Tribunali: Procedimenti penali iscritti, definiti e pendenti nell'a.g. 2014/2015 Confronto con l'a.g. precedente e variazioni percentuali.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tribunali: Procedimenti penali iscritti, definiti e pendenti nell'a.g. 2014/2015 Confronto con l'a.g. precedente e variazioni percentuali."

Transcript

1 Elenco delle tabelle fornite : l'elenco è quello derivante dagli accordi tra la DGSTAT e la SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE Tav. 1 Tribunali: Procedimenti penali, e pendenti nell'a.g. 2014/2015 Confronto con l'a.g. precedente e variazioni percentuali. Tav. 2 Tribunali: Procedimenti penali nell'a.g. 2014/2015 suddivisi in base al numero degli imputati. Sono esclusi i sopravvenuti delle Corti di Assise e degli Appelli Giudice di Pace Tav. 3 Uffici del Giudice di Pace: Procedimenti penali, e pendenti nell'a.g. 2014/2015. Confronto con l'a.g. precedente e variazioni percentuali. Sedi degli Uffici del Giudice di Pace raggruppati per circondario Tav. 4.1 / 4.2 Procedimenti penali per PRESCRIZIONE nell'a.g. 2014/2015 Non sono compresi i dati relativi alle Corti di Assise, agli Appelli Giudice di Pace e, per la procura, la competenza DDA Tav. 5.1 / 5.2 Tribunali (Monocratico e Collegiale) Procedimenti penali con sentenza distinti per rito nell'a.g. 2014/2015. Tav. 5.3 Tribunali - Ufficio GIP/GUP Procedimenti contro NOTI per modalità di definizione nell'a.g. 2014/2015 Tav. 6.1,/ 6.2 / 6.3 Procedimenti penali distinti per sede, tipo rito e classe di durata (Tribunali Ordinari Monocratico, Collegiale, Gip/Gup) Indice di ricambio E' calcolato come rapporto fra i e i sopravvenuti in un dato periodo: se superiore a 100 indica che l'ufficio ha smaltito un numero di procedimenti superiore a quello dei sopravvenuti con conseguente diminuzione delle pendenze Indice di smaltimento E' calcolato come rapporto fra i ed il carico dell'ufficio (somma delle pendenze inizio periodo e sopravvenuti nel periodo). Può valere al massimo 100, indicando con questo che l'ufficio è riuscito a fare fronte a tutto il proprio carico di lavoro.

2 Tav. 1 - Procedimenti penali, e pendenti nell'a.g. 2014/2015. Indice di ricambio e smaltimento Confronto con A.G. precedente. Materia A.G. 2014/2015 A.G. 2013/2014 Variazione percentuale A.G. 2014/2015 vs. A.G. 2013/2014 Iscritti Finali Iscritti Finali Iscritti Finali collegiale monocratico Appello Giudice di Pace ,4% -1,9% -1,0% ,7% -8,7% -1,4% ,9% -1,5% -9,5% Sezione assise NC NC NC Sezione GIP/GUP - NOTI ,6% 16,7% -25,0% Totale Tribunale ,0% 6,0% -15,3% collegiale monocratico Sezione GIP/GUP - NOTI Indice di ricambio 2014/ ,4 101,3 124,6 Indice di ricambio 2013/ ,8 109,1 92,2 Indice di smaltimento 2014/2015 0,43 0,53 0,63 Totale Tribunale 114,8 98,6 0,58 Tav_1_MOVIMENTI 2

3 Tav Procedimenti penali in Tribunale nell'a.g. 2014/2015 suddivisi in base al numero degli imputati. Sono esclusi i sopravvenuti delle Corti di Assise e degli Appelli Giudice di Pace A.G. 2014/2015 Materia con 1 imputato con 2 imputati con 3 imputati 4 imputati 5 imputati da 6 a 10 imputati da 11 a 30 imputati oltre 30 imputati Totale in Tribunale collegiale ,7% ,4% 127 8,6% 55 3,7% 29 2,0% 69 4,7% 57 3,9% 14 1,0% ,0% monocratico ,4% ,9% 622 3,2% 234 1,2% 83 0,4% 93 0,5% 49 0,3% 8 0,0% ,0% Sezione GIP/GUP - NOTI ,6% ,9% 970 3,4% 413 1,4% 188 0,7% 348 1,2% 170 0,6% 50 0,2% ,0% TOTALE ,4% ,3% ,5% 702 1,4% 300 0,6% 510 1,0% 276 0,6% 72 0,1% ,0% Tav_2._IMPUTATI 3

4 Circondario di Roma Tav. 3- Procedimenti penali, e pendenti nell'a.g. 2014/2015. Sedi degli Uffici del Giudice di Pace raggruppati per circondario Uffici del Giudice di Pace raggruppati per circondario: sono indicati gli uffici che hanno inviato i dati statistici trimestrali Materia A.G. 2014/2015 A.G. 2013/2014 Iscritti Finali Iscritti Finali Circondario di Roma:Roma (non intero periodo) Sezione dibattimento Sezione GIP - NOTI TOTALE ALLA DATA DEL 19 OTTOBRE l'ufficio DEL GIUDICE DI PACE DEVE TRASMETTERE LE STATISTICHE TRIMESTRALI DEL PRIMO E SECONDO TRIMESTRE 2015 Tav_3_GPACE 4

5 Tav. 4.1 Incidenza dei procedimenti per PRESCRIZIONE sul dei procedimenti. Sedi completamente rispondenti Tribunale e relative sezioni Gip presso il Tribunale collegiale monocratico Totale Noti Gip Gup 4,4% 5,7% 5,6% 4,3% % rilevate nella precedente elaborazione (A.G. 2013/2014) 4,1% 4,2% 4,2% 3,6% Tav Procedimenti penali per PRESCRIZIONE nell'a.g. 2014/2015 Non sono compresi i dati relativi alle Corti di Assise, agli Appelli Giudice di Pace Tribunale e relative sezioni Gip presso il Tribunale collegiale monocratico Noti Gip Gup Noti Gip Noti Gup Totale in Tribunale di cui per Proscioglimento prima del dibattimento per di cui con Sentenza non doversi procedere per Totale in Tribunale di cui per Proscioglimento prima del dibattimento per di cui con Sentenza non doversi procedere per Totale dal GIP/GUP di cui per Archivizione per di cui con Sentenza non doversi procedere per di cui con Sentenza non doversi procedere per Tav_4_prescrizioni 5

