Nota Tecnica UBIQUITY 7 TN0023. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 7 della piattaforma software ASEM Ubiquity.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nota Tecnica UBIQUITY 7 TN0023. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 7 della piattaforma software ASEM Ubiquity."

Transcript

1 UBIQUITY 7 Introduzione Il documento descrive le novità introdotte con la versione 7 della piattaforma software ASEM Ubiquity. Versione Descrizione Data 1 Prima emissione 29/02/2016 Disclaimer Le informazioni fornite nella documentazione sono soggette a cambiamenti senza preavviso e non rappresentano nessun obbligo da parte di ASEM S.p.A. ASEM S.p.A. non è responsabile per errori tecnici o altre omissioni e declina ogni responsabilità risultante dal suo uso. ASEM S.p.A. non sarà responsabile per perdite di profitti o danni, diretti o indiretti, di qualsiasi genere (ivi comprese la perdita o il danneggiamento di dati), derivanti dall uso delle informazioni contenute nella documentazione. Pagina 1 di 6

2 Indice 1 Introduzione Ubiquity Condivisione connessione Internet Log operazioni eseguite durante la connessione e conversazioni chat Monitor traffico VPN... 5 Pagina 2 di 6

3 1 Introduzione La versione 7 di Ubiquity introduce una serie di novità che arricchiscono la piattaforma, la rendono unica per prestazioni e funzionalità e ne rendono ancora più semplice ed efficace il suo utilizzo. 2 Ubiquity Condivisione connessione Internet Ubiquity 7 rende disponibile un meccanismo estremamente semplice ed efficace con il quale condividere la connessione Internet del sistema con Ubiquity Runtime, con eventuali specifici o generici dispositivi nella sottorete di macchina, comunemente riferita come LAN. Attraverso una semplicissima schermata la condivisione può essere abilitata con tutti i dispositivi della rete di macchina oppure solo con alcuni inseriti in una lista che li identifica sulla base dell indirizzo MAC della loro interfaccia di rete. La schermata di configurazione del Runtime di Ubiquity e di Ubiquity Router include ora una scheda aggiuntiva attraverso la quale specificare l interfaccia di rete alla quale fornire l accesso ad Internet e il criterio di accessibilità per i vari dispositivi presenti. Questa funzione permette per esempio l utilizzo di telefoni IP dalla rete di macchina, oppure l implementazione di configurazioni a cascata in cui eventuali dispositivi HMI sulla sottorete LAN possono connettersi ad Internet in modo immediato. La figura seguente mostra un possibile scenario d uso nel quale alcuni sistemi nella rete di automazione ottengono la connettività Internet attraverso Ubiquity Router. I sistemi sulla rete LAN possono per esempio essere degli HMI30 che includendo già di serie il Runtime di Ubiquity diventando pertanto immediatamente raggiungibili nelle connessioni remote. Pagina 3 di 6

4 La condivisione Internet è compatibile con Ubiquity Runtime WinCE e Win32/64 nella licenza Advanced e disponibile su tutti i sistemi Ubiquity Router. 2.2 Log operazioni eseguite durante la connessione e conversazioni chat Ubiquity 7 permette il monitoraggio e registrazione di tutte le attività eseguite durante una connessione ad un sistema remoto. Quando la funzione è abilitata, oltre a registrare gli estremi principali della sessione, come per esempio la data e l ora, il dispositivo e l utente, vengono ora tracciate tutte le operazioni eseguite durante la connessione con il dispositivo remoto. È possibile così sapere se è stato usato il desktop remoto e per quanto tempo, se è stato trasferito un file da quale sorgente a quale destinazione, se è stata usata la VPN, con quali indirizzi IP e utilizzando quali protocolli. La funzione di log delle attività di connessione permette di tracciare con estrema cura tutta l attività svolta a garanzia di una completa trasparenza e sicurezza. Naturalmente anche tutti i record delle conversazioni fatte sulla chat sono archiviate e consultabili in qualsiasi momento. Pagina 4 di 6

5 A partire dalla tabella del log delle connessioni per ciascuna di esse si può ora accedere ai relativi dettagli. Il tool di audit permette l applicazione di filtri alla visualizzazione e supporta l esportazione dei dati in formato CSV. Il log di connessione è una funzione compatibile con la licenza BASIC e con la licenza PRO e prevede un buffer temporale circolare di registrazione pari a 10 giorni. 2.3 Monitor traffico VPN L implementazione della VPN di Ubiquity è ottimizzata per i protocolli industriali e risulta di fatto trasparente per ciascuno di essi in modo che sia assimilabile ad una connessione cablata con lo switch della rete ethernet di macchina. Con la VPN di Ubiquity il computer del tecnico che esegue l assistenza è come se fosse fisicamente collegato alla macchina a prescindere dalla effettiva localizzazione geografica. Ubiquity 7 include oggi un efficace sistema di monitoraggio del traffico dati in transito sulla VPN allo scopo di fornire con immediatezza una chiara indicazione di quale flusso sta occupando la banda e tra quali indirizzi. La schermata VPN include la tabella del dettaglio del traffico categorizzato per indirizzo e per protocollo. Sono elencati i 5 flussi più importanti con l indicazione percentuale della banda occupata per ciascuno di essi. Pagina 5 di 6

6 Pagina 6 di 6

Nota Tecnica UBIQUITY 8. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 8 della piattaforma software ASEM Ubiquity.

Nota Tecnica UBIQUITY 8. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 8 della piattaforma software ASEM Ubiquity. UBIQUITY 8 Introduzione Il documento descrive le novità introdotte con la versione 8 della piattaforma software ASEM Ubiquity. Versione Descrizione Data 1 Prima emissione 23/09/2016 Disclaimer Le informazioni

Dettagli

Nota Tecnica UBIQUITY 4 TN0016. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 4 della piattaforma software ASEM Ubiquity.

