ipotecaria: 1,5% imposta catastale: 0,5% N.B. Da quanto dovuto a titolo di imposte ipo-catastali può essere scomputato quanto versato a titolo di imposta di registro sui canoni di leasing

dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Dottore commercialista Pubblicista

dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Dottore commercialista Pubblicista MANOVRA VISCO DL 223/2006 CONVERTITO NELLA L. 248/2006 IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle imprese dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Dottore commercialista

Dettagli

dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Ricercatore Fondazione Aristeia Dottore commercialista Pubblicista

dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Ricercatore Fondazione Aristeia Dottore commercialista Pubblicista MANOVRA VISCO DL 223/2006 CONVERTITO NELLA L. 248/2006 IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle imprese dott. Pasquale Saggese Dottore di ricerca in diritto tributario Ricercatore Fondazione

Dettagli

NOVITÀ SU CESSIONI E LEASING IMMOBILIARI

NOVITÀ SU CESSIONI E LEASING IMMOBILIARI NOVITÀ SU CESSIONI E LEASING IMMOBILIARI 14/01/2011 09:30 13:30 Dott. Enrico ZANETTI Rovigo Cen.ser Spa PROFILI INTRODUTTIVI NOVITÀ DA ULTIMO INTRODOTTE DALLA L. 220/2010 COMMA 15 UNA SERIE DI MODIFICHE

Dettagli

La nuova alternatività IVA/Registro ai fini dell imposizione indiretta dei beni strumentali

La nuova alternatività IVA/Registro ai fini dell imposizione indiretta dei beni strumentali CORSO DI DIRITTO TRIBUTARIO IL REGIME FISCALE DEI TRASFERIMENTI La nuova alternatività IVA/Registro ai fini dell imposizione indiretta dei beni strumentali Annarita Lomonaco Ufficio Studi Consiglio Nazionale

Dettagli

LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI DA PARTE DI SOGGETTI IVA (a cura Vincenzo D Andò)

LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI DA PARTE DI SOGGETTI IVA (a cura Vincenzo D Andò) LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI DA PARTE DI SOGGETTI IVA (a cura Vincenzo D Andò) Provvedimento del 14.09.2006: per la locazione di immobili strumentali, l opzione IVA si effettua entro novembre 2006 e per il

Dettagli

Manovra Bersani - DL 223 del 04/07/2006 convertito con modificazioni dalla L.248 del 04/08/2006 Nuova tassazione degli immobili abitativi e

Manovra Bersani - DL 223 del 04/07/2006 convertito con modificazioni dalla L.248 del 04/08/2006 Nuova tassazione degli immobili abitativi e Manovra Bersani - DL 223 del 04/07/2006 convertito con modificazioni dalla L.248 del 04/08/2006 Nuova tassazione degli immobili abitativi e strumentali: art. 35 dal comma 8 al comma 10 sexies Manovra Finanziaria

Dettagli

Il regime IVA della cessione degli immobili e delle locazioni dopo la conversione del Decreto Legge n. 223/ Premessa

Il regime IVA della cessione degli immobili e delle locazioni dopo la conversione del Decreto Legge n. 223/ Premessa Il regime IVA della cessione degli immobili e delle locazioni dopo la conversione del Decreto Legge n. 223/2006 1. Premessa Dopo l approvazione degli emendamenti, il legislatore ha di nuovo modificato

Dettagli

Il nuovo regime fiscale del settore immobiliare

Il nuovo regime fiscale del settore immobiliare Il nuovo regime fiscale del settore immobiliare Autore: Roman Francesco In: Diritto tributario La manovra Visco Bersani (D.L. 4 luglio 2006 N. 223 convertito in Legge, con modificazioni, dalla Legge 4

Dettagli

OPERAZIONI SOGGETTE AD I.V.A. OPERAZIONI ESENTI I.V.A.

OPERAZIONI SOGGETTE AD I.V.A. OPERAZIONI ESENTI I.V.A. OPERAZIONI SOGGETTE AD I.V.A. cessione di fabbricati diversi da quelli strumentali per natura, ad esempio gli immobili ad uso abitativo (ecc ), da parte delle imprese costruttrici effettuate entro quattro

Dettagli

dott. Enrico ZANETTI

dott. Enrico ZANETTI MANOVRA VISCO - PRODI DL 223/2006 CONVERTITO NELLA L. 248/2006 DL 262/2006 CONVERTITO NELLA L. 286/2006 L 296/2006 (LEGGE FINANZIARIA PER IL 2007) IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle

Dettagli

Lettera Informativa Novità in materia di immobili Riforma dell imposizione indiretta su locazioni e cessioni immobiliari

Lettera Informativa Novità in materia di immobili Riforma dell imposizione indiretta su locazioni e cessioni immobiliari STUDIO PERETTI CARCATERRA COMMERCIALISTI ASSOCIATI Dott. Paolo Peretti Dott. Andrea Zanotti Avv. Anna Peretti Dott. Roberto Carcaterra Rag. Giovanni Mannoni Rag. Rossella Peretti Dott. Stefano Volpi Dott.