6 Tav Procedimenti penali con sentenza distinti per rito nei Tribunali ordinari nell'a.g. 2014/2015. Confronto con A.G. precedente con sentenza monocratica Rito A.G.2014/2015 A.g. 2013/2014 Giudizio ordinario Giudizio direttissimo Applicazione pena su richiesta Giudizio immediato Giudizio immediato a seguito di opposizione a decreto penale Giudizio abbreviato TOTALE % con rito alternativo sul con sentenza 41,48 37,42 Tav Procedimenti penali con sentenza distinti per rito nei Tribunali ordinari nell'a.g. 2014/2015. Confronto con A.G. precedente con sentenza collegiale Rito A.G.2014/2015 A.g. 2013/2014 Giudizio ordinario Giudizio direttissimo Applicazione pena su richiesta Giudizio immediato Giudizio immediato a seguito di opposizione a decreto penale 0 0 Giudizio abbreviato TOTALE % con rito alternativo sul con sentenza 48,85 45,80 Tav. 5 6

7 Tav Procedimenti contro NOTI presso l'ufficio GIP/GUP per modalità di definizione nell'a.g. 2014/2015. Confronto con A.G. precedente Modalità Analizzate A.G.2014/2015 A.g. 2013/2014 Decreti di archiviazione Sentenze di rito alternativo Decreti penali di condanna Decreti che dispongono il giudizio TOTALE Modalità analizzate Totale del TRIBUNALE % DEFINITI CON ARCHIVIAZIONE SUL TOTALE DEFINITI 80% 72% Tav_5 gipgup 7

8 Tavv. 6.1 e Procedimenti penali distinti per sede, tipo rito e classe di durata nei Tribunali ordinari nell'a.g. 2014/2015 TRIBUNALI - DIBATTIMENTO. con rito collegiale Tribunale Ordinario di Entro 6 mesi Classi di durata Tra 6 mesi e 1 anno Tra 1 e 2 anni In oltre 2 anni Totale rito collegiale Roma ,8% ,6% ,3% ,3% ,0% Tribunale Ordinario di TRIBUNALI - DIBATTIMENTO. con rito monocratico - Non sono compresi gli Appelli Giudice di PACE Classi di durata Entro 6 mesi Tra 6 mesi e 1 anno Tra 1 e 2 anni In oltre 2 anni Totale rito monocratico Roma ,3% ,0% ,9% ,8% ,0% Tav Procedimenti penali distinti per sede e classe di durata nei Tribunali ordinari - Sezione GIP GUP nell'a.g. Tribunale Ordinario TRIBUNALI - SEZIONE GIP GUP. nel Registro Noti Classi di durata Entro 6 mesi Tra 6 mesi e 1 anno Tra 1 e 2 anni In oltre 2 anni Totale Sezione Gip Gup Noti Roma ,7% ,9% ,7% ,8% ,0% Tav_6_durata 8

3) MINISTERO DELLA GIUSTIZIA B) SETTORE PENALE

3) MINISTERO DELLA GIUSTIZIA B) SETTORE PENALE 3) MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Direzione Generale di Statistica Dati statistici 1 luglio 2010 30 giugno 2011 B) SETTORE PENALE 213 214 Analisi della durata nel settore Penale Dato nazionale per ufficio e

Dettagli

Tribunale di Reggio Emilia- Anno 2009

Tribunale di Reggio Emilia- Anno 2009 Conteggio Tribunale di Reggio - Anno 2009 TABELLA 1.1: MOVIMENTO DEGLI AFFARI RITO MONOCRATICO Movimento Pendenti iniziali Sopravvenuti Definiti Pendenti finali 1123 1685 1611 1193 1123 1685 1611 1193

Dettagli

Procedimenti e provvedimenti in materia penale dei Tribunali per i minorenni sezione GIP periodo 2 semestre semestre2008

Procedimenti e provvedimenti in materia penale dei Tribunali per i minorenni sezione GIP periodo 2 semestre semestre2008 Procedimenti e provvedimenti in materia penale dei Tribunali per i minorenni sezione GIP 2006/2007 2007/2008 noti ignoti Pendenti iniziali 1.444 1.474 Sopravvenuti 916 1.036 Esauriti totali 886 1.547 Pendenti

Dettagli

Tribunale : Procedimenti (oggetti) iscritti, definiti e pendenti nell'a.g. 2015/2016 CONTENUTI/OGGETTI maggiormente rappresentativi

Tribunale : Procedimenti (oggetti) iscritti, definiti e pendenti nell'a.g. 2015/2016 CONTENUTI/OGGETTI maggiormente rappresentativi Tribunale di Sorveglianza di ROMA Uffici di Sorveglianza del Distretto di ROMA Fonte dei dati: estrazioni dal registro informatizzato SIUS Nel SIUS ogni istanza è catalogata in base ad un determinato OGGETTO.

Dettagli

Analisi dei flussi e delle pendenze nel settore penale

Analisi dei flussi e delle pendenze nel settore penale Analisi dei flussi e delle pendenze nel settore penale Dicembre 2014 Ministero della Giustizia Dipartimento dell Organizzazione Giudiziaria, del Personale e dei Servizi - Direzione Generale di Statistica

Dettagli

TRIBUNALE DI CIVILE E PENALE DI TERMINI IMERESE

TRIBUNALE DI CIVILE E PENALE DI TERMINI IMERESE TRIBUNALE DI CIVILE E PENALE DI TERMINI IMERESE BOLLETTINO STATISTICO MENSILE Novembre 2016 Dati raccolti ed elaborati da: Dirigente Amministrativo Funzionario Giudiziario Pietro Renda Giuliano Carò (Contenzioso

Dettagli

TRIBUNALE DI CIVILE E PENALE DI TERMINI IMERESE

TRIBUNALE DI CIVILE E PENALE DI TERMINI IMERESE TRIBUNALE DI CIVILE E PENALE DI TERMINI IMERESE BOLLETTINO STATISTICO MENSILE Dicembre 2016 Dati raccolti ed elaborati da: Dirigente Amministrativo Funzionario Giudiziario Pietro Renda Giuliano Carò (Contenzioso

Dettagli

CORTE DI APPELLO DI PALERMO

CORTE DI APPELLO DI PALERMO CORTE DI APPELLO DI PALERMO Pres. Gioacchino NATOLI RELAZIONE sull amministrazione della giustizia nell anno 2015 (periodo 1 luglio 2014-30 giugno 2015) A L L E G A T I A R E A C I V I L E Tav. 1.1 - Procedimenti

Dettagli

Tribunale di Reggio Emilia - Anno 2011

Tribunale di Reggio Emilia - Anno 2011 Tribunale di Reggio Emilia - Anno 2011 Il presente output è elaborato dai dati estratti dalla base dati Re.GE 2.2 mediante l'estrattore STATTRIB, sul periodo annuale; questo può determinare delle lievi