Nota Tecnica UBIQUITY 4 TN0016. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 4 della piattaforma software ASEM Ubiquity. UBIQUITY 4 Introduzione Il documento descrive le novità introdotte con la versione 4 della piattaforma software ASEM Ubiquity. Versione Descrizione Data 1 Prima emissione 30/04/2013 2 Aggiunta nota su

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

Nota Tecnica UBIQUITY 5 TN0019. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 5 della piattaforma software ASEM Ubiquity.

Nota Tecnica UBIQUITY 5 TN0019. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 5 della piattaforma software ASEM Ubiquity. UBIQUITY 5 Introduzione Il documento descrive le novità introdotte con la versione 5 della piattaforma software ASEM Ubiquity. Versione Descrizione Data 1 Prima emissione 20/01/2015 Disclaimer Le informazioni

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

UBIQUITY 6 e Server. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 6 della piattaforma software ASEM Ubiquity.

UBIQUITY 6 e Server. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 6 della piattaforma software ASEM Ubiquity. UBIQUITY 6 e Server Privato Introduzione Il documento descrive le novità introdotte con la versione 6 della piattaforma software ASEM Ubiquity. Versione Descrizione Data 1 Prima emissione 21/06/2015 Disclaimer

Dettagli

Nota Tecnica UBIQUITY 3 TN0013-IT. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 3 della piattaforma software ASEM Ubiquity.

Nota Tecnica UBIQUITY 3 TN0013-IT. Il documento descrive le novità introdotte con la versione 3 della piattaforma software ASEM Ubiquity. UBIQUITY 3 Introduzione Il documento descrive le novità introdotte con la versione 3 della piattaforma software ASEM Ubiquity. Versione Descrizione Data 1 Prima emissione 18/12/2013 Disclaimer Le informazioni

Dettagli

Aggiornamento Premium HMI Runtime TN0008

Aggiornamento Premium HMI Runtime TN0008 Aggiornamento Premium HMI Runtime Introduzione Il documento descrive come eseguire l aggiornamento del Runtime di Premium HMI sui vari sistemi. In particolare: Dove trovare i file per l aggiornamento Come

Dettagli

Nota Tecnica Premium HMI 4.0.1150 TN0017

Nota Tecnica Premium HMI 4.0.1150 TN0017 Premium HMI 4.0.1150 Introduzione Il documento raccoglie le note di rilascio per la versione 4.0.1150 di Premium HMI. Le principali novità introdotte riguardano i seguenti aspetti: Nuove funzioni per una

Dettagli

Dispositivi di rete 10 Docente: Marco Sechi Modulo 1 ROUTER È un dispositivo di rete che si posiziona sul livello 3 del modello OSI. Pertanto un Router (dall'inglese instradatore) è un dispositivo che

Dettagli

Come visualizzare l indirizzo IP

Come visualizzare l indirizzo IP Come visualizzare l indirizzo IP Indice introduzione... 2 ViSUALIZZARE L INDIRIZZO ip WINDOWS XP... 3 ViSUALIZZARE L INDIRIZZO ip WINDOWS 7... 5 ViSUALIZZARE L INDIRIZZO ip WINDOWS 8/8.1... 8 ViSUALIZZARE

Dettagli

Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI

Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI Introduzione La nota descrive l utilizzo del database Microsoft SQL Express 2008 in combinazione con progetti Premium HMI per sistemi Win32/64

Dettagli

Indice. Come è strutturato il sistema HMI HIGHLIGHTS. ASEM Premium HMI 4 ARCHITETTURA

Indice. Come è strutturato il sistema HMI HIGHLIGHTS. ASEM Premium HMI 4 ARCHITETTURA The HMI Solution Indice ASEM Premium HMI 4 Che cosa è Premium HMI 4? ARCHITETTURA Come è strutturato il sistema HMI HIGHLIGHTS Ambiente di progettazione (IDE) Scalabilità Libreria oggetti Sicurezza Grafica

Dettagli

SOLUZIONI PER LA TELEASSISTENZA

SOLUZIONI PER LA TELEASSISTENZA SOLUZIONI PER LA TELEASSISTENZA Le attività della teleassistenza Analisi dei malfunzionamenti Identificazione ed eventuale soluzione Preparazione consapevole dell intervento Modifiche e aggiornamento software

Dettagli

Nota Tecnica Premium HMI 4.0.1152 TN0022

Nota Tecnica Premium HMI 4.0.1152 TN0022 Premium HMI 4.0.1152 Introduzione Il documento raccoglie le note di rilascio per la versione 4.0.1152 di Premium HMI. Le principali novità introdotte riguardano i seguenti aspetti: Nuove funzioni per una

Dettagli

Informazioni di diagnostica nel protocollo CODESYS

Informazioni di diagnostica nel protocollo CODESYS Informazioni di diagnostica nel protocollo CODESYS Introduzione Salvataggio su file delle informazioni di diagnostica nel protocollo CODESYS Pagina 1 di 6 Gentile Cliente, Tutti i driver di comunicazione

Dettagli

b r o a d b A N d r o u t e r 4 p o r t s 1 0 / m b p s

b r o a d b A N d r o u t e r 4 p o r t s 1 0 / m b p s b r o a d b A N d r o u t e r 4 p o r t s 1 0 / 1 0 0 m b p s M A N U A L E N I - 7 0 7 5 3 2 i ta l i a n o b r o a d b a n d r o u t e r 4 p o r t s 1 0 / 1 0 0 m b p s Prima di tutto, vogliamo ringraziarvi

