PROGRAMMAZIONE di INFORMATICA per COMPETENZE (Estratto verb. 2 dell 11 settembre 2014)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMAZIONE di INFORMATICA per COMPETENZE (Estratto verb. 2 dell 11 settembre 2014)"

Transcript

1 PROGRAMMAZIONE di INFORMATICA per COMPETENZE (Estratto verb. 2 dell 11 settembre 2014) COMPETENZE CHIAVE DI CITTADINANZA CC1 imparare ad imparare; CC2 progettare; CC3 comunicare; CC4 collaborare e partecipare; CC5 agire in modo autonomo e responsabile; CC6 risolvere problemi; CC7 individuare collegamenti e relazioni; acquisire e interpretare l'informazione. COMPETENZE ASSE DEI LINGUAGGI utilizzare e produrre testi multimediali COMPETENZE ASSE MATEMATICO CM1 individuare le strategie appropriate per la soluzione di problemi analizzare dati e interpretarli sviluppando deduzioni e ragionamenti sugli stessi anche con ausilio di rappresentazioni grafiche, usando consapevolmente gli strumenti di calcolo e le potenzialità offerte da applicazioni specifiche di tipo informatico COMPETENZE ASSE SCIENTIFICO TECNOLOGICO CS1 osservare, descrivere ed analizzare fenomeni appartenenti alla realtà naturale e artificiale e riconoscere nelle varie forme i concetti di sistema e di complessità CS2 essere consapevole della potenzialità e dei limiti delle tecnologie nel contesto culturale e sociale in cui vengono applicate PRIMO BIENNIO (le prescrizioni delle linee guida nel primo biennio del settore ECONOMICO coincidono negli indirizzi AFM e TURISTICO) - CLASSE PRIMA settore ECONOMICO (indirizzi AFM e TURISTICO) Concetti generali Word processor 1 Conoscere i termini fondamentali dell informatica e della struttura dell elaboratore; informazioni, dati e loro codifica; la comunicazione uomomacchina; concetti di algoritmo, programma, linguaggio di programmazione; Struttura e funzioni di un sistema operativo Conoscere la struttura, le principali funzioni di un programma per il trattamento di testi. Riconoscere le caratteristiche logicofunzionali di un computer e il ruolo strumentale svolto nei vari ambiti (calcolo, elaborazione, comunicazione, ecc.). Avviare WORD, immettere e correggere testo in un documento; salvare file, muoversi all interno di un file, stampare file, manipolare il testo. 1

2 Word processor 2 Conoscere le principali procedure di WORD. Formattare la pagina e curare l impostazione estetica della stessa: marginazione, uso di paragrafo e carattere, selezione blocchi di testo, inserimento immagini,anteprima e stampa documento. Spreadsheet Programmi di presentazione Comunicazione e Internet CS1 CS2 Conoscere la struttura e le funzionalità di EXCEL. Conoscere le potenzialità del programma POWERPOINT e saper utilizzare le funzioni principali. Acquisire una panoramica sulle reti e Internet (origini, evoluzione, caratteristiche, requisiti e servizi); Riconoscere i motori di ricerca e le modalità di navigazione e di ricerca con un browser, conoscere le potenzialità della posta elettronica:conoscere le tecniche per prelevare testo, immagini e file dal Web. Inserire dati, formule, funzione somma, funzione media, calcoli percentuali. Saper creare una presentazione multimediale. Saper descrivere le caratteristiche di Internet, gli elementi costitutivi di una finestra del browser, le caratteristiche dei diversi tipi di rete; utilizzare il browser per la navigazione; saper ricercare informazioni su Internet usando i motori di ricerca, saper scaricare le pagine Web visitate, saper inviare e ricevere messaggi via e- mail, prelevare file ed effettuare download. - CLASSE SECONDA settore ECONOMICO (indirizzi AFM e TURISTICO) Word processor 1 Word processor 2, Conoscere la struttura del testo e diverse tipologie di scrittura. Conoscere, comprendere e applicare funzioni e comandi per la revisione e la modifica del testo. Creare impaginazioni che 2 Riconoscere le forme di testo orale da quelle del testo scritto, riconoscere la funzione testuale, trasformare messaggi dal registro informale a quello formale. Effettuare il controllo ortografico, la ricerca testo e parti di testo, sostituzioni parti di testo, elenchi puntati e numerati, saper intervenire sull ortografia. siano funzionali ai contenuti linguistici, comprendere e interpretare il contenuto linguistico dei testi. ImpostareIinserire bordi, testo allo scopo di presentarlo nel sfondi, immagini, caselle di Word processor 3 Comprendere la tipologia di un

3 , modo più appropriato. testo, forme, oggetti WordArt e file audio. Word processor 4, Progettare e produrre relazioni, documenti complessi e verbali Saper produrre un testo, sintetizzare informazioni, produrre mappe e scalette, sunti automatici, commenti, Thesaurus, note, colonne, file grafici, creazione stili; saper comporre un verbale. Word processor 5 Conoscere l utilità di tabulazioni e rappresentazione in forma tabellare. Saper gestire tabelle; saper ordinare, ricercare e tabulare dati. Word processor 6 Conoscere gli elementi della lettera commerciale, modelli principali, ricostruire modelli, creare lettere commerciali personalizzate e comprendere la terminologia commerciale. Saper valutare gli elementi principali e accessori di una lettera, la disposizione estetica, l autocomposizione; saper utilizzare la carta intestata, la stampa unione, la ricostruzione dei vari modelli; saper comporre un testo commerciale. Saper utilizzare modelli dot, creare glossari; saper utilizzare la stampa unione e manipolare il testo. Spreadsheet 1 Spreadsheet 2 CS1 CS1 Conoscere la struttura e i comandi essenziali relativi alla creazione di un foglio di lavoro, conoscere i comandi e le opzioni di Excel. Acquisire il concetto di funzione, saper proteggere il contenuto di un foglio di lavoro, conoscere il significato di indirizzo assoluto e relativo, conoscere gli elementi basilari relativi alla disposizione estetica di una tabella Saper avviare il programma e spostarsi nel foglio di lavoro, salvare una cartella di lavoro, essere in grado di copiare e allineare il contenuto delle celle, saper visualizzare in anteprima di stampa un foglio di lavoro, saper stampare un foglio Saper inserire le formule tramite digitazione diretta, saper utilizzare la funzione somma, media, saper proteggere un foglio, saper distinguere tra riferimenti assoluti, relativi e misti, essere in grado di elaborare tabelle con adattamenti automatici degli indirizzi di cella all interno di una formula, essere in grado di costruire tabelle con i bordi e con la formattazione automatica. Spreadsheet 3 Conoscere le tecniche e la procedura per la creazione e la stampa di grafici presenti in un foglio di lavoro, conoscere le 3 Saper individuare gli oggetti da relazionare nel grafico presenti in un foglio di lavoro, conoscere i passaggi

4 Problemi, algoritmi e programmi Comunicazione e Internet CS1 CC1, CC2, CC3, CC4, CC6, CC7, CM1 CS2 diverse tipologie di grafici. Concetti di problema e di algoritmo. Fondamenti di programmazione. Conoscere le potenzialità, i principali servizi di Internet e le modalità di navigazione con un browser; conoscere le potenzialità della posta elettronica, conoscere l importanza dei processi comunicativi, creare pagine Web con il software Dreamweaver o direttamente con i tag HTML. da seguire per creare un grafico incorporato o indipendente, saper individuare gli elementi costitutivi di un grafico, saper individuare il tipo di grafico più adatto per la rappresentazione di un foglio di lavoro. Saper raccogliere, organizzare e rappresentare informazioni. Saper individuare, descrivere e rappresentare la soluzione di un problema nelle diverse fasi. Saper descrivere e risolvere semplici problemi utilizzando un linguaggio di programmazione. Saper avviare un programma di navigazione, saper modificare la pagina iniziale caricata all apertura del browser, saper ricercare informazioni su Internet usando i motori di ricerca, saper scaricare le pagine Web visitate, saper inviare e ricevere messaggi via e- mail, saper utilizzare il newsgroup. Essere in grado di individuare i fattori della comunicazione, significanti e significati. Saper utilizzare il programma Dreamweaver o direttamente i tag HTML per creare un sito Web, con eventuale pubblicazione. Aspetti giuridici dell informatica CC1, CC3, CC5, CS2 Normativa sulla privacy e il diritto d autore. Conoscere i limiti e i rischi dell archiviazione digitale dei dati e dell uso della Rete con particolare riferimento alla tutela della privacy. Conoscere le applicazioni e le limitazioni del diritto d autore nell ambito del software 4