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI MARSALA

TRIBUNALE ORDINARIO DI MARSALA TRIBUNALE ORDINARIO DI MARSALA STRUTTURA STATISTICO-INFORMATICA COORDINATORE GIOACCHINO NATOLI BOLLETTINO STATISTICO MENSILE CIVILE E PENALE SEDE CENTRALE - SEZIONI DISTACCATE - GIUDICI DI PACE FEBBRAIO

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA BOLLETTINO STATISTICO MENSILE GENNAIO 2017 STRUTTURA STATISTICO INFORMATICA Dati raccolti ed elaborati da: Dirigente Amministrativo D.ssa Rosanna Grisafi Funzionario

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI MARSALA

TRIBUNALE ORDINARIO DI MARSALA TRIBUNALE ORDINARIO DI MARSALA STRUTTURA STATISTICO-INFORMATICA COORDINATORE GIOACCHI NO NA TOLI BOLLETTINO STATISTICO MENSILE CIVILE E PENALE S E D E C E N T R A L E S E Z I O N I D I S T A C C A T E

Dettagli

TRIBUNALE DI CIVILE E PENALE DI TERMINI IMERESE

TRIBUNALE DI CIVILE E PENALE DI TERMINI IMERESE TRIBUNALE DI CIVILE E PENALE DI TERMINI IMERESE BOLLETTINO STATISTICO MENSILE Settembre 2017 Dati raccolti ed elaborati da: Dirigente Amministrativo Funzionario Giudiziario Pietro Renda Giuliano Carò (Contenzioso

Dettagli

TRIBUNALE DI CIVILE E PENALE DI TERMINI IMERESE

TRIBUNALE DI CIVILE E PENALE DI TERMINI IMERESE TRIBUNALE DI CIVILE E PENALE DI TERMINI IMERESE BOLLETTINO STATISTICO MENSILE Febbraio 2017 Dati raccolti ed elaborati da: Dirigente Amministrativo Funzionario Giudiziario Pietro Renda Giuliano Carò (Contenzioso

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA BOLLETTINO STATISTICO MENSILE SETTEMBRE 2017 STRUTTURA STATISTICO INFORMATICA Dati raccolti ed elaborati da: Dirigente Amministrativo D.ssa Rosanna Grisafi Funzionario

Dettagli

COORDINATORE BOLLETTINO STATISTICO MENSILE. Maggio 2013

COORDINATORE BOLLETTINO STATISTICO MENSILE. Maggio 2013 STRUTTURA STATISTICO-INFORMATICA COORDINATORE GIOACCHINO NATOLI BOLLETTINO STATISTICO MENSILE CIVILE E PENALE SEDE CENTRALE - SEZIONI DISTACCATE - GIUDICI DI PACE Maggio 2013 Dati raccolti ed elaborati

Dettagli

CORTE DI APPELLO DI ROMA

CORTE DI APPELLO DI ROMA 1 CORTE DI APPELLO DI ROMA Relazione sull amministrazione della Giustizia nel distretto Roma 30 gennaio 2016 2 La Corte di Roma in numeri 162 magistrati togati 40 magistrati ausiliari 82 stagisti 275 funzionari

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA BOLLETTINO STATISTICO MENSILE LUGLIO 2016 STRUTTURA STATISTICO INFORMATICA Dati raccolti ed elaborati da: Dirigente Amministrativo D.ssa Rosanna Grisafi Funzionario

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA BOLLETTINO STATISTICO MENSILE SETTEMBRE 2016 STRUTTURA STATISTICO INFORMATICA Dati raccolti ed elaborati da: Dirigente Amministrativo D.ssa Rosanna Grisafi Funzionario

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SCIACCA BOLLETTINO STATISTICO MENSILE OTTOBRE 2016 STRUTTURA STATISTICO INFORMATICA Dati raccolti ed elaborati da: Dirigente Amministrativo D.ssa Rosanna Grisafi Funzionario

Dettagli

INDICE. Schemi. Prefazione... XIII

INDICE. Schemi. Prefazione... XIII INDICE Prefazione... XIII Schemi 1A Giudizio abbreviato non condizionato nei procedimenti con udienza preliminare (art. 438)... 3 1B Giudizio abbreviato non condizionato nei procedimenti con udienza preliminare

Dettagli

Parametri forensi: le nuove tabelle

Parametri forensi: le nuove tabelle Parametri forensi: le nuove tabelle 1. GIUDICE DI PACE da 0,01 a 1.100,00 da 1.100,01 a 5.200,00 da 5.200,01 a 26.000,00 1. Fase di studio della controversia 65,00 225,00 405,00 2. Fase introduttiva del

Dettagli

Tratto dal sito: -

Tratto dal sito:  - Dati statistici e rappresentazioni grafiche 1 1 Tratto dal sito: www.giustizia.it/uffici/inaug_ag/ag2007/allegato_relaz_na07.pdf - Numero dei procedimenti penali definiti presso le corti di appello Nell

Dettagli

Valore medio di liquidazione

Valore medio di liquidazione INDICE TABELLE PARAMETRI IN MATERIA PENALE REGOLAMENTO MINISTERO GIUSTIZIA ( Decreto n. 55, firmato dal Ministro Orlando in data 10 marzo 2014, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 77 del 2 aprile 2014)

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA ISPETTORATO GENERALE

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA ISPETTORATO GENERALE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA ISPETTORATO GENERALE QUADRO SINTETICO DELL UFFICIO ISPEZIONATO Tribunale ordinario di LA SPEZIA 1 INDICE 1. ORGANICI ED ASSENZE MAGISTRATI E PERSONALE AMMINISTRATIVO... 3 1.1.

Dettagli

INDICE SOMMARIO I PROCEDIMENTI SPECIALI. 1. Premessa...pag. 2. Titolo I RITI E PROCEDIMENTI SPECIALI

INDICE SOMMARIO I PROCEDIMENTI SPECIALI. 1. Premessa...pag. 2. Titolo I RITI E PROCEDIMENTI SPECIALI INDICE SOMMARIO I PROCEDIMENTI SPECIALI 1. Premessa...pag. 2 Titolo I RITI E PROCEDIMENTI SPECIALI 2. Le ipotesi classificatorie...» 4 3. Un quadro complesso...» 8 4. Un ipotesi fuori schema: il giurì

Dettagli

INDICE SOMMARIO TOMO I

INDICE SOMMARIO TOMO I INDICE SOMMARIO TOMO I Pag. Costituzione (artt. 1-139) (con commento all art. 111).................................. 1 Disposizioni transitorie e finali (I-XVIII)...............................................