Dettagli

Guida rapida all utilizzo di Sevio Schneider Electric

Guida rapida all utilizzo di Sevio Schneider Electric Guida rapida all utilizzo di Sevio Schneider Electric https://sevio.it 2016 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Eurobica Corporate. Schneider Electric,

Dettagli

Guida rapida all utilizzo del sistema Sevio basato su piattaforma Step 7 di Siemens

Guida rapida all utilizzo del sistema Sevio basato su piattaforma Step 7 di Siemens Guida rapida all utilizzo del sistema Sevio basato su piattaforma Step 7 di Siemens https://sevio.it 2016 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Eurobica

Dettagli

Guida rapida all utilizzo del sistema Sevio basato su piattaforma TIA Portal di Siemens

Guida rapida all utilizzo del sistema Sevio basato su piattaforma TIA Portal di Siemens Guida rapida all utilizzo del sistema Sevio basato su piattaforma TIA Portal di Siemens https://sevio.it 2016 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Eurobica

Dettagli

StoneGate Report Manager. Panoramica sulla funzionalità

StoneGate Report Manager. Panoramica sulla funzionalità StoneGate Report Manager Panoramica sulla funzionalità Marco Rottigni 4 maggio 2007 Pag. 2 di 9 Indice Capitolo 1 Scopo del Documento 3 Capitolo 2 Breve Descrizione di StoneGate Management Center 4 Capitolo

Dettagli

LA CONNETTIVITA SATELLITARE in MARE

LA CONNETTIVITA SATELLITARE in MARE LA CONNETTIVITA SATELLITARE in MARE. 1 Satellite Maritime Services La possibilità per equipaggi, proprietà e suoi ospiti di essere costantemente collegati a bordo di yacht, navi da crociera o mercantili

Dettagli

Guida rapida all utilizzo di Sevio con i controllori Saia PCD di Saia Burgess Controls

Guida rapida all utilizzo di Sevio con i controllori Saia PCD di Saia Burgess Controls Guida rapida all utilizzo di Sevio con i controllori Saia PCD di Saia Burgess Controls https://sevio.it 2016 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Eurobica

Dettagli

Guida Google Cloud Print

Guida Google Cloud Print Guida Google Cloud Print Versione 0 ITA Definizioni delle note Nella presente guida dell'utente viene utilizzato il seguente stile di note: La Nota spiega come rispondere a una situazione che potrebbe

Dettagli

Guida per l'impostazione rapida della rete

Guida per l'impostazione rapida della rete Guida per l'impostazione rapida della rete WorkCentre M123/M128 WorkCentre Pro 123/128 701P42078_IT 2004. Tutti i diritti riservati. La protezione dei diritti d autore è rivendicata tra l altro per tutte

Dettagli

IL CASO OMET: LA SOLUZIONE ASEM PER IL CONTROLLO E LA SUPERVISIONE DELLE MACCHINE DA STAMPA PER ETICHETTE E IMBALLAGGI CON HMI, SOFTPLC E BUS

IL CASO OMET: LA SOLUZIONE ASEM PER IL CONTROLLO E LA SUPERVISIONE DELLE MACCHINE DA STAMPA PER ETICHETTE E IMBALLAGGI CON HMI, SOFTPLC E BUS IL CASO OMET: LA SOLUZIONE ASEM PER IL CONTROLLO E LA SUPERVISIONE DELLE MACCHINE DA STAMPA PER ETICHETTE E IMBALLAGGI CON HMI, SOFTPLC E BUS ETHERCAT MASTER L azienda ASEM - Mercati di riferimento ASEM

Dettagli

Version /28/2013. Manuale Utente. Wireless N H.264 Day/Night Network Camera DCS-933L

Version /28/2013. Manuale Utente. Wireless N H.264 Day/Night Network Camera DCS-933L Version 1.0 05/28/2013 Manuale Utente Wireless N H.264 Day/Night Network Camera DCS-933L CONTENUTO DELLA CONFEZIONE CONTENUTO CD DI INSTALLAZIONE INCLUDE CONFIGURAZIONE GUIDATA E MANUALI TECNICI Wireless

Dettagli

Telefono Aastra 6725ip Microsoft Lync Guida introduttiva

Telefono Aastra 6725ip Microsoft Lync Guida introduttiva Telefono Aastra 6725ip Microsoft Lync Guida introduttiva TM 41-001367-02 Rev 01 12.2012 Sommario Telefono Aastra 6725ip Lync..............................................................................

Dettagli

Manuale Utente Impostazione router Tele-assistenza

Manuale Utente Impostazione router Tele-assistenza Manuale Utente Impostazione router Tele-assistenza Sommario Indice Tabelle... 3 Indice Figure... 4 1. Rappresentazione struttura base LAN... 5 2. Accesso al PLC da remoto... 5 2.1 Configurazione Modem/Router

Dettagli

Dispositivi di Rete. Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli Sesto San Giovanni

Dispositivi di Rete. Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli Sesto San Giovanni Dispositivi di Rete Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli Sesto San Giovanni Strumenti hardware per la realizzazione di reti locali Per risolvere le problematiche di interconnessione delle reti

Dettagli

NOTA: I prezzi disponibili non sono comprensivi di IVA né di costi di Setup* SERVIZI CLOUD. IntactMail Posta Sicura

NOTA: I prezzi disponibili non sono comprensivi di IVA né di costi di Setup* SERVIZI CLOUD. IntactMail Posta Sicura NOME E DESCRIZIONE PREZZO NOTA: I prezzi disponibili non sono comprensivi di IVA né di costi di Setup* SERVIZI CLOUD IntactMail Posta Sicura Casella 20 GB 8,00/mese Filtro Anti-Spam Avanzato e Protezione