5 - CLASSE PRIMA settore TECNOLOGICO Concetti generali Sistemi operativi Informazioni, dati e loro codifica. Architettura e componenti di un computer. Conoscere le funzioni di un sistema operativo. Saper individuare e descrivere le caratteristiche funzionali di un computer (calcolo, elaborazione, comunicazione); distinguere i dati dalle informazioni; essere in grado di trasformare un numero da base decimale ad altra base (codice binario). Saper utilizzare le funzioni di un sistema operativo. Word processor e spreadsheet Problemi e algoritmi Programmi Internet Informazioni riservate e tutela della privacy CS1 CC6, CC7, CM1 CC1, CC2, CC3, CC4, CC6, CM1 CS2 CC1, CC3, CC5, CS2 Software di utilità e software applicativi. Concetti di problema e di algoritmo. Fondamenti di programmazione. Caratteristiche principali di Internet. Normativa sulla privacy e il diritto d autore. Saper utilizzare le funzioni principali di programmi largamente diffusi di scrittura, calcolo e grafica. Saper raccogliere, organizzare e rappresentare informazioni. Saper individuare, descrivere e rappresentare la soluzione di un problema nelle diverse fasi. Saper descrivere e risolvere semplici problemi utilizzando un linguaggio di programmazione. Saper utilizzare Internet per ricercare dati e fonti. Saper utilizzare la Rete per attività di comunicazione interpersonale. Conoscere i limiti e i rischi dell archiviazione digitale dei dati e dell uso della Rete con particolare riferimento alla tutela della privacy. - OBIETTIVI MINIMI CLASSE PRIMA settore ECONOMICO (indirizzi AFM e TURISTICO) - Conoscere la struttura di un elaboratore - Conoscere il sistema operativo Windows - Conoscere le caratteristiche di base di Word - Conoscere le caratteristiche di base di Excel - Conoscere le potenzialità di PowerPoint 5

6 - Saper utilizzare la posta elettronica - Conoscere Internet - Conoscere i principali motori di ricerca. CLASSE SECONDA settore ECONOMICO (indirizzi AFM e TURISTICO) - Saper utilizzare le funzioni principali di un word processor - Saper utilizzare le funzioni principali di uno spreadsheet - Saper utilizzare Internet e posta elettronica - Conoscere i principali social network - Saper effettuare ricerche con i principali search engine - Saper creare semplici pagine Web e saperle collegare. CLASSE PRIMA settore TECNOLOGICO - Conoscere le parti fondamentali del computer - Conoscere le funzioni di base del sistema operativo - Saper gestire file e cartelle con Windows - Conoscere e utilizzare le funzioni fondamentali di un word processor - Conoscere e utilizzare le funzioni fondamentali di uno spreadsheet - Conoscere e utilizzare le funzioni fondamentali di un software di presentazione - Conoscere le caratteristiche principali di Internet - Conoscere i principali motori di ricerca - Saper utilizzare la posta elettronica. SECONDO BIENNIO AFM (opzione Amministrazione Finanza Marketing) COMPETENZE INFORMATICHE del secondo biennio (risultati di apprendimento in esito al percorso quinquennale) CI1 identificare e applicare le metodologie e le tecniche della gestione per progetti interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle differenti tipologie di imprese CI2 riconoscere i diversi modelli organizzativi aziendali, documentare le procedure e ricercare soluzioni efficaci rispetto a situazioni date CI3 gestire il sistema delle rilevazioni aziendali con l ausilio di programmi di contabilità integrata CI4 applicare i principi e gli strumenti della programmazione e del controllo di gestione, analizzandone i risultati CI5 inquadrare l attività di marketing nel ciclo di vita dell azienda e realizzare applicazioni con riferimento a specifici contesti e diverse politiche di mercato CI6 utilizzare i sistemi informativi aziendali e gli strumenti di comunicazione integrata d impresa, per realizzare attività comunicative con riferimento a differenti contesti - CLASSE TERZA settore ECONOMICO, indirizzo AFM DISCIPLINA: INFORMATICA Il sistema informativo e la comunicazione CI1, CI6 Il sistema informativo aziendale e la contabilità integrata; la comunicazione; la comunicazione in azienda; gli aspetti giuridici dell informazione e della comunicazione. 6 Saper passare dai dati alle informazioni; padroneggiare alcuni strumenti informatici per la gestione aziendale (software gestionali e

7 contabilità integrata); selezionare le modalità e gli strumenti della comunicazione nell era digitale; definire obiettivi, strumenti e metodi della comunicazione aziendale interna ed esterna; concretizzare il diritto all informazione e alla comunicazione, la normativa a tutela della privacy e del diritto d autore. Le basi di dati CI1, CI2, CI3*, CI6 Cos è una base di dati; database (DB) e database management system (DBMS); definizione e progettazione di basi di dati relazionali; gestione di una base di dati. Individuare gli obiettivi e la funzionalità di una base di dati; caratterizzare il modello per la progettazione di una base di dati; sviluppare la progettazione concettuale di basi di dati (modello Entità/Relazioni); saper passare dal modello concettuale al modello relazionale; saper utilizzare le funzionalità di un DBMS. Interrogare le basi di dati CI1, CI2, CI3*, CI4*, CI6 Cos è una query; strumenti per la definizione di una query; definizione, struttura, parole chiave dell SQL (Structured Query Language). Saper definire una query; saper utilizzare le varie opzioni dell istruzione SELECT; saper individuare i comandi di manipolazione. - CLASSE QUARTA settore ECONOMICO, indirizzo AFM DISCIPLINA: INFORMATICA Le reti di computer CI1, CI2, CI6 Principi delle telecomunicazioni; reti telematiche e apparati di rete; protocolli di comunicazione; reti locali, reti aziendali, Internet; principali servizi di Internet: WWW, posta elettronica. Saper individuare la struttura di una rete e i suoi principali componenti; saper distinguere le reti dal punto di vista dell estensione geografica e dell utilizzo; saper utilizzare i principali servizi di Internet. Multimedialità e ipermedia CI1, CI6 Multimedialità, ipertesti e ipermedia; ricerche e navigazione nel Web; comunità virtuali e social networks; il Web a servizio 7 Saper progettare e produrre oggetti multimediali di tipo economico-aziendale rivolti ad ambiti nazionali e

8 delle aziende; presentazioni multimediali. internazionali. Linguaggi per il web CI1, CI2, CI5, CI6 caratteristiche e obiettivi di un sito Web; fondamenti del linguaggio HTML e cenni sui CSS (Cascading Style Sheet). saper progettare semplici siti Web statici. English for ICT CI6 Lettura di testi in ambito ICT e acquisizione di lessico specifico. Saper comprendere ed esporre il contenuto dei testi analizzati; saper utilizzare il lessico acquisito in contesti informatici specifici SECONDO BIENNIO RIM (opzione Relazioni Internazionali e Marketing) COMPETENZE INFORMATICHE del secondo biennio RIM (risultati di apprendimento in esito al percorso quinquennale) CI1 utilizzare le reti e gli strumenti informatici nelle attività di studio, ricerca e approfondimento disciplinare CI2 analizzare il valore, i limiti e i rischi delle varie soluzioni tecniche per la vita sociale e culturale con particolare attenzione alla sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro, alla tutela della persona, dell ambiente e del territorio CI3 identificare e applicare le metodologie e le tecniche della gestione per progetti CI4 individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e di team working più appropriati per intervenire nei contesti organizzativi e professionali di riferimento CI 5 interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle differenti tipologie di imprese CI6 gestire il sistema delle rilevazioni aziendali con l ausilio di programmi di contabilità integrata CI7 inquadrare l attività di marketing nel ciclo di vita dell azienda e realizzare applicazioni con riferimento a specifici contesti e diverse politiche di mercato CI8 utilizzare i sistemi informativi aziendali e gli strumenti di comunicazione integrata d impresa, per realizzare attività comunicative con riferimento a differenti contesti - CLASSE TERZA settore ECONOMICO, indirizzo RIM DISCIPLINA: TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE Il sistema informativo e la comunicazione CI1, CI3, CI4, CI5, CI8 Il sistema informativo aziendale e la contabilità integrata; la comunicazione; la comunicazione in azienda; gli aspetti giuridici dell informazione e della comunicazione. 8 Saper passare dai dati alle informazioni; padroneggiare alcuni strumenti informatici per la gestione aziendale (software gestionali e contabilità integrata); selezionare le modalità e gli strumenti della comunicazione nell era