Dettagli

Relazione sull'amministrazione della giustizia per l'anno 2015 - Dati statistici (rif. nota CdA Roma Prot. n. 25499 del 28/08/2015)

Relazione sull'amministrazione della giustizia per l'anno 2015 - Dati statistici (rif. nota CdA Roma Prot. n. 25499 del 28/08/2015) SETTORE CIVILE Relazione sull'amministrazione della giustizia per l'anno 2015 - Dati statistici (rif. nota CdA Roma Prot. n. 25499 del 28/08/2015) Tav. 1.1 Elenco delle tavole allegate 2014/2015. Confronto

Dettagli

Realizzazione di uno schema unico nazionale per il rilevamento dei flussi statistici. (Delibera dell 11 luglio 2012)

Realizzazione di uno schema unico nazionale per il rilevamento dei flussi statistici. (Delibera dell 11 luglio 2012) Realizzazione di uno schema unico nazionale per il rilevamento dei flussi statistici. (Delibera dell 11 luglio 2012) Il Consiglio superiore della magistratura, nella seduta dell 11 luglio 2012, ha adottato

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia RELAZIONE TECNICA FINALE SULLE PIANTE ORGANICHE DEGLI UFFICI DI 2 GRADO Fascicolo dei dati statistici Indice delle tabelle Descrizione tabella Tabella 1 Tasso di impugnazione

Dettagli

dopo la Notizia di Reato Cenni sul procedimento penale

dopo la Notizia di Reato Cenni sul procedimento penale dopo la Notizia di Reato Cenni sul procedimento penale Reati classici (1) R. Urbanistici - art. 44 c.1 lett. a) DPR 380/01 - art. 44 c.1 lett. b) DPR 380/01 - art. 44 c.1 lett. c) DPR 380/01 bene giuridico

Dettagli

SOMMARIO CAPITOLO I IL PROCESSO PENALE 1

SOMMARIO CAPITOLO I IL PROCESSO PENALE 1 SOMMARIO CAPITOLO I IL PROCESSO PENALE 1 1. Sistema inquisitorio e sistema accusatorio. 1 2. Principi del giusto processo. 3 3. Schema del nostro processo penale, prevalentemente accusatorio. 5 3.1. Le

Dettagli

Paolo Pittaro - Giuseppe Di Chiara Fabrizio Rigo - Francesco Peroni Giorgio Spangher PATTEGGIAMENTO. Giuffrè Editore

Paolo Pittaro - Giuseppe Di Chiara Fabrizio Rigo - Francesco Peroni Giorgio Spangher PATTEGGIAMENTO. Giuffrè Editore Paolo Pittaro - Giuseppe Di Chiara Fabrizio Rigo - Francesco Peroni Giorgio Spangher IL PATTEGGIAMENTO Giuffrè Editore INDICE SOMMARIO Introduzione PARTE PRIMA PAOLO PITTARO L'APPLICAZIONE DELLA PENA SU

Dettagli

CODICE DI PROCEDURA PENALE

CODICE DI PROCEDURA PENALE Valerio de GIOIA CODICE DI PROCEDURA PENALE e leggi speciali Annotato con la giurisprudenza VI edizione SOMMARIO Premessa V COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA 1 DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI

Dettagli

g,~". ,~.-c. "i i - /TAl! TRIBUNALE ORDINARIO DI VENEZIA S. Polo, Te!' 041/ fax 041/ PRESIDENZA

g,~. ,~.-c. i i - /TAl! TRIBUNALE ORDINARIO DI VENEZIA S. Polo, Te!' 041/ fax 041/ PRESIDENZA g,~".,~.-c. "i i - /TAl! TRIBUNALE ORDINARIO DI VENEZIA S. Polo, 119 - Te!' 041/2402199 - fax 041/2402195 PRESIDENZA Pro!. C{ lo /2016 gb cij Q/4/toff.o Oggetto: comunicazione degli indirizzi di posta

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA ISPETTORATO GENERALE

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA ISPETTORATO GENERALE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA ISPETTORATO GENERALE QUADRO SINTETICO DELL UFFICIO ISPEZIONATO Tribunale ordinario di C R E M O N A 1 INDICE 1. ORGANICI ED ASSENZE MAGISTRATI E PERSONALE AMMINISTRATIVO... 3

Dettagli

ESAMI E CONCORSI. I COMPENDI D AUTORE editio minor. diretti da Roberto GAROFOLI

ESAMI E CONCORSI. I COMPENDI D AUTORE editio minor. diretti da Roberto GAROFOLI ESAMI E CONCORSI I COMPENDI D AUTORE editio minor diretti da Roberto GAROFOLI propone: I COMPENDI D AUTORE editio minor: - ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO / DIRITTO CIVILE - DIRITTO PENALE - DIRITTO AMMINISTRATIVO

Dettagli

N. 1 - Giudice di Pace

N. 1 - Giudice di Pace N. 1 - Giudice di Pace Da 0,01 1. Fase di studio della controversia 100,00 350,00 600,00 2. Fase introduttiva del giudizio 100,00 350,00 500,00 3. Fase istruttoria e/o di trattazione 100,00 500,00 800,00

Dettagli

Indice sommario CODICE DI PROCEDURA PENALE PARTE PRIMA. LIBRO PRIMO Soggetti Artt. da TITOLO I - Giudice... 1a 49

Indice sommario CODICE DI PROCEDURA PENALE PARTE PRIMA. LIBRO PRIMO Soggetti Artt. da TITOLO I - Giudice... 1a 49 Indice sommario CODICE DI PROCEDURA PENALE PARTE PRIMA LIBRO PRIMO Soggetti TITOLO I - Giudice... 1a 49 Capo I-Giurisdizione... 1 a 3 Capo II - Competenza... 4 a 16 Sezione I-Disposizione generale... 4

Dettagli

Indice sommario CODICE DI PROCEDURA PENALE PARTE PRIMA. LIBRO PRIMO Soggetti Artt. da TITOLO I - Giudice... 1a 49

Indice sommario CODICE DI PROCEDURA PENALE PARTE PRIMA. LIBRO PRIMO Soggetti Artt. da TITOLO I - Giudice... 1a 49 Indice sommario CODICE DI PROCEDURA PENALE PARTE PRIMA LIBRO PRIMO Soggetti I - Giudice... 1a 49 Capo I-Giurisdizione... 1 a 3 Capo II - Competenza... 4 a 16 Sezione I-Disposizione generale... 4 Sezione