Dettagli

C I R C O L A R E D I S T U D I O N. 12 / Pagine: 6 Data: 17 marzo 2014

C I R C O L A R E D I S T U D I O N. 12 / Pagine: 6 Data: 17 marzo 2014 C I R C O L A R E D I S T U D I O N. 12 / 2 0 1 4 A: Da: V E Z Z A N I & A S S O C I A T I Pagine: 6 Data: 17 marzo 2014 LA CONVENIENZA DI ACQUISTARE IMMOBILI ASSOGGETTATI A IVA O A IMPOSTA DI REGISTRO

Dettagli

IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle imprese

IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle imprese Eutekne Tutti i diritti riservati IVA e imposte d atto sulle operazioni immobiliari delle imprese Profili introduttivi DIRETTRICI DELLA RIFORMA DEL SETTORE IVA DA UN CRITERIO GENERALE DI IMPONIBILITÀ SALVO

Dettagli

Informativa per la clientela

Informativa per la clientela Informativa per la clientela Informativa n. 41 del 27 settembre 2012 Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari - Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134 INDICE

Dettagli

NOTA INFORMATIVA N. 11/2011. CONTRATTI DI LEASING IMMOBILIARE: NOVITA DELLA L. 220/2010 cd. Legge di stabilità 2011

NOTA INFORMATIVA N. 11/2011. CONTRATTI DI LEASING IMMOBILIARE: NOVITA DELLA L. 220/2010 cd. Legge di stabilità 2011 Dottori Commercialisti Associati ASSOCIATI: GIOVANNI ALBERTI Professore Ordinario di Economia Aziendale all Università di Verona dottore commercialista revisore legale CLAUDIO UBINI dottore commercialista

Dettagli

LE NOVITÀ DEL DL 223/2006 LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE E DI LEASING DISCIPLINA A REGIME E DISCIPLINA TRANSITORIA

LE NOVITÀ DEL DL 223/2006 LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE E DI LEASING DISCIPLINA A REGIME E DISCIPLINA TRANSITORIA LE NOVITÀ DEL DL 223/2006 LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE E DI LEASING DISCIPLINA A REGIME E DISCIPLINA TRANSITORIA 1 PREMESSA Le novità introdotte dal DL 223/2006, convertito con modificazioni

Dettagli

esenti da IVA decorsi cinque anni dall ultimazione dei lavori, qualora il cedente non abbia manifestato l opzione La disciplina del reverse charge

esenti da IVA decorsi cinque anni dall ultimazione dei lavori, qualora il cedente non abbia manifestato l opzione La disciplina del reverse charge ART. 10 PRIMO COMMA N. 8-bis le cessioni di fabbricati o di porzioni di fabbricato diversi da quelli di cui al numero 8-ter), escluse quelle effettuate dalle imprese costruttrici degli stessi o dalle imprese

Dettagli

NOTA INFORMATIVA N. 31/2012. Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari - Principali novità introdotte dal D.l. n.

NOTA INFORMATIVA N. 31/2012. Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari - Principali novità introdotte dal D.l. n. Dottori Commercialisti Associati ASSOCIATI: GIOVANNI ALBERTI Professore Ordinario di Economia Aziendale in quiescenza CLAUDIO UBINI ALBERTO CASTAGNETTI ELISABETTA UBINI PIAZZA CITTADELLA 6 37122 VERONA

Dettagli

Circolare n. 31. del 2 ottobre 2012 INDICE

Circolare n. 31. del 2 ottobre 2012 INDICE Circolare n. 31 del 2 ottobre 2012 Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari - Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134 INDICE 1 Premessa... 2 2 Novità in materia

Dettagli

Cessioni e locazioni immobiliari: NOVITA' IVA

Cessioni e locazioni immobiliari: NOVITA' IVA Cessioni e locazioni immobiliari: NOVITA' IVA Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134 INDICE 1 - Premessa 2 - Novità

Dettagli

Circolare del 29/05/2013 n Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa

Circolare del 29/05/2013 n Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa Circolare del 29/05/2013 n. 18 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa La tassazione degli atti notarili - Guida operativa - Testo unico dell imposta di registro, approvato con decreto del

Dettagli

La riforma 2012 dell IVA nel settore immobiliare

La riforma 2012 dell IVA nel settore immobiliare La riforma 2012 dell IVA nel settore immobiliare Ferrara, 18 ottobre 2012 2 Premessa L art. 9 del D.L. n. 83/2012 (convertito nella legge 7 agosto 2012, n. 134) ha riordinato la disciplina delle LOCAZIONI

Dettagli

chiedo ai colleghi più esperti conferma in ordine alla disciplina fiscale applicabile alla seguente fattispecie:

chiedo ai colleghi più esperti conferma in ordine alla disciplina fiscale applicabile alla seguente fattispecie: chiedo ai colleghi più esperti conferma in ordine alla disciplina fiscale applicabile alla seguente fattispecie: - atto di vendita da parte di Banca a privato di abitazione e garage pertinenziale già oggetto

Dettagli

Oggetto: L Iva nelle locazioni e nelle cessioni di fabbricati dopo il DL 22/06/2012, n. 83

Oggetto: L Iva nelle locazioni e nelle cessioni di fabbricati dopo il DL 22/06/2012, n. 83 Circ. 04/A/120626 San Fior, 26/06/2012 Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: L Iva nelle locazioni e nelle cessioni di fabbricati dopo il DL 22/06/2012, n. 83 Dopo più di un lustro dall inizio di un processo

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Protocollo n.6275 /2011 Modalità per il versamento dell imposta sostitutiva delle imposte ipotecaria e catastale dovuta per i contratti di locazione finanziaria di immobili in corso di esecuzione alla

Dettagli

Fondazione Luca Pacioli

Fondazione Luca Pacioli Fondazione Luca Pacioli REVISIONE DEL REGIME FISCALE DELLE CESSIONI DI FABBRICATI E DELLE LOCAZIONI DI IMMOBILI ALTRE MISURE FISCALI IN MATERIA DI IMMOBILI (D.L. 4 luglio 2006, n. 223, conv. dalla legge

Dettagli

RISOLUZIONE - Agenzia Entrate - 22 giugno 2009, n. 163/E

RISOLUZIONE - Agenzia Entrate - 22 giugno 2009, n. 163/E RISoma, 22 giugno 2009 E RISOLUZIONE - Agenzia Entrate - 22 giugno 2009, n. 163/E Oggetto: Interpello ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000 Iva. Registro. Imposte ipotecaria e catastale.