9 digitale; definire obiettivi, strumenti e metodi della comunicazione aziendale interna ed esterna; concretizzare il diritto all informazione e alla comunicazione, la normativa a tutela della privacy e del diritto d autore. Le basi di dati CI1,CI3, CI5, CI6*, CI8 Cos è una base di dati; database (DB) e database management system (DBMS); definizione e progettazione di basi di dati relazionali; gestione di una base di dati. Individuare gli obiettivi e la funzionalità di una base di dati; caratterizzare il modello per la progettazione di una base di dati; sviluppare la progettazione concettuale di basi di dati (modello Entità/Relazioni); saper passare dal modello concettuale al modello relazionale; saper utilizzare le funzionalità di un DBMS. Interrogare le basi di dati CI1,CI3, CI5, CI6*, CI8 Cos è una query; strumenti per la definizione di una query; definizione, struttura, parole chiave dell SQL (Structured Query Language). Saper definire una query; saper utilizzare le varie opzioni dell istruzione SELECT; saper individuare i comandi di manipolazione. - CLASSE QUARTA settore ECONOMICO, indirizzo RIM DISCIPLINA: TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE Le reti di computer CI5, CI8 Principi delle telecomunicazioni; reti telematiche e apparati di rete; protocolli di comunicazione; reti locali, reti aziendali, Internet; principali servizi di Internet: WWW, posta elettronica. Saper individuare la struttura di una rete e i suoi principali componenti; saper distinguere le reti dal punto di vista dell estensione geografica e dell utilizzo; saper utilizzare i principali servizi di Internet. Multimedialità e ipermedia Linguaggi per il web CI4, CI5, CI7, CI8 CI4, CI5, CI7, CI8 Multimedialità, ipertesti e ipermedia; ricerche e navigazione nel Web; comunità virtuali e social networks; il Web a servizio delle aziende; presentazioni multimediali. caratteristiche e obiettivi di un sito Web; fondamenti del linguaggio HTML e cenni sui CSS (Cascading Style Sheet). 9 Saper progettare e produrre oggetti multimediali di tipo economico-aziendale rivolti ad ambiti nazionali e internazionali. saper progettare semplici siti Web statici.

10 English for ICT CI8 Lettura di testi in ambito ICT e acquisizione di lessico specifico. Saper comprendere ed esporre il contenuto dei testi analizzati; saper utilizzare il lessico acquisito in contesti informatici specifici *Tale competenza, anche in considerazione dell esiguo numero di ore settimanali dedicate alle discipline INFORMATICA (AFM) e TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE (RIM), è sviluppata limitatamente alla gestione dei DB con i quali interagiscono i programmi di contabilità integrata, specificatamente appartenenti all ambito economico aziendale. CLASSE TERZA settore ECONOMICO- OPZIONI AFM E RIM - OBIETTIVI MINIMI definizione di sistema informativo aziendale; i principali aspetti della comunicazione in azienda; sintesi degli aspetti giuridici dell informazione e della comunicazione definizione di base di dati e database management system; operazioni e fasi della progettazione di basi di dati relazionali; definizione di query; definizione di SQL e conoscenza della sintassi generale completa del comando SELECT CLASSE QUARTA settore ECONOMICO- OPZIONI AFM E RIM - OBIETTIVI MINIMI concetti fondamentali sulle reti di computer; concetti fondamentali di Internet; definizione di WWW; utilizzo base della posta elettronica; predisposizione di semplici presentazioni multimediali; conoscenza e utilizzo dei principali tag HTML; costruzione di semplici pagine HTML collegate SECONDO BIENNIO E QUINTO ANNO settore ECONOMICO, indirizzo AFM, opzione Sistemi Informativi Aziendali COMPETENZE INFORMATICHE (risultati di apprendimento in esito al percorso quinquennale) CI1 Utilizzare le reti e gli strumenti informatici nelle attività di studio, ricerca e approfondimento disciplinare; CI2 Identificare e applicare le metodologie e le tecniche della gestione per progetti; CI3 Redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali; CI4 Interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle differenti tipologie di imprese; CI5 Riconoscere i diversi modelli organizzativi aziendali, documentare le procedure e ricercare soluzioni efficaci rispetto a situazioni date; CI6 Gestire il sistema delle rilevazioni aziendali con l ausilio di programmi di contabilità integrata; CI7 Applicare i principi e gli strumenti della programmazione e del controllo di gestione, analizzandone i risultati; CI8 Inquadrare l attività di marketing nel ciclo di vita dell azienda e realizzare applicazioni con riferimento a specifici contesti e diverse politiche di mercato; CI9 Utilizzare i sistemi informativi aziendali e gli strumenti di comunicazione integrata d impresa, per realizzare attività comunicative con riferimento a differenti contesti. 10

11 CLASSE TERZA settore ECONOMICO, indirizzo AFM, opzione Sistemi Informativi Aziendali DISCIPLINA: INFORMATICA Algoritmi e basi della programmazione Le tecniche di programmazione CI2, CI3 CI7 Conoscere i problemi esistenti nella comunicazione tra l uomo e l elaboratore; acquisire i primi elementi di programmazione; conoscere la rilevanza dei dati e la loro classificazione; sapere che cos è un algoritmo e che cos è un programma; conoscere i diversi tipi di operandi, operatori ed espressioni; apprendere la classificazione delle diverse istruzioni rappresentative delle operazioni di un algoritmo; conoscere le principali forme di rappresentazione di un algoritmo (PDL e flow chart); conoscere il paradigma della programmazione strutturata e le strutture di controllo consentite. Sapere cosa sono i sottoalgoritmi; conoscere la progettazione topdown; conoscere la classificazione di procedure e funzioni per rappresentare sottoalgoritmi; acquisire i concetti di variabile locale e globale e la loro visibilità; capire che cosa sono i parametri e la loro valenza nelle procedure. Riconoscere il ruolo esecutivo dell elaboratore; sviluppare il modello dati, e l algoritmo risolutivo di semplici problemi relativi all ambito scientifico ed economico; rappresentare un algoritmo, saperlo leggere e testare. Saper applicare e comprendere l utilità dell approccio top down; saper scrivere funzioni e procedure ed individuarne le diverse tipologie; capire e applicare le regole di visibilità sui dati; impiegare il passaggio di parametri. Alcune strutture dati CI7 L'ambiente di programmazione visuale (LABORATORIO) CI7 Conoscere i dati e la loro struttura nella programmazione; sapere che cosa sono gli array (vettori e matrici); conoscere gli algoritmi notevoli (anche sort e ricerche) relativi agli array; conoscere il tipo record e le operazioni relative; conoscere lacune strutture dati composte. Conoscere in generale l ambiente di programmazione visuale; imparare le principali istruzioni per la codifica di algoritmi; distinguere i diversi tipi di dato e in che cosa consiste il casting; codificare e testare programmi nell ambiente di programmazione. Capire la differenza fra dati semplici e strutturati; utilizzare consapevolmente le diverse strutture dati proposte per la risoluzione di problemi complessi; applicare opportunamente gli algoritmi notevoli. Saper utilizzare le principali funzionalità dell ambiente di programmazione; essere in grado di sviluppare programmi gradualmente sempre più articolati, coerentemente con il modello dati e l algoritmo sviluppati nell attività di progettazione. - OBIETTIVI MINIMI i contenuti teorici (le conoscenze) devono essere acquisiti interamente in quanto frutto di studio mnemonico e condizione necessaria per approcciare gli aspetti applicativi della programmazione con forte caratterizzazione logica; 11