Dettagli

ABBREVIAZIONI... SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA... 1 GIURISPRUDENZA E DOTTRINA... 7

ABBREVIAZIONI... SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA... 1 GIURISPRUDENZA E DOTTRINA... 7 ABBREVIAZIONI.................................... XVII SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA.................... 1 GIURISPRUDENZA E DOTTRINA......................... 7 CAPITOLO PRIMO LE DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

1. ANALISI DEI DATI STATISTICI ALL INIZIO DEL PROGETTO

1. ANALISI DEI DATI STATISTICI ALL INIZIO DEL PROGETTO 1 1 1. ANALISI DEI DATI STATISTICI ALL INIZIO DEL PROGETTO Aumento delle sopravvenienza dei fascicoli con un trend costante relativo agli anni 2009/2010 ed al primo semestre 2011 in linea con l aumento

Dettagli

Relazione sull'amministrazione della giustizia - Dati statistici - SETTORE CIVILE DISTRETTO DI ROMA

Relazione sull'amministrazione della giustizia - Dati statistici - SETTORE CIVILE DISTRETTO DI ROMA SETTORE CIVILE Relazione sull'amministrazione della giustizia - Dati statistici - SETTORE CIVILE DISTRETTO DI ROMA Tav. 1 Tav. 1.1 Tav. 1.2 Tav. 1.3a Tav. 1.3b Tav. 1.3c Tav. 1.4 Tav. 1.5 Tav. 1.6 Tav.

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI BRESCIA STATISTICHE. A cura di. Dossier realizzato nell ambito del progetto INNOVAGIUSTIZIA

TRIBUNALE ORDINARIO DI BRESCIA STATISTICHE. A cura di. Dossier realizzato nell ambito del progetto INNOVAGIUSTIZIA TRIBUNALE ORDINARIO DI BRESCIA STATISTICHE A cura di Dossier realizzato nell ambito del progetto INNOVAGIUSTIZIA INDICE DELLE TABELLE E DEI GRAFICI Tabelle Tabella 1 Distretto di Corte d Appello di Brescia...

Dettagli

LIBRO PRIMO Soggetti

LIBRO PRIMO Soggetti Indice sistematico Costituzione della Repubblica Italiana Principi fondamentali... 9 Parte I: Diritti e doveri dei cittadini Titolo I - Rapporti civili... 11» II - Rapporti etico-sociali... 13» III -

Dettagli

RILEVAZIONE DEL MOVIMENTO DEI PROCEDIMENTI PENALI: 2 semestre 2011 MGG00115

RILEVAZIONE DEL MOVIMENTO DEI PROCEDIMENTI PENALI: 2 semestre 2011 MGG00115 : 2 semestre 2011 PROSP. 1 - MOVIMENTO GENERALE DEI RICORSI ORDINARI PROSP. 2 - MOVIMENTO GENERALE DEI RICORSI SPECIALI PROSP. 3 - MOVIMENTO COMPLESSIVO DEI RICORSI ORDINARI E SPECIALI Ordinari Speciali

Dettagli

INDICE. Prefazione...p.

INDICE. Prefazione...p. INDICE Prefazione...p. XIII I REATI PREVISTI DAL CODICE DELLA STRADA 1 Gare clandestine. Riti alternativi e giudizio immediato (art. 9-bis c.d.s.) 3 Introduzione.... 3 Ordinanza di convalida dell arresto...

Dettagli

GIURISDIZIONE PENALE

GIURISDIZIONE PENALE GIURISDIZIONE PENALE CHI ESERCITA LA GIUSTIZA PENALE? La giurisdizione penale è esercitata, in primo grado dal Tribunale e dal Giudice di pace, in secondo grado dalla Corte di appello e dal Tribunale (

Dettagli

Richiesta di revoca dell'ordinanza di sequestro preventivo proposta dal difensore

Richiesta di revoca dell'ordinanza di sequestro preventivo proposta dal difensore Richiesta di revoca dell'ordinanza di sequestro preventivo proposta dal difensore P.P. N. / R.G.N.R. Procura di P.P. N. / R.G. G.I.P. Tribunale di P.P. N. / R.G.

Dettagli

Le fasi pre e post dibattimentale in primo grado.

Le fasi pre e post dibattimentale in primo grado. Le fasi pre e post dibattimentale in primo grado. Con il presente articolo si intende tracciare un breve excursus degli adempimenti e delle sequenze di competenza della cancelleria del G.I.P. e della cancelleria

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE Ufficio studi 1. GIUDICE DI PACE *

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE Ufficio studi 1. GIUDICE DI PACE * 1. GIUDICE DI PACE * DM studio 300 300 65-78,3% -78,3% introduttiva 150 150 65-56,7% -56,7% istruttoria / trattazione 300 300 65-78,3% -78,3% decisionale 400 400 135-66,3% -66,3% tot. 1150 1150 330-71,3%

Dettagli

TRIBUNALE DI TERAMO. Nonostante ciò, gli obiettivi sono stati raggiunti. Il risultato conclusivo consente un risparmio

TRIBUNALE DI TERAMO. Nonostante ciò, gli obiettivi sono stati raggiunti. Il risultato conclusivo consente un risparmio TRIBUNALE DI TERAMO Premessa L anno giudiziario 213-214 è stato caratterizzato dalle attività logistiche e giurisdizionali funzionali all accorpamento delle sezioni distaccate di Atri e Giulianova alla

Dettagli

INDICE. I. IL GIUDIZIO ABBREVIATO di Michele Bonetti

INDICE. I. IL GIUDIZIO ABBREVIATO di Michele Bonetti INDICE Premessa alla 1 a edizione (1997)... Premessa alla 2 a edizione, dimario Pisani... pag. XIII xv I. IL GIUDIZIO ABBREVIATO di Michele Bonetti I. PREMESSE.... 1 1. Stato dell istituto... 1 2. L applicazione...

Dettagli

TABELLE PARAMETRI FORENSI

TABELLE PARAMETRI FORENSI TABELLE PARAMETRI FORENSI 1. GIUDICE DI PACE della 65, 225, 45, 2. Fase introduttiva del 65, 24, 335, 3. Fase istruttoria e/o 65, 335, 54, 4. Fase decisionale 135, 45, 71, 2. GIUDIZI ORDINARI E SOMMARI

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE ALLE MISURE CAUTELARI

INDICE INTRODUZIONE ALLE MISURE CAUTELARI INDICE Capitolo I INTRODUZIONE ALLE MISURE CAUTELARI 1.1. Misure cautelari personali e reali: premessa........... 1 1.2. La collocazione delle misure cautelari nel codice di procedura penale..................................