Dettagli

L IVA E LE IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE

L IVA E LE IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE L IVA E LE IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE PROFILI INTRODUTTIVI TIPOLOGIE DI IMMOBILI AREE FABBRICABILI E NON FABBRICABILI FABBRICATI ABITATIVI CO. 2 DELL ART. 36 DEL DL 223/2006

Dettagli

IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE

IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE PROFILI INTRODUTTIVI TIPOLOGIE DI IMMOBILI AREE FABBRICABILI E NON FABBRICABILI FABBRICATI ABITATIVI CO. 2 DELL ART. 36 DEL DL 223/2006 UN

Dettagli

Applicazione IVA compravendite e locazioni immobiliari

Applicazione IVA compravendite e locazioni immobiliari Applicazione IVA compravendite e locazioni immobiliari A seguito delle modifiche apportate dal Decreto Legge 22 giugno 2012 nr. 83 Normativa iva di riferimento per locazioni e cessioni di fabbricati Art.

Dettagli

Informativa n. 41. del 27 settembre 2012

Informativa n. 41. del 27 settembre 2012 Informativa n. 41 del 27 settembre 2012 Disciplina IVA in materia di cessioni e locazioni immobiliari - Novità del DL 22.6.2012 n. 83 convertito nella L. 7.8.2012 n. 134 INDICE 1 Premessa...3 2 Novità

Dettagli

Cessione immobili: imposte indirette

Cessione immobili: imposte indirette Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 277 09.10.2014 Cessione immobili: imposte indirette Iva, imposta di registro, imposte ipotecarie e catastali Categoria: Imposte indirette Sottocategoria:

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 16 del 3 Febbraio 2012 Ai gentili clienti Loro sedi DL liberalizzazioni: modifiche alla disciplina IVA applicabile alle locazioni e cessioni di immobili abitativi Gentile

Dettagli

CESSIONI DI FABBRICATI NELL ESERCIZIO DI IMPRESE. 1. Cessioni di fabbricati a destinazione abitativa e relative pertinenze

CESSIONI DI FABBRICATI NELL ESERCIZIO DI IMPRESE. 1. Cessioni di fabbricati a destinazione abitativa e relative pertinenze CESSIONI DI FABBRICATI NELL ESERCIZIO DI IMPRESE TABELLA TASSAZIONI - ALIQUOTE IVA 1. di fabbricati a destinazione abitativa e relative pertinenze 1.1. di fabbricati a destinazione abitativa effettuate,

Dettagli

studio associato zaniboni

studio associato zaniboni N. protocollo: 35/2012 Crema, 7 luglio 2012 Oggetto: CAMBIA LA DISCIPLINA IVA DELLE CESSIONI E DELLE LOCAZIONI DI IMMOBILI Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale avvenuta in data 26 giugno 2012 diventano

Dettagli

IMMOBILI DECRETO BERSANI (D.L. 223/06)

IMMOBILI DECRETO BERSANI (D.L. 223/06) A TUTTI I SIGG.RI CLIENTI LORO SEDI Agosto, 2006 IMMOBILI DECRETO BERSANI (D.L. 223/06) Il D.L. 223/06 (Decreto Bersani) ha profondamente modificato la disciplina delle cessioni e delle locazioni immobiliari

Dettagli

Spett.le DITTA/ SOCIETÀ CIRCOLARE n. CF 22/2012 IVA IN MATERIA DI CESSIONI E LOCAZIONI IMMOBILIARI

Spett.le DITTA/ SOCIETÀ CIRCOLARE n. CF 22/2012 IVA IN MATERIA DI CESSIONI E LOCAZIONI IMMOBILIARI Spett.le DITTA/ SOCIETÀ CIRCOLARE n. CF 22/2012 Come comunicato con la circolare CC 02/2006, Vi rinnoviamo la segnalazione che nella nuova veste del nostro sito internet www.studiosinergie.it, sono costantemente

Dettagli

Applicabilità dell'imposta sul valore aggiunto alle operazioni immobiliari

Applicabilità dell'imposta sul valore aggiunto alle operazioni immobiliari FORMAZIONE TELEMATICA Applicabilità dell'imposta sul valore aggiunto alle operazioni immobiliari 2 ottobre 2013 LE CESSIONI IMMOBILIARI NELL IVA: LA SEQUENZA DEI CONTROLLI DA EFFETTUARE NICOLA FORTE DOTTORE

Dettagli

La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007

La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007 La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007 La tassazione indiretta degli atti di cessione immobiliare per i privati: imposte di registro, ipotecarie e catastali Adolfo RAMPONE 1 2 3 4 QUADRO

Dettagli

Assegnazione dei beni ai soci riflessi in materia Iva ed imposta di registro. Dott.ssa Elena Graziosi

Assegnazione dei beni ai soci riflessi in materia Iva ed imposta di registro. Dott.ssa Elena Graziosi Assegnazione dei beni ai soci riflessi in materia Iva ed imposta di registro Dott.ssa Elena Graziosi La Legge del 28/12/2015 n. 208 (Legge stabilità 2016) prevede agevolazioni in caso di assegnazione e/o