12 definizione/dichiarazione di diversi tipi di dati semplici, array mono e bidimensionali con tipo base semplice; conoscenza dei diversi tipi di istruzioni e delle strutture di controllo sequenziale, di selezione, iterativa definizione/dichiarazione del tipo record, array monodimensionali di record; lo sviluppo in proprio almeno di algoritmi semplici, almeno la riproduzione di algoritmi articolati conoscenza dei diversi metodi di sort/ricerca conoscenza dell interfaccia dell ambiente di programmazione scelto e utilizzo elementare; gestione di semplici progetti. CLASSE QUARTA settore ECONOMICO, indirizzo AFM, opzione Sistemi Informativi Aziendali DISCIPLINA: INFORMATICA Multimedialità Files e databases Databases in rete L'ambiente di programmazione (LABORATORIO) CI4, CI8, CI9 CI4, CI8, CI9 CI4, CI8, CI9 CI4, CI8, CI9 Oggetti multimediali; software per la produzione e gestione di oggetti multimediali; ipermedia per la comunicazione aziendale. Definizione di files costituiti da record e non costituiti da record (multimediali); caratteristiche dei file; tracciato record; definizione e concetti fondamentali sui database; caratteristiche e funzioni base del linguaggio SQL. Definizione di database accentrato e database distribuito; concetto di struttura client-server; definizione di programmazione lato server e lato client; principali linguaggi di programmazione lato server e lato client; pagine web statiche e dinamiche. Conoscere le istruzioni specifiche e gli schemi di programmazione utili per la gestione dei file, per la definizione e il collegamento di pagine web, per la definizione, la gestione e l utilizzo di database sia accentrati che distribuiti. Saper riconoscere i vari tipi di oggetti multimediali, saperne valutare le caratteristiche; saper utilizzare i software per la produzione e gestione di oggetti multimediali; saper progettare ipermedia per la comunicazione aziendale. Saper leggere un tracciato record; saper completare un tracciato record lacunoso; saper costruire un tracciato record a partire dalla proposta di un problema applicativo da informatizzare; saper progettare semplici database comprendenti alcuni file; saperne definire la struttura, le chiavi, le relazioni; saper scrivere semplici istruzioni SQL per estrarre e ordinare dati da un database relazionale. Saper progettare un semplice database distribuito; saper utilizzare le istruzioni e strutture principali di un linguaggio per la programmazione lato server e lato client; saper progettare e realizzare una semplice pagina web dinamica. Saper utilizzare le funzioni principali per scrivere programmi atti a lavorare con i file (creazione, apertura, scrittura, modifica, cancellazione, visualizzazione/stampa, svuotamento, distruzione), saper scrivere programmi per lavorare con i database sia accentrati che distribuiti. 12

13 - OBIETTIVI MINIMI lettura di tracciati record esistenti; completamento di tracciati record lacunosi; conoscenza dei concetti fondamentali dei database, accentrati e distribuiti; realizzazione di semplici query in SQL; conoscenza e capacità di utilizzo delle strutture fondamentali dei linguaggi di programmazione per la scrittura di pagine multimediali, statiche e dinamiche. conoscenza e capacità di utilizzo delle strutture fondamentali dei linguaggi di programmazione per la gestione dei database, accentrati e distribuiti. CLASSE QUINTA settore ECONOMICO, indirizzo AFM, opzione Sistemi Informativi Aziendali DISCIPLINA: INFORMATICA Procedure risolutive da situazioni reali Database relazionali Telematica CI2, CI3, CI4, CI5, CI6, CI7, CI9 CI2, CI4, CI5, CI6, CI8, CI9 CI1, CI3, CI4, CI5, CI6, CI9 Come si descrive un problema in una realtà di lavoro organizzato: dati iniziali, obiettivi, vincoli (di tempo, tecnologici, energetici, economici), risorse disponibili (risorse umane, tecnologiche, finanziarie, di know how); da una situazione reale costruire un modello semplificato traducibile in procedure risolutive il più possibile automatiche. Cosa sono un RDB e un RDBMS; schema e sottoschemi; relazioni 1 a 1 e 1 a N; chiave primaria e chiavi secondarie. Conoscere i concetti fondamentali sulle reti di computer; classificare le reti in base a dimensione, topologia, mezzo trasmissivo; client-server e peer-to-peer; conoscere cosa sono i protocolli di rete e quali sono i più importanti. Saper affrontare e descrivere un problema in una realtà di lavoro organizzato, individuando e mettendo in ordine di priorità dati iniziali, obiettivi, vincoli (di tempo, tecnologici, energetici, economici), risorse disponibili (risorse umane, tecnologiche, finanziarie, di know how); saper costruire un modello semplificato della realtà e riuscire a tradurlo in procedure risolutive il più possibile automatiche. Saper definire il tracciato record di un insieme di file, saper loro attribuire chiave primaria e chiavi secondarie; saperli collegare con relazioni 1 a 1 e 1 a N in modo da realizzare lo schema; saper individuare, all interno dello schema, sottoschemi realistici, opportuni e funzionali. Saper individuare le caratteristiche principali di una rete già realizzata; sapere come agire per estendere una rete esistente; saper definire i requisiti per realizzare una nuova rete. 13

14 Sistemi operativi CI1, CI9 Conoscere le caratteristiche fondamentali trasversali di ogni sistema operativo; conoscere i principali sottoinsiemi di sistemi operativi (mondo Windows, mondo UNIX-LINUX- UBUNTU, mondo AS/400, mondo mobile computing Informatica e lavoro, informatica e società (stato attuale delle applicazioni informatiche nel mondo del lavoro e nella vita quotidiana) Laboratorio 1 CI4, CI5, CI7, CI8, CI9 CI2, CI3, CI4, CI5, CI6, CI7 (Android, ecc.). Conoscere i principali utilizzi dell informatica nell industria, nel commercio, nei servizi, nella pubblica amministrazione, nella comunicazione personale e tra gruppi, nella vita quotidiana, nel tempo libero (sport, viaggi, vacanze, intrattenimento). Cosa sono la progettazione e la documentazione di procedure informatiche anche complesse e articolate, che coinvolgono l attività e il funzionamento di una o più unità produttive o di servizio di una realtà di lavoro organizzato. Saper utilizzare le funzionalità e le caratteristiche peculiari del sistema operativo installato nel computer che si sta utilizzando, ottimizzando in tal modo la produttività e la qualità del proprio lavoro. Saper individuare e utilizzare al meglio i prodotti software più appropriati e tecnologicamente avanzati in ogni particolare contesto di utilizzo, sapendoli anche confrontare dal punto di vista funzionale, qualitativo, economico. Saper progettare e documentare procedure informatiche anche complesse e articolate, che prevedano l utilizzo di file tradizionali e di database relazionali. Laboratorio 2 CI2, CI6, CI8, CI9 Studio di linguaggi di programmazione: a) approfondimento di Visual Basic, per ciò che riguarda la gestione dei file, di HTML e di PHP: b) studio e approfondimento del linguaggio SQL (Structured Query Language). Saper applicare e utilizzare le funzionalità dei linguaggi di programmazione studiati per ottenere programmi utili a risolvere situazioni anche articolate in una realtà di lavoro organizzato. 14

15 - OBIETTIVI MINIMI - Capacità di risolvere problemi di media complessità tramite strumenti informatici - Conoscenza dello stato dell arte nel settore informatico - Conoscenza della struttura e delle funzionalità fondamentali delle reti di computer - Conoscenza della struttura e delle funzionalità fondamentali di un Sistema Operativo - Conoscenza dei fondamenti teorici dei database e utilizzo corretto di un DBMS (DataBase Management System) e delle principali istruzioni del linguaggio SQL (Structured Query Language) - Capacità di progettare, nel contenuto e nella forma, alcune semplici pagine Web tra loro collegate. Tipologie e numero delle prove di verifica BIENNIO SETTORE ECONOMICO / SETTORE TURISTICO / SETTORE TECNOLOGICO: almeno due prove per periodo, in una qualunque delle forme scritta, scritto/pratica, orale. SECONDO BIENNIO AFM e RIM: almeno due prove per periodo, in una qualunque delle forme scritta, scritto/pratica, orale. SECONDO BIENNIO E QUINTO ANNO SIA: almeno due prove scritte o scritto/pratiche per periodo e almeno due prove orali o valide per l orale. 15

Modulo 1 Concetti generali 4 settimane

Modulo 1 Concetti generali 4 settimane OBIETTIVI SPECIFICI DEL PRIMO BIENNIO - CLASSE PRIMA settore ECONOMICO: NUCLEI FONDANTI, CONOSCENZE E COMPETENZE NB per ciascuno dei moduli di insegnamento/apprendimento viene indicato il tempo di trattazione

Dettagli

Programmazione del Dipartimento di INFORMATICA a.s 2012/2013 1. FINALITA DELL INSEGNAMENTO DELLA DISCIPLINA