Dettagli

VIRTUAL PRIVATE NETWORK

VIRTUAL PRIVATE NETWORK VIRTUAL PRIVATE NETWORK Una VPN, o rete privata virtuale, collega due o più dispositivi digitali in maniera sicura ed è un metodo utilizzato per avere maggior sicurezza e privacy nell accedere a reti pubbliche

Dettagli

YABC - ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

YABC - ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Pag 1/1 Sessione ordinaria 2008 N o 088102/08 Seconda prova scritta YABC - ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Indirizzo: INFORMATICA CORSO SPERIMENTALE Progetto ABACUS Tema di: SISTEMI DI ELABORAZIONE

Dettagli

SIMATIC NET: Ethernet

SIMATIC NET: Ethernet Process industries & drives USO ESTERNO Nr. 2014/5.1/20 Data: 5.11.14 SIMATIC NET: Ethernet Rilascio nuova CP 1243-1 Con la presente si comunica che è ufficialmente rilasciato alla vendita il nuovo processore

Dettagli

Le nostre soluzioni remote vi porteranno lontano. Molto lontano!

Le nostre soluzioni remote vi porteranno lontano. Molto lontano! www.ewon.it Le nostre soluzioni remote vi porteranno lontano. Molto lontano! Le soluzioni remote ewon sono progettate per i principali brand di PLC e protocolli industriali - inclusi modelli precedenti.

Dettagli

Securing Site-to-Site Connectivity

Securing Site-to-Site Connectivity Securing Site-to-Site Connectivity Capitolo 7 Traduzione in Italiano Types of Remote-access VPNs Usando le tecnologie VPN, gli impiegati possono essenzialmente portare l ufficio con loro, includendo accesso

Dettagli

WINDOWS TERMINAL SERVER PER L ACCESSO REMOTO AL SISTEMA DI PROTOCOLLO INFORMATICO

WINDOWS TERMINAL SERVER PER L ACCESSO REMOTO AL SISTEMA DI PROTOCOLLO INFORMATICO Servizi per l e-government nell università Federico II WINDOWS TERMINAL SERVER PER L ACCESSO REMOTO AL SISTEMA DI PROTOCOLLO INFORMATICO CONNESSIONE_TERMINAL_SERVER PAG. 1 DI 13 Indice 1. Premessa...3

Dettagli

Guida rapida all utilizzo di Sevio - Eaton. Document ID: sv_eaton_it_v17_05 https://sevio.it

Guida rapida all utilizzo di Sevio - Eaton. Document ID: sv_eaton_it_v17_05 https://sevio.it Guida rapida all utilizzo di Sevio - Eaton https://sevio.it 2017 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Sevio S.r.l.. Eaton è un marchio registrato. Altri

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID (V. 3.02.019) http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID (V. 3.02.019) http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID (V. 3.02.019) http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi

Dettagli

CONTROLLO LOCALE E REMOTO. My Home.

CONTROLLO LOCALE E REMOTO. My Home. CONTROLLO LOCALE E REMOTO My Home Possibilità di controllo My Home Controllo Locale My Home Controllo Remoto Il sistema it permette di comandare e Il sistema it permette di comandare e controllare i dispositivi

Dettagli

PPPoE Passthrough. ID documento PPPoE Passthrough Versione 1.5. Data d emissione Centro Business. configurazione. Guida alla.

PPPoE Passthrough. ID documento PPPoE Passthrough Versione 1.5. Data d emissione Centro Business. configurazione. Guida alla. PPPoE Passthrough ID documento PPPoE Passthrough Versione 1.5. Stato Stesura finale Data d emissione 27.01.2016 1 Sommario 1.1 Esigenza 3 1.2 Descrizione 3 1.3 Requisiti/limitazioni 3 1.4 Immagine 4 1.5

Dettagli

EcoRemote SISTEMA DI GESTIONE DI UNA STAZIONE DI MONITORAGGIO DELLA QUALITÀ DELL ARIA. Ingegneria dei sistemi

EcoRemote SISTEMA DI GESTIONE DI UNA STAZIONE DI MONITORAGGIO DELLA QUALITÀ DELL ARIA. Ingegneria dei sistemi Sistema per l acquisizione, l elaborazione e la gestione delle apparecchiature di una stazione di monitoraggio della qualità dell aria sviluppato da Project Automation S.p.A. è il sistema periferico per

Dettagli

Architetture di rete. 4. Le applicazioni di rete

Architetture di rete. 4. Le applicazioni di rete Architetture di rete 4. Le applicazioni di rete Introduzione L avvento di tecnologie (hw, sw, protocolli) di rete avanzate ha permesso la nascita di architetture software molto evolute che permettono lo

Dettagli

ZyXEL WAP5605 Starter Kit

ZyXEL WAP5605 Starter Kit ZyXEL WAP5605 Starter Kit Versione novembre 2015 Pag. 1 a 6 Guida ZyXEL WAP5605 Sommario ZyXEL WAP5605 Starter Kit... 3 Contenuto Starter Kit... 3 Dati Utili... 3 Funzioni dell apparecchio... 3 Modalità

Dettagli

Contratto di Accesso alle Banche Dati tra Infocamere S.C.p.A. e l Operatore. Allegato 4 - Calcolo Livelli di servizio e assistenza tecnica

Contratto di Accesso alle Banche Dati tra Infocamere S.C.p.A. e l Operatore. Allegato 4 - Calcolo Livelli di servizio e assistenza tecnica Contratto di Accesso alle Banche Dati tra Infocamere S.C.p.A. e l Operatore Allegato 4 - Calcolo Livelli di servizio e assistenza tecnica Contratto di Accesso alle Banche Dati tra Infocamere S.C.p.A. e