Dettagli

CORTE D APPELLO DI VENEZIA ANNO GIUDIZIARIO 2016

CORTE D APPELLO DI VENEZIA ANNO GIUDIZIARIO 2016 CORTE D APPELLO DI VENEZIA ANNO GIUDIZIARIO 2016 DISCORSO INAUGURALE DEL PRESIDENTE ANTONINO MAZZEO RINALDI INTERVENTO DEL PROCURATORE GENERALE ANTONINO CONDORELLI E DEL PRESIDENTE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI

Dettagli

INdICE sistematico COstItuZIONE della REpuBBlICA ItAlIANA principi fondamentali diritti e doveri dei cittadini Rapporti civili

INdICE sistematico COstItuZIONE della REpuBBlICA ItAlIANA principi fondamentali diritti e doveri dei cittadini Rapporti civili Indice sistematico Costituzione della Repubblica italiana Principi fondamentali... 9 Parte I: Diritti e doveri dei cittadini Titolo I - Rapporti civili... 11» II - Rapporti etico-sociali... 14» III - Rapporti

Dettagli

PROCEDURA ARTICOLO 37 DL 98/2011. Distretto di corte di appello di ROMA TRIBUNALE DI ROMA

PROCEDURA ARTICOLO 37 DL 98/2011. Distretto di corte di appello di ROMA TRIBUNALE DI ROMA PROCEDURA ARTICOLO 37 DL 98/2011 Rif. CSM - Settima Commissione - Pratica num. 342/VV/2011. Risoluzione in materia di programmi di gestione ex art. 37 d.l.n. 98 del 2011 - Disposizioni relative ai programmi

Dettagli

Formula 1 SOSPENSIONE DEL PROCESSO ECC.MA CORTE D ASSISE DI... ILL.MO TRIBUNALE DI... ILL.MO G.U.P. PRESSO IL TRIBUNALE DI...

Formula 1 SOSPENSIONE DEL PROCESSO ECC.MA CORTE D ASSISE DI... ILL.MO TRIBUNALE DI... ILL.MO G.U.P. PRESSO IL TRIBUNALE DI... Formula 1 SOSPENSIONE DEL PROCESSO 27 FORMULA 1 RICHIESTA DI SOSPENSIONE DEL PROCESSO PER LA PENDENZA DI QUESTIONE PREGIUDIZIALE (art. 3 c.p.p.) R.G. n.... ECC.MA CORTE D ASSISE DI... ILL.MO TRIBUNALE

Dettagli

PROGRAMMA DELLE LEZIONI DEONTOLOGIA FORENSE

PROGRAMMA DELLE LEZIONI DEONTOLOGIA FORENSE Scuola di Formazione Avvocati della Camera Penale di Santa Maria Capua Vetere Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere FORMAZIONE PENALISTICA DI BASE CORSO DI PRIMO LIVELLO DI FORMAZIONE

Dettagli

Nuovo testo : 1 SEZIONE PENALE E DELLE MISURE DI PREVENZIONE

Nuovo testo : 1 SEZIONE PENALE E DELLE MISURE DI PREVENZIONE Nuovo testo : 1 SEZIONE PENALE E DELLE MISURE DI PREVENZIONE La Sezione è presieduta dal Presidente di Sezione dott. Serao che viene incaricato del coordinamento organizzativo di tutta l attività penalistica

Dettagli

Atti Parlamentari XVII Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI ATTO DEL GOVERNO SOTTOPOSTO A PARERE PARLAMENTARE

Atti Parlamentari XVII Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI ATTO DEL GOVERNO SOTTOPOSTO A PARERE PARLAMENTARE Atti Parlamentari XVII Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N.465 ATTO DEL GOVERNO SOTTOPOSTO A PARERE PARLAMENTARE Schema di decreto legislativo recante disposizioni di modifica della disciplina in

Dettagli

TRIBUNALE DI VARESE. Relazione sulla amministrazione della giustizia per l anno Premessa

TRIBUNALE DI VARESE. Relazione sulla amministrazione della giustizia per l anno Premessa TRIBUNALE DI VARESE Relazione sulla amministrazione della giustizia per l anno 2014 Premessa 1. Le risorse umane. Come per l anno precedente, anche per l anno giudiziario di riferimento (1 luglio 2013

Dettagli

INDICE. Parte Prima IL GIUDIZIO ABBREVIATO

INDICE. Parte Prima IL GIUDIZIO ABBREVIATO indice xv INDICE Prefazione... xi Introduzione... 1 Parte Prima IL GIUDIZIO ABBREVIATO Capitolo I IL GIUDIZIO ABBREVIATO: GENESI E SVILUPPO DELL ISTITUTO, FRA ESIGENZE DI DEFLAZIONE PROCESSUALE E PREMIALITA`

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Parte Prima EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE - LE FONTI CAPITOLO I SISTEMA INQUISITORIO, ACCUSATORIO E MISTO

INDICE-SOMMARIO. Parte Prima EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE - LE FONTI CAPITOLO I SISTEMA INQUISITORIO, ACCUSATORIO E MISTO INDICE-SOMMARIO Introduzione........................................... XV Avvertenze e abbreviazioni.................................... XIX Parte Prima EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE - LE FONTI

Dettagli

CORTE D APPELLO DI BOLOGNA CONSIGLIO GIUDIZIARIO

CORTE D APPELLO DI BOLOGNA CONSIGLIO GIUDIZIARIO CORTE D APPELLO DI BOLOGNA CONSIGLIO GIUDIZIARIO Parere della Commissione Flussi relativo al Tribunale di Reggio Emilia Fonti: proposta tabellare 3.2.2009; analisi statistiche del Tribunale e del Distretto

Dettagli

da 1.100,01 a 5.200,00 da 5.200,01 a ,00 1. Fase di studio della 65,00 225,00 405,00 4. Fase decisionale 135,00 405,00 710,00

da 1.100,01 a 5.200,00 da 5.200,01 a ,00 1. Fase di studio della 65,00 225,00 405,00 4. Fase decisionale 135,00 405,00 710,00 TABELLE PARAMETRI FORENSI 1. GIUDICE DI PACE a 1.1, da 1.1,01 65, 225, 405, del 65, 240, 335, giudizio e/o 65, 335, 540, di 135, 405, 710, 2. GIUDIZI ORDINARI E SOMMARI DI COGNIZIONE INNANZI AL TRIBUNALE

Dettagli

S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A

S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A X I I I L E G I S L A T U R A N. 1649 D I S E G N O D I L E G G E d i n i z i a t i v a d e i s e n a t o r i F O L L I E R I, A N D R E O L L I, C O V I E L L

Dettagli

7. LIQUIDAZIONE DEI COMPENSI IN AMBITO PENALE - TRIBUNALE (PATROCINIO A SPESE DELLO STATO ED EQUIPARATI) PROTOCOLLO (*)

7. LIQUIDAZIONE DEI COMPENSI IN AMBITO PENALE - TRIBUNALE (PATROCINIO A SPESE DELLO STATO ED EQUIPARATI) PROTOCOLLO (*) 7. LIQUIDAZIONE DEI COMPENSI IN AMBITO PENALE - TRIBUNALE (PATROCINIO A SPESE DELLO STATO ED EQUIPARATI) PROTOCOLLO (*) PREMESSA Atteso che, analogamente al d.m. precedente - n. 140 del 20 luglio 2012

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo GENERALITÀ. Capitolo Secondo IL PROCEDIMENTO DELINEATO DALL ART. 127 C.P.P.