Programmazione del Dipartimento di INFORMATICA a.s 2012/2013 1. FINALITA DELL INSEGNAMENTO DELLA DISCIPLINA Programmazione del Dipartimento di INFORMATICA a.s 2012/2013 1. FINALITA DELL INSEGNAMENTO DELLA DISCIPLINA L informatica costituisce uno dei linguaggi fondamentali della nostra epoca. Linguaggio per sua

Dettagli

INFORMATICA. Obiettivi Biennio Economico in termini di competenze:

INFORMATICA. Obiettivi Biennio Economico in termini di competenze: INFORMATICA Obiettivi Biennio Economico in termini di competenze: 1. individuare le strategie appropriate per la soluzione di problemi. 2. utilizzare e produrre testi multimediali. 3. analizzare dati ed

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL DIPARTIMENTO DI MATERIA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA INDIRIZZO TECNICO SCIENTIFICO NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE

PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL DIPARTIMENTO DI MATERIA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA INDIRIZZO TECNICO SCIENTIFICO NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE Pag. 1 di 3 ANNO SCOLASTICO 2014/2015 DIPARTIMENTO DI INFORMATICA INDIRIZZO TECNICO SCIENTIFICO CLASSI CORSI AFM, RIM, SIA BIENNIO TRIENNIO DOCENTI: PAGETTI, GOI NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE I QUADRIMESTRE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO. Opzione Scienze Applicate

PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO. Opzione Scienze Applicate PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO Opzione Scienze Applicate Anno scolastico 2015-2016 Programmazione di Informatica pag. 2 / 8 INFORMATICA - PRIMO BIENNIO OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO DELL

Dettagli

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA Nome docente Vessecchia Laura Materia insegnata T.I.C. Classe I A/B Manutenzione Ore complessive di insegnamento 2 ore sett. ( tot. 66) Clippy extra - Corso di informatica per il primo biennio - Vol.1

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL BIENNIO DELL OBBLIGO DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S.

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL BIENNIO DELL OBBLIGO DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL BIENNIO DELL OBBLIGO DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. 2015-2016 ASSE DISCIPLINA DOCENTE MATEMATICO INFORMATICA Francesco Battini

Dettagli

PIANO DI LAVORO CLASSI PRIME Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING - SEZIONI A - B MATERIA INFORMATICA DOCENTE MARGHERITA CALISTI

PIANO DI LAVORO CLASSI PRIME Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING - SEZIONI A - B MATERIA INFORMATICA DOCENTE MARGHERITA CALISTI MODULO 1 CONCETTI BASE TEMPI 1 Introduzione all informatica 2 Hardware 3 Software Conoscere le caratteristiche della comunicazione informatica. Conoscere le applicazioni dell informatica nelle diverse

Dettagli

CONOSCENZE Sapere Riconoscere e descrivere con terminologia

CONOSCENZE Sapere Riconoscere e descrivere con terminologia DISCIPLINA TRATTAMENTO TESTI E DATI Igea-Erica M.1.1 IL PC: STRUMENTO DI LAVORO U.D.1.1. Hardware e Software U.D.1.1.2 Ambienti operativi U.D. 1.1.3 Finestre windows U.D 1.1.4 Gestione di file e cartelle

Dettagli

Il Dipartimento individua conoscenze, abilità e competenze in uscita nel biennio e nel triennio ripartite come segue:

Il Dipartimento individua conoscenze, abilità e competenze in uscita nel biennio e nel triennio ripartite come segue: Il Dipartimento individua conoscenze, abilità e competenze in uscita nel biennio e nel triennio ripartite come segue: I AFM / TUR. Introduzione all informatica Conoscenza del pacchetto Office in relazione

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE Anno Scolastico 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE Anno Scolastico 2014-2015 Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 Sezione Associata: telefono: 025300901 via Karl Marx 4 - Noverasco - 20090 OPERA MI

Dettagli

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC 1 STRUTTURA E NORMATIVE 2 IL SISTEMA OPERATIVO 3 TESTI, IPERTESTI E PRESENTAZIONI 4 LE RETI TELEMATICHE E INTERNET 5 IL FOGLIO DI CALCOLO EXCEL 6 BASI DI PROGRAMMAZIONE TIPOLOGIA VERIFICHE.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DEL DIPARTIMENTO

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DEL DIPARTIMENTO Istituto di Istruzione Secondaria Superiore PEANO Via Andrea del Sarto, 6/A 50135 FIRENZE 055/66.16.28 055/67.80.41 www.peano.gov.it FITD06000T@PEC.ISTRUZIONE.IT posta@peano.gov.it Codice fiscale: 80032310486

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 2F RIM Materia: Informatica Docente: Piovesan Paola Situazione di partenza della classe Non mi è possibile definire il livello di partenza

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 DOCENTE PROF. LUCCHI ENEA MATERIA DI INSEGNAMENTO TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE CLASSE 1 A - 1 B - 1 C Competenze di base

Dettagli

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE)

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE) PIANO DI LAVORO ANNUALE Classe I A Disciplina: Tecnologie informatiche A.S. 2014/2015 Docente: prof. Vidhi Meri, prof. Solazzo Alessandro Ore settimanali: 3 ( di cui 2 di laboratorio) Analisi della situazione

Dettagli

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF Programmazione modulare Indirizzo: BIENNIO Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE Classi: IC IE - IF Ore settimanali previste: 3 (1 ora Teoria - 2 ore Laboratorio) Prerequisiti per l'accesso al 1: conoscenza

Dettagli

Riconoscere le caratteristiche funzionali di un Nozioni fondamentali di un sistema operativo.

Riconoscere le caratteristiche funzionali di un Nozioni fondamentali di un sistema operativo. Anno scolastico 2013/2014 PRIMO BIENNIO Corso Diurno Classe : 1 Ai RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE di: INFORMATICA BIENNIO PROF./SSA DI FILIPPO OLGA TESTO/I ADOTTATO: INFORMATICA easy ED. JUVENILIA SCUOLA

Dettagli

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015 CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING MODULO HARDWARE 1. Che cos è il PC - Gli elementi del computer- Unità centrale:uc-alu- RAM - La memorizzazione delle informazioni:bit-byte. Sistemi

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia Direzione Generale

Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia Direzione Generale Unione Europea Regione Sicilia Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia Direzione Generale ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. MARCONI EDILIZIA ELETTRONICA e

Dettagli

1. FINALITA DELLA DISCIPLINA

1. FINALITA DELLA DISCIPLINA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca LICEO SCIENTIFICO STATALE Donato Bramante Via Trieste, 70-20013 MAGENTA (MI) - MIUR: MIPS25000Q Tel.: +39 02 97290563/4/5 Fax: 02 97220275 Sito:

Dettagli

CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14

CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14 IIS Almerico Da Schio - DISCIPLINA: Informatica e Laboratorio CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14 COMPETENZE ABILITÀ/ CAPACITÀ CONOSCENZE dei linguaggi L1 Utilizzare

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE L. EINAUDI ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE: 1 G Disciplina: Tecnologia dell Informazione e della Comunicazione. PROGETTAZIONE DIDATTICA ANNUALE Elaborata e sottoscritta

Dettagli

I.I.S. "PAOLO FRISI"

I.I.S. PAOLO FRISI I.I.S. "PAOLO FRISI" Via Otranto angolo Cittadini, 1-20157 - MILANO www.ipsfrisi.it PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE DI INFORMATICA E LABORATORIO Anno Scolastico: 2014_-_2015 CLASSI 1 e e 2 e CORSI:

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: info@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Attività

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO MOSSOTTI

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO MOSSOTTI CLASSE III INDIRIZZO S.I.A. UdA n. 1 Titolo: conoscenze di base Conoscenza delle caratteristiche dell informatica e degli strumenti utilizzati Informatica e sistemi di elaborazione Conoscenza delle caratteristiche

Dettagli

ITIS GALILEO GALILEI AREZZO PROGRAMMAZIONE. Classi Prime

ITIS GALILEO GALILEI AREZZO PROGRAMMAZIONE. Classi Prime ITIS GALILEO GALILEI AREZZO PROGRAMMAZIONE PER LA MATERIA TECNOLOGIE INFORMATICHE Classi Prime COMPETENZE DI BASE DELL'ASSE SCIENTIFICO TECNOLOGICO 1. Individuare le strategie appropriate per la soluzione

Dettagli

Informatica - Office

Informatica - Office Informatica - Office Corso di Informatica - Office Base - Office Avanzato Corso di Informatica Il corso intende insegnare l utilizzo dei concetti di base della tecnologia dell informazione - Windows Word

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 5 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet, Posta elettronica, Teoria e sistemi operativi) di cui elenchiamo

Dettagli

ITI M. FARADAY Programmazione modulare a.s. 2014-2015

ITI M. FARADAY Programmazione modulare a.s. 2014-2015 Indirizzo: INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI Disciplina: Informatica Docente:Maria Teresa Niro Classe: Quinta B Ore settimanali previste: 6 (3 ore Teoria - 3 ore Laboratorio) ITI M. FARADAY Programmazione

Dettagli

SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) caratteristiche funzionali

SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) caratteristiche funzionali CL AS SE INFORMATICA 6(3) 6(4) - 6(4) SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI COMPETENZE 3 Essere in grado di sviluppare semplici applicazioni

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE PIANO DIDATTICO ANNUALE A.S.