Dettagli

Appello 18 Luglio Importante: usare lo spazio dopo ogni esercizio per le risposte. Esercizio 1 Esercizio 2 Esercizio 3 Domande Laboratorio

Appello 18 Luglio Importante: usare lo spazio dopo ogni esercizio per le risposte. Esercizio 1 Esercizio 2 Esercizio 3 Domande Laboratorio Infrastrutture e Protocolli per Internet Proff. A. Capone M. Cesana Appello 8 Luglio 008 Cognome Nome Matricola Tempo Disponibile: ore Importante: usare lo spazio dopo ogni esercizio per le risposte. Esercizio

Dettagli

TIA Portal Welcome to the next level. Siemens SpA All Rights Reserved.

TIA Portal Welcome to the next level. Siemens SpA All Rights Reserved. TIA Portal Welcome to the next level Siemens SpA 2012. All Rights Reserved. Agenda: 09.30-10.00 Caffè di benvenuto e registrazione 13.00-14.30 Pranzo TIA PORTAL V11 Open day Introduzione al tema: il concetto

Dettagli

MANUALE OPERATIVO PROCEDURA INTEGRATA EDISAN D.E.S. (DATABASE EDILIZIA SANITARIA)

MANUALE OPERATIVO PROCEDURA INTEGRATA EDISAN D.E.S. (DATABASE EDILIZIA SANITARIA) IRES PIEMONTE SANITÀ MANUALE OPERATIVO PROCEDURA INTEGRATA EDISAN D.E.S. (DATABASE EDILIZIA SANITARIA) in attuazione della D.G.R. n. 18-7208 del 10 marzo 2014 Approvazione delle nuove procedure amministrative

Dettagli

Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Samsung OfficeServ 100/500/7200/7400

Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Samsung OfficeServ 100/500/7200/7400 Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Samsung OfficeServ 100/500/7200/7400 2016 01/03/2016 2-12 www.imagicle.com Indice 1 CENTRALI SAMSUNG SUPPORTATE... 5 2 COME PROGRAMMARE LA CENTRALE

Dettagli

Novità del Motore di Ricerca CV AlmaLaurea

Novità del Motore di Ricerca CV AlmaLaurea Novità del Motore di Ricerca CV AlmaLaurea 12/07/2016 Sommario Introduzione... 1 Novità del motore di ricerca (e servizi accessori)... 1 Principali novità... 1 Maschera di ricerca... 3 Lista dei Risultati...

Dettagli

Contenuto della confezione. Elenco dei termini. Powerline Adapter

Contenuto della confezione. Elenco dei termini. Powerline Adapter Powerline Adapter Importante! Non esporre lo Powerline Adapter a temperature estreme. Non lasciare l apparecchio alla luce diretta del sole o in prossimità di elementi di riscaldamento. Non utilizzare

Dettagli

Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali innovaphone

Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali innovaphone Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali innovaphone 2016 01/03/2016 2-17 www.imagicle.com Indice 1 CENTRALI INNOVAPHONE SUPPORTATE.... 5 2 COME PROGRAMMARE LA CENTRALE PER L INTEGRAZIONE

Dettagli

X-RiteColor Master Web Edition

X-RiteColor Master Web Edition X-RiteColor Master Web Edition Questo documento contiene istruzioni per installare il software X-RiteColor Master Web Edition. Si prega di seguire attentamente tutte le istruzioni nell'ordine dato. Prima

Dettagli

Sommario. 1 La shell di Windows PowerShell... 1

Sommario. 1 La shell di Windows PowerShell... 1 Ringraziamenti.........................................................xix Introduzione........................................................... xxi A chi è rivolto il libro...............................................

Dettagli

Report sull attività di monitoraggio del Testbed di INFN Grid

Report sull attività di monitoraggio del Testbed di INFN Grid Catania, 21 Ottobre 2001 Report sull attività di monitoraggio del Testbed di INFN Grid Roberto Barbera (roberto.barbera@ct.infn.it) 1. Attività passata e presente Un ingrediente importante del successo

Dettagli

Navigazione protetta a misura di scuola!

Navigazione protetta a misura di scuola! Navigazione protetta a misura di scuola! Un server firewall all-in-one, per garantire sicurezza e incrementare le potenzialità e le funzionalità della rete scolastica. Facile da gestire grazie all intuitiva

Dettagli

Schema di installazione

Schema di installazione DSL USB1 USB2 LAN1 LAN2 LAN3 LAN4/WAN Power Modem Router Gigabit VDSL/ADSL Wireless Dual Band Archer Serie VR Schema di installazione PRESA TELEFONICA LINE ALIMENTATORE SPLITTER TELEFONO PHONE MODEM CAVO

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola di Ingegneria Industriale e dell Informazione. Le Virtual LAN 802.1Q

Politecnico di Milano Scuola di Ingegneria Industriale e dell Informazione. Le Virtual LAN 802.1Q Politecnico di Milano Scuola di Ingegneria Industriale e dell Informazione Le Virtual LAN 802.1Q VLAN o Le VLAN sono un meccanismo per fare coesistere su una unica Bridged LAN fisica diverse LAN logiche

Dettagli

WISPLAB Software, la soluzione ideale per gli operatori delle telecomunicazioni.