Dettagli

LA NUOVA DISCIPLINA FISCALE DEGLI IMMOBILI

LA NUOVA DISCIPLINA FISCALE DEGLI IMMOBILI LA NUOVA DISCIPLINA FISCALE DEGLI IMMOBILI IVA e altre imposte indirette Tavole sinottiche a cura di Docente alla Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze di Roma e alla Scuola di Polizia Tributaria

Dettagli

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIÙ FREQUENTI ATTI IMMOBILIARI

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIÙ FREQUENTI ATTI IMMOBILIARI PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE IMPOSTE INDIRETTE PER I PIÙ FREQUENTI ATTI IMMOBILIARI 1 2 3 4 5 6 7 A Prima casa e/o relative pertinenze - vendita da privato Fabbricato abitativo o non abitativo, e/o sue

Dettagli

DICHIARAZIONI DA INSERIRE NEGLI ATTI PORTANTI CESSIONI DI IMMOBILI ABITATIVI E STRUMENTALI DA PARTE DI IMPRESE SOGGETTE AD IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO

DICHIARAZIONI DA INSERIRE NEGLI ATTI PORTANTI CESSIONI DI IMMOBILI ABITATIVI E STRUMENTALI DA PARTE DI IMPRESE SOGGETTE AD IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO (pg)dich.apa-st decbers DICHIARAZIONI DA INSERIRE NEGLI ATTI PORTANTI CESSIONI DI IMMOBILI ABITATIVI E STRUMENTALI DA PARTE DI IMPRESE SOGGETTE AD IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO Legge 4 agosto 2006 numero

Dettagli

Si sintetizza di seguito la complessa normativa, così come riformata dal decreto in parola.

Si sintetizza di seguito la complessa normativa, così come riformata dal decreto in parola. Brescia, 9 agosto 2012 Spett.le cliente CIRCOLARE INFORMATIVA: L IVA NEL SETTORE IMMOBILIARE Con il DL 22.6.2012 n. 83, convertito nella L. 7.8.2012 n. 134, è stata modificata la disciplina IVA applicabile

Dettagli

LA DISCIPLINA DELLE IMPOSTE INDIRETTE SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI CONCETTI INTRODUTTIVI

LA DISCIPLINA DELLE IMPOSTE INDIRETTE SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI CONCETTI INTRODUTTIVI LA DISCIPLINA DELLE IMPOSTE INDIRETTE SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI CONCETTI INTRODUTTIVI CONCETTI INTRODUTTIVI Beni immobili Articolo 812 Codice Civile Sono beni immobili... gli edifici e le altre costruzioni,

Dettagli

IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE: C.M. 28/06/2013, N. 22/E

IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE: C.M. 28/06/2013, N. 22/E Sandro Cerato IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE: C.M. 28/06/2013, N. 22/E 1 Profili introduttivi Tipologie di immobili AREE FABBRICABILI E NON FABBRICABILI FABBRICATI ABITATIVI

Dettagli

L imposta di registro nelle operazioni di finanza straordinaria

L imposta di registro nelle operazioni di finanza straordinaria Focus di pratica professionale di Gianluca Cristofori e Andrea Caboni L imposta di registro nelle operazioni di finanza straordinaria La Circolare dell Agenzia delle Entrate n.18/e/13 rappresenta un utile

Dettagli

D.ssa Alessandra Brambilla NOTAIO Via dei Bossi n MILANO Tel r.a. Fax

D.ssa Alessandra Brambilla NOTAIO Via dei Bossi n MILANO Tel r.a. Fax Commento al D.L. 4.07.2006 n. 223 convertito nella Legge 4.08.2006 n. 248 (disposizioni di interesse immobiliare) Misure fiscali 1) Sono soggette ad IVA (e quindi a imposta registro, ipotecaria, catastale

Dettagli

La nuova disciplina fiscale delle locazioni di immobili. abitativi e strumentali. La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007

La nuova disciplina fiscale delle locazioni di immobili. abitativi e strumentali. La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007 La tassazione immobiliare alla luce della Finanziaria 2007 La nuova disciplina fiscale delle locazioni di immobili abitativi e strumentali Stefano Marchese 1 La fiscalità immobiliare La cospicua produzione

Dettagli

IVA e immobili: ecco cosa cambia dopo il DL sviluppo e crescita convertito il legge

IVA e immobili: ecco cosa cambia dopo il DL sviluppo e crescita convertito il legge Ai gentili clienti Loro sedi IVA e immobili: ecco cosa cambia dopo il DL sviluppo e crescita convertito il legge Premessa Al fine di favorire le imprese del settore edile, il DL sviluppo e crescita sostenibile

Dettagli

Fisco e Immobili. 19 settembre Gian Paolo Tosoni IMMOBILI E FISCO

Fisco e Immobili. 19 settembre Gian Paolo Tosoni IMMOBILI E FISCO Gian Paolo Tosoni IMMOBILI E FISCO 1 Regime immobili ART. 10, N. 8 D.P.R. 633/1972 ART. 10, N. 8-BIS D.P.R. 633/1972 ART. 10, N. 8-TER D.P.R. 633/1972 Regime locazioni immobili abitativi e strumentali

Dettagli

11/02/2011 IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE. Dott. Enrico Zanetti NOVITÀ DA ULTIMO INTRODOTTE DALLA L.