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE PIANO DIDATTICO ANNUALE A.S. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE PIANO DIDATTICO ANNUALE A.S. 2014/2015 Materia: Informatica Classe (docente) 1^BLSA - Prof. Musumeci

Dettagli

Dipartimento di informatica CONTENUTI MINIMI DI INFORMATICA E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE

Dipartimento di informatica CONTENUTI MINIMI DI INFORMATICA E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE CONTENUTI MINIMI DI INFORMATICA E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE CLASSE PRIMA INDIRIZZI: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING, RELAZIONI INTERNAZIONALE PER IL MARKETING, SISTEMI INFORMATIVI SPORTIVO pag.2

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. 2014-2015. Ripasso programmazione ad oggetti. Basi di dati: premesse introduttive

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. 2014-2015. Ripasso programmazione ad oggetti. Basi di dati: premesse introduttive SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. 2014-2015 ASSE DISCIPLINA DOCENTE MATEMATICO INFORMATICA Cattani Barbara monoennio CLASSE: quinta CORSO D SEZIONE LICEO SCIENZE APPLICATE

Dettagli

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA MATERIA INFORMATICA CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento UdA n. 1 Titolo: IL COMPUTER: CONCETTI DI BASE - Saper far funzionare correttamente il computer - Sapersi muovere

Dettagli

Anno scolastico 2015 / 2016. Piano di lavoro individuale. ITE Falcone e Borsellino. Classe: IV ITE. Insegnante: DEGASPERI EMANUELA

Anno scolastico 2015 / 2016. Piano di lavoro individuale. ITE Falcone e Borsellino. Classe: IV ITE. Insegnante: DEGASPERI EMANUELA Anno scolastico 2015 / 2016 Piano di lavoro individuale ITE Falcone e Borsellino Classe: IV ITE Insegnante: DEGASPERI EMANUELA Materia: LABORATORIO DI INFORMATICA ISS BRESSANONE-BRIXEN LICEO SCIENTIFICO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Pag. 1 di 8 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Disciplina Tecnologie informatiche a.s. 2015/2016 Classe: 1 a Sez. Q,R,S Docente : Prof. Emanuele Ghironi / Prof.Davide Colella Pag. 2 di 8 PERCORSI MULTIDISCIPLINARI/INTERDISCIPLINARI

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015. Programmazione Classe Seconda Indirizzo Turismo

Anno scolastico 2014-2015. Programmazione Classe Seconda Indirizzo Turismo Anno scolastico 2014-2015 Programmazione Classe Seconda Indirizzo Turismo Profilo Il Diplomato nel Turismo ha competenze specifiche nel comparto delle imprese del settore turistico e competenze generali

Dettagli

2012-2013 CODICE ASSE: PRIMO ANNO SECONDO ANNO

2012-2013 CODICE ASSE: PRIMO ANNO SECONDO ANNO MAPPA DELLE COMPETENZE-Asse Linguistico_Anno scolastico 2012-2013 L3 Produrre testi di vario tipo in relazione ai differenti scopi comunicativi Ricercare, acquisire e selezionare informazioni generali

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE Procedura SUPERIORE Pianificazione, erogazione e controllo TUROLDO ZOGNO attività didattiche e formative

ISTITUTO ISTRUZIONE Procedura SUPERIORE Pianificazione, erogazione e controllo TUROLDO ZOGNO attività didattiche e formative ISTITUTO ISTRUZIONE Procedura SUPERIORE Pianificazione, erogazione e controllo TUROLDO ZOGNO attività didattiche e formative Programmazione per la disciplina Informatica PROGRAMMAZIONE DI MATERIA: INFORMATICA

Dettagli

Programmazione per la disciplina Informatica

Programmazione per la disciplina Informatica ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE TUROLDO ZOGNO Procedura Pianificazione, erogazione e controllo attività didattiche e formative Programmazione per la disciplina Informatica PROGRAMMAZIONE DI INFORMATICA PRIMO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16

PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16 PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16 SECONDO BIENNIO Disciplina: INFORMATICA La disciplina Informatica concorre a far conseguire allo

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: Telecomunicazioni Classe: 1BM A.S. 2015/16 Docenti: Lombino Giuseppe Codocente Gianello Annalisa ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe è composta da 16 alunni maschi di cui quattro

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca. Liceo Tecnologico. Indirizzo Informatico, Grafico e Comunicazione

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca. Liceo Tecnologico. Indirizzo Informatico, Grafico e Comunicazione Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Liceo Tecnologico Indirizzo Informatico, Grafico e Comunicazione Percorso Informatico e Comunicazione Indicazioni nazionali per i Piani di Studio

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2014/2015

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE L. EINAUDI - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2014/2015 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2014/2015 CLASSE: 1 I Disciplina: Tecnologia dell Informazi one e della Comunicazione. PROGETTAZIONE DIDATTICA ANNUALE Elaborata e

Dettagli

SCHEDA PER LA PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA DIDATTICHE. Dipartimento di INFORMATICA Classe 3 Disciplina INFORMATICA

SCHEDA PER LA PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA DIDATTICHE. Dipartimento di INFORMATICA Classe 3 Disciplina INFORMATICA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA www.abba-ballini.gov.it tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO AMM FIN E MARKETING

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO AMM FIN E MARKETING 1 di 6 04/12/2013 13.10 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO AMM FIN E MARKETING ANNO SCOLASTICO2013/2014 1. SECONDO BIENNIO ANNO SCOLASTICO 2013/2014 DISCIPLINA Tecnologie

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INFORMATICA (biennio)

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INFORMATICA (biennio) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INFORMATICA (biennio) Docente: DI SIMONE PINA Disciplina: INFORMATICA (biennio) Classi PRIME SEZ. A-B-C-D a.s : 2013 14 OBIETTIVI DIDATTICI FINALI Coincidono con l acquisizione

Dettagli

Programma di INFORMATICA

Programma di INFORMATICA Classe 1 a D Indirizzo AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING MODULO 1: Architettura e componenti di un computer 1.1 Terminologia base e definizioni 1.2 Struttura di un PC 1.3 Componenti Hardware 1.4 Unità

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA www.abba-ballini.gov.it tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. LICEO SCIENTIFICO STATALE A. VOLTA Via Juvarra, 14 - Torino

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. LICEO SCIENTIFICO STATALE A. VOLTA Via Juvarra, 14 - Torino ANNO SCOLASTICO 2014/2015 LICEO SCIENTIFICO STATALE A. VOLTA Via Juvarra, 14 - Torino Obiettivi minimi Informatica Prime Conoscere il sistema di numerazione binaria e la sua importanza nella codifica delle

Dettagli

MATERIA: Tecnologie Informatiche

MATERIA: Tecnologie Informatiche MATERIA: Tecnologie Informatiche CLASSI Prime EE DOCENTI : Madlena Flavio, Contini Eli UFC N 1 15 ore STRUTTURA E NORMATIVE CONOSCENZE : Struttura di un PC, Hardware e Software, periferiche e interfacce,

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "G. MARCONI" Via Milano n. 51-56025 PONTEDERA (PI) DIPARTIMENTO: Discipline Informatiche

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. MARCONI Via Milano n. 51-56025 PONTEDERA (PI) DIPARTIMENTO: Discipline Informatiche PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE Monte ore annuo 66 Libro di Testo A.LORENZI M.GOVONI APPLICAZIONI SCIENTIFICHE per il Liceo Scientifico delle Scienze applicate - ATLAS SETTEMBRE Modulo 0 : COLLEGAMENTO