WISPLAB Software, la soluzione ideale per gli operatori delle telecomunicazioni. WISPLAB Software, la soluzione ideale per gli operatori delle telecomunicazioni. www.wisplab.it ISP Il nostro sistema di gestione su interfaccia Java & Web ti permette di assumere il controllo della tua

Dettagli

Registrare la password, l'indirizzo e un contatto

Registrare la password, l'indirizzo  e un contatto Guida iniziale Leggere attentamente la presente guida prima di utilizzare il prodotto e tenerla sempre a disposizione per poterla consultare in caso di necessità. NEI LIMITI MASSIMI PREVISTI DALLE LEGGI

Dettagli

Documento Tecnico Sulla Migrazione della connettivita alla nuova piattaforma di Mercato e-mid tramite rete BT Radianz

Documento Tecnico Sulla Migrazione della connettivita alla nuova piattaforma di Mercato e-mid tramite rete BT Radianz Documento Tecnico Sulla Migrazione della connettivita alla nuova piattaforma di Mercato e-mid tramite rete BT Radianz 10 th March 2009 Version 4.0 Alberto Pilotto Technical Solutions Consultant BT Radianz

Dettagli

Guida rapida all utilizzo di Sevio con Omron. Document ID: sv_omron_it_v17_05 https://sevio.it

Guida rapida all utilizzo di Sevio con Omron. Document ID: sv_omron_it_v17_05 https://sevio.it Guida rapida all utilizzo di Sevio con Omron https://sevio.it 2017 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Sevio S.r.l.. CJ2M, CX-Programmer, sono marchi

Dettagli

Backup, Protezione e Virtualizzazione dei dati aziendali.

Backup, Protezione e Virtualizzazione dei dati aziendali. Smart IT, not Big IT Backup, Protezione e Virtualizzazione dei dati aziendali. Le soluzioni ReadyNAS permettono di archiviare, condividere e proteggere i dati critici dell azienda.performanti, affidabili

Dettagli

l assistenza tecnica professionale per la tua azienda

l assistenza tecnica professionale per la tua azienda smartphone rete PC tablet l assistenza tecnica professionale per la tua azienda Il tuo business senza interruzioni Skillo è un sistema innovativo che fornisce assistenza continua alla rete digitale e ai

Dettagli

Guida a Google Cloud Print

Guida a Google Cloud Print Guida a Google Cloud Print Informazioni su Google Cloud Print Stampa con Google Cloud Print Appendice Sommario Come leggere i manuali... 2 Simboli usati nei manuali... 2 Dichiarazione di non responsabilità...

Dettagli

Come aggiornare il firmware sulle stampanti largo formato

Come aggiornare il firmware sulle stampanti largo formato Come aggiornare il firmware sulle stampanti largo formato Canon imageprograf Introduzione Nella vita di una stampante ImagePrograf, possono essere rilasciati nuove versioni di firmware con l intento di

Dettagli

7 Trend tecnologici AV. w w w. s a t n e t. i t

7 Trend tecnologici AV. w w w. s a t n e t. i t 7 Trend tecnologici AV Videoproiezione LASER In alternativa ai videoproiettori che utilizzano la sorgente luminosa tradizionale, da alcuni anni sono disponibili, a costi in continua diminuzione, videoproiettori

Dettagli

Applicazione Android (v )

Applicazione Android (v ) 2016 MANUALE LIVEBOX CLUB Applicazione Android (v. 3.02.019) http://www.liveboxcloud.com Sommario 1. LOGIN... 2 2. MENU... 3 2.1 RECENTI... 4 2.2 APPLICAZIONI... 5 2.2.1 HOME... 6 2.2.1.1 CREARE UNA CARTELLA...

Dettagli

Manuale KIT di Monitoraggio Retrofit Monofase

Manuale KIT di Monitoraggio Retrofit Monofase Manuale KIT di Monitoraggio Retrofit Monofase CONSERVA QUESTO MANUALE IN UN POSTO SICURO! P800SRL Via Valdilocchi, 6/F 19126 La Spezia PI01353280116 REV. 3 DATA 18/05/2017 SOMMARIO INTRODUZIONE... III

Dettagli

Guida rapida all utilizzo di Sevio Mitsubishi Electric

Guida rapida all utilizzo di Sevio Mitsubishi Electric Guida rapida all utilizzo di Sevio Mitsubishi Electric https://sevio.it 2016 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Eurobica Corporate. Mitsubishi Electric,

Dettagli

Transparent Networking e tecnologie di virtualizzazione della rete. M. Caberletti (INFN-CNAF) A. Brunengo (INFN Genova)

Transparent Networking e tecnologie di virtualizzazione della rete. M. Caberletti (INFN-CNAF) A. Brunengo (INFN Genova) Transparent Networking e tecnologie di virtualizzazione della rete M. Caberletti (INFN-CNAF) A. Brunengo (INFN Genova) Sommario Networking nel Cloud Computing Virtualizzazione della rete Soluzioni di virtualizzazione

Dettagli

Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Elmeg

Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Elmeg Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Elmeg 2016 01/03/2016 2-17 www.imagicle.com Indice 1 CENTRALI ELMEG SUPPORTATE.... 5 2 PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO.... 6 3 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

Dettagli

Servizi della biblioteca. Accedere alle risorse elettroniche da fuori rete Unimore

Servizi della biblioteca. Accedere alle risorse elettroniche da fuori rete Unimore Servizi della biblioteca Accedere alle risorse elettroniche da fuori rete Unimore I periodici elettronici, le piattaforme degli editori e le banche dati sono potenti, e costosi, strumenti per la ricerca

Dettagli

HMI30 BASIC Configurazioni base > nota 1

HMI30 BASIC Configurazioni base > nota 1 HMI30 BASIC Configurazioni base > ta 1 HMI30 CONSUMO [W] LCD TFT 5,7" Touch-Screen ARM Cortex A8, 1 GHz 1GB RAM 256 MB NAND-Flash 4GB emmc PseudoSLC Windows Configurazione base Embedded Compact 7 Pro con