11/02/2011 IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE. Dott. Enrico Zanetti NOVITÀ DA ULTIMO INTRODOTTE DALLA L. IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE Dott. Enrico Zanetti PROFILI INTRODUTTIVI NOVITÀ DA ULTIMO INTRODOTTE DALLA L. 220/2010 COMMA 15 UNA SERIE DI MODIFICHE FUNZIONALI A UN NUOVO

Dettagli

STUDIO LEGALE E TRIBUTARIO

STUDIO LEGALE E TRIBUTARIO STUDIO LEGALE E TRIBUTARIO SETTORE TRIBUTARIO Dott.Comm. CARLO GARZIA Dott. STEFANO BARELLI Dott.ssa ALESSANDRA NITTI Dott. SIMONE BOTTI SETTORE LEGALE Avvocato MARCO IMPELLUSO Avvocato ROBERTA SARA Avvocato

Dettagli

RISOLUZIONE N. 114/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 114/E QUESITO RISOLUZIONE N. 114/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 24 maggio 2007 OGGETTO: Istanza di interpello d.p.r. 131/1986 disciplina ai fini dell imposta di registro della regolarizzazione della

Dettagli

a cura di Marco Righetti Dottore Commercialista in Verona

a cura di Marco Righetti Dottore Commercialista in Verona a cura di Marco Righetti Dottore Commercialista in Verona 1 VENDITA DI FABBRICATO ABITATIVO A UN PRIVATO tabella 1 Descrizione Prima Casa *** Abitazione non di lusso *** Abitazione di lusso *** entro 4

Dettagli

I TRASFERIMENTI IMMOBILIARI (CESSIONI A TITOLO ONEROSO) NELL AMBITO DELL ATTIVITA DI IMPRESA

I TRASFERIMENTI IMMOBILIARI (CESSIONI A TITOLO ONEROSO) NELL AMBITO DELL ATTIVITA DI IMPRESA I TRASFERIMENTI IMMOBILIARI (CESSIONI A TITOLO ONEROSO) NELL AMBITO DELL ATTIVITA DI IMPRESA Sintesi degli aspetti trattati Soggetti coinvolti: Oggetto: Ambito impositivo: imprese (soggetti passivi Iva)

Dettagli

IVA e immobili: cosa cambia dopo il D.L. sviluppo e crescita convertito in legge

IVA e immobili: cosa cambia dopo il D.L. sviluppo e crescita convertito in legge COMITATO REGIONALE TOSCANO GEOMETRI Via Volturno 10/12/C - 50019 Osmannoro - Sesto Fiorentino - FIRENZE Tel. 055/5002380 - Fax 055/5522399 Cod. Fiscale 80011550482 E-mail - comtoscanogeometri@libero.it

Dettagli

- OGGETTO: IVA - rinnovata la disciplina sulle cessioni e le locazioni immobiliari.

- OGGETTO: IVA - rinnovata la disciplina sulle cessioni e le locazioni immobiliari. Circolare n. 07/2012 Chiavari, 08 Ottobre A tutti i CLIENTI Loro Sedi - OGGETTO: IVA - rinnovata la disciplina sulle cessioni e le locazioni immobiliari. Con l'art. 9 del DL 83/2012 è stata ulteriormente

Dettagli

NOVITÁ IN MATERIA DI FISCALITÁ DEGLI IMMOBILI. Stefano SPINA ODCEC Torino

NOVITÁ IN MATERIA DI FISCALITÁ DEGLI IMMOBILI. Stefano SPINA ODCEC Torino NOVITÁ IN MATERIA DI FISCALITÁ DEGLI IMMOBILI Stefano SPINA ODCEC Torino IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI IMPOSIZIONE INDIRETTA NEI LEASING IMMOBILIARI

Dettagli

Fiscal News N. 72. Rent to Buy : la tassazione del contratto. La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News N. 72. Rent to Buy : la tassazione del contratto. La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 72 05.03.2015 Rent to Buy : la tassazione del contratto Imposizione diretta e indiretta nella fase pre-cessione. Categoria: Finanziaria Sottocategoria:

Dettagli

IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE

IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE IVA E IMPOSTE D ATTO SULLE OPERAZIONI IMMOBILIARI DELLE IMPRESE di Sandro Cerato PROFILI INTRODUTTIVI TIPOLOGIE DI IMMOBILI AREE FABBRICABILI ENON FABBRICABILI FABBRICATI ABITATIVI CO. 2 DELL ART. 36 DEL

Dettagli

Fisco e Tributi. Newsletter marzo Imponibile IVA nella cessione di aree

Fisco e Tributi. Newsletter marzo Imponibile IVA nella cessione di aree Fisco e Tributi Imponibile IVA nella cessione di aree Premessa I requisiti affinché la cessione di una area assuma rilevanza ai fini Iva si verifica: se viene posta in essere da un soggetto passivo; se

Dettagli

APPENDICE LA NORMA DEL DECRETO PER LO SVILUPPO 2012

APPENDICE LA NORMA DEL DECRETO PER LO SVILUPPO 2012 APPENDICE LA NORMA DEL DECRETO PER LO SVILUPPO 2012 ART. 9 D.L. 22 giugno 2012 n. 83 Ripristino IVA per cessioni e locazioni nuove costruzioni (in neretto sono riportate le modifiche introdotte in sede

Dettagli

STUDIO GIULIANO CONSULENZA TRIBUTARIA SOCIETARIA DEL LAVORO CONTRATTUALE REVISIONE CONTABILE

STUDIO GIULIANO CONSULENZA TRIBUTARIA SOCIETARIA DEL LAVORO CONTRATTUALE REVISIONE CONTABILE Nicola Giuliano - Dottore commercialista Aldo OgFazzini - Consulente aziendale Oggetto: apertura nuovo Studio in Milano Corrado Quartarone - Dottore commercialista Diego Borsellino - Consulente finanza