Dettagli

BOZZA DEL 06/09/2011

BOZZA DEL 06/09/2011 ARTICOLAZIONE: INFORMATICA Disciplina: COMPLEMENTI DI MATEMATICA (C4) Il docente di Complementi di matematica concorre a far conseguire allo studente, al termine del percorso quinquennale, i seguenti risultati

Dettagli

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti, 5 21053 Castellanza Modulo Gestione Qualità UNI EN ISO 9001 : 2008

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti, 5 21053 Castellanza Modulo Gestione Qualità UNI EN ISO 9001 : 2008 PIANO DI STUDIO DELLA DISCIPLINA - TECNOLOGIE INFORMATICHE CLASSI 1 e - PIANO DELLE UDA ANNO SCOLASTICO 2013-2014 UDA COMPETENZE della UDA ABILITA UDA UDA n. 1 Struttura hardware del computer e rappresentazione

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015. Programmazione Classe Prima Indirizzo Finanza e Marketing

Anno scolastico 2014-2015. Programmazione Classe Prima Indirizzo Finanza e Marketing Anno scolastico 2014-2015 Programmazione Classe Prima Indirizzo Finanza e Marketing Profilo Il Diplomato in Amministrazione, Finanza e Marketing ha competenze generali nel campo dei macrofenomeni economici

Dettagli

ISTITUTO d IstruzIone Superiore A. righi

ISTITUTO d IstruzIone Superiore A. righi I.T.S. A. Righi M. I. U. R. Unione Europea ISTITUTO d IstruzIone Superiore A. righi Istituto Tecnico Statale Attività Sociali M.Guerrisi PROGRAMMA SVOLTO TECNOLOGIE INFORMATICHE CLASSI: PRIMA SEZ: B PROF:

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO "LEONARDO DA VINCI" - RC PROGRAMMA DI INFORMATICA A.S. 2014/15 - CLASSE: I Q - Indirizzo Scienze applicate Prof Miritello Rita

LICEO SCIENTIFICO LEONARDO DA VINCI - RC PROGRAMMA DI INFORMATICA A.S. 2014/15 - CLASSE: I Q - Indirizzo Scienze applicate Prof Miritello Rita LICEO SCIENTIFICO "LEONARDO DA VINCI" - RC PROGRAMMA DI INFORMATICA A.S. 2014/15 - CLASSE: I Q - Indirizzo Scienze applicate Modulo 1: Introduzione all informatica Fondamenti di teoria della elaborazione

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

Dipartimento di informatica ed elettronica. La classe è composta da 12 femmine e 5 maschi per un totale di 17 alunni.

Dipartimento di informatica ed elettronica. La classe è composta da 12 femmine e 5 maschi per un totale di 17 alunni. 1 IISS G. Cigna G. Baruffi F. Garelli Materia: Riferimento programmazione dipartimentale: Informatica Programmazione individuale Piano didattico annuale Dipartimento di informatica ed elettronica Triennio

Dettagli

PIANO DI LAVORO A.S. 2015/16

PIANO DI LAVORO A.S. 2015/16 Istituto Tecnico Industriale Leonardo Da Vinci con sez. Commerciale annessa Borgomanero (NO) PIANO DI LAVORO A.S. 2015/16 Materia: Informatica Classe: IC (settore economico) data di presentazione: 12 ottobre

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015 2016. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2015 2016. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2015 2016 Piano di lavoro individuale Classe: 2E TUR Materia: Informatica Docente: Piovesan Paola Situazione di partenza della classe La classe è composta da 20 studenti di cui uno affiancato

Dettagli

PROGRAMMAZIONE MODULARE DI INFORMATICA CLASSE QUINTA - INDIRIZZO MERCURIO SEZIONE TECNICO

PROGRAMMAZIONE MODULARE DI INFORMATICA CLASSE QUINTA - INDIRIZZO MERCURIO SEZIONE TECNICO PROGRAMMAZIONE MODULARE DI INFORMATICA CLASSE QUINTA - INDIRIZZO MERCURIO SEZIONE TECNICO Modulo 1: IL LINGUAGGIO HTML Formato degli oggetti utilizzati nel Web Elementi del linguaggio HTML: tag, e attributi

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi)

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO Prof. FERRARA

Dettagli

Istituti Tecnici - Settore tecnologico Indirizzo Informatica e telecomunicazioni Articolazione Informatica

Istituti Tecnici - Settore tecnologico Indirizzo Informatica e telecomunicazioni Articolazione Informatica Linee guida Secondo ciclo di istruzione Istituti Tecnici - Settore tecnologico Indirizzo Informatica e telecomunicazioni Quadro orario generale 1 biennio 2 biennio 5 anno 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Sistemi e reti**

Dettagli

PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA E TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE

PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA E TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE ALLEGATO N AL VERBALE N. PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA E TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE E DELLA SECONDO BIENNIO E QUINTO ANNO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING A.F.M. RELAZIONI INTERNAZIONALI ANNO

Dettagli

Ref. Prof.ri TIC e Informatica e Laboratorio A PRESENTAZIONE

Ref. Prof.ri TIC e Informatica e Laboratorio A PRESENTAZIONE UNITÀ DI APPRENDIMENTO TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE Ref. Prof.ri TIC e Informatica e Laboratorio A.S. 2015-2016 TITOLO : Il PC: un amico utile COD. U.d.A N 1/4 A PRESENTAZIONE Destinatari

Dettagli

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT)

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Descrizione Corso Intermedio Il programma del corso Intermedio si sviluppa utilizzando le nozioni di base relative ad alcuni applicativi della suite

Dettagli

1 MODULO: Visual basic.net Dati strutturati. Finalità: Gestione di dati strutturati

1 MODULO: Visual basic.net Dati strutturati. Finalità: Gestione di dati strutturati Istituto di Istruzione Superiore via Salvini 24 Roma Liceo M. Azzarita Liceo delle scienze applicate Materia:Informatica Programmazione a.s. 2015-2016 Classi 4 e Obiettivi disciplinari secondo biennio

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 6 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet e Posta elettronica, Reti e sistemi operativi) di cui verranno

Dettagli

Videoscrittura con Microsoft Word

Videoscrittura con Microsoft Word Videoscrittura con Microsoft Word Obiettivo del corso è far apprendere l'uso di Word, anche nelle sue caratteristiche più avanzate (tabelle, stampa unione, modelli, stili). È inclusa la dispensa di Word

Dettagli

Dipartimento di elettronica ed informatica

Dipartimento di elettronica ed informatica 1 IS G. Cigna G. Baruffi F. Garelli Materia: Riferimento programmazione dipartimentale: Tecnologie Informatiche Programmazione individuale Piano didattico annuale Dipartimento di elettronica ed informatica

Dettagli

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15 Istituto di Istruzione Superiore V. Bachelet Istituto Tecnico Commerciale - Liceo Linguistico Liceo Scientifico Liceo Scienze Umane Via Stignani, 63/65 20081 Abbiategrasso Mi PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE

Dettagli

TECNOLOGIE INFORMATICHE DELLA COMUNICAZIONE ORE SETTIMANALI 2 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO PROVA DI LABORATORIO

TECNOLOGIE INFORMATICHE DELLA COMUNICAZIONE ORE SETTIMANALI 2 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO PROVA DI LABORATORIO CLASSE DISCIPLINA MODULO Conoscenze Abilità e competenze Argomento 1 Concetti di base Argomento 2 Sistema di elaborazione Significato dei termini informazione, elaborazione, comunicazione, interfaccia,

Dettagli

Programmazione per la disciplina Informatica PROGRAMMAZIONE DI MATERIA: INFORMATICA SECONDO BIENNIO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING

Programmazione per la disciplina Informatica PROGRAMMAZIONE DI MATERIA: INFORMATICA SECONDO BIENNIO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE TUROLDO ZOGNO Procedura Pianificazione, erogazione e controllo attività didattiche e formative Programmazione per la disciplina Informatica PROGRAMMAZIONE DI MATERIA: INFORMATICA

Dettagli

INDIRIZZO Informatica e Telecomunicazioni

INDIRIZZO Informatica e Telecomunicazioni ISTRUZIONE TECNICA INDIRIZZO Informatica e Telecomunicazioni L indirizzo Informatica e Telecomunicazioni ha lo scopo di far acquisire allo studente, al termine del percorso quinquennale, specifiche competenze

Dettagli

Liceo Tecnologico. Indirizzo Informatico e Comunicazione. Indicazioni nazionali per Piani di Studi Personalizzati