Dettagli

Il presente manuale si applica ai seguenti prodotti e alle seguenti versioni firmware:

Il presente manuale si applica ai seguenti prodotti e alle seguenti versioni firmware: Note per gli utenti Questo manuale descrive le aggiunte e le modifiche alle funzionalità a seguito dell'aggiornamento del firmware. Leggere questo manuale facendo riferimento alla versione più recente

Dettagli

Scheda di Pesatura Analogica per Bilance Elettromeccaniche MOD. Virtual SG. Versione 1.0

Scheda di Pesatura Analogica per Bilance Elettromeccaniche MOD. Virtual SG. Versione 1.0 - - Scheda di Pesatura Analogica per Bilance Elettromeccaniche MOD Virtual SG Versione 1.0 Il dispositivo in oggetto e una scheda di pesatura analogica per doppia piattaforma da installare all interno

Dettagli

ABB GPG Building Automation, novembre 2016 ABB i-bus KNX Controllore a logica ABA/S ABB Group 5 dicembre 2016 Slide 1

ABB GPG Building Automation, novembre 2016 ABB i-bus KNX Controllore a logica ABA/S ABB Group 5 dicembre 2016 Slide 1 ABB GPG Building Automation, novembre 2016 ABB i-bus KNX Controllore a logica ABA/S 1.2.1 ABB Group 5 dicembre 2016 Slide 1 Controllore a logica ABA/S 1.2.1 Panoramica Il controllore a logica è un dispositivo

Dettagli

GIAVA. Istruzioni Operative per l utilizzo del Portale Medici di Base e Pediatri di Libera Scelta.

GIAVA. Istruzioni Operative per l utilizzo del Portale Medici di Base e Pediatri di Libera Scelta. GIAVA Istruzioni Operative per l utilizzo del Portale Medici di Base e Pediatri di Libera Scelta. Campagna antinfluenzale e antipneumococcica 2016 / 2017 Istruzioni Operative per l utilizzo del Portale

Dettagli

Esempi Pratici di LAN

Esempi Pratici di LAN Esempi Pratici di LAN Gregorio D Agostino 16 maggio 2016 Come è fatta una scheda madre (motherboard) Ecco l immagine della scheda madre vista nell esercitazione. Son visibili i seguenti elementi: processore

Dettagli

Guida rapida. Versione 9.0. Moving expertise - not people

Guida rapida. Versione 9.0. Moving expertise - not people Guida rapida Versione 9.0 Moving expertise - not people Copyright 2006 Danware Data A/S. Parti utilizzate da terzi con licenza. Tutti i diritti riservati Revisione documento: 2006080 Inviare commenti a:

Dettagli

Sicurezza per le reti Ethernet: Safety e Security su un unico bus di campo PROFINET. Roberto Pessina Siemens Spa

Sicurezza per le reti Ethernet: Safety e Security su un unico bus di campo PROFINET. Roberto Pessina Siemens Spa Sicurezza per le reti Ethernet: e Security su un unico bus di campo PROFINET Roberto Pessina Siemens Spa Roberto.Pessina@Siemens.com Cos'è PROFINET? è uno standard Industrial Ethernet aperto di PROFIBUS

Dettagli

Manuale telecamere IP

Manuale telecamere IP 1 Telecamera IP Manuale telecamere IP La telecamera IP supporta anche l alimentazione POE (Power Over Ethernet). Nota: Non alimentare contemporaneamente la telecamera tramite POE e DC12V Di seguito vengono

Dettagli

ANAGRAFE NAZIONALE INTEGRATA CRUSCOTTO INTERSCAMBIO SISTEMA CENTRALE SIAN MANUALE UTENTE OP

ANAGRAFE NAZIONALE INTEGRATA CRUSCOTTO INTERSCAMBIO SISTEMA CENTRALE SIAN MANUALE UTENTE OP 1 di 21 INDICE 1. INTRODUZIONE... 4 1.1. PREMESSA... 4 1.2. SCOPO... 4 1.3. CAMPO DI APPLICAZIONE... 4 1.4. RIFERIMENTI... 5 1.5. REGISTRO DELLE MODIFICHE... 5 1.6. ACRONIMI E GLOSSARIO... 5 2. MODALITÀ

Dettagli

Corso MIUR C2 Modulo 8. Firewall. Ing. Giampaolo Mancini Ing. Fabio De Vito

Corso MIUR C2 Modulo 8. Firewall. Ing. Giampaolo Mancini Ing. Fabio De Vito Corso MIUR C2 Modulo 8 Firewall Ing. Giampaolo Mancini Ing. Fabio De Vito 11/02/04 15.15.03 Sommario Concetto di firewalling Funzionalità di un firewall Filtro sui pacchetti in ingresso Filtro sui pacchetti

Dettagli

ITIS Fauser Novara Sistemi e reti prof. R. Fuligni

ITIS Fauser Novara Sistemi e reti prof. R. Fuligni Esercizi sulle VPN VPN Site-To-Site 1. Un azienda sottoscrive alcuni contratti presso un ISP per fornire connettività Internet alle sue tre filiali. Si suppone che l infrastruttura dell ISP sia composta

Dettagli

NOTE PER L INSTALLAZIONE DI DISPOSITIVI E PER INTERVENTI TECNICI APICE

NOTE PER L INSTALLAZIONE DI DISPOSITIVI E PER INTERVENTI TECNICI APICE NOTE PER L INSTALLAZIONE DI DISPOSITIVI E PER INTERVENTI TECNICI APICE Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso. APICE s.r.l. non