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo GENERALITÀ. Capitolo Secondo IL PROCEDIMENTO DELINEATO DALL ART. 127 C.P.P. V INDICE-SOMMARIO Prefazione... pag. XI Elenco delle principali abbreviazioni...» XIII Capitolo Primo GENERALITÀ 1. La nozione di camera di consiglio.... pag. 1 2. Il procedimento in camera di consiglio

Dettagli

SIMULAZIONE DEL PROCESSO PENALE DALLE INDAGINI ALLA SENTENZA DI PRIMO GRADO

SIMULAZIONE DEL PROCESSO PENALE DALLE INDAGINI ALLA SENTENZA DI PRIMO GRADO SIMULAZIONE DEL PROCESSO PENALE DALLE INDAGINI ALLA SENTENZA DI PRIMO GRADO SIMULAZIONE DEL PROCESSO PENALE: i protagonisti SIMULAZIONE DEL PROCESSO PENALE: i protagonisti e tanto altro. SIMULAZIONE DEL

Dettagli

Il presente capitolo riporta una sintesi dei dati inerenti alcuni importanti fenomeni giudiziari, tra i quali i procedimenti rilevati presso l

Il presente capitolo riporta una sintesi dei dati inerenti alcuni importanti fenomeni giudiziari, tra i quali i procedimenti rilevati presso l Il presente capitolo riporta una sintesi dei dati inerenti alcuni importanti fenomeni giudiziari, tra i quali i procedimenti rilevati presso l Ufficio del Giudice di Pace di Udine, i protesti nella provincia

Dettagli

I riti alternativi di Simone Farina

I riti alternativi di Simone Farina Capitolo 8 I riti alternativi di Simone Farina SOMMARIO: 1. Introduzione. - 2. Il giudizio abbreviato: caratteri generali. - 2.1. La richiesta semplice e quella condizionata. - 2.2. Lo svolgimento del

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE IX Presentazione... Avvertenze e abbreviazioni... VII XXVII PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE CAPITOLO I I SISTEMI PROCESSUALI 1. Diritto penale e diritto processuale penale... 2 2. Il

Dettagli

Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo SERVIZIO STATISTICO 15 novembre e, p.c.

Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo SERVIZIO STATISTICO 15 novembre e, p.c. I S V A P Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo SERVIZIO STATISTICO 15 novembre 2001 166626 CIRCOLARE N. 458/S 3 Alle imprese di assicurazione che esercitano la

Dettagli

INDICE SOMMARIO. REGOLE GENERALI 1. Principi e distinzioni I criteri di computo e di scadenza. I termini liberi Termine a difesa...

INDICE SOMMARIO. REGOLE GENERALI 1. Principi e distinzioni I criteri di computo e di scadenza. I termini liberi Termine a difesa... SOMMARIO CAPITOLO 1 REGOLE GENERALI 1. Principi e distinzioni... 1 2. I criteri di computo e di scadenza. I termini liberi... 6 3. Termine a difesa... 16 CAPITOLO 2 LA DURATA DELLE INDAGINI PRELIMINARI:

Dettagli

INDICE. Materia Civile. 1 - Movimento dei procedimenti civili di cognizione per tipo di ufficio e grado di giudizio.

INDICE. Materia Civile. 1 - Movimento dei procedimenti civili di cognizione per tipo di ufficio e grado di giudizio. INDICE DEI GRAFICI E DELLE TAVOLE STATISTICHE (*) Materia Civile Graf. 1 - Procedimenti civili in primo grado. >} 2 - Procedimenti civili in secondo grado. Tav. 1 - Movimento dei procedimenti civili di

Dettagli

TRIBUNALE DI FERRARA RELAZIONE SULL'AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA 2014/2015

TRIBUNALE DI FERRARA RELAZIONE SULL'AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA 2014/2015 TRIBUNALE DI FERRARA RELAZIONE SULL'AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA 2014/2015 Le caratteristiche della giurisdizione sia civile che penale nel circondario di Ferrara non si si discostano da quelle degli

Dettagli

ORDINAMENTO GIUDIZIARIO

ORDINAMENTO GIUDIZIARIO ORDINAMENTO GIUDIZIARIO r.d. 30.1.1941, n. 12 Giudici di 1 grado Conciliatore monocratico comune appello > pretore Pretore monocratico mandamento appello > tribunale Tribunale collegiale circondario appello

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE XI Presentazione... Avvertenze e abbreviazioni... VII XXIX PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE CAPITOLO I I SISTEMI PROCESSUALI 1. Diritto penale e diritto processuale penale... 2 2. Il

Dettagli

I NUMERI DELLA PERSECUZIONE

I NUMERI DELLA PERSECUZIONE a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia 326 I NUMERI DELLA PERSECUZIONE 23 settembre 2013 2 PROCESSO Proc. Pen. n. 5746/93 R.G.N.R. Viganò Verzellesi (si segnala che il Silvio

Dettagli

Capitolo XIII IL POTERE GIUDIZIARIO

Capitolo XIII IL POTERE GIUDIZIARIO Capitolo XIII IL POTERE GIUDIZIARIO 1 1. IL DIBATTITO IN ASSEMBLEA COSTITUENTE Doppio binario di giurisdizione (giust. ordinaria e amm.va + giust. costituz.) Sistema giudiziario articolato (giudici ordinari,

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE IX Presentazione... Avvertenze e abbreviazioni... VII XXVII PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE CAPITOLO I I SISTEMI PROCESSUALI 1. Diritto penale e diritto processuale penale... 2 2. Il

Dettagli

Procedimenti civili. Variazione delle pendenze, indice di ricambio e di smaltimento - Anno Tutti gli uffici giudiziari