Liceo Tecnologico. Indirizzo Informatico e Comunicazione. Indicazioni nazionali per Piani di Studi Personalizzati Indirizzo Informatico e Comunicazione Indicazioni nazionali per Piani di Studi Personalizzati Indirizzo Informatico e Comunicazione Discipline con attività di laboratorio 3 4 5 Fisica 132 Gestione di progetto

Dettagli

TECNOLOGIE INFORMATICHE DELLA COMUNICAZIONE ORE SETTIMANALI 2 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO PROVA DI LABORATORIO

TECNOLOGIE INFORMATICHE DELLA COMUNICAZIONE ORE SETTIMANALI 2 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO PROVA DI LABORATORIO CLASSE DISCIPLINA MODULO Conoscenze Abilità e competenze Argomento 1 Concetti di base Argomento 2 Sistema di elaborazione Significato dei termini informazione, elaborazione, comunicazione, interfaccia,

Dettagli

Assessorato Pubblica Istruzione CENTRO @LL IN VILLACIDRO

Assessorato Pubblica Istruzione CENTRO @LL IN VILLACIDRO COMUNE DI VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano ASSESSORATO ALLE POLITICHE CUTURALI Assessorato Pubblica Istruzione CENTRO @LL IN VILLACIDRO CATALOGO CORSI 1. Informatica di base Partendo dalla descrizione

Dettagli

Liceo scientifico statale Galileo Galilei 35030 Selvazzano Dentro (PD) Anno scolastico 2013-2014 Dipartimento di Informatica: Obiettivi Disciplinari

Liceo scientifico statale Galileo Galilei 35030 Selvazzano Dentro (PD) Anno scolastico 2013-2014 Dipartimento di Informatica: Obiettivi Disciplinari Liceo scientifico statale Galileo Galilei 35030 Selvazzano Dentro (PD) Anno scolastico 2013-2014 Dipartimento di Informatica: Obiettivi Disciplinari Il presente documento descrive gli obiettivi disciplinari

Dettagli

COMPETENZE IN ESITO (5 ANNO) ABILITA' CONOSCENZE

COMPETENZE IN ESITO (5 ANNO) ABILITA' CONOSCENZE MAPPA DELLE COMPETENZE a.s. 2014-2015 CODICE ASSE: tecnico-professionale QUINTO ANNO PT1 scegliere dispositivi e strumenti in base alle loro caratteristiche funzionali; Progettare e realizzare applicazioni

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE DI INFORMATICA. a.s. 2012-13

PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE DI INFORMATICA. a.s. 2012-13 PAG.1 DI 13 PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE DI INFORMATICA a.s. 2012-13 1. FINALITÀ La disciplina Informatica concorre a far conseguire allo studente (al termine di un percorso quinquennale) risultati

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE. QUADRO ORARIO (N. ore settimanali nella classe) 3, di cui 2 in compresenza

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE. QUADRO ORARIO (N. ore settimanali nella classe) 3, di cui 2 in compresenza I.I.S. Fermi Galilei via S. G. Bosco, 17-10073 Cirié (TO) tel. 011.9214575-011.9210546 011.9214590 fax 011.9214267 cod. meccanografico TOIS04900C CF: 92047280018 e-mail: fermi@icip.com email: TOIS04900C@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMBROGIO FUSINIERI VICENZA PROGRAMMAZIONE ATTIVITA' DIDATTICA A.S. 2014-2015 MATERIA: TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMBROGIO FUSINIERI VICENZA PROGRAMMAZIONE ATTIVITA' DIDATTICA A.S. 2014-2015 MATERIA: TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMBROGIO FUSINIERI VICENZA Via G. D Annunzio, 15-36100 VICENZA Tel. 0444563544 Fax 0444962574 sito web: www.itcfusinieri.eu E-mail: protocollo@itcfusinieri.it - vitd010003@pec.istruzione.it

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE D ISTITUTO a.s. 2015/2016 PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE D ISTITUTO a.s. 2015/2016 PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE ISIS"Giulio Natta" Bergamo pag. 1 di 6 PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE Disciplina INFORMATICA monte ore annuale previsto (n. ore settimanali per 33 settimane) 2X33 = 66 competenze

Dettagli

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prof. Orlando De Pietro Programma L' hardware Computer multiutente e personal computer Architettura convenzionale di un calcolatore L unità centrale

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE

PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE Il programma del corso Office Base è costituito da 6 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet e Posta elettronica, Reti e sistemi operativi) di cui

Dettagli

Corsi base di informatica

Corsi base di informatica Corsi base di informatica Programma dei corsi Il personal computer e Microsoft Windows 7 (15h) NB gli stessi contenuti del corso si possono sviluppare in ambiente Microsoft Windows XP I vari tipi di PC

Dettagli

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA Kreativa realizza corsi di informatica di base e corsi di office di diversi livelli, per utenti privati, dipendenti e aziende CORSO INFORMATICA DI BASE PER AZIENDE Modulo

Dettagli

IIS D ORIA - UFC PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI MATERIA INFORMATICA ANNO DI CORSO 2^ A INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - UFC PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI MATERIA INFORMATICA ANNO DI CORSO 2^ A INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC 1 SCHEDE di ripasso MODULO 3 (WORD) MODULO 4 (EXCEL) 2 BASI DI DATI (ACCESS) 3 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE (POWERPOINT) 4 NAVIGAZIONE WEB E COMUNICAZIONE DETTAGLIO UFC 1 Schede di ripasso

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA. DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA. DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66 PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66 MODULO E/O UNITA DIDATTICA CONTENUTI OBIETTIVI TIPOLOGIE

Dettagli

STRUTTURA UDA U.D.A. 4. Classe III A PRESENTAZIONE

STRUTTURA UDA U.D.A. 4. Classe III A PRESENTAZIONE STRUTTURA UDA UNITÀ DIDATTICA di APPRENDIMENTO di TECNOLOGIE ELETTRICO-ELETTRONICHE E APPLICAZIONI U.D.A. 4 Classe III A.S. 2015/2016 TITOLO: Componenti fondamentali di un impianto Strumenti di misura

Dettagli

GUIDA ALLA PREPARAZIONE DEGLI ESAMI

GUIDA ALLA PREPARAZIONE DEGLI ESAMI Laurea in Lingue e cultura per l impresa (a. a. 2005/2006) Corso di Informatica GUIDA ALLA PREPARAZIONE DEGLI ESAMI PROGRAMMA CFU 6 Corso di laurea / anno DU I o II anno, CL4 II anno Professore Roberto

Dettagli

STRUTTURA UDA U.D.A. 2. Classe III A PRESENTAZIONE

STRUTTURA UDA U.D.A. 2. Classe III A PRESENTAZIONE STRUTTURA UDA UNITÀ DIDATTICA di APPRENDIMENTO di TECNOLOGIE ELETTRICO-ELETTRONICHE E APPLICAZIONI U.D.A. 2 Classe III A.S. 2015/2016 TITOLO: Energia, potenza e rendimento. Campo elettrico e condensatori.

Dettagli

ECDL Base. Moduli compresi: Descrizione.

ECDL Base. Moduli compresi: Descrizione. ECDL Base Com'è facilmente deducibile anche dal nome, la certificazione ECDL Base attesta il livello essenziale di competenze informatiche e web del suo titolare, aggiornate alle funzionalità introdotte

Dettagli

POF 2013-2014 - COMPETENZE

POF 2013-2014 - COMPETENZE POF 2013-2014 - COMPETENZE Seguendo le indicazioni della normativa, La Scuola anche per il SECONDO BIENNIO riconosce l importanza dei quattro assi culturali sulla base dei quali gestire la formulazione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DOCENTI DI INFORMATICA E LABORATORIO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE CLASSI 1 e E 2 e ITC IPC OBIETTIVI GENERALI DEL PROCESSO FORMATIVO: Potenziare la capacità d ascolto Sviluppare le capacità comunicative

Dettagli

PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA. PRIMO BIENNIO (ite) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DOCENTI: IN STAMPATELLO

PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA. PRIMO BIENNIO (ite) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DOCENTI: IN STAMPATELLO PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA PRIMO BIENNIO (ite) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DOCENTI: IN STAMPATELLO FIRMA GRAZIELLA LOCATELLI Presezzo, 19 settembre 2015 1 COMPETENZE DI BASE DA RAGGIUNGERE, AI

Dettagli