Dettagli

Tassazione degli immobili: profili generali

Tassazione degli immobili: profili generali Tassazione degli immobili: profili generali Milano, 12 febbraio 2007 Michele Rinaldi 1 Le fasi salienti della riforma Il Decreto Bersani (DL n. 223/2006), in un ottica di repressione e prevenzione dell

Dettagli

Risoluzione n. 40/E. Roma,09 marzo 2007

Risoluzione n. 40/E. Roma,09 marzo 2007 Risoluzione n. 40/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma,09 marzo 2007 Oggetto: Istanza di interpello - IVA - Presupposto soggettivo - Articolo 10, numero 8), del D.P.R. 26/10/1972, n. 633 -

Dettagli

ADEMPIMENTI FISCALI DEL DELEGATO ALLE VENDITE

ADEMPIMENTI FISCALI DEL DELEGATO ALLE VENDITE ADEMPIMENTI FISCALI DEL DELEGATO ALLE VENDITE Dott.ssa Vittoria Rossotto Dott. Piergiorgio Mazza TORINO, 5 ottobre 2010 1 PIGNORAMENTO non determina modifiche nella titolarità del diritto di proprietà

Dettagli

Fisco Report - 04/2016. NUOVE AGEVOLAZIONI PER IL LEASING ABITATIVO (legge di stabilità 2016) Antonio Sanges Luglio

Fisco Report - 04/2016. NUOVE AGEVOLAZIONI PER IL LEASING ABITATIVO (legge di stabilità 2016) Antonio Sanges Luglio Fisco Report - 04/2016 NUOVE AGEVOLAZIONI PER IL LEASING ABITATIVO (legge di stabilità 2016) Antonio Sanges Luglio 2016 1 Fisco Report - 04/2016 Con la Legge di stabilità 2016, il legislatore ha introdotto

Dettagli

Segnalazioni Novità Prassi Interpretative

Segnalazioni Novità Prassi Interpretative Segnalazioni Novità Prassi Interpretative OPZIONE PER L IMPONIBILITÀ IVA E APPLICAZIONE DELL IMPOSTA DI REGISTRO NELLE CESSIONI DI FABBRICATI ABITATIVI: I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE L Agenzia

Dettagli

IVA IMMOBILI: novità dei provvedimenti 2012 e inquadramento sistematico

IVA IMMOBILI: novità dei provvedimenti 2012 e inquadramento sistematico IVA IMMOBILI: novità dei provvedimenti 2012 e inquadramento sistematico a cura di Fabio Garrini Dottore Commercialista - Pubblicista 1 modulo Aspetti preliminari I PROVVEDIMENTI Ripristino IVA immobiliari

Dettagli

Iva: cessione terreni. Fondamentale il concetto di edificabilità

Iva: cessione terreni. Fondamentale il concetto di edificabilità Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 64 28.02.2014 Iva: cessione terreni Fondamentale il concetto di edificabilità Categoria: Iva Sottocategoria: Presupposti d imposta La cessione

Dettagli

IMMOBILI - NOVITA PER L IVA SU CESSIONI E LOCAZIONI E PER LE DETRAZIONI SU INTERVENTI DI RECUPERO EDILIZIO E DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

IMMOBILI - NOVITA PER L IVA SU CESSIONI E LOCAZIONI E PER LE DETRAZIONI SU INTERVENTI DI RECUPERO EDILIZIO E DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA TMG COMMERCIALISTI rag. Sergio Corrente Numero circolare 3/2012 Data 3/07/2012 IMMOBILI - NOVITA PER L IVA SU CESSIONI E LOCAZIONI E PER LE DETRAZIONI SU INTERVENTI DI RECUPERO EDILIZIO E DI RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

Il fondo su cui realizzare un impianto alimentato da fonti rinnovabili - Disciplina fiscale

Il fondo su cui realizzare un impianto alimentato da fonti rinnovabili - Disciplina fiscale Il fondo su cui realizzare un impianto alimentato da fonti rinnovabili - Disciplina fiscale Milano, 16 Marzo 2013 Dott. Andrea Mantellini - NCTM Studio Legale Associato Premesse Terreni quale sottocategoria

Dettagli

RISOLUZIONE N.143/E. Roma, 21 giugno 2007

RISOLUZIONE N.143/E. Roma, 21 giugno 2007 RISOLUZIONE N.143/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 21 giugno 2007 OGGETTO: Istanza di Interpello Plusvalenza da cessione di immobile sito all'estero; opzione per l'applicazione dell'imposta

Dettagli

DISCIPLINA IVA E DELLE IMPOSTE D ATTO SULLE LOCAZIONI E CESSIONI IMMOBILIARI

DISCIPLINA IVA E DELLE IMPOSTE D ATTO SULLE LOCAZIONI E CESSIONI IMMOBILIARI DISCIPLINA IVA E DELLE IMPOSTE D ATTO SULLE LOCAZIONI E CESSIONI IMMOBILIARI, Dott. ssa Elisa Bertolazzi Dott. ssa Arianna Poltronieri DISCIPLINA IVA E DELLE IMPOSTE D ATTO SULEL LOCAZIONI IMMOBILIARI

Dettagli

IMPOSTE INDIRETTE SUGLI IMMOBILI ULTIME NOVITA. Palombara Sabina Castello Savelli - Torlonia 25 gennaio 2013

IMPOSTE INDIRETTE SUGLI IMMOBILI ULTIME NOVITA. Palombara Sabina Castello Savelli - Torlonia 25 gennaio 2013 ODCEC di TIVOLI Rappresentanza Territoriale di Guidonia Montecelio IMPOSTE INDIRETTE SUGLI IMMOBILI ULTIME NOVITA Palombara Sabina Castello Savelli - Torlonia 25 gennaio 2013 1 Decreto Legge 26 giugno