Procedimenti civili. Variazione delle pendenze, indice di ricambio e di smaltimento - Anno Tutti gli uffici giudiziari Procedimenti civili. Variazione delle, indice di e di - - Tutti gli uffici giudiziari ) vs 1 Corte di Appello ANCONA 1.561.103 23 59 3.325 3.003 3.027 4.089 10.329 9.243-10,50% 1,36 30,67 2 Corte di Appello

Dettagli

Elemen( di diri,o processuale penale

Elemen( di diri,o processuale penale 1 2 Se il diritto penale è l insieme delle norme in base alle quali lo Stato è legittimato ad imporre sanzioni nei confronti dei soggetti che ledono o mettono in pericolo gli interessi ritenuti fondamentali,

Dettagli

Indici. Principi fondamentali... Pag. 9

Indici. Principi fondamentali... Pag. 9 indice Sistematico Costituzione della Repubblica italiana Principi fondamentali... Pag. 9 Parte I: Diritti e doveri dei cittadini Titolo I - Rapporti civili...» 12» II - Rapporti etico-sociali...» 16»

Dettagli

TRIBUNALE DI MONZA CAMERA PENALE ORDINE DEGLI AVVOCATI

TRIBUNALE DI MONZA CAMERA PENALE ORDINE DEGLI AVVOCATI TRIBUNALE DI MONZA CAMERA PENALE ORDINE DEGLI AVVOCATI DI MONZA DI MONZA Aggiornamento del prontuario per la liquidazione degli onorari ai difensori dei cittadini non abbienti ammessi al patrocinio a spese

Dettagli

TRIBUNALE DI VICENZA IL PRESIDENTE. proposta di variazione delle tabelle di composizione del Tribunale di

TRIBUNALE DI VICENZA IL PRESIDENTE. proposta di variazione delle tabelle di composizione del Tribunale di TRIBUNALE DI VICENZA IL PRESIDENTE All'Ill.mo Signor Presidente della Corte di Appello quale Presidente del Consiglio Giudiziario VENEZIA Oggetto: proposta di variazione delle tabelle di composizione del

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE VII Presentazione... Avvertenze e abbreviazioni... XXV XXIX PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE CAPITOLO I I SISTEMI PROCESSUALI 1. Diritto penale e diritto processuale penale... 2 2. Il

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA ISPETTORATO GENERALE

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA ISPETTORATO GENERALE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA ISPETTORATO GENERALE QUADRO SINTETICO DELL UFFICIO ISPEZIONATO Procura della Repubblica presso il Tribunale di ISERNIA 1 INDICE 1. ORGANICI ED ASSENZE MAGISTRATI E PERSONALE AMMINISTRATIVO...

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO di CUNEO PRESIDENZA

TRIBUNALE ORDINARIO di CUNEO PRESIDENZA 1 TRIBUNALE ORDINARIO di CUNEO PRESIDENZA Prot. n. Cuneo, 20/10/2014 Oggetto: Tribunale di Cuneo - Relazione sull amministrazione della giustizia dell anno giudiziario 1/7/13-30/6/2014. a) Premessa- Il

Dettagli

D) No, in tal caso si deve utilizzare la riproduzione fonografica.

D) No, in tal caso si deve utilizzare la riproduzione fonografica. PROCEDURA PENALE 01. La persona offesa dal reato è parte processuale? A) No. B) Si, ed è titolare del diritto della prova. C) Si, e può formulare conclusioni. D) Si, e può impugnare la sentenza dibattimentale

Dettagli

Gli organi costituzionali. La Magistratura (Cost )

Gli organi costituzionali. La Magistratura (Cost ) Gli organi costituzionali La Magistratura (Cost. 101-113) FUNZIONE GIURISDIZIONALE Dire il giusto = applicare le leggi ai casi concreti La terzietà del giudice Nelle contese che possono nascere fra le

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Dipartimento dell Organizzazione giudiziaria, del Personale e dei Servizi - Direzione Generale di statistica Tel. 06/68852955-6832207 Fax 06/6868235-68897535-68852812 Rilevazione

Dettagli

Tavola Geografia degli uffici giudiziari civili - Puglia - Anno 2003

Tavola Geografia degli uffici giudiziari civili - Puglia - Anno 2003 Tavola 8.1 - Geografia degli uffici giudiziari civili - Puglia - Anno 2003 TRIBUNALI Sezione distaccata Giudice di Pace Comuni amministrati TRIBUNALI Sezione distaccata Giudice di Pace Comuni amministrati

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA IX LEGISLATURA (N. 252-B) DISEGNO DI LEGGE presentato dal Ministro di Grazia e Giustizia (MARTINAZZOLI) (V. Stampato n. 252) approvato dal Senato della Repubblica nella seduta del

Dettagli

da 1.100,01 a 5.200,00 4. Fase decisionale 135,00 405,00 710,00 2. GIUDIZI ORDINARI E SOMMARI DI COGNIZIONE INNANZI AL TRIBUNALE

da 1.100,01 a 5.200,00 4. Fase decisionale 135,00 405,00 710,00 2. GIUDIZI ORDINARI E SOMMARI DI COGNIZIONE INNANZI AL TRIBUNALE TABELLE PARAMETRI FORENSI 1. GIUDICE DI PACE 1. Fse di studio dell 3. Fse e/o di d 0,01 1.1, d 1.1,01 5.2, d 5.2,01 26.0, 65, 225, 405, 65, 240, 335, 65, 335, 540, 4. Fse decisionle 135, 405, 710, 2. GIUDIZI

Dettagli

Statistiche giudiziarie penali

Statistiche giudiziarie penali SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Giustizia Statistiche giudiziarie penali Anno 2003 2005 Annuari I settori AMBIENTE E TERRITORIO POPOLAZIONE SANITÀ E PREVIDENZA CULTURA FAMIGLIA

Dettagli

Statistiche giudiziarie penali

Statistiche giudiziarie penali SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Giustizia Statistiche giudiziarie penali Anno 2002 2004 Annuari SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Statistiche giudiziarie

Dettagli

INDICE SOMMARIO INDAGINI PRELIMINARI E UDIENZA PRELIMINARE. 1. Premessa... pag. 3. Sezione I DISPOSIZIONI GENERALI

INDICE SOMMARIO INDAGINI PRELIMINARI E UDIENZA PRELIMINARE. 1. Premessa... pag. 3. Sezione I DISPOSIZIONI GENERALI INDICE SOMMARIO INDAGINI PRELIMINARI E UDIENZA PRELIMINARE 1. Premessa... pag. 3 Sezione I DISPOSIZIONI GENERALI 1. La finalità della fase ed il ruolo dei suoi protagonisti.» 7 2. L obbligo del segreto...»

Dettagli