Dettagli

Entra nell internet delle cose dalla porta principale

Entra nell internet delle cose dalla porta principale Entra nell internet delle cose dalla porta principale Jidō Jidō -- Strada Strada del del Confine Confine 33, 33, 36056 36056 -- Tezze Tezze sul sul Brenta Brenta (VI) (VI) -- e-mail: e-mail: info@jido.it

Dettagli

Nota Tecnica Premium HMI 5 TN0032. Premium HMI 5

Nota Tecnica Premium HMI 5 TN0032. Premium HMI 5 Premium HMI 5 Introduzione Il documento raccoglie le note di rilascio per la versione 5 di Premium HMI. Le principali novità introdotte riguardano i seguenti aspetti: Nuove funzioni Nuova grafica per gli

Dettagli

Wireless Fidelity. Introduzione a WI-FI (WIreless FIdelity). Cos è WI-FI. Come funziona WI-FI. INFORMATICA Le reti

Wireless Fidelity. Introduzione a WI-FI (WIreless FIdelity). Cos è WI-FI. Come funziona WI-FI. INFORMATICA Le reti Introduzione a WI-FI (WIreless FIdelity). Cos è WI-FI. Come funziona WI-FI. Cosa si fa e cosa si potrà fare con WI-FI. La sicurezza nel WI-FI. L importanza di WI-FI. Introduzione a WI-FI (WIreless FIdelity)

Dettagli

Guida alla configurazione dei Centralini IP

Guida alla configurazione dei Centralini IP A P P E N D I C E a l m a n u a l e t e c n i c o Guida alla configurazione dei Centralini IP In questa guida sono indicate tutte le istruzioni per un corretto utilizzo di Blue's Professional con alcuni

Dettagli

CREARE UNO SPAZIO DEI NOMI DFS (WINDOWS SERVER 2003 R2)

CREARE UNO SPAZIO DEI NOMI DFS (WINDOWS SERVER 2003 R2) Date: 19/09/2012 Procedure: Creare uno spazio dei nomi DFS (Windows Server 2003 R2) Source: LINK Permalink: LINK Created by: HeelpBook Staff Document Version: 1.0 CREARE UNO SPAZIO DEI NOMI DFS (WINDOWS

Dettagli

icube 2017 La Soluzione Professionale per la Gestione e l Amministrazione dei Condomini.

icube 2017 La Soluzione Professionale per la Gestione e l Amministrazione dei Condomini. Software Gestione Condomini - p. 1/6 icube 2017 La Soluzione Professionale per la Gestione e l Amministrazione dei Condomini. icube è il software facile per tutti per la Gestione Professionale del Condominio.

Dettagli

Connessione ad Internet

Connessione ad Internet Connessione ad Per connettersi ad è necessario: Avere un provider che ci assicuri la connettività Disporre di un modem o di un router geografico (connessione alla WAN) La connettività può essere diretta

Dettagli

Versioni Standard PM+ GPRS PM+/GPRS Meter

Versioni Standard PM+ GPRS PM+/GPRS Meter Dimensioni massime dell impianto 2000 kwp Powermanagement e controllo cos phi opzionali Rappresentazione grafica e comandi sul TFT-Touch-Display a colori e sul LCD-Status-Display dinamico Monitoraggio

Dettagli

Tesina esame Programmazione di Sistemi Mobile realizzata da Roberto Giuliani matricola Sicurezza e Permission in Android

Tesina esame Programmazione di Sistemi Mobile realizzata da Roberto Giuliani matricola Sicurezza e Permission in Android Tesina esame Programmazione di Sistemi Mobile realizzata da Roberto Giuliani matricola 633688 Sicurezza e Permission in Android La sicurezza al giorno d oggi è uno degli aspetti più importanti dell informatica!

Dettagli

BLS Network Attached Storage

BLS Network Attached Storage BLS Network Attached Storage Interfaccia di gestione e funzioni Schermata Principale La DASHBOARD di gestione è semplice e intuitiva. Configurazione Da questo Menù si può configurare facilmente la Nas

Dettagli

Allegato Tecnico. 1.2 Data Domain as a Service

Allegato Tecnico. 1.2 Data Domain as a Service Allegato Tecnico Data Domain as a Service Nota di lettura 1 Descrizione del servizio 1.1 Definizioni e acronimi 1.2 Data Domain as a Service 2 Attivazione del servizio 2.1 Scenari possibili Scenario 1

Dettagli

Guida rapida all utilizzo di Sevio Elco Elettronica. Document ID: sv_elco_elettronica_it_v17_05 https://sevio.it

Guida rapida all utilizzo di Sevio Elco Elettronica. Document ID: sv_elco_elettronica_it_v17_05 https://sevio.it Guida rapida all utilizzo di Sevio Elco Elettronica https://sevio.it 2017 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Sevio S.r.l.. Top7 è un marchio di Elco

Dettagli

INDICE Immagini e registrazioni presenti nella galleria... 23

INDICE Immagini e registrazioni presenti nella galleria... 23 ITALIANO INDICE 1 Introduzione... 3 2 Operazioni e condizioni preliminari... 3 3 Modalità di accesso... 4 4 Interfaccia di accesso all applicazione... 4 5 Registrazione dell utente... 5 6 Modalità mondo...

Dettagli

INDIRIZZI IP SUBNETTING

INDIRIZZI IP SUBNETTING INDIRIZZI IP SUBNETTING Indirizzi IP Nella loro implementazione corrente (IPv4), gli indirizzi IP consistono di 4 byte - e forniscono un totale di 32 bit di informazione disponibile Gli indirizzi IP vengono

Dettagli