Dettagli

La fiscalità indiretta nel comparto immobiliare per professionisti e imprese

La fiscalità indiretta nel comparto immobiliare per professionisti e imprese La fiscalità indiretta nel comparto immobiliare per professionisti e imprese (IVA, registro e ipo-catastali) Aggiornato con il D. Lgs. n. 23/2011 e La Legge di Stabilità per il 2014 Via D Azeglio n. 27

Dettagli

Assegnazione agevolata di beni ai soci: le novità della circolare 26/E

Assegnazione agevolata di beni ai soci: le novità della circolare 26/E Assegnazione agevolata di beni ai soci: le novità della circolare 26/E APPUNTAMENTO CON L ESPERTO, 13 LUGLIO 2016 dott. Mauro Nicola Presidente dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili

Dettagli

TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 12 settembre 2013, n. 104

TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 12 settembre 2013, n. 104 TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 12 settembre 2013, n. 104 Testo del decreto-legge 12 settembre 2013, n. 104, (in Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 214 del 12 settembre 2013), coordinato con la

Dettagli

Estromissione agevolata: per il perfezionamento dell operazione c è tempo fino al

Estromissione agevolata: per il perfezionamento dell operazione c è tempo fino al CIRCOLARE A.F. N. 70 del 16 Maggio 2017 Ai gentili clienti Loro sedi Estromissione agevolata: per il perfezionamento dell operazione c è tempo fino al 31.05.2017 Premessa Con la legge n. 232 del 11.12.2016

Dettagli

IVA E ALTRE IMPOSTE INDIRETTE. Dott. Gianluca Odetto

IVA E ALTRE IMPOSTE INDIRETTE. Dott. Gianluca Odetto Dott. Gianluca Odetto QUADRO DELLE AGEVOLAZIONI Nel regime agevolativo l imposta di registro, se dovuta in misura proporzionale, è ridotta al 50%, e le imposte ipotecaria e catastale sono dovute in misura

Dettagli

NUOVA TASSAZIONE INDIRETTA NELLE VENDITE DELEGATE

NUOVA TASSAZIONE INDIRETTA NELLE VENDITE DELEGATE NUOVA TASSAZIONE INDIRETTA NELLE VENDITE DELEGATE Stefano Spina Dottore Commercialista Dott. Stefano Spina 1 A partire dal 1.1.2014: ART. 10 DLGS. 14.3.2011 N. 23 le aliquote dell imposta di registro sui

Dettagli

Oggetto: Istanza di Interpello - Art. 19-bis1, lett. i), del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633.

Oggetto: Istanza di Interpello - Art. 19-bis1, lett. i), del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633. RISOLUZIONE N.119/E Direzione Centrale Roma, 12 agosto 2005 Normativa e Contenzioso Oggetto: Istanza di Interpello - Art. 19-bis1, lett. i), del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633. Con istanza d interpello,

Dettagli

IMMOBILI E FISCO. a cura di Gian Paolo Tosoni

IMMOBILI E FISCO. a cura di Gian Paolo Tosoni IMMOBILI FISCO a cura di Gian Paolo Tosoni M IMMOBILI ART. 10, N. 8 DPR N. 633/72 Regime Iva locazioni immobili abitativi e strumentali ART. 10, N. 8-BIS DPR N. 633/72 Regime Iva cessioni immobili abitativi

Dettagli

OGGETTO: Interpello -ART.11, legge 27 luglio 2000, n.212. Interpretazione dell art. 10, primo comma, n. 8) del D.P.R. n.

OGGETTO: Interpello -ART.11, legge 27 luglio 2000, n.212. Interpretazione dell art. 10, primo comma, n. 8) del D.P.R. n. RISOLUZIONE N. 364/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 12 dicembre 2007 OGGETTO: Interpello -ART.11, legge 27 luglio 2000, n.212. Interpretazione dell art. 10, primo comma, n. 8) del D.P.R.

Dettagli

NOVITA FISCALI 2006/07. per IL SETTORE IMMOBILIARE

NOVITA FISCALI 2006/07. per IL SETTORE IMMOBILIARE NOVITA FISCALI 2006/07 per IL SETTORE IMMOBILIARE 1 Un generalizzato regime di esenzione IVA per le compravendite e le locazioni, anche finanziarie, di tutte le tipologie di immobili, sia pure con alcune

Dettagli

S T U D I O D I S P I R I T O. MARIO DI SPIRITO Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico del Tribunale di Roma

S T U D I O D I S P I R I T O. MARIO DI SPIRITO Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico del Tribunale di Roma S T U D I O D I S P I R I T O CONSULENZA FISCALE SOCIETARIA E CONTABILE MARIO DI SPIRITO Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico del Tribunale di Roma Circolare n. 2 del 05/02/2014

Dettagli

Il calcolo del test di operatività per le società di comodo

Il calcolo del test di operatività per le società di comodo Il calcolo del test di operatività per le società di comodo 1 PREMESSA Il co. 15 dell art. 35 del DL 223/2006 (convertito con modificazioni nella L. 248/2006) e il co. 109 dell articolo unico della L.

Dettagli

LE IMPOSTE INDIRETTE: IMPOSTA DI REGISTRO (artt.1 e 2 D.P.R. 131/86) Dott. Antonio Musso

LE IMPOSTE INDIRETTE: IMPOSTA DI REGISTRO (artt.1 e 2 D.P.R. 131/86) Dott. Antonio Musso LE IMPOSTE INDIRETTE: IMPOSTA DI REGISTRO (artt.1 e 2 D.P.R. 131/86) Dott. Antonio Musso 1 INQUADRAMENTO NORMATIVO Testo unico: D.P.R. 26 aprile 1986 n. 131, con allegate la Tariffa e la Tabella. Circolare

Dettagli

INFORMATIVA PERIODICA ASSEGNAZIONE AGEVOLATA BENI AI SOCI. Assegnazione agevolata: imposta di registro non sempre in misura fissa

INFORMATIVA PERIODICA ASSEGNAZIONE AGEVOLATA BENI AI SOCI. Assegnazione agevolata: imposta di registro non sempre in misura fissa N.5 11 marzo 2016 INFORMATIVA PERIODICA ASSEGNAZIONE AGEVOLATA BENI AI SOCI ADEMPIMENTO : Assegnazione agevolata dei beni ai soci Con la Legge di Stabilità 2016 è stata reintrodotta la possibilità di far

Dettagli

I trasferimenti immobiliari

I trasferimenti immobiliari I trasferimenti immobiliari Rent to buy e leasing immobiliare Renttobuye leasing immobliare-a cura Gli istituti LEASING ABITATIVO L.208/2015 art. 1 co. 76-84 Legge di stabilità 2016 - Definizione: E il

Dettagli

DAL 2014 NOVITÀ IN MATERIA DI IMPOSTA DI REGISTRO, IPOTECARIA E CATASTALE

DAL 2014 NOVITÀ IN MATERIA DI IMPOSTA DI REGISTRO, IPOTECARIA E CATASTALE DAL 2014 NOVITÀ IN MATERIA DI IMPOSTA DI REGISTRO, IPOTECARIA E CATASTALE L art. 26 del D.L. 12 settembre 2013, n. 104 (recante misure urgenti in materia di istruzione, università e ricerca, pubblicato

Dettagli

LA TASSAZIONE DELLE VENDITE IMMOBILIARI

LA TASSAZIONE DELLE VENDITE IMMOBILIARI LA TASSAZIONE DELLE VENDITE IMMOBILIARI 1) - VENDITE DI FABBRICATI DA IMPRESE COSTRUTTRICI: A) Fabbricato abitativo non di lusso - Prima casa e/o relative pertinenze - venduti da impresa costruttrice (entro

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento: Dispone

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento: Dispone PROT. N. 2006/135798 Modalità e termini degli adempimenti e dei versamenti di cui all articolo 35, comma 10 quinquies, del decreto legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge

Dettagli

CESSIONI e LOCAZIONI IMMOBILIARI DISCIPLINA IVA

CESSIONI e LOCAZIONI IMMOBILIARI DISCIPLINA IVA Circolare informativa per la clientela n. 11/2012 del 12 aprile 2012 CESSIONI e LOCAZIONI IMMOBILIARI DISCIPLINA IVA In questa Circolare 1. Novità del decreto «liberalizzazioni» 2. Regime Iva delle cessioni

Dettagli

Centro Studi FIMAA Torino Tabelle riepilogative delle imposte sui trasferimenti immobiliari in vigore dal 01 gennaio 2016

Centro Studi FIMAA Torino Tabelle riepilogative delle imposte sui trasferimenti immobiliari in vigore dal 01 gennaio 2016 Centro Studi FIMAA Torino Tabelle riepilogative delle imposte sui trasferimenti immobiliari in vigore dal 01 gennaio 2016 Con la collaborazione dei consulenti fiscali FIMAA Torino Dott.sa Annalisa Mosca

Dettagli

IL DL 223/2006 (C.D. MANOVRA PRODI ) STRUTTURA DEL PROVVEDIMENTO E RIEPILOGO NOVITÀ FISCALI In Sintesi

IL DL 223/2006 (C.D. MANOVRA PRODI ) STRUTTURA DEL PROVVEDIMENTO E RIEPILOGO NOVITÀ FISCALI In Sintesi IL (C.D. MANOVRA PRODI ) STRUTTURA DEL PROVVEDIMENTO E RIEPILOGO NOVITÀ FISCALI In Sintesi 1 PREMESSA A circa due mesi dal proprio insediamento, il nuovo Esecutivo ha avvertito la necessità di approvare

Dettagli

LE IMPOSTE INDIRETTE NELLE ASSEGNAZIONI, ESTROMISSIONI e CESSIONI AGEVOLATE DI IMMOBILI. A cura di Avv. Giorgio Confente

LE IMPOSTE INDIRETTE NELLE ASSEGNAZIONI, ESTROMISSIONI e CESSIONI AGEVOLATE DI IMMOBILI. A cura di Avv. Giorgio Confente LE IMPOSTE INDIRETTE NELLE ASSEGNAZIONI, ESTROMISSIONI e CESSIONI AGEVOLATE DI IMMOBILI A cura di Avv. Giorgio Confente ESTROMISSIONE IMMOBILE STRUMENTALE Ai sensi dell'art. 2 co. 2 n. 5) del DPR 633/72,

Dettagli

La variabile fiscale nei piani di smobilizzo ovvero nel conferimento dei portafogli dei fondi

La variabile fiscale nei piani di smobilizzo ovvero nel conferimento dei portafogli dei fondi La variabile fiscale nei piani di smobilizzo ovvero nel conferimento dei portafogli dei fondi Barbara Aloisi Milano, 29 febbraio 2012 1 La liquidazione dei fondi immobiliari Quadro normativo: - Articolo

Dettagli